USA: embargo per i siti pirata

Presentato un disegno di legge che affiderebbe al DoJ il compito di perseguire a livello civile i domini legati alla condivisione selvaggia. Sia interni che esterni agli States. Agli ISP il compito di bloccare le fonti estere

Roma – C’è chi ha usato i toni più enfatici , descrivendolo come il Santo Graal di tutti i movimenti anti-pirateria del pianeta. L’offensiva più violenta che gli Stati Uniti abbiano mai lanciato contro il P2P. Un disegno di legge , recentemente presentato da un gruppo bipartisan di senatori a stelle e strisce.

Tra questi, il presidente della Commissione Giudiziaria del Senato Patrick Leahy , già noto per la sua assoluta inflessibilità nell’agguerrita lotta al file sharing illecito. Proprio Leahy è stato appunto tra i principali sostenitori di quello che è già stato intitolato Combating Online Infringement and Counterfeits Act (COICA).

Una proposta di legge che farà certo discutere, dato il suo principale obiettivo. Affidare al Department of Justice (DoJ) statunitense il compito di perseguire a livello civile tutti quei siti che si macchino di violazione del copyright . Che permettano ai propri utenti di condividere selvaggiamente musica, film, software.

Secondo i dettami del nuovo disegno di legge, il DoJ dovrebbe chiedere a varie corti federali di emettere un’ingiunzione nei confronti di un determinato sito web all’interno del territorio statunitense. Colpendo a livello civile sia il gestore dello spazio online che il responsabile della registrazione del dominio . Dominio che verrà ovviamente messo KO in maniera permanente.

Ma questo meccanismo legislativo dovrebbe estendersi – sempre secondo i principi di COICA – anche per tutti quei siti pirata operanti all’estero . Il DoJ ordinerebbe infatti ai vari Internet Service Provider statunitensi di bloccarne gli accessi, in modo da impedire agli utenti a stelle e strisce di condividere contenuti.

Le fonti estere dello sharing continueranno così ad operare nelle rispettive aree di appartenenza, vittime però di una sorta di embargo stabilito dalla nuova legge statunitense. Questi siti web dovrebbero dunque perdere utenti e, di conseguenza, profitti in ambito pubblicitario.

Ad applaudire il disegno di legge, gli alti vertici di RIAA e MPAA. Provider come AT&T – che in passato si erano rifiutati di consegnare i dati identificativi degli utenti – potrebbero ora arrendersi davanti ad un’ordinanza del giudice federale.

Meno entusiasta l’organizzazione Public Knowledge , che ha espresso dubbi sulla legge. Il rischio è che si possa venire a creare una sorta di black list di siti non graditi agli alfieri del copyright . Tra questi, la possibile inclusione di spazi online assolutamente innocenti. L’intero business del web ne risentirebbe e non poco.

Altro punto interrogativo, i termini decisamente vaghi usati dal testo di legge per indicare le possibilità di difesa da parte dei siti reputati pirata. Public Knowledge teme che un nuovo, giovane YouTube possa essere stroncato sul nascere a causa del caricamento di alcuni video illeciti. La strada di COICA verso la firma del Presidente Barack Obama è appena iniziata.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • banca scrive:
    messenger 2011 è una schifezza
    è stato rilasciato da poco e i commenti in giro non mi sembrano granchè entusiasmantihttp://www.downloadblog.it/post/13122/microsoft-ha-rilasciato-windows-live-essentials-2011-anche-in-italiano
  • attonito scrive:
    al cuor non si comanda!
    Microsft paga, si sa, e quindi la marchetta bisogna farla.MA si legge tra le righe che e' un servilismo freddo, meccanicistico, un "tanto a parola" come nei telegrammi.Altra storia quando il sedere da leccare e' quello di Apple: li' c'e' sentimento, partecipazione, ci vede che Luca con Apple "ci sta". Non e' bellissimo quando oltre a farlo per i soldi soldi lo fai anche per piacere? eh, al cuor non si comanda.Luca, chiudi gli occhi e pensa all'iPad :D
  • Dirta riau scrive:
    MA E' SOLO WINDOWS CE CON UNA NUOVA GUI
    MA E' SOLO WINDOWS CE CON UNA NUOVA GUI
  • collione scrive:
    [OT] rilasciato QT 4.7
    http://arstechnica.com/open-source/news/2010/09/nokias-cross-platform-development-strategy-evolves-with-qt-47.arspenso che un articolo ci vorrebbeil nuovo qt 4.7 è straordinario ed è ad oggi l'unico toolkit cross-platform con le OO
  • nome e cognome scrive:
    Ma la non sicurezza rimane uguale.
    http://www.oneitsecurity.it/20/09/2010/vulnerabilita-in-aspnet-microsoft-mette-in-guardia-su-possibili-pericoli/Come da oggetto (rotfl)
    • Emoticon e video scrive:
      Re: Ma la non sicurezza rimane uguale.
      Eh beh... seguendo il tuo discorso non si dovrebbe comprare niente! neanche una penna.http://punto-informatico.it/2829528/PI/News/apache-corregge-una-grave-vulnerabilita.aspx
      • nome e cognome scrive:
        Re: Ma la non sicurezza rimane uguale.
        Io riporto falle aperte è gravi, tu parli di falle risolte, pessima arrampicata sugli specchi.
  • iupiter scrive:
    C-LORO
    SI MA IL PROBLEMA NON E' IL SOFTWARE E' KE ERA MEJO QUANDO C ERA BILL GATE STO STEVE BALLMER CONTINUA A FARE SOLO CAGATE ALTRI 10 ANNI E MICROSOFT SARA' UN LONTANO RICORDO. MA INVECE DI ANDARE APPRESSO A IPOD IPAD FARE QUALCOSA DI ORIGINALE NO EH BALLMER CICCIONE?PROBABILMENTE PER COMBATTERE APPLE BALLMER PROPORRA' DEI NUOVI DISPOSITIVI :C-SUAC-LORO
  • ruppolo scrive:
    La fiducia
    Microsoft ha perso la fiducia dei clienti, e quella non la si riconquista in una stagione.Per come la vedo io, anche se questi ultimi prodotti sono buoni, ormai l'azienda è sul viale del tramonto, lei e i suoi paradigmi ammuffiti.EDIT: corretto "preso" in "perso"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 settembre 2010 12.55-----------------------------------------------------------
    • x128 scrive:
      Re: La fiducia
      - Scritto da: ruppolo
      Microsoft ha preso la fiducia dei clienti, e
      quella non la si riconquista in una
      stagione.

      Per come la vedo io, anche se questi ultimi
      prodotti sono buoni, ormai l'azienda è sul viale
      del tramonto, lei e i suoi paradigmi
      ammuffiti.Tanto di ammuffito alla fine (il tuo discorso)!"Per come la vedo io" volevi dire perso la fiducia e non preso. (newbie) Incapace e incompetente! Nemmeno scrivere in una semantica coerente!!!
      • la policy scrive:
        Re: La fiducia
        - Scritto da: x128
        - Scritto da: ruppolo

        Microsoft ha preso la fiducia dei
        clienti,
        e

        quella non la si riconquista in una

        stagione.



        Per come la vedo io, anche se questi ultimi

        prodotti sono buoni, ormai l'azienda è sul viale

        del tramonto, lei e i suoi paradigmi

        ammuffiti.

        Tanto di ammuffito alla fine (il tuo discorso)!
        "Per come la vedo io" volevi dire perso la
        fiducia e non preso. (newbie) Incapace e
        incompetente! Nemmeno scrivere in una semantica
        coerente!!!Senti chi parla. Le frasi hanno soggetto, verbo, complemento. " Tanto di ammuffito alla fine (il tuo discorso)! " (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • ruppolo scrive:
        Re: La fiducia

        "Per come la vedo io" volevi dire perso la
        fiducia e non preso. (newbie) Incapace e
        incompetente! Nemmeno scrivere in una semantica
        coerente!!!Semplice dislessia durante la digitazione, ho invertito la coppia "er" e causalmente ne è venuta fuori una parola di senso compiuto. Ma evidentemente la tua scarsa intelligenza non ti ha permesso di intuire dove stava l'errore, scomodando la semantica che, come abbiamo avuto modo di leggere, tu stesso ignori.
    • puppa scrive:
      Re: La fiducia
      ruppolo tu sei quello che diceva che il bus pci express ha una banda di poche decine di mega al secondo... e noi ti vogliamo bene per questa e tante altre tue perle...ma sono d'accordo sul fatto che l'utente medio non abbia più fiducia in microsoft, ed essendo medio anche ne qi ha perso fiducia proprio quando mocrosoft ha iniziato a sfornare prodotti di qualità...
      • LaNberto scrive:
        Re: La fiducia
        - Scritto da: puppa
        ha perso fiducia proprio quando
        mocrosoft ha iniziato a sfornare prodotti di
        qualità...Tipo lo zune o il qin
      • non so scrive:
        Re: La fiducia
        secondo me l'utente ms medio, nemmeno sa che ci sono alternative e nemmeno gli interessano visto che comunque il pc gli viene messo a disposizione sul posto di lavoro.
    • DarkOne scrive:
      Re: La fiducia
      - Scritto da: ruppolo
      Microsoft ha perso la fiducia dei clienti, e
      quella non la si riconquista in una
      stagione.

      Per come la vedo io, anche se questi ultimi
      prodotti sono buoni, ormai l'azienda è sul viale
      del tramonto, lei e i suoi paradigmi
      ammuffiti.

      EDIT: corretto "preso" in "perso"Ma più che altro io mi domando (dopo aver visto Windows phone 7 in azione)...che caz§°* è quello schifo?Una home screen così orripilante ed inutile solo loro la potevano tirar fuori!Ma dove vogliono andare io mi chiedo...
    • Picchiatell o scrive:
      Re: La fiducia
      Modificato dall' autore il 24 settembre 2010 12.55
      --------------------------------------------------se intanto cominciassero a fare aggiornamenti di s.o. che non nessitino di installazioni "pulite" come le chiamano loro cominciarebbe a funzionare il discorso....
  • Maurizio scrive:
    Segnalazione
    Quarto paragrafo: visto l'articolo penso che BigG vada modificato BigM
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Segnalazione
      sistemato grazie :)
      • x128 scrive:
        Re: Segnalazione
        - Scritto da: Luca Annunziata
        sistemato grazie :)Eccellente articolo! Sei unico che scrive articoli lunghi, interessanti e completi. Ciò che basta per far trattenere il lettore anche oltre il sottotitolo. (love)
  • dagda scrive:
    Ma qualcuno usa Live?
    Ho comprato recentemente un notebook con (ahimè!) Window 7 preinstallato ed una delle prime cose che ho disinstallato è proprio Live, per raggiungere almeno le performance della vecchia macchina con XP,eppure Live è quello che dovrebbe diventare il fulcro del "Nuovo Windows"!Sarò, anzi sono, vecchiotto e non amo i nuovi sistemi relazionali ed aborro i social network, ma mi piacerebbe sapere quanti usano Windows LIve per davvero!
    • soerba scrive:
      Re: Ma qualcuno usa Live?
      comunque per raggiungere le prestazioni di xp dovresti installare le peggio schifezze e rallentare win7...Xp è un ferro vecchio e non mi dire che è piu veloce..vai a vedere i benchmarks.Se parli di NETbook allora hai sbagliato acquisto
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma qualcuno usa Live?
        - Scritto da: soerba
        comunque per raggiungere le prestazioni di xp
        dovresti installare le peggio schifezze e
        rallentare win7...Xp è un ferro vecchio e non mi
        dire che è piu veloce..vai a vedere i
        benchmarks.Vediamoli questi benckmark a parita' di hardware.
        • Feliciaus scrive:
          Re: Ma qualcuno usa Live?
          E già, vediamoli anche su diversi hardware, magari recenti visto che delle perfomance su un pentium 3 non me ne pò fregà di meno.Comunque vediamoli anche a parità di servizi avviati.Che commenti idioti che leggo.Quindi se prendo l'attuale mac-os lo ritengo peggiore del vecchio in quanto sui mac di 10 anni fa non gira? ummm davvero una bellissima considerazione che fate, complimenti all'obbiettività.
          • quota scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: Feliciaus
            Quindi se prendo l'attuale mac-os lo ritengo
            peggiore del vecchio in quanto sui mac di 10 anni
            fa non gira? ummm davvero una bellissima
            considerazione che fate, complimenti
            all'obbiettività.Se non sai che caxxo scrivi stai almeno zitto.Il software Mac gira benissimo e con prestazioni fuori dal comune sull'HD di 10 anni fa!Vai a leccare le scarpe di billy cancelli che è meglio!!
      • krane scrive:
        Re: Ma qualcuno usa Live?
        - Scritto da: soerba
        comunque per raggiungere le prestazioni di xp
        dovresti installare le peggio schifezze e
        rallentare win7...Xp è un ferro vecchio e non mi
        dire che è piu veloce..vai a vedere i
        benchmarks.Nono, facceli vedere tu, da quali benchmarks cominciamo ?
        • raptus scrive:
          Re: Ma qualcuno usa Live?
          scusa ma mi associo ai benchmark... dai non ci credo che 7 è meglio di XP sulla STESSA macchina... vogliamo mettere anche solo il comparto grafico?se le cose non le provate non sparate a caso per favore... 7 sarà anche Vista con 3213123 patch quindi almeno stabile ma NON sarà mai performante come XP, è come dire che il dos sulle macchine di adesso andrebbe peggio...
          • NoNe scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            Avevo visto dei bench in cui con hw vecchio i 3/4 anni XP andava meglio di 7.La cosa singolare e che con hw di ultima generazione (no, non parlo di i7 e gtx480 ma di prodotti mainstream) 7 andava meglio di XP.
          • raptus scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            Ma hai visto a cosa si riferivano i benchmark? Forse si stavano provando dei videogiochi creati "apposta" per funzionarci sopra, magari usavano programmi adattati al nuovo sistema... secondo me bisognerebbe stare attenti pure ai test mirati... la cosa mi risulta molto strana!
          • NoNe scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            Basta usare google (xp vs vista vs 7) e trovi tutti i bench che vuoi.
          • pabloski scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            dipende di quale parametro si parla.....in termini di throughput 7 è migliore, in termini di latenze xp è migliorexp è performante sul fronte dell'interattività mentre 7 sacrifica "lo scatto" per velocizzare l'esecuzione dei programmiil risultato è che 7 può sembrare più legnoso a parità di hardware....ovviamente su hardware nuovo non si nota perchè la differenza si riduce a pochi millisecondima già se prendi un pentium 4 prescott si vede
          • attonito scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: NoNe
            Avevo visto dei bench in cui con hw vecchio i 3/4
            anni XP andava meglio di
            7.
            La cosa singolare e che con hw di ultima
            generazione (no, non parlo di i7 e gtx480 ma di
            prodotti mainstream) 7 andava meglio di
            XP.esatto, dipende dalla macchina.Un dignitoso P4 con 512Mram con XP credo sia meglio che con seven.Se invece hai un i7 con 8Gram, allora forse seven a 64bit sfruttera' meno peggio di XP tutte quelle risorse hardware...
          • AMEN scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: raptus
            come XP, è come dire che il dos sulle macchine di
            adesso andrebbe peggio...Probabile. Il dos non sa cosa sono i proXXXXXri multi-core, 4 gb di ram, hd da vari terabyte, ecc, ecc
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            il dos sulle macchine di adesso VA peggio :D
          • raptus scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            Mi piacerebbe provare questa serie di affermazioni/trollate...Comunque che cavolo di evoluzione ci sarebbe stata se adesso una macchina con 7 con 8 gb di ram andrebbe come XP con pentium 3 e 1 gb??In termini evolutivi è ovvio che qualche miglioramento ci sarà pur stato ma è pure ovvio che un sistema che non prevede grosse risorse e particolari avanzamenti per andare come XP secondo me per farci andare anche solo un videogioco è meglio.Ma come sempre nell'informatica dipende da cosa ci devi fare... io sono sempre stato un videogiocatore e mi rendo conto che ho parametri MOLTO differenti rispetto ad un videoterminalista/programmatore.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            il dos sulle macchine di adesso VA peggio :DQuesta te la posso smentire io.Il dos sulle macchine di adesso, per andare come andava su un 486 ha bisogno di CICLI DI RITARDO.Quindi togliendo i cicli di ritardo, va molto piu' veloce.L'effetto collaterale e' che alcuni giochi sono completamente inusabili, perche' troppo veloci.Per questo hanno inserito i CICLI DI RITARDO.Per altre applicazioni basate sul calcolo, il calcolo e' immensamente piu' veloce.
      • Il Profeta scrive:
        Re: Ma qualcuno usa Live?
        Dove li hai visti questi benchmark?Su una macchina con Core i7 e 6GB di RAM, magari-forse-può darsi che, Win $tt sia più veloce di XP, perchè scala meglio del predeXXXXXre, che non sfrutta appieno il multicore. Su PC più datati, o anche attuali ma di fascia economica, la vedo dura...Le mie sono comunque supposizioni, aspetto il link ai tuoi autorevoli benchmark, per avere conferme o smentite ;)
        • elgibbo scrive:
          Re: Ma qualcuno usa Live?
          io con un i3 2.16 ghz e 4 gb ram ed arch linux le prestazioni sono da urlo! :)
          • ...... ....... scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            Arch Linux, haahahahha! ma daiiii.... mi sembra la grafica dell'amiga 500!e cosa ci fai per vedere quanto veloce è? ci compili il kernel tutti i giorni? lo riavvii in continuazione.... daiii vieni fuori dalla cantina e togliti la tshirt da nerd!
          • elgibbo scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            la grafica è legata al desktop environment..NON a linux (il kernel) o ad una distribuzione specifica.. si vede che tu hai solo visto il mondo dei clicca clicca clicca installa, e pure quello di striscio...poppante
          • elgibbo scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            ...ps: sicuramente l'amiga 500 andrà 100x meglio della tua carabattola tripl-quad-ottav-core con 8 terabyte di ram e sch grafica STRA-I-NVIDIA terra-aria con su il tuo bel pachiderma winzoz 7 di cui andrai tanto orgoglione
          • elgibbo scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            beh non hai specificato che te ne fai con quel pc......lavorare? mah!
          • pippa scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            e che c4zz0 centra?!? alle lementari non ti sottolineavano in rosso quando andavi fuori tema?!?
          • la policy scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: XXXXX
            e che c4zz0 centra?!? alle lementari non ti
            sottolineavano in rosso quando andavi fuori
            tema?!?Le lementari non esistono. (anonimo)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: elgibbo
            io con un i3 2.16 ghz e 4 gb ram ed arch linux le
            prestazioni sono da urlo!
            :)E dopo l'urlo il suicidio...
        • AMEN scrive:
          Re: Ma qualcuno usa Live?
          - Scritto da: Il Profeta

          magari-forse-può darsi che, Win $tt sia...Hai un problema con la tastiera
      • Valeren scrive:
        Re: Ma qualcuno usa Live?
        - Scritto da: soerba
        Xp è un ferro vecchio e non mi
        dire che è piu veloce..vai a vedere i
        benchmarks.Citation needed, perché con Google non trovo nulla a supporto.
        • soerba la vendetta scrive:
          Re: Ma qualcuno usa Live?
          Siete veramente dei polli!!! (troll2)(troll2)(troll2)Mi pare abbastanza ovvio che xp sia piu veloce su macchine di qualche anno fà.Non parliamo di linux...grazie e scusate della trollata...questa cosa dei super hardware da vista in poi mi puzzaaa alla grande,qualcuno aveva bisongo di soldi???...
          • la policy scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?
            - Scritto da: soerba la vendetta
            Siete veramente dei polli!!!
            (troll2)(troll2)(troll2)

            Mi pare abbastanza ovvio che xp sia piu veloce su
            macchine di qualche anno
            fà.
            Non parliamo di linux...

            grazie e scusate della trollata...questa cosa dei
            super hardware da vista in poi mi puzzaaa alla
            grande,qualcuno aveva bisongo di
            soldi???...No, bisongo no.
      • dagda scrive:
        Re: Ma qualcuno usa Live?
        Parlo di NOTEBOOK, non di NETBook, a parte i benchmark, quello vecchio che purtroppo è defunto (appeno trovo il proXXXXXre lo riparo, perchè sono capace...)era un ASUS Z9200 con CPU Intel a 1,6GHz 2MB Cache e 2GB RAM, quello nuovo è un TOSHIBA SATELLITE C650 con CPU Intel DualCore a 2,3GB e 4 GB RAM.Sulla carta dovrebbe essere più performante quello nuovo, invece IN PRATICA, cioè USANDOLO e non misurandone il benchmark, era più performante quello vecchio...Sarà magari che costava 6 anni fa 1200 euro mentre quello nuovo costa (un mese fa) 490 euro....
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Ma qualcuno usa Live?
      - Scritto da: dagda
      Sarò, anzi sono, vecchiotto e non amo i nuovi
      sistemi relazionali ed aborro i social network,Appunto... sei vecchio (anche io, sniff)!
      ma mi piacerebbe sapere quanti usano Windows LIve
      per
      davvero!Mai visto i ragazzini chattare?
      • Mauro scrive:
        Re: Ma qualcuno usa Live?
        Ho solo 40 anni e mi diverto molto a chattare con amici lontani per motivi di lavoro o scelta di vita ed utilizzo live regolarmente e lo trovo comodo e sempliceP.S.Non sono un informatico ne lo voglio diventare utilizzo solo ciò che ho a disposizione per divertirmi ciao
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Ma qualcuno usa Live?
          - Scritto da: Mauro
          Ho solo 40 anni e mi diverto molto a chattare con
          amici lontani per motivi di lavoro o scelta di
          vita ed utilizzo live regolarmente e lo trovo
          comodo e
          sempliceAnche io. Ma i ragazzini sono delle divinità nell'uso di Live.
          • Mauro scrive:
            Re: Ma qualcuno usa Live?


            Anche io. Ma i ragazzini sono delle divinità
            nell'uso di
            Live.purtroppo per me vecchiotto digitale i ragazzini sembrano dei mostri in tutto cio che riguarda l'informatica e la tecnologia
    • Darth Vader scrive:
      Re: Ma qualcuno usa Live?
      - Scritto da: dagda
      Ho comprato recentemente un notebook con (ahimè!)
      Window 7 preinstallato ed una delle prime cose
      che ho disinstallato è proprio Live, per
      raggiungere almeno le performance della vecchia
      macchina con XP,eppure Live è quello che dovrebbe
      diventare il fulcro del "Nuovo
      Windows"!
      Sarò, anzi sono, vecchiotto e non amo i nuovi
      sistemi relazionali ed aborro i social network,
      ma mi piacerebbe sapere quanti usano Windows LIve
      per
      davvero!Io, tutti i giorni e per lavoro.Non esiste un insieme di servizi free utilizzabili per l'Home Office / Small Office e con tutte le funzionalità che ha Live + Outlook (con il OL Live Connector) + Smartphone WM 6.5.Con altri strumenti (p. es. GMail + Outlook + iPhone) gira e rigira ti mancano delle funzionalità a meno di installarsi softwarini di sincronizzazione o similari.
  • Rolling Thunder scrive:
    Microsoft == IBM !!!
    E' tutto inutile.Leggetevi il blog "mini microsoft" scritto dai loro stessi dipendenti, frustrati e ormai arresi all'evidenza che microsoft e' un'azienda allo sbando su tutti i fronti tranne windows+office che e' l'unica cosa che gli restera' fino a che la gente non fara' in massa lo switch a OSX si intende...Sanno benissimo che ormai e' troppo tardi, queste ultime mosse sono solo i colpi di coda prima del collasso e dell'annuncio che lasceranno il mercato Mobile e si limiteranno a fare software multipiattaforma per iPad/iPhone/OSX/Android/Symbian/WebOS/BBerry, che poi sarebbe la cosa piu' logica che dovevano fare da anni !Xbox ha perso 8 miliardi di dollari in quasi 10 anni .. fate vobis !Microsoft e' la nuova IBM, un carrozzone lento e pachidermico incapace di competere nel mercato attuale che richiede release di nuovi prodotti in chiave semestrale.
    • soerba scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      Io sono con te...ma allora perchè sia Microsoft che IBM sono leader nel mondo..?Chi decide cosa sono loro in quanto ex monopolisti..
    • abc scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      IBM incapace di competere.... XD ... mi sto rotolando... fuori dal mondo bimbo-XXXXXXX sono gli altri che fanno fatica a competere con IBM ...
    • desyrio scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      - Scritto da: Rolling Thunder
      fino a che
      la gente non fara' in massa lo switch a OSX si
      intende...
      Questa è proprio bella :D
    • zuzzurro scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      I...B...M......Ehm.... innov... ma cosa hai fumato?
    • Max scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      IBM, un carrozzone lento e
      pachidermico incapace di competere nel mercato
      attuale che richiede release di nuovi prodotti in
      chiave
      semestrale.trollata clamorosa!IBM incapace di competere... meriti un premio
    • AMEN scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      - Scritto da: Rolling Thunder
      Microsoft e' la nuova IBM, un carrozzone lento e
      pachidermico incapace di competere Tu si che conosci le cose!
    • urrr scrive:
      Re: Microsoft == IBM !!!
      AHAHAHAHAHAH!Oddio, non riesco a smettere di ridere...AHAHAHAHAHAHAHA!Il più grosso carrozzone di insensatezze e str........ mai visto qui su PI... e ce ne vuole!!!AHAHAHAHAHA!IBM non competitiva? Windows soppiantato da OSX?Oddio....AHAHAHAHAHAHAHAH!
  • attonito scrive:
    Punta di diamante, testa di ponte...
    Aggiungerei "piedi d'argilla", giusto per completare il quadro delle possibilita'.
    • ste scrive:
      Re: Punta di diamante, testa di ponte...
      Punta di diamante windows 7?Siamo nel 2010 e abbiamo ancora il disco c e l'explorer che quando crasha ti impalla tutto il sistema e compagnia bella.
      • bertuccia scrive:
        Re: Punta di diamante, testa di ponte...
        - Scritto da: ste
        Punta di diamante windows 7?
        Siamo nel 2010 e abbiamo ancora il disco c e
        l'explorer che quando crasha ti impalla tutto il
        sistema e compagnia bella.fosse solo questo..per installarlo c'è da disabilitare il floppy da BIOShttp://www.google.it/search?q=windows+7+install+slow+floppye se hai una pendrive inserita,prega che non le venga assegnata la lettera C:
    • gionni64 scrive:
      Re: Punta di diamante, testa di ponte...
      - Scritto da: attonito
      Aggiungerei "piedi d'argilla", giusto per
      completare il quadro delle
      possibilita'.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • attonito scrive:
        Re: Punta di diamante, testa di ponte...
        - Scritto da: gionni64
        - Scritto da: attonito

        Aggiungerei "piedi d'argilla", giusto per

        completare il quadro delle

        possibilita'.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(L'unico dei tre che hanno risposto ad aver capito. Mi complimento.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Punta di diamante, testa di ponte...
      - Scritto da: attonito
      Aggiungerei "piedi d'argilla", giusto per
      completare il quadro delle
      possibilita'.dimentichi "cuor di leone"...
  • Il Profeta scrive:
    M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
    Infatti Window$, a parte una nuova grafica e qualche aggiustatina qua e là, è sempre lo stesso. Siamo nel 2010 e continua ad avere gli ActivX e il Rgi$tr¥, ereditati da Win95 e rivelatisi insicuri, difficili da gestire, ma facili da attaccare da parte dei virus/worm. Sinceramente serve poco avere rifatto il motore della GUI, quando poi sotto il sistema barcolla.La speranza, mia e dovrebbe esserlo anche dei M$-fanboy, è che anche nel campo dei PC il monopolio di M$ cali, così sarebbe costretta a produrre SW di più elevata qualità.
    • attonito scrive:
      Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
      - Scritto da: Il Profeta
      Infatti Window$, a parte una nuova grafica e
      qualche aggiustatina qua e là, è sempre lo
      stesso. Siamo nel 2010 e continua ad avere gli
      ActivX e il Rgi$tr¥, ereditati da Win95 e
      rivelatisi insicuri, difficili da gestire, ma
      facili da attaccare da parte dei virus/worm.
      Sinceramente serve poco avere rifatto il motore
      della GUI, quando poi sotto il sistema
      barcolla.se il sistema operativo non fosse lento e prono a vulnerabilita', non staremmo con CPU stellari a 4 core e 4Gram per poter gestire antivirus, anti questo anti quello, ma basterebbe un p2 con 256Mram. Peccato che questo avrebbe bloccato l'enorme massa di profitti di Microsoft, intel, macaffe e balordi vari. Ma si sa, il popolo bue si beve tutto. E paga: oh, se paga!
      • Il Profeta scrive:
        Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
        Il lato positivo però c'è... è sceso il costo dell'HW! Così a casa ho il muletto di 5 anni fa, che all'epoca era dotato di 1GB di RAM, ed ora con Ubuntu gira alla grande. Poi sul MacBookPro, di tre anni fa, avevo 2GB di RAM ed ora con poco sono passato a 4, facendo felice VMware ;)Ringraziamo dunque M$, perchè coi loro "scarti" HW possiamo crearci dei super-PC, soprattutto se ci montiamo sopra Linux ;)
        • attonito scrive:
          Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
          - Scritto da: Il Profeta
          Il lato positivo però c'è... è sceso il costo
          dell'HW! Così a casa ho il muletto di 5 anni fa,
          che all'epoca era dotato di 1GB di RAM, ed ora
          con Ubuntu gira alla grande. Poi sul MacBookPro,
          di tre anni fa, avevo 2GB di RAM ed ora con poco
          sono passato a 4, facendo felice VMware
          ;)

          Ringraziamo dunque M$, perchè coi loro "scarti"
          HW possiamo crearci dei super-PC, soprattutto se
          ci montiamo sopra Linux
          ;)Scusa ma ha detto una illogicita' che.... No! usiamo il termine appropriato: "UNA XXXXXXX" che meta' basta.E non te la sto nenache a spiegare, sono troppo depresso.....
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: Il Profeta

            Il lato positivo però c'è... è sceso il costo

            dell'HW! Così a casa ho il muletto di 5 anni fa,

            che all'epoca era dotato di 1GB di RAM, ed ora

            con Ubuntu gira alla grande. Poi sul MacBookPro,

            di tre anni fa, avevo 2GB di RAM ed ora con poco

            sono passato a 4, facendo felice VMware

            ;)



            Ringraziamo dunque M$, perchè coi loro "scarti"

            HW possiamo crearci dei super-PC, soprattutto se

            ci montiamo sopra Linux

            ;)

            Scusa ma ha detto una illogicita' che.... No!
            usiamo il termine appropriato: "UNA XXXXXXX" che
            meta'
            basta.

            E non te la sto nenache a spiegare, sono troppo
            depresso.....Non sei depresso, sei semplicemente incapace di capire.Non preoccuparti: M$ vive grazie a quelli come te.
          • attonito scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: attonito

            - Scritto da: Il Profeta


            Il lato positivo però c'è... è sceso il costo


            dell'HW! Così a casa ho il muletto di 5 anni
            fa,


            che all'epoca era dotato di 1GB di RAM, ed ora


            con Ubuntu gira alla grande. Poi sul
            MacBookPro,


            di tre anni fa, avevo 2GB di RAM ed ora con
            poco


            sono passato a 4, facendo felice VMware


            ;)





            Ringraziamo dunque M$, perchè coi loro
            "scarti"


            HW possiamo crearci dei super-PC, soprattutto
            se


            ci montiamo sopra Linux


            ;)



            Scusa ma ha detto una illogicita' che.... No!

            usiamo il termine appropriato: "UNA XXXXXXX" che

            meta'

            basta.



            E non te la sto nenache a spiegare, sono troppo

            depresso.....

            Non sei depresso, sei semplicemente incapace di
            capire.
            Non preoccuparti: M$ vive grazie a quelli come te.Certo, certo: hai ragione come sempre.
          • raptus scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            Non ho capito cosa "non" hai capito... ha detto la verità: Microsoft verrà presto sempre più compromessa da Apple che ormai sta sfondando sempre più nel mercato giovanile e non esperto, quindi quello della vecchia Microsoft.Se non si da una svegliata non so come andrà a finire, windows lo useranno solo le aziende con licenza o i vecchi... l'idea di prendere macbook pro con sw di emulazione ormai è una soluzione diffusissima (lo farò pure io) e vorrei mi portassi una prova delle tue affermazioni...
          • Sgabbio scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            bhe se pensiamo che c'è pure bootcamp :D
          • Il Profeta scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: raptus
            l'idea di prendere macbook
            pro con sw di emulazione ormai è una soluzione
            diffusissima (lo farò pure io) e vorrei mi
            portassi una prova delle tue
            affermazioni...Alla fine, faccio benissimo a meno di Win, in quanto per le mie esigenze domestiche ho trovato tutti SW alternativi... però non sono un videogiocatore.Più che altro uso il VMware perchè mi piace provare svariati OS e posso smanettare pesantemente, al max se faccio troppi XXXXXX ripristino l'ultimo snapshot ;)XP virtualizzato l'ho anche usato in alcuni casi per installare codec poco raccomandabili per vedermi delle partite in streaming da siti cinesi :D ... finita la partita -
            restore snapshot!!
          • attonito scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: raptus
            Non ho capito cosa "non" hai capito... ha dettoio non ho capito se ti stai rivolgendo a me (ATTONITO) o a PANDA ROSSA.
          • raptus scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            a te "attonito"...
          • urrr scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            Ma che scrivi?Ormai l'utenza "giovanile" è ben esperta ed ha la mente aperta a cose nuove... Sono le vecchie generazioni più di "coccio"Apple spodeste MS sui gadget è vero... Ma sul sistema operativo?? Naaa, la mela è troppo di nicchia con i suoi mac (sotto il 5%) quando secoli ci vorranno prima di un capovolgimento?La quasi totalità delle applicazioni business è scritta per sistemi microsoft, la quasi totalità dei giochi che vale la pena acquistare funzionano su win..Oppure succede come ora, tutti i mac user (come me) avranno sempre il bootcamp o la virtualizzazione di windows... Utilizzando effettivamente il sistema MS.Certo che in quanto a XXXXXXX voi spocchiosi hater siete sempre il numero 1 della spassosità...
          • raptus scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            Se ti riferisci a me non hai letto bene.Ho scritto esattamente quello che in maniera spocchiosa hai scritto tu.Dico solo che windows ultimamente non ha migliorato davvero il suo SO mentre Mac sta prendendo piede sempre più, molti miei amici (ventanni in media) stanno passando a OSX, molti per moda dirai, tanti invece proprio perchè ne sono convinti fino in fondo, ed è questo che secondo me la Microsoft dovrebbe badare.- Scritto da: urrr
            Ma che scrivi?

            Ormai l'utenza "giovanile" è ben esperta ed ha la
            mente aperta a cose nuove... Sono le vecchie
            generazioni più di
            "coccio"

            Apple spodeste MS sui gadget è vero... Ma sul
            sistema operativo?? Naaa, la mela è troppo di
            nicchia con i suoi mac (sotto il 5%) quando
            secoli ci vorranno prima di un
            capovolgimento?

            La quasi totalità delle applicazioni business è
            scritta per sistemi microsoft, la quasi totalità
            dei giochi che vale la pena acquistare funzionano
            su
            win..

            Oppure succede come ora, tutti i mac user (come
            me) avranno sempre il bootcamp o la
            virtualizzazione di windows... Utilizzando
            effettivamente il sistema
            MS.

            Certo che in quanto a XXXXXXX voi spocchiosi
            hater siete sempre il numero 1 della
            spassosità...
    • pippo75 scrive:
      Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
      abbocco poi vado.
      Infatti Window$, a parte una nuova grafica e
      qualche aggiustatina qua e là, è sempre lo
      stessoe quindi?
      . Siamo nel 2010 e continua ad avere gli
      ActivX e il Rgi$tr¥, I CattiveX se usati bene sono una buona idea.Il registro ero convinto fosse nato con windows 3.x ( vedi discorso di prima ).
      rivelatisi insicuri, difficili da gestire, ma
      facili da attaccare da parte dei virus/worm.Purtroppo è vero, per questo esistono gli AV.
      Sinceramente serve poco avere rifatto il motore
      della GUI, quando poi sotto il sistema
      barcolla.In realtà il motore è solido, è quello che c'è sopra che barcolla.

      La speranza, mia e dovrebbe esserlo anche dei
      M$-fanboy, è che anche nel campo dei PC il
      monopolio di M$ cali, così sarebbe costretta a
      produrre SW di più elevataè dai tempi del dr-dos che lo spero.Se la concorrenza è questa, la speranza faccio che seppellirla, tolto apple ed ubuntu che almeno qualcosa tentano di farlo il resto ......
      • Il Profeta scrive:
        Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
        - Scritto da: pippo75
        I CattiveX se usati bene sono una buona idea.Per ora vengono usati bene dai virus/worm prodotti dai cari amici dei paesi ex-sovietici ;)
        Il registro ero convinto fosse nato con windows
        3.x ( vedi discorso di prima
        ).E' vero hai ragione. Comunque non sarebbe ora di dismetterlo, in favore ad esempio di vari file di configurazione in XML? M$ stessa, col .NT, spinge all'utilizzo degli XML per salvare la configurazione.
        In realtà il motore è solido, è quello che c'è
        sopra che barcolla.Su questo ho dei dubbi...
        • pippo75 scrive:
          Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
          - Scritto da: Il Profeta
          - Scritto da: pippo75

          I CattiveX se usati bene sono una buona idea.
          Per ora vengono usati bene dai virus/worm
          prodotti dai cari amici dei paesi ex-sovietici
          ;)se non sbaglio VB li usa da anni assieme agli OCX, poi che anche i creatori di virus li trovino comodi è un discorso a parte.Comunque per avere un super-virus non serve scomodare tanta fantasia, basta creare un file supertette.jpg.exe con dentro tutto quello che vuoi, sta tranquillo che molti ci cascano.Se non va bene l'exe, basta mettere un .SCR, un exe dentro un file zippato.
          E' vero hai ragione. Comunque non sarebbe ora di
          dismetterlo, in favore ad esempio di vari file di
          configurazione in XML? M$ stessa, col .NT,
          spinge all'utilizzo degli XML per salvare la
          configurazione.Basterebbero i vecchi file .INI messi nelle cartelle private dell'utente e basterebbe farlo.


          In realtà il motore è solido, è quello che c'è

          sopra che barcolla.
          Su questo ho dei dubbi...avevo letto commenti di persone quotate, non ricordo dove ( diciamo su che libro ), se lo trovo......
    • Feliciaus scrive:
      Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
      - Scritto da: Il Profeta
      Infatti Window$, a parte una nuova grafica e
      qualche aggiustatina qua e là, è sempre lo
      stesso. Siamo nel 2010 e continua ad avere gli
      ActivX e il Rgi$tr¥, ereditati da Win95 e
      rivelatisi insicuri, difficili da gestire, ma
      facili da attaccare da parte dei virus/worm.
      Sinceramente serve poco avere rifatto il motore
      della GUI, quando poi sotto il sistema
      barcolla.

      La speranza, mia e dovrebbe esserlo anche dei
      M$-fanboy, è che anche nel campo dei PC il
      monopolio di M$ cali, così sarebbe costretta a
      produrre SW di più elevata
      qualità.Direi che sono pienamente d'accordo. Anche il mercato dei browser senza firefox e ora chrome sarebbe stato immobile con IE da solo. Stesso dicasi di seven, uscito poco dopo vista che a sua volta usciva dopo anni di XP.La concorrenza fa solo bene a tutti.
      • Sgabbio scrive:
        Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
        su windows è una nota a parte: La stessa microsoft non vuol far passare un eternità tra un versione e l'altra del sistema operativo, per evitare bagni di sangue, come per XP -
        Vista
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
      - Scritto da: Il Profeta
      Infatti Window$, a parte una nuova grafica e
      qualche aggiustatina qua e là, è sempre lo
      stesso. Siamo nel 2010 e continua ad avere gli
      ActivX e il Rgi$tr¥, ereditati da Win95 e
      rivelatisi insicuri, difficili da gestire, ma
      facili da attaccare da parte dei virus/worm.Sulla necessità del registry ho già postato: un sistema object based come quello di Windows ha necessità di un database comune per le configurazioni degli oggetti (anche CORBA, ad esempio). E comunque il registry è ben robusto e in Vista/7 ne hanno migliorato molto l'efficienza. Quanto alla sicurezza, ogni entry del registry è sottoposto ad ACL e quindi il problema rimane nel fatto che non si deve usare un utente a privilegio alto per lavorare sul sistema Il vero peccato .ActiveX nasce da OLE2 e si rifà alla struttura object based del sistema. L'errore è stato introdurli in IE senza particolari vincoli. Ma oramai anche questi sono abbastanza sotto controllo.
      Sinceramente serve poco avere rifatto il motore
      della GUI, quando poi sotto il sistema
      barcolla.Il sistema sotto è stato molto rinnovato ma anche prima non barcollava (non per niente è il sistema operativo server su architettura intel più diffuso).
      La speranza, mia e dovrebbe esserlo anche dei
      M$-fanboy, è che anche nel campo dei PC il
      monopolio di M$ cali, così sarebbe costretta a
      produrre SW di più elevata
      qualità.Ma Microsoft produce software di elevata qualità: basta paragonare Office (e Sharepoint e Exchange e SQL Server e .NET e Visual Studio ecc.) ai prodotti concorrenti.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
        Fantastico!
      • Emoticon e video scrive:
        Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
        Sinceramente tra un luogo dove trovare tutto e n-mila file di settings diversi, preferisco un unico posto.Poi che questo sia un sistema inefficiente o altro non lo so e non voglio neanche saperlo.
        • panda rossa scrive:
          Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
          - Scritto da: Emoticon e video
          Sinceramente tra un luogo dove trovare tutto e
          n-mila file di settings diversi, preferisco un
          unico posto.Dipende dalle tue esigenze.Se la tua esigenza e' quella che, in caso di problemi, preferisci perdere TUTTE le configurazioni in un colpo solo, allora si', avere tutto in un unico posto e' la soluzione migliore.
          Poi che questo sia un sistema inefficiente o
          altro non lo so e non voglio neanche
          saperlo.Probabilmente allora neanche ti interessa sapere come sono organizzate le cose, quindi che ti frega se c'e' un registro o tanti files di configurazione? Non ti basta che le cose funzionino?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Dipende dalle tue esigenze.
            Se la tua esigenza e' quella che, in caso di
            problemi, preferisci perdere TUTTE le
            configurazioni in un colpo solo, allora si',
            avere tutto in un unico posto e' la soluzione
            migliore.Ma mi dici quando ti è capitato di perdere il contenuto completo del registry? Cancellarlo non puoi, gli hive sono doppi per limitare danni dovuti a malfunzionamenti del disco, l'acXXXXX è controllato.
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Dipende dalle tue esigenze.

            Se la tua esigenza e' quella che, in caso di

            problemi, preferisci perdere TUTTE le

            configurazioni in un colpo solo, allora si',

            avere tutto in un unico posto e' la soluzione

            migliore.

            Ma mi dici quando ti è capitato di perdere il
            contenuto completo del registry? Cancellarlo non
            puoi, gli hive sono doppi per limitare danni
            dovuti a malfunzionamenti del disco, l'acXXXXX è
            controllato.Quando al boot la macchina non parte piu' e l'unico modo per proseguire e' una live di linux per poter accedere al disco e recuperare i dati, e poi un bel formattone per reinstallare tutto daccapo, e' uno dei casi tipici in cui il registro e' andato a bagasce.Ne ho visti parecchi...
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Quando al boot la macchina non parte piu' e
            l'unico modo per proseguire e' una live di linux
            per poter accedere al disco e recuperare i dati,
            e poi un bel formattone per reinstallare tutto
            daccapo, e' uno dei casi tipici in cui il
            registro e' andato a
            bagasce.

            Ne ho visti parecchi...Dato per scontato che il disco funzioni (e spesso non è così vero), non è che il profilo utente switchi sull'hive standard di "backup"? In tal caso non avresti perso niente (c'è un modo di recuperare tutto descritto in una qualche knowledge base). Alcuni antivirus provocavano questo effetto.
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa

            Quando al boot la macchina non parte piu' e

            l'unico modo per proseguire e' una live di linux

            per poter accedere al disco e recuperare i dati,

            e poi un bel formattone per reinstallare tutto

            daccapo, e' uno dei casi tipici in cui il

            registro e' andato a

            bagasce.



            Ne ho visti parecchi...

            Dato per scontato che il disco funzioni (e spesso
            non è così vero), Se il disco non funzionasse, dopo il boot da una live con linux, non potrei accedervi.
            non è che il profilo utente
            switchi sull'hive standard di "backup"? In tal
            caso non avresti perso niente (c'è un modo di
            recuperare tutto descritto in una qualche
            knowledge base). Alcuni antivirus provocavano
            questo
            effetto.Quando devo far resuscitare una macchina morta con winsozz, non e' che vado a ricercare le cause: la causa e' winsozz.Cerco di recuperare i dati, riformatto, e reinstallo.In un paio d'ore ho risolto.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Se il disco non funzionasse, dopo il boot da una
            live con linux, non potrei
            accedervi.E qui ti sbagli. Se è ci sono dei cluster danneggiati, ci puoi accedere. Anche con il disco di boot di Windows.
            Quando devo far resuscitare una macchina morta
            con winsozz, non e' che vado a ricercare le
            cause: la causa e'
            winsozz.Il che la dice lunga sul tuo atteggiamento. Ma questo si era capito.
            Cerco di recuperare i dati, riformatto, e
            reinstallo.
            In un paio d'ore ho risolto. Immagino che questo impegni la tua settimana, visto che il problema capita spesso.
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Se il disco non funzionasse, dopo il boot da una

            live con linux, non potrei

            accedervi.

            E qui ti sbagli. Se è ci sono dei cluster
            danneggiati, ci puoi accedere. Anche con il disco
            di boot di Windows.Non esiste il disco di boot di windows, solo il disco di ripristino, quando c'e', che formatta tutto e reinstalla l'immagine.

            Quando devo far resuscitare una macchina morta

            con winsozz, non e' che vado a ricercare le

            cause: la causa e'

            winsozz.

            Il che la dice lunga sul tuo atteggiamento. Ma
            questo si era capito.Se paghi il mio tempo per una ricerca della causa del crash, lo posso fare.Se paghi il mio tempo solo per far resuscitare un cadavere, ti accontenti del cadavere resuscitato.Non e' questione di atteggiamento e' questione che a nessuno frega di che cosa e' morto il computer.

            Cerco di recuperare i dati, riformatto, e

            reinstallo.

            In un paio d'ore ho risolto.

            Immagino che questo impegni la tua
            settimana, visto che il problema capita
            spesso. Impegnava! Il breve tempo che ho sostituito un collega che era in ferie.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Non esiste il disco di boot di windows, solo il
            disco di ripristino, quando c'e', che formatta
            tutto e reinstalla
            l'immagine.Se usassi Windows 7, sapresti che puoi fare il boot con il disco e lanciare una shell con cui effettuare diverse operazioni. In XP c'è sempre l'alternativa BartPE.

            Il che la dice lunga sul tuo atteggiamento. Ma

            questo si era capito.

            Se paghi il mio tempo per una ricerca della causa
            del crash, lo posso
            fare.
            Se paghi il mio tempo solo per far resuscitare un
            cadavere, ti accontenti del cadavere
            resuscitato.Nel caso in questione (mi sembra sia un caso) forse una maggiore conoscenza del s.o. ti avrebbe evitato questa operazione. In realtà, tu sei stato pagato per riformattare la macchina, non per risolvere il problema. Va bene... ma evita di accusare Windows per problemi che forse non sono neanche suoi.
            Non e' questione di atteggiamento e' questione
            che a nessuno frega di che cosa e' morto il
            computer.E' un modo di operare. E può anche avere molto senso in una rete dove i client sono fatti con lo stampo e i dati sono sui server.


            Cerco di recuperare i dati, riformatto, e


            reinstallo.


            In un paio d'ore ho risolto.



            Immagino che questo impegni la tua

            settimana, visto che il problema capita

            spesso.

            Impegnava! Il breve tempo che ho sostituito un
            collega che era in
            ferie.Quindi per te è un caso, non la norma. Se è un caso non capisco questa acredine nel confronto del registry. E, aggiungo, penso che tu non abbia ben chiara la struttura del sistema. E se invece è la norma forse sarebbe interessante scoprire la causa e risolvere definitivamente il problema. In questo ultimo caso mi sentirei di escludere Windows perchè a noi non capita mai (escludo i dischi guasti dalle casistiche). E sì che di clienti con XP e 7 ne abbiamo parecchi.
          • krane scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa

            Non esiste il disco di boot di windows, solo il

            disco di ripristino, quando c'e', che formatta

            tutto e reinstalla l'immagine.
            Se usassi Windows 7, sapresti che puoi fare il
            boot con il disco e lanciare una shell con cui
            effettuare diverse operazioni. In XP c'è sempre
            l'alternativa BartPE.


            Il che la dice lunga sul tuo atteggiamento. Ma


            questo si era capito.

            Se paghi il mio tempo per una ricerca della

            causa del crash, lo posso fare.

            Se paghi il mio tempo solo per far resuscitare

            un cadavere, ti accontenti del cadavere

            resuscitato.
            Nel caso in questione (mi sembra sia un caso)
            forse una maggiore conoscenza del s.o. ti avrebbe
            evitato questa operazione. In realtà, tu sei
            stato pagato per riformattare la macchina, non
            per risolvere il problema. Va bene... ma evita di
            accusare Windows per problemi che forse non sono
            neanche suoi.Sara', ma sotto linux / unix posso reinstallare le varie directori del sistema operativo una per una andando a sovrascrivere quelle danneggiate, il tutto senza che il sistema si inXXXXXX perche' le dll non sono registrate o perche' c'e' un registro che si e' incasinato.

            Non e' questione di atteggiamento e' questione

            che a nessuno frega di che cosa e' morto il

            computer.
            E' un modo di operare. E può anche avere molto
            senso in una rete dove i client sono fatti con lo
            stampo e i dati sono sui server.Comunque secono me avere un sistema rigido come windows trovo che renda meno facile operare per ripararne delle parti, sara' anche ignoranza mia, ma se su linux mi si guasta il disco e mi si distruggono i comandi in /bin a me basta cambiare disco, copiare il resto e poi installare il pacchetto base. Reinstallare e' un optional.



            Cerco di recuperare i dati, riformatto, e



            reinstallo.



            In un paio d'ore ho risolto.


            Immagino che questo impegni la tua


            settimana, visto che il problema capita


            spesso.

            Impegnava! Il breve tempo che ho sostituito un

            collega che era in

            ferie.
            Quindi per te è un caso, non la norma. Se è un
            caso non capisco questa acredine nel confronto
            del registry. E, aggiungo, penso che tu non abbia
            ben chiara la struttura del sistema. E se invece
            è la norma forse sarebbe interessante scoprire la
            causa e risolvere definitivamente il problema. In
            questo ultimo caso mi sentirei di escludere
            Windows perchè a noi non capita mai (escludo i
            dischi guasti dalle casistiche). E sì che di
            clienti con XP e 7 ne abbiamo parecchi.Io personalmente ritengo che avere un registro centralizzato porti a moltiplicare il rischio che un programma inXXXXXX il registro stesso.Quello che mi piace molto di linux e' che il sistema e' oltremodo modulare e non ci sono parti indispensabili al tutto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2010 14.30-----------------------------------------------------------
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: krane
            Sara', ma sotto linux / unix posso reinstallare
            le varie directori del sistema operativo una per
            una andando a sovrascrivere quelle danneggiate,
            il tutto senza che il sistema si inXXXXXX perche'
            le dll non sono registrate o perche' c'e' un
            registro che si e'
            incasinato.La copia dei file si fa anche in Windows. Le DLL non registrate significa che il registry è incasinato. Il punto è che il registry normalmente non si incasina.
            Comunque secono me avere un sistema rigido come
            windows trovo che renda meno facile operare per
            ripararne delle parti, sara' anche ignoranza mia,
            ma se su linux mi si guasta il disco e mi si
            distruggono i comandi in /bin a me basta cambiare
            disco, copiare il resto e poi installare il
            pacchetto base. Reinstallare e' un
            optional.Neanche questo mi è mai capitato. Comunque se si guasta (hardware) il disco anche in Linux non credo che tu riesca a recuperare molto.
            Io personalmente ritengo che avere un registro
            centralizzato porti a moltiplicare il rischio che
            un programma inXXXXXX il registro
            stesso.Il registro è un database. Per accedere al registro utilizzi delle API. L'acXXXXX è controllato da ACL (cosa che con i file di configurazione non riesci a fare). Non è più a rischio di un qualsiasi altro database. Detto questo mi dici che alternativa c'è al registry? Come faccio ad accedere all'interfaccia COM di un oggetto di sistema che non conosco se non interrogando un registro? Con i file di configurazione? Non passa più vista la quantità di oggetti presenti.
            Quello che mi piace molto di linux e' che il
            sistema e' oltremodo modulare e non ci sono parti
            indispensabili al
            tutto.Questa affermazione mi pare eccessiva. BTW anche le ultime versioni di Windows sono estremamente modulari.
          • krane scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: krane

            Sara', ma sotto linux / unix posso reinstallare

            le varie directori del sistema operativo una per

            una andando a sovrascrivere quelle danneggiate,

            il tutto senza che il sistema si inXXXXXX

            perche' le dll non sono registrate o perche' c'e'

            un registro che si e' incasinato.
            La copia dei file si fa anche in Windows. Le DLL
            non registrate significa che il registry è
            incasinato. Il punto è che il registry
            normalmente non si incasina.Fortunatamente grazie ai piu' stretti controlli di 7 si incasina meno che su xp, ma si incasina ancora.

            Comunque secono me avere un sistema rigido come

            windows trovo che renda meno facile operare per

            ripararne delle parti, sara' anche ignoranza

            mia, ma se su linux mi si guasta il disco e mi

            si distruggono i comandi in /bin a me basta

            cambiare disco, copiare il resto e poi

            installare il pacchetto base. Reinstallare e'

            un optional.
            Neanche questo mi è mai capitato. Comunque se si
            guasta (hardware) il disco anche in Linux non
            credo che tu riesca a recuperare molto.Hai letto quello che ho scritto ? Il disco puo' anche non crashare completamente ma possono danneggiarsi solo dei settori.

            Io personalmente ritengo che avere un registro

            centralizzato porti a moltiplicare il rischio

            che un programma inXXXXXX il registro

            stesso.
            Il registro è un database. Per accedere al
            registro utilizzi delle API. L'acXXXXX è
            controllato da ACL (cosa che con i file di
            configurazione non riesci a fare). Non è più
            a rischio di un qualsiasi altro database.Ha le responsabilita' che ha un database ma non ne ha i meccanismi di ridondanza e sicurezza (non conosco 7)Inoltre come mai i programmi di registry cleaner esistono e trovano ogni volta migliaia di voci invalide e collegamenti incrociati ?
            Detto questo mi dici che alternativa c'è al
            registry? Come faccio ad accedere all'interfaccia
            COM di un oggetto di sistema che non conosco se
            non interrogando un registro? Con i file di
            configurazione? Non passa più vista la quantità
            di oggetti presenti.Parliamo della quantita' di oggetti presenti : secondo te e' normale che office registri qualcosa come migiaia di voci di registro ? E se questo e' normale per quale strano miracolo openoffice non ne ha bisogno ?

            Quello che mi piace molto di linux e' che il

            sistema e' oltremodo modulare e non ci sono

            parti indispensabili al tutto.
            Questa affermazione mi pare eccessiva. BTW anche
            le ultime versioni di Windows sono estremamente
            modulari.Si ho letto ad esempio che nelle ultime versioni server l'interfaccia grafica e' finalmente diventata un optiona.Era ora.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: krane
            Hai letto quello che ho scritto ? Il disco puo'
            anche non crashare completamente ma possono
            danneggiarsi solo dei
            settori.In questo caso NTFS spesso recupera gli errori da solo. A questo punto basta ricostruire il sistema (con l'opportuno disco che però nessuno mai si fa).stesso.
            Ha le responsabilita' che ha un database ma non
            ne ha i meccanismi di ridondanza e sicurezza (non
            conosco
            7)Qui ti sbagli.
            Inoltre come mai i programmi di registry cleaner
            esistono e trovano ogni volta migliaia di voci
            invalide e collegamenti incrociati
            ?Programmi che non si installano/disinstallano correttamente? Spesso neanche usano il servizio Windows Installer. Personalmente poi diffido di molti registry cleaner.
            Parliamo della quantita' di oggetti presenti :
            secondo te e' normale che office registri
            qualcosa come migiaia di voci di registro ? E se
            questo e' normale per quale strano miracolo
            openoffice non ne ha bisogno
            ?Office e OpenOffice sono applicativi. Io sto dicendo che Windows necessita del registry. Ad esempio se devi creare una transazione distribuita ti fai dare l'interfaccia opportuna dal sistema operativo. Queste informazioni il sistema le pesca dal registry. Oppure, esempio più semplice, se vuoi sapere come si associa una estensione di un file al suo tipo MIME interroghi il registry. Questa è una funzionalità usata da molti programmi e servizi Windows. Teoricamente si potrebbe sostituire con un file ma se lo si facesse per ogni elemento ci sarebbero milioni di file di configurazione. E non si riuscirebbero a gestire le ACL sulle singole voci. Riguardo ad OpenOffice è un applicativo poco integrato in Windows.
            Si ho letto ad esempio che nelle ultime versioni
            server l'interfaccia grafica e' finalmente
            diventata un
            optiona.
            Era ora.Hanno solo esposto una funzione che era già accessibile. Invece la parte interessante è che ora i moduli di Windows sono organizzati in ruoli applicativi. Ad esempio scegli di avere un server AD e il sistema ti carica i pezzi che ti servono (ad esempio il DNS) e configura il firewall in modo opportuno. Molto comodo e veloce.
          • krane scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: krane

            Hai letto quello che ho scritto ? Il disco puo'

            anche non crashare completamente ma possono

            danneggiarsi solo dei settori.
            In questo caso NTFS spesso recupera gli errori da
            solo. A questo punto basta ricostruire il sistema
            (con l'opportuno disco che però nessuno mai si fa).
            stesso.Ovvio che parlavo di errori non recuperabili alludendo a files danneggiati, tutti i file system moderni hanno sistemi di ridondanza ma non sempre bastano.

            Ha le responsabilita' che ha un database ma non

            ne ha i meccanismi di ridondanza e sicurezza

            (non conosco 7)
            Qui ti sbagli.Spiegami, io ho visto troppe volte il registro di XP rovinato da un'applicazione qualsiasi, segno evidente che l'applicazione ha scritto dentro al db senza passare dalle api, cosa gravissima che non dovrebbe essere permessa a mio avviso ed e' uno dei motivi per cui il sistema centralizzato di installazione di linux funziona meglio e da' meno problemi.

            Inoltre come mai i programmi di registry cleaner

            esistono e trovano ogni volta migliaia di voci

            invalide e collegamenti incrociati ?
            Programmi che non si installano/disinstallano
            correttamente? Spesso neanche usano il servizio
            Windows Installer.E questo e' gravissimo: e' inutile che uac mi chieda 10 volte se desidero che il software si installi se non posso sapere che il software mi sta per macellare il registro. Nessun software dovrebbe avere un installer suo, tutto dovrebbe passare per l'installer del sistema operativo, che tenendo traccia potrebbe anche ripulire le tracce perbene in fase di disinstallazione.
            Personalmente poi diffido di molti registry cleaner.Che tu diffidi e' un'altra questione, ma fai questa semplice prova : installa office 2003 o 2007 e poi disinstallalo, a quel punto guarda con revo uninstaller o simili quante voci sono rimaste, sono centinaia mi e' capitato di recente.100 voci di qua, 100 voci di la'... Alla fine il registro diventa sempre piu' grande e meno agile.

            Parliamo della quantita' di oggetti presenti :

            secondo te e' normale che office registri

            qualcosa come migiaia di voci di registro ? E se

            questo e' normale per quale strano miracolo

            openoffice non ne ha bisogno ?
            Office e OpenOffice sono applicativi.Si, che fanno cose molto simili, il primo inserisce migliaia di voci nel registro il secondo praticamente nessuna... Ma che strana cosa...
            Io sto dicendo che Windows necessita del
            registry. Ad esempio se devi creare una
            transazione distribuita ti fai dare l'interfaccia
            opportuna dal sistema operativo. Queste
            informazioni il sistema le pesca dal registry.
            Oppure, esempio più semplice, se vuoi sapere
            come si associa una estensione di un file al
            suo tipo MIME interroghi il registry. Questa
            è una funzionalità usata da molti programmi e
            servizi Windows. Teoricamente si potrebbe
            sostituire con un file ma se lo si facesse
            per ogni elemento ci sarebbero milioni di
            file di configurazione. E non si riuscirebbero
            a gestire le ACL sulle singole voci.Secondo me si sono persi nel disordine molto tempo fa, ci sono troppe voci e i programmi abusano abbondantemente del registro. Spero che le cose migliorino ma la direzione in cui si muove microsoft non mi sembra piu' ditanto quella di snellire il registro come dovrebbe.
            Riguardo ad OpenOffice è un applicativo poco
            integrato in Windows.Personalmente ritengo sia meglio che sia cosi' se le cose sono troppo integrate quando se ne ferma una si ferma tutto ed e' piu' difficile da riparare. E' un'opinione che mi sono fatto conosciendo diversi sistemi operativi.

            Si ho letto ad esempio che nelle ultime versioni

            server l'interfaccia grafica e' finalmente

            diventata un optiona.

            Era ora.
            Hanno solo esposto una funzione che era già
            accessibile. Invece la parte interessante è che
            ora i moduli di Windows sono organizzati in ruoli
            applicativi. Ad esempio scegli di avere un server
            AD e il sistema ti carica i pezzi che ti servono
            (ad esempio il DNS) e configura il firewall in
            modo opportuno. Molto comodo e veloce.Si, sono d'accordo, inoltre e' sindomo della modularita' che auspicavo prima.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 settembre 2010 12.40-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa

            Non esiste il disco di boot di windows, solo il

            disco di ripristino, quando c'e', che formatta

            tutto e reinstalla

            l'immagine.

            Se usassi Windows 7, sapresti che puoi fare il
            boot con il disco e lanciare una shell con cui
            effettuare diverse operazioni. In XP c'è sempre
            l'alternativa
            BartPE.Quando il mondo avra' smesso di usare XP e windows sette sara' l'unico windows in circolazione, potrai fare ragionamenti basati su windows sette.Oggi ancora no.Una macchina morta e' una macchina morta: non c'e' boot.BartPE puo' essere una alternativa, ma il boot da una live di linux funziona con qualunque macchina morta, mentre il BartPE solo con le macchine windows.E comunque, per recuperare dei dati, non mi frega di avere la gui, anzi...


            Il che la dice lunga sul tuo atteggiamento. Ma


            questo si era capito.



            Se paghi il mio tempo per una ricerca della
            causa

            del crash, lo posso

            fare.

            Se paghi il mio tempo solo per far resuscitare
            un

            cadavere, ti accontenti del cadavere

            resuscitato.

            Nel caso in questione (mi sembra sia un caso)
            forse una maggiore conoscenza del s.o. ti avrebbe
            evitato questa operazione. In realtà, tu sei
            stato pagato per riformattare la macchina, non
            per risolvere il problema. Va bene... ma evita di
            accusare Windows per problemi che forse non sono
            neanche suoi.Se mi arriva dieci volte la stessa persona con una macchina morta, magari penso che la colpa sia della persona.Se mi arrivano dieci persone diverse tutte con windows, magari penso che la colpa e' di windows.

            Non e' questione di atteggiamento e' questione

            che a nessuno frega di che cosa e' morto il

            computer.

            E' un modo di operare. E può anche avere molto
            senso in una rete dove i client sono fatti con lo
            stampo e i dati sono sui
            server.Naturalmente.Ma, come ti ho detto, era una mansione sostitutiva. Nessuno mi chiese di indagare, solo di ripristinare.



            Cerco di recuperare i dati, riformatto, e



            reinstallo.



            In un paio d'ore ho risolto.





            Immagino che questo impegni la tua


            settimana, visto che il problema capita


            spesso.



            Impegnava! Il breve tempo che ho sostituito un

            collega che era in

            ferie.

            Quindi per te è un caso, non la norma. Sara' la norma per il mio collega.
            Se è un
            caso non capisco questa acredine nel confronto
            del registry. Mi hai chiesto un esempio.Vuoi altri esempi?
            E, aggiungo, penso che tu non abbia
            ben chiara la struttura del sistema. E se invece
            è la norma forse sarebbe interessante scoprire la
            causa e risolvere definitivamente il problema. In
            questo ultimo caso mi sentirei di escludere
            Windows perchè a noi non capita mai (escludo i
            dischi guasti dalle casistiche).Non capita mai!Windows e' sicuro!Finirebbe al TG1 una notizia del genere tanto e' sconvolgente.
            E sì che di
            clienti con XP e 7 ne abbiamo
            parecchi.Quindi anche tu hai a che fare ancora con XP!
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Quando il mondo avra' smesso di usare XP e
            windows sette sara' l'unico windows in
            circolazione, potrai fare ragionamenti basati su
            windows
            sette.Sta succedendo.
            Oggi ancora no.E infatti ho citato BartPE.
            Una macchina morta e' una macchina morta: non
            c'e'
            boot.
            BartPE puo' essere una alternativa, ma il boot da
            una live di linux funziona con qualunque macchina
            morta, mentre il BartPE solo con le macchine
            windows.Ma con BartPE posso accedere allo stack di tool Windows. Windows su Windows va meglio di Linux su Windows.
            E comunque, per recuperare dei dati, non mi frega
            di avere la gui,
            anzi...La GUI (Windows Explorer) non c'è in questi tool. Di base si presentano con un command prompt. A meno che tu per GUI non intendi il fatto che la scheda video non è in modalità testo ma grafica.
            Se mi arrivano dieci persone diverse tutte con
            windows, magari penso che la colpa e' di
            windows.Se ti arrivano 10 persone diverse significa che c'è qualcosa in comune che non va: un driver, un tipo di disco, qualcosa. Windows non ha i problemi che tu dici.
            Mi hai chiesto un esempio.
            Vuoi altri esempi?Sì.
            Non capita mai!Guarda che se capitasse così spesso come dici, chi ha migliaia di PC funzionanti sarebbe nei guai. Ma questo non accade.
            Quindi anche tu hai a che fare ancora con XP!Assolutamente. Ho reti che usano XP da anni e non hanno alcun problema del tipo da te elencato. Inoltre stiamo migrando diversi clienti. E infatti stiamo vendendo Software Assurance per Windows. Altri più piccoli si stanno preparando ad ordinare PC con Windows 7 Pro preinstallato (molti a 64 bit).
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Ma con BartPE posso accedere allo stack di tool
            Windows. Windows su Windows va meglio di Linux su
            Windows.Per recuperare i dati e' meglio linux.

            E comunque, per recuperare dei dati, non mi
            frega

            di avere la gui,

            anzi...

            La GUI (Windows Explorer) non c'è in questi tool.
            Di base si presentano con un command prompt. A
            meno che tu per GUI non intendi il fatto che la
            scheda video non è in modalità testo ma
            grafica.Il command prompt di linux e' meglio di quello di windows.

            Se mi arrivano dieci persone diverse tutte con

            windows, magari penso che la colpa e' di

            windows.

            Se ti arrivano 10 persone diverse significa che
            c'è qualcosa in comune che non va: un driver, un
            tipo di disco, qualcosa. Windows non ha i
            problemi che tu
            dici.Se TUTTI i pc avessero un problema allora potrebbe essere di driver o un tipo di disco.Comunque me lo segno: "windows non ha i problemi che dico io."Presentero' al collega...

            Mi hai chiesto un esempio.

            Vuoi altri esempi?

            Sì.Prossimo giro.Tanto e' un discorso sul quale torneremo spesso.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Il command prompt di linux e' meglio di quello di
            windows.Bash è meglio di CMD ma PowerShell è meglio di Bash. Detto questo CMD ha anche molti comandi per lo più ignoti alle persone ma molto comodi.
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa

            Il command prompt di linux e' meglio di quello
            di

            windows.

            Bash è meglio di CMD ma PowerShell è meglio di
            Bash. Detto questo CMD ha anche molti comandi per
            lo più ignoti alle persone ma molto
            comodi.Bash non ha comandi ignoti alle persone: chi la usa li consce.Per chi non la usa sono ignoti tutti.Powershell invece non e' installata ovunque e non e' possibile fare uno script da dare in giro. Una cosa non installata di default e' meno che inutile.
          • Fiber scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Zucca Vuota


            Ma con BartPE posso accedere allo stack di tool

            Windows. Windows su Windows va meglio di Linux
            su

            Windows.

            Per recuperare i dati e' meglio linux.



            E comunque, per recuperare dei dati, non mi

            frega


            di avere la gui,


            anzi...



            La GUI (Windows Explorer) non c'è in questi
            tool.

            Di base si presentano con un command prompt. A

            meno che tu per GUI non intendi il fatto che la

            scheda video non è in modalità testo ma

            grafica.

            Il command prompt di linux e' meglio di quello di
            windows.



            Se mi arrivano dieci persone diverse tutte con


            windows, magari penso che la colpa e' di


            windows.



            Se ti arrivano 10 persone diverse significa che

            c'è qualcosa in comune che non va: un driver, un

            tipo di disco, qualcosa. Windows non ha i

            problemi che tu

            dici.

            Se TUTTI i pc avessero un problema allora
            potrebbe essere di driver o un tipo di
            disco.

            Comunque me lo segno: "windows non ha i problemi
            che dico
            io."
            Presentero' al collega...



            Mi hai chiesto un esempio.


            Vuoi altri esempi?



            Sì.

            Prossimo giro.
            Tanto e' un discorso sul quale torneremo spesso.ma sto Panda Rossa cosa fa?dice che lavora ma sta su questo pseudo forum a sparar fesserie su Windows dalla mattina alla sera ..un accanimento pazzesco ha un astio mai visto.. ma vai a lavorare veramente invece di lavorare solo con le chiacchiere.. ci sono un sacco di lavori da fare ..anche il barista ad esempio..cosi' nn perdi piu' tempo a riempire di fesserie i forum tu come fanboy Linux verso Windows e ti rilassi il fegato dall'odio che provi come se ti avessero rubato la donna se ad un disco si danneggiano dei settori ed in quei settori c'e' un file importante per il boot di sistema non ti parte piu' nemmeno Linux e sei XXXXXXX sveglione!!!le tue statistiche su Windows si basano solo sulle tue PAROLE che contanto MENO DI ZERO essendo un fanboy Linux dove scrivi tutte le fesserie che vuoi ....io se voglio ti posso dire che Linux si inchioda ogni 2 x 3 per gli spessissimi problemi di compatibilita' hardware......( anche se e' vero e non lo dico solo..e' la realta') VAI A LAVORARE
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: Fiber

            ma sto Panda Rossa cosa fa?Pensa.
            dice che lavora ma sta su questo pseudo forum a
            sparar fesserie su Windows dalla mattina alla
            sera ..un accanimento pazzescoFesserie? Quali fesserie?
            ha un astio mai visto.. Frequenti poco questo forum.
            ma vai a lavorare veramente invece di lavorare
            solo con le chiacchiere.. Il lavoro che faccio, pochi lo sanno fare.
            ci sono un sacco di
            lavori da fare ..anche il barista ad
            esempio..cosi' nn perdi piu' tempo a riempire di
            fesserie i forum Finche' c'e' gente come te che ritiene che gravi mancanze siano semplici fesserie, vuol dire che c'e' ancora molto lavoro da fare per spiegare le cose.
            tu come fanboy Linux verso
            Windows e ti rilassi il fegato dall'odio che
            provi come se ti avessero rubato la donnaQui mi pare che tra me e te quello che ha bisogno di camomilla sia tu.
            se ad un disco si danneggiano dei settori ed in
            quei settori c'e' un file importante per il boot
            di sistema non ti parte piu' nemmeno Linux e sei
            XXXXXXX
            sveglione!!!Si, ma linux puo' sempre partire live dal cd, e una volta ripartito posso ripristinare il file di sistema danneggiato.Dopodiche' linux puo' ripartire da disco.Windows invece? Puoi limitarti a reinstallare tutto, o devi anche riformattare prima?
            le tue statistiche su Windows si basano solo
            sulle tue PAROLE che contanto MENO DI ZERO Le parole di un programmatore e sistemista con oltre 20 anni di esperienza contano meno di zero.Prendete tutti nota.E quali sarebbero le parole che contano? Quelle dell'oste forse?
            essendo un fanboy Linux dove scrivi tutte le
            fesserie che vuoi....E quindi? Se sono fesserie dovresti riderci sopra.E invece ti offendi. Forse perche' non sono fesserie le cose che dico ma e' fesso chi non le ascolta?
            io se voglio ti posso dire che Linux si inchioda
            ogni 2 x 3 per gli spessissimi problemi di
            compatibilita' hardware......( anche se e' vero e
            non lo dico solo..e' la realta')Dillo pure. Chi te lo impedisce.Dicci che versione di kernel stai usando e che hardware causa i problemi che lamenti.Cosi' puoi contribuire per trovare una soluzione.
            VAI A LAVORARESi, lunedi ci torno, non preoccuparti.
          • Fiber scrive:
            Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
            - Scritto da: panda rossa
            Pensa.pensi a quante fesserie sparare su internet..ok..capito
            Fesserie? Quali fesserie?tutte quelle che non ti rendi conto che spari....per quello PER TE non sono fesserie
            Frequenti poco questo forum.per fortuna ..ho anche una vita reale ..mica come te
            Il lavoro che faccio, pochi lo sanno fare.cosa fai? l'intrattenitore sui forum riempiendo i thread di CHIACCHIERE di parte e da circo
            Finche' c'e' gente come te che ritiene che gravi
            mancanze siano semplici fesserie, vuol dire che
            c'e' ancora molto lavoro da fare per spiegare le
            cose.tu sai solo evidenziare le cosidette "mancanze" su Windows..tutte quelle su Linux non le evidenzi mai vero?il classico fanboy/setta Linux
            Qui mi pare che tra me e te quello che ha bisogno
            di camomilla sia
            tu.veramente mi faccio grasse risate a leggere adepti di sette varie come voi
            Si, ma linux puo' sempre partire live dal cd, e
            una volta ripartito posso ripristinare il file di
            sistema
            danneggiato.
            Dopodiche' linux puo' ripartire da disco.su Window invece puoi sempre bootare con un CD BartPe o MEGLIO ripristinare l'immagine del disco di sistema in 7 minuti con programmi free come MacriumReflet se non sai niente perche' parli?? questo e' difetto di chi chiacchiera e basta comne te
            Le parole di un programmatore e sistemista con
            oltre 20 anni di esperienza contano meno di
            zero.
            Prendete tutti nota.
            E quali sarebbero le parole che contano? Quelle
            dell'oste
            forse?
            ma se nn sai nemmeno fare e ripristinare un'immagine del disco con un software free come MacriumRelect..cosa progammi da 20 anni? le PALESI fesserie che dici e si torna come sopra
            Forse perche' non sono fesserie le cose che dico
            ma e' fesso chi non le
            ascolta?dai dai ....cresci se puoi

            Dillo pure. Chi te lo impedisce.
            Dicci che versione di kernel stai usando e che
            hardware causa i problemi che
            lamenti.
            Cosi' puoi contribuire per trovare una soluzione.


            VAI A LAVORARE

            Si, lunedi ci torno, non preoccuparti.lunedi torni a lavorare continuando a postare 13 ore su 24 le tue chiacchiere su questo forumok ho capito
    • AMEN scrive:
      Re: M$ cambia solo dove c'è concorrenza...
      - Scritto da: Il Profeta
      Infatti Window$, a parte una nuova grafica e
      qualche aggiustatina qua e là, è sempre lo
      stesso. Siamo nel 2010 e continua ad avere gli
      ActivX e il Rgi$tr¥, Comincio a sospettare che il problema non sia la tastiera, ma chi scrive..
  • NoNe scrive:
    Pensate sempre a XBox360
    Si diceva che la padrona era Sony, e guardate un po' ora.MS non credo punti al 90% nei vari settori, ma a ritagliarsi una parte da protagonista alla pari con gli altri attori.Come detto alla fine dell'articolo, i mezzi e le capacità per riuscirci non gli mancano di certo.
    • Valeren scrive:
      Re: Pensate sempre a XBox360
      Prima di Sony era Nintendo, e prima era Atari.Per fortuna le cose cambiano e si evolvono - il come, è storia.
      • pabloski scrive:
        Re: Pensate sempre a XBox360
        la cosa divertente è che con wii è ritornata ad essere nintendo la regina del settore....sony ha completato sforato con un hardware senza nè capo nè coda ( seguire IBM nuoce gravemente alla salute :D ) e con politiche aggressive di protezione dei giochi che hanno solo rallentato la penetrazione della consolle nel mercato videoludicoin tutta onestà penso che solo Sony sia in grado di farsi sfilare la corona sotto il naso :D
        • NoNe scrive:
          Re: Pensate sempre a XBox360
          Nintendo ha seguito la filosofia PS1-PS2: farsi piratare la console in ogni modo possibile. :D Scherzi a parte, ha sicuramente centrato progetto e target a cui riferirsi.Sony ha fatto il grosso errore di attuare la politica del "Io sono INVINCIBILE".
          • Valeren scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            Mah, non sono così sicuro.Ho una Wii e solo giochi originali. Pochi, ma originali.Stessa cosa per amici e colleghi - tranne uno, che l'ha fatta modificare ma non la usa.Il fatto è che punta molto sul gioco di gruppo, e la ripetitività dello stesso.Non è quindi necessario dover avere tanti giochi per avere molto divertimento, perciò il crack non è fondamentale.
          • NoNe scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            Tutti quelli che conosco e hanno una wii usano "backup"...
          • gale o con scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            hahaha...
          • 1977 scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            - Scritto da: Valeren
            Mah, non sono così sicuro.
            Ho una Wii e solo giochi originali. Pochi, ma
            originali.
            Stessa cosa per amici e colleghi - tranne uno,
            che l'ha fatta modificare ma non la
            usa.E' tutto qui: tu sei adulto, lavori, guadagni, spendi.Il bimboXXXXXXX che: non lavora, non guadagna, non percepisce il reato di piratare e conosce a menadito la rete.. la modifica.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 settembre 2010 12.55-----------------------------------------------------------
          • Valeren scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            Il bombominkia ha la XBox, non la wii...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            il bimbominkia si masturba con la grafica.
          • Fai scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            non ci sono più le mezze stagioni :D
          • ... scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            Sicuro?Ma proprio non ci sono giochi seri come quelli del Wii sull'Xbox360?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Pensate sempre a XBox360
          il difetto della ps3 era il prezzo eccesivamente elevato. Questo giochetto ha funzionato perchè l'unico concorrente che hai tempi della ps2, nei primi anni, poteva impensierirla era il Dreamcast. Ma La XXXX aveva ed ha ancora un mangament di scimmie urlatrici, secondo solo a microsoft, in molte cose.La microsoft però nonostante i paletti che la ps3 non ha, si è fatta strada con un prezzo nettamente inferiore e con un buon marketing, soprattutto il secondo.Tra l'altro la ps3 non ha nemmeno i blocchi regionali....il sogno di ogni videogiocatore su console :DPS: La tua affermazione su IBM fa ridere, perchè quest'ultima produce i proXXXXXri di tutte e tre le console attualmente in commercio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 settembre 2010 13.40-----------------------------------------------------------
    • Sgabbio scrive:
      Re: Pensate sempre a XBox360
      Guarda la 360 è la dimostrazione di come la gente sia poco accorta. Ha lanciato sul mercato un prodotto volutamente difettoso, ci hanno messo 6 revisioni per farla stabile!A i blocchi regionali è solo ORA HA IL WIFI INCORPORATO, ormai uno standard da anni...Per non parlare del LIVE a pagamento (le partite manco sono ospitate su infrastrutture proprie... ma dagli utenti)Sinceramente ha avuto fortuna per che il parco titoli compensava la console suicida :D
      • NoNe scrive:
        Re: Pensate sempre a XBox360
        Hai detto niente!La scelta delle partnership e dei giochi non è una secondaria su una console.Se non fai giochi per lo meno decenti che cosa tiri su a fare una console?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Pensate sempre a XBox360
          Appunto, diciamo però che la gente doveva pestare i piedi a microsoft quando il numero di console fallate era veramente elevato, anche perchè dubito che loro abbiano pagato con soldi falsi :D
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            la mia xbox ha dato i soliti tre led rossi, la microsoft ha mandato un corriere a casa e dopo nemmeno 10 giorni me ne hanno consegnata una nuova, estendendomi anche la garanzia (oltre a regalarmi un mese di live)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            Ma ad alcuni gli si rompe fuori garanzia, come è sucXXXXX ad un mio amico.
          • panda rossa scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma ad alcuni gli si rompe fuori garanzia, come è
            sucXXXXX ad un mio
            amico.Vuol dire che la bomba a tempo e' scattata al momento giusto: tre giorni dopo la scadenza della garanzia.
          • Fai scrive:
            Re: Pensate sempre a XBox360
            la prima regola quando esce un nuovo apparecchio (vedi iphone,xbox 360,ecc.) è lasciarlo comprare a gli altri, poi leggere cosa dicono e solo dopo comprare
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Pensate sempre a XBox360
      - Scritto da: NoNe
      Si diceva che la padrona era Sony, e guardate un
      po'
      ora. le quote di mercato contano un ciufolo se il settore produce solo perdite e l'unica che ha macinato utili e' stata nintendo...svendere i propri servizi non ha n' scosso il mercato ne' migliorato la situazione delle consolle se si rompono a livelli impressionanti... prima ms si toglierà da quel settore e meglio si trovranno tutti gli altri.
      • urrr scrive:
        Re: Pensate sempre a XBox360
        Scusa puoi mettere un link alla tua affermazione?L'ultima volta che si è parlato di cifre per microsoft qui su PI è saltato fuori che il settore gaming aveva guadagnato svariati milioni di $Magari mi sbaglio è... Però la tua affermazione che solo WII non è andata in perdita mi sembra una castroneria, soprattutto nel modo spocchioso in cui l'hai scritto.Scrivici la tua fonte così possiamo aggiornarci...
  • bertuccia scrive:
    Microsoft
    ha bisogno di una bella mazzata (che sta prendendo su molti fronti) e ridimensionata, così per schiarirsi le idee e poter ricominciare a innovare in un ottica nuova..però si sa, il lupo perde il pelo...
  • geppetto scrive:
    convinto te
    beh , vediamo... explorer 8 è più vecchio di me.. il 9 lo stanno sviluppando da un anno... ragazzi che celerità... non parliamo del mobile 7.. sono rimasti scioccati quando han visto che non potevano mettere il vecchio nel fisso di casa.. minch.. hanno inventato i telefonini..Microsoft deve fare i conti con il fatto che rilasciare versioni nuove ogni 300 anni non paga più, perché i concorrenti viaggiano a ritmi diversi...
  • Ubunto scrive:
    Prima di leggere l'articolo
    "Microsoft: cambiare tutto, per cambiare tutto"Quindi hanno deciso di non produrre più software spazzatura e di darsi all'agricoltura? Bene, bene...
    • AMEN scrive:
      Re: Prima di leggere l'articolo
      - Scritto da: Ubunto
      "Microsoft: cambiare tutto, per cambiare tutto"
      Quindi hanno deciso di non produrre più software
      spazzatura e di darsi all'agricoltura? Bene,
      bene...E' arrivato il solito genietto dell'informatica che ha scritto sistemi operativi uno dietro l'altro...tipo quell'altro barbone che da 20 anni è su un sistema che è ancora in fase beta!! http://it.wikipedia.org/wiki/HurdSe aspettiamo stà gente.....
      • Polemik scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        Insinui che Hurd è sviluppato da una sola persona??? :| :| :|......... :D
        • AMEN scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          - Scritto da: Polemik
          Insinui che Hurd è sviluppato da una sola
          persona??? :| :|
          :|
          Ovviamente no... :-PIntendevo dire che è il classico progetto da studiare a scuola per far vedere cosa non si deve fare...
          • attonito scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo

            Intendevo dire che è il classico progetto da
            studiare a scuola per far vedere cosa non si deve
            fare...Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium", intendi dire?
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: attonito

            Intendevo dire che è il classico progetto da

            studiare a scuola per far vedere cosa non si
            deve

            fare...

            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium", intendi
            dire?Roba vecchia, aggiornati: c'e' Vista!
          • chi sei scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: attonito


            Intendevo dire che è il classico progetto da


            studiare a scuola per far vedere cosa non si

            deve


            fare...



            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium",
            intendi

            dire?

            Roba vecchia, aggiornati: c'e' Vista!ahshahaha sei un grande Panda :) http://www.youtube.com/watch?v=hvRO7rMu8UQ
          • Sgabbio scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            Smettila con questo spam.
          • attonito scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: attonito


            Intendevo dire che è il classico progetto da


            studiare a scuola per far vedere cosa non si

            deve


            fare...



            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium",
            intendi

            dire?

            Roba vecchia, aggiornati: c'e' Vista!Per me, la vera vita informatica e' cominciata con debian "potato" 2.2, vedi un po tu....Vista l'ho guadato solo per prendere per il chiulo quelli che lo usavano, frustrati dal fatto che gli inchiodavano il pc uan semplice operazione di unzip. Chissa perche, tutti questi fighetti Vista-ready sono spariti in un paio di settimane, e quando sono ricomparsi, avevano rimesso XP.
          • AMEN scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: panda rossa



            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium",
            intendi

            dire?

            Roba vecchia, aggiornati: c'e' Vista!C'è pure 7, se per questo. E anche Mac. E anche varie distro linux.Ma si parlava di Hurd, uno dei progetti più improduttivi dell'intera storia dell'informatica....
          • Picchiatell o scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: attonito


            Intendevo dire che è il classico progetto da


            studiare a scuola per far vedere cosa non si

            deve


            fare...



            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium",
            intendi

            dire?

            Roba vecchia, aggiornati: c'e' Vista!pure vista II e tra poco cambiamo tutto e buttano sul mercato vista IIbis e poi verrà la volta di vista IIIa; i sistemi ms resistono solo per l'enorme quantità di software crakkato e di software shareware copiati da altri so o da altre esperienze/aziende che fortunatamente per ms hanno messo online gratuitamente.
          • AMEN scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: attonito

            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium", intendi
            dire?Almeno quelli si avviavano, hurd....vabbè, lasciamo perdere
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: AMEN
            - Scritto da: attonito



            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium",
            intendi

            dire?

            Almeno quelli si avviavano, hurd....vabbè,
            lasciamo
            perdereMi spiace. Quanto lo hai pagato hurd? Lo hai trovato gia' preinstallato o lo hai espressamente richiesto?Tu sei uno di quelli che quando sono nella merd@ fino al collo si consolano perche' c'e' qualcuno fuori che l'ha solo pestata, vero?
          • AMEN scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: panda rossa

            Tu sei uno di quelli che quando sono nella merd@
            fino al collo si consolano perche' c'e' qualcuno
            fuori che l'ha solo pestata,
            vero?No, riflettevo a voce alta che spesso chi, come il poco igienico Stallman, predica bene, poi razzola male. Se fosse per progetti come il succitato l'informatica starebbe ancora alle schede perforate.
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: AMEN
            - Scritto da: panda rossa



            Tu sei uno di quelli che quando sono nella merd@

            fino al collo si consolano perche' c'e' qualcuno

            fuori che l'ha solo pestata,

            vero?

            No, riflettevo a voce alta che spesso chi, come
            il poco igienico Stallman, predica bene, poi
            razzola male. Se fosse per progetti come il
            succitato l'informatica starebbe ancora alle
            schede
            perforate.Sai la differenza che passa tra open e closed?Che nell'open vieni a sapere tutto di un progetto: se parte, se non parte, se comincia, se si perde per strada, se viene abbandonato o se viene concluso.Nel closed vieni a sapere le cose solo quando stanno per venderti la pre-beta, e tutti i fallimenti e gli abbandoni restano chiusi nel dimenticatoio aziendale.Quindi per un (leggasi uno) progetto open momentaneamente parcheggiato, quanti FALLIMENTI ci saranno stati nel chiuso degli sgabuzzini di M$, di Apple, di Oracle, di Sun, di IBM?Quanti miliardi di dollari avranno buttato, che se li avessero usati come carta igienica avrebbero avuto un uso migliore?Hurd fino ad ora e' costato 0 (leggasi zero).
          • shevathas scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo

            Quindi per un (leggasi uno) progetto open
            momentaneamente parcheggiato, quanti FALLIMENTI
            ci saranno stati nel chiuso degli sgabuzzini di
            M$, di Apple, di Oracle, di Sun, di
            IBM?molti.
            Quanti miliardi di dollari avranno buttato, che
            se li avessero usati come carta igienica
            avrebbero avuto un uso
            migliore?
            mi sembra una affermazione azzardata: in primo luogo anche dai fallimenti si impara e le poche cose buone rimaste spesso vengono prese e riusate all'interno dell'azienda.Secondariamente se non rischi esplorando nuove soluzioni, con il rischio di fare flop, non fai ricerca e innovazione. Nessuno ha la sfera di cristallo per sapere se un progetto in alpha sarà un sucXXXXX o un fiasco.
            Hurd fino ad ora e' costato 0 (leggasi zero).affermazioni come questa sono emerite idiozie, scusa se te lo dico, che contribuiscono a far credere che il lavoro dell'informatico sia "regalare" codice e risolvere "gratis" XXXXXX con il PC, anzi a seconda del XXXXXXXXXX ti chiede lui di essere pagato per aver messo le mani sul suo PC.Dire che Hurd è costato zero significa dire che le ore-uomo usate per studiarlo e lavorarci sopra valgono zero, le risorse impiegate: tempo server, corrente per alimentare i PC valgono zero. Provocatoriamente se nell'open tutto costa zero: perché devo pagare il programma ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2010 09.48-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: shevathas

            Hurd fino ad ora e' costato 0 (leggasi zero).

            affermazioni come questa sono emerite idiozie,
            scusa se te lo dico, che contribuiscono a far
            credere che il lavoro dell'informatico sia
            "regalare" codice e risolvere "gratis" XXXXXX con
            il PC, anzi a seconda del XXXXXXXXXX ti chiede
            lui di essere pagato per aver messo le mani sul
            suo
            PC.
            Dire che Hurd è costato zero significa dire che
            le ore-uomo usate per studiarlo e lavorarci sopra
            valgono zero, le risorse impiegate: tempo server,
            corrente per alimentare i PC valgono zero.

            Provocatoriamente se nell'open tutto costa zero:
            perché devo pagare il programma
            ?Infatti non lo paghi il programma!C'e' qualcuno che ha commissionato hurd, che ci ha messo dei soldi per pagare qualcuno che ci lavorasse sopra?Non mi risulta.E' tutto frutto di volontariato!Nessuno di coloro che hanno partecipato al progetto hurd ha mai chiesto una lira.Quindi smettiamola una buona volta di voler sempre quantificare tutto in denaro che non ha senso.C'e' gente a cui piace prestare volontariamente la propria opera, per il solo piacere di farlo.E per fortuna non solo nell'ambito dell'informatica.C'e' gente che fa volontariato guidando ambulanze.C'e' gente che fa volontariato nella protezione civile.C'e' gente che dona il sangue.C'e' gente che va nelle missioni (no, non quella in afghanistan)Emergency, Medici senza frontiere... e' lungo l'elenco.Il mondo e' pieno di gente a cui piace mettere a disposizione il proprio tempo e le proprie conoscenze per MIGLIORARE qualcosa.Gli sviluppatori Open meritano solo rispetto e ammirazione!
          • shevathas scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo

            C'e' qualcuno che ha commissionato hurd, che ci
            ha messo dei soldi per pagare qualcuno che ci
            lavorasse
            sopra?
            Non mi risulta.
            E' tutto frutto di volontariato!
            anche il volontariato ha un costo, pagato da chi si mette volontariamente a lavorarci.
            Nessuno di coloro che hanno partecipato al
            progetto hurd ha mai chiesto una
            lira.
            irrilevante.
            Quindi smettiamola una buona volta di voler
            sempre quantificare tutto in denaro che non ha
            senso.
            cioè smettiamola di discutere degli aspetti economici dell'informatica. Benissimo, parliamo di altro.
            Il mondo e' pieno di gente a cui piace mettere a
            disposizione il proprio tempo e le proprie
            conoscenze per MIGLIORARE
            qualcosa.

            Gli sviluppatori Open meritano solo rispetto e
            ammirazione!ma questo non significa di certo che, dal punto di vista economico, la loro opera abbia un costo zero.
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo


            Gli sviluppatori Open meritano solo rispetto e

            ammirazione!
            del resto lavorano per ottenere quello
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: shevathas

            C'e' qualcuno che ha commissionato hurd, che ci

            ha messo dei soldi per pagare qualcuno che ci

            lavorasse

            sopra?

            Non mi risulta.

            E' tutto frutto di volontariato!


            anche il volontariato ha un costo, pagato da chi
            si mette volontariamente a
            lavorarci.Non e' un costo!Devi smetterla di misurare tutto in denaro.

            Nessuno di coloro che hanno partecipato al

            progetto hurd ha mai chiesto una

            lira.


            irrilevante.Irrilevante?Allora e' altrettanto irrilevante che non sia stato ancora portato a termine.

            Quindi smettiamola una buona volta di voler

            sempre quantificare tutto in denaro che non ha

            senso.


            cioè smettiamola di discutere degli aspetti
            economici dell'informatica. Benissimo, parliamo
            di altro.Magari!

            Il mondo e' pieno di gente a cui piace mettere a

            disposizione il proprio tempo e le proprie

            conoscenze per MIGLIORARE

            qualcosa.



            Gli sviluppatori Open meritano solo rispetto e

            ammirazione!

            ma questo non significa di certo che, dal punto
            di vista economico, la loro opera abbia un costo
            zero.Pensavo che si volesse cominciare a parlare di altro, e invece gira e rigira si finisce sempre col misurare usando il denaro.
          • Feliciaus scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            Domani vai a fare la spesa e poi alla cassa non pagare, dichiara che tu sviluppi programmi open e fai quindi volontariato per il bene comune, non si deve misurare il denaro.Se alla coop ti regalano la spesa allora il tuo discorso ha senso, altrimenti è frutto di una mente bacata.
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Feliciaus
            Domani vai a fare la spesa e poi alla cassa non
            pagare, dichiara che tu sviluppi programmi open e
            fai quindi volontariato per il bene comune, non
            si deve misurare il
            denaro.

            Se alla coop ti regalano la spesa allora il tuo
            discorso ha senso, altrimenti è frutto di una
            mente
            bacata.Perche'? Credi forse che quello che fa il volontario alla croce rossa abbia la spesa gratis?Che razza di ragionamento idiota che fai: solo a pensare di riempirti la pancia.E' la testa quella che deve essere riempita! E per fortuna quello che serve a riempire la testa non si paga!
          • Feliciaus scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            Quello che fa volontariato ha un altro lavoro retribuito, poi all'ospedale ti cura il medico che di lavoro fa il medico.Per cui i software dovrebbero farli i programmatori competenti, professionisti e pagati, gli altri possono assecondare le proprie passioni.Non credo nel software libero, credo piuttosto in progetti tipo android, ma, seppur open non è che android sia gratuito.Smetti di riempirti la bocca con fantasie e vai a produrre, cosi almeno la prossima volta alla panda metti la benzina.
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            il guaio è che i grandi progetti gratuiti/open vengono portati a termine solo se le grandi aziendone cattive che pensano solo al denaro li finanziano, altrimenti passano gli anni e non si vede nulla di decente.Comunque potreste evitare di insultarvi
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Feliciaus
            Quello che fa volontariato ha un altro lavoro
            retribuito, Pure chi scrive opensource ha un altro lavoro retribuito.
            poi all'ospedale ti cura il medico
            che di lavoro fa il medico.E il programmatore opensource di lavoro fa il programmatore.
            Per cui i software dovrebbero farli i
            programmatori competenti, professionisti e
            pagati, Solo "competenti" e' necessario.Il resto e' opzionale.
            Non credo nel software libero, Credi pure in quello closed allora se preferisci.Non passa giorno che non esce un articolo su PI che parla di questo o di quel bug del tuo amatissimo softeare closed sviluppato da professionisti stipendiati.
            credo piuttosto in
            progetti tipo android, ma, seppur open non è che
            android sia gratuito.Gli smartphone non sono computer: sono oggetti a scatola chiusa.Uno compra lo smartphone, non il sistema operativo.E' un paragone non calzante.
            Smetti di riempirti la bocca con fantasie e vai a
            produrre, cosi almeno la prossima volta alla
            panda metti la
            benzina.A differenza di te, io questi problemi non li ho.
          • attonito scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: AMEN
            - Scritto da: attonito



            Tipo "Windows 98a" e "Windows Millenium",
            intendi

            dire?

            Almeno quelli si avviavano, hurd....vabbè,
            lasciamo perdereCerto che lo lascimo perdere, hurd. E' stato un esperimento, ma nulla piu'.Il fatto e' che io non ho sentito nessuno lamentarsi del tipo "ho speso una barca di coldi per comprare hurd ed e' una XXXXX". Per win98a e Millennium, invece.... e'? per di vist, poi non ne parlo sarebbe come sparare alla croce rossa: http://www.youtube.com/watch?v=FVbf9tOGwno
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            io non ho mai sentito dire "io uso hurd"
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Fai
            io non ho mai sentito dire "io uso hurd"Forse perche' chi lo usa non frequenta fessbuk, o altri posti che frequenti tu.
          • krane scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Fai

            io non ho mai sentito dire "io uso hurd"
            Forse perche' chi lo usa non frequenta fessbuk, o
            altri posti che frequenti tu.Quoto
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            adesso scrivete sparagestionali visual basic e winzoz così concludete il discorso.E' chiaro che hurd non è molto diffuso e quindi pochi possono parlarne male o bene
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Fai
            adesso scrivete sparagestionali visual basic e
            winzoz così concludete il
            discorso.

            E' chiaro che hurd non è molto diffuso e quindi
            pochi possono parlarne male o
            beneChe e' un po' diverso dal dire: io non ho mai sentito dire "io uso hurd" Io potrei dire che non ho mai sentito: "io uso una lamborghini"o "io ho guidato lo shuttle"
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            Penso che se in molti usassimo lamborghini e shuttle scopriresti cose incredibili
          • panda rossa scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Fai
            Penso che se in molti usassimo lamborghini e
            shuttle scopriresti cose
            incredibiliE allora sediamoci in riva al fiume ad aspettare.
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            ok porta i panini che io porto le birre :D
          • krane scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Fai
            ok porta i panini che io porto le birre :DIo le canne...da pesca certo.
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            poveri pesci
          • krane scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Fai
            poveri pesciVuoi vivere di soli panini ?
          • Fai scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            qualcosa mi dice che a breve bloccheranno questa serie di commenti :D
          • krane scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Fai
            qualcosa mi dice che a breve bloccheranno questa
            serie di commenti
            :DTanto stiamo per uscire e vederci al fiume no ? ;)
      • lordream scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        - Scritto da: AMEN
        - Scritto da: Ubunto

        "Microsoft: cambiare tutto, per cambiare tutto"

        Quindi hanno deciso di non produrre più software

        spazzatura e di darsi all'agricoltura? Bene,

        bene...

        E' arrivato il solito genietto dell'informatica
        che ha scritto sistemi operativi uno dietro
        l'altro...tipo quell'altro barbone che da 20 anni
        è su un sistema che è ancora in fase beta!!
        http://it.wikipedia.org/wiki/Hurd
        Se aspettiamo stà gente.....che strano.. io pensavo che l'anno scorso debian gnu hurd fosse uscito senza problemi.. poi.. dai del barbone a una persona geniale a cui tu non sei gegno di leccagli la m3rd@ da sotto le scarpe
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        - Scritto da: AMEN

        E' arrivato il solito genietto dell'informatica
        che ha scritto sistemi operativi uno dietro
        l'altro...tipo quell'altro barbone che da 20 anni
        è su un sistema che è ancora in fase beta!!
        http://it.wikipedia.org/wiki/Hurd
        Se aspettiamo stà gente.....Magari fosse in beta! È ancora alpha, anzi direi pre-pre-pre-pre-alpha.In pratica non funziona una cippa.
    • Feliciaus scrive:
      Re: Prima di leggere l'articolo
      Si, hanno spazzato via linux da netbok tanto per dirne una, questo intendevi?Hanno inventato i palmari con il CE e ad oggi windows mobile resta un sistema valido, ostico da usare per chi non è abituato ma sicuramente molto valido.Ditemi l'utenza business come cavolo fa a lavorare con un iphone senza tastiera fisica, o con android che non permette una sincronizzazione delle email e degli allegati con l'outlook in ufficio, per non parlare di sistemi di posta centralizzati.Magari il mio "vecchio" windows mobile 6.1 non ha applicazioni in grado di dirmi il nome delle stelle quando le inquadro, non sarà usabile con un dito come l'iphone, però se un cliente mi chiama e mi chiede di rinviargli l'offerta che non la trova io sono in grado di farlo da qualsiasi parte del mondo mi trovi, cosi come posso modificare un file excel anche sul piccolo schermo del mio cellulare, prova tu a modificarlo usando le dita sopra le piccole celle di excel.Se parliamo di usabilità allora i blackberry non dovrebbero esistere, invece mi sembra che per molti siano indispensabili.E' facile parlare quando si usa il telefono solo per andare su facebook.Saluti
      • Filippo_p scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        post dell'anno!
      • Polemik scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        Figurati che io sto aspettando con trepidazione uno smartphone che mi faccia il rendering di progetti AutoCAD fra una telefonata e l'altra, mentre lo tengo nel taschino... :)
      • Teo_ scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        - Scritto da: Feliciaus
        Ditemi l'utenza business come cavolo fa a
        lavorare con un iphone senza tastiera fisicaTu ne hai mai provato uno? È molto veloce scrivere una volta presa la mano, oltre al vantaggio di poter usare tastiere contestuali.
        Magari il mio "vecchio" windows mobile 6.1 non ha
        applicazioni in grado di dirmi il nome delle
        stelle quando le inquadro, non sarà usabile con
        un dito come l'iphone, però se un cliente mi
        chiama e mi chiede di rinviargli l'offerta che
        non la trova io sono in grado di farlo da
        qualsiasi parte del mondo mi trovi, cosi come
        posso modificare un file excel anche sul piccolo
        schermo del mio cellulare, prova tu a modificarlo
        usando le dita sopra le piccole celle di
        excel.Con lo zoom diventano belle grandi.
      • ullala scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        - Scritto da: Feliciaus
        Ditemi l'utenza business come cavolo fa a
        lavorare con un iphone senza tastiera fisica, o
        con android che non permette una sincronizzazione
        delle email e degli allegati con l'outlook in
        ufficio, per non parlare di sistemi di posta
        centralizzati.Perchè parli di cose che non conosci?Io sincronizzo Android con tutto (si compreso quel XXXXX di outlook)....Se non sai di che parli fai più bella figura a tacere!

        Magari il mio "vecchio" windows mobile 6.1 non ha
        applicazioni in grado di dirmi il nome delle
        stelle quando le inquadro, non sarà usabile con
        un dito come l'iphone, però se un cliente mi
        chiama e mi chiede di rinviargli l'offerta che
        non la trova io sono in grado di farlo da
        qualsiasi parte del mondo mi trovi, cosi come
        posso modificare un file excel anche sul piccolo
        schermo del mio cellulare, prova tu a modificarlo
        usando le dita sopra le piccole celle di
        excel.Francamente si può modificare con dita o con tastiera! e in modo comodo il mio android ha una ottima tastiera fisica se la voglio usare!Ripeto taci se non sai di cosa parli!

        Se parliamo di usabilità allora i blackberry non
        dovrebbero esistere, invece mi sembra che per
        molti siano
        indispensabili.Davvero? e per fare che?

        E' facile parlare quando si usa il telefono solo
        per andare su
        facebook.

        SalutiMai andato su fessbook!Saluti e la prossima parla di ciò che conosci!Inventare su quello che non conosci è ridicolo!
        • Feliciaus scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          Tanto per chiarirci:1) Dimmi come puoi sincronizzare le email cosi mi fai un piacere.2) Parlando del pennino dico solo che è comodo per molte applicazioni, sbaglio o la stessa apple lo vende a parte come acXXXXXrio? 3) outlook non è l'unico software per la gestione integrata di posta e contatti, ma insieme al business contact manager credo non abbia concorrenza, se conoscete software simili ditemelo che li testo.
      • Il Profeta scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        - Scritto da: Feliciaus
        che non permette una sincronizzazione
        delle email e degli allegati con l'outlook in
        ufficioMa secondo te tutte le ditte in ufficio hanno Out£ook?? Io ad esempio uso Thunderbird in IMAP, quindi la mail me la posso leggere da qualsiasi dispositivo IMAP-compatibile.

        io sono in grado di farlo da
        qualsiasi parte del mondo mi trovi, cosi come
        posso modificare un file excel anche sul piccolo
        schermo del mio cellulare, prova tu a modificarlo
        usando le dita sopra le piccole celle di
        excel.Allora è meglio che non passi a Window$ Phon $tt, in quanto anche lui sarà touch.
        • Feliciaus scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          A me non interessa cosa hanno le ditte in ufficio, io parlo per me e purtroppo non posso fare a meno di outlook, più che altro per il gran lavoro che svolte in BCM, se hai alternative le valuto volentieri, cosi risparmio anche qualcosa magari, il che non dispiace.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo

          Ma secondo te tutte le ditte in ufficio hanno
          Out£ook?? Io ad esempio uso Thunderbird in IMAP,
          quindi la mail me la posso leggere da qualsiasi
          dispositivo
          IMAP-compatibile.ROTFL... parliamo di ditte, non del tuo scantinato.
          • Feliciaus scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            E si hai ragione, infatti in ambito aziendale OUTLOOK è bandito, lo usano pochi sfigati come me nel buio del mio scantinato.Invece tu che lavoro fai? Sarai mica il nuovo sostituto di Profumo?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Feliciaus
            E si hai ragione, infatti in ambito aziendale
            OUTLOOK è bandito, lo usano pochi sfigati come me
            nel buio del mio
            scantinato.Tu non puoi saperlo, l'unica esperienza di lavoro che hai è il volantinaggio dopo la scuola.

            Invece tu che lavoro fai? Sarai mica il nuovo
            sostituto di
            Profumo?Ahaha speriamo, però unicredit usa gia outlook.
          • Ubunto scrive:
            Re: Prima di leggere l'articolo
            - Scritto da: Feliciaus
            E si hai ragione, infatti in ambito aziendale
            OUTLOOK è bandito, lo usano pochi sfigati come me
            nel buio del mio
            scantinato.MA... Outlook non l'avevano vietato? :o
        • AMEN scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          - Scritto da: Il Profeta
          Allora è meglio che non passi a Window$ Phon
          $ttTe l'ho già detto, hai un problema alla tastiera
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo
        La soluzione è smettere di usare Outlook, poi vedi che tutto prende un'altra piega (in meglio).E' l'utilizzo di software proprietario che ti obbliga da usare, a sua volta, lo stesso programma su altri dispositivi.Il mondeo del futuro è un mondo in cui chiunque dovrà poter leggere la posta, non importa qualche server o client stia usando. Perchè se la lavatrice vuole sapere se accendersi o meno, lo farà mandando una mail al frigorifero e non con i comandi remoti come si crede, perchè troppo chiusi e limitati.Oppure tu che accendi la caldaia in casa dall'ufficio perchè ti sei preso un'ora di permesso e rientrerai prima del solito.Perchè scegliere Windows, che non permette nemmeno il copia e incolla sul nuovo Phone?
        • Il Profeta scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          - Scritto da: Nome e cognome
          Perchè se la
          lavatrice vuole sapere se accendersi o meno, lo
          farà mandando una mail al frigorifero(newbie) (newbie)
        • Feliciaus scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          Non è detto che quando lo proverò sceglierò il windows 7, certo è che spero che migliorino il loro prodotto non che lo limitino.
        • Consuma tore scrive:
          Re: Prima di leggere l'articolo
          - Scritto da: Nome e cognome
          Perchè se la
          lavatrice vuole sapere se accendersi o meno, lo
          farà mandando una mail al frigorifero e non con i
          comandi remoti come si crede, perchè troppo
          chiusi e limitati."Salve, sono il forno a microonde della famiglia Rossi; non c'è nessuno in casa, e quella sciacquetta della segreteria telefonica è scappata con il frigorifero e mi ha lasciato qui da solo a rispondere al telefono. Lasciate un messaggio dopo il ping, e vi scalderò una pizzetta". *PING*
      • gian scrive:
        Re: Prima di leggere l'articolo

        Hanno inventato i palmari con il CE e ad oggi
        windows mobile resta un sistema validosi, talmente valido che e' fuori produzione, e tanti saluti a tutti i fessi che hanno appena comprato un telefono con windows mobile!adesso esce winphone7, che e' incompatibile al 100% con winmobiletrovati i programmi per winmobile nei prossimi anni...
        Ditemi l'utenza business come cavolo fa a
        lavorare con un iphone senza tastiera fisica, o
        con android che non permette una sincronizzazione
        delle email e degli allegati con l'outlook in
        ufficio, per non parlare di sistemi di posta
        centralizzati.ma sai quello che dici o le spari cosi', come capita?il mio Desire (con ANDROID) riceve le mail in modalita' PUSH (a costo ZERO, senza contratti) in tempo reale, mentre il mio Outlook 2010 le riceve 10 minuti piu' tardi (non posso certo fargli fare la sincr ogni 5 secondi, mi impianta il computer)inoltre (provato oggi, unaXXXXXta): ho inserito un nuovo contatto in Gmail, sono andato subito sul telefono e l'ho trovato li'!!! commenti compresi!!!inoltre Android ha il client per Exchange COMPRESO nel non-prezzo (il non-prezzo e' un concetto strano per i fanboy di M$)altro esempio di sincronizzazione: se fai una chat con GTalk o con Skype aperti contemporaneamente sul pc e sul telefono vedi in tempo reale nel telefono quello che scrivi nel pc, e viceversa: posso ad esempio continuare con il telefono una chat iniziata sul pc, che posso quindi spegneretu tieniti il tuo windows mobile
        prova tu a modificarlo usando le dita sopra le piccole celle di excelma hai mai visto un telefono touch? sai come funziona? non sai che si apre la tastiera virtuale? e poi, lo sapevi che il s.o. Android e' nato SOLO CON TASTIERA, il touch l'hanno aggiunto dopo, e puoi scegliere di comprarti un tel touch+tastiera? io lo preferirei, perche' a volte la tastiera touch mi stanca...il mio prossimo Android avra' ANCHE la tastiera fisica!e mi dira' perfino i nomi delle stelle! anzi, me li dice gia' :))
    • panda rossa scrive:
      Re: Prima di leggere l'articolo
      - Scritto da: Ubunto
      "Microsoft: cambiare tutto, per cambiare tutto"
      Quindi hanno deciso di non produrre più software
      spazzatura e di darsi all'agricoltura? Bene,
      bene...Di concime ne hanno...
Chiudi i commenti