Un vorticoso giro di superbufale

Ma chi è George Arlington? Non esiste, ma con una foto è l'incubo di migliaia di navigatori, italiani e non. Tra le bufale del momento si fa rivedere anche il clamoroso falso sui dindi dei Parlamentari. Fermatele

Roma – Una bufala subdola e triste ha dato vita in queste settimane ad una delle catene email di maggiore “successo”. Sfrutta la tenerezza che può suscitare la vista di un neonato e la pena di una notizia secondo cui una bambina di dieci anni soffre di tumore. Una bufala-avvoltoio, dunque, che sta vorticosamente girando tra gli utenti italiani, insieme ad altre bufale più vecchie, a dimostrazione di quanto sia difficile far cessare certe “catene di email”.

A firma “George Arlington” la nuova bufala arriva completa di testo in inglese e in italiano e corredata da una foto che riproponiamo in questa pagina. Il testo ha in sé le caratteristiche tipiche di una bufala che voglia avere successo, prima tra tutte la richiesta a chi riceve il messaggio di inviarlo a tutti coloro che si conoscono.

Ecco il testo italiano:

Oggetto: Leucemia – Per favore leggete di seguito

Se la cestinerete… davvero non avete cuore.
Salve, sono un padre di 29 anni. Io e mia moglie abbiamo avuto una vita meravigliosa. Dio ci ha voluto benedire con una bellissima bambina.
Il nome di nostra figlia è Rachele. Ed ha 10 anni.
Poco tempo fa i dottori hanno rilevato un cancro al cervello e nel suo piccolo corpo. C’è una sola via per salvarla?operare. Purtroppo, noi non abbiamo denaro sufficiente per far fronte al costo. AOL e ZDNET hanno acconsentito per aiutarci.
L’unico modo con il quale loro possono aiutarci è questo: Io invio questa email a voi e voi inviatela ad altre persone.
AOL rileverà la traccia di questa e-mail e calcolerà quante persone la riceveranno. Ogni persona che aprirà questa e-mail e la invierà ad altre 3 persone ci donerà 32 centesimi.
Per favore aiutateci
Con sincerità
George Arlington

Inutile dire che non solo per AOL sarebbe impossibile tenere traccia dell’effettivo giro di email causato da questo messaggio ma che non è previsto alcun compenso per questo “George Arlington”, personaggio che con ogni probabilità non esiste nel mondo fisico…

Ma ad alimentare il traffico di email inutili, pensate per appesantire la mailbox di numerosi utenti e suscitare false preoccupazioni ce n’è anche un’altra che in Italia ha già avuto grande diffusione e che sembra davvero “resistente”. Si ripresenta ancora una volta proprio in questi giorni con la complicità di un clamoroso errore del Codacons. Un’email fasulla che ha ripreso a circolare e che racconta di un fantomatico articolo apparso sull’Espresso. In realtà riprende con moltissime imprecisioni e invenzioni una parte dei contenuti di un vecchio pezzo uscito nel 2000 sul settimanale. Il contenuto fasullo del messaggio è però così “scabroso” da aver scatenato un’ondata di indignate email. Tra l’altro, come segnalato di recente da Paolo Attivissimo nella sua mailing list, persino il Codacons riprende i contenuti falsi di questo messaggio utilizzandoli per un appello a Berlusconi e Rutelli, contribuendo così alla diffusione ulteriore della bufala.

Sul tutto c’è persino una smentita del 9 febbraio 2001 da parte della Camera dei Deputati, che non sembra però aver placato il flusso di indignate email.

Ma ecco il testo della bufala. Da segnalare il passaggio finale, che accusa i media di non volersi occupare del problema:

“Sull’Espresso di questa settimana c’e un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all’UNANIMITA’ e senza astenuti un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa 2.200.000 lire al mese.

Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO 37.086.079 AL MESE

STIPENDIO BASE 19.325.396 al mese

PORTABORSE 7.804.232 al mese (generalmente parente o familiare)

RIMBORSO SPESE AFFITTO 5.621.690 al mese

TELEFONO CELLULARE gratis

TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO gratis

TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis

VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis

AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per 2.850milioni di lire) si intascano uno stipendio, hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni

INDENNITA’DI CARICA (da 650.000 circa a 12.500.000)

200.000.000circa li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti),

50.000.000 ogni anno ciascuno e fondano un giornaletto. (Es: la sig.ra Pivetti, l’auto blu ed una scorta sempre a suo servizio)

La classe politica ha causato un danno al paese di 2 MILIONI E 446 MILA MILIARDI.

La sola camera dei deputati costa al cittadino 4.289.968 AL MINUTO

Far circolare…….stiamo promovendo un referendum per l’abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari… queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i mass media rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani……”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    il vuoto totale...
    questo vuoto mi lascia perplesso...per la serie ce ne sbattiamo altamente eh ?
  • Anonimo scrive:
    su base RAND ???? hahhahahahahaha
    il comitato potrà comunque dare il via libera all'uso del brevetto per lo standard richiedendo però di offrire la tecnologia su base "RAND" (ovvero: ragionevole e non discriminatoria).====gia vedo fra 5 anni com'e mutata la sensibilita rispetto al RAND...ricordate il diritto d'autore nella costituzione USA e che stronzate fanno adesso ??;-0)piccolo povero mondo malato...
  • Anonimo scrive:
    bisogna svegliarsi
    ragazzi se non ci svegliamo andra' a finire che per fare una pagina html col notepad dovremo pagare un'altra licenza a zio bill!bisogna capire che quello del copyright nell'era dell'informatica e dell'informazione e' un problema serio... e quando dico serio intendo che anche chi pensa che sia giusto brevettarefor i=1 to 10 print "viva zio bill"next ideve sapere che prima o poi sara' investito dal problema, e non credo in un bel modo...stanno esagerando.. diventano soffocanti, arroganti.... ma ancora godono di credito e di stima....non e' possibile che chi ammazza una persona stia in galera quanto chi copia un cd...se siamo arrivati a leggi come queste e' perche' ci sono pressioni fortissime....vi prego......svegliamoci...sono preoccupato...da tempo... ma qui comincio ad aver paura...
    • Anonimo scrive:
      Re: bisogna svegliarsi

      non e' possibile che chi ammazza una persona
      stia in galera quanto chi copia un cd...siamo nel 2000...adesso si copiano le persone e si ammazzano i cd.
    • Anonimo scrive:
      Re: bisogna svegliarsi
      - Scritto da: :@
      ragazzi se non ci svegliamo andra' a finire
      che per fare una pagina html col notepad
      dovremo pagare un'altra licenza a zio bill!Forse anche per scrivere e basta....
      non e' possibile che chi ammazza una persona
      stia in galera quanto chi copia un cd...E' quello che dettano anche a me la logica più ferrea ed il buon senso più comune.L'attuale legge la trovo disumana, a dir poco; da terzo reich, sarebbe più consono....
      ma qui comincio ad aver paura...siamo in due
Chiudi i commenti