Un trojan ruba le password di Skype

Un nuovo malware simula l'interfaccia di log-in del celebre client VoIP per tentare di sottrarre agli utenti user name e password

Roma – Gli utenti del popolare programma di telefonia IP Skype devono guardarsi da una nuova minaccia che viene dalla Rete, e che porta il mendace nome di Skype Defender . Si tratta di un cavallo di Troia che utilizza tecniche di social engineering per tentare di rubare agli utenti i loro dati di autenticazione.

Il trojan si fa passare per un “plug-in di sicurezza” che, una volta eseguito, chiude automaticamente Skype e visualizza a schermo una finestra di log-in molto simile a quella del vero Skype: se l’utente casca nel tranello, ed introduce le sue credenziali, queste vengono automaticamente inviate verso un server maligno. Tra l’altro, il malware non accetta alcuna combinazione di user name e password, ed avvisa ogni volta l’utente che i dati di autenticazione non sono corretti.

Compromettendo gli account di Skype, il cracker che controlla il trojan può guadagnare l’accesso ai crediti di SkypeOut, il servizio a pagamento di Skype: tali crediti, secondo gli esperti di sicurezza, possono essere eventualmente rivenduti o barattati con gli altri cracker in cambio di exploit ed altri favori.

F-Secure , che ha denominato Skyper.B il cavallo di Troia, spiega in questa pagina che il malware tenta anche di sottrarre tutti i nomi utente e password memorizzati dal servizio Windows Protected Storage. La società spiega poi che Skyper.B non è in grado di propagarsi automaticamente, pertanto per diffondersi dev’essere manualmente allegato ad una email, inviato via instant messaging o scaricato da web o reti P2P.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giovanni Panunzio scrive:
    Cellulari-spia e sim anonime su Ebay
    TELEFONO ANTIPLAGIO 3388385999 - COMUNICATO STAMPAAlla c.a.Ministero dell'InternoGarante per la protezione dei dati personaliOrgani di informazioneTelefono Antiplagio, comitato di volontariato che dal 1994 denuncia letruffe dei ciarlatani e gli abusi nelle telecomunicazioni, segnala chel'inchiesta della Guardia di Finanza di Vicenza sui cellulari-spia e'solo la punta dell'iceberg. Da un paio d'anni a questa parte suinternet, in particolare nel sito di Ebay Italia, vengono messiall'asta sia telefoni-spia che sistemi per modificare i cellulari piu'comuni: i costi oscillano da 1 a 1200 euro. Esistono anche altri sitiitaliani che propongono questi prodotti -www.gsm-info.eu/cellulare_spia_gsm_info_v_1.htm oppurewww.spy-phone.org - ma nessuno interviene. E dire che Ebay Italialavora insieme alla Polizia di Stato, come riporta il dominiowww.compraconbuonsenso.it, ''per fare acquisti sicuri su internet''.Telefono Antiplagio denuncia inoltre che sempre su Ebay Italia vengonovenduti non solo telefoni-spia, ma anche sim anonime per cellulari, inviolazione delle norme antiterrorismo (Legge Pisanu) e di quelle sullaprivacy. A dimostrazione di cio', si puo' visitare la paginahttp://cgi.ebay.it/SIM-TIM-GIA-ATTIVA-ANONIMA-DISPONIBILE-ANCHE-STOCK_W0QQitemZ330177051975QQihZ014QQcategoryZ29779QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem,dove le sim anonime sono all'asta a 7,49 euro ciascuna, e dove e'scritto: ''Acquista in totale sicurezza, venditore approvato daEbay... Sim Tim gia' attive, anonime. Disponibile anche uno stockaffare''.Telefono Antiplagio rivolge un appello al Ministero dell'Interno ed alGarante della Privacy affinche' intervengano con urgenza per porrefine ad insoliti connubi tra forze dell'ordine ed srl come EbayItalia, con sedi nei paradisi fiscali e dati personali degli utentiitaliani dirottati all'estero, e per contrastare attivita' illecitecome quelle segnalate, prima che di tali violazioni possanoapprofittare, ammesso che non l'abbiano gia' fatto, la criminalita'organizzata ed il terrorismo interno e internazionale.Telefono AntiplagioProf. Giovanni Panunzio, coord. naz.www.antiplagio.org
  • FMX gbh scrive:
    ma non ci sono i siti europei
    Per ora si può cercare solo sul sito di ebay USA, spero si possa cercare quanto prima nel sito italiano
  • Anonimo01 unlogged scrive:
    era ora
    le pagine di ebay sono un'agonia da caicare da quanto zeppe di roba sono (link foto etc etc) non tanto per il tempo ma per l'usabilità.in fin dei conti la struttura è sempre quella, cambiano solo i contenuti...e brava ebay, un'altro c'ha capito il futuro dov'è
  • prezzopazzo scrive:
    stock price
    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&rd=1&item=260172104892&ssPageName=STRK:MESE:IT&ih=016
  • Stefano scrive:
    mi consuma troppa ram
    avete anche voi questo problema?a me dopo un po' che la tengo aperta mi schizza il consumo di RAM del PC...è ancora in BETA, quindi sono fiducioso!
  • cazzo spari scrive:
    Inutile...
    non c'è la versione per noi linari,ma sarebbe stata inutile, siamo talmente straccionie comunisti che comunque non avremmo comprato niente...(linux)
Chiudi i commenti