Videogiochi? Da prendere sul serio

Uno dei più importanti atenei statunitensi inaugura il corso di laurea per diventare professionisti nel design di videogame. Le opportunità di una professione stimolante che sta prendendo piede anche in Italia


East Lansing (USA) – La prestigiosa Michigan State University ha inaugurato un corso di laurea specialistico in ” Game design and development ” – un percorso di studi che affronta le sfide dell’enorme mercato videoludico, in grado di formare figure professionali sempre più richieste nel mondo dell’informatica. Non è la prima volta che un ateneo americano si tuffa nella ” ludologia “, un campo di studi sempre più prolifico ed approfondito.

“I videogiochi sono ormai diventati un mezzo di comunicazione fondamentale nella nostra società – sostiene Brian Winn, il cofondatore di questo corso – Così come è successo per la radio, il cinema, la televisione ed il web, anche i videogiochi hanno finalmente bisogno di essere studiati in maniera empirica e rigorosa”. Un curriculum accademico mirato ed orientato all’industria videoludica: una montagna d’oro del valore di circa 10 miliardi di dollari nei soli Stati Uniti.

“Un’occasione che gli atenei ed i giovani studenti appassionati della materia non possono farsi sfuggire – suggerisce Winn – ma bisogna ricordare che la progettazione di un videogioco è un processo rigoroso e difficile, non basta avere la passione per l’intrattenimento”. Durante un arco di due anni , gli alunni della scuola impareranno concetti fondamentali di informatica e di design visivo. Successivamente avranno modo di apprendere svariati trucchi del mestiere dagli addetti ai lavori, oltre ad integrare le conoscenze con tecnologie e tecniche all’avanguardia sulla dimensione sociologica ed economica dell’intrattenimento digitale.

La diffusione sempre più massiccia del videogioco come mezzo di comunicazione di massa è sottintesa anche da una recentissima ricerca del gruppo Forrester . Lo studio evidenzia un crollo progressivo dell’uso di media tradizionali (in primo luogo la TV) in favore di Internet ed altri mezzi interattivi. A differenza dei film e dei programmi televisivi, il videogioco offre senza dubbio una dimensione che valorizza messaggi e contenuti – un esempio è il boom dei cosiddetti videogiochi sociali .

Negli ultimi anni i videogiochi si rivelano incredibili strumenti informativi, utilizzati persino dall’ONU . Videogiochi per informare, sensibilizzare e persino curare certe patologie : questi frutti tecnologici dell’era contemporanea stanno acquisendo sempre più valore, sempre più attenzione da parte di studiosi ed imprenditori.

Anche in Italia qualcosa inizia a muoversi. Da un paio di anni stanno affermandosi nel settore alcuni percorsi di alta formazione al design videoludico. Un buon punto di partenza per esplorare la realtà del Belpaese è il portale GameProg , gestito da giovani programmatori e frequentato da appassionati di tutte le età.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    LA COLPA DELL'IGNORANZA E' LA CENSURA.
    http://www.gandalf.it/free/home.htmPuò un manipolo di attivisti rovesciare quello che nelle nostre teste è stato inculcato in anni di lavaggio del cervello operato dai media, dalla pubblicità e dalla chiesa?Certamente NO.Può un movimento consapevole e determinato imporre cambiamenti a questa società?SI, questo succede continuamente in tutto il mondo.Dove iniziare a combattere questa battaglia per il cambiamento?L'informazione è uno dei terreni dove più duro è lo scontro, l'informazione può essere il punto critico del capitale.Che cosa ci propongono i telegiornali ed i mass-media in generale?Notizie? Realtà?O quello che un ristretto numero di uomini di potere e di capitalisti vorrebbe che fosse interpretata come la realtà.Essere ignoranti vuol dire essere controllabili......La conoscenza è potere.Non si può essere insieme ignoranti e liberi.....http://www.tmcrew.org/
  • Anonimo scrive:
    se gpg fosse accessibile
    invece di essere praticamente inavvicinabile per la massa, almeno si potrebbe iniziare con le e-mail, TUTTI QUANTI a parlare *solo* con chi vogliamo noi senza che il potente occhio del grande fratello , magari aiutato da traduttori automatici pagati dagli inconsapevoli contribuenti di vari stati - traducano e registrino tutto quanto
  • Anonimo scrive:
    E' anche per loro
    ...intercettare tutti gli italiani sì, ma noi no!...Non ti preoccupare, è anche per loro...
  • bandg4p scrive:
    esclusi i contenuti delle comunicazioni
    Art. 6.Nuove norme sui dati del traffico telefonico e telematico1. A decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 dicembre 2007 e' sospesa l'applicazione delle disposizioni di legge, di regolamento o dell'autorità amministrativa che prescrivono o consentono la cancellazione dei dati del traffico telefonico o telematico, anche se non soggetti a fatturazione, e gli stessi, esclusi comunque i contenuti delle comunicazioni, e limitatamente alle informazioni che consentono la tracciabilità degli accessi, nonche', qualora disponibili, dei servizi, debbono essere conservati fino a quella data dai fornitori di una rete pubblica di comunicazioni o di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico, fatte salve le disposizioni vigenti che prevedono un periodo di conservazione ulteriore. I dati del traffico conservati oltre i limiti previsti dall'art. 132 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, possono essere utilizzati esclusivamente per le finalità del presente decreto-legge, salvo l'esercizio dell'azione penale per i reati comunque perseguibili. 2. All'articolo 55, comma 7, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, le parole «al momento dell'attivazione del servizio.» sono sostituite dalle seguenti: «prima dell'attivazione del servizio, al momento della consegna o messa a disposizione della occorrente scheda elettronica (S.I.M.). Le predette imprese adottano tutte le necessarie misure affinche' venga garantita l'acquisizione dei dati anagrafici riportati su un documento di identità, nonche' del tipo, del numero e della riproduzione del documento presentato dall'acquirente, ed assicurano il corretto trattamento dei dati acquisiti.».Vogliamo discutere sul testo della legge, o parliamo a vanvera?Dopo aver letto gli articoli della costituzione segnalati nell'altro 3ad, almeno per i 13,14,15 non mi pare ci sia incompatibilità con il testo della Costituzione.I dati memorizzati non consistono nel contenuto del messaggio, ma solo alla sua rintracciabilità.Se bisogna criticare questa legge (ne abbiamo il diritto!) bisogna farlo con criterio!!! Altrimenti l'unico risultato che si può ottenere è quello di farsi ridere dietro.==================================Modificato dall'autore il 05/08/2005 13.18.24
    • Anonimo scrive:
      Re: esclusi i contenuti delle comunicazi
      - Scritto da: bandg4p
      I dati memorizzati non consistono nel contenuto
      del messaggio, ma solo alla sua rintracciabilità.E ti pare poco?Memorizzando gli URL dei siti visitati si ottiene (in modo indiretto) anche i contenuti visitati visto che i contenuti degli URL non spariscono subito dopo essere stati visitati ma rimangono lì anche per anni.Quindi con il data-retention sugli indirizzi WEB visitati sanno anche a che contenuti hai avuto accesso (quindi possono ricostruire il tuo profilo politico, religioso, ecc), con la memorizzazione degli header delle email possono conoscere anche tutte le persone a te amiche.Con un colpo solo sanno come la pensi e quali sono i tuoi amici e familiari.Ma non solo, spesso la gente usa i forum quindi possono sapere anche quello che un determinato utente ha detto (basta individuare un singolo post, poi è facile trovare tutti gli altri) anche per diversi anni passati (anche più a lungo di 2 anni fa).
      • bandg4p scrive:
        Re: esclusi i contenuti delle comunicazi
        No, non mi pare poco, ho detto che la legge và criticata. Però un conto è dire che viene conservato il contenuto di mail, sms o altro (come si sta scrivendo in rete) e che quindi la legge è incostituzionale, e un'altro è muovere obiezioni sensate. Tu dici: "Quindi con il data-retention sugli indirizzi WEB visitati sanno anche a che contenuti hai avuto accesso (quindi possono ricostruire il tuo profilo politico, religioso, ecc), con la memorizzazione degli header delle email possono conoscere anche tutte le persone a te amiche."Mi pare che sia questo sia un argomento che andrebbe approfondito, ad esempio, più che gridare alla dittatura (non mi riferisco a te). L'articolo invita ad informarsi ed investigare sul tema proposto, non offre risposte, ma mette una bella "pulce all'orecchio".==================================Modificato dall'autore il 05/08/2005 18.33.00
    • castigo scrive:
      Re: esclusi i contenuti delle comunicazi
      - Scritto da: bandg4p
      Art. 6.
      Nuove norme sui dati del traffico telefonico e
      telematico

      1. A decorrere dalla data di entrata in vigore
      del presente decreto e fino al 31 dicembre 2007
      e' sospesa l'applicazione delle disposizioni di
      legge, di regolamento o dell'autorità
      amministrativa che prescrivono o consentono la
      cancellazione dei dati del traffico telefonico o
      telematico, anche se non soggetti a fatturazione,
      e gli stessi, esclusi comunque i contenuti delle
      comunicazioni, e limitatamente alle informazioni
      che consentono la tracciabilità degli accessi,
      nonche', qualora disponibili, dei servizi,
      debbono essere conservati fino a quella data dai
      fornitori di una rete pubblica di comunicazioni o
      di un servizio di comunicazione elettronica
      accessibile al pubblico, fatte salve le
      disposizioni vigenti che prevedono un periodo di
      conservazione ulteriore. I dati del traffico
      conservati oltre i limiti previsti dall'art. 132
      del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196,
      possono essere utilizzati esclusivamente per le
      finalità del presente decreto-legge, salvo
      l'esercizio dell'azione penale per i reati
      comunque perseguibili. 2. All'articolo 55, comma
      7, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n.
      259, le parole «al momento dell'attivazione del
      servizio.» sono sostituite dalle seguenti: «prima
      dell'attivazione del servizio, al momento della
      consegna o messa a disposizione della occorrente
      scheda elettronica (S.I.M.). Le predette imprese
      adottano tutte le necessarie misure affinche'
      venga garantita l'acquisizione dei dati
      anagrafici riportati su un documento di identità,
      nonche' del tipo, del numero e della riproduzione
      del documento presentato dall'acquirente, ed
      assicurano il corretto trattamento dei dati
      acquisiti.».

      Vogliamo discutere sul testo della legge, o
      parliamo a vanvera?

      Dopo aver letto gli articoli della costituzione
      segnalati nell'altro 3ad, almeno per i 13,14,15
      non mi pare ci sia incompatibilità con il testo
      della Costituzione.

      I dati memorizzati non consistono nel contenuto
      del messaggio, ma solo alla sua rintracciabilità.

      Se bisogna criticare questa legge (ne abbiamo il
      diritto!) bisogna farlo con criterio!!!
      Altrimenti l'unico risultato che si può ottenere
      è quello di farsi ridere dietro.ecco bravo, tu continua pure a ridere, ne riparliamo tra un pò....
  • abbasso scrive:
    Palesemente schierato
    A parte la palese faziosità dell'articolo (dice votate solo chi è contro le intercettazioni e cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che sono contro le intercettazioni... tra di loro ci sono persono reclutate dal kgb, vero mr. Cossutta?).E poi come al solito c'è il giochetto sporco: nell'articolo si induce a pensare che la data retention sia una intercettazione. Falso. Con la data retention sai ad esempio quali numeri ha chiamato una certa utenza telefonica, ma non che cosa si sono detti.Preferisco chi è un po' ignorante in merito (non si può essere esperti di tutto) in confronto di chi proprio perchè le cose le conosce cerca di farle capire agli altri nel modo che più gli fa comodo.
    • carbonio scrive:
      Re: Palesemente schierato
      - Scritto da: abbasso
      A parte la palese faziosità dell'articolo (dice
      votate solo chi è contro le intercettazioni e
      cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che
      sono contro le intercettazioni... tra di loro ci
      sono persono reclutate dal kgb, vero mr.
      Cossutta?).
      E poi come al solito c'è il giochetto sporco:
      nell'articolo si induce a pensare che la data
      retention sia una intercettazione. Falso. Con la
      data retention sai ad esempio quali numeri ha
      chiamato una certa utenza telefonica, ma non che
      cosa si sono detti.
      Preferisco chi è un po' ignorante in merito (non
      si può essere esperti di tutto) in confronto di
      chi proprio perchè le cose le conosce cerca di
      farle capire agli altri nel modo che più gli fa
      comodo.quale tra le varie norme approvate ti rende cosi' sereno e tranquillo?Non ti sembra sufficente il fatto che per due anni tutte le tue comunicazioni siano archiviate per legge, anche se non sei ne sospetto e ne inqusito?
      • abbasso scrive:
        Re: Palesemente schierato
        - Scritto da: carbonio
        quale tra le varie norme approvate ti rende cosi'
        sereno e tranquillo?
        Non ti sembra sufficente il fatto che per due
        anni tutte le tue comunicazioni siano archiviate
        per legge, anche se non sei ne sospetto e ne
        inqusito?Non ho affermato da nessuna parte che sono tranquillo. Ho detto:1. la data retention non è una intercettazione (come sembra voglia far credere l'articolista);2. l'articolista ricorda a tutti come i comunisti e i verdi siano tanto buoni e tanto favorevoli alla privacy, ma uno di questi era al soldo del kgb (perlomeno uno lo hanno sgamato, probabilmente erano di più).
        • carbonio scrive:
          Re: Palesemente schierato
          - Scritto da: abbasso
          Non ho affermato da nessuna parte che sono
          tranquillo. Ho detto:sembrava, pero'
          1. la data retention non è una intercettazione
          (come sembra voglia far credere l'articolista);infatti hanno cambiato l'articolo di legge perche' sarebbe anticostituzionale
          2. l'articolista ricorda a tutti come i comunisti
          e i verdi siano tanto buoni e tanto favorevoli
          alla privacy, ma uno di questi era al soldo del
          kgb (perlomeno uno lo hanno sgamato,
          probabilmente erano di più).a parte che ha solo fatto un elenco di chi ha votato contro...Di uomini politici al soldo del KGB non ci sono documenti che avvalorano nessuna ipotesi nemmeno la tua, all'inizio del caso Mitrokin circolarono molti nomi che coprivano tutto l'arco costituzionale: DC, PCI, PSI, addirittura PLI, nomi legati ai servizi segreti e alcuni legati alla P2, la commisione in tutti questi anni non ha trovato niente su nessuno.Forse bisogna pensare che dal dopoguerra ad oggi l'Italia con la Russia ha sempre commerciato: Gas, Auto, Agricoltura, in qualche archivio del KGB qualche nome di personalita' Italiane ci siano finite.
          • Anonimo scrive:
            Re: Palesemente schierato
            - Scritto da: carbonio

            - Scritto da: abbasso

            Non ho affermato da nessuna parte che sono

            tranquillo. Ho detto:

            sembrava, pero'


            1. la data retention non è una intercettazione

            (come sembra voglia far credere l'articolista);

            infatti hanno cambiato l'articolo di legge
            perche' sarebbe anticostituzionale


            2. l'articolista ricorda a tutti come i
            comunisti

            e i verdi siano tanto buoni e tanto favorevoli

            alla privacy, ma uno di questi era al soldo del

            kgb (perlomeno uno lo hanno sgamato,

            probabilmente erano di più).

            a parte che ha solo fatto un elenco di chi ha
            votato contro...
            Di uomini politici al soldo del KGB non ci sono
            documenti che avvalorano nessuna ipotesi nemmeno
            la tua, all'inizio del caso Mitrokin circolarono
            molti nomi che coprivano tutto l'arco
            costituzionale: DC, PCI, PSI, addirittura PLI,
            nomi legati ai servizi segreti e alcuni legati
            alla P2, la commisione in tutti questi anni non
            ha trovato niente su nessuno.
            Forse bisogna pensare che dal dopoguerra ad oggi
            l'Italia con la Russia ha sempre commerciato:
            Gas, Auto, Agricoltura, in qualche archivio del
            KGB qualche nome di personalita' Italiane ci
            siano finite.eh si ma "business is business" ;-)quelli vanno sempre beneinfatti in mano di chi ci ha buttato il business?LA CINA!!! :-)ovvero ai tanto temuti comunisti, quelli "veri", quelli che non hanno mai mollato... quelli che di comunismo non hanno proprio nulla.ci spazzeranno via e saranno i padroni del business ad averci cosegnato in mano loro
    • Anonimo scrive:
      Re: Palesemente schierato
      - Scritto da: abbasso
      A parte la palese faziosità dell'articolo (dice
      votate solo chi è contro le intercettazioni e
      cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che
      sono contro le intercettazioni... tra di loro ci
      sono persono reclutate dal kgb, vero mr.
      Cossutta?).ROTFL
      E poi come al solito c'è il giochetto sporco:
      nell'articolo si induce a pensare che la data
      retention sia una intercettazione. Falso. Con la
      data retention sai ad esempio quali numeri ha
      chiamato una certa utenza telefonica, ma non che
      cosa si sono detti.ROTFLSe io ho visitato un URL qualsiasi, questo viene memorizzato per anni grazie a questa fantastica legge... ora... i siti WEB solitamente non spariscono in una notte, una pagina WEB può rimanere lì dov'è per decine di anni... quindi quello che affermi è falso perché conoscendo l'URL da me visitato è possibile risalire anche al contenuto dello stesso.La stessa cosa vale per i forum e newsgroup online in cui non si ha un ruolo solo passivo e quindi non solo possono sapere quali contenuti a te interessano (e quindi delineare il tuo profilo) ma anche sapere direttamente dalle tue parole passate come la pensi su vari argomenti.Ma dimmi... ti eri dimenticato che Internet è ANCHE il WEB, i forum, i newsgroup, oppure hai fatto finta di dimenticartene?
      Preferisco chi è un po' ignorante in merito (non
      si può essere esperti di tutto) in confronto di
      chi proprio perchè le cose le conosce cerca di
      farle capire agli altri nel modo che più gli fa
      comodo.Io preferisco invece chi cerca di capirle le cose anziché trollare come fai tu.
      • abbasso scrive:
        Re: Palesemente schierato
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da: abbasso

        A parte la palese faziosità dell'articolo (dice

        votate solo chi è contro le intercettazioni e

        cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che

        sono contro le intercettazioni... tra di loro ci

        sono persono reclutate dal kgb, vero mr.

        Cossutta?).

        ROTFLLe cose stanno così. Ti sei perso i gironali degli ultimi 7 anni? Oppure le cose che non ti stanno comode le lasci stare?

        E poi come al solito c'è il giochetto sporco:

        nell'articolo si induce a pensare che la data

        retention sia una intercettazione. Falso. Con la

        data retention sai ad esempio quali numeri ha

        chiamato una certa utenza telefonica, ma non che

        cosa si sono detti.

        ROTFL
        Se io ho visitato un URL qualsiasi, questo viene
        memorizzato per anni grazie a questa fantastica
        legge... ora... i siti WEB solitamente non
        spariscono in una notte, una pagina WEB può
        rimanere lì dov'è per decine di anni... quindi
        quello che affermi è falso perché conoscendoNo, sei tu che affermi il falso perchè la data retention NON è una intercettazione. Conoscere i contenuti di quello vedi, non è una intercettazione.
        l'URL da me visitato è possibile risalire anche
        al contenuto dello stesso.
        La stessa cosa vale per i forum e newsgroup
        online in cui non si ha un ruolo solo passivo e
        quindi non solo possono sapere quali contenuti a
        te interessano (e quindi delineare il tuo
        profilo) ma anche sapere direttamente dalle tueSapere i tuoi gusti non è una intercettazione.
        parole passate come la pensi su vari argomenti.Con la data retention sanno che hai visitato il forum di PI, ma se PI non rivela il tuo numero IP (e il numero ip punto informatico lo registra non per la legge sulla data retention, ma per sua scelta) non sanno cosa hai detto.

        Ma dimmi... ti eri dimenticato che Internet è
        ANCHE il WEB, i forum, i newsgroup, oppure hai
        fatto finta di dimenticartene?E allora possono risalire ai ng che hai visitato (e questo è da vedere perchè non so se la legge prevede che anche quel tipo di traffico sia monitorato) ma non quello che hai scritto.Prima che tu mi dica che c'è google group io ti dico che c'è l'header X-archive.I dati che devono essere raccolti sono sulle comunicazioni effettuate non sul loro contenuto.Mettitelo in testa.

        Preferisco chi è un po' ignorante in merito (non

        si può essere esperti di tutto) in confronto di

        chi proprio perchè le cose le conosce cerca di

        farle capire agli altri nel modo che più gli fa

        comodo.

        Io preferisco invece chi cerca di capirle le cose
        anziché trollare come fai tu.Sei tu il troll perchè la data retention non è una intercettazione. Lo sai (spero, perchè altrimenti che parlo a fare?) ma fai finta del contrario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Palesemente schierato
          - Scritto da: abbasso

          - Scritto da: Wakko Warner



          - Scritto da: abbasso


          A parte la palese faziosità dell'articolo
          (dice


          votate solo chi è contro le intercettazioni e


          cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che


          sono contro le intercettazioni... tra di loro
          ci


          sono persono reclutate dal kgb, vero mr.


          Cossutta?).



          ROTFL

          Le cose stanno così. Ti sei perso i gironali
          degli ultimi 7 anni? Oppure le cose che non ti
          stanno comode le lasci stare?



          E poi come al solito c'è il giochetto sporco:


          nell'articolo si induce a pensare che la data


          retention sia una intercettazione. Falso. Con
          la


          data retention sai ad esempio quali numeri ha


          chiamato una certa utenza telefonica, ma non
          che


          cosa si sono detti.



          ROTFL

          Se io ho visitato un URL qualsiasi, questo viene

          memorizzato per anni grazie a questa fantastica

          legge... ora... i siti WEB solitamente non

          spariscono in una notte, una pagina WEB può

          rimanere lì dov'è per decine di anni... quindi

          quello che affermi è falso perché conoscendo

          No, sei tu che affermi il falso perchè la data
          retention NON è una intercettazione. Conoscere i
          contenuti di quello vedi, non è una
          intercettazione.


          l'URL da me visitato è possibile risalire anche

          al contenuto dello stesso.

          La stessa cosa vale per i forum e newsgroup

          online in cui non si ha un ruolo solo passivo e

          quindi non solo possono sapere quali contenuti a

          te interessano (e quindi delineare il tuo

          profilo) ma anche sapere direttamente dalle tue

          Sapere i tuoi gusti non è una intercettazione.


          parole passate come la pensi su vari argomenti.

          Con la data retention sanno che hai visitato il
          forum di PI, ma se PI non rivela il tuo numero IP
          (e il numero ip punto informatico lo registra non
          per la legge sulla data retention, ma per sua
          scelta) non sanno cosa hai detto.




          Ma dimmi... ti eri dimenticato che Internet è

          ANCHE il WEB, i forum, i newsgroup, oppure hai

          fatto finta di dimenticartene?

          E allora possono risalire ai ng che hai visitato
          (e questo è da vedere perchè non so se la legge
          prevede che anche quel tipo di traffico sia
          monitorato) ma non quello che hai scritto.
          Prima che tu mi dica che c'è google group io ti
          dico che c'è l'header X-archive.

          I dati che devono essere raccolti sono sulle
          comunicazioni effettuate non sul loro contenuto.
          Mettitelo in testa.



          Preferisco chi è un po' ignorante in merito
          (non


          si può essere esperti di tutto) in confronto
          di


          chi proprio perchè le cose le conosce cerca di


          farle capire agli altri nel modo che più gli
          fa


          comodo.



          Io preferisco invece chi cerca di capirle le
          cose

          anziché trollare come fai tu.

          Sei tu il troll perchè la data retention non è
          una intercettazione. Lo sai (spero, perchè
          altrimenti che parlo a fare?) ma fai finta del
          contrario.Vero, pero' loggando i siti che ho visitato si possono fare un'idea sulla mia religione, sulle mia idee politiche..., e questo SONO DATI SENSIBILIVII
          • Anonimo scrive:
            Re: Palesemente schierato

            Vero, pero' loggando i siti che ho visitato si
            possono fare un'idea sulla mia religione, sulle
            mia idee politiche..., e questo SONO DATI
            SENSIBILInessuno ti ha obbligato a fornirlie nessun sito te li ha chiestiloro hanno registrato gli accessi e TU hai fornito dati sensibilichi i dati sensibili te li deve chiedere e li DEVE gestire, stai tranquillo che non li da in giro facilmente
        • Anonimo scrive:
          Re: Palesemente schierato
          - Scritto da: abbasso

          - Scritto da: Wakko Warner



          - Scritto da: abbasso


          A parte la palese faziosità dell'articolo
          (dice


          votate solo chi è contro le intercettazioni e


          cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che


          sono contro le intercettazioni... tra di loro
          ci


          sono persono reclutate dal kgb, vero mr.


          Cossutta?).



          ROTFL

          Le cose stanno così. Ti sei perso i gironali
          degli ultimi 7 anni? Oppure le cose che non ti
          stanno comode le lasci stare?
          E' palesemente OT e da scettico quale sono mi chiedo quanti siano stati al soldo della CIA.


          E poi come al solito c'è il giochetto sporco:


          nell'articolo si induce a pensare che la data


          retention sia una intercettazione. Falso. Con
          la


          data retention sai ad esempio quali numeri ha


          chiamato una certa utenza telefonica, ma non
          che


          cosa si sono detti.



          ROTFL

          Se io ho visitato un URL qualsiasi, questo viene

          memorizzato per anni grazie a questa fantastica

          legge... ora... i siti WEB solitamente non

          spariscono in una notte, una pagina WEB può

          rimanere lì dov'è per decine di anni... quindi

          quello che affermi è falso perché conoscendo

          No, sei tu che affermi il falso perchè la data
          retention NON è una intercettazione. Conoscere i
          contenuti di quello vedi, non è una
          intercettazione.Vero in parte. Sicuramente è violazione della Privacy.Se io passo 12 ore a vedere siti porno, nessuno ha il diritto di sbirciare quali siti guardo. (questo esclusi i vari casi previsti dalla legge, tipo autorizzazione di un giudice perchè sospettato etc etc etc).

          l'URL da me visitato è possibile risalire anche

          al contenuto dello stesso.

          La stessa cosa vale per i forum e newsgroup

          online in cui non si ha un ruolo solo passivo e

          quindi non solo possono sapere quali contenuti a

          te interessano (e quindi delineare il tuo

          profilo) ma anche sapere direttamente dalle tue

          Sapere i tuoi gusti non è una intercettazione.E' violazione della privacy e in determinati casi come forum e newsgroup E' ANCHE intercettazione perchè si risale a quello che ho detto/scritto.Questo è un punto controverso in cui i giudici stessi si sono spaccati a metà da tempo.


          parole passate come la pensi su vari argomenti.

          Con la data retention sanno che hai visitato il
          forum di PI, ma se PI non rivela il tuo numero IP
          (e il numero ip punto informatico lo registra non
          per la legge sulla data retention, ma per sua
          scelta) non sanno cosa hai detto.E che c'entra? Se io vado su un sito che rievoca i fasti dell'URSS o del Terzo Reich son comunque affari miei fin quando non trasgredisco le leggi italiane.Nessuno ha il diritto di sapere cosa ho fatto e quando.Altrimenti mettiti un bel collarino/braccialetto che manda un segnale elettronico al ministero dell'interno per segnalare dove sei!



          Ma dimmi... ti eri dimenticato che Internet è

          ANCHE il WEB, i forum, i newsgroup, oppure hai

          fatto finta di dimenticartene?

          E allora possono risalire ai ng che hai visitato
          (e questo è da vedere perchè non so se la legge
          prevede che anche quel tipo di traffico sia
          monitorato) ma non quello che hai scritto.
          Prima che tu mi dica che c'è google group io ti
          dico che c'è l'header X-archive.Se tu sai su che newsgroup/ML ho scritto, a che ora di che giorno (info tracciate nell'header), basta andare nell'archivio del sudetto newsgroup/ML per trovare cosa ho scritto.Se questo non ti fa pensare alle intercettazioni e ad un continuo monitorare....
          I dati che devono essere raccolti sono sulle
          comunicazioni effettuate non sul loro contenuto.
          Mettitelo in testa. Questo è già stato detto!Il problema è che tramite i dati sulla comunicazione fatta, anche un bambino di 10 anni è capace di riuscire a risalire a molti contenuti!E' questo il punto (oltre alla violazione della privacy).
          • abbasso scrive:
            Re: Palesemente schierato
            - Scritto da: Anonimo
            E' palesemente OT e da scettico quale sono Non è OT perchè l'articolista dice quanto sono pro-privacy verdi e comunisti mentre Cossutta era al soldo del kgb.
            Se io passo 12 ore a vedere siti porno, nessuno
            ha il diritto di sbirciare quali siti guardo.
            (questo esclusi i vari casi previsti dalla legge,
            tipo autorizzazione di un giudice perchè
            sospettato etc etc etc).Mai detto questo. Ho detto che la data retention non è intercettazione.

            Prima che tu mi dica che c'è google group io ti

            dico che c'è l'header X-archive.
            Se tu sai su che newsgroup/ML ho scritto, a che
            ora di che giorno (info tracciate nell'header),
            basta andare nell'archivio del sudetto
            newsgroup/ML per trovare cosa ho scritto.
            Se questo non ti fa pensare alle intercettazioni
            e ad un continuo monitorare....Mi sembra di aver già detto che c'è l'header X-archive.
          • castigo scrive:
            Re: Palesemente schierato
            - Scritto da: abbasso

            - Scritto da: Anonimo

            E' palesemente OT e da scettico quale sono

            Non è OT perchè l'articolista dice quanto sono
            pro-privacy verdi e comunisti mentre Cossutta era
            al soldo del kgb.hai scassato la guallera con 'sta cosa.è un fatto che cossutta fosse nel kgb, ma questo non cambia il fatto che abbia votato contro.e questo è tanto più notevole proprio considerando i trascorsi di cossutta.mi fa specie che ci sia arrivato lui e non uno dei tanti politicanti da bustarelle che criticano il governo ad ogni pié sospinto...


            Se io passo 12 ore a vedere siti porno, nessuno

            ha il diritto di sbirciare quali siti guardo.

            (questo esclusi i vari casi previsti dalla
            legge,

            tipo autorizzazione di un giudice perchè

            sospettato etc etc etc).

            Mai detto questo. Ho detto che la data retention
            non è intercettazione.ma lo può diventare facillissimamente.è di questo che si disciute, ed è questo che ti ostini a non capire.questo tipo di operazioni è pericoloso, punto.fare dei distinguo semantico/escatologici non cambia questo fatto, e chiunque avalli operazioni del genere o è un ingenuo o è in malafede.
          • Anonimo scrive:
            Re: Palesemente schierato

            Altrimenti mettiti un bel collarino/braccialetto
            che manda un segnale elettronico al ministero
            dell'interno per segnalare dove sei!ah ma questo lo facciamo già tutti da molto tempo.abbiamo il cellulare :-)è un segnalatore portatile di posizione, anche abbastanza preciso.
            Questo è già stato detto!
            Il problema è che tramite i dati sulla
            comunicazione fatta, anche un bambino di 10 anni
            è capace di riuscire a risalire a molti
            contenuti!
            E' questo il punto (oltre alla violazione della
            privacy).puoi usare server anonimi e anonymizer ... ma credo che sia... appunto il PUNTO dell'articolo ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Palesemente schierato

          Sei tu il troll perchè la data retention non è
          una intercettazione. Lo sai (spero, perchè
          altrimenti che parlo a fare?) ma fai finta del
          contrario.eppure pare che i giornali te li sia persi tu, dato che ci sono le TRASCRIZIONI DELLE INTERCETTAZIONIquesti sono CONTENUTIleggi quello che afferma Cossiga stesso: la pratica è quella di registrare roba di proivati cittadini come quella di persone "importanti" e mettere via: NON SI SA MAI CHE TORNI BUONA, magari per esercitare pressionie cosa?tutto!parola per parola, magari lasciando spazi bianchi per dove serve
    • gian_d scrive:
      Re: Palesemente schierato
      - Scritto da: abbasso
      dice
      votate solo chi è contro le intercettazioni e
      cioè comunisti e verdi... Dimmi dove è scritto "votate comunisti e verdi": Il primo; l'anno prossimo ci sono le elezioni. Fate sapere fin da subito a tutti i politici che conoscete che non li voterete se non si opporranno a questo obbrobrio. Spiegategli anche di cosa si tratta con parole semplici, come fareste con la vostra nipotina di tre anni e mezzo. Comunisti e verdi sono invece menzionati in un altro punto: Vorrei riassumere la situazione dicendo semplicemente che il Grande Fratello ha da oggi in Italia, e forse da domani in tutta Europa, una legittimità giuridica su cui c'è un accordo generalizzato anche in parlamento; solo una piccola minoranza (Verdi, PRC, CI) ha criticato e si è opposta a questa norma. Ma qui ha semplicemente riportato un dato di fatto. Se poi tu vedi un invito implicito a votare per comunisti e verdi il problema è tutto tuo.Morale? Se il problema ti sta a cuore invita il tuo politico (CDU, FI, lega, DS, ecc. ma non necessariamente RC o verde) ad opporsi a questa norma. Se il problema non ti sta a cuore allora lascia perdere, ma lascia anche che chiunque abbia il diritto di dissentire, altrimenti ti metti allo stesso livello del tuo odiato KGBPer il resto del tuo post non entro nel merito perché non avrebbe alcun senso
      • Anonimo scrive:
        Re: Palesemente schierato

        Dimmi dove è scritto "votate comunisti e verdi":Uh.. Ma guarda.. Ed io che pensavo ci fosse scritto.."Un uomo muore dopo esser stato morso da un serpente."Dimmi dove sta scritto "Il serpente era velenoso"..Il prosciutto (mortadella nello specifico) quando ve lo levate dagli occhi?Giuliano
        • castigo scrive:
          Re: Palesemente schierato
          - Scritto da: Anonimo

          Dimmi dove è scritto "votate comunisti e verdi":

          Uh.. Ma guarda.. Ed io che pensavo ci fosse
          scritto..

          "Un uomo muore dopo esser stato morso da un
          serpente."

          Dimmi dove sta scritto "Il serpente era
          velenoso"..la tua logica fa acqua da tutte le parti sai?ma no che non lo sai, altrimenti non avresti fatto un esempio così idiota :Dil fatto che l'uomo sia morto può voler dire che è stato colto da infarto dopo esser stato morso da un serpente NON velenoso.....sono i fatti che contano, e in quel che hai scritto i fatti sono il serpente e la morte dell'uomo, che non sono necessariamente legati tra loro dalla presenza di un veleno.

          Il prosciutto (mortadella nello specifico) quando
          ve lo levate dagli occhi?eilà, furbacchione.....ti comunico che il mortadella è a favore della data retention.quando si tratta di arrivare al dunque stai tranquillo che le differenze tra lui e il nano si riducono a zero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Palesemente schierato


            Il prosciutto (mortadella nello specifico)
            quando

            ve lo levate dagli occhi?

            eilà, furbacchione.....
            ti comunico che il mortadella è a favore della
            data retention.
            quando si tratta di arrivare al dunque stai
            tranquillo che le differenze tra lui e il nano si
            riducono a zero...QUI TI VOLEVO!!!!!!!!!!!Come vedi il serpente NON ERA IL VERO ESEMPIO!!:) Come mai tutt'a un tratto paragoni nani a mortadelle???:)Dai ammettilo: sono stato bravo!!!Cmq il mio parere è questo e purtroppo (perchè nella vita bisogna avere più punti di vista) nessuno potrà mai cambiarmelo:MALE NON FARE, PAURA NON AVERE......Perciò per quanto mi riguarda possono intercettarmi le telefonate, sapere il mio ip, seguirmi con una videocamera.. NON ME NE PUO' FREGARE DI MENO!!!!!Se qualcuno ha la coscienza pulita non teme il controllo da parte dello Stato.. Capirai che controllo poi...MAGARI mettessero microfoni nei dentisti, oculisti...."Senza fattura vengono 80 euro, con fattura cent...."E mentre termina la frase del freddo metallo diventa il suo nuovo bracciale molto alla moda nelle carceri di tutto il mondo..MAGARI fossero questi i controlli...Poi non parliamo di quanto mi fanno ridere quelli che dicono "così possono sapere le miei idee politiche"..Ma scusate.. AVETE PAURA DELLE VOSTRE IDEE??? Certo.. se le vostre idee politiche vi portano a fare attentati.. Bè in tal caso volete pure un premio da parte dello Stato?? Mah.. gente strana!!Giuliano
          • Anonimo scrive:
            Re: Palesemente schierato

            Poi non parliamo di quanto mi fanno ridere quelli
            che dicono "così possono sapere le miei idee
            politiche"..
            Ma scusate.. AVETE PAURA DELLE VOSTRE IDEE???
            Certo.. se le vostre idee politiche vi portano a
            fare attentati.. Bè in tal caso volete pure un
            premio da parte dello Stato??
            Mah.. gente strana!!

            GiulianoScusa, mi stai dando del bombarolo solo perchè non voglio che mezzo mondo abbia la possibilità di sapere quel cavolo che faccio? Che sia legale o meno è un distinguo successivo, GIA' regolamentato dai giuristi.Ma l'hai mai letta la costituzione? Hai mai letto la normativa sulla privacy?A me da' fastidio che si sappia che passo 10 ore in chat, 12 sui siti porno, 24 a giocare online, 18 a frugare la rete..... E' la mia sfera privata! E che qualcuno possa ficcarci il naso, a prescindere dai contenuti(non mi frega che non si sappia se ho scaricato sul browser più foto di tette che di culi, mi interessa che qualcuno sappia il tipo di informazione che mi interessa), è una violazione della mia sfera privata!Grazie a Dio, in Italia esiste il principio giuridico di non colpevolezza: Fin quando un giudice non stabilisce il contrario, l'imputato è da considerarsi innocente.A che pro allora monitorarmi? E' esattamente il principio contrario a spingere questa norma! Siccome tu puoi essere colpevole, ti monitorizzo!
          • castigo scrive:
            Re: Palesemente schierato
            - Scritto da: Anonimo


            Il prosciutto (mortadella nello specifico)

            quando


            ve lo levate dagli occhi?



            eilà, furbacchione.....

            ti comunico che il mortadella è a favore della

            data retention.

            quando si tratta di arrivare al dunque stai

            tranquillo che le differenze tra lui e il nano
            si

            riducono a zero...

            QUI TI VOLEVO!!!!!!!!!!!
            Come vedi il serpente NON ERA IL VERO ESEMPIO!!
            :)
            Come mai tutt'a un tratto paragoni nani a
            mortadelle???
            :)
            Dai ammettilo: sono stato bravo!!!no, sei alla frutta e stai cercando di arrampicarti sugli specchi ;)

            Cmq il mio parere è questo e purtroppo (perchè
            nella vita bisogna avere più punti di vista)
            nessuno potrà mai cambiarmelo:

            MALE NON FARE, PAURA NON AVERE......

            Perciò per quanto mi riguarda possono
            intercettarmi le telefonate, sapere il mio ip,
            seguirmi con una videocamera.. NON ME NE PUO'
            FREGARE DI MENO!!!!!ma certamente, è lo stesso discorso che si faceva ai tempi dell'unione sovietica.... io sono un buon comunista, iscritto al partito e con tutte le quote pagate, seguo la linea (del partito) e non ho nulla da nascondere... poi alle 4 del mattino passava il kgb e lo portava a fare un giretto a kolyma :D

            Se qualcuno ha la coscienza pulita non teme il
            controllo da parte dello Stato..
            Capirai che controllo poi...
            MAGARI mettessero microfoni nei dentisti,
            oculisti....
            "Senza fattura vengono 80 euro, con fattura
            cent...."
            E mentre termina la frase del freddo metallo
            diventa il suo nuovo bracciale molto alla moda
            nelle carceri di tutto il mondo..
            MAGARI fossero questi i controlli...non mischiare le pere con le mele, non puoi metterle insieme solo perchè fa comodo a te.

            Poi non parliamo di quanto mi fanno ridere quelli
            che dicono "così possono sapere le miei idee
            politiche"..
            Ma scusate.. AVETE PAURA DELLE VOSTRE IDEE???per ora no, in futuro forse sì.e siccome voglio poter continuare ad esprimerle liberamente non voglio controlli che possono un giorno ritorcersi contro la libera espressione delle idee.
            Certo.. se le vostre idee politiche vi portano a
            fare attentati.. Bè in tal caso volete pure un
            premio da parte dello Stato??
            Mah.. gente strana!!questa te la potevi risparmiare.... ma si sà, quando non si ha molto da dire e si finiscono gli argomenti ci si attacca a tutto.....
        • gian_d scrive:
          Re: Palesemente schierato
          - Scritto da: Anonimo

          Dimmi dove è scritto "votate comunisti e verdi":

          Uh.. Ma guarda.. Ed io che pensavo ci fosse
          scritto..certo, quando uno c'ha il paraocchi vede rosso dappertuttoTu pensavi? Un passo per volta: inizia a imparare a leggere e forse un giorno potrai anche saper pensare

          "Un uomo muore dopo esser stato morso da un
          serpente."

          Dimmi dove sta scritto "Il serpente era
          velenoso"..Da nessuna parte

          Il prosciutto (mortadella nello specifico) quando
          ve lo levate dagli occhi?Quando ti deciderai a toglierti il paraocchi forse penserò a togliermi la mortadella

          Giuliano
    • Anonimo scrive:
      Re: Palesemente schierato
      - Scritto da: abbasso
      A parte la palese faziosità dell'articolo (dice
      votate solo chi è contro le intercettazioni e
      cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che
      sono contro le intercettazioni... tra di loro ci
      sono persono reclutate dal kgb, vero mr.
      Cossutta?).
      E poi come al solito c'è il giochetto sporco:
      nell'articolo si induce a pensare che la data
      retention sia una intercettazione. Falso. Con la
      data retention sai ad esempio quali numeri ha
      chiamato una certa utenza telefonica, ma non che
      cosa si sono detti.
      Preferisco chi è un po' ignorante in merito (non
      si può essere esperti di tutto) in confronto di
      chi proprio perchè le cose le conosce cerca di
      farle capire agli altri nel modo che più gli fa
      comodo.quoto. Ma dopo tutto lo stesso PI è palesemente orientato verso il mondo no-global/filo pacisista. Come lo sono la stragrande maggioranza degli Utenti stessi (90 a 10 diciamo in percentuale) e che, guardacaso, sono pure utenti Linux/firefox e simpatizzanti Google.Un buon motivo per non usare linux, quel browser e quel motore di ricerca. 8) 8) 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Palesemente schierato
      quoto...lasciali crogiolare nel loro vittimismo persecutorio pseudo intellettualoide piu' modaiolo di costantino e c....anche PI e' sempre piu' schierato, ma accendendo il cervello resta una lettura piacevole.piu' facile e piu' alla moda cantare nel coro convinti di esserne fuori....
      • castigo scrive:
        Re: Palesemente schierato
        - Scritto da: Anonimo
        quoto...
        lasciali crogiolare nel loro vittimismo
        persecutorio pseudo intellettualoide piu'
        modaiolo di costantino e c....
        anche PI e' sempre piu' schierato, ma accendendo
        il cervello resta una lettura piacevole.
        piu' facile e piu' alla moda cantare nel coro
        convinti di esserne fuori....hehehe.... certo che a te accendere il cervello serve proprio a poco, visto quel che scrivi :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Palesemente schierato
      - Scritto da: abbasso
      A parte la palese faziosità dell'articolo (dice
      votate solo chi è contro le intercettazioni ovvio che è schierato.ed ovvio che lo è per questi. ma questo non è FAZIOSO. Questo è _avere_una_precisa_opinione. Qui non si tratta solo di fatti, ma di direzioni che si consiglia di prendere.Del resto, dato che è _palese_ come tu stesso dici, non c'è insinuazione ma affernazione, non c'è sottinteso ma constatazione: chi NON è di questa idea lo capisce tanto bene come chi invece al contrario E' di questa idea.E dunque grazie alla palese, chiara, limpida e solare esplicita presa di posizione di questo tipo, anche gli altri possono decidere di fare il contrario.E quindi?Quindi c'è chiarezza.Io NON sono per le intercettazioni. Verdi? che mi frega. Comunisti? chi se ne impippa. MSI ? non mi importa.Mi importa di chi sostiene quel che interessa a me.non sono un ideologo di una o dell'altra parte. Le cose sono giuste o sbagliate.La data retention, l'intercettazione, la registrazione, l'ìosservazione e la violazione della privacy - checchè tu ne voglia dire - *secondo me* (e IO solo decido quel che penso e che esprimo) sono SBAGLIATE e quindi mi voglio poter esprimere contro.Solo i verdi e i comunisti mi ascoltano o meglio dicono quel che io stesso dico? Voterò per loro.Volteranno gabbana? cambierò anche io.Mica mi frega delle grosse ideologie. Mi frega della mia vita.Le idee buone stanno in uno schieramento tanto quanto in un altro.
      e
      cioè comunisti e verdi... ci credo proprio che
      sono contro le intercettazioni... tra di loro ci
      sono persono reclutate dal kgb, vero mr.
      Cossutta?).io non sono un parlamentare, non sono del kgb o della cia, non sono un terrorista, non sono neanche interessato alla poltrona del soggiorno. Mi basta questa seggiolina qui... però voglio che nessuno si faccia i santi e beati CAZZI MIEI.Nessuno!E invece in questo preciso momento qualcuno forse con sorriso sornione starà dicendo, vedendo passare i miei dati al setaccio "e invece ce li facciamo caro amico, ce li facciamo finchè cazzo ci pare, caro" ...e questa è prevaricazione, allora, cari! E' prepotenza, è arroganza, protervia!Noi da parte dello Stato dovremmo essere DIFESI da simili comportamenti, non attaccati!!!
      E poi come al solito c'è il giochetto sporco:
      nell'articolo si induce a pensare che la data
      retention sia una intercettazione. Falso. Con la
      data retention sai ad esempio quali numeri ha
      chiamato una certa utenza telefonica, ma non che
      cosa si sono detti.sono comunque stracazzi miei chi ho chiamato.e comunque non è vero quel che dici: leggi l'articolo dell'altro giorno in cui Cossiga parla delle TRASCRIZIONI delle intercettazioni.
      Preferisco chi è un po' ignorante in merito (non
      si può essere esperti di tutto) in confronto di
      chi proprio perchè le cose le conosce cerca di
      farle capire agli altri nel modo che più gli fa
      comodo.preferisco chi sa e non spara cazzate.e preferisco chi sembra una Cassandra a chi invece gira dicendo "va tutto bene" quando bene proprio non va per nulla
  • Anonimo scrive:
    stretta dittatura
    è una situazione da stato dittatoriale, peggio di una repubblica delle banane (dove almeno c'è poca tecnologia).Per "combattere il terrorismo" oltre a una data retention di stampo bulgaro nel "pacchetto" sono inclusi anche gli interrogatori senza avvocato!Trovo stranissimo che il Presidente Ciampi abbia firmato tale obbrobrio che puzza di incostituzionalità lontano un miglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: stretta dittatura
      Forse c'erano anche prima gli interrogatori senza avvocato e adesso sono legali.Non cambia niente rispetto a prima.CiaoGiuliano.
      • Anonimo scrive:
        Re: stretta dittatura
        - Scritto da: Anonimo
        Forse c'erano anche prima gli interrogatori senza
        avvocato e adesso sono legali.
        Non cambia niente rispetto a prima.Cambia che le dichiarazioni erano nulle e uno poteva essere scarcerato per dichiarazioni rese sotto tortura.
  • Anonimo scrive:
    E adesso come si fa con i parlamentari??
    Come faranno tutti gli isp che forniscono accesso ad internet o i provider che offrono connettività o spazio web a sapere se la persona che stanno "intercettando" è un parlamentare oppure no???nel form di iscrizione adesso dovrò aggiungere una nuova casella di spunta "sono un parlamentare" così da chiedere l'autorizzazione alla camera prima di registrare tutte le pagine/cartelle/files che richiede dai miei servers???
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso come si fa con i parlamentari??
      Eh già. Anche perché i parlamentari non hanno niente da nascondere, visto che sono eletti dalla gente per fare il bene pubblico e non altro.Se ci sono delle comunicazioni che dovrebbero essere senza dubbio sempre pubbliche, sono quelle dei parlamantari.
      • Anonimo scrive:
        Re: E adesso come si fa con i parlamenta
        In effetti ....da una legge nata per evitare che un parlamentare venga arrestato per aver detto che a lui una certa legge non piace (sapete alle persone comuni questo puo' succedere, la costituzione garantisce il diritto di espressione, ma non si sa perche' non sono mai stati aboliti i reati di diffamazione, vilipendio e peggio ancora reati che considerano un offesa alla nazione fare critiche sulla nazione o sulle sue leggi e/o regolamenti, ... leggetevi il codice penale se non ci credete!)si e' arrivati a dire che i parlamentare (e i ministri, ecc.) devono essere esentati da qualsiasi controllo.Se chi ha fatto il codice di procedura penale (anche nella versione nuova che e' abbastanza recente e non di quasi 100 anni fa come molte delle nostre leggi) ha previsto che il presidente del consiglio puo' chiedere venga interrrogato a Palazzo Chigi anziche' in tribunale, proprio per non ostacolare i suoi impegni, vuol dire che il legislatore ha previsto che possa essere interrogato. Perche' allora scadalizzarsi di indagini sui politici?
  • Anonimo scrive:
    Link errato?
    http://www.dataretentionisnosolution.com/il stio è down o è sbagliato il link?
  • Anonimo scrive:
    ehmmm non vorrei svegliare i sognatori
    Giorni fa ho letto sul Corriere della Sera, che sono state monitorate in Italia telefonate per ben oltre le 5000 utenze che la Telecom dice di essere in grado di effettuare, tanto da dare la statistica di 1 su 3. Quindi la legge emanata questi giorni non fa altro che legittimare oggi, quello che in pratica hanno sempre svolto, con l'unica differenza che se per ipotesi tu in una telefonata ad un tuo amico te ne esci con - ho una notizia bomba, sai la Luisa che faceva tanto la puritana è incinta - l'orecchio del grande fratello segnala la conversazione con la parola - bomba - eliminando il contesto e si potrebbe ad insaputa essere indagati per terrorismo, la cosa mette un po paura, non so Voi ma da quando è apparsa la notizia del monitoraggio delle telefonate e delle email, nel mio account di posta trovo solo Spam e Pubblicità, email di conoscenti ed amici che ti inviavano saluti o qualche scherzo o indirizzi web interessanti da visionare non ce n'è più ombra, sarà un caso o una forma di terrorismo di Stato? e già, perchè il solo pensare che puoi essere indagato per un qualcosa di cui non hai neanche conoscenza è Terrorismo in quanto hai creato terrore. A Voi le conclusioni. :s
    • Anonimo scrive:
      Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
      Personalmetne, in ogni telefonata e e-mail personale inserisco sempre parole chiave tipo "bomba", "Bin-laden" o altre stupidaggini del genere, proprio per ingolfare di ciarpame i sistemi di ascolto: fatelo anche voi...
      • Anonimo scrive:
        Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
        secondo me state un po esagerando.. io ho lavorato presso un gestore mobile e le intercettazioni erano ben regolamentate non era tutto cosi libero..
    • bandg4p scrive:
      Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
      - Scritto da: Anonimo
      se per ipotesi tu in una
      telefonata ad un tuo amico te ne esci con - ho
      una notizia bomba, sai la Luisa che faceva tanto
      la puritana è incinta - l'orecchio del grande
      fratello segnala la conversazione con la parola -
      bomba - eliminando il contesto e si potrebbe ad
      insaputa essere indagati per terrorismoIl grande fratello lo danno in autunno sulla tv...Prove, non fantasticherie. A me questa storiella sà tanto di echelon... non è che fai confusione? Quello è/era un sistema americano, e fra l'altro, usato più per spionaggio industriale e per ottenere vantaggi economici che per la lotta al terrorismo. No credo che in Italia esista un sistema automatizzato. Le intercettazioni telefoniche sono commissionate e vanno motivate. Il data retention "trattiene", a rigor di logica, tutte le informazioni, non solo quelle dove ci sono delle parole chiave, sarebbe troppo facile scavalcarlo, no credi?[edit]Il data retention "trattiene" solo i dati relativi alla tracciabilità della comunicazione. !!!! [/edit]==================================Modificato dall'autore il 05/08/2005 13.22.11
      • castigo scrive:
        Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
        - Scritto da: bandg4p
        - Scritto da: Anonimo

        se per ipotesi tu in una

        telefonata ad un tuo amico te ne esci con - ho

        una notizia bomba, sai la Luisa che faceva tanto

        la puritana è incinta - l'orecchio del grande

        fratello segnala la conversazione con la parola
        -

        bomba - eliminando il contesto e si potrebbe ad

        insaputa essere indagati per terrorismo

        Il grande fratello lo danno in autunno sulla tv...

        Prove, non fantasticherie. A me questa storiella
        sà tanto di echelon... non è che fai confusione?
        Quello è/era un sistema americano, e fra l'altro,
        usato più per spionaggio industriale e per
        ottenere vantaggi economici che per la lotta al
        terrorismo. No credo che in Italia esista un
        sistema automatizzato. http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3651http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/intercett/intercett/intercett.htmlLe intercettazioni
        telefoniche sono commissionate e vanno motivate.http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/intercett/vispiamo/vispiamo.htmlo sei disinformato, o fai disinformazione di mestiere.....
        • bandg4p scrive:
          Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
          - Scritto da: castigo
          http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=36Grazie per il link. Però c'è scritto che è tutto fermo perchè manca la legge....
          http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/in
          Se leggi bene si tratta di una struttura all'inteno di una procura, quindi è un'intercettazione da considerarsi motivata. C'è scritto nella costituzione, articolo 15, mica me lo sono inventato.[Campobasso ha una procura con sei pubblici ministeri. Eppure è qui, in una piccola stanza di questa piccola procura, che oggi è in funzione l'Orecchio Elettronico più avanzato d'Italia (e d'Europa)]
          Le intercettazioni

          telefoniche sono commissionate e vanno motivate.

          http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/inAnche qui "Lavorano in appalto per le procure".
          o sei disinformato, o fai disinformazione di
          mestiere.....I link non li conoscevo, semplicemente la penso diversamente da te.
          • castigo scrive:
            Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
            - Scritto da: bandg4p

            - Scritto da: castigo



            http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=36

            Grazie per il link. Però c'è scritto che è tutto
            fermo perchè manca la legge....



            http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/in



            Se leggi bene si tratta di una struttura
            all'inteno di una procura, quindi è
            un'intercettazione da considerarsi motivata. C'è
            scritto nella costituzione, articolo 15, mica me
            lo sono inventato.allora ti riquoto il periodo al quale ho risposto: Prove, non fantasticherie. A me questa storiella sà tanto di echelon... non è che fai confusione? Quello è/era un sistema americano, e fra l'altro, usato più per spionaggio industriale e per ottenere vantaggi economici che per la lotta al terrorismo. No credo che in Italia esista un sistema automatizzato. come vedi non si tratta di fantasticherie, ed in Italia i sistemi automatizzati esistono.

            [Campobasso ha una procura con sei pubblici
            ministeri. Eppure è qui, in una piccola stanza di
            questa piccola procura, che oggi è in funzione
            l'Orecchio Elettronico più avanzato d'Italia (e
            d'Europa)]



            Le intercettazioni


            telefoniche sono commissionate e vanno
            motivate.




            http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/cronaca/in

            Anche qui "Lavorano in appalto per le procure".certo che se sono autorizzati dagli stessi che danno permessi premio come se piovesse o rilasciano ladri ed assassini allora mi sento davvero al sicuro ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
            Per me queste storie di Grande Fratello/Echelon sono tutte stupidaggini. Magari qualcuno avra' anche provato a realizzare un sistema simile ma di sicuro allo stato attuale non funziona, in caso contrario i terroristi li avrebbero già bloccati tutti, ed anche milioni di altri criminali di vario tipo. Poi io non ho nulla da nascondere, se anche ascoltano quello che dico al telefono o leggono quello che scrivo per e-mail che mi cambia?
          • castigo scrive:
            Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
            - Scritto da: Anonimo
            Per me queste storie di Grande Fratello/Echelon
            sono tutte stupidaggini. Magari qualcuno avra'
            anche provato a realizzare un sistema simile ma
            di sicuro allo stato attuale non funziona, in
            caso contrario i terroristi li avrebbero già
            bloccati tutti, ed anche milioni di altri
            criminali di vario tipo. ecco, sei arrivato al punto.se tutte queste strutture e leggi speciali non funzionano, a cosa servono??"terroristi" e criminali hanno sia i mezzi che le possibilità di aggirare queste strutture e queste leggi, quindi chi rimane da controllare??
            Poi io non ho nulla da nascondere, se anche
            ascoltano quello che dico al telefono o leggono
            quello che scrivo per e-mail che mi cambia?cambia, cambia, considerando che nessuno di noi vive in una casa di vetro.e prima o poi c'è sempre qualcosa che non vuoi far sapere ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
            Se vogliono toglierci il diritto alla comunicazione riservata ce lo dicano esplicitamente. A tuttoggi la Costituzione prevede questo diritto (gia' ce ne hanno tolti molti altri, quali quelli di avere uno stipendio che consente di campare dignitosamente, di aver diritto ad essere curati, che si e' trasformato nel diritto ai medici di essere assunti e fare quello che vogliono, ecc.)
          • Anonimo scrive:
            Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
            Se dici che le intercettazioni sono state disposte dai giudici allora ti riferisci appunto a quelle disposte dai giudici.Ma chi ci garantisce che non ce ne siano altre?E noi non sappiamo cosa combinano ai servizi segreti (appunto perche' sono segreti) ma penso proprio di non sbagliarmi nel pensare che qualche telefonata ogni tanto l'ascoltano... poi riescono a non sapere chi e' stato a pubblicare su internet una rivendiacazione di un attentato o di un sequestro ... ma questa e' un'altra storia.
          • rumenta scrive:
            Re: ehmmm non vorrei svegliare i sognato
            - Scritto da: Anonimo
            Se dici che le intercettazioni sono state
            disposte dai giudici allora ti riferisci appunto
            a quelle disposte dai giudici.

            Ma chi ci garantisce che non ce ne siano altre?

            E noi non sappiamo cosa combinano ai servizi
            segreti (appunto perche' sono segreti) ma penso
            proprio di non sbagliarmi nel pensare che qualche
            telefonata ogni tanto l'ascoltano

            ... poi riescono a non sapere chi e' stato a
            pubblicare su internet una rivendiacazione di un
            attentato o di un sequestro ... ma questa e'
            un'altra storia.potenza del whois: il server che hosta il sito in questione è in texas e viene gestito da londra.... è su da circa 3 (TRE) anni.... però riescono a chiudere tranquillamente i siti che ospitano link edonkey o indymedia che pubblica la foto del papa in uniforme nazi, o a sequestrare fisicamente interi server solo perchè "sospetti" ;)a casa mia 2+2=4, ma a casa di certe "persone" che scrivono sui forum, no :D
  • bandg4p scrive:
    Link votazioni, interventi e testo legge
    http://www.camera.it/chiosco.asp?source=&position=Organi%20ParlamentariL'AssembleaResoconti%20dell'Assemblea&content=/_dati/leg14/lavori/stenografici/framedinam.asp?sedpag=sed666/s000r.htmhttp://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/stenografici/SED666/v000.htmhttp://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/stenografici/SED666/v006.pdfhttp://www.parlamento.it/parlam/leggi/elelenum.htm
  • Anonimo scrive:
    Concordo
    Le spie vanno respinte.Questi politicanti si trovano sempre d' accordo quando si tratta di mettere sotto controlo la Rete e ridurre i diritti Costituzionali dei cittadini mettendo indiscriminatamente sotto controllo tutte le telecomubnicazioni.E' una grave attacco alla privacy ed allo Stato democratico che va respinto in ogni modo.
    • bandg4p scrive:
      Re: Concordo
      Ciao, mi puoi citare l'articolo/i della costituzione a cui ti riferici?
      • Anonimo scrive:
        Re: Concordo
        - Scritto da: bandg4p
        Ciao, mi puoi citare l'articolo/i della
        costituzione a cui ti riferici?Art 1 e successivi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Concordo
        - Scritto da: bandg4p
        Ciao, mi puoi citare l'articolo/i della
        costituzione a cui ti riferici?http://www.quirinale.it/costituzione/costituzione.htmRAPPORTI CIVILIArt. 13.La libertà personale è inviolabile.Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge.In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l'autorità di pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all'autorità giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto.È punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà.La legge stabilisce i limiti massimi della carcerazione preventiva.Art. 14.Il domicilio è inviolabile.Non vi si possono eseguire ispezioni o perquisizioni o sequestri, se non nei casi e modi stabiliti dalla legge secondo le garanzie prescritte per la tutela della libertà personale.Gli accertamenti e le ispezioni per motivi di sanità e di incolumità pubblica o a fini economici e fiscali sono regolati da leggi speciali.Art. 15.La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili.La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge.
    • Anonimo scrive:
      e cosa farai?
      - Scritto da: Anonimo
      Le spie vanno respinte.
      Questi politicanti si trovano sempre d' accordo
      quando si tratta di mettere sotto controlo la
      Rete e ridurre i diritti Costituzionali dei
      cittadini mettendo indiscriminatamente sotto
      controllo tutte le telecomubnicazioni.
      E' una grave attacco alla privacy ed allo Stato
      democratico che va respinto in ogni modo.e ora che hai digitato cosa farai in concreto?
Chiudi i commenti