Una navetta atterra al Googleplex

La ricerca di un più elevato stadio di geekness spinge Google a dotarsi della replica di una navicella spaziale

Mountain View (USA) – SpaceShipOne, la prima navicella finanziata da privati ad aver superato i confini dell’atmosfera, è nel cuore dei fondatori di Google , in particolare di Larry Page che è supporter della X-Prize Foundation , l’ente che ha premiato il team che nel 2004 ha ottenuto quello straordinario risultato. Una replica della navicella è “atterrata” nelle scorse ore nel Googlepex, il quartier generale dell’azienda.

Scrive TechCrunch : “Google non ha comprato SpaceShipOne, ma ne hanno acquistata una replica delle medesime dimensioni e l’hanno installata nel building 43” del loro quartiere generale.

La navetta di Page L’originale di quella storica navetta (vedi foto) fa bella mostra di sé allo Smithsonian National Air and Space Museum che le dedica una pagina dove si trovano foto, informazioni ed un breve video degli interni della navetta.

Anche Wikipedia si è occupata di SpaceShipOne e fornisce probabilmente la pagina più completa di informazioni sulla sua storia e sui suoi voli.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Semplice considerazione
    E' gia' difficile trovare l'intelligenza qui sulla Terra, figuriamoci fra le stelle!
    • Anonimo scrive:
      Re: Semplice considerazione
      L'esempio che tu fornisci con quanto hai scritto.... calza a pennello con la prima parte del tuo post.....!
  • Anonimo scrive:
    Il seti è inutile ecco il perchè
    http://www.edicolaweb.net/da23fs11.htmhttp://www.edicolaweb.net/edic003a.htm
  • Anonimo scrive:
    Re: L' Equazione di Drake


    D'altronde, nell'immaginario comune, l'alieno
    viene visto come un essere tecnologicamente
    avanzatissimo. Ma chi lo ha
    detto?
    l'immaginario comune viene dalla "vecchia" fantascienza, dove gli alieni vengono da noi, quindi sono tecnologicamente avanzati
    • Anonimo scrive:
      Re: L' Equazione di Drake
      - Scritto da:

      D'altronde, nell'immaginario comune, l'alieno

      viene visto come un essere tecnologicamente

      avanzatissimo. Ma chi lo ha detto?
      l'immaginario comune viene dalla "vecchia"
      fantascienza, dove gli alieni vengono da noi,
      quindi sono tecnologicamente avanzatiAnche perche' noi non abbiamo ancora la piu' pallida idea di come lasciare il sistema solare, quindi o vengono da noi e quindi hanno tecnologia piu' avanzata, oppure ciccia.
      • Anonimo scrive:
        Re: L' Equazione di Drake
        - Scritto da:
        - Scritto da:



        D'altronde, nell'immaginario comune, l'alieno


        viene visto come un essere tecnologicamente


        avanzatissimo. Ma chi lo ha detto?


        l'immaginario comune viene dalla "vecchia"

        fantascienza, dove gli alieni vengono da noi,

        quindi sono tecnologicamente avanzati

        Anche perche' noi non abbiamo ancora la piu'
        pallida idea di come lasciare il sistema solare,
        quindi o vengono da noi e quindi hanno tecnologia
        piu' avanzata, oppure
        ciccia.Questo lo dici tu. E' di dominio pubblico che la NASA sta preparando navi spaziali con motori ad antimateria... quindi... figurarsi da quanto tempo avranno ben più che dei prototipi in sperimentazione avanzata... poi quello che si dice al pubblico è un'altra cosa, ovviamente: ------http://www.nasa.gov/mission_pages/exploration/mmb/antimatter_spaceship.htmlNew and Improved Antimatter Spaceship for Mars Missions 04.14.06 Most self-respecting starships in science fiction stories use antimatter as fuel for a good reason its the most potent fuel known. While tons of chemical fuel are needed to propel a human mission to Mars, just tens of milligrams of antimatter will do (a milligram is about one-thousandth the weight of a piece of the original M&M candy). ------
  • Anonimo scrive:
    Tutto molto semplice...
    Se ci assomigliano e sono tecnologicamente piu' avanzati di noi faranno esattamente quello che gli stati coloniali hanno fatto nelle colonie. :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto molto semplice...
      - Scritto da:
      Se ci assomigliano e sono tecnologicamente piu'
      avanzati di noi faranno esattamente quello che
      gli stati coloniali hanno fatto nelle
      colonie.
      :|Ne dubito: il problema e' che i pianeti privi di vita sono in percentuale molto maggiore di quelli abitati, quindi perche' prendersela con un mondo abitato ?Forse e' piu' conveniente preservarlo per studi sociologici di massa.
    • AlphaC scrive:
      Re: Tutto molto semplice...
      - Scritto da:
      Se ci assomigliano e sono tecnologicamente piu'
      avanzati di noi faranno esattamente quello che
      gli stati coloniali hanno fatto nelle
      colonie.

      :|penso anch'io, secondo gli studi più recenti non possono esitere forme di vita, almeno forme di vita come quelle che conosciamo (quindi tangibili e "fisiche"), che non siano basate sul carbonio ed i suoi derivati, l'unica cosa che gli si avvicina è il silicio ma non puo' formare il largo numero di composti e molecole che contengono carbonio.Detto questo una cosa esclude l'altra e per farla breve un organismo vivente dovrebbe praticare l'ossidoriduzione come noi per sostenere le sue funzioni vitali, quindi un pianeta ricco di ossigeno (e magari non sfruttato dal punto di vista delle risorse minerarie) è allettante.Questo esclude molte delle forme di vita alla "guerre stellari" e propende verso forme di vita che in una maniera o nell'altra si siano sviluppate come noi, addirittura con gambe e braccia, considerando che il principio evolutivo porta verso l'efficienza, un organismo con gambe (per muoversi) e braccia (per manipolare) è un punto di arrivo unico sia che si parli di mammiferi o chissà cosa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema sono i trasporti...
    I trasporti sono un problema si. Hai visto quanto costa un biglietto del Galaxy Express?
  • Anonimo scrive:
    Re: Immaginate cosa farebbero gli americ

    Sinceramente non sento la necessità di queste
    esplorazioni, costosissime ed a mio avviso
    inutili.Siccome non sei nessuno e non sei tu a decidere, ce ne freghiamo altamente di quello che pensi e di cui senti la necessità.
    I miliardi di euro spesi in queste caxxate
    potrebbero aiutare ad evolverci, migliorare la
    situazione gravissima di fame, guerre e malattie.Complimenti, hai pulito il gabinetto di qualche economista di recente? Forse non hai ancora capito che buttare soldi verso un problema non lo risolve?Oops, scusa, troppo complicato, dovevo provare con un disegno.
    Ma si vede che certa gente preferisce sognare tra
    le nuvole e le stelle in cerca delle loro isole
    della
    fantasia.
    Sai, c'é chi sogna le stelle e c'é chi pulisce le stalle. Lo scopettone é là. Lavora, schiavo.
    "Chi cerca tesori immaginari e lontani perde
    quelli che ha a portata di
    mano".
    Come il tuo uccello invisibile? Ecco perché non hai una donna, se troppo occupato a reggere quel che hai a portata di mano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Immaginate cosa farebbero gli americ
      Sarai gettato nei Troll!
      • Anonimo scrive:
        Re: Immaginate cosa farebbero gli americ
        - Scritto da:
        Sarai gettato nei Troll!Che razza di frase da lamer é questa? "Gettato nei Troll"?O "Gettato TRA i Troll" o "Nella fossa dei Troll", casomai.Ma gli Olog-Hai ti hanno mazzaferrato il cranio così tanto da averti cerebromogeinizzato?
  • Anonimo scrive:
    Immaginate che...
    ...la Terra sia una zona off limits per certi motivi e intorno (per milioni di a.l.) ci sia solo distruzione...e ora domandatevi perchè nessuno ufficialmente è ancora venuto.
  • bowlingbpsl scrive:
    Hanno letto Battaglia per la Terra?
    L'avete letta la trilogia di Ron Hubbard, quando scriveva ancora fantascienza ("dopo", lasciamo perdere...)?Una Terra devastata da questi alienacci brutti, cattivi ed imnperialisti. Ma come ci hanno trovati?"Contrariamente agli altri pianeti, questi terrestri, hanno fatto di tutto per farsi trovare!"Mi pare che l'altro dica "che stupidi" o qualche commento del genere. E' l'esempio fantascientifico piu' "antico" che riesco a trovare. Sono certo che ce ne sono tanti altri (ora mi viene vagamente in mente qualcosa di Heinlein).Mi piacerebbe sapere che letture facciano, 'sti scienziati... ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno letto Battaglia per la Terra?
      - Scritto da: bowlingbpsl
      Mi piacerebbe sapere che letture facciano, 'sti
      scienziati...
      ;-)"Contact" di Sagan. E poi hanno il DVD di Incontri Ravvicinati.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema sono i trasporti...
    - Scritto da:
    ....non la comunicazione!!

    Possono anche sentirci.. e se hanno gli stessi
    problemi di trasporto nostro?? Ovvero che sono
    allo stadio di trasporto analogo al nostro o
    inferiore di trasporto - niente viaggi a velocità
    subfotonica per intenderci - Cosa intendi ?subfotonica =
    inferiore alla luceTi sfugge che ci si muove a velocità inferiori a quella della luce (C) ?Mah .......
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema sono i trasporti...
      Si hai ragiobe scritto così ovvio che tutto si muove ad una velocità inferiore alla luce... volevo intendere ad una velocità prossima a quella della luce o inferiore ma cmq di molto superiore della nostra "massima" velocità...e per definire stò concetto.. ho usato subfotonica...Mi perdoni??- Scritto da:


      Cosa intendi ?
      subfotonica =
      inferiore alla luce

      Ti sfugge che ci si muove a velocità inferiori a
      quella della luce (C)
      ?

      Mah .......


  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema sono i trasporti...
    Guarda dato l'argomento qualsiasi ipotesi può apparire assurda come logica e possibile.Ho voluto solo porre l'avccento sulle difficoltà di un contatto tra forme extraterrestri data la distanza, e considerando una distanza relativemente vicina (10-20 anni luce).L'universo è molto grande, ho studiato astrofisica da piccolo, ovvio che vi siano altre forme di vita intelligenti, il problema è se sanno di noi e ci sono già venuti a trovare. (da questa ipotesi escludo tutto il compendio di UFO, civiltà pre-umane etc, e tracce di apparizioni nella storia).Quanto alla loro intelligenza era una supposizione, quando invece affermi che prima bisognerebbe conoscere il tutto pensabile e impensabile là dici una grande cazzata... - Scritto da:
    Quello che dici non ha alcun senso. Solo da un
    punto di vista della banale logica ciò che
    affermi può valere per una percentuale, valore a
    noi ignoto, di civiltà degli universi e galassie
    e chissà cosa altro ma affermare o anche solo
    ipotizzare che la norma sia lo stato di civiltà
    umano è un'assurdità ed una banalità. Anche
    perchè non c'è alcuna prova tangibile che possa
    dimostrarlo, bisognerebbe prima di tutto sapere
    dove si ferma la realtà, quante forme di vita
    effettivamente esistono in tutto il pensabile e
    non pensabile dagli umani, e quindi bisognerebbe
    conoscerle tutte nel dettaglio per poter sapere
    quali sono le caratteristiche medie
    comuni.

    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema sono i trasporti...
      Hai fatto cosa ? Hai studiato astrofisica da piccolo ? (newbie) Sì, con il ciuccio magari, eh? Ehhh! :(- Scritto da:
      Guarda dato l'argomento qualsiasi ipotesi può
      apparire assurda come logica e
      possibile.
      Ho voluto solo porre l'avccento sulle difficoltà
      di un contatto tra forme extraterrestri data la
      distanza, e considerando una distanza
      relativemente vicina (10-20 anni
      luce).

      L'universo è molto grande, ho studiato
      astrofisica da piccolo, ovvio che vi siano altre
      forme di vita intelligenti, il problema è se
      sanno di noi e ci sono già venuti a trovare. (da
      questa ipotesi escludo tutto il compendio di UFO,
      civiltà pre-umane etc, e tracce di apparizioni
      nella
      storia).

      Quanto alla loro intelligenza era una
      supposizione, quando invece affermi che prima
      bisognerebbe conoscere il tutto pensabile e
      impensabile là dici una grande cazzata...





      - Scritto da:

      Quello che dici non ha alcun senso. Solo da un

      punto di vista della banale logica ciò che

      affermi può valere per una percentuale, valore a

      noi ignoto, di civiltà degli universi e galassie

      e chissà cosa altro ma affermare o anche solo

      ipotizzare che la norma sia lo stato di civiltà

      umano è un'assurdità ed una banalità. Anche

      perchè non c'è alcuna prova tangibile che possa

      dimostrarlo, bisognerebbe prima di tutto sapere

      dove si ferma la realtà, quante forme di vita

      effettivamente esistono in tutto il pensabile e

      non pensabile dagli umani, e quindi bisognerebbe

      conoscerle tutte nel dettaglio per poter sapere

      quali sono le caratteristiche medie

      comuni.



      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema sono i trasporti...
        - Scritto da:

        Hai fatto cosa ? Hai studiato astrofisica da
        piccolo ? (newbie) Sì, con il ciuccio magari,
        eh? Ehhh!
        :((sono 1 altro)mica tutti giocavano con le macchinine da piccoli o con lo scooter da più grandicelli, sai?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il problema sono i trasporti...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          Hai fatto cosa ? Hai studiato astrofisica da

          piccolo ? (newbie) Sì, con il ciuccio magari,

          eh? Ehhh!

          :(

          (sono 1 altro)
          mica tutti giocavano con le macchinine da piccoli
          o con lo scooter da più grandicelli,
          sai?Sì, certo, quello ha studiato astrofisica e si è magari costruito una navetta nel garage, eh ? Ma per favore ! O sei la stessa persona che ha detto questa cavolata ed ora tenta di difenderla?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il problema sono i trasporti...

            Sì, certo, quello ha studiato astrofisica e si è
            magari costruito una navetta nel garage, eh ?se, magari!
            Ma per favore ! O sei la stessa persona che ha
            detto questa cavolata ed ora tenta di
            difenderla?no, sono un'altro...volevo solo ricordare che non titti abbiamo gli stessi gusti, anch'io sono moooolto appassionato di astrofisica (e MQ e...insomma, di scienza), e quello che ha detto è corretto.solo su quello era il mio appunto.ciao(anonimo)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema sono i trasporti...
        Che ci creda o no.. l'ho fatto.... ero appassionato di scienza.. e lo sono ancora oggi ma ahimè meno.. poi da piccolo non intendo dire a 8 anni, ma dai 14 ai 18 anni... oggi ho 30 anni!- Scritto da:

        Hai fatto cosa ? Hai studiato astrofisica da
        piccolo ? (newbie) Sì, con il ciuccio magari,
        eh? Ehhh!
        :(

    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema sono i trasporti...

      ho studiato astrofisica da piccoloOK. Stiamo calmi. Continuiamo a ripeterci "Siamo su Punto Informatico. Siamo su Punto Informatico. Come Digg, Kuro5hin e Slashdot. Niente di quel che leggiamo qui ha senso."
  • deltree scrive:
    Ma li pagano?
    Ma io dico, c'è ancora qualcuno, anche un non "scienziato", che non capisce che è da quando abbiamo iniziato ad usare l'elettricità e le onde elettromagnetiche per comunicare che segnaliamo la nostra posizione nell'universo?Anche se non è un segnale da primo contatto è comunque la manifestazione di una civiltà senziente, visto che i messaggi sono strutturati e sicuramente non riconducibili alla casualità. Ovviamente molti saranno appena percettibili nel rumore di fondo dell'universo ma ancora una volta siamo troppo antropocentrici, quando pensiamo che se noi non abbiamo strumenti abbastanza precisi per localizzare segnali di questo tipo nessuno li abbia...
  • Anonimo scrive:
    tanto, entro 2050...
    si, checcefrega?tanto entro il 2050 saremo noi a farci fuori da soli, magnando e magnando tutto quanto, facendo fuori tutte le risorse del pianeta...
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto, entro 2050...
      - Scritto da:
      si, checcefrega?
      tanto entro il 2050 saremo noi a farci fuori da
      soli, magnando e magnando tutto quanto, facendo
      fuori tutte le risorse del
      pianeta...Serve a scoraggiare invasioni aliene, fa parte del piano... vedi ke nn hai capito niente? ;)
  • Anonimo scrive:
    L'unica certezza
    Avvistamenti, incontri ravvicinati e rapimenti, insabbiamenti. Può anche darsi che nell'Area51 ci siano prove reali di quel famoso schianto o ci siano verità e teconologie aliene tenute segretissime e nascoste in un qualsiasi altro punto del nostro pianeta.Tutto ciò che è relativo agli extraterrestri è sospeso tra verità e falso e non c'è immagine o video a riguardo su cui non si accendano forti discussioni sulla presunta autenticità.In tutto questo c'è solo una certezza: l'universo è infinito quindi è lecito pensare che ci siano (o ci sono state o ci saranno) infinite civiltà sviluppatesi sugli infiniti pianeti che come la Terra si trovino in condizioni ideali per la vita.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica certezza
      L'universò non è infinito. Mai sentito parlare di Big Bang ed espansione?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica certezza
        - Scritto da:
        L'universò non è infinito. Mai sentito parlare di
        Big Bang ed
        espansione?e ciao a quelli con " la certezza " :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica certezza
        - Scritto da:
        L'universò non è infinito. Mai sentito parlare di
        Big Bang ed
        espansione?E' solo una teoria, non ci sono prove che sia la verità. Quelle fornite dai vari astronomi non provano nulla, a parte il loro conto in banca in crescita.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'unica certezza
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          L'universò non è infinito. Mai sentito parlare
          di

          Big Bang ed

          espansione?

          E' solo una teoria, non ci sono prove che sia la
          verità. Quelle fornite dai vari astronomi non
          provano nulla, a parte il loro conto in banca in
          crescita.sicuramente sono più attendibili delle teorie come le tue basate sul nulla e sui "secondo me" .
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica certezza
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            L'universò non è infinito. Mai sentito parlare

            di


            Big Bang ed


            espansione?



            E' solo una teoria, non ci sono prove che sia la

            verità. Quelle fornite dai vari astronomi non

            provano nulla, a parte il loro conto in banca in

            crescita.

            sicuramente sono più attendibili delle teorie
            come le tue basate sul nulla e sui "secondo
            me" .Ed in base a cosa sarebbero più attendibili ? Al fatto che tanta gente ci lucra sopra, scrive libri, indice conferenze ed insegna le cavolate del Big Bang nelle università ?Condire delle teorie fantasiose con tante formule non le rende verità.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica certezza

            Ed in base a cosa sarebbero più attendibili ? in base al fatto che sono dimostrabili.
            Al
            fatto che tanta gente ci lucra sopra, scrive
            libri, indice conferenze ed insegna le cavolate
            del Big Bang nelle università
            ?infatti tutti 'sti scrittori di cavolate sugli ufo fanno beneficenza e i libercoli li danno via agratis...
            Condire delle teorie fantasiose con tante formule
            non le rende
            verità.peccato che quelle formule spiegano la realtà.se hai abbastanza skill perfino tu puoi verificarle.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica certezza
            - Scritto da:

            Ed in base a cosa sarebbero più attendibili ?

            in base al fatto che sono dimostrabili.


            Al

            fatto che tanta gente ci lucra sopra, scrive

            libri, indice conferenze ed insegna le cavolate

            del Big Bang nelle università

            ?

            infatti tutti 'sti scrittori di cavolate sugli
            ufo fanno beneficenza e i libercoli li danno via
            agratis...


            Condire delle teorie fantasiose con tante
            formule

            non le rende

            verità.

            peccato che quelle formule spiegano la realtà.
            se hai abbastanza skill perfino tu puoi
            verificarle.Tu le hai verificate ? Hai verificato "la realtà" ? Sei andato indietro nel tempo per verificare che sono la verità ? La scienza è l'esatto opposto di quello che tu difendi, tu e quelli che decantano questa supposta perfezione delle formule siete come quelli che in passato affermavano che la Terra era un disco, era piatta.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica certezza

            Tu le hai verificate ? Hai verificato "la realtà"
            ? Sei andato indietro nel tempo per verificare
            che sono la verità ?(rotfl)ma nemmeno sai di che parli...vabbè, tho:[img]http://map.gsfc.nasa.gov/m_ig/060917/CMB_ILC_PolMap75.jpg[/img]http://map.gsfc.nasa.gov/m_ig/060915/CMB_Timeline75.jpghttp://map.gsfc.nasa.gov/m_uni/uni_101bbtest.htmlmappa logaritmica dell'universo:http://www.astro.princeton.edu/~mjuric/universe/cosa c'è in cima?

            La scienza è l'esatto opposto di quello che tu
            difendi, tu e quelli che decantano questa
            supposta perfezione delle formule siete come
            quelli che in passato affermavano che la Terra
            era un disco, era piatta.
            confondi scienza e il metodo scientifico (che si basa sull'osservare, dedurre una teoria, testarla, se funziona si va avanti, sennò si riinizia da capo) con filosofia (teoria e relativo ragionamento=verità).(geek)
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica certezza
        Dato che l'universo effettua una continua ed infinita espansione, e' plausibile che esso cresca all'infinito e quindi sia esso stesso infinito.nemo
        • Anonimo scrive:
          Re: L'unica certezza
          L'universo non si espande in modo infinito. Ad ogni espansione corrisponde una conseduente contrazione (il respiro divino, riportato in molti testi sacri).
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica certezza
            - Scritto da:
            L'universo non si espande in modo infinito. Ad
            ogni espansione corrisponde una conseduente
            contrazione (il respiro divino, riportato in
            molti testi sacri).Ha, bhe, se e' il respiro divino...Speriamo di essere dal lato giusto della galassia, perche' se siamo dietro non e' "respiro".
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica certezza
        Se l'universo fosse finito sarebbe autocontraddittorio, quindi impossibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica certezza
      La massa dell'universo (quindi compreso il numero di stelle e pianeti) è finito
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica certezza
        - Scritto da:
        La massa dell'universo (quindi compreso il
        numero di stelle e pianeti) è finitoQuesto e' impossibile saperlo: visto che esiste una certa dispersione potrebbero esserci galassie cosi' lontane che non ce ne arrivano tracce di nessun tipo.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'unica certezza
          - Scritto da:
          - Scritto da:


          La massa dell'universo (quindi compreso il

          numero di stelle e pianeti) è finito

          Questo e' impossibile saperlo: visto che esiste
          una certa dispersione potrebbero esserci galassie
          cosi' lontane che non ce ne arrivano tracce di
          nessun
          tipo.ma questo è previsto.tuttavia le misurazioni gravimetriche effettuate di recente permettono di sapere quanta massa ha l'universo, e che fine farà:http://map.gsfc.nasa.gov/m_uni/101bb2_1.html
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica certezza
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:




            La massa dell'universo (quindi compreso il


            numero di stelle e pianeti) è finito



            Questo e' impossibile saperlo: visto che esiste

            una certa dispersione potrebbero esserci
            galassie

            cosi' lontane che non ce ne arrivano tracce di

            nessun

            tipo.

            ma questo è previsto.
            tuttavia le misurazioni gravimetriche effettuate
            di recente permettono di sapere quanta massa ha
            l'universo, e che fine
            farà:
            http://map.gsfc.nasa.gov/m_uni/101bb2_1.htmlSì, e di che colore sarà il vestito dell'ultimo essere umano vivente. Ma per favore !Ma quali misurazioni e misurazioni ! Quegli esperimenti hanno altre finalità segrete e non pubbliche, quando ne hanno, e quando non ne hanno sono solo spreco di denaro. Non avendo la più pallida idea di cosa sia effettivamente l'universo, o meglio gli universi vista la teoria dei versi e delle dimensioni parallele.... , è impossibile calcolarne la massa, ovviamente. E' come dire che non avendo alcun dato su un cubo e non sapendo che è un cubo se ne possa calcolare la massa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema sono i trasporti...
    I Vogon stanno costruendo una nuova superstrada che dovrebbe passare proprio qui vicino.Quindi, addio e grazie per tutto il pesce!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema sono i trasporti...
      - Scritto da:
      I Vogon stanno costruendo una nuova superstrada
      che dovrebbe passare proprio qui
      vicino.

      Quindi, addio e grazie per tutto il pesce!ecco perchè stamattina il colore GIALLO mi inquietava... dov'ho messo il mio sacchetto di carta per la testa...? (anonimo)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema sono i trasporti...
        è stato matematicamente, fisicamente e statisticamente che:- altre civiltà extraterrestri esistono- sono molto più evolute di noi (altissima probabilità statistica)(cylon)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il problema sono i trasporti...
          - Scritto da:
          è stato matematicamente, fisicamente e
          statisticamente
          che:

          - altre civiltà extraterrestri esistono
          - sono molto più evolute di noi (altissima
          probabilità
          statistica)

          (cylon)errore. è stato ipotizzato che statisticamente è molto probabile che possano esistere (ipotesi non verificata da alcuna prova) forma di vita extraterrestre (dai batteri alle civiltà). è stato ipotizzato (ipotesi != verità provata) che alcune di queste forma di vita aliene possano avere un qualunque grado di civiltà. in base a cosa dovrebbero essere più evoluti di noi o - più semplicemente - in base a cosa possono essere "simili" (e non parlo solo di evoluzione, con o senza convergenza delle forme di vita) a noi?fisicamente non è stato provato un bel nulla (mancano le prove materiali).matematicamente (la statistica fa parte della matematica) sono state fatte delle ipotesi, non verificate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il problema sono i trasporti...
          - Scritto da:
          è stato matematicamente, fisicamente e
          statisticamente
          che:

          - altre civiltà extraterrestri esistono
          - sono molto più evolute di noi (altissima
          probabilità
          statistica)

          (cylon)Non è corretto... ma cmq, la finestra temporale?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il problema sono i trasporti...

          - sono molto più evolute di noiNon é che sia un gran vanto per loro...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema sono i trasporti...
    - Scritto da:
    ....non la comunicazione!!Beh, viste el distanze, anche un po' la comunicazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema sono i trasporti...
      Spero per loro che non abbiano richiesto una linea Alice ADSL per rispondere... visti i tempi che ci vogliono in Italia per attivarla non oso immaginare da loro quanto ci possano mettere... magari 5 secondi, se sono più evoluti :DScherzi a parte, magari sono "dietro l'angolo" ma tutti diamo per scontato che i problemi di comunicazione siano nostri, magari loro sono all'età della pietra, chi lo ha detto che devono essere più avanzati di noi?
  • Anonimo scrive:
    Alieni: enigma del futuro
    Una teoria vuole che gli alieni siano gli esseri umani del futuro. Siamo noi fra 1 milione di anni o forse piu', giunti da noi nel loro passato (ma anche molto prima di noi) grazie alla tecnologia dei trasporti da loro raggiunta nel futuro che consente viaggi istantanei nello spazio e nel tempo mediante piegatura del tessuto spaziotemporale. Ora, tornando nel passato e' ovvio che non intendano farsi vedere ne manifestarsi per evitare di creare paradossi temporali e di sconvolgere il genere umano. Vi immaginate quante persone tra noi sarebbero felici di sapere che noi razza umana diventeremo cosi' nel nostro futuro? Il sempre minore uso degli arti ci rendera' piu' magri e gracili, il sempre maggior uso del cervello e degli occhi rendera' la testa piu' grande. La sempre minore esposizione al sole e la maggiore esposizione all'illuminazione artificiale rendera' la pelle grigiastra (attenzione! Parliamo di milioni di anni di evoluzione!).Quindi loro vengono qui ma non si manifestano, non si mostrano. Gli unici che sanno la verita' sono alcuni militari americani che hanno raccolto i materiali del crash di Roswell e che non parlano (a questo punto con giusta causa) per non sconvolgere l'opinione pubblica.Quindi, triste a dirsi, non avremo mai alcun contatto. Un'altra teoria vuole invece che gli alieni ci abbiamo addirittura creato molte migliaia di anni fa mediante manipolazioni genetiche ecc. E le storie religiose di angeli venuti dal cielo, del creatore che vive nell'alto dei cieli ecc. non siano altro che i racconti delle genti dell'epoca che avevano pochi mezzi e poche conoscenze per interpretare correttamente quanto accaduto al genere umano. In tutto il mondo infatti la mitologia e la religione hanno punti in comune tali da sorprendere. Paesi totalmente distanti tra loro e religioni cosi' diverse condividono moltissimi punti nei loro antichi racconti religiosi. Dalla creazione al paradiso (piu' o meno diverso e piu' o meno reale o metafisico), passando per storie di messii e angeli, di miracoli e ire divine.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alieni: enigma del futuro
      - Scritto da:
      Una teoria vuole che gli alieni siano gli esseri
      umani del futuro. Siamo noi fra 1 milione di anni
      o forse piu', giunti da noi nel loro passato (ma
      anche molto prima di noi) grazie alla tecnologia
      dei trasporti da loro raggiunta nel futuro che
      consente viaggi istantanei nello spazio e nel
      tempo mediante piegatura del tessuto
      spaziotemporale. Ora, tornando nel passato e'
      ovvio che non intendano farsi vedere ne
      manifestarsi per evitare di creare paradossi
      temporali e di sconvolgere il genere umano. Vi
      immaginate quante persone tra noi sarebbero
      felici di sapere che noi razza umana diventeremo
      cosi' nel nostro futuro? Il sempre minore uso
      degli arti ci rendera' piu' magri e gracili, il
      sempre maggior uso del cervello e degli occhi
      rendera' la testa piu' grande. La sempre minore
      esposizione al sole e la maggiore esposizione
      all'illuminazione artificiale rendera' la pelle
      grigiastra (attenzione! Parliamo di milioni di
      anni di
      evoluzione!).
      Quindi loro vengono qui ma non si manifestano,
      non si mostrano. Gli unici che sanno la verita'
      sono alcuni militari americani che hanno raccolto
      i materiali del crash di Roswell e che non
      parlano (a questo punto con giusta causa) per non
      sconvolgere l'opinione
      pubblica.Insomma diventeremo grigi, gracili, intelligentissimi, non interverremo nel passato per non sconvolgerlo, ma saremo esstemamente idioti da fare il clamoroso e pericolosissimo errore di precipitare sulla terra con il suddetto rischio di paradosso e di farsi ovviamente scoprire come bambini che rubano la marmellata, da farci avvistare per la durata di almeno un secolo, e persino da farci vedere di persona dai nostri antenati tanto che li sappiamo gia' descrivere con milioni di anni di anticipo.Una teoria che non fa una grinza.
      Un'altra teoria vuole invece che gli alieni ci
      abbiamo addirittura creato molte migliaia di anni
      fa
      In tutto il mondo infatti la
      mitologia e la religione hanno punti in comune
      tali da sorprendere.Forse perche' a) esseri umani in tutto il mondo hanno avuto medesime necessita', medesimi dubbi e osservando il mondo sono giunti a conclusioni analoghe.Per esempio io e te non ci conosciamo, ma sono convinto che tu abbia delle norme di igene e delle abitudini alimentari ben precise. Pur da esperienze e insegnamenti diversi, siamo entrambi a conoscenza che mangiare cibi putrefatti sia una cosa assai poco salubre. Analogamente sono sorti in popoli distanti, miti simili.b) i numerosissimi punti non in comune delle diverse culture umane succedutesi nel mondo, non ti fanno mai alzare un sopracciglio se cerchi le analogie.Anche quando le religioni e i miti cozzano tra loro in maniera violenta in merito alla genesi del mondo ad esempio, siamo soliti glissare ed evidenziare invece le cose che invece ci sembrano simili.Per esempio i cinesi parlano del Ten, il cielo dove vanno gli spiriti dopo la morte. Sembra una analogia con il paradiso cattolico, ma se si studia solo un po' meglio la loro religione e cultura si capisce chiaramente che il Ten cinese e il paradiso non solo non hanno nulla da spartire, ma nemmeno nascono da analoghe premesse.Tuttavia analisi approfondite o anche semplici, vengono sempre messe in secondo piano rispetto a frasi ad effetto del tipo "anche i cinesi credono al paradiso", cosa falsa ma che convince gli stupidi e i pigri, ovvero la maggior parte di noi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Alieni: enigma del futuro
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Una teoria vuole che gli alieni siano gli esseri

        umani del futuro. Siamo noi fra 1 milione di
        anni

        o forse piu', giunti da noi nel loro passato (ma

        anche molto prima di noi) grazie alla tecnologia

        dei trasporti da loro raggiunta nel futuro che

        consente viaggi istantanei nello spazio e nel

        tempo mediante piegatura del tessuto

        spaziotemporale. Ora, tornando nel passato e'

        ovvio che non intendano farsi vedere ne

        manifestarsi per evitare di creare paradossi

        temporali e di sconvolgere il genere umano. Vi

        immaginate quante persone tra noi sarebbero

        felici di sapere che noi razza umana diventeremo

        cosi' nel nostro futuro? Il sempre minore uso

        degli arti ci rendera' piu' magri e gracili, il

        sempre maggior uso del cervello e degli occhi

        rendera' la testa piu' grande. La sempre minore

        esposizione al sole e la maggiore esposizione

        all'illuminazione artificiale rendera' la pelle

        grigiastra (attenzione! Parliamo di milioni di

        anni di

        evoluzione!).

        Quindi loro vengono qui ma non si manifestano,

        non si mostrano. Gli unici che sanno la verita'

        sono alcuni militari americani che hanno
        raccolto

        i materiali del crash di Roswell e che non

        parlano (a questo punto con giusta causa) per
        non

        sconvolgere l'opinione

        pubblica.

        Insomma diventeremo grigi, gracili,
        intelligentissimi, non interverremo nel passato
        per non sconvolgerlo, ma saremo esstemamente
        idioti da fare il clamoroso e pericolosissimo
        errore di precipitare sulla terra con il suddetto
        rischio di paradosso e di farsi ovviamente
        scoprire come bambini che rubano la marmellata,
        da farci avvistare per la durata di almeno un
        secolo, e persino da farci vedere di persona dai
        nostri antenati tanto che li sappiamo gia'
        descrivere con milioni di anni di
        anticipo.

        Una teoria che non fa una grinza.


        Un'altra teoria vuole invece che gli alieni ci

        abbiamo addirittura creato molte migliaia di
        anni

        fa


        In tutto il mondo infatti la

        mitologia e la religione hanno punti in comune

        tali da sorprendere.

        Forse perche'
        a) esseri umani in tutto il mondo hanno avuto
        medesime necessita', medesimi dubbi e osservando
        il mondo sono giunti a conclusioni
        analoghe.
        Per esempio io e te non ci conosciamo, ma sono
        convinto che tu abbia delle norme di igene e
        delle abitudini alimentari ben precise. Pur da
        esperienze e insegnamenti diversi, siamo entrambi
        a conoscenza che mangiare cibi putrefatti sia una
        cosa assai poco salubre. Analogamente sono sorti
        in popoli distanti, miti
        simili.

        b) i numerosissimi punti non in comune delle
        diverse culture umane succedutesi nel mondo, non
        ti fanno mai alzare un sopracciglio se cerchi le
        analogie.
        Anche quando le religioni e i miti cozzano tra
        loro in maniera violenta in merito alla genesi
        del mondo ad esempio, siamo soliti glissare ed
        evidenziare invece le cose che invece ci sembrano
        simili.

        Per esempio i cinesi parlano del Ten, il cielo
        dove vanno gli spiriti dopo la morte. Sembra una
        analogia con il paradiso cattolico, ma se si
        studia solo un po' meglio la loro religione e
        cultura si capisce chiaramente che il Ten cinese
        e il paradiso non solo non hanno nulla da
        spartire, ma nemmeno nascono da analoghe
        premesse.
        Tuttavia analisi approfondite o anche semplici,
        vengono sempre messe in secondo piano rispetto a
        frasi ad effetto del tipo "anche i cinesi credono
        al paradiso", cosa falsa ma che convince gli
        stupidi e i pigri, ovvero la maggior parte di
        noi.
        ..hai mai sentito parlare di svastica e doppia spirale ?...sono solo alcuni dei simboli comuni a tutte le religioni e culture umane, distanti migliaia di km tra loro . Stranamente hanno lo stesso significato in tutte le culture...
        • Anonimo scrive:
          Re: Alieni: enigma del futuro

          ..hai mai sentito parlare di svastica e doppia
          spirale ?...sono solo alcuni dei simboli comuni a
          tutte le religioni e culture umane, distanti
          migliaia di km tra loro . Stranamente hanno lo
          stesso significato in tutte le
          culture...Guarda che io mica nego che esistano aspetti comuni in popolazioni diverse, ho detto appunto che si puo' arrivare a soluzioni analoghe anche senza essersi mai incontrati.Comunque...1) svastica e spirali sono simboli estremamente semplici e la probabilita' che possano essere tracciati e poi utilizzati da popolazioni differenti, nell'arco di secoli e secoli, e' elevatissima. Un po' come dire che tutte le popolazioni conoscono il cerchio.2) non hanno lo stesso significato in tutte le culture, la svastica ad esempio in alcune simboleggia il sole, in altre il divenire, in altre ha funzione ornamentale o votiva.3) la loro diffusione non dimostra che ci sia stato qualche alieno all'origine di cio'. Se per spiegarne la diffusione pensi agli alieni, corri troppo. Prendi prima carta e penna e con un tuo amico disegnate in stanze separate segmenti e curve. Dopo un ora confrontate quali forme hai ottenuto tu e quali il tuo amico. Ti sorprendera'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alieni: enigma del futuro
      - Scritto da:
      Una teoria vuole che gli alieni siano gli esseri
      umani del futuro. Siamo noi fra 1 milione di anni
      o forse piu', giunti da noi nel loro passato (ma
      anche molto prima di noi) grazie alla tecnologia
      dei trasporti da loro raggiunta nel futuro che
      consente viaggi istantanei nello spazio e nel
      tempo mediante piegatura del tessuto
      spaziotemporale. Ora, tornando nel passato e'
      ovvio che non intendano farsi vedere ne
      manifestarsi per evitare di creare paradossi
      temporali e di sconvolgere il genere umano. Vi
      immaginate quante persone tra noi sarebbero
      felici di sapere che noi razza umana diventeremo
      cosi' nel nostro futuro? Il sempre minore uso
      degli arti ci rendera' piu' magri e gracili, il
      sempre maggior uso del cervello e degli occhi
      rendera' la testa piu' grande. La sempre minore
      esposizione al sole e la maggiore esposizione
      all'illuminazione artificiale rendera' la pelle
      grigiastra (attenzione! Parliamo di milioni di
      anni di
      evoluzione!).
      Quindi loro vengono qui ma non si manifestano,
      non si mostrano. Gli unici che sanno la verita'
      sono alcuni militari americani che hanno raccolto
      i materiali del crash di Roswell e che non
      parlano (a questo punto con giusta causa) per non
      sconvolgere l'opinione
      pubblica.
      Quindi, triste a dirsi, non avremo mai alcun
      contatto.

      Un'altra teoria vuole invece che gli alieni ci
      abbiamo addirittura creato molte migliaia di anni
      fa mediante manipolazioni genetiche ecc. E le
      storie religiose di angeli venuti dal cielo, del
      creatore che vive nell'alto dei cieli ecc. non
      siano altro che i racconti delle genti dell'epoca
      che avevano pochi mezzi e poche conoscenze per
      interpretare correttamente quanto accaduto al
      genere umano. In tutto il mondo infatti la
      mitologia e la religione hanno punti in comune
      tali da sorprendere. Paesi totalmente distanti
      tra loro e religioni cosi' diverse condividono
      moltissimi punti nei loro antichi racconti
      religiosi. Dalla creazione al paradiso (piu' o
      meno diverso e piu' o meno reale o metafisico),
      passando per storie di messii e angeli, di
      miracoli e ire
      divine.Oh oh ... passa il cippone...deve essere super !!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Alieni: enigma del futuro
      Confermo di aver gia' sentito entrambe le teorie,ma vorrei aggiungere alla prima una nota: il fatto che gli alieni siano noi stessi nel futuro, e' una rivelazione che fece uno stesso alieno ad un soggetto che subi una "abduction" e che fece questa domanda: "Chi siete?".
      • Anonimo scrive:
        Re: Alieni: enigma del futuro
        - Scritto da:
        Confermo di aver gia' sentito entrambe le teorie,
        ma vorrei aggiungere alla prima una nota: il
        fatto che gli alieni siano noi stessi nel futuro,
        e' una rivelazione che fece uno stesso alieno ad
        un soggetto che subi una "abduction" e che fece
        questa domanda: "Chi
        siete?".Serie tv The4400.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alieni: enigma del futuro

      crash di RoswellCalma, calma. Va bene che l'hanno mandato in onda solo per tre stagioni ma non é stato proprio un crash.E Katherine Heigl puo' fare esperimenti su di me tutte le volte che vuole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alieni: enigma del futuro

      La sempre minore esposizione al sole e la maggiore esposizione all'illuminazione artificiale rendera' la pelle grigiastra (attenzione! Parliamo di milioni di anni di evoluzione!).Beh, non è che ci vogliono milioni di anni di evoluzione.Fai un salto a Lodi e noterai che hanno già la pelle grigia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema sono i trasporti...
    e in più bisognerebbe saper quotare...
  • Anonimo scrive:
    Esistono esistono.
    Esitono forme di vita extraterrestri intelligenti... è per questo che ci stanno alla larga.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Esistono esistono.
      - Scritto da:
      Esitono forme di vita extraterrestri
      intelligenti... è per questo che ci stanno alla
      larga.Mah, che esistano altre forme di vita intelligenti è probabile... ma non saprei... invece ne esistono di molte non senzienti, come il blatta per esempio 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Esistono esistono.
      - Scritto da:
      Esitono forme di vita extraterrestri
      intelligenti... è per questo che ci stanno alla
      larga.Che ne dite di questo :http://alieniemisteri.altervista.org/Prove.htm#I%20primi%2040%20anni%20del%20novecento
      • Anonimo scrive:
        Re: Esistono esistono.
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Esitono forme di vita extraterrestri

        intelligenti... è per questo che ci stanno alla

        larga.

        Che ne dite di questo :

        http://alieniemisteri.altervista.org/Prove.htm#I%2ti semprano prove?guarda, ne metto su una anch'io:- 12/6/1995:A Townsend nel Delaware una ragazza, Stefanie Crossmon, vide verso le ore 17 uno strano oggetto pseudosferico ondeggiare a 5 metri dal suolo davanti al prato di casa sua. Di colore grigio metallico, l'oggetto era sicuramente di natura non umana, poichè aveva sul lato inferiore una serie di simboli e luci blu. Quando Stefanie provo ad avvicinarsi fu colpita da una luce arancione che le fece perdere i sensi, e la sfera ripartì subito dopo verso nord est; Altri testimoni in un paese a 50 miglia affermano di aver visto un oggetto sorvolare il cielo ad alta velocità prima di scomparire con un lampo. ebbene, ti sembra meno credibile?
        • Anonimo scrive:
          Re: Esistono esistono.
          - Scritto da:


          Esitono forme di vita extraterrestri


          intelligenti... è per questo che ci


          stanno alla larga.

          Che ne dite di questo :
          http://alieniemisteri.altervista.org/Prove.htm#I%2
          ti semprano prove?
          guarda, ne metto su una anch'io:
          - 12/6/1995:A Townsend nel Delaware una
          ragazza, Stefanie Crossmon, vide verso le ore 17
          uno strano oggetto pseudosferico ondeggiare a 5
          metri dal suolo davanti al prato di casa sua. Di
          colore grigio metallico, l'oggetto era
          sicuramente di natura non umana, poichè aveva sul
          lato inferiore una serie di simboli e luci blu.
          Quando Stefanie provo ad avvicinarsi fu colpita
          da una luce arancione che le fece perdere i
          sensi, e la sfera ripartì subito dopo verso nord
          est; Altri testimoni in un paese a 50 miglia
          affermano di aver visto un oggetto sorvolare il
          cielo ad alta velocità prima di scomparire con un
          lampo.

          ebbene, ti sembra meno credibile?Non e' meno credibile, andiamo a verificare entrambi : qualcuno abita vicino alla zona da te descritta e puo' andare a fare domande ai protagonisti e ai vicini o a cercare tracce nei dintorni ? E' questo che bisogna fare quando si leggono queste cose.O forse e' piu' facile escludere tutto dicendo che son tutte caz.volate ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Esistono esistono.


            ebbene, ti sembra meno credibile?

            Non e' meno credibile, andiamo a verificare
            entrambi : qualcuno abita vicino alla zona da te
            descritta e puo' andare a fare domande ai
            protagonisti e ai vicini o a cercare tracce nei
            dintorni ?
            E' questo che bisogna fare quando si leggono queste cose. ESATTO! e per quelle testimonianza di prima, qualcuno l'ha fatto?il punto è questo, io personalmente tendo a non credere assolutamente a queste storie sugli UFO, ma non per principio, ma semplicemente perchè il più delle volte i dati o sono falsati o non sono verificabili o addirittura ne mancano (chi/dove/come/quando/cosa)...insomma, il più delle volte mi puzzano di bufala.sarei la persona più felice del globo a sapere che ci sono altre intelligenze già presenti (sul fatto che ce ne siano li fuori da qualche parte, non ci piove, è statisticamente probabile) con cui scambiare nozioni -vorrebbe dire che c'è qualcosa in cui sperare- ma mi sa che l'universo è dannatamente troppo vasto per percorrerlo in modo agibile :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Esistono esistono.
            - Scritto da:


            ebbene, ti sembra meno credibile?

            Non e' meno credibile, andiamo a verificare

            entrambi : qualcuno abita vicino alla zona

            da te descritta e puo' andare a fare domande

            ai protagonisti e ai vicini o a cercare

            tracce nei dintorni ?
            E' questo che bisogna fare quando si
            leggono queste cose.
            ESATTO!
            e per quelle testimonianza di prima, qualcuno
            l'ha fatto?Alcune cose sono state verificate anche da un gruppo italiano, di cui non faro' il nome in questa caverna di troll; ci sono associazioni di appassionati in giro per il mondo che si conoscono, si riuniscono e quando possono indagano a fondo su questi eventi, certo che devi entrare in un piccolo giro di persone che ritieni affidabili oppure essere molto ricco di tuo e andare in giro per il mondo di persona.
            il punto è questo, io personalmente tendo a
            non credere assolutamente a queste storie
            sugli UFO, ma non per principio, ma
            semplicemente perchè il più delle volte i
            dati o sono falsati o non sono verificabili
            o addirittura ne mancano
            (chi/dove/come/quando/cosa)...Sono daccordo, infatti quello che mi piace dell'articolo che ho postato io e' che un po' di riferimenti ci sono, come puoi notare.
            insomma, il più delle volte mi puzzano di
            bufala.La bufala in queste cose e' sempre in agguato, e' molto difficile fare distinzioni.
            sarei la persona più felice del globo a
            sapere che ci sono altre intelligenze già
            presenti (sul fatto che ce ne siano
            li fuori da qualche parte, non ci piove, è
            statisticamente probabile) con cui scambiare
            nozioni -vorrebbe dire che c'è qualcosa in
            cui sperare- ma mi sa che l'universo è
            dannatamente troppo vasto per percorrerlo
            in modo agibile
            :(Lo dicevano anche di questo pianeta nel medio evo, ma adesso :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Esistono esistono.
      Le uniche forme aliene che ho visto sono quelle del nostro Parlamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Esistono esistono.
      Piacere sono ET.
  • Anonimo scrive:
    Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni...
    ..almeno i complottisti dietro ai governi, che sanno solo parte di quello che succede davvero, mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca di far capire la realtà delle cose viene sistematicamente deriso e tacciato di pazzia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
      - Scritto da:
      ..almeno i complottisti dietro ai governi, che
      sanno solo parte di quello che succede davvero,
      mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca di
      far capire la realtà delle cose viene
      sistematicamente deriso e tacciato di
      pazzia.Forse perche' dicono cose ridicole (o peggio spesso interessate a vendere qualcosa). Molto piu' spesso non hanno nulla a supporto delle loro teorie.Per non apparire ridicoli o pazzi una volta tanto potrebbero anche fornire delle prove verificabili e tangibili dato che per loro e' tutto cosi' evidente, ma fino ad oggi si sono limitati a foto sfocate, segni, voci alterate e macchie, il tutto pero' inserito in bei libri che amano venderci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ..almeno i complottisti dietro ai governi, che

        sanno solo parte di quello che succede davvero,

        mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca
        di

        far capire la realtà delle cose viene

        sistematicamente deriso e tacciato di

        pazzia.

        Forse perche' dicono cose ridicole (o peggio
        spesso interessate a vendere qualcosa). Molto
        piu' spesso non hanno nulla a supporto delle loro
        teorie.
        Per non apparire ridicoli o pazzi una volta tanto
        potrebbero anche fornire delle prove verificabili
        e tangibili dato che per loro e' tutto cosi'
        evidente, ma fino ad oggi si sono limitati a foto
        sfocate, segni, voci alterate e macchie, il tutto
        pero' inserito in bei libri che amano
        venderci.Non tutti vendono. E comunque a questo mondo nessuno fa nulla per nulla. Bisogna saper discernere. C'è una censura massiccia su tutto ciò che riguarda civiltà aliene da decenni, ben prima di Roswell. Come minimo dalla fine dell' 800.
        • Anonimo scrive:
          Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ..almeno i complottisti dietro ai governi, che


          sanno solo parte di quello che succede
          davvero,


          mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca

          di


          far capire la realtà delle cose viene


          sistematicamente deriso e tacciato di


          pazzia.



          Forse perche' dicono cose ridicole (o peggio

          spesso interessate a vendere qualcosa). Molto

          piu' spesso non hanno nulla a supporto delle
          loro

          teorie.

          Per non apparire ridicoli o pazzi una volta
          tanto

          potrebbero anche fornire delle prove
          verificabili

          e tangibili dato che per loro e' tutto cosi'

          evidente, ma fino ad oggi si sono limitati a
          foto

          sfocate, segni, voci alterate e macchie, il
          tutto

          pero' inserito in bei libri che amano

          venderci.

          Non tutti vendono. E comunque a questo mondo
          nessuno fa nulla per nulla. Bisogna saper
          discernere. C'è una censura massiccia su tutto
          ciò che riguarda civiltà aliene da decenni, ben
          prima di Roswell. Come minimo dalla fine dell'
          800.AHAHAH! Censura massiccia!!(rotfl)L'unica cosa massiccia e' l'insistenza con ci parlate dei complotti senza mai fornire una prova.Forza, adesso sei libero, nessuno ti sta censurando. Provaci tutto. Io per crederci voglio esaminare un manufatto alieno.Mi piacerebbe molto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            ..almeno i complottisti dietro ai governi,
            che



            sanno solo parte di quello che succede

            davvero,



            mentre la popolazione non sa nulla e chi
            cerca


            di



            far capire la realtà delle cose viene



            sistematicamente deriso e tacciato di



            pazzia.





            Forse perche' dicono cose ridicole (o peggio


            spesso interessate a vendere qualcosa). Molto


            piu' spesso non hanno nulla a supporto delle

            loro


            teorie.


            Per non apparire ridicoli o pazzi una volta

            tanto


            potrebbero anche fornire delle prove

            verificabili


            e tangibili dato che per loro e' tutto cosi'


            evidente, ma fino ad oggi si sono limitati a

            foto


            sfocate, segni, voci alterate e macchie, il

            tutto


            pero' inserito in bei libri che amano


            venderci.



            Non tutti vendono. E comunque a questo mondo

            nessuno fa nulla per nulla. Bisogna saper

            discernere. C'è una censura massiccia su tutto

            ciò che riguarda civiltà aliene da decenni, ben

            prima di Roswell. Come minimo dalla fine dell'

            800.

            AHAHAH! Censura massiccia!!
            (rotfl)

            L'unica cosa massiccia e' l'insistenza con ci
            parlate dei complotti senza mai fornire una
            prova.
            Forza, adesso sei libero, nessuno ti sta
            censurando. Provaci tutto. Io per crederci voglio
            esaminare un manufatto
            alieno.
            Mi piacerebbe molto.http://www.enterprisemission.com/datashead.htmhttp://www.stevequayle.com/Giants/N.Am/hidden.proofs.giant.race.htmlhttp://www.geocities.com/TheTropics/Lagoon/1345/giants.htmlhttp://www.ufodigest.com/skulls.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
            - Scritto da:
            AHAHAH! Censura massiccia!!
            (rotfl)

            L'unica cosa massiccia e' l'insistenza con ci
            parlate dei complotti senza mai fornire una
            prova.
            Forza, adesso sei libero, nessuno ti sta
            censurando. Provaci tutto. Io per crederci voglio
            esaminare un manufatto
            alieno.
            Mi piacerebbe molto.Manufatti alieni? Girando tra i canali ieri sera mi sembrava che li vendessero su mediashopping.
    • Anonimo scrive:
      Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
      - Scritto da:
      ..almeno i complottisti dietro ai governi, che
      sanno solo parte di quello che succede davvero,
      mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca di
      far capire la realtà delle cose viene
      sistematicamente deriso e tacciato di
      pazzia.io devo ancora vedere anche solo mezza prova scientifica (con tutti i dati e le analisi, fatte da più enti indipendenti) che mi convinca di alcunchè.
      • Anonimo scrive:
        Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ..almeno i complottisti dietro ai governi, che

        sanno solo parte di quello che succede davvero,

        mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca
        di

        far capire la realtà delle cose viene

        sistematicamente deriso e tacciato di

        pazzia.

        io devo ancora vedere anche solo mezza prova
        scientifica (con tutti i dati e le analisi, fatte
        da più enti indipendenti) che mi convinca di
        alcunchè.Allora non li vedrai mai perchè i vari scienziati sono tanto mediocri che senza bisogno di essere spinti a farlo si mettono ad analizzare pure le palesi censure digitali nelle immagini dalle sonde credendo davvero che siano dune, sabbia, rocce e così via. Questa gente non sarà mai in grado di mostrare alle persone comuni alcunchè semplicemente perchè sono abituati a ragionare per schemi e non da scienziati, non vedono neppure le cose finte che gli vengono sbattute in faccia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
          Ma in che brutto mondo vivi......Fidati, se avessimo avuto contatti di quel tipo con civiltà aliene lo sapresti.....E' impossibile fermare certe cose, soprattutto quando sono ENORMI come sarebbe questo caso.Il fatto invece è che anche s estatisticamente è ovvio che esistano altre civiltà chissà dove, è altrettanto ovvio che la possibilità di un contatto sono prossime allo 0 (a causa delle distanze, dei tempi, della casualità, e di mille altre ragioni).Non è sempre un complotto verso il popolino... ;)Se gli usa avessero davvero contatti con civiltà aliene (tanto per fare un nome), avrebbero egemonizzato il mondo (cosa che non riesce loro di fare attualmente, perchè ne controllano solo circa la metà)
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
            - Scritto da:
            Ma in che brutto mondo vivi......


            Fidati, se avessimo avuto contatti di quel tipo
            con civiltà aliene lo
            sapresti.....
            E' impossibile fermare certe cose, soprattutto
            quando sono ENORMI come sarebbe questo
            caso.

            Il fatto invece è che anche s estatisticamente è
            ovvio che esistano altre civiltà chissà dove, è
            altrettanto ovvio che la possibilità di un
            contatto sono prossime allo 0 (a causa delle
            distanze, dei tempi, della casualità, e di mille
            altre
            ragioni).
            Non è sempre un complotto verso il popolino... ;)

            Se gli usa avessero davvero contatti con civiltà
            aliene (tanto per fare un nome), avrebbero
            egemonizzato il mondo (cosa che non riesce loro
            di fare attualmente, perchè ne controllano solo
            circa la
            metà)Non solo gli USA ma anche gli altri governi hanno contatti con alieni ed usano tecnologia aliena da decenni. Fidati tu che è tutto insabbiato da minimo 100 anni per un tacito accordo ed interessi di tenere nascosta al popolo la verità.Possibilità di contatto prossime allo 0 secondo chi e secondo cosa ? Delle favolette condite da formulette matematiche basate su fantasie, supposizioni e cavolate del genere ? Non provano nulla, non sono scienza e neppure teorie visto che si danno la risposta dal principio senza includere tutti i fattori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni

            Non solo gli USA ma anche gli altri governi hanno
            contatti con alieni ed usano tecnologia aliena da
            decenni. tipo? ("transistor" non vale ;) )
            Fidati tu che è tutto insabbiato da
            minimo 100 anni per un tacito accordo ed
            interessi di tenere nascosta al popolo la
            verità.a che scopo?
            Possibilità di contatto prossime allo 0 secondo
            chi e secondo cosa ? ma lo sai che l'universo è formato dal 0,0000000000000000000001% di materia?il resto è (circa) vuoto.Prendi un vettore a caso e seguilo: la probabilità che tu incontra qualcosa/qualcuno è talmente remota che è più probabile cada una portaerei dal cielo.
            Delle favolette condite da
            formulette matematiche basate su fantasie,
            supposizioni e cavolate del genere ?sempre meglio che far passare per vera la prima cosa che passa per la testa, senza sentire il bisogno di giustificarla con "formulette matematiche e cavolate del genere" (e quindi non verificabili )
            Non provano
            nulla, non sono scienza e neppure teorie visto
            che si danno la risposta dal principio senza
            includere tutti i
            fattori.elencaci questi fattori, dunque.siamo in attesa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
            - Scritto da:

            Non solo gli USA ma anche gli altri governi
            hanno

            contatti con alieni ed usano tecnologia aliena
            da

            decenni.

            tipo?
            ("transistor" non vale ;) )


            Fidati tu che è tutto insabbiato da

            minimo 100 anni per un tacito accordo ed

            interessi di tenere nascosta al popolo la

            verità.

            a che scopo?Potere, controllo della popolazione... esperimenti..accordi di non belligeranza...

            Possibilità di contatto prossime allo 0 secondo

            chi e secondo cosa ?

            ma lo sai che l'universo è formato dal
            0,0000000000000000000001% di
            materia?
            il resto è (circa) vuoto.

            Prendi un vettore a caso e seguilo: la
            probabilità che tu incontra qualcosa/qualcuno è
            talmente remota che è più probabile cada una
            portaerei dal
            cielo.E questa cavolata chi te la ha raccontata ? Leggi solo le teorie che ti aggradono e scarti tutto il resto, eh ? Il vuoto praticamente non esiste. La teoria attuale è che lo spazio "vuoto" sia materia oscura.

            Delle favolette condite da

            formulette matematiche basate su fantasie,

            supposizioni e cavolate del genere ?

            sempre meglio che far passare per vera la prima
            cosa che passa per la testa, senza sentire il
            bisogno di giustificarla con "formulette
            matematiche e cavolate del genere" (e quindi
            non
            verificabili )Una formula matematica non verifica nulla. La pratica verifica la formula, non il contrario.

            Non provano

            nulla, non sono scienza e neppure teorie visto

            che si danno la risposta dal principio senza

            includere tutti i

            fattori.

            elencaci questi fattori, dunque.
            siamo in attesa.Basta la semplice logica per trovarli, se non riesci a farti l'elenco da solo è ovvio che tu aspetti la pappa pronta che ti piova dal cielo in forma di formulette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Non solo gli USA ma anche gli altri governi

            hanno


            contatti con alieni ed usano tecnologia aliena

            da


            decenni.



            tipo?

            ("transistor" non vale ;) ) allora, questa tecnologia? :)


            Fidati tu che è tutto insabbiato da


            minimo 100 anni per un tacito accordo ed


            interessi di tenere nascosta al popolo la


            verità.



            a che scopo?

            Potere, controllo della popolazione...
            esperimenti..accordi di non belligeranza...
            e perchè possiamo parlarne liberamente senza che un sibilo non ci faccia esplodere il cranio? :)



            Prendi un vettore a caso e seguilo: la

            probabilità che tu incontra qualcosa/qualcuno è

            talmente remota che è più probabile cada una

            portaerei dal

            cielo.

            E questa cavolata chi te la ha raccontata ?
            Leggi solo le teorie che ti aggradono e scarti
            tutto il resto, eh ? :o ma...non è una teoria, è realtà!per diana, ma hai idea di quanto grande sia lo spazio?
            Il vuoto praticamente non esiste. La teoria
            attuale è che lo spazio "vuoto" sia materia
            oscura.
            infatti ho scritto "il resto è (circa) vuoto." non per niente.anche solo considerando le particelle virtuali dire "vuoto" non ha più senso...




            Delle favolette condite da


            formulette matematiche basate su fantasie,


            supposizioni e cavolate del genere ?



            sempre meglio che far passare per vera la prima

            cosa che passa per la testa, senza sentire il

            bisogno di giustificarla con "formulette

            matematiche e cavolate del genere" (e quindi

            non

            verificabili )

            Una formula matematica non verifica nulla. La
            pratica verifica la formula, non il
            contrario.
            benissimo. E=mc^2 verificamela.ah, tieni anche conto che, seguendo il tuo ragionamento, non potevano verificarla con una bomba atomica, visto che la bomba è stata sviluppata a partire da quella teoria.facciamo una cosa più "semplice"?il neutrino .verificamelo.ah, tieni conto che è stato scoperto 26 anni dopo che era stato previsto da equazioni matematiche .

            elencaci questi fattori, dunque.

            siamo in attesa.

            Basta la semplice logica per trovarli,la semplice logica non basta MAI a nulla, soprattutto se si basa su argomentazioni non dimostrabili.
            se non
            riesci a farti l'elenco da solo è ovvio che tu
            aspetti la pappa pronta che ti piova dal cielo in
            forma di
            formulette.
            no, mi bastano anche solo degli spunti...forza su, li sto aspettando...
          • Anonimo scrive:
            Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            Non solo gli USA ma anche gli altri governi


            hanno



            contatti con alieni ed usano tecnologia
            aliena


            da



            decenni.





            tipo?


            ("transistor" non vale ;) )

            allora, questa tecnologia? :)




            Fidati tu che è tutto insabbiato da



            minimo 100 anni per un tacito accordo ed



            interessi di tenere nascosta al popolo la



            verità.





            a che scopo?



            Potere, controllo della popolazione...

            esperimenti..accordi di non belligeranza...



            e perchè possiamo parlarne liberamente senza che
            un sibilo non ci faccia esplodere il
            cranio?
            :)






            Prendi un vettore a caso e seguilo: la


            probabilità che tu incontra qualcosa/qualcuno
            è


            talmente remota che è più probabile cada una


            portaerei dal


            cielo.



            E questa cavolata chi te la ha raccontata ?

            Leggi solo le teorie che ti aggradono e scarti

            tutto il resto, eh ?

            :o ma...non è una teoria, è realtà!
            per diana, ma hai idea di quanto grande sia lo
            spazio?



            Il vuoto praticamente non esiste. La teoria

            attuale è che lo spazio "vuoto" sia materia

            oscura.



            infatti ho scritto
            "il resto è (circa) vuoto." non
            per
            niente.
            anche solo considerando le particelle virtuali
            dire "vuoto" non ha più
            senso...








            Delle favolette condite da



            formulette matematiche basate su fantasie,



            supposizioni e cavolate del genere ?





            sempre meglio che far passare per vera la
            prima


            cosa che passa per la testa, senza sentire il


            bisogno di giustificarla con "formulette


            matematiche e cavolate del genere" (e
            quindi


            non


            verificabili )



            Una formula matematica non verifica nulla. La

            pratica verifica la formula, non il

            contrario.



            benissimo.

            E=mc^2
            verificamela.

            ah, tieni anche conto che, seguendo il tuo
            ragionamento, non potevano verificarla con una
            bomba atomica, visto che la bomba è stata
            sviluppata a partire da quella
            teoria.

            facciamo una cosa più "semplice"?
            il neutrino .
            verificamelo.

            ah, tieni conto che è stato scoperto 26 anni
            dopo che era stato previsto da equazioni
            matematiche .




            elencaci questi fattori, dunque.


            siamo in attesa.



            Basta la semplice logica per trovarli,

            la semplice logica non basta MAI a nulla,
            soprattutto se si basa su argomentazioni non
            dimostrabili.


            se non

            riesci a farti l'elenco da solo è ovvio che tu

            aspetti la pappa pronta che ti piova dal cielo
            in

            forma di

            formulette.



            no, mi bastano anche solo degli spunti...
            forza su, li sto aspettando...Il neutrino lo hanno hanno scoperto sì ma stanno anche rendendo pubbliche le caratteristiche che le equazioni che lo prevedevano non potevano prevedere e che nessuna equazione ha previsto. Le formule inventate per dare corpo ad una teoria non solo sono quasi sempre inesatte ma anche se non lo sono restano altamente imprecise e comunque vedono solo una minima parte del problema perchè partono da dei presupposti dati per certi scartando tutto il resto delle variabili ed inventandone di nuove di sana pianta. E' lì che la logica è fallata, si semplifica da una parte inserendo dati virtuali fantastici e dall'altra si complica all'inverosimile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
      - Scritto da:
      ..almeno i complottisti dietro ai governi, che
      sanno solo parte di quello che succede davvero,
      mentre la popolazione non sa nulla e chi cerca di
      far capire la realtà delle cose viene
      sistematicamente deriso e tacciato di
      pazzia.È vero, io sono stato su proxima centauri ed è pieno di donne aliene che sono uguali a quella umane ma sono intelligenti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni
        - Scritto da:
        È vero, io sono stato su proxima centauri ed è
        pieno di donne aliene che sono uguali a quella
        umane ma sono
        intelligenti!Ce ne presenti qualcuna?
      • Anonimo scrive:
        Re: Parl(i)a(m)no con gli alieni da anni

        È vero, io sono stato su proxima centauri ed è
        pieno di donne aliene che sono uguali a quella
        umane ma sono
        intelligenti!però hanno un odore strano...(anonimo)
  • Anonimo scrive:
    che palle
    ...adesso si fa terrorismo anche con gli alieni...esseri peggiori della nostra razza non credo sia facile trovarli.Siamo gli unici esseri viventi che stanno distruggendo il pianeta sul quale vivono (questo non e' segno di intelligenza, ma di stupidità) quindi una eventuale razza aliena al massimo "ci schiferebbe" 8) :D
    • Anonimo scrive:
      Re: che palle
      gli unici esseri viventi... terrestri?
    • Anonimo scrive:
      Re: che palle
      - Scritto da:
      ...adesso si fa terrorismo anche con gli
      alieni...

      esseri peggiori della nostra razza non credo sia
      facile
      trovarli.

      Siamo gli unici esseri viventi che stanno
      distruggendo il pianeta sul quale vivono (questo
      non e' segno di intelligenza, ma di stupidità)
      quindi una eventuale razza aliena al massimo "ci
      schiferebbe" 8)
      :DE questa sicurezza chi te la dà ? Pensare, o meglio illudersi che gli alieni siano migliori di noi e buoni non ha senso e come fanno vedere in Indipendence Day ID4 ed in Mars Attacks!, i fanatici de "l'alieno è buono e nostro amico" fanno sistematicamente una brutta fine.
      • Anonimo scrive:
        Re: che palle

        E questa sicurezza chi te la dà ?
        Pensare, o meglio illudersi che gli alieni siano
        migliori di noi e buoni non ha senso e come fanno
        vedere in Indipendence Day ID4 ed in Mars
        Attacks!, i fanatici de "l'alieno è buono e
        nostro amico" fanno sistematicamente una brutta
        fine.Vzi...distrugzerò...tuttzi! Sietze unz viruzs neelz' universzo!
      • Riot scrive:
        Re: che palle

        E questa sicurezza chi te la dà ?
        Pensare, o meglio illudersi che gli alieni siano
        migliori di noi e buoni non ha senso e come fanno
        vedere in Indipendence Day ID4 ed in Mars
        Attacks!, i fanatici de "l'alieno è buono e
        nostro amico" fanno sistematicamente una brutta
        fine.Se una razza aliena ha la tecnologia per i viaggi interstellari dubito che abbiano ancora problemi con l'approvigionamento di risorse e quindi la conquista sarebbe qualcosa di molto poco utile.Più che altro potrebbero divertirsi a fare safari alla Predator o usare il nostro mondo come un gigantesco reality show tipo "Il pianeta dei co***oni(TM)"Oppure fanno esperimenti alla Sim City per vedere come reagiamo. Magari lo tsunami è stato l'equivalente del terremoto o del tornado, speriamo non arrivi pure Godzilla ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: che palle
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...adesso si fa terrorismo anche con gli

        alieni...



        esseri peggiori della nostra razza non credo sia

        facile

        trovarli.



        Siamo gli unici esseri viventi che stanno

        distruggendo il pianeta sul quale vivono (questo

        non e' segno di intelligenza, ma di stupidità)

        quindi una eventuale razza aliena al massimo "ci

        schiferebbe" 8)

        :D

        E questa sicurezza chi te la dà ?
        Pensare, o meglio illudersi che gli alieni siano
        migliori di noi e buoni non ha senso e come fanno
        vedere in Indipendence Day ID4 ed in Mars
        Attacks!, i fanatici de "l'alieno è buono e
        nostro amico" fanno sistematicamente una brutta
        fine.Ma infatti l'alieno è buono... Libera la terra dagli esseri umani :D
  • Anonimo scrive:
    Gli alieni ci evitano
    Prima ci intercettano star trek e credono che siamo tanto evoluti, poi si avvicinano ed intercettano bush, si avvicinano ancora e vedono prodi, il buon senso, li consiglia di lasciar perdere ma loro no, aumentano la capacità delle loro antenne ed intercettano l'isola dei famosinel frattempo per mitigare lo shock scoprono la formula del crack e sperimentano...Attualmente gli alieni sono indecisi ma i secessionisti stanno conducendo le elezioni 51 a 49
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli alieni ci evitano
      - Scritto da:
      Prima ci intercettano star trek e credono che
      siamo tanto evoluti,


      poi si avvicinano ed intercettano bush,

      si avvicinano ancora e vedono prodi, Ah beh se hanno visto Prodi allora non ci contatteranno mai più!
Chiudi i commenti