Win2k su Mac passando dal Web

Grazie ad un nuovo servizio on-line, da oggi gli utenti Mac potranno far girare applicazioni Windows 2000 direttamente sul loro browser. Chi dirà addio agli emulatori?


Web (Internet) – In un futuro non troppo lontano la maniera più comune di utilizzare un applicativo sarà quello di affittarlo via Web e lanciarlo attraverso un comune browser. E ‘ proprio quello che permette Personable.com , un Application Service Provider (ASP) che ha sviluppato, in collaborazione con Microsoft, una tecnologia in grado di far girare su Internet Explorer o Netscape Navigator applicazioni per Windows 2000, e questo senza l’aiuto di plug-in od altri add-on.

Da oggi questo servizio è stato messo a disposizione anche della comunità di utenti Mac, che potranno così fare a meno di emulatori o macchine virtuali per far girare software sviluppato per il recente OS di Microsoft.

L’iscrizione al servizio è gratuita e permette di accedere da subito al proprio desktop virtuale in stile Windows ed utilizzare una nutrita schiera di software shareware: per l’utilizzo degli applicativi commerciali, come Office 2000 Premium, sarà invece necessario pagare un affitto.

La tecnologia, che in precedenza su macchine Windows si avvaleva di un ActiveX, è stata portata su Mac grazie a Java: questo consente in teoria una portabilità quasi illimitata, anche se le prestazioni, specie se non si dispone di connessioni appropriate, non sono certo esaltanti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti