USA, se le fotocopie fanno la spia

Un'inchiesta di CBS News ha fatto luce sui potenziali rischi per la privacy derivanti dagli hard drive interni alle macchine fotocopiatrici. FTC interverrà, per tutelare la riservatezza dei dati riprodotti

Roma – Nel New Jersey c’è un vasto magazzino dove sono state ammassate circa 6mila fotocopiatrici. Si tratta di macchine usate da vari uffici e centri statunitensi, in attesa di essere rivendute. E sono tutte fotocopiatrici di nuova generazione, assemblate a partire dall’anno 2002. In pratica, macchinari dotati di un hard drive interno, capace di archiviare qualsiasi documento copiato .

Documenti di routine, ma a volte preziosi fogli contenenti altrettanto preziose informazioni. Informazioni riservate, come dati bancari, numeri di previdenza sociale, certificati di nascita . Ma anche dati relativi al pagamento delle tasse, ai record sanitari, all’identificazione di soggetti coinvolti nel traffico di droga. E, sì, anche immagini tratte dal proverbiale fondoschiena da macchina fotocopiatrice.

A tracciare questo quadro è stato un articolo pubblicato circa un mese fa dal sito di CBS News , che ha messo in luce i potenziali rischi per la privacy derivanti dal facile accesso a migliaia di hard drive in attesa di essere rivenduti insieme alle relative fotocopiatrici. Memorie interne che hanno rivelato l’esistenza archiviata di centinaia di assegni, nonché di liste di obiettivi sensibili dell’unità narcotici della polizia di Buffalo.

Un’inchiesta che ha scatenato le preoccupazioni del rappresentante democratico Edward Markey. In una lettera alla Federal Trade Commission (FTC) statunitense, Markey ha prontamente sottolineato come quegli hard drive costituiscano un vero e proprio tesoro per tutti i ladri di dati, che potrebbero quindi utilizzare le informazioni in memoria per i più svariati obiettivi criminosi .

Una questione delicata, che ha catturato l’attenzione del chairman di FTC, Jon Leibowitz. Nella sua recente lettera di risposta , Leibowitz ha rassicurato il rappresentante a stelle e strisce: “FTC contatterà produttori, rivenditori e uffici per assicurarsi che siano a conoscenza dei rischi per la privacy derivanti dalle macchine fotocopiatrici”. E FTC inizierà a dare il buon esempio, rivedendo il suo contratto d’affitto delle macchine per avere il permesso di distruggere gli hard drive una volta che sia scaduto.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ryo scrive:
    Detector de sarcasmo
    Che utile il video in spagnolo!
  • pietro scrive:
    non credo proprio
    il sarcasmo è una delle più sofisticate forme di espressione umana, spesso non viene riconosciuto neanche dalle persone figuriamoci da un computer, vorrebbe dire che il computer è sarebbe già in grado di riconoscere tutte le altre forme meno complesse quali la comicità, l'ironia, l'ipocrisia etc..
    • Marsh scrive:
      Re: non credo proprio
      Io non credo, anzi, la comicità credo sia a pari livello del sarcasmo se non di più, perché per ridere di una cosa devi avere delle nozioni di base su quello che si sta dicendo. Questo presupporrebbe che la macchia possieda nozioni della più variegata qualità per potere riconoscere una cosa comica su un qualche argomento... Ovviamente la comicità non deve usare l'ironia/sarcasmo sennò è doppio lavoro...
  • antonio scrive:
    UTILISSIMO!!!!
    riconosciuto il sarcasmo?
  • gonzo scrive:
    Elementary , dear Data!!
    interessante , mi piacerebbe sapere qualcosa in piu su com'è stato programmato! Bisognerebbe installarlo in Data di star trek
  • il solito bene informato scrive:
    Citazioni dei Simpson
    Ero solito inserire citazioni dei Simpson per commentare questo o quell'altro articolo...... ora sono spiazzato!Ci sono!Citazione di Jack Nicholson dal (terribile) film "terapia d'urto":"Il sarcasmo è il cugino cattivo della rabbia"
  • Leonida scrive:
    Futuri vincitori del Premio Ig-nobel?
    Come da oggetto.
  • Luther_Blissett scrive:
    10 e lode...
    ....per il titolo dell'articolo (no, non sono sarcastico. Oppure si?... mah!)
    • Dott Gonzo scrive:
      Re: 10 e lode...
      - Scritto da: Luther_Blissett
      ....per il titolo dell'articolo (no, non sono
      sarcastico. Oppure si?... mah!)mmm..vediamo....[img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20090213133819/nonciclopedia/images/b/bb/Rilevatore_di_sarcasmo.jpg[/img]
    • Fai il login scrive:
      Re: 10 e lode...
      - Scritto da: Luther_Blissett
      ....per il titolo dell'articolo (no, non sono
      sarcastico. Oppure si?...
      mah!)Anche io ho riso tantissimo! :)
  • Andrea Castiglion i scrive:
    Ma come fanno sempre a beccarmi?
    Forse dovrei lavarmi più spesso. Acas(Il webmaster di www.sarcasmo.it e www.sarcastico.it :P )
  • Andrea scrive:
    Utile...
    ...potrebbe servire a Sheldon!http://www.youtube.com/watch?v=DF7MroTLDfU
  • Egli scrive:
    Veramente utile !
    È utilissimo. Dopo avere perfezionato l'algoritmo, si potrebbe estendere ad altre forme espressive, fino a giungere alla completa eliminazione degli emoticons.
  • adsadas scrive:
    Beh...
    Sicuramente hanno una percentuale di rilevamento del sarcasmo molto superiore al 1,7% dei fan della mela morsicata...
  • G,G scrive:
    ricerca e inteliggenza artificiale
    Vi dicono niente?dimostrare che il sarcasmo è riconoscibile da un sistema automatico è un buon passo avanti nell'intelligenza artificiale e per capire come l'uomo riconosce questa componente.Senza sottovalutare i risvolti economici della questione, le ditte vogliono sempre di più darci una pubblicità profilata in base alle nostre caratteristiche, se io faccio un commento sarcastico una prima analisi lessicale dirà che ho apprezzato quel prodotto e che quindi è consigliabile fornirmi pubblicità di prodotti simili, ma se il commento è sarcastico vale l'esatto opposto, non credo siano stati scelti a caso i commenti su Amazon...
    • panda rossa scrive:
      Re: ricerca e inteliggenza artificiale
      - Scritto da: G,G
      Vi dicono niente?

      dimostrare che il sarcasmo è riconoscibile da un
      sistema automatico è un buon passo avanti
      nell'intelligenza artificiale e per capire come
      l'uomo riconosce questa
      componente.Questo forum e' la prova provata che l'uomo non riconosce il sarcasmo!
      • Momento di inerzia scrive:
        Re: ricerca e inteliggenza artificiale
        - Scritto da: panda rossa
        Questo forum e' la prova provata che l'uomo non
        riconosce il
        sarcasmo!Ci sono casi peggiorihttp://www.youtube.com/watch?v=-qzeflmJvEUhttp://www.youtube.com/watch?v=DF7MroTLDfU:D
  • marco scrive:
    non ci posso credere
    non riesco a credere che dei ricercatori abbiano perso tempo a fare una cosa tanto inutile, a che pro poi?
    • Damage92 scrive:
      Re: non ci posso credere
      - Scritto da: marco
      non riesco a credere che dei ricercatori abbiano
      perso tempo a fare una cosa tanto inutile, a che
      pro
      poi?Un computer che capisce quello che scriviamo noi uomini può essere molto utile ;) Magari questo è solo un pezzettino minuscolo, ma comunque sono conoscenze che si acquisiscono :)
      • marco scrive:
        Re: non ci posso credere
        questo studio fosse volto a far capire il senso della frase al sistema lo capireima rivolto esclusivamente a riconoscere se si tratta o meno di ssarcasmo lo trovo inutile
        • Marsh scrive:
          Re: non ci posso credere
          A livello logico cos'è il sarcasmo?E' fare un'affermazione che però senza costrutti della frase che la identificano esprime l'opposto: quindi si basa tutto sul contesto.Ecco che una macchina che capisce con una buona approsimazione il contesto di una frase non è più inutile e/p banale.
    • Funz scrive:
      Re: non ci posso credere
      - Scritto da: marco
      non riesco a credere che dei ricercatori abbiano
      perso tempo a fare una cosa tanto inutile, a che
      pro
      poi?Come inutile?Il T-2000 potrà capire quando lo prendi per il cu*o e agire di conseguenza (vaporizzandoti) :p
      • _Nic scrive:
        Re: non ci posso credere
        Ahahah! Il t2000 non è il software di tecnocasa?!Forse ti confondi con il T9.. o sei un funzionario stressato che mette le note sarcastiche nel t2000?
        • Nome e cognome scrive:
          Re: non ci posso credere
          In realtà si parlava del terminator T-2000... ora o hai usato del sarcasmo che non ho colto, o lui ha usato il sarcasmo che non hai colto tu. In entrambi i casi, a quanto pare sta macchina serve sul serio xD
    • Enterprise Profession al scrive:
      Re: non ci posso credere
      - Scritto da: marco
      non riesco a credere che dei ricercatori abbiano
      perso tempo a fare una cosa tanto inutile, a che
      pro
      poi?Beh, se pensi che ci sono migliaia di ricercatori che si ostinano a fare camminare robottini e a fargli evitare gli ostacoli...
Chiudi i commenti