Un satellite per il calendario religioso

Ci stanno pensando i delegati della Conferenza Islamica di Riad, in Arabia Saudita: il satellite sarebbe in grado di osservare meglio la Luna e annunciare le date giuste

Riad (Arabia Saudita) – Costerà l’equivalente di 8 milioni di dollari un satellite progettato da una ditta italiana che dovrebbe consentire alle comunità islamiche di stabilire con maggiore precisione il calendario delle festività religiose.

Ad affermarlo sono i delegati del più importante ente islamico internazionale, la Conferenza delle organizzazioni islamiche, a cui aderiscono 57 paesi, secondo cui il satellite potrebbe essere lanciato già entro un paio di anni.

Una volta in orbita, il singolare dispositivo si occuperà di tracciare la rotta di asteroidi ma soprattutto di fotografare la Luna in modo sistematico, in modo tale da poter determinare con esattezza quando certe ricorrenze religiose debbano avere luogo.

La Luna Uno degli effetti di questo strumento sarebbe quello di offrire alle comunità islamiche un riferimento comune e far dimenticare gli errori che spesso hanno portato alle celebrazioni delle festività in momenti diversi nei vari paesi.

Il progetto è un parto del Centro spaziale dell’Università del Cairo e sarà interamente finanziato dalla Conferenza e secondo uno dei docenti che seguirà il progetto “il satellite sarà dotato di una speciale macchina fotografica capace di raccogliere immagini ad alta definizione della Luna e di rispedirle a Terra”.

Non tutti però sono d’accordo. Secondo alcuni religiosi, infatti, perché le date abbiano un senso la Luna dev’essere osservata dalla superficie terrestre.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...
    - Scritto da: Anonimo
    Veramente, la risposta è : SI. Certo, bisogna
    saper impostare la macchina per farlo, ma a dir
    il vero è anni che molti fanno alta definizione
    con i PC. Mai persi frame e video sempre in
    sincro.... certo, il pc bisogna saperlo usare. Anni? E che videocamere HD usavano?
    Incredibile. Giornali come il La repubblica o La
    Stampa usano il PC, ed ora scopriamo che non sono
    capaci di impaginare neanche un volantino .....
    Incredibile davvero ....Vedere che OS usano, pero'!
    Esatto. Mentre invece su PC i formati Mac non si
    leggono che a fatica. Chissà perchè ?perche' un Pc non riesce a farlo perche' non ne e' capace?
    Se il Macmini è un BMW i PC sono delle FERRARI o
    delle PORSCHE. Forse un pò più difficili da
    guidare, ma .... altra classe. e altro costo...un saluto
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando in camera c'è freddo...
    - Scritto da: FDG
    esigenze. Se utilizzassimo gli stessi criteri per
    scegliere un'automobile, oggi molti di noi
    andrebbero in giro con dei dragster.credo che sia da leggere come tu l'hai proposto: "il motivo per cui li abbiamo comprati" ... le possibilità di queste macchine non sono quelle che ti danno i sedili di armani, la radica di noce, o i bassi consumi ...se poi vediamo _perchè_ tutti non abbiamo il dragster... beh, perchè la legge o lo stato in qualche modo ci hanno bloccato.Forse mia e tua moglie non lo vorrebbero... ma a lungo andare, se non dovessi pagare il bollo e l'assicurazione e la benzina non costasse così tanto ... a parità di costo io preferirei fare i 500 all'ora piuttosto che i 40 faticando, in salita.Naturalmente se avessi comprato il pc solo come macchina da scrivere portatile, allora la penserei come te: una bellissia macchina da scrivere portatile ... qualcosa come un nokia communicator un po' più grande.
  • Anonimo scrive:
    ha proprio ragione
    concordo con l'articolo.. ho deciso di apssare ad pple acquistato un mac mini 1,42ghz con 512mb di ram e modulo bluetooth interno, e se penso al mio vecchio pc o a quello di un mio amico (mega smanettone, con un amd 3000+) con quella ventola tremenda apprezzo ancora di più il mio attuale computer.. ho utilizzato per alcuni anni windows (il 98' prima e poi l'xp pro) e vorrei soffermarmi su panther di apple.. nn posso certo dire di essere un esperto di tecnicismi informatici ma il cambiamento è stato radicale.. praticamente virus, spyware, il dover inviare semrpe quelle segnalazioni per i bug dei programmi ecc. sono solo un brutto ricordo.. e come se nn bastase la facilità d'uso di panther, e l'interfaccia grafica sono meravigliose.. attacchi qualsiasi periferica e la monta subito sulla scrivania, epr installare i programmi basta trascinare l'icona nella cartella applicazioni, per disintallarle basta cestinarl, e già nn potrei fare a meno di funzionalità come lo stupefacente exposè.. già windows xp in confronto a panther appare quasi obsoleto, tiger lo annienta.. ma basta guardare anche questioni più futili per capire la cura posta per questo so.. il cambio utente rapido per es., oltre ad essere molto più intuitivo di quello windows è anche bellissimo da effettuare, in prartica la scrivania si trasforma in cubo 3d che ruota!! è vero alcune funzioni nn sono prprio invenzion di apple (tipo spotlight) ma il bello di questa azienda è che prende queste funzionalità le migliora notevolmente e le applica ad un sistema operativo già di per se quasi perfetto.. i computer apple costano mediamente di più ma è logico, qualità hardware e software sono nettamente migliori.. ho la tastiera bluetooth apple e è meravigliosa, nn solo esteticamente ma anche nell'utilizzo quotidiano.. ho comprato il mouse laser della logitech con cui uso photoshop (ma pere adesso solo a livello semiprofessionale) e sul mini gira veramente bene!! insomma ho un omputer più potente del precedente, molto più bello esteticamente, e molto più silenzioso.. penso che la maggior parte delle persone che nn passano ad apple nn lo fanno nn perkè costano di più ma perkpè c'è un'ignornza pazzesca sul mondo apple.. quando ho detto ad alcuni miei amici che usano pc di voler comprare il mini nn sapevano neanche che per apple c'è la versione 2004 di office!! che uso quaotidinamente e che se possibile va ancora meglio della 2003 che usavo.. oltre ad avere alcune funzioni in più (tipo la possibilità di lasciare messaggi vocali); è tutto più facile e più bello, quando ho mostrato alcune caratteristiche di panther ai miei amici alla fine erano tutti sorpresi delle potenzialità del software.. nn c'è prorpio paragone, windows è indietro, e la maggior parte dei pc sono dei cassoni di plastica.. ponderate bene il vostro prossimo acquisto, un apple può realmente cambiare la cvostra attività informatica.. e e lo dice uno, che vi ripeto, ha usato per un bel pò windows ed è passato ad apple solo dir recente..la questione dei giochi.. il pc è un mercato di nicchia in campo videoludico il 90% di quello che vale la pena di giocare, il m iglior sotware e le migliori macchine per videogiocare sono le console, la sola playstaion 2 ha il 70% di mercato e da sola è pratricamernte quasi sinonimo di vg.. nn capisco perkè la gente deve complicarsi la vita, apple in ambito informatico e una console di vostra scleta per videogicoare, un connubio perfetto.. bye;
    • Anonimo scrive:
      Re: ha proprio ragione
      ma ci giochi tu con le consolles... playstation + mac = $p un buon pc.. se poi il mercato videoludico per te è una nicchia....ti potrei vendere il mio Sega game gear
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...
    Io, nel mio piccolo, mi acquisisco i film dal digitale terrestre con Virtual Dub (720 X 576, codec Huffyuv). Utilizzo due dischi in RAID, nulla di eccezionale. Mai perso un frame.Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...
    - Scritto da: Anonimo
    Passi che ti piace il minimac perchè è piccolo e
    silenzioso.
    Passi che ti intrippa perchè funzia benino e il
    sistema operativo è un figlioccio di unix.
    Ma arrivare a dire che spariscono i cavi è una
    vera trollata!!purtroppo i tuoi modi da bulletto ti squalificano ... però questo è quello che volevo sentir dire :-)peccato che i peggiori della categoria in quanto a espressività siano proprio i più attivi ...
  • Anonimo scrive:
    Massimo Mantellini - Ignorante
    Ignorante: ignora l'esistenza di low noise computers già esistenti anni prima di questo macmini.L'esemplare copiato da Apple: Nanodehttp://images.google.ca/images?q=nanode&hl=en&btnG=Search+ImagesMini ITX worlds, i precursori dei minipchttp://www.mini-itx.comSaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Massimo Mantellini - Ignorante

      Ignorante: ignora l'esistenza di low noise
      computers già esistenti anni prima di questo
      macmini.Link gettati li' con rabbia eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Massimo Mantellini - Ignorante
        - Scritto da: Anonimo

        Ignorante: ignora l'esistenza di low noise

        computers già esistenti anni prima di questo

        macmini.

        Link gettati li' con rabbia eh?http://www.hoojum.com/index.php
      • Anonimo scrive:
        Re: Massimo Mantellini - Ignorante
        - Scritto da: Anonimo

        Ignorante: ignora l'esistenza di low noise

        computers già esistenti anni prima di questo

        macmini.

        Link gettati li' con rabbia eh?No, solo roba che esisteva BEN prima del Mini e che girava su HW non Apple.Altro che le tastiere che "non fanno rumore e senza fili"...
  • Anonimo scrive:
    Re: Dopo tanti anni....

    Windows e' sicuramente un ottimo sistema, ma per
    chi lavora nn e' per niente stabile.....ho un
    Dell di 2 mesi con Xp professional,
    aggiornamenti, Office XP aggiornato, Panda
    Antivirus, WinFax, tutto originale, tutto
    installato, ma i problemi ci sono sempre.....Le
    schede wi-fi ( ne ho provate ben 2) si connettono
    solo ogni tanto, una adirittura mi fa andare in
    crash il sistema.....Windows instabile = al 90% problemi di driver.Il produttore del pc ed il s.o. non c'entrano; la colpa è di chi produce le periferiche.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...
    - Scritto da: Anonimo


    FATTI NA CANNA ....E RILASSATI..STRESSATO !.


    Ho preferito dare fuoco ad un mac ..... MOLTO più rilassante.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando in camera c'è freddo...
    Io sul mio pc portatile ho un solo cavo (l'alimentazione) e se voglio per un oretta abbondante posso anche stare senza quello. E penso anche che sia molto più potente del giocattolino apple.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando in camera c'è freddo...
      - Scritto da: Anonimo
      Io sul mio pc portatile ho un solo cavo
      (l'alimentazione) e se voglio per un oretta
      abbondante posso anche stare senza quello. E
      penso anche che sia molto più potente del
      giocattolino apple.
    • FDG scrive:
      Re: Quando in camera c'è freddo...
      - Scritto da: Anonimo
      E penso anche che sia molto più potente del
      giocattolino apple.E continuate a non capire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando in camera c'è freddo...

      per un oretta abbondante posso anche stare senza quello.Così poco? Che autonomia questi portatili x86!!!!
  • Anonimo scrive:
    il mio vicino fa i pc così
    non posso che pensare che Mante perde colpi."il pc" non esiste. Esiste "la categoria". I vari modelli di mac esistono, sono identificabili.Ma se vuoi un pc silenzioso, potente e senza fili lo puoi avere... ma lo hai chiesto a chi lo sa fare?Il mio vicino di casa ha uno stradelirium 9 a 23492843 ultraherz eppure c'è silenzio quasi-assoluto (per amore di verità, quel quasi) e le prestazioni sono davvero notevoli (non ci dilunghiamo in tecnicismi, vero Mante ...)Le tastiere ... ne esisono a bizzeffe ... ma prova tu a SCEGLIERE con il mac ... :-)gh gh gh :D (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: il mio vicino fa i pc così
      se le tastiere sono USB puoi mettere la tastiera che vuoi tu e con un adattatore puoi mettere anche una ps2.Sempre molto informati su questo sito!!
      • Anonimo scrive:
        Re: il mio vicino fa i pc così
        - Scritto da: Anonimo
        se le tastiere sono USB puoi mettere la tastiera
        che vuoi tu e con un adattatore puoi mettere
        anche una ps2.
        Sempre molto informati su questo sito!!voglio proprio vedere una tipa che si è appena presa il minimac con la tastiera ps2 :Dtu dimmi dov'è e io non proferirò parola mentre godo lo spettacolo
    • FDG scrive:
      Re: il mio vicino fa i pc così
      - Scritto da: Anonimo
      Le tastiere ... ne esisono a bizzeffe ... ma
      prova tu a SCEGLIERE con il mac ... :-)

      gh gh gh :D (cylon)Una tastiera USB? Hai scelto l'esempio migliore, complimenti!
      • Anonimo scrive:
        Re: il mio vicino fa i pc così
        Le tastiere ps2 sono solo per dattilografi.Con la tastiera USB almeno ci puoi collegare altre cose.
  • Anonimo scrive:
    Perplesso sull'uso del mac
    ogni volta che ho tentato (l'ultima volta un mese fa) mi sono sempre scontrato sulle applicazioni e la mancanza di un corrispettivo su mac di applicazioni che normalmente uso per i miei hobby...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perplesso sull'uso del mac
      - Scritto da: Anonimo
      ogni volta che ho tentato (l'ultima volta un mese
      fa) mi sono sempre scontrato sulle applicazioni e
      la mancanza di un corrispettivo su mac di
      applicazioni che normalmente uso per i miei
      hobby...Eeeeh lo so, applicazioni per programmare i vibratori non ne fanno per Mac.....;)Io invece ho il problema opposto....TetrUSS (una "stupidaggine" rilasciata dalla NASA) non esiste per Windows....
      • Anonimo scrive:
        Re: Perplesso sull'uso del mac
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ogni volta che ho tentato (l'ultima volta un
        mese

        fa) mi sono sempre scontrato sulle applicazioni
        e

        la mancanza di un corrispettivo su mac di

        applicazioni che normalmente uso per i miei

        hobby...



        Eeeeh lo so, applicazioni per programmare i
        vibratori non ne fanno per Mac.....;)

        Io invece ho il problema opposto....TetrUSS (una
        "stupidaggine" rilasciata dalla NASA) non esiste
        per Windows....puoi ironizzare, eppure il 90% del mercato consumer fa - con ragione - questo ragionamento.il pc lo uso a casa: non riesco a fare questo, questo e questo ... già 3 cose? e allora fanculo a tutta 'sta figheria: non sono un grafico, non sono uno scrittore: non mi serve.mi informerò subito su TetrUSS :)
  • Anonimo scrive:
    Apple will takeover the world
    Cari windozziani la pacchia è finita :Dcon Tiger apple si è aggiudicata la fetta desktopper i prossimi 20 anni come dite ? apple ha solo il 5% di mercato ?si ma considerando che lungocorno vedrà la lucea estate del 2006 con un annoApple è in grado di switchare il 70% dei desktopdi casa con uno sputo.ciao :D
    • TPK scrive:
      Re: Apple will takeover the world
      - Scritto da: Anonimo
      Apple è in grado di switchare il 70% dei desktop
      di casa con uno sputo.
      ciao :DPerche' dovrei scambiare il mio PC con uno sputo?Anche se si tratta di uno sputo silenzioso...
  • pikappa scrive:
    Re: Dopo tanti anni....
    - Scritto da: Anonimo
    Ho visto l'anteprima del Tiger, e naturalmente
    l'ho gia' ordinato.....
    Unica pecca di mamma Apple per adesso ????
    La politica dei prezzi !!!!! Per il tiger nn e'
    previsto nessuno sconto upgrade per chi ha gia'
    un sistema operativo Apple.http://www.apple.com/it/macosx/uptodate/invece mi sa di si, guarda qui
    • FDG scrive:
      Re: Dopo tanti anni....
      - Scritto da: pikappa
      http://www.apple.com/it/macosx/uptodate/
      invece mi sa di si, guarda quiIl programma up-to-date serve solo a chi ha comprato il mac dopo l'annuncio di Tiger, e di fatto ti mandano il sistema nuovo pagando le spese di spedizione. Non esiste un prezzo differente per l'aggiornamento. D'altro canto è anche vero che come costo del sistema non è così elevato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dopo tanti anni....
        mmhh... non sono un grande esperto di mac, ma io sapevo che tutti il SO della apple girava solo sui computer mac... quindi, come si può parlare di sconto se si fa l'upgrade del proprio sistema operativo!? Tutti quelli che vogliono Tiger, già posseggono un altro sistema op della apple e quindi tutti avrebbero diritto ad uno sconto, no?!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...

    Certo, certo... e dimmi, con il tuo cassone ci
    fai video editing in Alta Definizione? Te lo dico
    io: NO! Conosco parecchia gente con macchine come
    la tua e anche più potenti - sulla carta. Peccato
    che perdano frame a carrettate. Con Mac mini c'è
    potenza a sufficienza per fare montaggio in HD, e
    il software ovviamente è di serie. Ah, già, ma
    per te "fare video" è solo copiare in DivX i DVD
    piratati...
    Ah, per giocare si usano Xbox e Playstation.allora tutto quello che ho fatto fino ad oggi non e' veroho perso un sacco di frame ma i miei clienti non se ne sono accortie per quanto riguarda il video HDmi viene solo da riderechissa perche' qua (che sono fissati con gli Apple) hanno comprato dei G5 per fare video quando si sono accorti che con un PC e after effects si potevano fare le stesse cose (se non meglio) dei sistemi cosidetti professionalie qua c'e' flame..sono stupidipotevano comprare dei macmini no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehi ciccio ...

      allora tutto quello che ho fatto fino ad oggi non
      e' vero
      ho perso un sacco di frame ma i miei clienti non
      se ne sono accortiTu da quando fai video editing HD? Farai video editing a risoluzione normale, come tutti in Italia fino a oggi. E se non hai perdite di frame, considerati fortunato (e non sperare che il sistema regga comunque anche sull'HD). Per quanto mi riguarda, mi arrivano almeno 10 mail a settimana su questo argomento. E sono tutte più o meno così: "i miei video hanno l'audio fuori sincro... il negoziante mi ha fatto sostituire la scheda audio, poi la scheda video, poi il controller dei dischi, poi gli hard disk, poi il processore, poi la scheda madre, ma il difetto permane..."Sai perché? Perché il computer non ce la fa, causa colli di bottiglia vari, e quindi il programma salta allegramente frame videosenza dirti niente... peccato che poi l'audio va fuori sincro (almeno Premiere te lo dice, quando salta i frame).
      e per quanto riguarda il video HD
      mi viene solo da ridere
      chissa perche' qua (che sono fissati con gli
      Apple) hanno comprato dei G5 per fare video
      quando si sono accorti che con un PC e after
      effects si potevano fare le stesse cose (se non
      meglio) dei sistemi cosidetti professionali
      e qua c'e' flame..
      sono stupidi
      potevano comprare dei macmini no?No, hanno fatto bene: se devono produrre, meglio una macchina più veloce. Ma per uso amatoriale (ovvero basta che sia fatto bene, non importa se impiego 10 minuti in più) il mini queste cose le può fare. Il PC semplicemente non ce la fa, nonostante tutte le palle che ti racconta chi produce hardware e chi lo vende.Sul fatto che il PC con After Effects possa fare quello che fa il Mac sono d'accordo; il problema è che non lo fa nello stesso modo: le probabilità che la macchina ti lasci per strada nel bel mezzo di una produzione sono troppo alte, la scomodità dell'interfaccia utente peggiora l'interazione fra creativo e computer peggiorando di conseguenza la qualità dei risultati (intendo proprio la qualità "artistica"). C'è poco da fare, nel pofessionale o vai su Apple o vai su workstation Unix dedicate, e in quest'ultimo caso devi essere disposto a spendere molto di più per avere poco di più. Si tratta comunque di discorsi che con il Mac mini non centrano per nulla. Poi, per carità, c'è chi ha fatto la Parigi Dakar con la Renault 4... io preferisco la Land Rover. Per ogni compito c'è una macchina adatta, e chi usa Mac lo sa bene. Chi ha il PC, invece, di solito si comporta come quel tipo che, avendo un martello, vedeva tutti i problemi sotto forma di chiodi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehi ciccio ...

      chissa perche' qua (che sono fissati con gli
      Apple) hanno comprato dei G5 per fare videoFacci caso: quelli che sono "fissati con gli Apple" di solito prima avevano il PC... non ti fa accendere una lampadina in testa questa cosa?Sai quante storie dell'orrore sento ogni giorno di utenti Intel/Amd che risolverebbero di colpo i loro problemi semplicemente cambiando piattaforma? L'ultima per esempio è un tizio che deve fare DVD a partire da suoi video VHS, e da 4 mesi tenta inutilmente di far funzionare un notissimo programma di videoediting sul notebook comprato apposta da 1600 euro... a quanto pare, il programma è incompatibile con la sua versione di Xp SP2, ma lui non può tornare indietro a SP1 perché non è previsto dal produttore del portatile (uno dei maggiori al mondo, mica un cantinaro qualsiasi). Ovviamente, il produttore del software dà la colpa a quello del portatile e viceversa, ed entrambi sono praticamente irraggiungibili al telefono...Il suo fornitore non gli dirà mai che se comprava un iBook da 1000 euro e il convertitore video firewire creava il suo primo DVD nel giro di un paio d'ore, con il software dato di serie... ma scommettiamo che se qualcuno gli farà vedere l'ibook, questo mollerà il PC e d'ora in poi sarà "fissato con gli Apple"?
      • pikappa scrive:
        Re: Ehi ciccio ...
        - Scritto da: Anonimo

        chissa perche' qua (che sono fissati con gli

        Apple) hanno comprato dei G5 per fare video

        Facci caso: quelli che sono "fissati con gli
        Apple" di solito prima avevano il PC... non ti fa
        accendere una lampadina in testa questa cosa?
        Sai quante storie dell'orrore sento ogni giorno
        di utenti Intel/Amd che risolverebbero di colpo i
        loro problemi semplicemente cambiando
        piattaforma?
        L'ultima per esempio è un tizio che deve fare DVD
        a partire da suoi video VHS, e da 4 mesi tenta
        inutilmente di far funzionare un notissimo
        programma di videoediting sul notebook comprato
        apposta da 1600 euro... a quanto pare, il
        programma è incompatibile con la sua versione di
        Xp SP2, ma lui non può tornare indietro a SP1
        perché non è previsto dal produttore del
        portatile (uno dei maggiori al mondo, mica un
        cantinaro qualsiasi). Ovviamente, il produttore
        del software dà la colpa a quello del portatile e
        viceversa, ed entrambi sono praticamente
        irraggiungibili al telefono...
        Il suo fornitore non gli dirà mai che se comprava
        un iBook da 1000 euro e il convertitore video
        firewire creava il suo primo DVD nel giro di un
        paio d'ore, con il software dato di serie... ma
        scommettiamo che se qualcuno gli farà vedere
        l'ibook, questo mollerà il PC e d'ora in poi sarà
        "fissato con gli Apple"?
        Eheh, e io i video dalla telecamera al dvd li riverso con Linux, grazie ad una scheda d'acquisizione PCI (non supportata da windows!) software semplici (un recorder in formato nuppelvideo e avidemux per i ritocchi) e un filesystem fenomenale, XFS http://oss.sgi.com/projects/xfs/ http://www.sgi.com/products/software/xfs/sun una macchina di almeno un anno (un athlon 2000+ con 512 di ram pc2700 e 2 dischi ATA da 40 gb)tentare la stessa operazione su un pc windows molto + potente del mio è stato un disastro di frame persi e audio fuori sync, evidentemente se la piattaforma windows non è usata per l'editing video un motivo c'è :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ehi ciccio ...
        Guarda questo che parla di retrocompatibilità..... mi fai ridere.Vuoi che parliamo di retrocompatibilità (nulla) tra le varie versioni dell'OS del Mac?No, di quella non ne parli, citi un difetto comparso nell'SP2 come fosse una cosa enorme, e non vuoi ricordare che la retrocompatibilità nel mondo mac NON ESISTE.Né software, né hardware.Il macintosh è un giocattolo. Sono costretto a fare assistenza a vari Macintosh, e devo dire che sono pietosi.Vogliamo parlare del sistema di permessi dell'OSX? No, meglio calare un velo pietoso. Parliamo invece di quelle belle iconcine che si ingrandiscono al passaggio del mouse, quelle sì che sono indice di un SO avanti anni luce.....Ma anche la "setta" dei Jobsari un giorno finirà... (spero)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ehi ciccio ...
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda questo che parla di
          retrocompatibilità..... mi fai ridere.
          Vuoi che parliamo di retrocompatibilità (nulla)
          tra le varie versioni dell'OS del Mac?
          No, di quella non ne parli, citi un difetto
          comparso nell'SP2 come fosse una cosa enorme, e
          non vuoi ricordare che la retrocompatibilità nel
          mondo mac NON ESISTE.
          Né software, né hardware.Quanto vorrei vedere una delle vostre facce da assemblatori piccì in crisi di vendite quando sparate queste boiate....Sto giocando a "Galax", un gioco del 1988 sul mio iMac G5 comprato il mese scorso. E tu lì, a cercare di capire perché l'antivirus ha permesso quello schifo nel tuo piccì.....
          Il macintosh è un giocattolo. Sono costretto a
          fare assistenza a vari Macintosh, e devo dire che
          sono pietosi.
          Prima regola del trollaggio: le caxxate devono essere almeno plausibili, sennò lo scherzo non regge.
          Vogliamo parlare del sistema di permessi
          dell'OSX? No, meglio calare un velo pietoso.No no, parliamone, trollino, parliamone. ;)
          Parliamo invece di quelle belle iconcine che si
          ingrandiscono al passaggio del mouse, quelle sì
          che sono indice di un SO avanti anni luce.....Quindi ammetti che l'unico Mac che hai visto in vita tua era su un banco di Mediaworld....
          Ma anche la "setta" dei Jobsari un giorno
          finirà... (spero)
          Io spero che finiscano gli stupidi, ma mi giunge voce che tu sia in buona salute fisica....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ehi ciccio ...
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda questo che parla di
          retrocompatibilità..... mi fai ridere.
          Vuoi che parliamo di retrocompatibilità (nulla)
          tra le varie versioni dell'OS del Mac?
          No, di quella non ne parli, citi un difetto
          comparso nell'SP2 come fosse una cosa enorme, e
          non vuoi ricordare che la retrocompatibilità nel
          mondo mac NON ESISTE.
          Né software, né hardware.credo anche nel mondo win...Se da un Mac passi da 10.3 a 10.4 puoi sempre tornare indietro... perche' non si puo' suoi win passare da SP2 a SP1?
          Il macintosh è un giocattolo. Sono costretto a
          fare assistenza a vari Macintosh, e devo dire che
          sono pietosi.si, e' vero...in azienda ne abbiamo circa 250, di varie epoche, e la serie peggiore e' stata quella dei 8100. In compenso abbiamo ancora dei G3 con X che non spegniamo da anni.
          Vogliamo parlare del sistema di permessi
          dell'OSX? No, meglio calare un velo pietoso.
          Parliamo invece di quelle belle iconcine che si
          ingrandiscono al passaggio del mouse, quelle sì
          che sono indice di un SO avanti anni luce.....sembra che anche il prossimo lunghecorna abbia l'effetto zoom sulle icone...sembra perche' l'altro ieri e' crashato mentre le mostrava Gates in conferenza stampa.
          Ma anche la "setta" dei Jobsari un giorno
          finirà... (spero) e' dal 1984 che dicono che Apple fallisce... speriamo continuino a dirlo :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ehi ciccio ...
        Chi è questo somaro ? Virtual Dub VCR è gratis.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Mac mini per il video HD?
      - Scritto da: Anonimo
      e per quanto riguarda il video HD
      mi viene solo da ridere
      chissa perche' qua (che sono fissati con gli
      Apple) hanno comprato dei G5 per fare video
      quando si sono accorti che con un PC e after
      effects si potevano fare le stesse cose (se non
      meglio) dei sistemi cosidetti professionali
      e qua c'e' flame..
      sono stupidi
      potevano comprare dei macmini no?In effetti c'è chi sta facendo degli esperimenti mettendo in batteria dei Mac mini usando XGrid (in bundle con Tiger) o il net rendering di Shake per valutare se conviene un Power Mac o una serie di Mac mini.Per alcune operazioni non ancora ottimizzate per i G5 conviene la batteria di Mac mini.Con gli aggiornamenti software (Tiger, Shake 3 e la Nuova suite di Final Cut) e sopratutto con i Power Mac che annunceranno stasera o domani però si rimischieranno le carte i tavola.
  • Terra2 scrive:
    Perplesso...
    Non per dare ragione ai rosiconi... ma se dopo anni di windows uno in un Mac con OsX di buono ci vede "solo il silenzio" mi viene da dire solo una cosa: "a Mantelli', se ti compravi un paio di tappi per le orecchie della 3M, risparmiavi 498 euro" :)
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Perplesso...
      - Scritto da: Terra2
      Non per dare ragione ai rosiconi... ma se dopo
      anni di windows uno in un Mac con OsX di buono ci
      vede "solo il silenzio" mi viene da dire solo una
      cosa: "a Mantelli', se ti compravi un paio di
      tappi per le orecchie della 3M, risparmiavi 498
      euro" :)Si ok, i rosiconi. Ma la moglie del Mante si trova benissimo col nuovo pc, leggi su manteblog cosa dice Massimo della moglie e del Mac. Se dava retta ai tuoi consigli di pc doveva comprarne due invece così hanno una macchina per due cuori, un affare!
  • ryoga scrive:
    Rumore....
    Mamma mia.....e' rimasto impressionato dal "rumore" che non fa.E ha speso 500? per avere lo stesso computer ( in termini di prestazioni ) di come lo aveva gia' ( peccato che quel "coso" non sia molto potente... ).Eppure poteva risparmiare.Bastava comprare una ventola nuova ( non una economica ), e il gioco era fatto.Spesa complessiva : 60? ( per un paio di ventole professionali ).E ha speso 10 volte tanto per avere un prodotto in fin dei conti uguale.COMPLIMENTI :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Rumore....
      - Scritto da: ryoga
      Eppure poteva risparmiare.
      Bastava comprare una ventola nuova ( non una
      economica ), e il gioco era fatto.Molti non sanno che su molti PC vecchiotti, cambiando dissipatore con uno buono di adesso, la ventola si puo' pure togliere proprio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Rumore....

        Molti non sanno che su molti PC vecchiotti,
        cambiando dissipatore con uno buono di adesso, la
        ventola si puo' pure togliere proprio.
        Anche quella dell'alimentatore?e la tastiera che non fa rumore?
        • Anonimo scrive:
          Re: Rumore....
          - Scritto da: Anonimo

          Molti non sanno che su molti PC vecchiotti,

          cambiando dissipatore con uno buono di adesso,
          la

          ventola si puo' pure togliere proprio.
          Anche quella dell'alimentatore?Se l'alimentatore e' buono ed e' sovradimensionato, certo, senza alcun problema.
          e la tastiera che non fa rumore?La tastiera che uno puo' comprarsi su un PC (come sul Mac) puo' essere di infinite marche, anche una Apple (che tra l'altro fa le tastiere piu' scadenti del mercato, lo sanno tutti).
          • Anonimo scrive:
            Re: Rumore....
            - Scritto da: Anonimo

            La tastiera [cut] Apple (che tra l'altro fa le tastiere piu'
            scadenti del mercato, lo sanno tutti).
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Rumore....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            La tastiera [cut] Apple (che tra l'altro fa
            le tastiere piu'

            scadenti del mercato, lo sanno tutti).


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (troll)Sei tu ad essere disinformato: le scritte sui caratteri delle ultime tastiere Apple si cancellano con una facilita' mostruosa. Prova a chiedere e vedrai che e' cosi'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Rumore....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            La tastiera [cut] Apple (che tra l'altro fa

            le tastiere piu'


            scadenti del mercato, lo sanno tutti).




            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            (troll)

            Sei tu ad essere disinformato: le scritte sui
            caratteri delle ultime tastiere Apple si
            cancellano con una facilita' mostruosa. Prova a
            chiedere e vedrai che e' cosi'.Ah è per quello che sarebbero scadenti?Una forte importanza l'hanno sempre data alla pressione dei tasti e sono sempre state ottime tastiere.Hai ragione comunque: dopo 4 anni di lavoro su una Apple Pro Keyboard il tasto shift sinistro e il tasto command si sono un po' sbiaditi.È anche vero che sotto la vernice a rilevo c'è la plastica solcata, quindi più di tanto non si possono cancellare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple fa rumore!
      Eccome se lo fahttp://webnews.html.it/news/2754.htmSolo che non tutti hanno orecchie per sentire...
    • Anonimo scrive:
      Re: Rumore....
      - Scritto da: ryoga
      Mamma mia.....
      e' rimasto impressionato dal "rumore" che non fa.


      E ha speso 500? per avere lo stesso computer ( in
      termini di prestazioni ) di come lo aveva gia' (
      peccato che quel "coso" non sia molto potente...
      ).Come calcoli la potenza di quel coso?Chi ti dice che non sia piu' prestazionale del suo rumoroso Pc?
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando in camera c'è freddo...
    - Scritto da: FDG
    Comunque, credo che molti si siano limitati a
    guardare la superficie di quanto detto da
    Martellini. Diciamo che Mantellini ha solo detto che ora puo' passare l'aspirapolvere perche' ora non ci sono fili (come sia possibile solo lui lo sa, visto che al massimo di fili in meno ne avra' 2 su un totale di almeno 8/9). Un articolo pessimo da questo punto di vista.
    Il punto non è se comprare o meno un
    Apple, il punto è se rivedere o meno il modo di
    concepire i computer, se devono essere
    ingombranti scatoloni capaci di scaldare come una
    stufa, brutti, rumorosi e con la propensione a
    farti perdere tempo dietro a cose che non hanno
    nulla a che vedere con la ragione per cui ce li
    siamo comprati. Il fatto del rumoroso e del *brutto* dipende da fattori di mercato e scientifici. I computer si devono raffreddare sempre di piu' perche' dissipano sempre di piu', e' fisica questa, non fantascienza.Se vogliamo investire sul design e sulla figaggine dei box a scapito della potenza di calcolo e della ricerca per migliorarla, la cosa puo' essere ancora piu' consumistica della conseguenze della legge di Moore.
    • FDG scrive:
      Re: Quando in camera c'è freddo...
      - Scritto da: Anonimo
      Il fatto del rumoroso e del *brutto* dipende da
      fattori di mercato e scientifici. I computer si
      devono raffreddare sempre di piu' perche'
      dissipano sempre di piu', e' fisica questa, non
      fantascienza.Certo, perché la tecnologia a 90 nanometri dissipa molto a causa delle dispersioni, cosa che ha rotto il rapporto di linearità tra frequenza e dissipazione a parità di transistor. Poi, se ci aggiungiamo che a lungo si è preferito allungare la pipeline, quindi aggiungere porte su porte, solo per poter alzare la frequenza, che hanno quattro registri FP in croce, quindi passano buona parte del loro tempo in inutili conversioni da intero a floating point e viceversa, si capisce dove vanno a finire i watt. In compenso se prendo processori più moderni, mi accorgo che non serve ricorrere a certi giochetti per poter ottenere sufficiente potenza elaborativa. Senza considerare che "sufficiente potenza elaborativa" per molti è in realtà meno di quello che si vuol far credere. Quindi smettiamola di tirare in ballo la fisica. E' una questione di mercato.
      Se vogliamo investire sul design e sulla
      figaggine dei box a scapito della potenza di
      calcolo e della ricerca per migliorarla, la cosa
      puo' essere ancora piu' consumistica della
      conseguenze della legge di Moore.Non hai capito un *BEEP* di quello che ho scritto. Ti invito a rileggere e riflettere prima di postare a caso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando in camera c'è freddo...
        - Scritto da: FDG
        Non hai capito un *BEEP* di quello che ho
        scritto. Ti invito a rileggere e riflettere prima
        di postare a caso.Con uno che si rivolge alle persone in questo modo, non credo di voler avere proprio nulla a che fare.Addio.
        • FDG scrive:
          Re: Quando in camera c'è freddo...
          - Scritto da: Anonimo
          Con uno che si rivolge alle persone in questo
          modo, non credo di voler avere proprio nulla a
          che fare.Bello, te lo posso dire in modo più delicato per non urtare la tua sensibilità, ma il fatto stesso che tu abbia tirato il ballo certi preconcetti ("figaggine") mi spinge a pensare che non hai capito un caxxo di quello che ho scritto. Perdonami, ma a me danno più fastidio gli stupidi preconcetti che l'uso di qualche frase un po forte per esprimersi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando in camera c'è freddo...
            - Scritto da: FDG
            Perdonami, ma a me danno più fastidio gli stupidi
            preconcetti che l'uso di qualche frase un po
            forte per esprimersi.Usare la parola *figaggine* nella frase scritta presupponeva la cura del look e del design, non era dispregiativo in se'. D'altra parte parlare di *stupidi preconcetti* verso un singolo vocabolo, tra l'altro frainteso, non mi pare il massimo del rispetto e dell'educazione.A mai piu' sentirci.
          • FDG scrive:
            Re: Quando in camera c'è freddo...
            - Scritto da: Anonimo
            Usare la parola *figaggine* nella frase scritta
            presupponeva la cura del look e del design, non
            era dispregiativo in se'. D'altra parte parlare
            di *stupidi preconcetti* verso un singolo
            vocabolo, tra l'altro frainteso, non mi pare il
            massimo del rispetto e dell'educazione."Se vogliamo investire sul design e sulla figaggine dei box a scapito della potenza di calcolo e della ricerca per migliorarla"No, ho capito benissimo. Mi riferivo proprio all'idea che in un certo prodotto ci sia solo cura del look e del design, come se un certo oggetto fosse privo di contenuti tecnologici espressi nell'intelligenza del software, nell'integrazione e nell'ottimizzazione degli spazi, cose di cui ho parlato e senza volermi soffermare sul singolo prodotto ma più su una certa filosofia ispiratrice. Puoi fare anche un prodotto piccolo, compatto, brutto (la bellezza è anche soggettiva) ma estremamente funzionale. Come puoi fare un oggetto grande, grosso e rumoroso, ma con uno spiccato gusto estetico (secondo certi canoni). Non c'entra un caxxo (continuo ad usare termini forti, anche se ti dispiace - adeguati).
    • pikappa scrive:
      Re: Quando in camera c'è freddo...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: FDG

      Comunque, credo che molti si siano limitati a

      guardare la superficie di quanto detto da

      Martellini.

      Diciamo che Mantellini ha solo detto che ora puo'
      passare l'aspirapolvere perche' ora non ci sono
      fili (come sia possibile solo lui lo sa, visto
      che al massimo di fili in meno ne avra' 2 su un
      totale di almeno 8/9). Un articolo pessimo da
      questo punto di vista.Beh a parte il filo del monitor e quello della corrente non credo che ne abbia altri..... oddio, forse giusto le casse ma stiamo parlando di 2/3 cavi che scendono dalla scrivania, rispetto a quelli che scendono dal mio pc in questo momento sono veramente niente
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando in camera c'è freddo...
        - Scritto da: pikappa
        Beh a parte il filo del monitor e quello della
        corrente non credo che ne abbia altri..... oddio,
        forse giusto le casse ma stiamo parlando di 2/3
        cavi che scendono dalla scrivania, rispetto a
        quelli che scendono dal mio pc in questo momento
        sono veramente nienteScusa eh, ma a parte il filo del mouse e della tastiera cordless (o bluetooth non importa) - che ripeto con il Mac mini c'entrano come il cavolo a merenda perche' sono cose che si possono usare con QUALSIASI sistema operativo e Hardware del pianeta - gli altri fili sono ESATTAMENTE gli stessi. Devi cioe' alimentare il monitor, prendere il cavo VGA, attaccare l'alimentazione del Macmini (che l'ennesimo trasformatore scassaballe alla fine, tra l'altro), alimentare le casse, passare i fili per le casse. Se ci sono altre periferiche (stampanti, HD esterni, scanner, etc etc), sono altri fili in piu', che il MacMini NON diminuisce per nulla. L'unica cosa che ha il Mini e' il minor ingombro e la maggiore silenziosita', ma valuta tutti i contro e poi vedrai... (come prestazioni, costo, e, importantissimo, espandibilita' che sul MacMini sono praticamente zero) Gli stessi IDENTICI fili che avresti con un PC o qualsiasi altro computer multimediale con tastiera e mouse cordless li hai anche sul Mini.Per questo secondo me l'articolo e' veramente scandaloso, perche' mette l'accento su delle virtu' che assolutamente non sono del Mini.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando in camera c'è freddo...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: pikappa
          Devi cioe' alimentare il monitor,
          prendere il cavo VGA,Se invece di usare l'adattatore VGA usi l'uscita nativa DVI, non hai bisogno del cavo di alimentazione del monitor ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando in camera c'è freddo...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: pikappa

            Devi cioe' alimentare il monitor,

            prendere il cavo VGA,

            Se invece di usare l'adattatore VGA usi l'uscita
            nativa DVI, non hai bisogno del cavo di
            alimentazione del monitor ;)Se usi il DVI... Siccome il Mini e' nato per lo switching di utenti che gia' hanno il loro monitor sfigato VGA, vedi che il DVI lo usa una percentuale esigua. Cmq risparmi 1 cavo, TUTTI gli altri restano. Il MacMini, come al solito, non c'entra nulla e il DVI ce lo puoi avere anche su un PC.: - D
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando in camera c'è freddo...
            beh, se la stampante e' WiFi (come alcune HP) non hai il cavo stampante... e neanche quello del modem, le casse sono bluetooth... quindi mio padre ha solo due cavi che scendono dal suo Mac mini.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...
    straquoto
  • Anonimo scrive:
    Ci si può mettere sopra Linux?
    Come da oggetto.
  • Di-Gi scrive:
    Se il problema è il rumore...
    Io ho comprato un PC Desktop della Packard Bell silenziosissimo.Il suono della ventola è praticamente impercettibile, è situato accanto al letto dove dormo, e posso lasciarlo tranquillamente acceso tutta la notte, non da alcun fastidio.Riguardo ai cavi... beh, ne ha davvero tanti.Ma le periferiche wireless esistono già, ed è facile immaginare che in un prossimo futuro i PC saranno quasi totalmente senza fili, come i mac.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se il problema è il rumore...
      - Scritto da: Di-Gi
      Io ho comprato un PC Desktop della Packard Bell
      silenziosissimo.
      Il suono della ventola è praticamente
      impercettibile, è situato accanto al letto dove
      dormo, e posso lasciarlo tranquillamente acceso
      tutta la notte, non da alcun fastidio.

      Riguardo ai cavi... beh, ne ha davvero tanti.
      Ma le periferiche wireless esistono già, ed è
      facile immaginare che in un prossimo futuro i PC
      saranno quasi totalmente senza fili, come i mac.e i caricabatterie domineranno sovrani
  • Anonimo scrive:
    Io ho un portatile acer con ubuntu
    Costa 300 euro in più, ma è molto meno ingombrante, ugualmente silenzioso, garantito per tre anni anche sui danni accidentali, portatile, con masterizzatore, con wifi, velocissimo e usabilissimo (provare per credere, ho il mac in ufficio, non mio, ma il desktop gnome 2.10 è imho - non vi scannate - più usabile).Non vedo il punto nel pubblicizzare un oggetto obsoleto dal punto di vista tecnico, meno "fico" della media, meno interessante dal punto di vista del parco applicazioni - a parte quelle per i professionisti della grafica) come se fosse uno status symbol.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho un portatile acer con ubuntu
      - Scritto da: Anonimo(provare per credere, ho il mac in
      ufficio, non mio, ma il desktop gnome 2.10 è imho
      - non vi scannate - più usabile).Più usabile??? Ma non ha le finestrelle che si girano e ti fanno vedere la temperatura che c'è a Sydney! E poi ti fanno l'effetto dell'onda!Come fate a vivere senza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho un portatile acer con ubuntu
      - Scritto da: Anonimo
      Non vedo il punto nel pubblicizzare un oggetto
      obsoleto dal punto di vista tecnico, meno "fico"
      della media, meno interessante dal punto di vista
      del parco applicazioni - a parte quelle per i
      professionisti della grafica) come se fosse uno
      status symbol.Sì, a parte TUTTO il software che Linux non ha e non avrà
      • Anonimo scrive:
        Re: Io ho un portatile acer con ubuntu
        - Scritto da: Anonimo
        Sì, a parte TUTTO il software che Linux non ha e
        non avrà"non avrà" non puoi dirlo con certezza
        • Anonimo scrive:
          Re: Io ho un portatile acer con ubuntu
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Sì, a parte TUTTO il software che Linux non ha e

          non avrà

          "non avrà" non puoi dirlo con certezzaposso dirlo con relativa certezza invece, e nessuno è disposto sulla fiducia ad aspettare software che servono ora
          • Anonimo scrive:
            Re: Io ho un portatile acer con ubuntu
            - Scritto da: Anonimo
            posso dirlo con relativa certezza invece, e
            nessuno è disposto sulla fiducia ad aspettare
            software che servono oraBene hai fatto un passo indietro, una "certezza relativa" non è una certezza, il software opensource non lo sa nemmeno chi è direttamente coinvolto nello sviluppo come sarà l'anno prossimo, quindi nemmeno tu puoi saperlo, al massimo puoi dedurlo, immaginarlo, prevederlo..... Ma la certezza caro mio non ce l'hai.
          • Anonimo scrive:
            Software per mac? Meglio quello x linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Sì, a parte TUTTO il software che Linux non
            ha e


            non avrà



            "non avrà" non puoi dirlo con certezza

            posso dirlo con relativa certezza invece, e
            nessuno è disposto sulla fiducia ad aspettare
            software che servono oraEsclusi i programmi di grafica, fammi un esempio. Itunes? Amarok è _meglio_, provare per credere (e li uso tutti e due), si integra con musicbrains e audioscrobbler, tanto per fare un esempio.Aqua? Gnome 2.10 secondo me è più usabile. Provare per credere, qui le opinioni sono molto personali. Browser? Meglio di firefox con tutte le estensioni che ha? Non credo. Programmazione? Sbizzarrisciti su packages.ubuntu.org :)) Trovi qualunque compilatore per qualunque linguaggio.Matematica? Idem.Programmi per ufficio o di videoscrittura? Da openoffice a latex c'è tutto.Anche per mac c'è tutto questo... non proprio! Devi usare fink, non tutto funziona, non tutto è aggiornato, non tutto c'è e non tutto... gira. Meglio un banale cd di ubuntu e un computer migliore allo stesso prezzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Software per mac? Meglio quello x li
            premesso che uso debian,gimp vi pare così male?per me meglio di phtoshop,almeno qualndo apro gimp il sistema non si inchioda
          • Anonimo scrive:
            Re: Software per mac? Meglio quello x linux
            - Scritto da: Anonimo
            Esclusi i programmi di grafica, fammi un esempio.
            Itunes? Amarok è _meglio_, provare per credere (e
            li uso tutti e due), si integra con musicbrains e
            audioscrobbler, tanto per fare un esempio.La cosa non mi tange minimamente, mi importa molto di più che il programma si interfacci col mio iPod

            Aqua? Gnome 2.10 secondo me è più usabile.
            Provare per credere, qui le opinioni sono molto
            personali.
            No, sono oggettive, Aqua è anni luce avanti a tutte le altre interfacce. Nei parametri dell'usabilità mi pare che non consideriate molti fattori oggettivi, leggiti un po' di tetsi sull'argomento vai
            Browser? Meglio di firefox con tutte le
            estensioni che ha? Non credo. A parte che Firefox è multipiattaforma, Safari funziona ottimamente ed è più veloce e integrato col sistema. Molte estensioni servono a dare una maggiore integrazione, moltissime sono ninnoli che non servono a una cippa (vedi i temi)

            Programmazione? Sbizzarrisciti su
            packages.ubuntu.org :)) Trovi qualunque
            compilatore per qualunque linguaggio.Gli stessi per mac

            Matematica? Idem.Appunto

            Programmi per ufficio o di videoscrittura? Da
            openoffice a latex c'è tutto.Meno Office

            Anche per mac c'è tutto questo... non proprio!
            Devi usare fink, non tutto funziona, non tutto è
            aggiornato, non tutto c'è e non tutto... gira.
            Meglio un banale cd di ubuntu e un computer
            migliore allo stesso prezzo.FIno a che non ci lavori
  • Anonimo scrive:
    Carino ok, ma 499 euro senza ruote
    Sinceramente, l'articolo di Mantellini mi ha incuriosito, e sono andato subito sul sito italiano di Apple, e da quello che mi sembra di capire che i 499 euro sono solo per la macchina nuda. Già tastiera e mouse con i fili (sì, gli odiati fili) costano insieme ben 58 euro, se li vogliamo wireless sono addirittura 100 euro! Se ci aggiungiamo un modem adsl (che giri su mac osx) e un monitor LCD (chi è il pazzo che compra un macmini per metterci un cannone catodico a fianco?) non oso pensare a quanto si possa arrivare. Se è per la silenziosità di ventola e tastiera e la mancanza di fili, a questo punto, visti i prezzi stracciati da centro commerciale in giro in questo periodo, un notebook (non apple) costa veramente poco di più, ed è ancora più compatto, niente cavi che vanno al monitor. Se, invece, è tutta una questione di design, vabbè, ammetto che il Macmini è proprio caruccio, da leccare, quasi fetish. =)Cxar
    • Anonimo scrive:
      Re: Carino ok, ma 499 euro senza ruote
      Mac mini è stato fatto prevalentemente per gli switcher...Lo switcher Il monitor ce l'ha già... tastiera e mouse pure.cosa manca?se compri un PC nuovo non dovresti comprare cmq le stesse cose? Monitor, tastiera e mouse?!...e poi perchè devo usare per forza un LCD se non posso permettermenlo? non capiscop.s. i 100? di tastiera e mouse bluetooth comprendono il modulo bluetooth INTERNO
      • Anonimo scrive:
        Re: Carino ok, ma 499 euro senza ruote
        - Scritto da: Anonimo
        Mac mini è stato fatto prevalentemente per gli
        switcher...

        Lo switcher Il monitor ce l'ha già... tastiera e
        mouse pure.
        cosa manca?
        Se usi la tastiera che avevi sul PC cade tutta la solfa Mantelliniana sul silenzio invece dei soliti click-clack dei tasti.
        se compri un PC nuovo non dovresti comprare cmq
        le stesse cose? Monitor, tastiera e mouse?!
        Per una tastiera ed un mouse non dozzinali ne spendola metà di euri, altro che 58....solo che c'è l'odioso click-clack. =)
        ...e poi perchè devo usare per forza un LCD se
        non posso permettermenlo? non capisco
        Tanta fatica per comprarsi un computer bello, lucido, e soprattutto dalle dimensioni super-contenute, per poi rovinare tutto affiancandogli un brontosauro catodico grigiotopo da 17 pollici?? =)
        p.s. i 100? di tastiera e mouse bluetooth
        comprendono il modulo bluetooth INTERNOSempre 100? sono.Quello che volevo dire, non è che PC è meglio, ma che siamo sempre alle solite con la pubblicità ingannevole, perchè di questo si è trattato checchè Mantellini ne dica. Ne più ne meno bisogna spenderci altri 2-300 euro se vuoi fruire al meglio del tuo Macmini. Non sto dicendo che non sia figo, tutt'altro, è molto carino, ma siamo alle solite con Apple, la ratio qualità/prezzo è molto molto crudele con chi voglia avvicinarsi ai loro prodotti, e questo grazie al parametro che sta al denominatore della frazione di cui sopra.... il PREZZO!Cxar
  • Anonimo scrive:
    eccone un altro..
    di giornalista fulminato sulla via del Mac :-(dopo la valanga di pubblicita' gratuita che ha avuto quella 'genialata innovativa' dell'ipod (prezzi pazzi per funzionalita' gia' note) ..anche quest'elogio del mac silenziosissimo ..si certo ma se vuoi fare un upgrade?meno male che almeno l'autore ammette di non aver mai cambiato una mobo ;-)a scanso di equivoci non credo che nessuno degli autori degli scriteriati elogi di cui sopra abbia preso un eurino dalla mela, e' solo che si sta affermando l'harware da fighetti...tristezza...
    • Anonimo scrive:
      Re: eccone un altro..
      - Scritto da: Anonimo
      a scanso di equivoci non credo che nessuno degli
      autori degli scriteriati elogi di cui sopra abbia
      preso un eurino dalla mela, e' solo che si sta
      affermando l'harware da fighetti...
      tristezza...Se poi gli dici cosi', si offendono pure...Certo e' che "il MacMini ha la tastiera che non fa rumore e senza fili" e' da mettere nella virgolette tanto e' grottesca.Secondo me una vera caduta di stile per PI, e, soprattutto, per Mantellini.
  • Icefox scrive:
    ...poche ragazze da quelle parti, eh???
    (rotfl)Ma Mantellini avrà diritto ad avere una sua impressione su un computer che ha appena acquistato?La può riportare sulla testata su cui scrive?Ma non avete meglio da fare che indignarvi?Ok... già perso troppo tempo O:):-)
    • Anonimo scrive:
      Re: ...poche ragazze da quelle parti, eh???
      - Scritto da: Icefox
      (rotfl)

      Ma Mantellini avrà diritto ad avere una sua
      impressione su un computer che ha appena
      acquistato?

      La può riportare sulla testata su cui scrive?Se scrive cose inesatte e senza senso, direi proprio di no."La tastiera che non fa rumore ed e' senza fili" non e' una prerogativa del Mini, anzi col Mini non c'entra proprio nulla visto che si puo' usare su qualsiasi sistema operativo e computer del pianeta.E poi... Tra tante tante cose, proprio le tastiere Mac mi sponsorizza che sono la cosa piu' di cattiva qualita' che Apple costruisce... (cosa risaputa da chiunque usi Apple)
      • FDG scrive:
        Re: ...poche ragazze da quelle parti, eh
        - Scritto da: Anonimo
        E poi... Tra tante tante cose, proprio le
        tastiere Mac mi sponsorizza che sono la cosa piu'
        di cattiva qualita' che Apple costruisce... (cosa
        risaputa da chiunque usi Apple)E questo quando te lo sei sognato?
  • Anonimo scrive:
    Ma la pubblicità??
    Dappertutto, su tutti i giornali di settore e non, la pubblicità vende il macMini come "il primo mac che costa meno di 500 euro".Già, peccato che sia FALSO! Con 499 Euro il computer non è utilizzabile in quanto MANCANO TASTIERA E MOUSE!E' come se ti vendessero l'auto senza volante e senza leva del cambio, che ti devi comprare a parte come optional.Non è moralmente corretto. Non comprerò il macMini, e questo motivo è il primo della lista.SmaX
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la pubblicità??

      Con 499 Euro il computer non è utilizzabile in
      quanto MANCANO TASTIERA E MOUSE!

      Non comprerò il macMini, e questo motivo è il
      primo della lista.

      SmaX
      Già, già... se invece c'erano, il post diventava "Apple pretende di farmi pagare una tastiera e un mouse che io già possiedo! Non è giusto, voglio scegliere io cosa collegare. Non comprerò il Mac".Non ce l'hai una tastiera a casa? E un mouse? E allora perché dovresti pagare di nuovo per cose che hai già?
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Ma la pubblicità??
      - Scritto da: Anonimo
      Dappertutto, su tutti i giornali di settore e
      non, la pubblicità vende il macMini come "il
      primo mac che costa meno di 500 euro".

      Già, peccato che sia FALSO!
      Con 499 Euro il computer non è utilizzabile in
      quanto MANCANO TASTIERA E MOUSE!
      E' come se ti vendessero l'auto senza volante e
      senza leva del cambio, che ti devi comprare a
      parte come optional.ehmnon e' il primo, e non sara' l ultimo computer ad essere venduto in quel modo. il mondo PcWin e' pieno di computer venduti "solo con il case", senza monitor, ad esempioe che ci fai con un computer senza monitor? Stai praticamente dicendo che tutte le piu grandi catene di informatica vedono computer inutilizzabili.. ?!? :oergo: i tuoi argomenti sono scarsini.
      Non è moralmente corretto. ma cosa dici..sarebbe scorretto dire "compra il minimac arrivi a casa e lo usi senza tastiera e mouse" ma nessuna pubblicita' dice questo.
      Non comprerò il macMini, e questo motivo è il
      primo della lista.
      SmaXti invito a rivedere questa, inesistenza, mancanza di correttezza. quello che casomai è poco chiaro e' il costo dell optional SuperDrive, io ho cincischiato un po con le opzioni nello Store ma forse andava detto piu chiaramente quanto costa il MacMini con un drive degno di questo nome, ecco. ;)mi sembra che un masterizzatore Dvd sia entry level, nel 2005. Offrire meno, come "base" mi sembra poco furbo da parte di una azienda come Applemy 5 cents! LucaS
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la pubblicità??
        - Scritto da: LucaSchiavoni
        mi sembra che un masterizzatore Dvd sia entry
        level, nel 2005. Offrire meno, come "base" mi
        sembra poco furbo da parte di una azienda come
        AppleE perche' la sezione audio fornita, non e' scandalosa?Un Mini configurato *decentemente* costa come minimo 800 euro. Non lo vedo per nulla un prodotto competitivo. 800 euro per solo un box senza contare che tocca avere e/o comprare il resto (monitor, tastiera, mouse, etc etc) sono davvero parecchi.
  • Anonimo scrive:
    mah... bello sì ma anche un po' misero
    premesso... a me il MM piace molto e credo che sia stata una grande idea non fosse per altro che si parli di lei/lui (Mela smangiucchiata e piccolo di casa) però......non è che sia proprio regalato!mi spiego meglio:partendo dalla configurazione base, quella che in europa corrisponde ai 499? (contro i 499$ dello store americano...) e volendo mettere un blocco da 512MB di ram un disco da 80GB e un masterizzatore DVD... e nient'altro... mi verrebbe a costare la bella cifra di 729? !!!in senso assoluto non è molto, ed è ancora meno se confrontato con il prezzo di un sistema barebone, però non è nenache poco... quindi dal punto di vista di uno user che usa tanto il computer e che fa tanto CAD e grafica se deciderò di fare lo switch certo non mi rivolgerò su questa macchinetta che pur un po' misera non viene di certo regalata.inoltre la solita questione dei fili... ohhh.. ma se devi attacarci uno scanner, una stampante, casse, monitor, webcam, mouse e tastiera... i cavi ci sono eccome... al limire possiamo parlare dei fili interni al case ma tanto se aprendolo perdi la garanzia... inoltre qui dentro non è che si possa fare poi molto in termini di manipolazione del HW.boh... io questo lo comprerei solo nel caso, come mi sembra di capire sia per l'autore dell'articolo, dovessi navigare, scrivere e poco più... è una macchina per lo svago (limitato) progettata per dare pochi problemi ma in un certo senso anche non troppe soddisfazione... il suo scopo è fare da apripista per il mercato degli indecisi non integralisti e quindi valida fino ad un certo punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: mah... bello sì ma anche un po' misero
      - Scritto da: Anonimo
      inoltre la solita questione dei fili... ohhh.. ma
      se devi attacarci uno scanner, una stampante,
      casse, monitor, webcam, mouse e tastiera... i
      cavi ci sono eccome... al limire possiamo parlare
      dei fili interni al case ma tanto se aprendolo
      perdi la garanzia... inoltre qui dentro non è che
      si possa fare poi molto in termini di
      manipolazione del HW.Ricorda che c'e' pure il TRASFORMATORE ESTERNO per il Mini, che la Mac si guarda bene dal pubblicizzare. Altro che senza fili...
      boh... io questo lo comprerei solo nel caso, come
      mi sembra di capire sia per l'autore
      dell'articolo, dovessi navigare, scrivere e poco
      più... è una macchina per lo svago (limitato)Per quello basta comprare un P3 usato a dueliredue, che si puo' raffreddare anche passivamente senza ventole, basta mettere un dissipatore adatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: mah... bello sì ma anche un po' mise
      "mi spiego meglio:partendo dalla configurazione base, quella che in europa corrisponde ai 499? (contro i 499$ dello store americano...) "Questo perchè nello store americano è senza tasse... quando poi lo compri aggiungono le tasse dello stato in cui risiedi... in ogni stato c'è un' "iva" diversa.
  • Anonimo scrive:
    Ma prima che pc aveva?
    ..e una tastiera Wireless a qualche metro di distanza sicuramente gli costa meno di un MacMiniho visto ora lo "store" apple (ma perche' non scrivono il sito in italiano?)a parita' di prestazioni e' molto caro rispetto ad un Pc Win, il design e' sicuramente molto carino ed il concetto di "piccolissimo" e' azzeccato e di successo, sicuramente.Se la silenziosità era veramente cosi importante per lo storico editorialista di PI non capisco come mai ha aspettato il 2005Fra l altro la apple fece il fallimentare Cube molti anni fa, silenziosissimo anche lui. e, ripeto, con un case a 3 metri di distanza ed una tastiera wireless (un case poco rumoroso! o un portatile ancor meno rumoroso..) avrebbe avuto ancor meno cavi intorno e la quiete sognatamal consigliato da qualche negoziante, e ora passa "alla concorrenza" !!! :) O.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehi ciccio ...
    - Scritto da: Anonimo
    Passi che ti piace il minimac perchè è piccolo e
    silenzioso.
    Passi che ti intrippa perchè funzia benino e il
    sistema operativo è un figlioccio di unix.
    Ma arrivare a dire che spariscono i cavi è una
    vera trollata!!Sottoscrivo completamente.Trolling e disinformazione. Se fossimo su un Newsgroup pure pure, ma su un articolo di Punto Informatico, e' veramente inverecondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehi ciccio ...
      - Scritto da: Anonimo
      Trolling e disinformazione. Se fossimo su un
      Newsgroup pure pure, ma su un articolo di Punto
      Informatico, e' veramente inverecondo.
      ma vaffanculo
  • Anonimo scrive:
    Articolo con argomentazioni ridicole!!!!
    Ci fosse una sola sola argomentazione degna di questa nome...Sostenere l'interesse per questa macchina per via de "la tastiera che non fa rumore" e' quanto di piu' assurdo, sciatto, e poco professionale io abbia mai visto su Punto Informatico.UNA VERGOGNA!Certe cose tenetevele per i vostri Blog, non per un quotidiano di informazione informatica che si presume *serio*, grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo con argomentazioni ridicole
      - Scritto da: Anonimo

      Ci fosse una sola sola argomentazione degna di
      questa nome...su su vedrai che in settimana PI farà un'articolosu window lungocornome lo ha detto mio cuggino :D (rotfl) (rotfl) (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Articolo con argomentazioni ridicole
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Ci fosse una sola sola argomentazione degna di

        questa nome...

        su su vedrai che in settimana PI farà un'articolo
        su window lungocorno
        me lo ha detto mio cuggino
        :D (rotfl) (rotfl) (rotfl)Non si tratta di Windows o Apple, qui e' scandaloso che un quotidiano come PI si metta a far passare robe del genere che starebbero bene in un blog personale, ma non in un quotidiano serio, altrimenti domani chissa' cosa ci propineranno.Scrivere "la tastiera non fa rumore", "niente cavi, potete passare l'aspirapolvere", etc etc... ...e' veramente DISINFORMAZIONE.(la tastiera che non fa rumore col MacMini, non c'entra una mazza, senza contare che quella stessa tastiera *silenziosa* che tanto piace al Mantellini, si puo' montare sulla quasi totalita' dei computer e sistemi operativi del pianeta, non sono sui Mac)
        • Anonimo scrive:
          Re: Articolo con argomentazioni ridicole
          -
          ...e' veramente DISINFORMAZIONE.

          (la tastiera che non fa rumore col MacMini, non
          c'entra una mazza, senza contare che quella
          stessa tastiera *silenziosa* che tanto piace al
          Mantellini, si puo' montare sulla quasi totalita'
          dei computer e sistemi operativi del pianeta, non
          sono sui Mac)E' vero, ma hai mai provato ad usare una tastiera di una Mac?E' veramente un'altro pianeta.ciaofrancos
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo con argomentazioni ridicole
      anche l'ergonomia e la rumorosità non possono essere argomento di giudizio?Io sono d'accordissimo nella scelta di una macchina usando *anche* questi parametri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Articolo con argomentazioni ridicole
        - Scritto da: Anonimo
        anche l'ergonomia e la rumorosità non possono
        essere argomento di giudizio?Per un utente medio, certo. Ma se uno si occupa di cybercultura o cose del genere, che gli facciano scrivere di quello!!Non credo che a Giorgio Bocca o Bruno Vespa abbiano mai fatto scrivere un articolo scientifico su un giornale.Ma che argomentazioni sono "la tastiera silenziosa e senza cavi" ??!?!??!Ma stiamo scherzando ??
        • Anonimo scrive:
          Re: Articolo con argomentazioni ridicole
          Mai sentito parlare di prodotto di qualità?Bhe il Mac lo è, e quello che scrive è un utente winzoz con un pc nuovo di pacca che funziona da dio, ma che per raffreddarlo ha dovuto montargli un pinguino delonghi e una marmitta silenziata!Ora, a livello di prestazioni considereo la mia macchina di qualità perchè soddisfa in pieno le mie richieste, ma non quelle di silenziositàe e ingombro!Da questo lato , quindi, la qualità non c'è!L'articolo ha tutto il diritto di stare su PI perchè mostra che un PC non è solo GHz, RAM ecc, ma può essere valutato con altri parametri qualitativi!E poi, a parte il MacMini, hai mai visto funzionare un powerbook, un i-mac o un power mac?...prodotti di qualità da tutti i punti di vista!
          • Anonimo scrive:
            Re: Articolo con argomentazioni ridicole
            - Scritto da: Anonimo
            Mai sentito parlare di prodotto di qualità?
            Bhe il Mac lo è, e quello che scrive è un utente
            winzoz con un pc nuovo di pacca che funziona da
            dio, ma che per raffreddarlo ha dovuto montargli
            un pinguino delonghi e una marmitta silenziata!Questa e' ignoranza.Il fatto che un computer dell'ultima generezioen faccia rumore dipende da un fatto fisico, perche' a piu' potenza di calcolo corrisponde piu' calore dissipato. Non e' una cosa che sottintende cattiva qualita', e se prendi un doppio G5 di rumore ne fa pure quello, non c'entra NULLA la qualita'.Con i dissipatori che ci sono oggi poi, costruire un P3 o un P4 vecchio passivo senza ventole e' fattibilissimo, solo che nessuno lo costruisce perche' semplicemente NON serve a nessuno, visto che allo stesso costo si prendono PC piu' potenti. Per molti la potenza di calcolo non e' nulla, per latri e' fondamentale. Quello e' il distinguo. Ma consigliare un Mac perche' "la tastiera non fa rumore e non ci sono fili" e' semplicemente GROTTESCO.Senza contare che il MacMini ha un TRASFORMATORE ESTERNO volante un po' come i vecchi Commodore... alla faccia del senza fili...Lasciamo perdere che e' meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo con argomentazioni ridicole!!!!
      http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A311
  • Anonimo scrive:
    Addio Mantellini
    Anche tu, persona che stimavo tanto, mi dai questa grande delusione.Peccato, ti leggevo con piacere.Addio.
    • FDG scrive:
      Re: Addio Mantellini
      - Scritto da: Anonimo
      Anche tu, persona che stimavo tanto, mi dai
      questa grande delusione.

      Peccato, ti leggevo con piacere.Grande apertura mentale! Capace di accettare da una persona stimata solo le opinioni che ci piace sentire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Addio Mantellini
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        Anche tu, persona che stimavo tanto, mi dai

        questa grande delusione.



        Peccato, ti leggevo con piacere.

        Grande apertura mentale! Capace di accettare da
        una persona stimata solo le opinioni che ci piace
        sentire.Non si tratta di apertura mentale. Si tratta di usare o meno il raziocinio, io stime le persone in base a quello. Se uno mi dice che il Mini e' meglio perche' "la tastiera non fa rumore e non ci sono fili" piu' decine di altre cavolate del genere che con il Mini NON c'entrano nulla, io ci rimango male, e mi devo ricredere.Mi dispiace perche' alcune volte avevo letto alcuni suoi articoli interessanti (non che condividevo, ma interessanti, a differenza di questo che e' solo una pagina pubblicitaria tenuta insieme sul nulla), ma stavolta e' stata una cosa vergognosa.
        • TieFighter scrive:
          Re: Addio Mantellini

          Mi dispiace perche' alcune volte avevo letto
          alcuni suoi articoli interessanti (non che
          condividevo, ma interessanti, a differenza di
          questo che e' solo una pagina pubblicitaria
          tenuta insieme sul nulla), ma stavolta e' stata
          una cosa vergognosa.Cadi un po' in un tranello tipico. Quello di trincerarti dietro le opinioni che condividi (come quelle del Mantellini fino ad oggi), magari senza esprimerti, salvo poi sputare su quel piatto non appena c'e' qualcosa che non ti va a genio. E' tipico "tifare" per un editorialista ma e' sbagliato: occorre guardare le idee. Non ti piace questo suo editoriale? Benissimo. Magari il prossimo ti piacera'. Non lo leggerai perche' hai letto questo che non ti piace? Ti perdi qualcosa e sei vittima di te stesso.Questo lo dico indipendentemente da PI o Mantellini, e' che funziona proprio cosi' quando chi legge non e' perfettamente consapevole del cosa legge e del perche'
          • Anonimo scrive:
            Re: Addio Mantellini
            - Scritto da: TieFighter
            Cadi un po' in un tranello tipico. Quello di
            trincerarti dietro le opinioni che condividi
            (come quelle del Mantellini fino ad oggi), magari
            senza esprimerti, salvo poi sputare su quel
            piatto non appena c'e' qualcosa che non ti va a
            genio. E' tipico "tifare" per un editorialista ma
            e' sbagliato: occorre guardare le idee. Non ti
            piace questo suo editoriale? Benissimo. Magari il
            prossimo ti piacera'. Non lo leggerai perche' hai
            letto questo che non ti piace? Ti perdi qualcosa
            e sei vittima di te stesso.

            Questo lo dico indipendentemente da PI o
            Mantellini, e' che funziona proprio cosi' quando
            chi legge non e' perfettamente consapevole del
            cosa legge e del perche'Non sono d'accordo, perche' qui non si discute il piacere o meno di Mantellini per il suo Mac. Si discute il fatto di recensirlo positivamente per delle features INESISTENTI e soprattutto, appalensando, e anche con una certa soddisfazione, la propria ignoranza informatica in materia.Leggere una recensione di un prodotto che si basa sul fatto di avere la "tastiera che non fa rumore e senza fili" (cosa che si puo' avere su QUALSIASI sistema, non solo sul MAC) e' veramente sconfortante e la dice lunga sulla preparazione di chi la scrive. Su un quotidiano di informatica serio, secondo me, certe cadute non dovrebbero esserci. Va bene l'articolo di costume sulla moda dei Mac sull'Ipod su tutto quelloche ti pare, e' giusto, ma un articolo che consiglia allo switching per delel ragioni cosi' assurde e banali, dette da uno che si occupa di tutt'altro quando scrive, e' veramente una bassezza.
          • TieFighter scrive:
            OT - Re: Addio Mantellini

            Non sono d'accordo, perche' qui non si discute il
            piacere o meno di Mantellini per il suo Mac. E invece io credo che sia questo l'argomento, in un articolo leggero che, nell'oceano di cose terribili che succedono di continuo, non ci sta male. Piace a Mantellini e ce lo ha voluto dire, perche' censurarlo? Piuttosto spieghiamogli perche' sbaglia 8) Tutto mi sembra meno che una "bassezza"
          • Anonimo scrive:
            Re: OT - Re: Addio Mantellini
            - Scritto da: TieFighter
            E invece io credo che sia questo l'argomento, in
            un articolo leggero che, nell'oceano di cose
            terribili che succedono di continuo, non ci sta
            male. Piace a Mantellini e ce lo ha voluto dire,
            perche' censurarlo? Piuttosto spieghiamogli
            perche' sbaglia 8) Tutto mi sembra meno che una
            "bassezza"E' una bassezza perche' non e' proprio un articolo di costume. E' un articolo che in un certo senso diventa anche una recensione e se uno non ha i titoli per farlo, secondo me dovrebbe astenersi. Senno' si parla della fenomeno della Apple, degli Ipod e cose cosi', e va benissimo. Ma se mi si incensa un prodotto perche' ha "la tastiera che non fa rumore e non ha i fili" e cose del genere, beh per me quella e' grave disinformazione. Quando uno scrive per una testata non puo' svegliarsi la mattina e scrivere quello che gli capita per la testa, secondo me. Deve capire se quello che scrive interessa tutti, se ha un fondamento, e se rientra nelle richieste del suo editore.In questo senso l'articolo fallisce su tutti i fronti, secondo me, e da Mantellini non me l'aspettavo. Senza contare che Apple dopo il suo Ipod e cose varie, non ha veramente bisogno di pubblicita' cosi' dirette.
          • Joker0 scrive:
            Re: OT - Re: Addio Mantellini
            Ma non sei un pò troppo "tignoso" ? :)
  • Anonimo scrive:
    Riflettendoci..
    Con il contributo statale per chi non raggiunge un certo reddito quel "coso" costa solo 299 euro, poco più di un hard disk esterno, a quel prezzo inizia a diventare interessante! :)
    • MadiC scrive:
      Re: Riflettendoci..
      conosci dei rivenditori apple che fanno quest'offerta in campania?(e' una domanda seria, mi interessa veramente!)
      • Anonimo scrive:
        Re: Riflettendoci..
        - Scritto da: MadiC
        conosci dei rivenditori apple che fanno
        quest'offerta in campania?
        (e' una domanda seria, mi interessa veramente!)Immagino abbiate anche voi quella piovra di mediaworld. Mediaworld vende anche mac e aderisce all'iniziativa dei 200 euro
        • Anonimo scrive:
          Re: Riflettendoci..
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: MadiC

          conosci dei rivenditori apple che fanno

          quest'offerta in campania?

          (e' una domanda seria, mi interessa veramente!)

          Immagino abbiate anche voi quella piovra di
          mediaworld. Mediaworld vende anche mac e aderisce
          all'iniziativa dei 200 euroComunque puoi trovare la lista dei rivenditori che aderiscono all'iniziativa sulle pagine del sito del ministero dell'innovazione
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflettendoci..
      - Scritto da: Anonimo
      Con il contributo statale per chi non raggiunge
      un certo reddito quel "coso" costa solo 299 euro,
      poco più di un hard disk esterno, a quel prezzo
      inizia a diventare interessante! :)Ehi furbone, con il contributo statale, Essedi shop ti dà un PC dalle prestazioni simili a quel "coso" a 99 euro, ben 200 euro in meno. Sveglia ragazzi.
  • Anonimo scrive:
    dico ma avete visto Tiger ?
    dedicato a tutti i cazzoni di winxp che sognanolonghorn di nottehttp://www.apple.com/macosx/features/dashboard/scaricatevi il filmato di dashboard e poi ne riparliamo
    • Anonimo scrive:
      Re: dico ma avete visto Tiger ?
      - Scritto da: Anonimo
      dedicato a tutti i cazzoni di winxp che sognano
      longhorn di notte
      http://www.apple.com/macosx/features/dashboard/

      scaricatevi il filmato di dashboard e poi ne
      riparliamoVabbe' ora che l'abbiamo visto lo copiamo e così possiamo usarlo su un normale pc...
  • Anonimo scrive:
    Il coso
    Mano nella manoIl coso nella manoLa mano nella cosaIl coso nella cosada cosa nasce cosa
  • Anonimo scrive:
    Steve Jobs ha detto
    http://news.com.com/2061-10794_3-5680232.html"continuano a copiarci senza vergogna" (riferendosi a microsoft)"non riescono nemmeno a copiare in fretta""Alcuni dei progressi di Apple possono essere protetti dai brevetti, ma non tutti""L'innovazione è l'unica via per vincere, devi solo stare davanti a tutti"
  • Anonimo scrive:
    Ma chi sei?
    Mantellini, ma chi sei? Il direttore pubblicitario della Apple? Capisco che per scrivere questo articolo il Macmini te lo hanno regalato, ma le argomentazioni che porti fanno ridere. Vedi per fare le stesse cose che fai tu con il Macmini, anche il mio Pentium lV 3.4 ghz non si sente proprio. Certo se faccio girare un supergioco 3D la ventola aumenta la velocità e un po' si sente, ma i supergiochi il tuo Macmini e tutti i Mac non sanno neanche cosa siano, credo che al massimo potete giocare a filetto. Quindi acquista un Pc di qualità (non quelli che vendono al supermercato) con ventole silenziose e vedrai che il Macmini lo metterai in un cassetto e te ne scorderai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi sei?
      - Scritto da: Anonimo
      Mantellini, ma chi sei? Il direttore
      pubblicitario della Apple? Capisco che per
      scrivere questo articolo il Macmini te lo hanno
      regalato, ma le argomentazioni che porti fanno
      ridere. Vedi per fare le stesse cose che fai tu
      con il Macmini, anche il mio Pentium lV 3.4 ghz
      non si sente proprio. Certo se faccio girare un
      supergioco 3D la ventola aumenta la velocità e un
      po' si sente, ma i supergiochi il tuo Macmini e
      tutti i Mac non sanno neanche cosa siano, credo
      che al massimo potete giocare a filetto. Quindi
      acquista un Pc di qualità (non quelli che vendono
      al supermercato) con ventole silenziose e vedrai
      che il Macmini lo metterai in un cassetto e te ne
      scorderai.Le vendite sono in calo, eh? ;)Buona fortuna, bandonaro.....
    • jokanaan scrive:
      Re: Ma chi sei?
      - Scritto da: Anonimo
      Mantellini, ma chi sei? Il direttore
      pubblicitario della Apple? Capisco che per
      scrivere questo articolo il Macmini te lo hanno
      regalato, ma le argomentazioni che porti fanno
      ridere. Vedi per fare le stesse cose che fai tu
      con il Macmini, anche il mio Pentium lV 3.4 ghz
      non si sente proprio. Certo se faccio girare un
      supergioco 3D la ventola aumenta la velocità e un
      po' si sente, ma i supergiochi il tuo Macmini e
      tutti i Mac non sanno neanche cosa siano, credo
      che al massimo potete giocare a filetto. Quindi
      acquista un Pc di qualità (non quelli che vendono
      al supermercato) con ventole silenziose e vedrai
      che il Macmini lo metterai in un cassetto e te ne
      scorderai.mi sa che sei sordo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi sei?
        - Scritto da: jokanaan

        - Scritto da: Anonimo

        Mantellini, ma chi sei? Il direttore

        pubblicitario della Apple? Capisco che per

        scrivere questo articolo il Macmini te lo hanno

        regalato, ma le argomentazioni che porti fanno

        ridere. Vedi per fare le stesse cose che fai tu

        con il Macmini, anche il mio Pentium lV 3.4 ghz

        non si sente proprio. Certo se faccio girare un

        supergioco 3D la ventola aumenta la velocità e
        un

        po' si sente, ma i supergiochi il tuo Macmini e

        tutti i Mac non sanno neanche cosa siano, credo

        che al massimo potete giocare a filetto. Quindi

        acquista un Pc di qualità (non quelli che
        vendono

        al supermercato) con ventole silenziose e vedrai

        che il Macmini lo metterai in un cassetto e te
        ne

        scorderai.


        mi sa che sei sordo.Ma dove lo compri tu il PC? Nei bassifondi di Taiwan. Ci sono dei Pc 2.8 o 3 GHZ sia Intel che Amd silenziosissimi con qualsiasi applicazione. Va a provare un HP e penserai tu di essere sordo perche non sentirai nulla.
        • jokanaan scrive:
          Re: Ma chi sei?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: jokanaan



          - Scritto da: Anonimo


          Mantellini, ma chi sei? Il direttore


          pubblicitario della Apple? Capisco che per


          scrivere questo articolo il Macmini te lo
          hanno


          regalato, ma le argomentazioni che porti fanno


          ridere. Vedi per fare le stesse cose che fai
          tu


          con il Macmini, anche il mio Pentium lV 3.4
          ghz


          non si sente proprio. Certo se faccio girare
          un


          supergioco 3D la ventola aumenta la velocità e

          un


          po' si sente, ma i supergiochi il tuo Macmini
          e


          tutti i Mac non sanno neanche cosa siano,
          credo


          che al massimo potete giocare a filetto.
          Quindi


          acquista un Pc di qualità (non quelli che

          vendono


          al supermercato) con ventole silenziose e
          vedrai


          che il Macmini lo metterai in un cassetto e te

          ne


          scorderai.





          mi sa che sei sordo.



          Ma dove lo compri tu il PC? Nei bassifondi di
          Taiwan. Ci sono dei Pc 2.8 o 3 GHZ sia Intel che
          Amd silenziosissimi con qualsiasi applicazione.
          Va a provare un HP e penserai tu di essere sordo
          perche non sentirai nulla.ascolta, solo un alimentatore fanless costa l'iradiddio e comunque non è granché performante con sistemi esosi. Non puoi confrontare sistemi fanless con sistemi silenziosi (esistono, lo so, ne possiedo uno, ma non ci riesco a dormire se lo lascio acceso). Non è la stessa cosa.o forse sono io particolare, va bene che riesco a sentire il rumore del salvavita (i miei genitori non credevano davvero che potesse far rumore, solo avvicinando l'orecchio a pochi cm in piena notte li ha fatti ricredere) e il frigo del vicino, però non penso di avere un orecchio da "uomo da un milione di dollari". Ti rinnovo la domanda, senza rancore: sei sicuro di avere l'udito al 100% ? o semplicemente stiamo parlando di due cose differenti (sistema abbastanza silenzioso contro sistema totalmente fanless )?
          • TPK scrive:
            Re: Ma chi sei?
            - Scritto da: jokanaan
            Non puoi confrontare sistemi fanless con sistemi
            silenziosi (esistono, lo so, ne possiedo uno, ma
            non ci riesco a dormire se lo lascio acceso). Non
            è la stessa cosa.Io non riesco a dormire senza il rumore del PC...Inoltre le ventole ogni tanto vanno in risonanza e producono un simpatico rumore tipo martello pneumatico...Per non parlare del HD che frulla...
          • jokanaan scrive:
            Re: Ma chi sei?
            - Scritto da: TPK

            - Scritto da: jokanaan

            Non puoi confrontare sistemi fanless con sistemi

            silenziosi (esistono, lo so, ne possiedo uno, ma

            non ci riesco a dormire se lo lascio acceso).
            Non

            è la stessa cosa.

            Io non riesco a dormire senza il rumore del PC...
            Inoltre le ventole ogni tanto vanno in risonanza
            e producono un simpatico rumore tipo martello
            pneumatico...
            Per non parlare del HD che frulla...rotfl (rotfl)però se ci penso non sarebbe così strano, per me: ad esempio molti affermano che la pioggia ha su di loro un effetto rilassante, quasi una ninnananna... io odio il mitragliare delle goccie sul vetro, ogni volta che piove dormo malissimo! Non mi stupirei di scoprire che una persona si addormenta più facilmente col pc acceso! (geek)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi sei?
            ascolta, solo un alimentatore fanless costa l'iradiddio e comunque non è granché performante con sistemi esosi. Non puoi confrontare sistemi fanless con sistemi silenziosi (esistono, lo so, ne possiedo uno, ma non ci riesco a dormire se lo lascio acceso). Non è la stessa cosa.o forse sono io particolare, va bene che riesco a sentire il rumore del salvavita (i miei genitori non credevano davvero che potesse far rumore, solo avvicinando l'orecchio a pochi cm in piena notte li ha fatti ricredere) e il frigo del vicino, però non penso di avere un orecchio da "uomo da un milione di dollari". Ti rinnovo la domanda, senza rancore: sei sicuro di avere l'udito al 100% ? o semplicemente stiamo parlando di due cose differenti (sistema abbastanza silenzioso contro sistema totalmente fanless)?Ascolta, a parte che a me dormire con il PC non interessa proprio, io ci sento benissimo e sento anche il leggerissimo fruscio delle ventole, dato che a quest'ora a casa mia c'è il silenzio totale. Ma questo non mi disturba assolutamente dato che questo rumore non supera i 10db. Di giorno quando c'è un po' di rumore di fondo della strada e della casa la ventola non si sente più. Logicamente il PC io lo tengo sotto il tavolo e non vicino all'orecchio per capire se sento o no il rumore. E quando vai a dormire il computer spegnilo, anche se hai il supersilenzioso e penoso MacMini.
          • jokanaan scrive:
            Re: Ma chi sei?
            - Scritto da: Anonimo


            Ascolta, a parte che a me dormire con il PC non
            interessa proprio, io ci sento benissimo e sento
            anche il leggerissimo fruscio delle ventole, dato
            che a quest'ora a casa mia c'è il silenzio
            totale. Ma questo non mi disturba assolutamente
            dato che questo rumore non supera i 10db. Di
            giorno quando c'è un po' di rumore di fondo della
            strada e della casa la ventola non si sente più.
            Logicamente il PC io lo tengo sotto il tavolo e
            non vicino all'orecchio per capire se sento o no
            il rumore. E quando vai a dormire il computer
            spegnilo, anche se hai il supersilenzioso e
            penoso MacMini. mah, se uno ha delle esigenze per le quali necessita di un sistema always-on senza poterlo localizzare fuori dalla sua stanza, non è carino farci dell'ironia.. anche perché mi sembra tutt'altro che difficile che si presenti l'eventualità di dover lasciare il pc acceso, magari per download particolarmente pesanti (e non parlo solo del p2p)comunque l'importante è aver chiarito che il tuo pc molto silenzioso non ti crea fastidi. Sono felice per te. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi sei?
          Hp...nella mia azienda che utilizza molti pc abbiamo come fornitore hp: magari non fa rumore ma mediamente il 25% lo dobbiamo sostituire entro tre mesi perchè si brasa completamente la scheda madre... (i notebook in effetti sono abbastanza buoni)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi sei?
      Quote:" Capisco che per scrivere questo articolo il Macmini te lo hanno regalato, ma le argomentazioni che porti fanno ridere "SOTTOSCRIVO AL 100%Un calo di stile notevolissimo di Punto Informatico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi sei?
        - Scritto da: Anonimo
        SOTTOSCRIVO AL 100%

        Un calo di stile notevolissimo di Punto
        Informatico.il solito rosicone windozziano:-@
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi sei?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          SOTTOSCRIVO AL 100%



          Un calo di stile notevolissimo di Punto

          Informatico.

          il solito rosicone windozziano
          :-@o forse solo uno che invece ha letto tra le righe? chiedo eh... domandare è lecito... cmq siamo alle solite, gente che scrive maree di ca22ate sia da un lato che dall' altro, se solo ogni tanto si provasse a ragionare, staremmo tutti meglio... ma che fatica accendere il cervello eh...??? ( probabilmente fa molto rumore, compratene uno mini allora )
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi sei?
      Anche io ho un p4 3,4 ghz 1gb di ram ma ci ho messo 20 minuti ad installare la stampante...la mia ragazza a fianco a me rideva perchè sul suo scassatissimo mac di 5 anni fa (g3 se non sbaglio) con 64 mb di ram ci abbiamo messo 5 minuti.... :-))) viva il pc e la potenza: se il pc avesse un sistema operativo simile al mac os x ( e anche user friendly che non richieda diplomi da informatici ie linux,, che per guidare la macchina non servono piloti) forse tutta quella potenza sarebbe ben utilizzata: ma finchè abbiamo sta schifezza di win xp sai come è...
  • afiorillo scrive:
    Si certo, niente cavi...
    ...ma perché non ce li puoi attaccare. Siamo nel 2005 ed un computer con due sole prese USB, occupate rispettivamente da mouse e tastiera (non inclusi), non sono un bel biglietto da visita.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si certo, niente cavi...
      - Scritto da: afiorillo
      ...ma perché non ce li puoi attaccare. Siamo nel
      2005 ed un computer con due sole prese USB,
      occupate rispettivamente da mouse e tastiera (non
      inclusi), non sono un bel biglietto da visita.Esistono gli hub usb....
      • afiorillo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...
        - Scritto da: Anonimo
        Esistono gli hub usb....Ma va'?
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: afiorillo

          - Scritto da: Anonimo

          Esistono gli hub usb....

          Ma va'?E allora qual'è il problema? Se hai voglia ti prendi un hub da 10 euro e ci colleghi quello che vuoi
      • Anonimo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...
        E con quello che già costa il tutto (che ha solo il pregio di essere silenzioso alla fine) uno deve ancora spendere altri soldi ?Alla fine che gusto c'è ad avere tante scatolette separate o una sola grossa
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: Anonimo
          E con quello che già costa il tutto (che ha solo
          il pregio di essere silenzioso alla fine) uno
          deve ancora spendere altri soldi ?10 euro su 500. Il 2% del prezzo del mac.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: Anonimo
          ha solo
          il pregio di essere silenzioso alla fineproprio! sai cos'è il MacOS?rosica rosica!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...
        Oddio e come lo attacchi l'hub? ma no? con un filo?E la tastiera? con un filo? il monitor? con un filo? ed il mouse? che sia al pc o alla tastiera.....sempre con un filo.... stampanti? con un filo, le casse? toh! un filo!Cavolo..... il macmini mi si è perso dentro ad un groviglio di fili!!!!Beh certo che se non hai bisogno di periferiche il groviglio di fili si riduce....pensa che la mia calcolatrice non ha nessun groviglio di fili!Ma su punto informatico scrivono proprio cani e porci?
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          Svegliati, tastiera e mouse BT, scheda di rete Airport. Al Mac colleghi solo l'alimentazione e le casse, e se vuoi un hub USB. Dov'è questo "groviglio"
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: Anonimo
          Oddio e come lo attacchi l'hub? ma no? con un
          filo?
          E la tastiera? con un filo? il monitor? con un
          filo? ed il mouse? che sia al pc o alla
          tastiera.....sempre con un filo.... Bluetooth.Provare questo tipo di connessione wireless su un Mac e poi su un PC con Windows riesce a far capire molte cose.....stampanti?
          con un filo, le casse? toh! un filo!C'è una simpatica scatoletta che si infila nelle prese di corrente e permette di trasmettere musica, stampare, connettersi a internet e agli altri computer della lan....senza cavi. Si chiama Airport Express e costa una miseria.
          Cavolo..... il macmini mi si è perso dentro ad un
          groviglio di fili!!!!
          Beh certo che se non hai bisogno di periferiche
          il groviglio di fili si riduce....pensa che la
          mia calcolatrice non ha nessun groviglio di fili!

          Ma su punto informatico scrivono proprio cani e
          porci?
          Prima che arrivassi tu, no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si certo, niente cavi...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Oddio e come lo attacchi l'hub? ma no? con un

            filo?

            E la tastiera? con un filo? il monitor? con un

            filo? ed il mouse? che sia al pc o alla

            tastiera.....sempre con un filo....


            Bluetooth.
            Provare questo tipo di connessione wireless su un
            Mac e poi su un PC con Windows riesce a far
            capire molte cose.....Yaaaaaaaaaaaawn!!! che noia bamboccio!!Macmini non ti toglie nessun groviglio di fili...bluetooth te lo toglie e non l'ha inventato la applete lo toglie anche su una qualsiasi altra macchina...pensa, pure su un cellulareE non menarmela con la facilità di configurazione su quello o su quell'altro sistema perchè non si parla di questo

            stampanti?

            con un filo, le casse? toh! un filo!


            C'è una simpatica scatoletta che si infila nelle
            prese di corrente e permette di trasmettere
            musica, stampare, connettersi a internet e agli
            altri computer della lan....senza cavi. Si chiama
            Airport Express e costa una miseria.Ed è molto interessante...ma non è merito del macmini che, di per se ha bisogno di tutti i fili di cui ha bisogno qualsiasi altro pc



            Cavolo..... il macmini mi si è perso dentro ad
            un

            groviglio di fili!!!!

            Beh certo che se non hai bisogno di periferiche

            il groviglio di fili si riduce....pensa che la

            mia calcolatrice non ha nessun groviglio di
            fili!



            Ma su punto informatico scrivono proprio cani e

            porci?




            Prima che arrivassi tu, no.Se riesci a parlare a proposito bene, se no vai a nanna che fai più bella figura
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: Anonimo
          Oddio e come lo attacchi l'hub? ma no? con un
          filo?
          E la tastiera? con un filo? il monitor? con un
          filo? ed il mouse? che sia al pc o alla
          tastiera.....sempre con un filo.... stampanti?
          con un filo, le casse? toh! un filo!
          Cavolo..... il macmini mi si è perso dentro ad un
          groviglio di fili!!!!
          Beh certo che se non hai bisogno di periferiche
          il groviglio di fili si riduce....pensa che la
          mia calcolatrice non ha nessun groviglio di fili!

          Ma su punto informatico scrivono proprio cani e
          porci?
          bhe ora che ci hai scritto anche te di sicuro sì, ....
    • Anonimo scrive:
      Re: Si certo, niente cavi...
      - Scritto da: afiorillo
      ...ma perché non ce li puoi attaccare. Siamo nel
      2005 ed un computer con due sole prese USB,
      occupate rispettivamente da mouse e tastiera (non
      inclusi), non sono un bel biglietto da visita.Le tastiere Apple fanno da hub e il mouse su un Mac non si è mai connesso direttamente alla cpu, Perlomeno negli ultimi vent'anni.Se proprio ne senti il bisogno puoi usarli entrambi Bluetooth, senza perdere tempo in configurazioni....mica c'è installato Windows....
      • afiorillo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...
        - Scritto da: Anonimo
        Le tastiere Apple fanno da hub e il mouse su un
        Mac non si è mai connesso direttamente alla cpu,
        Perlomeno negli ultimi vent'anni.
        Se proprio ne senti il bisogno puoi usarli
        entrambi Bluetooth, senza perdere tempo in
        configurazioni....mica c'è installato Windows....Andavi così bene, fino all'ultima frase...Riassunto delle puntate precedenti: Mantellini dice "niente fili", io dico "e te credo, non puoi infilarceli". Poi arrivano i genii che dicono "esistono gli hub"... AHAHAHVabbe', buonanotte. (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: afiorillo

        ...ma perché non ce li puoi attaccare. Siamo nel

        2005 ed un computer con due sole prese USB,

        occupate rispettivamente da mouse e tastiera
        (non

        inclusi), non sono un bel biglietto da visita.


        Le tastiere Apple fanno da hub e il mouse su un
        Mac non si è mai connesso direttamente alla cpu,
        Perlomeno negli ultimi vent'anni.
        Se proprio ne senti il bisogno puoi usarli
        entrambi Bluetooth, senza perdere tempo in
        configurazioni....mica c'è installato Windows....Ehi, scarso, guarda che nel mondo PC il mouse non è collegato direttamente alla cpu, ma è controllato da un NMI, se sai cos'è.E in quanto a blutooth, ti devo dare un dispiacere; da XP SP2 è supportato direttamente dal sistema. E funziona bene. Ovviamente se sai infilare il trasmettitore nella presa e non nell' orecchio, come fai tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: afiorillo


          ...ma perché non ce li puoi attaccare. Siamo
          nel


          2005 ed un computer con due sole prese USB,


          occupate rispettivamente da mouse e tastiera

          (non


          inclusi), non sono un bel biglietto da visita.





          Le tastiere Apple fanno da hub e il mouse su un

          Mac non si è mai connesso direttamente alla cpu,

          Perlomeno negli ultimi vent'anni.

          Se proprio ne senti il bisogno puoi usarli

          entrambi Bluetooth, senza perdere tempo in

          configurazioni....mica c'è installato
          Windows....


          Ehi, scarso, guarda che nel mondo PC il mouse non
          è collegato direttamente alla cpu, ma è
          controllato da un NMI, se sai cos'è.Sei caricato indietro, è evidente che in quella frase si intende per cpu l'unità centrale. altrimenti detto (in caso sia un Piccì) bandone.Sui Mac, da più di vent'anni, il mouse si attacca alla tastiera.
          E in quanto a blutooth, ti devo dare un
          dispiacere; da XP SP2 è supportato direttamente
          dal sistema. Accidenti, addirittura da XP SP2...... :) :) :)E funziona bene. Ovviamente se sai
          infilare il trasmettitore nella presa e non nell'
          orecchio, come fai tu.Trasmettitore? Vuoi dire che in Windows funziona in una sola via?Ciccio, gira intorno a un Mac e dimmi se vedi un "trasmettitore..... ;)
          • maurello scrive:
            Re: Si certo, niente cavi...
            Beh, non so voi, ma com menzionato da qualcuno qui, siamo nel 2005.Ho un PC ben equipaggiato per qualche gioco dalle elevate richieste, etc. Ma per lavoro e attivita' quotidiana uso un PowerBook. Quando torno a casa dall'ufficio semplicemente collego il monitor. La tastiera e il mouse sono Bluetooth, nel caso debba usare un programma di videoconferenza uso una Plantronics anch'essa Bluetooth e collego la iSight alla porta firewire. Per accedere alla rete e muovere dati tutto viaggia su wi-fi. Cavi al minimo indispensabile.Alla fine l'USB la uso solo occasionalmente per trasferire qualche file dall'ufficio in una chiavetta USB. Almeno con un Mac non vedo tutta sta necessita' di avere 8 porte USB.Oramai anche le stampanti sono wi-fi/bluetooth, perfino il ricevitore satellitare si connette, per non menzionare il cellulare e il PDA...Dipende un po' da quello che vuoi fare, in definitiva entrambi i sistemi sono compatibili con tecnologie wi-fi. Per quello che mi riguardo posso dirvi che per attivita' giornaliere di ufficio e multimedia di vario genere il Mac e' un'ottima piattaforma, stabile, e sicura.
        • pikappa scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          - Scritto da: Anonimo
          Ehi, scarso, guarda che nel mondo PC il mouse non
          è collegato direttamente alla cpu, ma è
          controllato da un NMI, se sai cos'è.Ehm si parlava di CPU intendendo la macchina, ma se vuoi fare l'espertone avanti
          E in quanto a blutooth, ti devo dare un
          dispiacere; da XP SP2 è supportato direttamente
          dal sistema. E funziona bene. Ovviamente se sai
          infilare il trasmettitore nella presa e non nell'
          orecchio, come fai tu.Alleluia, ci siamo arrivati con l'SP2, peccato che anche con l'SP2 installare una chiavetta bluetooth sul mio pc sia stata un impresa non da poco (e ancora non funziona bene) e ho dovuto tribolare con stack BT che non trovano la licenza (!!!) e driver vari, sotto Linux intanto non ho dovuto fare altro che attaccare la chiave alla presa....fine
    • Anonimo scrive:
      Re: Si certo, niente cavi...
      Bisogna togliersi i paraocchi...La tastiera Apple dispone di 2 porte USB, quindi collegando il mouse sulla tastiera rimangono ancora 2 porte libere che puoi utilizzare per collegare una stampante e una fotocamera digitale.Inoltre chi usa il Mac ha molta famigliarità con le periferiche FireWire (videocamere, dischi esterni, scanner, ...)
      • Anonimo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...
        - Scritto da: Anonimo
        Inoltre chi usa il Mac ha molta famigliarità con
        le periferiche FireWire (videocamere, dischi
        esterni, scanner, ...)Che fra l'altro si possono mettere in serie (fino a 256 dispositivi mipare)
        • Anonimo scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...
          bha io ho avuto un pc da 3000euro e ho rivenduto tutto per un powerbook 12", dopo che windows ha ceduto più volte lasciandomi a piedi nel bel mezzo del lavoro...non penso proprio che sia colpa mia visto che mi pagano per far funzionare i computer.Apple produce prodotti solidi e funzionali, i cavi sono molto pochi, alim casse e tastiera (sempre se nn consideriamo airport express) altrimenti basta l'alim tastiera e mouse BT e porte ancora libere....Molte persone mi parlano di dvdrecorder, oppure vogliono un semplice computer per posta-film-internet...sinceramente mi sento di consigliare un macmini con un lcd, così risparmiano spazio e fatica, e magari evitano di spendere in antivirus, firewall, antispybot, antitutto.Io parlo da fervente linuxiano (faccio parte del Ptlug di Pistoia e ho pure supportato la mandrake) e da accanito modder ho pure l'exsistema registrato nella gallery...ma quando si parla di lavoro mi affido ad apple...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo articolo
      E' stato scritto invece di dare notizie tipo questahttp://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A311
    • The_Stinger scrive:
      Re: Si certo, niente cavi...
      - Scritto da: afiorillo
      ...ma perché non ce li puoi attaccare. Siamo nel
      2005 ed un computer con due sole prese USB,
      occupate rispettivamente da mouse e tastiera (non
      inclusi), non sono un bel biglietto da visita.Senza polemica, per carità!Nel caso non lo sapessi nei Macintosh, da sempre, la tastiera funziona da Hub USB occupando una porta e fornendone due in uscita: ad una di quelle due si attacca il mouse lasciando l'altra a disposizione per un'altra periferica.Al di la di questo: proprio visto che siamo nel 2005 posso usare una tastiera ed un mouse bluetooth lasciando libere entrambe le porte USB.Una la userò per la stampante, l'altra per cosa? Per un hub nel caso voglia attaccare un paio di periferiche, magari?Ovviamente la macchina fotografica digitale la attacco alla porta Firewire che è integrata.Dov'è il problema?!Non ti piace?Non comprarlo! ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Si certo, niente cavi...

        Senza polemica, per carità!come no ;)
        Nel caso non lo sapessi nei Macintosh, da sempre,
        la tastiera funziona da Hub USB suddividendo la banda
        occupando una
        porta e fornendone due in uscita: ad una di
        quelle due si attacca il mouse lasciando l'altra
        a disposizione per un'altra periferica.attaccata la classica ormai indispensabile chiavetta usb ti freghi qualsiasi collegamento :)
        Al di la di questo: proprio visto che siamo nel
        2005 posso usare una tastiera ed un mouse
        bluetooth lasciando libere entrambe le porte USB.e il dongle bluetooth dove lo attacchi? :)
        Una la userò per la stampante, l'altra per cosa?
        Per un hub nel caso voglia attaccare un paio di
        periferiche, magari?così rallenta tutto :)per un lacie esterno, per esempio, per le cuffie con il b-boost che vendono a 2 lire al lidl, per la fotocamera (usb 2 va meglio della firewire, e anche le reflex digitali più usate NON vanno con firewire), un lettore multischeda, il lettore di sim , il lettore di smartcard (quello di solito non lo integrano nel multilettore), modem adsl, un altro computer, l'ipod, lo scanner, la penna ottica per il disegno a mano libera ...ognuno decide quale di queste periferiche vuole tenere collegata costantemente ... e che ti resta? niente.io per esempio tengo sempre collegato il lettore multischeda: a volte esco con la 300d (quindi uso le CF) a volte con una compattina da pochi soldi (e quindi uso le SD) ... altre volte la fotocamera la devo collegare direttamente al pc per usare il remote shot, se per caso devo fare un campionario di still life ... queste non sono invenzioni. Per l'elenco delle periferiche mi sono basato sul pc del mio vicino. Un po' esagerato, ma usa tutto almeno 1 volta ogni 2 settimane ... e il resto sempre :)
        Ovviamente la macchina fotografica digitale la
        attacco alla porta Firewire che è integrata.
        Dov'è il problema?!non ho - fino ad oggi - comprato NULLA che usi la firewire, mai. E non per scelta: anzi, la firewire sta li, era integrata nella mobo, e non ho mai avuto il piacere di vederla in azione. Mi sono invece trovato a corto di porte USB nonostante ce ne fossero 4 e ho dovuto ricorrere ad un hub ... cosa che ha diminuito le performance.
        Non ti piace?
        Non comprarlo! ;-)ovvio.
        • The_Stinger scrive:
          Re: Si certo, niente cavi...

          suddividendo la banda...
          attaccata la classica ormai indispensabile
          chiavetta usb ti freghi qualsiasi collegamento :)La attacchi alla tastiera (seconda porta USB), ce l'hai sottomano e non partizioni niente, tanto non credo che userai mai una chiavetta usb per metterci sopra un database o qualunque altra applicazione che richiede un I/O veloce, no? ;-)
          e il dongle bluetooth dove lo attacchi? :)E' integrato nel case, a richiesta. :-)
          così rallenta tutto :)
          per un lacie esterno, per esempioOk, una porta USB te la giochi, poi?
          , per le cuffie
          con il b-boost che vendono a 2 lire al lidlHai già un'uscita audio.
          , per la fotocamera
          (usb 2 va meglio della firewire, e
          anche le reflex digitali più usate NON vanno con
          firewire)Del Firewire 400?! Sicuro?!?!?!?!
          modem adslRouter al posto del modem (siamo più o meno li come prezzi) e via di Ethernet.
          un altro computerVedi sopra.
          , l'ipodAl posto della fotocamera.
          , un lettore multischeda, il lettore di
          sim , il lettore di smartcard (quello di solito
          non lo integrano nel multilettore),Al posto della fotocamera (e non venirmi a dire che li usi contemporaneamente perchè non ci credo nemmeno se ti vedo farlo con i miei occhi)! ;-)
          lo scanner, la penna
          ottica per il disegno a mano libera ...Non ti è venuto il sospetto che se vuoi tenere queste periferiche attaccate probabilmente vuoi fare grafica ed hai sbagliato acquisto?! ;-)MacMini nasce come strumento da usare, possibilmente, in salotto e per un uso "normale"; se hai altre esigenze c'è il PowerMac G5 ( http://www.apple.com/it/powermac ).Se non ti basta nemmeno quello: beh, e allora dillo! :-)
  • Anonimo scrive:
    Guerra di religione?

    quello che separa due tribù in perenne guerra di religione. Gli utenti windows da quelli apple.E io che credevo che la guerra di religione fosse tra windows e linux. Io le mele le mangio.
  • pierosereni scrive:
    Anch'io dopo 20 anni
    ho comprato un Mac-mini e ne sono entusiasta. Agli inizi degli anni '80 per un pelo non comprai il Macintosh, poi passai per varie esperienze: Commodore 64, Olivetti M20, IBM 2 floppy e 64Kb, Amiga 128 e poi tutta la sequela dei PC compatibili, AT, 386, 486, Pentium ecc.Quello che dice Mantellini è verissimo: è la prima volta che posso lavorare senza sentire alcun rumore. Per giunta quando tocco il Mac-Mini, dopo tante ore d'uso, la superficie esterna è ancora fredda.Naturalmente mantengo i miei PC windows con i quali riesco a fare tante altre cose rispetto al Mac, anche per l'esperienza che ho accumulato in tanti anni di uso. Quel che non posso sopportare è la spocchia di diversi utenti delle due (anzi tre) parrocchie che magnificano le doti degli oggetti ai quali sono legati.Ogni tanto cambiare fa bene: l'esperienza di cose diverse è utile. Può darsi -come dicevo prima- che il Mac non riesca a soddisfare tutte le voglie dei vecchi utenti Windows; ma io consiglio a tutti di fare questa esperienza, ne vale la pena.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io dopo 20 anni
      - Scritto da: pierosereni
      Ogni tanto cambiare fa bene: l'esperienza di cose
      diverse è utile.
      Può darsi -come dicevo prima- che il Mac non
      riesca a soddisfare tutte le voglie dei vecchi
      utenti Windows; ma io consiglio a tutti di fare
      questa esperienza, ne vale la pena.E' vero che cambiare fa bene, ma bisogna sempre cambiare in meglio e non in peggio come fai tu acquistando un MacMini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io dopo 20 anni
        - Scritto da: Anonimo
        E' vero che cambiare fa bene, ma bisogna sempre
        cambiare in meglio e non in peggio come fai tu
        acquistando un MacMini.torna a giocare col tuo OS smerdato(cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io dopo 20 anni
      - Scritto da: pierosereni
      Quello che dice Mantellini è verissimo: è la
      prima volta che posso lavorare senza sentire
      alcun rumore. Ma si' dai... Voglio anche la moto senza rumore...Peccato che pero' alla fine ci ritroveremmo tutti con dei Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io dopo 20 anni
        l'ideale sarebbe parlare dopo aver provato... ma dopo questa affermazione... non penso sia il tuo caso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Anch'io dopo 20 anni
          - Scritto da: Anonimo
          l'ideale sarebbe parlare dopo aver provato... ma
          dopo questa affermazione... non penso sia il tuo
          caso.Meno male che c'e' il Mini che ha "la tastiera che non fa rumore ed e' senza fili"Meno male!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io dopo 20 anni
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            l'ideale sarebbe parlare dopo aver provato... ma

            dopo questa affermazione... non penso sia il tuo

            caso.

            Meno male che c'e' il Mini che ha "la tastiera
            che non fa rumore ed e' senza fili"

            Meno male!!!
            Meno male che tua madre è sempre incinta , meno male!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io dopo 20 anni
      - Scritto da: pierosereni
      ho comprato un Mac-mini e ne sono entusiasta.ero indeciso, ultimamente ho provato a "ridurre" le dimensioni di un pc celeron 1.7ghz che mi segue da diverso tempo, regalandomi il suo gorgheggio da martello pneumatico (vi assicuro, dopo dieci ore di sibilo di ventola di pc...) in un case barebone... ho speso 319 euro... vedo che un macmini ne costa 500, penso che vendero' al + presto il barebone e prendero' un macmini, in fondo tornero' al "passato", ero un felicissimo possessore di apple II...Ulisse
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Anch'io dopo 20 anni

      Amiga 128 EEEHK!??! :|:|:|Amiga 128??? Mi sono perso qualcosa? :P ;) :)TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io dopo 20 anni
        Si, buonanotte ... vorrei sapere se veramente, poi, questo qua s'è comprato l'Olivetti M20 ... !
        • pierosereni scrive:
          Re: Anch'io dopo 20 anni

          Si, buonanotte ... vorrei sapere se veramente, poi,
          questo qua s'è comprato l'Olivetti M20 ... !E per quale motivo avrei mentito, forse per farmi prendere in castagna da lei?Ho l'età sufficiente per aver fatto esperienza di tante macchine, da dilettante e non da professionista.
      • pierosereni scrive:
        Re: Anch'io dopo 20 anni
        Chiedo scusa, volevo dire Commodore 128 e Amiga 1200.
    • pierosereni scrive:
      Re: Anch'io dopo 20 anni
      - Risposta a Cavallo GolOsoEvito di chiosare le tue chiose e cerco di darti una risposta complessiva.M'ha fatto sorridere la storia della BMW. Mi ricordo di quando prendevamo in giro quelli che davano un colpettino con la punta della scarpa alle ruote di una macchina importante.Chiedo venia se il mio riferimento alla dissipazione del calore del Mac-Mini ti ha irritato.Per il resto -come si può ben comprendere da quanto ho scritto in piena notte sull'onda dell'articolo di Mantellini- mi sono limitato a esprimere la mia soddisfazione per l'oggetto che mi ero procurato qualche settimana addietro.Non sono un fanatico Apple, detesto l'ipod, ho appreso con sdegno la notizia della censura del biografo di Steve Jobs e dell'editore del libro:http://punto-informatico.it/p.asp?i=52545.Non credo, però che i tuoi suggerimenti a proposito della rumorosità e della silenziosità dei PC siano pertinenti. E' vero, ci sono computer, basati su AMD o Intel, completamente silenziosi (ma di notevoli proporzioni) che utilizzano le soluzioni tecniche di una nota azienda tedesca; ma io mi riferivo ai PC di "serie", prodotti in grandi quantitativi: ebbene, il Mac-mini è un piccolo gioiello che in pochissimo spazio nasconde un vero e proprio computer silenziosissimo e "freddissimo".Quanto all'acquisto del Mac-mini, anche se ne avessi la possibilità, non potrei intervenire né credo che tu gradiresti un regalo da uno sconosciuto. Tutt'al più se capiti dalle mie parti posso farti fare un giro.==================================Modificato dall'autore il 28/04/2005 13.20.06==================================Modificato dall'autore il 28/04/2005 13.20.52
  • Anonimo scrive:
    se mantellini ha un apple
    io credo che molta gente si sia stufata di wincesse giustamente inizia a prendere in considerazioneApple (ammetto che anchio ne voglio uno )sopratutto adesso che è uscito Tiger con spotlightche a giudicare dalle recensioni è qualcosa di strabiliante
    • Anonimo scrive:
      Re: se mantellini ha un apple
      - Scritto da: Anonimo
      io credo che molta gente si sia stufata di wincess
      e giustamente inizia a prendere in considerazione
      Apple (ammetto che anchio ne voglio uno )
      sopratutto adesso che è uscito Tiger con spotlight
      che a giudicare dalle recensioni è qualcosa di
      strabilianteA sentire le recensioni, è strabiliante anche Windows XP, e Longhorn, e Palladium ..... ect ect ect..
      • Anonimo scrive:
        Re: se mantellini ha un apple
        - Scritto da: Anonimo
        A sentire le recensioni, è strabiliante anche
        Windows XP, e Longhorn, e Palladium ..... ect ect
        ect..manco per il cazzo...ti invito a osservare con i tuoi occhi gli screenshotsdi windows longhorn betahttp://www.winbeta.org/articles.php?action=show&id=15&perpage=1&pagenum=1da quello che vedo mi pare la solita solfa made in redmondApple al contrario ha saputo creare un sistemaoperativo innovativo.
        • Anonimo scrive:
          Re: se mantellini ha un apple
          - Scritto da: Anonimo
          Apple al contrario ha saputo creare un sistema
          operativo innovativo.creare ?ROTFL
      • Anonimo scrive:
        Re: se mantellini ha un apple
        insomma... io a sentire parlare di palladium mi viene la pelle d'oca... : : : - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        io credo che molta gente si sia stufata di
        wincess

        e giustamente inizia a prendere in
        considerazione

        Apple (ammetto che anchio ne voglio uno )

        sopratutto adesso che è uscito Tiger con
        spotlight

        che a giudicare dalle recensioni è qualcosa di

        strabiliante

        A sentire le recensioni, è strabiliante anche
        Windows XP, e Longhorn, e Palladium ..... ect ect
        ect..
    • Anonimo scrive:
      Re: se mantellini ha un apple
      Io credo che molta gente si accontenti di molto meno. Io continuo a usare win98se. Per quello che faccio col pc è decisamente più che sufficiente. Non dubito che ci siano persone con esigenze più complesse delle mie. Ma con buona approssimazione penso di che per la maggior parte si tratti di persone che ne fanno un uso anche più modesto.
      • Anonimo scrive:
        Re: se mantellini ha un apple
        - Scritto da: Anonimo
        Io credo che molta gente si accontenti di molto
        meno. Io continuo a usare win98se. Per quello cheFra l'altro sei più al sicuro con win98 perché ormai i nuovi virus e worm sono pensati per winxp
      • Anonimo scrive:
        Re: se mantellini ha un apple
        - Scritto da: Anonimo
        Io credo che molta gente si accontenti di molto
        meno. Io continuo a usare win98se. Per quello che
        faccio col pc è decisamente più che sufficiente.
        Non dubito che ci siano persone con esigenze più
        complesse delle mie. Ma con buona approssimazione
        penso di che per la maggior parte si tratti di
        persone che ne fanno un uso anche più modesto.il nostalgico... lolforse con w95 staresti anche più tranquillo...
        • Anonimo scrive:
          Re: se mantellini ha un apple
          Peccato che non siano sistemi operativi non più supportati... ma va bene sempre tutto l'importante è difendere quelle assurde macchine (vedi pc) che siamo costretti ad usare in ufficio e a casa.Beati quelli che possono comprare Mac beati
  • Anonimo scrive:
    Re: Silenzio... parla HP
    quindi mi sembra evidente che l'intuitività del MAC è senz'altro superiore...lo sospettavo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Silenzio... parla HP
      Intanto sul lavoro è più facile vedere girare dei baracconi unix made in ibm che dei macChe vita grama...
  • Anonimo scrive:
    Apple e il rapporto d'oro con la stampa
    http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A3110-2005Apr19.html D'accordo, diverse aziende sono state "beccate", ma, come si suol dire, Apple "do it better".
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple e il rapporto d'oro con la stampa
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A311

      D'accordo, diverse aziende sono state "beccate",
      ma, come si suol dire, Apple "do it better".Better and... different :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple e il rapporto d'oro con la stampa
        vabbeh, se qualcuno ancora crede alla buona fede di certe " recensioni", auguri...
  • FDG scrive:
    Per Martellini
    Se ti scoccia il *BONG* iniziale, abbassa il volume a zero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Martellini
      - Scritto da: FDG
      Se ti scoccia il *BONG* iniziale, abbassa il
      volume a zero.Scusa, non è più semplice mettere il mac in sleep e non riavviarlo mai?In sleep rimane alimentata solo la ram (quindi consumo irrisorio...) e il sistema è pronto in un secondo......senza bong
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Martellini
        perchè non lasciarlo sempre acceso già che ci siamo?Interessante questo delirio per aggirare un suono!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Per Martellini
          - Scritto da: Anonimo
          perchè non lasciarlo sempre acceso già che ci
          siamo?
          Interessante questo delirio per aggirare un
          suono!!!Per aggirare il suono di avvio ci sono tanti modi, ma lasciare i Mac in sleep è un sistema che ha moltissimi altri vantaggi. Non c'è il registro come su Windows, il sistema non rallenta con l'uso, tutt'altro......l'uptime di un Mac può essere tranquillamente di anni (il mio Powerbook è stato riavviato.....boh, forse nel 2004) e lasciarlo in sleep evita di dover caricare il s.o. tutte le volte ed averlo pronto in un secondo o due.Consumo? Quanto consumano due banchi di ram a riposo? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            Consumo? Quanto consumano due banchi di ram a
            riposo? ;)Eppure tempo fa c'era scritto che un televisore in standby consuma quasi quanto un televisore acceso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Consumo? Quanto consumano due banchi di ram a

            riposo? ;)

            Eppure tempo fa c'era scritto che un televisore
            in standby consuma quasi quanto un televisore
            acceso.Beh, mio cuggino ha detto che una volta è morto....A parte gli scherzi, alle 23.00 ho il Powerbook che segna la batteria al 96%, chiudo il display e la macchina va in sleep, la mattina alle 9.00 apro il display, la macchina si sveglia (un paio di secondi) e l'indicatore della batteria segna 92%.io dico che ci si può stare........ ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            beh si... probabilmente consumeresti di più a fare lo shutdown la sera ed il boot completo la mattina.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            beh si... probabilmente consumeresti di più a
            fare lo shutdown la sera ed il boot completo la
            mattina.....Con lo svantaggio di non avere il sistema pronto quando mi serve e perdendomi le facce di quelli che vedono OSX acceso quando apro il display... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            beh si... probabilmente consumeresti di più a

            fare lo shutdown la sera ed il boot completo la

            mattina.....


            Con lo svantaggio di non avere il sistema pronto
            quando mi serve e perdendomi le facce di quelli
            che vedono OSX acceso quando apro il display...
            ;)Non per dire, ma pure windows ha la modalità di sleep, e pure quella di sospensione, che è uno spegnimento con "riavvio a caldo" del sistema operativo (in pratica salva lo stato dell'intero sistema su disco). Immagino ce l'abbia anche il mac, ma era giusto per far sapere che non è l'ottava meraviglia del mondo lo sleep
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            beh si... probabilmente consumeresti di più a


            fare lo shutdown la sera ed il boot completo
            la


            mattina.....





            Con lo svantaggio di non avere il sistema pronto

            quando mi serve e perdendomi le facce di quelli

            che vedono OSX acceso quando apro il display...

            ;)

            Non per dire, ma pure windows ha la modalità di
            sleep, e pure quella di sospensione, che è uno
            spegnimento con "riavvio a caldo" del sistema
            operativo (in pratica salva lo stato dell'intero
            sistema su disco). Immagino ce l'abbia anche il
            mac, No, il mac non ce l'ha. Anche su PC la trovavo inutile e lenta.ma era giusto per far sapere che non è
            l'ottava meraviglia del mondo lo sleepLa meraviglia è che quando lo uso sul Mac....funziona. Sempre. E non avendo il registro (ma neanche il bios) lo si può lasciare per mesi o anni senza che rallenti.Senza rancore nei tuoi confronti, con molto rancore nei confronti di chi mi ammorbava con la storia che con il Mac era "buono solo per la grafica".... :) :) :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            No, il mac non ce l'ha. Anche su PC la trovavo
            inutile e lenta.
            Io invece la trovo utilissima, in particolare sui portatili. Anche perché puoi sospendere operazioni molto complesse, che magari richiedono parecchie ore di calcolo. Sei ad esempio a metà del rendering di una scena e ti sta finendo la batteria perché sei in treno? Zac, sospensione e quando hai tempo e corrente riprendi da dove eri rimasto.
            La meraviglia è che quando lo uso sul
            Mac....funziona. Sempre.
            E non avendo il registro (ma neanche il bios) lo
            si può lasciare per mesi o anni senza che
            rallenti.
            Beh, il bios lo deve avere anche il mac. Sul registro, ok, è un vanataggio non avere questa porcheria, ma un pc non rallenta in "corsa" per via del registro.
            Senza rancore nei tuoi confronti, con molto
            rancore nei confronti di chi mi ammorbava con la
            storia che con il Mac era "buono solo per la
            grafica".... :) :) :)Questa è la classica mentalità dei pcisti duri e puri. Il mac è un ottimo computer, anzi, un ottimo personal computer
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini

            Non per dire, ma pure windows ha la modalità di
            sleep, e pure quella di sospensione, che è uno
            spegnimento con "riavvio a caldo" del sistema
            operativo (in pratica salva lo stato dell'intero
            sistema su disco). Immagino ce l'abbia anche il
            mac, ma era giusto per far sapere che non è
            l'ottava meraviglia del mondo lo sleepSi, ma quando vedi veramente che ci mette un secondo ad avviarsi,metti il portatile pc da parte e prendi un Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            Beh, mio cuggino ha detto che una volta è
            morto....Sarà stato tuo cuggino, però era scritto su tutti i quotidiani nazionali e mostravano che quella spia che rimane accesa in bolletta si fa sentire eccome.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Beh, mio cuggino ha detto che una volta è

            morto....


            Sarà stato tuo cuggino, però era scritto su tutti
            i quotidiani nazionali e mostravano che quella
            spia che rimane accesa in bolletta si fa sentire
            eccome.Guarda, giusto oggi ho letto sul televideo RAI che la nuova Suzuki GSX-R 1000 è la moto di serie più veloce mai prodotta: 300 KM/h. Da anni sia Suzuki che Kawasaki hanno in listino modelli che vanno ben oltre.Tremonti ha dichiarato che per risolvere i problemi del Sud basta vendere le spiagge.Il mio powerbook in 10 ore di sleep (dieci ore...) consuma il 4% della batteria. Ma questo è un fatto, non una boiata da giornalaio.....Prova a domandare a un tecnico quanta reale differenza c'è tra un TV in standby e uno spento senza staccare la spina dalla presa.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            Prova a domandare a un tecnico quanta reale
            differenza c'è tra un TV in standby e uno spento
            senza staccare la spina dalla presa.....Lo spreco d'energia attraverso il semplice "standby" e' calcolabile in 550-850 kwh l'anno
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Prova a domandare a un tecnico quanta reale

            differenza c'è tra un TV in standby e uno spento

            senza staccare la spina dalla presa.....

            Lo spreco d'energia attraverso il semplice
            "standby" e' calcolabile in 550-850 kwh l'annoPrendi la pinza amperometrica e ridi di quello che hai scritto. Per arrivare a quel totale devi avere 28 televisori.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            non capisco bene,600kw/h all'anno === ca. a un apparecchii da 70w... possibilissimo per un tv in stand-by
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            non capisco bene,

            600kw/h all'anno === ca. a un apparecchii da 70w

            ... possibilissimo per un tv in stand-bySecondo te una TV in stand-by "succhia" 70w? Se sono 7 watt è tanto
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            Lo spreco d'energia attraverso il semplice
            "standby" e' calcolabile in 550-850 kwh l'annoNon sarà forse quello di tutti i dispositivi elettronici in stand-by di una casa?Il consumo di un televisore acceso è nell'ordine di grandezza del centinaio di watt/ora. Il consumo di un televisore in stand-by è dell'ordine del watt/ora(qualche watt). Ovvero un televisore acceso consuma ALMENO 10 volte quello che consuma in stand-by.
          • teddybear scrive:
            Re: Per Martellini
            - Scritto da: Anonimo
            Il mio powerbook in 10 ore di sleep (dieci
            ore...) consuma il 4% della batteria. Ma questo è
            un fatto, non una boiata da giornalaio.....Bella roba. Stai succhiando dalla batteria. Che, credo, il miniMac non ha. Se invece tu utilizzassi un alimentatore, questo succhierebbe un sacco di potenza dalla rete elettrica, anche se poi non viene utilizzata.
            Prova a domandare a un tecnico quanta reale
            differenza c'è tra un TV in standby e uno spento
            senza staccare la spina dalla presa.....Molta di piu' che non tra uno in Standby ed uno acceso.==================================Modificato dall'autore il 26/04/2005 13.59.29
      • FDG scrive:
        Re: Per Martellini
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa, non è più semplice mettere il mac in sleep
        e non riavviarlo mai?Si, è quello che faccio io. Ho dato un suggerimento a chi invece il computer lo spegne.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Martellini up-to-date
      Per non aprire un nuovo thread...Dato che ti è appena arrivato, ti raccomando di partecipare al programma up-to-date che ti permette di ordinare Tiger pagando solo il costo del supporto.http://www.apple.com/it/macosx/uptodate/
      • Anonimo scrive:
        Re: Per Martellini up-to-date
        Per rendere silenzioso il mac all'avvio provate questo programmino:http://alphaomega.software.free.fr/startupchimestopper/Startup%20Chime%20Stopper%20Italian.sit
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Martellini
      il mio pc è silenzioso.. la tastiera pure.. e non fa nesun rumor quando lo accendo.. quindi il pc è migliore del mac!!
  • jokanaan scrive:
    Vi siete dimenticati
    Il cartellino "Informazione pubblicitaria" :D==================================Modificato dall'autore il 26/04/2005 0.19.39
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi siete dimenticati
      - Scritto da: jokanaan
      Il cartellino "Informazione pubblicitaria" :D
      E' quello che ho pensato pure io :DPerò effettivamente ha ragione: sono stanco del ronzio fastidioso delle megaventole dei pc
      • Anonimo scrive:
        Re: Vi siete dimenticati
        Esistono anche equivalenti x86.... non c'è bisogno di cambiare sistema e architettura per avere lo stesso comfort....Apple non ha inventato nulla neanche sta volta
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi siete dimenticati
          Esitono i mini itx, però non costano tanto meno ed a parità di os beh... Os contro niente... (ora "niente" all'invio del msg si vendicherà... adios...)
        • jokanaan scrive:
          Re: Vi siete dimenticati
          - Scritto da: Anonimo
          Esistono anche equivalenti x86.... non c'è
          bisogno di cambiare sistema e architettura per
          avere lo stesso comfort....
          Apple non ha inventato nulla neanche sta voltaperò erano esclusiva di un'elite motivata e capace di spendere e cercare. E alla fine, per quanto il macmini non faccia certo delle prestazioni il suo cavallo di battaglia, a parità di prezzo, anche senza contare l'os, ciò che ha avuto da offrire apple era ed è più del corrispettivo x86.Aspetteremo il formato picoBtx, i Geode e tante altre cosine, per incensare il vincitore della competizione tra minipc, però è innegabile che la cookies-box apple è davvero carina ;)
      • jokanaan scrive:
        Re: Vi siete dimenticati
        - Scritto da: bevobevo

        - Scritto da: jokanaan

        Il cartellino "Informazione pubblicitaria" :D



        E' quello che ho pensato pure io :D

        Però effettivamente ha ragione: sono stanco del
        ronzio fastidioso delle megaventole dei pcil futuro dell'home computing sarà un potente sistema magari dualcore dedicato all'home server (e al gaming per chi interessato), posizionato in modo da non infastidire con il rumore, e tanti "thin-client" fanless (thin per modo di dire :D ), uno per componente famigliare, connessi in rete da poter fruire dei contenuti multimediali nell'homeserver, poter navigare su web, e poter stoccare e gestire le informazioni e i files personali del membro famigliare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vi siete dimenticati


          il futuro dell'home computing sarà un potente
          sistema magari dualcore dedicato all'home server
          (e al gaming per chi interessato), posizionato in
          modo da non infastidire con il rumore, e tanti
          "thin-client" fanless Esatto... il thin client di riferimento ora c'è, e presto altri usciranno con macchine simili (Mac mini non è fanless, ma la ventola non si sente praticamente mai - provato personalmente). Basta scegliere il server che si preferisce - Windows, Linux, Os X ed è fatta: Mac mini entra in rete con un solo click (anche questo provato personalmente).Altrimenti, se si ha voglia di lavorarci un po', invece di Mac mini si possono usare delle Xbox modificate ad hoc... sono un po' più ingombranti e rumorose, però costano la metà. Ci si piazza su una distribuzione Linux tagliata per MediaCenter e il resto viene da sè.
          • jokanaan scrive:
            Re: Vi siete dimenticati
            - Scritto da: Anonimo



            il futuro dell'home computing sarà un potente

            sistema magari dualcore dedicato all'home server

            (e al gaming per chi interessato), posizionato
            in

            modo da non infastidire con il rumore, e tanti

            "thin-client" fanless

            Esatto... il thin client di riferimento ora c'è,
            e presto altri usciranno con macchine simili (Mac
            mini non è fanless, ma la ventola non si sente
            praticamente mai - provato personalmente). Basta
            scegliere il server che si preferisce - Windows,
            Linux, Os X ed è fatta: Mac mini entra in rete
            con un solo click (anche questo provato
            personalmente).
            Altrimenti, se si ha voglia di lavorarci un po',
            invece di Mac mini si possono usare delle Xbox
            modificate ad hoc... sono un po' più ingombranti
            e rumorose, però costano la metà. Ci si piazza su
            una distribuzione Linux tagliata per MediaCenter
            e il resto viene da sè.
            se il mac.mini avesse avuto uscite audio a più canali (e un sistema audio embedded non vergognoso), ci avrei fatto un pensierino.
          • pikappa scrive:
            Re: Vi siete dimenticati
            - Scritto da: jokanaan

            - Scritto da: Anonimo





            il futuro dell'home computing sarà un potente


            sistema magari dualcore dedicato all'home
            server


            (e al gaming per chi interessato), posizionato

            in


            modo da non infastidire con il rumore, e tanti


            "thin-client" fanless



            Esatto... il thin client di riferimento ora c'è,

            e presto altri usciranno con macchine simili
            (Mac

            mini non è fanless, ma la ventola non si sente

            praticamente mai - provato personalmente). Basta

            scegliere il server che si preferisce - Windows,

            Linux, Os X ed è fatta: Mac mini entra in rete

            con un solo click (anche questo provato

            personalmente).

            Altrimenti, se si ha voglia di lavorarci un po',

            invece di Mac mini si possono usare delle Xbox

            modificate ad hoc... sono un po' più ingombranti

            e rumorose, però costano la metà. Ci si piazza
            su

            una distribuzione Linux tagliata per MediaCenter

            e il resto viene da sè.




            se il mac.mini avesse avuto uscite audio a più
            canali (e un sistema audio embedded non
            vergognoso), ci avrei fatto un pensierino.Vero, questa è l'unica vera grossa pecca del mac mini oramai l'audio multicanale ce l'hanno pure le schede da 20?
  • Anonimo scrive:
    Caro Mantellini
    Vedo che sei un "istituzionalizzato" pure te.Passa a LINUX se vuoi imparare qualcosa e non essere ai margini dell' Impero della verità.Non importa l' età, a morire hai sempre tempo.L' Alieno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Mantellini
      - Scritto da: Anonimo
      Vedo che sei un "istituzionalizzato" pure te.
      Passa a LINUX se vuoi imparare qualcosa e non
      essere ai margini dell' Impero della verità.
      Non importa l' età, a morire hai sempre tempo.
      L' Alieno.Io ho comprato un minimac, quello che costa meno con 512 di ram, la tastiera e il mouse apple ( che non ha il tasto w$ ) e uno schermo lcd, tot 860?.eih, e' carino e la potenza basta per fare un po' tutto.Ora volevo provarci linux, ma sembra che oltre l'audio non funzionante ci siano anche altre limitazioni, ho guardato il sito della yellowdog.E' il mio primo mac, ed e' carino, ma se non riesco ad installarci linux sara' anche l'ultimo e ritornero' ai soliti catorci superpompati. Prima provero' a farmi rimborsare la licenza per il panther :D ma la vedo dura...
      • FDG scrive:
        Re: Caro Mantellini
        - Scritto da: Anonimo
        Ora volevo provarci linux, ma sembra che oltre
        l'audio non funzionante ci siano anche altre
        limitazioni, ho guardato il sito della yellowdog.
        E' il mio primo mac, ed e' carino, ma se non
        riesco ad installarci linux sara' anche l'ultimo
        e ritornero' ai soliti catorci superpompati.
        Prima provero' a farmi rimborsare la licenza per
        il panther :D ma la vedo dura...Pura mentalità da hacker. Pronto ad esplorare e conoscere nuovi mondi... tranne quando si tratta di farsi seghe mentali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Mantellini
        - Scritto da: Anonimo
        Ora volevo provarci linux, ma sembra che oltre
        l'audio non funzionante ci siano anche altre
        limitazioni, ho guardato il sito della yellowdog.Alt fermo la ubuntu fornisce cd live per Appleio l'ho provato e funziona a meraviglia ( audio compreso ):)
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Mantellini
        - Scritto da: Anonimo
        E' il mio primo mac, ed e' carino, ma se non
        riesco ad installarci linux sara' anche l'ultimo
        e ritornero' ai soliti catorci superpompati.Quale sarebbe, esattamente, il vantaggio di installare Linux su un Mac, tenendo conto che vanno ricompilati comunque molti sorgenti, visto che la cpu è ppc, tanto vale a questo punto usare direttamente OSX, che almeno ha molto più software, sia in forma nativa Mac, sia di derivazione Linux ricompilabile, tipo archivio Fink e non dimenticando il supporto di X11 ?Cos'è che fa Linux su Mac che OS X non fa, a parte il vantaggio psicologico di usare un OS completamente Open Source ? Mi sembra che ci siano solo svantaggi, operativamente...
        • Anonimo scrive:
          Re: Caro Mantellini
          - Scritto da: Anonimo
          Cos'è che fa Linux su Mac che OS X non fa, a
          parte il vantaggio psicologico di usare un OS
          completamente Open Source ? Mi sembra che ci
          siano solo svantaggi, operativamente...Linus Torvalds ora usa linux solo su un mac, quindi qualche vantaggio ci sarà.
          • Anonimo scrive:
            Re: Caro Mantellini
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Cos'è che fa Linux su Mac che OS X non fa, a

            parte il vantaggio psicologico di usare un OS

            completamente Open Source ? Mi sembra che ci

            siano solo svantaggi, operativamente...

            Linus Torvalds ora usa linux solo su un mac,
            quindi qualche vantaggio ci sarà.Linus Torvalds si da schiaffi sul pene, quindi qualche vantaggio ci sarà.
        • Anonimo scrive:
          Re: Caro Mantellini

          Quale sarebbe, esattamente, il vantaggio di
          installare Linux su un Mac, tenendo conto che
          vanno ricompilati comunque molti sorgenti, visto
          che la cpu è ppc, tanto vale a questo punto usare
          direttamente OSX, che almeno ha molto più
          software, sia in forma nativa Mac, sia di
          derivazione Linux ricompilabile, tipo archivio
          Fink e non dimenticando il supporto di X11 ?Il soft disponibile per linux e' semplicemente infinito.Il mac e' notoriamente un os carente di software.la cpu e' ppc e linux e' stato compilato anche per quella cpu.le ragioni che spingono ad usare Linux vanno oltre l'hardware.
          Cos'è che fa Linux su Mac che OS X non fa, a
          parte il vantaggio psicologico di usare un OS
          completamente Open Source ? Mi sembra che ci
          siano solo svantaggi, operativamente...Linux su mac fa linux come su ogni altra piattaforma hardware. Il vantaggio psicologico di usare soft free, cioe' GNU/GPL, non e' indifferente e comporta solo i vantaggi che comporterebbe ogni altro buon sistema operativo non proprietario.L'hardware, sia apple che di altri, e' sempre proprietario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Caro Mantellini

            Il mac e' notoriamente un os carente di software.Quanti soft usi in un anno?Scommettiamo che non riusciresti ad usare tutti i soft che ci sono per X anche se ti metti d'impegno tutto un'anno!ciao Francos
          • Anonimo scrive:
            Re: Caro Mantellini
            - Scritto da: Anonimo
            Il soft disponibile per linux e' semplicemente
            infinito.E la maggior parte di questo è utilizzabile su Mac.
            Il mac e' notoriamente un os carente di software.Hai ragione, su Mac gira solo Photoshop....e altre 18.000 applicazioni native per OSX.;)Ma voi troll non dormite mai?!
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Mantellini
      E' tanto che non metti le mani su un pc, vero?
Chiudi i commenti