Un Web server sul telefonino

Lo hanno sviluppato alcuni ricercatori di Microsoft per il mobile commerce. Risiede interamente su una smart card ed è in grado di servire semplici pagine di testo da un telefono cellulare. A quando l'home page sul telefonino?


Cambridge (Gran Bretagna) – Con la mente ai prossimi telefonini tuttofare e al promettente mercato del mobile commerce, alcuni ricercatori inglesi di Microsoft hanno sviluppato un minuscolo Web server in grado di essere contenuto all’interno di una smart card e di girare su un telefono cellulare di nuova generazione.

Il piccolo server, chiamato WebCamSIM e basato sulla piattaforma MS Smart Card, consentirà ad un telefono cellulare di servire ad altri sistemi su Internet semplici pagine di testo attraverso il collaudato sistema di messaggistica SMS.

I messaggini SMS vengono tradotti da dei gateway nel protocollo HTTP, in modo che possano essere compresi dalla totalità delle macchine sulla Rete. I ricercatori sostengono che questo sistema può rappresentare in futuro un ottimo modo per fare transazioni commerciali on-line: il sistema di sicurezza adottato si basa su quello già offerto dalle reti mobili GSM.

La cosa curiosa è che al di là degli usi futuri nel mobile commerce, WebCamSIM è un Web server vero e proprio, in grado di ospitare semplici pagine di testo. Dunque a quando l’home page sul telefonino?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    HEI DARTH VADER........
    DOVE CAZZO SEI FINITO???IL TUO AMICO DRAGASACCOCCE DI REDMOND TI HA MANDATO VIA PER LA SETTIMANA BIANCA?????
Chiudi i commenti