USA: dieta antispam per i bimbi

Utah e Michigan creano liste nere di indirizzi per proibire tassativamente che messaggi indesiderati bersaglino i minorenni - pene pesanti per gli amanti del marketing selvaggio via email


Roma – Una nuova legge sta creando polemiche negli USA: gli stati di Utah e Michigan hanno varato un piano per la creazione di registri pubblici contenenti indirizzi email non utilizzabili per alcuna operazione di marketing. Una mossa per “tutelare i minorenni dal lato oscuro di Internet”, dice il presidente del senato dello Utah, John Valentine. I genitori potranno così iscrivere i propri figli in questo indice di recapiti off-limits , nella speranza di tutelarli da pornografia e truffe.

Con l’introduzione delle nuove norme, già ratificate in ambedue gli stati, le agenzie che fanno pubblicità via email hanno l’obbligo di consultare i registri prima del lancio di qualsiasi campagna promozionale. “Abbiamo già contattato le più grandi aziende del settore e sono rimaste veramente colpite dalla notizia”, ha dichiarato il presidente dell’Istituto per la Sicurezza Pubblica su Internet, Anne Mitchell: “Dovranno iniziare a scartabellare tra i loro database”, liste nere alla mano, “per evitare sanzioni penali”.

I trasgressori rischiano fino a 10mila dollari di multa. Per i casi più gravi la legge prevede addirittura la reclusione fino a tre anni . Utah e Michigan spenderanno circa 130mila dollari all’anno per il mantenimento del registro, consultabile attraverso i siti ufficiali degli stati. La gestione delle liste proibite verrà successivamente affidata all’attenzione di soggetti privati, come la UnSpam di Chicago.

Molti si sono levati contro queste nuove norme antispam: alcuni cittadini temono che i pedofili possano ottenere facilmente i recapiti telematici di migliaia di minorenni. Nonostante l’apparente illiberalità delle nuove leggi, persino l’ Unione Americana per le Libertà Civili ha appoggiato la nascita dei registri contro il marketing selvaggio su Internet: “l’iscrizione in questi registri non è obbligatoria ed attrae i favori di molti: se i genitori non condividono, non hanno nessun dovere nei confronti della registrazione”.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    non pososno non fare gli alleati!!...
    visto che sono i migliori alleati degli usa, è ovvio che aiutino un'azienda statunitense, sostenitrice e che ha finanziato così tanto il presidente usa...
  • Anonimo scrive:
    mentre la nostra PA...
    sceglie il vaporware Linux, il resto del mondo va verso Unix e Windows. Siamo sempre i solite geni...
    • Anonimo scrive:
      Re: mentre la nostra PA...
      - Scritto da: Anonimo
      sceglie il vaporware Linux, il resto del mondo va
      verso Unix e Windows.

      Siamo sempre i solite geni...il caldo fa proprio male.
      • Anonimo scrive:
        Re: mentre la nostra PA...
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        sceglie il vaporware Linux, il resto del mondo
        va

        verso Unix e Windows.



        Siamo sempre i solite geni...

        il caldo fa proprio male.non ci sono più le mezze stagioni
  • Anonimo scrive:
    ho visto gates in tv, e ho vomitato
    sapete dov'era ? sui tg nazionali chefaceva bella mostra al concertone londinese per l'azzeramento del debitoal terzo mondo, insieme a tanti artisti"bravi e buoni".No, certo che non è li solo perchéla prossima settimana c'è il g8 e i suoilobbisti stanno lavorando a bruxelles perdare la botta finale all'industria europea delsw alla faccia dei duemilioni di pmi europee.No, certo che non è li per supportare i paesi poveriin modo che finalmente possano comprareil suo XP PER PEZZENTI che gira solo sumacchine vecchie ed è in grado di far giraresolo tre threads per volta a solo 84 $ A COPIAQuesto benefattore del terzo millennio è veramente qualcosa di indicilmente viscido epericoloso. No, non riesco a capire chi, non dico ci lavorae ci mangia con i brutti prodotti di quest'uomo,ma chi lo ammira e lo idealizza. Faccio faticaa pensare che al mondo ci sia qualcuno di cosìbasso da ammirare quest'uomo e tutto quelloche rappresenta, e se c'è provo una gran pena.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ho visto gates in tv, e ho vomitato
      inbriaco, poggia la damigiana
      • Anonimo scrive:
        Re: ho visto gates in tv, e ho vomitato
        - Scritto da: Anonimo
        inbriaco, poggia la damigiana
        troll riconetti il cervello!
        • Anonimo scrive:
          Re: ho visto gates in tv, e ho vomitato

          riconetti anche oggi per esserti messo alla pecorada bill, hai tirato su un dollarettocomplimenti cicciolinaper un dollaretto venderesti la nonna, vero ?
  • Anonimo scrive:
    Re: I buoni motivi per scegliere windows
    Che ti devo dire, io per esempio ho scelto Windows perché il blu è uno dei miei colori preferiti :-D
  • Anonimo scrive:
    non ce ne sono
    a meno di essere un markettaro.
    • Anonimo scrive:
      Re: non ce ne sono
      - Scritto da: Anonimo
      a meno di essere un markettaro.Ce ne sono, invece, basta non essere un cantinaro e vivere a contatto con la realtà e con l'infrastruttura informatica dello stato italiano.
      • Anonimo scrive:
        Re: non ce ne sono
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a meno di essere un markettaro.

        Ce ne sono, invece, basta non essere un cantinaro
        e vivere a contatto con la realtà e con
        l'infrastruttura informatica dello stato ^^^^^^
        italiano. ^^^^^meglio la cantina...
  • Anonimo scrive:
    Re: I buoni motivi per scegliere windows
    ma per quelle applicazioni specifiche che, guardiamoci in faccia, wine non riuscira' MAI a far andare a meno che di avere un cu1o pazzesco o di avere un amico tra gli sviluppatori, perche' nessuno si butta su VMware per linux o il gratuito Qemu ? Finche' non vi serve il 3D ma appunto solo applicazioni, e' piu' che sufficiente...va anche fullscreen, se proprio siete linuxfobici..anche il backup della workstation virtuale e' molto semplificato...io ultimamente sto vedendo un certo interesse da molti privati e aziende verso linux, quelli ch eun po' ci capiscono (l'utonto rimarra' utonto ancora per lungo) e che hanno una mentalita' aperta almeno dicono "lo provo". Mi e' capitato x esempio 20 giorni fa di realizzare un pc per un privato, uno che si e' appassionato ai pc da pochi mesi, e' agli inizi, e' "pc professionale addicted" e ha letto di linux. Mi ha chiesto di fargli un dual boot winXP/Linux, in modo da poter uasre il primo per giochi ecc, mentre il secnodo per navigare.In sostanza, nessuno vieta di usare una piattaforma o l'altra o entrambe, e' solo una questione di scopi ed esigenze. C'e' a chi va bene solo windows, a chi va bene solo linux e chi riesce a convivere bene con tutti e 2
    • Anonimo scrive:
      Re: I buoni motivi per scegliere windows
      - Scritto da: Anonimo
      ma per quelle applicazioni specifiche che,
      guardiamoci in faccia, wine non riuscira' MAI a
      far andare a meno che di avere un cu1o pazzesco o
      di avere un amico tra gli sviluppatori, perche'
      nessuno si butta su VMware per linux o il
      gratuito Qemu ? Ed il risparmio dove sta? La licenza di XP la devi pagare comunque, se prendi VMware (attualmente il migliore) ci aggiungi 180 euro (se non ricordo male), e comunque hai l'overhead di dover gestire lavorare con due sistemi operativi. Certo, puoi usare il meglio dei due mondi (o quasi, visto che non girano benissimo per ovvi motivi programmi che sfruttano in maniera intensiva le directx), ma la vedo troppo una soluzione di nicchia per prendere piede.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft sta perdendo il controllo
    Bisogna ammetterlo, alcuni programmi open sourcestanno erodendo quote consistenti di mercatoa sfavore della Microsoft.sto parlando della suite Open Office Firefox le Qt 4.0Python e il compilatore Gcc.la gente ha iniziato a stancarsi delle politiche commerciali di Redmond,non si capisce perchè devono rendere tutto cosi complicato e restrittivo.Per esempio l'altro giorno ho scaricato la toolbar MSNper le ricerche,si vabbe è carina e tutto quanto ma provate a scrivere un plugin usando la cagata IFilter e fate la stessa cosa con le API di Google.ci scommetto le palle che la gente smanettona si trova meglio con le librerie googliane che quelle accademiche made in microsoft.il motivo è semplicissimo:Microsoft prima di scrivere librerie usabili,mette dei paletti invisibili al fine di disincentivare l'utilizzo di tool terze parti in particolare quelli GPL.questa è una stronzata clamorosa e sono sicuro gli si ritorcerà contro molto presto.
  • Anonimo scrive:
    Re: I buoni motivi per scegliere windows
    Dipende dall'utilizzo che se ne fa! il 90% in ambito workstation usa la posta, software da ufficio e poco altro. Non è necessario Windows! Quello che chiedono sono costi di licenze più bassi (i piccoli), supporto più qualificato, stabilità e sicurezza.In questi casi Linux è già meglio. Se poi c'è la necessità di impieghi particolari (principalmente tecnici) allora si può far uso di macchine con Windows. Ti ricordo che uno non esclude l'altro. Penso che la cosa migliore sia attingere il meglio da emtrambi.Linux, potendo andare su macchine vetuse ed avendo molte distribuzioni mirate, offre migliori possibilità di durata degli investimenti hw. Anche le piccole aziende potrebbero esserne interessate. Certo occorre molta fantasia di chi propone queste soluzioni, ma il vantaggio per i clienti sarebbe notevole. Se un computer funziona, non ha senso buttarlo per installare la nuova versione di Windows che spreca risorse.Una rete mista di desktop linux e microsoft mi sembra la soluzione più logica.Windows: compatibilità dei formati, applicazioni specificheLinux: stabilità, sicurezza, convenienza, durata degli investimenti, server (ma anche firewall, strumenti gratuiti per la sicurezza delle reti ecc...)Una rete interna ben organizzata garantirebbe ai clienti il meglio a prezzi convenienti e guadagni maggiori ai consulenti. Solo la microsoft ci perderebbe, ma considerando che ora i suoi guadagni sono esagerati e derivano dallo sfruttamento del monopolio, tutto avrebbe un senso.Se la gente non passa in massa a linux è prechè non lo conosce, è spaventata di cambiare o è legata a formati o programmi proprietari monopiattaforma. Se aumentasse l'uso di linux, aumenterebbero i software specifici per questo so. Comunque esistono software specifici che girano solo su linux, il problema è che pochi li conoscono.
  • Anonimo scrive:
    Re: I buoni motivi per scegliere windows
    Giustissimo quello che hai detto!Pero' se si vuole si puo': per esempio usare il software alternativo per applicazioni specifiche dove il software non manca (per esempio usare Open Office per i documenti word o presentazioni).Bisogna riottenere la liberta' di decire il prodotto migliore non essere forzati a usare lo "standard" che realmente standard non e'!
    • Anonimo scrive:
      Re: I buoni motivi per scegliere windows
      - Scritto da: Anonimo
      Giustissimo quello che hai detto!
      Pero' se si vuole si puo': per esempio usare il
      software alternativo per applicazioni specifiche
      dove il software non manca (per esempio usare
      Open Office per i documenti word o
      presentazioni).Bisogna riottenere la liberta' di
      decire il prodotto migliore non essere forzati a
      usare lo "standard" che realmente standard non
      e'!In realtà, per quello che è la mia esperienza, è proprio dove è stato deciso di fare un raffronto serio di costi e benefici che ci si è convinti che Microsoft continua a rimanere la scelta migliore.Linux ha buona presa dove i task da realizzare sono molto verticali e specifici oppure dove c'è una posizione apripristicamente contraria a Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: I buoni motivi per scegliere windows

        In realtà, per quello che è la mia esperienza, è
        proprio dove è stato deciso di fare un raffronto
        serio di costi e benefici che ci si è convinti
        che Microsoft continua a rimanere la scelta
        migliore.Sarei curioso di sapere in base a quali esoterici studi si può dire che una cosa costosa e che ti costringe a ulteriori spese per tutti i software antiQualcosa può essere più conveniente di un'altra che costa zero e non ha di questi problemi. Che sia venuto il markettaro a indurvi a "valutare i fatti"!?!?Mio Dio, allora il lavaggio del cervello "get The Facts" su qualcuno ha funzionato...
        • Anonimo scrive:
          Re: I buoni motivi per scegliere windows
          - Scritto da: Anonimo


          In realtà, per quello che è la mia esperienza, è

          proprio dove è stato deciso di fare un raffronto

          serio di costi e benefici che ci si è convinti

          che Microsoft continua a rimanere la scelta

          migliore.

          Sarei curioso di sapere in base a quali esoterici
          studi si può dire che una cosa costosa e che ti
          costringe a ulteriori spese per tutti i software
          antiQualcosa può essere più conveniente di
          un'altra che costa zero e non ha di questi
          problemi. Che sia venuto il markettaro a indurvi
          a "valutare i fatti"!?!?

          Mio Dio, allora il lavaggio del cervello "get The
          Facts" su qualcuno ha funzionato...Ognuno valuta per quello che gli conviene di più. Il resto è fuffa.
        • Gianluca70 scrive:
          E' arrivato l'Harry Potter del OSS GPL
          - Scritto da: Anonimo


          In realtà, per quello che è la mia esperienza, è

          proprio dove è stato deciso di fare un raffronto

          serio di costi e benefici che ci si è convinti

          che Microsoft continua a rimanere la scelta

          migliore.

          Sarei curioso di sapere in base a quali esoterici
          studi si può dire che una cosa costosa e che ti
          costringe a ulteriori spese per tutti i software
          antiQualcosa può essere più conveniente di
          un'altra che costa zero e non ha di questi
          problemi.Markettaro anche tu?Col Cappello Rosso o col Geko Verde?Amico, se hai una struttura informatica in attivita' da decenni, non basta che arrivi un Harry Potter qualsiasi a dire "E' GRATIS!!!" e tutti cambiano, perche' l'architettura legacy non la cambi dal giorno alla notte.E quando ti fai i conti in tasca per valutare cosa costa il porting di cio' che ti serve, allora si' che le risate gratis si smorzano e cominciano i dolori...Se poi vendi PC nel negozietto sotto casa o non ti importa di riformattare il computer di casa ogni giorno, hai perfettamente ragione, l'OSS gratuito e' la soluzione migliore.Ti prego, pero', non dire che i sistemi *nix non necessitano di FW, patch e AV, perche' veramente mi fai cadere le braccia e dimostri di essere un marchettaro anche tu
          Che sia venuto il markettaro a indurvi
          a "valutare i fatti"!?!?No, a farsi i conti in tasca i signori del governo inglese e molta altra gente che lavora sul serio, sono molto bravi, that's all...

          Mio Dio, allora il lavaggio del cervello "get The
          Facts" su qualcuno ha funzionato...E dai, esci da scuola e guarda il mondo del lavoro, poi ne riparliamo :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' arrivato l'Harry Potter del OSS GPL
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo




            In realtà, per quello che è la mia
            esperienza, è


            proprio dove è stato deciso di fare un
            raffronto


            serio di costi e benefici che ci si è convinti


            che Microsoft continua a rimanere la scelta


            migliore.



            Sarei curioso di sapere in base a quali
            esoterici

            studi si può dire che una cosa costosa e che ti

            costringe a ulteriori spese per tutti i software

            antiQualcosa può essere più conveniente di

            un'altra che costa zero e non ha di questi

            problemi.

            Markettaro anche tu?
            Col Cappello Rosso o col Geko Verde?
            Amico, se hai una struttura informatica in
            attivita' da decenni, non basta che arrivi un
            Harry Potter qualsiasi a dire "E' GRATIS!!!" e
            tutti cambiano, perche' l'architettura legacy non
            la cambi dal giorno alla notte.
            si, soprattutto quando l'infrastruttura è stata posta su una piattaforma che anni fa era decisamente scadente (e in parte lo è anche oggi), ora c'è chi si lamenta perchè migrare costa, grazie al piffero ! se qualcuno avesse fatto scelte più ragionevoli qualche anno fa ora non saremmo a questo punto.
            E quando ti fai i conti in tasca per valutare
            cosa costa il porting di cio' che ti serve,
            allora si' che le risate gratis si smorzano e
            cominciano i dolori...
            i dolori veri cominceranno quando le poche alternative che oggi esistono spariranno (così, diciamo per caso, magari per qualche brevetto...) quando a Londra si accorgeranno che i prezzi dell'infrastruttura M$ si alzeranno. Allora si sentiranno le risate non gratis e inizieranno i dolori.
            Se poi vendi PC nel negozietto sotto casa o non
            ti importa di riformattare il computer di casa
            ogni giorno, hai perfettamente ragione, l'OSS
            gratuito e' la soluzione migliore.

            Ti prego, pero', non dire che i sistemi *nix non
            necessitano di FW, patch e AV, perche' veramente
            mi fai cadere le braccia e dimostri di essere un
            marchettaro anche tu


            Che sia venuto il markettaro a indurvi

            a "valutare i fatti"!?!?

            No, a farsi i conti in tasca i signori del
            governo inglese e molta altra gente che lavora
            sul serio, sono molto bravi, that's all...decisamente, fanno pagare il pedaggio per chi entra in città in macchina...




            Mio Dio, allora il lavaggio del cervello "get
            The

            Facts" su qualcuno ha funzionato...

            E dai, esci da scuola e guarda il mondo del
            lavoro, poi ne riparliamo :-)più che il mondo del lavoro mi pare il mondo degli arrivisti stile anni 80 con capelli cotonati giacche fosforescenti e auto con portiere che si aprono verso l'alto... tanta, tanta fuffa e niente sotto.
          • Kama scrive:
            Re: E' arrivato l'Harry Potter del OSS G

            No, a farsi i conti in tasca i signori del
            governo inglese e molta altra gente che lavora
            sul serio, sono molto bravi, that's all...

            E dai, esci da scuola e guarda il mondo del
            lavoro, poi ne riparliamo :-)Non sono l'autore del post a cui rispondi, ma ti invito a considerare che a volte i "conti in tasca" non portano alla scelta della soluzione più affidabile o più economica.Anzi, proprio nel mondo del lavoro di cui parli vigono leggi di mutui accordi ed interessi che a volte fanno anche optare per servizi più costosi ma strategicamente (o per il tornaconto di pochi) importanti e quindi preferibili.Il peso (anche simbolico) di una migrazione verso altri SO a Londra avrebbe avuto un certo peso essendo il Regno Unito legato a doppia mandata all'ex colonia d'oltre oceano...O:)
  • Anonimo scrive:
    Re: I buoni motivi per scegliere windows
    Veramente un post apprezzabile, equilibrato e soprattutto aderente alla realtà informatica italiana (e credo anche non italiana).
  • TADsince1995 scrive:
    Vendita porta a porta
    Dopo la pietosa notizia di ieri del Windows castrato per i poveri in Messico, ci mancavano solo le regalìe a Londra... Ormai la Microsoft si è ridotta alle vendite porta a porta, tra poco metteranno su pure il call center outbound e le pubblicità stile Roberto Da Crema in televisione, tanto i precedenti ci sono: guardate un sudatissimo, sculettante e urlante ballmer come ha iniziato la sua carriera in Microsoft:http://www.jokaroo.com/funnyvideos/ballmersellswindows.htmlTristemente esilarante.Anche se in fondo non è una brutta notizia, anzi! Se Microsoft, nonostante la sua tremenda potenza economica e di marketing, è scesa lo stesso così in basso, vuol dire che i concorrenti (siano essi Linux, Mac o OSS in genere) la stanno davvero mettendo in difficoltà. E' un segnale importante, bisogna approfittarne.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Vendita porta a porta
      - Scritto da: TADsince1995

      Dopo la pietosa notizia di ieri del Windows
      castrato per i poveri in Messico, ci mancavano
      solo le regalìe a Londra... Ormai la Microsoft si
      è ridotta alle vendite porta a porta, tra poco
      metteranno su pure il call center outbound e le
      pubblicità stile Roberto Da Crema in televisione,
      tanto i precedenti ci sono: guardate un
      sudatissimo, sculettante e urlante ballmer come
      ha iniziato la sua carriera in Microsoft:

      http://www.jokaroo.com/funnyvideos/ballmersellswin

      Tristemente esilarante.

      Anche se in fondo non è una brutta notizia, anzi!
      Se Microsoft, nonostante la sua tremenda potenza
      economica e di marketing, è scesa lo stesso così
      in basso, vuol dire che i concorrenti (siano essi
      Linux, Mac o OSS in genere) la stanno davvero
      mettendo in difficoltà. E' un segnale importante,
      bisogna approfittarne.

      TADTi sei letto il rendiconto dell'ultimo quarto di Microsoft? Se quella ti sembra un'azienda in difficoltà...
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Vendita porta a porta

        Ti sei letto il rendiconto dell'ultimo quarto di
        Microsoft? Se quella ti sembra un'azienda in
        difficoltà...Quì non si tratta solo di fatturato. Quello non mancherà negli anni a venire perchè molte aziende sono costrette a continuare i rapporti con Microsoft, in particolare perchè anni fa hanno basato la loro infrastruttura informatica sui prodotti di questa azienda... Diciamo che c'è e ci sarà per lungo tempo una fonte di reddito per MS basata sull'inerzia delle suddette aziende e degli utenti comuni abituati ai soliti prodotti noti. Si sta però delineando una certa diffidenza diffusa nei confronti di questa azienda, che a lungo andare potrebbe portare molte aziende (in particolare quelle nascenti) a basare la propria informatizzazione su prodotti non MS e fare calare i già drammatici utili di questo monopolista. Microsoft avverte questa minaccia, e va in giro per il mondo a dire che loro ce l'hanno più duro quando sa che non è vero, un po' come fa il nano quando dice che in Italia siamo tutti ricchi! ;)TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Vendita porta a porta
          - Scritto da: TADsince1995


          Ti sei letto il rendiconto dell'ultimo quarto di

          Microsoft? Se quella ti sembra un'azienda in

          difficoltà...

          Quì non si tratta solo di fatturato. No, infatti. Si tratta soprattutto di margini.Quello non
          mancherà negli anni a venire perchè molte aziende
          sono costrette a continuare i rapporti con
          Microsoft, in particolare perchè anni fa hanno
          basato la loro infrastruttura informatica sui
          prodotti di questa azienda... Diciamo che c'è e
          ci sarà per lungo tempo una fonte di reddito per
          MS basata sull'inerzia delle suddette aziende e
          degli utenti comuni abituati ai soliti prodotti
          noti.1. Anche per IBM vale lo stesso discorso ed è ancora lì con prodotti vecchi a prendere vagonate di soldi sul mercato.2. Microsoft, a differenza di IBM, evolve i suoi prodotti quindi non si parla di abitudine ai soliti prodotti noti

          Si sta però delineando una certa diffidenza
          diffusa nei confronti di questa azienda, che a
          lungo andare potrebbe portare molte aziende (in
          particolare quelle nascenti) a basare la propria
          informatizzazione su prodotti non MS e fare
          calare i già drammatici utili di questo
          monopolista. La tendenza diffusa quale sarebbe? Quella di chi scrive sui forum MS con il $ al posto della S? Perché io di tendenza diffusa vedo solo quella del bilancio MS. E' naturale (e direi salutare) che ci sia pluralità sul mercato. Micorsoft, come tutte le altre aziende, ha sempre avuto concorrenti. E allora? Questo significa una tendenza al declino?
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Vendita porta a porta

            No, infatti. Si tratta soprattutto di margini.Giusto, pardon.
            1. Anche per IBM vale lo stesso discorso ed è
            ancora lì con prodotti vecchi a prendere vagonate
            di soldi sul mercato.
            2. Microsoft, a differenza di IBM, evolve i suoi
            prodotti quindi non si parla di abitudine ai
            soliti prodotti notiMah, ci andrei un po' piano col discorso "evoluzione" nei prodotti Microsoft...
            La tendenza diffusa quale sarebbe? Quella di chi
            scrive sui forum MS con il $ al posto della S?
            Perché io di tendenza diffusa vedo solo quella
            del bilancio MS. Ti posso parlare di un sacco di gente che conosco che, dopo aver provato Linux o Mac, ha detto: "Ma come ho fatto finora?!?!?" e che tiene Windows solo per giocare (come me). Ti posso parlare di aziende dove ho lavorato (e anche aziende dove lavorano amici miei) che hanno provato linux, prima per alcuni servizi tipo posta o firewall, poi come web server e adesso stanno seriamente pensando di passare con cautela al desktop. Ti posso dire che nella scuola di informatica dove ogni tanto faccio delle lezioni l'altro giorno è venuto un ingegnere che lavora alla regione e che vuole fare un corso di linux per lui e alcuni dei suoi dipendenti, stufi di combattere con le misteriose magagne di Windows. Mi ha anche detto che stanno cominciando a scrivere dei software interni in Gambas abbandonando pian piano il Visual Basic. Se questi non sono segnali forti... E considera che se l' Italia è il terzo mondo dell'informatica, io ahimè vivo nel terzo mondo dell' Italia dove c'è gente che si iscrive in ingegneria informatica e non ha mai visto un computer...
            E' naturale (e direi salutare)
            che ci sia pluralità sul mercato. Micorsoft, come
            tutte le altre aziende, ha sempre avuto
            concorrenti. Microsoft non ha mai avuto veri concorrenti nel settore sistemi operativi, prima della maturazione di linux.
            E allora? Questo significa una
            tendenza al declino?No, Microsoft non fallirà mai. Però si ridimensionerà, per il bene di un settore, la cui pluralità e il cui sviluppo è stato soffocato dalla pachidermica esistenza di questa azienda.TAD
          • pippo75 scrive:
            Re: Vendita porta a porta

            misteriose magagne di Windows. Mi ha anche detto
            che stanno cominciando a scrivere dei software
            interni in Gambas abbandonando pian piano il
            Visual Basic. Se questi non sono segnali forti...sto leggendo alcune cose su Gambashttp://gambas.sourceforge.net/download.htmlsto leggendo alcune cose su Gambasuna cosa che poco mi piace la trovo nella paginahttp://gambas.sourceforge.net/download.htmlperche' devo avere 2000000 binary diversi (uno per ciascuna versione di DistroLinux.prendiamo per la suse, si va sul sito (che in realta' e' un indirizzo FTP)ftp://ftp.gwdg.de/pub/linux/misc/suser-gbv/rpms/praticamente ogni versione di suse ha un programma particolareC'e' la possibilità di usare i sorgenti (ma questi richiedono un compilatore compatibile con i sorgenti del caso).Non si riesce a fare un programma che va bene con tutte le distro?Con Delphi faccio un programma (file .exe) e se non commetto errori e non uso funzioni particolari funziona da windows 95 a windowsXP ( ma credo giri anche su w2003).Se uso delphi 1 teoricamente dovrebbero andare da windows 3.1 in poi (per avere la controprova dovrei provarlo :-) ).ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vendita porta a porta
            - Scritto da: pippo75

            misteriose magagne di Windows. Mi ha anche detto

            che stanno cominciando a scrivere dei software

            interni in Gambas abbandonando pian piano il

            Visual Basic. Se questi non sono segnali
            forti...

            sto leggendo alcune cose su Gambas


            http://gambas.sourceforge.net/download.html

            sto leggendo alcune cose su Gambas

            una cosa che poco mi piace la trovo nella pagina

            http://gambas.sourceforge.net/download.html

            perche' devo avere 2000000 binary diversi (uno
            per ciascuna versione di DistroLinux.

            prendiamo per la suse, si va sul sito (che in
            realta' e' un indirizzo FTP)

            ftp://ftp.gwdg.de/pub/linux/misc/suser-gbv/rpms/

            praticamente ogni versione di suse ha un
            programma particolare

            C'e' la possibilità di usare i sorgenti (ma
            questi richiedono un compilatore compatibile con
            i sorgenti del caso).

            Non si riesce a fare un programma che va bene con
            tutte le distro?

            Con Delphi faccio un programma (file .exe) e se
            non commetto errori e non uso funzioni
            particolari funziona da windows 95 a windowsXP (
            ma credo giri anche su w2003).
            Se uso delphi 1 teoricamente dovrebbero andare da
            windows 3.1 in poi (per avere la controprova
            dovrei provarlo :-) ).E' un discorso lungo, una spiegazione esauriente o quasi la trovi nelle FAQ di autopackagehttp://autopackage.org/faq.htmlComunque se cerchi di compilare i sorgenti di Gambas non capisco cosa intendi per un compilatore compatibile con i sorgenti del caso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vendita porta a porta
      Da Gennaio ad Aprile 2005 la Microsoft ha incassato introiti per 9.62 miliardi di dollari... è proprio il ritratto di un'azienda in difficoltà! (rotfl)
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Vendita porta a porta
        - Scritto da: Anonimo
        Da Gennaio ad Aprile 2005 la Microsoft ha
        incassato introiti per 9.62 miliardi di
        dollari... è proprio il ritratto di un'azienda in
        difficoltà! (rotfl)ripeto: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1050822&tid=1050797&p=1&r=PI#1050822TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Vendita porta a porta

      E' un segnale importante,
      bisogna approfittarne.

      TADCiao, purtroppo questo comportamento Microsoft e' genetico: non e' mai esistito un VERO listino prezzi per OEM/Grossi Enti/Governi/...So di dire cose scontate: il software, una volta ammortizzato, puo' esser venduto a qualsiasi prezzo, poiche' e' praticamente tutto margine. Alla Microsoft hanno sempre applicato sconti selvaggi e predatori mezzi di chiusura dei contratti, soprattutto per tagliare le gambe ai concorrenti.Non mi sembra un segnale di crisi, casomai un ulteriore segnale di un'agguerrita politica di marketing. Ricordiamoci il famoso "we set the standard" e le politiche al ribasso poiche' nessun contratto deve esser perso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vendita porta a porta
      - Scritto da: TADsince1995

      Dopo la pietosa notizia di ieri del Windows
      castrato per i poveri in Messico, ci mancavano
      solo le regalìe a Londra... Ormai la Microsoft si
      è ridotta alle vendite porta a porta, tra poco
      metteranno su pure il call center outbound e le
      pubblicità stile Roberto Da Crema in televisione,
      tanto i precedenti ci sono: guardate un
      sudatissimo, sculettante e urlante ballmer come
      ha iniziato la sua carriera in Microsoft:

      http://www.jokaroo.com/funnyvideos/ballmersellswin

      Tristemente esilarante.
      Baffo è un dilettante al confronto di un professionista dell'urlo sudato come Elfopalla.C'è da notare che però a quel tempo MS era più onesta, Win 1.0 Full, come si vede nel filmato, costava solo 98$ più del suo valore e non diverse centinaia come oggi.
  • Anonimo scrive:
    Ed i cantinari rosicano
    Allora? Ed il vostro Linzozz che fine ha fatto?
  • Anonimo scrive:
    E con chi dovevano farlo il contratto?
    Avete visto Monaco quanti problemi ha a portare tutto su Linux?Firmare altri tre anni con Microsoft è solo una scelta ragionevole, fra l'altro tre anni sono un periodo brevissimo..
    • BlueSky scrive:
      Re: E con chi dovevano farlo il contratt
      Sai quanto tempo ci vuole, e quanti problemi da, disintossicarsi dalla cocaina? Meglio contrattare per una somministrazione prolungata di tre anni a prezzi ridotti...
      • Anonimo scrive:
        Re: E con chi dovevano farlo il contratt
        - Scritto da: BlueSky
        Sai quanto tempo ci vuole, e quanti problemi da,
        disintossicarsi dalla cocaina? Meglio contrattare
        per una somministrazione prolungata di tre anni a
        prezzi ridotti... Oppure non disintossicarsi affatto e cercarte di adeguare il proprio reddito ai consumi di neve, come fa Ballmer, sempre meglio che pagarsela con marchette e film spazzatura... chi ha detto "Vacanze in India"?
        • Anonimo scrive:
          Re: E con chi dovevano farlo il contratt
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: BlueSky

          Sai quanto tempo ci vuole, e quanti problemi da,

          disintossicarsi dalla cocaina? Meglio
          contrattare

          per una somministrazione prolungata di tre anni
          a

          prezzi ridotti...
          Oppure non disintossicarsi affatto e cercarte di
          adeguare il proprio reddito ai consumi di neve,
          come fa Ballmer, sempre meglio che pagarsela con
          marchette e film spazzatura... chi ha detto
          "Vacanze in India"?Dai ragazzi basta dire stronzate.
  • Santos-Dumont scrive:
    god curse the queen
    da antichi "dominatori" gli inglesi stanno trasformandosi nei lacché statunitensi per eccllenza. Persino nel campo del software...
    • shezan74 scrive:
      Re: god curse the queen
      - Scritto da: Santos-Dumont
      da antichi "dominatori" gli inglesi stanno
      trasformandosi nei lacché statunitensi per
      eccllenza. Persino nel campo del software...La domanda che il popolo si pone è:perchè chi usa windows non può godere dello stesso rispetto di chi usa linux?Perchè questo costante e continuo smerdare un software diverso da quello che probabilmente usi tu, e dare implicitamente del caprone a tutti quelli che non la pensano come te in campo software?Questa è una cosa che veramente mi fa girar le palle... guai a criticare linux! ma per piacere!
      • TADsince1995 scrive:
        Re: god curse the queen

        La domanda che il popolo si pone è:
        perchè chi usa windows non può godere dello
        stesso rispetto di chi usa linux?Ma per carità! Quì non si sta offendendo chi usa Windows. Il mio rispetto massimo va a chi lo ha fatto per scelta, perchè per usufruire di una apparente facilità di utilizzo si accolla di caricarsi con tutti i vari Antiqualcosa, la rabbia va a chi è costretto a farlo, perchè legato da un software che gira solo su Windows o perchè magari lavora in un azienda che produce software only-windows tipo i gestionali in Visual Basic... La tristezza va a quelle persone che lo usano e non sanno nemmeno che si chiama Windows...
        Perchè questo costante e continuo smerdare un
        software diverso da quello che probabilmente usi
        tu, e dare implicitamente del caprone a tutti
        quelli che non la pensano come te in campo
        software?Perchè è triste e odioso, per un appassionato di informatica, che ha avuto un mano sistemi diversi, vedere il mondo dell'informatica dominato da un qualcosa che non ha mai funzionato bene e che è stato imposto forzatamente solo grazie a una potenza di marketing colossale.
        Questa è una cosa che veramente mi fa girar le
        palle... guai a criticare linux! ma per piacere!E chi lo ha detto!? Anche linux ha le sue belle magagne ma, paragonate a quelle di Windows, sono bruscolini e fanno tendere l'ago della bilancia decisamente a favore di linux. Problemi comunque risolvibili con un pizzico di volontà e pazienza.TAD
      • AndreaMilano scrive:
        Re: god curse the queen
        - Scritto da: shezan74
        La domanda che il popolo si pone è:
        perchè chi usa windows non può godere dello
        stesso rispetto di chi usa linux?
        Perchè questo costante e continuo smerdare un
        software diverso da quello che probabilmente usi
        tu, e dare implicitamente del caprone a tutti
        quelli che non la pensano come te in campo
        software?

        Questa è una cosa che veramente mi fa girar le
        palle... guai a criticare linux! ma per piacere!Shezan, personalmente la cosa che mi fa incazzare è il forsennato rincorrere la nuova versione e non produrre un prodotto VERAMENTE stabile. Ma questo, sono perfettamente conscio, non è un problema legato unicamente alla società di zio Bill ma è fortemente ed inequivocabilmente connesso alle logiche di mercato attuali dove non conta più la qualità del prodotto, ma la quantità e, in minor valore, l'innovazione ad esso applicata (anche se non perfettamente testata).
      • Anonimo scrive:
        Re: god curse the queen
        - Scritto da: shezan74

        - Scritto da: Santos-Dumont

        da antichi "dominatori" gli inglesi stanno

        trasformandosi nei lacché statunitensi per

        eccllenza. Persino nel campo del software...

        La domanda che il popolo si pone è:
        perchè chi usa windows non può godere dello
        stesso rispetto di chi usa linux?
        Perchè questo costante e continuo smerdare un
        software diverso da quello che probabilmente usi
        tu, e dare implicitamente del caprone a tutti
        quelli che non la pensano come te in campo
        software?

        Questa è una cosa che veramente mi fa girar le
        palle... guai a criticare linux! ma per piacere!vedi, c'è un sottilissimo problema che ti sfugge, a parte le sparate di ballmer tipo "linux crea problemi" , "linux è un cancro" e via dicendo, lo smer... come dici tu è la naturale conseguenza di chi difende il diritto di usare il proprio pc come crede, cosa che diventerà sempre più difficile con palladium e brevetti sw... capito adesso ? c'è in gioco il fatto che io,utente Linux, domani dovrò comunque usare un pc con win anche se non voglio, tutto chiaro ?
      • Anonimo scrive:
        Re: god curse the queen

        La domanda che il popolo si pone è:
        perchè chi usa windows non può godere dello
        stesso rispetto di chi usa linux?
        Perchè questo costante e continuo smerdare un
        software diverso da quello che probabilmente usi
        tu, e dare implicitamente del caprone a tutti
        quelli che non la pensano come te in campo
        software?

        Questa è una cosa che veramente mi fa girar le
        palle... guai a criticare linux! ma per piacere!Perchè Windows è il prodotto di un'azienda che gioca sporco sul mercato, usa i suoi mezzi finanziari per imporre dei software che in un mercato veramente libero non avrebbero una quota superiore al 20%.Perchè, pur appartenendo a quasi tutti gli organismi internazionali di standard, si guarda bene poi dall'utilizzarli nei propri prodotti per ovvi motivi (ultimo esempio il formato del futuro Office 12, che pur adottando xml non segue i criteri di Oasis).Perchè, a differenza del free software, non ti permette di verificare, modificare e distribuire le applicazioni a tuo piacimento.Ora capisci che è difficile giustificare chi, conoscendo queste ed altre motivazioni, si ostina ad utilizzare software di quella determinata società quando vi sono alternative tra l'altro praticamente gratuite.
    • Anonimo scrive:
      Re: god curse the queen
      Mi pare invece che sono riusciti a spuntare un grosso sconto, pagando molto poco ciò che a quasi tutti tocca pagare a prezzo pieno. Tanto stupidi non mi sembrano.Se poi mi dici che non dovevano pagare proprio nulla e fare il gran salto a Linux, questo è un discorso differente e molto più complicato, perché spostare tutta una pubblica amministrazione da una piattaforma all'altra di certo è un'impresa che porta via molti anni di lavoro e molti soldi.
      • AndreaMilano scrive:
        Re: god curse the queen
        Mah io sono per l'utilizzo di sw open e free nella PA, anche se all'inizio è costoso, semplicemente perchè:1. I formati dei documenti interscambiati tra PA e cittadino potranno essere utilizzati da qsiasi OS (ovviamente quelli che avranno l'adeguato sw).2. Il TCO sul lungo termine sarà sicuramente minore di quello prospettato da soluzioni proprietarie che richiedono periodicamente il costoso rinnovo .3. La sicurezza offerta da dati creati con un formato aperto al "controllo" di chiunque lo desideri.Indubbiamente 3 anni a poco prezzo sono una allettante alternativa. In 3 anni si possono analizzare le potenzialità di un cambio di regime sw. Si possono creare, e testare, applicazioni create ad hoc per qualsiasi ambito della cosa pubblica. Si possono istruire i dipendenti diluendo le tempistiche di istruzione. In sostanza, probabilmente, il Regno Unito non ha completamente cannato la propria scelta.- Scritto da: Anonimo
        Mi pare invece che sono riusciti a spuntare un
        grosso sconto, pagando molto poco ciò che a quasi
        tutti tocca pagare a prezzo pieno. Tanto stupidi
        non mi sembrano.

        Se poi mi dici che non dovevano pagare proprio
        nulla e fare il gran salto a Linux, questo è un
        discorso differente e molto più complicato,
        perché spostare tutta una pubblica
        amministrazione da una piattaforma all'altra di
        certo è un'impresa che porta via molti anni di
        lavoro e molti soldi.
  • Anonimo scrive:
    bye bye linux
    hahhaha la regina ha decreetato che qualsiasipostazione reale debba avere il marchio Microsoftyeahhh@^
    • martinmystere scrive:
      Re: bye bye linux
      scusa.....l'impertinenza......ma quante cazzate scrivi??D'accordo.....gia' dal tuo nick si comprendono benissimo i tuoi intenti....ma almeno un po' di buon gusto....un po' di sarcasmo, un po' di sana ironia intelligente ....cribbio nei tuoi post ci sono solo versi da macaco isterico......ma che hai?! le scimmie urlatrici nel cervello?? mah.....Distinti saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: bye bye linux
        - Scritto da: martinmystere
        scusa.....l'impertinenza......ma quante cazzate
        scrivi??
        D'accordo.....gia' dal tuo nick si comprendono
        benissimo i tuoi intenti....ma almeno un po' di
        buon gusto....un po' di sarcasmo, un po' di sana
        ironia intelligente ....cribbio nei tuoi post ci
        sono solo versi da macaco isterico......ma che
        hai?! le scimmie urlatrici nel cervello??
        mah.....

        Distinti saluti.Guarda i linari cosa scrivono!!
        • Anonimo scrive:
          Re: bye bye linux
          - Scritto da: Anonimo

          Guarda i linari cosa scrivono!!Più o meno le stesse cose dei winsozzari, no? :pChi usa il PC per scopi seri non sta a perdere tempo in disquisizioni faziose sulla superiorità di un sistema sull'altro, semmai utilizza uno o l'altro in base a quello che deve fare, senza pregiudizi 8)
  • Anonimo scrive:
    Da oggi UK alla presidenza UE
    Che vi credavate? Che davvero MS regalasse licenze?E invece ci regaleranno una bella direttiva sui brevetti software come nemmeno negli Usa si aspettano.Inutile dire che si tratta di corruzione vera e propria....
    • Anonimo scrive:
      Re: Da oggi UK alla presidenza UE
      - Scritto da: Anonimo

      Che vi credavate? Che davvero MS regalasse
      licenze?
      E invece ci regaleranno una bella direttiva sui
      brevetti software come nemmeno negli Usa si
      aspettano.

      Inutile dire che si tratta di corruzione vera e
      propria....E' vero, non ci avevo pensato. Che bastardi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Da oggi UK alla presidenza UE
        Guarda caso fece qualcosa del genre nel periodo della presidenza irlandese , ottenendo proprio da loro la cancellazione di tutti gli emendamenti approvati al parlamento europeo, nesusna si ricorda?Marzo 2004 , il parlamento emenda la legge sui brevetti software, il risultato a detta di molti e' buono.Maggio 2004, l'Irlanda era di turno alla presidenza europea e c'era gia' di mezzo lo scandalo di MS che aveva informatizzato a basso costo le amministrazione;La presidenza Irlandese ricambia annullando gli emendamenti approvati al parlamento e ripristinando la legge inziale, nei sei mesi sucessivi ci ha pensato la Philips a minacciare licenziamenti, tuttavia gli interventi polacchi impedirono l'approvazione della direttiva azzerata, approvazione che poi e' arrivata il Marzo scorso.Ora il doppiogioco si ripete con l'UK che da oggi e' di turno e fra pochi giorni si riunisce per le ultime possibilita' di modifiche il parlamento europeo con l'obbligo di superare la meta' del totale dei parlamentari (compresi gli assenti) di voti favorevoli per approvare un emendamento.Gia' l'Uk aveva una tendenza favorevole ai brevetti software e adesso arriva la mazzetta da MS mascherata da sconto per far si che la legge venga approvata cosi' com'e'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Da oggi UK alla presidenza UE
          - Scritto da: Anonimo

          Guarda caso fece qualcosa del genre nel periodo
          della presidenza irlandese , ottenendo proprio da
          loro la cancellazione di tutti gli emendamenti
          approvati al parlamento europeo, nesusna si
          ricorda?[cutzzz...]
          Gia' l'Uk aveva una tendenza favorevole ai
          brevetti software e adesso arriva la mazzetta da
          MS mascherata da sconto per far si che la legge
          venga approvata cosi' com'e'.Colpito e affondato. Come non quotare? Mi hai tolto le parole di bocca.Secondo me questo post è da pubblicare in prima pagina su tutti i quotidiani europei. La più grande azienda al mondo usa mezzi 'scorretti' (ungendo i rappresentanti democraticamente eletti) per imporre le proprie volontà ad una massa inerte di 300 milioni di persone.Io, nel mio piccolo, lo mando a qualche giornalista, chissà se magari qualcuno si interessa.domanov
          • Anonimo scrive:
            Re: Da oggi UK alla presidenza UE
            Allora e' bene far sapere che da 3 anni e cioe' da quando e' stata presentata la bozza della direttiva si stanno depositando in europa una certa quantita' di brevetti su software e similari in stile americano.Infatti se ci fate caso se al parlamento europeo non ci sara' la maggioranza qualificata di voti per poter approvare qualche emendamento ci ritroveremo come legge finale la bozza iniziale con i minimali cambiamenti ottenuti da Rochard pochi giorni fa che non ne mutano minimamente la sostanza (sono passati solo alcuni emendamenti cosmetici).Quello che prevedo e' che si fara' di tutto per mantenere i parlamentari europei occupati altrove, anzi sarebbe curioso sapere il giorno dopo ciascuno dei parlamentare mancanti quale compito o chi/cosa stavano seguendo quel giorno, se si potesse fare sarei sicuro che verrebbero a capo legami interessanti con le attivita' di quel giorno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da oggi UK alla presidenza UE
            Nello scrivere i testo ora prossimo a diventare legge finale vi erano parecchi 'esperti' messi guarda caso a disposizione proprio da alcune delle multinazionali fra quelle interessate ai brevetti, poi c'e' la forzatura dell'ultima approvazione dopo una precedente votazione andata a buon fine per riazzerare la direttiva, votazione ignorata a cui segui' la famigerata approvazione dai contorni alquanto oscuri e oggetto di indagine dove pero' si e' deciso di 'non dare peso alle anomalie.
  • Anonimo scrive:
    Se solo...
    ...M$ si sapesse accontentare ed usasse formati aperti ci sarebbe spazio per tutti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...M$ si sapesse accontentare ed usasse formati
      aperti ci sarebbe spazio per tutti...
      Anche scrivere tutti i giorni 50 post contro MS,,,pardon M$ non è che sia segno di mentalità molto aperta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se solo...
        - Scritto da: Anonimo
        Anche scrivere tutti i giorni 50 post contro
        MS,,,pardon M$ non è che sia segno di mentalità
        molto aperta.:) Sai, non dirlo a nessuno, ma è un difetto del mio PC... ogni volta che scrivo la m maiuscola accanto alla s maiuscola salta fuori così M$Per esempio: "oggi ho fumato un pacchetto di MS"...Ma tu guarda... che strano... questa volta quel birbante di bug non è venuto fuori :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Se solo...

          :) Sai, non dirlo a nessuno, ma è un difetto del
          mio PC... ogni volta che scrivo la m maiuscola
          accanto alla s maiuscola salta fuori così M$

          Per esempio: "oggi ho fumato un pacchetto di
          MS"...

          Ma tu guarda... che strano... questa volta quel
          birbante di bug non è venuto fuori :)
          E siamo a due.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo
            E siamo a due.Ma dimmi, perché ti da tanto fastidio? Dopotutto non sono proprio i windosari a dare dei "linari cantinari" a noi? A chiamare "linux" "linsux" et similia?Se lo possono fare loro lo posso fare anche io, no? Mi chiedo perché uscite fuori con questa "morale" solo quando si scrive "M$" o simili, ma mai quando qualcuno ci da dei linari cantinari o storpia appositamente il nome di linux.Bé, io credo proprio che finché non vedrò un po' di rispetto verso quello in cui credo il bug rimarrà nella mia tastiera :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            E siamo a due.

            Ma dimmi, perché ti da tanto fastidio? Dopotutto
            non sono proprio i windosari a dare dei "linari
            cantinari" a noi? A chiamare "linux" "linsux" et
            similia?
            Se lo possono fare loro lo posso fare anche io,
            no? Mi chiedo perché uscite fuori con questa
            "morale" solo quando si scrive "M$" o simili, ma
            mai quando qualcuno ci da dei linari cantinari o
            storpia appositamente il nome di linux.

            Bé, io credo proprio che finché non vedrò un po'
            di rispetto verso quello in cui credo il bug
            rimarrà nella mia tastiera :)
            Tre
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo
            TreUhhh è il gioco della conta?Quattro!!!Cinque!!!Sei!!!In inglese?Seven!!!Eight!!!Nine!!!Ten!!!So' mitico... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Tre

            Uhhh è il gioco della conta?

            Quattro!!!
            Cinque!!!
            Sei!!!

            In inglese?

            Seven!!!
            Eight!!!
            Nine!!!
            Ten!!!

            So' mitico... :)Non fai ridere, coglione
          • AndreaMilano scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: Anonimo


            Tre



            Uhhh è il gioco della conta?



            Quattro!!!

            Cinque!!!

            Sei!!!



            In inglese?



            Seven!!!

            Eight!!!

            Nine!!!

            Ten!!!



            So' mitico... :)

            Non fai ridere, coglioneWakko, comprendo la tua propensione a far acquisire punti all'anonimo di turno... ma con questo son più quelli che perdi ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: AndreaMilano
            Wakko, comprendo la tua propensione a far
            acquisire punti all'anonimo di turno... ma con
            questo son più quelli che perdi ;)Ma io mi diverto... :$ :'(
          • AndreaMilano scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: AndreaMilano

            Wakko, comprendo la tua propensione a far

            acquisire punti all'anonimo di turno... ma con

            questo son più quelli che perdi ;)

            Ma io mi diverto... :$ :'(Eh... hai un cuore d'oro :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: AndreaMilano
            Eh... hai un cuore d'oro :DSperiamo di no :|Sai che casini con i metal detector! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: AndreaMilano

            Wakko, comprendo la tua propensione a far

            acquisire punti all'anonimo di turno... ma con

            questo son più quelli che perdi ;)

            Ma io mi diverto... :$ :'(si vede che l'anonimo aveva scritto bene nel post moderato.aveva proprio capito tutto di te :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            E siamo a due.

            Ma dimmi, perché ti da tanto fastidio? Dopotutto
            non sono proprio i windosari a dare dei "linari
            cantinari" a noi? A chiamare "linux" "linsux" et
            similia?Mah. A me non pare di vedere tanti post qui del tenore che tu dici. Mi sembra che la maggior parte dei post offensivi siano contro Microsoft. E anche quando Microsoft non c'entra nulla con la notizia.E' un dato oggettivo: siete fissati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo
            Mah. A me non pare di vedere tanti post qui del
            tenore che tu dici. Mi sembra che la maggior
            parte dei post offensivi siano contro Microsoft.
            E anche quando Microsoft non c'entra nulla con la
            notizia.

            E' un dato oggettivo: siete fissati.Se non è qui sarà in altri post, poco importa, io M$ continuo a scriverlo così. Non mi pare per il resto di aver fatto alcuna affermazione infondata su M$ e i suoi metodi su questo thread quindi se vuoi puoi al limite accusarmi di aver usato un dollaro al posto della S... sai che roba. Inoltre non significa mica denigrare M$, semplicemente ricordare che:1) Sto parlando di M$ e non delle sigarette MS2) Tale società è stracolma di soldiIn entrambi i casi non mi sembra di stare dicendo alcunché di particolare.
          • shezan74 scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            2) Tale società è stracolma di soldiChi lavora bene guadagna... se così non fosse tale società non sarebbe stracolma di soldi... o no?L'utente medio non vuole saperne di linux. Allora l'utente medio è idiota e tu sei figo. ooolè
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: shezan74

            - Scritto da: Wakko Warner

            2) Tale società è stracolma di soldi

            Chi lavora bene guadagna... se così non fosse
            tale società non sarebbe stracolma di soldi... o
            no?
            stracolma di soldi ? ah si, noi viviamo nel perse più bello, più ricco ... ecc ecc...
            L'utente medio non vuole saperne di linux. Allora
            l'utente medio è idiota e tu sei figo. ooolèl'utente medio usa il pc come se fosse un frigorifero, punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: shezan74

            - Scritto da: Wakko Warner

            2) Tale società è stracolma di soldi

            Chi lavora bene guadagna... se così non fosse
            tale società non sarebbe stracolma di soldi... o
            no?Bene, e allora mi spieghi perché appena una società piccola o grande che sia tenta di far loro concorrenza se la inglobano o gli fanno causa per un qualunque motivo? E cosa mi dici del caso Stacker?Voglio dire... se è vero che lavorano così bene, perché usare questi mezzucci... o hanno paura della concorrenza? o_O
            L'utente medio non vuole saperne di linux. AlloraL'utente medio non sa nemmeno che esiste Linux.
            l'utente medio è idiota e tu sei figo. ooolèL'utente medio sa che un PC funziona così: tu premi il pulsante power e lui si accende, tu premi il pulsante power di nuovo e lui si spegne. Se vuoi fare un documento clicchi sul pulsantone colorato START e clicchi su quell'icona con la W che se qualcuno la sposta sono fregato. Visto _questo_ grado di conoscenza si... mi sento di dire che l'utente medio è idiota e io sono figo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: Anonimo


            E siamo a due.



            Ma dimmi, perché ti da tanto fastidio? Dopotutto

            non sono proprio i windosari a dare dei "linari

            cantinari" a noi? A chiamare "linux" "linsux" et

            similia?

            Mah. A me non pare di vedere tanti post qui del
            tenore che tu dici. Mi sembra che la maggior
            parte dei post offensivi siano contro Microsoft.
            E anche quando Microsoft non c'entra nulla con la
            notizia.

            E' un dato oggettivo: siete fissati.Su che pianeta ti trasferisci ogni volta che Ballmer e i suoi bravi se ne escono con paragoni fra linux e cancro e simili amenità, con l'aggravante di finire ogni volta su copertine, portali e primepagine di stampa e mezzi di informazione di settore, se non addirittura su quelli di massa?Le repliche a volte beffarde, a volte un po' stizzite di linari e c. su siti,forum,blog e ng con bacini d'utenza molto più ridotti sono una legittima difesa.Oh, poi se non ti sta bene, che ti devo dire, programmati un filtro per eliminare i msg che contengano "M$".
          • shezan74 scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            Ma dimmi, perché ti da tanto fastidio? Dopotutto
            non sono proprio i windosari a dare dei "linari
            cantinari" a noi? A chiamare "linux" "linsux" et
            similia?
            Se lo possono fare loro lo posso fare anche io,
            no? Mi chiedo perché uscite fuori con questa
            "morale" solo quando si scrive "M$" o simili, ma
            mai quando qualcuno ci da dei linari cantinari o
            storpia appositamente il nome di linux.

            Bé, io credo proprio che finché non vedrò un po'
            di rispetto verso quello in cui credo il bug
            rimarrà nella mia tastiera :)Hai mai fatto una statistica delle volte in cui windows e i suoi utilizzatori vengono criticati e considerati degli idioti dai tizi come te che si considerano hacker perchè ammaccano tasti nella shell di linux? E di quante volte succede l'opposto?Se poi riesci ad essere obiettivo allora puoi anche tornare a scrivere le tue lamerate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: shezan74
            Se poi riesci ad essere obiettivo allora puoi
            anche tornare a scrivere le tue lamerate.LOL. Sai, dovresti ogni tanto visitare comp.os.linux.advocacy e alt.os.windows.xppoi vediamo chi di noi due ha ragione :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: shezan74

            Se poi riesci ad essere obiettivo allora puoi

            anche tornare a scrivere le tue lamerate.

            LOL. Sai, dovresti ogni tanto visitare
            comp.os.linux.advocacy e alt.os.windows.xp
            poi vediamo chi di noi due ha ragione :)
            Chi sei tu per stabilire come dovrei vivere io o per criticare il mio stile di vita?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            in effetti io che leggo solo il forum di punto informatico noto tanto astio verso microsoft, tra l'altro non capisco il motivo reale, cioè ok linux è più sicuro, windows no, che ve ne frega? il mondo va a rotoli a prescindere dalla microsoft, anche se domani l'azienda di gates fallisse, la mafia resta ancora, la disoccupazione pure, le leggi ingiuste e le guerre preventive anche, ma che senso ha blaterare sempre su sto forum di linux e di win e di microsoft? se proprio avete energie da spendere, utenti pro linux, ma soprattutto antiwin, di punto informatico, riunitevi, e create una bella distro linux in italiano orientata ai desktop e agli italioti, così anche noi (mi ci metto in mezzo anche se già ho installato linux negli anni passati) possiamo usarloCordialmente(qualche volta mi registrerò..così anche a me salirà il numero dei messaggi scritti e sembrerà una cosa figa)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      Hai dimenticato di bloccare il thread per i soli utenti registrati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se solo...
        - Scritto da: Anonimo
        Hai dimenticato di bloccare il thread per i soli
        utenti registrati.È vero, che sbadato che sono :(Va bé, fate finta che sia bloccato :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Se solo...
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: Anonimo

          Hai dimenticato di bloccare il thread per i soli

          utenti registrati.

          È vero, che sbadato che sono :(
          Va bé, fate finta che sia bloccato :)Perdona la curiosità, ma come hai fatto a scrivere 341 messaggi in 27 giorni? :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: Anonimo


            Hai dimenticato di bloccare il thread per i
            soli


            utenti registrati.



            È vero, che sbadato che sono :(

            Va bé, fate finta che sia bloccato :)

            Perdona la curiosità, ma come hai fatto a
            scrivere 341 messaggi in 27 giorni? :|
            Basta scrivere microsozzz una volta e poi tutti copia e incolla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo
            Perdona la curiosità, ma come hai fatto a
            scrivere 341 messaggi in 27 giorni? :|Mi piace scrivere :)Dovevo fare lo scrittore... bé... sono sempre in tempo.E poi sono molto, molto veloce alla tastiera, chi mi vede battere alla tastiera solitamente si stupisce di due cose: 1) che guardo sempre (o quasi sempre) il monitor2) che non vedono nemmeno i tasti che premo:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Perdona la curiosità, ma come hai fatto a

            scrivere 341 messaggi in 27 giorni? :|

            Mi piace scrivere :)
            Dovevo fare lo scrittore... bé... sono sempre in
            tempo.
            E poi sono molto, molto veloce alla tastiera, chi
            mi vede battere alla tastiera solitamente si
            stupisce di due cose:
            1) che guardo sempre (o quasi sempre) il monitor
            2) che non vedono nemmeno i tasti che premo
            :)Comunque ero io l'autore del post, a proposito ditemi se è un bug o un problema del mio browser:tutte le volte che accedo al PI Box poi mi devo riloggare perchè "perdo" username e password.. e per un po non c'è verso di accedere coi miei dati, finchè manualmente non cancello tutti i cookie di PI :| Per questo a volte mi ritrovo ad aver postato da anonimo (anonimo)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: casteredandblue
            Comunque ero io l'autore del post, a proposito
            ditemi se è un bug o un problema del mio browser:

            tutte le volte che accedo al PI Box poi mi devo
            riloggare perchè "perdo" username e password.. e
            per un po non c'è verso di accedere coi miei
            dati, finchè manualmente non cancello tutti i
            cookie di PI :| A me non succede... saranno gli acari di PI! :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: casteredandblue[CUT]Non mi ricordo se te l'ho già chiesto, però che significa il tuo nick?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: casteredandblue
            [CUT]

            Non mi ricordo se te l'ho già chiesto, però che
            significa il tuo nick?"caste" deriva da Castelletto, il quartiere genovese in cui vivo ( qui uno scorcio http://valeriogiunta.blogspot.com/2005/03/castelletto-genova.html )"red and blue" sono i colori del Genoa (e finalmente siamo tornati in serie A http://valeriogiunta.blogspot.com/2005/06/addio-pagina-209-del-televideo-il.html )..quindi: Castelletto Rossoblu ;) (nick con varianti che usavo in rete quando mi sono registrato su PI)Ciao buonanotte! :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 aprile 2006 21.28-----------------------------------------------------------
          • wazoo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: casteredandblue
            Comunque ero io l'autore del post, a proposito
            ditemi se è un bug o un problema del mio browser:
            tutte le volte che accedo al PI Box poi mi devo
            riloggare perchè "perdo" username e password.. e
            per un po non c'è verso di accedere coi miei
            dati, finchè manualmente non cancello tutti i
            cookie di PI :| Usi Interdet Exploder, per caso? Perché io con Firefox non ho nemmeno bisogno di loggarmi per postare con il mio nick, ci pensa il password manager a sistemarmi nick e password.Saluti
          • shezan74 scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            Mi piace scrivere :)
            E poi sono molto, molto veloce alla tastiera, chi
            mi vede battere alla tastiera solitamente si
            stupisce di due cose:
            1) che guardo sempre (o quasi sempre) il monitor
            2) che non vedono nemmeno i tasti che premo
            :)Urca, quale dote assolutamente incredibile :D Spero che tu non sia un lavoratore dipendente, altrimenti mi chiedo se chi ti guarda non si chieda:3) chi ti da i soldi che vengo pure io?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: shezan74
            3) chi ti da i soldi che vengo pure io?4) Chi sei tu per stabilire come dovrei vivere io o per criticare il mio stile di vita? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            @ Wazoo"Usi Interdet Exploder, per caso? Perché io con Firefox non ho nemmeno bisogno di loggarmi per postare con il mio nick, ci pensa il password manager a sistemarmi nick e password."Uso Opera 8.01 ;)Tra l'altro entrando in "configurazione" qui su PI si hanno varie opzioni da impostare.. beh accedendo alla PI Box tutto si resetta e mi tocca cancellare tutto a manina come ti dicevo prima..Altra cosa: in vari post non mi compaiono i bottoncini "rispondi" e "rispondi quotando", ho copia-incollato il tuo post proprio per questo motivo :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo

            Perdona la curiosità, ma come hai fatto a
            scrivere 341 messaggi in 27 giorni? :|PErchè è uno sfigato
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Anonimo
            PErchè è uno sfigatoVedo che la buona educazione l'hai dimenticata negli altri pantaloni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            PErchè è uno sfigato

            Vedo che la buona educazione l'hai dimenticata
            negli altri pantaloni...
            Se non ti va bene pui sempre mettere un filtro che tiimpedisca di leggere i post con i paroloni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...M$ si sapesse accontentare ed usasse formati
      aperti ci sarebbe spazio per tutti...Scusa Wakko, è un po' che volevo chiedertelo: Ma se,come penso, sei contro le multinazionali, perché usi come avatar un loro personaggio? ok è simpatico, ma è un trademark di uno di coloro contro cui ti batti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Se solo...
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa Wakko, è un po' che volevo chiedertelo: Ma
        se,come penso, sei contro le multinazionali,
        perché usi come avatar un loro personaggio? ok è
        simpatico, ma è un trademark di uno di coloro
        contro cui ti batti...[Quello che segue non è scritto da Wakko ma dal suo autore]Io personalmente non sono contro le multinazionali e non lo è neanche Wakko, io sono contro gli abusi (e così vale per Wakko).Capita che spesso le multinazionali abusino aprofittandosi della loro posizione dominante ma non per questo sono contro _tutte_ le multinazionali.Inoltre prendiamo il caso Disney (che non c'entra con Wakko)... Disney è una multinazionale, mi è capitato di sentire che tratta i dipendenti piuttosto maluccio ed inoltre usa il suo peso al fine di estendere i già ampiamente dilatati limiti sul copyright per proteggere i suoi interessi (danneggiando quindi i più), però apprezzo i cartoni che fa (distinguo opera da autore) e lo scopo che si era imposto il signor Disney (divertire i bimbi [e gli adulti]), poi quello che la Disney è diventata... bé... credo sia fisiologico di qualunque multinazionale che vende la propria anima agli avvocati. Allo stesso modo, Wakko Warner appartiene certamente ad una multinazionale, però Wakko è un personaggio, sarebbe come dare colpa a Wakko per quello che fanno i suoi genitori no? ;)Wakko non rappresenta nemmeno me stesso, dice e fa cose che posso o meno pensare, Wakko è un personaggio che vive di vita propria, che ha le sue convinzioni, il suo stile di vita, il suo modo di essere e di pensare, il suo passato millenario.Come altri personaggi che lo hanno preceduto (vedasi Segfault, ma non è l'unico) Wakko ha una idea base che è quella della libertà (intesa in modo il più generale possibile) e per la quale nel suo piccolo si batte, le sue convinzioni che possono o meno essere uguali a quelle dei personaggi che lo hanno preceduto e i suoi modi di agire pure. Wakko condivide molto del pensiero di Segfault (perché si basa sugli stessi principi di libertà, a volte assoluta e a volte estrema, ecco perché è stato facile individuare un legame fra i due), ma non condivide tutto ciò che Seg ha detto o ha fatto (i limiti di libertà di Wakko sono più ristretti rispetto a Seg). Wakko è diverso, è più amichevole (seppur anche lui s'incazzi delle volte), tende più a buttarla sul ridere, tende meno ad avercela con chi lo insulta (a volte gratuitamente e a volte a ragione) e le sue convinzioni non sono scolpite nel marmo (come invece lo era per Seg), insomma, Wakko è anche disposto a dire "vabbé, questo non lo so quindi lascio stare", è anche un pochino più paranoico rispetto a coloro che lo hanno preceduto. Wakko è in genere contro gli abusi perché gli abusi sono limitazioni di libertà illegittime, ma non per questo Wakko ce l'ha con sé stesso per le sue origini. :)Io sono solo colui che scrive (anzi... partecipa a scrivere) la sua storia, come l'autore di un libro scrive la storia di qualcun altro e si immedesima nella parte a volte dicendo ciò che pensa e altre volte negandolo, solo che in questo caso il personaggio è "live" ed interagisce con il mondo. Un giorno Wakko scomparirà e sarà sostituito da qualcun altro, ancora diverso [chissà, magari sarà un forcaiolo questa volta ;) anche se devo dire che fare il forcaiolo sarebbe decisamente meno interessante e decisamente più semplice :( ]... in realtà potrei anche mantenere più personaggi contemporaneamente ma la mole di lavoro sarebbe decisamente troppa quindi mi accontento di un personaggio per volta.La scelta di Wakko come personaggio è più che altro dettata dalle mie simpatie personali e non si basa su niente altro se non su questo (in realtà avevo pensato a Yakko Warner, ma Wakko Warner suona meglio e poi a mio parere è un po' più simpatico). Per quello che mi riguarda non credo che farò altri interventi a meno non sia esplicitamente chiamato in causa, Wakko continuerà a postare... per il tempo che gli è concesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se solo...
          - Scritto da: Wakko Warner
          Wakko continuerà a postare...
          per il tempo che gli è concesso.Raccapricciante... :s :s Saranno stati i lohacker di PI! :@ :@ :@Vabbé... oggi pizza! YAY! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Se solo...
          cioè afflitto da personalità multiple? eri segfault e ora non condividi il suo modo di libertà..ti hanno censurato e ti sei ridimensionato? non ho capito granchè -_-
  • Anonimo scrive:
    Un patto col diavolo
    Quello firmato dai poveri UK con la microZOZ.Altri 3 anni di pene butttati alle ortiche per mantenere uno sciamannato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patto col diavolo
      - Scritto da: Anonimo
      Quello firmato dai poveri UK con la microZOZ.Dai poveri ? hahahahhaagli inglesi una scatola di windows gli costa qualchepounds @^
      Altri 3 anni di pene butttati alle ortiche per
      mantenere uno sciamannato.yeahh (rotfl)Flammerone==================================Modificato dall'autore il 01/07/2005 1.17.39
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patto col diavolo
      3 anni? io non resisterei 3 minuti O_Ol'altro giorno ero in posta e c'era un SENZA DUBBIO competentissimo tecnico che stava ghostando con Norton2003 il windoz98 con il software delle poste italiane...20 minuti per mandare un pacco perche' "adesso arriva la commessa, sto aggiustando il computer che si e' rotto"ma rotfl(tutte le volte che penso che su poste.it gira software microsoft mi viene paura per la mia postepay...comunque piu' di 50 euro non glieli lascio sopra :D )
      • Anonimo scrive:
        Re: Un patto col diavolo
        - Scritto da: Anonimo
        3 anni? io non resisterei 3 minuti O_O

        l'altro giorno ero in posta e c'era un SENZA
        DUBBIO competentissimo tecnico che stava
        ghostando con Norton2003 il windoz98 con il
        software delle poste italiane...20 minuti per
        mandare un pacco perche' "adesso arriva la
        commessa, sto aggiustando il computer che si e'
        rotto"

        ma rotfl

        (tutte le volte che penso che su poste.it gira
        software microsoft mi viene paura per la mia
        postepay...comunque piu' di 50 euro non glieli
        lascio sopra :D )Windows 98? Ma se alle poste usano NT/XP.E poi il computer con Linux non si rompe?
        • Anonimo scrive:
          Re: Un patto col diavolo
          era un windoz 98 =)e poi il fatto e' che era una semplice formattazione, dire "si rompe" -.-
    • Anonimo scrive:
      Re: Un patto col diavolo
      - Scritto da: Anonimo
      Quello firmato dai poveri UK con la microZOZ.
      Altri 3 anni di pene butttati alle ortiche per
      mantenere uno sciamannato.Sei un idiota
    • Anonimo scrive:
      POVERO PIRLA
      - Scritto da: Anonimo
      Quello firmato dai poveri UK con la microZOZ.
      Altri 3 anni di pene butttati alle ortiche per
      mantenere uno sciamannato.POVERO PIRLA. CONTINUA AD USARE LINMERDA
Chiudi i commenti