Windows Phone, due milioni in 3 mesi

Microsoft afferma di aver commercializzato oltre due milioni di smartphone basati su Windows Phone 7 nell'ultimo trimestre. Restano ignoti i numeri sulle vendite effettive agli utenti finali

Roma – A Redmond continuano a giocare alla “Sfinge” quando si tratta di parlare delle vendite effettive di dispositivi basati su Windows Phone 7, e l’ultimo dato ufficialmente sciorinato dalla corporation parla di oltre due milioni di smartphone commercializzati entro l’ultimo trimestre fiscale.

A confermare il risultato è Greg Sullivan, senior product manager di Microsoft: nell’ultimo mese, la presenza sul mercato di Windows Phone 7 è cresciuta di oltre 500mila unità che vanno a sommarsi al milione e mezzo di dispositivi già messi in commercio di cui si parlava a dicembre.

Microsoft continua a non voler rilasciare le cifre delle vendite effettive di Windows Phone 7 all’utenza, mentre si dimostra molto più loquace quando si tratta del grado di soddisfazione di chi ha provato la nuova piattaforma mobile: stando a quanto sostiene Sullivan, il 93 per cento dei clienti di WP7 si dice “soddisfatto o molto soddisfatto” dell’acquisto , mentre il 90 raccomanderebbe l’OS ad amici e parenti.

Altrettanto soddisfacenti per Redmond paiono essere le performance dell’app store di Windows Phone 7, cresciuto fino a contenere 6.500 applicazioni e pronto a ospitare i lavori di 24mila sviluppatori accreditati. Ignoti, anche in questo caso, i numeri di vendita o download effettivi delle succitate app.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • aid85 scrive:
    sognare è illegalle
    ISP così in Italia ?Non farti del male ... non ci sperare nemmeno lontanamente ...Il mercato unico europeo ? Una farsa altrimenti mi ci sarei già abbonato !
  • The Real Gordon scrive:
    Disastro per i videotechini
    E mò che fate? E se per sbaglio di ISP così ne spuntano anche in italia? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Regur Mortis scrive:
      Re: Disastro per i videotechini
      sicuramente usciranno apparte il fatto che già ora affittare una vps costa circa 100 euro l'anno.Ma isp cosi ce ne saranno di certo, perchè ci sarà mercato, e il mercato si adegua alle richieste dei consumatori da sempre :D
      • Andreabont scrive:
        Re: Disastro per i videotechini
        Io me la cavo con 60 euro annui ma ho dovuto tirare su io il server e configurare tutto.
  • bubba scrive:
    www.Bahnhof.se
    un ISP da ricordare. bella prova!
    • Findi scrive:
      Re: www.Bahnhof.se
      un grande....come si fà a cambiare provider?:-)sarei disposto a pagarlo anche il doppio del normale uno così!:-)
      • abbello scrive:
        Re: www.Bahnhof.se
        basta emigrare in svezia :)
        • mante scrive:
          Re: www.Bahnhof.se
          quanto adoro i paesi nordici! E questa è l'ennesima conferma di quanto siano avanti...il resto dell'europa e il parlamento europeo...bah, per carità
      • IgaRyu scrive:
        Re: www.Bahnhof.se
        - Scritto da: Findi
        un grande....

        come si fà a cambiare provider?

        :-)

        sarei disposto a pagarlo anche il doppio del
        normale unoIo senza trasferirmi ho risolto approfittando di un server che ho per altri motivi per 24$ al mese: sul server, che fisicamente è negli states ho installato un nodo TOR e lo uso come proxy da dovunque mi colleghi.JC
        così!

        :-)
        • Marco Panista scrive:
          Re: www.Bahnhof.se

          Io senza trasferirmi ho risolto approfittando di
          un server che ho per altri motivi per 24$ alciao mi diresti dove hai questo server ne sto cercando anche io uno così.. Mr_Pan
        • pippO scrive:
          Re: www.Bahnhof.se
          - Scritto da: IgaRyu
          - Scritto da: Findi

          un grande....



          come si fà a cambiare provider?



          :-)



          sarei disposto a pagarlo anche il doppio del

          normale uno

          Io senza trasferirmi ho risolto approfittando di
          un server che ho per altri motivi per 24$ al
          mese: sul server, che fisicamente è negli states
          ho installato un nodo TOR e lo uso come proxy da
          dovunque mi
          colleghi.
          Ma prima di arrivarci, al tuo server, che ne sai di chi sta ficcando il naso nei tuoi dati?
          • krane scrive:
            Re: www.Bahnhof.se
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: IgaRyu

            - Scritto da: Findi


            un grande....


            come si fà a cambiare provider?


            :-)


            sarei disposto a pagarlo anche il doppio del


            normale uno

            Io senza trasferirmi ho risolto approfittando di

            un server che ho per altri motivi per 24$ al

            mese: sul server, che fisicamente è negli states

            ho installato un nodo TOR e lo uso come proxy da

            dovunque mi colleghi.
            Ma prima di arrivarci, al tuo server, che ne sai
            di chi sta ficcando il naso nei tuoi dati?Bhe, calcolando che minimo ci vai in https forse ci riuscirebbero Batman e forse Paperinik con l'aiuto di Archimede.
  • dierre scrive:
    che pa..e
    Mi domando perché dovremmo essere controllati di default...In realtà come per le intercettazioni dovremmo essere controllati su richiesta e quindi settare connessioni criptate di default, sinceramente questa cosa mi ha sempre fatto incavolare e non poco, chiunque potrebbe catturare il nostro traffico wifi o che attraversa i vari routers in giro per il mondo e farsi gli affari nostri... alla faccia della privacy-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 gennaio 2011 11.33-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti