US Navy: noi contiamo più dei mammiferi natanti

Controversa decisione della giustizia statunitense. Nel paese dove tutto è possibile la tecnologia militare conta più della vita dei cetacei

Roma – I sonar della Marina Militare statunitense sono più utili al paese di quanto non siano le balene: questo è quanto ha stabilito la Corte Suprema della California in merito alla battaglia legale intentata qualche anno fa dalla Natural Resources Defense Council ( NRDC ) contro l’organo militare statunitense, accusato di violare le disposizioni delle leggi a tutela dell’ambiente e dei cetacei.

la Marina mangia la balena Nonostante la decisione, le proteste dell’organo di difesa ambientale non accennano a placarsi: stando a quanto dichiarato, le attività della US Navy violano sistematicamente le leggi sulla politica ambientale, quelle sulla protezione dei mammiferi marini, nonché quelle che tutelano le specie a rischio. Secondo NRDC , l’effetto dei sonar sui cetacei sarebbe letale, causando lo spiaggiamento, danni al cervello e all’apparato uditivo o in alcuni casi anche la malattia da decompressione , patologia che affligge chi risale in superficie troppo velocemente.

I sonar disorientano le balene, interferendo con il loro sistema di orientamento basato sul suono. Secondo NDRC, pare che i sonar utilizzati dalla Marina abbiano una potenza molto più elevata di quella necessaria per alterare i comportamenti dei cetacei: “Stando ai dati riportati dalla US Navy stessa, anche a 300 miglia dalla sorgente, le onde sonore a bassa frequenza emesse dai sonar possono avere un’intensità pari a 140Db, valore che è circa un centinaio di volte superiore a quello noto per alterare la capacità di orientamento dei grandi mammiferi marini” si legge in un documento dell’ente.

Di diverso avviso la Marina Militare , secondo la quale non vi sono prove effettive che i sonar siano realmente nocivi per le balene, ribadendo invece l’importanza di utilizzare tale tecnologia per difendere il paese dalle minacce dei sottomarini nemici. Dello stesso avviso anche la giuria che ha decretato la legittimità dell’operato dell’organo militare: “La bilancia tra le richieste degli ambientalisti e l’interesse pubblico… pesa dalla parte della Marina” si legge nella nota che motiva la decisione redatta dal giudice capo della Corte Suprema degli USA John Roberts. “Il bisogno della Marina Militare di condurre efficaci esercitazioni con il sonar per rispondere alla minaccia dei sottomarini nemici supera pienamente gli interessi avanzati dall’accusa”.

Una dura sconfitta per le associazioni legate alla tutela dell’ambiente e delle specie marine e per chi impiega la tecnologia per salvare gli animali in pericolo di estinzione. In un primo momento, l’ente aveva trovato l’accoglimento della sua richiesta con la decisione del giudice di una corte federale di fermare le esercitazioni con il sonar a largo delle coste della California, zona cruciale per la vita di molti esemplari di cetacei. Una decisione che aveva portato alla discesa in campo del presidente George W. Bush, che sventolando motivi di sicurezza nazionale aveva tentato di scavalcare con un atto unilaterale la decisione della corte federale. Da qui una bagarre giudiziaria in cui l’atto di Bush è stato prima bocciato da un tribunale federale ma poi ha trovato accoglimento dinanzi alla Corte Suprema, che ha giudicato legittimo l’intervento del Presidente.

Quest’ultima sentenza però non convince tutti, in primis i giudici Ruth Bader Ginsburg e David Souter: “Anche se non hanno ammesso in aula che il loro sonar sia dannoso per i cetacei, il loro stesso statuto che regola l’impatto ambientale dichiara che le esercitazioni con il sonar potrebbero far impazzire interi gruppi di cetacei” dichiarano . “E questo non può essere liquidato in modo così sbrigativo. Non c’è dubbio che le esercitazioni siano utili per interessi critici, ma è anche vero che tali interessi non autorizzano la US Navy a violare un preciso regolamento”.

Vincenzo Gentile

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ZioTano. scrive:
    Ma che notizia è....??
    Ma almeno impostatela come notizia-curiosità, da come è fatto l'articolo sembra quasi una cosa seria!
    • ... scrive:
      Re: Ma che notizia è....??
      C'è un tribunale di mezzo non uomini & donne con la de Filippi, è una cosa seria, anche se la sua storia dovesse rivelarsi falsa si tratta pur sempre di una sede istituzionale, un giudice non può riderti dietro, dev'essere imparziale e giudicare secondo le prove presentate.Allo stesso modo un giornalista non può burlarsi di un individuo ma deve riportate la notizia senza esprimere la sua opinione in merito, e la Bottà in questo è brava :)
  • jobb scrive:
    e sostanze psicotrope se le piglia il gi
    anche a me mi controlla nicola di bari da quel giorno mangio sempre orecchiette e cime di rape...ma per piacere....ennesima dimostrazione che i giudici non c hanno niente da fare...e si mette pure a controllare se sono sostenibili le accuse...mi sa che le sostanze psicotrope se le piglia il giudice.
  • Steve Ballmer scrive:
    Se non salta fuori il mio...
    ...Persuadertron, voleranno delle sedie!!! (cylon) O)
  • msdead scrive:
    Sono proprio curioso...
    Questa notizia mi incuriosisce e non poco...cioè mi sembra una cavolata così di prima botta ma queste cose fantascientifiche mi piacciono, certo se fosse vero non sarebbe una bella cosa...però spero che PI segua la faccenda perchè sono molto curioso di sapere come si evolve, qualunque sia la piega che prende la notizia.
  • Alessandro. .. scrive:
    condizionatelo a ritirare le accuse
    beh... se fossero davvero in grado di fare sta cosa perchè non fargli ritirare le accuse con lo stesso metodo che lui ritiene abbiano usato fin ora?o ora va in giro con uno scolapasta sulla testa?mi sà molto della puntata dei Simpson in cui credevano diessere spiati da un satellite della lega di Baseball!!!ma dai... è una cosa ridicola!
    • fifone scrive:
      Re: condizionatelo a ritirare le accuse
      - Scritto da: Alessandro. ..

      mi sà molto della puntata dei Simpson in cui
      credevano diessere spiati da un satellite della
      lega di
      Baseball!!!sì ma alla fine della puntata bart lo abbatte con un carro-armato!
  • ZioMimmo scrive:
    E' vero! me ne sono accorto anch'io...
    Solo che io non uso google e M$. Però mi sono accorto che ogni volta che vado su youporn e pornotube, al mio corpo succede una cosa strana... chissà cosa trasmettono nei loro video per avere quell'effetto....
    • Alessandro. .. scrive:
      Re: E' vero! me ne sono accorto anch'io...
      oh no! stanno lavando il cervello anche a me! :-P
      • Mi scoccio di loggare scrive:
        Re: E' vero! me ne sono accorto anch'io...
        - Scritto da: Alessandro. ..
        oh no! stanno lavando il cervello anche a me! :-PSe ti lavano il cervello con youporn, mi chiedo dove hai il cervello :P
    • 0verture scrive:
      Re: E' vero! me ne sono accorto anch'io...
      Upgradi l'antenna da GPRS a UMTS ?
  • Redfoxy scrive:
    Ma in caso perché sprecare risorse per..
    ...Condizionare un folle e rubargli 4 idee rischiando di far emergere il caso quando bastava o pagarlo per le idee o prendere le idee e friggerlo da qualche parte?Le grandi multinazionali spietate queste cose le pensano ogni secondo :P
  • Funz scrive:
    Lavaggio del cervello
    e' verissimo che ormai da decenni siamo sottoposti al lavaggio del cervello ogni volta che accendiamo il PC, tanto da credere che Windows sia un sistema operativo degno di tal nome :p
    • XYZ scrive:
      Re: Lavaggio del cervello
      - Scritto da: Funz
      e' verissimo che ormai da decenni siamo
      sottoposti al lavaggio del cervello ogni volta
      che accendiamo il PC, tanto da credere che
      Windows sia un sistema operativo degno di tal
      nome
      :pPer non parlare delle aziende partnerizzate microsoft!Se ci pensi, qua in Italia qualunque azienda che lavori in campo informatico lo è! Incredibile vero?
  • 0verture scrive:
    Chi è più scemo ?
    Questo invasato che sembra uscito da una commediaccia indegna perfino per Totò o il giudice che gli sta dando perfino ascolto ?
    • Cobra Reale scrive:
      Re: Chi è più scemo ?
      - Scritto da: 0verture
      Questo invasato che sembra uscito da una
      commediaccia indegna perfino per Totò o il
      giudice che gli sta dando perfino ascolto
      ?Da quello che ho capito, quel giudice gli sta dando ascolto perché - da buon giudice - non può annullare il tutto senza la certezza assoluta che siano megaminchiate da ROTFL estremo... o forse, crede che in sede giudiziaria potrebbero emergere particolari in grado di rendere il tutto ancor più divertente(idea)
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Chi è più scemo ?
      - Scritto da: 0verture
      Questo invasato che sembra uscito da una
      commediaccia indegna perfino per Totò o il
      giudice che gli sta dando perfino ascolto
      ?O chi da risalto alla notizia?
  • Pino scrive:
    Non sono del tutto ca**ate
    Gli esperimenti per il controllo psichico degli anni 60 non sono una ca**ata, sono stati effettuati veramente su comuni cittadini americani.Addirittura il presidente Clinton si è scusato pubblicamente per questi esperimenti avvenuti in passato:[yt]cTiONdJJRcw[/yt]
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Non sono del tutto ca**ate
      D'accordo è vero, ma che quest'uomo dice di essere controllato dalla MS e da Google, chiedendo per risarcimento tutte quelle cose...Cioè ma stiamo scherzando?
  • Uno che sa scrive:
    MK-ULTRA, controllo mentale ecc
    Finalmente la verità comincia a venire a galla.Cercate info sul progetto MK-Ultra, sugli omicidi pilotati dalla CIA, JFK, l'operazione CHAOS.Sono informazioni riservate che cominciano finalmente a filtrare... molti sono stati uccisi perché non si sapesse... il tecnocontrollo è una realtà già da decenni, Microsoft e Google sono implicate con gli alti livelli del potere.Orwell aveva già previsto tutto.Cercate in rete e avrete tutte le notizie che volete... ma solo per chi sa leggere dietro le righe.
    • Anonymous scrive:
      Re: MK-ULTRA, controllo mentale ecc
      certo, e poi c'è peter jackson che ora tenta il reclutamento coatto di quella grossa fetta di popolazione formata dai fan di tolkien.e la marmotta che incarta la cioccolata nella stagnola, per isolarla da ogni possibile contaminazione mentale :DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDfirmato, un agente infiltrato che sparge disinformazione:DDDD
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: MK-ULTRA, controllo mentale ecc
        Non è vero secondo me ha ragione: altrimenti come me lo spiegate che tutta Italia ha votato un povero nano come presidente del consiglio? Se non è controllo mentale di massa questo... :P
        • Darshan scrive:
          Re: MK-ULTRA, controllo mentale ecc
          Quella è ignoranza di massa
        • 0verture scrive:
          Re: MK-ULTRA, controllo mentale ecc
          Se hai votato un nano, ok sei stato controllato mentalmente ma questo presuppone che te possieda un cervello da controllare. Se votavi "l'obama de noi altri" dimostravi di avere solo osso dentro la scatola cranica (o come ratman una pallina che rimbalza)
        • ZioTano. scrive:
          Re: MK-ULTRA, controllo mentale ecc
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          Non è vero secondo me ha ragione: altrimenti come
          me lo spiegate che tutta Italia ha votato un
          povero nano come presidente del consiglio? Se non
          è controllo mentale di massa questo...
          :PAhahahahahaahquoto al 100%
  • TnK scrive:
    ....sostanze psicotrope
    Deve girare dell'ottima "roba" da quelle parti....
Chiudi i commenti