VoIP, ma quale risparmio?

La nuova offerta flat Pstn di Telecom Italia mette in dubbio antiche certezze. L'Aiip già grida: è anticoncorrenziale. È ancora possibile risparmiare con il VoIP?


Roma – È diventato di colpo impervio il cammino delle VoIP flat, quelle tariffe che includono, nel canone, illimitate chiamate su rete fissa nazionale. A disturbare i loro sogni è arrivata, il 17 settembre, Teleconomy per Tutti , che si può considerare la prima offerta Pstn (su rete tradizionale) in grado di fare guerra al VoIP sul suo stesso terreno: i prezzi. È una flat che in 15 euro al mese include illimitate chiamate a numeri di rete fissa di Telecom Italia.
Non è passata inosservata.

“In effetti, vedo adesso ridotta la distanza tra i prezzi Telecom e la nostra flat VoIP”, dice a Punto Informatico Enrico Noseda, direttore marketing di Parla.it . E si noti che è una delle flat più economiche, quella di Parla.it: 13,89 euro al mese. Altre, in questa fascia di prezzo, sono Wooow No Limits, 13,08 euro al mese, e Messagenet Italia Flat, 13,20 euro al mese. Altre tariffe di questo tipo sono invece più care dell’offerta di Telecom: 24 euro, con Tiscali ; 29,94 euro con Elitel Futura e 45 euro al mese con Fastweb (che comprendono il canone). Certo, queste offerte VoIP flat includono illimitate chiamate a tutti i numeri di rete fissa; non solo quelli Telecom, quindi, ma anche quelli Wind, Fastweb e degli altri operatori VoIP.

Le linee alternative sono però una netta minoranza rispetto a quelle Telecom Italia; è così che Teleconomy per Tutti è, nei fatti, un concorrente diretto delle flat VoIP . È come il gong d’inizio del secondo round. Nel primo, gli operatori VoIP sono arrivati in un mercato dove si trovavano le tariffe di Telecom, Wind, Tele2 e si sono impegnati per batterle. Telecom ha risposto e ora la palla torna al VoIP. Per la prima volta, chiamato a contrattaccare nella guerra dei prezzi. Già, perché a un operatore come Parla.it, per esempio, non basta costare qualche euro in meno della tariffa di Telecom per attirare a sé gli utenti. L’utente medio non migra al VoIP, resta con la rete che conosce, quella di Telecom, se la prospettiva è di risparmiare solo un paio di euro al mese .

Il risparmio non sarebbe, per molti, sufficiente a giustificare l’impresa di dotarsi di adattatori o router VoIP, di sottoscrivere un nuovo contratto e configurare il tutto. È un problema che lo stesso Noseda riconosce e infatti aggiunge: “Adesso dovremo limare i nostri prezzi per diventare più competitivi”. Insomma, non si può fare finta di niente: Teleconomy per Tutti esiste e le tariffe VoIP dovranno cambiare per adeguarsi.

Finora si erano fatte concorrenza tra loro, dando per scontato che i prezzi degli operatori tradizionali erano su un altro livello. Adesso c’è una convergenza tra i due mondi , fenomeno messo in luce anche dalle parole di Antonio Converti, direttore marketing di Libero: “Se dovessi lanciare ora un’offerta VoIP, dovrei tenere conto non solo della concorrenza su reti VoIP, ma anche di quella su reti tradizionali. Dovrei stare sulla fascia di prezzo dei 15 euro, per contrastare Teleconomy per Tutti”. Il VoIP di Wind arriverà però solo fra qualche mese, “presumo a inizi 2006”, quando lo scenario potrebbe essere cambiato.

Chissà, forse in peggio, se i timori di qualcun altro si avvereranno: “Teleconomy per Tutti è una manovra anticompetitiva, che nel lungo periodo danneggerà i consumatori”, dice Guido Tripaldi, membro del consiglio direttivo di AIIP (l’associazione dei principali provider italiani) ed esperto delle questioni VoIP. Quest’offerta non solo è un concorrente del VoIP, ma un concorrente sleale, sostiene AIIP. È la tesi che i provider hanno sostenuto, presso l’ Authority TLC durante la consultazione pubblica tenutasi ad agosto per tracciare una regolamentazione del VoIP italiano.

Il problema, secondo AIIP, è proprio il fatto che Teleconomy per Tutti vale solo per le chiamate “on-net”, cioè quelle che si originano e terminano da/a rete Telecom. L’utente è incoraggiato a sottoscrivere quest’offerta, anche perché la flat di Telecom che include le chiamate a tutti gli operatori su rete fissa costa molto di più, 39 euro al mese (Hello Forfait). “In questo modo, però, si mira a creare una rete chiusa , che spinge le persone a restare con Telecom Italia”, dice Tripaldi.

Chi passa a Fastweb, a Wind o al VoIP resterebbe tagliato fuori da quel circolo di persone che hanno sottoscritto Teleconomy per Tutti e che si possono parlare gratis (cioè a un costo incluso nel canone). E quindi preferisce restare con Telecom. È la conseguenza di creare tariffe che favoriscono le chiamate on-net.

“Il problema non ci sarebbe se fosse un altro operatore a seguire questa politica. C’è, se lo fa Telecom, perché è stato notificato come dominante sulla rete fissa”. Quindi il circolo di persone a cui è possibile chiamare gratis, grazie a Teleconomy per Tutti, è in partenza molto più esteso di quello che gli operatori concorrenti potrebbero creare con offerte analoghe. È chiaro che gli utenti preferiscono restare nel circolo più grosso. Lo conferma la legge di Metcalfe , secondo cui in un sistema di rete chiuse vince e si ingrossa quella che ha in partenza un maggior numero di utenti.

L’altra faccia della medaglia è che il VoIP non è soltanto flat di chiamate nazionali. Concede altre occasioni di risparmio . Per esempio, sulle chiamate ai cellulari; anche se le differenze non sono grandi, visto che sul prezzo di queste ultime incidono in larga parte i costi di terminazione . Comunque, Parla.it ed Elitel riescono a fare prezzi di qualche cent più bassi di quelli di Telecom o Tele2, per le chiamate ai cellulari; in più, non applicano lo scatto alla risposta. Come è noto, inoltre, il VoIP permette di risparmiare, e di molto, sulle chiamate internazionali .

Infine, c’è un tipo di risparmio che è tipico delle offerte VoIP e contro il quale Telecom non potrà mai contrapporre una propria tariffa: la possibilità di non pagare il canone della linea base (14,57 euro al mese). Se si usa il VoIP con un’ADSL senza linea voce, infatti, si fa a meno di Telecom Italia e del relativo canone. E forse non è un caso che, proprio su questo fronte dove Telecom non può fare concorrenza al VoIP, l’incumbent cerchi in tutti i modi di contrastare a monte le mosse degli operatori.

Alessandro Longo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nandolone scrive:
    ciuckino
    il mulo e solo caduto ma appena sara' trasportato a un posto sicuro ricomincera' ad andare piu' veloce di prima, garantito
  • Anonimo scrive:
    morto un papa...
    se ne fa un altro.Avanti col prossimo sw di P2P...
    • Anonimo scrive:
      Re: morto un papa...
      - Scritto da: Anonimo

      Avanti col prossimo sw di P2P...gia'.. e' vero.. di sw P2P ce n'e' a decine tra cui sceglere..Napster e WinMX hanno gia' dimostrato che se anche un sw viene chiuso, altri (spesso migliori) lo rimpiazzano..
      • Anonimo scrive:
        Re: morto un papa...
        - Scritto da: Anonimo
        Napster e WinMX hanno gia' dimostrato tra l'altro WinMX e' gia' stato rimesso in piedi.. e' bastato cambiare gli host su cui si basa..
        • Anonimo scrive:
          Re: morto un papa...
          - Scritto da: Anonimo


          WinMX ... e' bastato cambiare gli host
          su cui si basa..appunto.. per cui io non mi preuccoperei piu' di tanto..
    • Anonimo scrive:
      Re: morto un papa...
      - Scritto da: Anonimo
      . il prossimo e' un remake di e-donkey..
      non esiste.Il prossimo sara' un software che non si basera' piu' ne su server, ne su altro.. qualcosa che non potra' essere assolutamente ne' chiuso, ne bloccato.. qualcosa che non potra' essere piu' ne fermato , ne interrotto.. qualcosa di totalmente "anarchico" che va avanti da solo, proprio come INTERNET !!!
    • Anonimo scrive:
      TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!
      TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!
        - Scritto da: Anonimo


        TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!no way !! non esiste !TCPA puo' essere hackerato e bloccato .. inizialmente solo a livello hardware, ma sono sicuro che piu' in la lo sara' a livello software..un exe lo blocchera'... e tutto tornera' come prima.. chiunque potra' leggersi i propri mp3 e vedersi i propri dvx alla grande, come facciamo adesso..
      • Anonimo scrive:
        Re: TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!
        - Scritto da: Anonimo


        TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!no way !! non esiste !TCPA puo' essere hackerato e bloccato .. inizialmente solo a livello hardware, ma sono sicuro che piu' in la lo sara' a livello software..un exe lo blocchera'... e tutto tornera' come prima.. chiunque potra' leggersi i propri mp3 e vedersi i propri dvx alla grande, come facciamo adesso..
        • Anonimo scrive:
          Re: TCPA LI BLOCCHERA' TUTTI !!!
          - Scritto da: Anonimo

          TCPA puo' essere hackerato e bloccato ..
          a livello software..
          tu non sai cosa dici !!ma come fai a bloccare via soft un chip !?... ma che dici ???o sei ignorante, o trolli alla grande...
  • Anonimo scrive:
    dibattito sul futuro del p2p
    siete tutti invitati a partecipare a questo dibattito:http://www.ackronic.net/ackws/forums/index.php?showtopic=5630
  • Anonimo scrive:
    CHE PENA...
    Questi papponazzi miliardari di m.... mi fanno una gran pena...non hanno la minima idea del funzionamento di internet, nè tantomeno della differenza tra openap, direct connect o rete e-donkey...che tristezza....purtroppo la ricchezza dell'uomo é direttamente proporzionale alla sua ignoranza....ma non preoccupiamoci più di tanto, la vita é una ruota che gira per tutti, per cui un giorno anche i papponazzi si ritroveranno con un bicefalo nel c... :) P.S.: per i moderatori: non sono un troll, non preoccupatevi, scusate i termini, come potete vedere ho auto-censurato le parole più pesanti, per cui per favore non cancellate il mio messaggio...grazie.
  • Anonimo scrive:
    892 892
    ...da oggi con il P2P, noi abbiamo chiuso   :D
  • Anonimo scrive:
    ants
    beh che dire... sarebbe ora di passare tutti ai p2p crittografati.vi consiglio antsp2p, e' ancora in beta e c'e' poca gente che lo usa, ma se riaa e soci continueranno a rompere mi sa che e' l'unica soluzione
  • Anonimo scrive:
    ma nessuno...
    usa questo http://yep.it/?79lu2i senza menne?io mi trovo benissimo...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma nessuno...
      - Scritto da: Anonimo
      usa questo http://yep.it/?79lu2i senza menne?

      io mi trovo benissimo...Un client DC++, cioè un sistema client-server di questi tempi? Significa proprio andarsele a cercare...
  • Anonimo scrive:
    Evvai !!
    Uno di meno ;) La strada della LEGALITA' è lunga e tortuosa, ma grazie al cielo il giusto alla fine trionfa sempre :)Alla facciazza dei piratini :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      Un proverbio dice: "Ride bene, chi ride ultimo".Ora tornatene alla SIAE, che tanto quì sei fuori posto.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      - Scritto da: Anonimo
      Uno di meno ;)
      La strada della LEGALITA' è lunga e tortuosa, ma
      grazie al cielo il giusto alla fine trionfa
      sempre :)
      Alla facciazza dei piratini :D :D'Mpare hai perfettamente ragione. Sti 4 pirati brufolosi, parlano di libertà, di giustizia e di altri paroloni che nemmeno loro sanno bene cosa significhino.Fortuna che c'è chi gli insegnerà cosa significa LEGALITÀ. Iniziano ad imparare questa, per le altre poi si vedrà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Evvai !!
        Colossi contro colossi:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149701&tid=1148543&p=4&r=PI#1149701http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149710&tid=1148546&p=1&r=PI#1149710
      • Anonimo scrive:
        Re: Evvai !!
        Molti di meno.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149216&tid=1149216&p=1&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: Evvai !!
        Si certo:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1148586&tid=1148492&p=1&r=PI#1148586
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      Eccoti accontentato.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149216&tid=1149216&p=1&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1148586&tid=1148492&p=1&r=PI#1148586
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      difendere un sistema sbagliato come quello della SIAE e più in generale di tutta l'industria discografica solamente perchè è legale...e aggiungerei che il p2p l'hanno inventato loro...quando hanno pompato i prezzi dei cd a 30/40 euro... quasi come un gioco della ps2...insomma è facile spennare la gente e poi lamentarsi che ti aspetta fuori coi forconi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Evvai !!
        chiacchieriamo chiachhieriamo tanto alla fine chi si lamenta è solo chi sta in mezzo al giro tra il cantante e il compratore.. state tranquilli che l'artista non nota molto il calo dei suoi guadagni.. credete che con la vendita di mp3 le case discografiche guadagneranno allo stesso modo della vendita dei cd? non credo proprio.. quindi w il p2p e w tutto quello che si può avere gratis,finkè si può..
      • Anonimo scrive:
        Re: Evvai !!
        - Scritto da: Anonimo
        difendere un sistema sbagliato come quello della
        SIAE e più in generale di tutta l'industria
        discografica solamente perchè è legale...

        e aggiungerei che il p2p l'hanno inventato
        loro...quando hanno pompato i prezzi dei cd a
        30/40 euro... quasi come un gioco della ps2...

        insomma è facile spennare la gente e poi
        lamentarsi che ti aspetta fuori coi forconi...la siae per me non ha mai fatto niente,non mi ha dato mezzi,strumenti sale prove nè niente.Però SE io suono PEZZI MIEI devo dare a loro sordi... ègiustizia questa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Evvai !!
          - Scritto da: Anonimo
          la siae per me non ha mai fatto niente,non mi
          ha dato mezzi,strumenti sale prove nè niente.
          Però SE io suono PEZZI MIEI devo dare a loro
          sordi... è giustizia questa?No, è uno scandalo, ma purtroppo la siae si becca anche i soldi sulle vendite in Italia di artisti stranieri (che di certo non sono associati), soldi sulle vendite di apparecchi di masterizzazione e e cd/dvd a uso di copia di dati personali, e addirittura i soldi delle nostre tasse ..Del resto non mi pare che i signori rappresentati in Parlamento (non importa se di destra, centro o sinistra) si siano dati da fare per far ritornare quell'associazione _privata_ e senza più poteri pubblici, come è giusto che sia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      - Scritto da: Anonimo
      Uno di meno ;)
      La strada della LEGALITA' è lunga e tortuosa, ma
      grazie al cielo il giusto alla fine trionfa
      sempre :)
      Alla facciazza dei piratini :D :DGià, e nel frattempo il premier della povera gente come te accumula condanne su condanne, e non gli fanno un cazzo. E guarda se ti dovesse mai capitare che qualcuno pianta una pallottola addosso ad uno dei tuoi famigliari come è successo a me, e poi ti vedi il criminale che se la cava perchè l'italia ha una GIUSTIZIA MALATA, poi vedrai come trovi il tempo di venire a fare certi post stronzi sulla legalità. Oddio, potrà pure capitarti che ti venga un cancro da qualche parte, e così scopri che alla sanità nostrana di te e della tua saluta non gliene frega un cazzo, massì nel frattempo preoccupati del p2p.Preoccupati del p2p, nel frattempo la gente muore...
    • Anonimo scrive:
      9 --
      Sei veramente un coglione..... continua pure a pagare i cd a 50 euro( ne compri 6 in un mese tra cd e dvd ed ecco che 300 euro del tuo prezioso stipendio se ne vanno per una cosa che usi ogni tanto, poi ti mangi quelli!!!!).. il p2p è la risposta ai prezzi troppo alti.. non si tratta di illegale o legale ma di economia!!! p)
    • Anonimo scrive:
      Re: Evvai !!
      CI SARA' SEPRE UN PROGRAMMA P2P ANCHE SE CHIUDE UN UNALTRO APRIRA HHIHIHIHI
    • ppppppp scrive:
      Re: Evvai !!
      Stronzo
  • Anonimo scrive:
    Re: adesso...
    ma che razzo dici??forse sei tu che non riesci a farlo andare o non sai come funziona.....
  • MiFAn scrive:
    Sede P2P alle isole Cayman
    Così ci leviamo dalle palle tutte queste leggi restrittive made in Italy o made in USA.I più "furbi" l'hanno capito, e hanno portato la sede legale della propria azienda là. Lo facciano anche i promotori del P2P. Le Major avranno qualcosa da ridire?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sede P2P alle isole Cayman
      cespuglietto e' capace di mandarci le forze armate e conquistarlo, se le major gli tagliano i fondi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sede P2P alle isole Cayman
        - Scritto da: Anonimo
        cespuglietto e' capace di mandarci le forze
        armate e conquistarlo, se le major gli tagliano i
        fondi...No è troppo occupato a dilaniare e squartare donne e bambini in iraq per occuparsi di queste cose; è talmente occupato ad annientare una nazione per rubarne il petrolio che ha fatto affogare la sua gente in america con l'uragano katrina.
  • NSA scrive:
    secondo me...
    Secondo me la strada migliore è il boicottaggio totale, vista la loro ingordigia folle che gli fa credere che ogni file scaricato sarebbe stato un introito.
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    Re: BASTA!!! Questa lotta contro i mulin
    -
    Ieri ha chiuso WinMX.
    Oggi eDonkey.Ragazzi WinMX e' APERTO!!!!!!!!!!!!Solo la rete decentralizzata WPN e' chiusa ma tutto il resto, con i servers OpenNap funziona come prima.
  • gianpietrone scrive:
    R: Chiude eDonkey. Tornerà, a pagamento
    Il fenomeno RIAA, apre uno scenario di terrore, verso lo scambio di File in Rete. E' potente la RIAA, ha i soldi per pagare tutto, pertanto con i normali mezzi, non riusciremo mai a sconfiggerla. In Rete abitano extra persone, la cui capacità è 10.000 volte superiore a qualla del Potere Marcio!!!Si escogiteranno nuovi mezzi che permetteranno di avere ognuno nei propri apparecchi tutta la musica - tutti i film - tutti gli scritti che l'umanità abbia prodotto nei secoli dei secoli Amen.Quando dico "TUTTA" non intendo dire, una barzelletta.Fra dieci anni saranno disponibili Cip di memoria con capacità di Petabyte. Per essere chiaro posso dire che in un Petabyte si può immagazzinare una quantità di dati impressionante. Essendo tutti gli apparecchi interconnessi tra loro; a formare un'unica memoria capace di contenere tutte le: canzoni - film - libri - atti - giornali che, sono stati prodotti da 200anni a questa parte, non si potrà più parlare di scaricare - dib copiare, perchè tutti il materiale è li; a prova di riccerca.Voglio dire: Se voglio sentire un brano, non lo debbo scaricare nel mio riproduttore, perchè lo stesso è già interconnesso. Basterà digitare il nome e... il motore di riccerca mi renderà disponibile il brano in un decimo di secondo!!! e.... SOUND.La RIAAA dovrà andare a farsi in CULO.Leggete il mio libro "Sfida al Potere con la Rete" pubblicato nel mio sito: www.dott-bomboi.it é gratuito e privo di diritti!!!Un saluto.Gian Pietro Bomboi.
    • Anonimo scrive:
      Re: R: Chiude eDonkey. Tornerà, a pagame
      Ho scaricato e letto in parte il suo libro.Davvero interessante, grazie a nome di tutti.Spero che venga letto dalla maggioranza, affinché possano capire e destarsi.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Vi state spaventando troppo...
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149701&tid=1148543&p=4&r=PI#1149701
  • Crazy scrive:
    ECCEZIONALE un esempio fantastico

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149512&tid=1148543&p=3&r=PI#1149512Complimenti, complimenti, un Post eccezionale, spiega appieno e mette in luce a cosa ci ridurra` Palladium... Ottimo, spero che venga pure pubblicato a breve
  • Zeross scrive:
    Re: Invece e` proprio cosi`
    - Scritto da: Crazy

    Lo puoi sviluppare, sul tuo Computer TCPA
    compilant potrai sviluppare, con un Editor
    approvato ed un Compilatore approvato, tutti i
    programmi che vuoi.
    Li potrai compilare, e nel momento della
    compilazione, il compilatore approvato inserira`
    un codice di riconoscimento del tuo Computer
    cosi` sarai libero di installarlo sul tuo
    Computer, ma non potra` essere installato su
    Computer altrui.Vorrei i link alla documentazione tecnica che dicono questa cosa, grazie...Ho come il sospetto però che non me li darai...
    • Crazy scrive:
      Ho qualche Link se vuoi
      Non ho Link specifici con documenti relativi a cio` che hai chiesto, ma se leggi questo Post troverai tanti link interessanti che indubbiamente risponderanno a molte tue domande... qualcosa che puo` dimostrarti che Palladium non e` una fandonia:" http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149630&tid=1149630&p=1&r=PI "
      • Zeross scrive:
        Re: Ho qualche Link se vuoi
        - Scritto da: Crazy
        Non ho Link specifici con documenti relativi a
        cio` che hai chiesto, ma se leggi questo Post
        troverai tanti link interessanti ....C.V.D.Sono un tecnico, e mi baso su documentazione e specifiche, alle chiacchiere da bar ho poco tempo da dedicare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Invece e` proprio cosi`
      - Scritto da: Zeross
      - Scritto da: Crazy



      Lo puoi sviluppare, sul tuo Computer TCPA

      compilant potrai sviluppare, con un Editor

      approvato ed un Compilatore approvato, tutti i

      programmi che vuoi.

      Li potrai compilare, e nel momento della

      compilazione, il compilatore approvato inserira`

      un codice di riconoscimento del tuo Computer

      cosi` sarai libero di installarlo sul tuo

      Computer, ma non potra` essere installato su

      Computer altrui.


      Vorrei i link alla documentazione tecnica che
      dicono questa cosa, grazie...

      Ho come il sospetto però che non me li darai...io, invece vorrei delle garanzie del fatto che domani potrò installare qualsiasi SO su una piattaforma da esso supportata... ma ho come l'mipressione che non mi risponderai...
      • Zeross scrive:
        Re: Invece e` proprio cosi`
        - Scritto da: Anonimo

        io, invece vorrei delle garanzie del fatto che
        domani potrò installare qualsiasi SO su una
        piattaforma da esso supportata... ma ho come
        l'mipressione che non mi risponderai...Hai detto una fesseria.E' implicito che posso GARANTIRTI che domani potrai installare qualsiasi SO sulle piattaforme che questo SO supporta. Se così non fosse le piattaforme su cui non lo potresti installare NON SAREBBERO PIU' supportate, ed io avrei sempre ragione.La logica non è un'opinione...
  • Anonimo scrive:
    RAGAZZI NON CREDETECI
    Ragazzi state tranquilli, questa notizia è assolutamente falsa e tendenziosa.Per il momento RESTA TUTTO COM'E'.Non chiude proprio un beato cavolo possiamo star tranquilli.Cercano di scoraggiarci buttando benzina sul fuoco.Le Major non hanno capito che i loro introiti dipendono da noi e soltanto da noi.Togliendoci il p2p falliranno tutte, una ad una. Non spenderò più un euro per musica, film, cinema. QUESTO LO GIURO :@
    • Anonimo scrive:
      Re: RAGAZZI NON CREDETECI
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi state tranquilli, questa notizia è
      assolutamente falsa e tendenziosa.
      Per il momento RESTA TUTTO COM'E'.
      Non chiude proprio un beato cavolo possiamo star
      tranquilli.
      Cercano di scoraggiarci buttando benzina sul
      fuoco.

      Le Major non hanno capito che i loro introiti
      dipendono da noi e soltanto da noi.
      Togliendoci il p2p falliranno tutte, una ad una.
      Non spenderò più un euro per musica, film,
      cinema. QUESTO LO GIURO :@Se, se, pure io L'HO DURO! Oooops, si è sentito?
  • Guybrush scrive:
    PSP ovvero P2P
    Che c'entra?Copio e incollo quanto detto da un mio amico:"Questa è la cazzata delle 17 e 52 eh...Io appartengo alla corrente di pensiero che ritiene che Sony, pur avendola SEMPRE osteggiata pubblicamente, sia passata sopra volentieri alla rimessa economica che gli dava la pirateria con la prima PSX consolandosi con il parco di installato che cresceva in maniera impressionante e che, a lungo termine, gli ha consentito di diventare lo standard nel mondo dei videogiochi.Ora.Sony deve entrare ancora una volta in un mondo totalmente in mano ad un concorrente, quello delle console portatili.Produce una macchina che usa giochi su un supporto proprietario (e quindi incopiabile) e che ha come supporto di memoria le memory stickGli bucano il firmware (v. 1.0) e riescono a far girare giochi piratati copiati su MS e applicazioni di terze partiSony fa un firmware più solido (v. 1.50) ... e gli bucano anche questo sfruttando un bugSony fa un firmware ancora più solido e stavolta nessuno riesce a bucarlo in nessun modo (1.52) e ci provano per mesi eh...Non c'è versi di riportare alla versione 1.50 una PSP versione 1.52...e magari installa meno PSP di quanto si stesse aspettando (ma non ci giurerei eh) e cerca una soluzione per contrastare il rivale NDSPoi, per l'uscita europea, fa uscire il nuovissimo firmware(2.0) che, per visualizzare le foto, utilizza delle librerie notoriamente (e, oserei dire dichiaratamente) buggate che non erano usate nelle versioni precedentiViene bucato in venti giorni. Dopo 5 giorni dalla bucatura gli hacker trovano il modo di downgradare il firmwarela 1.52 è ancora inviolatala 2 viene aperta in venti giorni"Prego, tirate le vostre somme e meditate.
    GT
    • Anonimo scrive:
      Re: PSP ovvero P2P
      - Scritto da: Guybrush
      Poi, per l'uscita europea, fa uscire il
      nuovissimo firmware(2.0) che, per visualizzare le
      foto, utilizza delle librerie notoriamente (e,
      oserei dire dichiaratamente) buggate che non
      erano usate nelle versioni precedenti
      Viene bucato in venti giorni. Dopo 5 giorni dalla
      bucatura gli hacker trovano il modo di
      downgradare il firmware

      la 1.52 è ancora inviolata
      la 2 viene aperta in venti giorni"

      Prego, tirate le vostre somme e meditate.Hai detto bene, psp = p2p, questi favoriscono la pirateria altrimente i loro giocattoli se li danno in faccia.
  • Anonimo scrive:
    eDonkey
    è sempre stato una mezza chievica... adesso lo vogliono convertire a pagamento? Ma chi è quel pollo?...
  • Anonimo scrive:
    a-mule..............
    VA DA DIOooooooooooOOOOOOooooooooooooOOO............alla FACCIAZZA di quegli SMANDRAPPATI purulenti della RIAA e assorrete!!
  • Anonimo scrive:
    Tutto ricomincera'
    Ho visto morire napster...sembrava la fine invece era solo l'inizio....nn arrivera' mai la fine bisogna solo crederci...
  • Anonimo scrive:
    NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
    Perdonate il pessimo titolo, non era facile sintetizzare l'argomento di questo mio post :$In sintesi, vorrei avere la vostra opinione su questo ipotetico progetto:- raccogliere una serie di proposte riguardanti Internet ed aspetti ad esso collegati (così su due piedi: abolizione Legge Urbani, lotta al Digital Divide, Opensource nella P.A. ove possibile, varie ed eventuali);- stabilite le richieste, iniziare una raccolta firme online degli aderenti, ad esempio sulla piattaforma solitamente adibita alle petizioni;- i sottoscrittori si impegnano a tenere in forte considerazione a fini elettorali quei singoli partiti (o la coalizione, il chè sarebbe il massimo) che includeranno nel proprio programma il "nostro" programma;- invio ai leader dei partiti delle firme raccolte e del programma concordato dai firmatari.QUINDI IN SINTESI:1) creazione "programma" su Internet2) raccolta firme3) invio del programma e delle firme PER POSTAp.s.: ci si rivolge ai partiti d'opposizione perchè chi è al Governo o non è intervenuto nelle questioni oggetto del "programma" (vedi Digital Divide) o è intervenuto in maniera contraria a come avrebbero voluto i sottoscrittori (vedi Legge Urbani), quindi NIENTE DESTRA/SINISTRA, chi firma il "programma" non deve essere per forza schierato con l'attuale opposizione.SO CHE MOLTI DI NOI HANNO PIENA SFIDUCIA IN TUTTA LA CLASSE POLITICA, MA PERCHE' NON PROVARE?Si tratta in fondo di raccogliere delle proposte su tematiche care alla Rete, raccogliere firme online e spedirle ai partiti per posta..Fatemi sapere, mi raccomandoCiao :)ps: avevo già postato qui http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1146972&tid=1146972&p=1&r=PIlo ripropongo qui per avere maggiori pareri, ciao :)
    • Anonimo scrive:
      Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
      Scusa, ma perché non supportare i ragazzi di Internetcrazia.com? La Democrazia Diretta è un modo decisamente migliore che non pregare i politici di farci un favore.Copio incollo dal blog di Beppe Grillo:■ Schema di COME FUNZIONA INTERNETCRAZIAhttp://tinyurl.com/c9278■ FAQ della DEMOCRAZIA DIRETTAhttp://tinyurl.com/cowrb■ Le foto dei Fondatori di Internetcraziahttp://www.internetcrazia.com/ic/content/view/36/38/In Estonia la Democrazia Diretta è già una realtà dal 2001:■ http://tinyurl.com/7lu3tChe ne pensate?
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
        - Scritto da: Anonimo

        Scusa, ma perché non supportare i ragazzi di
        Internetcrazia.com? La Democrazia Diretta è un
        modo decisamente migliore che non pregare i
        politici di farci un favore.
        Che ne pensate?Per quanto sia un sostenitore della democrazia diretta, non vedo l'attinenza con la mia proposta.Tu parli di un progetto a lungo termine (altri lo credono utopistico), io ti parlo di una proposta a medio termine e molto "pratica". La democrazia in cui viviamo è questa ed alle sue modalità, volenti o nolenti, dobbiamo adeguarci per avere risultati nel breve periodo. :) Ciao!ps: quindi tu saresti contrario a fare proposte concrete all'attuale opposizione per la mancanza della democrazia diretta?E fino a quando non ci sarà democrazia diretta non farai proposte a nessun politico?
        • Anonimo scrive:
          Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
          - Scritto da: casteredandblue

          - Scritto da: Anonimo



          Scusa, ma perché non supportare i ragazzi di

          Internetcrazia.com? La Democrazia Diretta è un

          modo decisamente migliore che non pregare i

          politici di farci un favore.


          Che ne pensate?

          Per quanto sia un sostenitore della democrazia
          diretta, non vedo l'attinenza con la mia
          proposta.

          Tu parli di un progetto a lungo termine (altri lo
          credono utopistico), io ti parlo di una proposta
          a medio termine e molto "pratica". La democrazia
          in cui viviamo è questa ed alle sue modalità,
          volenti o nolenti, dobbiamo adeguarci per avere
          risultati nel breve periodo. :)

          Ciao!

          ps: quindi tu saresti contrario a fare proposte
          concrete all'attuale opposizione per la mancanza
          della democrazia diretta?
          E fino a quando non ci sarà democrazia diretta
          non farai proposte a nessun politico?Ed ecco qua i prossimi due candidati tra le fila del vincitore (chiunque esso sia).Ma che carini che siete. Così democratici, quasi democristiani.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo
            Ed ecco qua i prossimi due candidati tra le fila
            del vincitore (chiunque esso sia).
            Ma che carini che siete. Così democratici, quasi
            democristiani.E' uno degli insulti peggiori che mi siano mai stati fatti.. però invece che risponderti a tono ti faccio una domanda:preferisci sinceramente continuare a mugugnare e basta, o reputi migliore il provare ad agire concretamente in qualche modo?E' un tuo sacrosanto diritto reputare la mia proposta una ciofeca, però preferirei agire in qualche modo piuttosto che continuare a farmi del sangue marcio : Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: casteredandblue

            - Scritto da: Anonimo


            Ed ecco qua i prossimi due candidati tra le fila

            del vincitore (chiunque esso sia).

            Ma che carini che siete. Così democratici, quasi

            democristiani.

            E' uno degli insulti peggiori che mi siano mai
            stati fatti.. però invece che risponderti a tono
            ti faccio una domanda:
            preferisci sinceramente continuare a mugugnare e
            basta, o reputi migliore il provare ad agire
            concretamente in qualche modo?

            E' un tuo sacrosanto diritto reputare la mia
            proposta una ciofeca, però preferirei agire in
            qualche modo piuttosto che continuare a farmi del
            sangue marcio :

            Ciao :)Ma sveglia!!!Guardati intorno e vedi per chi stai "lottando"!!!Quattro mocciosetti brufolosi, che vogliono solo scaricare a sbafo, e che se proprio non c'hanno un razzo da fare mandano avanti te perché a loro gli fa fatica persino pensarci!!!Quindi:1 - o sei veramente così ingenuo da credere davvero alla leggenda del P2P = libertà (e credimi, che se così fosse, siete rimasti 4 gatti), e a pensare davvero di poter fare qualcosa per smuovere le acque;2 - oppure sei semplicemente un democrisitano, perché loro, soprattutto in prossimità di elezioni, ragionano grosso modo così: "cosa vuole la gente? e noi gli diciamo che glielo diamo!"Agli ingenui credo poco, mentre di democrisitiani ce ne sono a pacchi sia al governo che nell'opposizione, e se tutto va bene quanto prima ce li ritroveremo tutti assieme al governo per altri 50 anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: casteredandblue



            - Scritto da: Anonimo




            Ed ecco qua i prossimi due candidati tra le
            fila


            del vincitore (chiunque esso sia).


            Ma che carini che siete. Così democratici,
            quasi


            democristiani.



            E' uno degli insulti peggiori che mi siano mai

            stati fatti.. però invece che risponderti a tono

            ti faccio una domanda:

            preferisci sinceramente continuare a mugugnare e

            basta, o reputi migliore il provare ad agire

            concretamente in qualche modo?



            E' un tuo sacrosanto diritto reputare la mia

            proposta una ciofeca, però preferirei agire in

            qualche modo piuttosto che continuare a farmi
            del

            sangue marcio :



            Ciao :)

            Ma sveglia!!!
            Guardati intorno e vedi per chi stai "lottando"!!!
            Quattro mocciosetti brufolosi, che vogliono solo
            scaricare a sbafo, e che se proprio non c'hanno
            un razzo da fare mandano avanti te perché a loro
            gli fa fatica persino pensarci!!!

            Quindi:
            1 - o sei veramente così ingenuo da credere
            davvero alla leggenda del P2P = libertà (e
            credimi, che se così fosse, siete rimasti 4
            gatti), e a pensare davvero di poter fare
            qualcosa per smuovere le acque;
            2 - oppure sei semplicemente un democrisitano,
            perché loro, soprattutto in prossimità di
            elezioni, ragionano grosso modo così: "cosa vuole
            la gente? e noi gli diciamo che glielo diamo!"

            Agli ingenui credo poco, mentre di democrisitiani
            ce ne sono a pacchi sia al governo che
            nell'opposizione, e se tutto va bene quanto prima
            ce li ritroveremo tutti assieme al governo per
            altri 50 anni.Purtroppo sto uscendo quindi solo domani potrò darti una risposta articolata.Ps: ti prego non darmi del democristiano, ho già avuto un brivido lungo la schiena ieri sera guardando Porta a Porta.. poi ti spiego :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: casteredandblue
            Purtroppo sto uscendo quindi solo domani potrò
            darti una risposta articolata.

            Ps: ti prego non darmi del democristiano, ho già
            avuto un brivido lungo la schiena ieri sera
            guardando Porta a Porta.. poi ti spiego :'(Qui stiamo ancora aspettando.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo
            Qui stiamo ancora aspettando.Non ho più risposto perchè vedevo andare la discussione mostruosamente off-topic parlando di democrazia diretta..Ad ogni modo, non li reputo "quattro mocciosetti brufolosi" ma un vasto insieme di persone che ha saputo prima indignarsi poi mobilitarsi in vari modi dopo il Decreto e la Legge Urbani.Riguardo al p2p, non mi permetto di tirare in ballo la parola "libertà" bensì la parola "cultura", p2p è diffusione della cultura, e qui ne parlavo un po più approfonditamente: http://valeriogiunta.blogspot.com/2005/04/un-paio-di-considerazioni-sul-p2p.htmlSe anche il p2p ti stesse sulle palle, converrai che le pene stabilite da quella famigerata legge sono oltre modo sproporzionate al reato, e solo questo dovrebbe invogliare a cambiarla.Sul fatto della DC, dimmi quale sarebbe il mio personale interesse a raccogliere voti per una determinata parte politica.Qui ogni categoria sociale o lavorativa va a patti coi politici ed in base a concessioni specifiche dirotta i voti su una parte del parlamento. Se i metalmeccanici piuttosto che i pendolari dei treni ottengono una concessione a loro favorevole riguardo un problema che tocca loro personalmente, l'intera categoria muoverà una parte consistente dei propri voti verso quella determinata parte politica.Non mi esprimo su quanto bella e giusta o brutta e sbagliata sia questa pratica, fatto sta che al momento è così che funzionano le cose.IMHO, se gli utenti internet e gli informatici facessero proposte specifiche ai politici, otterrebbero più di quanto fino ad oggi hanno raccolto.Non credo ci vogliano "lacrime e sangue" per provare a realizzare l'iniziativa che vi ho proposto: si tratta di creare un tavolo sul quale far affluire varie proposte riguardanti Internet e l'informatica, raccogliere molte firme (e fino a qui si parla di "online"), e raggiunto il buon risultato le si spedisce ai capigruppo..Mal che vada abbiano sprecato un po di soldi in raccomandate.. credo ci sia molto di più da guadagnare ;) Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            Ho capito chi sei veramente.Sei uno della SIAE o della RIAA per parlare così, vero?Altrimente non capisco proprio percché li chiami "mocciosetti brufolosi". Ti mancano già i soldi per la tua nuova Ferrari? Vai a lavorare.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo
            Ho capito chi sei veramente.

            Sei uno della SIAE o della RIAA per parlare così,
            vero?

            Altrimente non capisco proprio percché li chiami
            "mocciosetti brufolosi".

            Ti mancano già i soldi per la tua nuova Ferrari?
            Vai a lavorare.Esatto: in fonderia, in una miniera o nel settore agricolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo

            Ma sveglia!!!
            Guardati intorno e vedi per chi stai "lottando"!!!
            Quattro mocciosetti brufolosi, che vogliono solo
            scaricare a sbafo, e che se proprio non c'hanno
            un razzo da fare mandano avanti te perché a loro
            gli fa fatica persino pensarci!!!

            Quindi:
            1 - o sei veramente così ingenuo da credere
            davvero alla leggenda del P2P = libertà (e
            credimi, che se così fosse, siete rimasti 4
            gatti), e a pensare davvero di poter fare
            qualcosa per smuovere le acque;Povero ragazzo, hai veramente le idee distorte. Fatti un giretto su un po' di siti tipo boycott-RIAA, Downhill Battle e finalmente ti accorgerai:1) Che purtroppo, triste a dirlo ma tragicamente vero, gli americani per quanto rozzi hanno molta piu' coscienza civica di noi, e tu ne sei l'immediato contraltare2) Che il mercato della musica organizzato nel modo attuale è anacronistico. E' un monopolio detenuto dal solito cartello che si appropria di buona parte dei guadagni senza produrre niente di "artistico" e che mira a riprodurre il medesimo modello di business della old economy in un mondo della musica ormai radicalmente diverso.
            2 - oppure sei semplicemente un democrisitano,
            perché loro, soprattutto in prossimità di
            elezioni, ragionano grosso modo così: "cosa vuole
            la gente? e noi gli diciamo che glielo diamo!"Questo passaggio ti giuro che è esilerante, anzi, paradossale, perchè quello di cui parli è proprio il criterio che hanno usato i politici fino ad oggi per far contenti gente come Enzo Mazza e la FIMI. Si sono domandati: "che cosa possiamo fare per compiacere i poteri economici forti del nostro Paese visto e considerato che di Internet non ne capiamo niente e che quei pecoroni dei nostri elettori ci lasciano fare tutto quello che vogliamo?".Cmq visto che sei così saggio ti lascio la parola. Il nostro amico qui proponeva di appoggiare il partito che propone l'abolizione della Urbani. Una proposta fondata perchè se la coalizione di questo partito va al governo allora ce la puo' fare, anche se ha pochi voti (guarda la Lega cosa sta facendo). Tu invece, fammi capire, cosa proponi?
        • Anonimo scrive:
          Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..

          Tu parli di un progetto a lungo termine (altri lo
          credono utopistico)Internetcrazia non mi pare un progetto utopistico. E' un partito che vota in parlamento quello che i cittadini gli diranno di votare via internet. Secondo me se riusciranno a presentarsi alle elezioni 2006 (stanno raccogliendo le firme) lo voteranno in parecchi. Mi dirai che piuttosto dovrebbero essere i partiti che già esistono ad aprire portali web dove i loro elettori possono indicargli cosa votare. Perchè non lo fanno? Perchè vogliono votare la Urbani, ecco perchè, e sanno che se consultassero i cittadini non sarebbero mai d'accordo con loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo



            Tu parli di un progetto a lungo termine (altri
            lo

            credono utopistico)

            Internetcrazia non mi pare un progetto
            utopistico. E' un partito che vota in parlamento
            quello che i cittadini gli diranno di votare via
            internet. Secondo me se riusciranno a presentarsi
            alle elezioni 2006 (stanno raccogliendo le firme)
            lo voteranno in parecchi.

            Mi dirai che piuttosto dovrebbero essere i
            partiti che già esistono ad aprire portali web
            dove i loro elettori possono indicargli cosa
            votare. Perchè non lo fanno? Perchè vogliono
            votare la Urbani, ecco perchè, e sanno che se
            consultassero i cittadini non sarebbero mai
            d'accordo con loro.Mi spieghi cosa cambia se invece di votare la Urbani con 300 voti favorevoli 2 contrari ed il resto astenuti, ci fossero i tuoi 4 soldatini internet-comandati, che votano quello che tu gli dici (suppongo contro) e quindi la Urbani passa lo stesso?Bisogna cambiare i politici, non regole. Ci vogliono politici onesti (ah, ah, ah, ho fatto la battuta) e che siano realmente servi dello Stato (e vai stasera mi do al cabaret, scrivo pure Stato con S maiuscola... ed insisto, pure) che poi siamo noi, e che facciano i nostri interessi e non i loro (mi sa che me l'hanno tagliata male la roba che mi sono fumato). Una legge seria sul conflitto di interessi sarebbe già un'ottima partenza. Si in effetti mi sento anche io un po' partito, ma di centro, perché stasera siamo tutti democristiani a destra, a sinistra ma soprattutto al centro. E' li che si mangia meglio!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..

            Avrei il terrore di un partito di democrazia
            diretta, e sai perché, perché l'italiano medio
            non è capace di scegliere per se, figurarsi
            partecipare a delle scelte collettive.
            Già me la immagino: Internetcrazia presenta la
            nuova finanziaria decisa direttamente dei suoi
            elettori:
            Più pensioni per tutti;
            Salari più alti;
            Libri e computer gratis per tutti;
            Sanità gratuita per tutti;
            CChiù pilu pi tutti!!!
            Ma vi rendete conto che un progetto del genere è
            fuori da ogni logica? Certo che ve ne rendete
            conto, non siete mica scemi, voi? E perché allora
            dovrei esserlo io? Quella che hai appena descritto si chiama democrazia. Che sia rappresentativa (come quella attuale) o diretta (come quella di Internetcrazia) quello che tu lamenti sopra si verifica ugualmente. Infatti in qualsiasi momento un partito potrebbe presentarsi alle elezioni con nel programma quanto tu elenchi sopra, anche in democrazia rappresentativa. Non cambia nulla. Se la gente è scema voterà comunque (direttamente o attraverso un rappresentante) per abolire le tasse o simili. Il fatto è che si da il caso che la gente è non fa rimili richieste neanche adesso, come lo spieghi? La risposta è che il popolo è meno scemo di quello che pensi. Sa benissimo che se sparissero le tasse non ci sarebbero più scuole, strade, servizi, etc. Poi mi devi spiegare la logica del tuo argomento, visto che dai per scontato che quelli eletti in parlamento siano più intelligenti degli altri. Ma lo sai che alcuni non sono nemmeno laureati? Che alcuni partiti come FI sono composti per metà di avanzi di galera? Che la maggiorparte dei politici non ci capisce nulla di campi come medicina, informatica, etc. e comunque vota su leggi come la fecondazione o la Urbani? Il perchè a decidere debbano essere solo 600 parlamentari invece che tutta la popolazione questo me lo devi spiegare. L'unica ragione per cui si è inventato il sistema rappresentativo è stata per i limiti fisici di dover portare in parlamento milioni di persone. Ma con internet oggi non ce n'è più bisogno, e quindi si può benissimo tornare come ad Atene ad una democrazia a cui partecipano tutti i cittadini.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo


            Avrei il terrore di un partito di democrazia

            diretta, e sai perché, perché l'italiano medio

            non è capace di scegliere per se, figurarsi

            partecipare a delle scelte collettive.

            Già me la immagino: Internetcrazia presenta la

            nuova finanziaria decisa direttamente dei suoi

            elettori:

            Più pensioni per tutti;

            Salari più alti;

            Libri e computer gratis per tutti;

            Sanità gratuita per tutti;

            CChiù pilu pi tutti!!!

            Ma vi rendete conto che un progetto del genere è

            fuori da ogni logica? Certo che ve ne rendete

            conto, non siete mica scemi, voi? E perché
            allora

            dovrei esserlo io?

            Quella che hai appena descritto si chiama
            democrazia. Che sia rappresentativa (come quella
            attuale) o diretta (come quella di
            Internetcrazia) quello che tu lamenti sopra si
            verifica ugualmente.

            Infatti in qualsiasi momento un partito potrebbe
            presentarsi alle elezioni con nel programma
            quanto tu elenchi sopra, anche in democrazia
            rappresentativa.

            Non cambia nulla. Se la gente è scema voterà
            comunque (direttamente o attraverso un
            rappresentante) per abolire le tasse o simili.

            Il fatto è che si da il caso che la gente è non
            fa rimili richieste neanche adesso, come lo
            spieghi? La risposta è che il popolo è meno scemo
            di quello che pensi. Sa benissimo che se
            sparissero le tasse non ci sarebbero più scuole,
            strade, servizi, etc.Se, se, come no, infatti Silviuccio caro qui è salito al governo al grido di "più tasse, più tasse per tutti, cribbio!!" La gente è quello che è, e per fortuna la maggior parte di loro non può decidere una benemerita, altrimenti ci ritroveremmo con la melma fin sopra i capelli, per il semplice fatto che l'italiano medio (ed è quello che conta, perché è maggioranza) è incompetente in tutto ciò che non sia clacio, tv, grande fratello (o reality alternativo) e suonerie per il nuovo cell. Tolto questo e poche altre cose altrettanto inutili, l'italiano medio è un emerito incapace. Lasciato solo a decidere per se e la sua vita rischia l'estinzione nel giro di 24 ore.Se non ne sei convinto fatti un giro ad esempio per sti forum e vedi un po' chi è l'italiano medio, ma meglio ancora, fatti un giro per le strade, per le piazze, per le scuole, gli uffici, le università, gli ospedali (e già anche tra la gente cosiddetta "acculturata" si nascondono degli emeriti incapaci) e poi dimmi se a questa gente affideresti il destino di una nazione. Già fanno danno se sono solo in 600 a rappresentarli, immagina di cosa sarebbero capaci in milioni.
            Poi mi devi spiegare la logica del tuo
            argomento, visto che dai per scontato che quelli
            eletti in parlamento siano più intelligenti degli
            altri. Ma lo sai che alcuni non sono nemmeno
            laureati? Che alcuni partiti come FI sono
            composti per metà di avanzi di galera? Che la
            maggiorparte dei politici non ci capisce nulla di
            campi come medicina, informatica, etc. e comunque
            vota su leggi come la fecondazione o la Urbani?

            Il perchè a decidere debbano essere solo 600
            parlamentari invece che tutta la popolazione
            questo me lo devi spiegare.

            L'unica ragione per cui si è inventato il
            sistema rappresentativo è stata per i limiti
            fisici di dover portare in parlamento milioni di
            persone. Ma con internet oggi non ce n'è più
            bisogno, e quindi si può benissimo tornare come
            ad Atene ad una democrazia a cui partecipano
            tutti i cittadini.Furbizia intelligenzaL'una non prevede necessariamente l'altra, ed in genere i politici sono solo furbi, perché se fossero stati anche intelligenti avrebbero fatto gli imprenditori. Fatte le dovute eccezzioni, ovviamente (un certo PresDelCons, fa l'uno e l'altro, si vede che è dotato di entrambe le peculiarità di cui sopra).Poiti do un'altra dritta: consulenti. E già a loro si rivolgono quando non sanno che pesci pigliare. Certo se poi il consulente non viene ascoltato questo dipende da altro (lobby, interessi personali, varie ed eventuali), ma passando alla democrazia diretta... puff... niente più consulenti, e visto chi sono gli italiani, ho la pelle d'oca solamente a dover pensare di immaginare i risultati.Continuate, pure a inseguire il vostro sogno (se realmente di questo si tratta), ma io sto tranquillo fin d'ora, che una volta che verrete a contatto con chi con la politica ci campa, farete la fine dei Radicali, o di Di Pietro, o di tanti altri che sono partiti con degli ideali e sono tornati con delle tasche piene.
          • Anonimo scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..

            La gente è quello che
            è, e per fortuna la maggior parte di loro non può
            decidere una benemerita, altrimenti ci
            ritroveremmo con la melma fin sopra i capelli Ma chi sei ? Luigi XVI? "La Democrazia è una idiozia" "Il popolo è troppo stupido per decidere da se.." Quindi per te dovremmo tornare alla monarchia? Forse dovresti studiarti qualcosina sulla rivoluzione francese. Apri gli occhi! La storia ci ha insegnato che NESSUN OLIGARCA sa meglio del popolo cosa è meglio per lui. E le commissioni di tecnici ci sarebbero lo stesso in democrazia diretta, ma sta sempre al popolo che è sovrano secondo ogni costituzione democratica di questo mondo, DECIDERE SE SEGUIRE IL CONSIGLIO DEI TECNICI O NO. L'unico male della democrazia è la corruzione, e la democrazia diretta via internet elimina questo difetto che fu introtto solo dal limite fisico del parlamento. Perché mai un partito che io voto non dovrebbe aprire un portale per chiedermi a me ELETTIORE CHE L'HO VOTATO E CHE GLI PAGO LO STIPENDIO CON LE MIE TASSE cosa ne penso su una legge ed agire secondo la mia volontà? Ma tu preferisci davvero che decida qualcun altro per te? Non credo proprio. E quindi perché dovresti togliere questo diritto agli altri?
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
        - Scritto da: Anonimo

        Scusa, ma perché non supportare i ragazzi di
        Internetcrazia.com? La Democrazia Diretta è un
        modo decisamente migliore che non pregare i
        politici di farci un favore.

        Copio incollo dal blog di Beppe Grillo:

        ■ Schema di COME FUNZIONA INTERNETCRAZIA
        http://tinyurl.com/c9278

        ■ FAQ della DEMOCRAZIA DIRETTA
        http://tinyurl.com/cowrb

        ■ Le foto dei Fondatori di Internetcrazia
        http://www.internetcrazia.com/ic/content/view/36/3

        In Estonia la Democrazia Diretta è già una realtà
        dal 2001:
        ■ http://tinyurl.com/7lu3t

        Che ne pensate?Ma andate a lavorare và!!"Internetcrazia non si colloca ne a destra ne a sinistra", wow dei geni! Manco la DC era stata capace di dirlo così spudoratamente.Insomma dove tira il vento andate, l'importante è che riusciate ad imbucarvi pure voi.Complimenti per aver bruciato così un'idea (strana, ma quantomeno semrava nuova).
        • Anonimo scrive:
          Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..

          Ma andate a lavorare và!!
          "Internetcrazia non si colloca ne a destra ne a
          sinistra", wow dei geni! Manco la DC era stata
          capace di dirlo così spudoratamente. Se avessi letto come funziona Internetcrazia, sapresti perchè non si può porre ne a destra ne a sinistra. Questo partito è un partito di Democrazia Diretta, e quindi vota in parlamento per forza quello che i cittadini gli dicono di votare. Il che significa che se la maggioranza degli italiani votano via internet delle "leggi" di destra, internetcrazia è costretta a votarle lo stesso. Stessa cosa se gli italiani votassero leggi di sinistra. Forse dovresti cercare su Wikipedia cosa significa "Democrazia Diretta".
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
        - Scritto da: Anonimo

        Scusa, ma perché non supportare i ragazzi di
        Internetcrazia.com? La Democrazia Diretta è un
        modo decisamente migliore che non pregare i
        politici di farci un favore.

        Copio incollo dal blog di Beppe Grillo:

        ■ Schema di COME FUNZIONA INTERNETCRAZIA
        http://tinyurl.com/c9278

        ■ FAQ della DEMOCRAZIA DIRETTA
        http://tinyurl.com/cowrb

        ■ Le foto dei Fondatori di Internetcrazia
        http://www.internetcrazia.com/ic/content/view/36/3

        In Estonia la Democrazia Diretta è già una realtà
        dal 2001:
        ■ http://tinyurl.com/7lu3t

        Che ne pensate?è una fesseria di proporzioni immani basta vedere cosa succede quando si fa un referendum non ci va nessuno e poi chi voterebbe per esempio ad un aumento delle tasse ?
        • Anonimo scrive:
          Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..

          è una fesseria di proporzioni immani
          chi voterebbe per esempio ad un aumento
          delle tasse ? Questa era la critica che si faceva alla democrazia ai tempi delle monarchie. Sei obsoleto.I cittadini nella democrazia diretta (come i parlamentari oggi) avrebbero ben chiaro il budget dello stato e il costo in termini di tasse di ogni legge che votano. Se la votano è perchè ritengono che quel servizio che chiedono vale le tasse che costa.
    • Anonimo scrive:
      Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..

      - raccogliere una serie di proposte riguardanti
      Internet ed aspetti ad esso collegati (così su
      due piedi: abolizione Legge Urbani, lotta al
      Digital Divide, Opensource nella P.A. ove
      possibile, varie ed eventuali);etc. etc.ci hanno gia' provato sul forum dei verdi, quello di Cortiana insomma, non e' che si sia fatta moltisisma strada per ora, o forse e' meglio dire che regna una certa rassegnazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
        - Scritto da: Anonimo


        - raccogliere una serie di proposte riguardanti

        Internet ed aspetti ad esso collegati (così su

        due piedi: abolizione Legge Urbani, lotta al

        Digital Divide, Opensource nella P.A. ove

        possibile, varie ed eventuali);

        etc. etc.

        ci hanno gia' provato sul forum dei verdi, quello
        di Cortiana insomma, non e' che si sia fatta
        moltisisma strada per ora, o forse e' meglio dire
        che regna una certa rassegnazione.
        Rassegnazione che comprendo in pieno, però se ci sono strade nuove, con idee nuove, da percorrere per provare a cambiare le cose, val la pena di percorrerle, IMHO.
    • Anonimo scrive:
      CI SONO PROBLEMI PIU' GRAVI
      al momento mi sembra che ci siano problemi ben piu' gravi!!!!!!!!! ci sono:1) i contratti a progetto2)la mancanza di ricerca e sviluppo3)il lavoro portato in Cina4) Gli stipendi bassi5) le medicine e il cibo incomprabiliecc.,ecc.ecc.Perche' non raccogli firme per queste cose?
      • Anonimo scrive:
        Re: CI SONO PROBLEMI PIU' GRAVI
        - Scritto da: Anonimo
        al momento mi sembra che ci siano problemi ben
        piu' gravi!!!!!!!!!

        ci sono:
        1) i contratti a progetto

        2)la mancanza di ricerca e sviluppo

        3)il lavoro portato in Cina

        4) Gli stipendi bassi

        5) le medicine e il cibo incomprabili

        ecc.,ecc.ecc.

        Perche' non raccogli firme per queste cose?Perché invece non stai più attento a dove metti quella X la prossima volta che ti chiamano a votare. E non dirmi che tu non ci vai a votare, perché tanto sono tutti ladri, perché in questo caso allora non dovresti proprio aprire bocca.Facile fare fesserie ("Ma si facciamolo provare, taaaanto con tutti i soldi che c'ha mica si metterà a rubare...") e poi lamentarsi chiedendo agli altri di fare qualcosa.E già, si campa proprio bene così: - "Mamma, mamma Silvio mi ha rotto il razzo..." - "Va bene tesoro, adesso mammina che te compra un altro nuovo".
        • Anonimo scrive:
          Re: CI SONO PROBLEMI PIU' GRAVI
          ma che mi frega di Berluska... ma pensi veramente che la sinistra farebbe meglio??? guarda che quelli fanno a gara a chi rovina prima l'Italia e a certi livelli e' difficile dire chi dei due sia peggio
    • Anonimo scrive:
      Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
      discutete troppo... le troppe parole sono come l'aria nella pancia. La legge urbani penalizza il settore I.T. e non limita in alcun modo la pirateria che non ha risentito minimamente di questo provvedimento alla "santa inquisizione" del paladino pelatone di turno. Alle prossime votazioni cercate di pensare bene a chi regalare il voto; a volte dietro una persona apparentemente intelligente e piena di idee si nasconde un'esercito di imbecilli.
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
        - Scritto da: Anonimo
        discutete troppo... le troppe parole sono come
        l'aria nella pancia. La legge urbani penalizza il
        settore I.T. e non limita in alcun modo la
        pirateria che non ha risentito minimamente di
        questo provvedimento alla "santa inquisizione"
        del paladino pelatone di turno. Alle prossime
        votazioni cercate di pensare bene a chi regalare
        il voto; a volte dietro una persona
        apparentemente intelligente e piena di idee si
        nasconde un'esercito di imbecilli.Altre volte dietro un esercito di imbecilli si nasconde un PresDelCons.
        • Anonimo scrive:
          Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          discutete troppo... le troppe parole sono come

          l'aria nella pancia.

          Sono d'accordo. Almeno questi ragazzi di
          Internetcrazia stanno tentando di fare qualcosa
          aprendo un portale di democrazia diretta. E non
          avranno più di 30 anni, a giudicare da questa
          foto:

          http://www.internetcrazia.com/ic/content/view/36/3E non prendeteci in giro lodandovi da soli... Cribbio!Almeno per rispetto verso quel poco che resta della nostra intelligenza.Mi sembrate Crazy, che pur di portare avanti la sua folle lotta (sembra tanto Don Chisciotte), se nessuno se lo fila, inizia a parlarsi addosso da solo, facendo lui tutti i personaggi della discussione.
          • Sgabbio scrive:
            Re: NO ALLA LEGGE URBANI ED ALTRO..
            - Scritto da: Anonimo

            Mi sembrate Crazy, che pur di portare avanti la
            sua folle lotta (sembra tanto Don Chisciotte), se
            nessuno se lo fila, inizia a parlarsi addosso da
            solo, facendo lui tutti i personaggi della
            discussione.chi sa come mai sono sempre gli anonimi a dire queste cose, eh?
  • Anonimo scrive:
    Re: Invece e` proprio cosi`

    Lo puoi sviluppare, sul tuo Computer TCPA
    compilant potrai sviluppare, con un Editor
    approvato ed un Compilatore approvato, tutti i
    programmi che vuoi.
    Li potrai compilare, e nel momento della
    compilazione, il compilatore approvato inserira`
    un codice di riconoscimento del tuo Computer
    cosi` sarai libero di installarlo sul tuo
    Computer, ma non potra` essere installato su
    Computer altrui.Bene.Sei disposto a scommettere qualche mille euro che quello che hai scritto in questa frase è del tutto inventato?Nella impossibile ipotesi che sia come dici tu, cosa impedirebbe alla gente di distribuire il codice sorgente anzichè l'eseguibile?
    • Crazy scrive:
      Re: Invece e` proprio cosi`


      Nella impossibile ipotesi che sia come dici tu,
      cosa impedirebbe alla gente di distribuire il
      codice sorgente anzichè l'eseguibile?Esatto, questo e` potenzialmente l'unico metodo per poter distribuire il Programma senza dover pagare nulla al TCG, ma se io volessi tenerlo close perche` mi piace l'idea di essere l'unico a svilupparlo...Non solo, c'e` comunque un impedimento alla diffusione del tuo Codice: se tu lo metti in Internet, devi essere sicuro che il sito da cui la fai scaricare sa tenuto gestito da un Server TCPA altrimenti, se e` tenuto da un Server NON TCPA, i Computer TCPA non potranno nemmeno collegarcisi, quindi, il metodo miglior eper la distribuzione diverranno Mailing-List, dai, diciamoci la verita`, sarebbe una bella orttura di scatole e poi, gli Utonti non sanno nemmeno cosa voglia dire compilare, se si trovano l'Exeguibile OK, ma altrimenti... passano ad altro.
  • Anonimo scrive:
    La RIAA ed il monopolio sulla musica
    A mio parere, la concorrenza tra le varie case discografiche è solo apparente, se escludiamo gli sforzi che ciascuna di esse fa per accaparrarsi questo o quel musicista... e non è detto nemmeno considerando ciò, se è vero che tra concorrenti si possono sviluppare rapporti di collaborazione più o meno occulti, sotto l'egida di un'organizzazione che li riunisce tutti.Ci sono, infatti, degl'interessi comuni in gioco: miliardi di dollari da incassare, in genere speculando sulla pelle degli artisti e soprattutto dei loro fan; infatti, chi vuole una determinata canzone deve sottostare alle disposizioni della casa discografica che ne detiene i diritti in esclusiva, il che è monopolio a tutti gli effetti.Per quanto riguarda gli artisti, le case riunite nella RIAA spesso li costringono a contratti-capestro, trattandoli come le prostitute vengono trattate dai magnacci: sfruttate senza pietà, spremute come limoni. Le opinioni dei diretti interessati vengono opportunamente "filtrate" dalla RIAA, prima di renderle pubbliche: se un cantautore si lamenta della pirateria tramite p2p, vengono enfatizzate; se lo stesso si lamenta dei contratti-capestro, ben poco riesce a trapelare e le mega-corporazioni della musica cercano di gettar sabbia sul fuoco, in modo da seppellire le sue parole!Spesso capita che artisti e fonografici siano d'accordo; per questo motivo la RIAA si dichiara protettrice principalmente degli artisti, ma le cose funzionano diversamente: essa tutela i creativi e gl'interpreti solo nel caso in cui i loro interessi coincidano con quelli delle case, altrimenti tutela solo queste ultime.Per quanto riguarda i condivisori di musica protetta, è interessante come la RIAA non si faccia scrupoli a definirli ladri e non solo, arrivando non di rado ad accusare ragazzini di essere socialmente pericolosi, come se fossero potenziali assassini o efferati rapinatori di banche. E accusare una qualsiasi persona di essere peggiore di quello che è in realtà costituisce reato, tanto in Europa quanto in America.A mio parere, la pirateria è semplicemente una reazione agli abusi dei discografici; ci sono utenti che ne approfittano, ma sono solo una minima parte: la condivisione è un'evoluzione delle "piccole duplicazioni tra amici", quindi un puro e semplice scambio di emozioni. La Apple, che lo ha capito, ha lasciato tutti a bocca aperta col grande successo di iTunes, dimostrando che l'internauta medio non ha il crimine nel sangue; vuole solo che la fruizione di musica avvenga in modo umano. E compra!Soprattutto, il p2p in sé è innocente e moltissimi ne fanno un uso lecito, non è giusto abolirlo.Forse, il problema principale sta nel fatto che gli artisti sono troppo legati ai "colossi del disco" e chi stipula un contratto con uno di loro non se ne può liberare con facilità; impedire che ogni singolo brano resti legato per lungo tempo ad un'azienda ben precisa aumenterebbe drasticamente le opportunità dell'industria creativa e degli appassionati della buona musica.
  • bouncey2k scrive:
    Re: BASTA!!! Questa lotta contro i mulin
    parole sante.
  • Crazy scrive:
    Stai Attento
    - Scritto da: Mariobusy

    - Scritto da: Crazy

    Conclusione?

    DOBBIAMO BOICOTTARE PALLADIUM, BOICOTTIAMO IL "

    PENTIUM D ",

    per il momento eviterei, se possibile, l'adozione
    dei nuovi processori Intel D820, 830, 840
    e Chipset 945G.
    Se impariamo a conoscere l'hardware più a rischio
    Palladium, forse ce ne potremmo salvare meglio.
    In caso di dubbi optare per soluzioni AMD.....
    ;)Come gia` detto in precedenza: devi stare attento anche ad AMD perche` di sicuro a breve saltera` fuori con la sua versione " D " d Processori, in quanto pure AMD e` parte del TCG e ne e` pure una promotrice.Se vuoi stare fuori da Palladium con il cuori in pace, devi lasciar perdere tutti i prodotti delle aziende del TCG e per fare cio`, devi cambiare piattaforma, quindi, lascia perdere l'X86
  • Crazy scrive:
    Come Berlino

    E pensi che il TCPA sia la fine dell'opensource?
    Figuriamoci, se è così, i vari tribunali
    internazionali faran rimuovere sta porcheria
    ASAP.
    L'Open Source non morira`, ma sara` destinato a stare fuori dal TCPA.Con il tempo, i Computer TCPA si potranno collegare solo a Siti Internet approvati, quindi, si creeranno 2 reti, una composta da tutti quegli utenti che hanno Windows e Mac che di Open Source e programmi gratuiti non ne vedranno manco l'ombra, ed un'altra rete, libera dove si potranno installare tutti i programmi che si vogliono, gratis e non, ma non potranno installare i Programmi TCPAPraticamente, sara` un muro di Berlino informatico... io naturalmente staro` dalla parte Palladium free.Vedete, se la parte Palladium Free sara` la piu` grande, la parte Palladium morira` e tutto tornera` come prima, se invece prevarra` la parte Palladium, l'altra non morira` perche` non ha nulla da perdere, mentre nella parte Palladium, se non vedono le entrate, sono costretti a cambiare sistema.
  • Crazy scrive:
    Non va bene manco quello


    Bisogna boicottare MS su tutti i fronti e tutti
    i prodotti, spingendo anche altri utenti a usare
    qualcosa di diverso come Linux, MAC.Concordo su quello che dici, ma ti sei dimenticato di sottileanre "MAC per PPC" perche` se prendi il Mac versione X86 sei fregato, in quanto, in quello, hanno gia` trovato il TCP, quindi...Non solo, se vorrai stare bene fuori da Palladium dovrai non solo evitare i prodotti Microsoft, ma pure quelli Intel ed AMD, insomma, tutti i prodotti delle aziende del TCG, solo cosi`, potrai stare fuori da Palladium
  • paletta scrive:
    Una colletta contro la sentenza
    ....Grokster!Per quel che mi rigurda di pagare per il P2P non se ne parla.Ho letto altrove che il problema di Edonkey è che non ha i fondi necessariper combattere contro le case di produzione discografiche e cinematografiche."Senza questa possibilità finanziaria, uscire dal business era la nostra unica possibilità nonostante la mia consapevolezza che mai abbiamo istigato a violare la legge e che avremmo vinto anche alla luce della sentenza Grokster""(http://www.p2pforum.it/forum/printthread.php?t=52335)Se si potesse donare 1 euro tramite sms da destinare a Edonkey x sostenere la causa, lo farei... e mi sembrerebbe anche un'ottima idea.vorrei sapere cosa ne pensate...e per favore astenetevi da commenti del tipo "se paghi così puoi pagare anche i download....." una cosa è finanziare con donazioni una linea di principio, un altra è alimentare un'altra forma di mercato delle produzioni multimediali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una colletta contro la sentenza
      - Scritto da: paletta
      Se si potesse donare 1 euro tramite sms da
      destinare a Edonkey x sostenere la causa.Mah, sostenere la causa potrebbe anche essere, ma 1 euro tramite sms mi fa un po' ridere.Ma sai che struttura e che accordi devono mettere in piedi le compagnie telefoniche per attivare questo tipo di servizio? Una cosa del genere si giustifica pienamente per emergenze tipo quella che c'è stata nel Sud Est Asiatico, che coinvolgono milioni di persone, ma in questo caso... dai evitiamo di dire stupidaggini!
      • paletta scrive:
        Re: Una colletta contro la sentenza
        caschi male!!! 8) lavoro nel settore e ti assicuro che di campagne sms di donazione se ne tengono in piedi una decina al gorno...certo ci vuole comunque una struttura che faccia richiesta, ma di associazioni pronte ad unirsi per chiedere una campagna di sostegno del p2p non mancano. pensa a tutte quelle a favore dell'open source....insomma è un'idea, e si può fare. nessuno dice che sia facile...
    • OhiAhiOhi scrive:
      Re: Una colletta contro la sentenza
      paoletta parlava di esempi.... non creiamo inutili discussioni, il fulcro è che i programmi p2p vanno sostenuti...sia con i soldi che con il loro sviluppo o utilizzo...la conoscenza è di tutti ricordiamolo
      • Anonimo scrive:
        Re: Una colletta contro la sentenza
        Ci aveva gia' provato qualcun altro, sviluppatore di nonmiricordo quale software, ma poi si e' arreso.Poi abbiamo i produttori di chip per lettori divx da tavolo che sono in causa perenne e infatti avrete notato come ESS e Mediatek non hanno sviluppato nuovi chip o nemmeno nuove versioni, Sigma Design invece ha puntato nell'implementare funzionalita' nuove ma non ha sviluppato ulteriormente il supporto dei formati standard per pc.Se non ci riescono loro che sono dei grossi produttori tecnologici la situazione e' dura.La verita' e' che stanno facendo le leggi su misura e queste combinate con i soldi danno una potenza di sopressione enorme a Riaa, Mpaa e affini, le leggi invece dovrebbero essere fatte per tutti.
  • Anonimo scrive:
    finita la pakkia. ma loro non capiscono
    le major non capiscono che chi piu' scarica piu compra. l'ho vissuto sulla mia pelle.
    • Anonimo scrive:
      Re: finita la pakkia. ma loro non capisc
      - Scritto da: Anonimo
      le major non capiscono che
      chi piu' scarica piu compra. Mah... sarà... però io non ne sono così convinto :
  • Anonimo scrive:
    quanto tempo ci rimane ?
    quanto tempo abbiamo prima di vedere il blocco di tutto programma e sito?
    • Anonimo scrive:
      Re: quanto tempo ci rimane ?
      Leggi pure questi Link's:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149701&tid=1148543&p=4&r=PI#1149701http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149710&tid=1148546&p=1&r=PI#1149710
  • lucazw scrive:
    P2P Forever
    tranquilli morto un papa ne fanno un altro....il p2p non morirà mai, anzi è in continuo aumento, in risposta hai prezzi dei cd e dvd.!!!!!!!!! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P Forever
      - Scritto da: lucazw
      in risposta hai prezzi dei cd e dvd.!!!!!!!!! ;)Chi è che ha i prezzi dei cd e dvd? In che zenzo? :s
      • Anonimo scrive:
        Re: P2P Forever
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: lucazw

        in risposta hai prezzi dei cd e dvd.!!!!!!!!!
        ;)

        Chi è che ha i prezzi dei cd e dvd? In che zenzo?
        :srisposta ha i prezzi
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P Forever
      - Scritto da: lucazw
      tranquilli morto un papa ne fanno un altro....il
      p2p non morirà mai, anzi è in continuo aumento,
      in risposta hai prezzi dei cd e dvd.!!!!!!!!! ;)I prezzi di che? E' una vita che non compro piu un CD o DVD originale... perchè devo farlo? La qualità è scadente il prezzo troppo alto. Con un ventesimo del loro costo mi compro una musicassetta vergine e mi registro i pezzi dalla radio a notte fonda quando il digei fa la nanna... Non c'è bisogno manco della adsl... che voi di piu?
      • Anonimo scrive:
        Re: P2P Forever
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: lucazw

        tranquilli morto un papa ne fanno un altro....il

        p2p non morirà mai, anzi è in continuo aumento,

        in risposta hai prezzi dei cd e dvd.!!!!!!!!!
        ;)

        I prezzi di che? E' una vita che non compro piu
        un CD o DVD originale... perchè devo farlo? La
        qualità è scadente il prezzo troppo alto. Con un
        ventesimo del loro costo mi compro una
        musicassetta vergine e mi registro i pezzi dalla
        radio a notte fonda quando il digei fa la
        nanna... Non c'è bisogno manco della adsl... che
        voi di piu?lol
        • Anonimo scrive:
          Re: P2P Forever
          Se si dispone di TV con uscita stereo basta un cavetto per collegarlo alla sk audio del pc ...poi MTV , ALL MUSIC e simili fanno il resto ...senza adsl e cose varie ,certo non è di qualita' cd , pero' se si filtra il rumoredi fondo che so col cool-edit ...ok ho gia' detto troppo ... se avete anche un vcr stereo poi il gioco è fatto non so , a parte che il mulo anche oggi funziona ,adesso passeranno a chiudere le TV ?
          • Anonimo scrive:
            Re: P2P Forever
            - Scritto da: Anonimo
            Se si dispone di TV con uscita stereo basta
            un cavetto per collegarlo alla sk audio del pc ...
            poi MTV , ALL MUSIC e simili fanno il resto ...
            senza adsl e cose varie ,
            certo non è di qualita' cd , pero' se si filtra
            il rumore
            di fondo che so col cool-edit ...
            ok ho gia' detto troppo ...

            se avete anche un vcr stereo poi il gioco è fatto

            non so , a parte che il mulo anche oggi funziona ,
            adesso passeranno a chiudere le TV ?Parli bene, parli bene... :D Le major hanno finito di spremere la gente, perlomeno quella più consapevole dei prezzi assurdi praticati nei negozi.
          • Anonimo scrive:
            Re: P2P Forever
            - Scritto da: Anonimo
            Se si dispone di TV con uscita stereo basta
            un cavetto per collegarlo alla sk audio del pc ...
            poi MTV , ALL MUSIC e simili fanno il resto ...
            senza adsl e cose varie ,
            certo non è di qualita' cd , pero' se si filtra
            il rumore
            di fondo che so col cool-edit ...
            ok ho gia' detto troppo ...

            se avete anche un vcr stereo poi il gioco è fatto

            non so , a parte che il mulo anche oggi funziona ,
            adesso passeranno a chiudere le TV ?

            Che scherzi, e poi come fanno a fare CANCRAMBA che sorpresa?
          • Anonimo scrive:
            Re: P2P Forever
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1151085&tid=1151085&p=1&r=PI
  • LockOne scrive:
    Sono pronto a pagare
    no problem raghi, pago senza fiatare: offro quattro euri per scaricarmi un film in prima visione in formato divx.no? dite che e' troppo poco? preferite zero euri? ma siete dei genialoidi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono pronto a pagare
      Ne offro da 7 a 10, non un cent in più. Però me lo si da in negozio con CD o DVD, custodia, originale, senza protezioni e quello che cerco io non le vaccate ke propinano loro!Ma è una storia vecchia quanto la pirateria... :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono pronto a pagare
        si, 10 euri, per il DVD che voglio io, no protezioni, anche senza custodia e prometto che non salirò sul mulo
      • soulista scrive:
        Re: Sono pronto a pagare
        - Scritto da: Anonimo
        Ne offro da 7 a 10, non un cent in più. Però me
        lo si da in negozio con CD o DVD, custodia,
        originale, senza protezioni e quello che cerco io
        non le vaccate ke propinano loro!
        Ma è una storia vecchia quanto la pirateria...
        :'(al Ricordi mediastore della mia città (mestre) vendono i film in Divx a 6 euro con custodia tipo DVD...se avrei un lettore divx, li comprassi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono pronto a pagare
          - Scritto da: soulista

          se avrei un lettore divx, li comprassi.An'ch'yo :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono pronto a pagare
          - Scritto da: soulista

          - Scritto da: Anonimo

          Ne offro da 7 a 10, non un cent in più. Però me

          lo si da in negozio con CD o DVD, custodia,

          originale, senza protezioni e quello che cerco
          io

          non le vaccate ke propinano loro!

          Ma è una storia vecchia quanto la pirateria...

          :'(

          al Ricordi mediastore della mia città (mestre)
          vendono i film in Divx a 6 euro con custodia tipo
          DVD...

          se avrei un lettore divx, li comprassi.5 euro film recente NO PORCHERIE (max 3 mesi) su DVD solo film senza extra anche se custodia cd e con copertina!!!Altrimenti SE LI POSSONO TENERE!!!! 8)
          • bouncey2k scrive:
            Re: Sono pronto a pagare
            - Scritto da: Anonimo
            5 euro film recente NO PORCHERIE (max 3 mesi) su
            DVD solo film senza extra anche se custodia cd e
            con copertina!!!
            Altrimenti SE LI POSSONO TENERE!!!!
            8)Vendo appartamento mtq 80, 4 vani + bagni nel centro di Roma. Prezzo 30.000 Euro iva inclusa.Telefonare ore pasti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono pronto a pagare
            - Scritto da: bouncey2k
            Vendo appartamento mtq 80, 4 vani + bagni nel
            centro di Roma. Prezzo 30.000 Euro iva inclusa.
            Telefonare ore pasti.A Roma? Quella città di sbruffoni spacconi provincialotti da quattro soldi che credono ancora di essere i padroni del mondo? No grazie, manco regalata la voglio la casa, ho di meglio da fare che finire accoltellato da qualche buffone Rugantino di turno...
          • Anonimo scrive:
            9 --
            Ma vaffanculo !
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono pronto a pagare
            - Scritto da: Anonimo

            A Roma? Quella città di sbruffoni spacconi
            provincialotti da quattro soldi che credono
            ancora di essere i padroni del mondo? No grazie,
            manco regalata la voglio la casa, ho di meglio da
            fare che finire accoltellato da qualche buffone
            Rugantino di turno...Ma finiscila cretinetto.Preferisci abitare a borgo tre sassi dove siamoin 30 compresi cani, gatti e galline !!!Meglio la capitale del mondo....invidiosone ;) FirmatoTua sorella
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono pronto a pagare
            - Scritto da: bouncey2k

            - Scritto da: Anonimo

            5 euro film recente NO PORCHERIE (max 3 mesi) su

            DVD solo film senza extra anche se custodia cd e

            con copertina!!!

            Altrimenti SE LI POSSONO TENERE!!!!

            8)

            Vendo appartamento mtq 80, 4 vani + bagni nel
            centro di Roma. Prezzo 30.000 Euro iva inclusa.
            Telefonare ore pasti.80 mtq, 30.000 Euro?centro di Roma??ho capito, è un appartamento masterizzato!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono pronto a pagare
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: bouncey2k



            - Scritto da: Anonimo


            5 euro film recente NO PORCHERIE (max 3 mesi)
            su


            DVD solo film senza extra anche se custodia
            cd e


            con copertina!!!


            Altrimenti SE LI POSSONO TENERE!!!!


            8)



            Vendo appartamento mtq 80, 4 vani + bagni nel

            centro di Roma. Prezzo 30.000 Euro iva inclusa.

            Telefonare ore pasti.

            80 mtq, 30.000 Euro?
            centro di Roma??
            ho capito, è un appartamento masterizzato!
            No, quella è la trial dove puoi abitarci solo 1 giorno a settimana.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono pronto a pagare
          - Scritto da: soulista

          al Ricordi mediastore della mia città (mestre)
          vendono i film in Divx a 6 euro con custodia tipo
          DVD...beh, non vedo perché se pago e compro un disco con un solo film devo prendere un divx e non un dvd, visto che la qualità è sensibilmente inferiore!come se iniziassero a vendere cd con i brani in mp3...
    • gattosiamese scrive:
      Re: Sono pronto a pagare
      - Scritto da: LockOne
      no problem raghi, pago senza fiatare: offro
      quattro euri per scaricarmi un film in prima
      visione in formato divx.
      noin formato dvd
  • Anonimo scrive:
    KAD FUNZIONA CON FASTWEB?
    Ragazzi Fastweb funziona con Kad o solo con adunanza? E Bittorrent?
    • Anonimo scrive:
      Re: KAD FUNZIONA CON FASTWEB?
      Funziona, funziona alla grande, anzi ormai Adunanza internamente è solo più su rete Kad, ai server ti connetti per andare all'esterno.
  • Anonimo scrive:
    Re: BASTA!!! Questa lotta contro i mulin
    Amico... sei proprio fuso!!!Se questo era un modo per giustificare a priori i tuoi prossimi atteggiamenti truffaldini nei confronti del prossimo... behh, spero per la tua coscenza che tu non ci sia riuscito.In un mondo in cui in si muore ancora di fame e per un semplice raffreddore mentre tutti i telegiornali parlano solamente dell'ultimo flirt attribuito ad una qualche velina inalberarsi così per la scelta di un imprenditore di schierarsi con i più forti... mi sembra eccessivo!!!Tanto più che questo imprenditore (che non venderà più niente) pagherà comunque la sua scelta chiudendo barcca e burattini nell'aro di pochi mesi (e probabilmente defilandosi con i soldi che gli avranno gentilmente fornito i suoi strozzini)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma i vari server...
    esatto, l'articolo infatti fuorvia
  • Anonimo scrive:
    Bene a-mule funzerà a manetta
    Solo l' Open Sorcio salverà la Rete costringento i pidocchi della RIAA alla ritirata e al fallimento.W L' Open Source, W la libertà!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene a-mule funzerà a manetta
      scommetto che tu sei uno di quelli che diceva 'linux fa schifo e non lo usero mai perche' e' difficile , chi se ne frga se e' libero '....
        • Anonimo scrive:
          Re: Bene a-mule funzerà a manetta
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          scommetto che tu sei uno di quelli che diceva

          'linux fa schifo e non lo usero mai perche' e'

          difficile , chi se ne frga se e' libero '....

          fatti gli affari tuoi.mi sa che hai azzeccato ;)
  • Anonimo scrive:
    La guerra
    Fra RIAA & Co. e utenti più o meno leciti esiste di fatto una battaglia per diritti simili ma visti rispettivamente ognuno per se.Entrambi difendono lo stesso prodotto! Il contenuto multimediale. (a prescindere dal tipo e qualità)In questo caso la parte del leone la farà sempre chi più danaro possiede. L'arroganza e prepotenza delle majors stà ogni giorno aumentando; hanno capito infatti che gli stessi utenti che combattono, vogliono il loro prodotto e dunque devono pagare! ( Tralasciamo il fatto che per essi tutto quello che è multimediale è loro....).Però a suon di sistemi mafiosi, a suon di leggine da bullotto, etc, gli sviluppatori di software p2p si stanno rompendo le p@lle. Essi poco hanno a che fare con le pretese di questi signori ma ne subiscono di continuo le angherie. Fino al punto che, qualcuno... Volete la guerra? E guerra sia!Attenzione, ad oggi ci attaccate con leggi, sofware di esclusione e chi più ne ha più ne metta. La vostra miopia vi porta a colpire senza pietà dove vi pare e piace. Noi ci difendiamo.... però adesso, aspettatevi il contraccambio, si va all'attacco. E in guerra, da voi voluta, non si guarda in faccia alle vittime.Obiettivi? La vostra merd@! Voi create software e sistemi per proteggere anche quello che non è vostro. Noi creeremo sistemi per corrompere i vostri software, per minare i vostri apparecchi, per far sì che ovunque giri la vostra merd@, l'utente abbia problemi.Poi agitate il vostro ditino dove volete, avete iniziato voi!
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra
      - Scritto da: Anonimo
      Fra RIAA & Co. e utenti più o meno leciti esiste
      di fatto una battaglia per diritti simili ma
      visti rispettivamente ognuno per se.
      Entrambi difendono lo stesso prodotto! Il
      contenuto multimediale. (a prescindere dal tipo e
      qualità)
      In questo caso la parte del leone la farà sempre
      chi più danaro possiede. L'arroganza e prepotenza
      delle majors stà ogni giorno aumentando; hanno
      capito infatti che gli stessi utenti che
      combattono, vogliono il loro prodotto e dunque
      devono pagare! ( Tralasciamo il fatto che per
      essi tutto quello che è multimediale è loro....).

      Però a suon di sistemi mafiosi, a suon di leggine
      da bullotto, etc, gli sviluppatori di software
      p2p si stanno rompendo le p@lle. Essi poco hanno
      a che fare con le pretese di questi signori ma ne
      subiscono di continuo le angherie. Fino al punto
      che, qualcuno... Volete la guerra? E guerra sia!

      Attenzione, ad oggi ci attaccate con leggi,
      sofware di esclusione e chi più ne ha più ne
      metta. La vostra miopia vi porta a colpire senza
      pietà dove vi pare e piace. Noi ci difendiamo....
      però adesso, aspettatevi il contraccambio, si va
      all'attacco. E in guerra, da voi voluta, non si
      guarda in faccia alle vittime.
      Obiettivi? La vostra merd@! Voi create software e
      sistemi per proteggere anche quello che non è
      vostro. Noi creeremo sistemi per corrompere i
      vostri software, per minare i vostri apparecchi,
      per far sì che ovunque giri la vostra merd@,
      l'utente abbia problemi.

      Poi agitate il vostro ditino dove volete, avete
      iniziato voi! E con questo metteremo in atto la R della nostra sigla:Ritorsione.
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra

      Poi agitate il vostro ditino dove volete, avete
      iniziato voi!Se tu c'hai i mezzi per muovere guerra a sta gente io tifo per te, ma prima o poi credo che riusciranno a blindare completamente i computer senza che hacker alcuno possa più fare niente. Penso però che una mossa del genere equivalga a tirarsi la zappa sui piedi da soli perché a quel punto credo che la gente fuggirebbe in massa dal Pc. Cosa ce ne facciamo di una "console ciuccia soldi" in casa se non possiamo più installare un solo spillo che non sia compatibile con TCPA? Che ne sarà poi dei piccoli sviluppatori che con i loro software gratuiti innovano spesso più dei colossi?P2P: non credo assolutamente che sia la causa assoluta dei loro mali.Se vai in un qualsiasi MerdiaWorld vedi un sacco di gente che prende in mano DVD e CD, li gira e appena vede il prezzo li rimette subito a posto. E sinceramente non credo che tutta questa gente una volta arrivata a casa attacca il computer per scaricare dal P2P.La verità è che il P2P è solo un capro espiatorio che le majors usano per non fare i conti con la realtà. E la realtà è che ormai il loro "giochino per far soldi" si è rotto. Venderanno sempre ma sempre meno e questo anche se fanno sparire il P2P (anzi soprattutto se fanno questo).Stanno solo mettendo un tappo su una pentola a pressione. Mi spiace per loro ma come dovremo abituarci ai cambiamenti economico-sociali noi, la stessa cosa dovranno fare loro. E se chiudono il consumatore in una gabbia troppo stretta, questo smette proprio di consumare e si lascia morire (facendo morire anche loro).
      • Anonimo scrive:
        Re: La guerra
        - Scritto da: Anonimo


        Poi agitate il vostro ditino dove volete, avete

        iniziato voi!

        Se tu c'hai i mezzi per muovere guerra a sta
        gente io tifo per te, ma prima o poi credo che
        riusciranno a blindare completamente i computer
        senza che hacker alcuno possa più fare niente.
        Penso però che una mossa del genere equivalga a
        tirarsi la zappa sui piedi da soli perché a quel
        punto credo che la gente fuggirebbe in massa dal
        Pc. Cosa ce ne facciamo di una "console ciuccia
        soldi" in casa se non possiamo più installare un
        solo spillo che non sia compatibile con TCPA? Che
        ne sarà poi dei piccoli sviluppatori che con i
        loro software gratuiti innovano spesso più dei
        colossi?

        P2P: non credo assolutamente che sia la causa
        assoluta dei loro mali.
        Se vai in un qualsiasi MerdiaWorld vedi un sacco
        di gente che prende in mano DVD e CD, li gira e
        appena vede il prezzo li rimette subito a posto.
        E sinceramente non credo che tutta questa gente
        una volta arrivata a casa attacca il computer per
        scaricare dal P2P.
        La verità è che il P2P è solo un capro espiatorio
        che le majors usano per non fare i conti con la
        realtà. E la realtà è che ormai il loro "giochino
        per far soldi" si è rotto. Venderanno sempre ma
        sempre meno e questo anche se fanno sparire il
        P2P (anzi soprattutto se fanno questo).
        Stanno solo mettendo un tappo su una pentola a
        pressione. Mi spiace per loro ma come dovremo
        abituarci ai cambiamenti economico-sociali noi,
        la stessa cosa dovranno fare loro. E se chiudono
        il consumatore in una gabbia troppo stretta,
        questo smette proprio di consumare e si lascia
        morire (facendo morire anche loro).Infatti I PREZZI sono la cosa che scoraggia!!!!Ultima fatica dei Simple Minds: cd con 10 brani, prezzo 22 EURO!!!!!Ma sono impazziti????? :| :| :|
      • Anonimo scrive:
        Re: La guerra
        ecco, il problema è che prima che muoiano loro muore il consumatore.Questo perchè il consumatore non agisce in modo coordinato con gli altri consumatori.basterebbe non comprare più materiale coperto da diritti per 2 mesi e tutte le multinazionali sarebbero, se non al fallimento, nel panico più totale, disposte a venire a patti.basterebbe che la gente si imponesse di usare la macchina solo dove è strettamente necessario (quindi niente weekend a zonzo, e la spesa si fa a piedi se il supermercato è vicino) e il calo dei consumi di carburante manderebbe in crisi i piani di parecchi pesci grossi.In realtà le multinazionali sono interinsecamente fragili, e basano tutto il loro potere sulla possibilità di indirizzare i bisogni del consumatore (prima li soddisfacevano ora li guidano, perchè solo facendo in questo modo possono aumentare i profitti).Il problema è il cervello umano...
      • Anonimo scrive:
        Re: La guerra

        P2P: non credo assolutamente che sia la causa
        assoluta dei loro mali.
        Se vai in un qualsiasi MerdiaWorld vedi un sacco
        di gente che prende in mano DVD e CD, li gira e
        appena vede il prezzo li rimette subito a posto.
        E sinceramente non credo che tutta questa gente
        una volta arrivata a casa attacca il computer per
        scaricare dal P2P.
        La verità è che il P2P è solo un capro espiatorio
        che le majors usano per non fare i conti con la
        realtà. E la realtà è che ormai il loro "giochino
        per far soldi" si è rotto. Venderanno sempre ma
        sempre meno e questo anche se fanno sparire il
        P2P (anzi soprattutto se fanno questo).Sì, è il solito sistema capitalistico degli irresponsabili. Loro non hanno più idee, si son visti la gente ribellarsi e ora sparano a casaccio. Chiaro sintomo della disperazione.
        Stanno solo mettendo un tappo su una pentola a
        pressione. Mi spiace per loro ma come dovremo
        abituarci ai cambiamenti economico-sociali noi,
        la stessa cosa dovranno fare loro. E se chiudono
        il consumatore in una gabbia troppo stretta,
        questo smette proprio di consumare e si lascia
        morire (facendo morire anche loro).No, non hai capito. Semplicemente, questa situazione inizierà a produrre risultati che sfuggiranno al loro controllo. Sistemi crittati, server offshore e chi più ne ha, più ne metta. Poi, come faranno? Semplicemente, non faranno. Anzi, la loro mossa disperata sarà la causa principale nell'aver fatto scappar la gente in aree ove non possono esser raggiunti. Poi, puoi star sicuro che non vedrai più nessuno, in giro. Come le formiche (ehhe, o meglio, come Ants).
    • galattico scrive:
      Re: La guerra
      Quello che sta succedendo, è che il sistema lentamente sta implodendo in se stesso.Fra non molto vedremo che tutta questa loro Oligarchia scomparirà grazie ad Internet ed alla libertà di comunicazione che ci permette.
  • Anonimo scrive:
    Complimenti al grafico di PI
    La lapide è semplicemente geniale! Bellissima !!! Complimenti ancora!
    • Mariobusy scrive:
      Re: Complimenti al grafico di PI
      - Scritto da: Anonimo
      La lapide è semplicemente geniale! Bellissima !!!
      Complimenti ancora!Concordo ;)
    • corrado1972 scrive:
      Re: Complimenti al grafico di PI
      - Scritto da: Anonimo
      La lapide è semplicemente geniale! Bellissima !!!
      Complimenti ancora!
    • corrado1972 scrive:
      Re: Complimenti al grafico di PI
      - Scritto da: Anonimo
      La lapide è semplicemente geniale! Bellissima !!!
      Complimenti ancora!Quoto e sottoscrivo!bravo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti al grafico di PI
        Ma poi è stato messo on-line il sito-raccolta di queste opere come se ne parlava topic e topic fa?cmq...Grande!
  • Anonimo scrive:
    visto?
    tutti a parlare di disfattismo nel dopo winmx ... e invece qui si raschia il barile!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E io non compro...
    Così come non uso il p2p, comunque non scucio un euro per acquistare musica. Spero con tutto il cuore di vedere in ginocchio le case discografiche in modo definitivo. L'arroganza di questa gente mi ha stufato.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io non compro...
      Hai ragione,viva la musica dal vivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io non compro...
      - Scritto da: Anonimo
      Così come non uso il p2p, comunque non scucio un
      euro per acquistare musica. Spero con tutto il
      cuore di vedere in ginocchio le case
      discografiche in modo definitivo. L'arroganza di
      questa gente mi ha stufato.certo, quindi tu NON fai qualcosa.invece per cambiare bisogna FARE qualcosa.ad esempio attivarsi perchè la legge sul diritto d'autore cambi
      • Anonimo scrive:
        Re: E io non compro...

        certo, quindi tu NON fai qualcosa.

        invece per cambiare bisogna FARE qualcosa.

        ad esempio attivarsi perchè la legge sul diritto
        d'autore cambiBeh, lasciami dire che già non comprando fa qualcosa.Quindi "non facendo" in realtà in questo caso "fa qualcosa".
  • Crazy scrive:
    Fatti Abbindolare
    Ascolta, la Microsoft non e` stupida: per ora, Windows Vista ti permettera` tutto.Cosa pensi, che lascino che il primo consumatore che compera Windows Vista vada in giro a tutti di non comperare quel Software perche` non gli fa manco installare RealPlayer? (o preso Real solo come esempio)All'inizio fara` tutto, magar ti avvisera` che non e` un Software approvato, ma per l'inizio andra`, poi, quando qualche milione di utenti lo avra` comperato, arrivera` l'UpDate che abilitera` tutto, il Real verra` disinstallato in quanto componente pericoloso per il sistema e da li` in poi, sarai sottoposto a tutte le limitazioni che il TCG si e` inventatoComunque, se tu vuoi andare avanti, fai pure, poi, ci sentiamo nel 2008, anno in cui dovrebbe arrivare il famoso UpDate, e poi mi racconti OK? ARRIVEDERCI==================================Modificato dall'autore il 30/09/2005 4.06.36
    • avvelenato scrive:
      Re: Fatti Abbindolare
      - Scritto da: Crazy
      Ascolta, la Microsoft non e` stupida: per ora,
      Windows Vista ti permettera` tutto.
      Cosa pensi, che lascino che il primo consumatore
      che compera Windows Vista vada in giro a tutti di
      non comperare quel Software perche` non gli fa
      manco installare RealPlayer? (o preso Real solo
      come esempio)
      All'inizio fara` tutto, magar ti avvisera` che
      non e` un Software approvato, ma per l'inizio
      andra`, poi, quando qualche milione di utenti lo
      avra` comperato, arrivera` l'UpDate che
      abilitera` tutto, il Real verra` disinstallato in
      quanto componente pericoloso per il sistema e da
      li` in poi, sarai sottoposto a tutte le
      limitazioni che il TCG si e` inventatoe quelli di real stanno a guardare secondo te?e tutti quelli che non sono associati al consorzio tcpa stanno a guardare?ma fammi il piacere! fatti un corso d'informatica e vatti a studiare le specifiche!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatti Abbindolare
      Ma fammi capire: se io volessi farmi un mio programmino in un qualsiasi linguaggio di programmazione sarei costretto a registrarlo al TCPA, pagando, perchè altrimenti windows Vista me lo blocca? (rotfl) ...cè qualcosa che nn quadra...=M=
      • Anonimo scrive:
        Re: Fatti Abbindolare
        - Scritto da: Anonimo
        Ma fammi capire: se io volessi farmi un mio
        programmino in un qualsiasi linguaggio di
        programmazione sarei costretto a registrarlo al
        TCPA, pagando, perchè altrimenti windows Vista me
        lo blocca? (rotfl)

        ...cè qualcosa che nn quadra...infatti. forse sei troppo ottimista
        • Mariobusy scrive:
          Re: Fatti Abbindolare
          Di sicuro bisogna andarci cauti con questo spettro del Palladium in un imminente futuro,per il momento eviterei, se possibile, l'adozione dei nuovi processori Intel D820, 830, 840 e Chipset 945G.Se impariamo a conoscere l'hardware più a rischio Palladium, forse ce ne potremmo salvare meglio.In caso di dubbi optare per soluzioni AMD..... ;)
          • Crazy scrive:
            Sta attento
            - Scritto da: Mariobusy
            Di sicuro bisogna andarci cauti con questo
            spettro del Palladium in un imminente futuro,
            per il momento eviterei, se possibile, l'adozione
            dei nuovi processori Intel D820, 830, 840
            e Chipset 945G.
            Se impariamo a conoscere l'hardware più a rischio
            Palladium, forse ce ne potremmo salvare meglio.
            In caso di dubbi optare per soluzioni AMD.....
            ;)Guarda che il nemico del tuo nemico, non e` sempre il tuo amico, infatti, anche AMD e` parte del TCG, anzi, e` una promotrice, quindi, biosgna stare attenti anche quando si comperano processori AMD.La cosa migliore da fare, e` passare a piattaforme diverse da X86
      • Anonimo scrive:
        Re: Fatti Abbindolare
        - Scritto da: Anonimo
        Ma fammi capire: se io volessi farmi un mio
        programmino in un qualsiasi linguaggio di
        programmazione sarei costretto a registrarlo al
        TCPA, pagando, perchè altrimenti windows Vista me
        lo blocca? (rotfl)

        ...cè qualcosa che nn quadra...
        Allora, se il compilatore/interprete TCPA e' licenziato per la tua macchina potrai compilare e far girare sulla tua macchina il codice suddetto. Se vuoi darlo ad altri questi avranno un avviso sul fatto che il software in questione non e' trusted e potranno farlo girare, ammesso che il runtime del compilatore sia in regola. Se tu decidi che il software in questione non gira su una piattaforma trusted e senza la _tua_ chiave registrata (e pagata) il programmino non girera' su nessuna macchina che non sia la tua (e manco su quella se hai in giro roba non trusted). Questo in sintesi. La stessa cosa puo' pero' essere decisa per esempio dal S.O che invece di proporti la scelta se far girare o meno disabilita l'esecuzione di programmi non trusted. Il punto e' che niente impedisce al SO di regolarsi per default (e senza scampo) in tal senso in nome delle major, sicurezza nazionale e quello che ti pare. O avere dei default differenziati per categoria di dati e programmi (film/audio solo trusted, documenti trusted e non).
      • Crazy scrive:
        Non Proprio
        - Scritto da: Anonimo
        Ma fammi capire: se io volessi farmi un mio
        programmino in un qualsiasi linguaggio di
        programmazione sarei costretto a registrarlo al
        TCPA, pagando, perchè altrimenti windows Vista me
        lo blocca? (rotfl)

        ...cè qualcosa che nn quadra...

        =M=Innanzi tutti, non tutti i linguaggi di programmazione saranno accettati dai Computer TCPA, quindi, non puoi scegliere un qualsiasi linguaggio, perche`, come al solito, sia l'Editor che il compilatore devono essere approvato dal TCG.Poi,se tu compili il Programma sul tuo Computer, quindi, quello con cui lo hai scritto, funzionera`, ma nel momento della compilazione, il Computer inserira` un cdice che fara` si che tale proramma funzioni solo sul tuo COmputer, quindi, quello che lo ha compilato.Questa forse sara` l'unica via se si vorra` distribuire un Programma gratuitamente: dandone il codice e ricompilandolo.
    • Zeross scrive:
      Re: Fatti Abbindolare
      - Scritto da: Crazy
      Comunque, se tu vuoi andare avanti, fai pure,
      poi, ci sentiamo nel 2008, anno in cui dovrebbe
      arrivare il famoso UpDate, e poi mi racconti OK?
      ARRIVEDERCIUpdate non si scrive UpDate... si tratta di una parola singola.Il resto merita la stessa considerazione degli esperimenti di divinazione del mago Otelma, fà te...
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatti Abbindolare
      - Scritto da: Crazy
      Ascolta, la Microsoft non e` stupida: per ora,
      Windows Vista ti permettera` tutto.
      Cosa pensi, che lascino che il primo consumatore
      che compera Windows Vista vada in giro a tutti di
      non comperare quel Software perche` non gli fa
      manco installare RealPlayer? (o preso Real solo
      come esempio)
      All'inizio fara` tutto, magar ti avvisera` che
      non e` un Software approvato, ma per l'inizio
      andra`, poi, quando qualche milione di utenti lo
      avra` comperato, arrivera` l'UpDate che
      abilitera` tutto, il Real verra` disinstallato in
      quanto componente pericoloso per il sistema e da
      li` in poi, sarai sottoposto a tutte le
      limitazioni che il TCG si e` inventato
      Comunque, se tu vuoi andare avanti, fai pure,
      poi, ci sentiamo nel 2008, anno in cui dovrebbe
      arrivare il famoso UpDate, e poi mi racconti OK?
      ARRIVEDERCI

      ==================================
      Modificato dall'autore il 30/09/2005 4.06.36Concordo pienamente.... compresi i post successivi... è quello che succede anche oggi...Zeross sei FUORI! Le cose che scrivi difendendo Microsoft sono ridicole...
      • Zeross scrive:
        Re: Fatti Abbindolare
        - Scritto da: Anonimo

        Concordo pienamente.... compresi i post
        successivi... è quello che succede anche oggi...
        Zeross sei FUORI! Le cose che scrivi difendendo
        Microsoft sono ridicole...Argomenti tecnici verificabili a sostegno delle vostre convizioni = 0 assolutoEsattamente come il matto di sopra.Io dico che i ridicoli siete voi. Adieu, è stato un piacere NON dialogare con voi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Fatti Abbindolare
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: Anonimo



          Concordo pienamente.... compresi i post

          successivi... è quello che succede anche oggi...

          Zeross sei FUORI! Le cose che scrivi difendendo

          Microsoft sono ridicole...

          Argomenti tecnici verificabili a sostegno delle
          vostre convizioni = 0 assolutobasterebbe il comportamento dittatoriale di Microsoft a suffragare qualunque timore
          Esattamente come il matto di sopra.perché sarebbe matto?
          Io dico che i ridicoli siete voi. avrai i tuoi $eri motivi
          Adieu, è stato
          un piacere NON dialogare con voi.grazie; a noi basta sapere che quelli come te esistono e fanno lobby a favore di un monopolio pluricondannato
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatti Abbindolare
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1148772&tid=1148543&p=1&r=PI#1148772
  • Anonimo scrive:
    Che Palle !!!!!!!!
    Certo che il pubblico di Punto informatico , qualsiasi argomento si tocchi , finisce sempre a parlare di quanto sono cattive le multinazionali e che merda di governo abbiamo (IL CHE E'EFFETTIVAMENTE VERO!!!),ma vedrete che il prossimo sara' all'altezza del suo predecessore , e quello dopo tanto uguale , che sia il centro desta o il centro sinistra a governare , RASSEGNATEVI !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Palle !!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Certo che il pubblico di Punto informatico ,
      qualsiasi argomento si tocchi , finisce sempre a
      parlare di quanto sono cattive le multinazionali
      e che merda di governo abbiamo (IL CHE
      E'EFFETTIVAMENTE VERO!!!),ma vedrete che il
      prossimo sara' all'altezza del suo predecessore ,
      e quello dopo tanto uguale , che sia il centro
      desta o il centro sinistra a governare ,
      RASSEGNATEVI !!!!


      Ecco è proprio questo lo spirito giusto!RASSEGNATEVI!!!Solo così le cose miglioreranno.E più vi rassegnerete meglio andranno!!!Per voi?Ehm, no certo che no. Chi lo ha detto che andranno meglio per voi, poveri comuni mortali?
      • Anonimo scrive:
        Re: Che Palle !!!!!!!!
        certo però che su destra e sinistra ha ragione, fanno schifo entrambe.saperlo è già qualcosa.... :$
        • Anonimo scrive:
          Re: Che Palle !!!!!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          certo però che su destra e sinistra ha ragione,
          fanno schifo entrambe.
          saperlo è già qualcosa.... :$Saperlo servirebbe se si prendesse coscienza di come agire, per fare in modo che una delle due parti politiche o tutte e due, cambino radicalmente modo di operare, almeno in questo Paese.Chi governa è mandato a gestire lo Stato per conto nostro, quindi lavora per noi, mentre invece normalmente lavora per se, inoltre questo PresDelCons, è stato moooolto più normale di qualunque suo altro predecessore.Le loro OO le abbiamo noi in mano, pensate sarebbe proprio una cattiva idea cominciare a strizzarle un po'?
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Palle !!!!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            cut
            Le loro OO le abbiamo noi in mano, pensate
            sarebbe proprio una cattiva idea cominciare a
            strizzarle un po'?Solo strizzarle?? Ti accontendi di poco...:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Che Palle !!!!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            cut

            Le loro OO le abbiamo noi in mano, pensate

            sarebbe proprio una cattiva idea cominciare a

            strizzarle un po'?

            Solo strizzarle?? Ti accontendi di poco...:)Io me le magnerei........ :D :D :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Che Palle !!!!!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Certo che il pubblico di Punto informatico ,

        qualsiasi argomento si tocchi , finisce sempre a

        parlare di quanto sono cattive le multinazionali

        e che merda di governo abbiamo (IL CHE

        E'EFFETTIVAMENTE VERO!!!),ma vedrete che il

        prossimo sara' all'altezza del suo predecessore
        ,

        e quello dopo tanto uguale , che sia il centro

        desta o il centro sinistra a governare ,

        RASSEGNATEVI !!!!







        Ecco è proprio questo lo spirito giusto!
        RASSEGNATEVI!!!
        Solo così le cose miglioreranno.
        E più vi rassegnerete meglio andranno!!!
        Per voi?
        Ehm, no certo che no. Chi lo ha detto che
        andranno meglio per voi, poveri comuni mortali?invece mettersi davanti ad una tastiera a sparare sentenze giova molto al futuro della nostra Italia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Che Palle !!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      prossimo sara' all'altezza del suo predecessore ,
      e quello dopo tanto uguale , che sia il centro
      desta o il centro sinistra a governare ,
      RASSEGNATEVI !!!!VIVA LA LEGA!Non sono leghista, ma visto come vanno le cose ormai ho deciso: d'ora in poi sempre e solo Lega!
      • Anonimo scrive:
        Re: Che Palle !!!!!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        prossimo sara' all'altezza del suo predecessore
        ,

        e quello dopo tanto uguale , che sia il centro

        desta o il centro sinistra a governare ,

        RASSEGNATEVI !!!!

        VIVA LA LEGA!
        Non sono leghista, ma visto come vanno le cose
        ormai ho deciso: d'ora in poi sempre e solo Lega!E magari metti tutti i tuoi sudati risparmi in una bella banca gestita da legaioli 'gnurant, tipo CrediEuroNord per capirsihttp://labancadellalega.web-gratis.net/http://www.disinformazione.it/credieuronord2.htmhttp://www.padania.to.it/Freelance/Credinord.htmA laura'
  • Anonimo scrive:
    Cominciamo a scegliere...
    Finché continuiamo a votare questa gente che si spaccia per liberale ed invece è liberticida... e fa queste leggi liberticida, pro-pochi (ricchi) contro molti (i singoli cittadini) sarà sempre peggio... dovremmo cominciare a non votare, non farli andare al potere, e rompere le scatole a chi lo ha per manifestare la nostra disapprovazione... il problema è che loro sfruttano la nostra ignoranza comune e distanza da tutto ciò che fanno ogni giorno quando si recano in parlamento...
    • Anonimo scrive:
      Re: Cominciamo a scegliere...
      ... è che ci hanno divisi con tutte le ca*ate consumistiche e per tutti questi anni abbiamo fatto il loro gioco e la maggioranza della gente continua a farlo pur di continuare a dirti "io sono figo e tu sfigato". Siamo scemi noi alla fine.Si torna amici e politicamente impegnati quando non c'é più la pagnotta da mangiare. Il caso vuole che i tempi che stanno arrivando siano proprio questi.Se poi in un remoto futuro ci sarà ancora abbondanza torneremo a dirci "io sono figo e tu sfigato" gli uni con gli altri.
  • Anonimo scrive:
    Ma la rete Overnet
    dovrebbe continuare a funzionare, perché non dipende da server centrali tenuti dalla Metamachine.
  • Anonimo scrive:
    L'unica soluzione per mettere fine...
    L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò, secondo il mio modesto parere, è una bella crisi economica globale e planetaria, tale da mettere in ginocchio qualunque multinazionale, in qualunque settore operi.Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste, progetti per imbrigliare la liberta della gente e governi che con tutta questa gente ci va allegramente a braccetto, oltre che a far finire istantaneamente buona parte delle guerre presenti sul globo.L'unico problema è che questa crisi dovrebbero scatenarla i cittadini stessi, ad esempio andando tutti assieme in ogni parte del pianeta a prelevare dalle banche tutti i loro risparmi (già questo creerebbe un crak mai visto prima) e congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli all'osso: solo il necessario al personale sostentamento).Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non siamo capaci di stringere con sufficiente forza e soprattutto non siamo capaci di farlo tutti assieme.Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo sempre e solo noi.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.
      Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,
      progetti per imbrigliare la liberta della gente e
      governi che con tutta questa gente ci va
      allegramente a braccetto, oltre che a far finire
      istantaneamente buona parte delle guerre presenti
      sul globo.
      L'unico problema è che questa crisi dovrebbero
      scatenarla i cittadini stessi, ad esempio andando
      tutti assieme in ogni parte del pianeta a
      prelevare dalle banche tutti i loro risparmi (già
      questo creerebbe un crak mai visto prima) e
      congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli
      all'osso: solo il necessario al personale
      sostentamento).
      Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO
      nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non
      siamo capaci di stringere con sufficiente forza e
      soprattutto non siamo capaci di farlo tutti
      assieme.
      Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo
      sempre e solo noi.E allora spera che il vulcano Cumbre Veja collassi perchè ciò avvenga bisogna che negli Stati Uniti ci arrivi un megatsunami ; spero sinceramente non so quanto ci convenga!Ma sicuramente una cosa è certa :Cominciate a trovare altre alternative ai negozi di dischi !La Riaa vorrebbe persino che Apple alzasse i prezzi del Cd su Itunes ; spero arrivi presto il momento in cui la Riaa chiuderà i battenti!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        Se la RIAA e company siuscirebbe a far chiudere il P2P, tutti gli utenti di ADSL nel mondo dovrebbero disdire l'abbonamento a banda larga, e vedrai che le varie compagnie telefoniche mondiali si muoverebbero a difesa del P2P, in quanto senza P2P perderebbero grandi incassi duvuti ad esso.E se questo avverrà, la RIAA e company, dovrebbero desistere dal continuare con le loro denunce, in quando economicamente parlando, l'icasso proveniente dall'ADSL, è maggiore di quello proveniente dai diritti di autore. Quindi sarà un muro contro muro, ed anche la salvezza del P2P.Altrimenti per la sola corrispondeza tramite Email, un semplice 56K è più che sufficiente.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.
      Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,
      progetti per imbrigliare la liberta della gente e
      governi che con tutta questa gente ci va
      allegramente a braccetto, oltre che a far finire
      istantaneamente buona parte delle guerre presenti
      sul globo.
      L'unico problema è che questa crisi dovrebbero
      scatenarla i cittadini stessi, ad esempio andando
      tutti assieme in ogni parte del pianeta a
      prelevare dalle banche tutti i loro risparmi (già
      questo creerebbe un crak mai visto prima) e
      congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli
      all'osso: solo il necessario al personale
      sostentamento).
      Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO
      nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non
      siamo capaci di stringere con sufficiente forza e
      soprattutto non siamo capaci di farlo tutti
      assieme.
      Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo
      sempre e solo noi.Che idealista, io penso che l'unico modo per fermare e dar fuoco alle loro sedi! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        Posso dire una cagata?Se gli americani vanno avanti su questa strada gli Usa saranno distrutti dai loro uragani.......
        • Anonimo scrive:
          Re: L'unica soluzione per mettere fine..
          - Scritto da: Anonimo

          Posso dire una cagata?
          Se gli americani vanno avanti su questa strada
          gli Usa saranno distrutti dai loro uragani.......Anche se è off-topic concordo con te, anch'io ho avuto la sensazione che le catastrofi in america non siano del tutto casuali...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica soluzione per mettere fine..
            il fatalismo? appunto una cagata!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica soluzione per mettere fine..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Posso dire una cagata?

            Se gli americani vanno avanti su questa strada

            gli Usa saranno distrutti dai loro
            uragani.......

            Anche se è off-topic concordo con te, anch'io ho
            avuto la sensazione che le catastrofi in america
            non siano del tutto casuali...
            Quella è la vendetta di DIO per le porcate di Bush in IRAQ e non solo!!!! 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica soluzione per mettere fine..

            Quella è la vendetta di DIO per le porcate di
            Bush in IRAQ e non solo!!!!
            8)E Poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata....
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica soluzione per mettere fine..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Posso dire una cagata?

            Se gli americani vanno avanti su questa strada

            gli Usa saranno distrutti dai loro
            uragani.......

            Anche se è off-topic concordo con te, anch'io ho
            avuto la sensazione che le catastrofi in america
            non siano del tutto casuali...
            infatti li hahho creati LORO con L'H.A.A.R.P., una specie di bomba ecologica che è in grado di aprire delle crepe nello strato dell'ozono!saranno furbi?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica soluzione per mettere fine..
            HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! Bella questa!Quoto in pieno.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.
      Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,
      progetti per imbrigliare la liberta della gente e
      governi che con tutta questa gente ci va
      allegramente a braccetto, oltre che a far finire
      istantaneamente buona parte delle guerre presenti
      sul globo.
      L'unico problema è che questa crisi dovrebbero
      scatenarla i cittadini stessi, ad esempio andando
      tutti assieme in ogni parte del pianeta a
      prelevare dalle banche tutti i loro risparmi (già
      questo creerebbe un crak mai visto prima) e
      congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli
      all'osso: solo il necessario al personale
      sostentamento).
      Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO
      nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non
      siamo capaci di stringere con sufficiente forza e
      soprattutto non siamo capaci di farlo tutti
      assieme.
      Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo
      sempre e solo noi.A quanti hanno già risposto a questo post.Io, non ho parlato ne di RIAA ne di Stati Uniti. Il mio discorso era riferito a questo modello di vita occidentale, basato sul capitalismo sfrenato senza regole, liberale e liberticida, che calpesta l'individuo per far strada al potente/potentato di turno.Sono convinto che tutto ciò prima o poi collasserà sotto il suo stesso peso, così come altri totalitarismi sono già collassati in passato, sotto il loro, ma visto che questo giogo ci lascia sempre quel tanto che ci basta a darci l'illusione di stare bene e di essere liberi, senza un opportuno "aiutino", tutto ciò è destinato a durare ancora un bel po'.Poi saranno uccelli per diabetici per tutti, ma intanto lo restano solo per noi, gente comune.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        Al massimo vorrai dire liberista.No, perchè liberale e liberticida è una contraddizione in termini.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'unica soluzione per mettere fine..
          - Scritto da: Matthew Reed
          Al massimo vorrai dire liberista.
          No, perchè liberale e liberticida è una
          contraddizione in termini.Appunto!!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria Certo, come no. Così milioni di poveracci innocenti che ora vivono a stento moriranno di fame. E tutto questo per salvare il tuo diritto di sentire musica?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,

        secondo il mio modesto parere, è una bella crisi

        economica globale e planetaria

        Certo, come no. Così milioni di poveracci
        innocenti che ora vivono a stento moriranno di
        fame. E tutto questo per salvare il tuo diritto
        di sentire musica?A leggere per bene ciò a cui si risponde si capisce che si parla di altro, di valori e di ideali ben più alti della musica scaricata aggratisse.Ma che te lo dico a fare. Qua dentro siete solo bravi a trollare. Non sapete fare altro.
    • avvelenato scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.
      Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,
      progetti per imbrigliare la liberta della gente e
      governi che con tutta questa gente ci va
      allegramente a braccetto, oltre che a far finire
      istantaneamente buona parte delle guerre presenti
      sul globo.
      L'unico problema è che questa crisi dovrebbero
      scatenarla i cittadini stessi, ad esempio andando
      tutti assieme in ogni parte del pianeta a
      prelevare dalle banche tutti i loro risparmi (già
      questo creerebbe un crak mai visto prima) e
      congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli
      all'osso: solo il necessario al personale
      sostentamento).
      Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO
      nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non
      siamo capaci di stringere con sufficiente forza e
      soprattutto non siamo capaci di farlo tutti
      assieme.
      Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo
      sempre e solo noi.La crisi la vivrebbe soprattutto chi già fa fatica ad arrivare a fine mese.
      • Rex1997 scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da: Anonimo

        L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,

        secondo il mio modesto parere, è una bella crisi

        economica globale e planetaria, tale da mettere

        in ginocchio qualunque multinazionale, in

        qualunque settore operi.

        Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,

        progetti per imbrigliare la liberta della gente
        e

        governi che con tutta questa gente ci va

        allegramente a braccetto, oltre che a far finire

        istantaneamente buona parte delle guerre
        presenti

        sul globo.

        L'unico problema è che questa crisi dovrebbero

        scatenarla i cittadini stessi, ad esempio
        andando

        tutti assieme in ogni parte del pianeta a

        prelevare dalle banche tutti i loro risparmi
        (già

        questo creerebbe un crak mai visto prima) e

        congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli

        all'osso: solo il necessario al personale

        sostentamento).

        Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO

        nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non

        siamo capaci di stringere con sufficiente forza
        e

        soprattutto non siamo capaci di farlo tutti

        assieme.

        Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo

        sempre e solo noi.

        La crisi la vivrebbe soprattutto chi già fa
        fatica ad arrivare a fine mese.Ti ricordo che in Italia, durante l'ultima guerra, nel periodo più tragico a sopravvivere era chi sapeva coltivare...quanta "ricchezza" spesa da chi aveva i soldi ma non sapeva fare un tubo per 1/2 kilo di pane nero!E già oggi molta gente che sa fare, molto in sordina (ho parecchi amici che lo possono testimoniare...) ha riiniziato a coltivare orti più o meni clandestini: a quando la borsa nera? :|==================================Modificato dall'autore il 30/09/2005 12.01.15==================================Modificato dall'autore il 30/09/2005 12.01.47
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.
      Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,
      progetti per imbrigliare la liberta della gente e
      governi che con tutta questa gente ci va
      allegramente a braccetto, oltre che a far finire
      istantaneamente buona parte delle guerre presenti
      sul globo.
      L'unico problema è che questa crisi dovrebbero
      scatenarla i cittadini stessi, ad esempio andando
      tutti assieme in ogni parte del pianeta a
      prelevare dalle banche tutti i loro risparmi (già
      questo creerebbe un crak mai visto prima) e
      congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli
      all'osso: solo il necessario al personale
      sostentamento).
      Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO
      nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non
      siamo capaci di stringere con sufficiente forza e
      soprattutto non siamo capaci di farlo tutti
      assieme.
      Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo
      sempre e solo noi.certo, con un crack ci guadagnano tutti, bravo.nel frattempo, mentre stai facendo la tua dimostrazione, hai qualcuno che ti attacca la flebo, che ti rende immune alle malattie, che ti fa andare in giro nudo senza problemi, che istruisce i tuoi figli per telepatia, che fa smettere il tuo deretano di dover produrre escrementi che nessuno depurerebbe, immondizie che nessuno porterebbe - in qualche modo - a distruggere ... ecc ecc ecc ecc ?se tu fai fallire chi da lavoro, tu non lavori, quindi non hai soldi, quindi non hai potere
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,

        secondo il mio modesto parere, è una bella crisi

        economica globale e planetaria, tale da mettere

        in ginocchio qualunque multinazionale, in

        qualunque settore operi.

        Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,

        progetti per imbrigliare la liberta della gente
        e

        governi che con tutta questa gente ci va

        allegramente a braccetto, oltre che a far finire

        istantaneamente buona parte delle guerre
        presenti

        sul globo.

        L'unico problema è che questa crisi dovrebbero

        scatenarla i cittadini stessi, ad esempio
        andando

        tutti assieme in ogni parte del pianeta a

        prelevare dalle banche tutti i loro risparmi
        (già

        questo creerebbe un crak mai visto prima) e

        congelando i consumi ad oltranza (o riducendoli

        all'osso: solo il necessario al personale

        sostentamento).

        Alla fin fine siamo noi che abbiamo le loro OO

        nelle nostre mani, è che non lo sappiamo, non

        siamo capaci di stringere con sufficiente forza
        e

        soprattutto non siamo capaci di farlo tutti

        assieme.

        Ed alla fin fine la parte dei OO la facciamo

        sempre e solo noi.

        certo, con un crack ci guadagnano tutti, bravo.


        nel frattempo, mentre stai facendo la tua
        dimostrazione, hai qualcuno che ti attacca la
        flebo, che ti rende immune alle malattie, che ti
        fa andare in giro nudo senza problemi, che
        istruisce i tuoi figli per telepatia, che fa
        smettere il tuo deretano di dover produrre
        escrementi che nessuno depurerebbe, immondizie
        che nessuno porterebbe - in qualche modo - a
        distruggere ... ecc ecc ecc ecc ?


        se tu fai fallire chi da lavoro, tu non lavori,
        quindi non hai soldi, quindi non hai potereCredo che fino a prova contraria (un mio modesto parere), la flebo te l'attaccano perchè se non ci fosse tutto lo stress e la velocità di vita che c'è oggi non ce ne sarebbe bisogno (io penso e sono convinto che i nostri mali fisici sono sempre causati dal nostro cervello che non funziona come dovrebbe - vedi psoriasi, calcoli etc), l'immunità alle malattie (quando disponibile il vaccino), lo fanno certo, ma perchè escono sempre nuove malattie?? Dimmi, 200 anni fa c'era mica un incremento così notevole nel numero di nuove malattie scoperte? Come anche gli uragani, 200 anni fa non è che succedeva con questa frequenza... E' ovvio che qualcosa è cambiato, e se è cambiato, a causa di chi??Per quanto riguarda il discorso deretano, noi siamo natura, e come tale dovremmo continuare a vivere; il fatto che siamo abituati a cagare nel cesso non vuol dire che deve essere per forza così - ovvio la mia è una utopia, ma anche nel feudalesimo quando si parlava di democrazia si pensava fosse un'utopia...Il discorso del fallimenti di chi da lavoro etc etc etc è solo il tuo modo di illustrare il sistema consumistico - anche quì mi permetto di dissentire dalla tua convinzione, in quanto se continua così il sistema stesso imploderà (e te ne accorgerai anche tu se sei imprenditore e capisci qualcosina di economia...)Saluti
        • oppio scrive:
          Re: L'unica soluzione per mettere fine..
          C'era una volta un piccolo paese africano ,questo piccolo paese aveva un piccolo pozzo,dove; anche s econ fatica gli abitanti del posto riuscivano a tirare fuori acqua per la loro gente e per le loro poche terre.Un bel giorno si presento'..un bel signore tutto agghindato si chiamava Sig.Multinazionale che disse a quella povera gente "cari signori non faticherete più ci penso io a farvi avere acqua per voi e per le vostre culture...Gli abitanti del posto pensarono questa e' proprio una brava persona...e subito fecero chiudere il pozzo pert far montare una bella pompa idraulica per tirare fuori dalla terra tanta acqua..così vissero tutti felici e contenti....Fino a quando la pompa che estraeva tanta buona acqua non si ruppe, la popolazione andò dal sig.Multinazionale e chiese il pezzo di ricambio,il signore rispose "avete i soldi"? loro dissero di no che erano poveri...i loro soldi li avevano spesi tutti per far costruire la pompa il signor multinazionale rispose che senza soldi non c'era il pezzo di ricambio che serviva loro...ecco ora queste persone se prima avevano un pozzo ma sopravvivevano ora non hanno + nulla nemmeno l'acqua..e non sopravvivono +....Queste sono le multinazionali...Scusate per gli errori di ortografia ecc
        • Anonimo scrive:
          Re: L'unica soluzione per mettere fine..
          A parte la fuffa di cui era pieno il messaggio. Giusto per il discorso sulle nuove malattie.... è vero che 200 anni fa ce ne erano numericamente meno.... ma quelle poche che scoppiavano ti lasciavano dietro questi milioni di morti a botte...non so cosa sia meglio...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'unica soluzione per mettere fine..
            - Scritto da: Anonimo

            A parte la fuffa di cui era pieno il messaggio.
            Giusto per il discorso sulle nuove malattie.... è
            vero che 200 anni fa ce ne erano numericamente
            meno.... ma quelle poche che scoppiavano ti
            lasciavano dietro questi milioni di morti a
            botte...non so cosa sia meglio...E' una questione di punti di vista, tu vivi in un mondo considerato da altri il paradiso, c'è chi invece vive in altri "mondi" (sempre sul pianeta terra) dove accade esattamente quello che tu dici accadeva 200 anni fa con le malattie normalmente curate nel nostro, e dove si muore esattamente come 200 anni fa, se la vuoi mettere sul piano delle cifre e sulle morti.Dimmi tu se è giusto o meno...Poi il mio commento non era riferito al numero di morti che fanno le malattie, perchè senno in questo caso potrei farti altri esempi, tipo AIDS, EBOLA e se succede una pandemia come si teme per l'influenza aviaria, sarai costretto a smentirti... dunque come vedi anche ai giorni nostri, non è che non esistano malattie che fanno milioni di morti.........Il problema è: DOVE STIAMO ANDANDO A FINIRE?E' giusto che l'umanità proceda su questa strada?Se tu credi di aver dati sufficienti per poter affermare di essere sicurissimo di procedere per la strada giusta, sei liberissimo di esserlo - io non ho dati certi ma per quello che vedo in giro non sono convinto.
      • Riot scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        - Scritto da: Anonimo
        se tu fai fallire chi da lavoro, tu non lavori,
        quindi non hai soldi, quindi non hai potereIl tuo problema, come quello di molti americani tra l'altro, è quello di pensare che l'esistenza delle multinazionali presenti aspetti positivi per il mondo del lavoro quando è vero esattamente l'opposto.Non bisogna chiedersi quanti posti di lavoro crei una corporation, ma qanti ne distrugga.Facciamo un esempio: prima che la catena Walmart diventasse ubiqua negli US al suo posto esistevano una marea di piccoli e medi negozi familiari e non.Con la nascita della catena, che facendo dumping e potendo strappare costi inferiori grazie al volume, la grande maggioranza di questi negozi è stata costretta a chiudere.Quindi un gran numero di onesti lavoratori con attività propria è stato sostituito da un numero ridotto di schiavi con il minimo sindacale e senza neppure l'assicurazione medica.C'è anche da dire che un piccolo negozio in genere non ha nè la forza nè l'interesse di comprarsi politici o interi governi per far passare una legge favorevole a sè e nociva per tutti gli altri.Un piccolo negozio tra l'altro non ha la forza nè l'interessa di bloccare l'ingresso al mercato a suoi concorrenti con pratiche semi-legali o con la sua sola grandezza.Un piccolo negozio licenzia più difficilmente visto che esiste un rapporto umano col dipendente, mentre nelle corporation gli impiegati sono un numero alla voce *risorse* umane.E non vale neppure il vantaggio di ottenere un prodotto che costa meno (spesso comunque di qualità inferiore), visto che in seguito alla chiusura dei negozi meno persone hanno a disposizione denaro per acquisti.Le corporation sono una fregatura, sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.[megacut]Solita cosa. Bla, bla bla. Tutti non dovrebbero più comprare nulla, tutti dovrebbero bruciare i loro soldi ecc.. E poi nessuno lo fa. E questo perchè? Semplicemente perchè il 90% della società è talmente rincoglionito dai mass-media, dal social engineering diffuso dalle multinazionali ecc... da non capire di essere inculato da tutte le parti. Tutto il resto, e gli interventi come questo qua, esprimono, per carità, frustrazione, ma alla fine, son 3 anni che continuo a leggerli e nessuno ha fatto nulla finora. Specie in Italia. Tutti che saltavano fuori con parole e frasi insulse quali "Boicott" (ma sarà italiano poi? mah...), "Il nano sparirà" (è ancora là, per quanto piccolo possa essere, è ancora presente), "i cinesi mangiano i bambini" ecc.. ecc.. ecc..Cos'è stato fatto poi? Niente. Appena apri bocca e non sei nascosto dall'anonimato di un forum, siccome LORO hanno i soldi e il potere, impari subito a capire se ti convien tanto fare il riottoso (anche per una causa giusta come la difesa della pirateria). Alchè qualcuno potrebbe dire: "E tu cos'hai fatto?"Semplice, io ho continuato a soffiare sul collo a tutti per passare ad un azione semplice quanto potente: P2P Cryptato. Ants (non MUTE), è il futuro. Ma quante denuncie dovranno arrivare prima che la gente muova il culo per salvarselo, prima che venga fucilato, portandolo in una rete cryptata, con software opensource, dicendo, SUL SERIO, addio a RIAA, sanguisughe, scemotti che non rispettano la vostra privacy ecc?Qua non occorre fare come i girotondini che fan tanto chiasso e, vedendoli dalla TV, sembrano un branco di idioti. Qua basta solo aumentare la ricerca e lo sviluppo di tecnologie anti RIAA.C'è chi potrebbe pure dire: "Io scambio roba opensource, percui, non mi toccano minimamente." Ok, sappiate, però, che i vari programmuccoli che gironzolano per rimuovere i files "illegali", in realtà, non fan altro che togliere dai sistemi le varie reti P2P. Per i capitalisti, la pirateria è illegale quanto il danno economico causato dall'opensource. Percui, via l'uno e anche l'altro. Inoltre, riguardo TCPA, esiste linux. Le reti, in futuro, gireranno SOLO su linux, anche se son dell'idea che sarà tutta un impresa fallimentare quella del palladium. Figuriamoci se un branco di coders cacciavitari riescono a fare un sistema palladium esente da bacchi, quando è dalla notte dei tempi che non riescono a coprire le falle di quella baracca di WinLOL.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,

        secondo il mio modesto parere, è una bella crisi

        economica globale e planetaria, tale da mettere

        in ginocchio qualunque multinazionale, in

        qualunque settore operi.

        [megacut]

        Solita cosa. Bla, bla bla. Tutti non dovrebbero
        più comprare nulla, tutti dovrebbero bruciare i
        loro soldi ecc.. E poi nessuno lo fa. E questo
        perchè? Semplicemente perchè il 90% della società
        è talmente rincoglionito dai mass-media, dal
        social engineering diffuso dalle multinazionali
        ecc... da non capire di essere inculato da tutte
        le parti. Tutto il resto, e gli interventi come
        questo qua, esprimono, per carità, frustrazione,
        ma alla fine, son 3 anni che continuo a leggerli
        e nessuno ha fatto nulla finora. Specie in
        Italia. Tutti che saltavano fuori con parole e
        frasi insulse quali "Boicott" (ma sarà italiano
        poi? mah...), "Il nano sparirà" (è ancora là, per
        quanto piccolo possa essere, è ancora presente),
        "i cinesi mangiano i bambini" ecc.. ecc.. ecc..

        Cos'è stato fatto poi? Niente. Appena apri bocca
        e non sei nascosto dall'anonimato di un forum,
        siccome LORO hanno i soldi e il potere, impari
        subito a capire se ti convien tanto fare il
        riottoso (anche per una causa giusta come la
        difesa della pirateria). Alchè qualcuno potrebbe
        dire: "E tu cos'hai fatto?"
        Semplice, io ho continuato a soffiare sul collo a
        tutti per passare ad un azione semplice quanto
        potente: P2P Cryptato. Ants (non MUTE), è il
        futuro. Ma quante denuncie dovranno arrivare
        prima che la gente muova il culo per salvarselo,
        prima che venga fucilato, portandolo in una rete
        cryptata, con software opensource, dicendo, SUL
        SERIO, addio a RIAA, sanguisughe, scemotti che
        non rispettano la vostra privacy ecc?
        Qua non occorre fare come i girotondini che fan
        tanto chiasso e, vedendoli dalla TV, sembrano un
        branco di idioti. Qua basta solo aumentare la
        ricerca e lo sviluppo di tecnologie anti RIAA.
        C'è chi potrebbe pure dire: "Io scambio roba
        opensource, percui, non mi toccano minimamente."
        Ok, sappiate, però, che i vari programmuccoli
        che gironzolano per rimuovere i files "illegali",
        in realtà, non fan altro che togliere dai sistemi
        le varie reti P2P. Per i capitalisti, la
        pirateria è illegale quanto il danno economico
        causato dall'opensource. Percui, via l'uno e
        anche l'altro. Inoltre, riguardo TCPA, esiste
        linux. Le reti, in futuro, gireranno SOLO su
        linux, anche se son dell'idea che sarà tutta un
        impresa fallimentare quella del palladium.
        Figuriamoci se un branco di coders cacciavitari
        riescono a fare un sistema palladium esente da
        bacchi, quando è dalla notte dei tempi che non
        riescono a coprire le falle di quella baracca di
        WinLOL.miope = colui che non vede oltre il proprio naso, ed a dirla tutta tu non vedi nemmeno il naso.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149701&tid=1148543&p=4&r=PI#1149701http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149710&tid=1148546&p=1&r=PI#1149710
    • nicot scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      delirio puro. Le multinazionali creano ricchezza e danno posti di lavoro. Le multinazionali sono integrate nella società. Crisi delle multinazionali= Crisi sociale.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'unica soluzione per mettere fine..
        - Scritto da: nicot
        delirio puro.
        Le multinazionali creano ricchezza e danno posti
        di lavoro. Le multinazionali sono integrate nella
        società.
        Crisi delle multinazionali= Crisi sociale. Scusa, ma per quale multinazionale lavori?Le multinazionali creano ricchezza?? Ma non farmi ridere.Le multinazionali creano povertà perchè sono come una piovra che assorbe tutto togliendo spazi ai piccoli imprenditori e commercianti che si trovano nell'impossibilità di competere con certi colossi.Quindi chiusura di molte attività commerciali e di conseguenza perdita di posti di lavoro.E allora che fanno le care multinazionali? Ti offrono il franchising e così da padrone che eri diventi dipendente,Non c'è che dire un bel progresso.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      - Scritto da: Anonimo
      L'unica soluzione per mettere fine a tutto ciò,
      secondo il mio modesto parere, è una bella crisi
      economica globale e planetaria, tale da mettere
      in ginocchio qualunque multinazionale, in
      qualunque settore operi.
      Questo bloccherebbe major, SWHouse monopoliste,
      progetti per imbrigliare la liberta della gente e
      governi che con tutta questa gente ci va
      allegramente a braccetto, oltre che a far finire
      istantaneamente buona parte delle guerre presenti
      sul globo.Scommetto che scrivendo tutta questa .... roba, pensavi a linux... L'importante è essere convinti, ma una cosa è certa; in informatica non ci sono squadre di calcio per cui tifare, alla fine ti trombano sempre... Quindi vivi e lascia vivere, sfrutta l'occasione e fregatene.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'unica soluzione per mettere fine..
      Quoto in pieno, ed aggiunco questo link:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149701&tid=1148543&p=4&r=PI#1149701
  • Anonimo scrive:
    E' meno catastrofica su altri siti
    mah,su altri siti ho letto questa notizia con toni meno catastroficivedremo come va a finire
    • Anonimo scrive:
      Re: E' meno catastrofica su altri siti
      - Scritto da: Anonimo
      mah,
      su altri siti ho letto questa notizia con toni
      meno catastrofici
      vedremo come va a finireBoh mi pare tuto meno che catastroficaqualche link anyway?
  • Anonimo scrive:
    E' parte del loro piano
    Eliminando dalla scena le compagnie che producono legalmente i client P2P, rimangono solo gli OpenSource. Ed ecco che entra in gioco il Trusted Computing: il p2p è stato dichiarato illegale? Quindi i computer con il TCPA non faranno girare software P2P, neanche open source. Nessun tribunale ormai gli potrà dare torto. Dobbiamo fermare Palladium. Prima che sia troppo tardi.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' parte del loro piano
      - Scritto da: Anonimo

      Eliminando dalla scena le compagnie che
      producono legalmente i client P2P, rimangono solo
      gli OpenSource.

      Ed ecco che entra in gioco il Trusted Computing:
      il p2p è stato dichiarato illegale? Quindi i
      computer con il TCPA non faranno girare software
      P2P, neanche open source.

      Nessun tribunale ormai gli potrà dare torto.

      Dobbiamo fermare Palladium. Prima che sia troppo
      tardi.Mi sa che è già troppo tardi.Se un colosso come MS può permettersi di andare in rosso per i prossimi 12 anni, secondo voi, chi l'avrà vinta fra noi chi non comprerà i loro prodotti e loro che non li venderanno.Loro possono durare 12 anni, noi?Noi non siamo in grado neanche di iniziare.Mi spiace dirlo, ma l'informatica così come l'abbiamo conosciuta fino ad oggi, ha vita breve. Palladium ormai è alle porte e nulla potrà fermarlo.Questa non è che la fanteria che cade sotto i colpi delle major. La guerra è già iniziata da tempo e gli utenti non se ne sono nemmeno accorti.Ormai è tardi. Travolgeranno tutto e tutti, e non ci sarà modo di fermarli.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' parte del loro piano
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Eliminando dalla scena le compagnie che

        producono legalmente i client P2P, rimangono
        solo

        gli OpenSource.



        Ed ecco che entra in gioco il Trusted
        Computing:

        il p2p è stato dichiarato illegale? Quindi i

        computer con il TCPA non faranno girare software

        P2P, neanche open source.



        Nessun tribunale ormai gli potrà dare torto.



        Dobbiamo fermare Palladium. Prima che sia
        troppo

        tardi.

        Mi sa che è già troppo tardi.
        Se un colosso come MS può permettersi di andare
        in rosso per i prossimi 12 anni, secondo voi, chi
        l'avrà vinta fra noi chi non comprerà i loro
        prodotti e loro che non li venderanno.
        Loro possono durare 12 anni, noi?
        Noi non siamo in grado neanche di iniziare.
        Mi spiace dirlo, ma l'informatica così come
        l'abbiamo conosciuta fino ad oggi, ha vita breve.
        Palladium ormai è alle porte e nulla potrà
        fermarlo.
        Questa non è che la fanteria che cade sotto i
        colpi delle major. La guerra è già iniziata da
        tempo e gli utenti non se ne sono nemmeno
        accorti.
        Ormai è tardi. Travolgeranno tutto e tutti, e non
        ci sarà modo di fermarli.anche secondo me è persa la battaglia, l'unica soddisfazione che mi toglierò sarà quella di non comprare MAI più cd/dvd fino alla MORTE...
        • Anonimo scrive:
          Re: E' parte del loro piano
          - Scritto da: Anonimo

          anche secondo me è persa la battaglia, l'unica
          soddisfazione che mi toglierò sarà quella di non
          comprare MAI più cd/dvd fino alla MORTE...Siamo già in due :D
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            anche secondo me è persa la battaglia, l'unica

            soddisfazione che mi toglierò sarà quella di non

            comprare MAI più cd/dvd fino alla MORTE...

            Siamo già in due :Dbah,ci perdono poco.Farete un frontale domani sulla tangenziale:"ah, ma eri tu...", "guarda! La luce è di là...", etc...
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano
            - Scritto da: Anonimo
            bah,
            ci perdono poco.
            Farete un frontale domani sulla tangenziale:
            "ah, ma eri tu...", "guarda! La luce è di là...",
            etc...Eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano

            Siamo già in due :DAh beh, ci sono anch'io eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano
            In Tre.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' parte del loro piano
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo





          Eliminando dalla scena le compagnie che


          producono legalmente i client P2P, rimangono

          solo


          gli OpenSource.





          Ed ecco che entra in gioco il Trusted

          Computing:


          il p2p è stato dichiarato illegale? Quindi i


          computer con il TCPA non faranno girare
          software


          P2P, neanche open source.





          Nessun tribunale ormai gli potrà dare torto.





          Dobbiamo fermare Palladium. Prima che sia

          troppo


          tardi.



          Mi sa che è già troppo tardi.

          Se un colosso come MS può permettersi di andare

          in rosso per i prossimi 12 anni, secondo voi,
          chi

          l'avrà vinta fra noi chi non comprerà i loro

          prodotti e loro che non li venderanno.

          Loro possono durare 12 anni, noi?

          Noi non siamo in grado neanche di iniziare.

          Mi spiace dirlo, ma l'informatica così come

          l'abbiamo conosciuta fino ad oggi, ha vita
          breve.

          Palladium ormai è alle porte e nulla potrà

          fermarlo.

          Questa non è che la fanteria che cade sotto i

          colpi delle major. La guerra è già iniziata da

          tempo e gli utenti non se ne sono nemmeno

          accorti.

          Ormai è tardi. Travolgeranno tutto e tutti, e
          non

          ci sarà modo di fermarli.

          anche secondo me è persa la battaglia, l'unica
          soddisfazione che mi toglierò sarà quella di non
          comprare MAI più cd/dvd fino alla MORTE...Sarà anche la mia, anche perché sarà l'unico modo per non sottostare al regime che si verrà ad instaurare. L'unica scelta possibile sarà o quello che questi aguzzini ti propinano o niente. Ed a quel punto, anche per quel po' di coerenza che mi resta, la scelta sarà "niente".il problema è che a parole, già oggi nessuno compra più CD ne DVD, anche per protestare contro le major, ma intanto le vendite non calano, quindi qualcuno racconta balle. E mentre loro (le major) marciano uniti per colpire uniti, noi non solo non siamo uniti, ma spesso non marciamo nemmeno (cioè qualcuno marcisce, ma di marciare non se ne parla).Insomma, la vedo nera, ma talmente nera che l'unico modo per vedere un po' di luce alla fine del tunnel è installarci dentro un lampadario.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano
            Abbiate pazienza, windows Vista e' stato sviluppato a codice secretato da gruppi chiusi di sviluppatori che non sanno minimamente cosa fanno gli altri gruppi e questo mina pesantemente la funzione del prossimo windows che quindi impieghera' molto per decollare;questo dovrebbe dare piu' tempo per battere il tcpa.E comunque ricordate la regola, se volete ascoltare c'e' sempre un altoparlante che suona a cui vi potete collegare, magari non sara' il massimo della qualita' ma e' senz'altro piu' di quanto si otteneva pochi anni fa.Mi spiego meglio: se la gente scarica gli screener nonostante la qualita' che hanno per risparmiare allora significa che e' disposta ad avere una qualita' inferiore in economia e qui non c'e' protezione o tcpa che tenga;con la qualita' dell'hardware attuale state sicuri che una buona camerina che inquadra un monitor produce una registrazione sufficente alle esigenze di molti.........capito il concetto?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano
            - Scritto da: Anonimo
            con la qualita' dell'hardware attuale state
            sicuri che una buona camerina che inquadra un
            monitor produce una registrazione sufficente alle
            esigenze di molti.........
            capito il concetto?Quello che non sai è che sembra ci siano tecnologie che impediscano la registrazione sia di suoni che di immagini, anche con apparecchi vecchi, certo sarà da vedere quanto sono efficaci ma probabilmente se si riuscirà a registrare qualcosa avrà una qualità molto inferiore a quella di qualche anno fa a cui ti riferisci
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano
            - Scritto da: Anonimo

            Abbiate pazienza, windows Vista e' stato
            sviluppato a codice secretato da gruppi chiusi di
            sviluppatori che non sanno minimamente cosa fanno
            gli altri gruppi e questo mina pesantemente la
            funzione del prossimo windows che quindi
            impieghera' molto per decollare;
            questo dovrebbe dare piu' tempo per battere il
            tcpa.

            E comunque ricordate la regola, se volete
            ascoltare c'e' sempre un altoparlante che suona a
            cui vi potete collegare, magari non sara' il
            massimo della qualita' ma e' senz'altro piu' di
            quanto si otteneva pochi anni fa.
            Mi spiego meglio: se la gente scarica gli
            screener nonostante la qualita' che hanno per
            risparmiare allora significa che e' disposta ad
            avere una qualita' inferiore in economia e qui
            non c'e' protezione o tcpa che tenga;
            con la qualita' dell'hardware attuale state
            sicuri che una buona camerina che inquadra un
            monitor produce una registrazione sufficente alle
            esigenze di molti.........
            capito il concetto?Io ho capito il concetto, ma tu hai capito che così non solo non combatti nessuno, ma addirittura dopo esserti chinato a 90°, ti muovi pure fingendo un orgasmo?Bisogna essere convinti delle proprie idee: credi nel P2P, perché la reputi una forma migliore di redistribuzione della conoscenza e non un modo per avere a sbafo ciò che altrimenti avresti dovuto pagare, o lo credi un modo per dire alle major che i loro prodotti costano poco? Bene allora se credi in questo:1) non scaricare qualunque cosa, comprese le monnezze di Britney Spears (tanto per dirne una) per il solo gusto di farlo;2) non scaricare materiale protetto da copyright;3) non comprare ne acquistare niente che sia distribuito dalle major che combatti;4) se proprio vuoi fare il talebano, non acquistare nulla che abbia a che fare con le major o con gli artisti che lavorano con loro.Sbraitare che le major sono il male, ma non fare niente per combattere è del tutto inutile, ed è per questo che sono straconvintissimo che da qui a 6 - 7 anni al massimo avremo tutti il nostro bel sistemino TCPA compliant a dirci cosa vogliamo fare.Purtroppo, i nostri nonni sono morti per darci una patria, i nostri padri hanno lottato per consegnarci una democrazia, e noi ai nostri figli potremmo far avere solo le nostre più sentite scuse!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E' parte del loro piano

            le major, ma intanto le vendite non calano,
            quindi qualcuno racconta balle. E mentre loro (le
            major) marciano uniti per colpire uniti, noi non
            solo non siamo uniti, ma spesso non marciamo
            nemmeno (cioè qualcuno marcisce, ma di marciare
            non se ne parla).Guarda che nessuno racconta balle: semplicemente la maggioranza sta fuori di questo forum.... il popolo delle suonerie se ne sbatte.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' parte del loro piano

        Questa non è che la fanteria che cade sotto i
        colpi delle major. La guerra è già iniziata da
        tempo e gli utenti non se ne sono nemmeno
        accorti.
        Ormai è tardi. Travolgeranno tutto e tutti, e non
        ci sarà modo di fermarli. :D Sembri Denethor di Gondor un attimo prima di bruciarsi.... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: E' parte del loro piano
          - Scritto da: Anonimo


          Questa non è che la fanteria che cade sotto i

          colpi delle major. La guerra è già iniziata da

          tempo e gli utenti non se ne sono nemmeno

          accorti.

          Ormai è tardi. Travolgeranno tutto e tutti, e
          non

          ci sarà modo di fermarli.


          :D Sembri Denethor di Gondor un attimo prima di
          bruciarsi.... :DBisogna scatenare le masse contro questo sistema!!!!!!!!! I tempi stanno maturando, la guerra è alle porte!!!! Finalmente dopo 50 anni avremo la nostra vendetta!!!! Le Corporation fasciste non vinceranno!!!!! MAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! aahhahahahahahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: E' parte del loro piano
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149701&tid=1148543&p=4&r=PI#1149701
      • Anonimo scrive:
        Re: E' parte del loro piano
        1) Le masse purtroppo sono lobotomizzate da giocattoli tecnologici chiamate cellulari e dalle suonerie, nonche' dai culi delle veline che imperversano per gli schermi tv.2) In Francia per arrivare alla rivoluzione si e' dovuti arrivare alla mancanza del pane.
  • Anonimo scrive:
    se chi produce sw p2p è colpevole....
    ...allora sono colpevoli anche tutti i fabbricanti di armi, e se è vero che la pena è proporzionata alla colpa, chi produce sw per il p2p al massimo commette furto, ma chi fabbrica armi è colpevole come minimo di omicidio
    • Anonimo scrive:
      Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
      Puoi commettere un crimine con QUALSIASI COSA. Anche con un portacenere.E' il crimine che si punisce, non il produttore.
      • Anonimo scrive:
        Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
        - Scritto da: Anonimo

        Puoi commettere un crimine con QUALSIASI COSA.
        Anche con un portacenere.

        E' il crimine che si punisce, non il produttore.A meno che non produca software.... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
        Sì, ma per quel che riguarda l'informatica non è così.Qui puniscono i produttori (cioè chi fa il software) e non chi lo usa per "rubare".E' come se punissero la Piaggio perché gli scippatori la usano per rubare le borsette.
        • Anonimo scrive:
          Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
          - Scritto da: Anonimo
          Sì, ma per quel che riguarda l'informatica non è
          così.
          Qui puniscono i produttori (cioè chi fa il
          software) e non chi lo usa per "rubare".
          E' come se punissero la Piaggio perché gli
          scippatori la usano per rubare le borsette.dovrebbero farlo
          • Anonimo scrive:
            Re: se chi produce sw p2p è colpevole...

            dovrebbero farlose non è una battuta, allora dovrebbero arrestare anche chi ti ha venduto il computer per postare simili scemenze
          • Anonimo scrive:
            Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
            - Scritto da: Anonimo


            dovrebbero farlo

            se non è una battuta, allora dovrebbero arrestare
            anche chi ti ha venduto il computer per postare
            simili scemenzeinfatti sto scrivendo dal carcere
      • Anonimo scrive:
        Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
        - Scritto da: Anonimo

        Puoi commettere un crimine con QUALSIASI COSA.
        Anche con un portacenere.

        E' il crimine che si punisce, non il produttore.d'accordissimo, ma evidentemente allora non hai fatto attenzione alla recente sentenza Grokster/Morpheus tra l'altro citata anche nell'articolo.... butta un occhio va la
        • Anonimo scrive:
          Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Puoi commettere un crimine con QUALSIASI COSA.

          Anche con un portacenere.



          E' il crimine che si punisce, non il produttore.

          d'accordissimo, ma evidentemente allora non hai
          fatto attenzione alla recente sentenza
          Grokster/Morpheus tra l'altro citata anche
          nell'articolo.... butta un occhio va laOperazione facile se è di vetro e lo devi cambiare.La sentenza ce l'aveva con la pubblicità errata che si faceva del prodotto chem a suo dire, incita alla violazione delle leggi.In pratica è come che chi vende portaceneri dicesse: "Utile per raccogliere le ceneri... anche dei tuoi nemici." dopo averli uccisi col pesante basamento in marmo.O meglio, come se la pubblicità di una ditta di coltelli fosse "Coltelli Aiax: affetti, triti, squarti, dilani, affondi come poche lame al mondo"
    • Anonimo scrive:
      Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
      - Scritto da: Anonimo
      ...allora sono colpevoli anche tutti i
      fabbricanti di armi, e se è vero che la pena è
      proporzionata alla colpa, chi produce sw per il
      p2p al massimo commette furto, ma chi fabbrica
      armi è colpevole come minimo di omicidioIl ragionamento non fa una grinza...Ma... i produttori di armi ungono ($$$$) i politici...e le major pure ($$$$)... :| Ergo... le oche dalle uova d'oro non si toccano, ma anzi si difendono con qualsiasi mezzo 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
        - Scritto da: Anonimo

        Il ragionamento non fa una grinza...

        Ma... i produttori di armi ungono ($$$$) i
        politici...e le major pure ($$$$)... :|

        Ergo... le oche dalle uova d'oro non si toccano,
        ma anzi si difendono con qualsiasi mezzo 8)il bello è che almeno in teoria chi fa le leggi è qualcuno votato da noi... forse è il caso di riflettere su questo ed agire di conseguenza
        • Anonimo scrive:
          Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
          - Scritto da: Anonimo

          il bello è che almeno in teoria chi fa le leggi è
          qualcuno votato da noi... forse è il caso di
          riflettere su questo ed agire di conseguenzasuicidio di massa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
      - Scritto da: Anonimo
      ...allora sono colpevoli anche tutti i
      fabbricanti di armi, e se è vero che la pena è
      proporzionata alla colpa, chi produce sw per il
      p2p al massimo commette furto, ma chi fabbrica
      armi è colpevole come minimo di omicidioMa vedi amico, se un analfabeta texano (che dopo aver spalato letame per anni si ritrova ad essere l'uomo più potente del mondo perchè ha truccato le elezioni) bombarda mezzo mondo per avere un po di benzina, non gli puoi crocifiggere chi gli fabbrica le armi. Dopo lui come fa a mandare a morire dei poveri soldatini per portare la pace nel mondo, magari a suon di donne stuprate e bambini dilaniati, col benestare di terroristi da lui stesso foraggiati (vedere fahrenheit 9/11).La verità è che le armi non si toccano, così come non puoi condannare chi fabbrica auto se un deficente tira sotto le ruote una famiglia intera.Però col software p2p è diverso, perchè ci sono in gioco le ferrari dei papponi delle major. Ci sono in gioco le loro ville, le forbici da 2000 euro commissionate in giappone con le quali Britney Schif si taglia i capelli, ci sono in gioco i droga-party con le modelle, le quali dopo essere state usate al pari di bambole di gomma poi vanno in tv a parlare dell'emancipazione della donna, vabbè questa è un'altra storia.In fondo hanno anche ragione poveretti, sti artisti muoiono di fame: tre ville a testa, quattro ferrari in garage, un giorno si ed uno no danno un party dove gli inviti sono stampati su lamine di platino. Noi, meschini ladroni del p2p, bruceremo all'inferno per aver ridotto alla fame sti poveri miliardari...
      • Anonimo scrive:
        Re: se chi produce sw p2p è colpevole...

        gioco i droga-party con le modelle, le quali dopo
        essere state usate al pari di bambole di gomma
        poi vanno in tv a parlare dell'emancipazione
        della donna, vabbè questa è un'altra storia.Le modelle lavorano per far vendere i vestiti alle donne! Che cosa centra il tuo discorso ultra-femminista-malato con il p2p ? Ricordati che esistono anche i modelli e non si lamenta nessuno!(eh che strano...)Non possono mica mandare in passerella lavatrici, robot o chissà che altro è logico che un vestito lo deve indossare una ragazza (guadagnando tantissimo) sfila e fa ammirare i vestiti alle possibili acquirenti ecc.L'italia è gia piena di Uomini-B (trans) ad esempio soldatesse, poliziotte, femministe ecc e tu peggiori solo la situazione! co###one senza p##le :@ :@ :@ :@
        • Anonimo scrive:
          Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
          - Scritto da: Anonimo
          Le modelle lavorano per far vendere i vestiti
          alle donne! Che cosa centra il tuo discorso
          ultra-femminista-malato con il p2p ?
          Ricordati che esistono anche i modelli e non si
          lamenta nessuno!(eh che strano...)A me non piace vederli al tg
        • Anonimo scrive:
          Re: se chi produce sw p2p è colpevole...

          L'italia è gia piena di Uomini-B (trans) ad
          esempio soldatesse, poliziotte, femministe ecc Ma che c@@o dici? Le soldatesse, le poliziotte e le femministe sono transessuali secondo te???Se cosi' fosse, in italia, di donne vere ce ne sarebbero solo qualche centinaio...Mi sai che hai le idee un po' confuse, groglodita...ti auguro una buona evoluzione della specie. ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: se chi produce sw p2p è colpevole...
          - Scritto da: Anonimo
          L'italia è gia piena di Uomini-B (trans) ad
          esempio soldatesse, poliziotte, femministe ecc e
          tu peggiori solo la situazione! co###one senza
          p##le :@ :@ :@ :@E ci hai fatto pure le 4 del mattino per scrivere sta boiata? E cosa centrano questi insulti gratuiti? Intanto lui ha centrato la situazione, il software di filesharing è sotto attacco per permettere ad una manica di papponi di avere sempre più soldi per trombarsi delle sciacquette da quattro soldi, guardati allo specchio e dimmi adesso chi è il co###one senza p##le, povero lecchino delle major che non sei altro.
  • Anonimo scrive:
    LucaS
    Un vero artista.Che altro dire oltre questo.
    • Anonimo scrive:
      Re: LucaS
      clap clapgeniale!
    • Anonimo scrive:
      Re: LucaS
      - Scritto da: Anonimo
      Un vero artista.
      Che altro dire oltre questo.un simpatico umorista!sono ottimista!vedo avvocati della riaa che volano, socket che cambiano colore!
      • Kheru scrive:
        Re: LucaS
        - Scritto da: Anonimo
        un simpatico umorista!
        sono ottimista!
        vedo avvocati della riaa che volano, socket che
        cambiano colore!Dal verde al giallo ? ... si stanno blindando tutti ad un muro invalicabile ? (da fuori) ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: LucaS
          - Scritto da: Kheru

          - Scritto da: Anonimo


          un simpatico umorista!

          sono ottimista!

          vedo avvocati della riaa che volano, socket che

          cambiano colore!

          Dal verde al giallo ? ... si stanno blindando
          tutti ad un muro invalicabile ? (da fuori) ;)Io ho visto la Madonna nel catalogo delle emoticons!
          • Anonimo scrive:
            Re: LucaS
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Kheru



            - Scritto da: Anonimo




            un simpatico umorista!


            sono ottimista!


            vedo avvocati della riaa che volano, socket
            che


            cambiano colore!



            Dal verde al giallo ? ... si stanno blindando

            tutti ad un muro invalicabile ? (da fuori) ;)

            Io ho visto la Madonna nel catalogo delle
            emoticons!Esci da questo corpo!
        • Anonimo scrive:
          Re: LucaS
          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1149710&tid=1148546&p=1&r=PI#1149710
  • Anonimo scrive:
    Peccato..ma il futuro è Kad
    Non importa...il mulo da bravo animale di montagna, supererà anche questa difficoltà ;)Spiace cmq per l'asinello... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato..ma il futuro è Kad
      Sbagliato, Kad e' il presente e durera' un bel po';il suo sucessore sara' sicuramente qualcosa di molto avanti rispetto agli attuali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato..ma il futuro è Kad
        - Scritto da: Anonimo

        Sbagliato, Kad e' il presente e durera' un bel
        po';
        il suo sucessore sara' sicuramente qualcosa di
        molto avanti rispetto agli attuali.Sbagliato cosa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato..ma il futuro è Kad
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Sbagliato, Kad e' il presente e durera' un bel

          po';

          il suo sucessore sara' sicuramente qualcosa di

          molto avanti rispetto agli attuali.

          Sbagliato cosa?Lo ha scritto... sbagliato dire che sara' il futuro, e' il presente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato..ma il futuro è Kad
      Perdonate l'ignoranza, ma kad si poggia su dei server fisici o cosa combina per funzionare?La domanda è posta perché vorrei capire se un giorno la riaa riuscisse a mettere le mani su questi ipotetici server la rete cadrebbe oppure se ne sbatterebbe semplicemente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Peccato..ma il futuro è Kad
        - Scritto da: Anonimo
        Perdonate l'ignoranza, ma kad si poggia su dei
        server fisici o cosa combina per funzionare?

        La domanda è posta perché vorrei capire se un
        giorno la riaa riuscisse a mettere le mani su
        questi ipotetici server la rete cadrebbe oppure
        se ne sbatterebbe semplicemente.la rete kad è formata dagli stessi peer :)mentre ti connetti tieni anche su la rete.una vera e propria rete p2p :)mi chiedo però il peer server inizialmente da dove perchi... come fai?il problema è vecchio... se sparisce il server centrale, dove va il peregrino che arriva a capire come attaccarsi a tutti gli altri?BOH!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Peccato..ma il futuro è Kad
          Ma scusa, allora un protocollo come bitTorrent senza i fastidiosi file .torrent è relamente una tecnologia più avanzata e soprattutto inarrestabile, o sbaglio?Miriferisco in particolare a exeem, anche se personalmente non l'ho mai provato (ho una connessione a 56k purtroppo :-( )
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato..ma il futuro è Kad
            Quello con cui intendono uccidere la rete Kad e' la falsificazione di files e i segmenti di files falsi co nchecksum corretto, e' prevedibile che faranno parecchi danni.Anche kazaa non fa uso di server ed infatti e' ancora in uso nonostante la sentenza sfavorevole, in pratica e' fuori controllo.Bittorrent si e' sempre appoggiato ai server, alcuni di questi fra l'altro gia' attaccati legalmente.In realta' la situazione di bittorrent e' un po' diversa perche' invece di pochi server fissi si fa uso di molti server piccoli e slegati l'uno dall'altro (offre quinndi un riparo sicuro ai gruppi chiusi), e gli ultimi client avanzati di bittorrent hanno il proprio server/tracker integrato che permette ad ogni persona di usare la propria macchina per tracker/server per un numero limitato di utenti;la possibilita' che ogni utente possa disporre del proprio tracker rende difficile la chiusura di un network o anche solo l'attacco legale ai singoli server (violazioni troppo ridimensionate per un attacco legale), tuttavia i lrischio permane.Di recente introduzione il protocollo serverless di bittorrent che sto sperimentando per mio interesse, ovviamente cambiano divers eose nel funzionamento ma le prestazioni che hanno fatto famoso questo programma sembrano essere mantenute; bittorrent quindi punta ad un network serverless tipo kad ed altri ma dedicato ai grossi files e alle connesioni veloci.Altri programmi serverless sono diversi criptati come Ants e Winny.Di un certo interesse Share, questo oltre a garantire il vero anonimato prevede una quantita' di features che un giorno torneranno molto utili perche' permettono di valutare la qualita' dei rilasci e delle stesse persone che rilasciano (il funzionamento in proposito e' abbastanza complesso), quindi proteggendo dai files falsi in maniera molto efficente, dagli utenti malevoli o insicuri e mantenendo la comunicazione completamente criptata.ovviamente se molto in anticipo e' il programma sui tempi lo stesso vale per i suoi sviluppatori che per proteggersi da leggi future contro di loro si mantengono assolutamente anonimi e il codice rimane chiuso per garantire fra l'altro gli aggiornamenti che sono obbligatori per via dell'evoluzione del protocollo.Magari non sara' Share il futuro ma i prossimi programmi di p2p avanzati saranno dei cloni adattati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato..ma il futuro è Kad
            bhe basta upgradare il protocollo....md5 e' stato rotto, hai voglia (al momento) falsificare un chunck con sha1...
          • Anonimo scrive:
            Re: Peccato..ma il futuro è Kad

            In realta' la situazione di bittorrent e' un po'
            diversa perche' invece di pochi server fissi si
            fa uso di molti server piccoli e slegati l'uno
            dall'altro (offre quinndi un riparo sicuro ai
            gruppi chiusi), e gli ultimi client avanzati di
            bittorrent hanno il proprio server/tracker
            integrato che permette ad ogni persona di usare
            la propria macchina per tracker/server per un
            numero limitato di utenti;Mi sono appena collegato con exeem e mi da 39.000 files condivisi per un totale di 582 TiB e 11.000 utenti, il che nonmi sembra proprio un numero molto limitato di utenti.
  • bouncey2k scrive:
    inutile
    banale dire che tanto alle major fare così nn servirà a niente
    • Anonimo scrive:
      Re: inutile
      - Scritto da: bouncey2k
      banale dire che tanto alle major fare così nn
      servirà a nienteSi , però gli basta pagare i giudici ! :@ Attendo in gloria una crisi finanziaria senza precedenti della Riaa ! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: inutile
        Una madre americana denunciata dalla Riaa (la figlia 13enne era utente p2p) ha rifiutato l'accordo con loro ed e' andata sotto processo, ha vinto subito; la motivazione mi pare sia che i giudici hanno appurato che e' stata minacciata, come fanno i mafiosi.
        • Anonimo scrive:
          Re: inutile
          Ecco, notizie come questa (se è verificata, hai un link?) sono quelle alle quali dare la massima diffusione: si può vincere contro la prepotenza e i metodi delle major.
        • Anonimo scrive:
          Re: inutile
          - Scritto da: Anonimo

          Una madre americana denunciata dalla Riaa (la
          figlia 13enne era utente p2p) ha rifiutato
          l'accordo con loro ed e' andata sotto processo,
          ha vinto subito; la motivazione mi pare sia che i
          giudici hanno appurato che e' stata minacciata,
          come fanno i mafiosi.Un po' quello che fa la RAI qui in italia (lettere minatorie per la tassa tv) peccato che a loro non succeda nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: inutile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Una madre americana denunciata dalla Riaa (la

            figlia 13enne era utente p2p) ha rifiutato

            l'accordo con loro ed e' andata sotto processo,

            ha vinto subito; la motivazione mi pare sia che
            i

            giudici hanno appurato che e' stata minacciata,

            come fanno i mafiosi.

            Un po' quello che fa la RAI qui in italia
            (lettere minatorie per la tassa tv) peccato che a
            loro non succeda nulla.Se fanno una denuncia a menga che sfocia in una perquisizione inconcludente il "fortunato" si è risolto tutti i problemi economici :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: inutile
      se e' inutile, allora perche' lo dici?
    • Anonimo scrive:
      Re: w major e legalità
      - Scritto da: bouncey2k
      banale dire che tanto alle major fare così nn
      servirà a nienteio credo invece che alla fine le major vinceranno...in fondo, se ci pensi finora hanno vinto tutte le battaglie per il semplice fatto che in tutto il mondo è vietato rubare... per fortunail p2p free di musica e film si ridimensionerà fino quasi a scomparire come il porno free sul p2pti piace la musica? ti piace il porno? ti piacciono i films? Bene, inizia a pagare...non hai i soldini? Peccato, niente pappa... l'importante è nutrirsi, vestirsi e riprodursi
      • Anonimo scrive:
        Re: w major e legalità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: bouncey2k

        banale dire che tanto alle major fare così nn

        servirà a niente

        io credo invece che alla fine le major
        vinceranno...

        in fondo, se ci pensi finora hanno vinto tutte le
        battaglie per il semplice fatto che in tutto il
        mondo è vietato rubare... per fortuna

        il p2p free di musica e film si ridimensionerà
        fino quasi a scomparire come il porno free sul
        p2p

        ti piace la musica? ti piace il porno? ti
        piacciono i films? Bene, inizia a pagare...

        non hai i soldini? Peccato, niente pappa...
        l'importante è nutrirsi, vestirsi e riprodursiabbiamo già abbastanza troll su questo forum...
      • Anonimo scrive:
        5 --
        Hai dimenticato il login, ídÎÖTÃ di un ekleptical
      • Anonimo scrive:
        Re: w major e legalità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: bouncey2k

        banale dire che tanto alle major fare così nn

        servirà a niente

        io credo invece che alla fine le major
        vinceranno...

        in fondo, se ci pensi finora hanno vinto tutte le
        battaglie per il semplice fatto che in tutto il
        mondo è vietato rubare... per fortuna

        il p2p free di musica e film si ridimensionerà
        fino quasi a scomparire come il porno free sul
        p2p

        ti piace la musica? ti piace il porno? ti
        piacciono i films? Bene, inizia a pagare...

        non hai i soldini? Peccato, niente pappa...
        l'importante è nutrirsi, vestirsi e riprodursiMagari da domani cominci a campare con 800 ? al mese e devi mantenere moglie e figli.... ah dimenticavo ti rimane il pc di ultima generazione...che fai lo tieni spento???
      • bouncey2k scrive:
        Re: w major e legalità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: bouncey2k

        banale dire che tanto alle major fare così nn

        servirà a niente

        io credo invece che alla fine le major
        vinceranno...

        in fondo, se ci pensi finora hanno vinto tutte le
        battaglie per il semplice fatto che in tutto il
        mondo è vietato rubare... per fortuna

        il p2p free di musica e film si ridimensionerà
        fino quasi a scomparire come il porno free sul
        p2p

        ti piace la musica? ti piace il porno? ti
        piacciono i films? Bene, inizia a pagare...

        non hai i soldini? Peccato, niente pappa...
        l'importante è nutrirsi, vestirsi e riprodursihai dimenticato un'altra cosa importante: scop**e!!!welcome to the troll-land (troll3)
      • Anonimo scrive:
        Re: w major e legalità
        Se nel mondo fosse vietato rubare, le major non esisterebbero piùE poi...scusa, ma da quando si sarebbe ridotto il porno gratis sul p2p? Una ricerca appena fatta sul mulo mi ha dato più risultati che mai...sei sicuro di appartenere a questo mondo?
      • rumenta scrive:
        Re: w major e legalità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: bouncey2k

        banale dire che tanto alle major fare così nn

        servirà a niente

        io credo invece che alla fine le major
        vinceranno...

        in fondo, se ci pensi finora hanno vinto tutte le
        battaglie per il semplice fatto che in tutto il
        mondo è vietato rubare... per fortuna

        il p2p free di musica e film si ridimensionerà
        fino quasi a scomparire come il porno free sul
        p2p

        ti piace la musica? ti piace il porno? ti
        piacciono i films? Bene, inizia a pagare...

        non hai i soldini? Peccato, niente pappa...
        l'importante è nutrirsi, vestirsi e riprodursi ma LOL... l'essenza della chiavitù :Dche brutta cosa il fatto che ci sia chi non ne vuole sapere vero?!?http://www.whatreallyhappened.com/yearoftheslave.htmle se non conosci l'Inglese (cosa probabile in italia)http://www.mclink.it/personal/MC0823/signoraggio_tu_sei_uno_schiavo.htmlciao neh.... e ricordati che per fortuna è rimasto ancora qualcuno che ha presente la differenza tra condividere (p2p) e rubare (majors, banche e vari governi corrotti)
    • calzinosudicio scrive:
      Re: inutile
      Personalmente smetterò di comprare anche quei pochi cd che mi posso permettere.......
      • Anonimo scrive:
        Re: inutile
        Il link e' espirato, ma qui ce ne e' un altro, non so se sia relativo allo stesso caso.http://www.addict3d.org/index.php?page=viewarticle&type=news&ID=10894
      • Anonimo scrive:
        Re: inutile
        - Scritto da: calzinosudicio
        Personalmente smetterò di comprare anche quei
        pochi cd che mi posso permettere.......Io, dalla 50ina di noleggi l'anno di films sono passato alla 10ina max. Qualcuno me lo vado a vedere al cinema, gli altri non li scarico manco piu, non ne vale la pena. Se a loro interessa tanto protrggere i loro investimenti, a me interessa proteggere il mio portafogli da spese superflue come vedere un film schifosissimo prodotto dai finanziatori delle varie guerre in corso su questo pianeta. Alle major faccio una grossa e grassa risata; volete il rigore? Sia pure, ma anche per voi.Passo e... chiudo! :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: inutile
      insomma...i cd costano un bordello -
      la gente si rifugia nel p2p -
      ammaziamo il p2p e la gente non avrà altra scelta che farsi spennare.mi sembra un ottimo ragionamento... =_='RIAA rulez :s
      • Anonimo scrive:
        Re: inutile
        Il rischio maggiore è che la caccia alle streghe coinvolga anche i provider.. vivo in Inghilterra è mi è arrivata giusto oggi una mail di minacce da parte della compagnia con la quale ho un contratto di ADSL.Questo è quanto mi mandano a dire; Attention - Unauthorised Use of Copyright Material(Ref ID:8)

        IMPORTANT: Please read all of this message andaction any
        recommendations
        before contacting the abuse department.

        It has been brought to our attention that yourInternet connection
        which
        is provided by us is being used for unauthorizedcopying and
        distribution
        (downloading, uploading, file serving, file swappingor other similar
        activities) of copyrighted material.

        This unauthorized copying and distributionconstitutes copyright
        infringement under applicable national laws andinternational treaties.
        Although various legal and equitable remedies may beavailable as a
        result
        of such infringement, the copyright holder believesthat the entire
        Internet community benefits when these matters areresolved
        cooperatively.
        We urge you to take immediate action to stop thisinfringing activity
        and
        inform us of the results of your actions. Weappreciate your efforts
        toward this common goal. In the event that wereceive further evidence
        of
        your continued disregard for such material then wewill be forced to
        suspend or cancel your Internet access account.(...)Per chi non legge l'inglese, in pratica mi dicono che gli è "giunta notizia" che condivido files coperti da copyright è che se non la pianto dovranno rescindere il contratto... E' lecito che una compagnia fornitrice di servizi a pagamento "sbirci" tra le attività dei propri clienti? E se lo avessero fatto anche con le operazioni di pagamento o per le mail? Attenzione perchè se passa un modo di pensare del genere, con la scusa di fare piazza pulita di "criminali condivisori" privacy e sicurezza -già ai minimi termini- verranno annullate liberamente.Scusate la lunghezza ma mi sembrava importante.Max
Chiudi i commenti