VMware 6 virtualizza Windows Vista

La sesta versione del celebre software di virtualizzazione VMware Workstation porta con sé la piena compatibilità con Windows Vista e il supporto sperimentale ai sistemi operativi paravirtualizzati

Palo Alto (USA) – La pioniera della virtualizzazione “di massa” VMware ha aggiornato il suo software più noto e diffuso, VMware Workstation, e con la nuova release 6 introduce l’atteso supporto a Windows Vista oltre a diverse novità di primo piano.

Il supporto a Vista si traduce nella possibilità di utilizzare l’ultima incarnazione di Windows all’interno di una macchina virtuale (guest) o, al contrario, come host su cui far girare altri sistemi operativi virtualizzati. Quest’ultima possibilità è particolarmente apprezzata da quelle aziende che, pur desiderando migrare i propri sistemi client a Vista, possiedono ancora software legacy che necessitano di vecchie versioni di Windows (quando non addirittura MS-DOS).

Vista si aggiunge agli altri sistemi operativi già da tempo supportati da VMware, che oltre alle varie edizioni di Windows a 32 e 64 bit includono Linux, NetWare, Solaris x86 e FreeBSD.

La società di Palo Alto afferma che VMware 6 è la prima soluzione di virtualizzazione sul mercato a supportare configurazioni multi display , utilizzate soprattutto in ambito finanziario, grafico e ingegneristico ma utili anche agli sviluppatori o ai semplici utenti che si ritrovano un monitor in più sulla scrivania.

Tra le altre caratteristiche di rilievo si cita la funzionalità Physical-to-Virtual (P2V), che permette di creare una macchina virtuale “clonando” un computer fisico; la possibilità di registrare a video tutte le attività che si svolgono all’interno di una macchina virtuale (utile soprattutto per il debugging); una opzione che consente di far girare le macchine virtuali in background , senza l’interfaccia utente di VMware; l’integrazione con IDE come Visual Basic ed Eclipse; il supporto al software di controllo remoto VNC; e la possibilità, grazie al VMware ACE Option Pack, di creare una macchina virtuale “trasportabile” che può essere fatta girare anche su computer privi di VMware e gestita in modo centralizzato per mezzo di VMware ACE 2.

VMware 6 introduce inoltre per la prima volta il supporto sperimentale alla paravirtualizzazione , che gli consente di far girare quei sistemi operativi, come Linux, che implementano l’interfaccia Virtual Machine Interface ( VMI ): la specifica aperta VMI è stata sviluppata dalla stessa VMware per consentire ad un sistema operativo guest paravirtualizzato di girare senza modifiche sia sull’hardware nativo che su di un hypervisor. VMware supporta in particolare un’estensione di VMI, chiamata paravirt-ops , adottata anche da IBM, Red Hat e XenSource.

Una versione di valutazione del software può essere scaricata da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Godai Yusaku scrive:
    DISCLAIMER - leggere prima di discutere
    A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli amici", ovvero loro stessi con altri nick che tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te.. (newbie)E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE COGNITIVA..
    • Minosse Gryphon scrive:
      Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
      - Scritto da: Godai Yusaku
      A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli
      amici", ovvero loro stessi con altri nick che
      tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..
      (newbie)

      E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE
      COGNITIVA..Risparmia il fiato per quando ti troverai al cospetto di Ades
      • Anonimo scrive:
        Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
        - Scritto da: Minosse Gryphon

        - Scritto da: Godai Yusaku

        A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli

        amici", ovvero loro stessi con altri nick che

        tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..

        (newbie)



        E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE

        COGNITIVA..

        Risparmia il fiato per quando ti troverai al
        cospetto di
        Adesho segnalato tutta la discussione alla polizia postale, il fiato che vi resta è meglio che lo risparmiate voi
    • Aiace di Garuda scrive:
      Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
      - Scritto da: Godai Yusaku
      A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli
      amici", ovvero loro stessi con altri nick che
      tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..
      (newbie)

      E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE
      COGNITIVA..Gli spectre ti faranno male a poco a poco
    • Radamantis scrive:
      Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
      - Scritto da: Godai Yusaku
      A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli
      amici", ovvero loro stessi con altri nick che
      tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..
      (newbie)

      E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE
      COGNITIVA..Non c'è più nessuno che possa aiutarti ormai
    • shevathas scrive:
      Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
      - Scritto da: Godai Yusaku
      A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli
      amici", ovvero loro stessi con altri nick che
      tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..
      (newbie)

      E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE
      COGNITIVA.. Un tipo mentre sta guidando ascolta l'autoradio e lo speaker avvisa gli automobilisti che c'è un pazzo che va contromano sull'autostrada, al che pensa "Uno?? Ma qui ce ne sono migliaia di pazzi!".
      • Godai Yusaku scrive:
        Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut


        Un tipo mentre sta guidando ascolta l'autoradio e
        lo speaker avvisa gli automobilisti che c'è un
        pazzo che va contromano sull'autostrada, al che
        pensa "Uno?? Ma qui ce ne sono migliaia di
        pazzi!". Stai forse dicendo che quelli che considerano "intelligenti" e "utili" le tesi pedofile sono pazzi ? (newbie)intendi gli stessi che votano "troll" gli "avversi" ?OK Shevi, aggiudicato; anche se io avrei usato un termine diverso.. bYeZ
      • Anonimo scrive:
        Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
        - Scritto da: shevathas

        Un tipo mentre sta guidando ascolta l'autoradio e
        lo speaker avvisa gli automobilisti che c'è un
        pazzo che va contromano sull'autostrada, al che
        pensa "Uno?? Ma qui ce ne sono migliaia di
        pazzi!". e con questo ti sei definitavemente fo****o.
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
          - Scritto da:

          - Scritto da: shevathas




          Un tipo mentre sta guidando ascolta l'autoradio
          e

          lo speaker avvisa gli automobilisti che c'è un

          pazzo che va contromano sull'autostrada, al che

          pensa "Uno?? Ma qui ce ne sono migliaia di

          pazzi!".


          e con questo ti sei definitavemente fo****o.Per aver raccontato una barzelletta ? (newbie)Rilassati e vai mangiare..
          • manila scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            Il problema è che non l'hai capita, e continui a fare il piangina: DISTORSIONE COGNITIVA, ma fammi il piacere, stai zitto che fai più bella figura.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: manila
            Il problema è che non l'hai capita, e continui a
            fare il piangina: DISTORSIONE COGNITIVA, ma fammi
            il piacere, stai zitto che fai più bella
            figura. Mio caro fascistone ti fai canne un pò troppo "cariche" mi sà.. (newbie)bye
          • manila scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            Occhio a quel che dici, te lo ripeto. La diffamazione a mezzo stampa, è un reato molto grave.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 12.38-----------------------------------------------------------
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: manila

            - Scritto da: Godai Yusaku



            - Scritto da: manila


            Il problema è che non l'hai capita, e
            continui
            a


            fare il piangina: DISTORSIONE COGNITIVA, ma

            fammi


            il piacere, stai zitto che fai più bella


            figura.



            Mio caro fascistone ti fai canne un pò troppo

            "cariche" mi sà.. (newbie)

            Occhio a quel che dici, te lo ripeto. La
            diffamazione a mezzo stampa, è un reato molto
            grave.
            Sono sempre in attesa FASCISTONE , sai mi si è slogata la mascella a furia di ridere..
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            Ricordati che un vecchio detto dice che il riso abbonda nella bocca degli stolti.
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da:
            Ricordati che un vecchio detto dice che il riso
            abbonda nella bocca degli
            stolti.Ce ne' anche uno che dice "tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino"... ma sembra non conoscere nemmeno questo.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut

            Ce ne' anche uno che dice "tanto va la gatta al
            lardo che ci lascia il pisellino "... ma sembra non
            conoscere nemmeno
            questo.Oh ma lo conosco e mica solo io..Siamo tutti qua che attendiamo infatti (newbie)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da:
            Ricordati che un vecchio detto dice che il riso
            abbonda nella bocca degli
            stolti.Boh, a me il verbo del manganello fascista fà questo effetto; altri se lo godranno diversamente, de gustibus.. (newbie)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: manila
            Occhio a quel che dici, te lo ripeto. La
            diffamazione a mezzo stampa, è un reato molto
            grave.
            Quello che puoi farci con il manganello l'ho già detto, non serve che lo ripeta.. (newbie)bye
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            NO infatti, rimane tutto registrato.
    • Anonimo scrive:
      Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
      - Scritto da: Godai Yusaku
      A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli
      amici", ovvero loro stessi con altri nick che
      tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..
      (newbie)Discorsi costruttivi = InteressanteDiscorsi costruttivi con riferimenti = UtileInsulti sul piano personale = TrollInsulti in generale = FlameBattute stupide in risposta a discorsi costruttivi = InutileBattute intelligenti = Divertente
      • Godai Yusaku scrive:
        Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
        - Scritto da:

        - Scritto da: Godai Yusaku

        A dare i voti sono i co-moderatori "amici degli

        amici", ovvero loro stessi con altri nick che

        tirano acqua alle loro stesse medesime ca***te..

        (newbie)

        Discorsi costruttivi = Interessante
        Discorsi costruttivi con riferimenti = Utile
        Insulti sul piano personale = Troll
        Insulti in generale = Flame
        Battute stupide in risposta a discorsi
        costruttivi =
        Inutile
        Battute intelligenti = DivertenteCaro anonimo firmati come Paolo De Andreis e forse smetterò di ridere.. Dai sù, ci sarà pure qualcuno nella redazione che considera "costruttiva" una tesi pedofila.. Trovalo e fallo postare..
        • Anonimo scrive:
          Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
          - Scritto da: Godai Yusaku
          Caro anonimo firmati come Paolo De
          Andreis e forse smetterò di ridere..Dato che non mi chiamo Paolo De Andreis commetterei un reato firmandomi col nome di un altro, specie considerando che questo altro è il padrone del luogo che mi permette di postare e per cui quindi il mio messaggio non passerebbe a lui inosservato.
          Dai
          sù, ci sarà pure qualcuno nella redazione che
          considera "costruttiva" una tesi pedofila..Tesi costruttiva = Discorso basato su ragionamenti che seguono un filo logico-matematico, che tale rimane finché qualcuno non lo confuta punto su punto senza limitarsi a dire "tu sbagli" o peggio insultare.Se ci sono persone che giudicano in quel modo i post evidentemente ritengono che gli insulti (velati, espliciti o diretti a un'intera comunità come spesso tu tendi a fare) sono trollate e flames, e i ragionamenti logico-matematici siano post interessanti, come del resto avviene su qualsivoglia argomento (guai se così non fosse).Dire "In un triangolo rettangolo il quadrato costruito su un cateto è sempre uguale a 5*3/4*pigreco", e alla richiesta degli altri di motivare questa tesi ci si limita a dire "è così perché è così" oppure "è così perché l'ho deciso io" oppure ancora si insulta adducendo di avere la verità assoluta, è una trollata.Dire "In un triangolo rettangolo il quadrato costruito su un cateto è equivalente al rettangolo avente per dimensioni l'ipotenusa e la proiezione di quel cateto sull'ipotenusa" e alla richiesta degli altri di motivare questa tesi ci sta una DIMOSTRAZIONE che segue un filo logico-scientifico, come può essere questa http://it.wikipedia.org/wiki/Primo_teorema_di_Euclide#Dimostrazioneallora, se anche, ragionando per assurdo, la tesi fosse falsa, il ragionamento che vi sta dietro è almeno apparentemente lineare e corretto e segue un suo filo logico, pertanto un moderatore (che non è detto condivida la tesi espressa nel messaggio ma il suo giudizio deve limitarsi al contenuto del messaggio stesso) marca il messaggio come interessante o utile. Il moderatore può non condividere il senso del messaggio, ma se vuole giudicarlo deve giudicare sulla base della linearità dello stesso, la mancanza di attacchi personali (flame, trollate) e altri parametri, tra l'altro chiaramente spiegati nelle FAQ di moderazione http://punto-informatico.it/f/faq.aspx#Moderazione su cui tra l'altro è chiaramente spiegato che se trovi la moderazione non corretta puoi segnalarlo alla redazione che prenderà gli opportuni provvedimenti, per esempio escludendo la possibilità di moderare in futuro a chi si fosse comportato in maniera scorretta.Ti rammento inoltre che Lamberto Assanti ha già chiarito la sua posizione riguardo le tue fantomatiche accuse, in questo post che forse hai dimenticato e che rilinko a futura memoria:http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1896359Inoltre, il tuo modo di fare, da vero e proprio troll, dato che non rispondi mai punto su punto ai messaggi come fanno invece i tuoi interlocutori (perlomeno quelli che ancora si degnano di perdere tempo a risponderti), aggiunta alle tue tesi di complotto, ti qualifica inequivocabilmente come tale. La redazione l'ha evidentemente capito ed è per questo che non perde del tempo a risponderti.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut


            Dai

            sù, ci sarà pure qualcuno nella redazione che

            considera "costruttiva" una tesi pedofila..

            Tesi costruttiva = Discorso basato su
            ragionamenti che seguono un filo
            logico-matematico, che tale rimane finché
            qualcuno non lo confuta punto su punto senza
            limitarsi a dire "tu sbagli" o peggio
            insultare.Non c'è nulla di "logico-matematico" nelle normali pulsioni sessuali, figuriamoci poi nella pedofilia.. perpiacere non esageriamo con le cazzate..
            Se ci sono persone che giudicano in quel modo i
            post evidentemente ritengono che gli insulti
            (velati, espliciti o diretti a un'intera comunità
            come spesso tu tendi a fare) sono trollate e
            flames, e i ragionamenti logico-matematici sianoIo ho più volte segnalato la presenza di pedofili su PI.. ma questo in passato..
            post interessanti, come del resto avviene su
            qualsivoglia argomento (guai se così non
            fosse).

            Dire "In un triangolo rettangolo il quadrato
            costruito su un cateto è sempre uguale a
            5*3/4*pigreco", e alla richiesta degli altri di
            motivare questa tesi ci si limita a dire "è così
            perché è così" oppure "è così perché l'ho deciso
            io" oppure ancora si insulta adducendo di avere
            la verità assoluta, è una
            trollata.I pedofili VOGLIONO fare sesso con i bambini. Quelli che sono qui imho su questa fantasia sbavano come maiali dalla mattina alla sera.. Evidentemente il pedoporno non gli basta più..Che ne pensi: è abbastanza "logico-matematica" come congettura ?
            Dire "In un triangolo rettangolo il quadrato
            costruito su un cateto è equivalente al
            rettangolo avente per dimensioni l'ipotenusa e la
            proiezione di quel cateto sull'ipotenusa" e alla
            richiesta degli altri di motivare questa tesi ci
            sta una DIMOSTRAZIONE che segue un filo
            logico-scientifico, come può essere questa
            http://it.wikipedia.org/wiki/Primo_teorema_di_Eucl
            allora, se anche, ragionando per assurdo, la tesi
            fosse falsa, il ragionamento che vi sta dietro è
            almeno apparentemente lineare e corretto e segueE io in modo altrettanto lineare e razionale se permetti ti mando gentilmente a cagare..
            un suo filo logico, pertanto un moderatore (che
            non è detto condivida la tesi espressa nel
            messaggio ma il suo giudizio deve limitarsi al
            contenuto del messaggio stesso) marca il
            messaggio come interessante o utile. Il
            moderatore può non condividere il senso del
            messaggio, ma se vuole giudicarlo deve giudicareI giudizi di CO -MODERAZIONE sono espressi direttamente dagli utenti ovvero gli account registrati degli anonimi postatori.. vi è un EVIDENTE abuso in tal senso i cui fini sono piuttosto espliciti, e questo anche al più tardo degli individui, sapendo l'informazione di cui sopra ovviamente: vedi DISCLAIMER..
            sulla base della linearità dello stesso, la
            mancanza di attacchi personali (flame, trollate)
            e altri parametri, tra l'altro chiaramente
            spiegati nelle FAQ di moderazione
            http://punto-informatico.it/f/faq.aspx#ModerazioneFAQ che sono ben lungi dall'essere rispettate..
            Ti rammento inoltre che Lamberto Assanti ha già
            chiarito la sua posizione riguardo le tue
            fantomatiche accuse, in questo post che forse hai
            dimenticato e che rilinko a futura
            memoria:
            http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1896359Io invece leggo continuamente post come questo:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1984445&id=1981105&r=PIE leggo anche i relativi voti.. Sempre secondo FAQ ovviamente.. E ora lo confesso mi sono annoiato..
            Inoltre, il tuo modo di fare, da vero e proprio
            troll, dato che non rispondi mai punto su punto
            ai messaggi come fanno invece i tuoi
            interlocutori (perlomeno quelli che ancora si
            degnano di perdere tempo a risponderti), aggiunta
            alle tue tesi di complotto, ti qualificaIo preferisco chiamarlo un maldestro e squallido tentativo di presa per i fondelli.. ma non mi interessa: io per amor di chiarezza il disclaimer l'ho messo, poi ognuno tragga liberamente le sue conclusioni..
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut

            E io in modo altrettanto lineare e razionale se
            permetti ti mando gentilmente a
            cagare..E questo spiega, perchè gentilmente i tuoi post prendono l'opportuna etichetta.
            I giudizi di CO -MODERAZIONE sono espressi
            direttamente dagli utenti ovvero gli account
            registrati degli anonimi postatori.. vi è un
            EVIDENTE abuso in tal senso i cui fini sono
            piuttosto espliciti, e questo anche al più tardo
            degli individui, sapendo l'informazione di cui
            sopra ovviamente: vedi
            DISCLAIMER..Evidente? E' evidente come tu ti comporti, non l'abuso della comoderazione.
            FAQ che sono ben lungi dall'essere rispettate..Anche tu, mi pare che anche tu lontanamente osservi la policy.
            Io invece leggo continuamente post come questo:

            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1984445&i
            Dunque, se ti sfastridia, segnala o modera quando puoi farlo.
            E leggo anche i relativi voti.. Sempre secondo
            FAQ ovviamente.. E ora lo confesso mi sono
            annoiato..Puoi andare da un altra parte, nessuno ti trattiene.Qui su questo forum, illustri personaggi, anche persone per bene hanno levato le tende perchè erano annoiati dei comportamenti di qualcuno.Seguili.
            Io preferisco chiamarlo un maldestro e squallido
            tentativo di presa per i fondelli.. ma non mi
            interessa: io per amor di chiarezza il disclaimer
            l'ho messo, poi ognuno tragga liberamente le sue
            conclusioni..Io preferisco chiamare le cose per come sono: diffamazione a mezzo stampa.Vogliamo fare il conteggio di tutti i tuoi post infamanti?Le conclusioni sono evidenti, a tutti, meno che a te. La barzelletta postata da shevathas era ottima come esempio per cosa sta accadeno e per la tua piagnucolosità.Non ti sta bene, emigra da altre parti. Altrimenti ti adatti alle regole del forum, e se necessario del codice penale.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da:


            E io in modo altrettanto lineare e razionale se

            permetti ti mando gentilmente a

            cagare..

            E questo spiega, perchè gentilmente i tuoi post
            prendono l'opportuna
            etichettano perchè lo faccio in maniera gentile ed educata.. Si valuta l'argomentazione pro/contro, non il modo..


            I giudizi di CO -MODERAZIONE sono espressi

            direttamente dagli utenti ovvero gli account

            registrati degli anonimi postatori.. vi è un

            EVIDENTE abuso in tal senso i cui fini sono

            piuttosto espliciti, e questo anche al più tardo

            degli individui, sapendo l'informazione di cui

            sopra ovviamente: vedi

            DISCLAIMER..

            Evidente? E' evidente come tu ti comporti, non
            l'abuso della
            comoderazione.E' evidente che stai prendendo per il culo..

            FAQ che sono ben lungi dall'essere rispettate..

            Anche tu, mi pare che anche tu lontanamente
            osservi la
            policy.Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember ?

            Io invece leggo continuamente post come questo:




            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1984445&i



            Dunque, se ti sfastridia, segnala o modera quando
            puoi
            farlo.Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember ?

            E leggo anche i relativi voti.. Sempre secondo

            FAQ ovviamente.. E ora lo confesso mi sono

            annoiato..

            Puoi andare da un altra parte, nessuno ti
            trattiene.

            Qui su questo forum, illustri personaggi, anche
            persone per bene hanno levato le tende perchè
            erano annoiati dei comportamenti di
            qualcuno.

            Seguili.Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember ?

            Io preferisco chiamarlo un maldestro e squallido

            tentativo di presa per i fondelli.. ma non mi

            interessa: io per amor di chiarezza il
            disclaimer

            l'ho messo, poi ognuno tragga liberamente le sue

            conclusioni..

            Io preferisco chiamare le cose per come sono:
            diffamazione a mezzo
            stampa.Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember ?
            Vogliamo fare il conteggio di tutti i tuoi post
            infamanti?Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember ?
            Le conclusioni sono evidenti, a tutti, meno che a
            te. La barzelletta postata da shevathas era
            ottima come esempio per cosa sta accadeno e per
            la tua
            piagnucolosità.

            Non ti sta bene, emigra da altre parti.
            Altrimenti ti adatti alle regole del forum, e se
            necessario del codice
            penale.Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember ?E con questo chiudo..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 20.37-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: Godai Yusaku
            no perchè lo faccio in maniera gentile ed
            educata.. Si valuta l'argomentazione
            pro/contro, non il modo..
            Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO
            ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember
            ?LOL, quest'uomo è un genio. Vi prego, chi l'ha votato troll, toglietegli quel voto e dategli "divertente", è troppo spassoso, si contraddice da solo.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            no perchè lo faccio in maniera gentile ed

            educata.. Si valuta l'argomentazione

            pro/contro, non il modo..


            Stiamo parlando di voti CHE NON RISPETTANO

            ASSOLUTAMENTE LE FAQ, do you remember

            ?

            LOL, quest'uomo è un genio. Vi prego, chi l'ha
            votato troll, toglietegli quel voto e dategli
            "divertente", è troppo spassoso, si contraddice
            da
            solo.Si valuta il MODO anzichè l'argomentazione pro/contro..Esattamente il contrario di quello che fate voihttp://punto-informatico.it/f/faq.aspx#ModerazioneOgni moderatore rimane attivo per un massimo di tre giorni consecutivi. Passato questo tempo il moderatore potrà essere rieletto.Il nostro consiglio ai moderatori è di concentrarsi più sulla promozione dei messaggi meritori piuttosto che sull'attività di affossamento di quelli che non meritano attenzione. L'obiettivo è quello di elevare i contenuti migliori perché possano essere letti da più utenti. Non ha senso promuovere tiramenti personali o lasciare che le proprie opinioni influenzino la propria attività di moderazione: è importante tentare di essere imparziali, anche quando un altro lettore sostiene tesi lontane dalle proprie, se un commento è Interessante o Utile o Divertente lo è indipendentemente dalle tesi che appoggia. E adesso basta, tanto oramai hanno capito tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            http://punto-informatico.it/f/faq.aspx#ModerazioneHai difficolta a leggere:Riassumendo potremmo dunque dire che gli obiettivi sono: 1. Promuovere la qualità dei messaggi e scoraggiare i flamer e i troll 2. Rendere i forum di PI frequentabili ad un maggior numero di lettori 3. Richiedere ai lettori di utilizzare solo pochi istanti per moderare 4. Evitare che un moderatore possa divenire troppo influente e possa così condizionare il funzionamento dei forumSe devo promuovere la qualità dei post, i tuoi li affondo con troll e con voti negativi.Mi pare chiaro e evidente, visti come sono i tuoi post e il loro tenore.
            E adesso basta, tanto oramai hanno capito tutti.Appunto TUTTI meno che te.
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: Godai Yusaku
            è importante tentare di essere imparziali,
            anche quando un altro lettore sostiene tesi
            lontane dalle proprie, se un commento è
            Interessante o Utile o Divertente lo è
            indipendentemente dalle tesi che
            appoggia. Non ci vedo contraddizione con la situazione attuale. Se un commento che contraddice le tue tesi è interessante (perché bene argomentato) o utile (perché riporta fonti prima sconosciute) o divertente (perché fa ridere) va votato tale.
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Facciamo un gioco: apri un bel 3d UFFICIALE,
            magari non da anonimo avente per argomento LA
            LEGALIZZAZIONE DELLA PEDOFILIA ed io ti
            risponderò punto su punto..Forse non ti è chiaro che sei tu quello nel torto che si rifiuta di rispondere quando gli viene fatta una domanda, ergo non sei nella posizione di propormi o pretendere proprio un bel niente.Ti piacerebbe potermi identificare, vero Max? Salutami Flipper, digli che i miei amici in Corea hanno detto che il barboncino va di moda quest'anno.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            Facciamo un gioco: apri un bel 3d UFFICIALE,

            magari non da anonimo avente per argomento LA

            LEGALIZZAZIONE DELLA PEDOFILIA ed io ti

            risponderò punto su punto..
            Forse non ti è chiaro che sei tu quello nel torto
            che si rifiuta di rispondere quando gli viene
            fatta una domanda, ergo non sei nella posizione
            di propormi o pretendere proprio un bel
            niente.
            Ti piacerebbe potermi identificare, vero Max?
            Salutami Flipper, digli che i miei amici in Corea
            hanno detto che il barboncino va di moda
            quest'anno.Io non pretendo niente ma non mi và di parlare a vuoto senza ottenere nulla in cambio.. DO UT DES; perchè sei tu quello che ha interesse a cambiare le cose in una certa direzione..Se la discussione quindi deve essere seria le tue argomentazioni devono essere chiare ed esplicite; questo per poter essere confutate in maniera adeguata e COSTRUTTIVA; altrimenti almeno per quanto mi riguarda TU SEI SOLO una perdita di tempo..Un anonimo copia e incolla SENZA PALLE di P. e similia... meno di niente insommabye
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut

            Un anonimo copia e incolla SENZA PALLE di P. e
            similia... meno di niente insommaUn altra dimostrazione dei tuoi post "gentili" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: DISCLAIMER - leggere prima di discut
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Io non pretendo niente ma non mi và di
            parlare a vuoto senza ottenere nulla in
            cambio.. DO UT DES;E come puoi pretendere in cambio che io mi firmi? E A TE cosa cambia che io sia con un nick o meno? Allora lo vedi che il tuo scopo è un altro... perché lo sai bene se si tratta di discutere non ti cambia niente se sono anonimo o no.
            perchè sei tu quello che ha interesse a
            cambiare le cose in una certa direzione..Questo lo dici tu. Io ho sempre parlato di beneficio del dubbio che le cose non stiano come qualcuno (a cominciare da te, ma non solo da te) voglia farci credere.
            Se la discussione quindi deve essere seria le
            tue argomentazioni devono essere chiare ed
            esplicite;Più esplicite di quanto non abbia già fatto? Se è una richiesta di legalizzazione che ti aspetti, da me non ce l'avrai mai.
            questo per poter essere confutate in maniera
            adeguata e COSTRUTTIVA; altrimenti almeno per
            quanto mi riguarda TU SEI SOLO una perdita di
            tempo..Allora come già ti hanno consigliato smettila di venire qui a postare, sono sicuro che nessuno sentirà la tua mancanza.
            Un anonimo copia e incolla SENZA PALLE di P. e
            similia... meno di niente insommaSenza palle? Perché non mi firmo? Quindi dovrei identificarmi e essere incriminato solo perché ho espresso un dubbio su un fatto che a me sembra tutt'altro che scontato (visto che non ci sono prove che lo dimostrino sempre) solo perché a TE non va bene?Se il dire cose diverse è fare copia e incolla, allora forse viviamo su pianeti diversi. Se avessi letto i miei post vedresti che dicono cose ben diverse. Anzi, lui spesso sragiona come sragioni tu, nel senso che entrambi date per scontati dei fatti (ovviamente contrapposti) che assolutamente non lo sono. Io ritengo invece che nessuno di voi due abbia la verità assoluta e che non esistano cose scontate tipo "il sesso è sempre dannoso ai bambini" oppure "il sesso è sempre piacevole ai bambini". Se questo è fare copia e incolla...
  • Anonimo scrive:
    Tutto decisamente troppo grottesco
    "Cercano di fare sesso con avatar modificati per sembrare adolescenti". Qualcuno ha colto la grottesca assurdità di questa affermazione? Stiamo veramente perdendo di vista il senso della lotta alla pedofilia, che non è una guerra contro l'immoralità o il politicamente scorretto ma il tentativo di salvaguardare persone fisiche nel mondo fisico. E' incredibile a quale livello di patetica ipocrisia si possa arrivare per cavalcare il fenomeno dell'indignazione o della nevrosi pubblica. La prossima volta che rubo un'auto virtuale in GTA devo aspettarmi un avviso di garanzia reale? Posso fumare in un bus di Second Life oppure dovro' pagare una multa in euro reali?E soprattutto, chi fa certi paralleli, cosa s'è fumato?Si accettano scommesse.
  • Anonimo scrive:
    Bastava non sputtanarli
    Se fai un'indagine, mi dici in quale parte del codice penale c'è l'obbligo di sputtanare gli indagati ai quattro venti prima che sia finita?A meno che non siano politici o amministratori pubblici (e quindi dipendenti PAGATI dai cittadini), a me interessa il risultato alla fine e non quanti sono finiti nel mucchio pescando a caso.Questo ovviamente vale per tutti i crimini, salvo restando il diritto di cronaca (che non ha niente a che fare con Bruno Vespa...) :|
    • Anonimo scrive:
      Re: paraculismo
      Parlare male della pedofilia è l'unico modo che molti hanno di apparire buoni. La tentazione è troppo forte e ogni giorno le procure offrono questa opportunità a giornalisti, politici e associazioni che del paraculismo hanno fatto una professione. Non e' nulla di nuovo, dal punto di vista antropologico: a Mina, vicino alla Mecca, i fedeli si radunano, raccolgono sette pietre e le scagliano contro la supposta effige di Satana: il rituale puo' essere elevato a culto, e riguardare milioni di persone, semplicemente cambiandone un pochino l'estetica. Ma la forza che spinge queste persone e' la medesima: il paraculismo, ovvero la volonta' di manifestare pubblicamente di essere contro il male, ovvero "dalla parte del bene". Poiché la "pedofilia" e'considerata il male assoluto, il paraculismo consiste nel manifestare sempre ed ovunque una poderosa avversione alla padofilia, anche quando non ha niente a che fare con il male. Notoriamente basta la parola per far apparire il diavolo! In questo modo, cioe' manifestando pubblicamente il proprio orrore per il Male, si certifica alla societa' la propria assoluta appartenenza al Bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: paraculismo
        Misa che quello che si deve far vedere prima che faccia del male a qualcuno sei tuIo non ho ne problemi di fobia sessuale ne problemi da crociatoI pedofili mi fanno schifo, al di la che sia una devianza o mero lucro.Torno a dirti, non ho problema alcuno dal punto di vista sessuale, ma i bambini non si toccano e chi lo fa deve essere punito il più severamente possibile, chiaramente dopo un processo e, prima ancora, accuratissime indagini.Fatte curà
        • Wakko Warner scrive:
          Re: paraculismo
          - Scritto da:
          Misa che quello che si deve far vedere prima che
          faccia del male a qualcuno sei
          tuDavvero? E a chi?
          Io non ho ne problemi di fobia sessuale ne
          problemi da
          crociato
          I pedofili mi fanno schifo,Ah capisco. Questo si che giustifica tutto. A me XYZ fa schifo, dunque eliminiamolo. Molto razionale.
          al di la che sia una
          devianza o mero
          lucro.La pedofilia è lucro adesso? (rotfl)Sappi che chi lucra sui bambini non sono i pedofili, ma organizzazioni criminali che sfruttano i bambini per fare soldi.
          Torno a dirti, non ho problema alcuno dal punto
          di vista sessuale, ma i bambini non si toccano e
          chi lo fa deve essere punito il più severamente
          possibile, chiaramente dopo un processo e, prima
          ancora, accuratissime
          indagini.Certo, oh, a te fa schifo eh... mica balle!
          Fatte curàTocca a te, sei tu quello che prova schifo verso una categoria di persone.
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Pensaci bene, se sono io o tu. e se ci hai pensato gia...passo
          • Wakko Warner scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Pensaci bene, se sono io o tu. e se ci hai
            pensato
            gia...passoChe è, una specie di indovinello? (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da: Wakko Warner
            chi lucra sui bambini non sono i
            pedofili, ma organizzazioni criminali che
            sfruttano i bambini per fare soldi.A partire da praticamente tutte le multinazionali (specie americane) che grazie alla manodopera del lavoro minorile nel terzo mondo hanno guadagni enormi (es. un paio di scarpe da ginnastica che in Europa costano anche 20 volte quello che costano in Cina).
        • Anonimo scrive:
          Re: paraculismo
          - Scritto da:
          i bambini non si toccanoMaledetto Freud, guarda cosa hai generato con la tua amnesia infantile...
      • Anonimo scrive:
        Re: paraculismo
        - Scritto da:
        Spero di aver capito male...
        Invece hai capito benissimo.
        Esistono persone a questo mondo che
        non la pensano come te. Pensa te.Ma cosa vorresti dire, che pensi che qualcuno (mentalmente sano), possa ritenere che la pedofilia sia accettabile?Fatti vedere
        • Wakko Warner scrive:
          Re: paraculismo
          - Scritto da:
          Ma cosa vorresti dire, che pensi che qualcuno
          (mentalmente sano), possa ritenere che la
          pedofilia sia
          accettabile?Il fatto che tu non sia in grado di accettare un'idea o un dato di fatto non significa che altri debbano guardare ad esso con la tua stessa fobia e la tua stessa irrazionalità.
          Fatti vedereVai prima tu che a me vien da ridere.
      • Anonimo scrive:
        Re: paraculismo
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da:

        Spero di aver capito male...

        Invece hai capito benissimo. Esistono persone a
        questo mondo che non la pensano come te. Pensa
        te.I pedofili..

        La pedofilia è uno dei mali assoluti.

        Per un fobico che considera il sesso un abuso a
        priori probabilmente lo
        è.Per un bambino neanche, questo perchè lui non è in grado di capire in modo maturo ciò che l'adulto gli stà facendo.. ma questo è un banale dettaglio..
        • Wakko Warner scrive:
          Re: paraculismo
          - Scritto da:
          I pedofili..Ancora con le insinuazioni? Non sei in grado di esprimere un concetto senza fare insinuazioni?
          Per un bambino neanche, questo perchè lui non è
          in grado di capire in modo maturo ciò che
          l'adulto gli stà facendo.. ma questo è un banale
          dettaglio..Sappi che i bambini si masturbano. Non sono in grado di capire COSA?
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Da retta, chiedi a un esperto, non fare delle tue ipotesi certezze, chiedi a un esperto
          • Wakko Warner scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Da retta, chiedi a un esperto, non fare delle tue
            ipotesi certezze, chiedi a un
            espertoE l'esperto saresti tu? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Da retta, chiedi ad un esperto, non sono qui per convincerti di niente, ma se sei in grado di accettare chi ha un parere diverso dal tuo, capisci che il mio parere è quello che tu debba consultare qualcuno.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            I pedofili..

            Ancora con le insinuazioni? Non sei in grado di
            esprimere un concetto senza fare
            insinuazioni?


            Per un bambino neanche, questo perchè lui non è

            in grado di capire in modo maturo ciò che

            l'adulto gli stà facendo.. ma questo è un banale

            dettaglio..
            Sappi che i bambini si masturbano. Non sono in
            grado di capire
            COSA?Mah forse il come e il perchè l'adulto gli fà toc toc sul culetto; stò ipotizzando eh (newbie)
          • Godai Yasuku scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:


            I pedofili..



            Ancora con le insinuazioni? Non sei in grado di

            esprimere un concetto senza fare

            insinuazioni?




            Per un bambino neanche, questo perchè lui non
            è


            in grado di capire in modo maturo ciò che


            l'adulto gli stà facendo.. ma questo è un
            banale


            dettaglio..


            Sappi che i bambini si masturbano. Non sono in

            grado di capire

            COSA?

            Mah forse il come e il perchè l'adulto gli fà toc
            toc sul culetto; stò ipotizzando eh
            (newbie)ancora con queste generalizzazioni ?a parte che non si può discutere senza fare una differenziazzione di fascia di età..per il resto te l'ho già dimostrato come le bambine sappiano cosa sia il sesso ,siano seduttive e lo richiedano esplicitamente agli adulti http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1956459
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: paraculismo


            ancora con queste generalizzazioni ?a parte che
            non si può discutere senza fare una
            differenziazzione di fascia di
            età
            ..per il resto te l'ho già dimostrato come le
            bambine sappiano cosa sia il sesso ,siano
            seduttive e lo richiedano esplicitamente agli
            adulti

            http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1956459Dilettante :( Se devi "esprimere" un concetto fallo "bene" no Dopo tutti gli scandali alle scuole materne avvenuti in Italia dovresti aver capito che il target è "ampio".. (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2007 23.29-----------------------------------------------------------
          • Carogna scrive:
            Re: paraculismo
            Edit: OT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2007 00.55-----------------------------------------------------------
          • Carogna scrive:
            Re: paraculismo
            Edit: OT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2007 00.56-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Alè, un altro con i problemi. Se ancora non li prendi tu gli psicofarmaci, continua a non prenderli, ma corri all'asl e fatti vedere
          • Carogna scrive:
            Re: paraculismo
            Edit: OT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2007 00.56-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Non fai paura a nessuno, e non prendo certo consigli da una "carogna" che ha aperture verso i pedofili.Fatti curare, il mio è solo un consiglio.Fa attenzione, accusare di diffamazione senza che questa sia stata perpetrata è reato
          • Carogna scrive:
            Re: paraculismo
            Edit: OT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2007 00.54-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Il mio cervello sta bene dov'è, il tuo non lo so, non insegnare a me come devo parlare, non sei certo un buon maestro,( questo è un parere )Torno ancora una voltà a dirti, do consigli, quanti me ne pare, do opinioni, quante me ne va di dare, ma non chiamarmi diffamatore, altrimenti vai dalla dalla parte del torto.Ancora una volta, non mi minacciare, non mi fai paura
          • Carogna scrive:
            Re: paraculismo
            Edit: OT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2007 00.54-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Mi vuoi imporre qualche cosa...magari il silenzio?Ti piacerebbe...
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Mi vuoi imporre qualche cosa...magari il silenzio?
            Ti piacerebbe...Se scegli di restare procurati almeno una "conchiglia" contro i martellamenti nei c*****i (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2007 23.29-----------------------------------------------------------
          • Radamantis scrive:
            Re: paraculismo
            Hai avuto il coraggio di tornare, ma questo coraggio ti costerà molto caro!
          • Minosse Gryphon scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:

            Mi vuoi imporre qualche cosa...magari il
            silenzio?

            Ti piacerebbe...

            Se scegli di restare procurati almeno una
            "conchiglia" contro i martellamenti nei coglioni
            (newbie)Gli spectre sono pronti ad accoglierti, debole cavaliere!
          • Aiace di Garuda scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:

            Mi vuoi imporre qualche cosa...magari il
            silenzio?

            Ti piacerebbe...

            Se scegli di restare procurati almeno una
            "conchiglia" contro i martellamenti nei coglioni
            (newbie)Questo forum è ormai dominio di Ades. Fuggi finché sei ancora in tempo o rinnega la tua falsa dea!
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Non fai paura a nessuno, e non prendo certo
            consigli da una "carogna" che ha aperture verso i
            pedofili.
            Fatti curare, il mio è solo un consiglio.
            Fa attenzione, accusare di diffamazione senza cheE' solo un bot spazzino privo di coscienza..A renderlo particolare è il fatto che il suo programmatore sia persino meno "intelligente" di lui (newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: paraculismo
          - Scritto da:
          Certo, basta equiparare un bimbo ad una
          bistecca...se ti si brucia la butti...Sai cosa significa la parola ESEMPIO o sei idiota?
          L'ommosessualità è cosa ben diversa, quando si
          parla di adulti, la pedofilia è semplicemente
          devianza.Quindi? Visto che "devianza" è qualunque cosa sia diversa dalla maggioranza delle persone nessuno ha mai detto che la pedofilia non sia devianza (così come lo è il feticismo)
          Non mi interessa se due gay si
          frequentano, affari loro,Da "essere gay e battersi per i propri diritti" fino ad arrivare a "morte ai froci" ci sono tante cose in mezzo:- sono gay e mi batto per i miei diritti- non sono gay ma mi batto per i loro diritti perché credo che come tutte le minoranze vadano tutelati (qua sto io)- non sono gay ma mi batto per i loro diritti perché politicamente lo trovo giusto- non sono gay ma penso che in certe cose abbiano ragione e in altre no- non sono gay ma vedere due uomini che si baciano per strada non mi danno fastidio- non sono gay ma se rimangono a casa loro non mi danno fastidio (qua stai tu)- non sono gay e penso che devono rimanere a casa loro perché in pubblico mi fanno schifo- non sono gay e la sola idea che qualcuno lo sia mi fa schifo- non sono gay e se li vedo li insulto perché non sopporto quelli "contro natura"- non sono gay e se li vedo li gonfio di botte perché mi stanno sul cazzo- non sono gay e a volte ci vediamo con alcuni amici, spranghe alla mano, e li andiamo a cercare per picchiarliCome vedi non esiste bianco e nero ma esistono solo un sacco di grigi.
          E questo è inquietante... anche perchè per
          ogni fatto citato a "favore"* ce n'è uno che
          è possibile citare contro,Vale anche il contrario, la differenza è che quelli "contro" ripetono sempre le stesse cose scontate (abuso di potere/bambini che non pensano al sesso/adulti malati) mentre quelli a "favore" argomentano meglio. Ma soprattutto non fanno generalizzazioni come invece fanno quelli "contro".Poi ci sono i famosi 7 punti:1) il beneficio del dubbio è alla base dell'intelligenza umana2) l'età evolutiva non è un interruttore on/off ma sia una cosa che avviene in maniera _GRADUALE_ e in maniera _DIVERSA_ per ogni individuo3) legislazioni così diverse anche tra Paesi culturalmente vicini hanno molto del ridicolo4) nessuno nega che in alcuni casi ci sono stati dei danni, ma allo stesso tempo nessuno può dimostrare che questi danni siano avvenuti in tutti i casi5) i rapporti adulto/minore, se sono impari, lo sono anche in altri tipi di attività, comunemente accettate dalla società (meno spesso accettate dai minori stessi), tra cui l'insegnamento in generale e la religione6) il fatto che non venga mai o quasi mai dato risalto a chi ha idee "dall'altra parte", anzi spesso chi le esprime si è ritrovato con guai giudiziari, fa sorgere ancora più dubbi su una "strategia del terrore", montata ad arte da chi, evidentemente, ha interessi economici a tenerla in piedi, a cominciare dai giornalisti; se anche così non fosse, comunque il zittire o insultare chi ha idee diverse dalle proprie è sintomo di non essere in grado di controbattere punto su punto, e quindi avere fondamenti deboli7) ci sono nel mondo testimonianze di violenze e ci sono testimonianze di esperienze positive; credere che TUTTE queste testimonianze (siano le negative o le positive poco importa) siano false, o inventate, o comunque frutto di suggestioni/psicosi/organizzazioni eccetera, è assai poco credibile visto che essendone moltissime per la regola delle probabilità questa possibilità è assai bassa (per entrambi i casi)Questi sette punti sono dei dati di fatto incontrovertibili, e questi fanno sorgere qualche dubbio sul fatto che si tratti _SEMPRE_ di qualcosa di assolutamente negativo. Ovviamente, allo stesso tempo, fanno anche sorgere dubbi che si tratti _SEMPRE_ di qualcosa di positivo. La verità sta nel mezzo.Questo lo ritengo un ragionamento logico e intelligente. Se tu non ci arrivi è perché sei tu ad avere un problema, e cioè una mente chiusa e ottusa (esattamente -NE' PIU' NE' MENO- come chi direbbe che i bambini -TUTTI- vogliono sempre e comunque fare sesso con adulti) che non vuole (o non può) mettere in dubbio le sue certezze, e non io ad avere una mente libera e scevra da pregiudizi (dall'una E DALL'ALTRA parte, perché come non credo alla teoria in cui si tratti sempre di abuso e che comunque provoca sempre dei danni più o meno gravi, così non credo alla teoria in cui il bambino è sempre in grado di dare un consenso libero e l'adulto sempre in grado di trattare il rapporto al suo livello -del bambino ovviamente-).
          *ne ho visti citare alcuni storici, ma così in
          malafede da far venire il voltastomacoLa malafede è di chi non vuol mettere in discussione le proprie idee.
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Certo, basta equiparare un bimbo ad una

            bistecca...se ti si brucia la butti...

            Sai cosa significa la parola ESEMPIO o sei idiota?


            L'ommosessualità è cosa ben diversa, quando si

            parla di adulti, la pedofilia è semplicemente

            devianza.

            Quindi? Visto che "devianza" è qualunque cosa sia
            diversa dalla maggioranza delle persone nessuno
            ha mai detto che la pedofilia non sia devianza
            (così come lo è il
            feticismo)


            Non mi interessa se due gay si

            frequentano, affari loro,

            Da "essere gay e battersi per i propri diritti"
            fino ad arrivare a "morte ai froci" ci sono tante
            cose in
            mezzo:
            - sono gay e mi batto per i miei diritti
            - non sono gay ma mi batto per i loro diritti
            perché credo che come tutte le minoranze vadano
            tutelati (qua sto
            io)
            - non sono gay ma mi batto per i loro diritti
            perché politicamente lo trovo
            giusto
            - non sono gay ma penso che in certe cose abbiano
            ragione e in altre
            no
            - non sono gay ma vedere due uomini che si
            baciano per strada non mi danno
            fastidio
            - non sono gay ma se rimangono a casa loro non mi
            danno fastidio (qua stai
            tu)
            - non sono gay e penso che devono rimanere a casa
            loro perché in pubblico mi fanno
            schifo
            - non sono gay e la sola idea che qualcuno lo sia
            mi fa
            schifo
            - non sono gay e se li vedo li insulto perché non
            sopporto quelli "contro
            natura"
            - non sono gay e se li vedo li gonfio di botte
            perché mi stanno sul
            cazzo
            - non sono gay e a volte ci vediamo con alcuni
            amici, spranghe alla mano, e li andiamo a cercare
            per
            picchiarli

            Come vedi non esiste bianco e nero ma esistono
            solo un sacco di
            grigi.


            E questo è inquietante... anche perchè per

            ogni fatto citato a "favore"* ce n'è uno che

            è possibile citare contro,

            Vale anche il contrario, la differenza è che
            quelli "contro" ripetono sempre le stesse cose
            scontate (abuso di potere/bambini che non pensano
            al sesso/adulti malati) mentre quelli a "favore"
            argomentano meglio. Ma soprattutto non fanno
            generalizzazioni come invece fanno quelli
            "contro".

            Poi ci sono i famosi 7 punti:

            1) il beneficio del dubbio è alla base
            dell'intelligenza
            umana
            2) l'età evolutiva non è un interruttore on/off
            ma sia una cosa che avviene in maniera _GRADUALE_
            e in maniera _DIVERSA_ per ogni
            individuo
            3) legislazioni così diverse anche tra Paesi
            culturalmente vicini hanno molto del
            ridicolo
            4) nessuno nega che in alcuni casi ci sono stati
            dei danni, ma allo stesso tempo nessuno può
            dimostrare che questi danni siano avvenuti in
            tutti i
            casi
            5) i rapporti adulto/minore, se sono impari, lo
            sono anche in altri tipi di attività, comunemente
            accettate dalla società (meno spesso accettate
            dai minori stessi), tra cui l'insegnamento in
            generale e la
            religione
            6) il fatto che non venga mai o quasi mai dato
            risalto a chi ha idee "dall'altra parte", anzi
            spesso chi le esprime si è ritrovato con guai
            giudiziari, fa sorgere ancora più dubbi su una
            "strategia del terrore", montata ad arte da chi,
            evidentemente, ha interessi economici a tenerla
            in piedi, a cominciare dai giornalisti; se anche
            così non fosse, comunque il zittire o insultare
            chi ha idee diverse dalle proprie è sintomo di
            non essere in grado di controbattere punto su
            punto, e quindi avere fondamenti
            deboli
            7) ci sono nel mondo testimonianze di violenze e
            ci sono testimonianze di esperienze positive;
            credere che TUTTE queste testimonianze (siano le
            negative o le positive poco importa) siano false,
            o inventate, o comunque frutto di
            suggestioni/psicosi/organizzazioni eccetera, è
            assai poco credibile visto che essendone
            moltissime per la regola delle probabilità questa
            possibilità è assai bassa (per entrambi i
            casi)

            Questi sette punti sono dei dati di fatto
            incontrovertibili, e questi fanno sorgere qualche
            dubbio sul fatto che si tratti _SEMPRE_ di
            qualcosa di assolutamente negativo. Ovviamente,
            allo stesso tempo, fanno anche sorgere dubbi che
            si tratti _SEMPRE_ di qualcosa di positivo. La
            verità sta nel
            mezzo.

            Questo lo ritengo un ragionamento logico e
            intelligente. Se tu non ci arrivi è perché sei tu
            ad avere un problema, e cioè una mente chiusa e
            ottusa (esattamente -NE' PIU' NE' MENO- come chi
            direbbe che i bambini -TUTTI- vogliono sempre e
            comunque fare sesso con adulti) che non vuole (o
            non può) mettere in dubbio le sue certezze, e non
            io ad avere una mente libera e scevra da
            pregiudizi (dall'una E DALL'ALTRA parte, perché
            come non credo alla teoria in cui si tratti
            sempre di abuso e che comunque provoca sempre dei
            danni più o meno gravi, così non credo alla
            teoria in cui il bambino è sempre in grado di
            dare un consenso libero e l'adulto sempre in
            grado di trattare il rapporto al suo livello -del
            bambino
            ovviamente-).


            *ne ho visti citare alcuni storici, ma così in

            malafede da far venire il voltastomaco

            La malafede è di chi non vuol mettere in
            discussione le proprie
            idee.10ottimo
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Certo, basta equiparare un bimbo ad una

            bistecca...se ti si brucia la butti...

            Sai cosa significa la parola ESEMPIO o sei idiota?
            Appunto, idiota, cosa significa ESEMPIO idiota

            L'ommosessualità è cosa ben diversa, quando si

            parla di adulti, la pedofilia è semplicemente

            devianza.

            Quindi? Visto che "devianza" è qualunque cosa sia
            diversa dalla maggioranza delle persone nessuno
            ha mai detto che la pedofilia non sia devianza
            (così come lo è il
            feticismo)


            Non mi interessa se due gay si

            frequentano, affari loro,

            Da "essere gay e battersi per i propri diritti"
            fino ad arrivare a "morte ai froci" ci sono tante
            cose in
            mezzo:
            - sono gay e mi batto per i miei diritti
            - non sono gay ma mi batto per i loro diritti
            perché credo che come tutte le minoranze vadano
            tutelati (qua sto
            io)Idiota anche gli stupratori sono una minoranza (da difendere?)
            - non sono gay ma mi batto per i loro diritti
            perché politicamente lo trovo
            giusto
            - non sono gay ma penso che in certe cose abbiano
            ragione e in altre
            no
            - non sono gay ma vedere due uomini che si
            baciano per strada non mi danno
            fastidio
            - non sono gay ma se rimangono a casa loro non mi
            danno fastidio (qua stai
            tu)
            - non sono gay e penso che devono rimanere a casa
            loro perché in pubblico mi fanno
            schifo
            - non sono gay e la sola idea che qualcuno lo sia
            mi fa
            schifo
            - non sono gay e se li vedo li insulto perché non
            sopporto quelli "contro
            natura"
            - non sono gay e se li vedo li gonfio di botte
            perché mi stanno sul
            cazzo
            - non sono gay e a volte ci vediamo con alcuni
            amici, spranghe alla mano, e li andiamo a cercare
            per
            picchiarli

            Come vedi non esiste bianco e nero ma esistono
            solo un sacco di
            grigi.
            Idiota di colori ne esisto moltri altri. Sei tu che vedi solo in nero e grigio

            E questo è inquietante... anche perchè per

            ogni fatto citato a "favore"* ce n'è uno che

            è possibile citare contro,

            Vale anche il contrario, la differenza è che
            quelli "contro" ripetono sempre le stesse cose
            scontate (abuso di potere/bambini che non pensano
            al sesso/adulti malati) mentre quelli a "favore"
            argomentano meglio. Ma soprattutto non fanno
            generalizzazioni come invece fanno quelli
            "contro".Idiota, le tue fantasie sulle opinioni altrui te le puoi tenere, per quanto mi riguarda ho espresso opinioni mie, ho parlato per me, non per altri

            Poi ci sono i famosi 7 punti:

            1) il beneficio del dubbio è alla base
            dell'intelligenza
            umana
            2) l'età evolutiva non è un interruttore on/off
            ma sia una cosa che avviene in maniera _GRADUALE_
            e in maniera _DIVERSA_ per ogni
            individuo
            3) legislazioni così diverse anche tra Paesi
            culturalmente vicini hanno molto del
            ridicolo
            4) nessuno nega che in alcuni casi ci sono stati
            dei danni, ma allo stesso tempo nessuno può
            dimostrare che questi danni siano avvenuti in
            tutti i
            casi
            5) i rapporti adulto/minore, se sono impari, lo
            sono anche in altri tipi di attività, comunemente
            accettate dalla società (meno spesso accettate
            dai minori stessi), tra cui l'insegnamento in
            generale e la
            religione
            6) il fatto che non venga mai o quasi mai dato
            risalto a chi ha idee "dall'altra parte", anzi
            spesso chi le esprime si è ritrovato con guai
            giudiziari, fa sorgere ancora più dubbi su una
            "strategia del terrore", montata ad arte da chi,
            evidentemente, ha interessi economici a tenerla
            in piedi, a cominciare dai giornalisti; se anche
            così non fosse, comunque il zittire o insultareIdiota hai iniziato tu ad insultarmi (guarda caso)
            chi ha idee diverse dalle proprie è sintomo di
            non essere in grado di controbattere punto su
            punto, e quindi avere fondamenti
            deboli
            7) ci sono nel mondo testimonianze di violenze e
            ci sono testimonianze di esperienze positive;
            credere che TUTTE queste testimonianze (siano le
            negative o le positive poco importa) siano false,
            o inventate, o comunque frutto di
            suggestioni/psicosi/organizzazioni eccetera, è
            assai poco credibile visto che essendone
            moltissime per la regola delle probabilità questa
            possibilità è assai bassa (per entrambi i
            casi)

            Questi sette punti sono dei dati di fatto
            incontrovertibili, e questi fanno sorgere qualche
            dubbio sul fatto che si tratti _SEMPRE_ di
            qualcosa di assolutamente negativo. Ovviamente,
            allo stesso tempo, fanno anche sorgere dubbi che
            si tratti _SEMPRE_ di qualcosa di positivo. La
            verità sta nel
            mezzo.

            Questo lo ritengo un ragionamento logico e
            intelligente. Se tu non ci arrivi è perché sei tu
            ad avere un problema, e cioè una mente chiusa e
            ottusa (esattamente -NE' PIU' NE' MENO- come chi
            direbbe che i bambini -TUTTI- vogliono sempre e
            comunque fare sesso con adulti) che non vuole (o
            non può) mettere in dubbio le sue certezze, e non
            io ad avere una mente libera e scevra da
            pregiudizi (dall'una E DALL'ALTRA parte, perché
            come non credo alla teoria in cui si tratti
            sempre di abuso e che comunque provoca sempre dei
            danni più o meno gravi, così non credo alla
            teoria in cui il bambino è sempre in grado di
            dare un consenso libero e l'adulto sempre in
            grado di trattare il rapporto al suo livello -del
            bambino
            ovviamente-).
            Sono opinioni tue, per quanto mi riguarda, non è così ! Non puoi venire a darmi dell'idiota perchè ho opinioni diverse dalle tue

            *ne ho visti citare alcuni storici, ma così in

            malafede da far venire il voltastomaco

            La malafede è di chi non vuol mettere in
            discussione le proprie
            idee.O di chi tenta di farsi strada dando dell'idiota a chi la pensa diversamente, sei in malafede.
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Ma come fa la redazione di P.I. a contrassegnare come "interessante" un commento che come unico punto di forza ha il tentativo di annichilire una diversa opinione mediante l'insulto
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Ma come fa la redazione di P.I. a contrassegnare
            come "interessante" un commento che come unico
            punto di forza ha il tentativo di annichilire una
            diversa opinione mediante
            l'insultoDISCLAIMERA dare i voti sono i co-moderatori "amici degli amici", ovvero loro stessi con altri nick che tirano acqua alle loro stesse medesime ca**te.. (newbie)E' IN ATTO QUINDI UN PROCESSO DI DISTORSIONE COGNITIVA..
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Ma come fa la redazione di P.I. a contrassegnare
            come "interessante" un commento che come unico
            punto di forza ha il tentativo di annichilire
            una diversa opinione mediante l'insultoMi chiedo come si fa a definire "insulto" la seguente frase"Sai cosa significa la parola ESEMPIO o sei idiota?"Visto che probabilmente l'interlocutore sapeva cosa significasse la parola "esempio" allora non può essere idiota (al limite troll, se fa finta di non saperlo).Mi chiedo come si fa a definire "unico punto di forza" una riflessione lunga e ragionata, che altri hanno persino quotato completamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Certo, non è in malafede uno che paragona un bimbo ad una bella bistecchina tenera teneraO uno che dice che devianze come feticismo e pedofilia siano la stessa cosa, ergo, che leccarsi un paio di scarpe sia più o meno come avere a che fare con un bambinoE se non la pensi come lui: hai problemi, sei ottuso, sei un idiota etc. etc.Tante belle storielle, che il bambino immaturo racconta per farsi dare l'agognato giocattolino che i papà cattivi gli negano
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Ne vien fuori che i pedofili cattivi non siano cattivi, ma solo sfortunati, quindi, per difendere i loro diritti devono unirsi, e predendere che vi siano agenzie di incontro per pedofili solitari, che offra loro servizi tali da equiparare le due categorie.
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            E vai col business, ho sentito dire che i bambini nei paesi dell'est te li danno per un frigorifero.Farli entrare sarà un probema, ma, depenalizzando un pò qua e un pò la, magari si può fare
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Questo accade solo per i bimbi più piccoli, dopo i 12 non occorre più la bella presenza, basta sventolargli sotto il naso qualche banconota (in buona fede naturalmente) per tirarselo dietro, e lui, il bambino, sarà consenziente e potrà comprarsi il cellulare all'ultima moda che i suoi genitori non possono permettersi
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Beh certo, questo lo permette un sistema che impedisce di proposito ai genitori di seguire i propri figli .Sentivo una senatrice che si vantava di voler far tornare le neomamme a lavorare il prima possibile.Un genitore ormai non serve a niente, perchè i bambini non se li fanno in laboratorio direttamente, magari modificandogli il DNA, rendendoli docili e mansueti?Il sistema avra degli schiavi perfetti, ed i pedofili carne fresca tutti i giorni
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            CertoDa notare che ti sei ben guardato dal controbattere quello che ho scritto, segno che non hai argomenti se non insultare.PS Visto che non ci sei arrivato da solo: dal punto di vista psichiatrico, feticismo e pedofilia sono classificate allo stesso modo e cioè come parafilie, quindi sono gli psichiatri del DSM a paragonarli, prenditela con loro e non con me. Se non ne sei convinto leggi qui:http://www.behavenet.com/capsules/disorders/paraphilias.htmDSM-IV & DSM-IV-TR: ParaphiliasThese mental disorders are characterized by sexual fantasies, urges, or behaviors involving non-human objects (coprophilia, Fetishism , Transvestic Fetishism), suffering or humiliation (Sexual Sadism, Masochism), children ( Pedophilia ) or other non-consenting person (Voyeurism, Frotteurism, Exhibitionism).
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Certo

            Da notare che ti sei ben guardato dal
            controbattere quello che ho scritto, segno che
            non hai argomenti se non
            insultare.

            PS Visto che non ci sei arrivato da solo: dal
            punto di vista psichiatrico, feticismo e
            pedofilia sono classificate allo stesso modo e
            cioè come parafilie, quindi sono gli psichiatri
            del DSM a paragonarli, prenditela con loro e non
            con me. Se non ne sei convinto leggi
            qui:Uhm, mi piace questo tuo modo di "ragionare"..Anche l'atto di uccidere è classificato in maniera "univoca" nella specifica e relativistica psiche del soggetto; sia che si tratti di un insetto, sia che si tratti di un essere umano..Il mondo esterno però qualche distinzione la fà..bYeZ
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            " perché come non credo alla teoria in cui si tratti sempre di abuso e che comunque provoca sempre dei danni più o meno gravi,"E siccome TU non credi a questa teoria, uno si prende allegramente la responsabilità di avere rapporti con un bimbo di 3-4 anni?
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            " perché come non credo alla teoria in cui si
            tratti sempre di abuso e che comunque provoca
            sempre dei danni più o meno gravi,"

            E siccome TU non credi a questa teoria,Che io ci creda o meno è indifferente dal discorso, tu puoi dimostrare che sia SEMPRE vera? E se stessi per rispondere sì, come fai a dimostrarlo? Come fai a dimostrare che la mente di un 13enne è uguale alla mente di un neonato? Come fai a dimostrare che il consenso viene SEMPRE estorto? Come fai a dimostrare che il 13enne italiano è come il 15enne olandese, come il 17enne americano, come l'11enne maltese e come il 20enne ghanese? Come fai a dimostrare in maniera SCIENTIFICA che sono tutti fermi allo stesso stadio di sviluppo nonostante abbiano età e culture così vicine e lontane tra loro? Come fai a dimostrare che TUTTE le storie in cui i bambini negano che sia stato abuso siano inventate? Come fai a dimostrare che TUTTE le storie in cui i bambini diventati adulti negano che sia stato abuso siano inventate?
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            - Scritto da:
            Certo, basta equiparare un bimbo ad una
            bistecca...se ti si brucia la butti...Sai cosa significa la parola ESEMPIO o sei idiota?Idiota sarai tu che fai esempi idioti
          • Anonimo scrive:
            Re: paraculismo
            Alla redazione di P.I.- Scritto da:
            Certo, basta equiparare un bimbo ad una
            bistecca...se ti si brucia la butti...
            Sai cosa significa la parola ESEMPIO o sei idiota?Questo è come dire che se uno non è d'accordo con lui è un idiota, dovrò ritenervi schierati e arbitrari, e perderete un affezionato lettore
  • Anonimo scrive:
    CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
    Grazie al pedoporno è stato possibile schedare migliaia di pedofili che ora in quanto pregiudicati dovranno stare MOTO ATTENTI a sgarrare con i bambini.. Basta una denuncia, anche una semplice segnalazione e le loro tendenze verranno a galla..
    • Anonimo scrive:
      Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
      - Scritto da:
      Grazie al pedoporno è stato possibile schedare
      migliaia di pedofili che ora in quanto
      pregiudicati dovranno stare MOTO ATTENTI Tu sei di sicuro una vittima. Scrivi come un bambino!
      • Anonimo scrive:
        Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Grazie al pedoporno è stato possibile schedare

        migliaia di pedofili che ora in quanto

        pregiudicati dovranno stare MOTO ATTENTI

        Tu sei di sicuro una vittima. Scrivi come un
        bambino!Perchè non ha digitato una "L" ? (newbie)Ma anche se fosse un bambino io sono perfettamente d'accordo con lui.. Le cose stanno esattamente come dice lui..
        • Anonimo scrive:
          Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
          - Scritto da:
          Ma anche se fosse un bambino io sono
          perfettamente d'accordo con lui.. Le cose stanno
          esattamente come dice
          lui..Cioè siete convinti che se una persona *VERAMENTE* non ha scrupoli di alcun genere ed è *VERAMENTE* deviata sessualmente, tenga in considerazione il fatto di essere pregiudicata, quando ha delle pulsioni?Spero che abbiate diversi studi che possano sostenere la vostra congettura.
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Ma anche se fosse un bambino io sono

            perfettamente d'accordo con lui.. Le cose stanno

            esattamente come dice

            lui..

            Cioè siete convinti che se una persona
            *VERAMENTE* non ha scrupoli di alcun genere ed è
            *VERAMENTE* deviata sessualmente, tenga in
            considerazione il fatto di essere pregiudicata,
            quando ha delle
            pulsioni?

            Spero che abbiate diversi studi che possano
            sostenere la vostra
            congettura.Me l'ha detto l'amico di uno zio di mio cuggino!
    • Anonimo scrive:
      Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
      - Scritto da:
      Grazie al pedoporno è stato possibile schedare
      migliaia di pedofili che ora in quanto
      pregiudicati dovranno stare MOTO ATTENTI a
      sgarrare con i bambini.. Basta una denuncia,
      anche una semplice segnalazione e le loro
      tendenze verranno a
      galla..E' una schedatura totalmente inutile, perché i due fatti, pedoporno/abusi, non sono equiparabili e serve solo a preferire un indiziato magari innocente al posto di un altro magari colpevole, contribuendo a creare ancora più caos, e il caos aiuta gli abusatori veri che nel frattempo si fanno più furbi. Alla fine il semplice fatto di non avere materiale pedopornografico sarà considerato una prova di innocenza! Complimenti!
      • shevathas scrive:
        Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
        attento, spesso la caccia alle streghe porta solo a colossali bolle di sapone, proprio come nel caso di rignano.
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
          - Scritto da: shevathas
          attento, spesso la caccia alle streghe porta solo
          a colossali bolle di sapone, proprio come nel
          caso di
          rignano.Già pensa se fossero stati beccati con il pedoporno nei pc.. Altro che bolle di sapone..
          • shevathas scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shevathas

            attento, spesso la caccia alle streghe porta
            solo

            a colossali bolle di sapone, proprio come nel

            caso di

            rignano.

            Già pensa se fossero stati beccati con il
            pedoporno nei pc.. Altro che bolle di
            sapone..già peccato che nonostante non ci siano stati seri riscontri li abbiano dovuti liberare vero.Ho come l'impressione che molti usino la lotta alle violenze contro i minori per avere qualche strega buona da arrostire il sabato sera, più che per tutelare i minori.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: shevathas
            già peccato che nonostante non ci siano stati
            seri riscontri li abbiano dovuti liberare
            vero.
            Ho come l'impressione che molti usino la lotta
            alle violenze contro i minori per avere qualche
            strega buona da arrostire il sabato sera, più che
            per tutelare i
            minori.no prob, servirà di lezione per la prossima volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà durare a lungo..
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shevathas


            già peccato che nonostante non ci siano stati

            seri riscontri li abbiano dovuti liberare

            vero.

            Ho come l'impressione che molti usino la lotta

            alle violenze contro i minori per avere qualche

            strega buona da arrostire il sabato sera, più
            che

            per tutelare i

            minori.


            no prob, servirà di lezione per la prossima
            volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà
            durare a
            lungo..Spero di aver capito male quello che sembri lasciar intendere, perchè non ti spieghi meglio?
          • shevathas scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

            no prob, servirà di lezione per la prossima
            volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà
            durare a
            lungo..spero che la lezione sia: "fare indagini serie, seguendo correttamente le procedure indicate dalle leggi invece di fissarsi con un idea di colpevole e cercare di dimostrarla a tutti i costi, sia che il colpevole sia quello reale sia che sia immaginario.
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: shevathas


            no prob, servirà di lezione per la prossima

            volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà

            durare a

            lungo..

            spero che la lezione sia: "fare indagini serie,
            seguendo correttamente le procedure indicate
            dalle leggi invece di fissarsi con un idea di
            colpevole e cercare di dimostrarla a tutti i
            costi, sia che il colpevole sia quello reale sia
            che sia
            immaginario.Per me hai capito male.Credo volesse dire: "per le accuse di pedofilia le garanzie giuridiche e costituzionali nei confronti degli accusati verranno a cadere. Varrà la presunzione di colpevolezza, l' imputato dovrà dimostrare la sua innocenza e la formazione della prova non dovrà essere discussa: l' accusa varrà essa stessa come prova. Il verdetto verrà formulato prima del processo e tale procedura servirà a dare al colpevole la possibilità di confessare pubblicamente i suoi immondi crimini. Qualora permanesse nell' errore dichiarandosi innocente verrà affidato al braccio secolare dell' associazione prometeo, nella persona del qui presente godai yusaku".
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da:

            - Scritto da: shevathas




            no prob, servirà di lezione per la prossima


            volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà


            durare a


            lungo..



            spero che la lezione sia: "fare indagini serie,

            seguendo correttamente le procedure indicate

            dalle leggi invece di fissarsi con un idea di

            colpevole e cercare di dimostrarla a tutti i

            costi, sia che il colpevole sia quello reale sia

            che sia

            immaginario.

            Per me hai capito male.
            Credo volesse dire: "per le accuse di pedofilia
            le garanzie giuridiche e costituzionali nei
            confronti degli accusati verranno a cadere. Varrà
            la presunzione di colpevolezza, l' imputato dovrà
            dimostrare la sua innocenza e la formazione della
            prova non dovrà essere discussa: l' accusa varrà
            essa stessa come prova. Il verdetto verrà
            formulato prima del processo e tale procedura
            servirà a dare al colpevole la possibilità di
            confessare pubblicamente i suoi immondi crimini.
            Qualora permanesse nell' errore dichiarandosi
            innocente verrà affidato al braccio secolare
            dell' associazione prometeo, nella persona del
            qui presente godai
            yusaku".Li hai sentiti i suoi compari di Rebibbia! Quello è il posto dove dovrebbe stare per vivere con coerenza le sue idee. Da innocente naturalmente.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: shevathas


            no prob, servirà di lezione per la prossima

            volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà

            durare a

            lungo..
            spero che la lezione sia: "fare indagini serie,
            seguendo correttamente le procedure indicate
            dalle leggi invece di fissarsi con un idea di
            colpevole e cercare di dimostrarla a tutti i
            costi, sia che il colpevole sia quello reale sia
            che sia
            immaginario.Ovvio, aggiugendoci magari con un pizzico di furbizia ed esperienza in più.. l'ideale sarebbe una bella squadra speciale: un "pool antipedo" insomma (newbie)Sai con quella psicologa che prendeva appunti su pezzi di carta anzichè usare telecamere nascoste la procura ha fatto davvero una figura barbina.. Dilettantismo e incapacità allo stato puro.. (anonimo)
          • shevathas scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

            Ovvio, aggiugendoci magari con un pizzico di
            furbizia ed esperienza in più.. l'ideale sarebbe
            una bella squadra speciale: un "pool antipedo"
            insommapurchè indaghi, invece di precipitarsi ad arrostire l'eretico e consegnarlo al braccio seconlare.

            Sai con quella psicologa che prendeva appunti su
            pezzi di carta anzichè usare telecamere nascoste
            la procura ha fatto davvero una figura barbina..
            Dilettantismo e incapacità allo stato puro..
            (anonimo)guarda l'inchiesta è nata male ed è finita peggio.Forse sarebbe stato meglio cercare di capire cosa diavolo è successo realmente a quei bambini senza dover cercare il mostro a tutti i costi.
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shevathas




            no prob, servirà di lezione per la prossima


            volta.. mio caro Shevi questo gioco non potrà


            durare a


            lungo..


            spero che la lezione sia: "fare indagini serie,

            seguendo correttamente le procedure indicate

            dalle leggi invece di fissarsi con un idea di

            colpevole e cercare di dimostrarla a tutti i

            costi, sia che il colpevole sia quello reale sia

            che sia

            immaginario.


            Ovvio, aggiugendoci magari con un pizzico di
            furbizia ed esperienza in più.. l'ideale sarebbe
            una bella squadra speciale: un "pool antipedo"
            insomma
            (newbie)

            Sai con quella psicologa che prendeva appunti su
            pezzi di carta anzichè usare telecamere nascoste
            la procura ha fatto davvero una figura barbina..
            Dilettantismo e incapacità allo stato puro..
            (anonimo)E le consulenze del tuo amico Frassi a che stato sono?
      • Godai Yusaku scrive:
        Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

        Non lo metto in dubbio ma è proprio questo il
        punto. E' la dimostrazione che di caccia alle
        streghe si tratta. Se lo scopo è trovare un capro
        espiatorio può essere utile come elemento
        indiziario un precedente di quel tipo ma non è un
        elemento oggettivo per valutare un abuso, è anzi
        un elemento che tenderebbe, se preso in
        considerazione, a far perdere oggettività al
        giudizio e perfino a sviare le
        indaginiE' un iter già rodato con l'associazione mafiosa, prima di Falcone e Borsellino "non esisteva".. Oggi il pedoporno, domani i "pentiti".. E i pedoni si sà non sono certo dei duri.. Quando avranno a che fare con spranghe marocchine di 30 cm cominceranno a cantare come usignoli..
        • shevathas scrive:
          Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

          psssss.: lo sai che ci sono tizi disposti a
          pagare fior di quattrini pur di avere i video con
          le riprese degli abusi a Rignano ? Soldi moooolto
          facili.. pensa che bello se saltassero
          fuori..di quali video parli ? di quelli girati dai genitori oppure di quelli che si credeva esistessero ?
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: shevathas

            psssss.: lo sai che ci sono tizi disposti a

            pagare fior di quattrini pur di avere i video
            con

            le riprese degli abusi a Rignano ? Soldi
            moooolto

            facili.. pensa che bello se saltassero

            fuori..

            di quali video parli ? di quelli girati dai
            genitori oppure di quelli che si credeva
            esistessero
            ?entrambi hanno come protagoniosti bambini nudi
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

            di quali video parli ? di quelli girati dai
            genitori oppure di quelli che si credeva
            esistessero
            ?ma quelli "fantasma" ovvio, quelli sì che sono un pezzo da collezione: ci si potrebbe montare un dvd da paura che raggiungerebbe in breve tempo delle quotazioni assurde.. Ho già in mente il titolo: "i pedo asili di Italia", un bestseller mondiale..Una incredibile montagna di soldi.. Chissà se qualcuno ha abbastanza palle per farlo..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2007 20.25-----------------------------------------------------------
          • shevathas scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

            ma quelli "fantasma" ovvio, quelli sì che sono un
            pezzo da collezione: ci si potrebbe montare un
            dvd da paura che raggiungerebbe in breve tempo
            delle quotazioni assurde.. Ho già in mente il
            titolo: "i pedo asili di Italia", un bestseller
            mondiale..Mi sa che i fantasmi non esistono, altrimenti credo che in sei mesi di indagini qualcosa sarebbe saltato fuori.Guarda la realtà potrebbe essere migliore, semplicemente i bambini sono stati condizionati dalle paure dei genitori.Sarebbe la cosa migliore e più realistica, invece di paventare complotti demoplutopedomassonici internazionali.

            Una incredibile montagna di soldi.. Chissà se
            qualcuno ha abbastanza palle per
            farlo..
            questa è cavolata colossale, sembra qualsi che tu desideri aardentemente che quella merda esista realmente.gaurda che per tutelare i bambini non è richiesto un falò ogni sabato sera.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: shevathas



            ma quelli "fantasma" ovvio, quelli sì che sono
            un

            pezzo da collezione: ci si potrebbe montare un

            dvd da paura che raggiungerebbe in breve tempo

            delle quotazioni assurde.. Ho già in mente il

            titolo: "i pedo asili di Italia", un bestseller

            mondiale..

            Mi sa che i fantasmi non esistono, altrimenti
            credo che in sei mesi di indagini qualcosa
            sarebbe saltato
            fuori.Intendi le indagini di "quella" procura ? Quelli che hanno inziato a quagliare nel mese di settembre perchè a luglio c'era la pausa vacanziera estiva ? Si può essere..

            Una incredibile montagna di soldi.. Chissà se

            qualcuno ha abbastanza palle per

            farlo..


            questa è cavolata colossale, sembra qualsi che tu
            desideri aardentemente che quella merda esista
            realmente.
            gaurda che per tutelare i bambini non è richiesto
            un falò ogni sabato
            sera.Ogni buon contadino (scarpe grosse e cervello fino) ti direbbe che la merda è un ottimo concime.. Per le nostre care istituzioni rispetto ai semplici casi di abusi questo segnerebbe una svolta epocale.. Fine dei dilettanti allo sbaraglio, via ai professionisti.. Che dici, gli amici dei falsi abusi saranno d'accordo ? (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2007 21.19-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            Modificato dall' autore il 13 maggio 2007 20.46
            --------------------------------------------------Tu non hai cervello fino ma di gorgonzola rosicchiato da varie specie di muffe, il che non si addice a un supereroe. Sempre testa di pisello sei, ma floscio. (cylon)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

            Tu non hai cervello fino ma di gorgonzola ma che c'entra, i "cervelli fini" sono gli uomini d'affari, mica gli sciocchi altruisti e idealisti sentimentali come me (newbie) Loro sì che sanno ragionare e capire cosa conta davvero e soprattutto come ottenerlo..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 maggio 2007 21.16-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            Tu non hai cervello fino ma di gorgonzola




            ma che c'entra, i "cervelli fini" sono gli uomini
            d'affari, mica gli sciocchi altruisti e idealisti
            sentimentali come me (newbie) Loro sì che sanno
            ragionare e capire cosa conta davvero e
            soprattutto come
            ottenerlo..ma nche dall'altra parte sono idealisti: lottano uniti per un nobile obiettivo ;)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku


            Tu non hai cervello fino ma di gorgonzola









            ma che c'entra, i "cervelli fini" sono gli
            uomini

            d'affari, mica gli sciocchi altruisti e
            idealisti

            sentimentali come me (newbie) Loro sì che sanno

            ragionare e capire cosa conta davvero e

            soprattutto come

            ottenerlo..


            ma nche dall'altra parte sono idealisti: lottano
            uniti per un nobile obiettivo
            ;)Ti dirò: è ben raro trovare in qualsivoglia gruppo umano gente così votata alla causa; malgrado ciò il dio denaro finisce sempre con l'avere il sopravvento.. :( la vita umana si sà è breve..
          • shevathas scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

            Intendi le indagini di "quella" procura ? Quelli
            che hanno inziato a quagliare nel mese di
            settembre perchè a luglio c'era la pausa
            vacanziera estiva ? Si può
            essere..
            beh la procura ha indagato e il tribunale del riesame ha deciso per la libertà.Non credo abbia preso queste decisioni a cuor leggero, e neppure all'ipotesi del complotto.
            Ogni buon contadino (scarpe grosse e cervello
            fino) ti direbbe che la merda è un ottimo
            concime.. Per le nostre care istituzione intendo;
            rispetto ai semplici casi di abusi questo
            segnerebbe una svolta epocale.. Fine dei
            dilettanti allo sbaraglio, via ai
            professionisti.. Che dici, gli amici dei falsi
            abusi saranno d'accordo ?
            (newbie)se per professionisti intendi persone preparate a trattare con i bambini e ad aiutare le forze dell'ordine nelle indagini senza preconcetti sono d'accordo.Se intendi i santi inquisitori a cui interessa più arrostire qualcuno, innocente o meno, per far vedere di essere bravi pii e devoti mi spiace ma non sono per niente d'accordo.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: shevathas

            se per professionisti intendi persone preparate a
            trattare con i bambini e ad aiutare le forze
            dell'ordine nelle indagini senza preconcetti sono
            d'accordo.
            Se intendi i santi inquisitori a cui interessa
            più arrostire qualcuno, innocente o meno, per far
            vedere di essere bravi pii e devoti mi spiace ma
            non sono per niente
            d'accordo.La santa inquisizione a caccia di streghe, orchi e satanisti; sì aggiudicato; è un nome davvero molto suggestivo per un pool antipedo nazionale (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shevathas




            se per professionisti intendi persone preparate
            a

            trattare con i bambini e ad aiutare le forze

            dell'ordine nelle indagini senza preconcetti
            sono

            d'accordo.

            Se intendi i santi inquisitori a cui interessa

            più arrostire qualcuno, innocente o meno, per
            far

            vedere di essere bravi pii e devoti mi spiace ma

            non sono per niente

            d'accordo.
            La santa inquisizione a caccia di streghe, orchi
            e satanisti; sì aggiudicato; è un nome davvero
            molto suggestivo per un pool antipedo nazionale
            (newbie)Per i garantisti a senso unico e quelli dei "falsi abusi" sicuramente..
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku



            - Scritto da: shevathas







            se per professionisti intendi persone
            preparate

            a


            trattare con i bambini e ad aiutare le forze


            dell'ordine nelle indagini senza preconcetti

            sono


            d'accordo.


            Se intendi i santi inquisitori a cui interessa


            più arrostire qualcuno, innocente o meno, per

            far


            vedere di essere bravi pii e devoti mi spiace
            ma


            non sono per niente


            d'accordo.



            La santa inquisizione a caccia di streghe, orchi

            e satanisti; sì aggiudicato; è un nome davvero

            molto suggestivo per un pool antipedo nazionale

            (newbie)
            Per i garantisti a senso unico e quelli dei
            "falsi abusi"
            sicuramente..Ma infatti ero ironico; non ho il minimo dubbio che verrà "a prescindere" soprannominato in quella maniera dai soliti noti e... anonimi
          • Minosse Gryphon scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da: Godai Yusaku





            - Scritto da: shevathas










            se per professionisti intendi persone

            preparate


            a



            trattare con i bambini e ad aiutare le forze



            dell'ordine nelle indagini senza preconcetti


            sono



            d'accordo.



            Se intendi i santi inquisitori a cui
            interessa



            più arrostire qualcuno, innocente o meno,
            per


            far



            vedere di essere bravi pii e devoti mi
            spiace

            ma



            non sono per niente



            d'accordo.






            La santa inquisizione a caccia di streghe,
            orchi


            e satanisti; sì aggiudicato; è un nome davvero


            molto suggestivo per un pool antipedo
            nazionale


            (newbie)


            Per i garantisti a senso unico e quelli dei

            "falsi abusi"

            sicuramente..

            Ma infatti ero ironico; non ho il minimo dubbio
            che verrà "a prescindere" soprannominato in
            quella maniera dai soliti noti e...
            anonimiNessun anonimo. Solo tanto dolore per te!
          • Aiace di Garuda scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da: Godai Yusaku





            - Scritto da: shevathas










            se per professionisti intendi persone

            preparate


            a



            trattare con i bambini e ad aiutare le forze



            dell'ordine nelle indagini senza preconcetti


            sono



            d'accordo.



            Se intendi i santi inquisitori a cui
            interessa



            più arrostire qualcuno, innocente o meno,
            per


            far



            vedere di essere bravi pii e devoti mi
            spiace

            ma



            non sono per niente



            d'accordo.






            La santa inquisizione a caccia di streghe,
            orchi


            e satanisti; sì aggiudicato; è un nome davvero


            molto suggestivo per un pool antipedo
            nazionale


            (newbie)


            Per i garantisti a senso unico e quelli dei

            "falsi abusi"

            sicuramente..

            Ma infatti ero ironico; non ho il minimo dubbio
            che verrà "a prescindere" soprannominato in
            quella maniera dai soliti noti e...
            anonimiPresto assaggerai la furia del mio colpo!
          • Radamantis scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da: Godai Yusaku





            - Scritto da: shevathas










            se per professionisti intendi persone

            preparate


            a



            trattare con i bambini e ad aiutare le forze



            dell'ordine nelle indagini senza preconcetti


            sono



            d'accordo.



            Se intendi i santi inquisitori a cui
            interessa



            più arrostire qualcuno, innocente o meno,
            per


            far



            vedere di essere bravi pii e devoti mi
            spiace

            ma



            non sono per niente



            d'accordo.






            La santa inquisizione a caccia di streghe,
            orchi


            e satanisti; sì aggiudicato; è un nome davvero


            molto suggestivo per un pool antipedo
            nazionale


            (newbie)


            Per i garantisti a senso unico e quelli dei

            "falsi abusi"

            sicuramente..

            Ma infatti ero ironico; non ho il minimo dubbio
            che verrà "a prescindere" soprannominato in
            quella maniera dai soliti noti e...
            anonimiNon hai speranza contro i servi di Ades!
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Radamantis
            Non hai speranza contro i servi di Ades!Orsù segui dunque i precetti di Pluto, il dio greco della ricchezza.. Pensa a te stesso e dimentica gli sciocchi ideali..
          • Radamantis scrive:
            Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: Radamantis



            Non hai speranza contro i servi di Ades!

            Orsù segui dunque i precetti di Pluto, il dio
            greco della ricchezza.. Pensa a te stesso e
            dimentica gli sciocchi
            ideali..Inginocchiati e chiedi pietà e forse saremo clementi!
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..

          Non confondiamo chi produce i video e chi fa un
          download.

          Mettiamo pure che uno degli indagati tenesse un
          video personale girato per uso personale con un
          adolescente, magari con una ragazzina di anni 14
          consenziente. Questo sì avrebbe sviato le
          indagini! Ma a te la gente innocente in carcere
          non fa nessun effetto? Sei senza
          cuore?ma certo che ho cuore; i soldi però sono sempre soldi.. Se ad esempio qualcuno avesse accidentalmente fatto un "download" di quei video si ritroverebbe con un bel capitale nel pc..
    • Anonimo scrive:
      Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
      - Scritto da:
      Grazie al pedoporno è stato possibile schedare
      migliaia di pedofili che ora in quanto
      pregiudicati dovranno stare MOTO ATTENTI a
      sgarrare con i bambini.. Basta una denuncia,
      anche una semplice segnalazione e le loro
      tendenze verranno a galla..Con la differenza che se prima di essere pregiudicati potevano avere a cuore almeno la vita del bambino, adesso di certo si faranno molti meno scrupoli e anzi cercheranno di nascondere il più possibile le prove con l'uccisione dello stesso. Tanto non avranno più molto da perdere...
    • Anonimo scrive:
      Re: CACCIA AL PEDOPORNO UTILE..
      - Scritto da:
      Grazie al pedoporno è stato possibile schedare
      migliaia di pedofili che ora in quanto
      pregiudicati dovranno stare MOTO ATTENTI a
      sgarrare con i bambini.. Basta una denuncia,
      anche una semplice segnalazione e le loro
      tendenze verranno a
      galla..
      E allora? Il semplice download non contribuisce allo sfruttamento di nessuno. Parliamo dei metodi di indagine. Visiti un sito e ti sequestrano TUTTO per avere delle prove, ti rovìnano la vita e per cosa? Per scoprire le tue fantasie sessuali? Siete il concime di ogni specie di nazismo, ieri oggi domani e sempre.
  • Anonimo scrive:
    miiii
    è si, un crimine infame, vigliacco e da bestie, ma ce la stanno facendo a fette con sta pedofilia.alla fine, di tanto parlarne, si sta facendo più danno che utile-1) ormai si vedono pedofili anche dove non ci sono2) si sa, la curiosità per ciò che è di moda è forte, e molti si ritrovano a scaricare per vedere di che c...o parlano tutti.col rischio di aumentare il guadagno e l'interesse di chi commette certe porcate, di passare per pedofili, e che, una volta visto, piaccia (la tentazione fa l'uomo ladro).(è solo una constatazione della realtà!!!)3) se uno sta male per i fatti suoi (il che non è difficile in sto bel mondo) finisce per pensare a cose che non penserebbe (guarda le crisi adolescenziali che sfociano in stragi "americane")a parte risposte cretine, e ovviamente cretine, che potreste dare, rifletteteci!
    • Anonimo scrive:
      Re: miiii
      - Scritto da:
      è si, un crimine infame, vigliacco e da bestie,
      ma ce la stanno facendo a fette con sta
      pedofilia.
      alla fine, di tanto parlarne, si sta facendo più
      danno che
      utile-

      1) ormai si vedono pedofili anche dove non ci sono
      2) si sa, la curiosità per ciò che è di moda è
      forte, e molti si ritrovano a scaricare per
      vedere di che c...o parlano
      tutti.
      col rischio di aumentare il guadagno e
      l'interesse di chi commette certe porcate, di
      passare per pedofili, e che, una volta visto,
      piaccia (la tentazione fa l'uomo
      ladro).
      (è solo una constatazione della realtà!!!)
      3) se uno sta male per i fatti suoi (il che non è
      difficile in sto bel mondo) finisce per pensare a
      cose che non penserebbe (guarda le crisi
      adolescenziali che sfociano in stragi
      "americane")

      a parte risposte cretine, e ovviamente cretine,
      che potreste dare,
      rifletteteci!La colpa è anche di chi non pesa le parole e le usa a sproposito, e tu non sei migliore di altri
      • Anonimo scrive:
        Re: miiii
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        è si, un crimine infame, vigliacco e da bestie,

        ma ce la stanno facendo a fette con sta

        pedofilia.

        alla fine, di tanto parlarne, si sta facendo più

        danno che

        utile-



        1) ormai si vedono pedofili anche dove non ci
        sono

        2) si sa, la curiosità per ciò che è di moda è

        forte, e molti si ritrovano a scaricare per

        vedere di che c...o parlano

        tutti.

        col rischio di aumentare il guadagno e

        l'interesse di chi commette certe porcate, di

        passare per pedofili, e che, una volta visto,

        piaccia (la tentazione fa l'uomo

        ladro).

        (è solo una constatazione della realtà!!!)

        3) se uno sta male per i fatti suoi (il che non
        è

        difficile in sto bel mondo) finisce per pensare
        a

        cose che non penserebbe (guarda le crisi

        adolescenziali che sfociano in stragi

        "americane")



        a parte risposte cretine, e ovviamente cretine,

        che potreste dare,

        rifletteteci!


        La colpa è anche di chi non pesa le parole e le
        usa a sproposito, e tu non sei migliore di
        altriIo non ho mai detto di essere migliore di altri, perchè non ho bisogno di dirlo. Tu, invece, che giudichi senza spiegare, parla. Esprimi un concetto che giustifichi quanto affermi.Insegnami qualcosa, o grande.Io ti ho solo detto ciò che è, che ti piaccia o no, ed è proprio il fatto di non pesare le parole che criticavo io.Dimmi quali danni possono provocare le mie.
  • Anonimo scrive:
    Grazie al cazzo!
    Chi, sano di mente, pagherebbe una roba del genere con la propria carta di credito?Chi fa le indagini nemmeno dovrebbe tenere conto della carta di credito utilizzata.Piuttosto dovrebbe cercare di individuare quando e dove è stata utilizzata.
  • Wakko Warner scrive:
    Manca un dato
    I sospetti erano 7292, 39 si suicidarono.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Manca un dato
      - Scritto da:
      Quindi liberalizziamo il pedoporno ? Si.
      lo stupro,
      la pedofilia,, l'omicidio,
      ecc.Stai comparando cavolfiori e carote.
      Si chiama stupro di bambini se causi il loroLo stupro esiste solo ed unicamente quando forzato.
      abuso, quindi TU ne sei il colpevole morale,No, perché non ho mai parlato di stupro.

      depenalizzazione. Oppure la creazione di un

      database di immagini legale e

      certificato.

      Che non servirebbe ad una mazza; il pedoporno
      continuerebbe ad esserci ed anzi aumenterebbe,
      insieme al turismo sessuale,
      ecc.Stupidaggini.
      Perchè la pedofilia è SESSO giusto ?Può esserlo, ma non necessariamente. Ma dopotutto il matrimonio è _anche_ sesso, giusto?Mettere al mondo i bambini lo si fa attraverso il sesso, giusto?Quindi la tua fobia verso il sesso è del tutto ingiustificata. Tu stai scambiando violenza per sesso e viceversa. Uno che mi salta fuori con sparate tali da confondere lo stupro con l'affetto ha chiaramente una visione raccapricciante della realtà in cui vive.
      • Anonimo scrive:
        Re: Manca un dato
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da:

        Quindi liberalizziamo il pedoporno ?

        Si.


        lo stupro,

        la pedofilia,, l'omicidio,

        ecc.

        Stai comparando cavolfiori e carote.Ma non sei tu che paragoni i bambini alle mogli ?

        Si chiama stupro di bambini se causi il loro

        Lo stupro esiste solo ed unicamente quando
        forzato.Raccontalo alle mamme di Rignano e similia..

        abuso, quindi TU ne sei il colpevole morale,

        No, perché non ho mai parlato di stupro.No hai parlato di omicidio e di "colpevolezza morale"..
        Stai comparando cavolfiori e carote.Lo hai scritto questo no ?


        depenalizzazione. Oppure la creazione di un


        database di immagini legale e


        certificato.



        Che non servirebbe ad una mazza; il pedoporno

        continuerebbe ad esserci ed anzi aumenterebbe,

        insieme al turismo sessuale,

        ecc.

        Stupidaggini.


        Perchè la pedofilia è SESSO giusto ?

        Può esserlo, ma non necessariamente. Ma dopotutto
        il matrimonio è _anche_ sesso,
        giusto?
        Mettere al mondo i bambini lo si fa attraverso il
        sesso,
        giusto?Sicuro di ciò che dici ? lo confermi ? Tu la pensi davvero così ?
        Quindi la tua fobia verso il sesso è del tutto
        ingiustificata. Tu stai scambiando violenza per
        sesso e viceversa. Uno che mi salta fuori con
        sparate tali da confondere lo stupro con
        l'affetto ha chiaramente una visione
        raccapricciante della realtà in cui
        vive.Sicuro di ciò che dici ? lo confermi ? Tu la pensi davvero così ?
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Manca un dato
          - Scritto da:
          Ma non sei tu che paragoni i bambini alle mogli ? Io sto parlando di affetto, che può ANCHE includere il sesso, tu stai parlando di violenza, che può ANCHE includere il sesso.

          Lo stupro esiste solo ed unicamente quando

          forzato.

          Raccontalo alle mamme di Rignano e similia..Intendi quel caso di cui ancora non si sa nulla ma di cui tu hai già tirato le somme e condannato i presunti colpevoli?

          No, perché non ho mai parlato di stupro.

          No hai parlato di omicidio e di "colpevolezza
          morale"..Bravo. Vedo che sei stato attento. Chi anche con discorsi violenti come i tuoi sul WEB spinge qualcuno al suicidio è il suo carnefice morale.


          Perchè la pedofilia è SESSO giusto ?



          Può esserlo, ma non necessariamente. Ma
          dopotutto

          il matrimonio è _anche_ sesso,

          giusto?

          Mettere al mondo i bambini lo si fa attraverso
          il

          sesso,

          giusto?

          Sicuro di ciò che dici ? lo confermi ? Tu la
          pensi davvero così
          ?Io sono sempre sicuro di ciò che dico.Che poi ci siano imbecilli che se ne approfittano è un altro paio di maniche, sta di fatto che io MAI ho parlato di violenza, MAI di stupro... tutte queste cose te le sei create nella testa da solo attraverso l'equazione sesso=violenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            Questo è l'errore in cui cadono tutti.La maggior parte degli ottusi che scrivono sui forum intende sesso=stupro, sesso=violenza.Gli stessi giornalisti quando si parla di minori, dicono "è stato stuprato/a" anche quando si è fatto del semplice sesso, senza violenza alcuna.Ma è inutile tentare di far ragionare una capra..
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            Questo è l'errore in cui cadono tutti.
            La maggior parte degli ottusi che scrivono sui
            forum intende sesso=stupro,
            sesso=violenza.

            Gli stessi giornalisti quando si parla di minori,
            dicono "è stato stuprato/a" anche quando si è
            fatto del semplice sesso, senza violenza
            alcuna.

            Ma è inutile tentare di far ragionare una capra..OK! parliamo a cuore e mente aperta:Forse è il fatto di approfittare di un innocenza (non sessuale, che a volte "ne sanno più" di tanti adulti) che non è giusto.Se io, per mezzo di un mio potere nel condizionare le menti altrui, convinco a fare sesso con me un altra persona (che in realtà è ciò che accade sempre), mi sto approfittando, come se lo facessi fisicamente, della debolezza altrui.Nel caso dei minori, il 90% delle volte è così, poichè io mi sto approfittando della mia esperienza di vita a convincere a fare qualcosa che probabilmente non farebbe, quindi va considerato stupro.Ripeto, va sempre così, anche fra adulti in realtà, ma un minore non ha la capacità di reagire a questo condizionamento.Il restante dieci per cento potrebbe anche rientrare nei casi che tu citi (daltronde a 13anni, fino a 30anni fa, avevano già 3 figli, anche se pure i romani uccidevano persone nelle arene, e questo non è che lo renda giusto).Ma si, effettivamente potrebbe esser così come dici, volendo essere di apertura mentale e morale.Ma...c'è un ma...tu avresti questa apertura mentale e morale se io, 40enne avessi rapporti con tua figlia, sorella, ecc, 13enne?Cosa mi diresti se io ti dicessi: chiedi a lei se lo voleva o no?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            OK! parliamo a cuore e mente aperta:
            Forse è il fatto di approfittare di un innocenza
            (non sessuale, che a volte "ne sanno più" di
            tanti adulti) che non è
            giusto.Nessuno qui parla di approfittarsi di nessuno.
            Se io, per mezzo di un mio potere nel
            condizionare le menti altrui,Se parti con questo preconcetto allora stai abusando di qualcuno. Il sesso NON è un arma, NON è un modo per abusarsi di qualcuno, NON è un modo per approfittarsi di qualcuno... almeno non per una persona sana di mente. Può diventarlo, questo si, così come un'automobile può essere usata per uccidere qualcuno... ma non è questa la ragione per cui le automobili esistono.
            convinco a fare
            sesso con me un altra persona (che in realtà è
            ciò che accade sempre),Accadrà sempre nel tuo mondo. Non nel mondo delle persone civili.
            mi sto approfittando,
            come se lo facessi fisicamente, della debolezza
            altrui.Dai per scontato una falsità che NON esiste nei rapporti normali fra persone. Con questa tua idea malata di sesso si potrebbe inferire che qualsiasi rapporto sia in realtà un abuso... indipendentemente dalla volontà dei coinvolti.
            Nel caso dei minori, il 90% delle volte è così,Questo immagino sia scritto nella Bibbia? Nei tuoi rapporti il 90% altro non è che un abuso, un volersi approfittare dell'altro? Per quale ragione per un minore dovrebbe essere così? Perché tu _immagini_ che sia così allora immediatamente la cosa si trasforma in un abuso?
            poichè io mi sto approfittando della mia
            esperienza di vita a convincere a fare qualcosa
            che probabilmente non farebbe, quindi va
            considerato
            stupro.Ma che sciocchezza è quello che hai scritto qui sopra? Perché "probabilmente non farebbe"?Lo stupro è una cosa: forzare qualcuno ad avere rapporti sessuali. In un rapporto consenziente lo stupro NON ESISTE.Di quale "esperienza di vita" ti staresti approfittando tu esattamente? Nella tua "esperienza di vita" è normale prendersi gioco delle persone ed ingannarle? NON NELLA MIA.
            Ripeto, va sempre così,A bé se lo dici tu che va sempre così. (rotfl)
            anche fra adulti in
            realtà,Certo, adesso tutti i rapporti sono abusi. Vai a farti vedere da uno psicologo prima che TU faccia del male a qualcuno! Ma in che razza di incubo vivi?
            ma un minore non ha la capacità di
            reagire a questo
            condizionamento.Come no. È ovvio che un minore è un bambolotto stupido incapace di capire quando qualcuno si sta approfittando di lui... c'è qui qualcuno che li ha persino definiti "animaletti" pur di giustificare la propria fobia.
            Il restante dieci per cento potrebbe anche
            rientrare nei casi che tu citi (daltronde aMa come, non avevi detto sopra che VA SEMRE COSÌ? Adesso c'è un 10% in cui questo non è vero? Deciditi... o "va sempre così" oppure no.
            13anni, fino a 30anni fa, avevano già 3 figli,
            anche se pure i romani uccidevano persone nelle
            arene, e questo non è che lo renda
            giusto).Eh giusto, confondiamo i rapporti affettivi che possono anche includere il sesso con le uccisioni nelle arene romane. (rotfl)
            Ma si, effettivamente potrebbe esser così come
            dici, volendo essere di apertura mentale e
            morale.No, si chiamano FATTI.
            Ma...c'è un ma...tu avresti questa apertura
            mentale e morale se io, 40enne avessi rapporti
            con tua figlia, sorella, ecc,
            13enne?
            Cosa mi diresti se io ti dicessi: chiedi a lei se
            lo voleva o
            no?Se non le hai fatto del male (né fisico né psicologico) non vedo proprio dove stia il problema. Naturalmente tu stai dando per scontato che tua figlia sia tua proprietà privata, è questo il problema reale per te "è MIA".
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            C'è effettivamente qualche particolare che ti sfugge, per primo che un bimbo ha soggezione di un adulto, questo senza che l'adulto abbia bisogno di dire una parola. Il linguaggio del corpo è il secondo punto, ovvero quello che può indurre, volontariamente o meno ad un abuso, e in fine, può esserci o meno una consapevolezza di un adulto di stare abusando di un bimbo.Dai retta, non sono qui ad additare nessuno, per carità, ma fossi in te, mi farei un minimo di esame di coscienza.In altri post vedo che porti avanti un discorso un pò "controcorrente", ma ad ora gli psicologi concordano sul fatto che in questo modo si rovini la salute mentale di un bimbo.Cerca di informarti da uno psicologo, fagli delle domande, passa da un amico che lo fa di mestiere oppure la asl dovrebbe passarli gratuitamente.Assulutamente non credo che tu abbia problemi, ma vedo che qualche dubbio lo hai. Cerca di far luce
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            C'è effettivamente qualche particolare che ti
            sfugge, per primo che un bimbo ha soggezione di
            un adulto, questo senza che l'adulto abbia
            bisogno di dire una parola.Prima di tutto dipende da che intendi per bambino. Ci sono moltissimi 12enni che hanno la stessa soggezione di te di quella che potrebbero avere di un loro compagno di classe.In secondo luogo questa soggezione di cui parli c'è sempre, c'è quando insegni a tuo figlio ad andare in bici, c'è quando lo costringi ad andare a scuola, c'è quando lo obblighi ad andare a dormire presto, c'è quando lo sgridi e lo fai piangere, c'è quando lo obblighi ad andare a Messa contro la sua volontà... in nessuno di questi casi però usi il tuo ragionamento (la soggezione che ha di te il bambino) per impedire all'adulto di far fare esperienze anche nuove al bambino.Il sesso è una parte naturale della vita delle persone, naturalmente ci sono esperienze che fisicamente un bambino non può sopportare e che sono violenza per definizione e forse tu con "sesso" intendi queste, ma il "sesso" va al di là di questo e non include solo ed esclusivamente esperienze che possano essere dannose.
            Il linguaggio del
            corpo è il secondo punto, ovvero quello che può
            indurre, volontariamente o meno ad un abuso, e in
            fine, può esserci o meno una consapevolezza di un
            adulto di stare abusando di un
            bimbo.Questo lo si può estendere a qualsiasi nuova esperienza forzata sul bambino. Quando obblighi tuo figlio ad andare a Messa a mio parere stai abusando della tua autorità per imporre il tuo credo su una persona che non ha sviluppato i metodi critici necessari a capire quello che gli stai facendo. Come mai non ti indigni per questo?
            Dai retta, non sono qui ad additare nessuno, per
            carità, ma fossi in te, mi farei un minimo di
            esame di
            coscienza.Dovresti fartelo anche tu credo.
            In altri post vedo che porti avanti un discorso
            un pò "controcorrente", ma ad ora gli psicologi
            concordano sul fatto che in questo modo si rovini
            la salute mentale di un
            bimbo.Ne sei sicuro? Non tutti gli psicologi sono d'accordo su quanto hai detto.
            Cerca di informarti da uno psicologo, fagli delle
            domande, passa da un amico che lo fa di mestiere
            oppure la asl dovrebbe passarli
            gratuitamente.Potrei darti lo stesso suggerimento.
            Assulutamente non credo che tu abbia problemi, ma
            vedo che qualche dubbio lo hai. Cerca di far
            luceMeglio avere dubbi che avere certezze ed essere in torto.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Manca un dato
            Tu hai una visione di "rapporti affettivi" a dir poco vomitevole, ogni discorso con te è inutile.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Wakko Warner
            Tu hai una visione di "rapporti affettivi" a dir
            poco vomitevole, ogni discorso con te è
            inutile.ma il sesso tra persone che si "amano" non è cosa buona e giusta ? Questo tuo non volerne parlare lo trovo molto sessuofobico..Comunque non importa, li ho visti sul forum dei manga shota i tuoi "rapporti affettivi".. molto romantici (newbie)Quel povero Shin, lo fai sempre diperare, porcellone irrispettoso del pudore che non sei altro..
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Wakko Warner
            Questo lo si può estendere a qualsiasi nuova
            esperienza forzata sul bambino. Quando
            obblighi tuo figlio ad andare a Messa a mio
            parere stai abusando della tua autorità per
            imporre il tuo credo su una persona che non
            ha sviluppato i metodi critici necessari a
            capire quello che gli stai facendo. Come mai
            non ti indigni per questo?Per non parlare di questo:http://www.uaar.it/laicita/sbattezzo/#02IL PEDOBATTESIMOGesù decise di farsi battezzare solo quando ebbe compiuto trentanni. Anche agli albori della cristianità il battesimo veniva impartito agli adulti, e solo dopo un congruo periodo di catecumenato. Anzi, molti fedeli rimandavano addirittura il battesimo fin quasi in punto di morte, per presentarsi puri nellaldilà.Successivamente, con laffermarsi della nuova religione, il rito venne gradatamente anticipato agli infanti (di qui il nome di pedobattesimo), anche in seguito allelaborazione teologica del peccato originale, tuttora in vigore. Ancora oggi, infatti, la Chiesa ritiene che i bambini «nascono con una natura umana decaduta e contaminata dal peccato originale» e hanno bisogno del battesimo «per essere liberati dal regno delle tenebre e trasferiti nel regno della libertà dei figli di Dio» (dal Catechismo della Chiesa cattolica, n. 1250).Se un neonato non ha la potestà legale di stipulare alcun atto, non si capisce a maggior ragione perché debba compiere, dopo pochi giorni di vita, una scelta che potrebbe pregiudicarne - da un punto di vista religioso - laccesso al paradiso. La palese assurdità della circostanza ha spinto la maggior parte delle Chiese a istituire la cresima, o confermazione in età adulta della presunta volontà del neonato di farne parte. La Chiesa cattolica ha tuttavia, anche in questo caso, giocato dastuzia, anticipando progressivamente letà della cresima, che oggi viene somministrata anche a dieci anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            OK! parliamo a cuore e mente aperta:

            Forse è il fatto di approfittare di un innocenza

            (non sessuale, che a volte "ne sanno più" di

            tanti adulti) che non è

            giusto.

            Nessuno qui parla di approfittarsi di nessuno.


            Se io, per mezzo di un mio potere nel

            condizionare le menti altrui,

            Se parti con questo preconcetto allora stai
            abusando di qualcuno. Il sesso NON è un arma, NON
            è un modo per abusarsi di qualcuno, NON è un modo
            per approfittarsi di qualcuno... almeno non per
            una persona sana di mente. Può diventarlo, questo
            si, così come un'automobile può essere usata per
            uccidere qualcuno... ma non è questa la ragione
            per cui le automobili
            esistono.


            convinco a fare

            sesso con me un altra persona (che in realtà è

            ciò che accade sempre),

            Accadrà sempre nel tuo mondo. Non nel mondo delle
            persone
            civili.


            mi sto approfittando,

            come se lo facessi fisicamente, della debolezza

            altrui.

            Dai per scontato una falsità che NON esiste nei
            rapporti normali fra persone. Con questa tua idea
            malata di sesso si potrebbe inferire che
            qualsiasi rapporto sia in realtà un abuso...
            indipendentemente dalla volontà dei
            coinvolti.


            Nel caso dei minori, il 90% delle volte è così,

            Questo immagino sia scritto nella Bibbia? Nei
            tuoi rapporti il 90% altro non è che un abuso, un
            volersi approfittare dell'altro? Per quale
            ragione per un minore dovrebbe essere così?
            Perché tu _immagini_ che sia così allora
            immediatamente la cosa si trasforma in un
            abuso?


            poichè io mi sto approfittando della mia

            esperienza di vita a convincere a fare qualcosa

            che probabilmente non farebbe, quindi va

            considerato

            stupro.

            Ma che sciocchezza è quello che hai scritto qui
            sopra? Perché "probabilmente non
            farebbe"?
            Lo stupro è una cosa: forzare qualcuno ad avere
            rapporti sessuali. In un rapporto consenziente lo
            stupro NON
            ESISTE.

            Di quale "esperienza di vita" ti staresti
            approfittando tu esattamente? Nella tua
            "esperienza di vita" è normale prendersi gioco
            delle persone ed ingannarle? NON NELLA
            MIA.


            Ripeto, va sempre così,

            A bé se lo dici tu che va sempre così. (rotfl)


            anche fra adulti in

            realtà,

            Certo, adesso tutti i rapporti sono abusi. Vai a
            farti vedere da uno psicologo prima che TU faccia
            del male a qualcuno! Ma in che razza di incubo
            vivi?


            ma un minore non ha la capacità di

            reagire a questo

            condizionamento.

            Come no. È ovvio che un minore è un bambolotto
            stupido incapace di capire quando qualcuno si sta
            approfittando di lui... c'è qui qualcuno che li
            ha persino definiti "animaletti" pur di
            giustificare la propria
            fobia.


            Il restante dieci per cento potrebbe anche

            rientrare nei casi che tu citi (daltronde a

            Ma come, non avevi detto sopra che VA SEMRE COSÌ?
            Adesso c'è un 10% in cui questo non è vero?
            Deciditi... o "va sempre così" oppure
            no.


            13anni, fino a 30anni fa, avevano già 3 figli,

            anche se pure i romani uccidevano persone nelle

            arene, e questo non è che lo renda

            giusto).

            Eh giusto, confondiamo i rapporti affettivi che
            possono anche includere il sesso con le uccisioni
            nelle arene romane.
            (rotfl)


            Ma si, effettivamente potrebbe esser così come

            dici, volendo essere di apertura mentale e

            morale.

            No, si chiamano FATTI.


            Ma...c'è un ma...tu avresti questa apertura

            mentale e morale se io, 40enne avessi rapporti

            con tua figlia, sorella, ecc,

            13enne?

            Cosa mi diresti se io ti dicessi: chiedi a lei
            se

            lo voleva o

            no?

            Se non le hai fatto del male (né fisico né
            psicologico) non vedo proprio dove stia il
            problema. Naturalmente tu stai dando per scontato
            che tua figlia sia tua proprietà privata, è
            questo il problema reale per te "è
            MIA".Tu sei anormalecredevo si potesse fare un discorso serio con te, ma l'apertura mentale la metti solo dove vuoi, e le frasi che non ti piacciono preferisci giudicarle senza capirle che hanno anche un "senso lato", magari perchè dal punto di vista psicologico, mentre altre le hai completamente fraintese, nella foga della TUA CROCIATA!!! (e accusi gli altri. c'è da ridere).Speravo ci arrivassi. Invece hai incanalizzato il discorso, dividendolo (da demente), li dove ti faceva più comodo, e ai sparato a vanvera dove non potevi contraddire (la storia del MIA, ad esempio, è tutto un dire: sei tu che dai per scontato ... perchè così ti fa comodo).Cmq: in seno al detto "non metterti a parlare con uno stupido, la gente potrebbe non notare la differenza", la chiudo lì.Quando crescerai, imparerai a ragionare, e smetterai di voler avere ragione a tutti i costi (poichè è l'unica cosa che hai dimostrato) forse...
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            Tu sei anormaleNon sei capace di rispondere alle sue osservazioni quindi passi ad un attacco a livello personale?
            credevo si potesse fare un discorso serio con te,Il tuo era un discorso serio? Un discorso in cui ti inventi dati a seconda di come ti vada bene, ti contraddici, lo chiami un discorso serio?
            ma l'apertura mentale la metti solo dove vuoi,Quanta apertura mentale ci vuole a non ritenere tutti mostri come fai te?
            e
            le frasi che non ti piacciono preferisci
            giudicarle senza capirleNelle frasi che hai usato c'è ben poco da capire. E' evidente che dai per scontata la violenza e pensi di essere in diritto di stabilire a priori quando c'è stata addirittura inventandoti stime e percentuali a supporto delle tue tesi.
            che hanno anche un
            "senso lato", magari perchè dal punto di vista
            psicologico, mentre altre le hai completamente
            fraintese, nella foga della TUA CROCIATA!!! (e
            accusi gli altri. c'è da
            ridere).Non è lui che si è inventato numeri, stime e che da del violento a chiunque abbia esperienze diverse dalla tua o contrarie alla tua morale.
            Speravo ci arrivassi.E non è lui che tratta gli altri da dementi.
            Invece hai incanalizzato il
            discorso, dividendolo ( da demente ),Ecco appunto.
            li dove ti
            faceva più comodo, e ai sparato a vanvera dove
            non potevi contraddire (la storia del MIA, ad
            esempio, è tutto un dire: sei tu che dai per
            scontato ... perchè così ti fa
            comodo).Sparare a vanvera? Cose che non poteva contraddire? A me sembra che nel tuo discorso non ci sia un dato di fatto che sia uno, solo tue opinioni puramente personali che spacci per fatti.
            Cmq: in seno al detto "non metterti a parlare con
            uno stupido, la gente potrebbe non notare la
            differenza", la chiudo
            lì.Giusto, in effetti non sarebbe saggio perdere tempo con te.
            Quando crescerai, imparerai a ragionare, e
            smetterai di voler avere ragione a tutti i costi
            (poichè è l'unica cosa che hai dimostrato)
            forse...Ora gli dai pure dell'infantile? Non sei riuscito a contraddire una sola cosa di quelle che ha detto, hai preferito fare un post di risposta pieni di insulti e completamente vuoto in contenuto... e poi dal del crociato e del demente agli altri.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Tu sei anormale

            Non sei capace di rispondere alle sue
            osservazioni quindi passi ad un attacco a livello
            personale?


            credevo si potesse fare un discorso serio con
            te,

            Il tuo era un discorso serio? Un discorso in cui
            ti inventi dati a seconda di come ti vada bene,
            ti contraddici, lo chiami un discorso
            serio?


            ma l'apertura mentale la metti solo dove vuoi,

            Quanta apertura mentale ci vuole a non ritenere
            tutti mostri come fai
            te?


            e

            le frasi che non ti piacciono preferisci

            giudicarle senza capirle

            Nelle frasi che hai usato c'è ben poco da capire.
            E' evidente che dai per scontata la violenza e
            pensi di essere in diritto di stabilire a priori
            quando c'è stata addirittura inventandoti stime e
            percentuali a supporto delle tue tesi.



            che hanno anche un

            "senso lato", magari perchè dal punto di vista

            psicologico, mentre altre le hai completamente

            fraintese, nella foga della TUA CROCIATA!!! (e

            accusi gli altri. c'è da

            ridere).

            Non è lui che si è inventato numeri, stime e che
            da del violento a chiunque abbia esperienze
            diverse dalla tua o contrarie alla tua
            morale.


            Speravo ci arrivassi.

            E non è lui che tratta gli altri da dementi.


            Invece hai incanalizzato il

            discorso, dividendolo ( da demente ),

            Ecco appunto.


            li dove ti

            faceva più comodo, e ai sparato a vanvera dove

            non potevi contraddire (la storia del MIA, ad

            esempio, è tutto un dire: sei tu che dai per

            scontato ... perchè così ti fa

            comodo).

            Sparare a vanvera? Cose che non poteva
            contraddire? A me sembra che nel tuo discorso non
            ci sia un dato di fatto che sia uno, solo tue
            opinioni puramente personali che spacci per
            fatti.


            Cmq: in seno al detto "non metterti a parlare
            con

            uno stupido, la gente potrebbe non notare la

            differenza", la chiudo

            lì.

            Giusto, in effetti non sarebbe saggio perdere
            tempo con
            te.


            Quando crescerai, imparerai a ragionare, e

            smetterai di voler avere ragione a tutti i costi

            (poichè è l'unica cosa che hai dimostrato)

            forse...

            Ora gli dai pure dell'infantile? Non sei riuscito
            a contraddire una sola cosa di quelle che ha
            detto, hai preferito fare un post di risposta
            pieni di insulti e completamente vuoto in
            contenuto... e poi dal del crociato e del demente
            agli
            altri.Un saluto a "Dark" Wakko.. (newbie)http://www.icavalieridellozodiaco.it/alcor.htm Cercò così di diventare cavaliere ma l'investitura fu data a Mizar, mentre Alcor divenne solo la sua ombra. Solo se Mizar fosse morto, Alcor sarebbe potuto diventare cavaliere. Mizar,
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Tu sei anormale

            Non sei capace di rispondere alle sue
            osservazioni quindi passi ad un attacco a livello
            personale?


            credevo si potesse fare un discorso serio con
            te,

            Il tuo era un discorso serio? Un discorso in cui
            ti inventi dati a seconda di come ti vada bene,
            ti contraddici, lo chiami un discorso
            serio?


            ma l'apertura mentale la metti solo dove vuoi,

            Quanta apertura mentale ci vuole a non ritenere
            tutti mostri come fai
            te?


            e

            le frasi che non ti piacciono preferisci

            giudicarle senza capirle

            Nelle frasi che hai usato c'è ben poco da capire.
            E' evidente che dai per scontata la violenza e
            pensi di essere in diritto di stabilire a priori
            quando c'è stata addirittura inventandoti stime e
            percentuali a supporto delle tue tesi.



            che hanno anche un

            "senso lato", magari perchè dal punto di vista

            psicologico, mentre altre le hai completamente

            fraintese, nella foga della TUA CROCIATA!!! (e

            accusi gli altri. c'è da

            ridere).

            Non è lui che si è inventato numeri, stime e che
            da del violento a chiunque abbia esperienze
            diverse dalla tua o contrarie alla tua
            morale.


            Speravo ci arrivassi.

            E non è lui che tratta gli altri da dementi.


            Invece hai incanalizzato il

            discorso, dividendolo ( da demente ),

            Ecco appunto.


            li dove ti

            faceva più comodo, e ai sparato a vanvera dove

            non potevi contraddire (la storia del MIA, ad

            esempio, è tutto un dire: sei tu che dai per

            scontato ... perchè così ti fa

            comodo).

            Sparare a vanvera? Cose che non poteva
            contraddire? A me sembra che nel tuo discorso non
            ci sia un dato di fatto che sia uno, solo tue
            opinioni puramente personali che spacci per
            fatti.


            Cmq: in seno al detto "non metterti a parlare
            con

            uno stupido, la gente potrebbe non notare la

            differenza", la chiudo

            lì.

            Giusto, in effetti non sarebbe saggio perdere
            tempo con
            te.


            Quando crescerai, imparerai a ragionare, e

            smetterai di voler avere ragione a tutti i costi

            (poichè è l'unica cosa che hai dimostrato)

            forse...

            Ora gli dai pure dell'infantile? Non sei riuscito
            a contraddire una sola cosa di quelle che ha
            detto, hai preferito fare un post di risposta
            pieni di insulti e completamente vuoto in
            contenuto... e poi dal del crociato e del demente
            agli
            altri.Mi sa che non si capisce chi parla con chi.Purtroppo è ciò che succede quando sono in troppi a intervenire (in più se anonimi, come me e te).La mia era indirizzata a "36 puntate fa", tu da che parte stai?Da quella dei "buoni pedofili"(perchè di questo si tratta), o dei "cattivi padri" che ritengono ingiusto che la propria figlia appena nata possa decidere se fare sesso con wakko?
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: Godai Yusaku

            La pedofilia è SESSO per definizione..

            No, non lo è. Beh leggiti il DMS.. ma se PER TE (e sottolineo PER TE) la pedofilia non è sesso qual'è il problema ? Sei liberissimo di praticarla.. Nessuno te lo impedisce, men che meno io..

            Prendo atto che per te lavorarsi un ragazzino è

            cosa giusta e

            "normale"..

            Puoi prendere atto di tutte le fantasie che vuoi.
            Io parlo di affetto fra persone, non di
            sfruttamento.Affetto PER DEI CORPI "ACERBI" Wakko.. Corpi che che non saranno più "interessanti" nel giro di 2-3 anni.. Questo secondo te è "amore" ?

            Ah certo, prendiamo un caso isolato e
            generalizziamo.Un caso isolato ? Wakko perdonami ma qui hai davvero le travvegole.. Ci sono casi di abusi e stupri ogni giorno.. Vuoi i link ?
            Tieni, studiati un po' di studi psicologici al
            riguardo:
            http://www.mhamic.org/myths/mythsintro.htm

            Noterai come ogni loro affermazione è
            argomentata. Al contrario
            tuo.

            E qui mi fermo, dei tuoi problemi a relazionarti
            con gli altri non mi interessa
            nulla.Di pedofili esistono molte tipologie: dai platonici agli emeriti pezzi di m***a.. La chiamiamola "difficoltà" qui è di tipo concettuale.. Devo spiegarti io in cosa consiste ? proprio non ci arrivi da solo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Beh leggiti il DMS.. ma se PER TE (e
            sottolineo PER TE) la pedofilia non è sesso
            qual'è il problema ? Sei liberissimo di
            praticarla.. Nessuno te lo impedisce, men che
            meno io..Il DMS tratta di pedofilia clinica ovvero di pazienti incapaci di trattenere le proprie pulsioni. Tu fai, volutamente, confusione fra una malattia (l'incapacità a trattenersi) e ciò che malattia non è.
            Affetto PER DEI CORPI "ACERBI" Wakko.. Corpi che
            che non saranno più "interessanti" nel giro di
            2-3 anni.. Questo secondo te è "amore"
            ?Questo che hai detto dimostra che del fenomeno tu non sai nulla ma nonostante questo pontifichi.
            Un caso isolato ? Wakko perdonami ma qui hai
            davvero le travvegole.. Ci sono casi di abusi e
            stupri ogni giorno.. Vuoi i link
            ?Ci sono casi di stupro fra adulti ogni giorno, dovremmo concludere che il sesso altro non è che un modo per fare violenza? Tu stai volutamente confondendo stupro e relazioni affettive, vergognati.
            Di pedofili esistono molte tipologie: dai
            platonici agli emeriti pezzi di m***a..Strano, proprio qui sopra, prima del link di Wakko che contraddice appieno molte (tutte?) le tue teorie hai affermato che pedofilia è sempre e solo sesso. Non sei coerente con te stesso nemmeno all'interno dei tuoi stessi post?
            La chiamiamola "difficoltà" qui è di tipo
            concettuale.. Devo spiegarti io in cosa consiste
            ? proprio non ci arrivi da solo ?Quello che ha serie difficoltà sei tu. Durante tutti i tuoi post ti sei contraddetto un numero eccezionale di volte e quel che è peggio è che o non te ne accorgi proprio oppure lo fai volutamente affermando una cosa quando ti va bene che sia affermata e il suo opposto quando non ti va più bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato

            Hai diffamato un forum intero e delle persone,
            stai attento perchè quello che fino ad ora ha
            violato, più volte, con reiterazione, la legge sei
            tu e nessun'altro.Fai attenzione tu, stai cercando di intimidire qualcuno? Di tutto quello che ti pare, ne sei libero...Ma se ti pesco vicino a mio figlio...ti faccio totoh sul culetto
          • Carogna scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            Fai attenzione tu, stai cercando di intimidire
            qualcuno? Di tutto quello che ti pare, ne sei
            libero...Ma se ti pesco vicino a mio figlio...ti
            faccio totoh sul
            culettoChiedi alla Redazione cosa ha fatto il tuo caro amico Godai prima di sputare sentenze sugli altri.A proposito, come lui sputi insinuazioni sugli altri? Stai accusando l'anonimo qui sopra di qualcosa? Stai dando ad intendere qualcosa sull'anonimo qui sopra? Che strano, si direbbe proprio il comportamento di qualcun altro.(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            Sei tu che insinui, ho lasciato, ne è prova il post, la libertà a chiunque di dire la sua
          • Carogna scrive:
            Re: Manca un dato
            Cosa intendevi insinuare con "Ma se ti pesco vicino a mio figlio...ti faccio totoh sul culetto"?Spiegacelo. Siamo tutti ignoranti qui.(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            Semplicemente, con una metafora, ho voluto far capire che scelgo io chi deve o non deve avvicinarsi a mio figlio, questa è la legge, rispettalaSe hai visto altri tipi di messaggio sono affari tuoi... e della tua ignoranza, come tu stesso ammetti
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            Oggi al mare è stata una giornata magnifica!Come essere in piena estate: mare calmo e trasparente, sole pieno, tante belle ragazze in topless e poi, in spiaggia ed in pineta, tante bambine completamente NUDE!!! :pp.s. flame.p.s. le bambine nude c'erano davvero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            :| :| :| :| :|Hai sporto regolare denuncia alla polizia? Se lo fai da domani saranno tutti indagati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            nell'antica grecia dove la pederastia in
            termini "educativi" era accettata c'era la
            pena di morte per i pedofiliQuesta è una fandonia, i rapporti con i pais sotto i 12 anni erano disapprovati ma non c'era pena di nessun tipo per chi li avesse né per il pais coinvolto. Se tu hai notizie diverse sei pregato di citare fonti autorevoli (quindi degli storici del periodo classico, non giornalisti o psicologi della domenica).La mia fonte è il libro edito da Rizzoli "Secondo natura" di Eva Cantarella (docente di Diritto Romano all'Università Statale di Milano). Se hai una fonte altrettanto autorevole sei pregato di citarla, altrimenti ritira quello che hai detto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            nell'antica grecia dove la pederastia in

            termini "educativi" era accettata c'era la

            pena di morte per i pedofili

            Questa è una fandonia, i rapporti con i pais
            sotto i 12 anni erano disapprovati ma non c'era
            pena di nessun tipo per chi li avesse né per il
            pais coinvolto. Se tu hai notizie diverse sei
            pregato di citare fonti autorevoli (quindi degli
            storici del periodo classico, non giornalisti o
            psicologi della
            domenica).
            La mia fonte è il libro edito da Rizzoli "Secondo
            natura" di Eva Cantarella (docente di Diritto
            Romano all'Università Statale di Milano). Se hai
            una fonte altrettanto autorevole sei pregato di
            citarla, altrimenti ritira quello che hai
            detto.Grazie per l'appunto. Questo "coso" crede di essere sul blog fracchiano dove gli asini volano
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            nell'antica grecia dove la pederastia in

            termini "educativi" era accettata c'era la

            pena di morte per i pedofili

            Questa è una fandonia, i rapporti con i pais
            sotto i 12 anni erano disapprovati ma non c'era
            pena di nessun tipo per chi li avesse né per il
            pais coinvolto. Se tu hai notizie diverse sei
            pregato di citare fonti autorevoli (quindi degli
            storici del periodo classico, non giornalisti o
            psicologi della
            domenica).
            La mia fonte è il libro edito da Rizzoli "Secondo
            natura" di Eva Cantarella (docente di Diritto
            Romano all'Università Statale di Milano). Se hai
            una fonte altrettanto autorevole sei pregato di
            citarla, altrimenti ritira quello che hai
            detto.Wikipedia.. Per le pratiche amorose esisteva un tempo ben individuato nella vita del ragazzo che doveva essere pubere (i rapporti sessuali con bambini impuberi dovevano essere severamente puniti dalla legge), l'età degli eromenoi, degli amati non doveva essere inferiore a 12 anni. Proteggere l'infanzia, distinguendo la pederastia dalla pedofilia, era costante preoccupazione degli Atenesi, il cui ordinamento prevedeva una complessa normativa per i reati di violenza sessuale sui paides:
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Wikipedia..Wikipedia è scritta anche da persone che non conoscono quello che scrivono (o non lo conoscono abbastanza). Per una notizia dubbia lì riportata di solito viene inserita la fonte (libro o link autorevole) o nel caso non vi fosse viene inserita la nota "citazione necessaria" (se non addirittura rimossa del tutto qualora si trovino fonti autorevoli che dicano diversamente).Per questo motivo ho voluto cercare la voce.La parte che citi non l'ho trovata né in "Pederastia" (la voce più logica dove dovrebbe stare), né in "Pedofilia" né tantomeno in "Omosessualità".Quindi ti dico:1) Puoi dire almeno in quale voce l'hai trovata la parte che hai incollato?2) Come forse saprai, vi erano differenze enormi a livello culturale (e di legislatura) tra le varie zone, nei vari periodi della Grecia classica (colonie comprese, inclusa l'Italia meridionale), e dipende anche dalla fonte. Ad esempio Platone criticava il rapporto pederastico finalizzato al solo sesso senza intenti educativi (v. Simposio).3) Almeno nella parte che hai incollato non leggo che ci fosse la pena di morte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            Wikipedia..

            Wikipedia è scritta anche da persone che non
            conoscono quello che scrivono (o non lo conoscono
            abbastanza). Per una notizia dubbia lì riportata
            di solito viene inserita la fonte (libro o link
            autorevole) o nel caso non vi fosse viene
            inserita la nota "citazione necessaria" (se non
            addirittura rimossa del tutto qualora si trovino
            fonti autorevoli che dicano
            diversamente).
            Per questo motivo ho voluto cercare la voce.
            La parte che citi non l'ho trovata né in
            "Pederastia" (la voce più logica dove dovrebbe
            stare), né in "Pedofilia" né tantomeno in
            "Omosessualità".
            Quindi ti dico:
            1) Puoi dire almeno in quale voce l'hai trovata
            la parte che hai
            incollato?
            2) Come forse saprai, vi erano differenze enormi
            a livello culturale (e di legislatura) tra le
            varie zone, nei vari periodi della Grecia
            classica (colonie comprese, inclusa l'Italia
            meridionale), e dipende anche dalla fonte. Ad
            esempio Platone criticava il rapporto pederastico
            finalizzato al solo sesso senza intenti educativi
            (v.
            Simposio).
            3) Almeno nella parte che hai incollato non leggo
            che ci fosse la pena di
            morte.Lascia perdere, quando gli si chiedono riferimenti precisi, puntuali e documentati non sa più che pesci prendere.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: Godai Yusaku


            Wikipedia..



            Wikipedia è scritta anche da persone che non

            conoscono quello che scrivono (o non lo
            conoscono

            abbastanza). Per una notizia dubbia lì riportata

            di solito viene inserita la fonte (libro o link

            autorevole) o nel caso non vi fosse viene

            inserita la nota "citazione necessaria" (se non

            addirittura rimossa del tutto qualora si trovino

            fonti autorevoli che dicano

            diversamente).

            Per questo motivo ho voluto cercare la voce.

            La parte che citi non l'ho trovata né in

            "Pederastia" (la voce più logica dove dovrebbe

            stare), né in "Pedofilia" né tantomeno in

            "Omosessualità".

            Quindi ti dico:

            1) Puoi dire almeno in quale voce l'hai trovata

            la parte che hai

            incollato?

            2) Come forse saprai, vi erano differenze enormi

            a livello culturale (e di legislatura) tra le

            varie zone, nei vari periodi della Grecia

            classica (colonie comprese, inclusa l'Italia

            meridionale), e dipende anche dalla fonte. Ad

            esempio Platone criticava il rapporto
            pederastico

            finalizzato al solo sesso senza intenti
            educativi

            (v.

            Simposio).

            3) Almeno nella parte che hai incollato non
            leggo

            che ci fosse la pena di

            morte.

            Lascia perdere, quando gli si chiedono
            riferimenti precisi, puntuali e documentati non
            sa più che pesci
            prendere.Toh, questi "altri" reply anonimi mi erano sfuggiti (newbie)Ti ho recuperato un link.. Attraverso la disamina di documenti che vanno dal V secolo a.C. ad oggi, si è potuto vedere come la pratica pederastica combaci col nascere della civiltà occidentale. Ma ancor più interessante è stato appurare come un particolare tipo di pedofila, quello che coinvolge un adulto e un bambino di età inferiore ai 12 anni sia sempre stato visto (anche duemilacinquecento anni fa) come un tabù. Tanto che con il legislatore Solone, quel tipo di rapporto non verrà condannato solo moralmente, ma anche legalmente promulgando la pena di morte alladulto che si fosse trovato coinvolto in questo crimine. La Grecia antica sembra dunque non essere quelleldorado del sesso che tanto piace descrivere ai pedofili contemporanei. E anche il rapporto fra discepolo e maestro (tra Eromenion e Erastes), rapporto centrale nella problematizzazione delle pratiche voluttuarie, era regolato da una serie di imposizioni morali volte alla separazione dellamore spirituale da quello terreno, i maestri, ammettevano sempre lattrazione fisica che lefebo ispirava ma si costringevano a non concupirlo, in forza della loro determinazione della sostanza etica. http://www.psicologiainrete.it/?id=pacetti.htm
          • Aiace di Garuda scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Godai Yusaku



            Wikipedia..





            Wikipedia è scritta anche da persone che non


            conoscono quello che scrivono (o non lo

            conoscono


            abbastanza). Per una notizia dubbia lì
            riportata


            di solito viene inserita la fonte (libro o
            link


            autorevole) o nel caso non vi fosse viene


            inserita la nota "citazione necessaria" (se
            non


            addirittura rimossa del tutto qualora si
            trovino


            fonti autorevoli che dicano


            diversamente).


            Per questo motivo ho voluto cercare la voce.


            La parte che citi non l'ho trovata né in


            "Pederastia" (la voce più logica dove dovrebbe


            stare), né in "Pedofilia" né tantomeno in


            "Omosessualità".


            Quindi ti dico:


            1) Puoi dire almeno in quale voce l'hai
            trovata


            la parte che hai


            incollato?


            2) Come forse saprai, vi erano differenze
            enormi


            a livello culturale (e di legislatura) tra le


            varie zone, nei vari periodi della Grecia


            classica (colonie comprese, inclusa l'Italia


            meridionale), e dipende anche dalla fonte. Ad


            esempio Platone criticava il rapporto

            pederastico


            finalizzato al solo sesso senza intenti

            educativi


            (v.


            Simposio).


            3) Almeno nella parte che hai incollato non

            leggo


            che ci fosse la pena di


            morte.



            Lascia perdere, quando gli si chiedono

            riferimenti precisi, puntuali e documentati non

            sa più che pesci

            prendere.

            Toh, questi "altri" reply anonimi mi erano
            sfuggiti
            (newbie)

            Ti ho recuperato un link..

            Attraverso la disamina di documenti che vanno
            dal V secolo a.C. ad oggi, si è potuto vedere
            come la pratica pederastica combaci col nascere
            della civiltà occidentale. Ma ancor più
            interessante è stato appurare come un particolare
            tipo di pedofila, quello che coinvolge un adulto
            e un bambino di età inferiore ai 12 anni sia
            sempre stato visto (anche duemilacinquecento anni
            fa) come un tabù. Tanto che con il legislatore
            Solone, quel tipo di rapporto non verrà
            condannato solo moralmente, ma anche legalmente
            promulgando la pena di morte alladulto che si
            fosse trovato coinvolto in questo crimine. La
            Grecia antica sembra dunque non essere
            quelleldorado del sesso che tanto piace
            descrivere ai pedofili contemporanei. E anche il
            rapporto fra discepolo e maestro (tra Eromenion e
            Erastes), rapporto centrale nella
            problematizzazione delle pratiche voluttuarie,
            era regolato da una serie di imposizioni morali
            volte alla separazione dellamore spirituale da
            quello terreno, i maestri, ammettevano sempre
            lattrazione fisica che lefebo ispirava ma si
            costringevano a non concupirlo, in forza della
            loro determinazione della sostanza
            etica.


            http://www.psicologiainrete.it/?id=pacetti.htmLa tua tattica evasiva non servirà a lungo. Vieni avanti e affrontaci a viso aperto!
          • Minosse Gryphon scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Godai YusakuOgni tua lacrima di sofferenza si tramuterà in altrettanto piacere per noi spectre
          • Radamantis scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Godai Yusaku



            Wikipedia..La tua ostinata presenza è un'offesa per il nostro signore Ades!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Godai Yusaku



            Wikipedia..





            Wikipedia è scritta anche da persone che non


            conoscono quello che scrivono (o non lo

            conoscono


            abbastanza). Per una notizia dubbia lì
            riportata


            di solito viene inserita la fonte (libro o
            link


            autorevole) o nel caso non vi fosse viene


            inserita la nota "citazione necessaria" (se
            non


            addirittura rimossa del tutto qualora si
            trovino


            fonti autorevoli che dicano


            diversamente).


            Per questo motivo ho voluto cercare la voce.


            La parte che citi non l'ho trovata né in


            "Pederastia" (la voce più logica dove dovrebbe


            stare), né in "Pedofilia" né tantomeno in


            "Omosessualità".


            Quindi ti dico:


            1) Puoi dire almeno in quale voce l'hai
            trovata


            la parte che hai


            incollato?


            2) Come forse saprai, vi erano differenze
            enormi


            a livello culturale (e di legislatura) tra le


            varie zone, nei vari periodi della Grecia


            classica (colonie comprese, inclusa l'Italia


            meridionale), e dipende anche dalla fonte. Ad


            esempio Platone criticava il rapporto

            pederastico


            finalizzato al solo sesso senza intenti

            educativi


            (v.


            Simposio).


            3) Almeno nella parte che hai incollato non

            leggo


            che ci fosse la pena di


            morte.



            Lascia perdere, quando gli si chiedono

            riferimenti precisi, puntuali e documentati non

            sa più che pesci

            prendere.

            Toh, questi "altri" reply anonimi mi erano
            sfuggiti
            (newbie)

            Ti ho recuperato un link..

            Attraverso la disamina di documenti che vanno
            dal V secolo a.C. ad oggi, si è potuto vedere
            come la pratica pederastica combaci col nascere
            della civiltà occidentale. Ma ancor più
            interessante è stato appurare come un particolare
            tipo di pedofila, quello che coinvolge un adulto
            e un bambino di età inferiore ai 12 anni sia
            sempre stato visto (anche duemilacinquecento anni
            fa) come un tabù. Tanto che con il legislatore
            Solone, quel tipo di rapporto non verrà
            condannato solo moralmente, ma anche legalmente
            promulgando la pena di morte alladulto che si
            fosse trovato coinvolto in questo crimine. La
            Grecia antica sembra dunque non essere
            quelleldorado del sesso che tanto piace
            descrivere ai pedofili contemporanei. E anche il
            rapporto fra discepolo e maestro (tra Eromenion e
            Erastes), rapporto centrale nella
            problematizzazione delle pratiche voluttuarie,
            era regolato da una serie di imposizioni morali
            volte alla separazione dellamore spirituale da
            quello terreno, i maestri, ammettevano sempre
            lattrazione fisica che lefebo ispirava ma si
            costringevano a non concupirlo, in forza della
            loro determinazione della sostanza
            etica.


            http://www.psicologiainrete.it/?id=pacetti.htmn Grecia, e specialmente ad Atene, oltre alla prostituzione femminile, era largamente diffusa quella maschile. Se ad esercitare questo mestiere erano adolescenti o bambini, e si riusciva a provare che erano stati il padre o lo zio ad istigarli, questi potevano essere condannati, ma raramente delitti del genere arrivavano davanti ai giudici.Il libero rapporto d'amore con giovani fanciulle non era abituale in Grecia, ma il rapporto con efebi, ossia con giovani uomini, sì.Le leggi di Solone stabilirono la prostituzione legale. Non solo mostravano molta condiscendenza per la paidofilia, ma addirittura invitavano a limitare rapporti con giovani delle classi abbienti, ad evitare obblighi pecuniari. Il prezzo del mercimonio con gli efebi non era sempre il danaro, ma anche abiti costosi, armature, se non la protezione del giovane che veniva accolto in casa dal suo amante.Tutti potevano praticare l'amore per i fanciulli come fecero quei due uomini politici, il virtuoso Aristide e il valoroso Temistocle, che divennero nemici per amore del bel giovane Stesilao. http://studiocelentano.it/editorial/pedofilia2.htmla fonte non è un sito di pedofili, tutt' altro
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:
            Le leggi di Solone stabilirono la prostituzione
            legale. Non solo mostravano molta condiscendenza
            per la paidofilia, ma addirittura invitavano a
            limitare rapporti con giovani delle classi
            abbienti, ad evitare obblighi pecuniari. Il
            prezzo del mercimonio con gli efebi non era
            sempre il danaro, ma anche abiti costosi,
            armature, se non la protezione del giovane che
            veniva accolto in casa dal suo
            amante.

            Tutti potevano praticare l'amore per i fanciulli
            come fecero quei due uomini politici, il virtuoso
            Aristide e il valoroso Temistocle, che divennero
            nemici per amore del bel giovane Stesilao.


            http://studiocelentano.it/editorial/pedofilia2.htm

            la fonte non è un sito di pedofili, tutt' altroLa storia io la sò un pò diversa ma se vuoi continuare a "pensarla diversamente" fà pure (newbie) Eppure non è difficile: l'unica nonchè LURIDA E SCHIFOSA possibilità di sfogo per i pedofili è sempre stata costituita dall'esistenza di fame e miseria da poter sfruttare... Oggi come nell'antica Grecia la merda può esprimere sè stessa solo all'interno di una fogna..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2007 20.11-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            Modificato dall' autore il 14 maggio 2007 20.11
            --------------------------------------------------Tu sei la contraddizione di quel che dici! A meno che non sia tu la fogna del tuo "pensiero"!
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            Tu sei la contraddizione di quel che dici! A meno
            che non sia tu la fogna del tuo
            "pensiero"!La contraddizione delle tue "stronzate" ? (newbie)ciao mio caro "sociologo" della (tua) minchia..
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Ti ho recuperato un link..Questa cosa che hai incollato è stata scritta da uno che dice di essersi laureato in Psicologia dello Sviluppo. Ora che cosa ne può saperne lui di come stavano le cose 2500 anni fa? E' uno storico? E' un legale? E' laureato in storia o in giurisprudenza? Ha studiato le leggi della Grecia antica? Non mi risulta che per prendere la laurea in psicologia si debba studiare le leggi della Grecia antica, al massimo i suoi ricordi risaliranno alle superiori, quindi con quale cognizione di causa si può permettere di disquisire in modo del tutto arbitrario su argomenti su cui altre persone (titolate a farlo) ne hanno trattato?
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            Ti ho recuperato un link..
            Questa cosa che hai incollato è stata scritta da
            uno che dice di essersi laureato in Psicologia
            dello Sviluppo. Ora che cosa ne può saperne lui
            di come stavano le cose 2500 anni fa? E' uno
            storico? E' un legale? E' laureato in storia o in
            giurisprudenza? Ha studiato le leggi della Grecia
            antica? Non mi risulta che per prendere la laurea
            in psicologia si debba studiare le leggi della
            Grecia antica, al massimo i suoi ricordi
            risaliranno alle superiori, quindi con quale
            cognizione di causa si può permettere di
            disquisire in modo del tutto arbitrario su
            argomenti su cui altre persone (titolate a farlo)
            ne hanno
            trattato?beh, si in effetti dopotutto tra oggi e 2500 anni fà qualche differenza c'era su pedofilia e affini..psss: te lo dico in un orecchio, oggi la schiavitù e gli "inferiori" (almeno ufficialmente) non esistono più.. Oggi dalla cultura dominante TUTTI i graziosi animaletti sono considerati "umani"..un vero peccato..
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            psss: te lo dico in un orecchio, oggi la
            schiavitù e gli "inferiori" (almeno
            ufficialmente) non esistono più.. Oggi dalla
            cultura dominante TUTTI i graziosi
            animaletti sono considerati "umani"..Proprio perché sono considerati umani dovrebbero poter fare le cose che fanno gli altri umani. Ad esempio, in Austria hanno cominciato a capirlo, iniziando ad abbassare il diritto di voto a 16 anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            psss: te lo dico in un orecchio, oggi la

            schiavitù e gli "inferiori" (almeno

            ufficialmente) non esistono più.. Oggi dalla

            cultura dominante TUTTI i graziosi

            animaletti sono considerati "umani"..
            Proprio perché sono considerati umani dovrebbero
            poter fare le cose che fanno gli altri umani. Ad
            esempio, in Austria hanno cominciato a capirlo,
            iniziando ad abbassare il diritto di voto a 16
            anni.continua a farti le seghe e non ci pensare..
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Uhmm, quindi l'AOC è 10, non 14No, il fatto che sia necessaria la querela non toglie comunque il fatto che fare sesso con una persona sotto i 14 anni è reato, così come è reato la diffamazione (tu dovresti saperlo bene) anche se punibile solo su querela della parte lesa.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            Uhmm, quindi l'AOC è 10, non 14

            No, il fatto che sia necessaria la querela non
            toglie comunque il fatto che fare sesso con una
            persona sotto i 14 anni è reato, così come è
            reato la diffamazione (tu dovresti saperlo bene)
            anche se punibile solo su querela della parte
            lesa.ma su stavo scherzando.. (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku
            ma su stavo scherzando.. (newbie)Io no, ed era meglio precisare, se no domani era pieno di fessi che andavano con i/le decenni solo perché l'avevano letto su punto informatico
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            ma su stavo scherzando.. (newbie)

            Io no, ed era meglio precisare, se no domani era
            pieno di fessi che andavano con i/le decenni solo
            perché l'avevano letto su punto
            informaticoma perchè non si era capito che ero ironico ? (newbie)Solo su PI puoi trovare gente così disperata da credere ad una cosa del genere.. @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da: Godai Yusaku


            La pedofilia è SESSO per definizione..



            No, non lo è.


            Beh leggiti il DMS.. ma se PER TE (e
            sottolineo PER TE) la pedofilia non è sesso
            qual'è il problema ? Sei liberissimo di
            praticarla.. Nessuno te lo impedisce, men che
            meno io..




            Prendo atto che per te lavorarsi un ragazzino
            è


            cosa giusta e


            "normale"..



            Puoi prendere atto di tutte le fantasie che
            vuoi.

            Io parlo di affetto fra persone, non di

            sfruttamento.


            Affetto PER DEI CORPI "ACERBI" Wakko.. Corpi che
            che non saranno più "interessanti" nel giro di
            2-3 anni.. Questo secondo te è "amore"
            ?






            Ah certo, prendiamo un caso isolato e

            generalizziamo.


            Un caso isolato ? Wakko perdonami ma qui hai
            davvero le travvegole.. Ci sono casi di abusi e
            stupri ogni giorno.. Vuoi i link
            ?



            Tieni, studiati un po' di studi psicologici al

            riguardo:

            http://www.mhamic.org/myths/mythsintro.htm



            Noterai come ogni loro affermazione è

            argomentata. Al contrario

            tuo.



            E qui mi fermo, dei tuoi problemi a relazionarti

            con gli altri non mi interessa

            nulla.

            Di pedofili esistono molte tipologie: dai
            platonici agli emeriti pezzi di m***a..


            La chiamiamola "difficoltà" qui è di tipo
            concettuale.. Devo spiegarti io in cosa consiste
            ? proprio non ci arrivi da solo ?

            Quoto
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca un dato
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da: Godai Yusaku


            La pedofilia è SESSO per definizione..



            No, non lo è.

            Beh leggiti il DMS..Veramente proprio sul DSM alla definizione di "pedofilia" si parla solo di fantasie ricorrenti. Se per te sesso e fantasia sono la stessa cosa allora sei tu ad avere problemi, non Wakko.
  • Anonimo scrive:
    Occri...bbio
    Adesso e' penalmente perseguibile anche il sesso virtuale deviato.Addio ai romanzi porno con violenze e stupri, da ora in poi ci saranno solo quelli in stile Liala, con "le forti braccia di lui che si aprono dolcemente la via verso l'intimita' calda e fremente di lei".Addio ai fumetti tipoporno che rappresentino minori, foss'anche che fanno sesso tra di loro in modo sbagliato.Addio a tutte le forme artistiche che possano indurre un'identificazione da parte di uno spettatore, il quale a quel punto ne riceverebbe un danno.Addio, mondo crudele... Ehm.Ma siamo ammattiti tutti?Il tuo avatar viene violentato? Stacchi la spina e denunci la cosa ai gestori o stai li' per tutto il tempo e poi ti lagni?Un adulto finge di essere un minore per adescare altri adulti? Studiatevi l'etimologia di "puttana".k1
    • Anonimo scrive:
      Re: Occri...bbio
      - Scritto da:
      Adesso e' penalmente perseguibile anche il sesso
      virtuale
      deviato.[cut]

      Ma siamo ammattiti tutti?
      Il tuo avatar viene violentato? Stacchi la spina
      e denunci la cosa ai gestori o stai li' per tutto
      il tempo e poi ti
      lagni?Ma come si fa a violentare qualcuno in un mondo virtuale? dov'è la violenza? mi sono registrato 15 giorni fa su second life e devo ammettere che la gente prende un gioco (e cosa sarebbe second life, se non un gioco?) troppo sul serio....cosa vuol dire violentare un avatar? e poi... è un avatar, se qualcuno riuscisse a stuprarmi, sarei lì davanti al monitor a ridere........J
  • Anonimo scrive:
    Una foto pedofila su internet !
    a questo linkhttp://www.cryptohacker.com/index.html#pedoballeci si puó collegare ad un altro sito e scaricare la foto di una bambina nuda !scandalo pedofilia !
    • Anonimo scrive:
      Re: Una foto pedofila su internet !
      - Scritto da:
      a questo link
      http://www.cryptohacker.com/index.html#pedoballe

      ci si puó collegare ad un altro sito e scaricare
      la foto di una bambina nuda
      !
      scandalo pedofilia !Sei patetico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una foto pedofila su internet !
      - Scritto da:
      a questo link
      http://www.cryptohacker.com/index.html#pedoballe

      ci si puó collegare ad un altro sito e scaricare
      la foto di una bambina nuda
      !
      scandalo pedofilia !spammer di m*rda...
Chiudi i commenti