USA, lettera aperta alla net neutrality

Giganti della Silicon Valley e pionieri di Internet uniti nell'applauso alla FCC. Bisogna arrivare ad una regolamentazione che tuteli il diritto d'accesso alla Rete. Perché è sempre stato il cuore di Internet

Roma – Due lettere in quattro giorni, entrambe indirizzate all’attenzione di Julius Genachowski, alla guida della Federal Communications Commission (FCC) statunitense. Due lettere per incoraggiare e sostenere il prossimo impegno della Commissione a Washington, nell’estrema mossa a protezione della net neutrality. I titani della Silicon Valley insieme ai primi ingegneri del web hanno chiesto l’adempimento di questo impegno, in modo da prevenire che i fornitori di connettività favoriscano un’applicazione piuttosto che un’altra. Due lettere per esprimere apprezzamento per Genachowski e ricordargli che la frontiera aperta di Internet ha bisogno di regole ufficiali .

La prima lettera, datata 15 ottobre scorso. A scriverla, cinque pionieri di Internet, tra cui Vinton Cerf, uno dei co-autori dei protocolli di comunicazione TCP/IP nonché attuale evangelista di Internet per Google. Cerf ha spinto la FCC verso l’adozione di una nuova policy agenda , a difesa dell’innovazione tecnologica e di un contesto neutrale per la Rete dove non esistano più pratiche anti-competitive. Cinque padri di Internet, tra cui David Reed e Steven Crocker, che hanno mostrato più di una preoccupazione: gli accessi devono rimanere aperti, le autorità devono intervenire per assicurare principi di trasparenza e non discriminazione.

La seconda lettera, più recente, datata 19 ottobre scorso. “Scriviamo per esprimere il nostro supporto all’annuncio della FCC relativo all’avvio di un processo di adozione di regole ufficiali per preservare una Internet aperta”. Così un gruppo di 24 CEO – tra cui quelli di Google, Twitter, Facebook e Amazon – per illustrare a Genachowski l’importanza di un mercato effettivamente competitivo , dove spetta alle scelte dell’utente consumatore il compito di premiare un prodotto/servizio piuttosto che un altro.

“Crediamo – hanno continuato i vari chief executive nella lettera – che questo processo debba essere guidato da regole basate sul senso comune, particolarmente cruciali per assicurarsi che Internet rimanga un motore chiave per la crescita economica globale, per l’innovazione e la competitività all’interno dei mercati”. Il punto di vista della FCC, stando a questo appello collettivo, ha sempre assicurato lo sviluppo di servizi online capaci di porre l’utente finale davanti ad una fondamentale scelta all’interno del proprio ambiente connesso.

Genachowski non è certo impreparato a ricevere appelli come questi. Verso la fine del mese scorso aveva annunciato l’espansione di un gruppo di quattro principi a tutela del diritto d’accesso alla Rete, suggeriti dalla FCC nel 2005. Due linee guida in più a regolare tutti gli operatori che gestiscono il traffico Internet: un uso non discriminatorio da parte degli ISP verso applicazioni terze e una trasparenza di gestione dei network. Linee guida da trasformare presto in una vera e propria legge a favore della net neutrality. A partire dal prossimo open meeting a Washington.

E la FCC ha comunicato che domande cruciali verranno inviate all’attenzione di aziende e sfera pubblica, per sviluppare insieme le varie proposte da trasformare in legislazione. Ad esempio, i commissari sono al lavoro per capire come i vari operatori gestiranno nella Rete servizi come applicazioni di telemedicina e di video premium , soprattutto se queste stesse gestioni debbano ricadere sotto apposita regolamentazione.

Eppure, c’è chi non è d’accordo con questo disegno illustrato da giganti della tecnologia, commissari per le comunicazioni e pionieri della Rete. Attori come AT&T, Comcast e Verizon si sono opposti con fermezza all’ipotesi di mettere un ordine legislativo al caos di applicazioni e servizi, spiegando che così si produrrebbe un grave danno agli investimenti nei network telefonici e via cavo. La stessa AT&T ha chiesto ai suoi manager (con relative famiglie) con base negli Stati Uniti di utilizzare le proprie email per schierarsi contro l’iniziativa della FCC .

Di tutt’altro avviso, ovviamente, i CEO della seconda lettera aperta a Genachowski che hanno invece sottolineato come le nuove regole potranno aiutare il mercato e l’innovazione dal momento in cui nessuna applicazione potrà essere bloccata da un competitor più grande e potente . “Un applauso – hanno concluso nel documento – alla vostra iniziativa, per un processo che sviluppi regole forti capaci di proteggere tutte quelle caratteristiche che hanno fatto della Rete un luogo di così grande successo”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alexjenn scrive:
    Indovinello indovinello:
    Secondo voi chi può aver scritto questo?"Ricordandovi che col MacBook sarete costretti a pagare la licenza di Windows 7 separatamente , mentre invece con Dell è inclusa ovviamente nel PC." :oRisposta: http://is.gd/4uePRPer la cronaca, ha scritto che il MacBook non conviene, eppure costa 50 euro in meno e ha dei componenti hardware che nel Dell sono opzionali :|Provate a rispondere prima di leggere il link.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 17.28-----------------------------------------------------------
    • LOL scrive:
      Re: Indovinello indovinello:
      La prima cosa che mi è venuta in mente era Dovella. Poi mi son detto "naa troppo facile per essere la risposta giusta", sarà qualche altro fenomeno da baraccone di PI.Clicco e tada...... Dovella!La tragedia di un uomo ridicolo prosegue :-D
      • alexjenn scrive:
        Re: Indovinello indovinello:
        :DMi dispiace solo che non c'era niente in palio, ma una cosa hai dimostrato: dovella è diventato un marchio. Basta una sua parola e si sa chi l'ha scritta ;)
    • LOL scrive:
      Re: Indovinello indovinello:
      Un contestatore del prode dovella:___________criollazo ha detto... Una curiosità, sperando che tu sia in grado di non cancellare questo post: come mai hai evitato di scrivere che il Mac ha wi-fi 802.11n, schermo a LED, track multitouch e batteria da 7 ore? E come mai hai evitato di scrivere che il Dell costa 50 euro in più e, acquistandolo dal sito, si pagano anche 29 euro di spedizione? E perché non scrivi pure che con il Dell non si ha la licenza di Snow Leopard?__________e dovella si esibisce nell'ennesimo volo pindarico:_____E ti rispondo.Schermo a LED OK, ma il pannello di vetro è puro #FAILPer il Wi FI , ho copiato le specifiche pari pari dal sito Apple e non è colpa mia,Per quanto riguarda la Batteria è ovviamente tutto da vedere,E ti ringrazio per il post perché mi hai fatto ricordare di una grandissima falla.La BAtteria nel nuovo MacBook non è intercambiabile.Il prezzo di Dell è poco dicutibile perché basta parlare con un operatrice per ottenere un forte sconto ed in piu ti ho messo il doppio della RAM rispetto al Macbook , cosi come un Hard Disk molto piu capiente.Per non parlare di tutte le porte di connettività in più.Dell offre molto di piu e meglio , e Snow Leopard non gira su altri PC____Non si smentisce mai :-DRiesce pure a paragonare la sostituzione della batteria di un notebook con quella di un ipod!Che ca##aro
      • alexjenn scrive:
        Re: Indovinello indovinello:
        Questo criollazo è caduto miseramente nella trappola: è evidente che ancora non conosce con chi ha a che fare.
        • LOL scrive:
          Re: Indovinello indovinello:
          Tra TRollvella e Urgentissimo se le suonano e se le cantano; alla fine sono 4 gatti su quel forum che si autoconvincono delle razzate che riescono a partorire :-DPoi vanno su altri forum, italiani ed esteri, e vengono presi a mazzate :-D
    • LOL scrive:
      Re: Indovinello indovinello:
      E queste perle non sono da perderehttp://macdefectandproblems.blogspot.com/2009/10/apple-il-core-i5-e-una-ciofeca.htmlhttp://macdefectandproblems.blogspot.com/2009/10/rantoli-di-fud.htmlhttp://imieiguaiconvista.blogspot.com/2009/10/rantoli-di-fud.htmle dai commenti si legge:dovella ha detto... Enrico ti chiedo un favore personale. Puoi tradurre il tuo articolo in Inglese ? Voglio sXXXXXre il Blogger di Cnet in tutte le lingue su twitter a modo mio .Chi aveva postato dei link alle figuremm che ha rimediato trollvella sui vari forum non in lingua italica? Costui si prepari che qui ci sarà ancora più da ridere :-D
      • alexjenn scrive:
        Re: Indovinello indovinello:
        Li avevo postato io ;)Lo avevo letto qualche giorno fa: ogni tanto, tra una notizia di politica e un'altra di economia, mi rallegro un po' sapendo, almeno immodestamente e un po' egoisticamente, che c'è chi sta peggio di me ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 23.18-----------------------------------------------------------
  • Zucca Vuota scrive:
    La bellezza di un nome
    Non capisco perchè venga criticato l'appeal del nome Apple sul pubblico. Il marchio ha un valore di marketing e deve essere curato. Questo con la qualità dei prodotti c'entra poco ma se si riesce a far passare la percezione di una qualità intrinseca è una buona cosa (soprattutto per gli azionisti). In fondo succede anche con altri produttori e in altri settori (tutto ciò che è moda, per esempio) e nessuno li critica per questo. Il passaggio da un mercato aziendale ad un mercato consumer ti obbliga a fare questo. Ed è quello che persino Microsoft in alcuni settori IT ha cercato e sta cercando di fare.Una nota sulla qualità dei prodotti. Il settore dei personal computer è oramai maturo ed è difficile aspettarsi innovazioni incredibili. Una qualità medio alta è facilmente raggiungibile con costi tutto sommato contenuti. Se Apple riesce a guadagnare di più degli altri proponendo una griffe buon per lei. Io, ad esempio, noto che il marchio Thinkpad (oggi di Lenovo, prima di IBM) ha sempre una ottima presa sulle aziende (e qualche prodotto scarso negli anni passati IBM l'ha sfornato). E' un male questo?
    • MeX scrive:
      Re: La bellezza di un nome
      no é cosí su ogni tipo di prodotto come hai detto.Peró, non pensare che i prodotti Apple costino di piú "solo" per il "nome"Il supporto che danno dopo l'acquisto é anche superiore alla media (mi hanno sostituito trastiera/trackpad/topcase per una crepetta con garanzia scaduta da piú di 6 mesi)Implementa soluzioni UNICHE sul mercato (magsafe, trackpad multitouch)Ti offre un OS user-friendly basato su UnixSe non consideri questo nel considerare i prezzi dei loro prodotti rischi di prendere un granchio (IMHO!)
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: La bellezza di un nome
        - Scritto da: MeX
        no é cosí su ogni tipo di prodotto come hai detto.

        Peró, non pensare che i prodotti Apple costino di
        piú "solo" per il
        "nome"
        Il supporto che danno dopo l'acquisto é anche
        superiore alla media (mi hanno sostituito
        trastiera/trackpad/topcase per una crepetta con
        garanzia scaduta da piú di 6
        mesi)Questo è bello. Ma è sucXXXXX anche per altri per particolari problemi.
        Implementa soluzioni UNICHE sul mercato (magsafe,
        trackpad
        multitouch)I trackpad multitouch ci sono anche sui PC (ma ci sono anche trackpoint e schermi multitouch - vedi Lenovo). Magsafe mi piace molto e penso che sarà difficile vederlo su PC per questione di brevetti.
        Ti offre un OS user-friendly basato su UnixIl fatto di essere basato su UNIX non è necessariamente un aspetto positivo. ;-) Dipende da ciò che fai. E UNIX lo puoi avere anche su PC (persino dentro Windows con l'attivazione del sottosistema UNIX).
        Se non consideri questo nel considerare i prezzi
        dei loro prodotti rischi di prendere un granchio
        (IMHO!)Secondo me se consideri solo le caratteristiche tecniche il differenziale è troppo alto. E' l'intangibile che fa la differenza.
        • MeX scrive:
          Re: La bellezza di un nome

          Questo è bello. Ma è sucXXXXX anche per altri per
          particolari
          problemi.certo, ma non a quelli che hanno comprato portatili da 400 suppongo no?
          I trackpad multitouch ci sono anche sui PC (ma ci
          sono anche trackpoint e schermi multitouch - vedi
          Lenovo). gli schermi multitouch sono inutili (almeno per un uso generico)Le trackpad multitouch ci sono anche su PC ma non mi sembra che il sistema operativo le supporti nativamente e che qualsiasi applicazioni possa sfruttarle
          Magsafe mi piace molto e penso che sarà
          difficile vederlo su PC per questione di
          brevetti.puó essere, non ne ho idea, fattostá che il mac ce l'ha e lo paghi
          Il fatto di essere basato su UNIX non è
          necessariamente un aspetto positivo. ;-) Dipende
          da ciò che fai. E UNIX lo puoi avere anche su PC
          (persino dentro Windows con l'attivazione del
          sottosistema UNIX).in quale contesto essere basato su UNIX é un aspetto negativo?
          Secondo me se consideri solo le caratteristiche
          tecniche il differenziale è troppo alto. E'
          l'intangibile che fa la
          differenza.infatti ho parlato anche di software, sottointendendo che il grande valore aggiunto é l'integrazione e la consistenza
    • ruppolo scrive:
      Re: La bellezza di un nome
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Non capisco perchè venga criticato l'appeal del
      nome Apple sul pubblico.Lo criticano quelli che non se lo possono permettere.
      Una nota sulla qualità dei prodotti. Il settore
      dei personal computer è oramai maturo ed è
      difficile aspettarsi innovazioni incredibili.Dal mondo PC senza dubbio, da Apple invece ci aspettiamo innovazione. Il tablet che uscirà il prossimo anno sarà una di queste innovazioni, che potrebbe cambiare completamente il concetto di personal computer così com'è conosciuto oggi.
      Una
      qualità medio alta è facilmente raggiungibile con
      costi tutto sommato contenuti.Vero, ma purtroppo la qualità medio bassa è molto più facilmente raggiungibile, e questo non è positivo.
      Se Apple riesce a
      guadagnare di più degli altri proponendo una
      griffe buon per lei.Se guadagna di più è perché raccoglie ciò che ha seminato.
      Io, ad esempio, noto che il
      marchio Thinkpad (oggi di Lenovo, prima di IBM)
      ha sempre una ottima presa sulle aziende (e
      qualche prodotto scarso negli anni passati IBM
      l'ha sfornato). E' un male
      questo?Certo che no, ma se dietro un marchio non c'è sostanza, fa la fine che abbiamo visto: passato ai cinesi. Non so se ti rendi conto, chi ha inventato il PC (non parlo del personal computer, ma del PC) ha mollato tutto. Significa che ha sbagliato. Significa che la griffe non è sufficiente, né quella di IBM né quella di Apple.Ecco perché chi critica la griffe di Apple è uno sciocco.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: La bellezza di un nome
        - Scritto da: ruppolo
        Dal mondo PC senza dubbio, da Apple invece ci
        aspettiamo innovazione. Il tablet che uscirà il
        prossimo anno sarà una di queste innovazioni, che
        potrebbe cambiare completamente il concetto di
        personal computer così com'è conosciuto
        oggi.Mah... su questo sono scettico visto la quantità di tecnologie tablet sfornate dalla concorrenza. Ma probabilmente venderà di più. Comunque aspettiamo prima di parlarne.
        Certo che no, ma se dietro un marchio non c'è
        sostanza, fa la fine che abbiamo visto: passato
        ai cinesi. Non so se ti rendi conto, chi ha
        inventato il PC (non parlo del personal computer,
        ma del PC) ha mollato tutto. Significa che ha
        sbagliato. No. Ha deciso che non ci guadagnava abbastanza (o che ci perdeva troppo). E non aveva un mercato consumer a cui attingere. Quanto alla tecnologia Lenovo rimane sempre sulla fascia alta ed è considerato un ottimo marchio a livello enterprise. Inoltre sta lavorando sul consumer. Quanto all'innovazione Lenovo ha diversi aspetti interessanti: dallo chassis ai dispositivi di input, dai proXXXXXri alla circuiteria, dai touchpad (multitouch) ai display (multitouch). Vedi gli X200 o X300 ma anche i W700 a doppio display o i "semplici" T500. In più sono tra i PC a livello aziendale che meglio sfruttano Vista e 7 (multitouch, ReadyBoost, ReadyDrive, power management, Wi-Fi, display, ecc.).
        Significa che la griffe non è
        sufficiente, né quella di IBM né quella di
        Apple.E infatti è così. Ma il senso era che la qualità medio alta senza una griffe è abbastanza inutile.
        • MeX scrive:
          Re: La bellezza di un nome
          si ma non mettere in conto l'integrazione con il software...http://www.engadget.com/2009/10/21/gigabyte-t1028x-and-m1022x-netbooks-launch-in-japan-win-7-in-to/Ecco qui, un bell'HW con touchscreen con un sistema operativo che non supporta il touchscreen...geniale!
        • FinalCut scrive:
          Re: La bellezza di un nome
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: ruppolo


          Dal mondo PC senza dubbio, da Apple invece ci

          aspettiamo innovazione. Il tablet che uscirà il

          prossimo anno sarà una di queste innovazioni,
          che

          potrebbe cambiare completamente il concetto di

          personal computer così com'è conosciuto

          oggi.

          Mah... su questo sono scettico visto la quantità
          di tecnologie tablet sfornate dalla concorrenza.
          Ma probabilmente venderà di più. Comunque
          aspettiamo prima di
          parlarne.
          Ascolta due anni fa avresti detto lo stesso del mercato dei cellulari, che era un mercato saturo, che c'era moltissima competizione, tanti dispositivi touch (con stylus), etc... e che era difficile emergere per una società che entrasse senza avere know-how....poi arriva iPhone.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 14.25-----------------------------------------------------------
    • LOL scrive:
      Re: La bellezza di un nome
      Stiamo ancora alla frescata che i prodotti apple costano di più per il brand?Visto che a parità di config costano tanto quanto Dell & Co, allora son tutti cari e sopravvalutati questi brand eh
  • ruppolo scrive:
    Punto Informatico, il quotidiano...
    ...del giorno dopo, dal 1996.Persino i quotidiani generalisti hanno scritto 2 righe sulle novità Apple, in particolare l'innovativo mouse, e voi, "il quotidiano di Internet", manco per sbaglio. Non pretendiamo l'articolone, ma almeno un paio di righe per poter commentare on topic!
    • MeX scrive:
      Re: Punto Informatico, il quotidiano...
      tranquillo, ci sará Luca che sta scrivendo un articolo bomba con appigli trolleschi e spunti per flame infiniti in ogni paragrafo :)
      • DarkOne scrive:
        Re: Punto Informatico, il quotidiano...
        - Scritto da: MeX
        tranquillo, ci sará Luca che sta scrivendo un
        articolo bomba con appigli trolleschi e spunti
        per flame infiniti in ogni paragrafo
        :)(ROTFL)
  • alexjenn scrive:
    Nuovi MacBook...
    via di nuovo la FireWire :s
    • ruppolo scrive:
      Re: Nuovi MacBook...
      - Scritto da: alexjenn
      via di nuovo la FireWire :sSono decisamente sbadati, prima la dimenticano su quello in alluminio, ora su quello in policarbonato... vabbe', se non altro ora manca sul modello più economico, quindi possiamo chiudere un occhio.
      • alexjenn scrive:
        Re: Nuovi MacBook...
        Mah... ogni tanto se Apple non fa la XXXXXXX, non sta bene.Eppure quella di oggi è un'uscita importante, visto lo smacco che deve dare a Windows Settete.
        • ruppolo scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          - Scritto da: alexjenn
          Mah... ogni tanto se Apple non fa la XXXXXXX, non
          sta
          bene.

          Eppure quella di oggi è un'uscita importante,
          visto lo smacco che deve dare a Windows
          Settete.Direi che gli ha tirato sia un ceffone con i dati di bilancio che una pedata sul XXXX con i nuovi prodotti. Ora, come si suol dire, Microsoft è conciata per le feste. Si, anche quelle natalizie.
      • DarkSchneider scrive:
        Re: Nuovi MacBook...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: alexjenn

        via di nuovo la FireWire :s

        Sono decisamente sbadati, prima la dimenticano su
        quello in alluminio, ora su quello in
        policarbonato... vabbe', se non altro ora manca
        sul modello più economico, quindi possiamo
        chiudere un
        occhio.Eh non che non è sbadata. L'ha fatto apposta e non c'è appello. Vuole evidentemente spingere sul Pro per chi usa la firewire.L'unica attenuante è che stavolta il pro 13" c'è, ha la firewire e la differenza di prezzo è minore rispetto alla prima serie unibody non pro.Secondo me questo modello deve attirare gli switcher che, si suppone non abbiano tutto questo attaccamento al Firewire.Se si vuole criticare veramente, perchè due sole USB?
        • alexjenn scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          E perché non USB 3.0?Sul fatto che ne siano due, sinceramente non obietto: ne metti 2 e non bastano, ne metti 3 idem, 4 lo stesso, 5 e ancora...Le USB non bastano mai.Avrai sempre bisogno di un HUB.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: alexjenn
            E perché non USB 3.0?

            Sul fatto che ne siano due, sinceramente non
            obietto: ne metti 2 e non bastano, ne metti 3
            idem, 4 lo stesso, 5 e
            ancora...

            Le USB non bastano mai.

            Avrai sempre bisogno di un HUB.Per le usb 3.0 immagino che apple aspetti lightpeak. Un hub non alimentato serve a poco e un'alimentazione esterna su un notebook è un controsenso. Ipotizzando di usare il trackpad o il mouse bluetooth (risparmiando una usb) direi che almeno 3 usb, di cui una a destra sono un numero ragionevole anche in chiave contenimento ingombri.
          • alexjenn scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            Che dirti? Apple avrà detto: o così o più grande il MacBook.Talvolta, certe scelte, e parlo in senso generale, sono dettati anche, e talvolta sempre, dalle scelte di form factor e di materiale utilizzati nella costruzione.
        • pabloski scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          ma c'è qualcuno che usa questa benedetta firewire? :D
          • Liosandro scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: pabloski
            ma c'è qualcuno che usa questa benedetta
            firewire?
            :DIo, e pesantemente.Infatti ho un MacBook Pro. ;)
          • pietro scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: pabloski
            ma c'è qualcuno che usa questa benedetta
            firewire?
            :Dio ho un disco collegato alla 400 e un altro alla 800, ogni tanto collego anche la videocamera
          • FinalCut scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: pabloski
            ma c'è qualcuno che usa questa benedetta
            firewire?
            :DVediamo un Drobo da 6 Terabyte come backup e archivio... una Sony HDV...e qualche volta collego il Macbook come HD esterno al Mac Pro.... si la uso.(linux)(apple)
        • ruppolo scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          - Scritto da: DarkSchneider
          Se si vuole criticare veramente, perchè due sole
          USB?Perché sono più che sufficienti, per un utente Apple di MacBook.Il mouse non si usa (ed in ogni caso il Magic è Bluetooth), la stampante si collega all'Airport, gli hard disk alla Firewire. In pratica servono solo per le memorie flash delle chiavette e fotocamere, anche se è più pratico e veloce togliere la SD dalla fotocamera e infilarla nell'apposito slot.Un eventuale scanner ha un uso sporadico.Dimentico qualcosa?
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            Il mouse non si usa (ed in ogni caso il Magic è
            Bluetooth), la stampante si collega all'Airport,
            gli hard disk alla Firewire. In pratica servono
            solo per le memorie flash delle chiavette e
            fotocamere, anche se è più pratico e veloce
            togliere la SD dalla fotocamera e infilarla
            nell'apposito
            slot.
            Un eventuale scanner ha un uso sporadico.

            Dimentico qualcosa?Si, che questo modello non ha la firewire.E non tutti hanno airport base station, anche se su un notebook la stampante difficilmente sarà collegata fissa.Diciamo che mi baso sulle mie esigenze e ritengo 2 USB un po' limitate.Esempio: ho un HDD 2,5" USB che si alimenta da USB (2 usb usate) con sopra la libreria di iTunes, l'iPod dove lo attacco? Minimo ti tocca un Hub. In chiave portabilità è un po' scomodo. Curioso il fatto che Apple sia stata la prima a credere in USB e sui suoi portatili adesso ne limiti fortemente il numero in nome di una maggiore compattezza.
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkSchneider
            Si, che questo modello non ha la firewire.D'accordo, in questo caso devi usare USB, ma si tratta sempre di utilizzo sporadico, non permanente. E lo puoi sempre collegare all'Airport.
            E non tutti hanno airport base station,Gli utenti Apple di MacBook, si, quasi tutti. È la scelta più logica.
            anche se
            su un notebook la stampante difficilmente sarà
            collegata
            fissa.Su un notebook nessuna periferica è collegata fissa.
            Diciamo che mi baso sulle mie esigenze e ritengo
            2 USB un po'
            limitate.
            Esempio: ho un HDD 2,5" USB che si alimenta da
            USB (2 usb usate) con sopra la libreria di
            iTunes, l'iPod dove lo attacco? Minimo ti tocca
            un Hub.Questo è un acquisto errato, ovviamente. Ma se contiene la libreria di iTunes, allora la disponibilità dovrebbe essere continua, quindi lo alimenti e lo colleghi all'Airport.
            In chiave portabilità è un po' scomodo.
            Curioso il fatto che Apple sia stata la prima a
            credere in USB e sui suoi portatili adesso ne
            limiti fortemente il numero in nome di una
            maggiore
            compattezza.Lo fa a ragion veduta, visto che l'USB serve sempre meno. In ogni caso io non ho mai visto più di 2 porte USB sui portatili Apple, quindi non comprendo la frase "adesso ne limiti fortemente il numero".
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo

            E non tutti hanno airport base station,
            Gli utenti Apple di MacBook, si, quasi tutti. È
            la scelta più
            logica.
            Mah! Evidentemente abbiamo conoscenze diverse, nulla di male.

            anche se

            su un notebook la stampante difficilmente sarà

            collegata

            fissa.
            Su un notebook nessuna periferica è collegata
            fissa.


            Diciamo che mi baso sulle mie esigenze e ritengo

            2 USB un po'

            limitate.

            Esempio: ho un HDD 2,5" USB che si alimenta da

            USB (2 usb usate) con sopra la libreria di

            iTunes, l'iPod dove lo attacco? Minimo ti tocca

            un Hub.
            Questo è un acquisto errato, ovviamente. Ma se
            contiene la libreria di iTunes, allora la
            disponibilità dovrebbe essere continua, quindi lo
            alimenti e lo colleghi
            all'Airport.Preferisco un nas classico, resta il fatto che prima o pi lo dovrò fare.Che tu sappia si può usare una condivisione SMB come destinazione della Libreria?
            Lo fa a ragion veduta, visto che l'USB serve
            sempre meno. In ogni caso io non ho mai visto più
            di 2 porte USB sui portatili Apple, quindi non
            comprendo la frase "adesso ne limiti fortemente
            il
            numero".Touchè! Ero davvero convinto che i pro ne avessero 3. Resta il fatto che l'USB non mi sembra così inutile.
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkSchneider
            Rete mista, Windows, Mac e serverino Linux, Se
            voglio condividere i dati non ho molte
            alternative.Direi di no :DMa come mai quel fritto misto?
            E' così diffusa da doverci avere a che fare per
            forza. Hai voglia di parlare dei difetti,
            purtroppo le periferiche esterne usano quella,
            salvo rare eccezioniGià, è proprio così. Io però cerco di evitarla, quando possibile.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            Rete mista, Windows, Mac e serverino Linux, Se

            voglio condividere i dati non ho molte

            alternative.
            Direi di no :D

            Ma come mai quel fritto misto?
            Semplice assenza di preconcetti, uso quello che mi serve.Sul PC da gioco c'è windows, il mio portatile ha windows/linux, il serverino ha linux e la mia ragazza un Mac.
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: DarkSchneider


            Rete mista, Windows, Mac e serverino Linux, Se


            voglio condividere i dati non ho molte


            alternative.

            Direi di no :D



            Ma come mai quel fritto misto?


            Semplice assenza di preconcetti, uso quello che
            mi
            serve.
            Sul PC da gioco c'è windows, il mio portatile ha
            windows/linux, il serverino ha linux e la mia
            ragazza un
            Mac.Come al solito le donne sono più concrete :D
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            Come al solito le donne sono più concrete :DGliel'ho scelto io.... :p
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: ruppolo


            Come al solito le donne sono più concrete :D

            Gliel'ho scelto io.... :pCerto che l'hai scelto tu, e hai scelto in modo da non dovergli stare dietro di continuo... VEROOO? :D
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            - Scritto da: ruppolo




            Come al solito le donne sono più concrete :D



            Gliel'ho scelto io.... :p

            Certo che l'hai scelto tu, e hai scelto in modo
            da non dovergli stare dietro di continuo...
            VEROOO?
            :DOvvio! A parte che voleva un 12" bianco. ;-)
          • Liosandro scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            Si, che questo modello non ha la firewire.
            D'accordo, in questo caso devi usare USB, ma si
            tratta sempre di utilizzo sporadico, non
            permanente. E lo puoi sempre collegare
            all'Airport.


            E non tutti hanno airport base station,
            Gli utenti Apple di MacBook, si, quasi tutti. È
            la scelta più
            logica.


            anche se

            su un notebook la stampante difficilmente sarà

            collegata

            fissa.
            Su un notebook nessuna periferica è collegata
            fissa.


            Diciamo che mi baso sulle mie esigenze e ritengo

            2 USB un po'

            limitate.

            Esempio: ho un HDD 2,5" USB che si alimenta da

            USB (2 usb usate) con sopra la libreria di

            iTunes, l'iPod dove lo attacco? Minimo ti tocca

            un Hub.
            Questo è un acquisto errato, ovviamente. Ma se
            contiene la libreria di iTunes, allora la
            disponibilità dovrebbe essere continua, quindi lo
            alimenti e lo colleghi
            all'Airport.


            In chiave portabilità è un po' scomodo.

            Curioso il fatto che Apple sia stata la prima a

            credere in USB e sui suoi portatili adesso ne

            limiti fortemente il numero in nome di una

            maggiore

            compattezza.

            Lo fa a ragion veduta, visto che l'USB serve
            sempre meno. In ogni caso io non ho mai visto più
            di 2 porte USB sui portatili Apple, quindi non
            comprendo la frase "adesso ne limiti fortemente
            il
            numero".MacBook Pro intel 17". Ne ha 3.
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: Liosandro
            MacBook Pro intel 17". Ne ha 3.touché! :DArrampicata sugli specchi: si vede che esteticamente stava meglio con 3 :D
          • alexjenn scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            Il tuo esempio dell'HD con due attacchi USB cade a pennello...Anche ti ci sei cascato in questi accrocchi maledetti?
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: alexjenn
            Il tuo esempio dell'HD con due attacchi USB cade
            a
            pennello...

            Anche ti ci sei cascato in questi accrocchi
            maledetti?Più o meno, quando ti avanza un hdd da portatile da 60GB, non hai (non avevo) una rete in casa e sistemi operativi misti, con 12 di case USB hai un buon contenitore dati portabile, se le USB son buone funziona pure con un solo cavo.
          • alexjenn scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            Lo so, ma l'ho eliminato poiché era una palla al piede.Piuttosto, ho visto un case esterno da 2,5" della Seagate con porta FireWire 800 e dock.Eccezionale, ma costoso e, con questo computer, inutile :
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: alexjenn

            Il tuo esempio dell'HD con due attacchi USB cade

            a

            pennello...



            Anche ti ci sei cascato in questi accrocchi

            maledetti?

            Più o meno, quando ti avanza un hdd da portatile
            da 60GB, non hai (non avevo) una rete in casa e
            sistemi operativi misti, con 12 di case USB hai
            un buon contenitore dati portabile, se le USB son
            buone funziona pure con un solo
            cavo.Poco spendi, poco hai.Io lo avrei messo in un contenitore Firewire.ho 3 dischi fissi esterni da 3 pollici e mezzo, un disco portatile da 2 pollici e mezzo e un masterizzatore DVD, tutti Firewire: li posso collegare tutti contemporaneamente nell'unica porta Firewire, che alimenta senza problemi anche il disco portatile, visto che fornisce 12 Watt.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            Poco spendi, poco hai.

            Io lo avrei messo in un contenitore Firewire.

            ho 3 dischi fissi esterni da 3 pollici e mezzo,
            un disco portatile da 2 pollici e mezzo e un
            masterizzatore DVD, tutti Firewire: li posso
            collegare tutti contemporaneamente nell'unica
            porta Firewire, che alimenta senza problemi anche
            il disco portatile, visto che fornisce 12
            Watt.Ho la firewire su quasi tutti i pc, ma non sul serverino.
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkSchneider
            Ho la firewire su quasi tutti i pc, ma non sul
            serverino.Beh metticela, no? Non penso costi molto...
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            Ho la firewire su quasi tutti i pc, ma non sul

            serverino.
            Beh metticela, no? Non penso costi molto...Ehm, mini ITX... Atom, no PCI... Faccio prima ad ammattire in USB.
        • DarkOne scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          - Scritto da: DarkSchneider
          Eh non che non è sbadata. L'ha fatto apposta e
          non c'è appello. Vuole evidentemente spingere sul
          Pro per chi usa la
          firewire.
          L'unica attenuante è che stavolta il pro 13" c'è,
          ha la firewire e la differenza di prezzo è minore
          rispetto alla prima serie unibody non
          pro.

          Secondo me questo modello deve attirare gli
          switcher che, si suppone non abbiano tutto questo
          attaccamento al
          Firewire.
          Se si vuole criticare veramente, perchè due sole
          USB?Sono d'accordo, credo che il macbook sia il "classico" portatile entry level per chi vuole affacciarsi al mondo mac senza spendere troppo.In fondo 900 euro per un macbook è un prezzo molto allettante, peccato non si possa avere da 15 pollici...a me della firewire non frega una mazza, mi sconforta vedere 2 sole usb e nemmeno l'adattatore display port-vga (o almeno dvi)...e che cavolo!
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkOne
            mi sconforta vedere 2 sole usb e nemmeno
            l'adattatore display port-vga (o almeno dvi)...e
            che
            cavolo!29 euro e passa la paura.
          • DarkOne scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkOne

            mi sconforta vedere 2 sole usb e nemmeno

            l'adattatore display port-vga (o almeno dvi)...e

            che

            cavolo!

            29 euro e passa la paura.+ altri 20 per un hub usb :/Non è certo un incentivo allo switch da PC, no?
          • MeX scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            alzi la mano chi non ha un hub USB... non é che devi comprarne uno bianco per fare pan-dan con il nuovo macbook! :)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: MeX
            alzi la mano chi non ha un hub USB... non é che
            devi comprarne uno bianco per fare pan-dan con il
            nuovo macbook!
            :)[img]http://www.linguesenzafrontiere.org/_lsf/images/default/mano%20alzata.jpg[/img]
          • MeX scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            ghghghg :)
          • advange scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            Io non ce li ho: sul fisso ho 8 porte, sul portatile 4; ho vinto qualche cosa?
          • MeX scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            si, un hub USB :)
      • LuNa scrive:
        Re: Nuovi MacBook...
        quello che mi chiedo è come sia possibile sta storia della firewire. apple stessa vende prodotti per musicisti (ad esempio logic pro) che lavorano con schede esterne firewire. più che una dimenticanza quella è una Razzata bella e buona. Ancor più di quella, la storia delle porte video.
        • alexjenn scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          Le porte video sono un nuovo standard.
          • DarkOne scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: alexjenn
            Le porte video sono un nuovo standard.Si ma non la usa nessuno la display port, almeno mettessero dentro di serie un adattatore vga o dvi...e che cacchio.E' irritante dover cacciare altri 30 euro per attaccare il monitor...
          • ruppolo scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: alexjenn

            Le porte video sono un nuovo standard.

            Si ma non la usa nessuno la display port, almeno
            mettessero dentro di serie un adattatore vga o
            dvi...e che
            cacchio.
            E' irritante dover cacciare altri 30 euro per
            attaccare il
            monitor...E secondo te quanti sono quelli che hanno bisogno di attaccare un monitor?
          • DarkOne scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            - Scritto da: ruppolo
            E secondo te quanti sono quelli che hanno bisogno
            di attaccare un
            monitor?Non lo so, ma è ragionevole pensare che quando stai a casa lo colleghi al monitor per avere maggiore spazio di lavoro...non è così irragionevole.Diciamo che comunque su 900 euro, potevano includerlo il cavo...a loro sicuramente viene a costare poco ma offre qualche acXXXXXrio in più, rendendo ancora più appetibile il passaggio. Ti pare?
          • MeX scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            solo perché sono i primi ad aver utilizzato ció che sará il nuovo standard
          • alexjenn scrive:
            Re: Nuovi MacBook...
            Non hai tutti i torti, ma qualunque porta video ci metti, devi comunque comprare un adattatore.Se poi Apple include un adattatore, quanto vuoi scommettere che sarà quello che poi non userai?Voglio dire, quale dovrebbe inserire? MiniDP
            DVI? VGA? HDMI?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 12.25-----------------------------------------------------------
        • LOL scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          E se lavorano con quel materiale che non è gratis, di sicuro non avranno problemi ad optare su un macbook pro o si?
        • ruppolo scrive:
          Re: Nuovi MacBook...
          - Scritto da: LuNa
          quello che mi chiedo è come sia possibile sta
          storia della firewire. apple stessa vende
          prodotti per musicisti (ad esempio logic pro) che
          lavorano con schede esterne firewire. più che una
          dimenticanza quella è una Razzata bella e buona.Anche su un modello su tutta la linea di prodotti non ce l'ha, non è che ci dobbiamo strappare i capelli. A chi serve si prende quello in alluminio, non è che ci sia molta differenza di prezzo.
          Ancor più di quella, la storia delle porte
          video.L'uscita video è uno standard che si diffonderà su tutti i portatili. Apple è solo la prima, come sempre.
    • garixi scrive:
      Re: Nuovi MacBook...
      - Scritto da: alexjenn
      via di nuovo la FireWire :sperò i nuovi mbook hanno SOLO la batterie da 7 ore
  • alexjenn scrive:
    Qualcuno di voi ha notato il nuovo...
    telecomando in alluminio?
    • pabloski scrive:
      Re: Qualcuno di voi ha notato il nuovo...
      c'hanno la fissa con l'alluminio :De come avevo pronosticato c'hanno schiaffato i lynnfield nell'imac...del resto apple non poteva restar fuori dalla scena dei nuovi mostri intel
      • ruppolo scrive:
        Re: Qualcuno di voi ha notato il nuovo...
        - Scritto da: pabloski
        c'hanno la fissa con l'alluminio :D

        e come avevo pronosticato c'hanno schiaffato i
        lynnfield nell'imac...del resto apple non poteva
        restar fuori dalla scena dei nuovi mostri
        intelMolto interessante il mini in versione server. Ho giusto due clienti per lui.
  • alexjenn scrive:
    iMac da 27"
    e la XXXXXXX!
    • alexjenn scrive:
      Re: iMac da 27"
      Non mi piace l'idea di un monitor 16:9
      • MeX scrive:
        Re: iMac da 27"
        invece io lo trovo ottimo per mettere le palette ai due lati dello schermo, o affiancare più finestre... e poi sai come godi a guardarti i film!
        • alexjenn scrive:
          Re: iMac da 27"
          La risoluzione 1920 x 1200 del 16:10 è stata tagliata in altezza e portata a 1080 (quindi 16:9).Significa quindi che non sono stati allargati, bensì ristretti.A mio avviso, già da prima c'era lo stesso spazio per le palette; ora, hai meno spazio in altezza.Nulla toglie, ovviamente, il vantaggio del 21,5" che ha risoluzione FullHD, mentre il 27" arriva alla stessa del 30".Tra parentesi: che sia quindi un'anticipazione di un nuovo monitor a 27" che decreterà la fine del 30?
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"

            Tra parentesi: che sia quindi un'anticipazione di
            un nuovo monitor a 27" che decreterà la fine del
            30?possibile... anche perchè ormai a cosa serve un monitor non 16:9 tutta la produzione Video ha fatto ormai la transizione
          • Nama a cagnama scrive:
            Re: iMac da 27"
            E come potete notare, il macaco A è riuscito a convincere il macaco B . Questo fa la forza di un'azienda come Apple. Nella prossima puntata di MONDO MACACO , osserveremo come i macachi isolano i dissidenti dal gruppo e la fatica e le umiliazioni a cui si sottopongono gli estromessi per essere riammessi.
          • LOL scrive:
            Re: iMac da 27"
            Come possiamo notare il TROLL GLOBALE appare e spara la sua XXXXXXX e viene invitato ad andare a quel paese dal utente che passa per sbaglio e ritrova come al solito nome e cognome & ccloni vari a postare le solite frescate
          • MonsterS4r scrive:
            Re: iMac da 27"
            oltre un certo limite é piu' saggio ignorare ;-)
          • LOL scrive:
            Re: iMac da 27"
            Vero ma la libertà di dare a Cesare quel che è di Cesare non è cosa da poco ;-)
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Loro si convincono tra quale antivirus sia migliore ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: Nama a cagnama
            E come potete notare, il macaco A è
            riuscito a convincere il macaco B . Questo
            fa la forza di un'azienda come Apple. Nella
            prossima puntata di MONDO MACACO ,
            osserveremo come i macachi isolano i dissidenti
            dal gruppo e la fatica e le umiliazioni a cui si
            sottopongono gli estromessi per essere
            riammessi.Giornata pesante, eh? (rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"
            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che lo standard video de facto attuale non sia 16:9
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: MeX
            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che lo
            standard video de facto attuale non sia
            16:9A dir la verità l'obbligo di fornire materiale 16:9 alle tv io ce l'ho dal 1 novembre.Ed a SKY devo fornire ancora il bi-standard.Quindi, dal punto di vista puramente tecnico, lo standard, ancora per qualche giorno, è il 4:3.Ovviamente escludendo certi dvd, e nemmeno tutti.
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: MeX
            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che lo
            standard video de facto attuale non sia
            16:9ma se trasmettono tutti in 4:3...Magari fosse tutto a 16:9!Anzi, a 2,35:1.
          • FinalCut scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: MeX

            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che lo

            standard video de facto attuale non sia

            16:9

            ma se trasmettono tutti in 4:3...
            Magari fosse tutto a 16:9!
            Anzi, a 2,35:1.mmm.... Sky ha quasi tutti i canali principali in 16:9 e parecchi in HDanche RAI e Mediaset sul digitale stanno iniziando timidamente a trasemttere in 16:9.Molti film, L'infedele su La7, Granpremio di Formula1, Porta a Porta (il faccione di Vespa panoramico :| ), Affari tuoi.... il 4:3 tra due anni sarà sparito (grazie a dio).(linux)(apple)PS: sulla qualità di alcuni programmi citati non rispondo... ;)
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Anche in analogico Mediaset ha iniziato a trasmettere a 16:9Forse l'unica cosa buona che fanno ;)
          • FinalCut scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            Anche in analogicoWow, ultimi sussulti prima di morire....(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Mah... certo è che i televisori 16:9 uscirono nel 1992 e, dopo appena 17 anni, qualcosa inizia a cambiare...
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            Mah... certo è che i televisori 16:9 uscirono nel
            1992 e, dopo appena 17 anni, qualcosa inizia a
            cambiare...E quelli stereo intorno il 1980...
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Piano piano, in Italia le tecnologie prendono piede.Nella PA si è passati all'informatizzazione dopo quanto?
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            Piano piano, in Italia le tecnologie prendono
            piede.

            Nella PA si è passati all'informatizzazione dopo
            quanto?Perché, si è passati? Io devo ancora ricevere una email da una PA.Oppure ti riferivi al fatto che ora hanno il computer sul tavolo?
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: alexjenn

            Piano piano, in Italia le tecnologie prendono

            piede.



            Nella PA si è passati all'informatizzazione dopo

            quanto?
            Perché, si è passati? Io devo ancora ricevere una
            email da una
            PA.
            Oppure ti riferivi al fatto che ora hanno il
            computer sul
            tavolo?(rotfl)È già qualcosa ;)
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: alexjenn

            Mah... certo è che i televisori 16:9 uscirono
            nel

            1992 e, dopo appena 17 anni, qualcosa inizia a

            cambiare...
            E quelli stereo intorno il 1980...Beh, io ho partecipato ad esperimenti HD della RAI all'inizio degli anni '90, e tutti i monitor erano 16:9.Tra l'altro a tubo, di grado A. Erano gioielli che costavano 50 milioni l'uno. Strepitosi.
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Sì, ricordo quando RAI pubblicizzava le nuove telecamere HD verso il periodo dei mondiali Italia '90.Per caso, i monitor a cui ti riferisci erano Barco?
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            Sì, ricordo quando RAI pubblicizzava le nuove
            telecamere HD verso il periodo dei mondiali
            Italia
            '90.

            Per caso, i monitor a cui ti riferisci erano
            Barco?Sony.
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: FinalCut
            mmm.... Sky ha quasi tutti i canali principali in
            16:9Si, nei tuoi sogni. Vogliamo fare la conta?
            e parecchi in
            HD"parecchi"???Se per te l'1% è parecchi, allora si, sono "parecchi".
            anche RAI e Mediaset sul digitale stanno
            iniziando timidamente a trasemttere in
            16:9.Senti, sono il primo che vorrebbe tutti i canali digitali e a 16:9, ma siamo realisti: in questo momento siamo ancora agli antipodi.
            il 4:3 tra due
            anni sarà sparito (grazie a
            dio).Ve lo auguro (io ho spento definitivamente il televisore, game over).
            PS: sulla qualità di alcuni programmi citati non
            rispondo...
            ;)Secondo te perché l'ho spento definitivamente? ;)
          • FinalCut scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: FinalCut

            mmm.... Sky ha quasi tutti i canali principali
            in

            16:9

            Si, nei tuoi sogni. Vogliamo fare la conta?Tutti i canali cinema. Tutti i canali Fox (fox, life, crime), AXN (a volte trasmette in 16:9)History, NatGeo, Discovery, qualche generalista come La7.Direi che mancano RAI e Mediaset (lo fanno apposta perchè in digitale trasmettono 16:9)Comedy Central, FX, Gambero Rosso e qualche altro importante.

            e parecchi in

            HD
            "parecchi"???

            Se per te l'1% è parecchi, allora si, sono
            "parecchi".Se togli i vari +1, +24 vedrai che i film sono tutti praticamente in HD. Mettici lo sport, Discovery, NatGeo e History e per si avvicina al 70% di quello che vedo.Però non ti do torto, sono ancora troppo pochi.

            anche RAI e Mediaset sul digitale stanno

            iniziando timidamente a trasemttere in

            16:9.
            Senti, sono il primo che vorrebbe tutti i canali
            digitali e a 16:9, ma siamo realisti: in questo
            momento siamo ancora agli
            antipodi.Sintonizzati questa sera su RaiUno la partita la vedrai in 16:9...Stessa cosa per Otto e Mezzo e Exit su La7. Probabilmente anche il film alle 21 su Rete4 è in 16:9.Ho detto timidamente, però lo fanno.

            il 4:3 tra due

            anni sarà sparito (grazie a

            dio).

            Ve lo auguro (io ho spento definitivamente il
            televisore, game
            over).Io lo guardo poco, ma ci sono cose interessanti, basta usare il cervello e soprattutto se hai Sky.

            PS: sulla qualità di alcuni programmi citati non

            rispondo...

            ;)

            Secondo te perché l'ho spento definitivamente? ;)e qui ti quoto, ma non su tutto.Report, Le Iene, History, Discovery, South Park, qualche serial (Galactica, Fast Forward, Heroes, ...) dai di roba buona ce n'è(linux)(apple)
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: MeX

            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che lo

            standard video de facto attuale non sia

            16:9

            ma se trasmettono tutti in 4:3...
            Magari fosse tutto a 16:9!
            Anzi, a 2,35:1.Dal 1° novembre noi postproduzioni abbiamo l'obbligo di mandare ai concessionari gli spot in 4:3 anamorfico, ossìa 16:9 su tutti i canali, tranne SKY che accetterà ancora anche il 4:3, oltre al 16:9.
          • FinalCut scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: Liosandro
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: MeX


            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che lo


            standard video de facto attuale non sia


            16:9



            ma se trasmettono tutti in 4:3...

            Magari fosse tutto a 16:9!

            Anzi, a 2,35:1.


            Dal 1° novembre noi postproduzioni abbiamo
            l'obbligo di mandare ai concessionari gli spot in
            4:3 anamorfico, ossìa 16:9 su tutti i canali,
            tranne SKY che accetterà ancora anche il 4:3,
            oltre al
            16:9.Collega? :DIo però di spot ne faccio sempre meno per fortuna.(linux)(apple)
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Liosandro

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: MeX



            aspetto le tue argomentazioni sul fatto che
            lo



            standard video de facto attuale non sia



            16:9





            ma se trasmettono tutti in 4:3...


            Magari fosse tutto a 16:9!


            Anzi, a 2,35:1.





            Dal 1° novembre noi postproduzioni abbiamo

            l'obbligo di mandare ai concessionari gli spot
            in

            4:3 anamorfico, ossìa 16:9 su tutti i canali,

            tranne SKY che accetterà ancora anche il 4:3,

            oltre al

            16:9.

            Collega? :D
            Io però di spot ne faccio sempre meno per fortuna.

            (linux)(apple)Idem ;)
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            In realtà, dovresti sapere che la produzione cinematografica gira a 4:3
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            In realtà, dovresti sapere che la produzione
            cinematografica gira a
            4:3Non direi proprio.1.85:1 e 2.35:1.16:9 con le camere HD. E non salgo su col 2k e 4k.
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            No no. Cinematograficamente si registra a 4:3, poi si usano le mascherine in fase di montaggio per correggere l'orizzonte e con questo si porta il formato ai vari 2,35:1 ecc.Difatti, non ti sei mai chiesto perché talvolta ci sono errori come microfoni o carrelli in vista?Sono errori nell'apposizione delle mascherine in fase di montaggio ;)
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            No no. Cinematograficamente si registra a 4:3,
            poi si usano le mascherine in fase di montaggio
            per correggere l'orizzonte e con questo si porta
            il formato ai vari 2,35:1
            ecc.

            Difatti, non ti sei mai chiesto perché talvolta
            ci sono errori come microfoni o carrelli in
            vista?
            Sono errori nell'apposizione delle mascherine in
            fase di montaggio
            ;)Alexjenn, non vorrei insistere, ma lo faccio di lavoro. Io sono un montatore di professione, e mio padre prima di me.A seconda della pellicola e delle lenti usate si gira in molti formati, ma ormai nessuno 4:3. E' stato abbandonato all'epoca dell'avvento della TV.Spesso lo SPAZIO impressionato sulla pellicola è di proporzione 4:3, ma siccome si usano lenti anamorfiche, questo è solo uno spazio fisico, l'immagine, se la guardi sulla pellicola, è distorta ossìa allungata sulla verticale, ed il corretto aspect ratio di proiezione risulta generalmente uno di quelli che ti ho detto, perchè si usano delle lenti sul proiettore che lo riportano alle giuste dimensioni.Che poi è quello a cui saremo costretti dal 1° novembre nelle postproduzioni. Gli spot televisivi dovranno essere inviati in 4:3 anamorfico, ossìa 16:9 una volta allargati.I microfoni che entrano etc etc non sono legati a mascherini sbagliati, ma a veri e propri errori della troupe.
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: Liosandro
            Alexjenn, non vorrei insistere, ma lo faccio di
            lavoro. Io sono un montatore di professione, e
            mio padre prima di
            me.

            A seconda della pellicola e delle lenti usate si
            gira in molti formati, ma ormai nessuno 4:3. E'
            stato abbandonato all'epoca dell'avvento della
            TV.

            Spesso lo SPAZIO impressionato sulla pellicola è
            di proporzione 4:3, ma siccome si usano lenti
            anamorfiche, questo è solo uno spazio fisico,
            l'immagine, se la guardi sulla pellicola, è
            distorta ossìa allungata sulla verticale, ed il
            corretto aspect ratio di proiezione risulta
            generalmente uno di quelli che ti ho detto,
            perchè si usano delle lenti sul proiettore che lo
            riportano alle giuste
            dimensioni.
            Che poi è quello a cui saremo costretti dal 1°
            novembre nelle postproduzioni. Gli spot
            televisivi dovranno essere inviati in 4:3
            anamorfico, ossìa 16:9 una volta
            allargati.
            I microfoni che entrano etc etc non sono legati a
            mascherini sbagliati, ma a veri e propri errori
            della
            troupe.Avevo capito che fai questo mestiere e che sai di quel che parli ed è per questo che ho insistito, almeno così, se sono in errore, so di venire corretto da uno che se ne intende. ;)Però scusami se insito nel chiederti una cosa:prima di stampare la pellicola con le immagini anamorfiche (che, tra l'altro, so che si usano anche nei DVD), non viene eseguito il montaggio del filmato? E la registrazione del film (parlo di cinema) non viene effettuata da telecamere 4:3?In fin dei conti, le immagini cinematografiche "allargate" non sono altro che espedienti per dare al cinema soltanto l'occasione di essere più attraenti rispetto alla TV e attirare appunto più pubblico.
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"

            E la registrazione del film (parlo
            di cinema) non viene effettuata da telecamere
            4:3?la telecamera puó avere il formato che vuoi, ció che conta é il formato delle lentiInoltre, tutto quello che vuoi, ma una volta che MONTI in post-produzione non ti trovi meglio con un 16:9 rispetto ad un 4:3?
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Appunto poi si usa le mascherine, per creare il formato che vuoi e correggere tutti gli errori di filmato, oltre al naturale orizzonte.Poi, può pure essere che sto prendendo un granchio colossale, ma se le registrazioni si facessero direttamente nel formato wide, allora come si correggono orizzonte ed errori di ripresa (come dicevo prima, microfoni e altro)? Bisogna per forza zoomare tutta l'inquadratura?
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"
            premetto che non so nulla di cinematografia, peró da quello che ti ha risposto Liosandro, ho capito che le LENTI usate sono per la maggior-parte con formato 16:9Se le usi su una camera con formato 4:3 impresisoni anche pearti della pellicola "oltre il formato" ma non avrai cmq un "frame" 4:3 in quanto la lente proietta a 16:9Il punto cmq resta che il prodotto finale non é in 4:3 e avere un monitor 16:9 é sicuramente piú comodo no?
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: MeX
            premetto che non so nulla di cinematografia, peró
            da quello che ti ha risposto Liosandro, ho capito
            che le LENTI usate sono per la maggior-parte con
            formato
            16:9

            Se le usi su una camera con formato 4:3
            impresisoni anche pearti della pellicola "oltre
            il formato" ma non avrai cmq un "frame" 4:3 in
            quanto la lente proietta a
            16:9Certo.È chiaro che le tecniche sono cambiate molto.

            Il punto cmq resta che il prodotto finale non é
            in 4:3 e avere un monitor 16:9 é sicuramente piú
            comodo
            no?Ma certo, prima erano 16:10 e andavano da dio. È vero pure che i portatili continuano a essere 16:10, quindi li cambieranno per 16:9? E perché non l'hanno fatto col nuovo MacBook?Comunque, secondo un tizio che lo ha già acquistato, il vero formato degli schermi dei nuovi Mac sarebbe 21:9, non tanto per il rapporto dei pixel, bensì per il rapporto reale.Guarda: http://gizmodo.com/5385841/apple-imac-hands-onInoltre, hai visto che i nuovi iMac possono funzionare anche da monitor esterni?http://is.gd/4tDgg
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"
            si, a proposito del monitor esterno peró non ho capito se funziona sia per il 21 che il 27 o solo per il 27?
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Secondo World of Apple (e anche Macity), solo il 27".Ho sbagliato io a scriverti "i nuovi iMac".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 09.49-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"
            suppongo dipenda dalla scheda video giusto?
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Non credo, penso dipenda dalla porta MiniDP.
          • MeX scrive:
            Re: iMac da 27"
            perché quando lo usi come monitor praticamente "bypassi" tutto l'HW dell'imac e usi il monitor come fosse tipo un cinema display?
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Tutto l'HW no; difatti c'è scritto che si deve avviare il Mac in Target Mode (in questo caso, video, forse premendo la V o la M all'avvio del Mac).
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            - Scritto da: Liosandro


            Alexjenn, non vorrei insistere, ma lo faccio di

            lavoro. Io sono un montatore di professione, e

            mio padre prima di

            me.



            A seconda della pellicola e delle lenti usate si

            gira in molti formati, ma ormai nessuno 4:3. E'

            stato abbandonato all'epoca dell'avvento della

            TV.



            Spesso lo SPAZIO impressionato sulla pellicola è

            di proporzione 4:3, ma siccome si usano lenti

            anamorfiche, questo è solo uno spazio fisico,

            l'immagine, se la guardi sulla pellicola, è

            distorta ossìa allungata sulla verticale, ed il

            corretto aspect ratio di proiezione risulta

            generalmente uno di quelli che ti ho detto,

            perchè si usano delle lenti sul proiettore che
            lo

            riportano alle giuste

            dimensioni.

            Che poi è quello a cui saremo costretti dal 1°

            novembre nelle postproduzioni. Gli spot

            televisivi dovranno essere inviati in 4:3

            anamorfico, ossìa 16:9 una volta

            allargati.

            I microfoni che entrano etc etc non sono legati
            a

            mascherini sbagliati, ma a veri e propri errori

            della

            troupe.

            Avevo capito che fai questo mestiere e che sai di
            quel che parli ed è per questo che ho insistito,
            almeno così, se sono in errore, so di venire
            corretto da uno che se ne intende.
            ;)

            Però scusami se insito nel chiederti una cosa:

            prima di stampare la pellicola con le immagini
            anamorfiche (che, tra l'altro, so che si usano
            anche nei DVD), non viene eseguito il montaggio
            del filmato? E la registrazione del film (parlo
            di cinema) non viene effettuata da telecamere
            4:3?Aspetta, stai già facendo un errore: i film al cinema vengono ancora, per la stragrande maggioranza dei casi, girati con cineprese. Ossìa con strumenti che registrano le immagini chimicamente sulla pellicola. Solo pochi films particolari per ora vengono girati in digitale con telecamere. La RED camera, in particolare sta crescendo molto, ma anche i grandi produttori di cineprese, come Arri e Panavision hanno delle telecamere ad altissima definizione.Ormai, comunque, ben poco viene girato in 4:3 anche in elettronica. Ecco un link che può farti capire meglio: http://media-2.web.britannica.com/eb-media/04/2804-004-80207EBC.gifLa banda marrone è la traccia audio magnetica o ottica. Nel 35mm i primi due aspect ratio sono inutilizzati ormai da anni, infatti, come capisci, il full-frame silent è quello relativo al cinema muto, mentre l'Academy Ratio venne adottato per far spazio alle prime tracce audio.Ormai si usano, nel 35mm, i due ratio inferiori, con l'1.85:1 che viene girato sempre meno, e che ha le bande.Il 16mm fa discorso a sè. Ormai si usa molto poco anche in pubblicità, proprio perchè tutti si stanno spostando sul 16:9 e conviene usare la RED camera o altre camere HD.Ora scusa, ma devo andare a sistemare un girato 4k ;)

            In fin dei conti, le immagini cinematografiche
            "allargate" non sono altro che espedienti per
            dare al cinema soltanto l'occasione di essere più
            attraenti rispetto alla TV e attirare appunto più
            pubblico.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 09.26-----------------------------------------------------------
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            No anzi, scusami tu e ti ringrazio davvero per le informazioni tecniche e per il tempo che mi hai dedicato. ;)
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            No anzi, scusami tu e ti ringrazio davvero per le
            informazioni tecniche e per il tempo che mi hai
            dedicato.
            ;)Nessun problema... ho molti render da fare! :(
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Dimenticavo: e a buon rendere.
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            In fin dei conti, le immagini cinematografiche
            "allargate" non sono altro che espedienti per
            dare al cinema soltanto l'occasione di essere più
            attraenti rispetto alla TV e attirare appunto più
            pubblico.Non è così. Quelle che tu chiami "immagini allargate" sono le immagini che più si avvicinano all'angolo di visuale del nostro occhio. Non sono un espediente, ma una scelta naturale. Sono quelle della TV che sono ristrette, costrette dalla tecnologia di costruzione dei tubi catodici.
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            Sinceramente, io sapevo che erano state create poiché, con l'avvento della TV (ti parlo quindi degli anni Cinquanta), i cinema entrarono in crisi e si "inventarono" il wide-screen (cosa impossibile con i televisori) per offrire un'esperienza visuale unica.Difatti, ci fu anche la moda dei film in 3D, appunto per richiamare clienti.
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            Sinceramente, io sapevo che erano state create
            poiché, con l'avvento della TV (ti parlo quindi
            degli anni Cinquanta), i cinema entrarono in
            crisi e si "inventarono" il wide-screen (cosa
            impossibile con i televisori) per offrire
            un'esperienza visuale
            unica.

            Difatti, ci fu anche la moda dei film in 3D,
            appunto per richiamare
            clienti.Si, può essere anche come dici tu, anche se dubito che il TV negli anni '50 sia stato così diffuso da mettere in crisi il cinema. In ogni caso quello che invece mi stupisce è il formato 16:9: cosa ci sta a fare, dopo decenni di Panavision?
          • Liosandro scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: alexjenn

            Sinceramente, io sapevo che erano state create

            poiché, con l'avvento della TV (ti parlo quindi

            degli anni Cinquanta), i cinema entrarono in

            crisi e si "inventarono" il wide-screen (cosa

            impossibile con i televisori) per offrire

            un'esperienza visuale

            unica.



            Difatti, ci fu anche la moda dei film in 3D,

            appunto per richiamare

            clienti.

            Si, può essere anche come dici tu, anche se
            dubito che il TV negli anni '50 sia stato così
            diffuso da mettere in crisi il cinema. In ogni
            caso quello che invece mi stupisce è il formato
            16:9: cosa ci sta a fare, dopo decenni di
            Panavision?E' quello che permette di fare il pan&scan con la perdita minore in ogni formato.
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: Liosandro
            E' quello che permette di fare il pan&scan con la
            perdita minore in ogni
            formato.Ma visto che in ogni caso il formato 4:3 va in pensione, non era il caso di passare subito al formato definitivo, 2,35:1 e non ci pensavamo più?Mi sembra solo una manovra per far cambiare nuovamente televisori a tutti, tra qualche anno.
          • alexjenn scrive:
            Re: iMac da 27"
            TV
            Cinema widescreenTelevisori 16:9 widescreen
            Cinema 2,35:1 ;)
          • FinalCut scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: alexjenn
            Sinceramente, io sapevo che erano state create
            poiché, con l'avvento della TV (ti parlo quindi
            degli anni Cinquanta), i cinema entrarono in
            crisi e si "inventarono" il wide-screen (cosa
            impossibile con i televisori) per offrire
            un'esperienza visuale
            unica.Beh quando i film erano in bianco e nero è vero, poi venne il colore ed i primi film in "Cinemascope" che era appunto la lente anamorfica di cui sopra:http://it.wikipedia.org/wiki/CinemaScope(linux)(apple)
          • ruppolo scrive:
            Re: iMac da 27"
            - Scritto da: Liosandro
            A seconda della pellicola e delle lenti usate si
            gira in molti formati, ma ormai nessuno 4:3. E'
            stato abbandonato all'epoca dell'avvento della
            TV.Caspita, che logica cristallina...
  • Elwood Blues scrive:
    Magic Mouseeeee
    Che bello, mai visto un mouse cosi prima.Costeranno pur di piu' le cose apple, ma almeno si vedono le innovazioni e non i soliti scopiazzi (vedi verizon android droid come si chiama)
    • MeX scrive:
      Re: Magic Mouseeeee
      il mouse costa 69
      • alexjenn scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        Non sono pochi, ma neanche eccessivo, vista la tecnologia che incorpora.E sono di serie con i nuovi iMac.
        • angros scrive:
          Re: Magic Mouseeeee
          Costassero il doppio o il triplo di un mouse normale, ti darei ragione, ma 20 volte il prezzo di un mouse normale (si trovano anche mouse ottici a tre euro) mi sembra esagerato: ok, sarà migliore, ma anche se il mouse da 3 euro dopo un anno fosse da buttare, occorrerebbero 20 anni per aver speso la stesa cifra (e non credo che userai quello stesso mouse per 20 anni)
          • alexjenn scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            E adesso confrontiamo pure con mouse da 3 euro!E vabbe'.
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Hai le polveri bagnate che riesci pure a fare i confronti con moouse da 3 euro?Spiegami come mai logitech non è mai fallita dato che non produce mouse da 3 euro
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: LOL
            Hai le polveri bagnate che riesci pure a fare i
            confronti con moouse da 3
            euro?

            Spiegami come mai logitech non è mai fallita dato
            che non produce mouse da 3
            euroDa 3 no, da 7e o giù di li si, di certo non è famosa per quelli.
          • pabloski scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            eh però i mouse logitech sono mostruosine ho uno della labtec ( un altro marchio di logitech ) ed è qualcosa di eccezionale
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Si ma non è fallita malgrado i suoi mouse non siano i più a buon mercato.
          • ruppolo scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: LOL
            Si ma non è fallita malgrado i suoi mouse non
            siano i più a buon
            mercato.Ma da quando in qua chi produce qualità fallisce?
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: LOL

            Si ma non è fallita malgrado i suoi mouse non

            siano i più a buon

            mercato.
            Ma da quando in qua chi produce qualità fallisce?Ah non lo so chiedilo a quello che esalta i mouse da 3 euro e tutto quanto è piÙ caro non va bene e non va comprato (e se un'azienda non vende sappiamo come va a finire)
          • pabloski scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            mi sa che stavolta hanno ragione, se vai a guardare i prezzi dei display multitouch si capisce che il costo c'è alla produzione
          • MeX scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            link ad un mouse BLUETOOTH ottico a 3
          • ruppolo scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: MeX
            link ad un mouse BLUETOOTH ottico a 3Ottico laser, precisiamo.
          • MeX scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            dai, guarda, esageriamo, basta che sia OTTICO! :DVOGLIO IL LIIIINK!!!! :D
          • pietro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            Costassero il doppio o il triplo di un mouse
            normale, ti darei ragione, ma 20 volte il prezzo
            di un mouse normale (si trovano anche mouse
            ottici a tre euro) mi sembra esagerato: ok, sarà
            migliore, ma anche se il mouse da 3 euro dopo un
            anno fosse da buttare, occorrerebbero 20 anni per
            aver speso la stesa cifra (e non credo che userai
            quello stesso mouse per 20
            anni)non capisco la polemica, il magic mouse è il mouse multitouch più economico del mercato
      • Elwood Blues scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        - Scritto da: MeX
        il mouse costa 69Beh non e' un prezzo fuori misura, Anche i mouse logitech fatti benino per windows non sono proprio economici.Alcuni superano pure 100$
        • angros scrive:
          Re: Magic Mouseeeee
          Altri produttori, invece, offrono mouse e tastiera insieme per 5 euro: forse dureranno di meno, e andranno sostituiti, ma quanti ne devo sostituire prima di arivare a 100 euro?
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Ragionamento da asino, scusa il termine.
          • angros scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Ti scuso il termine se mi dici in cosa consiste la differenza. Un mouse da 3 euro svolge il suo compito: puntare, e cliccare; un mouse da 100 euro cosa fa in più? è più preciso? dura di più?
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            Ti scuso il termine se mi dici in cosa consiste
            la differenza. Un mouse da 3 euro svolge il suo
            compito: puntare, e cliccare; un mouse da 100
            euro cosa fa in più? è più preciso? dura di
            più?Altro ancora: offre più funzioni, una miglior precisione, evita l'impedimento di un filo che occupa una presa usb e, soprattutto, cambiando il sw puoi ottenerne, nel caso del Magic Mouse, altre funzioni non previste in partenza, perchè non sei legato a tasti fisici.Ti ripeto l'analogìa: anche la Tata ha 4 ruote ed un motore, ma non significa che valga quanto una Ferrari.
          • angros scrive:
            Re: Magic Mouseeeee

            Altro ancora: offre più funzioni, una miglior
            precisione, evita l'impedimento di un filo che
            occupa una presa usb e, soprattutto, cambiando il
            sw puoi ottenerne, nel caso del Magic Mouse,
            altre funzioni non previste in partenza, perchè
            non sei legato a tasti
            fisici.La mia domanda è proprio questa: queste "altre funzioni" cosa sono? tu quali usi? Ripeto, non vuole essere una provocazione, è una mia curiosità.
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Scegli un produttore di mouse e vai sul suo sito a vedere quali sono queste funzioni.In base alle tue esigenze ti compri il mouse che ti serve.E dato che ognuno ha le sue esigenze, non a tutti dei mouse a 3 eur possono andare bene.Non credo ci sia altro tempo da perdere sull'argomento.
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros

            Altro ancora: offre più funzioni, una miglior

            precisione, evita l'impedimento di un filo che

            occupa una presa usb e, soprattutto, cambiando
            il

            sw puoi ottenerne, nel caso del Magic Mouse,

            altre funzioni non previste in partenza, perchè

            non sei legato a tasti

            fisici.

            La mia domanda è proprio questa: queste "altre
            funzioni" cosa sono? tu quali usi? Ripeto, non
            vuole essere una provocazione, è una mia
            curiosità.Personalmente: io uso tantissimo il trackpad multitouch sul mio portatile. Ma siccome uso anche una workstation desktop, quando mi ritrovo a non poter usare le gestures sono spiazzato. D'istinto cerco di fare gli swipe. Con un Magic Mouse ho risolto.
          • markoer scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros[...]
            La mia domanda è proprio questa: queste "altre
            funzioni" cosa sono? tu quali usi? Ripeto, non
            vuole essere una provocazione, è una mia
            curiosità.Non c'entrano nulla le funzioni. Semplicemente c'è chi deve fare qualcosa di più che semplicemente puntare e clikkare in un range vasto dello schermo. C'è chi lavora di precisione e chi usa il mouse di continuo e non gradisce il tunnel carpale. Cosa garantita con mouse da 3.Cordiali saluti
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Provalo poi torna tu stesso a dirmelo.Ragionando come fai tu, non dovresti aver speso piÙ di 200EUr per il tuo PC da usare su PI, giusto?
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            Altri produttori, invece, offrono mouse e
            tastiera insieme per 5 euro: forse dureranno di
            meno, e andranno sostituiti, ma quanti ne devo
            sostituire prima di arivare a 100
            euro?Esistono anche gomme per le auto da 50 euro. Perchè dovrei mai spenderne 200 per un buon pneumatico?
          • angros scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Se mi scoppia una gomma mentre guido, rischio di ammazzarmi; se mi si guasta il mouse mentre lo uso, l' unica seccatura è che dovrò arrangiarmi con i comandi da tastiera finchè non ne ho comprato un altro, è un po' diversa come situazione.
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            Se mi scoppia una gomma mentre guido, rischio di
            ammazzarmi; se mi si guasta il mouse mentre lo
            uso, l' unica seccatura è che dovrò arrangiarmi
            con i comandi da tastiera finchè non ne ho
            comprato un altro, è un po' diversa come
            situazione.Non ho mai parlato di gomme che scoppiano. Ho parlato di gomme che costano troppo poco. Guarda che una gomma può anche farti andare più piano perchè vibra, perchè è costruita male, perchè non ti dà la giusta tenuta in curva, per mille ragioni al di là dell'ammazzarsi. Una su tutte: la foratura.Alchè mi dirai: beh, se foro chiamo un taxi.Ma che ragionamento è?Se il mouse ti si rompe mentre stai lavorando ad una applicazione grafica, come faccio io, i comandi da tastiera per fare andare il puntatore sul foglio non ci sono.Certo, usi la tastiera per gestire, magari, un foglio di calcolo, ma... per te il tempo non è denaro come per tutti quelli che lavorano? Ed io rischio di perdere più soldi perchè mi si è rotto il mouse di quanti ne ho risparmiati comprandone uno scarso.Dopodichè ti domando: quanti mouse da 3 sono bluetooth? Quanti sono multitouch?Per favore, piantala di arrampicarti sui vetri.
          • angros scrive:
            Re: Magic Mouseeeee

            Se il mouse ti si rompe mentre stai lavorando ad
            una applicazione grafica, come faccio io, i
            comandi da tastiera per fare andare il puntatore
            sul foglio non ci
            sono.
            Certo, usi la tastiera per gestire, magari, un
            foglio di calcolo, ma... per te il tempo non è
            denaro come per tutti quelli che lavorano?


            Ed io rischio di perdere più soldi perchè mi si è
            rotto il mouse di quanti ne ho risparmiati
            comprandone uno
            scarso.OK, questo risponde alla mia domanda. Dove lavoro io, di solito risolviamo problemi analoghi comprando magari qualche mouse economico in soprannumero, e se si guasta, in pochi minuti lo si sostituisce con uno di riserva (in altre parole, se foro metto la ruota di scorta), ma il mio lavoro è quasi certamente molto diverso dal tuo .
          • LOL scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Quindi per assurdo, se non ti si rompe nulla, hai speso per niente i soldi per i mouse in sovrannumero.Ah beh allora a posto tutti eh ;-)
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros

            Se il mouse ti si rompe mentre stai lavorando ad

            una applicazione grafica, come faccio io, i

            comandi da tastiera per fare andare il puntatore

            sul foglio non ci

            sono.

            Certo, usi la tastiera per gestire, magari, un

            foglio di calcolo, ma... per te il tempo non è

            denaro come per tutti quelli che lavorano?





            Ed io rischio di perdere più soldi perchè mi si
            è

            rotto il mouse di quanti ne ho risparmiati

            comprandone uno

            scarso.

            OK, questo risponde alla mia domanda. Dove lavoro
            io, di solito risolviamo problemi analoghi
            comprando magari qualche mouse economico in
            soprannumero, e se si guasta, in pochi minuti lo
            si sostituisce con uno di riserva (in altre
            parole, se foro metto la ruota di scorta), ma il
            mio lavoro è quasi certamente molto diverso dal
            tuo
            .Scusa, ma non mi sembra molto furbo... Questo è consumismo della peggior specie, quella inutile.
          • MeX scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            io compro mouse a 0,10Sono usa e getta, dopo 8 ore smettono di funzionare e li butto :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            OK, questo risponde alla mia domanda. Dove lavoro
            io, di solito risolviamo problemi analoghi
            comprando magari qualche mouse economico in
            soprannumero, e se si guasta, in pochi minuti lo
            si sostituisce con uno di riserva (in altre
            parole, se foro metto la ruota di scorta), ma il
            mio lavoro è quasi certamente molto diverso dal
            tuo
            .Ma non è mica solo una questione di guasti, è anche una questione di qualità di utilizzo: ergonomia, funzionamento preciso dei tasti, scorrevolezza... ci sono mille parametri che influenzano la qualità di utilizzo e quindi la produttività. Perché un cuoco al ristorate non usa le padelle del supermercato? Ne potrebbe prendere uno stock e buttarle quando non vanno più. Invece usa attrezzature professionali, perché le padelle professionali hanno una uniformità di cottura, un manico che non si allenta e tante altre caratteristiche che alla fine incidono sulla qualità del prodotto e sui tempi. E anch'io, anche se non cucino per un ristorante, preferisco le attrezzature professionali, perché non mi va di bruciare un sugo solo perché la padella è spessa 2 millimetri o attaccare le uove solo perché l'antiaderente non è il Teflon originale. Avere 10 padelle economiche da 2 millimetri non mi permette di cucinare bene, averne una sola da 8 millimetri e con il Teflon Platinum, che costa 10 volte di più, si.
          • lroby scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: Liosandro
            Se il mouse ti si rompe mentre stai lavorando ad
            una applicazione grafica, come faccio io, i
            comandi da tastiera per fare andare il puntatore
            sul foglio non ci
            sono.
            Certo, usi la tastiera per gestire, magari, un
            foglio di calcolo, ma... per te il tempo non è
            denaro come per tutti quelli che lavorano?


            Ed io rischio di perdere più soldi perchè mi si è
            rotto il mouse di quanti ne ho risparmiati
            comprandone uno
            scarso.ehm non è per dire, ma ho sempre usato mouse Logitech che durano diversi anni pagati attorno ai soliti 15 euro e quello che mi è durato di meno è morto dopo appena 4 anni.e sai cosa è sufficiente avere per non stare a piedi se ti si rompe il mouse mentre lavori? semplice, un altro mouse ottico logitech di scorta nel cassetto.. lo cambi al volo e poi ne compri un altro.eh già.. ci vuole troppa fantasia per fare tutto ciò vero? ;)
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Liosandro

            Se il mouse ti si rompe mentre stai lavorando ad

            una applicazione grafica, come faccio io, i

            comandi da tastiera per fare andare il puntatore

            sul foglio non ci

            sono.

            Certo, usi la tastiera per gestire, magari, un

            foglio di calcolo, ma... per te il tempo non è

            denaro come per tutti quelli che lavorano?





            Ed io rischio di perdere più soldi perchè mi si
            è

            rotto il mouse di quanti ne ho risparmiati

            comprandone uno

            scarso.
            ehm non è per dire, ma ho sempre usato mouse
            Logitech che durano diversi anni pagati attorno
            ai soliti 15 euro e quello che mi è durato di
            meno è morto dopo appena 4
            anni.
            e sai cosa è sufficiente avere per non stare a
            piedi se ti si rompe il mouse mentre lavori?
            semplice, un altro mouse ottico logitech di
            scorta nel cassetto.. lo cambi al volo e poi ne
            compri un
            altro.
            eh già.. ci vuole troppa fantasia per fare tutto
            ciò vero?
            ;)E dagli che continuate a paragonare un mouse semplice con filo ad un mouse multitouch wireless...Lo so anche io che si possono ottenere certi risultati anche in altro modo.Ma ti faccio un esempio: io uso con una workstation un mouse ottico a filo, perchè tanto il mouse lì rimane ed ho 8 porte USB disponibili.Con il portatile uso un Mighty Mouse, che quando mi serve posso usare anche appoggiato alla gamba.Quanto costa un mouse logitech wireless con superficie touch?
          • lroby scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: Liosandro
            E dagli che continuate a paragonare un mouse
            semplice con filo ad un mouse multitouch
            wireless...
            Lo so anche io che si possono ottenere certi
            risultati anche in altro
            modo.anche se un modello è dotato di cavo e l'altro è bluetooth o via onde radio, la funzione che devono compiere è la stessa ovvero devono muovere un puntatore sullo schermo (e lo devono fare in modo preciso) e devono poter impartire dei comandi con i loro bottoni. e con lo scroll devono poter fare ulteriori funzioni. tutte cose che fanno tutti i mouse, da 15 euro in su.
            Ma ti faccio un esempio: io uso con una
            workstation un mouse ottico a filo, perchè tanto
            il mouse lì rimane ed ho 8 porte USB
            disponibili.OK
            Con il portatile uso un Mighty Mouse, che quando
            mi serve posso usare anche appoggiato alla
            gamba.

            Quanto costa un mouse logitech wireless con
            superficie
            touch?non lo so quanto costa, però quando vado in giro con il mio netbook mi trovo comodissimo con il suo touchpad mentre a casa ho un hub 7 porte fisso connesso a mouse, tastiera, dvd-rw, floppy drive, chiavetta usb acceleratrice, e hdd 500gb e ho ancora una porta libera, quando arrivo a casa collego semplicemente il mio netbook al display esterno ed al singolo cavo usb (collegato all'hub nominato prima) e mi ritrovo tutte quelle periferiche pronte all'uso (quindi mouse e tastiera inclusi). quindi continuo a non vedere il motivo (per me eh) per avere un mouse più costoso.tra l'altro avevo un kit logitech tastiera e mouse ottico cordless, ma mi rompeva il problema batterie e sono tornato ai cavi.
          • Liosandro scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Liosandro

            E dagli che continuate a paragonare un mouse

            semplice con filo ad un mouse multitouch

            wireless...

            Lo so anche io che si possono ottenere certi

            risultati anche in altro

            modo.
            anche se un modello è dotato di cavo e l'altro è
            bluetooth o via onde radio, la funzione che
            devono compiere è la stessa ovvero devono muovere
            un puntatore sullo schermo (e lo devono fare in
            modo preciso) e devono poter impartire dei
            comandi con i loro bottoni. e con lo scroll
            devono poter fare ulteriori funzioni. tutte cose
            che fanno tutti i mouse, da 15 euro in
            su.



            Ma ti faccio un esempio: io uso con una

            workstation un mouse ottico a filo, perchè tanto

            il mouse lì rimane ed ho 8 porte USB

            disponibili.
            OK


            Con il portatile uso un Mighty Mouse, che quando

            mi serve posso usare anche appoggiato alla

            gamba.



            Quanto costa un mouse logitech wireless con

            superficie

            touch?
            non lo so quanto costa, però quando vado in giro
            con il mio netbook mi trovo comodissimo con il
            suo touchpad mentre a casa ho un hub 7 porte
            fisso connesso a mouse, tastiera, dvd-rw, floppy
            drive, chiavetta usb acceleratrice, e hdd 500gb e
            ho ancora una porta libera, quando arrivo a casa
            collego semplicemente il mio netbook al display
            esterno ed al singolo cavo usb (collegato all'hub
            nominato prima) e mi ritrovo tutte quelle
            periferiche pronte all'uso (quindi mouse e
            tastiera inclusi).

            quindi continuo a non vedere il motivo (per me
            eh) per avere un mouse più
            costoso.
            tra l'altro avevo un kit logitech tastiera e
            mouse ottico cordless, ma mi rompeva il problema
            batterie e sono tornato ai
            cavi.Te lo dico al volo e ti faccio un esempio di cosa intendo: riunione, 10 persone attorno ad un tavolo, metto il MBP 17" in mezzo al tavolo e lo controllo wireless da 3 metri di distanza.Lo so che non tutte le occasioni vedono la necessità di un mouse così. Ma te ne accorgi quando non lo hai, che magari ti sarebbe servito. E non dico solo il Magic Mouse. Dico qualunque mouse.E questo qui, ripetiamo, ha il multitouch. Non esiste un altro mouse comparabile, ad oggi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            Altri produttori, invece, offrono mouse e
            tastiera insieme per 5 euro: forse dureranno di
            meno, e andranno sostituiti, ma quanti ne devo
            sostituire prima di arivare a 100
            euro?Ma razza di ragionamento sarebbe? Sono prodotti totalmente diversi.
          • angros scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Non lo metto in dubbio, ma la qualità migliore è tale da giustificare una simile differenza? Alla fine, quanto può essere migliorato un mouse?
          • alexjenn scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            Chiedi alla Logitech: http://is.gd/4sV1m
          • ruppolo scrive:
            Re: Magic Mouseeeee
            - Scritto da: angros
            Non lo metto in dubbio, ma la qualità migliore è
            tale da giustificare una simile differenza? Alla
            fine, quanto può essere migliorato un
            mouse?Qui non si tratta di quanto è migliorato il mouse, ma di un nuovo dispositivo e di un nuovo modo di utilizzo. È già strano che si chiami ancora "mouse".
      • advange scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        - Scritto da: MeX
        il mouse costa 69Ma sono il solo a leggere 69 $ (che poi saranno 69 è un altro discorso)
        • Liosandro scrive:
          Re: Magic Mouseeeee
          - Scritto da: advange
          - Scritto da: MeX

          il mouse costa 69
          Ma sono il solo a leggere 69 $ (che poi saranno
          69 è un altro
          discorso)Ehm... basta andare sul sito apple italiano ;)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Magic Mouseeeee
      - Scritto da: Elwood Blues
      Che bello, mai visto un mouse cosi prima.Ti bastava guardare il video su youtube dove microsoft dimostrava 5 prototipi 15 giorni fa... ovviamente apple è come al solito molto più brava di MS a markettare e brevettare le sue baracche ma di mouse multitouch se ne parla da due anni.
      • alexjenn scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Elwood Blues

        Che bello, mai visto un mouse cosi prima.

        Ti bastava guardare il video su youtube dove
        microsoft dimostrava 5 prototipi 15 giorni fa...
        ovviamente apple è come al solito molto più brava
        di MS a markettare e brevettare le sue baracche
        ma di mouse multitouch se ne parla da due
        anni.Se ne parla da due anni da parte di Apple stessa, amico.http://is.gd/4sGg4Microsoft è brava a fare prototipi, siamo tutti bravi a "immaginare".E chiama "baracche" ciò che Microsoft stessa sta già tentando di copiare, dato che questi prototipi rimangono ancora tale.
      • Liosandro scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Elwood Blues

        Che bello, mai visto un mouse cosi prima.

        Ti bastava guardare il video su youtube dove
        microsoft dimostrava 5 prototipi 15 giorni fa...
        ovviamente apple è come al solito molto più brava
        di MS a markettare e brevettare le sue baracche
        ma di mouse multitouch se ne parla da due
        anni.Cioè, fammi capire: Apple OGGI è sul mercato con quello che Microsoft ha mostrato a livello di prototipi 15 giorni fa?E lo scrivi pure?Di mouse multitouch ne parla APPLE da 2 anni e le ha brevettate 2 anni fa! Non è marketing, è vantaggio rispetto alla concorrenza, è un divario di 2 anni tra l'hardware Apple e quello Microsoft.
      • ruppolo scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Elwood Blues

        Che bello, mai visto un mouse cosi prima.

        Ti bastava guardare il video su youtube dove
        microsoft dimostrava 5 prototipi 15 giorni fa...
        ovviamente apple è come al solito molto più brava
        di MS a markettare e brevettare le sue baracche
        ma di mouse multitouch se ne parla da due
        anni.Prototipi? Disegni 3D, vorrai dire.Apple è già sul mercato, e con il Magic mouse DI SERIE. E con un certo software, quella cosa immateriale che agli altri manca sempre... guardati il video e osserva lo scroll!http://www.apple.com/it/magicmouse/
      • Elwood Blues scrive:
        Re: Magic Mouseeeee
        - Scritto da: nome e cognome
        Ti bastava guardare il video su youtube dove
        microsoft dimostrava 5 prototipi 15 giorni fa...Azz, MS ancora dietro ai prototipi, apple gia' lo vende di serie.
    • ruppolo scrive:
      Re: Magic Mouseeeee
      Riportato anche da Repubblica:http://www.repubblica.it/2008/12/gallerie/tecnologie/apple-mouse-nuovo/1.html
  • angros scrive:
    Think different?
    Una volta "think different" era lo slogan del Mac: suggeriva che l' utente Mac fosse quello che non seguiva le mode, e che pensava con la propria testa.Qualche giorno fa un mio amico mi ha mostrato il suo Mac, e io gli ho chiesto quali erano i vantaggi: la risposta che mi ha dato era praticamente uguale agli slogan che ci sono sul sito Apple, o a quello che sostengono i fan di Mac qui (e altrove): puoi lavorarci subito, non ti devi preoccupare, è facile da usare, se vuoi ti fa anche andare windows...Come dire, i fan di Apple mi sembrano molto più "omologati" di winari o linari: anzi, molti qui sembrano seguire una linea del tipo "Apple ha sempre ragione".Quel mio amico è quasi rimasto deluso, quando mi ha mostrato Windows "inscatolato" dentro una finestra di Parallels (si aspettava una reazone stupita), perchè gli ho fatto notare che la stessa cosa, con Bochs, o Qemu, o Virtual PC, si poteva fare tranquillamente su qualsiasi sistema linux, windows, o perfino DOS (con hx extender QEMU funziona anche in DOS); inoltre, quando mi ha mostrato il desktop multiplo, gli ho fatto notare che anche linux offre la stessa funzione (non lo sapeva).Senza nulla togliere al Mac, dico agli utenti che lo usano: "THINK DIFFERENT!" Date anche un' occhiata agli altri sistemi, vedrete che il vostro Mac, anche se valido, non è così unico come credete.
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Think different?
      Mai smorzare l'entusiasmo ad un neo switcher. E' come svegliare un sonnambulo.Poi per riprendersi dalla delusione diventa fanboy, perde capacità critica, e gira nei forum difendendo il suo acquisto con veemenza.Se ha preso un Mac e ne è contento, buon per lui.;)
      • pabloski scrive:
        Re: Think different?
        io vedo macos come uno unix e questo è già un bel vantaggiopoi ci sono le batterie da 5 ore reali :Pe realisticamente l'organizzazione di macos è molto utonto-friendly, il che non guastacredo che sia l'integrazione che l'utente percepisce a farglielo preferire ad altri sistemilinux è un grande os, ma per un utente destreggiarsi tra applicazioni con temi gtk e altre qt non è esattamente il massimowindows soffre dello stesso problema di scarsa coerenza ed integrazione...e non mi riferisco ovviamente solo al tema dei pulsanti e delle scrollbars, ma alla percezione che tutto è al suo posto e ordinato in maniera impeccabile
        • DarkOne scrive:
          Re: Think different?
          - Scritto da: pabloski
          windows soffre dello stesso problema di scarsa
          coerenza ed integrazione...e non mi riferisco
          ovviamente solo al tema dei pulsanti e delle
          scrollbars, ma alla percezione che tutto è al suo
          posto e ordinato in maniera
          impeccabileNo, la gente si è scocciata di dover portare il pc in assistenza di continuo perchè una installazione ha danneggiato windows, o perchè un calo di tensione ha spupazzato il registro o perchè devi capire qual'è il migliore antivirus del momento...sono questi i veri problemi di windows.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Think different?

            No, la gente si è scocciata di dover portare il
            pc in assistenza di continuo perchè una
            installazione ha danneggiato windows, o perchè un
            calo di tensione ha spupazzato il registro o
            perchè devi capire qual'è il migliore antivirus
            del momento...sono questi i veri problemi di
            windows.Lol e passa a Mac? Basta loggarsi come guest e altro che assistenza, Lourdes ci vuole.
          • LOL scrive:
            Re: Think different?
            Soprattutto se non sai come attivarlo guest sai che ridere?Dai che come troll hai perso slancio :-D
          • pabloski scrive:
            Re: Think different?
            infatti secondo me windows va abbandonato e bisogna adottare una cosa tipo singularity, progettandolo secondo i canoni attualil'idea di un os basato su codice managed non è malvagia, soprattutto perchè così si elimina totalmente la protezione della memoria e si velocizza il task switching di migliaia di volte, col risultato che il sistema è ancora stabile e sicuroperò come ho detto bisogna avere il coraggio di fare tabula rusaapple l'ha fatto con OS X prima e con OS X x86 poic'è un momento in cui un software diventa troppo lento, macchinoso e tecnologicamente arretrato e allora va abbattuto e ricostruito
          • ruppolo scrive:
            Re: Think different?
            Ci vogliono le palle, e MS non le ha. Ballmer non le ha.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Think different?
            O più semplicemente non gli conviene rischiarle : finchè si vivacchia così ...
          • angros scrive:
            Re: Think different?

            l'idea di un os basato su codice managed non è
            malvagia, soprattutto perchè così si elimina
            totalmente la protezione della memoria e si
            velocizza il task switching di migliaia di volte,
            col risultato che il sistema è ancora stabile e
            sicuroMa si rallenta la velocità di esecuzione di migliaia di volte, se usi una virtual machine.
          • lroby scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: DarkOne
            No, la gente si è scocciata di dover portare il
            pc in assistenza di continuo perchè una
            installazione ha danneggiato windows, o perchè un
            calo di tensione ha spupazzato il registro o
            perchè devi capire qual'è il migliore antivirus
            del momento...sono questi i veri problemi di
            windows.allora i miei clienti non molleranno mai Windows.psil miglior antivirus del momento è da qualche anno sempre lo stesso nè :)
    • Lisandronet scrive:
      Re: Think different?
      E' più che valido basta e avanza
    • ruppolo scrive:
      Re: Think different?
      - Scritto da: angros
      Senza nulla togliere al Mac, dico agli utenti che
      lo usano: "THINK DIFFERENT!" Date anche un'
      occhiata agli altri sistemi, vedrete che il
      vostro Mac, anche se valido, non è così unico
      come
      credete.Guarda iPhoto, iMovie, Garage Band, Pages, Numbers... collega una fotocamera... e poi capisci che Mac è unico.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Think different?

        Guarda iPhoto, iMovie, Garage Band, Pages,
        Numbers... collega una fotocamera... e poi
        capisci che Mac è
        unico.Ovvio due non te li puoi permettere.
      • angros scrive:
        Re: Think different?
        Ok, mi dici cosa permettono di fare tali applicazioni? E perchè sono così uniche? Ad esempio, cercando informazioni su iPhoto, ho solo trovato che permette di scaricare le foto su computer (ma non basta inserire la scheda nello slot e copiarle?), organizzarle (ma non basta metterle nelle directory?), togliere gli occhi rossi (ma anche Gimp lo permette) e condividerle online (ma esiste anche Flickr).Chiaramente, visto il tuo entusiasmo, ritengo che iPhoto faccia qualcosa di più, ma ancora non sono riuscito a capire cosa. Non lo chiedo come provocazione, vorrei solo capire meglio.
        • alexjenn scrive:
          Re: Think different?
          Organizzare foto non significa mettere nelle directory.
        • Liosandro scrive:
          Re: Think different?
          - Scritto da: angros
          Ok, mi dici cosa permettono di fare tali
          applicazioni? E perchè sono così uniche? Ad
          esempio, cercando informazioni su iPhoto, ho solo
          trovato che permette di scaricare le foto su
          computer (ma non basta inserire la scheda nello
          slot e copiarle?), organizzarle (ma non basta
          metterle nelle directory?), togliere gli occhi
          rossi (ma anche Gimp lo permette) e condividerle
          online (ma esiste anche
          Flickr).
          Chiaramente, visto il tuo entusiasmo, ritengo che
          iPhoto faccia qualcosa di più, ma ancora non sono
          riuscito a capire cosa. Non lo chiedo come
          provocazione, vorrei solo capire
          meglio.Guardala con gli occhi di un utente medio:collego una macchina fotografica al computer, automaticamente viene riconosciuta da iTunes, che mi apre una finestra del sw attraverso la quale mi chiede se voglio scaricare le foto sul computer e quali foto voglio scaricare. Quando ha finito di scaricarle mi chiede se voglio lasciarle sulla macchina o le voglio rimuovere anche da li. Se le lascio sulla macchina ricorderà, la prossima volta, quali foto ho già scaricato e quali sono nuove. Utile quando c'è chi lascia le foto in macchinetta per mesi (e credimi sono tante donne a fare così).Se invece dici di cancellare lui cancella, direttamente da iPhoto.Detto questo le puoi organizzare.Ovviamente hai in automatico l'organizzazione per data, per evento, e per nome.Puoi anche assegnare delle tag e delle flag alle foto, che manterranno anche, nel caso di scarico da macchine abilitate, i dati di localizzazione geografica (iphone ad esempio li associa, ma anche alcune vere macchine lo fanno.Volendo un sistema di riconoscimento dei volti taggherà per te le foto di amici e parenti, riconoscendoli e proponendoti una corrispondenza. Devo dire che questo algoritmo funziona piuttosto bene.Puoi editarle in maniera piuttosto sofisticata: non solo occhi rossi, ma esposizione, contrasto, livelli di highlights, ombre, saturazione temperatura colore, tinta, riduzione rumore e sharpness. Il tutto con istogrammi per verificare la correttezza dell'intervento, e con la possibilità di copiare i valori su altre foto solo con copia-incolla.Puoi ruotare, raddrizzare, croppare, e ritoccare le foto. Puoi togliere, appunto, gli occhi rossi, e cancellare difetti come peli e granelli di polvere sull'immagine. Devo dire che funziona piuttosto bene.Infine puoi assegnare una serie di effetti presettati.Dall'interno del sw (quindi non uscendo ed andando su flicker o su un altro sito usando un browser) puoi decidere direttamente quali foto pubblicare. Queste verranno automaticamente formattate e mandate alla pagina di pubblicazione. Non devi andare a cercartele in giro per cartelle.Oppure ne puoi richiedere la stampa sulla tua stampante o la stampa fotografica presso uno studio. Ti arrivaranno le foto su carta fotografica nella dimensione scelta. Internamente ad iPhoto hai anche una sezione nella quale puoi decidere l'impaginazione di un libro fotografico, gestendo testi, fotografie, layout, sia custom che su maschere presettate.Puoi ordinare la stampa in quadricromia del libro fotografico realizzato, in n° copie, sia con compertina telata rigida che morbida.Puoi realizzare un calendario e riceverlo stampato a casa.Il tutto senza uscire da iPhoto, con un unico sw, uniforme.Da iPhoto puoi realizzare un dvd fotografico, con animazioni ed effetti, e la struttura della tua libreria iPhoto è rilevata in automatico da iDvd e da iWeb. Ma questa è un'altra storia.E non ho parlato di quello che puoi fare con iPhoto e MobileMe.
          • angros scrive:
            Re: Think different?
            Hmmm...La cosa che mi sembra più interessante è il riconoscimento dei volti; vorrà dire che chiederò al mio amico se mi dà una dimostrazione (e cercherò qualcosa di equivalente per (linux))
          • Liosandro scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: angros
            Hmmm...

            La cosa che mi sembra più interessante è il
            riconoscimento dei volti; vorrà dire che chiederò
            al mio amico se mi dà una dimostrazione (e
            cercherò qualcosa di equivalente per
            (linux))Ti assicuro che una della cose utili è anche l'assoluta integrazione di ogni elemento riguardante il trattamento e la gestione delle immagini. Se posso dire: si, usando un insieme di sw, e saltando da una finestra all'altra, salvando da una parte per aprire dall'altra puoi arrivare, alla lontana, a fare con varie applicazioni linux quello che fai con UNA applicazione in OSX.E non si parla solo di riconoscimento facciale.
          • angros scrive:
            Re: Think different?
            Qui dipende anche dalla mentalità: secondo la "tradizione" di linux, ogni programma deve fare solo una cosa, e lasciare che il resto venga fatto da altri programmi, poi ci può essere una integrazione a livello dell' interfaccia, ma solo quando serve.Un esempio: in origine, il principale software di masterizzazione per linux erano i cdrtools, una raccolta di programmi specializzati: uno poteva leggere un CD e farne una immagine ISO, un altro può scrivere un' immagine ISO su un disco nuovo, un terzo ti costruisce il file ISO a partire da una raccolta di files, un quarto ti realizza l' immagine a partire dai files audio e così via: quindi, per masterizzare un CD occorre attivarli in sequenza (prima il programma che cerca i files e crea l' immagine ISO, poi il programma che scrive tale immagine su CD. Naturalmente, si può usare un front-end, vale a dire un programma grafico, con una interfaccia simile a quella di programmi di masterizzazione per windows o mac, che si occupa poi di attivare i sotto-programmi giusti in modo trasparente per l' utente (che quindi non nota differenze rispetto ad operazioni analoghe su windows o mac).La differenza è che, avendo tutti i programmi divisi, invece del frontend si possono usare altri sistemi per attivarli, come ad esempio uno script: seleziona tot files, prepara una immagine che li contenga, scrivi l' immagine su CD, rileggi il CD per verificare che sia venuto correttamente, espelli il CD, cancella i files già scritti, emetti un segnale acustico per avvisare di inserire un altro disco, seleziona i files successivi, inizia a preparare la nuova immagine e ripeti tutto il proXXXXX; in sostanza, con questo sistema si può fare ciò per cui i computer sono stati inventati: automatizzare le operazioni ripetitive.Una volta avevo sentito un bell' esempio, che paragonava i sistemi operativi a giocattoli: se OSX è paragonabile ad una automobilina radiocomandata (con un bel design, e pronta per l' uso), linux è una automobilina montata con il lego: forse è meno bella da vedere (anche se volendo puoi coprirla con una carrozzeria di plastica), ci vuole magari un po' a metterla insieme, il telecomando è un po' meno intuitivo, ma può fare le stesse cose dell' altra, e volendo puoi trasformarla in qualcosa di diverso, o aggiungere qualche caratteristica in più (anche se non era stata prevista). Quale delle due è meglio? Dipende da chi ci gioca, ma il fatto di avere tutto già montato e inamovibile non è necessariamente un vantaggio.
          • ruppolo scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: angros
            Dipende da chi ci gioca, ma il fatto di
            avere tutto già montato e inamovibile non è
            necessariamente un
            vantaggio.Per la mia esperienza, si.Questo perché il montaggio è in realtà una ingegnerizzazione dell'insieme, e non un mero avvicinamento di parti.È bene ricordare che alla fine si chiude il cofano e si parte. L'obbiettivo è l'utilizzo, non la sperimentazione.
          • Liosandro scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: angros
            Qui dipende anche dalla mentalità: secondo la
            "tradizione" di linux, ogni programma deve fare
            solo una cosa, e lasciare che il resto venga
            fatto da altri programmi, poi ci può essere una
            integrazione a livello dell' interfaccia, ma solo
            quando
            serve.

            Un esempio: in origine, il principale software di
            masterizzazione per linux erano i cdrtools, una
            raccolta di programmi specializzati: uno poteva
            leggere un CD e farne una immagine ISO, un altro
            può scrivere un' immagine ISO su un disco nuovo,
            un terzo ti costruisce il file ISO a partire da
            una raccolta di files, un quarto ti realizza l'
            immagine a partire dai files audio e così via:
            quindi, per masterizzare un CD occorre attivarli
            in sequenza (prima il programma che cerca i files
            e crea l' immagine ISO, poi il programma che
            scrive tale immagine su CD. Naturalmente, si può
            usare un front-end, vale a dire un programma
            grafico, con una interfaccia simile a quella di
            programmi di masterizzazione per windows o mac,
            che si occupa poi di attivare i sotto-programmi
            giusti in modo trasparente per l' utente (che
            quindi non nota differenze rispetto ad operazioni
            analoghe su windows o
            mac).

            La differenza è che, avendo tutti i programmi
            divisi, invece del frontend si possono usare
            altri sistemi per attivarli, come ad esempio uno
            script: seleziona tot files, prepara una immagine
            che li contenga, scrivi l' immagine su CD,
            rileggi il CD per verificare che sia venuto
            correttamente, espelli il CD, cancella i files
            già scritti, emetti un segnale acustico per
            avvisare di inserire un altro disco, seleziona i
            files successivi, inizia a preparare la nuova
            immagine e ripeti tutto il proXXXXX; in sostanza,
            con questo sistema si può fare ciò per cui i
            computer sono stati inventati: automatizzare le
            operazioni
            ripetitive.

            Una volta avevo sentito un bell' esempio, che
            paragonava i sistemi operativi a giocattoli: se
            OSX è paragonabile ad una automobilina
            radiocomandata (con un bel design, e pronta per
            l' uso), linux è una automobilina montata con il
            lego: forse è meno bella da vedere (anche se
            volendo puoi coprirla con una carrozzeria di
            plastica), ci vuole magari un po' a metterla
            insieme, il telecomando è un po' meno intuitivo,
            ma può fare le stesse cose dell' altra, e volendo
            puoi trasformarla in qualcosa di diverso, o
            aggiungere qualche caratteristica in più (anche
            se non era stata prevista). Quale delle due è
            meglio? Dipende da chi ci gioca, ma il fatto di
            avere tutto già montato e inamovibile non è
            necessariamente un
            vantaggio.Dipende per quale scopo usi il sistema.Se il sistema lo usi per ottenere il risultato nel minor tempo possibile allora l'ecXXXXX di passaggi è solo dannoso.E' dannoso da molti punti di vista: la curva di apprendimento dell'interfaccia (o dei comandi dello script) è moltiplicata per il numero di passaggi.La perdita di tempo necessaria a passare da una applicazione all'altra è dannosa.Poi tu però mi dici: però si può usare un front-end grafico che raccoglie tutte le funzioni. Beh, allora non c'è differenza rispetto ad un altro sw.No, l'accostamento tra l'automobilina radiocomandata e l'automobilina di lego non regge.La farei più in un altro modo: il Mac è una Ferrari. Rifinita, anche comoda, con prestazioni elevatissime, e che permette un uso normale. Linux è una Caterham in kit di montaggio. Sfrutta al massimo l'hardware a disposizione, con affinamenti e customizzazioni laboriose e costa meno. Però è scoperta, spartana e da grandissimi intenditori, disposti a sacrifici. Se la metti bene a punto, e per farlo serve un meccanico con i controXXXXXXXX, va meglio della ferrari, ma succede una volta su 10.
          • MeX scrive:
            Re: Think different?
            peccato che su OSX ci sia esattamente ció che hai descritto...ffmpex non é altro un iterfaccia grafica che usa il programma di encoding presente in terminale... oppure altri front-end per lo split dei files etc etc...
          • alexjenn scrive:
            Re: Think different?
            É interessante anche l'uso dei tag GPS.
          • Liosandro scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: alexjenn
            É interessante anche l'uso dei tag GPS.http://www.apple.com/ilife/iphoto/#organize
          • alexjenn scrive:
            Re: Think different?
            Ehm, lo saprei ;)
          • Liosandro scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: alexjenn
            Ehm, lo saprei ;)Lo so, non era una risposta a te ;) Quotavo te per evidenziare il mio link.Se ti senti usato dillo :D
          • alexjenn scrive:
            Re: Think different?
            Mi sono sentito "taggato" ;)Aggiungo: nel caso non si abbia una fotocamera con GPS, a parte i diversi dispositivi GPS che registrano le coordinate sulle schede di memoria, esiste anche HoudahGeo, molto carino ma da usare insieme a Google Earth.
          • Liosandro scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: angros
            Hmmm...

            La cosa che mi sembra più interessante è il
            riconoscimento dei volti; vorrà dire che chiederò
            al mio amico se mi dà una dimostrazione (e
            cercherò qualcosa di equivalente per
            (linux))http://www.apple.com/ilife/iphoto/#overlay-overview
          • angros scrive:
            Re: Think different?
            Se ho ben capito, si usa un po' come la funzione "immagini simili" che Google sta sperimentando ;-)
          • Liosandro scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: angros
            Se ho ben capito, si usa un po' come la funzione
            "immagini simili" che Google sta sperimentando
            ;-)Possibile, anche se Google ha il vantaggio immediato delle descrizioni già disponibili.
          • FinalCut scrive:
            Re: Think different?
            - Scritto da: angros
            Hmmm...

            La cosa che mi sembra più interessante è il
            riconoscimento dei volti; vorrà dire che chiederò
            al mio amico se mi dà una dimostrazione (e
            cercherò qualcosa di equivalente per
            (linux))quello che gli va più vicino è Picasa che però vale meno della metà.Ti faccio un esempio, torno dalle vacanze con 1000 foto fatte in un viaggio in Spagna e qualche cena con gli amici prima di partire.Colleghi la macchina ad iPhoto, lui controlla se non ci sono doppioni già importati, poi ti scarica le foto organizzandole per eventi (qui riconosce e suddivide le due cene dalla vacanza in Spagna perchè scattati in giorni diversi).Riconosce automaticamente tutti i volti dei miei amici presenti nelle foto e siccome sono un pazzo privo di senno gli faccio pubblicare automaticamente tutte le foto in cui ci sono "io" su Facebook taggando anche tutte le persone presenti nelle foto al loro relativo profilo di Facebook avvertendoli.Poi gli dico di stampare un libro con copertina rigida della Spagna con una cartina dove viene segnato il percorso che ho fatto (le varie tappe) ottenuto interpolando i dati eventi + geotag delle foto. Come qualità sono migliori di molti un book matrimoniali che ho visto in vita mia...http://www.apple.com/ilife/iphoto/print-products.htmlNon solo... tornato al Mac preparo anche un bellissimo slideshow di foto e iPhoto si preoccupa di effettare le transizioni evitando di tagliare i volti delle persone (perché li riconosce).Ci metto sotto una musica presa direttamente dalla libreria di iTunes e ottengo questo esempio in meno di 10 secondi di lavoro:[yt]8su6sJAv6pE[/yt]La mia nonnia abita a New York (che ha un Mac pure lei) si ritrova automaticamente dentro al suo iPhoto tutte le foto della Spagna perché condivido con lei un feed photocast.Mentre a mamma e papà lo slidewshow di prima l'ho fatto diventare un DVD-Video, perchè loro sono molto "old" su certe cose ma ci tengono a vedere come si divertono i nipotini al mare.Ecco, quanto tempo di ho messo secondo te a fare tutto questo?(linux)(apple)PS: potrei anche spiegarti cosa sono il "flusso automatico" ed il riempimento magico ma non li capiresti senza vederli all'opera.PPS: non c'è nulla di male nel dire che un Mac è più facile, puoi lavorarci subito, non ti devi preoccupare dei virus.... non è marketing sono cose vere....tu ti confondi con le st***nzate di Microsoft quando dice che Vista è il miglior Windows di sempre.... quello è avere i paraocchi.
          • MeX scrive:
            Re: Think different?
            Con il nuovo Windows %lastversion% gestire la tua musica e le tue foto é ancora piú semplice e divertente!
    • nome e cognome scrive:
      Re: Think different?

      QEMU funziona anche in DOS); inoltre, quando mi
      ha mostrato il desktop multiplo, gli ho fatto
      notare che anche linux offre la stessa funzione
      (non lo
      sapeva).E se gli avessi detto che lo fa anche windows si suicidava?
      • angros scrive:
        Re: Think different?
        Non so come sia su Vista/7, su XP e precedenti per default non c' è il desktop multiplo (che sia possibile aggiungerlo lo so, avevo visto addirittura una utility per metterlo su Windows 3.1). Il fatto è che su Ubuntu è gestito in modo assolutamente identico a quello del Mac (e volendo puoi anche metterci il cubo, per avere sotto gli occhi più desktop insieme)
      • LOL scrive:
        Re: Think different?
        - Scritto da: nome e cognome

        QEMU funziona anche in DOS); inoltre, quando mi

        ha mostrato il desktop multiplo, gli ho fatto

        notare che anche linux offre la stessa funzione

        (non lo

        sapeva).

        E se gli avessi detto che lo fa anche windows si
        suicidava?Si perché funziona e pure male.
    • MeX scrive:
      Re: Think different?
      bravo ciccio... adesso ciucciati gli iMac con l'i5 e il mouse multitouch, ciaooooo
  • Star scrive:
    Se disegnassero un male morsicata...
    ...sopra un sasso riuscirebbero a farlo passare per "trendy" e a venderlo per qualche centinaio di EuroEcco il vero segreto del loro sucXXXXX ;)
    • Star scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      Ops... ho scritto "male" anziché "mela" nel titolo... ma è perché non sto usando una tastiera Apple O)
    • ruppolo scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      - Scritto da: Star
      ...sopra un sasso riuscirebbero a farlo passare
      per "trendy" e a venderlo per qualche centinaio
      di
      Euro

      Ecco il vero segreto del loro sucXXXXX ;)Certo caro, ma per arrivare a quel punto ti devi costruire negli anni una reputazione con macchine funzionali ed affidabili. Quindi come vedi il segreto è quello di pulcinella.
    • alexjenn scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      Potresti farlo tu.Disegnaci una pera e in bocca al lupo per il tuo nuovo business ;)
    • pippuz scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      - Scritto da: Star
      ...sopra un sasso riuscirebbero a farlo passare
      per "trendy" e a venderlo per qualche centinaio
      di
      Euroc'è chi vende spazzatura (nel vero senso della parola) senza metterci la mela sopra, eppure vende lo stessohttp://j.mp/1391kl
      • angros scrive:
        Re: Se disegnassero un male morsicata...
        La spazzatura della Grande Mela? L' hai fatto apposta?Comunque, c' è anche chi ha venduto di peggio:http://it.wikipedia.org/wiki/XXXXX_d'artista
        • pippuz scrive:
          Re: Se disegnassero un male morsicata...
          - Scritto da: angros
          La spazzatura della Grande Mela? L' hai fatto
          apposta?;-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 ottobre 2009 17.56-----------------------------------------------------------
    • nome e cognome scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      - Scritto da: Star
      ...sopra un sasso riuscirebbero a farlo passare
      per "trendy" e a venderlo per qualche centinaio
      di
      Euro

      Ecco il vero segreto del loro sucXXXXX ;)Ovvio... del resto un tizio qui in Italia ha fatto miliardi vendendo t-shirt con sopra una margherita sopra a 10 volte il prezzo di una t-shirt senza margherita e altri tizi vendendo oggetti con sopra due omini stilizzati che trombano... questo spiega come mai si vendano i mac.
      • ruppolo scrive:
        Re: Se disegnassero un male morsicata...
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Star

        ...sopra un sasso riuscirebbero a farlo passare

        per "trendy" e a venderlo per qualche centinaio

        di

        Euro



        Ecco il vero segreto del loro sucXXXXX ;)

        Ovvio... del resto un tizio qui in Italia ha
        fatto miliardi vendendo t-shirt con sopra una
        margherita sopra a 10 volte il prezzo di una
        t-shirt senza margherita e altri tizi vendendo
        oggetti con sopra due omini stilizzati che
        trombano... questo spiega come mai si vendano i
        mac.Vatti a vedere cosa ha sfornato Apple. Mi raccomando il Maalox... (rotfl)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Se disegnassero un male morsicata...

          Vatti a vedere cosa ha sfornato Apple. Mi
          raccomando il Maalox...
          (rotfl)Non ho bisogno di Maalox mica ho mai comprato roba Apple, al massimo Imodium al pensiero che qualcuno l'ha fatto...
          • LOL scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            O al pensiero di quello che ti esce dal c..ehm bocca :-D
          • ruppolo scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            - Scritto da: nome e cognome
            Non ho bisogno di Maalox mica ho mai comprato
            roba Apple,Infatti è proprio per questo che ti serve, ma, ovviamente, solo se guardi i nuovi prodotti. Se non li guardi, sei salvo, non ti servirà il Maalox.
    • MeX scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      si ecco il nuovo sasso da 69$http://www.apple.com/magicmouse/
      • ruppolo scrive:
        Re: Se disegnassero un male morsicata...
        - Scritto da: MeX
        si ecco il nuovo sasso da 69$

        http://www.apple.com/magicmouse/Adesso vedrai un fuggi fuggi da questo thread...
      • angros scrive:
        Re: Se disegnassero un male morsicata...
        Bello... costa solo quanto 20 mouse normali.
        • MonsterS4r scrive:
          Re: Se disegnassero un male morsicata...
          Ma quanto bello sara' usare un mouse da 3,5 euri ?
          • angros scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            E che differenza c' è con un mouse più costoso?
          • Liosandro scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            - Scritto da: angros
            E che differenza c' è con un mouse più costoso?Che differenza c'è tra una Ferrari ed una Tata?
          • All Your Base Are Belong To Us scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            - Scritto da: angros
            E che differenza c' è con un mouse più costoso? La differenza c'è eccome. Prova a spostarti di un pixel alla volta, in verticale, in orizzontale o indiagonale... Prova a usarlo appoggiandolo sopra i blue jeans... Prova un mouse ottico da due lire su una superficie bianca... Provalo su una superficie rossa... Prova, prova!
          • lroby scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            - Scritto da: angros
            E che differenza c' è con un mouse più costoso?onestamente mouse da 3,5 euro mi sanno di porcheria, io sono abituato da + di 10 anni a mouse solamente LOGITECH, mediamente quelli di oggi normali ottici costano attorno ai 10/15 euro e sono spettacolari e precisi.inutile chiedere di più
          • MeX scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            ma laser o solo ottici?
          • lroby scrive:
            Re: Se disegnassero un male morsicata...
            - Scritto da: MeX
            ma laser o solo ottici?ottici sicuro, non ho mai indagato se anche le ultime versioni dei modelli standard siano anche laser, ma chissà perchè ho la sensazione che visto il prezzo, potrebbero benissimo non esserlo.
        • MeX scrive:
          Re: Se disegnassero un male morsicata...
          peccato che non esista un prezzo di riferimento per altri mouse bluetooth multitouch essendo l'unico che esiste sul pianeta Terra.
      • DarkSchneider scrive:
        Re: Se disegnassero un male morsicata...
        - Scritto da: MeX
        si ecco il nuovo sasso da 69$

        http://www.apple.com/magicmouse/Arghhhh! Non va con tiger.Devo rimpiazzare il mouse monotasto!
    • LOL scrive:
      Re: Se disegnassero un male morsicata...
      Aspettiamo fiduciosi che tu possa dimostrare queste tue sparate :-D
  • Banane non mele scrive:
    APPLE E' PER IGNORANTI
    MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo perchè gira su un solo hardware, 5-6 modelli di computer, Windows o Linux girano su (e non mento) migliaia di harware diversi, proXXXXXri diversi, qualsiasi periferica funziona con essi. E riuscire in ciò non è facile. Windows inoltre si porta dietro il fatto di dover essere sempre compatibile con i suoi predeXXXXXri, cosa che costringe ad avere file come moricons.dll anche in Windows 2008.Apple pensa di essere stata furba a riscrivere un SO nuovo )in verità una distribuzione UNIX) e chiamarla versioe 10 (perchè la X vuol dire 10 per chi non lo sapesse).Sono cresciuto con Windows, h ousato Linux per alcuni anni ed h oprovato OSX, e devo dire che OSX àè proprio un giocattolo per utOnti. sembra una distribuzione minimalistica di Linux.windows è veloce e stabile se lo si sa usare e non si installan czte.Linux è bello e si può cambiare come vuole, non dico più stabile perchè alcune volte mi ha fatto girare pure lui le p., esattamente come Windows, ma entrambi superiori a OSX.Mi dispiace per i vostri soldi
    • ruppolo scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      Ti si è intrippato il correttore ortografico di Windows? (rotfl)
      • FinalCut scrive:
        Re: APPLE E' PER IGNORANTI
        - Scritto da: ruppolo
        Ti si è intrippato il correttore ortografico di
        Windows?
        (rotfl)Nooo... lui non ha bisogno del correttore (Windoz non lo ha integrato nel browser) non è ignorante come noi... ;)(linux)(apple)
    • pabloski scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo
      perchè gira su un solo hardware, 5-6 modelli di
      computer, Windows o Linux girano su (e non mento)
      migliaia di harware diversi, proXXXXXri diversi,
      qualsiasi periferica funziona con essi. Evabbè proprio 5-6 modelli non sono, visto che gira ( almeno fino alla 10.5 ) su power e x86, in varie configurazioni con schede nvidia, ati, chipset e controller sata diversila stabilità dipende piuttosto dalla correttezza del codice e dall'architettural'hardware può dare problemi a livello di quirks, per cui i driver vanno creati ad hoc, ma almeno per windows i driver vengono creati dai produttori di hardwarein minima parte i problemi dipendono dall'hardware e provocano crash in fase di boot non certo successivamente ( a meno che non si usino driver scritti con i piedi )
      porta dietro il fatto di dover essere sempre
      compatibile con i suoi predeXXXXXri, cosa chee nemmeno ci riesce tanto bene, visto che vista ha costretto ad aggiornare tutti i software
      costringe ad avere file come moricons.dll anche
      in Windows
      2008.apple ha deciso di fare pulizia in 2 momenti storici, ms può fare lo stesso, perchè non lo fa?
      Apple pensa di essere stata furba a riscrivere un
      SO nuovo )in verità una distribuzione UNIX) e
      chiamarla versioe 10 (perchè la X vuol dire 10
      per chi non lo
      sapesse).beh no macos è un sistema nuovo, basato su mach e con pezzi di freebsd e altri unix bsdperò è un sistema nuovo nel suo complesso ed è derivato da nextstep
      Sono cresciuto con Windows, h ousato Linux per
      alcuni anni ed h oprovato OSX, e devo dire che
      OSX àè proprio un giocattolo per utOnti. sembra
      una distribuzione minimalistica di
      Linux.beh il target di apple è l'utonto, però nessuno ti vieta di programmare per macos e ti assicuro che è molto più complesso di linux e windows messi assiemiper certi versi critico la sua complessità, però è anche indice di un'estrema sofisticatezza del sistema
      windows è veloce e stabile se lo si sa usare e
      non si installan
      czte.si però la gente vuole installare i programmi che gli pare e la protezione di memoria introdotta con gli x86 serve proprio ad evitare che il sistema vada giù a causa di applicativi fallatida questo punto di vista l'architettura di windows va rivista, magari imitare linux non gli farebbe male
      Linux è bello e si può cambiare come vuole, non
      dico più stabile perchè alcune volte mi ha fatto
      girare pure lui le p., esattamente come Windows,
      ma entrambi superiori a
      OSX.
      linux è stabile in termini di robustezza, complesso da configurare se lo si fa a mano e se si incappa in periferiche mal supportatepoi è veloce perchè è pensato per spremere l'hardware al massimo, anche se recentemente anche Torvalds ha avuto da ridire sulla direzione che linux ha preso
      Mi dispiace per i vostri soldisi vedono che chi compra i mac ne ha da buttare, che vuoi che ti dica :D
      • Banane non mele scrive:
        Re: APPLE E' PER IGNORANTI

        apple ha deciso di fare pulizia in 2 momenti storici, ms può fare lo stesso, perchè non lo fa?Forse perchè pochi disperati usavano Mac, ed invece il 90% usa Windows, immagina cosa succederebbe alle aziende che dàun tratto si troverebbero pieni di licenze e programmi chenon girano più. Tutti coloro che creano software, dovrebbero imparare le nuove MFC, la nuova Windows API, con Windows non è possibile
        da questo punto di vista l'architettura di windows va rivista, magari imitare linux non gli farebbe maleimitare Linux per certi versi, va bene, basta che non vengano imitate le dependency hells
        poi è veloce perchè è pensato per spremere l'hardware al massimo, anche se recentemente anche Torvalds ha avuto da ridire sulla direzione che linux ha presoExplorer.exe (fino a Win2k3) è più veloce e leggero di KDE, Gnome, XFCE e più professionale di JWM .
        si vedono che chi compra i mac ne ha da buttare, che vuoi che ti dicaA bocca apertaSono d'accordo con te
        • ruppolo scrive:
          Re: APPLE E' PER IGNORANTI
          - Scritto da: Banane non mele
          Forse perchè pochi disperati usavano Mac, ed
          invece il 90% usa Windows, immaginaNon ha alcuna rilevanza.
          cosa succederebbe alle aziende che dàun tratto si
          troverebbero pieni di licenze e programmi
          che
          non girano più.Ah perché credi che la pulizia di cui si parla comporti la cessazione del funzionamento della roba vecchia?Ma quanto poco conosci del mondo Apple!Fino al Mac OS 10.4, Tiger, l'utenza Apple ha potuto far girare i programmi scritti dal 1984 in avanti, sia quelli fatti per OS Classico sia quelli fatti per l'architettura Motorola 68x00.Poi, al cambio di architettura Intel, gli utenti Apple hanno potuto utilizzare tutto il software scritto per OS X con architettura PowerPC. Oggi, tutti gli utenti Apple possono far girare i programmi scritti per OS X con architettura PowerPC, i programmi scritti per l'architettura x86 a 32 bit e a 64 bit.
          • nome e cognome scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI

            Ah perché credi che la pulizia di cui si parla
            comporti la cessazione del funzionamento della
            roba
            vecchia?
            Ma quanto poco conosci del mondo Apple!Ahahahahaha... già, ci sono problemi di compatibilità anche con un service pacco tipo snow leopard, figuriamoci il resto. http://support.apple.com/kb/HT3258
            Fino al Mac OS 10.4, Tiger, l'utenza Apple ha
            potuto far girare i programmi scritti dal 1984 in
            avanti, sia quelli fatti per OS Classico sia
            quelli fatti per l'architettura Motorola
            68x00.Lol... giusto con quella badilata di limitazioni che apple non nega mai a nessuno.
            Poi, al cambio di architettura Intel, gli utenti
            Apple hanno potuto utilizzare tutto il software
            scritto per OS X con architettura PowerPC. Oggi,Quindi basta classic e ovviamente in emulazione binaria quindi ne funzionava uno su due.
            tutti gli utenti Apple possono far girare i
            programmi scritti per OS X con architettura
            PowerPC, i programmi scritti per l'architetturaRosetta... lol.
            x86 a 32 bit e a 64
            bit.Ma pensa... oggi a patto di comprare il sistema operativo giusto puoi far girare anche le applicazioni a 64 bit e persino a 32...
          • LOL scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: nome e cognome

            Ah perché credi che la pulizia di cui si parla

            comporti la cessazione del funzionamento della

            roba

            vecchia?

            Ma quanto poco conosci del mondo Apple!

            Ahahahahaha... già, ci sono problemi di
            compatibilità anche con un service pacco tipo
            snow leopard, figuriamoci il resto.


            http://support.apple.com/kb/HT3258Tu non sai di che cianci vero? :-DApplication Enhanceralcuni driverparallels antiviruse poco altronon devi fermarti al titolo dei link che posti altrimenti fai la figura del pirl8!SIGNORE E SIGNORI COME AL SOLITO STO UTONTO HA FATTO LA FIGURA DEL TROLL!


            Lol... giusto con quella badilata di limitazioni
            che apple non nega mai a nessuno.
            Della serie non so di che ciancio ma dico la mia. BEne ora ci fai la lsita esaustiva?
            Quindi basta classic e ovviamente in emulazione
            binaria quindi ne funzionava uno su due.Sicuro sicuro?
            Rosetta... lol. Ovvio non sai cosa sia :-D

            Ma pensa... oggi a patto di comprare il sistema
            operativo giusto puoi far girare anche le
            applicazioni a 64 bit e persino a
            32...Non hai capito il suo riferimento vero? :-D
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            Far girare programmi del 1984 oggi, dopo 25 anni, è sicuramente molto importante.Almeno è così che vi abitua Windows.
          • lroby scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: alexjenn
            Far girare programmi del 1984 oggi, dopo 25 anni,
            è sicuramente molto
            importante.

            Almeno è così che vi abitua Windows.io sono contento che su Windows 7 (32/64bit) funzioni ancora e perfettamente Office2000 (il mio preferito!!) quando e se uscirà un giorno un Windows (8..9??) che non sarà realmente più compatibile con Office2000 probabilmente sarò già passato a quel Office light gratuito che sembra voler tirare fuori la MS il prossimo anno.se funziona come il 2000 ed è gratis è davvero figo ;)
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: alexjenn

            Far girare programmi del 1984 oggi, dopo 25
            anni,

            è sicuramente molto

            importante.



            Almeno è così che vi abitua Windows.
            io sono contento che su Windows 7 (32/64bit)
            funzioni ancora e perfettamente Office2000 (il
            mio preferito!!)

            quando e se uscirà un giorno un Windows (8..9??)
            che non sarà realmente più compatibile con
            Office2000 probabilmente sarò già passato a quel
            Office light gratuito che sembra voler tirare
            fuori la MS il prossimo
            anno.
            se funziona come il 2000 ed è gratis è davvero
            figo
            ;)Ok, ma tu parli di Office 2000, non di Office 1984.Poi, in realtà non è che tu abbia tirato fuori un bel programma da porre come esempio... Gli stessi file generati da versioni di Office diversi hanno problemi di compatibilità tra loro.
        • pabloski scrive:
          Re: APPLE E' PER IGNORANTI
          - Scritto da: Banane non mele
          Forse perchè pochi disperati usavano Mac, ed
          invece il 90% usa Windows, immagina
          e che c'entra? il software lo devono scrivere i programmatori mica gli utenti e per mac pure c'è parecchio softwareforse la differenza è che apple è in grado di comunicare con utenti e sviluppatori, mentre ballmer si chiude nella sua torre d'avorio e non vuole parlare con nessuno
          cosa succederebbe alle aziende che dàun tratto si
          troverebbero pieni di licenze e programmi
          che
          non girano più. Tutti coloro che creano software,ma perchè i software non si aggiornano mai? come ha fatto adobe per offrire photoshop per x86? l'ha rilasciato come fat binary al successivo aggiornamentole aziende mica comprano al dettaglio, hanno leasing, contratti di lunga durata, ecc...
          dovrebbero imparare le nuove MFC, la nuova
          Windows API, con Windows non è
          possibile
          e perchè mai? apple è passata da power a x86 e non ha cambiato di certo l'apimica ho detto che in windows si deve cambiare tutto, ho solo detto che le funzioni deprecated devono sparire dall'api e non stare sempre lì
          imitare Linux per certi versi, va bene, basta che
          non vengano imitate le dependency
          hells
          le dipendenze esistono pure in windows, solo che lì il pacchetto si porta dietro tutte le dipendenze
          Explorer.exe (fino a Win2k3) è più veloce e
          leggero di KDE, Gnome, XFCE e più professionale
          di JWM
          .
          peccato che explorer.exe è l'equivalente di dolphin per kde4, non certo di tutto kde4l'abbiamo visto con vista quanto è leggera la gui di windows
      • ruppolo scrive:
        Re: APPLE E' PER IGNORANTI
        - Scritto da: Sirio63
        Piantatela di sentirvi degli dei
        solo perchè la VOSTRA specialità sono i computer.
        Nel mondo esiste anche altro da
        fare............Non sarebbe niente il fatto che si sentono dei del computer, il problema è che non riescono a mettersi nei panni del normale utente. E questa è la ragione per cui non riescono a fare programmi per normali utenti. Questa loro visione del computer, distorta, gli impedisce di fare un lavoro a regola d'arte. Infatti basti vedere i "capolavori" dei moderni dispositivi governati da CPU, uno schifo di lavori, usabilità zero. L'altro giorno ho dovuto smontare dal muro un crono termostatato digitale da incasso e staccare i fili, non riuscivo a spegnere la pompa. Glielo avrei fatto mangiare a quel XXXXXXXXXX che lo ha progettato. E cominciamo a fare nomi e cognomi: Perry Electric.
      • alexjenn scrive:
        Re: APPLE E' PER IGNORANTI
        Questo ti fa onore.
    • alexjenn scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele- Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo
      perchè gira su un solo hardware, 5-6 modelli di
      computer, Windows o Linux girano su (e non mento)
      migliaia di harware diversi, proXXXXXri diversi,e compro una licenza di Windows stai certo che girerà in un unico PC.E avrò problemi.
      qualsiasi periferica funziona con essi.Forse grazie ai driver?Comunque non tutti; mai sentito di multifunzione HP che, con Vista, non ne vogliono sapere di scandire?
      E riuscire in ciò non è facile.
      Windows inoltre si
      porta dietro il fatto di dover essere sempre
      compatibile con i suoi predeXXXXXri, cosa che
      costringe ad avere file come moricons.dll anche
      in Windows
      2008.Ci sarebbe un Windows XP vistualizzato...
      Apple pensa di essere stata furba a riscrivere un
      SO nuovo )in verità una distribuzione UNIX)Mac OS X nasce già dalla fine degli anni Ottanta... (un certo NEXTStep) ed è stato certificato UNIX con la versione 10.5, quindi non è una distribuzione.Semmai è Windows a essere ancora DOS.
      e
      chiamarla versioe 10 (perchè la X vuol dire 10
      per chi non lo
      sapesse).Ah però.
      Sono cresciuto con Windows, h ousato Linux per
      alcuni anni ed h oprovato OSX, e devo dire che
      OSX àè proprio un giocattolo per utOnti. sembra
      una distribuzione minimalistica di
      Linux.A parte che è Linux (specialmente Ubuntu) a prendere molti spunti da OS X, cosa vorresti dire con giocattolo?Ci si gioca solo?Oppure lo consideri giocattolo perché ti permette di fare qualsiasi cosa senza per forza essere un professore in informatica? Oppure perché anche un bambino potrebbe lavorarci senza problemi di sorta.Insomma, il contrario di Windows, per il quale bisogna diventare autodidatti in informatica avanzata (e questo per te sarebbe un bene?).
      windows è veloce e stabile se lo si sa usare e
      non si installan
      czte.E non ci si installano XXXXXXX?Che significa?Io su Mac ci installo quel che mi pare e funziona; se con Windows non lo posso fare allora non ho né libertà di scelta né possibilità di fare quel che voglio col PC.
      Linux è bello e si può cambiare come vuole, non
      dico più stabile perchè alcune volte mi ha fatto
      girare pure lui le p., esattamente come Windows,
      ma entrambi superiori a
      OSX.Se non dici in cosa, avrei dei dubbi.

      Mi dispiace per i vostri soldiA me per il tempo che tu perdi con Windows.
      • lroby scrive:
        Re: APPLE E' PER IGNORANTI
        - Scritto da: alexjenn
        Semmai è Windows a essere ancora DOS.motivami il perchè di questa tua frase.argomentazioni tecniche mi raccomando.
        • alexjenn scrive:
          Re: APPLE E' PER IGNORANTI
          Dovrei chiamare in causa un mio ex compagno di Università dottore in informatica, che mi ha spiegato (a suo tempo) i motivi tecnici del perché WIndows è ancora DOS.Se dovessi ripeterti, ammetto di fare scena muta, ma non ho alcun motivo di dubitare delle sue parole di esperto ;)D'altrone, il prompt in Windows non credo sia una virtualizzazione di DOS, così come gli EXE, i batch, i file SYS di avvio, ecc., non credi si basino su UNIX.
          • lroby scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: alexjenn
            Dovrei chiamare in causa un mio ex compagno di
            Università dottore in informatica, che mi ha
            spiegato (a suo tempo) i motivi tecnici del
            perché WIndows è ancora
            DOS.il tuo amico dottore in informatica dovrebbe cambiare mestiere IMHO,intanto appena parte il sistema viene subito chiamata la gestione a 32/64 bit per poter gestire 3+ gb di ram (cosa che il dos non potrebbe fare) e poi il dos non supporterebbe fs come il ntfs.altro che Windows è ancora dos LOL
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            Però, hai commesso un errore.,,Windows a 32 bit gestisce fino a 4 GB (è l'architettura Intel con PAE disattivato che gli fa vedere fino a 3,5 GB ;))
          • lroby scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: alexjenn
            Però, hai commesso un errore.,,

            Windows a 32 bit gestisce fino a 4 GB (è
            l'architettura Intel con PAE disattivato che gli
            fa vedere fino a 3,5 GB
            ;))no l'errore lo hai commesso tu, solo windows nelle versioni server gestisce tutti e 4gb di ram , normalmente xp e vista vedono da 3 a 3,5 (in pochi casi) gb di ram.e poi se hai 4gb di ram meglio le versioni a 64bit che hanno meno limiti anche nell'utilizzo della ram da parte dei programmi.
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            lroby, non vorrei, ma non mi lasci scelta:http://is.gd/4udb3ehttp://is.gd/4uebED'altronde, 2 elevato alla 32 = 4 GB
          • lroby scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: alexjenn
            lroby, non vorrei, ma non mi lasci scelta:

            http://is.gd/4udb3

            e

            http://is.gd/4uebE

            D'altronde, 2 elevato alla 32 = 4 GBsi è vero, ma gli spazi di indirizzamento delle periferiche non li conti?io ho una scheda video da 1gb di ram sul mio desktop, dove credi che lo mappi quel gb?
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            Scusa, ma quel GB non è dedicato?
          • lroby scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: alexjenn
            Scusa, ma quel GB non è dedicato?il gb di memoria ram della scheda video è dedicato ma la cpu per poterla gestire, deve poterla indirizzare dentro lo spazio fisico che è in grado di vedere, ovvero se la cpu NON può superare i 2^32bit (4gb) non è che per indirizzare il gb della scheda video, si può inventare uno spazio successivo ai suoi 4gb. è un limite fisico dei 32 bitquindi alla fine al s.o. vero e proprio ne avanzano meno dei 4gb (in proporzione variabile da pc a pc) , quando avevo 4gb di ram (prima di portarlo a 8gb) appena assemblato il pc misi (abituato dal vecchio pc) xp 32bit, e la memoria reale disponibile (pae o non pae) era di 2,5gb appena.in altri pc l'ho visto arrivare a 3,25gb disponibili (sopratutto quelli con le schede video integrate come negli uffici e nelle aziende)
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            Aspetta, non capisco bene il tuo ragionamento.Supponiamo che lo scenario che descrivi sia vero, cosa succede se ti trovi con una scheda video da 1 GB e 1 GB di RAM?
          • lroby scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            - Scritto da: alexjenn
            Aspetta, non capisco bene il tuo ragionamento.

            Supponiamo che lo scenario che descrivi sia vero,
            cosa succede se ti trovi con una scheda video da
            1 GB e 1 GB di
            RAM?che nel primo gb la cpu trova la ram fisica e la usa, mentre utilizza uno spazio di indirizzamento successivo (esempio il 2gb indirizzabile da lui) per gestire il gb della scheda video stessa.l'importante per lui è stare all'interno del massimo spazio indirizzabile che è appunto di 4gb di indirizzi complessivi.
          • alexjenn scrive:
            Re: APPLE E' PER IGNORANTI
            Capito.
    • nome e cognome scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux soloLol... fosse vero.
    • LOL scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      Ci dispiace per i nostri nel vedere in te il fallimento della scuola!
    • All Your Base Are Belong To Us scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo
      perchè gira su un solo hardware, Stai dicendo che Mac OS X è più stabile. Un motivo c'è, come dici tu. Sta di fatto che è più stabile. Il linguaggio è un'arma a doppio taglio, se non lo sai usare bene... :-)
    • AranBanjo scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      Si si, certo.
    • 1977 scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo
      perchè gira su un solo hardware, 5-6 modelli di
      computer, Windows o Linux girano su (e non mento)
      migliaia di harware diversi, proXXXXXri diversi,
      qualsiasi periferica funziona con essi. E
      riuscire in ciò non è facile. Windows inoltre si
      porta dietro il fatto di dover essere sempre
      compatibile con i suoi predeXXXXXri, cosa che
      costringe ad avere file come moricons.dll anche
      in Windows
      2008.
      Apple pensa di essere stata furba a riscrivere un
      SO nuovo )in verità una distribuzione UNIX) e
      chiamarla versioe 10 (perchè la X vuol dire 10
      per chi non lo
      sapesse).
      Sono cresciuto con Windows, h ousato Linux per
      alcuni anni ed h oprovato OSX, e devo dire che
      OSX àè proprio un giocattolo per utOnti. sembra
      una distribuzione minimalistica di
      Linux.
      windows è veloce e stabile se lo si sa usare e
      non si installan
      czte.
      Linux è bello e si può cambiare come vuole, non
      dico più stabile perchè alcune volte mi ha fatto
      girare pure lui le p., esattamente come Windows,
      ma entrambi superiori a
      OSX.

      Mi dispiace per i vostri soldiE stiXXXXX?
    • ruppolo scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      Sono cresciuto con Windows,Traduzione: sono cresciuto nelle favelas.Ok, non è colpa tua, hai la nostra comprensione.
    • lroby scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo
      perchè gira su un solo hardware,spiegami cosa intendi tu per "è più stabile" per favore.e non darmi risposte idiote come fece una volta un tizio alla quale dissi :"se io tengo accesi ed uso regolarmente un pc con linux ed uno con Windows per mesi di fila 24/7 e nessuno dei due si pianta, qual'è quello più stabile?"lui rispose con "linux", alchè io gli chiesi "ma in base a cosa lo dici?" e lui rispose "perchè linux ha meno probabilità che si inchiodi"cioè questa vi sembra una risposta sensata? "perchè ha meno probabilità che si inchiodi!!!"
    • bibop scrive:
      Re: APPLE E' PER IGNORANTI
      - Scritto da: Banane non mele
      MacOSX è più stabile di Windows o Linux solo
      perchè gira su un solo hardware, 5-6 modelli di
      computer, Windows o Linux girano su (e non mento)
      migliaia di harware diversi, proXXXXXri diversi,
      qualsiasi periferica funziona con essi. E
      riuscire in ciò non è facile. osx stabile solo perche' gira su 6 configurazioni... questa e' la nuova favoletta che vi raccontate per giustificare le idiosincrasie di windows...un dsdt patchato decentemente per ovviare all'acpi schifezza della quasi totalita' dei bios presenti sulle schede madri "pc" compilati con quel tool schifezza di microsoft e l'hardware generico degli assemblati va piu' che spesso liscio e tranquillo con osx... problemi prossimi allo zero... basta sapere cosa fare e come e cosa installare... sono mesi che uso osx anche su un assemblato per divertimento e per sfida... non e' un macintosh non ne ha la semplicita' di gestione (le accortezze tecniche ci vogliono e sono indispensabili) ma e' la dimostrazione che molte delle giustificazioni che date a windows sono solo giustificazioni...le periferiche funzionano perche' qualcuno scrive i drivers... su osx i produttori avveduti forniscono direttamente i drivers e onestamente se non trovo i drivers dei prodotti trust per osx non me ne faccio un cruccio... tutt'altro-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 ottobre 2009 15.28-----------------------------------------------------------
  • MeX scrive:
    oooooooo
    http://www.macitynet.it/macity/aA40095/apple_store_mondiali_spenti_nuovo_hardware_in_arrivo.shtml
    • ruppolo scrive:
      Re: oooooooo
      - Scritto da: MeX
      http://www.macitynet.it/macity/aA40095/apple_storeStanno per arrivare le novità!Beh, stasera si festeggiaaaaaaa :D
    • pabloski scrive:
      Re: oooooooo
      ah ecco si parla del sito, avevo pensato invece tutt'altro :Dsi però cosa avranno da aggiornare adesso? non penso che i nehalem siano pronti e gli arrandale sono da venire, vabbè che intel non è nuova a sorprese del generei clarksfield li vedo proprio inutili, per quello che costano, consumano e rendonocredo che i portatili non subiranno grosse variazioni, ma gli imac è probabile che verranno completamente revisionati con i core i5
      • ruppolo scrive:
        Re: oooooooo
        - Scritto da: pabloski
        ah ecco si parla del sito, avevo pensato invece
        tutt'altro
        :D

        si però cosa avranno da aggiornare adesso?considerando che siamo prossimi agli acquisti natalizi e che queste novità giungono il giorno dopo la pubblicazione di risultati fiscali strabilianti... sai come si dice, no? Il ferro fa battuto quando è caldo...
        • ruppolo scrive:
          Re: oooooooo
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: pabloski

          ah ecco si parla del sito, avevo pensato invece

          tutt'altro

          :D



          si però cosa avranno da aggiornare adesso?

          considerando che siamo prossimi agli acquisti
          natalizi e che queste novità giungono il giorno
          dopo la pubblicazione di risultati fiscali
          strabilianti... sai come si dice, no? Il ferro fa
          battuto quando è
          caldo...Come volevasi dimostrare. Ora MS può anche far uscire il suo Windows 7... dalla porta! (rotfl)
          • pabloski scrive:
            Re: oooooooo
            certo che ms è nei guaiil tempo di pensare al multitouch che apple ti tira fuori il mouse multitouchin pratica è una continua rincorsa col risultato di arrivare sempre secondia proposito ma zune hd che dice? :D
          • alexjenn scrive:
            Re: oooooooo
            No no, neanche il tempo di pensare.http://is.gd/4sGg4 (datato 2007)
          • ruppolo scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: pabloski
            certo che ms è nei guaiSe presentano un bilancio come quello precedente, con un calo, vedi come gli investitori tagliano la corda...
            il tempo di pensare al multitouch che apple ti
            tira fuori il mouse
            multitouchSecondo te come mai giusto 2 settimane fa hanno fatto vedere dei "prototipi"? Questi sapevano del mouse Apple, e hanno adottato la solita vecchia strategia "anche noi lo stiamo facendo". Si, state facendo i rendering...
            in pratica è una continua rincorsa col risultato
            di arrivare sempre
            secondiDi questo passo arrivano ultimi, altro che secondi.
            a proposito ma zune hd che dice? :DDice che gli altri lo prendono in giro perché ha solo 9 applicazioni nello store :D
    • DarkSchneider scrive:
      Re: oooooooo
      - Scritto da: MeX
      http://www.macitynet.it/macity/aA40095/apple_storeMah, me ne sono accorto da un po' (ogni volta che metto piede nello store lo trovo down per aggiornamenti, sarò fortunato?)L'ultima volta mi sembra che dopo speculazioni varie non saltò fuori nulla.In questo momento spero tanto negli schermi matte anche per i Pro 13".
    • alexjenn scrive:
      Re: oooooooo
      Sembra che ci sarà un iMac da 21,5"...
    • MeX scrive:
      Re: oooooooo
      http://www.apple.com/pr/10/20/2009Apple Introduces Magic MouseThe Worlds First Multi-Touch MouseApple Updates MacBook With LED-Backlit Display, Multi-Touch Trackpad & Built-in Seven-Hour Battery
      • DarkOne scrive:
        Re: oooooooo
        - Scritto da: MeX
        http://www.apple.com/pr/

        10/20/2009
        Apple Introduces Magic MouseThe Worlds First
        Multi-Touch
        Mouse
        Apple Updates MacBook With LED-Backlit Display,
        Multi-Touch Trackpad & Built-in Seven-Hour
        BatterySulla main del sito apple ci sono tutte le novità...interessante il mac mini Da 549
        • MeX scrive:
          Re: oooooooo
          o il nuovo macbook in alluminio con 7 ore di autonomia e LED display a meno di 1000
          • DarkSchneider scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: MeX
            o il nuovo macbook in alluminio con 7 ore di
            autonomia e LED display a meno di
            1000Oddio... l'hanno fatto davvero :|.Non l'ho nemmeno postato prima, non ci speravo. Ed è pure calato di prezzo!(apple)Qualcuno vuole un Acer 5920G ancora in garanzia?(nolove)
          • ruppolo scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: MeX

            o il nuovo macbook in alluminio con 7 ore di

            autonomia e LED display a meno di

            1000

            Oddio... l'hanno fatto davvero :|.
            Non l'ho nemmeno postato prima, non ci speravo.
            Ed è pure calato di
            prezzo!(apple)
            Qualcuno vuole un Acer 5920G ancora in
            garanzia?(nolove)Dopo tutto quello che abbiamo detto sugli Acer in questi due giorni? (rotfl)
          • DarkSchneider scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkSchneider

            - Scritto da: MeX


            o il nuovo macbook in alluminio con 7 ore di


            autonomia e LED display a meno di


            1000



            Oddio... l'hanno fatto davvero :|.

            Non l'ho nemmeno postato prima, non ci speravo.

            Ed è pure calato di

            prezzo!(apple)

            Qualcuno vuole un Acer 5920G ancora in

            garanzia?(nolove)

            Dopo tutto quello che abbiamo detto sugli Acer in
            questi due giorni?
            (rotfl)No dai... Questo modello... (loop infinito sui post di ieri)Ci siamo capiti no? ;-)
          • alexjenn scrive:
            Re: oooooooo
            Scusami, dove?
          • DarkSchneider scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: alexjenn
            Scusami, dove?Nuovo macbook, rifatto unibody, lasciato bianco e con chipset, ram display aggiornati e soprattutto la nuova batteria a lunga durata. Portato a 899.http://store.apple.com/it/browse/home/shop_mac/family/macbook?mco=MTMzNzQ4ODY-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 ottobre 2009 20.11-----------------------------------------------------------
          • alexjenn scrive:
            Re: oooooooo
            Scusami, ma Mex ha scritto di nuovi MacBook in alluminio.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: alexjenn
            Scusami, ma Mex ha scritto di nuovi MacBook in
            alluminio.E' ancora in policarbonato.Certo, battere un utente Apple sulle novità di Apple non è male! :D
          • DarkOne scrive:
            Re: oooooooo
            - Scritto da: DarkSchneider
            - Scritto da: alexjenn

            Scusami, ma Mex ha scritto di nuovi MacBook in

            alluminio.

            E' ancora in policarbonato.

            Certo, battere un utente Apple sulle novità di
            Apple non è male!
            :DBellissimo, peccato non sia disponibile da 15 pollici :/
          • MeX scrive:
            Re: oooooooo
            si perdono, non avevo capito da subito che era in policarbonato, ho letto unibody e ho dato per scontato fosse in alluminio :)
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    SucXXXXX Apple
    Al di là delle vendite sicuramente buone per un buon prodotto, metto comunque un'appunto: forse é il "ricarico da marchio fashion" a far ingrassare la cassa?Mi piglierò del troll, incompetente ecc. ma secondo me un 20% in più per il nome lo si paga.
    • Simone MASI scrive:
      Re: SucXXXXX Apple
      Mah! Io pago la qualità e francamente il marchio fashion in questo caso non centra per nulla!!!!!!
    • ruppolo scrive:
      Re: SucXXXXX Apple
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      Al di là delle vendite sicuramente buone per un
      buon prodotto, metto comunque un'appunto: forse é
      il "ricarico da marchio fashion" a far ingrassare
      la
      cassa?
      Mi piglierò del troll, incompetente ecc. ma
      secondo me un 20% in più per il nome lo si
      paga.Tu provalo, e poi ci saprai dire.
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: SucXXXXX Apple
        ci lavoro
        • ruppolo scrive:
          Re: SucXXXXX Apple
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
          ci lavoroÈ tuo?
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            aziendale, ma come se fosse mio, quello che ci va su lo decido io.
          • ruppolo scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            aziendale, ma come se fosse mio, quello che ci va
            su lo decido
            io.Appunto, per questo non lo puoi apprezzare più di tanto. Se fosse tuo il discorso sarebbe diverso.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            hmm sono spiacente non sono così sentimentalista...
          • ruppolo scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            hmm sono spiacente non sono così
            sentimentalista...Non è questione di sentimenti, è questione che se è tuo lo utilizzi in modo più vario, lo utilizzi per svago, giochi con musica, foto, filmati e tante altre cosine che su Mac funzionano molto bene. Puoi installare tutti i programmi che vuoi senza che la macchina rallenti eccetera.
    • alexjenn scrive:
      Re: SucXXXXX Apple
      Anche se fosse, ti pare che quel 20% che dici sia sufficiente a giustificare percentuali in crescita?In momento di crisi, non dovrebbe invece portare a decrementi di quote?
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: SucXXXXX Apple
        - Scritto da: alexjenn
        Anche se fosse, ti pare che quel 20% che dici sia
        sufficiente a giustificare percentuali in
        crescita?Concorrenza scarsa? Win ha rotto le scatole a più di qualcuno e linux é ancora veramente troppo "grezzo"

        In momento di crisi, non dovrebbe invece portare
        a decrementi di
        quote?Hanno investito bene a 360° nel mondo dell'informatica/telefonia/musica.E hanno un SO buono. L'hardware ,come ho già detto in altri post, a me lascia alle volte un po perplesso suprattutto in relazione alla fascia di prezzo e la garanzia di 1 solo anno.Mia opinione.
        • pabloski scrive:
          Re: SucXXXXX Apple
          la garanzia certo che potevano portarla ad almeno 2 anni, visto che comunque di mac spappolati dopo 1 anno non se ne vedono moltiperò per i difetti di fabbricazione, in Italia, hai comunque 2 anni di garanzia a prescindere da quello che dice Applel'hardware non è vecchio, anzi all'uscita offre sempre le ultimissime novità....ad esempio quando parlano di cose nuove che bollono in pentola di sicuro si riferiscono ai proXXXXXri arrandalesolo che Apple aggiorna più lentamente le proprie soluzioniperò realisticamente cos'ha un penryn di mancante per gli usi attuali? io su un p8400 faccio girare linux e xp sotto virtualbox senza rallentamenti
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            Non parlo solo di potenza del proXXXXXre (tra l'altro sempre eccessivamente enfatizzata da tutti i produttori... sfido chiunque a trovare differenze tra un 2.33 e un 2.66) ma di cose tipo il superdrive 8X nel 2009!!!!!Il mighty (morrisse ammazzato chi l'ha progettato) mouse. I monitor dei nuovi imac con i riflessi di serie!!! Un po di maggiore autocritica a Cupertino ci vorrebbe (come ci vuole sempre in ogni cosa).
          • pabloski scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            il mighty mouse è un problema perchè si blocca la rotella e devi aprirlo, pulirlo e reincollarlosui monitor non saprei, sono fermo al 2006 ;)poi vabbè qualche masterizzatore più nuovo non sarebbe maleun pò più di ram di serie pure sarebbe apprezzataperò il punto è che loro sanno cosa vogliono i loro clienti e magari non vanno pazzi per la masterizzazione, tutto qui
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: SucXXXXX Apple

            però il punto è che loro sanno cosa vogliono i
            loro clienti e magari non vanno pazzi per la
            masterizzazione, tutto
            quiUn bel blu ray??? E mettetelo!
          • pabloski scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            infatti si specula sul bluray per l'upgrade in corso ( sembra )però obiettivamente io ho assemblato un pc ad agosto e non l'ho minimamente considerato il blurayrealisticamente non è poi così vitale
          • lmc scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            - Scritto da: pabloski
            infatti si specula sul bluray per l'upgrade in
            corso ( sembra
            )

            però obiettivamente io ho assemblato un pc ad
            agosto e non l'ho minimamente considerato il
            bluray

            realisticamente non è poi così vitaleBof, se levassero del tutto il lettore ottico dal mb pro e quindi lo rasassero di quella manciata di millimetri, me ne andrei a comprare due il giorno dopo
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            macbook air?
          • markoer scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            - Scritto da: pabloski
            il mighty mouse è un problema perchè si blocca la
            rotella e devi aprirlo, pulirlo e reincollarloEhm... forse vi siete persi qualcosa?http://www.apple.com/pr/library/2009/10/20magicmouse.htmlE comunque puoi attaccare qualsiasi mouse - ed Apple è rivoluzionaria sul touchpad...Cordiali saluti
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: SucXXXXX Apple
            Aggiungo: proXXXXXri ULV e doppia scheda video per ridurre i consumi quando "va a batteria", altroché batterie più grosse...
        • alexjenn scrive:
          Re: SucXXXXX Apple
          Allora, questo benedetto +20% di costo (che, secondo me, non è vero?), in ogni modo, non vale la pena di spendere?Anche se riesco a spendere meno, che vantaggi ho se poi ho un sacco di problemi?Questo dovrebbe chiedersi Microsoft, immedesimandosi in quel che cercano realmente le persone.Apple in sé, bella o brutta, buona o cattiva, comprensiva o meschina, fate voi, ha colto nel segno e sta facendo quel che dev'essere fatto per stare a galla.
      • ruppolo scrive:
        Re: SucXXXXX Apple
        - Scritto da: alexjenn
        Anche se fosse, ti pare che quel 20% che dici sia
        sufficiente a giustificare percentuali in
        crescita?

        In momento di crisi, non dovrebbe invece portare
        a decrementi di
        quote?Nei momenti di crisi la gente tende a fare spese oculate ed Apple è una azienda che fa prodotti di qualità, prodotti con cui non correrai mai il rischio di dover dire "ho buttato i miei soldi".
    • MeX scrive:
      Re: SucXXXXX Apple
      e questo?Trimestre Apple: l'Italia fa +35% in unità vendute ?http://www.macitynet.it/macity/aA40293/trimestre_apple_litalia_fa_35_in_unita_vendute.shtmlAnche le unitá vendute aumentano per i prezzi piú cari? :)
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: SucXXXXX Apple
        Vedi post sopra:nr: Steve Robinson Hakkabee oggi, 16.31PS. come si linka un post?
        • ruppolo scrive:
          Re: SucXXXXX Apple
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
          Vedi post sopra:
          nr: Steve Robinson Hakkabee
          oggi, 16.31
          PS. come si linka un post?Copiando il link a cui puntano gli anelli della catena in alto a destra del post.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 ottobre 2009 16.42-----------------------------------------------------------
    • pabloski scrive:
      Re: SucXXXXX Apple
      si d'accordo ma il +17% nelle vendite dei mac non è ricarico da marca fashion, quanto piuttosto aumento dello share e del gradimento da parte del pubblico
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: SucXXXXX Apple
        C'é gente stufa di windows e il linux é ancora allo stato grezzo.
        • pabloski scrive:
          Re: SucXXXXX Apple
          appunto, quindi il dato importante è quel +17%, gli utili ok servono a tutti, ma l'importante è lo share che sale ininterrottamente da anni
        • Valeren scrive:
          Re: SucXXXXX Apple
          Sopratutto, la gente è stata talmente schifata da Vista da tornare a XP o da passare al Mac.SI, anche Linux, ma come sottolinei tu "troppo grezzo" mentre il mac è molto più orientato all'utenza che non deve pensare ma solo accendere il computer.
    • LOL scrive:
      Re: SucXXXXX Apple
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      Al di là delle vendite sicuramente buone per un
      buon prodotto, metto comunque un'appunto: forse é
      il "ricarico da marchio fashion" a far ingrassare
      la
      cassa?
      Mi piglierò del troll, incompetente ecc. ma
      secondo me un 20% in più per il nome lo si
      paga.Se ce lo dimostri e se ce lo quantifichi magari ti diamo il premio nobel per l'economia :-DMa poi mi devi spiegare come per mesi c'era chi scriveva che in tempo di crisi apple non vende piÙ perché la gente non ha soldi.
  • ruppolo scrive:
    La ciliegina sulla torta Apple...
    saranno i risultati Microsoft. Allora si che ce la godremo tutta :D
    • DarkSchneider scrive:
      Re: La ciliegina sulla torta Apple...
      Questa trimestrale non conterà granchè per Microsoft.Se vuoi ridere aspetta la prossima, con i dati di vendita di 7.
      • ruppolo scrive:
        Re: La ciliegina sulla torta Apple...
        - Scritto da: DarkSchneider
        Questa trimestrale non conterà granchè per
        Microsoft.
        Se vuoi ridere aspetta la prossima, con i dati di
        vendita di
        7.Quelli in cui si nota una spesa nel bilancio relativa a un non meglio identificato volo aereo di sola andata verso destinazione ignota?
        • DarkSchneider scrive:
          Re: La ciliegina sulla torta Apple...
          - Scritto da: ruppolo
          Quelli in cui si nota una spesa nel bilancio
          relativa a un non meglio identificato volo aereo
          di sola andata verso destinazione
          ignota?Dipende, quello che volevo dire è che se se si vogliono dei dati significativi sul futuro prossimo di Microsoft bisogna attendere i dati di 7.POtresti ridere perchè seven fa peggio di vista o potresti trovarti di fronte ad un discreto sucXXXXX.La destinazione non è affatto ignota, viene infatti indicata da ogni utente Microsoft ogni volta che qualcosa non va come deve.
      • alexjenn scrive:
        Re: La ciliegina sulla torta Apple...
        Se nei dati inseriscono anche i sistemi "obbligati" nei PC, allora stai fresco.
        • DarkSchneider scrive:
          Re: La ciliegina sulla torta Apple...
          - Scritto da: alexjenn
          Se nei dati inseriscono anche i sistemi
          "obbligati" nei PC, allora stai
          fresco.Contano anche quelli? Allora gli incrociamo con i dati di vendita dei maggiori produttori e si fa la tara.
          • alexjenn scrive:
            Re: La ciliegina sulla torta Apple...
            Microsoft li ha sempre contati.Basta vedere i dati di vendita di Vista.
          • DarkSchneider scrive:
            Re: La ciliegina sulla torta Apple...
            - Scritto da: alexjenn
            Microsoft li ha sempre contati.

            Basta vedere i dati di vendita di Vista.Quindi consegnano 1000 licenze ai produttori e segnano 1000 copie vendute.Se poi 999 restano sullo scaffale e su 1 si esercita il diritto di downgrade nessuno lo saprà mai.
          • alexjenn scrive:
            Re: La ciliegina sulla torta Apple...
            Ci sono degli articoli di PI che ne parlano.
          • pabloski scrive:
            Re: La ciliegina sulla torta Apple...
            e ovviamente i downgrade non vengono contati
          • ruppolo scrive:
            Re: La ciliegina sulla torta Apple...
            - Scritto da: pabloski
            e ovviamente i downgrade non vengono contatiNon temere, li conta ben Net Applications: l'80% dei suoi clienti sono rimasti a Windows XP, sistema dei tempi che furono. E loro oggi propongono a questa massa di oltre mezzo miliardo di persone (e forse quasi 1 miliardo), un nuovo sistema che non gli aggiorna quello vecchio.Sentirete che tonfo.
          • FinalCut scrive:
            Re: La ciliegina sulla torta Apple...
            - Scritto da: pabloski
            e ovviamente i downgrade non vengono contatiSbagliato se il downgrade lo fai regolare li conteggiano: "Licenze Windows XP: +1" :|(anonimo)(linux)(apple)
    • DarkOne scrive:
      Re: La ciliegina sulla torta Apple...
      - Scritto da: ruppolo
      saranno i risultati Microsoft. Allora si che ce
      la godremo tutta
      :DMa non si era detto che apple non è concorrente di microsoft? :PComunque a microsoft andrà sempre bene finchè ci saranno gli OEM...c'è poco da farci a riguardo.
      • pabloski scrive:
        Re: La ciliegina sulla torta Apple...
        eh ma nel mercato oem è entrato il gangster google, non so come andrà a finire :Dè scoppiata una guerra di mafia in piena regola :D :D
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: La ciliegina sulla torta Apple...
          Lascia che si scannino, magari esce qualche cosa di buono da una o d'altra parte.
    • advange scrive:
      Re: La ciliegina sulla torta Apple...

      Mi riferivo ai dipendenti M$Anch'io ;)
    • ruppolo scrive:
      Re: La ciliegina sulla torta Apple...
      - Scritto da: 1977
      Mi riferivo ai dipendenti M$I dipendenti MS???Quelli sono una minima parte. Son ben di più quelli che hanno attività strettamente collegate, come software house, scuole, editori, e chi più ne ha più ne metta.Purtroppo questi enormi danni verranno socializzati, quindi pagheremo tutti.
      • 1977 scrive:
        Re: La ciliegina sulla torta Apple...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: 1977

        Mi riferivo ai dipendenti M$

        I dipendenti MS???

        Quelli sono una minima parte. Son ben di più
        quelli che hanno attività strettamente collegate,
        come software house, scuole, editori, e chi più
        ne ha più ne
        metta.
        Purtroppo questi enormi danni verranno
        socializzati, quindi pagheremo
        tutti.Assolutamente si, l'indotto soffrirà di conseguenza.
  • MeX scrive:
    un minuto di silenzio per...
    Enjoy with UsiRobiDovellacontinuate pure voi la lista
    • alexjenn scrive:
      Re: un minuto di silenzio per...
      dovella dice che non passa più da queste parti perché è un forum disneyano.D'altronde, basta leggere la quantità di FUD che scrive... e glielo dicono anche altri fan di Microsoft!
      • MeX scrive:
        Re: un minuto di silenzio per...
        peccato, a me manca! :(
        • alexjenn scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...
          A me no!Leggi pure e sorprenditi!http://twitter.com/Dovellahttp://macdefectandproblems.blogspot.com/http://channel9.msdn.com/Niners/Dovella/ (è qui che gli danno del FUD!)http://is.gd/4sxaQE, dulcis in fundo (a questo non ci crederai):http://is.gd/4sxst
          • pabloski scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            bellissima questa http://channel9.msdn.com/forums/Coffeehouse/500113-Windows-7-Vs-Snow-Leopard--Cnet-News-Blogger-FAIL/praticamente si fa ridere dietro in mondovisione :D
          • alexjenn scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            difatti, blowdart è il primo che lo sputt*na alla grande.
          • FinalCut scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            - Scritto da: alexjenn
            E, dulcis in fundo (a questo non ci crederai):

            http://is.gd/4sxstDal suo profilo su Facebook.... "Su di me: Se ne dicono di tutti i colori" aggiungerei io ... E A BUON RAGIONE!!!! (rotfl)(linux)(apple)
          • alexjenn scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            Se ne vanta perché dice che tutti hanno paura di lui :o
          • LOL scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            - Scritto da: alexjenn
            Se ne vanta perché dice che tutti hanno paura di
            lui
            :oDella sua ignoranza semmai. Paragonabile ad un buco nero!
        • alexjenn scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...
          A me no!Leggi pure e sorprenditi!http://twitter.com/Dovellahttp://macdefectandproblems.blogspot.com/http://channel9.msdn.com/Niners/Dovella/ (è qui che gli danno del FUD!)http://is.gd/4sxaQE, dulcis in fundo (a questo non ci crederai):http://is.gd/4sxst
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            Comunque, quell'uomo è assolutamente mitico.A furor di popolo, lo rivogliamo qui su PI!
          • advange scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            Sottoscrivo: Domenico, torna tra noi!Come dimenticarsi del suo mitico: "Si chiama 7, non seven né sette!"
          • windows ambassador scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            - Scritto da: advange
            Sottoscrivo: Domenico, torna tra noi!
            Come dimenticarsi del suo mitico: "Si chiama 7,
            non seven né
            sette!"E il sistema operativo a 360 gradi ndo lo mettiamo ? :DE l'iphone che doveva durare 6 mesi ndo lo mettiamo ? :D
    • advange scrive:
      Re: un minuto di silenzio per...

      iRobivolevi dire lroby?
      • lroby scrive:
        Re: un minuto di silenzio per...
        - Scritto da: advange

        iRobi
        volevi dire lroby?cosa c'entro io?!?!l'unica cosa che mi fà pensare è questa,da noi (parlo del nostro paese ma credo che possa valere per tutto il resto del mondo) rompono tanto le scatole perchè dicono di avere sempre meno soldi (la crisi la crisi) e cercano di comprare notebook sempre più economici (perfino sotto i 400 euro) e poi arrivano queste informazioni a dire che c'è stato un +35% di vendite in Italia di computer mac. intanto mi chiedo, ma dove stanno ?!?! apparte questo.. ma la gente non ha soldi per mangiare però da sperperare in cose abbastanza costose (varrebbe anche per pc da 1000 euro in su) ce li ha, vero?mi ricorda quelli che per avere il mercedes poi mangiano pane e cipolla.
        • pabloski scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...
          non sentirti chiamato in causa, ce l'ha con iRoby, il tipo anti-maccomunque riguardo l'Italia, beh, c'è da dire che l'Istat e i politicanti ne sanno meno di zeroma quale crisi? io da expert domenica non sono potuto entrare....credo non ci sia bisogno di dire altroin Italia il problema è che oltre il 50% del reddito è sommerso e non viene censito dagli organi di Statoe Tremonti ha fatto un bel fare agli evasori capovolgendo l'onere della prova...adesso se io vengo trovato con 2 miliardi di euro all'estero non dove più giustificarne la provenienza, ma è il fisco che deve trovare le prove che sono soldi evasi
          • DarkSchneider scrive:
            Re: un minuto di silenzio per...
            - Scritto da: pabloski

            ma quale crisi? io da expert domenica non sono
            potuto entrare....credo non ci sia bisogno di
            dire
            altro

            in Italia il problema è che oltre il 50% del
            reddito è sommerso e non viene censito dagli
            organi di
            Stato
            Il sommerso è solo un parte. Dimentichi il ricorso alle rate, con gente che si indebita solo per avere l'ultimo tecnogadget, o che rimbabita dalla scritta "tasso 0, paghi tra 6 mesi" acquista dimenticandosi che i 6 mesi passano sempre troppo in fretta, che nel frattempo sono scaduti i sei mesi dei precedenti acquisti o che le bollette non aspettano.POi c'è anche il semplice girare come un gregge tra gli scaffali senza acquistare perchè non si hanno soldi da spendere ma si vorrebbe farlo, o il classico "non si sa che fare, andiamo al centro commerciale".
        • pippuz scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...

          intanto mi chiedo, ma dove stanno ?!?!
          apparte questo.. ma la gente non ha soldi per
          mangiare però da sperperare in cose abbastanza
          costose (varrebbe anche per pc da 1000 euro in
          su) ce li ha,
          vero?una risposta potrebbe essere: c'è chi i soldi li ha, e li spende. c'è chi i soldi non li ha, e non mangia (o fa fatica, il concetto è quello). tradotto: la forbice fra i più ricchi e i più poveri si sta allargando, dando ai primi la possibilità di comprare quello che gli pare, togliendo ai secondi la possibilità di andare avanti dignitosamente
          mi ricorda quelli che per avere il mercedes poi
          mangiano pane e
          cipolla.e ci sono pure questi, quelli che pigliano 900, ma si prendono il cellulare da 500.
        • MeX scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...
          ho resistito un anno un più con il mio Amilo che si spegneva da solo a random e ho preso un macbook, la gatta frettolosa fa i figli ciechi!
        • LOL scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...
          netbook (suppellettile !!!) economici a 400EUR...ma va la quello è un furto legalizzato
        • advange scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...

          cosa c'entro io?!?!Boh: non mi sembra che tu sia un antiApple, ma men che mai iRoby. Chiedevo così. Scusami se ti ho tirato in mezzo.
    • 1977 scrive:
      Re: un minuto di silenzio per...
      - Scritto da: MeX
      Enjoy with Us
      iRobi
      Dovella

      continuate pure voi la listaMa perchè.In fondo, sono liberissimi di esprimere le loro idee, pur sbagliando clamorosamente. :)
      • MeX scrive:
        Re: un minuto di silenzio per...
        si si... infatti il minuto di silenzio lo facciamo noi, mica devono farlo loro!
        • 1977 scrive:
          Re: un minuto di silenzio per...
          - Scritto da: MeX
          si si... infatti il minuto di silenzio lo
          facciamo noi, mica devono farlo
          loro!No intendevo che è inutile prenderli per il c**o, parlano già i fatti. Infierire non è giusto..
  • alexjenn scrive:
    Apple è alla frutta!
    Perdonatemi, ho solo voluto anticipare i soliti noti :D
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple è alla frutta!
      - Scritto da: alexjenn
      Perdonatemi, ho solo voluto anticipare i soliti
      noti
      :DE dove vuoi che stia, al reparto formaggi?
  • Dario DElia scrive:
    titolo fotocopia di Tom's Hardware
    Il mio titolo su Tom's Hardware è "Apple non conosce crisi, trimestre da record"diciamo che è una coincidenza :D (anche se ho pubblicato stamani)d.
    • MeX scrive:
      Re: titolo fotocopia di Tom's Hardware
      scusa se mi permetto, ma non é che hai scritto un titolo da premio Pulitzer :)
      • Claudio Tamburrino scrive:
        Re: titolo fotocopia di Tom's Hardware
        Bè si coincidenza, non siamo stati così originali da poter scatenare una battaglia a suon di diritto d'autore^^
      • Dario DElia scrive:
        Re: titolo fotocopia di Tom's Hardware
        - Scritto da: MeX
        scusa se mi permetto, ma non é che hai scritto un
        titolo da premio Pulitzer
        :)allora a pranzo mi devono aver fatto uno scherzo telefonico :Dd.
    • ruppolo scrive:
      Re: titolo fotocopia di Tom's Hardware
      - Scritto da: Dario DElia
      Il mio titolo su Tom's Hardware è "Apple non
      conosce crisi, trimestre da
      record"

      diciamo che è una coincidenza :D (anche se ho
      pubblicato
      stamani)

      d.Il titolo sarà pure uguale, ma su Tom's Hardware un minimo di complimenti glieli hanno fatti:http://www.tomshw.it/news.php?newsid=19765 Nello specifico Apple può essere contenta di: aver battuto il record precedente di vendite di circa 440mila unità; aver venduto Snow Leopard al doppio della velocità di Leopard; vantare il 50% dei possessori di iPod già cliente; detenere il 70% del mercato MP3 statunitense; aver battuto i record di vendite degli iPhone; aver speso meno di quanto preventivato per l'aggiornamento degli iPod; aver a disposizione 34 miliardi di dollari in liquidità. -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 ottobre 2009 16.22-----------------------------------------------------------
    • Ultra Mega Basterd scrive:
      Re: titolo fotocopia di Tom's Hardware
      - Scritto da: Dario DElia
      Il mio titolo su Tom's Hardware è "Apple non
      conosce crisi, trimestre da
      record"

      diciamo che è una coincidenza :D (anche se ho
      pubblicato
      stamani)Siete messi così male da venire qui a fare recriminazioni per un titolo banalotto? (rotfl)
    • Nama a cagnama scrive:
      Re: titolo fotocopia di Tom's Hardware
      - Scritto da: Dario DElia
      Il mio titolo su Tom's Hardware è[...]Ah, ecco dov'eri finito! E' un pò che non vedevo più la tua firma qui.Comunque abbasso Apple! Ora e sempre! Un monopolio Apple è di gran lunga peggiore di un monopolio Microsoft. E poi i macachi son fanatici.Anche se Steve ...[img]http://www.reuters.com/resources/r/?m=02&d=20090910&t=2&i=11543365&w=450&r=2009-09-10T154619Z_01_BTRE5881BKU00_RTROPTP_0_APPLE[/img]... anche così smagrito ... Ahhhh , che uomo, che uomo, che uomo! Steeeeeeeveeeeeeeee!!! Shhhhhhhh, ahhhhhhhh ... uomo di sucXXXXX, sempre piaciuto.(love)
  • Liosandro scrive:
    Ora sono curioso...
    ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls.Spero che tengano bene a mente certi dati quando affermeranno che il sucXXXXX di Apple è inventato e solo un'invenzione.
    • bibop scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      diranno:che il mondo e' pieno di gente influenzata dal marketingche il mondo e' pieno di gente che spreca i propri soldile solite cose...
      • Molok scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        - Scritto da: bibop
        diranno:
        che il mondo e' pieno di gente influenzata dal
        marketing
        che il mondo e' pieno di gente che spreca i
        propri
        soldi

        le solite cose...Che il mondo e' pieno di XXXXXni come te....
    • doger75 scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      - Scritto da: Liosandro
      ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls.

      Spero che tengano bene a mente certi dati quando
      affermeranno che il sucXXXXX di Apple è inventato
      e solo
      un'invenzione.Esatto!
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      - Scritto da: Liosandro
      ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls.

      Spero che tengano bene a mente certi dati quando
      affermeranno che il sucXXXXX di Apple è inventato
      e solo
      un'invenzione.E' evidente. Il culto della mela, per bocca del suo profeta Jobs è stato investito del sacro ordine di comprare almeno 2 Mac a testa (Portatile e mini), un iPod e un iPhone. Il tutto per evitare alla Apple le sofferenze della crisi.
      • pabloski scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        inutile girarci intorno, apple li sa fare i computer
      • Sirio63 scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        Ma non dire stupidaggini, io uso il Mac dal 1989 e non mi sono mai sognata di comprare altro che quello che mi è utile - non ho nè un Ipod (pur avendo altri player mp3 sin dal 1995), nè tantomeno un Iphone (pur avendo un altro telefono), che non mi servono e sono troppo costosi. Smettiamola con questo concetto che gli utenti Mac siano degli XXXXXXXXX rintronati che buttano via i propri soldi solo per compiacere la società. Qualcuno, come in tutte le cose della vita, lo è, ma la maggioranza sono persone normali che sanno cosa vogliono.
        • DarkSchneider scrive:
          Re: Ora sono curioso...
          - Scritto da: Sirio63
          Ma non dire stupidaggini, io uso il Mac dal 1989
          e non mi sono mai sognata di comprare altro che
          quello che mi è utile - non ho nè un Ipod (pur
          avendo altri player mp3 sin dal 1995), nè
          tantomeno un Iphone (pur avendo un altro
          telefono), che non mi servono e sono troppo
          costosi. Smettiamola con questo concetto che gli
          utenti Mac siano degli XXXXXXXXX rintronati che
          buttano via i propri soldi solo per compiacere la
          società. Qualcuno, come in tutte le cose della
          vita, lo è, ma la maggioranza sono persone
          normali che sanno cosa
          vogliono.Leggi per favore.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2729769&m=2730235#p2730235
        • Ma Per Piacere scrive:
          Re: Ora sono curioso...
          Uhmmmm non penso proprio che usi un lettore mp3 dal 1995 dato che la prima entrata sul mercato di tale classe d'oggetti e' avvenuta nel marzo del 1998...Vedi: http://it.wikipedia.org/wiki/Lettore_MP3
          • bibop scrive:
            Re: Ora sono curioso...
            tre anni dopo... un lasso di tempo incommensurabile!!puntualizzazione scquisitamente inutile visto che il post di "sirio63" verteva sulla stupida convinzione che l'utente apple sia compulsivamente attanagliato al desiderio di possesso di tutto cio' che apple produce...
    • sadness with you scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      - Scritto da: Liosandro
      ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls."Enjoy with Us" sicuramente non si farà vivo...
      • ruppolo scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Liosandro

        ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls.

        "Enjoy with Us" sicuramente non si farà vivo......per un bel po'. Digestione difficile...
        • FDG scrive:
          Re: Ora sono curioso...
          Si starà mangiando il suo cavolo di netbook come un cappello di Rockerduck
          • ruppolo scrive:
            Re: Ora sono curioso...
            - Scritto da: FDG
            Si starà mangiando il suo cavolo di netbook come
            un cappello di
            Rockerduck(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • LOL scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        Beh ovvio starà studiando uno dei suoi voli pindarici per riuscire a dimostrare l'indimostrabile pur di dar contro ad apple e ai suoi numeri (beati loro!)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      - Scritto da: Liosandro
      ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls.

      Spero che tengano bene a mente certi dati quando
      affermeranno che il sucXXXXX di Apple è inventato
      e solo
      un'invenzione.Dati simili li tirava fuori pure Enron :D
      • pabloski scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        si certo come no, peccato che i mac sono stati venduti davveropensa al tuo amato sugna hd che è sparito dal mercato :D
        • nome e cognome scrive:
          Re: Ora sono curioso...
          - Scritto da: pabloski
          si certo come no, peccato che i mac sono stati
          venduti
          davvero
          Sisi... anche Enron aveva un sacco di centrali elettriche vere.
          pensa al tuo amato sugna hd che è sparito dal
          mercato
          :DBeh come si dice ai milanisti, mai in serie B... Apple è stata sull'orlo del fallimento già una volta.
          • LOL scrive:
            Re: Ora sono curioso...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: pabloski

            si certo come no, peccato che i mac sono stati

            venduti

            davvero



            Sisi... anche Enron aveva un sacco di centrali
            elettriche vere.
            Non era quello il problema del caso enron. Documentati.


            pensa al tuo amato sugna hd che è sparito dal

            mercato

            :D

            Beh come si dice ai milanisti, mai in serie B...
            Apple è stata sull'orlo del fallimento già una
            volta.Si ma intanto, e non si capisce per qual motivo, sei viola d'invidia :-D
          • pabloski scrive:
            Re: Ora sono curioso...
            - Scritto da: LOL
            Si ma intanto, e non si capisce per qual motivo,
            sei viola d'invidia
            :-Dnoooo ma che vai a pensare, è solo che gli è andato crysis di traverso :D
          • LOL scrive:
            Re: Ora sono curioso...
            Gli capita 24 su 24 e 7 su 7 allora :-D
      • LOL scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        Peccato che sono 2 fattiscpecie diverse.Ma XXXXXte simili le tiri solo fuori tu come al solito.Bel trolletto che sei.
    • Funz scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      - Scritto da: Liosandro
      ... Di vedere cosa diranno i soliti trolls.(ha parlato il troll macaco)Dico: me ne sbatto, non mi piace Apple, non mi piacciono i suoi prodotti, continuo a non comprare.Ca**o i soldi sono miei, e se volete che ve li sganci cambiate politica.
      • LOL scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        Allora perché posti queste razzate qui? vai a postare altrove che non ci interessi
        • Funz scrive:
          Re: Ora sono curioso...
          - Scritto da: LOLperchè mi sta sul ca**hio la monocultura fanboyistica parocchistica occhioprosciuttara tipica del mondo Apple.E spero sempre che a qualche macaco gli venga un colpo dalla rabbia di leggere opinioni contrarie :p
          • markoer scrive:
            Re: Ora sono curioso...
            - Scritto da: Funz[...]
            E spero sempre che a qualche macaco gli venga un
            colpo dalla rabbia di leggere opinioni contrarie
            :pLe tue non sono "opinioni". Sono "gusti". A chi pensi che interessino?Se bazzicassi i *veri* forum Apple, sapresti che gli utenti Apple sono assolutamente tra i più tolleranti. Anche perché spesso usano o hanno usato Windows (soprattutto nei periodi "bui").Non ti preoccupare, dei tuoi gusti non gli frega nulla a nessuno. Libero di averli :-)Cordiali saluti
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Ora sono curioso...
      Il sucXXXXX di Apple è senz'altro reale e meritato, tanto per i prodotti di qualità che mette in commercio, quanto per quella fetta di utenza che li comprerebbe anche se fossero spazzatura !
      • alexjenn scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        Quale parte di "guadagnato nuove fette di mercato" non hai ben capito?
      • LOL scrive:
        Re: Ora sono curioso...
        - Scritto da: Joe Tornado
        Il sucXXXXX di Apple è senz'altro reale e
        meritato, tanto per i prodotti di qualità che
        mette in commercio, quanto per quella fetta di
        utenza che li comprerebbe anche se fossero
        spazzatura
        !Della serie non so di che ciancio, ma dico la mia fesseria.Bravo. Ora mi quantifichi quella fetta che citi e mi indichi che percentuale rappresenta sul totale della cifra d'affari?
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Ora sono curioso...
          Tutto ciò che dico è quanto appare da parte dell'utenza Apple che scrive qui sopra: se tra costoro ci sono diversi pagliacci, prenditela con loro !
Chiudi i commenti