USA, email governative alla mercé degli hacker

Scoppia l'ennesimo caso di account di posta elettronica privati utilizzati dai membri del Consiglio USA per scambiare informazioni governative riservate. Questa volta a cascarci è il vicepresidente degli Stati Uniti

Chiudi i commenti