Washington vuole i dati utente di 35 net company

Il governo statunitense non vuole soltanto il database degli utenti di Google: si scopre infatti che la sua iniziativa riguarda altre 34 compagnie, tra le quali spiccano Symantec, AT&T, Tucows, Time Warner e Verizon


Washington (USA) – La chiacchieratissima caccia alle informazioni dell’utenza web inscenata dal Dipartimento di Giustizia statunitense non riguarda soltanto i dati delle query di ricerca archiviati nei database di Google , ma colpisce ben 35 aziende informatiche che operano su Internet.

Le vicende attorno allo scontro tra il gigante di Mountain View ed il governo degli Stati Uniti appaiono ora soltanto come la punta di un iceberg assai più complesso ed inquietante.

Grazie alla legge sulla trasparenza degli atti pubblici, detta Freedom Of Information Act , la direzione del periodico TechWeb è infatti riuscita a mettere le mani sulla lista completa dei soggetti nel mirino dei giudici federali. L’ azione di forza del governo, volta a ripristinare una criticatissima legge di censura online in chiave antipornografica, non ha interessato solo i grandi motori di ricerca come Google, MSN o Yahoo , ma anche Symantec , McAfee e numerosi operatori telefonici del calibro di Verizon , AOL e Comcast .

I giudici federali hanno bussato alla porta di ISP, software house e produttori di firewall, alla ricerca di prove per giustificare la costituzionalità della legge in corso di riapprovazione. Le aziende raggiunte da ingiunzioni firmate da giudici federali sono: 711Net (Mayberry USA), American Family Online, AOL, ATT, Authentium, Bell South, Cable Vision, Charter Communications, Comcast Cable Company, Computer Associates, ContentWatch, Cox Communications, EarthLink, Google, Internet4Families, LookSmart, McAfee, MSN, Qwest, RuleSpace, S4F, SafeBrowse, SBC Communications, Secure Computing Corp., Security Software Systems, SoftForYou, Solid Oak Software, Surf Control, Symantec, Time Warner, Tucows (Mayberry USA), United Online, Verizon, Yahoo.

Le informazioni richieste dai giudici non si limitano, come esposto dai legali di Google, alle stringhe di ricerca inserite all’interno di un search engine . Il Dipartimento di Giustizia pretende dettagli specifici sulla configurazione dei firewall e dei filtri di sicurezza da parte degli utenti, statistiche sull’uso dei software di protezione online e informazioni sul tipo di contenuti filtrati. Decisioni che obbligano aziende come Surf Control o Secure Computing , specializzate nella produzione di filtri antipornografia, a rivelare informazioni probabilmente coperte dal segreto industriale.

Dure le critiche da parte di American Civil Liberties Union : “Dal nostro punto di vista”, dice l’avvocato Aden Fine, “il governo ha deciso d’andare a pesca, su scala nazionale, nel tentativo di dimostrare la costituzionalità d’una legge che contraddice il principio di libertà d’espressione”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    Si vede che conosci poco Marco Cappato e i radicali.In tema di nuove tecnologie e di internet è uno dei politici più preparati che esistano a livello italiano e - aggiungo - europeo.La battaglia a favore della privacy dei cittadini "telematici" e contro la brevettabilità del software al parlamento europeo è una battaglia che è stata portata avanti in prima persona da Cappato, non dai DS.CiaoNicola
  • Anonimo scrive:
    Re: open source e formati chiusi
    - Scritto da: Anonimo

    sui siti di Ulivo e ForzaItalia si trovano
    documenti in formato PDF ( proprietario ma
    considerato aperto).

    sul loro sito si trovano documenti formato word,
    la mia versione di OO li apre ma sono da
    riformattare.

    es.
    http://www.rosanelpugno.it/rosanelpugno/files/r_li

    sono piccole cose pero' .............

    Lo stesso macromedia, non so ora, ma al tempo era
    closed.
    Ripeto, qui non lo so, magari e' diventato
    standard aperto.......No, il DOC è ancora chiuso.------http://en.wikipedia.org/wiki/OpenDocumentThe standard was publicly developed by a variety of organizations, is publicly accessible, and can be implemented by anyone without restriction. The OpenDocument format is intended to provide an open alternative to proprietary document formats including the popular but undocumented DOC, XLS, and PPT formats used by Microsoft Office, as well as Microsoft Office Open XML format (this latter format has various licensing requirements that prevent some competitors from using it). Organizations and individuals that store their data in an open format such as OpenDocument avoid being locked in to a single software vendor, leaving them free to switch software if their current vendor goes out of business, raises its prices, changes its software, or changes its licensing terms to something less favorable.-------
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: jojob



    - Scritto da: Anonimo


    L'aumento delle tasse comunali c'è stato con
    la


    vittoria sistematica della sinistra in
    elezioni


    amministrative locali.



    Il mio comune e' amministrato da 12 anni da

    giunte di cdx e precedentemente mai da giunte

    rosse.

    Le tasse comunali, esempio nettezza urbana, sono

    aumentate all'incirca del 10% all'anno, ogni

    santo anno, ben oltre l'inflazione dichiarata

    dall'ISTAT.

    Oltre il 70% dei comuni italiani è a sinistra ed
    hanno messo molte più tasse degli altri. Peccato che il mio comune sia di destra e giustifichi gli aumenti con i tagli del governo, come del resto fanno tutte le altre giunte.



    La perdita del potere d'acquisto c'è stata in


    tutta Europa a causa dell' Euro. In Italia la


    gente si sente più furba ed i commercianti e
    le


    aziende hanno tirato tutti a fregare di più,
    è


    così da 50 anni almeno, non certo da quando


    Berlusconi è entrato in politica.



    Avevano gli strumenti per fare in modo che cio'

    non avvenisse, hanno preferito non utilizzarli

    per fare contenti i commercianti ai quali
    avevano

    promesso ricchezza e prosperita' in cambio di

    voti.

    I numeri nel resto d'Europa non sono
    paragonabili

    ai nostri, segno che alla difficolta'
    prevedibile

    da altre parti ci si e' comportati diversamente.

    Infatti Germania e Francia stanno messe molto
    peggio di noi.Se lo dici tu e' senz'altro vero.


    E comunque, se questa crisi avesse realmente


    inciso sul potere di acquisto negli ultimi 3

    anni


    avremmo dovuto assistere a lunghi periodi di

    pub,


    discoteche, ristoranti, pizzerie, alberghi,


    centri commerciali sempre vuoti o quasi.
    Invece

    ?



    Ma che c'entra?

    Hai casa e famiglia da mantenere o no?

    Stai peggio di qualche anno fa o no?

    Perche', nonostante io abbia una terza fonte di

    reddito rispetto ad un paio d'anni fa, non
    riesco

    a mantenere lo stesso tenore di vita precedente

    al nuovo introito?

    Forse perchè nessuno vuole rinunciare a nulla?
    C'entra eccome se tutti vanno in pizzeria,
    discoteca, ristorante tutti i giorni della
    settimana. Se i centri commerciali sono sempre
    pieni e tutti comprano, spendono e spandono. Poi
    troppo comodo dire "finisco i soldi", se nessuno
    ti obbliga a fare la vita da euro-milionario.
    Fino ad un pò di anni fa non c'era questa moda di
    andare a cena fuori tutti i giorni della
    settimana. Ora sembra un dramma se uno rinuncia
    ad andare in discoteca ed al pub perchè non basta
    più andarci solo di sabato come succedeva prima,
    bisogna andarci di venerdì, di sabato, di
    domenica ed anche di lunedì, minimo.Tu vivi nello stesso Paese di Silvio, il Paese delle Meraviglie, io invece vivo in Italia.


    Tutti pieni, sempre, tutta la settimana. Negli


    anni '70 quando c'erano le crisi la gente
    andava


    a cena fuori il fine settimana o una volta


    durante la settimana, al giorno d'oggi
    pizzerie

    e


    ristoranti sono sempre pieni. I pub e le


    discoteche ? Idem. Un pò di anni fa non erano


    sempre pieni, paradossalmente ora con l' Euro
    e


    l'aumento di prezzi c'è più gente in pub e


    discoteche di prima e tutta la settimana, non

    più


    solo il fine settimana o comunque un giorno


    particolare della settimana.


    Allora è solo logico chiedersi, ma dove
    diavolo


    sta questa crisi ? Non c'è ! E' pura logica.
    Se


    vi fosse tutto questo non potrebbe essersi


    verificato e continuare sistematicamente a


    verificarsi.



    Inutile discutere con chi si ostina a dire che
    la

    crisi non esiste, perfetto... va tutto bene ma

    vogliamo darci ugualmente una martellata sulle

    palle. Siamo dei masochisti, avevamo trovato il

    salvatore della patria e lo vogliamo cacciare.

    Tu pero' resisti, vota Silvio e salvaci dallo

    spettro della miseria e del terrore.

    Berlusconi non è il salvatore, è l'unico freno al
    ritorno di gente come Prodi e D'Alema che nella
    prima repubblica hanno riempito gli italiani di
    tasse, sia che fossero al governo o alla finta
    opposizione nel compromesso storico DC+PCI.
    Tutte le tasse annunciate da Prodi, i sacrifici
    "che devono colpire chi ha le spalle più
    robuste", spacciate per "armonizzazione" e
    "serietà" a prendere al solito per cretini gli
    italiani, sono l'annuncio di quello che ci
    aspetta se la prossima settimana gli italiani
    voteranno Prodi, cioè D'Alema. Io la penso esattamente al contrario, nelle mie tasche la destra ha fatto manbassa e siccome non credo di essere stato preso di mira mi auguro che gli italiani li caccino a suon di voti contro prima che radano al suolo quel poco che ancora e' rimasto in piedi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo

    L'aumento delle tasse comunali c'è stato con la

    vittoria sistematica della sinistra in elezioni

    amministrative locali.

    Il mio comune e' amministrato da 12 anni da
    giunte di cdx e precedentemente mai da giunte
    rosse.
    Le tasse comunali, esempio nettezza urbana, sono
    aumentate all'incirca del 10% all'anno, ogni
    santo anno, ben oltre l'inflazione dichiarata
    dall'ISTAT.Oltre il 70% dei comuni italiani è a sinistra ed hanno messo molte più tasse degli altri.

    La perdita del potere d'acquisto c'è stata in

    tutta Europa a causa dell' Euro. In Italia la

    gente si sente più furba ed i commercianti e le

    aziende hanno tirato tutti a fregare di più, è

    così da 50 anni almeno, non certo da quando

    Berlusconi è entrato in politica.

    Avevano gli strumenti per fare in modo che cio'
    non avvenisse, hanno preferito non utilizzarli
    per fare contenti i commercianti ai quali avevano
    promesso ricchezza e prosperita' in cambio di
    voti.
    I numeri nel resto d'Europa non sono paragonabili
    ai nostri, segno che alla difficolta' prevedibile
    da altre parti ci si e' comportati diversamente.Infatti Germania e Francia stanno messe molto peggio di noi.

    E comunque, se questa crisi avesse realmente

    inciso sul potere di acquisto negli ultimi 3
    anni

    avremmo dovuto assistere a lunghi periodi di
    pub,

    discoteche, ristoranti, pizzerie, alberghi,

    centri commerciali sempre vuoti o quasi. Invece
    ?

    Ma che c'entra?
    Hai casa e famiglia da mantenere o no?
    Stai peggio di qualche anno fa o no?
    Perche', nonostante io abbia una terza fonte di
    reddito rispetto ad un paio d'anni fa, non riesco
    a mantenere lo stesso tenore di vita precedente
    al nuovo introito?Forse perchè nessuno vuole rinunciare a nulla? C'entra eccome se tutti vanno in pizzeria, discoteca, ristorante tutti i giorni della settimana. Se i centri commerciali sono sempre pieni e tutti comprano, spendono e spandono. Poi troppo comodo dire "finisco i soldi", se nessuno ti obbliga a fare la vita da euro-milionario. Fino ad un pò di anni fa non c'era questa moda di andare a cena fuori tutti i giorni della settimana. Ora sembra un dramma se uno rinuncia ad andare in discoteca ed al pub perchè non basta più andarci solo di sabato come succedeva prima, bisogna andarci di venerdì, di sabato, di domenica ed anche di lunedì, minimo.

    Tutti pieni, sempre, tutta la settimana. Negli

    anni '70 quando c'erano le crisi la gente andava

    a cena fuori il fine settimana o una volta

    durante la settimana, al giorno d'oggi pizzerie
    e

    ristoranti sono sempre pieni. I pub e le

    discoteche ? Idem. Un pò di anni fa non erano

    sempre pieni, paradossalmente ora con l' Euro e

    l'aumento di prezzi c'è più gente in pub e

    discoteche di prima e tutta la settimana, non
    più

    solo il fine settimana o comunque un giorno

    particolare della settimana.

    Allora è solo logico chiedersi, ma dove diavolo

    sta questa crisi ? Non c'è ! E' pura logica. Se

    vi fosse tutto questo non potrebbe essersi

    verificato e continuare sistematicamente a

    verificarsi.

    Inutile discutere con chi si ostina a dire che la
    crisi non esiste, perfetto... va tutto bene ma
    vogliamo darci ugualmente una martellata sulle
    palle. Siamo dei masochisti, avevamo trovato il
    salvatore della patria e lo vogliamo cacciare.
    Tu pero' resisti, vota Silvio e salvaci dallo
    spettro della miseria e del terrore.Berlusconi non è il salvatore, è l'unico freno al ritorno di gente come Prodi e D'Alema che nella prima repubblica hanno riempito gli italiani di tasse, sia che fossero al governo o alla finta opposizione nel compromesso storico DC+PCI. Tutte le tasse annunciate da Prodi, i sacrifici "che devono colpire chi ha le spalle più robuste", spacciate per "armonizzazione" e "serietà" a prendere al solito per cretini gli italiani, sono l'annuncio di quello che ci aspetta se la prossima settimana gli italiani voteranno Prodi, cioè D'Alema.
  • Anonimo scrive:
    Re: NO al PRECARIATO
    - Scritto da: gattosiamese
    la RNP se lo metta bene in testa, ci frega cavoli
    del loro americanismoParla per te
    e la smettessero di raccontare favolette come
    questa dell'Urbani per attirare i voti dei
    giovanissimiFavolette?
  • gattosiamese scrive:
    Re: INTERNETCRAZIA - Democrazia diretta
    - Scritto da: Anonimo
    www.internetcrazia.com

    Marco Ravichda un botto che non ti facevi più vivo qua dentrocome stai? :D
  • gattosiamese scrive:
    NO al PRECARIATO
    la RNP se lo metta bene in testa, ci frega cavoli del loro americanismoe la smettessero di raccontare favolette come questa dell'Urbani per attirare i voti dei giovanissimi
  • Anonimo scrive:
    open source e formati chiusi
    sui siti di Ulivo e ForzaItalia si trovano documenti in formato PDF ( proprietario ma considerato aperto).sul loro sito si trovano documenti formato word, la mia versione di OO li apre ma sono da riformattare.es.http://www.rosanelpugno.it/rosanelpugno/files/r_lista_senato.docsono piccole cose pero' .............Lo stesso macromedia, non so ora, ma al tempo era closed.Ripeto, qui non lo so, magari e' diventato standard aperto.......
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo
    L'aumento delle tasse comunali c'è stato con la
    vittoria sistematica della sinistra in elezioni
    amministrative locali. Il mio comune e' amministrato da 12 anni da giunte di cdx e precedentemente mai da giunte rosse.Le tasse comunali, esempio nettezza urbana, sono aumentate all'incirca del 10% all'anno, ogni santo anno, ben oltre l'inflazione dichiarata dall'ISTAT.
    La perdita del potere d'acquisto c'è stata in
    tutta Europa a causa dell' Euro. In Italia la
    gente si sente più furba ed i commercianti e le
    aziende hanno tirato tutti a fregare di più, è
    così da 50 anni almeno, non certo da quando
    Berlusconi è entrato in politica. Avevano gli strumenti per fare in modo che cio' non avvenisse, hanno preferito non utilizzarli per fare contenti i commercianti ai quali avevano promesso ricchezza e prosperita' in cambio di voti.I numeri nel resto d'Europa non sono paragonabili ai nostri, segno che alla difficolta' prevedibile da altre parti ci si e' comportati diversamente.
    E comunque, se questa crisi avesse realmente
    inciso sul potere di acquisto negli ultimi 3 anni
    avremmo dovuto assistere a lunghi periodi di pub,
    discoteche, ristoranti, pizzerie, alberghi,
    centri commerciali sempre vuoti o quasi. Invece ?Ma che c'entra?Hai casa e famiglia da mantenere o no?Stai peggio di qualche anno fa o no?Perche', nonostante io abbia una terza fonte di reddito rispetto ad un paio d'anni fa, non riesco a mantenere lo stesso tenore di vita precedente al nuovo introito?
    Tutti pieni, sempre, tutta la settimana. Negli
    anni '70 quando c'erano le crisi la gente andava
    a cena fuori il fine settimana o una volta
    durante la settimana, al giorno d'oggi pizzerie e
    ristoranti sono sempre pieni. I pub e le
    discoteche ? Idem. Un pò di anni fa non erano
    sempre pieni, paradossalmente ora con l' Euro e
    l'aumento di prezzi c'è più gente in pub e
    discoteche di prima e tutta la settimana, non più
    solo il fine settimana o comunque un giorno
    particolare della settimana.
    Allora è solo logico chiedersi, ma dove diavolo
    sta questa crisi ? Non c'è ! E' pura logica. Se
    vi fosse tutto questo non potrebbe essersi
    verificato e continuare sistematicamente a
    verificarsi.Inutile discutere con chi si ostina a dire che la crisi non esiste, perfetto... va tutto bene ma vogliamo darci ugualmente una martellata sulle palle. Siamo dei masochisti, avevamo trovato il salvatore della patria e lo vogliamo cacciare.Tu pero' resisti, vota Silvio e salvaci dallo spettro della miseria e del terrore.
  • jojob scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: jojob



    - Scritto da: Anonimo






    Cosa significa: "la legge è passata anche

    grazie



    all'opposizione sinistra", ma cosa

    significa!??



    Un partito o un gruppo di partiti che stanno



    all'opposizione e NON votano un decreto come



    cavolo fanno a farlo diventare legge me lo



    spieghi? Ora le leggi le fa la minoranza
    della



    Camera, ma vah...








    non sono lui ma te lo spiego io...


    alla camera non passano le leggi che vota la


    maggioranza di governo, passano le leggi che

    vota


    la maggioranza.


    la maggioranza di governo ha le carte per far


    passare tutte le leggi solo se gli alleati
    sono


    d'accordo tra di loro, se qualcuno di loro non


    vota o vota contro i suoi alleati, anche i
    voti


    che vengono dallo schieramento all'opposizioni


    possono avere peso nell'approvazione di una


    legge. Se non è così spiegatemelo voi...



    Si, pero' l'attuale Governo aveva in Parlamento,

    grazie al maggioritario, la piu' alta
    maggioranza

    nella storia della Repubblica.

    Non si parla quindi di qualcuno.

    Il resto vien da se'.

    Se AN e UDC si sono venduti alla sinistra ed
    hanno minacciato continuamente crisi di governo e
    stiano facendo di tutto per far perdere
    Berlusconi, la colpa non è certo di quest'ultimo
    che risulta solo una vittima, è un dato di fatto.
    Non solo è bersaglio dell'opposizione da 12 anni
    che vuole farlo fuori anche quando ha perso nel
    '96 ed era lui all'opposizione, ma neanche può
    fidarsi di quelli che sembravano essere alleati
    fedeli, prima che Casini sposando la figlia di
    Caltagirone si fosse montato la testa credendosi
    il nuovo Andreotti.Non ho parole... povero Silvio...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    Sulla tassa di successione, "Prodi farà una
    dichiarazione impegnativa per tutti, la condivido
    prima ancora di averla sentita". Lo ha detto il
    segretario di Rifondazione comunista Fausto
    Bertinotti rispondendo ai giornalisti che gli
    chiedevano quale dovrebbe essere, a suo parere,
    il tetto di esenzione previsto per la tassa di
    successione. "Siccome il problema politico da noi
    posto è la tassa di successione sui grandi
    patrimoni - ha spiegato Bertinotti - l'ordine di
    grandezza mi va bene prima di averlo sentito.Ma cosa intendono per GRANDI patrimoni??? Grandi non significa nulla e purtroppo dimostrano di non avere le idee chiare dato che nell'unione ognuno ha le sue idee (e quelle di Bertinotti sono particolarmente discutibili). Qual è il vero programma dell'unione? Quello di Prodi? Quello di Bertinotti? Quello dell'Udeur? Quello di x,y,z?Ma se litigano già adesso cosa succederà se andranno al governo? Crisi ogni tot mesi come nel 1996-2001? In questo modo non si può certo governare serenamente un paese.Così fanno un favore al centro-destra.
    Quello che Prodi dirà rivelerà tutta la
    strumentalità e la falsità dello spauracchio
    agitato dalle destre al solo fine di proteggere i
    grandi patrimoni, e verrà riproposta la verità
    assoluta, cioè che si tratta solo dei grandi
    patrimoni".Temo che con Bertinotti e l'estrema frammentazione dell'unione lo spauracchio non sia del tutto falso.Staremo a vedere. Comunque non mi stupirei se il partito degli astenuti fosse quello che guadagna di più in queste elezioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: INTERNETCRAZIA - Democrazia diretta
    Autogoverno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    il solito politico dici... peccato che questo

    solito politico di nome Cappato (che nonostante

    tu nn lo sappia ne sa eccome delle cose di cui

    parla!)
    Snocciola il suo curriculum informatico, please.
    Invece di infiammarsi subito come i bambini,
    perchè invece non accendere il cervello?Per ricordarsi ad es che si batte' in europa contro i brevetti software prima che tu nascessi? O che ha denunciato Urbani perche' non rispettava la sua stessa legge? O perche' sa cos'e' Fon (quanti politici lo sanno)?Vai a fa' propaganda altrove e continua ad andare di prosciutto che senno' gli occhi ti si seccano
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open
    Source debbano stare dalla parte dell' Unione eFatti una doccia fredda e datti una svegliata...
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,



    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi
    sono



    dati di fatto. Persone di sinistra sono a
    capo



    dei maggiori gruppi industriali e di

    informatica



    e ci sono arrivati negli anni di Clinton
    negli



    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui
    prima



    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un

    buon



    aiuto di spinte di potere per fargli far



    carriera.





    Ma LOL. Ti rendi conto di cosa stai dicendo?

    Bill


    Gates era plurimilardario prima di Bill
    Clinton,


    lo era durante il governo di Bill Clinton, lo
    è


    adesso e lo sarà pure con il prossimo governo.


    Non ha certo avuto bisogno del governo di


    sinistra di turno per diventare quello che è.


    Anzi, il grosso salto lo ha fatto proprio
    negli


    anni di Regan. Ed ha una visione del mondo


    tutt'altro che di sinistra. Inoltre i

    democratici


    americani, per tua informazione, non sono

    nemmeno


    paragonabili alla sinistra italiana.


    Poi associazioni come BSA e RIAA sono
    nuovamente


    tutto tranne che di sinistra. Ed hanno
    ottenuto


    incredibili favori sia dai democratici, con


    Clinton, che con Bush. Perché fanno valere le


    loro ragioni, che nuovamente sono tutto tranne


    che di sinistra, con qualsiasi governo

    americano.


    Per loro non fa differenza.





    ------




    http://blogs.siliconvalley.com/gmsv/2006/01/i_did_



    January 06, 2006

    I did not have relations with that software

    company...



    This has to be the wildest, most appealing

    Microsoft rumor to surface in ages: Former

    President Bill Clinton is considering signing on

    as the company's president. From VoIP Watch:



    "Here's what I know. Sources near Microsoft

    headquarters report that over the past few
    months

    the ex cigar smoking prexy has made trips to

    Microsoft headquarters and has been interviewing

    for the top slot as the company looks at ways to

    transform themselves for the future. Given the

    global implications of technology, having a

    leader that is an ex country president would be

    massive."



    Clinton? At Microsoft? That's like ... Richard

    Stallman in the White House. The mind reels.



    Posted by John Paczkowski on 01:00 PM

    Permalink

    -------







    -------



    http://bink.nu/Article5782.bink



    osted By Bink on January 8, 2006 at 1:57 AM



    Disclaimer: This is a rumour!Party!!! [
    posted on a blog:

    There are some rumors circulating that Steve

    Ballmer is about to step aside at Microsoft as

    its day to day operations head to make room for

    another president. Ken and I reported on this on

    KenRadio's World Technology Roundup earlier

    today.



    Here's what I know. Sources near Microsoft

    headquarters report that over the past few
    months

    the ex cigar smoking prexy has made trips to

    Microsoft headquarters and has been interviewing

    for the top slot as the company looks at ways to

    transform themselves for the future. Given the

    global implications of technology, having a

    leader that is an ex country president would be

    massive.



    Why now? Well Ballmer has driven the company.
    His

    hard charging sales leadership style helped

    Microsoft during a time when that approach was

    needed. But Microsoft folks I've talked to admit

    those days are over and a new style is needed to

    be more change oriented.



    Given Clinton's global stature and statesman

    status just imagine the possibilities of what

    that would mean to Microsoft.



    But this is only a rumor now, and no one at

    Microsoft would dare to comment on this one, so

    why bother asking...if true, you can say you
    read

    it here first.



    UPDATE--Some readers and other sources say
    Bill's

    visits to Redmond have had more to do with being

    on the Microsoft board than anything else...stay

    tuned.



    --------


    cavolate. e cmq i democratici negli usa sono ben
    diversi dalla sinistra italiana.... il paragone
    non regge.Che cavolate ? Quelli sono alcuni fatti che dimostrano ciò che accade realmente. Clinton come i Kennedy sono idoli della sinistra mondiale inclusa quella italiana. Vengono dallo stesso ceppo delle rivolte criminali del '68, "la grande rivoluzione". Non sono affatto diversi, sono tutti uguali, come una grande casta, d'altronde si sentono eletti e superiori a chiunque altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo
    anch'io li voto, anche se Prodi non mi piace.

    Come sempre tappiamoci il naso e speriamo in un
    futuro migliore con un partito democratico laico
    e moderno.Se è vero che non ti piace Prodi e li voti comprendi che il tuo voto darà solo forza a noglobal e Rifondazione ed altri partiti che faranno il contrario di quanto professato dai Radicali su tutto escluse coppie gay e droghe libere che sono le uniche cose di sinistra che hanno in comune ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: jojob







    - Scritto da: Anonimo








    Se riguarderà solo qualche centinaio di

    grandi




    ricchi solo mettendogli la tassa di


    successione




    al 200% potrebbe trovare i soldi per la



    riduzione




    del cuneo fiscale... !







    Se qualcuno avesse detto che i soldi



    arriveranno solo dalla tassa di successione



    avresti ragione tu.





    Da cosa altro è stato detto che dovrebbero


    arrivare nei primi 100 giorni o il primo anno

    che


    sia ? La lotta all'evasione fiscale ? Cioè si


    manda la GdF a fare riscossione forzata dei

    soldi


    peggio degli strozzini per ridurre il cuneo


    fiscale a Montezemolo e Della Valle ?


    Mah!












    Se qualcuno di destra ci fara' il piacere



    di spiegare dove hanno intenzione di
    prendere

    i



    soldi per il loro programma...





    In questi 5 anni dove li hanno presi ? E' già


    stato detto. Si faranno tagli agli sprechi.


    Capisco che per la sinistra sia un dramma
    dover


    rinunciare a buttar soldi delle tasse dei


    cittadini nei comuni per consulenze inutili e


    qualche festicciola per rincretinire il popolo


    mentre gli metti le tasse, però la sinistra è
    la


    prima a blaterare che c'è la crisi e poi è
    anche


    la prima paradossalmente a spendere soldi in

    cose


    inutili.. mah!



    Quoto tutto, sei un grande! :D

    Si, un grande para...o, che se la suona e se la
    canta.
    Ci avete messo in miseria e ve ne vantate pure.
    Meno male che sta per finire.Ma quale miseria ? Pizzerie, bar, pub, ristoranti, discoteche, alberghi,negozi, centri commerciali SONO SEMPRE PIENI !
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: jojob





    - Scritto da: Anonimo




    E poi Bertinotti a Ballarò ha




    detto che vuole ripristinarla dai

    350.000.000


    di




    vecchie lire (180.000 euro) in su. E
    questo




    sarebbe un villino miliardario?







    E a Porta a Porta qualche giornoi prima
    aveva



    ipotizzato 100.000 euro come "grande

    patrimonio"



    da tassare con la successione... Anche un



    monolocale, ormai, costa di più...





    15:04 Bertinotti: "Condivido indicazioni

    di


    Prodi su successioni"





    Sulla tassa di successione, "Prodi farà una


    dichiarazione impegnativa per tutti, la

    condivido


    prima ancora di averla sentita". Lo ha detto
    il


    segretario di Rifondazione comunista Fausto


    Bertinotti rispondendo ai giornalisti che gli


    chiedevano quale dovrebbe essere, a suo
    parere,


    il tetto di esenzione previsto per la tassa di


    successione. "Siccome il problema politico da

    noi


    posto è la tassa di successione sui grandi


    patrimoni - ha spiegato Bertinotti - l'ordine
    di


    grandezza mi va bene prima di averlo sentito.


    Quello che Prodi dirà rivelerà tutta la


    strumentalità e la falsità dello spauracchio


    agitato dalle destre al solo fine di
    proteggere

    i


    grandi patrimoni, e verrà riproposta la verità


    assoluta, cioè che si tratta solo dei grandi


    patrimoni".



    Che è, adesso sparano un numero più grosso per

    tentare di smentire tutte le cifre che loro

    stessi hanno dato fino ad ora ?

    Ma per favore ! Sono ridicoli !



    Se questi vanno al governo di nuovo come minimo

    ci ritroviamo tasse in aumento progressivo per

    far contenti tutti quanti su ogni cifra che
    hanno

    sparato fino ad oggi !!

    Evidentemente non lavori o non hai casa e figli,
    altrimenti ti saresti accorto della perdita di
    potere d'acquisto e dell'aumento a dismisura di
    tasse comunali e quant'altro coincidente con
    l'avvento al potere dei tuoi idoli.L'aumento delle tasse comunali c'è stato con la vittoria sistematica della sinistra in elezioni amministrative locali. La perdita del potere d'acquisto c'è stata in tutta Europa a causa dell' Euro. In Italia la gente si sente più furba ed i commercianti e le aziende hanno tirato tutti a fregare di più, è così da 50 anni almeno, non certo da quando Berlusconi è entrato in politica. E comunque, se questa crisi avesse realmente inciso sul potere di acquisto negli ultimi 3 anni avremmo dovuto assistere a lunghi periodi di pub, discoteche, ristoranti, pizzerie, alberghi, centri commerciali sempre vuoti o quasi. Invece ? Tutti pieni, sempre, tutta la settimana. Negli anni '70 quando c'erano le crisi la gente andava a cena fuori il fine settimana o una volta durante la settimana, al giorno d'oggi pizzerie e ristoranti sono sempre pieni. I pub e le discoteche ? Idem. Un pò di anni fa non erano sempre pieni, paradossalmente ora con l' Euro e l'aumento di prezzi c'è più gente in pub e discoteche di prima e tutta la settimana, non più solo il fine settimana o comunque un giorno particolare della settimana. Allora è solo logico chiedersi, ma dove diavolo sta questa crisi ? Non c'è ! E' pura logica. Se vi fosse tutto questo non potrebbe essersi verificato e continuare sistematicamente a verificarsi.
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo




    Cosa significa: "la legge è passata anche
    grazie


    all'opposizione sinistra", ma cosa
    significa!??


    Un partito o un gruppo di partiti che stanno


    all'opposizione e NON votano un decreto come


    cavolo fanno a farlo diventare legge me lo


    spieghi? Ora le leggi le fa la minoranza della


    Camera, ma vah...





    non sono lui ma te lo spiego io...

    alla camera non passano le leggi che vota la

    maggioranza di governo, passano le leggi che
    vota

    la maggioranza.

    la maggioranza di governo ha le carte per far

    passare tutte le leggi solo se gli alleati sono

    d'accordo tra di loro, se qualcuno di loro non

    vota o vota contro i suoi alleati, anche i voti

    che vengono dallo schieramento all'opposizioni

    possono avere peso nell'approvazione di una

    legge. Se non è così spiegatemelo voi...

    Si, pero' l'attuale Governo aveva in Parlamento,
    grazie al maggioritario, la piu' alta maggioranza
    nella storia della Repubblica.
    Non si parla quindi di qualcuno.
    Il resto vien da se'.Se AN e UDC si sono venduti alla sinistra ed hanno minacciato continuamente crisi di governo e stiano facendo di tutto per far perdere Berlusconi, la colpa non è certo di quest'ultimo che risulta solo una vittima, è un dato di fatto. Non solo è bersaglio dell'opposizione da 12 anni che vuole farlo fuori anche quando ha perso nel '96 ed era lui all'opposizione, ma neanche può fidarsi di quelli che sembravano essere alleati fedeli, prima che Casini sposando la figlia di Caltagirone si fosse montato la testa credendosi il nuovo Andreotti.
  • jojob scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo


    Cosa significa: "la legge è passata anche grazie

    all'opposizione sinistra", ma cosa significa!??

    Un partito o un gruppo di partiti che stanno

    all'opposizione e NON votano un decreto come

    cavolo fanno a farlo diventare legge me lo

    spieghi? Ora le leggi le fa la minoranza della

    Camera, ma vah...


    non sono lui ma te lo spiego io...
    alla camera non passano le leggi che vota la
    maggioranza di governo, passano le leggi che vota
    la maggioranza.
    la maggioranza di governo ha le carte per far
    passare tutte le leggi solo se gli alleati sono
    d'accordo tra di loro, se qualcuno di loro non
    vota o vota contro i suoi alleati, anche i voti
    che vengono dallo schieramento all'opposizioni
    possono avere peso nell'approvazione di una
    legge. Se non è così spiegatemelo voi...Si, pero' l'attuale Governo aveva in Parlamento, grazie al maggioritario, la piu' alta maggioranza nella storia della Repubblica.Non si parla quindi di qualcuno .Il resto vien da se'.
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo
    Hanno poco peso perchè pochi li votano, pochi li
    votano perchè a pochi interessano queste
    tematiche.
    Sarebbe cosa buona e giusta che almeno le persone
    cui interessano queste tematiche li votassero,
    con più voti avranno più peso in parlamento e più
    chances di cambiare qualcosa.li votano anche quelli che hanno interesse per altre tematiche, non solo questa, convincete anche solo una persona e questa ne convincerà un'altra...
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate

    Cosa significa: "la legge è passata anche grazie
    all'opposizione sinistra", ma cosa significa!??
    Un partito o un gruppo di partiti che stanno
    all'opposizione e NON votano un decreto come
    cavolo fanno a farlo diventare legge me lo
    spieghi? Ora le leggi le fa la minoranza della
    Camera, ma vah...non sono lui ma te lo spiego io...alla camera non passano le leggi che vota la maggioranza di governo, passano le leggi che vota la maggioranza.la maggioranza di governo ha le carte per far passare tutte le leggi solo se gli alleati sono d'accordo tra di loro, se qualcuno di loro non vota o vota contro i suoi alleati, anche i voti che vengono dallo schieramento all'opposizioni possono avere peso nell'approvazione di una legge. Se non è così spiegatemelo voi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...



    sa inoltre di non poterla eliminare, come

    dichiara


    lui stesso.

    un partifo fa il suo programma e cerchera' di

    rispettarlo in base ai voti che prende, proprio

    per questo esistono le elezioni... o vorresti

    farci scegliere solo fra ulivo e forza italia

    visto che sono i partiti che avranno sicuramente

    piu' voti?

    Ma ci sei o ci fai?
    Un partito serio fa un programma che crede di
    poter attuare e lo propone agli elettori. Un
    partito di buffoni fa un programma
    irrealizzabile, che sa per certo di non poter
    realizzare, e cerca di imbonire gli elettori ( e
    chi vota Rnp non è più intelligente di chi ha
    votato FI nel 2001)mi intrometto qui per aggiungere degli elementi utili alla discussione, visto che nei messaggi successivi si è divagato..la Rosa nel pugno dice cazzate solo perché ha delle idee che non può attuare nel programma dell'unione? Rispondo con una domanda: potrebbe attuarle nella Casa delle "libertà"? Se sì, ha sbagliato schieramento, se no, da qualche parte si deve schierare. C'è una terza possibilità, che decida di schierarsi solo dopo le elezioni, con il vincitore! Perché non lo fa? In fondo i radicali non sono di sinistra... Se lo facesse verrebbero accusati di opportunismo? O sarebbe solo una mossa sbagliata tatticamente per avere più voti? Aspetto risposte...Comunque sia il super ragionamento a cui rispondo prevede forse che si debbano votare solo i programmi che hanno possibilità di realizzarsi? Con questo modo di pensare le idee più impopolari resteranno per sempre impopolari, anche se giustissime... Bella roba.Inoltre chi ti dice che la Rosa prenderà pochi voti? A quanto mi risulta (fino a poco tempo fa) la Rosa NON aveva firmato il programma dell'unione a differenza degli altri partiti, questo perché spera di cambiarlo. Secondo me la Rosa si è schierata solo perché c'è il bipolarismo dove se non ti schieri è probabile che andrai di sicuro all'opposizione... ma questa è sfiducia in sè stessi e nella propria capacità di convicere gli elettori... E si è messa a sinistra perchè a destra in questo momento c'è un populismo un po' bigotto. Non mi piace questa situazione, perché non sono di sinistra, pur avendo molte idee "radicali". Forse bisognerebbe fare una legge che impedisca di creare coalizioni prima delle elezioni, che è dire alleanze di convenienza. Ognuno corra per sé e POI si decida con chi DIVIDERE (non condividere) il programma di governo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Cappato ignora..........


    Cioé tu vorresti il 33% degli incassi di bar
    perché usa la musica? Tu sei fuori come un
    balcone. A quando gli arredatori che pretendono
    l'altro 33% perché senza arredamento decente il
    bar chiude domani? E chi affitta il locale? Senza
    locale il bar non esiste proprio, quindi facciamo
    un altro 33% pure a lui. E la cameriera gnocca?
    Non vogliamo lasciare un ulteriore 33% pure a
    lei? E gli autori dei quadri del locale? 33% pure
    a loro. arredatori affittatori cameriere sono pagati, allo stesso modo si paga il disco del dj e allo stesso modo si paga l'autore del disco, ma la differenza sarebbe che la musica scritta sul disco è pagata 1 volta per uso privato, e per uso pubblico dev'essere pagata di nuovo? Con l'arredamento non si fa questa distinzione tra uso pubblico e privato, la cameriera è uso pubblico quando è simpatica e carina, ma se è solo funzionale a distribuire bibite è uso privato? il problema è che secondo me che ragionando sull'arte come se fosse una cosa o una prestazione si arriva a conclusioni estreme.... L'arredamento può essere fatto copiare e venduto sotto un'altro nome, allo stesso modo che l'apprendimento di una professionalità (se imparo a fare la cameriera poi non pago chi me l'ha insegnato per tutta la vita) Allo stesso modo, fatta una volta la prestazione artistica questa viene registrata e il supporto può essere duplicato a libito, (l'autore dev'essere pagato una volta soltanto, quando è live). Tutte le duplicazioni dei cd equivalgono a informazioni, l'importante è che non si usi il nome dell'autore o la firma, ma la duplicazione su cd è informazione non è prestazione. . Così però si equipara la prestazione artistica, l'opera d'ingegno, a una prestazione fisica o a un oggetto. E il riconoscimento all'autore va a farsi fottere? (giustamente, ingiustamente?)
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT]Re: La URBANI non la toglieranno

    In effetti Cortiana inizialmente dimostrò di non capirci
    molto di queste cose, ma col tempo era migliorato, ora
    che candidano prima di lui Roberto Poletti credo ci sia
    abbastanza da rammaricarsi.la nomina dei candidati non è certo democrazia, ma partitocrazia
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,


    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono


    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo


    dei maggiori gruppi industriali e di
    informatica


    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli


    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima


    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un
    buon


    aiuto di spinte di potere per fargli far


    carriera.



    Ma LOL. Ti rendi conto di cosa stai dicendo?
    Bill

    Gates era plurimilardario prima di Bill Clinton,

    lo era durante il governo di Bill Clinton, lo è

    adesso e lo sarà pure con il prossimo governo.

    Non ha certo avuto bisogno del governo di

    sinistra di turno per diventare quello che è.

    Anzi, il grosso salto lo ha fatto proprio negli

    anni di Regan. Ed ha una visione del mondo

    tutt'altro che di sinistra. Inoltre i
    democratici

    americani, per tua informazione, non sono
    nemmeno

    paragonabili alla sinistra italiana.

    Poi associazioni come BSA e RIAA sono nuovamente

    tutto tranne che di sinistra. Ed hanno ottenuto

    incredibili favori sia dai democratici, con

    Clinton, che con Bush. Perché fanno valere le

    loro ragioni, che nuovamente sono tutto tranne

    che di sinistra, con qualsiasi governo
    americano.

    Per loro non fa differenza.


    ------

    http://blogs.siliconvalley.com/gmsv/2006/01/i_did_

    January 06, 2006
    I did not have relations with that software
    company...

    This has to be the wildest, most appealing
    Microsoft rumor to surface in ages: Former
    President Bill Clinton is considering signing on
    as the company's president. From VoIP Watch:

    "Here's what I know. Sources near Microsoft
    headquarters report that over the past few months
    the ex cigar smoking prexy has made trips to
    Microsoft headquarters and has been interviewing
    for the top slot as the company looks at ways to
    transform themselves for the future. Given the
    global implications of technology, having a
    leader that is an ex country president would be
    massive."

    Clinton? At Microsoft? That's like ... Richard
    Stallman in the White House. The mind reels.

    Posted by John Paczkowski on 01:00 PM
    Permalink
    -------



    -------

    http://bink.nu/Article5782.bink

    osted By Bink on January 8, 2006 at 1:57 AM

    Disclaimer: This is a rumour!Party!!! [ posted on a blog:
    There are some rumors circulating that Steve
    Ballmer is about to step aside at Microsoft as
    its day to day operations head to make room for
    another president. Ken and I reported on this on
    KenRadio's World Technology Roundup earlier
    today.

    Here's what I know. Sources near Microsoft
    headquarters report that over the past few months
    the ex cigar smoking prexy has made trips to
    Microsoft headquarters and has been interviewing
    for the top slot as the company looks at ways to
    transform themselves for the future. Given the
    global implications of technology, having a
    leader that is an ex country president would be
    massive.

    Why now? Well Ballmer has driven the company. His
    hard charging sales leadership style helped
    Microsoft during a time when that approach was
    needed. But Microsoft folks I've talked to admit
    those days are over and a new style is needed to
    be more change oriented.

    Given Clinton's global stature and statesman
    status just imagine the possibilities of what
    that would mean to Microsoft.

    But this is only a rumor now, and no one at
    Microsoft would dare to comment on this one, so
    why bother asking...if true, you can say you read
    it here first.

    UPDATE--Some readers and other sources say Bill's
    visits to Redmond have had more to do with being
    on the Microsoft board than anything else...stay
    tuned.

    --------
    cavolate. e cmq i democratici negli usa sono ben diversi dalla sinistra italiana.... il paragone non regge.
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: jojob



    - Scritto da: Anonimo



    E poi Bertinotti a Ballarò ha



    detto che vuole ripristinarla dai
    350.000.000

    di



    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo



    sarebbe un villino miliardario?





    E a Porta a Porta qualche giornoi prima aveva


    ipotizzato 100.000 euro come "grande
    patrimonio"


    da tassare con la successione... Anche un


    monolocale, ormai, costa di più...



    15:04 Bertinotti: "Condivido indicazioni
    di

    Prodi su successioni"



    Sulla tassa di successione, "Prodi farà una

    dichiarazione impegnativa per tutti, la
    condivido

    prima ancora di averla sentita". Lo ha detto il

    segretario di Rifondazione comunista Fausto

    Bertinotti rispondendo ai giornalisti che gli

    chiedevano quale dovrebbe essere, a suo parere,

    il tetto di esenzione previsto per la tassa di

    successione. "Siccome il problema politico da
    noi

    posto è la tassa di successione sui grandi

    patrimoni - ha spiegato Bertinotti - l'ordine di

    grandezza mi va bene prima di averlo sentito.

    Quello che Prodi dirà rivelerà tutta la

    strumentalità e la falsità dello spauracchio

    agitato dalle destre al solo fine di proteggere
    i

    grandi patrimoni, e verrà riproposta la verità

    assoluta, cioè che si tratta solo dei grandi

    patrimoni".

    Che è, adesso sparano un numero più grosso per
    tentare di smentire tutte le cifre che loro
    stessi hanno dato fino ad ora ?
    Ma per favore ! Sono ridicoli !

    Se questi vanno al governo di nuovo come minimo
    ci ritroviamo tasse in aumento progressivo per
    far contenti tutti quanti su ogni cifra che hanno
    sparato fino ad oggi !!Evidentemente non lavori o non hai casa e figli, altrimenti ti saresti accorto della perdita di potere d'acquisto e dell'aumento a dismisura di tasse comunali e quant'altro coincidente con l'avvento al potere dei tuoi idoli.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    quindi?ci sei.
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Programma rosa nel pugno
    - Scritto da: Anonimo
    Bhe... dopo che hanno fatto fuori l'unico
    parlamentare che un minimo dimostarva interesse
    per le "cose dellla rete" (Cortiana),...Fiorello Cortiana dei Verdi è in corsa al Senato nel collegio Lombardia 3 (Pavia, Lodi, Cremona, Mantova) e Lombardia 1 (Milano e Monza).Nel collegio Lombardia 3 (Pavia, Lodi, Cremona, Mantova) è nelle prime posizioni (seconda posizione) e ha buone probabilità di essere eletto se i voti degli internauti arriveranno a lui...In Lombardia 1 (Milano e Monza) non è nelle primissime posizioni ma esiste un gioco dei resti che dovrebbe favorirlo.si dice: «Lombardia 3 è per i Verdi un collegio non facile. La stima è che, per passare, sarebbero necessari 2500 voti aggiuntivi ai Verdi per ognuna delle quattro province (calcolo riferito alle precendenti politiche).»
  • midori scrive:
    Re: Spero nella RnP

    http://www.forza-italia.it/speciali/programma_acceInteressante, sopratutto al serie di "Continueremo... continueremo.... continueremo...." moooolto rassicurante... :Pben 8 continueremo su 10 punti; with very compliments!
    Non sono certo le 280 pagine della sinistra.Mi chiedo chi mai le abbia lette! (forse sono tra i pochi fessi?) Eppure vengono prediche da ogni pulpito, semplciemente basandosi sulle cazzate sentite da altri, che a loro volta non hanno letto un fico secco...
  • jojob scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: HomoSapiens



    - Scritto da: Anonimo


    La differenza è che il contratto con gli

    italiani


    è stato rispettato per oltre il 60% anche a

    detta


    di analisti di sinistra.



    e il nano è onesto.. e poi c'era la

    marmotta......... indovina un po' che faceva?

    Di sicuro più onesto di Montezemolo, Della Valle
    e Coop/Unipol su cui la magistratura si guarda
    bene dall'indagare. http://www.brianzapopolare.it/sezioni/politica/berlusconi_pregiudicato_2001mag31.htm
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: HomoSapiens

    - Scritto da: Anonimo

    La differenza è che il contratto con gli
    italiani

    è stato rispettato per oltre il 60% anche a
    detta

    di analisti di sinistra.

    e il nano è onesto.. e poi c'era la
    marmotta......... indovina un po' che faceva?Di sicuro più onesto di Montezemolo, Della Valle e Coop/Unipol su cui la magistratura si guarda bene dall'indagare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo


    E poi Bertinotti a Ballarò ha


    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000
    di


    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo


    sarebbe un villino miliardario?



    E a Porta a Porta qualche giornoi prima aveva

    ipotizzato 100.000 euro come "grande patrimonio"

    da tassare con la successione... Anche un

    monolocale, ormai, costa di più...

    15:04 Bertinotti: "Condivido indicazioni di
    Prodi su successioni"

    Sulla tassa di successione, "Prodi farà una
    dichiarazione impegnativa per tutti, la condivido
    prima ancora di averla sentita". Lo ha detto il
    segretario di Rifondazione comunista Fausto
    Bertinotti rispondendo ai giornalisti che gli
    chiedevano quale dovrebbe essere, a suo parere,
    il tetto di esenzione previsto per la tassa di
    successione. "Siccome il problema politico da noi
    posto è la tassa di successione sui grandi
    patrimoni - ha spiegato Bertinotti - l'ordine di
    grandezza mi va bene prima di averlo sentito.
    Quello che Prodi dirà rivelerà tutta la
    strumentalità e la falsità dello spauracchio
    agitato dalle destre al solo fine di proteggere i
    grandi patrimoni, e verrà riproposta la verità
    assoluta, cioè che si tratta solo dei grandi
    patrimoni".Che è, adesso sparano un numero più grosso per tentare di smentire tutte le cifre che loro stessi hanno dato fino ad ora ? Ma per favore ! Sono ridicoli ! Se questi vanno al governo di nuovo come minimo ci ritroviamo tasse in aumento progressivo per far contenti tutti quanti su ogni cifra che hanno sparato fino ad oggi !!
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    - Scritto da: Anonimo
    la sinistra non può certo dare delle cifre come
    fa la destra, in quanto i documenti ufficiali del
    governo non sono pubblici, quelli pubblici sono
    sono veramente pochi.

    la rosa nel pugno vuole invece che tutti i
    documenti ufficiali vengano pubblicati su
    internet, in questo modo c'è più trasparenza...

    io voto rosa nel pugno!Ma che dici ? I numeri dell'economia del paese e non del governo, perchè non siamo in una dittatura, non solo non sono segreti e pubblici ma vengono passati al vaglio dei vari organi di controllo dell' Unione Europea e degli organismi internazionali che li certificano. Non diciamo idiozie, per favore !
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    E poi Bertinotti a Ballarò ha

    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di

    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo

    sarebbe un villino miliardario?

    E a Porta a Porta qualche giornoi prima aveva
    ipotizzato 100.000 euro come "grande patrimonio"
    da tassare con la successione... Anche un
    monolocale, ormai, costa di più...15:04 Bertinotti: "Condivido indicazioni di Prodi su successioni"Sulla tassa di successione, "Prodi farà una dichiarazione impegnativa per tutti, la condivido prima ancora di averla sentita". Lo ha detto il segretario di Rifondazione comunista Fausto Bertinotti rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano quale dovrebbe essere, a suo parere, il tetto di esenzione previsto per la tassa di successione. "Siccome il problema politico da noi posto è la tassa di successione sui grandi patrimoni - ha spiegato Bertinotti - l'ordine di grandezza mi va bene prima di averlo sentito. Quello che Prodi dirà rivelerà tutta la strumentalità e la falsità dello spauracchio agitato dalle destre al solo fine di proteggere i grandi patrimoni, e verrà riproposta la verità assoluta, cioè che si tratta solo dei grandi patrimoni".
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    la sinistra non può certo dare delle cifre come fa la destra, in quanto i documenti ufficiali del governo non sono pubblici, quelli pubblici sono sono veramente pochi.la rosa nel pugno vuole invece che tutti i documenti ufficiali vengano pubblicati su internet, in questo modo c'è più trasparenza...io voto rosa nel pugno!
  • HomoSapiens scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo
    La differenza è che il contratto con gli italiani
    è stato rispettato per oltre il 60% anche a detta
    di analisti di sinistra.e il nano è onesto.. e poi c'era la marmotta......... indovina un po' che faceva?
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    - Scritto da: Anonimo



    http://www.forza-italia.it/speciali/programma_acc

    ne abbiamo abbastanza di balle.Invece le 280 pagine dell' Unione sono verità assolute. Infatti è vero che mettono le tasse.
  • Anonimo scrive:
    Re: www.italia.it? IGNORANTi
    L'ignoranza fa brutti scherzi, www.italia.gov.it bà il portale promesso dal governo realizzato al 100%
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP

    http://www.forza-italia.it/speciali/programma_accessibile.pdfne abbiamo abbastanza di balle.
  • Anonimo scrive:
    Re: prodi ha detto di no
    Guardate che non si parlava di pirateria domestica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    Un partito serio fa un programma che crede di
    poter attuare e lo propone agli elettori. un partito serio propone un proprio programma, punto.quanti voti ha preso la lega alle elezioni? una nullita'. il loro programma sarebbe stato proponibile in un governo serio? non credo proprio. eppure la devoluscion che tanto volevano e' passata? siquindi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Programma rosa nel pugno
    Quelli sono i verdi...
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Disapprovo. Non è vero che le tematiche relative
    all'Open Source sono di appartenenza solo della
    sinistra. Sono una di quelle tematiche che
    raccolgono pro e contro trasversalmente tra i
    partiti. Conosco molti sostenitori dell'Open
    Source, e più in particolare del free software,
    che sono di destra.cioè che usano il cervello solo a giorni alterni?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    La differenza è che il contratto con gli
    italiani

    è stato rispettato per oltre il 60% anche a
    detta

    di analisti di sinistra.

    A parte il fatto che il 60% è comunque un
    fallimento.... e poi io nn vedo dimostrazioni
    pratiche... diciamo la verità il contratto con
    gli italiani era uno specchietto per le allodole!Perchè in questi 5 anni non è successo nulla nel mondo, vero ? 11 Settembre 2001 ... è iniziato lì il disastro mondiale, grazie ai terroristi islamici. Prima di tale data non era possibile prevedere nulle delle guerre e degli attentati e le conseguenti crisi dei mercati mondiali ed aumento del petrolio. Visto quanto è successo è un miracolo che il 60% e poco più del programma sia stato portato a termine, dando enormi benefici al paese, molti dei quali li toccheremo con mano nel tempo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    E poi Bertinotti a Ballarò ha

    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di

    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo

    sarebbe un villino miliardario?

    E a Porta a Porta qualche giornoi prima aveva
    ipotizzato 100.000 euro come "grande patrimonio"
    da tassare con la successione... Anche un
    monolocale, ormai, costa di più...Ora anche Bertinotti si sta smentendo per riparare al danno fatto, spera lui almeno perchè considera gli italiani un popolo di cretini e dice che anche se hai 2-3 case e negozi non ti rimetteranno la tassa... ehh! Fra un pò sparerà mega cifre che non ci crede lui per primo e contraddicono tutto quello che ha sempre detto fino all'altro giorno, quando gli hanno fatto notare dentro l' Unione che già Prodi aveva dato i numeri e che lui ci aveva messo un peso aggiuntivo abbassano la soglia. Perchè ovviamente sperano di cavarsela e farsi eleggere, poi una volta al potere possono scegliere qualsiasi cifra "armonizzante" trovano per darci tanta "gioia e felicità". Quel che è certo è che con tutte le tasse della sinistra si tarpano le ali a chiunque voglia aprire una nuova attività imprenditoriale. O fondi una cooperativa e ti aggreghi alle Coop sborsando le mazzette necessarie o non lavori con loro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    Eh, sì, di concezione moderna... La sinistra è

    così progressista che prevede oggi le tasse che

    metterà domani... :D

    Complimenti, tu credi a quello che dice
    Berlusconi... ma il programma della sinistra lo
    fa lui o la sinistra?? e il programma di
    Berlusconi dov'è?? farebbe bene a spiegarcelo
    piuttosto che spiegarci (male) quello della
    sinistra, perchè se il programma di Berlusconi è
    "andiamo avanti così" ... beh c'è da toccarsi i
    cosiddetti!!!http://www.forza-italia.it/speciali/programma_accessibile.pdfNon sono certo le 280 pagine della sinistra. Eh bhè, certo, solo la sinistra è tanto dotta da produrre 280 pagine per il popolo.. eh! 280 pagine in cui mancano le cifre e così Bertinotti spara delle cifre, i DS delle altre e Mastella altre ancora... Quel che è certo è comunque che la sinistra di Prodi cioè D'Alema metterà tasse su tasse, più di quante ne abbiano messe dal '96 al 2001.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: jojob





    - Scritto da: Anonimo






    Se riguarderà solo qualche centinaio di
    grandi



    ricchi solo mettendogli la tassa di

    successione



    al 200% potrebbe trovare i soldi per la


    riduzione



    del cuneo fiscale... !





    Se qualcuno avesse detto che i soldi


    arriveranno solo dalla tassa di successione


    avresti ragione tu.



    Da cosa altro è stato detto che dovrebbero

    arrivare nei primi 100 giorni o il primo anno
    che

    sia ? La lotta all'evasione fiscale ? Cioè si

    manda la GdF a fare riscossione forzata dei
    soldi

    peggio degli strozzini per ridurre il cuneo

    fiscale a Montezemolo e Della Valle ?

    Mah!








    Se qualcuno di destra ci fara' il piacere


    di spiegare dove hanno intenzione di prendere
    i


    soldi per il loro programma...



    In questi 5 anni dove li hanno presi ? E' già

    stato detto. Si faranno tagli agli sprechi.

    Capisco che per la sinistra sia un dramma dover

    rinunciare a buttar soldi delle tasse dei

    cittadini nei comuni per consulenze inutili e

    qualche festicciola per rincretinire il popolo

    mentre gli metti le tasse, però la sinistra è la

    prima a blaterare che c'è la crisi e poi è anche

    la prima paradossalmente a spendere soldi in
    cose

    inutili.. mah!

    Quoto tutto, sei un grande! :DSi, un grande para...o, che se la suona e se la canta.Ci avete messo in miseria e ve ne vantate pure.Meno male che sta per finire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    E poi Bertinotti a Ballarò ha
    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di
    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo
    sarebbe un villino miliardario?E a Porta a Porta qualche giornoi prima aveva ipotizzato 100.000 euro come "grande patrimonio" da tassare con la successione... Anche un monolocale, ormai, costa di più...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono d'acordo

    Sono d'accordo in tutti i punti e in particolare
    nella valorizzazione del software OpenSource: CI
    GARANTIRA' risparmi enormi.Come dipendente di una azienda di software piccola piccola che lavora anche per le pubbliche amministrazioni, ti posso dire che l'open source nel software per le pubbliche amministrazioni servirebbe solo a far fallire i piccoli, i grandi ci mangerebbero in un solo boccone...
  • Anonimo scrive:
    Re: prodi ha detto di no

    Se per farti conoscere intendi che fai le serate
    e prendi soldi a nero, allora sei in torto, devi
    avere partita iva e pagarci le tasse. Punto.
    La SIAE fa schifo e va abolita comunque, ma le
    tasse devi pagarle. Se evadi non puoi pretendere
    di avere ragione, anche se guadagni poco.Non hai capito, suoni GRATIS, per la gloria e per farti conoscere...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    La differenza è che il contratto con gli italiani
    è stato rispettato per oltre il 60% anche a detta
    di analisti di sinistra.A parte il fatto che il 60% è comunque un fallimento.... e poi io nn vedo dimostrazioni pratiche... diciamo la verità il contratto con gli italiani era uno specchietto per le allodole!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    Cercherò di sviluppare un ragionamento semplice.

    Premesso che:

    1) Cappato non ha potuto intaccare la legge

    Urbani nonostante la sua "disobbedienza";
    sai com'e'... forza italia aveva quasi il 30%,
    loro un decimo...


    sa inoltre di non poterla eliminare, come
    dichiara

    lui stesso.
    un partifo fa il suo programma e cerchera' di
    rispettarlo in base ai voti che prende, proprio
    per questo esistono le elezioni... o vorresti
    farci scegliere solo fra ulivo e forza italia
    visto che sono i partiti che avranno sicuramente
    piu' voti?Ma ci sei o ci fai?Un partito serio fa un programma che crede di poter attuare e lo propone agli elettori. Un partito di buffoni fa un programma irrealizzabile, che sa per certo di non poter realizzare, e cerca di imbonire gli elettori ( e chi vota Rnp non è più intelligente di chi ha votato FI nel 2001)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo intervento
    - Scritto da: Anonimo
    idem :DAnche per me
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Se fanno anche solo la meta' di quello che

    prometto, diventeremmeo finalmente un paese

    civile!



    GRANDI!
    il problema e' il rapporto di forze...

    nei radicali (o rosa nel pugno.. se vuoi
    chiamarli cosi..) interessa a poche persone
    l'argomento... idem nei verdi.veramente l'hanno messo nel loro programma elettorale (i radicali... i verdi no perche' nel programma dell'unione c'e' di tutto tranne quello che dovrebbe esserci)
    E il peso dei radicali e dei verdi nell'unione e'
    ASSAI basso.... purtroppo e' questo il problema :(
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo

    Se fanno anche solo la meta' di quello che
    prometto, diventeremmeo finalmente un paese
    civile!

    GRANDI!grande fai bene, li voto pure io!
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo


    Che l' Unione sia la miglior scelta è una tua
    fantasia.e tu vivi nel mondo delle favole di mediaset dove Berlusconi è una persona onesta...
  • Anonimo scrive:
    Re: www.italia.it?
    - Scritto da: Anonimo
    A proposito delle sorti magnifiche e progressive
    dell'informatica italiana, oggi non doveva
    partire quel miracolo italiano di www.italia.it?
    Avevo tanta fiducia nell'ottimo operato del
    ministro Stanca...

    interessante come per visualizzare una gif su
    http://www.italia.it/ ci sono 90 righe di pagina
    html, 2580 righe di file css e 47 righe di file
    javascript... per citare un Eroe Italiano "ti
    faccio vedere come spende 45+21 milioni di euro
    un Ministro Italiano!"


    Anche la home non e' male:
    http://www.italia.it/web/default.html

    almeno non richiede piu' la password

    ... ma certo, ci sta dietro tutta la parte di
    aggiornamento, pubblicita', relazioni sociali che
    costa, blah blah blah....Eh...Stanca.... ministro dell'innovazione...ha anche lavorato all'IBM....si, ma come capo magazziniere!!!! e non scherzo!!! come siamo ridotti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    Cercherò di sviluppare un ragionamento semplice.
    Premesso che:
    1) Cappato non ha potuto intaccare la legge
    Urbani nonostante la sua "disobbedienza";sai com'e'... forza italia aveva quasi il 30%, loro un decimo...
    sa inoltre di non poterla eliminare, come dichiara
    lui stesso.un partifo fa il suo programma e cerchera' di rispettarlo in base ai voti che prende, proprio per questo esistono le elezioni... o vorresti farci scegliere solo fra ulivo e forza italia visto che sono i partiti che avranno sicuramente piu' voti?
    2) Cappato dice che il suo programma prevede
    l'abolizione della legge Urbani e en passant,
    visto che c'è, anche della sia.si, e allora?
    Se concordiamo sulle 2 premesse l'unica logica
    conclusione è:evidentemente no
    - Il programma della Rnp è pieno di cazzate (e
    sempre a rigor di logica il buon Cappato che ce
    lo illustra spara un sacco di cazzate).opinione tua personale
    Se non hai ancora spento il cervello sorge una
    domanda spontanea: perchè dovrei votare qualcuno
    che mi prende per il culo?chiedilo a quelli che hanno votato forza italia
  • Anonimo scrive:
    Re: Vota Caruso
    - Scritto da: Anonimo


    Ma no, votate direttamente Hamas, tanto non si sa
    come abbia fatto ma la sinistra ne ha candidato
    uno di esponente.Ma va a ciapà i rat!
  • Anonimo scrive:
    Re: Vota Caruso
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Non so quale sia esattemente il suo progetto

    politico, ma di certo non sta con le merdose

    multinazionali.

    Preferisce stare con i teppisti.Sempre meglio che con i fascisti con cui sta Berlusconi
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    - Scritto da: Anonimo

    Eh, sì, di concezione moderna... La sinistra è
    così progressista che prevede oggi le tasse che
    metterà domani... :DComplimenti, tu credi a quello che dice Berlusconi... ma il programma della sinistra lo fa lui o la sinistra?? e il programma di Berlusconi dov'è?? farebbe bene a spiegarcelo piuttosto che spiegarci (male) quello della sinistra, perchè se il programma di Berlusconi è "andiamo avanti così" ... beh c'è da toccarsi i cosiddetti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: jojob



    - Scritto da: Anonimo




    Se riguarderà solo qualche centinaio di grandi


    ricchi solo mettendogli la tassa di
    successione


    al 200% potrebbe trovare i soldi per la

    riduzione


    del cuneo fiscale... !



    Se qualcuno avesse detto che i soldi

    arriveranno solo dalla tassa di successione

    avresti ragione tu.

    Da cosa altro è stato detto che dovrebbero
    arrivare nei primi 100 giorni o il primo anno che
    sia ? La lotta all'evasione fiscale ? Cioè si
    manda la GdF a fare riscossione forzata dei soldi
    peggio degli strozzini per ridurre il cuneo
    fiscale a Montezemolo e Della Valle ?
    Mah!




    Se qualcuno di destra ci fara' il piacere

    di spiegare dove hanno intenzione di prendere i

    soldi per il loro programma...

    In questi 5 anni dove li hanno presi ? E' già
    stato detto. Si faranno tagli agli sprechi.
    Capisco che per la sinistra sia un dramma dover
    rinunciare a buttar soldi delle tasse dei
    cittadini nei comuni per consulenze inutili e
    qualche festicciola per rincretinire il popolo
    mentre gli metti le tasse, però la sinistra è la
    prima a blaterare che c'è la crisi e poi è anche
    la prima paradossalmente a spendere soldi in cose
    inutili.. mah!Quoto tutto, sei un grande! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Programma rosa nel pugno
    Bhe... dopo che hanno fatto fuori l'unico parlamentare che un minimo dimostarva interesse per le "cose dellla rete" (Cortiana), penso che la RnP abbia conquistato il mio voto.+1 per Lei
  • Anonimo scrive:
    Re: Peso politoco di rosa nel pugno
    Insignificante.
  • Anonimo scrive:
    [OT]Re: La URBANI non la toglieranno mai

    Sì, infatti Cortiana dei Verdi ha fatto propria
    buona parte della legge Urbani,In effetti Cortiana inizialmente dimostrò di non capirci molto di queste cose, ma col tempo era migliorato, ora che candidano prima di lui Roberto Poletti credo ci sia abbastanza da rammaricarsi.
    decaduto ministro centrista che ha spudoratamente
    continuato a dare finanziamenti alla sinistra per(che ci azzecca? vabbe', andiamo puer OT!)
    produrre film da quattro soldi come anche
    Il Caimano.E quali altri? Se è costato davvero quattro soldi non mi pare un grave spreco di denaro, considerando che ha sbancato al botteghino...
    Perchè in questo paese i film oltre che politicizzati, di
    sinistra, di infima qualità, sono pure fatti conCome persona di sinistra, sono molto dispiaciuto che tutti i film politicizzati siano di sinistra come tu dici. Manca un reale confronto. Credo però che in un futuro se la destra si libererà da fascisti e forzaitalioti si potrà assistere a qualcosa di meglio. Quanto ai film di pessima qualità, hai ragione, ce ne sono... E sono finanziati quasi indiscriminatamente mi sa.
    i soldi delle tasse dei cittadini ! Per questo
    Urbani doveva essere sbattuto fuori prima dalPrima di Sgarbi, credo di sì. Si è dimostrato pessimo.
    governo. I Giuda come Fini,Casini,Follini,Tabacci
    bastavano già all'epoca, aver avuto Urbani come
    problema in più non è stato certo indice di
    furbizia.Non ti capisco... Fini non mi è parso un traditore (se non per gente che non saprei come comprendere nel panorama politico), per quanto riguarda gli altri tradiscono certamente qualcosa, ed è l'ispirazione teorica del loro partito, di centro, appunto (mi spiace doverlo dire, vista la mia stima per Follini e Tabacci).Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    - Scritto da: Anonimo
    Il programma di 280 pagine dell'Unione è per
    forza di cose vago: c'è quasi tutto e il
    contrario di tutto. Sono delle direttive
    generalissime.
    Come verrà implementato e che direzione prenderà
    dipenderà dai pesi che avranno le parti che
    compongono l'Unione, se la Rosa prenderà molti
    voti non verrà certo sostituito il suo programma
    a quello dell'Unione, ma di sicuro la direzione
    politica della Rosa avrà un suo peso.Ma che dici ? 280 pagine devono per forza essere vaghe perchè dipende dalla percentuale dei singoli partiti ?? Ed allora che Unione sarebbe ? E c'era bisogno di scrivere 280 pagine ? Ma è assurdo ! Non ha alcun senso !
  • Anonimo scrive:
    Re: Spero nella RnP
    Il programma di 280 pagine dell'Unione è per forza di cose vago: c'è quasi tutto e il contrario di tutto. Sono delle direttive generalissime.Come verrà implementato e che direzione prenderà dipenderà dai pesi che avranno le parti che compongono l'Unione, se la Rosa prenderà molti voti non verrà certo sostituito il suo programma a quello dell'Unione, ma di sicuro la direzione politica della Rosa avrà un suo peso.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE

    Confermi il fatto che l' Open Source è una mega
    truffa capitanata dai '68ini e dalla loro prole
    che usa la cosa per fare proselitismo di massa e
    tentare di abbattare la proprietà privata. AHAHAHAHAHAH
  • Anonimo scrive:
    INTERNETCRAZIA - Democrazia diretta !
    www.internetcrazia.comMarco Ravich
  • Anonimo scrive:
    Re: Vota Caruso
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Non so quale sia esattemente il suo progetto

    politico, ma di certo non sta con le merdose

    multinazionali.

    Preferisce stare con i teppisti.Ma no, votate direttamente Hamas, tanto non si sa come abbia fatto ma la sinistra ne ha candidato uno di esponente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Cappato ignora..........
    - Scritto da: Anonimo
    Una cosa
    che politicamente si potrebbe fare è rendere il
    diritto d'autore incedibile. Da proporre a
    Cappato, se non l'ha già fatto...
    No, non è una cosa realistica. E poi i software quale ditta li produce? E i dischi chi li vende?
  • Anonimo scrive:
    Re: Vota Caruso
    - Scritto da: Anonimo
    Non so quale sia esattemente il suo progetto
    politico, ma di certo non sta con le merdose
    multinazionali.Preferisce stare con i teppisti.
  • Anonimo scrive:
    Re: prodi ha detto di no
    - Scritto da: vyger
    prodi davanti all'associazione discografici ha
    detto che ci vuole una legge anti pirateria molto
    severa.
    O non sa che esiste la Urbani, o non gli sembra
    abbastanza severa.
    Ergo le cose non cambieranno, visto anche tutti
    gli amici musicisti e registi che la sinistra ha
    tra le sue filaBasta votare La Rosa Nel Pugno, + parlamentari ha e più può far valere la sua voce!
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Io sto con l'Open Source ma non con l'Unione...

    spiacente, ci sono INTERSEZIONI.



    bravo Berlusconiano dei miei stivali, vota a
    destra e altro che legge urabani ci ritroveremo!
    ha ragione chi ha aperto il thread.
    non è vero che stai con l'open source, chi sta
    con l'open vota a sinistra, chi parteggia per le
    aziende e per il proprietario sta a destra. è
    naturale, nn vedo cosa ci sia di strano.

    Il lavaggio del cervello fatto da berlusconi
    consiste proprio nel fraci credere che la destra
    sta col popolo e non è vero, la destra sta coi
    ricchi (eccezion fatta per la lega, che però è
    razista ed incompatibile con la sinistra)Confermi il fatto che l' Open Source è una mega truffa capitanata dai '68ini e dalla loro prole che usa la cosa per fare proselitismo di massa e tentare di abbattare la proprietà privata.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo


    Se riguarderà solo qualche centinaio di grandi

    ricchi solo mettendogli la tassa di successione

    al 200% potrebbe trovare i soldi per la
    riduzione

    del cuneo fiscale... !

    Se qualcuno avesse detto che i soldi
    arriveranno solo dalla tassa di successione
    avresti ragione tu.Da cosa altro è stato detto che dovrebbero arrivare nei primi 100 giorni o il primo anno che sia ? La lotta all'evasione fiscale ? Cioè si manda la GdF a fare riscossione forzata dei soldi peggio degli strozzini per ridurre il cuneo fiscale a Montezemolo e Della Valle ?Mah!
    Se qualcuno di destra ci fara' il piacere
    di spiegare dove hanno intenzione di prendere i
    soldi per il loro programma...In questi 5 anni dove li hanno presi ? E' già stato detto. Si faranno tagli agli sprechi. Capisco che per la sinistra sia un dramma dover rinunciare a buttar soldi delle tasse dei cittadini nei comuni per consulenze inutili e qualche festicciola per rincretinire il popolo mentre gli metti le tasse, però la sinistra è la prima a blaterare che c'è la crisi e poi è anche la prima paradossalmente a spendere soldi in cose inutili.. mah!
  • Anonimo scrive:
    Re: Cappato ignora..........
    Allora devi semplicemente adottare la Creative Commons "non commercial" e adottare una politica di dual licensing per chi volesse fare uso commerciale della tua opera. Non c'è bisogno della SIAE per questo. C'è bisogno invece che tu faccia attenzione a non gettarti fra le braccia di qualche casa discografica che, coi soliti sistemi ricattatorii, pretende di acquisire i tuoi diritti d'autore. Insomma ti conviene sceglierti la casa discografica (o l'etichetta indipendente) soprattutto in base allo loro politica di copyright: i diritti delle cose che componi sono tuoi e devono restare tuoi. Una cosa che politicamente si potrebbe fare è rendere il diritto d'autore incedibile. Da proporre a Cappato, se non l'ha già fatto...G. D.
  • Anonimo scrive:
    Re: Programma rosa nel pugno
    c'é anche il wiki su http://www.rosanelpugno.it/wiki/index.php/Wiki_nel_pugnoper i contributi degli utenti
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    anch'io li voto, anche se Prodi non mi piace.Come sempre tappiamoci il naso e speriamo in un futuro migliore con un partito democratico laico e moderno.
  • Anonimo scrive:
    Re: www.italia.it?
    - Scritto da: Anonimo
    A proposito delle sorti magnifiche e progressive
    dell'informatica italiana, oggi non doveva
    partire quel miracolo italiano di www.italia.it?
    Avevo tanta fiducia nell'ottimo operato del
    ministro Stanca...

    interessante come per visualizzare una gif su
    http://www.italia.it/ ci sono 90 righe di pagina
    html, 2580 righe di file css e 47 righe di file
    javascript... per citare un Eroe Italiano "ti
    faccio vedere come spende 45+21 milioni di euro
    un Ministro Italiano!"


    Anche la home non e' male:
    http://www.italia.it/web/default.html

    almeno non richiede piu' la password

    ... ma certo, ci sta dietro tutta la parte di
    aggiornamento, pubblicita', relazioni sociali che
    costa, blah blah blah....Mitico! meno male che c'e' qualcuno che se ne ricorda!Dove sono tutti quei sostenitori del nano che dicevano "45 milioni sono il giusto! Vedrai che roba!"Vi fate vedere? Ci dite qualcosa o siete andati a nascondervi come vi avevo consigliato?
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo
    Se riguarderà solo qualche centinaio di grandi
    ricchi solo mettendogli la tassa di successione
    al 200% potrebbe trovare i soldi per la riduzione
    del cuneo fiscale... ! Se qualcuno avesse detto che i soldi arriveranno solo dalla tassa di successione avresti ragione tu. Se qualcuno di destra ci fara' il piacere di spiegare dove hanno intenzione di prendere i soldi per il loro programma...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo


    In quale puntata di Ballaro' avrebbe detto

    quella


    cifra?



    Nella puntata di 3/4 giorni fa verso la fine

    della trasmissione.

    Vero, grazie.



    Io non l'ho sentito.



    Perchè non hai visto la puntata evidentemente.

    No, l'ho vista ma mi era sfuggito, chiedo venia.



    Sara' mica quella in cui ha detto che la

    sinistra


    nei primi 100 giorni abolira' la proprieta'


    privata?



    Non hai capito niente del tono di quel post.

    La mia battuta infelice nasceva dal fatto che
    ignoravo l'affermazione di Bertinotti, il tono
    del post non c'entra nulla.
    Ad ogni modo, per essere piu' chiaro, ne convengo
    anch'io che la cifra espressa da Bertinotti non
    sia per nulla ragionevole (parlava a titolo
    personale).
    In questo caso preferisco pensarla come Prodi,
    che ieri ha detto (se sbaglio abbiate pieta') che
    la stessa riguardera' solo le grandi fortune,
    come negli U.S.A. (e li' si parla di qualche
    migliaio di casi).
    Quanto a Cappato ha tutta la mia stima, le stesse
    cose le ripete da anni e continuera' a ripeterle
    anche se dovesse farlo solo con i compagni
    radicali, non posso certo prendermela con lui se
    i numeri non gli consentiranno di correggere
    certe storture.
    Diciamo che sapro' con chi prendermela...Se riguarderà solo qualche centinaio di grandi ricchi solo mettendogli la tassa di successione al 200% potrebbe trovare i soldi per la riduzione del cuneo fiscale... !
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    In quale puntata di Ballaro' avrebbe detto
    quella

    cifra?

    Nella puntata di 3/4 giorni fa verso la fine
    della trasmissione.Vero, grazie.

    Io non l'ho sentito.

    Perchè non hai visto la puntata evidentemente.No, l'ho vista ma mi era sfuggito, chiedo venia.

    Sara' mica quella in cui ha detto che la
    sinistra

    nei primi 100 giorni abolira' la proprieta'

    privata?

    Non hai capito niente del tono di quel post.La mia battuta infelice nasceva dal fatto che ignoravo l'affermazione di Bertinotti, il tono del post non c'entra nulla.Ad ogni modo, per essere piu' chiaro, ne convengo anch'io che la cifra espressa da Bertinotti non sia per nulla ragionevole (parlava a titolo personale).In questo caso preferisco pensarla come Prodi, che ieri ha detto (se sbaglio abbiate pieta') che la stessa riguardera' solo le grandi fortune, come negli U.S.A. (e li' si parla di qualche migliaio di casi).Quanto a Cappato ha tutta la mia stima, le stesse cose le ripete da anni e continuera' a ripeterle anche se dovesse farlo solo con i compagni radicali, non posso certo prendermela con lui se i numeri non gli consentiranno di correggere certe storture.Diciamo che sapro' con chi prendermela...
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma tanto
    - Scritto da: Anonimo
    Fa piacere che ci sia qualcuno che andra' in
    parlamento sapendone qualcosa ma tanto non
    cambiera' niente il grosso dei politici se gli
    dici Fon ti dice che per il toupe' non si
    usa......andrà in parlamento sapendone qualcosa solo se qualcuno li vota e io sono tra quelli.
  • Anonimo scrive:
    Vota Caruso
    Non so quale sia esattemente il suo progetto politico, ma di certo non sta con le merdose multinazionali.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    e pensare che prima di leggere il tuo post mi ero
    convinto di votare l'Unionee pensare che appena ho letto il tuopost ho capito che sei un troll
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    L' Unione che darà soldi a pioggia delle tasse
    degli italiani a Montezemolo, Della Valle e alla
    cricca di sinistra che ha preso possesso di
    Confindustria pur non rappresentandola e
    promettendo faville grazie a D'Alema non potrà
    che fare ancora più contratti con Bill Gates. L'
    Open Source è uno spauracchio che serve solo ad
    infervorare i fessi come voi che credono
    all'anarchia ovunque, senza Bill Gates non
    esisterebbe l' Open Source, è una sua invenzione
    per evitare concorrenti.cagata. completa. totale.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Io sto con l'Open Source ma non con l'Unione...
    spiacente, ci sono INTERSEZIONI.
    bravo Berlusconiano dei miei stivali, vota a destra e altro che legge urabani ci ritroveremo! ha ragione chi ha aperto il thread.non è vero che stai con l'open source, chi sta con l'open vota a sinistra, chi parteggia per le aziende e per il proprietario sta a destra. è naturale, nn vedo cosa ci sia di strano.Il lavaggio del cervello fatto da berlusconi consiste proprio nel fraci credere che la destra sta col popolo e non è vero, la destra sta coi ricchi (eccezion fatta per la lega, che però è razista ed incompatibile con la sinistra)
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE


    Che l' Open Source sia una mega truffa mondiale
    capitanata da '68ini di sinistra al potere in
    multinazionali è un dato di fatto.
    Che un fanatico di sinistra come te blateri che
    "l' Impero del Male" dei DRM sarebbe
    rappresentato da Berlusconi è un'idiozia pura e
    semplice. Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,
    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono
    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo
    dei maggiori gruppi industriali e di informatica
    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli
    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima
    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon
    aiuto di spinte di potere per fargli far
    carriera.Certo che non hai proprio capito un cazzo di come gira il mondo, se dici che bill e le associazioni che hai menzionato son di sinistra.... torna a guardare canale 5 e Costanzo va! ti meriti una condanna a 5 anni di defilippi no-stop!
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: vyger
    peccato che nell'unione contino come una cippa
    lippacontano in base ai voti che prendono, se ne prendono pochi contano poco, se ne prendono tanti contano tanto....quindiVOTIAMO ROSA NEL PUGNO!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo
    il solito politico dici... peccato che questo
    solito politico di nome Cappato (che nonostante
    tu nn lo sappia ne sa eccome delle cose di cui
    parla!)Snocciola il suo curriculum informatico, please.Invece di infiammarsi subito come i bambini, perchè invece non accendere il cervello?Cercherò di sviluppare un ragionamento semplice.Premesso che:1) Cappato non ha potuto intaccare la legge Urbani nonostante la sua "disobbedienza"; sa inoltre di non poterla eliminare, come dichiara lui stesso.2) Cappato dice che il suo programma prevede l'abolizione della legge Urbani e en passant, visto che c'è, anche della sia.Se concordiamo sulle 2 premesse l'unica logica conclusione è:- Il programma della Rnp è pieno di cazzate (e sempre a rigor di logica il buon Cappato che ce lo illustra spara un sacco di cazzate).Se non hai ancora spento il cervello sorge una domanda spontanea: perchè dovrei votare qualcuno che mi prende per il culo?
  • vyger scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    peccato che nell'unione contino come una cippa lippa
  • vyger scrive:
    prodi ha detto di no
    prodi davanti all'associazione discografici ha detto che ci vuole una legge anti pirateria molto severa.O non sa che esiste la Urbani, o non gli sembra abbastanza severa.Ergo le cose non cambieranno, visto anche tutti gli amici musicisti e registi che la sinistra ha tra le sue fila
  • Anonimo scrive:
    Re: Cappato ignora..........
    Hai scritto un'uso e un'euro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    La coerenza non sta con chi ci si allea, quello
    è

    un dato contingente. Sta con le idee che si

    perseguono, e queste sono state sempre le
    stesse.

    Berlusconi sembrava (a me no, ma evidentemente a

    loro sì) un vero liberale, come professava di

    essere.

    Si è dimostrato non esserlo, e sono passati alla

    sinistra per difendere le tematiche di laicità e

    diritti civili.

    Non c'è nessuna incoerenza in questo, ci sarebbe

    stata se fossero rimasti a sostenere il

    centrodestra.

    Se sei tanto fesso da crederci, peggio per te. I
    Radicali sono attaccati al denaro più degli altri
    politici. Non hanno abbandonato Berlusconi perchè
    sono rimasti delusi ma perchè non sono riusciti a
    rubargli i soldi come speravano. Il resto sono
    favolette per la gente che ci crede.Queste sono illazioni belle e buone. Conosco perfettamente la situazione contabile dei radicali, e ti posso assicurare perché lo tocco con mano che hanno budget ridottissimi, sono trasparenti nella gestione dei soldi, ed i soldi con cui vanno avanti provengono nella quasi totalità dai versamenti dei loro iscritti o da raccolte fondi pubbliche.Le tue sono veramente disgustose illazioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    il solito politico dici... peccato che questo

    solito politico di nome Cappato (che nonostante

    tu nn lo sappia ne sa eccome delle cose di cui

    parla!) è stato uno dei migliori
    europarlamentari

    fino al 2001 quando è stato in carica, e uno dei

    pochissimi a trattare ripetutamente di queste

    tematiche in Parlamento europeo, tanto da

    ricevere anche il premio di Europeo dell'anno
    per

    l'attenzione alle normative sulla tutela della

    privacy. Mi parli dei DS... sapresti dirmi il

    nome di un solo diessino preparato come Cappato

    in simili argomenti?? Io conosco solo Fiorello

    Cortiana dei Verdi che stimo moltissimo e che si

    è speso tantissimo per la cuestione della legge

    Urbani ma niente di più...

    Eh bhè, ha preso un premio.. pensa te ! Facciamo
    a chi politico ha più targhette da esibire ? Quando si indica la luna...
  • Anonimo scrive:
    Re: Cappato ignora..........
    - Scritto da: Anonimo
    Mi spiace notare la bestialità dei
    Baby-Politici....
    La musica e qualsiasi altra cosa crei l'ingegno
    umano deve essere GRATUITA per il Popolo ma deve
    costare a chi ne fa un'uso a scopo di lucro
    almeno un terzo del suo fatturato.
    Questa è libertà, perchè se tu usi la mia musica
    per fare un tuo businnes mi paghi un terzo del
    tuo fatturato ma, se l'ascolti per trarne
    godimento intellettivo, te la regalo.
    Ma non un'euro meno di un terzo.
    Mi sono rotto le palle di gente misera che fa i
    soldi con la mia creatività.
    Vedi: Televisioni, radio, discoteche, bar,
    locali, etc....
    Se non ci fosse la nostra musica questi posti
    chiuderebbero tutti domani.Cioé tu vorresti il 33% degli incassi di bar perché usa la musica? Tu sei fuori come un balcone. A quando gli arredatori che pretendono l'altro 33% perché senza arredamento decente il bar chiude domani? E chi affitta il locale? Senza locale il bar non esiste proprio, quindi facciamo un altro 33% pure a lui. E la cameriera gnocca? Non vogliamo lasciare un ulteriore 33% pure a lei? E gli autori dei quadri del locale? 33% pure a loro. La verità è che televisioni, dicosteche, bar, locali etc pagano già in maniera salata la SIAE, basta pensare che la SIAE riceve soldi dalle discoteche anche per le consumazioni al banco.
    In questo almeno la SIAE qualche soldo me lo fa
    avere.....
    GrazieAh, ecco il punto. A te da fastidio che venga abolito il monopolio del carrozzone SIAE.
  • Anonimo scrive:
    Sono d'acordo
    Sono d'accordo in tutti i punti e in particolare nella valorizzazione del software OpenSource: CI GARANTIRA' risparmi enormi. Inoltre la Rosa nel pugno vuole detassare   enormemente i supporti digitali,e, considerando che perfino io li compro dal Lussemburgo per risparmiare... sarà un vantaggio per i produttori italiani, ormai in fortissima crisi.
  • Anonimo scrive:
    Cappato ignora..........
    Mi spiace notare la bestialità dei Baby-Politici....La musica e qualsiasi altra cosa crei l'ingegno umano deve essere GRATUITA per il Popolo ma deve costare a chi ne fa un'uso a scopo di lucro almeno un terzo del suo fatturato.Questa è libertà, perchè se tu usi la mia musica per fare un tuo businnes mi paghi un terzo del tuo fatturato ma, se l'ascolti per trarne godimento intellettivo, te la regalo.Ma non un'euro meno di un terzo.Mi sono rotto le palle di gente misera che fa i soldi con la mia creatività.Vedi: Televisioni, radio, discoteche, bar, locali, etc....Se non ci fosse la nostra musica questi posti chiuderebbero tutti domani.In questo almeno la SIAE qualche soldo me lo fa avere.....Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo
    ricordate che la Rosa nel Pugno è l'unica ad aver
    parlato di abolizione legge Urbani, open-source e
    nuove tecnologie direttamente all'interno del suo
    programma. E' una forza politica molto
    interessante, avrà il mio voto, e mi piacerebbe
    se anche altri riflettessero sulla possibilità di
    votarli.Quoto, magari non avranno la forza per portare avanti il loro programma, ma se mandano un bel po' di gente in parlamento possono farsi sentire
  • alex.tg scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Hanno poco peso perchè pochi li votano, pochi li

    votano perchè a pochi interessano queste

    tematiche.

    Sarebbe cosa buona e giusta che almeno le
    persone

    cui interessano queste tematiche li votassero,

    con più voti avranno più peso in parlamento e
    più

    chances di cambiare qualcosa.

    Con più voti avranno più soldi dallo Stato, più
    mazzette da aziende, commercianti ed affaristi di
    ogni tipo, inclusi quelli che dicono a parole di
    voler eliminare.
    Vedi tu appena la SIAE gli dà qualche mazzetta
    come le promesse di oggi scompaiono !E` praticamente & tristemente certo che le cose andranno cosi`, ma al voto rimarrebbe una valenza simbolica. Almeno quella, almeno a livello puramente opinionistico, almeno per poter dire: be', quel che potevo fare l'ho fatto... ho votato per quelli che facevano le promesse che mi piacevano di piu`. Un po' come qui si danno i giudizi ai threads che piacciono di piu`, ecco... il risultato pratico e` identico: perfettamente nullo.ps.ah, no mi sbaglio: qui un risultato c'e`, almeno il thread viene listato prima... gia`...
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open

    Source debbano stare dalla parte dell' Unione e

    quindi votare per i partiti dell' Unione che

    hanno messo scritto nel loro programma la difesa

    e l' adozione dei SO/SW Open Source nella PA e

    nelle scuole, di respingere l' adozioni di leggi

    Nazionali ed Europee sulla brevettabilità del
    SW,

    e una revisione del diritto d' autore venendo

    incontro sia ai legittimi diritti degli utenti e

    degli artisti e quindi permettere il P2P per uso

    privato e non per lucro, e la regolamentazione

    dei DRM dei supporti digitali che non siano

    vessazioni per gli utenti/clienti.

    Il governo del NANO oltre ad aver legiferato per

    lui e la sua famiglia oltre che per i suoi amici

    non ha mai perso occasione per evidenti
    conflitti

    di interesse di dare addosso ai diritti degli

    utenti adottando una legge infame e chiaramente

    dettata dalle Multinazionali dell' Impero del

    Male che imperano nel parlamento degli ITALIOTI;

    parlo della famigerata legge Urbani che

    finalmente è arrivata l' ora di mandarew a casa

    anche lui.



    Quindi tutti coloro cui sta a cuore l' Open

    Source, la condivisone delle scienze e dei

    saperi, il futuro dei giovani e dell' Italia non

    potranno che votare per l' Unione favorendo in

    particolar modo i Verdi e il Senatore Fiorello

    Cortiana che si è sempre battuto fieramente e

    onestamente per la difesa dei diritti dei

    cittatini e per la difesa dell' Open Source.

    e pensare che prima di leggere il tuo post mi ero
    convinto di votare l'UnioneUno come te non può votare che LEGA o FI.RIP.amen.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    i radicali si sono staccati dalla destra perchè:1) a destra (berlusca) non è così liberale come dice di essere, ma cerca di farsi i suoi interessi e quindi radicali e forza italia avevano opinioni diverse2) a destra sono stati anche contenti di non averli perchè secondo loro i radicali andavano contro certe idee cattoliche e quindi si sarebbero persi diversi votiCOMUNQUE IO VOTO ROSA NEL PUGNO!più voti prende più potranno far valere le loro idee all'interno della coalizione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo
    il solito politico dici... peccato che questo
    solito politico di nome Cappato (che nonostante
    tu nn lo sappia ne sa eccome delle cose di cui
    parla!) è stato uno dei migliori europarlamentari
    fino al 2001 quando è stato in carica, e uno dei
    pochissimi a trattare ripetutamente di queste
    tematiche in Parlamento europeo, tanto da
    ricevere anche il premio di Europeo dell'anno per
    l'attenzione alle normative sulla tutela della
    privacy. Mi parli dei DS... sapresti dirmi il
    nome di un solo diessino preparato come Cappato
    in simili argomenti?? Io conosco solo Fiorello
    Cortiana dei Verdi che stimo moltissimo e che si
    è speso tantissimo per la cuestione della legge
    Urbani ma niente di più...Eh bhè, ha preso un premio.. pensa te ! Facciamo a chi politico ha più targhette da esibire ?
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    anche io! più voti hanno e più la loro opinione ha un peso!
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    ricordate che la Rosa nel Pugno è l'unica ad aver parlato di abolizione legge Urbani, open-source e nuove tecnologie direttamente all'interno del suo programma. E' una forza politica molto interessante, avrà il mio voto, e mi piacerebbe se anche altri riflettessero sulla possibilità di votarli.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    il solito politico dici... peccato che questo solito politico di nome Cappato (che nonostante tu nn lo sappia ne sa eccome delle cose di cui parla!) è stato uno dei migliori europarlamentari fino al 2001 quando è stato in carica, e uno dei pochissimi a trattare ripetutamente di queste tematiche in Parlamento europeo, tanto da ricevere anche il premio di Europeo dell'anno per l'attenzione alle normative sulla tutela della privacy. Mi parli dei DS... sapresti dirmi il nome di un solo diessino preparato come Cappato in simili argomenti?? Io conosco solo Fiorello Cortiana dei Verdi che stimo moltissimo e che si è speso tantissimo per la cuestione della legge Urbani ma niente di più...
  • Anonimo scrive:
    www.italia.it?
    A proposito delle sorti magnifiche e progressive dell'informatica italiana, oggi non doveva partire quel miracolo italiano di www.italia.it? Avevo tanta fiducia nell'ottimo operato del ministro Stanca... interessante come per visualizzare una gif su http://www.italia.it/ ci sono 90 righe di pagina html, 2580 righe di file css e 47 righe di file javascript... per citare un Eroe Italiano "ti faccio vedere come spende 45+21 milioni di euro un Ministro Italiano!"Anche la home non e' male:http://www.italia.it/web/default.htmlalmeno non richiede piu' la password... ma certo, ci sta dietro tutta la parte di aggiornamento, pubblicita', relazioni sociali che costa, blah blah blah....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo intervento
    idem :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    In quale puntata di Ballaro' avrebbe detto quella
    cifra?Nella puntata di 3/4 giorni fa verso la fine della trasmissione.
    Io non l'ho sentito.Perchè non hai visto la puntata evidentemente.
    Sara' mica quella in cui ha detto che la sinistra
    nei primi 100 giorni abolira' la proprieta'
    privata?Non hai capito niente del tono di quel post.
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo
    Hanno poco peso perchè pochi li votano, pochi li
    votano perchè a pochi interessano queste
    tematiche.
    Sarebbe cosa buona e giusta che almeno le persone
    cui interessano queste tematiche li votassero,
    con più voti avranno più peso in parlamento e più
    chances di cambiare qualcosa.esatto :) so che non vinceranno, è impossibile...però mi interessa fargli avere più peso in parlamento ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    La coerenza non sta con chi ci si allea, quello
    è

    un dato contingente. Sta con le idee che si

    perseguono, e queste sono state sempre le
    stesse.

    Berlusconi sembrava (a me no, ma evidentemente a

    loro sì) un vero liberale, come professava di

    essere.

    Si è dimostrato non esserlo, e sono passati alla

    sinistra per difendere le tematiche di laicità e

    diritti civili.

    Non c'è nessuna incoerenza in questo, ci sarebbe

    stata se fossero rimasti a sostenere il

    centrodestra.

    Se sei tanto fesso da crederci, peggio per te. I
    Radicali sono attaccati al denaro più degli altri
    politici. Non hanno abbandonato Berlusconi perchè
    sono rimasti delusi ma perchè non sono riusciti a
    rubargli i soldi come speravano. Il resto sono
    favolette per la gente che ci crede.Ma chi ti ha detto queste cose il parroco di Forza Italia della diocesi?Potresti illuminarci sul tuo ragionamento con delle fonti e dei dati concreti?Poi domandati:Berlusconi è un vero liberale? Ha mantenuto le sue promesse?
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open
    Source debbano stare dalla parte dell' Unione e
    quindi votare per i partiti dell' Unione che
    hanno messo scritto nel loro programma la difesa
    e l' adozione dei SO/SW Open Source nella PA e
    nelle scuole, di respingere l' adozioni di leggi
    Nazionali ed Europee sulla brevettabilità del SW,
    e una revisione del diritto d' autore venendo
    incontro sia ai legittimi diritti degli utenti e
    degli artisti e quindi permettere il P2P per uso
    privato e non per lucro, e la regolamentazione
    dei DRM dei supporti digitali che non siano
    vessazioni per gli utenti/clienti.
    Il governo del NANO oltre ad aver legiferato per
    lui e la sua famiglia oltre che per i suoi amici
    non ha mai perso occasione per evidenti conflitti
    di interesse di dare addosso ai diritti degli
    utenti adottando una legge infame e chiaramente
    dettata dalle Multinazionali dell' Impero del
    Male che imperano nel parlamento degli ITALIOTI;
    parlo della famigerata legge Urbani che
    finalmente è arrivata l' ora di mandarew a casa
    anche lui.

    Quindi tutti coloro cui sta a cuore l' Open
    Source, la condivisone delle scienze e dei
    saperi, il futuro dei giovani e dell' Italia non
    potranno che votare per l' Unione favorendo in
    particolar modo i Verdi e il Senatore Fiorello
    Cortiana che si è sempre battuto fieramente e
    onestamente per la difesa dei diritti dei
    cittatini e per la difesa dell' Open Source.e pensare che prima di leggere il tuo post mi ero convinto di votare l'Unione
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE

    senza Bill Gates non
    esisterebbe l' Open Source, è una sua invenzione
    per evitare concorrenti....mi ha detto mio cuggino che una volta è morto!
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E comunque almeno loro le promettono queste
    cose,

    la destra invece ha seguito la strada

    diametralmente opposta (basti pensare alla legge

    Urbani).

    Non tutti erano d'accordo con Urbani. La legge è
    passata anche grazie all' opposizione di sinistra
    ed al solito inciucio fra ex-DC dei due
    schieramenti.
    Cosa significa: "la legge è passata anche grazie all'opposizione sinistra", ma cosa significa!?? Un partito o un gruppo di partiti che stanno all'opposizione e NON votano un decreto come cavolo fanno a farlo diventare legge me lo spieghi? Ora le leggi le fa la minoranza della Camera, ma vah...Non tutti chi??? Chi non era d'accordo con la legge Urbani? Berlusconi? Fonti, facci capire, spiegati, grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo


    Guardate invece i ds. Hanno avuto il coraggio
    di


    dire che se il papi ti lascia il villino


    miliardario dovrai pagarci sopra le tasse. Di


    sicuro gli ha fatto perdere qualche voto. Ma


    essere una persona seria significa anche aver
    il


    coraggio di mantenere le proprie opinioni


    indipendentemente da chi ti ascolta.



    Peccato che i ds hanno solamente detto che

    ripristiranno la tassa di successione senza

    specificare da quale soglia perchè non lo sanno

    neanche loro... E poi Bertinotti a Ballarò ha

    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di

    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo

    sarebbe un villino miliardario?

    Bella serietà...

    In quale puntata di Ballaro' avrebbe detto quella
    cifra?
    Io non l'ho sentito.
    Sara' mica quella in cui ha detto che la sinistra
    nei primi 100 giorni abolira' la proprieta'
    privata?--http://www.ansa.it/main/collezioni/maincollection/fattidelgiorno/200603301018236479/20060330100333872693_ass.html Tuttavia è chiaro che certe polemiche non giovano al centrosinistra: Bertinotti, per esempio, ha dovuto riconoscere di aver fatto solo un'ipotesi personale sul limite di esenzione della tassa di successione (180.000 euro), prontamente smentita da Prodi. D'Alema invece chiede che una parte di riduzione del cuneo fiscale vada a favore dei lavoratori e non solo delle imprese.Su questo punto l'Unione deve però registrare le perplessità dell'Ocse che non ritiene realizzabile il taglio di cinque punti promesso da Prodi. Soprattutto perché il recupero dell'evasione fiscale non è quantificabile e richiede anni e non mesi di tempo.--
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo
    E comunque almeno loro le promettono queste cose,
    la destra invece ha seguito la strada
    diametralmente opposta (basti pensare alla legge
    Urbani).Non tutti erano d'accordo con Urbani. La legge è passata anche grazie all' opposizione di sinistra ed al solito inciucio fra ex-DC dei due schieramenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo
    Hanno poco peso perchè pochi li votano, pochi li
    votano perchè a pochi interessano queste
    tematiche.
    Sarebbe cosa buona e giusta che almeno le persone
    cui interessano queste tematiche li votassero,
    con più voti avranno più peso in parlamento e più
    chances di cambiare qualcosa.Con più voti avranno più soldi dallo Stato, più mazzette da aziende, commercianti ed affaristi di ogni tipo, inclusi quelli che dicono a parole di voler eliminare. Vedi tu appena la SIAE gli dà qualche mazzetta come le promesse di oggi scompaiono !
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo
    La coerenza non sta con chi ci si allea, quello è
    un dato contingente. Sta con le idee che si
    perseguono, e queste sono state sempre le stesse.
    Berlusconi sembrava (a me no, ma evidentemente a
    loro sì) un vero liberale, come professava di
    essere.
    Si è dimostrato non esserlo, e sono passati alla
    sinistra per difendere le tematiche di laicità e
    diritti civili.
    Non c'è nessuna incoerenza in questo, ci sarebbe
    stata se fossero rimasti a sostenere il
    centrodestra.Se sei tanto fesso da crederci, peggio per te. I Radicali sono attaccati al denaro più degli altri politici. Non hanno abbandonato Berlusconi perchè sono rimasti delusi ma perchè non sono riusciti a rubargli i soldi come speravano. Il resto sono favolette per la gente che ci crede.
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    E comunque almeno loro le promettono queste cose, la destra invece ha seguito la strada diametralmente opposta (basti pensare alla legge Urbani).
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    Hanno poco peso perchè pochi li votano, pochi li votano perchè a pochi interessano queste tematiche.Sarebbe cosa buona e giusta che almeno le persone cui interessano queste tematiche li votassero, con più voti avranno più peso in parlamento e più chances di cambiare qualcosa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: jojob

    - Scritto da: Anonimo


    Guardate invece i ds. Hanno avuto il coraggio
    di


    dire che se il papi ti lascia il villino


    miliardario dovrai pagarci sopra le tasse. Di


    sicuro gli ha fatto perdere qualche voto. Ma


    essere una persona seria significa anche aver
    il


    coraggio di mantenere le proprie opinioni


    indipendentemente da chi ti ascolta.



    Peccato che i ds hanno solamente detto che

    ripristiranno la tassa di successione senza

    specificare da quale soglia perchè non lo sanno

    neanche loro... E poi Bertinotti a Ballarò ha

    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di

    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo

    sarebbe un villino miliardario?

    Bella serietà...

    In quale puntata di Ballaro' avrebbe detto quella
    cifra?
    Io non l'ho sentito.
    Sara' mica quella in cui ha detto che la sinistra
    nei primi 100 giorni abolira' la proprieta'
    privata?
    Una delle ultime. Se non ricordo male quella con la Bonino e Berlusconi
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    La coerenza non sta con chi ci si allea, quello è un dato contingente. Sta con le idee che si perseguono, e queste sono state sempre le stesse.Berlusconi sembrava (a me no, ma evidentemente a loro sì) un vero liberale, come professava di essere.Si è dimostrato non esserlo, e sono passati alla sinistra per difendere le tematiche di laicità e diritti civili.Non c'è nessuna incoerenza in questo, ci sarebbe stata se fossero rimasti a sostenere il centrodestra.
  • jojob scrive:
    Re: Il solito politico...
    - Scritto da: Anonimo

    Guardate invece i ds. Hanno avuto il coraggio di

    dire che se il papi ti lascia il villino

    miliardario dovrai pagarci sopra le tasse. Di

    sicuro gli ha fatto perdere qualche voto. Ma

    essere una persona seria significa anche aver il

    coraggio di mantenere le proprie opinioni

    indipendentemente da chi ti ascolta.

    Peccato che i ds hanno solamente detto che
    ripristiranno la tassa di successione senza
    specificare da quale soglia perchè non lo sanno
    neanche loro... E poi Bertinotti a Ballarò ha
    detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di
    vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo
    sarebbe un villino miliardario?
    Bella serietà...In quale puntata di Ballaro' avrebbe detto quella cifra?Io non l'ho sentito.Sara' mica quella in cui ha detto che la sinistra nei primi 100 giorni abolira' la proprieta' privata?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ottimo intervento
    Il mio voto ce l'avevano già prima di questo intervento, non posso che confermarlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il solito politico...

    Guardate invece i ds. Hanno avuto il coraggio di
    dire che se il papi ti lascia il villino
    miliardario dovrai pagarci sopra le tasse. Di
    sicuro gli ha fatto perdere qualche voto. Ma
    essere una persona seria significa anche aver il
    coraggio di mantenere le proprie opinioni
    indipendentemente da chi ti ascolta. Peccato che i ds hanno solamente detto che ripristiranno la tassa di successione senza specificare da quale soglia perchè non lo sanno neanche loro... E poi Bertinotti a Ballarò ha detto che vuole ripristinarla dai 350.000.000 di vecchie lire (180.000 euro) in su. E questo sarebbe un villino miliardario?Bella serietà...
  • jojob scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo
    certo, l'Unione è meno peggio della destra, ma
    siamo in campagna elettorale e queste sono solo
    promesse.
    Manteniamo alta l'attenzione affinché diventino
    realtà
    francescoSono d'accordo con te nella necessita' di mantenere alta l'attenzione, pero' e' anche vero che Verdi e Radicali queste cose le dicono da parecchio tempo, ben prima della campagna elettorale, fanno parte del loro DNA.==================================Modificato dall'autore il 31/03/2006 10.29.17
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE

    Open Source è uno spauracchio che serve solo ad
    infervorare i fessi come voi che credono
    all'anarchia ovunque, senza Bill Gates non
    esisterebbe l' Open Source, è una sua invenzione
    per evitare concorrenti. AHAHAHAHAHAH
  • alex.tg scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    Mah, e` improbabile che riusciranno a fare qualcosa.Personalmente sospetto che gli ideali di un politico moderno, di qualsiasi parte, siano fare quattrini faticando il meno possibile, perche` tanto la situazione non potrebbe cambiarla davvero, neanche se volesse sinceramente farlo. Non me ne intendo di politica, ma ho l'impressione che sia la gente che deve cambiare, non i politici.Comunque votarli, un po' magari aiuta... almeno si ribadira` che c'e` una parte di popolazione che tendenzialmente vorrebbe andare in quella direzione.
  • alex.tg scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    L'Open Source è uno spauracchio che serve solo ad
    infervorare i fessi come voi che credono
    all'anarchia ovunque, senza Bill Gates non
    esisterebbe l' Open Source, è una sua invenzione
    per evitare concorrenti.Wow! Anch'io ho lavorato per lui! Oltre ai danni morali, ora dovro` anche chiedere a Bill gli stipendi arretrati! Qui divento ricco, altro che`... :D  
  • Anonimo scrive:
    Re: non vi fidate
    - Scritto da: Anonimo
    certo, l'Unione è meno peggio della destra, ma
    siamo in campagna elettorale e queste sono solo
    promesse.
    Manteniamo alta l'attenzione affinché diventino
    realtà
    francescoChe l' Unione sia la miglior scelta è una tua fantasia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Le classiche promesse che si fanno solo in

    campagna elettorale per attirare quei 3/4
    polli.

    Spero che gli italioti si siano vaccinati per

    bene a questo modus operandi (vedi il contratto

    con gli italiani)

    Non sono solo promesse. Si sono sempre comportati
    e hanno sempre votato in base alle idee espresse
    in questa intervista.Eh, sicuro. Infatti fino a poco tempo fa difendevano a spada tratta Berlusconi ed erano attaccati dalla sinistra, poi "sono stati folgorati" ed ora dicono che Berlusconi li ha delusi, cioè non gli hanno spillato i miliardi che volevano spillargli, e si sono messi con la sinistra che per anni hanno sistematicamente criticato ed attaccato. Grande coerenza, ehh! Sicuro.. Si vede proprio quanto sono coerenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Io sto con l'Open Source ma non con l'Unione...

    spiacente, ci sono INTERSEZIONI.



    ....Ma scusa.....quindi voti a destra ?!.....ma
    se voti a destra.....Berlusconi governerà
    ancora....e si affiderà nuovamente alle
    consulenze Microsoft in qualità di
    governo.......e ci saranno altre leggi
    Urbani.....e continueranno a propinare ai nostri
    figli software chiuso nelle scuole......come fai
    a essere a favore dell'Open con queste premesse
    ????L' Unione che darà soldi a pioggia delle tasse degli italiani a Montezemolo, Della Valle e alla cricca di sinistra che ha preso possesso di Confindustria pur non rappresentandola e promettendo faville grazie a D'Alema non potrà che fare ancora più contratti con Bill Gates. L' Open Source è uno spauracchio che serve solo ad infervorare i fessi come voi che credono all'anarchia ovunque, senza Bill Gates non esisterebbe l' Open Source, è una sua invenzione per evitare concorrenti.
  • Anonimo scrive:
    Il solito politico...
    che dice agli elettori quello che vogliono sentirsi dire (ma capirà qualcosa su quello che ha detto nell'intervista?) e che persegue i propri interessi e quelli di chi tira fuori i soldi una volta eletto.Guardate invece i ds. Hanno avuto il coraggio di dire che se il papi ti lascia il villino miliardario dovrai pagarci sopra le tasse. Di sicuro gli ha fatto perdere qualche voto. Ma essere una persona seria significa anche aver il coraggio di mantenere le proprie opinioni indipendentemente da chi ti ascolta. (spero che un qualche giornale musicale faccia un'intervista al Cappato così gli sentiremo dire che gli artisti devono essere maggiormente tutelati, che sono una risorsa fondamentale, che con le loro produzioni danno lavoro ad un sacco di gente, etc. etc.)
  • Anonimo scrive:
    non vi fidate
    certo, l'Unione è meno peggio della destra, ma siamo in campagna elettorale e queste sono solo promesse.Manteniamo alta l'attenzione affinché diventino realtàfrancesco
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,

    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono

    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo

    dei maggiori gruppi industriali e di informatica

    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli

    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima

    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon

    aiuto di spinte di potere per fargli far

    carriera.

    Ma LOL. Ti rendi conto di cosa stai dicendo? Bill
    Gates era plurimilardario prima di Bill Clinton,
    lo era durante il governo di Bill Clinton, lo è
    adesso e lo sarà pure con il prossimo governo.
    Non ha certo avuto bisogno del governo di
    sinistra di turno per diventare quello che è.
    Anzi, il grosso salto lo ha fatto proprio negli
    anni di Regan. Ed ha una visione del mondo
    tutt'altro che di sinistra. Inoltre i democratici
    americani, per tua informazione, non sono nemmeno
    paragonabili alla sinistra italiana.
    Poi associazioni come BSA e RIAA sono nuovamente
    tutto tranne che di sinistra. Ed hanno ottenuto
    incredibili favori sia dai democratici, con
    Clinton, che con Bush. Perché fanno valere le
    loro ragioni, che nuovamente sono tutto tranne
    che di sinistra, con qualsiasi governo americano.
    Per loro non fa differenza.------http://blogs.siliconvalley.com/gmsv/2006/01/i_did_not_have_.htmlJanuary 06, 2006I did not have relations with that software company...This has to be the wildest, most appealing Microsoft rumor to surface in ages: Former President Bill Clinton is considering signing on as the company's president. From VoIP Watch: "Here's what I know. Sources near Microsoft headquarters report that over the past few months the ex cigar smoking prexy has made trips to Microsoft headquarters and has been interviewing for the top slot as the company looks at ways to transform themselves for the future. Given the global implications of technology, having a leader that is an ex country president would be massive." Clinton? At Microsoft? That's like ... Richard Stallman in the White House. The mind reels.Posted by John Paczkowski on 01:00 PMPermalink --------------http://bink.nu/Article5782.binkosted By Bink on January 8, 2006 at 1:57 AMDisclaimer: This is a rumour!Party!!! [
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,

    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono

    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo

    dei maggiori gruppi industriali e di informatica

    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli

    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima

    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon

    aiuto di spinte di potere per fargli far

    carriera.

    Ma LOL. Ti rendi conto di cosa stai dicendo? Bill
    Gates era plurimilardario prima di Bill Clinton,
    lo era durante il governo di Bill Clinton, lo è
    adesso e lo sarà pure con il prossimo governo.
    Non ha certo avuto bisogno del governo di
    sinistra di turno per diventare quello che è.
    Anzi, il grosso salto lo ha fatto proprio negli
    anni di Regan. Ed ha una visione del mondo
    tutt'altro che di sinistra. Inoltre i democratici
    americani, per tua informazione, non sono nemmeno
    paragonabili alla sinistra italiana.
    Poi associazioni come BSA e RIAA sono nuovamente
    tutto tranne che di sinistra. Ed hanno ottenuto
    incredibili favori sia dai democratici, con
    Clinton, che con Bush. Perché fanno valere le
    loro ragioni, che nuovamente sono tutto tranne
    che di sinistra, con qualsiasi governo americano.
    Per loro non fa differenza.-----http://blogcritics.org/archives/2003/07/17/124822.phpAnd as Ryan mentioned earlier today, A new bill proposed in Congress on Wednesday would land a person in prison for five years and impose a fine of $250,000 for uploading a single file to a peer-to-peer network. The bill was introduced by Reps. John Conyers Jr. (D-Mich.) and Howard Berman (D-Calif.). They said the bill is designed to increase domestic and international enforcement of copyright laws.The only thing lost here is any semblance of proportionality.Dmusic also has some interesting info on that repulsive pair: Berman's fief is California's San Fernando Valley, next to LA and the homes of the major movie companies. His top contributors during the 2002 election cycle were: Walt Disney Co - $32,000; AOL Time Warner - $29,050; Vivendi Universal - $27,341; Viacom Inc - $15,000; News Corp - $11,750; and, DreamWorks - $11,000. In 1999-2000 (as of December 1, 2000) Berman pulled down close to $100,000 in PAC contributions from the communications and electronics sector which includes, of course, the movie and music folks. Conyer is the the top Democrat on the House Judiciary Committee and his 2002 Hollywood incomings were: AOL Time Warner - $9,000; Walt Disney - $6,000; Viacom - $5,000; and, MCI (WorldCom) Inc - $5,000.An astonishing coinkydink, or what!------
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    Già ma se è stato rispettato al 60% in queste elezioni Berlusconi non si dovrebbe candidare. Proprio per quello che dice il contratto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse




    La differenza è che il contratto con gli
    italiani

    è stato rispettato per oltre il 60% anche a
    detta

    di analisti di sinistra. Il 60% ???????? Ma dove vivi?
  • Anonimo scrive:
    Re: La URBANI non la toglieranno mai
    venderanno sempre meno!
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    si ma eliminano urbani e soprattutto la Siae, io li voto 12 volte!!! :D HaZYeL
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Le classiche promesse che si fanno solo in

    campagna elettorale per attirare quei 3/4
    polli.

    Spero che gli italioti si siano vaccinati per

    bene a questo modus operandi (vedi il contratto

    con gli italiani)

    La differenza è che il contratto con gli italiani
    è stato rispettato per oltre il 60% anche a detta
    di analisti di sinistra. UAHUAHUAHUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAUAHUA!!!! Ma te stai male! Ma dove lo hai letto??? Quali sono le tue fonti?
    I Radicali invece sono
    soliti fare promesse che scaldano gli animi salvo
    poi fare l'esatto opposto per propria convenienza
    e dando poi la colpa ai partiti più grandi con
    cui si alleano. Tipo la legge sull'aborto - sul divorzio!
    Le vere ragioni per cui si sono
    staccati da Berlusconi è che non sono riusciti a
    spillargli i soldi, si erano attaccati a volere
    da Berlusconi tanti soldi, come se quelli che già
    prendono anche per Radio Radicale dallo Stato e
    quindi dalle nostre tasse non fossero già troppi
    !Fonti, le fonti delle tue notizie pls. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma tanto
    Sei un grande, era da tempo che non ridevo leggendo il forum
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Io sto con l'Open Source ma non con l'Unione...
    spiacente, ci sono INTERSEZIONI.
    ....Ma scusa.....quindi voti a destra ?!.....ma se voti a destra.....Berlusconi governerà ancora....e si affiderà nuovamente alle consulenze Microsoft in qualità di governo.......e ci saranno altre leggi Urbani.....e continueranno a propinare ai nostri figli software chiuso nelle scuole......come fai a essere a favore dell'Open con queste premesse ????
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open

    Source debbano stare dalla parte dell' Unione e

    quindi votare per i partiti dell' Unione che

    hanno messo scritto nel loro programma la difesa

    e l' adozione dei SO/SW Open Source nella PA e

    nelle scuole, di respingere l' adozioni di leggi

    Nazionali ed Europee sulla brevettabilità del
    SW,

    e una revisione del diritto d' autore venendo

    incontro sia ai legittimi diritti degli utenti e

    degli artisti e quindi permettere il P2P per uso

    privato e non per lucro, e la regolamentazione

    dei DRM dei supporti digitali che non siano

    vessazioni per gli utenti/clienti.

    Il governo del NANO oltre ad aver legiferato per

    lui e la sua famiglia oltre che per i suoi amici

    non ha mai perso occasione per evidenti
    conflitti

    di interesse di dare addosso ai diritti degli

    utenti adottando una legge infame e chiaramente

    dettata dalle Multinazionali dell' Impero del

    Male che imperano nel parlamento degli ITALIOTI;

    parlo della famigerata legge Urbani che

    finalmente è arrivata l' ora di mandarew a casa

    anche lui.



    Quindi tutti coloro cui sta a cuore l' Open

    Source, la condivisone delle scienze e dei

    saperi, il futuro dei giovani e dell' Italia non

    potranno che votare per l' Unione favorendo in

    particolar modo i Verdi e il Senatore Fiorello

    Cortiana che si è sempre battuto fieramente e

    onestamente per la difesa dei diritti dei

    cittatini e per la difesa dell' Open Source.

    Che l' Open Source sia una mega truffa mondiale
    capitanata da '68ini di sinistra al potere in
    multinazionali è un dato di fatto.
    Che un fanatico di sinistra come te blateri che
    "l' Impero del Male" dei DRM sarebbe
    rappresentato da Berlusconi è un'idiozia pura e
    semplice. Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,
    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono
    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo
    dei maggiori gruppi industriali e di informatica
    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli
    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima
    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon
    aiuto di spinte di potere per fargli far
    carriera.....MA CHE CA**O DICI !!!!.....BILL GATES DI SINISTRA ?!?......
  • SyS64738 scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Oh, Gesu', che vaccata, lasciatemi tornare a lavorare, va...
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Io sto con l'Open Source ma non con l'Unione...
    spiacente, ci sono INTERSEZIONI.Mosche bianche,...................siete.
  • Anonimo scrive:
    Re: CAVOLO, LI VOTO!
    - Scritto da: Anonimo

    Se fanno anche solo la meta' di quello che
    prometto, diventeremmeo finalmente un paese
    civile!

    GRANDI!il problema e' il rapporto di forze...nei radicali (o rosa nel pugno.. se vuoi chiamarli cosi..) interessa a poche persone l'argomento... idem nei verdi.E il peso dei radicali e dei verdi nell'unione e' ASSAI basso.... sarebbe bello votare per far diventare parlamentare o senatore il SINGOLO soggetto ,votando lui.. non un'accozzaglia di scatole dentro altre scatole ... ma ovviamente e' pura utopia
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    Io sto con l'Open Source ma non con l'Unione...spiacente, ci sono INTERSEZIONI.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo
    Le classiche promesse che si fanno solo in
    campagna elettorale per attirare quei 3/4 polli.
    Spero che gli italioti si siano vaccinati per
    bene a questo modus operandi (vedi il contratto
    con gli italiani)Non sono solo promesse. Si sono sempre comportati e hanno sempre votato in base alle idee espresse in questa intervista.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo

    I Radicali invece sono
    soliti fare promesse che scaldano gli animi salvo
    poi fare l'esatto opposto per propria convenienza
    e dando poi la colpa ai partiti più grandi con
    cui si alleano. Come e perché hanno votato i vari partiti (ed i singoli europarlamentari) su temi importanti come i brevetti europei è pubblico. Iniziative, come rendere disponibile sotto CC il materiale di Radio Radicale, sono sempre pubbliche e sotto gli occhi di tutti. I Radicali si sono sempre comportati coerentemente con quello che viene detto in questa intervista.
  • Anonimo scrive:
    CAVOLO, LI VOTO!
    Se fanno anche solo la meta' di quello che prometto, diventeremmeo finalmente un paese civile!GRANDI!
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,
    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono
    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo
    dei maggiori gruppi industriali e di informatica
    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli
    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima
    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon
    aiuto di spinte di potere per fargli far
    carriera.Ma LOL. Ti rendi conto di cosa stai dicendo? Bill Gates era plurimilardario prima di Bill Clinton, lo era durante il governo di Bill Clinton, lo è adesso e lo sarà pure con il prossimo governo. Non ha certo avuto bisogno del governo di sinistra di turno per diventare quello che è. Anzi, il grosso salto lo ha fatto proprio negli anni di Regan. Ed ha una visione del mondo tutt'altro che di sinistra. Inoltre i democratici americani, per tua informazione, non sono nemmeno paragonabili alla sinistra italiana. Poi associazioni come BSA e RIAA sono nuovamente tutto tranne che di sinistra. Ed hanno ottenuto incredibili favori sia dai democratici, con Clinton, che con Bush. Perché fanno valere le loro ragioni, che nuovamente sono tutto tranne che di sinistra, con qualsiasi governo americano. Per loro non fa differenza.
  • afiorillo scrive:
    Re: Si ma tanto
    - Scritto da: Anonimo
    [...] se gli
    dici Fon ti dice che per il toupe' non si
    usa......Beh, effettivamente non si usa... :D
  • afiorillo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    AHAHAH AHA AH HAAH AAHAHAHAHAH AHAH A HAH AHAHAHA HAHAHAHAHAHAHHA AHA HA HAHAHAHAHAHHHHHHH
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open

    Source debbano stare dalla parte dell' Unione e

    quindi votare per i partiti dell' Unione che

    hanno messo scritto nel loro programma la difesa

    e l' adozione dei SO/SW Open Source nella PA e

    nelle scuole, di respingere l' adozioni di leggi

    Nazionali ed Europee sulla brevettabilità del
    SW,

    e una revisione del diritto d' autore venendo

    incontro sia ai legittimi diritti degli utenti e

    degli artisti e quindi permettere il P2P per uso

    privato e non per lucro, e la regolamentazione

    dei DRM dei supporti digitali che non siano

    vessazioni per gli utenti/clienti.

    Il governo del NANO oltre ad aver legiferato per

    lui e la sua famiglia oltre che per i suoi amici

    non ha mai perso occasione per evidenti
    conflitti

    di interesse di dare addosso ai diritti degli

    utenti adottando una legge infame e chiaramente

    dettata dalle Multinazionali dell' Impero del

    Male che imperano nel parlamento degli ITALIOTI;

    parlo della famigerata legge Urbani che

    finalmente è arrivata l' ora di mandarew a casa

    anche lui.



    Quindi tutti coloro cui sta a cuore l' Open

    Source, la condivisone delle scienze e dei

    saperi, il futuro dei giovani e dell' Italia non

    potranno che votare per l' Unione favorendo in

    particolar modo i Verdi e il Senatore Fiorello

    Cortiana che si è sempre battuto fieramente e

    onestamente per la difesa dei diritti dei

    cittatini e per la difesa dell' Open Source.

    Che l' Open Source sia una mega truffa mondiale
    capitanata da '68ini di sinistra al potere in
    multinazionali è un dato di fatto.
    Che un fanatico di sinistra come te blateri che
    "l' Impero del Male" dei DRM sarebbe
    rappresentato da Berlusconi è un'idiozia pura e
    semplice. Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA,
    BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono
    dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo
    dei maggiori gruppi industriali e di informatica
    e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli
    USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima
    non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon
    aiuto di spinte di potere per fargli far
    carriera.Devi avere il cervello ormai contaminato in modo irreversibile.Il Master che hai fatto in Mediatet ti ha definitivamente rincojonito.RIP.amen.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le classiche promesse
    - Scritto da: Anonimo
    Le classiche promesse che si fanno solo in
    campagna elettorale per attirare quei 3/4 polli.
    Spero che gli italioti si siano vaccinati per
    bene a questo modus operandi (vedi il contratto
    con gli italiani)La differenza è che il contratto con gli italiani è stato rispettato per oltre il 60% anche a detta di analisti di sinistra. I Radicali invece sono soliti fare promesse che scaldano gli animi salvo poi fare l'esatto opposto per propria convenienza e dando poi la colpa ai partiti più grandi con cui si alleano. Le vere ragioni per cui si sono staccati da Berlusconi è che non sono riusciti a spillargli i soldi, si erano attaccati a volere da Berlusconi tanti soldi, come se quelli che già prendono anche per Radio Radicale dallo Stato e quindi dalle nostre tasse non fossero già troppi !
  • Anonimo scrive:
    Re: La URBANI non la toglieranno mai
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E il motivo e' che sotto sotto conviene a tutti

    perche' anche i partiti hanno grosse spese e

    qualcuno deve pure pagare. Alla fine a chi

    conviene toglierla? Battaglia inutile

    Non è vero che nessun partito la toglierebbe. Ci
    sono partiti che non la vogliono togliere e
    partiti che se potessero la toglierebbero
    immediatamente (verdi e rosa nel pugno in prima
    fila). E' un problema di rapporto di forze.Sì, infatti Cortiana dei Verdi ha fatto propria buona parte della legge Urbani, decaduto ministro centrista che ha spudoratamente continuato a dare finanziamenti alla sinistra per produrre film da quattro soldi come anche Il Caimano. Perchè in questo paese i film oltre che politicizzati, di sinistra, di infima qualità, sono pure fatti con i soldi delle tasse dei cittadini ! Per questo Urbani doveva essere sbattuto fuori prima dal governo. I Giuda come Fini,Casini,Follini,Tabacci bastavano già all'epoca, aver avuto Urbani come problema in più non è stato certo indice di furbizia.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open
    Source debbano stare dalla parte dell' Unione e
    quindi votare per i partiti dell' Unione che
    hanno messo scritto nel loro programma la difesa
    e l' adozione dei SO/SW Open Source nella PA e
    nelle scuole, di respingere l' adozioni di leggi
    Nazionali ed Europee sulla brevettabilità del SW,
    e una revisione del diritto d' autore venendo
    incontro sia ai legittimi diritti degli utenti e
    degli artisti e quindi permettere il P2P per uso
    privato e non per lucro, e la regolamentazione
    dei DRM dei supporti digitali che non siano
    vessazioni per gli utenti/clienti.
    Il governo del NANO oltre ad aver legiferato per
    lui e la sua famiglia oltre che per i suoi amici
    non ha mai perso occasione per evidenti conflitti
    di interesse di dare addosso ai diritti degli
    utenti adottando una legge infame e chiaramente
    dettata dalle Multinazionali dell' Impero del
    Male che imperano nel parlamento degli ITALIOTI;
    parlo della famigerata legge Urbani che
    finalmente è arrivata l' ora di mandarew a casa
    anche lui.

    Quindi tutti coloro cui sta a cuore l' Open
    Source, la condivisone delle scienze e dei
    saperi, il futuro dei giovani e dell' Italia non
    potranno che votare per l' Unione favorendo in
    particolar modo i Verdi e il Senatore Fiorello
    Cortiana che si è sempre battuto fieramente e
    onestamente per la difesa dei diritti dei
    cittatini e per la difesa dell' Open Source.Che l' Open Source sia una mega truffa mondiale capitanata da '68ini di sinistra al potere in multinazionali è un dato di fatto. Che un fanatico di sinistra come te blateri che "l' Impero del Male" dei DRM sarebbe rappresentato da Berlusconi è un'idiozia pura e semplice. Bill Gates E' DI SINISTRA ! MPAA, RIAA, BSA sono ASSOCIAZIONI DI SINISTRA. Questi sono dati di fatto. Persone di sinistra sono a capo dei maggiori gruppi industriali e di informatica e ci sono arrivati negli anni di Clinton negli USA e dell' Ulivo Mondiale, posti in cui prima non sarebbero riusciti ad arrivare senza un buon aiuto di spinte di potere per fargli far carriera.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    - Scritto da: Anonimo
    Disapprovo. Non è vero che le tematiche relative
    all'Open Source sono di appartenenza solo della
    sinistra. Sono una di quelle tematiche che
    raccolgono pro e contro trasversalmente tra i
    partiti. Conosco molti sostenitori dell'Open
    Source, e più in particolare del free software,
    che sono di destra.. . . appunto, azzo c'entra l'Open Source con l'unione? Che razza di propaganda di serie C . . .
  • Anonimo scrive:
    Le classiche promesse
    Le classiche promesse che si fanno solo in campagna elettorale per attirare quei 3/4 polli.Spero che gli italioti si siano vaccinati per bene a questo modus operandi (vedi il contratto con gli italiani)
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE

    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open
    Source debbano stare dalla parte dell' UnioneConcordo ma esistono ragioni molto più importanti per stare con l'Unione, e in ordine d'importanza l'open source non è tra i primi 100.Io ho a cuore il mio futuro e non mi farò convincere da ragioni che, seppur importanti, non meritano di stare in cime all'agenda di nessun politico.I lavori collettivi vanno avanti per scelta delle comunità che li sostengono, non per le promesse di qualche politico.La politica ha altro di cui occuparsi e alcune scelte, come gli strumenti di cui deve dotarsi la P.A. sono di competenza esclusiva della dirigenza, e aggiungo io a ragion veduta.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE

    Conosco molti sostenitori dell'Open
    Source, e più in particolare del free software,
    che sono di destra.Maffulli lo conosciamo tuttu ed è proprio per questo che votiamo altrove.
  • Anonimo scrive:
    Re: L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    Disapprovo. Non è vero che le tematiche relative all'Open Source sono di appartenenza solo della sinistra. Sono una di quelle tematiche che raccolgono pro e contro trasversalmente tra i partiti. Conosco molti sostenitori dell'Open Source, e più in particolare del free software, che sono di destra.
  • Anonimo scrive:
    L' OPEN SOURCE STA CON L' UNIONE
    È inevitabile che coloro che stanno con l' Open Source debbano stare dalla parte dell' Unione e quindi votare per i partiti dell' Unione che hanno messo scritto nel loro programma la difesa e l' adozione dei SO/SW Open Source nella PA e nelle scuole, di respingere l' adozioni di leggi Nazionali ed Europee sulla brevettabilità del SW, e una revisione del diritto d' autore venendo incontro sia ai legittimi diritti degli utenti e degli artisti e quindi permettere il P2P per uso privato e non per lucro, e la regolamentazione dei DRM dei supporti digitali che non siano vessazioni per gli utenti/clienti.Il governo del NANO oltre ad aver legiferato per lui e la sua famiglia oltre che per i suoi amici non ha mai perso occasione per evidenti conflitti di interesse di dare addosso ai diritti degli utenti adottando una legge infame e chiaramente dettata dalle Multinazionali dell' Impero del Male che imperano nel parlamento degli ITALIOTI; parlo della famigerata legge Urbani che finalmente è arrivata l' ora di mandarew a casa anche lui.Quindi tutti coloro cui sta a cuore l' Open Source, la condivisone delle scienze e dei saperi, il futuro dei giovani e dell' Italia non potranno che votare per l' Unione favorendo in particolar modo i Verdi e il Senatore Fiorello Cortiana che si è sempre battuto fieramente e onestamente per la difesa dei diritti dei cittatini e per la difesa dell' Open Source.
  • Anonimo scrive:
    Ottimo intervento
    Chiaro, dimostra di conoscere le problematiche della rete e molto condivisibile. Non ci sono molti partiti che hanno veramente a cuore le problematiche dell'IT, quando probabilmente il futuro dell'economia si gioca tutto in questo ambito.
  • Anonimo scrive:
    Re: La URBANI non la toglieranno mai

    Alla fine a chi
    conviene toglierla? Battaglia inutileNon converra' ai partiti, ma conviene a noi.Sia come utenti culturali, sia come cittadini. Non sarebbe piu' redditizio mandare la finanza a caccia di evasori fiscali, per esempio?Questo cinismo apparentemente furbo - e in realta' autolesionista - e cio' che fa degli italiani un popolo di SERVI.
  • Anonimo scrive:
    Re: La URBANI non la toglieranno mai

    Alla fine a chi
    conviene toglierla? Battaglia inutileNon converra' ai partiti, ma conviene a noi.Sia come utenti culturali, sia come cittadini. Non sarebbe piu' redditizio mandare la finanza a caccia di evasori fiscali, per esempio.Questo cinismo apparentemente furbo - e in realta' autolesionista - e cio' che fa degli italiani un popolo di SERVI.
  • Anonimo scrive:
    Re: La URBANI non la toglieranno mai
    - Scritto da: Anonimo
    E il motivo e' che sotto sotto conviene a tutti
    perche' anche i partiti hanno grosse spese e
    qualcuno deve pure pagare. Alla fine a chi
    conviene toglierla? Battaglia inutileNon è vero che nessun partito la toglierebbe. Ci sono partiti che non la vogliono togliere e partiti che se potessero la toglierebbero immediatamente (verdi e rosa nel pugno in prima fila). E' un problema di rapporto di forze.
  • Anonimo scrive:
    La URBANI non la toglieranno mai
    E il motivo e' che sotto sotto conviene a tutti perche' anche i partiti hanno grosse spese e qualcuno deve pure pagare. Alla fine a chi conviene toglierla? Battaglia inutile
  • Anonimo scrive:
    Si ma tanto
    Fa piacere che ci sia qualcuno che andra' in parlamento sapendone qualcosa ma tanto non cambiera' niente il grosso dei politici se gli dici Fon ti dice che per il toupe' non si usa......
Chiudi i commenti