Windows Desktop Search per il business

Microsoft rilancia con una nuova applicazione che permetterà - sostiene - di effettuare ricerche più veloci all'interno degli hard drive; un antipasto prima della soluzione integrata su Vista


Seattle (USA) – Microsoft ha presentato una nuova applicazione business che secondo il big di Redmond permette di effettuare più velocemente le ricerche dei documenti presenti su PC con sistema operativo Windows. La funzione “cerca” è già presente sulle versioni consumer, ma questa nuova soluzione si propone come uno strumento più potente e veloce. D’ora in poi, a detta dei tecnici Microsoft, l’individuazione di ogni tipo di file archiviato sull’hard disk sarà questione di pochi secondi.

Per ora il software sarà disponibile solo in versione business e permetterà non solo una contemporanea istallazione su più PC, ma anche il setting con restrizioni. Microsoft ha confermato che potrà convivere tranquillamente con gli altri prodotti dei competitor, integrandosi facilmente nei corporate network.

Yahoo e Google hanno già reso disponibili delle soluzioni simili in ambito consumer, dimostrando che le operazioni di ricerca possono essere rapide ed intuitive. I due desktop search – gratuiti – sono sbarcati sul mercato all’inizio del 2005: Yahoo Desktop Search a gennaio; Google Desktop a marzo.

Microsoft in un certo senso con la sua nuova applicazione darà un assaggio delle tecnologie contenute in Windows Vista che, almeno secondo le dichiarazioni degli sviluppatori, dovrebbe integrare un sistema di ricerca più evoluto di quello attuale. Bisognerà aspettare quindi il prossimo anno per saggiarne le potenzialità. Per il nuovo file system WinFS , che secondo l’azienda permetterà una migliore organizzazione dei contenuti da archiviare, invece, bisognerà attendere probabilmente il primo service pack per Vista, programmato per il 2007, insieme al lancio di Windows Longhorn Server .

Oltre che nella piattaforma Vista il sistema avanzato di ricerca sarà disponibile su Microsoft Windows Live, piattaforma online di mail management e altri servizi che sarà presentata nel 2006.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Abandonware alle porte per Linux!
    Il mondo del Abandonware ha aperto una porta per Linux! Qualche manciata di virus e un bel colpo assestato da Microsoft sarà il biglietto di ingresso nel mondo dei diseredati e dimenticati dai piu (ricchi...) D'altra parte le aspettative per Linux... aspettano! E da un bel pò. I miracoli promessi non arrivano, solo un gran smanettamento a destra e a manca... di solito si rovista nel bidone delle immondizie e questo sistema operativo ci assomiglia sempre di piu. Enfasi a parte, gli utenti comuni che inizialmente erano curiosi verso Linux, ora hanno una netta opinione negativa "troppo incasinato" dicono, ed è vero. Non si capisce piu nulla. Provare Linux significa rischiare di perdere tutti i propri dati su Windows, dopo un mese c'è gia una nuova versione del sistema e sarebbe necessario fare aggiornamenti pressochè continui, improponibile e difficoltoso per un utente normale. Ora Linux è in una fase parecchio brutta, se non verrà consolidato quanto promesso da anni, Microsoft si prenderà tutto e sarà giusto cosi. E' gia stato ampiamente dimostrato che Win2003 server è meglio di Linux, ora attendiamo la botta finale e finalmente il discorso sarà chiuso per sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Abandonware alle porte per Linux!
      - Scritto da: Anonimo
      Il mondo del Abandonware ha aperto una porta per
      Linux! Qualche manciata di virus e un bel colpo
      assestato da Microsoft sarà il biglietto di
      ingresso nel mondo dei diseredati e dimenticati
      dai piu (ricchi...) D'altra parte le aspettative
      per Linux... aspettano! E da un bel pò. I
      miracoli promessi non arrivano, solo un gran
      smanettamento a destra e a manca... di solito si
      rovista nel bidone delle immondizie e questo
      sistema operativo ci assomiglia sempre di piu.
      Enfasi a parte, gli utenti comuni che
      inizialmente erano curiosi verso Linux, ora hanno
      una netta opinione negativa "troppo incasinato"
      dicono, ed è vero. Non si capisce piu nulla.
      Provare Linux significa rischiare di perdere
      tutti i propri dati su Windows, dopo un mese c'è
      gia una nuova versione del sistema e sarebbe
      necessario fare aggiornamenti pressochè continui,
      improponibile e difficoltoso per un utente
      normale. Ora Linux è in una fase parecchio
      brutta, se non verrà consolidato quanto promesso
      da anni, Microsoft si prenderà tutto e sarà
      giusto cosi. E' gia stato ampiamente dimostrato
      che Win2003 server è meglio di Linux, ora
      attendiamo la botta finale e finalmente il
      discorso sarà chiuso per sempre.
      quanto tempo perso per scrivere queste scemenze....
      • Anonimo scrive:
        Re: Abandonware alle porte per Linux!
        - Scritto da: Anonimo
        quanto tempo perso per scrivere queste
        scemenze....Ecco il primo troll Linux addicted....Ma perchè invece di sputare sentenze non ci spieghiperchè linux allo stato attuale è un buco di merda ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Abandonware alle porte per Linux!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          quanto tempo perso per scrivere queste

          scemenze....

          Ecco il primo troll Linux addicted....Ma certo, se lo dici tu allora deve essere per forza vero... :D .
          Ma perchè invece di sputare sentenze non ci
          spieghi perchè linux allo stato attuale è un buco di
          m***a ?1- perché non è l'argomento di discussione2- per non darti la soddisfazione di generare un flame, trolletto :D .Bye
  • Anonimo scrive:
    Windows: balla sui supercomputer
    Credo che PI abbia sbagliato il titolo.Un refuso, ovviamente, niente di intenzionale.Ma il titolo corretto era "Windows: balla sui supercomputer", dove ovviamente "balla" sta per panzana, fregnaccia.Insomma un semplice segno di interpunzione ed una fesseria detta dalla MS per avere un po' di attenzione si trasforma in una notizia epocale.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Windows: balla sui supercomputer
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che PI abbia sbagliato il titolo.
      Un refuso, ovviamente, niente di intenzionale.
      Ma il titolo corretto era "Windows: balla sui
      supercomputer", dove ovviamente "balla" sta per
      panzana, fregnaccia.
      Insomma un semplice segno di interpunzione ed una
      fesseria detta dalla MS per avere un po' di
      attenzione si trasforma in una notizia epocale.In compenso Ballmer balla davvero sui palchiQualcosa che balla sul serio alla MS comunque ce l' hanno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows: balla sui supercomputer
        - Scritto da: Alessandrox

        - Scritto da: Anonimo

        Credo che PI abbia sbagliato il titolo.

        Un refuso, ovviamente, niente di intenzionale.

        Ma il titolo corretto era "Windows: balla sui

        supercomputer", dove ovviamente "balla" sta per

        panzana, fregnaccia.

        Insomma un semplice segno di interpunzione ed
        una

        fesseria detta dalla MS per avere un po' di

        attenzione si trasforma in una notizia epocale.

        In compenso Ballmer balla davvero sui palchi

        Qualcosa che balla sul serio alla MS comunque ce
        l' hanno.E mentre balla gli ballano i rotolini, Ballmer è una funzione di ballo esponenziale, ballo^ballo.
  • Anonimo scrive:
    costo TCO
    300 $ di licenza per 4 processori.Buona fortuna
    • Anonimo scrive:
      Re: costo TCO
      Costo di licenza Linux sui supercomputer: 0 $Vedere il rodimento di culo di Bill Gates alla porta... NON HA PREZZO!
  • Anonimo scrive:
    Finalmente linux mostra i suoi limiti
    la maggiore efficienza del core di wondows mostrerà una volta per tutte che quel pezzent-OS da cantina può soro che essere destinato ai computer a manovella.Oramai è risaputo che un server linux è anche definito scolapasta-edition...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente linux mostra i suoi limit
      - Scritto da: Anonimo
      la maggiore efficienza del core di wondows
      mostrerà una volta per tutte che quel pezzent-OS
      da cantina può soro che essere destinato ai
      computer a manovella.
      Oramai è risaputo che un server linux è anche
      definito scolapasta-edition...Lascia perdere. L'hanno capito tutti che sei un anti-MS che vuol fare la parte del pro-MS cialtrone.Invece così hai dimostrato solo di essere un cialtrone.
  • Anonimo scrive:
    Costruire un CLISTER Linuz in 5 minuti
    come si fa?
    • awerellwv scrive:
      Re: Costruire un CLISTER Linuz in 5 minu
      - Scritto da: Anonimo
      come si fa?perché credi che con windows hpc si riuscirá a farlo? ma smettila va... p.s si scrive CLUSTER non CLISTER... al massimo sará il clistere che ti sei preso di troppo per sparare ste cagate...
      • Anonimo scrive:
        Re: Costruire un CLISTER Linuz in 5 minu
        - Scritto da: awerellwv

        - Scritto da: Anonimo

        come si fa?

        perché credi che con windows hpc si riuscirá a
        farlo?

        ma smettila va...

        p.s si scrive CLUSTER non CLISTER...
        al massimo sará il clistere che ti sei preso di
        troppo per sparare ste cagate...Ehi, devi essere l'unico che non ha capito la battuta nel titolo (no, non sono l'autore del msg originale).
  • mda scrive:
    Windows perde terreno
    Dopo il tentativo, mai riuscito, di Windows di riconquistare il terreno perso nel settore desktop, adesso la stupida mossa di Microsoft arriva come un fulmine al ciel sereno per tutti i fanatici della Microsoft oramai delusi.Il settore dei supercomputer, per anni dominato per lo più dai sistemi Unix/Linux adesso ha la sucurezza di essere più esclusiva che mai, Infatti il prodotto Microsoft oltre ad essere in ritardissimo, fa pure schifo, in confronto della concorrenza. Windows anche nel settore server ha accusato il colpo, non a caso server basati su Windows sono sotituiti da Linux, tanto che la Netcraf inizia ha dire il contrario.Risultato? A breve termine Windows perderà anche questa fetta di utenza, e che fanatici e smanettoni si mettano l'anima in pace.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows perde terreno
      terreno perso nel desktop????
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows perde terreno
      - Scritto da: mda
      Dopo il tentativo, mai riuscito, di Windows di
      riconquistare il terreno perso nel settore
      desktop, Terreno perso sul desktop? Sarebbe una notiziona. E non mi pare di averla letta.adesso la stupida mossa di Microsoft
      arriva come un fulmine al ciel sereno per tutti i
      fanatici della Microsoft oramai delusi.
      Il settore dei supercomputer, per anni dominato
      per lo più dai sistemi Unix/Linux adesso ha la
      sucurezza di essere più esclusiva che mai,
      Infatti il prodotto Microsoft oltre ad essere in
      ritardissimo, fa pure schifo, in confronto della
      concorrenza.Siamo lieti di sapere che tu, unico tra noi, sei stato in grado di provare un SO in beta per supercomputer e confrontarlo con altri SO per supercomputer. Perché tanta sicumera credo sottointenda un'esperienza diretta.
      Windows anche nel settore server ha accusato il
      colpo, non a caso server basati su Windows sono
      sotituiti da Linux, tanto che la Netcraf inizia
      ha dire il contrario.Mi spiace ma sia Windows che Linux sono in crescita sui server (Linux sul desktop è inconfrontabile).Non solo, ma Windows ha per la prima volta raggiunto Unix.1. http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS001539052. http://www.itjungle.com/two/two030205-story03.html3. http://www.itdirection.net/it-news-0002/053005-00023-it-news.shtml

      Risultato? A breve termine Windows perderà anche
      questa fetta di utenza, e che fanatici e
      smanettoni si mettano l'anima in pace.
  • Anonimo scrive:
    Siete solo dei trollazzi.
    Punto.Anzi no: rosicate, anzichè parlare bene del vostro SO!anvedi sti linari...
  • Anonimo scrive:
    Ci sarà la licenza Home?
    O solo la professional? Maria la casalinga
  • brabra scrive:
    Difesa disperata, MS avanza poco
    intanto Linux va da dio...fatti, non paroleregistratevi all'IDC, pagate qualche euro e leggetevi i report di mercato....e se non sapette l'inglese.. studiateveloqualche estratto"Linux servers posted their 12th consecutive quarter of double-digit growth, with year-over-year revenue growth of 45.1% and unit shipments up 32.1%. Customers continue to expand the role of Linux servers into an ever increasing array of workloads in both the commercial and technical segments of the market."Linux Servers Surpass the $1 Billion Mark in Revenue for the Third Consecutive Quarter"Linux server revenue exceeded $1.4 billion in quarterly factory revenue in 2Q05 as Linux server revenues showed 45.1% growth, the fastest rate of growth since 2Q04. Linux servers represented 11.5% of overall quarterly server revenue ? reaching an all-time high ? as Linux servers continue to expand their presence in data centers around the world for an increasing variety of workloads. HP maintained its number 1 spot in the Linux server market, with 24.3% market share in terms of revenue, while IBM was second with 20.3%."
    • Anonimo scrive:
      Re: Difesa disperata, MS avanza poco
      - Scritto da: brabra
      intanto Linux va da dio...
      fatti, non parole
      registratevi all'IDC, pagate qualche euro e
      leggetevi i report di mercato....
      e se non sapette l'inglese.. studiatevelo
      qualche estratto

      "Linux servers posted their 12th consecutive
      quarter of double-digit growth, with
      year-over-year revenue growth of 45.1% and unit
      shipments up 32.1%. Customers continue to expand
      the role of Linux servers into an ever increasing
      array of workloads in both the commercial and
      technical segments of the market."

      Linux Servers Surpass the $1 Billion Mark in
      Revenue for the Third Consecutive Quarter

      "Linux server revenue exceeded $1.4 billion in
      quarterly factory revenue in 2Q05 as Linux server
      revenues showed 45.1% growth, the fastest rate of
      growth since 2Q04. Linux servers represented
      11.5% of overall quarterly server revenue ?
      reaching an all-time high ? as Linux servers
      continue to expand their presence in data centers
      around the world for an increasing variety of
      workloads. HP maintained its number 1 spot in the
      Linux server market, with 24.3% market share in
      terms of revenue, while IBM was second with
      20.3%."

      http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS00153905Sappiamo leggere anche noi, ma qui si dice 35.2%.In più Windows cresce più del mercato dei server http://www.itjungle.com/two/two061505-story04.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Difesa disperata, MS avanza poco
        .

        In più Windows cresce più del mercato dei server
        http://www.itjungle.com/two/two061505-story04.htmlNon windowsIl fatturato generato da windows, che è ben diverso dall'installatoE ovvio che se mi paragoni il fatturato di una cosa che costa 100 e una che costa 1 è ovvio che basta venderne una della prima per fare il fatturato che si fa con 100 della seconda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Difesa disperata, MS avanza poco
        Linux servers represented 11.5% of overall quarterly server revenue ?Giusto per chiarire una cosa.La percentuale di revenue non è la percentuale di installato, è la percentuale di profitti.Quindi un prodotto che costa di più fa percentuali più alte di revenue a pari installato e uno che costa meno percentuali più basse.Quindi pare ovvio che se le revenue di linux sono il 11.5% del mercato, anche calcolando a spanne il prezzo medio speso x server x i costi sw , la percentuale installata minimo è 3 o 4 volte tanta...
  • Anonimo scrive:
    Comunicato stampa...
    Redmond, ottobre 2009. Con un anticipo di ben due mesi sul previsto ritardo di 3 anni, Microsoft annuncia la disponibilità del rivoluzionario Windows Vista for Clusters 1.0, sistema operativo specializzato per il supercalcolo. La prima implementazione girerà su cluster di 1000 processori, 998 dei quali utilizzati per il sistema operativo e 2 per l'avanzato sistema antivirus/antispyware/antitroyan. In risposta alle critiche di una piccola percentuale di beta tester, che lamentavano il fatto che il supercomputer non potesse eseguire alcun calcolo essendo totalmente impegnato ad autosostenersi, Il Chief Software Architect Bill Gates ha dichiarato che "È irragionevole aspettarsi da una release 1.0 prestazioni che vadano al di là del puro e semplice funzionamento. Tuttavia, i nostri programmatori sono già al lavoro su questo problema e presto presenteremo la release 1.1, che girerà su un cluster di 1001 processori: in questo modo, l'utente avrà un processore a completa disposizione per farci girare i suoi applicativi".
  • Anonimo scrive:
    Costruire un Cluster linux in 10 minuti
    http://www.kuht.it/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=3773&forum=26
  • Anonimo scrive:
    deve pagare per venderlo
    solo pagando caro può convincere qualche centrodi calcolo a prendersi la fregaturanaturalmente stanno scopiazzando linux, unix e bsd a man bassa per tirare fuori qualcosa didecente, ma non ci riusciranno lo stesso
    • Anonimo scrive:
      Re: deve pagare per venderlo
      - Scritto da: Anonimo
      solo pagando caro può convincere qualche centro
      di calcolo a prendersi la fregatura

      naturalmente stanno scopiazzando linux, unix
      e bsd a man bassa per tirare fuori qualcosa di
      decente, ma non ci riusciranno lo stesso

      Probabilmente hai ragione e potendo farlo legalmente pescheranno a piene mani da BSD e come al solito faranno credere ai gonzi che il supercomputing l'hanno inventato loro.
      • Anonimo scrive:
        Re: deve pagare per venderlo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        solo pagando caro può convincere qualche centro

        di calcolo a prendersi la fregatura



        naturalmente stanno scopiazzando linux, unix

        e bsd a man bassa per tirare fuori qualcosa di

        decente, ma non ci riusciranno lo stesso




        Probabilmente hai ragione e potendo farlo
        legalmente pescheranno a piene mani da BSD e come
        al solito faranno credere ai gonzi che il
        supercomputing l'hanno inventato loro.Gli utilizzatori di supercomputers non sono gonzi, in quel campo il marketing e la pubblicita' non contano nulla.
  • Anonimo scrive:
    la realta' e' questa...Bill sogna sogna
    http://hardware.newsforge.com/article.pl?sid=05/11/15/1443249&from=rssbuona lettura
    • Anonimo scrive:
      Re: la realta' e' questa...Bill sogna so
      - Scritto da: Anonimo
      http://hardware.newsforge.com/article.pl?sid=05/11
      buona letturaIl supercomputing è una formidabile vetrina per linux, di fronte a simili risultati i Billy Boyz non hanno altra scelta che svicolare e stendere cortine di fumo, non c'è FUD che tenga, e la cosa rende isterici loro e il loro padrone.
      • Anonimo scrive:
        Re: la realta' e' questa...Bill sogna so
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        http://hardware.newsforge.com/article.pl?sid=05/11

        buona lettura

        Il supercomputing è una formidabile vetrina per
        linux, di fronte a simili risultati i Billy Boyz
        non hanno altra scelta che svicolare e stendere
        cortine di fumo, non c'è FUD che tenga, e la cosa
        rende isterici loro e il loro padrone.Mah, invece hanno dimostrato che un'alternativa c'è. Provare a competere.Dicevano le stesse cose su SQL Server finché la versione 2000 è andata in testa ai benchmarking di TPC.orgA quel punto hanno cominciato a dire che TPC.org conta relativamente.
  • Anonimo scrive:
    Cercasi post serio
    Credo che questo forum abbia totalizzato il record assoluto di post stupidamente e immotivatamente anti MS.Riesce qualcuno degli anti-MS a motivare seriamente le proprie asserzioni? Non è che qualsiasi iniziativa di MS debba essere per forza un successo mentre il vostro atteggiamento è talmente ridicolo da far pensare più ad una stizzita reazione di panico come se fosse già scontato che MS avrà successo nei supercomputer.
    • frizzo scrive:
      Re: Cercasi post serio
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che questo forum abbia totalizzato il
      record assoluto di post stupidamente e
      immotivatamente anti MS.

      Riesce qualcuno degli anti-MS a motivare
      seriamente le proprie asserzioni? Non è che
      qualsiasi iniziativa di MS debba essere per forza
      un successo mentre il vostro atteggiamento è
      talmente ridicolo da far pensare più ad una
      stizzita reazione di panico come se fosse già
      scontato che MS avrà successo nei supercomputer.se guardi attentamente il posto con più risposte è "linux perde terreno"
    • Anonimo scrive:
      Re: Cercasi post serio
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che questo forum abbia totalizzato il
      record assoluto di post stupidamente e
      immotivatamente anti MS.

      Riesce qualcuno degli anti-MS a motivare
      seriamente le proprie asserzioni? Non è che
      qualsiasi iniziativa di MS debba essere per forza
      un successo mentre il vostro atteggiamento è
      talmente ridicolo da far pensare più ad una
      stizzita reazione di panico come se fosse già
      scontato che MS avrà successo nei supercomputer.mmm ... gran bella tecnica scambiare "aggressore" e "aggredito"... MA c'è anche chi non ci casca... Vuoi spiegarmi perchè "get the facts" pagato da M$ e che casualmente afferma che i suoi prodotti costano meno di Linux dovrebbe essere preso sul serio ? perchè è sul sito M$ con tante bandierine colorate e bannerini azzurri ? "get the facts" non è uno studio approfondito o una analisi accurata, è solo un volantino pubblicitario spacciato per ricerca; o una risposta stizzita e nevrotica contro un concorrente che non dovrebbe esistere, esattamente come tanti post su PI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cercasi post serio
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Credo che questo forum abbia totalizzato il

        record assoluto di post stupidamente e

        immotivatamente anti MS.



        Riesce qualcuno degli anti-MS a motivare

        seriamente le proprie asserzioni? Non è che

        qualsiasi iniziativa di MS debba essere per
        forza

        un successo mentre il vostro atteggiamento è

        talmente ridicolo da far pensare più ad una

        stizzita reazione di panico come se fosse già

        scontato che MS avrà successo nei supercomputer.

        mmm ... gran bella tecnica scambiare "aggressore"
        e "aggredito"... MA c'è anche chi non ci casca...Eccone un altro. Ma Bill Gates ha mandato qualcuno a picchiarti a casa? Vogliamo argomentare un po' meglio senza straparlare di aggressioni?In fondo la notizia è che MS ha deciso di fare una versione di Windows per i supercomputer. Dove sta l'"aggressione" in questo?


        Vuoi spiegarmi perchè "get the facts" pagato da
        M$ e che casualmente afferma che i suoi prodotti
        costano meno di Linux dovrebbe essere preso sul
        serio ? perchè è sul sito M$ con tante bandierine
        colorate e bannerini azzurri ?

        "get the facts" non è uno studio approfondito o
        una analisi accurata, è solo un volantino
        pubblicitario spacciato per ricerca; "Get the facts" raccoglie informazioni commissionate e riferimenti a ricerche indipendenti.Quello che puoi lecitamente obiettare è che la raccolta contiene solo le ricerche favorevoli a Windows. Ma cerchiamo di guardare le cose con un minimo di serietà. Vi aspettereste veramente di trovare sul sito di MS delle informazioni che dicano che Windows in fondo fa schifo? Quale altra azienda ha fatto, fa o farebbe una cosa del genere? E credete che chi legge non sappia tutto ciò?Per me l'importante è che le ricerche siano fatte seriamente da analisti seri. Poi IBM mi coprirà di reicerche in senso contrario. Starà a me valutare proprio come quando compro un'auto, un cellulare o un frullatore.o una
        risposta stizzita e nevrotica contro un
        concorrente che non dovrebbe esistere,
        esattamente come tanti post su PI.E' un bene che MS abbia concorrenza. E di fatto l'ha sempre avuta, anche quando si voleva dimostrare il contrario.Quello che non è bene è che MS abbia una concorrenza dogmatica, faziosa, irrealistica e astiosa: in buona sostanza sgangherata, come la tua risposta credo illustri bene.Sarebbe meglio per tutti noi che tale concorrenza fosse in grado di dimostrare in modo equilibrato e realistico i propri punti di forza, perché la credibilità del mercato, che è agnostico di principio, si conquista in questo modo. E, tra l'altro, è prorio il modo in cui MS ha costruito e costruisce giorno per giorno la propria di credibilità che, a dispetto di quello che gli sgangherati credono, esiste. O credi che Office sia diventata la suite con il 90% del mercato perché MS è andata in giro a dire che Wordperfect o Smartsuite sono merda? E credo che anche tu convenga che quando nel passato è stato qualche alto dirigente MS autore di uscite sgangherate, l'effetto sortito è stato proprio l'opposto di quello che speravano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cercasi post serio
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          Credo che questo forum abbia totalizzato il


          record assoluto di post stupidamente e


          immotivatamente anti MS.





          Riesce qualcuno degli anti-MS a motivare


          seriamente le proprie asserzioni? Non è che


          qualsiasi iniziativa di MS debba essere per

          forza


          un successo mentre il vostro atteggiamento è


          talmente ridicolo da far pensare più ad una


          stizzita reazione di panico come se fosse già


          scontato che MS avrà successo nei
          supercomputer.



          mmm ... gran bella tecnica scambiare
          "aggressore"

          e "aggredito"... MA c'è anche chi non ci
          casca...

          Eccone un altro. Ma Bill Gates ha mandato
          qualcuno a picchiarti a casa? Vogliamo
          argomentare un po' meglio senza straparlare di
          aggressioni?

          In fondo la notizia è che MS ha deciso di fare
          una versione di Windows per i supercomputer. Dove
          sta l'"aggressione" in questo?
          "aggressione" , non aggressione, notato le virgolette ?





          Vuoi spiegarmi perchè "get the facts" pagato da

          M$ e che casualmente afferma che i suoi prodotti

          costano meno di Linux dovrebbe essere preso sul

          serio ? perchè è sul sito M$ con tante
          bandierine

          colorate e bannerini azzurri ?



          "get the facts" non è uno studio approfondito o

          una analisi accurata, è solo un volantino

          pubblicitario spacciato per ricerca;

          "Get the facts" raccoglie informazioni
          commissionate e riferimenti a ricerche
          indipendenti.finanziate da chi ?

          Quello che puoi lecitamente obiettare è che la
          raccolta contiene solo le ricerche favorevoli a
          Windows. Ma cerchiamo di guardare le cose con un
          minimo di serietà. Vi aspettereste veramente di
          trovare sul sito di MS delle informazioni che
          dicano che Windows in fondo fa schifo? Quale
          altra azienda ha fatto, fa o farebbe una cosa del
          genere? E credete che chi legge non sappia tutto
          ciò?
          che discorso... se so già dove vanno a parare certe informazioni che le leggo a fare ? M$ può fare tutti i "get the facts" che vuole, ma non deve spacciarmele per oro colato.
          Per me l'importante è che le ricerche siano fatte
          seriamente da analisti seri. Poi IBM mi coprirà
          di reicerche in senso contrario. Starà a me
          valutare proprio come quando compro un'auto, un
          cellulare o un frullatore.

          o una

          risposta stizzita e nevrotica contro un

          concorrente che non dovrebbe esistere,

          esattamente come tanti post su PI.

          E' un bene che MS abbia concorrenza. E di fatto
          l'ha sempre avuta, anche quando si voleva
          dimostrare il contrario.
          tipo ? (non rispondermi BeOS per favore)
          Quello che non è bene è che MS abbia una
          concorrenza dogmatica, faziosa, irrealistica e
          astiosa: in buona sostanza sgangherata, come la
          tua risposta credo illustri bene.
          grazie per il complimento
          Sarebbe meglio per tutti noi che tale concorrenza
          fosse in grado di dimostrare in modo equilibrato
          e realistico i propri punti di forza, perché la
          credibilità del mercato, che è agnostico di
          principio, si conquista in questo modo. E, tra
          l'altro, è prorio il modo in cui MS ha costruito
          e costruisce giorno per giorno la propria di
          credibilità che, a dispetto di quello che gli
          sgangherati credono, esiste. O credi che Office
          sia diventata la suite con il 90% del mercato
          perché MS è andata in giro a dire che Wordperfect
          o Smartsuite sono merda?
          Per gli applicativi office non lo so; ma per Linux : http://punto-informatico.it/p.asp?i=41540&r=PIhttp://www.p2pforum.it/forum//showthread.php?t=21168non sono andato avanti coi link per pietà
          E credo che anche tu convenga che quando nel
          passato è stato qualche alto dirigente MS autore
          di uscite sgangherate, l'effetto sortito è stato
          proprio l'opposto di quello che speravano. esempi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi post serio
            - Scritto da: Anonimo



            "aggressione" , non aggressione, notato le
            virgolette ?Ah, già. Questo rende tutte le argomentazioni molto più serie.

            che discorso... se so già dove vanno a parare
            certe informazioni che le leggo a fare ? M$ può
            fare tutti i "get the facts" che vuole, ma non
            deve spacciarmele per oro colato.Certo. Dovrebbero mettere un disclaimer che dica: "N.B. tutte queste sono cazzate".E, scusa, ma le ricerche che IBM mi lascia sulla scrivania quando passa sono oro colato, invece?

            tipo ? (non rispondermi BeOS per favore)BeOche?Mai sentito parlare di Mac? Ah, già. Si è badato bene a considerare SOLO la piattaforma Intel. In questo modo sono stati sicuri di dimostrare il monopolio.

            grazie per il complimentoFigurati. Niente che non ti meritassi.


            Sarebbe meglio per tutti noi che tale
            concorrenza

            fosse in grado di dimostrare in modo equilibrato

            e realistico i propri punti di forza, perché la

            credibilità del mercato, che è agnostico di

            principio, si conquista in questo modo. E, tra

            l'altro, è prorio il modo in cui MS ha costruito

            e costruisce giorno per giorno la propria di

            credibilità che, a dispetto di quello che gli

            sgangherati credono, esiste. O credi che Office

            sia diventata la suite con il 90% del mercato

            perché MS è andata in giro a dire che
            Wordperfect

            o Smartsuite sono merda?



            Per gli applicativi office non lo so; ma per
            Linux :

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=41540&r=PI

            http://www.p2pforum.it/forum//showthread.php?t=211

            non sono andato avanti coi link per pietàO per carenza?Comunque, che effetto hanno avuto quelle uscite? Non sono forse state un boomerang per MS?


            E credo che anche tu convenga che quando nel

            passato è stato qualche alto dirigente MS autore

            di uscite sgangherate, l'effetto sortito è stato

            proprio l'opposto di quello che speravano.

            esempi ?Ma come? Non hai citato tutti i link "per pietà"... E adesso mi dici "esempi?"
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi post serio
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo







            "aggressione" , non aggressione, notato le

            virgolette ?

            Ah, già. Questo rende tutte le argomentazioni
            molto più serie.
            si.



            che discorso... se so già dove vanno a parare

            certe informazioni che le leggo a fare ? M$ può

            fare tutti i "get the facts" che vuole, ma non

            deve spacciarmele per oro colato.

            Certo. Dovrebbero mettere un disclaimer che dica:
            "N.B. tutte queste sono cazzate".
            no, basterebbe scrivere : "ricerca finanziata da..."
            E, scusa, ma le ricerche che IBM mi lascia sulla
            scrivania quando passa sono oro colato, invece?
            no sono come quelle di M$, di parte; ma non le ho mica difese.



            tipo ? (non rispondermi BeOS per favore)

            BeOche?
            qui ti qualifichi da solo... prova un pò di SO diversi; prima che M$ li "faccia sparire" (occhio alle virgolette)
            Mai sentito parlare di Mac? Ah, già. Si è badato
            bene a considerare SOLO la piattaforma Intel. In
            questo modo sono stati sicuri di dimostrare il
            monopolio.
            l'intel per mac sarà una piattaforma dedicata, non sarà l'intel sul quale può girare win.



            grazie per il complimento

            Figurati. Niente che non ti meritassi.
            non c'è di che :D




            Sarebbe meglio per tutti noi che tale

            concorrenza


            fosse in grado di dimostrare in modo
            equilibrato


            e realistico i propri punti di forza, perché
            la


            credibilità del mercato, che è agnostico di


            principio, si conquista in questo modo. E, tra


            l'altro, è prorio il modo in cui MS ha
            costruito


            e costruisce giorno per giorno la propria di


            credibilità che, a dispetto di quello che gli


            sgangherati credono, esiste. O credi che
            Office


            sia diventata la suite con il 90% del mercato


            perché MS è andata in giro a dire che

            Wordperfect


            o Smartsuite sono merda?






            Per gli applicativi office non lo so; ma per

            Linux :



            http://punto-informatico.it/p.asp?i=41540&r=PI




            http://www.p2pforum.it/forum//showthread.php?t=211



            non sono andato avanti coi link per pietà

            O per carenza?
            cerca con google
            Comunque, che effetto hanno avuto quelle uscite?
            Non sono forse state un boomerang per MS?
            no, la dimostrazione è il tuo post... ti sei già scordato i bei tempi di win3.1/95/98/ME quando si faceva pubblicità ad un colabrodo e venivano denigrati SO ben più avanzati ? per quel che ne so la versione per supercomputing di win potrebbe essere una enorme ciofeca; MA sarà pubblicizzata, lodata dalle "riviste" di settore, spacciata per la migliore in ogni caso.




            E credo che anche tu convenga che quando nel


            passato è stato qualche alto dirigente MS
            autore


            di uscite sgangherate, l'effetto sortito è
            stato


            proprio l'opposto di quello che speravano.



            esempi ?

            Ma come? Non hai citato tutti i link "per
            pietà"... E adesso mi dici "esempi?"Formalizziamo la cosa : Sia A l'insieme dei link che ti ho fornito io; #(A)=2; sia B l'insieme dei link che hai fornito tu; #(B)=0; spero che tu sappia che 2
            0, puoi trarre le conclusioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi post serio
            certo
          • Anonimo scrive:
            Re: Cercasi post serio
            - Scritto da: Anonimo



            Ma come? Non hai citato tutti i link "per

            pietà"... E adesso mi dici "esempi?"

            Formalizziamo la cosa : Sia A l'insieme dei link
            che ti ho fornito io; #(A)=2; sia B l'insieme dei
            link che hai fornito tu; #(B)=0; spero che tu
            sappia che 2
            0, puoi trarre le conclusioni.
            Sei talmente talebano che lo attacchi perfino nel punto in cui ti sta dando ragione.Ti sta dicendo che Microsoft ha sbagliato a fare affermazioni "sgangherate" su Linux. Che questo atteggiamento ha dato un'immagine negativa di Microsoft fino a trasformarsi in un boomerang conto Microsoft.Quegli "esempi" che gli chiedi sono gli stessi link che hai incluso nel tuo post.Adesso è più chiaro o hai bisogno di un disegnino?
    • Terra2 scrive:
      Re: Cercasi post serio
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che questo forum abbia totalizzato il
      record assoluto di post stupidamente e
      immotivatamente anti MS.Sbagliato, benché non si parlasse di Linux è proprio il pinguino ad essere sbeffeggiato dai leccapiedi ms in questa serie di post.Come te lo spieghi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Cercasi post serio
        - Scritto da: Terra2

        - Scritto da: Anonimo

        Credo che questo forum abbia totalizzato il

        record assoluto di post stupidamente e

        immotivatamente anti MS.

        Sbagliato, benché non si parlasse di Linux è
        proprio il pinguino ad essere sbeffeggiato dai
        leccapiedi ms in questa serie di post.

        Come te lo spieghi?Me lo spiego con l'idea che tu abbia letto male.
  • Anonimo scrive:
    Ci balla: è l'unica cosa che ci può fare
    Per la sua stessa salute, MS dovrebbe adottare una semplice politica: stare lontano da qualunque mercato sia anche semplicemente lambito da LInux e dai prodotti Open Source.Per sua natura il monopolio non riesce a competere in mercato non monopolistici.Ormai anche il settore del desktop è una rocca maldifesa.
  • Anonimo scrive:
    ma il vantaggio di linux...
    ..non dovrebbe essere quello di potersi adattare a qualunque sistema, proprio per via della possibilità di modificare il kernel e simili?questo non credo sarebbe possibile con Win.. e in ambito di supercomputer penso sia un punto fondamentale, il poter ottimizzare il codice alla macchina.poi non so, non me ne intendo, quindi aspetto critichebyezz
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il vantaggio di linux...
      - Scritto da: Anonimo
      ..non dovrebbe essere quello di potersi adattare
      a qualunque sistema, proprio per via della
      possibilità di modificare il kernel e simili?

      questo non credo sarebbe possibile con Win.. e in
      ambito di supercomputer penso sia un punto
      fondamentale, il poter ottimizzare il codice alla
      macchina.

      poi non so, non me ne intendo, quindi aspetto
      criticheWindows è un sistema a microkernel, che è l'architettura ttimale per la portabilità.Tanto è vero che nel corso della sua vita ne sono uscite versioni per MIPS, Alpha, PowerPC. Poi il mercato voleva Windows su Intel pertanto le altre piattaforme sono state abbandonate.Ovvio, comunque, che la compilazione per le varie piattaforme la deve fare MS, non la può fare lo studente di turno come tesi di laurea.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il vantaggio di linux...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ..non dovrebbe essere quello di potersi adattare

        a qualunque sistema, proprio per via della

        possibilità di modificare il kernel e simili?



        questo non credo sarebbe possibile con Win.. e
        in

        ambito di supercomputer penso sia un punto

        fondamentale, il poter ottimizzare il codice
        alla

        macchina.



        poi non so, non me ne intendo, quindi aspetto

        critiche

        Windows è un sistema a microkernel, che è
        l'architettura ttimale per la portabilità.

        Tanto è vero che nel corso della sua vita ne sono
        uscite versioni per MIPS, Alpha, PowerPC. Poi il
        mercato voleva Windows su Intel pertanto le altre
        piattaforme sono state abbandonate.

        Ovvio, comunque, che la compilazione per le varie
        piattaforme la deve fare MS, non la può fare lo
        studente di turno come tesi di laurea.
        Attualmente il kernel di Linux è non è nè propriamente monolitico nè microkernel....Lo considererei più un ibrido tra i due in quanto hai la possibilità di attaccare moduli direttamente al nucleo....
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il vantaggio di linux...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ..non dovrebbe essere quello di potersi


          adattare a qualunque sistema, proprio


          per via della possibilità di modificare


          il kernel e simili?


          questo non credo sarebbe possibile


          con Win.. e in ambito di supercomputer


          penso sia un punto fondamentale, il


          poter ottimizzare il codice alla


          macchina.


          poi non so, non me ne intendo, quindi


          aspetto critiche

          Windows è un sistema a microkernel, che

          è l'architettura ttimale per la portabilità.Magari... Peccato non poter disinstallare exlorer o qualsiasi altra applicazione non serva al sistema su cui deve essere installato.

          Tanto è vero che nel corso della sua vita

          ne sono uscite versioni per MIPS, Alpha,

          PowerPC. Poi il mercato voleva Windows

          su Intel pertanto le altre piattaforme

          sono state abbandonate.Piu' che altro il mercato professionale ha schifato le versioni MIPS, Alpha, PowerPC, cosi' come schifera' nuvamente la prossima versione di windows per supercomputer.

          Ovvio, comunque, che la compilazione

          per le varie piattaforme la deve fare MS,

          non la può fare lo studente di turno come

          tesi di laurea.
          Attualmente il kernel di Linux è non è nè
          propriamente monolitico nè microkernel....
          Lo considererei più un ibrido tra i due in
          quanto hai la possibilità di attaccare moduli
          direttamente al nucleo....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma il vantaggio di linux...
      - Scritto da: Anonimo
      ..non dovrebbe essere quello di potersi adattare
      a qualunque sistema, proprio per via della
      possibilità di modificare il kernel e simili?

      questo non credo sarebbe possibile con Win.. e in
      ambito di supercomputer penso sia un punto
      fondamentale, il poter ottimizzare il codice alla
      macchina.

      poi non so, non me ne intendo, quindi aspetto
      critiche

      byezzE' proprio qui che sta il lucroso affare per MS.Se p. es la ex Andersen Consulting faceva pagare al cliente un ingegnere junior almeno $2.000 al giorno, pagando l'ingegnere da $3.000 a $4.000 al mese (da noi un junior anche meno), MS affitterà ingegneri a chi vuole Super SVista personalizzato almeno a $10.000 al giorno per ogni ingegnerePiù ovviamente il costo della licenza, che magari verrà escogitato "a cottimo", più calcoli, più paghi, che so, 100 TFlops per un anno = una nuova villa da 50 stanze con piscina, sauna e cinema-teatro per zio Bill, una chitarra nuova per Allen e un mese di beauty farm e di bonza per Ballmer.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma il vantaggio di linux...
        ah, te dici giusto che la modifica si può fare ma te la fa solo MS...dunque chi fa un centro di calcolo deve prima farsi confezionare un win adatto e poi partire... non male (per MS). Ma di fronte a questa prospettiva chi non sceglierebbe linux?
        • Anonimo scrive:
          Re: ma il vantaggio di linux...
          - Scritto da: Anonimo
          ah, te dici giusto che la modifica si può fare ma
          te la fa solo MS...

          dunque chi fa un centro di calcolo deve prima
          farsi confezionare un win adatto e poi partire...
          non male (per MS). Ma di fronte a questa
          prospettiva chi non sceglierebbe linux?Semplice, si scelgono come target le aziende in cui il management pensa di capirne più dei tecnici in materia di IT, gli si sottopongono i "Get the facts - Supercomputing Edition" si parla casualmente di gpl, cancro e comunismo e simili FUD e si lasciano scegliere. Se non funziona, si offrono regali, magari anche una percentuale sottobanco.
  • Anonimo scrive:
    Licenza preinstallata
    Accidenti.Proprio adesso che avevo negoziato col mio venditore di fiducia uno sconto sensibile sull'acquisto del mio primo supercomputer...Ora mi devo documentare su come ottenere il rimborso della licenza preinstallata di windows supercomputer edition professional...Sapete, da geek, volevo provare ad usare minix.Sob;-) Claudio
  • ishitawa scrive:
    windows vorrebbe ballare
    vorrei far notare che a differenza di quanto detto nel titolo- windows balla sui supercomputerin realtà microsoft ha solo detto che farà questa versione per super, e che con i soldi, si costruirà centri di ricerca etcstiamo a vedere poi se i VERI super computer lo useranno (e non solo qualcuno che verrà pagato per farlo...)mentre nei casi di linux, senza tante chiaccherere linux VIENE SCELTO per essere installato sui super....la cosa mi sembra diversa, molto diversa
    • Terra2 scrive:
      Re: windows vorrebbe ballare
      - Scritto da: ishitawa
      vorrei far notare che a differenza di quanto
      detto nel titolo
      - windows balla sui supercomputermagari è un errore, forse volevano scrivere TRAballa...
      • Alessandrox scrive:
        Re: windows vorrebbe ballare
        - Scritto da: Terra2

        - Scritto da: ishitawa

        vorrei far notare che a differenza di quanto

        detto nel titolo

        - windows balla sui supercomputer

        magari è un errore, forse volevano scrivere
        TRAballa...E' un refuso... stavano pensando a Ballmer che balla sui palchi e si sono imbrogliati
  • Solvalou scrive:
    Ma lo staff IT
    e' abituato a sistemi unix like. In pratica windows deve combattere contro le abitudini dello staff che deve gestire il cluster. Saltano fuori tutti i costi e gli inconvenienti del retraining di cui MS straparlava nei suoi famosi studi indipendenti windows vs linux. Mah.
    • Ubu re scrive:
      Re: Ma lo staff IT
      - Scritto da: Solvalou
      e' abituato a sistemi unix like. In pratica
      windows deve combattere contro le abitudini dello
      staff che deve gestire il cluster. Saltano fuori
      tutti i costi e gli inconvenienti del retraining
      di cui MS straparlava nei suoi famosi studi
      indipendenti windows vs linux. Mah.Ma la pianti di fare discorsi razionali!Si sta parlando di Microsoft, cosa c'entra il buon senso.
      • Solvalou scrive:
        Re: Ma lo staff IT

        Ma la pianti di fare discorsi razionali!
        Si sta parlando di Microsoft, cosa c'entra il
        buon senso.Giusto, scusa."Ciao sono Clusterclippy.Noto che stai cercando di collegare al cluster un nodo con numero di licenza duplicato. Cosa vuoi fare?(A)nnulla (R)iprova (C)ostituisciti."
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma lo staff IT
      - Scritto da: Solvalou
      e' abituato a sistemi unix like. In pratica
      windows deve combattere contro le abitudini dello
      staff che deve gestire il cluster. be' anche fosse un semplice server di posta trovo molto improbabile che accetterei di installere windows al posto di linux. inoltre per lo piu' e' il sistemista che sceglie come meglio soddisfare le richieste dell'azienda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma lo staff IT

        be' anche fosse un semplice server di posta trovo
        molto improbabile che accetterei di installere
        windows al posto di linux. inoltre per lo piu' e'
        il sistemista che sceglie come meglio soddisfare
        le richieste dell'azienda.magari fosse vero!Ho visto migrare a Exchange un sistema con 3000 caselle di posta solo per motivi "politici".
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo staff IT
          - Scritto da: Anonimo


          be' anche fosse un semplice server di posta
          trovo

          molto improbabile che accetterei di installere

          windows al posto di linux. inoltre per lo piu'
          e'

          il sistemista che sceglie come meglio soddisfare

          le richieste dell'azienda.

          magari fosse vero!
          Ho visto migrare a Exchange un sistema con 3000
          caselle di posta solo per motivi "politici".Partendo da cosa?
  • Anonimo scrive:
    secondo me win balla nel water
    io ho come quest'impressione,nel suprcomputing vuoi mettere una realtà dove le performance sono tutto e una quasiasi distro riadattata pesa pochissimo e sfrutta tutte le potenzialità con un win server 2003 (versione "pompata" di Windows Server 2003.) Che a quanto mi hanno detto chi lo ha provato riduce un pc o un server in un polmone a manovella poi in + pure pompata e quindi suppongo anche appesantito ancora di + non mi sembra una grande alternativa E' probabile anche che mi sbaglio smentitemi pure ...civilmente!
    • Anonimo scrive:
      Re: secondo me win balla nel water

      E' probabile anche che mi sbaglio smentitemi pure
      ...civilmente!Scusa, ma dopo quello che hai scritto chi pensi che abbia voglia di risponderti seriamente???Che cavolo è un "polmone a manovella"???Win 2003 sarà certamente più pesante di una distro senza manco l'interfaccia grafica, ma dato che parliamo di grid computer pensi davvero che conti qualcosa???
      • Ubu re scrive:
        Re: secondo me win balla nel water
        - Scritto da: Anonimo


        E' probabile anche che mi sbaglio smentitemi
        pure

        ...civilmente!

        Scusa, ma dopo quello che hai scritto chi pensi
        che abbia voglia di risponderti seriamente???Non era rivolto a te, ha detto di rispondergli civilmente.
        Che cavolo è un "polmone a manovella"???Su questo puoi avere ragione, poteva dire agile come una ballerina hip hop 102enne.
        Win 2003 sarà certamente più pesante di una
        distro senza manco l'interfaccia grafica, ma dato
        che parliamo di grid computer pensi davvero che
        conti qualcosa???Questa poi e' bellissima. Sei un vero genio incompreso:a) la cosa che più manca in un grid computer e' un interfaccia grafica su tutti i nodi;b) La potenza di una griglia non è data dalla disponibilità di ogni singolo nodo! Gli si puo' installare tutto il software che si vuole, le prestazioni saranno sempre alte.
      • Ubu re scrive:
        Re: secondo me win balla nel water
        - Scritto da: Anonimo


        E' probabile anche che mi sbaglio smentitemi
        pure

        ...civilmente!

        Scusa, ma dopo quello che hai scritto chi pensi
        che abbia voglia di risponderti seriamente???Non era rivolto a te, ha detto di rispondergli civilmente.
        Che cavolo è un "polmone a manovella"???Su questo puoi avere ragione, poteva dire agile come una ballerina hip hop 102enne.
        Win 2003 sarà certamente più pesante di una
        distro senza manco l'interfaccia grafica, ma dato
        che parliamo di grid computer pensi davvero che
        conti qualcosa???Questa poi e' bellissima. Sei un vero genio incompreso:a) la cosa che più manca in un grid computer e' un interfaccia grafica su tutti i nodi;b) La potenza di una griglia non è data dalla disponibilità di ogni singolo nodo! Gli si puo' installare tutto il software che si vuole, le prestazioni saranno sempre alte.
  • Anonimo scrive:
    Nessuna sorpresa
    me lo aspettavo che prima o poi sarebbe andata così!adesso basterà a malapena un dvd per la prima (di una luUUuunga serie) service pack!!!e per le successive invece qualche terabyte!!!ecco perchè serve gli serve il grid computing... :|antonimo
  • Anonimo scrive:
    i troll sono scatenati
    brutta cosa la frustrazione eh? continuate così, vi fa bene...ps: e non pensateci che mentre voi siete qui che friggete il resto del mondo va avanti fregandosene allegramente, MS compresa, altrimenti la cura non funziona
    • Anonimo scrive:
      Re: i troll sono scatenati
      - Scritto da: Anonimo
      brutta cosa la frustrazione eh? continuate così,
      vi fa bene...

      ps: e non pensateci che mentre voi siete qui che
      friggete il resto del mondo va avanti
      fregandosene allegramente, MS compresa,
      altrimenti la cura non funzionaSolo un malato di mente riuscirebbe ad utilizzare Windows fregandosene delle conseguenze.Curati...
  • Anonimo scrive:
    BSOD^2
    "If this message reappears, contact your system administrator or tecnical support group"PS.Hanno scoperto pure il cluster, BSOD^3!!!...non basteranno tutti i sys admin di questo mondo :)
  • Anonimo scrive:
    Il Columbia di SGI ha ancora qualche...
    ...speranza !Prendiamo il BlueGene da 1 PetaFlop gli installamo Win 2003 Server e come magia il Columbia torna al 1° posto in classifica ! ;)
  • Anonimo scrive:
    Facile.
    Tanto poi nella licenza scrivono che non garantiscono l'idoneità del prodotto a nessun uso.
  • Anonimo scrive:
    Ho visto il manuale.
    Di Windows SVista Supercomputer Edition: sembra scritto da una marmotta ed è tutto sporco di cioccolato.
  • Anonimo scrive:
    MA LOL
    Se il kernel non e' stato scritto da ZERO tanti auguri, i kernel dei vari win afnno fatica a gestier la memoria di un pc, figurati gestire un cluster LOOOOOOOOOOOOL
    • Anonimo scrive:
      Re: MA LOL
      - Scritto da: Anonimo
      Se il kernel non e' stato scritto da ZERO tanti
      auguri, i kernel dei vari win afnno fatica a
      gestier la memoria di un pc, figurati gestire un
      cluster LOOOOOOOOOOOOLMah. Il cluster SQL Server che ho in ufficio mi pare dimostri il contrario.
  • Anonimo scrive:
    È come se...
    Praticamente è come se la FIAT (la casa automobilistica, da non confondere con il gruppo FIAT che possiede tra le tante cose anche il marchio Ferrari) da domani decidesse di fare auto sportive da corsa, da mettere in diretta concorrenza con Ferrari, Lamborghini o McLaren.Insomma quanti di voi sarebbero disposti a comprarne una? Io no di certo.
    • partygiano scrive:
      Re: È come se...
      tra un po la FIAT andrà a fare aspirapolveri, Lapo ha fatto un ottimo brand promotion in questo settore :D
      • Anonimo scrive:
        Re: È come se...
        - Scritto da: partygiano
        tra un po la FIAT andrà a fare aspirapolveri,
        Lapo ha fatto un ottimo brand promotion in questo
        settore :DIl Lapo ci ha proprio il bernoccolo degli "AFFARI", grazie a lui la FIAT è lanciatissima anche nei sigillanti per finestre e sanitari.
    • Anonimo scrive:
      Re: È come se...
      - Scritto da: Anonimo
      Praticamente è come se la FIAT (la casa
      automobilistica, da non confondere con il gruppo
      FIAT che possiede tra le tante cose anche il
      marchio Ferrari) da domani decidesse di fare auto
      sportive da corsa, da mettere in diretta
      concorrenza con Ferrari, Lamborghini o McLaren.
      Insomma quanti di voi sarebbero disposti a
      comprarne una? Io no di certo.Hai fatto male l'esempio. MS è la BMW dell'infromatica. E una BMW da corsa è un oggetto che reputo interessante.
      • Anonimo scrive:
        Re: È come se...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Praticamente è come se la FIAT (la casa

        automobilistica, da non confondere con il gruppo

        FIAT che possiede tra le tante cose anche il

        marchio Ferrari) da domani decidesse di fare
        auto

        sportive da corsa, da mettere in diretta

        concorrenza con Ferrari, Lamborghini o McLaren.

        Insomma quanti di voi sarebbero disposti a

        comprarne una? Io no di certo.

        Hai fatto male l'esempio. MS è la BMW
        dell'infromatica. E una BMW da corsa è un oggetto
        che reputo interessante.MS la BMW dell'informatica? Stai attento a fare di queste affermazioni. La BMW potrebbe anche offendersi e citarti in giudizio per diffamazione.MS è la FIAT dell'informatica, e neanche la FIAT di fascia alta, ma con il suo Windows è proprio come la Duna.
      • Terra2 scrive:
        Re: È come se...

        Hai fatto male l'esempio.
        MS è la BMW dell'infromatica.L'unica cosa che BMW e microsoft hanno in comune è il prezzo del tagliando da fare ogni 6 mesi.Grazie al cielo, in ambito automobilistico, non c'è ancora nulla che faccia tanto cacare.
  • Anonimo scrive:
    Linux perde terreno!
    Dopo il tentativo, mai riuscito, di Linux di portarsi e prendere piede nel settore desktop, adesso l'astuta mossa di Microsoft arriva come un fulmine al ciel sereno per tutti i fanatici di Linux. Il settore dei supercomputer, per anni dominato per lo più dai sistemi Unix/Linux adesso non è più esclusiva tanto decantata dai sostenitori del pinguino.Anche il settore server ha accusato il colpo, non a caso server basati su Windows stanno sempre più prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi www.netcraft.com.Risultato? A breve termine Linux perderà anche questa fetta di utenza, e che fanatici e smanettoni si mettano l'anima in pace.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo il tentativo, mai riuscito, di Linux di
      portarsi e prendere piede nel settore desktop,Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa schifo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        - Scritto da: Anonimo
        Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa
        schifo.Il fatto che uno non sfondi sul desktop e l'altro non sfondi sui supercalcolatori la dice lunga su chi-usa-cosa e cosa-fa-schifo...Gli Unix non sono fatti per far diventare i pc elettrodomestici, e viceversa un elettrodomestico non può diventare un supercalcolatore.Fine dei giochi, poi ognuno usa quello che gli pare. Se con il "piccì" ci devi giocare e scambiare le catene di S.Antonio dall'ufficio non è proprio il caso di pensare a linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!
          - Scritto da: Anonimo
          Il fatto che uno non sfondi sul desktop e l'altro
          non sfondi sui supercalcolatori la dice lunga su
          chi-usa-cosa e cosa-fa-schifo...Appunto Linux usatelo in cantina Sulla scrivania piazzate un bel Desktop Windowsyeahh :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!

            - Scritto da: Anonimo

            Il fatto che uno non sfondi sul desktop e
            l'altro

            non sfondi sui supercalcolatori la dice lunga su

            chi-usa-cosa e cosa-fa-schifo...

            Appunto Linux usatelo in cantina
            Sulla scrivania piazzate un bel Desktop Windows
            yeahh :DSi vede che i supercalcolatori li usano in cantina, allora.Sulla scrivania ci metteremo un centro di calcolo, mentre al CERN una bel cluster di Xbox.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Il fatto che uno non sfondi sul desktop e
            l'altro

            non sfondi sui supercalcolatori la dice lunga su

            chi-usa-cosa e cosa-fa-schifo...

            Appunto Linux usatelo in cantina
            Sulla scrivania piazzate un bel Desktop Windows
            yeahh :DInfatti, per le ricette di cucina Windows è l'ideale...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!

            Sulla scrivania piazzate un bel Desktop Windowsmolto dipende dall'arredamento, se poi a priori ti piace il blu non c'e' storia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            E perche' visto che con Linux faccio tutto quello che farei con Windows (compreso giocare,grande transgaming!) e che ho il valore aggiunto di un sistema operativo globalmente migliore e di non portare capitali in USA (nel caso di acquisto) o fare qualcosa di illegale(nel caso + diffuso che il SO sia non originale)?
          • Anonimo scrive:
            5 --
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa

          schifo.

          Il fatto che uno non sfondi sul desktop e l'altro
          non sfondi sui supercalcolatori la dice lunga su
          chi-usa-cosa e cosa-fa-schifo...
          Linux non ha sfondato nel desktop, se ne parla da anni, 7/8 almeno. Di windows non si può dire che non sfondi sui supercomputer visto che stiamo solo agli inizi.
          Gli Unix non sono fatti per far diventare i pc
          elettrodomestici, e viceversa un elettrodomestico
          non può diventare un supercalcolatore.Una versione di Windows per supercalcolatori non sarà un elettrodomestico.
          Fine dei giochi, poi ognuno usa quello che gli
          pare. Se con il "piccì" ci devi giocare e
          scambiare le catene di S.Antonio dall'ufficio non
          è proprio il caso di pensare a linux.Non è il caso di usarlo anche per moltre altre cose, anche a volerlo non si può, a meno di non installare wine o addirittura vmware.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo
            Linux non ha sfondato nel desktop, se ne parla da
            anni, 7/8 almeno. Di windows non si può dire che
            non sfondi sui supercomputer visto che stiamo
            solo agli inizi. Linux, checchè ne dicano i "nuovi illuminati" che si installano Ubuntu, non è pensato per il desktop.Non lo dico io, lo dice chi lo ha scritto (almeno il kernel)
            Una versione di Windows per supercalcolatori non
            sarà un elettrodomestico. Vero, sarà un superelettrodomestico. Un pò come la macchina tuttofare della Folletto.
            Non è il caso di usarlo anche per moltre altre
            cose, anche a volerlo non si può, a meno di non
            installare wine o addirittura vmware.O addirittura il cervello, che costa molto meno di una licenza vmware.Quanto a wine... carino, si, ma chi usa linux sa che nella maggior parte dei casi se ne può fare a meno.Anche perchè è molto più semplice tenere il dualboot, se hai VERAMENTE bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Linux non ha sfondato nel desktop, se ne parla
            da

            anni, 7/8 almeno. Di windows non si può dire che

            non sfondi sui supercomputer visto che stiamo

            solo agli inizi.

            Linux, checchè ne dicano i "nuovi illuminati" che
            si installano Ubuntu, non è pensato per il
            desktop.

            Non lo dico io, lo dice chi lo ha scritto (almeno
            il kernel)


            Una versione di Windows per supercalcolatori non

            sarà un elettrodomestico.

            Vero, sarà un superelettrodomestico. Un pò come
            la macchina tuttofare della Folletto.
            Non hai capito una mazza eh? Prova a rileggerlo altre 4 volte l'articolo, forse capirai che la versione di Windows per supercalcolatori non sarà un qualcosa tipo macchina tuttofare, ma appunto qualcosa di specifico per il supercomputing.

            Non è il caso di usarlo anche per moltre altre

            cose, anche a volerlo non si può, a meno di non

            installare wine o addirittura vmware.

            O addirittura il cervello, che costa molto meno
            di una licenza vmware.
            Quanto a wine... carino, si, ma chi usa linux sa
            che nella maggior parte dei casi se ne può fare a
            meno.
            Si puà fare a meno di tante cose? Ma che prezzo e che vantaggi? Vogliamo paragonare roba tipo gimp con photoshop? O Autocad oppure MaxStudio3d con qualche porcata opensource che troviamo su sourceforge?
            Anche perchè è molto più semplice tenere il
            dualboot, se hai VERAMENTE bisogno.Basterebbe un single boot veramente. Il dual lo lasciamo ai ragazzini che vogliono giocare a fare i fighetti con l'ennessima distribuzione Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo

            Vero, sarà un superelettrodomestico. Un pò come

            la macchina tuttofare della Folletto.



            Non hai capito una mazza eh? Prova a rileggerlo
            altre 4 volte l'articolo, forse capirai che la
            versione di Windows per supercalcolatori non sarà
            un qualcosa tipo macchina tuttofare, ma appunto
            qualcosa di specifico per il supercomputing.Questo lo dici tu.Fino a quando non mi dimostra il contrario, per me microsoft è quella azienda che su windows server (!!) ci mette Pinball e campo minato. Vedere per credere.
            Si puà fare a meno di tante cose? Ma che prezzo e
            che vantaggi? Vogliamo paragonare roba tipo gimp
            con photoshop? O Autocad oppure MaxStudio3d con
            qualche porcata opensource che troviamo su
            sourceforge? Vogliamo vedere quanta gente usa photoshop per quello che realmente vale?E poi ogni volta che si parla di linux vs windows caso strano ci si rifugia sempre nella grafica...

            Anche perchè è molto più semplice tenere il

            dualboot, se hai VERAMENTE bisogno.

            Basterebbe un single boot veramente.Forse a te. Per voi grafici il mondo è solo Autocad.Lo dico sempre io, i grafici bisognava ammazzarli da piccoli :)
            Il dual lo
            lasciamo ai ragazzini che vogliono giocare a fare
            i fighetti con l'ennessima distribuzione Linux.Oppure quelli che scrivono storie con il pc da taiwan, pechino, e fanno partire un mondo di tecnologie (quali?) di software (quali? La calcolatrice e il Wordpad?)Su, siamo seri...
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!

            Fino a quando non mi dimostra il contrario, per
            me microsoft è quella azienda che su windows
            server (!!) ci mette Pinball e campo minato.
            Vedere per credere.....metteva ... aggiornati, su 2003 non ci sono. La dimostra lunga sulla tua conoscenza dei SO se il tuo metro è qualche gioco su di un SO server...non mi pare che linux sia da meno ..anzi... che ne sono parecchi di giochini in linux. Ma non per questo critico linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!

            con photoshop? O Autocad oppure MaxStudio3d con
            qualche porcata opensource che troviamo su
            sourceforge?
            lol, prova a chiederti, "che cos'è maya?" e vai a vedere i risultati su google.
          • SardinianBoy scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            Io nel mio pc, ho installato una distribuzione Linux suse...e ho solo questa, null altro, sono felice della scelta, mi piace e la uso per cose che con windows mi sarei sognato ! LINUX è il futuro ! Peggio per bill gates, che fa i windows vista per controllare - e nooo - o i palladium che sono già in circolazione, mascherati da altri prodotti ...ma che cercano di rifilarcelo lo stesso .E a farne le spese è sempre il ragionier cagazza ! Siamo come lui ?? NOOOOOOO! Dobbiamo dire : basta bill , hai rotto, non ciimporta più dei tupi prodotti, delle tue finestre blu di errore e di crash, del tuo modo di controllare ...hai rotto !!!!!!!!!!!VIVA LINUX - AMEN !!!!!!!!!!!!!!! E PER SEMPRE LINUX LINUX LINUX LINUX LINUX LINUX ;) ;) ;) ;) ;) :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa


            schifo.



            Il fatto che uno non sfondi sul desktop e
            l'altro

            non sfondi sui supercalcolatori la dice lunga su

            chi-usa-cosa e cosa-fa-schifo...



            Linux non ha sfondato nel desktop, se ne parla da
            anni, 7/8 almeno. Di windows non si può dire che
            non sfondi sui supercomputer visto che stiamo
            solo agli inizi. veramente sn anni che tentano di entrare nei segmento Business dalla porta principale, segmento nel quale nonostante i vari ( e ottimi W2K e 2003) dominano le macchine RISC con i vari OS proprietari...poi le architetture sottostanti possono cambiare e l'ingresso prepotente degli X86 di ultima generazione anche nel supercomputing lo dimostra.Il capitolo SO invece resta invariato perchè è a quei sistemi che i maggiori vendors continuano a fare affidamento e continueranno IMHo a farlo dato che è una forte voce del loro profitto ( IBM, HP, Sun ecc.)
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!

          Gli Unix non sono fatti per far diventare i pc
          elettrodomestici, e viceversa un elettrodomestico
          non può diventare un supercalcolatore.sbagliato, il mac e' Unix, e' per tutti, e' piu' facile di windows ed e' diventato il punto di riferimento per il linux desktop.E ci fanno pure i supercalcolatori
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo
            sbagliato, il mac e' Unix, e' per tutti, e' piu'
            facile di windows ed e' diventato il punto di
            riferimento per il linux desktop.
            E ci fanno pure i supercalcolatoriIl Mac come server è un cesso di sistema operativo, figuriamoci come sistema operativo per cluster.Ha dei seri problemi di multithreading e le prestazioni di micro-richieste multiple sullo stack TCP sono misere.basta provare a farci girare su MySQL o Apache per rendersi conto di quanto sia inferiore ad una Debian GNU/Linux installato sullo stesso computer con la stessa CPU.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            sbagliato, il mac e' Unix, e' per tutti, e' piu'

            facile di windows ed e' diventato il punto di

            riferimento per il linux desktop.

            E ci fanno pure i supercalcolatori

            Il Mac come server è un cesso di sistema
            operativo, figuriamoci come sistema operativo per
            cluster.

            Ha dei seri problemi di multithreading e le
            prestazioni di micro-richieste multiple sullo
            stack TCP sono misere.
            basta provare a farci girare su MySQL o Apache
            per rendersi conto di quanto sia inferiore ad una
            Debian GNU/Linux installato sullo stesso computerah si? e allora perche' non hanno usato Linux?http://www.apple.com/science/profiles/bowiestate/
            con la stessa CPU.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo
            ah si? e allora perche' non hanno usato Linux?

            http://www.apple.com/science/profiles/bowiestate/Molto probabilmente perché il progetto è stato sponsorizzato dalla stessa Apple per figurare nella top 500 dei supercomputer. Non è un caso che siano davvero pochi i supercluster con MacOSX.Io personalmente l'ho provato come server MySQL e Apache ed è stato un mezzo disastro, non tiene il passo di una buona distro Linux. Non ha 1/10 delle prestazioni di Linux e questo è inspiegabile, o spiegabile con un problema a livello di multithreading nel kernel.Guardati in giro le statistiche e i test di chi ci ha provato, troverai un bel pò di info interessanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            sbagliato, il mac e' Unix, e' per tutti, e' piu'

            facile di windows ed e' diventato il punto di

            riferimento per il linux desktop.

            E ci fanno pure i supercalcolatori

            Il Mac come server è un cesso di sistema
            operativo, figuriamoci come sistema operativo per
            cluster.

            Ha dei seri problemi di multithreading e le
            prestazioni di micro-richieste multiple sullo
            stack TCP sono misere.
            basta provare a farci girare su MySQL o Apache
            per rendersi conto di quanto sia inferiore ad una
            Debian GNU/Linux installato sullo stesso computer
            con la stessa CPU.
            Il Mac è un cesso e basta. Per chi non ha la testa (bacata) di Steve Jobs, l'interfaccia grafica con sistema operativo allegato che gira sul Mac è solo un ingombro che impedisce di fare quello che si vorrebbe.Perchè caspita devo trascinare l'icona di un CD sul cestino per aprire il lettore? Perchè premere il pulsante di apertura del drive non ha alcun effetto? Perchè per rinominare un file devo per forza passare attraverso un menu? Perchè le icone (e la barra inferiore) sono così grosse che occupano tutto lo schermo? Perchè quando voglio chiudere un'applicazione, in realtà la minimizzo soltanto, e per chiuderla davvero devo trascinarla sul cestino? Perchè il browser di default è anche lì il mai troppo insultato Internet Explorer? Perchè viene pubblicizzato come stabilissimo, quando invece le applicazioni crashano ogni due per tre?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!

            Il Mac è un cesso e basta. Per chi non ha la
            testa (bacata) di Steve Jobs, l'interfaccia
            grafica con sistema operativo allegato che gira
            sul Mac è solo un ingombro che impedisce di fare
            quello che si vorrebbe.Tu non hai MAI visto OSX!
            Perchè caspita devo trascinare l'icona di un CD
            sul cestino per aprire il lettore? No c'e' un tasto sulla tastiera.Perchè premere
            il pulsante di apertura del drive non ha alcun
            effetto?certo che ha un effetto Perchè per rinominare un file devo per
            forza passare attraverso un menu? no si rinomina modificando il nome dell'iconaPerchè le icone
            (e la barra inferiore) sono così grosse che
            occupano tutto lo schermo?La barra inferiore puo' essere a scomparsa, le icone possono essere della dimensione che preferisci tu da piccolissime a grandissime senza mai perdere di definizione. Perchè quando voglio
            chiudere un'applicazione, in realtà la minimizzo
            soltanto, e per chiuderla davvero devo
            trascinarla sul cestino?Il mac puo' tenere aperte tutte le applicazioni che desideri, per chiuderla non va messa nel cestino ma si chiude da menu o facendo "mela Q" (cmd Q) Perchè il browser di
            default è anche lì il mai troppo insultato
            Internet Explorer? No il browser di default e' Safari comunque puoi avere quello che vuoi con un clickPerchè viene pubblicizzato
            come stabilissimo, quando invece le applicazioni
            crashano ogni due per tre?Visto che non ne hai imbroccata una finora non hai imbroccato nemmeno questa.Forse prima di parlare dovresti provarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo
            [...]

            Tu non hai MAI visto OSX!
            [...]
            Perchè viene pubblicizzato

            come stabilissimo, quando invece le applicazioni

            crashano ogni due per tre?

            Visto che non ne hai imbroccata una finora non
            hai imbroccato nemmeno questa.

            Forse prima di parlare dovresti provarlo.Da quelle che ha detto azzarderei che ha usato un Mac OS 6.x o giù di lì e per analogia con Windows ha erroneamente dedotto che le differenze con OSX fossero solo minori, fuffose e/o cosmetiche.
      • lele2 scrive:
        Re: Linux perde terreno!

        Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa
        schifo.non e' veroio lo usoe quello che facevo con windows lo faccio anche con linuxho dovuto rinuncare solo i giochi
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!
          - Scritto da: lele2



          Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa

          schifo.
          non e' vero
          io lo uso
          e quello che facevo con windows lo faccio anche
          con linux
          ho dovuto rinuncare solo i giochiDVD Shrink lo usi ? E come ?A me Wine fa funzianare poca roba e male.
          • jojob scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: lele2






            Linux sul desktop non è mai entrato perchè fa


            schifo.

            non e' vero

            io lo uso

            e quello che facevo con windows lo faccio anche

            con linux

            ho dovuto rinuncare solo i giochi

            DVD Shrink lo usi ? E come ?
            A me Wine fa funzianare poca roba e male.E per quale motivo dovrebbe usare DVD Shrink con wine quando per fare le stesse cose puo' usare un programma come k9copy?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo
            DVD Shrink lo usi ? E come ?
            A me Wine fa funzianare poca roba e male.Non so che versione tu abbia usato di Wine, ma io l'ho qui installti DVD decrypter e DVD shrink e funzionano benissimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux perde terreno!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            DVD Shrink lo usi ? E come ?

            A me Wine fa funzianare poca roba e male.

            Non so che versione tu abbia usato di Wine, ma io
            l'ho qui installti DVD decrypter e DVD shrink e
            funzionano benissimo.
            non ricordo la versione, è sotto Suse 9.3, e DVD Shrink non funziona proprio (e credimi, non sono proprio l'ultimo arrivato)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      e te la testa! :D- Scritto da: Anonimo
      Dopo il tentativo, mai riuscito, di Linux di
      portarsi e prendere piede nel settore desktop,
      adesso l'astuta mossa di Microsoft arriva come un
      fulmine al ciel sereno per tutti i fanatici di
      Linux. Il settore dei supercomputer, per anni
      dominato per lo più dai sistemi Unix/Linux adesso
      non è più esclusiva tanto decantata dai
      sostenitori del pinguino.
      Anche il settore server ha accusato il colpo, non
      a caso server basati su Windows stanno sempre più
      prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi
      www.netcraft.com.

      Risultato? A breve termine Linux perderà anche
      questa fetta di utenza, e che fanatici e
      smanettoni si mettano l'anima in pace.Non ti ha sfiorato invece la testa che microsoft stia puntando li' perche' comincia a prevedere non tante vendite come in passato per vista e deve pur colmare in qualche modo da qualche parte?E poi e' in beta e ancora non affermata... mi sembra un po' azzardato tutto quello che profetizzi :)rilassati
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        - Scritto da: Anonimo
        e te la testa! :D
        - Scritto da: Anonimo

        Dopo il tentativo, mai riuscito, di Linux di

        portarsi e prendere piede nel settore desktop,

        adesso l'astuta mossa di Microsoft arriva come
        un

        fulmine al ciel sereno per tutti i fanatici di

        Linux. Il settore dei supercomputer, per anni

        dominato per lo più dai sistemi Unix/Linux
        adesso

        non è più esclusiva tanto decantata dai

        sostenitori del pinguino.

        Anche il settore server ha accusato il colpo,
        non

        a caso server basati su Windows stanno sempre
        più

        prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi

        www.netcraft.com.



        Risultato? A breve termine Linux perderà anche

        questa fetta di utenza, e che fanatici e

        smanettoni si mettano l'anima in pace.
        Non ti ha sfiorato invece la testa che microsoft
        stia puntando li' perche' comincia a prevedere
        non tante vendite come in passato per vista e
        deve pur colmare in qualche modo da qualche
        parte?E secondo te i volumi di vendite dei supercomputer sarebbero in grado di coprire eventuali defaillance di Windows Vista? Come si sa tutti hanno un supercomputer in salotto. Ma che film hai visto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      - Scritto da: Anonimo...
      Anche il settore server ha accusato il colpo, non
      a caso server basati su Windows stanno sempre più
      prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi
      www.netcraft.com.Già visto tante volte... forse faresti meglio a darci un'occhiata anche tu...Per rinfrescare la memoria:http://news.netcraft.com/archives/2005/11/overallc.gifOvvero Windows è in calo da quasi 4 anni... altro che prendere piede...
      Risultato? A breve termine Linux perderà anche
      questa fetta di utenza, e che fanatici e
      smanettoni si mettano l'anima in pace.Per il resto potrai parlare se e quando esisterà una versione commercializzata di Windows per server, e soprattutto se qualcuno l'adotterà... cosa che io non sarei cosi pronto a scommettere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo
        ...

        Anche il settore server ha accusato il colpo,
        non

        a caso server basati su Windows stanno sempre
        più

        prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi

        www.netcraft.com.

        Già visto tante volte... forse faresti meglio a
        darci un'occhiata anche tu...

        Per rinfrescare la memoria:

        http://news.netcraft.com/archives/2005/11/overallc

        Ovvero Windows è in calo da quasi 4 anni... altro
        che prendere piede...Un altro che confonde Apache con Linux e considera il mercato dei web server come l'unico mercato dei server.Magari se qualcuno di voi entrasse una volta in un CED vero si renderebbe conto di cosa si sta parlando.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo il tentativo, mai riuscito, di Linux di
      portarsi e prendere piede nel settore desktop,
      adesso l'astuta mossa di Microsoft arriva come un
      fulmine al ciel sereno per tutti i fanatici di
      Linux. Il settore dei supercomputer, per anni
      dominato per lo più dai sistemi Unix/Linux adesso
      non è più esclusiva tanto decantata dai
      sostenitori del pinguino.n è mai stata un'esclusiva...sn state operate delle scelte perchè quel tipo di sistema operativo garantiva modularità e parallellismo che sn fondamentali nel calcolo scientifico.ci fossero state alternative valide e a costi altrettanto comparabili le avrebbero usate.E cmq da Beta a profetizzare chissà quali cambiamenti traumatici ce ne passa...o hai comprato la palla di cristallo?Ah per la cronaca, dato che si sbandiera il TCO per lo switch aziendale da Win a Linux, vorrei riprendere lo stesso metro di misura anche in questa situazione.Secondo te le università adotterebbero un SO, dovendo cambiare tutta la sua infrastruttura, sperando che ci sia il porting delle applicazioni che girano ( o magari ricomprare le licenze) solo perchè è nuovo?sento un brusio...ah sei tu che stai sognando :)
      Anche il settore server ha accusato il colpo, non
      a caso server basati su Windows stanno sempre più
      prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi
      www.netcraft.com.
      n sò che statistiche hai visto su netcraft ma la % di Apache n è mai stata così forte negli ultimi tempi...Dai tiri fuori le fonti e poi n sai nemmeno leggerle accuratamente...N si fà così :)
      Risultato? A breve termine Linux perderà anche
      questa fetta di utenza, e che fanatici e
      smanettoni si mettano l'anima in pace.n vedo perchè dovrebbero mettersi l'anima in pace.Esiste il sacrosanto diritto di scegliere ciò che ci piace/soddisfa di + le nostre esigenze?Sì.E allora come nessuno viene a sindacare sul fatto che usi Windows +ttosto che altri SO, tu per favore rispetta quelle degli altri.Già ce ne abbiamo poca di libertà, che si debba imporre un SW perchè ai fanboy MS ( manco aveste azioni loro) piace l'idea... poi però quando il monopolio diventa vero e proprio e dovere sborsare qls prezzo per Win scommettiamo che n vi và + bene? Ah già ma che sbadato, voi parlate parlate ma il SW pagato e licenziato regolarmente n sapete manco cosa sia....Blah che schifo....P.S.: Linux n è mai stato così presenti nei vari settori, ha superato Mac OS X come % e tra embedded computing, sistemi real-time ( hard e soft) ce n'è per tutti i gusti.La notte porta consiglio....vai su che poi la mamma ti sgrida perchè poi sonnecchi sul banco...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        D'accordo con quello che dici, non come lo dici.. non stai scrivendo un SMS, usali tutti 'sti tasti che hai davanti! :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!
          - Scritto da: Anonimo
          D'accordo con quello che dici, non come lo dici..
          non stai scrivendo un SMS, usali tutti 'sti tasti
          che hai davanti! :|Bè, da uno che confonde un web server con un sistema operativo cosa pretendi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      Leggiti la Top500, sono indicati anche i SO usati e fra i primi 5 ho controllato, di Win non c'è traccia, di linux sì.E finché i più potenti saranno basati su Power e PowerPC la vedo dura per Win recuperare il terreno perduto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        - Scritto da: Anonimo
        Leggiti la Top500, sono indicati anche i SO usati
        e fra i primi 5 ho controllato, di Win non c'è
        traccia, di linux sì.Ci credo che non c'è! Non è ancora uscito!
        E finché i più potenti saranno basati su Power e
        PowerPC la vedo dura per Win recuperare il
        terreno perduto.Guarda che i più potenti non sono basati su architettura power. Dov'è finito il Big Mac che i macachi sbandieravano tanto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!
          - Scritto da: Anonimo

          E finché i più potenti saranno basati su Power e

          PowerPC la vedo dura per Win recuperare il

          terreno perduto.

          Guarda che i più potenti non sono basati su
          architettura power. Dov'è finito il Big Mac che i
          macachi sbandieravano tanto?http://adweek.blogs.com/photos/uncategorized/bigmac.jpg
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux perde terreno!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Leggiti la Top500, sono indicati anche i SO
          usati

          e fra i primi 5 ho controllato, di Win non c'è

          traccia, di linux sì.

          Ci credo che non c'è! Non è ancora uscito!


          E finché i più potenti saranno basati su Power e

          PowerPC la vedo dura per Win recuperare il

          terreno perduto.

          Guarda che i più potenti non sono basati su
          architettura power. Dov'è finito il Big Mac che i
          macachi sbandieravano tanto?Ahem:1)http://www.top500.org/system/details/7747il primo è basato su PowerPC2)http://www.top500.org/system/details/7466il secondo pure3)http://www.top500.org/system/details/7759il terzo su PowerOK, i primi due sono basati su PowerPC, il terzo su Power.E per completezza, il quarto su Itanium, il quinto su Xeon e il sesto su Opteron
        • higgybaby scrive:
          Re: Linux perde terreno!

          Dov'è finito il Big Mac che i
          macachi sbandieravano tanto?uno è qua: un altro è qua: non ci si può lamentare visto anche quanti soldi sono stati spesi nei confronti degli altri supercomputer, inoltre leggo sempre un bel self-made sotto i cluster Apple!non male potersi fare un supercomputer in casa!ciaoigor
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      non
      a caso server basati su Windows stanno sempre più
      prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi
      www.netcraft.com.
      ma che stai dicendo?http://news.netcraft.com/archives/web_server_survey.html
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        - Scritto da: Anonimo

        non

        a caso server basati su Windows stanno sempre
        più

        prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi

        www.netcraft.com.



        ma che stai dicendo?
        http://news.netcraft.com/archives/web_server_surveGuarda che non esistono mica solo i server Web. E poi Apache gira anche su Winodws, e la classifica del tuo link è quella di Apache.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux perde terreno!
        - Scritto da: Anonimo

        non

        a caso server basati su Windows stanno sempre
        più

        prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi

        www.netcraft.com.



        ma che stai dicendo?
        http://news.netcraft.com/archives/web_server_survehttp://news.netcraft.com/archives/2005/10/04/october_2005_web_server_survey.htmlse scorri la pagina vedrai il grafico dei "server" di ottobre che è diverso da quello dei "domini"nel grafico dei server, IIS cresce a +0.75 mentre Apache scende a -0.67
    • Anonimo scrive:
      windows perde pezzi...
      ... tu devi essere uno di quelli che prima di questa mossa diceva : "supercomputing ? maaaaa ! serve allo 0,000001% della gente"... Un consiglio : continua col marketing, che non ti venga in mente di fare altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo il tentativo, mai riuscito, di Linux di
      portarsi e prendere piede nel settore desktop,
      adesso l'astuta mossa di Microsoft arriva come un
      fulmine al ciel sereno per tutti i fanatici di
      Linux. Il settore dei supercomputer, per anni
      dominato per lo più dai sistemi Unix/Linux adesso
      non è più esclusiva tanto decantata dai
      sostenitori del pinguino.
      Anche il settore server ha accusato il colpo, non
      a caso server basati su Windows stanno sempre più
      prendendo piede in questi ultimi anni, vedesi
      www.netcraft.com.

      Risultato? A breve termine Linux perderà anche
      questa fetta di utenza, e che fanatici e
      smanettoni si mettano l'anima in pace.Non è così. Linux sta guadagnando terreno rispetto a Windows. Il problema è che la base installata è così bassa che la crescita è ancora poco significativa. Per esserlo dovrebbe raddoppiare ogni anno. Invece la crescita è intorno al 35%.http://www.itdirection.net/it-news-0002/053005-00023-it-news.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux perde terreno!
      ehm.. se non sbaglio hanno appena pubblicato la top500 dei supercomputer ed e' risultato chelinux fosse installato su 4 dei primi 5...
  • Anonimo scrive:
    Nuova unita' di misura
    Con Windows sui supercomputer, conosceremo una nuova unita' di misura:MIVS (Million of Viruses per Second)
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova unita' di misura
      - Scritto da: Anonimo
      Con Windows sui supercomputer, conosceremo una
      nuova unita' di misura:

      MIVS (Million of Viruses per Second)la licenza del super computer e' scaduta, si prega di contattare microsoft per la riattivazione,il sistema di controllo per la guerra termonucleare globale lancera' i missili tra 18 ore
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova unita' di misura

        - Scritto da: Anonimo

        Con Windows sui supercomputer, conosceremo una

        nuova unita' di misura:



        MIVS (Million of Viruses per Second)

        la licenza del super computer e' scaduta,
        si prega di contattare microsoft per la
        riattivazione,
        il sistema di controllo per la guerra
        termonucleare globale lancera' i missili tra 18
        oreOppure puoi comprare una nuova centrale con una licenza OEM.
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova unita' di misura
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Con Windows sui supercomputer, conosceremo una


          nuova unita' di misura:





          MIVS (Million of Viruses per Second)



          la licenza del super computer e' scaduta,

          si prega di contattare microsoft per la

          riattivazione,

          il sistema di controllo per la guerra

          termonucleare globale lancera' i missili tra 18

          ore

          Oppure puoi comprare una nuova centrale con una
          licenza OEM.lol :D
  • Anonimo scrive:
    Supercomputing alla portata di tutti
    Anche la casalinga di Voghera potrà installare un supercomputer in casa grazie ai wizard forniti dalla microsoft!
    • Anonimo scrive:
      Re: Supercomputing alla portata di tutti
      - Scritto da: Anonimo
      Anche la casalinga di Voghera potrà installare un
      supercomputer in casa grazie ai wizard forniti
      dalla microsoft!wow mia nonna ne sara' contenta era una vita che ci sperava di poterlo fare :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Supercomputing alla portata di tutti
      Scherzi ?Un super cluster composto da Win Lavatrice 2003 + M$ Fondo a Micronde 9 + Win Ferro da Stiro Advanced Server Edition e non ce n'è più per nessuno :p
      • Anonimo scrive:
        Re: Supercomputing alla portata di tutti
        - Scritto da: Anonimo
        Scherzi ?

        Un super cluster composto da Win Lavatrice 2003 +
        M$ Fondo a Micronde 9 + Win Ferro da Stiro
        Advanced Server Edition e non ce n'è più per
        nessuno :pNon batteranno mai la potenza di Linux tasso morto:http://www.strangehorizons.com/2004/20040405/badger.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: Supercomputing alla portata di tutti
      - Scritto da: Anonimo
      Anche la casalinga di Voghera potrà installare un
      supercomputer in casa grazie ai wizard forniti
      dalla microsoft!addio paste asciutte scotte, sugo bruciato?solo un ricordo grazie alla potenza di calcolo del vostro super computer potrete calcolare i tempi di cottura in un click!
Chiudi i commenti