Wireless, le nuove memorie di Intel

Il colosso dei chip ha lanciato una nuova soluzione di memoria wireless che promette di ridurre i componenti di un telefono cellulare e raddoppiarne la RAM


Taipei (Taiwan) – Spingendo ulteriormente verso l’integrazione e la riduzione delle dimensioni delle memorie flash per dispositivi mobili, Intel ha annunciato una nuova soluzione StrataFlash appositamente progettata per la nuova generazione di telefoni cellulari che necessitano di capacità di memoria sufficienti ad archiviare dati, immagini, audio e video.

Basato sulla tecnologia Intel Multi-Level Cell (MLC), che raddoppia la quantità di informazioni memorizzate in ogni cella di memoria, il sistema contiene esecuzione del codice, storage di dati e spazio di lavoro RAM, tre tipi di funzionalità della memoria richiesti dagli sviluppatori di soluzioni wireless.

Il sistema prevede il funzionamento a 1,8 Volt per prolungare la durata della batteria e densità della memoria fino a 1 Gb. Intel afferma che il package, di dimensioni estremamente ridotte, semplifica il processo di progettazione per i produttori di telefoni mobili e consente di ridurre consumi e costi finali dei prodotti.

?Il sistema di memoria wireless Intel StrataFlash è stato progettato appositamente per la nuova generazione di microtelefoni, che vengono utilizzati sempre più spesso per il trasferimento di dati?, ha commentato Ron Smith, senior vice president e general manager del Wireless Communications and Computing Group di Intel.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma avete visto ?
    Fanno oggettivamente paura !!!http://www.via.com.tw/en/Products/eden_n.jspComunque al momento quello che mi interessa di VIA è http://www.via.com.tw/en/events/computex2003_infotainmentpc.jspBrUtE AiD
    • Mechano scrive:
      Re: Ma avete visto ?
      - Scritto da: Anonimo
      Fanno oggettivamente paura !!!

      http://www.via.com.tw/en/Products/eden_n.jsp

      Comunque al momento quello che mi interessa
      di VIA è
      http://www.via.com.tw/en/events/computex2003_

      BrUtE AiDScuza amico ti entusiami per quella foto?Guarda che cosa ci si fa con le mini-itx e cosa ci si fara' con le nano-itx:www.mini-itx.comC'e' anche la motherboard dei nuovi AmigaOne con PowerPC 750CXi, (negli archivi di settembre)...--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
  • Anonimo scrive:
    Se anche...
    Se anche queste CPU andassero a randello l' utonto medio, che rappresenta il 95% degli acquirenti di PC vedendo 1,2 ghz trasmenta e 3 ghz intel scegli intel...Si sa ... "L' abito fa il monaco" ...Non importa se la tua cpu a 1000 mhz va 2 volte in + rispetto a quella a 3000 mhz ... l' utonto dice 3000 piu' grosso di 1000, quindi piu' veloce ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Se anche...
      Beh, però ... se i portatili che monteranno queste CPU costeranno poco, può essere che l'utonto medio tenga presente la cosa !Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Se anche...
      - Scritto da: Anonimo
      Se anche queste CPU andassero a randello l'
      utonto medio, che rappresenta il 95% degli
      acquirenti di PC vedendo 1,2 ghz trasmenta e
      3 ghz intel scegli intel...
      Si sa ... "L' abito fa il monaco" ...
      Non importa se la tua cpu a 1000 mhz va 2
      volte in + rispetto a quella a 3000 mhz ...
      l' utonto dice 3000 piu' grosso di 1000,
      quindi piu' veloce ...In effetti al momento il nome ed i numeri contano davvvero molto, quanti sono quelli che comprano intel solo per il marchio, spendendo parecchi soldi in più rispetto ad un sistema AMD di pari potenza.....tutti quelli che non hanno molta dimestichezza con pc e affini.Credo però che soprattutto Via, per le sue dimensioni, col tempo diverrà un avversario davvero notevole se riuscirà a proporre i sui sistemi a prezzi stracciati.Non dimentichiamo che queste cpu consumano pochissimo e sono adatte a sistemi silenziosi e di pochissimo ingombro.Il futuro è questo, nella la lotta tra AMD ed Intel potrebbe uscire vincitore il terzo incomodo vale a dire VIA.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se anche...

        Il futuro è questo, nella la lotta tra AMD
        ed Intel potrebbe uscire vincitore il terzo
        incomodo vale a dire VIA.o il quarto... vale a dire transmeta !
      • Mechano scrive:
        Re: Se anche...
        - Scritto da: Anonimo
        ...

        l' utonto dice 3000 piu' grosso di 1000,

        quindi piu' veloce ...

        In effetti al momento il nome ed i numeri
        contano davvvero molto, quanti sono quelli
        che comprano intel solo per il marchio,
        spendendo parecchi soldi in più rispetto ad
        un sistema AMD di pari potenza.....tutti
        quelli che non hanno molta dimestichezza con
        pc e affini.Non e' sempre vero pero'...Ossia per i numeri e i Mhz, sapiamo che AMD deve per forza spacciare i 2ghz per 2,4+ per fare un paragone con Intel.Pero' ci sono una quantità di persone che un po' piu' attente, che poi sono anche amiche di utonti e alcuni hanno anche clienti a cui fanno consulenza, che leggono le prove sulle riviste, e sono i benchmark di queste che vanno guardati con attenzione. E' pur sempre vero che anche i benchmark in molte occasioni lasciano il tempo che trovano, pero' quelli moderni si avvicinano alla simulazione di condizioni reali di utilizzo di un computer.Comunque piu' cpu e piu' piccole significa prezzi piu' bassi, piu' scelta, meno ingombri, piu' aziende indipendenti che non e' sicuro abbracceranno progetti da mente malata come Palladium, macchine piu' piccole e piu' belle e versaitili.A me piace da impazzire questo sito e lo pubblico spesso:www.mini-itx.com queste matherboard sono messere dappertutto e funzionano proprio bene. Mi sa che qualche giorno me lo faccio pure io il computer ragno, o quello casco...
Chiudi i commenti