WiFi condiviso anche da Vodafone

Una nuova offerta per la condivisione della connettività fissa, una possibilità esclusiva dei clienti Vodafone disposti a entrare a far parte della rete

Roma – Vodafone WiFi Community è l’ennesima comunità italiana per la condivisione della connettività WiFi fra utenti dello stesso operatore, metodologia sempre più in voga presso gli ISP nazionali e internazionali che hanno necessità di allargare la disponibilità del wireless di prossimità su un territorio storicamente carente da questo punto di vista.

L’offerta di Vodafone Italia è molto simile ai network di WiFi condiviso gestiti dagli operatori concorrenti come Fastweb o Tiscali , e consiste nell’utilizzo di un secondo canale di comunicazione wireless “privato” accanto a quello pubblicamente accessibile (dove il pubblico in questo caso è rappresentato prima di tutto dall’utente sottoscrittore dell’abbonamento con l’ISP) sul router fornito dal provider.

Registrandosi sulla community di Vodafone, gli utenti dell’operatore diventano sia fruitori che fornitori del WiFi condiviso per il resto degli abbonati al servizio: una apposita app mobile permetterà di tenere sott’occhio la mappa degli hot spot condivisi (e gratuiti) più vicini, mentre la banda messa a disposizione sul canale wireless privato andrà naturalmente sottratta a quella del collegamento fisso su ADSL o fibra.

Inevitabilmente Vodafone promette sicurezza delle comunicazioni, performance e impatto minimo sulla connettività da rete fissa, mentre gli hot spot della community possono supportare fino a 3 dispositivi contemporaneamente (opportunamente registrati sul sito ufficiale) appartenenti a uno stesso utente.

Caratteristica esclusiva del WiFi condiviso di Vodafone rispetto alla concorrenza è invece l’accordo sigalto con Fon, storico iniziatore delle reti WiFi social che ora offre il proprio servizio agli operatori di telefonia (sia fissa che mobile) e aggiunge i 15 milioni di hotspot dei 15 paesi in cui è presente la rete al milione di router Vodafone per l’accesso a Internet condiviso e a costo zero.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    erculeio

    - Scritto da: Leguleio


    Poiché è già accaduto in passato che qualcuno si

    indignasse in buona fede

    sai cosa dicevano i latini?
    " Excusatio non petita, accusatio manifesta "

    E infatti eri proprio TU a non credere al termine 'fugitive', come si
    evince dalla tua affermazione:
    " Mi indichi una comunicazione del Dipartimento di giustizia Usa, o, in
    ogni caso, una fonte governativa di prima mano, che definisce Kim Dotcom
    " fugitive "?
    Grazie ."

    E infatti poi abbiamo scoperto che OGNI testata giornalistica anglofona
    ha usato CORRETTAMENTE il termine fugitive.
    Buon bagno di umiltà (cit.)ma non scherziamo, "bagno di umilta'"?? "Bagno di umilta" Leguleio??!?!, luguleio e' come "Ercolino sempre in piedi", ve lo ricordate il pupazzo anni '70? Aveva un peso alla base tale per cui, anche se sbilanciato (spinta, calcio, pugno), ritornava in posizione verticale per mera forza di gravita', era impossibile metterlo orizzontale. Ecco, leguleio e' uguale, nulla lo abbatte: anche perche, con il T1000 dalla sua parte, gioca facile...
  • pirata di corsa scrive:
    Grande kim!
    [img]http://m2.paperblog.com/i/47/470184/il-cielo-a-scacchi-L-n7mOY6.jpeg[/img]
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Ahi ahi ahi... stavolta "Smilzo" l'ha combinata grossa! @^
  • bubba scrive:
    e poi ci si chiede perche non sono amati
    e poi ci si chiede perche non sono amati gli azzeccagarbugli e l'MPAA.... pure techdirt (ameregano) dice chiaro "If that sounds insane, you're absolutely right.".... capriole legali impressionanti per pappare i beni ad un innocente e farlo estradare nella madrepadria di MPAA...
    • Certo Certo scrive:
      Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
      - Scritto da: bubba
      e poi ci si chiede perche non sono amati gli
      azzeccagarbugli e l'MPAA.... pure techdirt
      (ameregano) dice chiaro "If that sounds insane,
      you're absolutely right.".... capriole legali
      impressionanti per pappare i beni ad un innocente
      e farlo estradare nella madrepadria di
      MPAA...Ma quale innocente?Tonnellate di dollari arraffati a sbafo di contenuti altrui secondo te fanno di kimdotpanzer un innocente ?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
        - Scritto da: Certo Certo
        - Scritto da: bubba

        e poi ci si chiede perche non sono amati gli

        azzeccagarbugli e l'MPAA.... pure techdirt

        (ameregano) dice chiaro "If that sounds
        insane,

        you're absolutely right.".... capriole
        legali

        impressionanti per pappare i beni ad un
        innocente

        e farlo estradare nella madrepadria di

        MPAA...

        Ma quale innocente?
        Tonnellate di dollari arraffati a sbafo di
        contenuti altruiMa che cazzo dici? Megaupload era PIENO di link con scritto che il contenuto era stato rimosso su segnalazione degli aventi diritto.Con lo stesso tuo ragionamento del cazzo allora anche GOOGLE guadagna "tonnellate di dollari arraffati a sbafo di contenuti altrui" allora a quel punto l'MPAA se ha le palle deve prima andare in causa contro GOOGLE che è americana, invece di andare a fare la guerra a cittadini STRANIERI residenti all'ESTERO sui cui territori, tecnicamente, nemmeno ha giurisdizione.Soltanto un videotechino potrebbe essere così patetico da aver scritto la frase che hai scritto. Oppure un membro della MPAA, che a livello di ignoranza è la stessa cosa.Addio maniscalco.
        • Certo certo scrive:
          Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Certo Certo

          - Scritto da: bubba


          e poi ci si chiede perche non sono
          amati
          gli


          azzeccagarbugli e l'MPAA.... pure
          techdirt


          (ameregano) dice chiaro "If that sounds

          insane,


          you're absolutely right.".... capriole

          legali


          impressionanti per pappare i beni ad un

          innocente


          e farlo estradare nella madrepadria di


          MPAA...



          Ma quale innocente?

          Tonnellate di dollari arraffati a sbafo di

          contenuti altrui

          Ma che cazzo dici? Megaupload era PIENO di link
          con scritto che il contenuto era stato rimosso su
          segnalazione degli aventi
          diritto.
          Con lo stesso tuo ragionamento del cazzo allora
          anche GOOGLE guadagna "tonnellate di dollari
          arraffati a sbafo di contenuti altrui" allora a
          quel punto l'MPAA se ha le palle deve prima
          andare in causa contro GOOGLE che è americana,
          invece di andare a fare la guerra a cittadini
          STRANIERI residenti all'ESTERO sui cui territori,
          tecnicamente, nemmeno ha
          giurisdizione.
          Soltanto un videotechino potrebbe essere così
          patetico da aver scritto la frase che hai
          scritto. Oppure un membro della MPAA, che a
          livello di ignoranza è la stessa
          cosa.
          Addio maniscalco.Rosica pure a volontà. Sei nel pieno del tuo diritto.Al contrario di kimdotfat che aveva un megaupload & megavideo pieno di contenuti leciti pubblicati dagli aventi diritto.Deve essere per questo che lo hanno chiuso, per l'eccesso di rimozioni su segnalazione.LOL
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
            - Scritto da: Certo certo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Certo Certo


            - Scritto da: bubba



            e poi ci si chiede perche non sono

            amati

            gli



            azzeccagarbugli e l'MPAA.... pure

            techdirt



            (ameregano) dice chiaro "If that
            sounds


            insane,



            you're absolutely right."....
            capriole


            legali



            impressionanti per pappare i beni
            ad
            un


            innocente



            e farlo estradare nella
            madrepadria
            di



            MPAA...





            Ma quale innocente?


            Tonnellate di dollari arraffati a sbafo
            di


            contenuti altrui



            Ma che cazzo dici? Megaupload era PIENO di
            link

            con scritto che il contenuto era stato
            rimosso
            su

            segnalazione degli aventi

            diritto.

            Con lo stesso tuo ragionamento del cazzo
            allora

            anche GOOGLE guadagna "tonnellate di dollari

            arraffati a sbafo di contenuti altrui"
            allora
            a

            quel punto l'MPAA se ha le palle deve prima

            andare in causa contro GOOGLE che è
            americana,

            invece di andare a fare la guerra a cittadini

            STRANIERI residenti all'ESTERO sui cui
            territori,

            tecnicamente, nemmeno ha

            giurisdizione.

            Soltanto un videotechino potrebbe essere così

            patetico da aver scritto la frase che hai

            scritto. Oppure un membro della MPAA, che a

            livello di ignoranza è la stessa

            cosa.

            Addio maniscalco.

            Rosica pure a volontà. Sei nel pieno del tuo
            diritto.Veramente chi sta rosicando sono quelli come te che applaudono alle inutili censure dell'agcom e dei magistrati italiani quando basta uno sputo a farle cadere, i download ed i siti sono sempre di più e il tutto alla faccia di quelli come te che vorrebbero che Checca Goro (un FALLITO che ha mandato la Fiorentina in C) guadagni soldi con i film di Troisi (cioè con un MORTO).Tranquillo che noi non si rosica affatto, adesso vado a scaricarmi il trono di spade alla faccia tua.
      • ... scrive:
        Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
        - Scritto da: Certo Certo
        Ma quale innocente?
        Tonnellate di dollari[img]http://image.en.09635.com/2012-12/12/1-Ton-Cast-Iron-Test-Weight-968.jpg[/img]
      • certo certo scrive:
        Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
        - Scritto da: Certo Certo
        Ma quale innocente?
        Tonnellate di dollari arraffati a sbafo di
        contenuti altrui secondo te fanno di kimdotpanzer
        un innocente
        ?Ma LOL... la prossima volta che trolli ricordati che io mi firmo senza maiuscole :P
        • Certo Certo scrive:
          Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
          - Scritto da: certo certo
          - Scritto da: Certo Certo


          Ma quale innocente?

          Tonnellate di dollari arraffati a sbafo di

          contenuti altrui secondo te fanno di
          kimdotpanzer

          un innocente

          ?

          Ma LOL... la prossima volta che trolli ricordati
          che io mi firmo senza maiuscole
          :Pporc... :$
          • Basta con la pirateria scrive:
            Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
            Non ti preoccupare sono errori che possono capitare! :D
          • Certo Certo scrive:
            Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
            ho fatto la figura del cogli*ne! :s
          • Basta con la pirateria scrive:
            Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
            E ci sarà un motivo? :DP.S.e adesso chiediti come mai nessuno pensa che io sia davvero "Basta con la pirateria"...Anche per questo c'è un motivo. ;)
          • Io Lo So scrive:
            Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
            - Scritto da: Basta con la pirateria
            E ci sarà un motivo?
            :D
            P.S.
            e adesso chiediti come mai nessuno pensa che io
            sia davvero "Basta con la
            pirateria"...
            Anche per questo c'è un motivo.
            ;)Sarà perché quello è un utente registrato e tu invece un folletto da quattro soldi ? (rotfl)
      • bubba scrive:
        Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
        - Scritto da: Certo Certo
        - Scritto da: bubba

        e poi ci si chiede perche non sono amati gli

        azzeccagarbugli e l'MPAA.... pure techdirt

        (ameregano) dice chiaro "If that sounds
        insane,

        you're absolutely right.".... capriole
        legali

        impressionanti per pappare i beni ad un
        innocente

        e farlo estradare nella madrepadria di

        MPAA...

        Ma quale innocente?come quale? quello che non e' mai stato condannato. O ti risulta che la megaoperazione internazionale contro il panzone abbia portato a una sua condanna?
    • Allibito scrive:
      Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
      Che sia innocente l'hai stabilito tu?
      • AIlibito scrive:
        Re: e poi ci si chiede perche non sono amati
        - Scritto da: Allibito
        Che sia innocente l'hai stabilito tu?Eccerto bro, in 3 anni le uniche cose interessanti emerse sono i legami tra l'industria dei contenuti e la politica, mentre tutto ciò che riescono a trovare per cercare di arrivare ad una condanna per lui è la guida per eccesso di velocità (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • eheheh scrive:
    cioè in nuova zelanda
    devi dichiarare nella richiesta di cittadinanza anche se hai preso una multada noi invece...
    • Leguleio scrive:
      Re: cioè in nuova zelanda

      devi dichiarare nella richiesta di cittadinanza
      anche se hai preso una
      multaSe hai ricevuto una condanna. Ecco il testo del modulo per la richiesta di cittadinanza:" <I
      Have you or your family members included in your application ever been ... convicted of an offence (including a traffic offence) committed in the last five years involving dangerous driving </I
      ".Tratto da qui: http://www.odt.co.nz/news/national/321740/offence-dotcom-didnt-declare
    • Francesco scrive:
      Re: cioè in nuova zelanda
      Col "common law" non si scherza... una dichiarazione mendace, sia anche una multa, comporta la perdita di fiducia dello Stato nei confronti del cittadino.... da noi sono i cittadini che non hanno fiducia dello Stato!
  • rudy scrive:
    ok ma gli sequestrano tutto?
    ok, ma agli irreperibili che si sa in vita da qualche parte si sequestra tutto ? non mi pare.cioe' l'uomo non ispira simpatia ma questa storia sembra arrogante persecuzione.-il codice antipam dura troppo poco
    • Leguleio scrive:
      Re: ok ma gli sequestrano tutto?

      ok, ma agli irreperibili che si sa in vita da
      qualche parte si sequestra tutto ? non mi
      pare.Si sequestra tutto quanto sotto la giurisdizione Usa. È chiaro che nulla possono sequestrare di quanto detenuto in Nuova Zelanda o in altri Stati in cui Kim Dotcom ha beni.È un sequestro preventivo. Non è una confisca.
      cioe' l'uomo non ispira simpatia ma questa storia
      sembra arrogante
      persecuzione.-Il sistema giudiziario è arrogante persecuzione, ovunque nel mondo, e per ogni reato.Nessuno se ne rende conto fino al giorno in cui vi rimane invischiato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 aprile 2015 11.28-----------------------------------------------------------
      • panda rossa scrive:
        Re: ok ma gli sequestrano tutto?
        - Scritto da: Leguleio
        Il sistema giudiziario è arrogante persecuzione,
        ovunque nel mondo, e per ogni
        reato.
        Nessuno se ne rende conto fino al giorno in cui
        vi rimane
        invischiato.Non c'e' alcun bisogno di aspettare tanto.Basta leggere la cronaca:http://www.repubblica.it/esteri/2015/04/20/news/fbi_il_grande_inganno_degli_esami_truccati_per_incastrare_gli_imputati-112376208/Decidono a priori chi e' colpevole, poi falsficano le prove, e infine tengono un regolare processo basato su prove false.Con quale faccia osi negare che si tratti di arrogante persecuzione?
        • Leguleio scrive:
          Re: ok ma gli sequestrano tutto?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Leguleio


          Il sistema giudiziario è arrogante
          persecuzione,

          ovunque nel mondo, e per ogni

          reato.

          Nessuno se ne rende conto fino al giorno in
          cui

          vi rimane

          invischiato.

          Non c'e' alcun bisogno di aspettare tanto.
          Basta leggere la cronaca:

          http://www.repubblica.it/esteri/2015/04/20/news/fb

          Decidono a priori chi e' colpevole, poi
          falsficano le prove, e infine tengono un regolare
          processo basato su prove
          false.

          Con quale faccia osi negare che si tratti di
          arrogante
          persecuzione?Dove hai trovato il termine "negare", scusa?!?Il tuo problema è che il mondo per te finisce con l'informatica, non esiste nulla al di fuori di essa e al di sopra di essa. Queste cose succedono tutti i giorni, molte volte al giorno, contro tutti i cittadini, per tutti i tipi di reato. Solo i tuoi paraocchi ti fanno vedere solo quelli dell'FBI... perché l'accusa contro Dotcom proviene dal DoJ e dall'FBI. Se provenisse dalla polizia di Tonga, avresti messo un link che denuncia gli abusi della polizia di Tonga.
          • panda rossa scrive:
            Re: ok ma gli sequestrano tutto?
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Leguleio




            Il sistema giudiziario è arrogante

            persecuzione,


            ovunque nel mondo, e per ogni


            reato.


            Nessuno se ne rende conto fino al
            giorno
            in

            cui


            vi rimane


            invischiato.



            Non c'e' alcun bisogno di aspettare tanto.

            Basta leggere la cronaca:




            http://www.repubblica.it/esteri/2015/04/20/news/fb



            Decidono a priori chi e' colpevole, poi

            falsficano le prove, e infine tengono un
            regolare

            processo basato su prove

            false.



            Con quale faccia osi negare che si tratti di

            arrogante

            persecuzione?

            Dove hai trovato il termine "negare", scusa?!?Maldestramente celato dietro un velo di sarcasmo.
            Il tuo problema è che il mondo per te finisce con
            l'informatica, non esiste nulla al di fuori di
            essa e al di sopra di essa.C'e' un "per te" di troppo. E non e' affatto un problema.
            Queste cose succedono tutti i giorni, molte volte
            al giorno, contro tutti i cittadini, per tutti i
            tipi di reato. Solo i tuoi paraocchi ti fanno
            vedere solo quelli dell'FBI... perché l'accusa
            contro Dotcom proviene dal DoJ e dall'FBI. Guarda che io so qua che dico proprio che avvengono sempre, e dovunque.Dove hai letto che io vedo solo quelli dell'FBI?
            Se
            provenisse dalla polizia di Tonga, avresti messo
            un link che denuncia gli abusi della polizia di
            Tonga.Non ti vanno bene piu' neanche le prove, adesso?
          • Leguleio scrive:
            Re: ok ma gli sequestrano tutto?


            Dove hai trovato il termine "negare",
            scusa?!?

            Maldestramente celato dietro un velo di sarcasmo.Qui siamo alla paranoia spinta. Non commento.

            Il tuo problema è che il mondo per te
            finisce
            con

            l'informatica, non esiste nulla al di fuori
            di

            essa e al di sopra di essa.

            C'e' un "per te" di troppo. E non e' affatto un
            problema.Ecco, come volevasi dimostrare.
            Non ti vanno bene piu' neanche le prove, adesso?Vanno benissimo, invece. Solo che scopri l'acqua calda. Davvero credi che sia il primo caso in cui l'FBI è stata sorpresa ad alterare prove? E che lo faccia solo l'FBI?Tra l'altro questo caso particolare è ancora sotto indagine, aspetta a correre alle conclusioni.
          • panda rossa scrive:
            Re: ok ma gli sequestrano tutto?
            - Scritto da: Leguleio
            Tra l'altro questo caso particolare è ancora
            sotto indagine, aspetta a correre alle
            conclusioni.Io non corro a nessuna conclusione.Faccio solo notare come, visti i precedenti menzogneri, il testimone d'accusa sia da considerarsi inaffidabile.
          • Leguleio scrive:
            Re: ok ma gli sequestrano tutto?


            Tra l'altro questo caso particolare è ancora

            sotto indagine, aspetta a correre alle

            conclusioni.

            Io non corro a nessuna conclusione.
            Faccio solo notare come, visti i precedenti
            menzogneri, il testimone d'accusa sia da
            considerarsi
            inaffidabile.Ha i pieni poteri anche con questa considerazione su PI.Come tutte le procure italiane e del mondo, del resto.
          • aphex_twin scrive:
            Re: ok ma gli sequestrano tutto?
            - Scritto da: panda rossa

            Il tuo problema è che il mondo per te
            finisce
            con

            l'informatica, non esiste nulla al di fuori
            di

            essa e al di sopra di essa.

            C'e' un "per te" di troppo. E non e' affatto un
            problema.Non lo é per te, ma per la poca gente che ti stava attorno lo era. 8)
  • Leguleio scrive:
    A scanso di fraintendimenti
    " Nel frattempo le autorità degli Stati Uniti si sono legalmente aggiudicate tutti i beni sequestrati a Dotcom, tecnicamente ritenuto un fuggitivo. In fuga per reati per cui deve ancora essere giudicato ".Poiché è già accaduto in passato che qualcuno si indignasse in buona fede ma in base ad informazioni sbagliate, riprendo qui la questione dell'inglese fugitive . Ecco la definizione legale:" one who having committed or being accused of a crime in one jurisdiction is absent for any reason from that jurisdiction "http://www.merriam-webster.com/dictionary/fugitive%20from%20justiceNon significa quindi necessariamente fuggitivo o fuggiasco, con tutta la connotazione negativa che hanno le due parole. È un falso amico. Il termine italiano più vicino a questa definizione è latitante, o meglio irreperibile. Chiunque è irreperibile dopo che è stato spiccato un ordine di arresto e prima che la polizia lo trovi. È una qualifica tecnica.
    • Makithe Senkuhla scrive:
      Re: A scanso di fraintendimenti
      E ar popolo?
    • qwerty scrive:
      Re: A scanso di fraintendimenti
      - Scritto da: Leguleio
      Poiché è già accaduto in passato che qualcuno si
      indignasse in buona fede sai cosa dicevano i latini?" <b
      Excusatio non petita, accusatio manifesta </b
      "E infatti eri proprio TU a non credere al termine 'fugitive', come si evince dalla tua affermazione:" <i
      Mi indichi una comunicazione del Dipartimento di giustizia Usa, o, in ogni caso, una fonte governativa di prima mano, che definisce Kim Dotcom " <b
      fugitive </b
      "?Grazie </i
      ."E infatti poi abbiamo scoperto che OGNI testata giornalistica anglofona ha usato CORRETTAMENTE il termine fugitive.Buon bagno di umiltà (cit.)
  • ... scrive:
    sti amerikani...
    se le studiano tutte per portarsi a casa il ciccione... e i neozelandesi lecchini abbestia, neanche fossero inclesi o italiani.
Chiudi i commenti