Vola il mercato dei domini

Lo sostiene un'analisi diffusa da Sedo. Anche in Italia segni di dinamismo

Roma – I domini Internet? Una identità digitale, una casa sul web, certo, ma anche un business in crecita. Ne parla uno studio diffuso da Sedo, secondo cui nel 2007 il volume delle vendite di domini è salito del 60 per cento.

Sedo è una piattaforma di compravendita di domini, di passaggio di mano in mano delle registrazioni, e ritiene che nel 2007 il volume degli acquisti abbia sfiorato quota 50 milioni di euro contro i poco più di 30 milioni registrati l’anno precedente.

“Anche l’Italia, uno dei mercati emergenti – sostiene l’azienda – ha registrato nel corso del 2007 una forte crescita. Il numero di transazioni che ha visto coinvolti clienti italiani come venditori è stato pari a 176, con una crescita del 41 per cento rispetto al 2006. Gli italiani hanno acquistato domini attraverso Sedo 495 volte, con un aumento del 55 per cento”.

Sedo peraltro riconosce che i domini.it continuano a rimanere una quaota marginale e che perlopiù non vengono acquisiti con scopi di investimento. Ciò nonostante due vendite hanno alzato interesse, quella di VOIP.it (per 10mila euro) e di NUDE.it (per 6mila).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • angelo dibiscegli a scrive:
    commento pirata
    io che sono stupido invece credo che abbiano preso solo una punta della montagna che comanda la pirateria. devo dimostrare che comunque qualcuno lo prendono... per l'opinione pubblica,ma sicuramente non paghera nulla quella persona.solo nel medio evo avrebbe pagato,ma con la vita.
  • ninjaverde scrive:
    Forse
    Forse i 9 mesi di carcere li farà...forse.Ma 1.8 milioni di euro il fisco li vedrà col binocolo.Ammesso che qella cifra l'abbia guadanata... Poi deve pagarsi gli avvocati e tutto il resto, probabilmente qualcosa sarà stato investito all'estero o sotto prestanome... Ammenttiamo pure la vendita per incanto di materiali e forse locali...(sempre che non li abbia presi in affitto).Potrebbe anche essere "nullatenente"...Qunidi ciao.Ma se fossimo nel medioevo, già forse non erano civili come adesso... Il tizio proseguirebbe la sua vita come schiavo...Beh in realtà il suo tempo di schivitù dipenderebbe dal valore del mal tolto, ma essendo un valore notevole, probabilmente non gli basterebbero 30 anni di remi in galea.Adesso però siamo "civili" e i ladri anche se scoperti non rischiano molto.
  • Wargames scrive:
    LOCANDINE?!
    Come LOCANDINE PRIVE DI BOLLO SIAE?!Da quando le locandine dei film hanno pure loro il bollo SIAE? Non é solo sui CD di software/musica? Che poi c'é stata quella sentenza del tribunale europeo che dice che i bollini siae sono illegali... NON MI FATE LEGGERE QUESTE COSE CHE MI INCAZZO.
  • Renji Abarai scrive:
    Se era a scopo di lucro...
    allora se li è meritati tutti.Il P2P è il futuro ma bisogna non abusarne.
  • MisterEmme scrive:
    Proporrei
    proporrei di usare questi $$ per la realizzazione di www.italia2.it
Chiudi i commenti