Visa, denaro contro le frodi online

Investimenti


Roma – Il gigante delle carte di credito Visa ha annunciato l’avvio di una nuova massiccia mobilitazione contro le truffe e le frodi su Internet che hanno talvolta per oggetto i propri clienti. Alla mobilitazione, che prevede investimenti per 200 milioni di dollari, hanno spiegato i suoi dirigenti, corrisponde anche una forte richiesta ai governi di nuove e più severe leggi contro il crimine informatico che depreda finanziariamente le proprie vittime.

Stando ai dati citati dall’azienda le aggressioni telematiche che prendono di mira gli utenti in vario modo (phishing, furto di identità, codici malevoli) rendono potenzialmente a rischio 40 milioni di clienti delle carte di credito.

Il CEO dell’azienda, John Coghlan, dinanzi agli analisti finanziari ha spiegato: “Abbiamo la determinazione, la capacità e le risorse per rendere il nostro mondo ancora più sicuro e certo per clienti ed imprese”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti