USA, alla natura non si applica il copyright

Importante sentenza della corte federale di New York, che ha deciso di rigettare l'idea della brevettabilità del genoma umano. Stabilendo un precedente storico per la ricerca scientifica

Roma – Il materiale genetico che la natura ha incapsulato nelle cellule umane è avulso da qualsiasi idea di brevetto, copyright o proprietà intellettuale assortita . Sembrerebbe un’ovvietà da scolaretti, ma negli Stati Uniti è stata necessaria una causa promossa dalle organizzazioni per le libertà civili e la decisione di un giudice di una corte federale di New York per ribadire il concetto. Che ora promette di condizionare – positivamente – l’intera ricerca scientifica e la medicina su base genetica negli USA e non solo.

A dare il là alla storica sentenza una causa promossa da American Civil Liberties Union (ACLU) e Public Patent Foundation contro Myriad Genetics e Ufficio Brevetti americano (USPTO), questi ultimi colpevoli (a dire delle prime due) di aver brevettato tutte le attività connesse ai geni BRCA1 e BRCA2 (in grado di individuare i segni premonitori del cancro al seno e alle ovaie nelle donne), incluse la diagnosi e la ricerca sui pezzetti di amminoacidi di cui è naturalmente dotato il corredo genetico umano.

La pretesa di Myriad Genetics e USPTO viola il diritto fondamentale alla libertà di parola e (conseguentemente) della ricerca scientifica, avevano sostenuto davanti alla corte ACLU e PPF in rappresentanza di pazienti, gruppi organizzati, genetisti e associazioni scientifiche rappresentanti 150mila diversi ricercatori. Scartata la posizione dell’Ufficio Brevetti – già defilatosi in precedenza – e accolta la presentazione dei molti documenti in supporto dell’accusa da parte di tante associazioni medico-scientifiche, la corte ha infine dato ragione ad ACLU e PPF stabilendo che il codice genetico umano non può essere brevettato .

“La sentenza di oggi è una vittoria per la libera circolazione delle idee nella ricerca scientifica” ha dichiarato trionfante l’avvocato di ACLU Chris Hansen. “Il genoma umano – ha continuato Hansen – come la struttura del sangue, l’aria o l’acqua, è stato scoperto, non creato. C’è una quantità illimitata di informazioni sui geni in attesa di ulteriori scoperte, e i brevetti sui geni pongono barriere inaccettabili al libero scambio di idee”.

Invalidati i brevetti sui geni BRCA1 e BRCA2, la decisione del giudice – la prima del suo genere – fissa un precedente di importanza storica con cui dovranno ora fare i conti le altre 2mila “proprietà intellettuali” riguardanti altrettanti geni umani. Chiunque, d’ora in poi, sarebbe autorizzato a contestare l’uso di proprietà intellettuale su componenti già esistenti in natura e la stessa “industria” genetica, che da tempo prospetta di fare affari d’oro sullo sfruttamento delle suddette proprietà intellettuali, perderebbe la sua prima ragion d’essere.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pigreco scrive:
    la verita'
    è che l'articolista vorrebe vedere gaia botta' mentre si prova i costumi. L'articolo delirio che ne viene fuori non e' altro il post risultato di detta miscredenza
    • sadness with you scrive:
      Re: la verita'
      - Scritto da: pigreco
      è che l'articolista vorrebe vedere gaia botta'
      mentre si prova i costumi. L'articolo delirio che
      ne viene fuori non e' altro il post risultato di
      detta miscredenzaLOL ^_^
  • DarkOne scrive:
    (un pò OT) ma i macbook!??!
    D'accordo, abbiamo tutti capito che l'ipad è magico e l'iphone sarà aggiornato.Ma i vetusti macbook pro che cavolo di fine fanno? Sono dei pezzi di antiquariato oramai, in quanto a componentistica interna. Mi sembra un pò strano che non è stato fatto nemmeno un annuncio per una conferenza o qualcosa del genere.Sembrerebbe che l'unico evento sia questo tra 3 mesi, che mi sembra un periodo di tempo eccessivamente lungo per il rinfresco dei macbook.Forse buttano giù l'appstore e li infilano dentro all'improvviso? Boh...fatto sta che chi compra oggi un macbook pro paga un sacco di soldi per tecnologia vecchissima, ed è a dir poco inconcepibile.
    • soulista scrive:
      Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
      - Scritto da: DarkOne
      D'accordo, abbiamo tutti capito che l'ipad è
      magico e l'iphone sarà
      aggiornato.

      Ma i vetusti macbook pro che cavolo di fine
      fanno? Sono dei pezzi di antiquariato oramai, in
      quanto a componentistica interna. Mi sembra un pò
      strano che non è stato fatto nemmeno un annuncio
      per una conferenza o qualcosa del
      genere.
      Sembrerebbe che l'unico evento sia questo tra 3
      mesi, che mi sembra un periodo di tempo
      eccessivamente lungo per il rinfresco dei
      macbook.

      Forse buttano giù l'appstore e li infilano dentro
      all'improvviso? Boh...fatto sta che chi compra
      oggi un macbook pro paga un sacco di soldi per
      tecnologia vecchissima, ed è a dir poco
      inconcepibile.Spesso grossi aggiornamenti hardware sono stati preceduti da uno "store down" sul sito della Apple... magari anche senza preavviso o nemmeno una voce di corridoio.
    • FARC scrive:
      Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
      A che mi serve avere millemila giga hertz , millemila MB di ram se poi ho sopra un SO che non li sfrutta "appieno" ?Tu non hai mai usato un Mac , vero? Altrimenti sapresti meglio di me che quello che piu' conta é IL SOFTWARE
      • DarkOne scrive:
        Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
        - Scritto da: FARC
        A che mi serve avere millemila giga hertz ,
        millemila MB di ram se poi ho sopra un SO che non
        li sfrutta "appieno"
        ?

        Tu non hai mai usato un Mac , vero? Altrimenti
        sapresti meglio di me che quello che piu' conta é
        IL
        SOFTWAREMa falla finita va...
    • sadness with you scrive:
      Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
      mi pare ovvio che l'inizio anno è stato dedicato esclusivamente all'iPad... tra indiscrezioni, eventi, presentazioni, annunci, e pubblicità (nella home di apple non è comparso nient'altro dal 27 gennaio) tutto è stato guidato per puntare i fari sull'iPad. Scommettiamo che dopo il lancio mondiale (quindi deve pssare un'altro mese) rinnoveranno i 2/3 delle macchine (il restante 1/3 alla WWDC)
      • DarkOne scrive:
        Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
        - Scritto da: sadness with you
        mi pare ovvio che l'inizio anno è stato dedicato
        esclusivamente all'iPad... tra indiscrezioni,
        eventi, presentazioni, annunci, e pubblicità
        (nella home di apple non è comparso nient'altro
        dal 27 gennaio) tutto è stato guidato per puntare
        i fari sull'iPad. Scommettiamo che dopo il lancio
        mondiale (quindi deve pssare un'altro mese)
        rinnoveranno i 2/3 delle macchine (il restante
        1/3 alla
        WWDC)Potrebbe essere. Mese più, mese meno...pur di spingere l'ipad potrebbe avere senso ritardare le macchine.Io avevo pensato che stessero ritardando per via di intel che non voleva implementare le usb3.0, ora che è stato annunciato l'opposto (forse per pressioni da apple)...ma è comunque innegabile che quelle schede video nei macbook sono veramente stravecchie.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
          - Scritto da: DarkOne
          - Scritto da: sadness with you

          mi pare ovvio che l'inizio anno è stato dedicato

          esclusivamente all'iPad... tra indiscrezioni,

          eventi, presentazioni, annunci, e pubblicità

          (nella home di apple non è comparso nient'altro

          dal 27 gennaio) tutto è stato guidato per
          puntare

          i fari sull'iPad. Scommettiamo che dopo il
          lancio

          mondiale (quindi deve pssare un'altro mese)

          rinnoveranno i 2/3 delle macchine (il restante

          1/3 alla

          WWDC)

          Potrebbe essere. Mese più, mese meno...pur di
          spingere l'ipad potrebbe avere senso ritardare le
          macchine.

          Io avevo pensato che stessero ritardando per via
          di intel che non voleva implementare le usb3.0,
          ora che è stato annunciato l'opposto (forse per
          pressioni da apple)...ma è comunque innegabile
          che quelle schede video nei macbook sono
          veramente
          stravecchie.Ma che dici mai... il macbook è il non plus ultra ed è anche economico...Vuoi mettere il case in alluminio lavorato ad acqua dallo stesso steve?Poi tanto ad apple dei PC non frega più nulla, ormai è un'azienda che vende telefonini e lettori multimediali...
          • Mr. X scrive:
            Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: DarkOne

            - Scritto da: sadness with you


            mi pare ovvio che l'inizio anno è stato
            dedicato


            esclusivamente all'iPad... tra indiscrezioni,


            eventi, presentazioni, annunci, e pubblicità


            (nella home di apple non è comparso
            nient'altro


            dal 27 gennaio) tutto è stato guidato per

            puntare


            i fari sull'iPad. Scommettiamo che dopo il

            lancio


            mondiale (quindi deve pssare un'altro mese)


            rinnoveranno i 2/3 delle macchine (il restante


            1/3 alla


            WWDC)



            Potrebbe essere. Mese più, mese meno...pur di

            spingere l'ipad potrebbe avere senso ritardare
            le

            macchine.



            Io avevo pensato che stessero ritardando per via

            di intel che non voleva implementare le usb3.0,

            ora che è stato annunciato l'opposto (forse per

            pressioni da apple)...ma è comunque innegabile

            che quelle schede video nei macbook sono

            veramente

            stravecchie.


            Ma che dici mai... il macbook è il non plus ultra
            ed è anche
            economico...
            Vuoi mettere il case in alluminio lavorato ad
            acqua dallo stesso
            steve?
            Poi tanto ad apple dei PC non frega più nulla,
            ormai è un'azienda che vende telefonini e lettori
            multimediali...E tu sei il solito trolloneA parte il fatto che il mbp va benissimo così com'è, in effetti negli ultimi tempi, a parte i veri redesign come quello del macbook bianco, tutti i vari aggiornamenti sono sempre stati infilati nell'apple store senza troppi annunci.Guardando le caratteristiche tecniche si vede che al momento il pro da 13" e il macbook bianco hanno esattamente la stessa configurazione, è lecito attendersi che la serie pro passi al core i5 lasciando il core 2 duo sulle macchine piu economiche, resta da vedere il comparto video con cosa lo aggiorneranno.
    • Marco scrive:
      Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
      BLASFEMO!!!!!
      • DarkOne scrive:
        Re: (un pò OT) ma i macbook!??!
        - Scritto da: Marco
        BLASFEMO!!!!!(ROTFL)Mi prostro ai piedi di San Steve per aver osato dire amenità simili!
  • Zot scrive:
    Chemmefrega...
    ...a me basta il mio Telit http://bit.ly/aCw6Mb ;-)
  • Coccodrillo scrive:
    multitasking?
    Ma come? Ruppolo mi ha detto che l'ifon è già multitasking!
    • sadness with you scrive:
      Re: multitasking?
      - Scritto da: Coccodrillo
      Ma come? Ruppolo mi ha detto che l'ifon è già
      multitasking!infatti così è... ma non è consentito il multitasking delle applicazioni di terze parti...in ogni caso, il multitasking è una caratteristica dell'OS, ed ha ben poco a che fare con l'eventuale nuova versione dell'iPhone; se l'iPhone OS 4.0 consentirà multitasking delle applicazioni, lo consentirà su tutti i terminali dove verrà installato (se poi Apple ne impedirà l'installazione sui terminali vecchi è un altro paio di maniche)
      • angros scrive:
        Re: multitasking?
        Il mio cervello non va in multitasking. è un problema?
        • sadness with you scrive:
          Re: multitasking?
          - Scritto da: angros
          Il mio cervello non va in multitasking.questo era chiaro a chiunque legga i tuoi post
          è un problema?forse per te... cmq non saresti in grado di accorgertene
      • Coccodrillo scrive:
        Re: multitasking?
        - Scritto da: sadness with you

        infatti così è...
        e allora perché secondo Engadget e Tamburino tra le nuove caratteristiche"[...] , pezzo forte, il richiestissimo multitasking"Immagino saranno gli utenti dell'icoso che lo richiedono... possibile che nessuno si sia accorto che c'è già?
        • sadness with you scrive:
          Re: multitasking?
          - Scritto da: Coccodrillo

          infatti così è...

          e allora perché secondo Engadget e Tamburino tra
          le nuove caratteristiche
          "[...] , pezzo forte, il richiestissimo multitasking"Te l'ho già spiegato... basta leggere (e capire quello che si legge)Se vuoi aggiungo anche che ci sono degli hack (per chi applica il XXXXXXXXX) che consentono di sfruttare il multitasking anche con le applicazioni di terze parti... cosa che sarebbe impossibile se il sistema in sè non fosse multitasking... dopotutto se non fosse così, come potrei ascoltare musica mentre scrivo una nota, e nello stesso tempo ricevere una telefonata, una mail, o una notifica push?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 aprile 2010 16.13-----------------------------------------------------------
          • Coccodrillo scrive:
            Re: multitasking?
            Grazie per la gentilezza della risposta, ma evidentemente non cogli il senso delle mie frasi:Il sistema è già multitasking, la gente chiede il multitasking. Delle due solo una è vera. Visto che tra te ed Engadget preferisco fidarmi di Engadget, direi che la tua affermazione (e di ruppolo, come dicevo nel primo dei messaggi) non è vera.
          • Matteo scrive:
            Re: multitasking?
            - Scritto da: Coccodrillo
            Grazie per la gentilezza della risposta, ma
            evidentemente non cogli il senso delle mie
            frasi:
            Il sistema è già multitasking, la gente chiede il
            multitasking. Delle due solo una è vera. Visto
            che tra te ed Engadget preferisco fidarmi di
            Engadget, direi che la tua affermazione (e di
            ruppolo, come dicevo nel primo dei messaggi) non
            è
            vera.E chi lo dice che solo una delle due è vera?"Al mercato si vendono le mele solo a chi vi lavora. La gente chiede le mele." Solo una è vera?La gente è l'insieme di *tutte* le persone, gli "addetti ai lavori che possono mangiare le mele" sono un sottoinsieme. La richiesta è che la funzione "multitasking" esistente solo nel dominio del sottoinsieme venga estesa all'insieme padre.Il multitasking nell'iPhone, così come su LiMo e su WM7, è consentito solo ai _processi di sistema_ (ipod, notifiche push, telefono, messaggistica, ecc.) ma non alle applicazioni di terzi installate tramite App Store.La gente chiede la possibilità di avere anche le altre applicazioni in multitasking senza dover usare il XXXXXXXXX. E' molto semplice da capire.
          • Coccodrillo scrive:
            Re: multitasking?
            wow, quanti paroloni... c'è un misero dettaglio che distingue le due cose. Se dicessi:l'iphone è multitasking _solo in parte_al mercato si vendono le mele _solo a chi lavora_il paragone sarebbe corretto.ma se dici solamentel'iphone è multitaskingdimenticando quella seconda parte, l'informazione non è corretta.è quello a cui mi riferivo nel primo post, quel "solo in parte" viene spesso omesso.
          • sadness with you scrive:
            Re: multitasking?
            - Scritto da: Coccodrillo
            Grazie per la gentilezza della risposta, ma
            evidentemente non cogli il senso delle mie
            frasi:
            Il sistema è già multitasking, la gente chiede il
            multitasking. Delle due solo una è vera.sono vere entrambe: il sistema è multitasking, ma Apple non consente che le applicazioni di terzi girino in multitasking... non è difficile da capire
          • Coccodrillo scrive:
            Re: multitasking?
            Allora è corretto dire che è multitasking parziale. o multitasking solo in certi ambiti. non multitasking e basta.
          • sadness with you scrive:
            Re: multitasking?
            - Scritto da: Coccodrillo
            Allora è corretto dire che è multitasking
            parziale. o multitasking solo in certi ambiti.
            non multitasking e basta.Non esiste un "multitasking parziale"... il sistema è multitasking, semplicemente viene impedito alla applicazioni di terze parti di girare in multitasking tra di loro... è così difficile da capire?
          • Coccodrillo scrive:
            Re: multitasking?
            Non è difficile da capire quello che scrivi, è difficile capire perché lo scrivi così. Perché se dici solo "è multitasking" allora mi aspetto di poter utilizzare più di un programma per volta. Se non è così per tutte le applicazioni ma solo per quelle Apple, allora dire "è multitasking" è impreciso. dovresti (tu, ma non solo) dire "è multitasking solo per la applicazioni Apple".
          • sadness with you scrive:
            Re: multitasking?
            - Scritto da: Coccodrillo
            Non è difficile da capire quello che scrivi, è
            difficile capire perché lo scrivi così. Io lo scrivo per come è: l'iPhone OS, tecnicamente, è multitasking (e non potrebbe essere diversamente, visto gli esmpi che ti ho fatto sopra)Apple "obbliga" le applicazioni di terzi a chiudersi quando si preme il tasto home, il che impedisce di lanciare più applicazioni contemporanemente; XXXXXXXXX+appositi_hack, possono aggirare questa cosa, se proprio ci tieni a lanciare più apps contemporaneamene. IMHO su un cellular enon ha senso (sull'iPad potrebbe averlo)
  • Matteo scrive:
    Non capisco il problema
    L'iPhone 3G ha già il supporto per il (W-)CDMA, visto che è la base trasmissiva della tecnologia UMTS. Quindi dov'è il problema?Un accordo con Verizon (vedi anche Vodafone U.S.) sarebbe conveniente, credo, per i cittadini Americani che viaggiano all'estero potendo usufruire ovunque della copertura Vodafone. Questi sono però solo aspetti economici.Tecnologicamente parlando, non vedo dove stia il problema per il supporto al CDMA.
    • Matteo Andreozzi scrive:
      Re: Non capisco il problema
      CDMA-2000, la tecnologia impiegata da Verizon, e UMTS/HSPA , la tecnologia impiegata da AT&T e dai carrier Europei ed Italiani, sono differenti e non compatibili. Si tratta infatti di due standard differenti, il primo dell'organizzazione di standardizzazione TIA-USA , il secondo di 3GPP.
    • Marco scrive:
      Re: Non capisco il problema
      - Scritto da: Matteo
      L'iPhone 3G ha già il supporto per il (W-)CDMA,
      visto che è la base trasmissiva della tecnologia
      UMTS. Quindi dov'è il
      problema?

      Un accordo con Verizon (vedi anche Vodafone U.S.)
      sarebbe conveniente, credo, per i cittadini
      Americani che viaggiano all'estero potendo
      usufruire ovunque della copertura Vodafone.
      Questi sono però solo aspetti
      economici.

      Tecnologicamente parlando, non vedo dove stia il
      problema per il supporto al
      CDMA.Vodafone è troppo cara, meglio gli altri gestori.
      • angros scrive:
        Re: Non capisco il problema
        Hai da darci un consiglio migliore? TIM per esempio? Ma per favore...
        • soulista scrive:
          Re: Non capisco il problema
          - Scritto da: angros
          Hai da darci un consiglio migliore? TIM per
          esempio? Ma per
          favore...io boicotto tim e vodafone per principio :-)(wind)
Chiudi i commenti