Vodafone con ZYB sarà più social

Il Gruppo annuncia un'intesa per acquisire la società danese che ha sviluppato soluzioni di mobile social networking. Per gli utenti, nuove possibilità di linkarsi con gli amici. Per l'operatore mobile, nuove opportunità di business

Roma – È social l’orizzonte di Vodafone: la compagnia telefonica ha infatti annunciato di aver siglato un accordo per l’acquisizione della società danese ZYB . Un accordo che vale oltre 31 milioni di euro e che consentirà all’operatore di proporre ai propri utenti soluzioni di mobile social networking .

ZYB è nota per aver sviluppato una soluzione di backup per i cellulari e per la realizzazione – sempre per la telefonia mobile – di una piattaforma di condivisione e sincronizzazione di dati (contatti, calendario, agenda). Questi strumenti, integrati nel mondo del gruppo Vodafone, andranno a completarne la strategia di business che si fonda (oltre che sulla consolidata offerta di telefonia mobile) su altri servizi come la connettività broad band su rete fissa, il mobile advertising e altre soluzioni di servizi integrati fisso-mobile.

L’utente ZYB ha oggi la possibilità di condividere informazioni, immagini e messaggi con amici e colleghi i cui contatti sono presenti nella rubrica del proprio telefono, sia da quest’ultimo che dal proprio PC collegato ad Internet. Nei progetti della società danese c’è il lancio – entro giugno, quindi è ormai imminente – di Social Phonebook , la rubrica che permetterà di localizzare i contatti appartenenti alla community (almeno quelli che acconsentiranno ad essere rintracciati) e di interfacciarsi con piattaforme come Facebook, Flickr, Twitter. Inizialmente il servizio sarà fruibile da apparecchi Nokia e Sony Ericsson.

Pieter Knook, direttore Internet Services del gruppo Vodafone, spiega infatti che “Vodafone ha compreso che il fulcro di ogni comunicazione personale o lavorativa di un utente è nell’elenco dei contatti memorizzato sul telefonino” e aggiunge: “Con l’utilizzo di un portale web che collega il PC e un dispositivo mobile, ZYB offre una modalità interattiva di coltivare e sviluppare contatti e relazioni sociali, ampliando la rete di collegamenti tra utenti”.

È dunque verosimile ritenere che ZYB, a breve/medio termine, vada ad integrarsi con le soluzioni del gruppo e con piattaforme dal sapore social come Vodafone Friends .

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea db scrive:
    Dimenticavo...
    Nella facoltà di medicina forse hanno dimenticato che mancano PC, anche se hanno coperto le arie dal wifi per ora inutilizzato dalla stragrande maggioranza degli studenti, le aule adibite sono provviste di PC che risalgono all'era del floppy da 5"....e le biblioteche non stanno tanto meglio...Saluti
  • Andrea db scrive:
    Ma quale WiFi !!!!
    In risposta al vostro articolo, vi comunico che per ora il wifi nella Università di Siena è solo un bel progetto su carta. 1- nessuno è informato su come ottenere le credenziali di accesso ( o forse solo gli eletti ) 2- consultare gli orari delle lezioni ?? ma se i prof. non sanno nemmeno accedere al PC. e poi per medicina la casta di docenti è troppo impegnata a badare ai propri interessi.Vi basta consultare i siti dell'ateneo dai servizi alla facoltà una accozzaglia di HTML senza ne testa ne coda.Cordiali Saluti
    • Asterisk scrive:
      Re: Ma quale WiFi !!!!
      Come saprai martedì 3 alle 9.30 ci sarà una conferenza nell'aula magna proprio dedicata a studenti e docenti su come utilizzare tale rete, fonte http://www.qit.unisi.it
Chiudi i commenti