XviD 1.0 sfida il fratello DivX

Il team di sviluppo del più agguerrito rivale open source di DivX ha finalmente rilasciato la versione 1.0 del codec video XviD. Ma subisce un cracking del sito


Roma – Dopo quasi tre anni di sviluppo, il noto fratellino open source di DivX, XviD , è finalmente arrivato alla versione 1.0 finale. La release rappresenta il raggiungimento di un livello di maturità che, seppure ancora difficilmente paragonabile a quella offerta dai codec video commerciali, risulta ormai sufficientemente elevata per farne una valida alternativa gratuita al DivX.

Nato dal codice sorgente di OpenDivX , la versione free del popolare codec video di DivXNetworks , XviD è un progetto nato nell’agosto del 2001 ad opera di Michael Militzer, uno studente tedesco che, nel giro di un anno, è riuscito a catalizzare l’attenzione di un buon numero di programmatori open source di tutto il mondo. Il risultato degli sforzi del team di sviluppo capitanato da Militzer è un codec basato sullo standard MPEG4 che, nonostante le lacune iniziali, ha saputo rapidamente conquistare l’attenzione di migliaia di utenti per la sua qualità unita alla caratteristica di essere pubblicato sotto licenza GPL.

XviD rappresenta la continuazione di Project Mayo , un progetto open source fondato quattro anni or sono dagli autori originali del DivX con lo scopo di gettare le basi dei codec DivX 4.x e 5.x. Come si ricorderà, la versione originale di questo famoso codec, la 3.11 alpha (contraddistinta dalla faccina;-) ), non era altro che un hack del codec ASF di Microsoft.

Dopo il rilascio delle prime versioni commerciali del proprio codec, DivXNetworks si è disinteressata al progetto open source e ha proseguito lo sviluppo del DivX senza più rilasciarne il codice. Per capitalizzare il lavoro fin lì svolto dal progetto Mayo, Militzer decise di inaugurare, a ridosso del rilascio della prima versione commerciale di DivX , la 4.0, un nuovo progetto open source il cui obiettivo era quello di migliorare OpenDivX e renderlo competitivo, sia per qualità che per velocità, con DivX. Oggi XviD 1.0 rappresenta una riscrittura quasi completa del codec open source da cui discende.

Sul sito ufficiale di XviD è possibile scaricare solo il codice sorgente del codec. Le versioni binarie per Windows vengono rilasciate periodicamente da vari sviluppatori, fra cui i più accreditati sono Koepi , Nic e uManiacs : una versione del codec XviD 1.0 per Windows, dotata di installer, è disponibile sul sito di Koepi.

Data la conformità di XviD alle specifiche MPEG4, i filmati codificati con questo codec dovrebbero risultare riproducibili su buona parte dei player compatibili con tale standard. Per decodificare i video XviD sotto Windows è possibile utilizzare i filtri DirectShow rilasciati da Koepi e Nic o il decoder open source generico DivX/XviD .

Nella giornata di ieri, a poche ore di distanza dall’annuncio ufficiale della nuova release, il sito XviD.org è stato craccato. Secondo un comunicato pubblicato sulla home page temporanea, sarebbero stati cancellati molti file. Il team di XviD ha promesso di ripristinare integralmente il sito nel giro di un paio di giorni, nel frattempo ha già reso nuovamente disponibile per il download il codice sorgente dell’ultima versione del codec.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    decreto urbani
    :D questo decreto è l'ennesima prova che questo governo fà quello che giusto per il loro interesse senza badare alle persone che sicuramente che pur pagamdo utilizzovano questo servizio per uso familiare come il sottoscritto. Chi sà quanti di noi anno votato per questo governo e quanti voterranno in quest'elezioni????????
  • Anonimo scrive:
    Università Telematica e nuovi inciuci...
    Il decreto Stanca-Moratti autorizza l'istituzione di nuove università telematiche che possono dare lauree a distanza. I progetti devono passare per il vaglio di un comitato di esperti, nominato dalla stessa Moratti. Ecco che subito è arrivato il primo decreto, per l'istituzione della Università Marconi, a favore di un progetto abborracciato presentato da un gruppo di aziende ed enti quali Wind, un paio di banche e addirittura l'Associazione Nazionale Famiglie Emigrati! Ogni università ha bisogno di professori... e guarda caso i primi a voler salire sul carro sono proprio alcuni dei membri dello stesso comitato degli esperti nominato dal governo e che ha autorizzato l'istituzione della nuova università. Che siano "liberi docenti" in cerca di un ruolo o professori ordinari in università sparse per l'italia che vogliono un incarico a Roma, non conta. Di fatto, anche in questo caso, ogni scusa è buona per ripartire con un nuovo inciucio...
  • Anonimo scrive:
    Mi fate ridere...
    Non credo che lo sharing danneggi il mercato, la gente che scarica a manetta non comprava e non comprerebbe mai nulla, solo che una manica di accattoni cosi corposa non esiste su nessun altro Forum.Una persona che non coltiva e non tiene "perlomeno" ad un proprio hobby non vale nulla, gente che pontifica di liberta digitali, morali, di lobby di potere per questi motivi mi fa solo pena.Si tiene a spendere e a comprare originale solo per prodotti "visibili" chi compra abbigliamento contraffatto? veramente pochi, io vedo solo un fiorire di cerebrolesi che spendono migliaia di euro per telefonini, scarpe, creme, parrucchieri senza battere ciglio, invece quando si deve comprare un cd o un videogioco (anche caro posso ammettere) tirano in ballo i diriritti civili fondamento e bla bla bla bla, siate perlomeno coerenti , e mentre comprate una sopravvalutata golf, un carissimo motorola, o spendete centinaia di euro in abbronzatura pensateci.Io non giudico nessuno ma sareste piu corretti nel dire " di queste cose me ne fotto, non voglio spenderderci una lira e percio' scarico" , e non piagnucolare sugli stipendi quando in altre cose si spende molto di piu.Io compro originale, ma per scelta non per paura, certamente non foraggio la Siae perche' compro all'estero ma perlomeno sono coerente con le mie scelte.Si parla di liberta', una persona su 100 ci crede, gli altri sono solo opportunisti
  • Anonimo scrive:
    DA SUBITO DISDIRE L'ADSL
    l'unica cosa che ci rimane da fare è :non votare alle europee il governo attuale ma anche la margherita e i ds che si sono astenuti nel voto al senato.e da subito dare la disdetta per la connessione adslormai serve a cosa? x vedere i siti delle società infarcite solo di pubblicità.?
    • Anonimo scrive:
      Re: DA SUBITO DISDIRE L'ADSL
      Una persona come te che usa internet solo per lo sharing, e meglio che su internet non ci sia proprio...
  • Anonimo scrive:
    AUTORE DEL POST ORIGINARIO
    Sono l'autore del post originario, ci terrei a dire a tutti, visto che sono un utente non registrato e i post degli utenti non registrati escono tutti con il nick "anonimo"; che le risposte presenti nel thread NON SONO MIE! Sono di altre persone che sono intervenute nella discussione.Io ho risposto ad una sola persona, massimo69, ecco il link della mia rispostahttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=630947tutte le altre risposte NON SONO STATE SCRITTE DA ME
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Campionato Troll: regole
    Non sarai mica Urbani, che oltre a violare la libertà, vuoi anche cencurare lo scambio di idee che ti fanno male?
  • Anonimo scrive:
    Dobbiamo Lottare uniti!
    L'unico modo per far si che i nostri "bei" governanti capiscano in che guaio si sono andati a mettere votando questo decreto orrido è che uniti insieme internauti del web senza legami ideologici destra/centro/sinitra/estremismo iniziamo a fare fatti e meno parole!Come .... 1) Alle europee scriviamo NO-URBANI sulle schede elettorali2) Creamo un movimento nazionale sperando nell'aiuto di qualche partito (forse i verdi ci appoggiano) per arrivare in tutte le piazze d'italia e sensibilizzare le masse.3) Creare un volantino comune da distribuire anche a chi non conoscendo questo sito non ha potuto saper nulla di cosa è e che comporta questa Legge FANTOCCIA!4)Iniziare a fare sabotaggio civile : Non comprare CD/LP/MC/DVD /webmasterwww.sudweb.it
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    Senti BELLO,Tutto quello che posso dirti è che: "LA LIBERTÀ NON A PREZZO". Anche a costo di dover perdere il lavoro " la libertà e la dignità umana, è al di sopra di tutto e a volte se bisogna lottare per ottenerla, questo deve essere fatto. E se non lo fai non solo sei un perdente, ma anche uno schiavo di chi ci comanda. Meglio morire una sola volta da uomo libero, che morire sempre ogni giorno di più da schiavo, come la pensi tu.
  • Anonimo scrive:
    Astieniti
    6 mesi senza comprare prodotti tassati siae, e' l'unica maniera.
  • Anonimo scrive:
    Ennesima legge pro Berlusconi & Co....
    e se ne volete sapere di più scaricatevi dal mulo il divx "Citizen Berlusconi" (non è coperto dai diritti d'autore). E' la puntata inchiesta di "Wide Angle", una trasmissione americana tipo il nostro "Report", che non è mai stata trasmessa in Italia (ma vah?).Si tratta di una inchiesta corredata da una serie di interviste che disegnano la biografia politica di Berlusconi. Lo consiglio caldamente a tutti, è veramente ben fatto ed è molto istruttivo per chi non ha ancora aperto gli occhi sulla realtà della situazione politica attuale italiana e sull'attualle presidente del consiglio.Visionate e diffondete il verbo affinchè chiunque possa venirne a conoscenza e pentirsi amaramente di aver votato tale personaggio.:@Siamo diventati lo zimbello del mondo.:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: Sviare l'attenzione.
    Ed oltre a questo, non dimentichiamoci del fatto che la maggior parte dei CD o Musicassette nuove, contengono solo 1 o 2 canzoni nuove, le altre sono tutte doppioni, di cui purtroppo si è costretti a pagare ancora il diritto d'autore su ciò di cui si possiede già.
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE
    Mentre il primo post poteva anche andarein quanto sfogo, mi sembra che i replyfatti in seguito qualificano questo bifolcosolo come un maleducato.Voto per lo spostamento dell'interothread nel forum dei trollloni.
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! SIETE SOLO LADRI
    questo dimostra che al 90% della gente interessa solo poter scroccare musica e film, mentre i grandi temi che riguardano internet (magari fosse solo urbani il problema) non li sfiorano nemmeno...immagino che se alla manifestazione avvessero regalato cd vergini sarebbero andate molte piu' persone..TRISTEZZA
  • Anonimo scrive:
    E legge!!!!!!!!!!
    Provvedimento approvato dal SenatoIl decreto Urbani per il rifinanziamento del cinema e la lotta alla pirateria è legge. Il provvedimento è stato approvato dal Senato: a favore la Cdl, contrari Prc, Pdci e Verdi. Si sono astenuti Margherita, Ds e Udeur. Il testo contiene provvedimenti a sostegno del cinema e disposizioni per contrastare la pirateria online: previste sanzioni per chi incorrerà in tale reato sia se commesso a scopo di lucro sia se perpetrato senza tale fine.Il provvedimento, come detto, contiene alcune norme per contrastare la diffusione telematica abusiva di opere dell'ingegno e una serie di interventi a sostegno delle attività cinematografiche e dello spettacolo. Ecco in sintesi cosa cambia.Il testo prevede che l'immissione in rete di un'opera dell'ingegno debba essere corredata da un avviso che informi gli utenti dell'assolvimento degli obblighi previsti dalla normativa sul diritto d'autore. Questo avviso vale come il bollino argentato Siae che compare su cd e dvd in commercio, e quindi i navigatori sul web, in questo caso, potranno scaricare per una copia privata il file contenente l'opera dell'ingegno. Chi invece scarica per uso personale un prodotto privo di tale avviso rischia sanzioni amministrative pari a 154 euro, come prevede la normativa vigente per i diritti d'autore, passibile di un aumento fino a 1.032 in caso di recidiva. Se l'utente immette in rete per uso non personale un'opera protetta dal diritto d'autore rischia sanzioni penali e amministrative, così come previsto dalla normativa vigente. Lo scambio di brani musicali e audiovisivo èconsentito solo a condizione che si tratti di file dotati degli appositi avvisi informativi, previsti dalla legge sul diritto d'autore. In questo modo viene riconosciuta la liceità dell'uso personale. Introdotto un prelievo del 3% per i produttori, destinato alla Siae, sul prezzo di listino dei masterizzatori. Affidato all'autorità giudiziaria il compito di intervento per violazioni per via telematica, come previsto da art.15 della Costituzione.Il decreto convertito dal Senato dà inoltre il via ad una incisiva riforma delle fondazioni lirico-sinfoniche. Tre sono le principali innovazioni: viene abbassata dal 12% all'8% il contributo per la partecipazione dei soci privati alle attività delle fondazioni. L'impegno inoltre sarà biennale e non più triennale; viene inserito il principio che lega il rinnovo della contrattazione integrativa aziendale delle fondazioni all'effettivo reperimento di risorse, nel rispetto del principio di pareggio del bilancio della fondazione. Di tali risorse non potranno comunque far parte i contributi dei fondatori pubblici e privati; si introducono nuovi principi, ovvero un autentico rapporto convenzionale fra Ministero per i Beni e le Attività Culturali e le fondazioni lirico-sinfoniche per l'assegnazione dei contributi.L'assegnazione delle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo per la lirica sarà ora ancorata ad alcuni precisi criteri, tra cui, tra l'altro, la misura dei trasferimenti ricevuti in passato, la capacità di aumentare la produttività, l'entità degli investimenti destinati alla promozione del pubblico anche attraverso un'idonea politica dei prezzi che favorisca in particolare il pubblico giovanile, la valutazione della entita' della partecipazione privata al patrimonio ed al finanziamento della gestione della fondazione. Restano infine stabilite per il 2004 risorse per le attività cinematografiche nel limite di 90 milioni di euro.
  • Anonimo scrive:
    Anche noi!
    Anche noi, nel nostro piccolo partecipiamo alla manifestazione pacifica:http://naruteamplus.altervista.org/v4Mi dispiace per tutti i visitatori che guardavano 1500 pagine del sito al giorno e circa 500 accessi unici.Però bisogna farci sentire, spero serva a qualcosa.LordSaga640
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    - Scritto da: Anonimo

    a parte che devi dimostrare che sei
    stato lì...

    certo che c'ero, cialtrone! Altrimenti non
    sarei così incazzato, ti pare? Il
    fatto stesso che tu abbia scritto una cosa
    del genere dimostra la tua idiozia.


    ma poi, si può fare qualcosa
    anche restando a casa o a
    lavoro (non
    tutti possono prendere le ferie sempre...):

    come no, certo. Continua a fare il
    "rivoluzionario da salotto", nasconditi pure
    dietro le tue giustificazioni.. intanto TU
    li non c'eri, come non c'erano tutti quelli
    che abitano a Roma e zone limitrofe. Non
    dico che doveva esserci gente che abita a
    Milano o a Torino, ma cristo santo un po' di
    partecipazione da gente che abita a Roma e
    nel Lazio era lecito aspettarsela, no? E
    invece no.. tutti comodi, a casa, nelle loro
    poltrone, tanto "ci pensano i fessi a
    manifestare", perche' sai, "e' complicato
    prendere un giorno di ferie " (eh gia' io
    sono coglione ad averlo fatto), perche' "io
    ho una famiglia" (e perche'.. io no??? Non
    sono un ragazzino, sono sposato e anche io
    ho una famiglia!!)
    Bravi, bravi, continuate a trovare scuse
    puerili che tentino maldestramente di
    giustificare il vostro menefreghismo,
    applausi. Ora tenetevi il decreto Urbani.
    Non posso che rinnovarvi gli auguri di
    farveli, questi 3 mesi di galera, cosi' dopo
    forse la voglia di muovere il culo vi verra'
    per davvero.


    ciao grande uomo

    ciao a te, piccolo omuncolo buono solo a
    parlare e a nasconderti dietro un monitor.io abito a pescara e venire li a roma sarebbe stato praticamente impossibile.... per il resto quoto perfettamente con te! chi si trovava in zona poteva anche farci un salto..... quindi riquoto il vaffanculo a tutti quelli che potevano esserci e non ci sono stati.
  • Anonimo scrive:
    Mass media...vergogna
    Sono veramente indignato per il fatto che nessun tipo di quotidiano e telegiornale accenni minimamente a ciò che sta accadendo intorno al DL Urbani. Non è possibile una tale disinformazione (secondo me voluta appositamente dal governo) su un decreto di tale portata e di tale ottusità. Non è possibile che nel 2004 un cittadino che usa internet per scaricare la posta e per vedere qualche sito non sappia nulla del decreto legge, non sappia che appena scarica un mp3 puo finire in carcere. Lo sanno ovviamente coloro che scaricano e condividono i file, ma penso che non basti. E' ora che tutti sappiano cosa quel ministro (di cui non pronuncio il nome appositamente) sta combinando. Ci stanno massacrando; con il decreto, se passerà al senato, non ci sarà piu possibilità di scambiarsi file di alcun tipo. La creatività non esisterà piu. Vergognatevi!
  • Anonimo scrive:
    continuare a fare pressioni sul Governo
    Da domani campagna perché il Governo rispetti gli impegni Roma, 18 mag. (Apcom) - "Il Decreto contro la pirateria informatica è un decreto sbagliato nel metodo e nel merito perché prevede il carcere per chi scarica un file mp3 o una film dalla rete, un bollino che di fatto bloccherebbe internet in Italia e una tassa sui cd, masterizzatori e software che soffocherà il nostro mercato dell'ICT". Lo dichiara il sen. Fiorello Cortiana, Presidente dell'Intergruppo Bicamerale per l'Innovazione Tecnologica. "Le nostre ragioni contro gli errori del Governo le abbiamo rivendicate fin dal primo momento e, oggi, finalmente, abbiamo convinto anche il Ministro Urbani che in Aula - ha ricordato il sen. Cortiana - si è impegnato a presentare, in un articolo apposito, le necessarie correzioni nell'imminente provvedimento annuale recante interventi nel settore dei beni e delle attività culturali, che dovrebbe essere presentato martedi' prossimo alle Camere. "Ora invito tutti quelli che hanno costruito questa battaglia insieme a noi a continuare a fare pressioni sul Governo affinche' rispetti gli impegni presi. 'Impegniamo il Governo a rispettare gli impegni' sarà il titolo della campagna che lanceremo da domani perché il Ministro faccia presto: neanche un utente deve subire indagini per un marchiano errore del governo e della maggioranza".
  • Anonimo scrive:
    E' LEGGE IL DECRETO URBANI
    Decreto Urbani: approvato da Aula del Senato18/05/2004 - 18:59 Riguarda il rifinanziamento del cinema e antipirateria(ANSA) ROMA, 18 MAG- Il decreto Urbani per il rifinanziamento del cinema e antipirateria e' legge. E' stato infatti approvato dal Senato con il si' della Cdl. Hanno votato contro Prc, Pdci e Verdi. Si sono astenuti Margherita, Ds e Udeur. CINEMA/ E' LEGGE IL DECRETO URBANI ANTI-PIRATERIA18/05/2004 - 19:50 Approvata anche dal Senato. Novità per gli enti lirici Roma, 18 mag. (Apcom) - Il Senato ha votato oggi pomeriggio la conversione definitiva del decreto legge n. 72 del 2004, già approvato alla Camera il 22 aprile 2004. Il provvedimento contiene alcune norme per contrastare la diffusione telematica abusiva di opere dell'ingegno e una serie di interventi a sostegno delle attività cinematografiche e dello spettacolo. Norme antipirateria Il testo prevede che l'immissione in rete di un'opera dell'ingegno debba essere corredata da un avviso che informi gli internauti dell'assolvimento degli obblighi previsti dalla normativa sul diritto d'autore. Questo avviso vale come il bollino argentato SIAE che compare su cd e dvd in commercio, e quindi gli utenti, in questo caso, potranno scaricare per una copia privata il file contenente l'opera dell'ingegno. Chi invece scarica per uso personale un prodotto privo di tale avviso rischia sanzioni amministrative pari a 154 euro, come prevede la normativa vigente per i diritti d'autore, passabile di un aumento fino a 1.032 in caso di recidiva. Infine, se l'utente immette in rete per uso non personale un'opera protetta dal diritto d'autore rischia sanzioni penali e amministrative, così come previsto dalla normativa vigente. Lo scambio di brani musicali e audiovisivo e' consentito solo a condizione che si tratti di file dotati degli appositi avvisi informativi, previsti dalla legge sul diritto d'autore. In questo modo viene riconosciuta la liceità dell'uso personale. Introdotto un prelievo del 3% per i produttori, destinato alla Siae, sul prezzo di listino dei masterizzatori. Affidato all'autorità giudiziaria il compito di intervento per violazioni per via telematica, come previsto da art.15 della Costituzione. Fondazioni Lirico Sinfoniche Il Decreto Legge convertito oggi dal Senato da' il via ad una incisiva riforma delle fondazioni lirico-sinfoniche. Tre sono le principali innovazioni: 1. viene abbassata dal 12% all'8% il contributo per la partecipazione dei soci privati alle attività delle fondazioni. L'impegno inoltre sarà biennale e non più triennale; 2. viene inserito il principio che lega il rinnovo della contrattazione integrativa aziendale delle fondazioni all'effettivo reperimento di risorse, nel rispetto del principio di pareggio del bilancio della fondazione. Di tali risorse non potranno comunque far parte i contributi dei fondatori pubblici e privati; 3. si introducono nuovi principi, ovvero un autentico rapporto convenzionale fra Ministero per i Beni e le Attività Culturali e le fondazioni lirico-sinfoniche per l'assegnazione dei contributi. Infatti l'assegnazione delle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo per la lirica sarà ora ancorata ad alcuni precisi criteri, tra cui, tra l'altro, la misura dei trasferimenti ricevuti in passato, la capacità di aumentare la produttività, l'entità degli investimenti destinati alla promozione del pubblico anche attraverso un'idonea politica dei prezzi che favorisca in particolare il pubblico giovanile, la valutazione della entità della partecipazione privata al patrimonio ed al finanziamento della gestione della fondazione. Restano infine stabilite per il 2004 risorse per le attività cinematografiche 'nel limite di 90 milioni di euro.
  • Anonimo scrive:
    Disobbedienza civile
    Disobbedienza civile contro il decreto Urbani sulla pirateria cinematografica. Conferenza stampa di Marco Cappatohttp://www-5.radioradicale.it/servlet/VideoPublisher?cmd=segnalaGoNew&livello=s1.9.11&file=uni_michele_0_20040518121925.txt
  • Anonimo scrive:
    Tanto per sapere chi dover ringraziare..
    Chi sa indicarmi il sito con le indicazioni di chi ha votato pro e contro?Giusto per apere chi dovrò ringraziare alle elezioni dei prossimi 20 anni!!!:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Esclamazione
    Sono fiero che i miei insegnanti, abbiano avuto il coraggio di esprimere questa opinione!!! D.
  • Anonimo scrive:
    Basta.... disdiciamo in massa
    Hanno toccato il fondo, sarei andato a vedere Troy al cinema, ma adesso che se lo guardino loro!Sono incaxxato nero! Se vogliono la guerra l'avranno.Non comprerò mai più un cd/dvd vergine italiano ma solo importati, musica e film li ascoltero/vedrò a radio/TV, possono anche cambiare la legge, ma con me hanno chiuso.Disdire l'ADSL!Qua però ho bisogno di aiuto... purtroppo nel contratto c'è scritto che non possiamo disdire fino alla scadenza, ma se dichiaro che non posso più utilizzare il servizio, in quanto nell'usarlo rischierei le sanzioni URBANI (visto che finchè non ho finito di scaricare non so cosa contiene effettivamente il file) chiedo che venga annullato il contratto dell'ADSL.Sarà fattibile una cosa del genere?
  • bluspray scrive:
    equità
    Mi chiedo...se il D.L. Urbani dovesse essere approvato nella sua interezza, saranno eliminati tutti i balzelli che gravano su videocassette vergini, cd vergini, floppy vergini, dvd vergini, videoregistratori, masterizzatori cd, masterizzatori dvd e tutto quell'altro materiale su cui specula la SIAE e non solo? In caso contrario non vedo perché non far pagare di tanto in tanto agli automobilisti qualche piccola multa, pur in mancanza di infrazioni al codice della strada, ma in considerazione che della strada stessa gli automobilisti usufruiscono.
  • Anonimo scrive:
    Re: Se ci sono informatici che leggono
    - Scritto da: Anonimo
    distribuite i vostri programmi gratis.
    Almeno per mettersi nei panni dei musicisti.
    Conosci la parola "Open source" ? credo proprio di no, allora prima di dire certe castronerie studiale!Per caso credi che Linux si paghi? E' GRATIS! e come lui ce ne sono tanti altri! quindi si dovrebbe rigirare la domanda: mettetevi voi musicisti nei nostri panni. Noi campiamo bene e senza lamentarci, ma mi pare che voi....se la SIAE vi prende più della metà di quanto percepite non è mica colpa nostra!
    • Anonimo scrive:
      Re: Se ci sono informatici che leggono

      Conosci la parola "Open source" ? credo
      proprio di no, allora prima di dire certe
      castronerie studiale!Cerchero' di risponderti mantenendo la calma.....Ti sto scrivendo usando Firebird, leggo la postacon Thurdirbird, disegno con Gimp, scrivo con Latex,per i fogli di calcolo uso OOffice, tengo d'occhioil pc con Avast (freeware), e quando voglio un programma open source vado su sourgeforce. E' verissimo, il mondo e' pieno di software gratuito(sotto varie licenze..chissa'..tu conosci le differenze?o ti interessa solo scroccare?).IL PUNTO E' CHE IL SOFTWARE GRATUITO VIENERILASCIATO TALE SOTTO IL CONSENSO DEGLIAUTORI. Quindi ben venga, io sono il primo ad usarlo,non tanto perchè è legale, ma perchè non mi creanessun problema morale verso gli autori (sottolineoautori, e non gli intermediari parassiti).Internet è pieno anche di musica free. Non vuoipagare la musica? Comincia ad ascoltare quellagratuita. Ma se un musicista non vuole regalare il suo lavoro,rispetta la sua scelta. Personalmente non seguomolto la scena musicale, ma videogames e libri (sci-fi)li ho sempre pagati, da grande fan degli autori.Se un domani diventassero costosi oltre il limite,NON COMPREREI.Comunque non volevo ridire le solite cose e mi fermo..ma ripeto...tu lavoreresti gratis? Io rispetto chi scegliedi vendere le sue opere anziche' regalarle, tutto qua.
  • Anonimo scrive:
    LA MIA TESTIMONIANZA!!!!!
    anche io c'ero.... :@ alle due sono andato via chiamato d'urgenza sul lavoro :'(sinceramente credevo di trovare più persone, inutile nasconderlo... però caro amico del post BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE, non me la sento di sparare a zero su tutti. quelli che abitano lontano e/o hanno famiglia sono parzialmente scusati ( non dico completamente perchè io la vedo davvero come una battaglia per le libertà e bisognava davvero scomodarsi questa volta, cmq....), loro aderiranno ad altre iniziative che pur sono ancora molto importanti. però sono incazzato nero con i giovani, gli universitari in particolare - io lo sono ;) - tutti quelli che ALMENO vivono a Roma!!!! e qui ha ragione l'amico di prima, che cazzo avete fatto stamattina? avevate tutti un esame? ma dai....era pure una bella giornata di sole!!! la quasi totalità degli studenti che conosco fanno ampio uso di materiale scaricato dalla rete, anche di quello coperto da copyright, e cosa hanno fatto oggi? TUTTI A CASA, BRAVI!!!!! non vi lamentate poi se vi bussa a casa la polizia per "confiscarvi" il pc e tutti i vostri bei cd masterizzati!!!!!ora inizia la "seconda fase", in cui la nostra attenzione dovrà essere ancora maggiore così come mi auguro le iniziative a sostegno..... lo sfogo continua....
  • Anonimo scrive:
    Re: voto 4 interessante ma vai a .......
    - Scritto da: CoreDump

    - Scritto da: Anonimo

    mi meraviglio che ti abbiano dato un

    punteggio cosi alto per il tuo sfogo

    offensivo mellifluo volgare,
    spudoratamente

    falso e ipocrita !!!! mi scuso se mi
    abbasso

    al tuo basso livello minus habens

    dell'ultima ora, ma lo capisci o NO che
    una

    manifestazione del genere per lo piu

    organizzata di martedi mattina per
    gente che

    come me ha una famiglia da mantenere

    è un lusso che non si puo
    permettere

    ?? per farmi poi 700 km e ritorno la
    sera

    !!! fosse stata organizzata di sabato
    avrei

    (e non scherzo) a mie spese affittato un

    pulmino con famiglia e amici, volantini
    e

    striscioni, anche fosse tutto inutile
    !!! ma

    tanto non serve esprimersi con toni
    sempre

    pacati come i miei con personaggi come
    te

    che sanno solo mandare a
    ..............il

    prossimo senza capire cosa ci puo essere

    dietro l'angolo !! mi fai solo una gran
    pena

    o forse sei solo un volgare cialtrone

    provocatore !!!!! per quello che
    riguarda la

    tua vita,ti auguro tempi migliori e piu

    sereni !!! non sono un servo sciocco
    ma un

    amico critico ,disse montanelli al
    piccolo

    signore di milano,beh io a mio modo ti
    sono

    amico nonostante il tuo sfogo da codice

    penale !!!! ciao a tutti !!!

    E aggiungo, forse l'amico non lo sa ma in
    grandi aziende
    ( e non ) gli scoperi sindacali si cercano (
    per quanto
    possibile ) di organizzare quasi sempre di
    venerdi ( e se
    è solo mezza giornata di pomeriggio
    ), chissa come mai.

    Saluti.Senti CICCIOBELLO!Se volevi farti le tue copiette del cavolo...Se volevi effettivamente fare qualcosa di concreto, e non solo a parole, potevi prenderti mezza giornata come ho fatto io!Le tue risposte "riparative" del cavolo, tienitele per te, e continua a stare chiuso nel tuo "BOZZOLO" che è meglio...fuori ci sono troppi lupi e "te se magnano" in un secondo!Che tipo...
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete RIDICOLI. lo sapete?
    Il popolo di Internet...?HAHAHHAHAH!Ma quale popolo!Siete solo una massa di:- vegetali- persone con occhialini- barba incolta- sudati- ciccioni- che non si lava da giorni- che sanno solo parlare ma poi di fatti NULLA- vita reale = 0- Palle = -10Fate ridere con i vostri discorsi del cavolo...parole si!Ma fatti nulla!Belli rinchiusi nelle vostre stanzette....facile scrivere di tutto no?Ma poi?....IL NULLA!State zitti per sempre che è meglio, non fate parte di una società e di un paese e forse non ne avete mai fatto parte!Sicuramente neanche andate a votare...magari se uscite di casa "ve se magna il lupo cattivo"!Che tristezza che fate.....!
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete RIDICOLI. lo sapete?
      tu dacci solo il tuo indirizzo ip, poi ne parliamo.... ;
      - Scritto da: Anonimo
      Il popolo di Internet...?

      HAHAHHAHAH!

      Ma quale popolo!
      Siete solo una massa di:

      - vegetali
      - persone con occhialini
      - barba incolta
      - sudati
      - ciccioni
      - che non si lava da giorni
      - che sanno solo parlare ma poi di fatti
      NULLA
      - vita reale = 0
      - Palle = -10

      Fate ridere con i vostri discorsi del
      cavolo...
      parole si!
      Ma fatti nulla!
      Belli rinchiusi nelle vostre
      stanzette....facile scrivere di tutto no?
      Ma poi?....IL NULLA!


      State zitti per sempre che è meglio,
      non fate parte di una società e di un
      paese e forse non ne avete mai fatto parte!

      Sicuramente neanche andate a votare...magari
      se uscite di casa "ve se magna il lupo
      cattivo"!

      Che tristezza che fate.....!
  • Anonimo scrive:
    APPELLO A CIAMPI
    Spero che il presidente della repubblica non firmi l'approvazione del decreto, così come aveva fatto con la gasparri.altrimenti le modifiche promesse dallo stesso ministro, che anzi finora ha solo fatto approvare un decreto blindato, non arriveranno mai!!!invoco al presidente ciampi un semplice gesto di buon senso.PS. Ma cortiana, non era lo stesso che otto ore fa manifestava fuori dal senato?
  • Anonimo scrive:
    Re: voto 4 interessante ma vai a ..........

    mi meraviglio che ti abbiano dato un punteggio cosi alto per
    il tuo sfogo offensivo mellifluo volgare, spudoratamente falso
    e ipocrita !!!!ipocrita un cazzo, io sotto al senato stamattina c'ero !!! Sei tu l'ipocrita che predica bene lamentandosi e minacciando chissa' quali azioni di protesta e poi quando arriva il momento di manifestare si nasconde dietro un "avrei voluto ma non posso". Ma mi faccia il piacere.
    fosse stata organizzata di sabato avrei (e non scherzo) a
    mie spese affittato un pulmino con famiglia e amici, volantini
    e striscioni, anche fosse tutto inutile !!!parole, parole, parole... ne ho sentite fin troppe. Sono i fatti quelli che contano, e quando si e' trattato di passare ai fatti, mi dispiace, tu non c'eri.
  • Anonimo scrive:
    Approvato
    Come da titoloHanno approvato adesso il decreto
  • Anonimo scrive:
    Approvato...
    Il voto è stato per la maggiore positivo...
  • Anonimo scrive:
    Dichiarazioni di voto
    Un'altro inciuccio tra la maggioranza e l'opposizione ci sta facendo diventare tutti CAMORRISTI ... io ho creduto in Cortiana .. proponendomi e facendomi promotore di altre persone .. ma vedo che la politica si fa' sempre piu' sporca ... non c'e' piu' la Dx o la Sx ..ormai esiste solo piu' il Dio denaro ... e tutti si buttano nella torta .... cmq nelle dichiarazioni di voto solo Rifondazione e i Comunisti Italiani sono contrari al DL Urbani .... Un padre MOLTO preoccupatoFRITTO
  • Anonimo scrive:
    Re: Se ci sono informatici che leggono
    - Scritto da: Anonimo
    distribuite i vostri programmi gratis.
    Almeno per mettersi nei panni dei musicisti.
    www.gnu.org
  • Anonimo scrive:
    Re: vigliacchi!
    - Scritto da: Anonimo
    sono tutti degli sporchi comunisti che non
    vogliono lasciare lavorare questo governo!
    si sono forse dimenticati chi ha vinto le
    elezioni?
    Se pensano di far meglio, la prossima volta
    che si candidino loro. Io preferisco la
    carlucci ed urbani(troll)=7
  • Anonimo scrive:
    Re: Cortiana e altri ritirano emendamenti
    non l'ho capito nemmeno io... stavo seguendo ora la diretta e mi sarà sfuggito qualkosa...Cortina ha ritirato TUTTI gli emendamenti!perkè?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cortiana e altri ritirano penso
      credo per promesse di urbani ma le promessi dei nostri politici sappiamo ke fine fanno se passa Kortiana mi deludi assai :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Cortiana e altri ritirano penso
        Solo Rifondazione Comunista sta combattendo con Tommaso Sodano !!!!!!!Ricordatevelo tutti !!!!!Cortiana di' qualcosa di sinistra' ... non stare zitto, di' qualcosa di sinistra ... parla, coraggio, parla ... usa gli emendamenti che ti abbiamo dato, non buttarli nel cestino !!!:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Cortiana e altri ritirano emendamenti
      Per quel che ho capito io Cortiana ha ritirato gli emendamenti in cambio della promessa da parte di Giuliano "D.L." Urbani di ridiscutere e modificare la legge una volta approvata..Sono un po deluso perchè mi aspettavo che venisse praticato quell'ostruzionismo che spesso ho sentito nominare riguardo altre leggi,ma non conoscendo nel dettaglio tali procedure attendo il commento di qualcuno più esperto di me in materia per giudicare..Spiegatemi perfavore anche il perchè dei soli 8 minuti che sarebbero stati eventualmente assegnati a Cortiana per discutere i suoi (nostri) emendamenti.Uno che ha seguito per la prima volta in questi tempi discussioni alla Camera e al Senato e non ha ben capito come funzionano le cose lì :$
  • Anonimo scrive:
    ieri dicevo sara' un megaflop
    la manifestazione a Roma e sono stato tacciato di tutto, ora che e' stao cosi' non stupitevi......la gente "della rete" e' un branco di polli starnazzanti e che non vengano a dire che non era di sabato, fosse stato pure di domenica il risultato sarebbe stato lo stesso e fosse anche stata organizzata da 3 mesi la situazionhe sarebbe stata la stessa...adesso tutti dicono "si, pero' faremo scipero degli acquisti", altra cazz*ata, non lo fara' nessuno e sapete perche'????Siamo ITALIANI!
  • Anonimo scrive:
    Cortiana e altri ritirano emendamenti
    sapete perche'? Che sta succedendo? Perche' questa retromarcia?
  • Anonimo scrive:
    MA LO STANNO ANCORA DISCUTENDO?
    Sono le 17:17 e su radio radicale trasmettono in diretta dal senato dove discutono sul militare morto a nassiriya...
  • Kremmerz scrive:
    Manifestare ma,sopratutto, non comprare!
    Basta con sta cosa della manifestazione....ma scusami, quanta gente è scesa in piazza per esprimere il proprio malcontento nei confronti della riforma sulle pensioni: una valanga. Il risultato è stato che l'hanno fatto ugualmente. Ora abbiamo i mezzi per aggregarci nell'unica forma di protesta che può fare qualcosa: l'astensione dai consumi. L'unica arma al di là della politica (sapete, quel teatrino dove c'è sempre un'opposizione che dice: "il governo di turno sta facendo male" e dove chi governa dice: "Siamo dei geni" e dove in pratica non cambia mai nulla....), l'unico mezzo tramite il quale, assieme al potere di informazione donatoci da internet, si possa far cambiare le cose. E' una questione logica...delle manifestazione, per quanto folte siano, possono (come fanno sempre) voltare le spalle e sbattersene....ma se non compri, o muoiono o cambiano e guadagnano meno pur di sopravvivere.Magari si potesse fare così con tutto....purtroppo non si può fare sciopero della spesa per 6 mesi (visto il rincaro dei prezzi), non pagare l'assicurazione auto perchè oggettivamente troppo cara....Ma almeno quando è possibile e facile. Non comprare più nulla che abbia a che fare con cinema e musica per 6 mesi, 1 anno (o al massimo comprare all'estero) fino ad un drastico calo dei prezzi, l'unica mossa che darebbe a certi signori l'autorità morale di chiamarmi ladro; cosa che ora non possono permettersi di fare.Gente, scioperate, mandate i volantini....fate quel che vi pare. Ma trovat un pò di tempo per metere su sito in cui gli scioperanti possano contarsi, tesserarsi....quello che vi pare. E' da quando ho 14 anni che leggo su riviste specializzate di musica che i cd costano troppo, dei perchè....ora c'è internet, così come ci si connette a PI si può aderire ad un sito, un movimento che effettua il monitoraggio dei prezzi di accesso all'arte e decide le forme di protesta in termini di sciopero...La sola via possibile per ottenere qualcosa e siamo sempre in tempo, anche dopo l'eventuale approvazione...
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    Non tutti possono permettersi certe leggerezze soprattutto se hanno una famiglia sulle spalle da mantenere, a questo aggiungi che vivo ai confini nord della lombardia e fai due conti: ci venivo in aereo a/r (un foltio di soldi)? Certe cose andrebbero organizzate venerdi o sabato.. non so dove lavori tu ma nella ditta dove lavoro io ottenere un giorno di ferie non è poi tanto semplice.
  • Anonimo scrive:
    Re: voto 4 interessante ma vai a ..........
    Ci sarei venuto tranquillamente, l'unico neo al tuo discorso non tutti sono di Roma o zone limitrofe, purtroppo per me per esserci avrei dovuto sborsare 200 ? e trovare un posto in aereo cosa non facilissima.
  • CoreDump scrive:
    Re: voto 4 interessante ma vai a .......
    - Scritto da: Anonimo
    mi meraviglio che ti abbiano dato un
    punteggio cosi alto per il tuo sfogo
    offensivo mellifluo volgare, spudoratamente
    falso e ipocrita !!!! mi scuso se mi abbasso
    al tuo basso livello minus habens
    dell'ultima ora, ma lo capisci o NO che una
    manifestazione del genere per lo piu
    organizzata di martedi mattina per gente che
    come me ha una famiglia da mantenere
    è un lusso che non si puo permettere
    ?? per farmi poi 700 km e ritorno la sera
    !!! fosse stata organizzata di sabato avrei
    (e non scherzo) a mie spese affittato un
    pulmino con famiglia e amici, volantini e
    striscioni, anche fosse tutto inutile !!! ma
    tanto non serve esprimersi con toni sempre
    pacati come i miei con personaggi come te
    che sanno solo mandare a ..............il
    prossimo senza capire cosa ci puo essere
    dietro l'angolo !! mi fai solo una gran pena
    o forse sei solo un volgare cialtrone
    provocatore !!!!! per quello che riguarda la
    tua vita,ti auguro tempi migliori e piu
    sereni !!! non sono un servo sciocco ma un
    amico critico ,disse montanelli al piccolo
    signore di milano,beh io a mio modo ti sono
    amico nonostante il tuo sfogo da codice
    penale !!!! ciao a tutti !!!E aggiungo, forse l'amico non lo sa ma in grandi aziende( e non ) gli scoperi sindacali si cercano ( per quantopossibile ) di organizzare quasi sempre di venerdi ( e seè solo mezza giornata di pomeriggio ), chissa come mai.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    voto 4 interessante ma vai a ..........
    mi meraviglio che ti abbiano dato un punteggio cosi alto per il tuo sfogo offensivo mellifluo volgare, spudoratamente falso e ipocrita !!!! mi scuso se mi abbasso al tuo basso livello minus habens dell'ultima ora, ma lo capisci o NO che una manifestazione del genere per lo piu organizzata di martedi mattina per gente che come me ha una famiglia da mantenere è un lusso che non si puo permettere ?? per farmi poi 700 km e ritorno la sera !!! fosse stata organizzata di sabato avrei (e non scherzo) a mie spese affittato un pulmino con famiglia e amici, volantini e striscioni, anche fosse tutto inutile !!! ma tanto non serve esprimersi con toni sempre pacati come i miei con personaggi come te che sanno solo mandare a ..............il prossimo senza capire cosa ci puo essere dietro l'angolo !! mi fai solo una gran pena o forse sei solo un volgare cialtrone provocatore !!!!! per quello che riguarda la tua vita,ti auguro tempi migliori e piu sereni !!! non sono un servo sciocco ma un amico critico ,disse montanelli al piccolo signore di milano,beh io a mio modo ti sono amico nonostante il tuo sfogo da codice penale !!!! ciao a tutti !!!
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno dei "ferraristi" mi spieghi...
    perche' se scarico un film i cui autori ed attori sono tutti morti, con infiniti passaggi televisivi alle spalle, commetto un crimine. Perche' se lo registro digitalmente dalla televisione sono nella legalita' e se lo scarico no? Ottengo alla fine esattamente lo stesso prodotto. Ho rubato o no? Ed in che caso?
  • Anonimo scrive:
    Re: Se ci sono informatici che leggono
    il mondo è pieno di software freeware
    • Kremmerz scrive:
      Re: Se ci sono informatici che leggono
      e da musicista ti aggiungo: sii cosciente di far parte di un mondo dove il prodotto che vuoi vendere è troppo caro. Non c'è molto altro da dire...se poi sei uno di quelli che in maniera indipendente produce dischi ad un prezzo più onesto ed accessibile, allora hai ragione. Se in ogni caso sei un artista di nicchia e costoso, quando posso vengo compro il tuo disco anche se costa 25? (perchè so che vendi poco e l produzioni costano)...se alla fine del mese non riesco a raggranellare i soldi, proponi che vengano istituite un buon numero di fonoteche pubbliche, così loro ti comprano i dischi con i soldi di tutt e io posso comunque apprezzarti! Per gli scrittori è così...
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Campionato Troll: regole
    - Scritto da: TPK
    Volevo far notare al troll in questo forum
    che per poter entrare nella classifica dei
    migliori troll, e' necessario che un
    unico thread contenga numerosi post.
    Al momento ha iniziato un sacco di thread,
    ma nessuno si e' sviluppato a sufficenza (12
    post sono pochi!)
    Quindi, a meno di un'improvviso
    miglioramento, mi sa che non passa nemmeno
    le preselezioni.Verra' inoltre considerato doppio punteggio il post che contenga le seguenti espressioni: "rubare", "Ferrari", "ladri".Triplo punteggio se si riesce a generare un flameQuadruplo se chi risponde si irrita a tal punto da vedere cancellato il proprio post
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Campionato Troll: regole

      Verra' inoltre considerato doppio punteggio
      il post che contenga le seguenti
      espressioni: "rubare", "Ferrari", "ladri".Vorrei rubare delle Ferrari a dei ladri...
  • Anonimo scrive:
    Re: vigliacchi!
    E' vero, concordo, POVERO SILVIO, sono tutti comunisti, non ti fanno lavorare, e pensare che potrebbe essere alle Maldive a scaricare MP3, invece è lì a lottare contro quei criminali che scaricano tutti quei tesori coperti da copyright e non gli pagano le tasse dovute!!Come fate a criticarlo???Dovete fare tutti come lui, dovete comprare i CD, i DVD e i programmi originali, pagandoli con i soldi guadagnati col duro lavoro (degli altri!!!)
  • massim69 scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    a parte che devi dimostrare che sei stato lì...ma poi, si può fare qualcosa anche restando a casa o a lavoro (non tutti possono prendere le ferie sempre...):1) Non votando a quei rappresentanti che ci sono contro;2) Non acquistando cd/dvd spazzatura;3) Non acquistando CD / DVD;4) Non andando a vedere film spazzatura;5) Non andando a vedere film;6) Sensibilizzando amici e parenti;7) NON OFFENDENDO GLI ALTRI COME SAI FARE TUciao grande uomo
    • Anonimo scrive:
      Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!

      a parte che devi dimostrare che sei stato lì...certo che c'ero, cialtrone! Altrimenti non sarei così incazzato, ti pare? Il fatto stesso che tu abbia scritto una cosa del genere dimostra la tua idiozia.
      ma poi, si può fare qualcosa anche restando a casa o a
      lavoro (non tutti possono prendere le ferie sempre...):come no, certo. Continua a fare il "rivoluzionario da salotto", nasconditi pure dietro le tue giustificazioni.. intanto TU li non c'eri, come non c'erano tutti quelli che abitano a Roma e zone limitrofe. Non dico che doveva esserci gente che abita a Milano o a Torino, ma cristo santo un po' di partecipazione da gente che abita a Roma e nel Lazio era lecito aspettarsela, no? E invece no.. tutti comodi, a casa, nelle loro poltrone, tanto "ci pensano i fessi a manifestare", perche' sai, "e' complicato prendere un giorno di ferie " (eh gia' io sono coglione ad averlo fatto), perche' "io ho una famiglia" (e perche'.. io no??? Non sono un ragazzino, sono sposato e anche io ho una famiglia!!)Bravi, bravi, continuate a trovare scuse puerili che tentino maldestramente di giustificare il vostro menefreghismo, applausi. Ora tenetevi il decreto Urbani. Non posso che rinnovarvi gli auguri di farveli, questi 3 mesi di galera, cosi' dopo forse la voglia di muovere il culo vi verra' per davvero.
      ciao grande uomociao a te, piccolo omuncolo buono solo a parlare e a nasconderti dietro un monitor.
    • Anonimo scrive:
      Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    hai perfettamente ragione siamo solo buoni a parlare dietro al pc,quando però si tratti di fare i fatti ....tutti si nascondono o fanno finta di non sapere.
  • Anonimo scrive:
    dovrebbe scomunicarlo il Papa!!!
    macche docenti e docenti? dovrebbe scomunicarlo il Papa mannaggia a lui! io non ho per niente voglia di dover comprare i CD per colpa sua. che me li paga URBAN1 i CD? grrrrrrrrrrrrrrr me lo mangio se lo prendo, altro che scomunica. gli faccio vedere i sorci verdi!!
  • Anonimo scrive:
    Re: BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    ottimo
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete RIDICOLI. lo sapete?
    30/35mi sembrano già troppi, sono più di tutti i verdi
  • Anonimo scrive:
    BELLA ROBA!!!!! LEGGETE TUTTI PLEASE!!!
    io c'ero, stamattina, alla manifestazione sotto il senato... ma voi.. i lettori.. quelli che protestano.. quelli che minacciano la disdetta del contratto ADSL.. quelli che sbraitano, quelli che inveiscono contro Urbani.. dove cazzo eravate?????Saremo state si e no una cinquantina di persone. Bella manifestazione, come no.. mi rendo conto che la maggior parte della gente e' capace solo a mugulare e lamentarsi, ma lo fa solo con il proprio culo comodamente poggiato sulla propria poltrona! Si trattava di venire sotto al senato, non di andare in Polinesia in barca a vela o di salire sul K2 Zaino in spalla, e che cazzo!Io e un'altra cinquantina di fessi per una mattinata ci siamo presi un giorno di ferie dal lavoro, abbiamo rinunciato a qualche impegno o a starcene a casa a farci i cazzi nostri, per farci vedere, per portare avanti le nostre idee, per affermare con forza che noi ci siamo, che esistiamo, che questa legge e' iniqua e profondamente sbagliata..gia'.. bei fessi, eh?E per chi? Per una massa di coglioni ululanti che sono buoni solo a sbraitare sui forum nascondendosi dietro dei nick anonimi ma che quando si tratta di muovere un attimino il culo si squagliano come neve al sole?Fatemi un piacere... andatevene affanculo tutti quanti.. e spero sinceramente che possiate farvi tutti i vostri 3 mesi di galera, affinche' possiate capire che la prossima volta, oltre che riempirsi la bocca di belle parole, ogni tanto bisogna anche fare qualche fatto e DIMOSTRARE il proprio pensiero e la propria presenza. Se il decreto Urbani oggi e' una realta' e passa senza nessuna modifica, e' anche merito vostro.p.s. siete ridicoli, vergognatevi.
  • Joker0 scrive:
    Re: Sviare l'attenzione.
    Sono perfettamente d'accordo. Inoltre isognerebbe svecchiare il sistema del pagamento dei diritti d'autore, che attualmente è un ladrocinio al pari di altri (banche e assicurazioni in prima fila), ed è soprattutto un sistema vecchio come il cucco. Si è dimostrato tale sotto la spinta innovativa di Internet e della larga banda.Joker0
  • TPK scrive:
    [OT] Campionato Troll: regole
    Volevo far notare al troll in questo forum che per poter entrare nella classifica dei migliori troll, e' necessario che un unico thread contenga numerosi post.Al momento ha iniziato un sacco di thread, ma nessuno si e' sviluppato a sufficenza (12 post sono pochi!)Quindi, a meno di un'improvviso miglioramento, mi sa che non passa nemmeno le preselezioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Decreto Urbani sarà modificato
    Si, ci crediamo che modificheranno il decreto dopo che e' stato approvato.Vala' che dicono cosi' solo per far star buona la gente fino a che e' tutto finito.
  • Anonimo scrive:
    Se ci sono informatici che leggono
    distribuite i vostri programmi gratis. Almeno per mettersi nei panni dei musicisti.
  • Anonimo scrive:
    Re: vigliacchi!
    - Scritto da: Anonimo
    sono tutti degli sporchi comunisti che non
    vogliono lasciare lavorare questo governo!
    si sono forse dimenticati chi ha vinto le
    elezioni?
    Se pensano di far meglio, la prossima volta
    che si candidino loro. Io preferisco la
    carlucci ed urbaniVigliacco sarai tu, io ho votato per questo governo e mi sta bene, ma certe lobbate devono evitarle, se tu sei contento di versare soldi nelle tasche dei dirigenti SIAE fai pure anzi fagli addirittura un bonifico bancario anticipato per tutte le canzoni che hai fischittato fino ad oggi, perche è questo che accadra, ti tasseranno anche se solo pensi ad un prodotto coperto dai D.D.:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Siete RIDICOLI. lo sapete?
    mi gratta il piede.che fastidio.che faccio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete RIDICOLI. lo sapete?
      - Scritto da: Anonimo
      mi gratta il piede.
      che fastidio.
      che faccio?Un idea ce l'ho...ma forse la sai anche tu e sicuramente l'avrai già fatto!Che commento STUPIDO!Invece di stare tutto il giorno davanti al computer e a rincoglionirti, esci di casa e partecipa alla vita "reale", se ne hai una....!Di vegetali come te è pieno il mondo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Decreto Urbani sarà modificato
    sono stufo di essere preso in giro: non credo una parola......percio' passo ai fatti.Ieri era per me l'ultimo giorno per disdire l'adsl, senza dovermela tenere per un altro anno: ho spedito la raccomandata AR e c'e' un utente adsl in meno ora; spero se ne aggiungano tanti...Ne riparleremo quando:1) avranno cambiato queste stupide leggi;2) avranno cambiato (in basso) i prezzi delle connessioni adsl.SalutiClipper
  • Anonimo scrive:
    Siete RIDICOLI. lo sapete?
    Sono stato alla manifestazione oggi...CHE TRISTEZZA!NON HO PAROLE!Ci saranno state si e no 30/35 persone in tutto....un furgoncino di settima mano con un adesivo dei verdi sbiadito...! C'erano piu' polizziotti che persone che protestavano....una parola grossa dire che protestavano....2 con dei cartelli e tutti seduti a farsi i propri comodi...Rivolto a tutti quei QUAQQUARAQUA' che hanno gridato al NO URBANI e che hanno detto che sarebbero venuti:V E R G O G N AFALSI & RIDICOLI!La prossima volta state zitti, fate piu' bella figura!Quanta gente inutile c'e' su questa terra....Ciao belli!
  • TPK scrive:
    Re: vigliacchi!
    5: Divertente
  • Anonimo scrive:
    vigliacchi!
    sono tutti degli sporchi comunisti che non vogliono lasciare lavorare questo governo!si sono forse dimenticati chi ha vinto le elezioni?Se pensano di far meglio, la prossima volta che si candidino loro. Io preferisco la carlucci ed urbani
  • Anonimo scrive:
    Re: IL DIRITTO D'AUTORE
    - Scritto da: nessuno53
    Chissà cosa dicono gli antenati sul
    diritto d'autore, mi sa tanto che siamo
    tutti ladri di opinioni, di archetipo, di
    progetti, di trovate, di fantasie, di ideali
    e chi più ne ha ne metta.
    Perchè non dire le cose come stanno?
    perchè non dire che non è il
    diritto d'autore che si vuole difendere ma
    l'interesse mirato delle lobby che, come
    avvoltoi, vantano diritti persino sulla
    musichetta del giochino di mia nipotina.
    Mi avete rotto le scatole voi del governo,
    cercate di legifare seriamente per mandare
    in galera Tanzi, Previti e tutti quelli che
    rubano veramente..Se non sbaglio le autrici della canzone "Happy birthday to you" sono morte in povertà.
    • Anonimo scrive:
      Re: IL DIRITTO D'AUTORE
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: nessuno53

      Chissà cosa dicono gli antenati
      sul

      diritto d'autore, mi sa tanto che siamo

      tutti ladri di opinioni, di archetipo,
      di

      progetti, di trovate, di fantasie, di
      ideali

      e chi più ne ha ne metta.

      Perchè non dire le cose come
      stanno?

      perchè non dire che non è
      il

      diritto d'autore che si vuole difendere
      ma

      l'interesse mirato delle lobby che,
      come

      avvoltoi, vantano diritti persino sulla

      musichetta del giochino di mia nipotina.

      Mi avete rotto le scatole voi del
      governo,

      cercate di legifare seriamente per
      mandare

      in galera Tanzi, Previti e tutti quelli
      che

      rubano veramente..


      Se non sbaglio le autrici della canzone
      "Happy birthday to you" sono morte in
      povertà.Infatti, loro la avevano venduta ad una società per un pugno di dollari. Poi loro la hanno rivenduta! Infatti chiunque la usi in un programma tv o altro devono pagarne i diritti!
  • Anonimo scrive:
    Re: forti questi, allora vie le tasse univ
    - Scritto da: Anonimo
    applichiamo la teoria esposta dai "docenti"
    e visto che io frequento Scienze
    dell'Informazione voglio che mi sia
    consentito non pagare le tasse perchè
    così non si rallenta lo sviluppo
    tecnologico...
    Ma perfavoreHai un po' stufato...Su, prendi la Ferrari e vai a fare un giro:D
  • Anonimo scrive:
    cosa avrebbero inventato loro ?
    internet ? Ma per favore.Questa si che è "pirateria"Contraffazione di scoperte altrui
  • Anonimo scrive:
    Re: Il Decreto Urbani sarà modificato
    bene così si potranno innalzare ancora le pene
  • The Raptus scrive:
    Re: DOCENTI SCOMUNICATI
    il prob non è il fatto di commettere un illecito, ma di farlo pagare troppo caro: Ruba lo stesso brano in negozio che rischi di meno ...E' un tentativo di arginare un fenomeno, troppo diffuso, ok, ma ... non si esagera?Io magari mi scarico delle canzoni non più presenti (tipo i successi dance di 4 anni fa) e li sento anche una volta sola. Devo pagare? chi??? non li trovi neppure più.E non voglio star qui a dirti il perchè questo succede, maio 20 euri per un CD che manco conosco e non so se mi piacerà .. non li ho mai spesi e non lo farò!cercherò di vivere senza.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Il Decreto Urbani sarà modificato
    Il Decreto Urbani sarà modificato di Francesco Caccavella (f.caccavella@html.it) 18/05/2004 - 12:18 Il Decreto Urbani sarà modificato nei punti più contestati ma solo dopo la sua approvazione definitiva. Tutti contro la legge che introduce sanzioni penali contro chi scarica per uso personale. Durante la discussione al Senato sulla conversione in legge del cosiddetto Decreto Urbani, la maggioranza di Governo, per bocca del ministro Urbani e del relatore Asciutti, si è impegnata questa mattina a modificare le norme introdotte dal Decreto Legge sulla pirateria informatica. Attraverso alcuni interventi legislativi successivi all'approvazione saranno corretti i due punti maggiormente contestati: le sanzioni penali contro chi scarica i musica e film dalla rete per uso personale e il "bollino virtuale" SIAE sulle opera d'ingegno pubblicati sui siti Web. L'intervento dovrà essere comunque fissato dopo l'approvazione definitica del decreto che contiene, oltre alle norme sulla pirateria, diversi interventi urgenti in campo sportivo e dello spettacolo e che rischia di decadere se non approvato entro il 22 maggio. Il primo passaggio sarà dunque l'approvazione, forse anche oggi pomeriggio, di un ordine del giorno che impegni formalmente il governo a produrre un'ulteriore azione legislativa che ripristini l'originale dizione "a scopo di lucro" nella legge per il diritto d'autore. Successivamente, in modi e tempi incerti, la legge sarà ulteriormente modificata. Urbani ha ringraziato i senatori che hanno criticato la parte del decreto riguardante le pene per chi scarica, evidenziando le giuste osservazioni che permetteranno all'Italia di dotarsi di una legislazione all'avanguardia. Il ministro ha anche annunciato la probabile creazione di un «gruppo di lavoro tecnico» di osservazione presso il Ministero delle tecnologie che possa monitorare lo sviluppo degli strumenti informatici e il loro impatto sulle opere protette dal diritto d'autore. Sin dalle prime battute della discussione al Senato, tutti i senatori hanno criticato sia l'adozione del decreto legge per approvare norme complesse sia la stoltezza di una norma che punisce alla stessa maniera chi distribuisce opere protette per fini di lucro o per uso personale. Allo stesso tempo tuttavia anche i senatori dell'opposizione, ad esclusione dei Verdi, hanno sottolineato l'urgenza delle disposizioni in materia di finanziamenti al settore dello spettacolo dando via libera all'approvazione finale. La discussione del decreto riprenderà nel pomeriggio quando è prevista la presentazione dei 750 emendamenti promossi dal senatore verde Fiorello Cortiana in associazione con decine di utenti Internet. ---- per me ci in**lano tutti ---
  • Anonimo scrive:
    gli si ritorcerà contro
    poi quando le loro teorie si applicheranno al loro lavoro sai come frigneranno chiedendo l'intervento di ministri, istituzioni ed altro
  • Anonimo scrive:
    forti questi, allora vie le tasse univ
    applichiamo la teoria esposta dai "docenti" e visto che io frequento Scienze dell'Informazione voglio che mi sia consentito non pagare le tasse perchè così non si rallenta lo sviluppo tecnologico...Ma perfavore
  • Anonimo scrive:
    insegnassero gratis !!!
    per coerenza con la lettera dovrebbero rinunciare al compenso come docenti. Anzi lavorare il doppio per far evolvere la tecnologia più velocemente e condividere senza compenso i risultati delle proprie ricerche.Invece magari poi si scoprirà che qualche firmatario è titolare di un brevetto
  • Anonimo scrive:
    IL DIRITTO D'AUTORE
    Chissà cosa dicono gli antenati sul diritto d'autore, mi sa tanto che siamo tutti ladri di opinioni, di archetipo, di progetti, di trovate, di fantasie, di ideali e chi più ne ha ne metta.Perchè non dire le cose come stanno? perchè non dire che non è il diritto d'autore che si vuole difendere ma l'interesse mirato delle lobby che, come avvoltoi, vantano diritti persino sulla musichetta del giochino di mia nipotina.Mi avete rotto le scatole voi del governo, cercate di legifare seriamente per mandare in galera Tanzi, Previti e tutti quelli che rubano veramente..
  • Anonimo scrive:
    con URBANI E CARLUCCI.....
    MARTUFELLO PRESIDENTE DELLA REPUBLICA;);););)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sviare l'attenzione.
    -
    Faccio un esempio: voglio farmi un CD audio,
    con 15 canzoni di 12 autori diversi. Per
    recuperare ogni singola canzone, devo
    comprare in tutto 15 CD, con una spesa
    enorme ed inutile, visto che usero uno o due
    canzoni al massimo per ogni CD.
    Però buona parte dei CD neanche li
    trovo, in negozio. Hai PERFETTAMENTE ragione. Anche per me il P2P e' una manna. A me piace cercare musica rara e introvabile. La (poca) musica che merita, la compro, anzi la compravo perche' mi hanno veramente disgustato. Ho piu' di 300 cd originali, ma mi hanno dato del ladro perche' ho confessato di avere scaricato un mp3 non piu' in vendita ma in realta' rintracciabile come inile usato di 25 anni fa!!!!
  • Anonimo scrive:
    Sviare l'attenzione.
    L'atteggiamento forcaiolo, riflesso dal decreto Urbani come da tanti prodi difensori dei sacrosanti diritti dei discografici, nei confronti del P2P, a mio parere nasconde una situazione di cui proprio i discografici preferiscono non parlare, e cioé l'inadeguatezza del loro sistema di produzione e distribuzione.Faccio un esempio: voglio farmi un CD audio, con 15 canzoni di 12 autori diversi. Per recuperare ogni singola canzone, devo comprare in tutto 15 CD, con una spesa enorme ed inutile, visto che usero uno o due canzoni al massimo per ogni CD.Però buona parte dei CD neanche li trovo, in negozio. Mi vien da piangere ogni volta che entro in un negozio a chiedere a chiedere un CD di Mercedes Sosa: mando in agitazione i poveri commessi, ostia, chi è sto bastardo, perché non compra jennifer lopez come tutti?Invece, se mi scarico tutti e 15 gli MP3, me li masterizzo come tracce audio, e vado via contento.Il punto è che il negozio di dischi non è capace di farlo: se lo fosse, e con dieci euro potessi portarmi a casa il mio CD, non scaricherei proprio niente, e pagherei da bravo cittadino.Ma se il mercato non è in grado di offrirmi quello che da me posso fare benissimo, che obblighi dovrei avere io nei suoi confronti?C'è la questione della legalità e dei diritti, d'accordo: però i diritti delle aziende, discografiche in questo caso, esistono perché possano essere utili alla società e contribuire al benessere e al progresso, non perché possano ingrassarsi a dismisura dando al mondo il meno possibile.Quest'ultimo aspetto del problema dovrebbe essere considerato dai tanti forcaioli che gridano al furto e considerano giusto dare quattro anni di galera a dei ragazzini (e non solo ragazzini) che sono capaci di fare da soli quello organizzazioni miliardarie non riescono e non vogliono fare: un CD con quindici canzoni a piacere.
  • Anonimo scrive:
    Passerà senza problemi
    Un senatore dell'Ulivo ha dichiarato che il csx sulla votazione si asterrà, il che significa che il decreto passerà senza problemi.
    • TPK scrive:
      Re: Passerà senza problemi
      Sai, e' faticoso premere un pulsante.Non vorrai mica farli stancare...:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Passerà senza problemi
      - Scritto da: Anonimo
      Un senatore dell'Ulivo ha dichiarato che il
      csx sulla votazione si asterrà, il
      che significa che il decreto passerà
      senza problemi.Perfetto, se avevo dei dubbi su chi votare a giugno, ora ho risolto: non voto la destra, non voto la margherita e neppure l'ulivo...Chissa' se il partito dei Pensionati e' piu' in gamba...Clipper
  • Anonimo scrive:
    Re: DOCENTI SCOMUNICATI
  • Anonimo scrive:
    Le dichiarazioni di Cortiana
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=48252
  • Anonimo scrive:
    Re: DOCENTI SCOMUNICATI


    PENSO CHE OGNUNO DI NOI SIA FAVOREVOLE
    ALL'INASPRIMENTO DELLE
    PENE IN CASI DI PEDOFILIA, CIO' NON TOGLIE
    CHE SIA GIUSTO PUNIRE CHI
    VIOLA IL DIRITTO D'AUTORE E QUESTO PER TANTE
    RAGIONI.
    Alla stessa maniera?

    FORSE CHE NELLE UNIVERSITA' NON ESISTONO LE
    "LOBBY"? ANDATELO A CHIEDERE AI PROFESSORI
    NON DI RUOLO O ANCHE A QUELLI CHE LO SONO O
    ADDIRITTURA AGLI STESSI ASSOCIATI COME
    FUNZIONA "L'ANDAZZO".
    Anche se hanno la coda di paglia ciò non toglie che quel decreto è fatto coi piedi.
    NON PENSO CHE UNA SOCIETA' DELL'INFORMAZIONE
    DOVE TUTTO E' AMMESSO SIA L'OBBIETTIVO DA
    PREFIGGERSI. IN QUESTO MOMENTO LA "SOCIETA'
    DELL'INFORMAZIONE" ASSOMIGLIA PIU' A UNA
    "SOCIETA' DEL CAOS".Opinione tua
    E, IL DECRETO URBANI, CON TUTTI I SUOI
    LIMITI E STORTURE, E' IL SOLO TENTATIVO DI
    PORRE UN'ARGINE AL CAOSUna legge presentata e discussa con i crismi che servono è un tentativo di porre un argine, il Decreto Urbani è una schifezza raffazzonata in fretta e furia per fare un piacere a chissà chi.E scrivi minuscolo, cavolo!
  • Anonimo scrive:
    Ho rubato una Ferrari
    Ho rubato una Ferrari.Aveva un impianto autoradio con lettore CD e MP3.Nel retro c'era un box con una dozzina di CD masterizzati.Ebbene, ad un posto di blocco mi fermano i Carabinieri, mi fanno scendere, mi perquisiscono a me e alla macchina.Trovano i CD masterizzati, che io manco sapevo che ci stavano, e adesso sto ai domiciliari.Mica per la Ferrari, ma per i CD.
    • TPK scrive:
      Re: Ho rubato una Ferrari
      Che sfiga!La prossima volta ruba una Ferrari con dentro un cadavere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho rubato una Ferrari
      - Scritto da: Anonimo
      Ho rubato una Ferrari.Sì, e l'hai fregata a me, che ci tenevo tanto. Comunque nessun problema, avevo fatto un backup.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho rubato una Ferrari
        - Scritto da: YureW

        - Scritto da: Anonimo

        Ho rubato una Ferrari.

        Sì, e l'hai fregata a me, che ci
        tenevo tanto. Comunque nessun problema,
        avevo fatto un backup.Un backup di che cosa? Della Ferrari o dei CD che c'erano dentro?:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho rubato una Ferrari
      - Scritto da: Anonimo
      Ho rubato una Ferrari.
      Aveva un impianto autoradio con lettore CD e
      MP3.
      Nel retro c'era un box con una dozzina di CD
      masterizzati.

      Ebbene, ad un posto di blocco mi fermano i
      Carabinieri, mi fanno scendere, mi
      perquisiscono a me e alla macchina.
      Trovano i CD masterizzati, che io manco
      sapevo che ci stavano, e adesso sto ai
      domiciliari.
      Mica per la Ferrari, ma per i CD.Questo credo che insegni a tutti una cosa fondamentale : che adesso oltre alle majors sono in pericolo anche i produttori di antifurti per auto. Io sto gia dotando la mia Maserati di copie degli ultimi successi di Jennifer Lopez al posto di un sistema di antifurto satellitare. Grazie per la dritta bello.:D
  • Anonimo scrive:
    Ma dico.... se è giusto questo o no?
    Ragazzi una cosa che nessuno ha mai parlato, io sono un cliente fastweb e pago 67 euro al mese per l'adsl, visto che pago perchè non posso scaricare quello che trovo liberamente in internet? non è un problema mio se ci sono opere protette da copyright, al massimo è la stessa fastweb che dovrebbe versare qualcosa alle major non io!!!!!! credo sia giusto che chi paga una banda larga abbia l'accesso a qualunque informazione pubblica in rete senza dover scucire altri euretti per soddisfare la sete delle società produttrici di film!!!! INDI PER CUI SE LA PRENDESSERO CON I PROVIDER CHE PRENDONO FIOR DI SOLDI DAGLI UTENTI....BASTEREBBE IL 5 % DEGLI INCASSI DI OGNI SINGOLO UTENTE PER RADDRIZZARE LE COSE, O INTENDONO UCCIDERE IL PROGRESSO DI INTERNET?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dico.... se è giusto questo o no?
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi una cosa che nessuno ha mai parlato,
      io sono un cliente fastweb e pago 67 euro al
      mese per l'adsl, visto che pago
      perchè non posso scaricare quello che
      trovo liberamente in internet? non è
      un problema mio se ci sono opere protette da
      copyright, al massimo è la stessa
      fastweb che dovrebbe versare qualcosa alle
      major non io!!!!!! credo sia giusto che chi
      paga una banda larga abbia l'accesso a
      qualunque informazione pubblica in rete
      senza dover scucire altri euretti per
      soddisfare la sete delle società
      produttrici di film!!!! INDI PER CUI SE LA
      PRENDESSERO CON I PROVIDER CHE PRENDONO FIOR
      DI SOLDI DAGLI UTENTI....BASTEREBBE IL 5 %
      DEGLI INCASSI DI OGNI SINGOLO UTENTE PER
      RADDRIZZARE LE COSE, O INTENDONO UCCIDERE IL
      PROGRESSO DI INTERNET?Confermo e approvo. Tanto piu' che , come da dichiarazioni del nuovo AD di Tiscali in un intervista all'Espresso, olandese, non ricordo il nome, ogni utente Adsl rende alla società il 70% del costo dell'abbonamento.Fanno la fame, nevvero?wow
      • Anonimo scrive:
        ma per piacere!
        perche' i provider dovrebbero pagare il 5%!? questo costosi riverserebbe su tutti gli utenti, e quindi anche chi usa internetnon per scaricare opere protette da copyright. non mi pare giusto!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dico.... se è giusto questo o no?
        Queste sparate ve le potete anche risparmiare.Io non scarico, e non mi va di pagare di piu' l'abbonamento internet perche' voi possiate fare i vostri porci comodi.Ma dico, non si puo stare senza vedere tutti i film che escono?Che tra l'altro, quelli che girano sul p2p sono registrati da far schifo.Invece di vedere 50 film, andate al cinema e ne vedete solo uno, che tra l'altro vi rincoglionite molto meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dico.... se è giusto questo o no?
      Quindi sei d'accordo anke sulla tassa su masterizzatori e cd...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dico.... se è giusto questo o no?
        Come al solito non vengo mai capito come si deve!!!! allora tu cliente fastweb paghi 67 euro giusto? il 5% di 67 è 3,35 euro per cui tu dai a fastweb 67 e fastweb gira 3,35 euro per evolverli alle major o chi ha i diritti di quello che scarichi chiaro? non dai un cent in + di quanto gia dai ora è semplice e conciso
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma dico.... se è giusto questo o no?
          - Scritto da: Anonimo
          Come al solito non vengo mai capito come si
          deve!!!! allora tu cliente fastweb paghi 67
          euro giusto? il 5% di 67 è 3,35 euro
          per cui tu dai a fastweb 67 e fastweb gira
          3,35 euro per evolverli alle major o chi ha
          i diritti di quello che scarichi chiaro? non
          dai un cent in + di quanto gia dai ora
          è semplice e concisol'idea sarebbe anke buona, peccato che fastweb o chiunque altro non vuole diminuire il guadagno, quindi quei 3,35 li aggiungeresti di tasca tua ai 67
  • Anonimo scrive:
    Re: DOCENTI SCOMUNICATI
  • Anonimo scrive:
    Poverta' di argomentazioni
    La poverta' di argomentazioni dei forcaioli e' impressionante....Piu' o meno sempre gli stessi concetti, addirittura le stesse parole (rubare), gli stessi esempi (la Ferrari, diventata una gag da avanspettacolo.Quello che qui si discute, non e' se sia giusto o no usufruire di materiale protetto da copyright, quanto ben altre questioni...-Proporzionalita' della pena. 4 anni di carcere sembrano pazzeschi. Penso che anche i "duri e puri" del copyright siano stati ragazzi e abbiano scambiato qualceh cassetta...Meritavano 4 anni di carcere anche loro?-Problemi di distribuzione: Molto materiale, che non viene piu' distribuito, e' comunque a circolazione protetta. Ne consegue che, ucciso il P2P, non c'e' modo, legale o illegale, di procurarsi quel materiale.-Assurdita' dei prezzi. Ma a questa obiezione, si ottiene sempre la stessa risposta: "La Ferrari costa molto". Perche' non esistono edizioni economiche dei cd, come per i libri? Doo qualche anno, lo stesso libro a 20 Euro ne costa 7. Coi cd questo raramente succede. Non ho mai visto due edizioni dello stesso cd a prezzi diversi.Le risposte invece sono sempre le solite: rubate, Ferrari, perche' non rubate anche i crackers, e' giusto punire...4 anni di carcere per un mp3...Par di sognare
    • Anonimo scrive:
      Re: Poverta' di argomentazioni
      - Scritto da: Anonimo
      La poverta' di argomentazioni dei forcaioli
      e' impressionante....
      Sono d'accordo. Peraltro è una povertà di argomentazioni che sottolinea molto bene l'arroganza di chi le promuove: "non scocciare, paga e basta, il perché lo so io".Quel che mi sorprende tanto è che l'atteggiamento forcaiolo non viene solo da chi ha interessi economici in proposito, ma da gente che non ci guadagna niente, anzi, ci rimette.
      • Anonimo scrive:
        Re: Poverta' di argomentazioni
        -
        Quel che mi sorprende tanto è che
        l'atteggiamento forcaiolo non viene solo da
        chi ha interessi economici in proposito, ma
        da gente che non ci guadagna niente, anzi,
        ci rimette. Concordo. Ti faccio un esempio. Ieri sera, Maurizio Costanzo accenna all'argomento..."I cd non si vendono perche' costano troppo o perche la gente se li scarica?"Anche se la domanda era molto semplicistica, un giornalista musicale, credo di Repubblica, ma non ricordo, ha risposto in maniera condivisibile. Il prodotto cd, e' stato svalutato per primo dalle case discografiche, che hanno prodotto, e continuano a produrre, cd di scarso valore (magari con un solo brano valido) a prezzi assurdi, slegati dalle capacita' di acquisto della loro clientela. Questo nonsotante ci sia (e qui sono TOTALMENTE d'accordo) una grande fame di musica in Italia. E' assurdo perseguire lo scambio fra ragazzi (io piu' correttamente direi lo scambio senza lucro) come e piu' severamente della VERA pirateria, che fa si' molti danni e che esiste e continuera' a esistere anche senza la Rete.Risposta di "Ascanio del Grande Fratello": "E' pazzesco che si possa scaricare di tutto, l'Autorita' dovrebbe intervenire ma non fa nulla".A che serve questa piaggeria del Signor Ascanio? Forse spera di incidere un disco o un film? Oppure, come molti, preferisce stare dalla parte del piu' forte, perche' non si sa mai?
        • Anonimo scrive:
          Re: Poverta' di argomentazioni
          - Scritto da: Anonimo

          -
          Quel che mi sorprende tanto è
          che

          l'atteggiamento forcaiolo non viene
          solo da

          chi ha interessi economici in
          proposito, ma

          da gente che non ci guadagna niente,
          anzi,

          ci rimette.

          Concordo. Ti faccio un esempio. Ieri sera,
          Maurizio Costanzo accenna all'argomento..."I
          cd non si vendono perche' costano troppo o
          perche la gente se li scarica?"

          Anche se la domanda era molto semplicistica,
          un giornalista musicale, credo di
          Repubblica, ma non ricordo, ha risposto in
          maniera condivisibile. Il prodotto cd, e'
          stato svalutato per primo dalle case
          discografiche, che hanno prodotto, e
          continuano a produrre, cd di scarso valore
          (magari con un solo brano valido) a prezzi
          assurdi, slegati dalle capacita' di acquisto
          della loro clientela. Questo nonsotante ci
          sia (e qui sono TOTALMENTE d'accordo) una
          grande fame di musica in Italia. E' assurdo
          perseguire lo scambio fra ragazzi (io piu'
          correttamente direi lo scambio senza lucro)
          come e piu' severamente della VERA
          pirateria, che fa si' molti danni e che
          esiste e continuera' a esistere anche senza
          la Rete.

          Risposta di "Ascanio del Grande Fratello":
          "E' pazzesco che si possa scaricare di
          tutto, l'Autorita' dovrebbe intervenire ma
          non fa nulla".

          A che serve questa piaggeria del Signor
          Ascanio? Forse spera di incidere un disco o
          un film? Oppure, come molti, preferisce
          stare dalla parte del piu' forte, perche'
          non si sa mai?perchè dando ragione al più forte ha più probabilità di essere visibile e quindi di trovare qualche 'posticino' in una soap opera...ps : mi piacerebbe andare a casa sua per vedere se non ha qualche cd con degli mp3...
        • DKDIB scrive:
          Re: Poverta' di argomentazioni
          Anonimo wrote:
          A che serve questa piaggeria del Signor Ascanio?Io mi domando a cosa serva Murizio Costanzo (Show).IMO i finti giornalisti producono danni ben peggiori dei pirati, eppure non vengono puniti nemmeno di strisco."Da noi c'e' liberta' d'opinione".Ma vaff...!Vale piu' il diritto del singolo d'esprimere la propria opinione (o comuqnue qualcosa ke si presume esser tale... per quel ke ne so, Maurizio Costanzo potrebbe essere la persona piu' saggia del Mondo, in quanto ha capito ke gli conviene far soldi per se lasciando l'etica professionale ad altri) oppure quello della massa ad una informazione correttamente?Domanda ironica. :sad:___Anonimo also wrote:
          Forse spera di incidere un disco o un film? Oppure, come
          molti, preferisce stare dalla parte del piu' forte, perche' non
          si sa mai?Udio... e' arduo scegliere! ^^''D'altro canto potrebbe pure darsi ke in realta' preferisca non riflettere, cosi' da tenere il cervello riposato per tempi migliori (quali???).
          • Anonimo scrive:
            Re: Poverta' di argomentazioni
            Ascanio? uno che ha il nome che sembra quello di un camion, con un quantitativo di neuroni che non gli permette di respirare e pensare contemporaneamente (ed è ancora vivo...) , con un coefficiente di lecchinaggio e servilismo da far schifo ad Emilio Fede. Ma cosa pretendete da lui povera bestia: che abbia una qualsiasi sua opinione? E' brainless ormai.Purtroppo è anche l'archetipo dell'italiano medio oggi, è questo che è preoccupante. C'è molta gente che vorrebbe essere così.M
        • Anonimo scrive:
          Re: Poverta' di argomentazioni

          Concordo. Ti faccio un esempio. Ieri sera,
          Maurizio Costanzo accenna all'argomento...e' un grande Maurizio Costanzo, l'ex-piduista che vorrebbe chiudere internet, covo di pedofili e terroristi. scommetto che questa legge la sta aspettando con trepidazione...
        • Anonimo scrive:
          Re: Poverta' di argomentazioni
          -

          A che serve questa piaggeria del Signor
          Ascanio? Forse spera di incidere un disco o
          un film? Oppure, come molti, preferisce
          stare dalla parte del piu' forte, perche'
          non si sa mai? Scusa eh, ma cosa pretendi dal Signor Ascanio? Ti ricordo che ha fatto il Grande Fratello eh!
        • Anonimo scrive:
          Re: Poverta' di argomentazioni
        • Anonimo scrive:
          Re: Poverta' di argomentazioni
          - Scritto da: Anonimo
          un giornalista musicale, credo di
          Repubblica, ma non ricordo, ha risposto in... va bhe' un giornalista e' uno che ha un cervello, probabilmente lo usa, e con il suo uso ci lavora...
          Risposta di "Ascanio del Grande Fratello":Ascanio??? e chi e'??? !!!!!!Grande Fratello??? ma cos'e'??? !!!!OK non me la prendo con te per aver citato questi due esempi... che sono l'esempio di come in questa repubblica delle banane si possa far passare per informazione, o cultura, personaggi e trasmissioni come queste (nonche' come il Maurizio Costanzo Show che le propaganda).tuttavia, una riflessione (anche se un pochino OT) : ci vengono date QUESTA informazione e QUESTA cultura perche' i media danno cio' che le gente recepisce meglio... quindi, purtoppo, non e' solo colpa dei politici e dei potenti in generale, ma anche del gregge a cui piace essere pascolato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poverta' di argomentazioni
      - Scritto da: Anonimo
      Le risposte invece sono sempre le solite:
      rubate, Ferrari, perche' non rubate anche i
      crackers, e' giusto punire...

      4 anni di carcere per un mp3...Che poi se proprio vogliamo, rubare una Ferrari e' considerato delitto molto meno grave.Il furto con destrezza, quello fatto senza armi e senza violenza alle persone, non e' punito quasi piu', e in ogni caso se uno ruba una ferrari, non gli sequestrano la sua macchina quando lo pizzicano.E in ogni caso se tutti quelli che insistono col paragonare il download al furto d'auto, una sera si trovano la macchina rigata, e il vetro rotto da una sassata, non si preoccupino: possono tranquillamente scaricare dal sito del concessionario i pezzi di ricambio.Visto che per loro e' la stessa cosa scaricare e rubare, e' vero anche il contrario, oppure no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Poverta' di argomentazioni


        E in ogni caso se tutti quelli che insistono
        col paragonare il download al furto d'auto,
        una sera si trovano la macchina rigata, e il
        vetro rotto da una sassata, non si
        preoccupino: possono tranquillamente
        scaricare dal sito del concessionario i
        pezzi di ricambio.
        Visto che per loro e' la stessa cosa
        scaricare e rubare, e' vero anche il
        contrario, oppure no?Ottima considerazione...Chapeaux, come dicono i Francesi :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Poverta' di argomentazioni

        E in ogni caso se tutti quelli che insistono
        col paragonare il download al furto d'auto,
        una sera si trovano la macchina rigata, e il
        vetro rotto da una sassata, non si
        preoccupino: possono tranquillamente
        scaricare dal sito del concessionario i
        pezzi di ricambio. Scaricare? Nonononononono sei matto? Noooo non si può è vietatissimo... Mamma mia nooo il vetro rotto lo va a comprare col bollino SIAE e anche la benedizione SCRITTA di Urbani, e per la riga sulla portiera va di corsa a accertarsi che non abbia un contenuto artistico... non sia mai che rubi qualcosa all'autore di quell'opera d'arte.
    • DKDIB scrive:
      Re: Poverta' di argomentazioni
      Anonimo wrote:
      -Problemi di distribuzione: Molto materiale, che non viene
      piu' distribuito, e' comunque a circolazione protetta. Ne
      consegue che, ucciso il P2P, non c'e' modo, legale o
      illegale, di procurarsi quel materiale.IMHO e' di gran lunga l'aspetto piu' grave, anke se in effetti interessa a poki.A baita mia questa sia kiama "censura".Poco importa ke dietro non ci sia alcuna ragione politica o comuqnue ideologica: sempre censura e'.Anonimo also wrote:
      -Assurdita' dei prezzi. [...]Ragioniamo per MOLTO per eccesso.I DVD Video cinesi (pirata: quindi qui ci sono solo i costi di produzione) ad HK li fan pagare, all'utente finale e singolarmente, 1 $.Gli artisti si beccano il 3%-4% del prezzo finale.Nei paesi scandinavi un CD Audio viene 16 €-18 €.C'e' circa una dozzina di Euro (praticamente l'intero prezzo) ke andrebbe diviso fra logistica, tasse, registrazione (costo fisso sul singolo CD Audio). E profitto della major di turno.A naso, qualcosa non torna......
    • Anonimo scrive:
      Re: Poverta' di argomentazioni
      Già! Mi piacerebbe sapere se si ricordano che 3 o 4 anni fa (credo 4 perchè la multa fu in Lire) la commissione antitrust condannò l'operato delle major discografiche per aver operato politiche volte a mantenere artificialmente alto il prezzo dei CD in Italia.Chi è il ladro?
  • Anonimo scrive:
    Proposta valida?
    Propostona: che ne dite di programmare uno sciopero della banda larga, magari da qui a una settimana, annunciarlo anche ai provider , in maniera da far capire che contiamo qualcosa e che non siamo 15 -20 squilibrati che non hanno niente di meglio da fare che minacciare di disdire un abbonamento , i rapporti di forza sono fondamentali!Se ci organizziamo seriamente su tutti i canali di informazione, scommetto che potrebbe riuscire! che ne dite?Roto
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta valida?
      non è una cosa verificabilecome lo sciopero della spesaha il valore di una provocazione e non crea vero disagio che dovrebbe creare uno sciopero
      • Anonimo scrive:
        Re: Proposta valida?
        Forse non sono stato chiaro...l'obiettivo non è creare disagio!L'obiettivo è far capire che siamo tanti e organizzati!In primo luogo è questo...seguo questo forum da molto tempo, lo trovo eccellente e credo che per arginare concretamente questo problema...gente insomma ci dobbiamo rimboccare le maniche ... ora se leggo come leggo che si è disposti ha disdire la banda larga (io compreso) insomma : diamo un segnale che ci siamo siamo in molti e siamo decisi! un segnale ai provider ! usciamo con un volantino dove annunciamo sta cosa! Insomma!!!!Voglio vedere quando i Provider vedranno che uno sciopero (anche di un'ora ) ha un seguito enorme , come ascolteranno con più attenzione la minaccia di disdire... !!!Che ne dite allora?!
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta valida?
      sinceramente e' una stupidata. Per vari motivi.Primo di tutto perche' i provider stanno in mezzo, non ha senso una protesta contro di loro. E' come tagliare le gomme al povero benzinaio sottocasa per protestare contro l'agip... da deficenti.Anche perche', punto 2, visto che l'adsl la paghi a contratto, almeno tutti quelli che hanno abbonamenti flat, sinceramente al provider se non ti connetti fai solo un favore.Il modo di protestare c'e' eccome: questa e' una scelta politica e l'arma politica per eccellenza e' in voto.Sara' quindi la cabina elettorale il megafono della tua insoddisfazione e sara' la tua propaganda con amici e parenti il tuo striscione. Se invece ancora l'italiano si fara' ammaliare da 4 promesse da bambini... abbiamo solo quello che ci meritiamo.
  • Anonimo scrive:
    Re: DOCENTI SCOMUNICATI
    Il vero CAOS è quello che si genererà se passa questo decreto.Si chiamerà NEW Italian Digital CrackDown.
  • Anonimo scrive:
    a quando mani pulite in Universita'?
    io ci lavoro da diversi anni e mi fanno veramente ridere questi signori che parlano di IDEALI ROTFL!!!!!!!!! Invito un qualunque magistrato che voglia farsi pubblicita' ad indagare anche solo svogliatamente in una universita' presa a caso (una qualunque), non occorre essere dei geni per scoprire truffe di ogni genere, mazzette, concorsi TRUCCATI (SONO TUTTI T R U C C A T I e le tecniche sono anche piuttosto semplici), ordini SEMPRE gonfiati (nonostante i finti appaltini), docenti che prendono meno di 2.000.000 di vecchie lire al mese con tenori di vita ELEVATISSIMI, inoltre segretarierie costrette a darla per conservare il (misero) posto di lavoro, nepotismo (sono una GRANDE famiglia, guardate i cognomi) e cosi' via. Mi chiedo *ma perche'* nessuno ha mai indagato ancora in Universita'? Siete giovani magistrati e volete farvi un nome? INDAGATE per un paio di giorni in QUALUNQUE universita' e diventerete famosissimi in tutto il mondo e anche su venere e alcune zone di marteLeggere che persino i DOCENTI si sono schierati CONTRO urbani e' un po' come ammettere che Urbani ha ragione da vendere :D fate vobis
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando mani pulite in Universita'?
      concordo in pieno.la vita universitaria italiana è lo specchio della corruzione dilagante che imperversa nel bel paese.Di Pietro dove sei??????
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando mani pulite in Universita'?
      - Scritto da: Anonimo
      io ci lavoro da diversi anni e mi fanno
      veramente ridere questi signori che parlano
      di IDEALI ROTFL!!!!!!!!! Invito un qualunque
      magistrato che voglia farsi pubblicita' ad
      indagare anche solo svogliatamente in una
      universita' presa a caso (una qualunque),
      non occorre essere dei geni per scoprire
      truffe di ogni genere, mazzette, concorsi
      TRUCCATI (SONO TUTTI T R U C C A T I e le
      tecniche sono anche piuttosto semplici),
      ordini SEMPRE gonfiati (nonostante i finti
      appaltini), docenti che prendono meno di
      2.000.000 di vecchie lire al mese con tenori
      di vita ELEVATISSIMI, inoltre segretarierie
      costrette a darla per conservare il (misero)
      posto di lavoro, nepotismo (sono una GRANDE
      famiglia, guardate i cognomi) e cosi' via.
      Mi chiedo *ma perche'* nessuno ha mai
      indagato ancora in Universita'?
      Siete giovani magistrati e volete farvi un
      nome? INDAGATE per un paio di giorni in
      QUALUNQUE universita' e diventerete
      famosissimi in tutto il mondo e anche su
      venere e alcune zone di marte

      Leggere che persino i DOCENTI si sono
      schierati CONTRO urbani e' un po' come
      ammettere che Urbani ha ragione da vendere
      :D
      La tua logica lascia a desiderare... il solo fatto che l'universitàitaliana sia marcia, e che gli esponenti di questo mondo sianocontro il DL Urbani non basta a dimostrare che Urbani sia ungrande legislatore e che il suo decreto non sia il partodi un idiota.Hai mai sentito parlare della lotta tra cosche? Un mafiosoammazzato da un altro mafioso non diventa automaticamenteun santo.
      fate vobis
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando mani pulite in Universita'?
        - Scritto da: Anonimo....
        Hai mai sentito parlare della lotta tra
        cosche? Un mafioso
        ammazzato da un altro mafioso non diventa
        automaticamente
        un santo.Però un mafioso che ammazza un altro mafioso non diventa automaticamente un paladino della giustizia.....
        • Anonimo scrive:
          Re: a quando mani pulite in Universita'?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo
          ....

          Hai mai sentito parlare della lotta tra

          cosche? Un mafioso

          ammazzato da un altro mafioso non
          diventa

          automaticamente

          un santo.

          Però un mafioso che ammazza un altro
          mafioso non diventa automaticamente un
          paladino della giustizia.....Infatti chi dice che lo siano? Avranno i loro interessi nel dare contro ad Urbani. Punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando mani pulite in Universita'?
      Tu o all'università non ci hai mai lavorato oppure pulisci i banchi.Sono anche peggio di quello che dici, ma sono anche dei buoni politici e uomini di cultura.Quelli che propongono questa legge no.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=629929
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando mani pulite in Universita'?
        Una nota che non ha nulla a che vedere con i docenti, Urbani ( anche se ovviamente sono contrario :) ).....- Scritto da: Anonimo
        Tu o all'università non ci hai mai
        lavorato oppure pulisci i banchi.
        Sono anche peggio di quello che dici, ma
        sono anche dei buoni politici e uomini di
        cultura.
        Quelli che propongono questa legge no......che male ti hanno fatto quelli che "puliscono i banchi in università"?Tanto di cappello dato che fanno un lavoro onesto e di certo più pesante di altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando mani pulite in Universita'?
      - Scritto da: Anonimo
      io ci lavoro da diversi anni e mi fanno
      veramente ridere questi signori che parlano
      di IDEALI ROTFL!!!!!!!!! Invito un qualunque
      magistrato che voglia farsi pubblicita' ad
      indagare anche solo svogliatamente in una
      universita' presa a caso (una qualunque),.....Il problema non è trovare un magistrato che voglia farsi pubblicità, ce ne sono tanti, ma è trovare un magistrato disposto a rischiare di perdere il posto....
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando mani pulite in Universita'?
      Caro Giuliano, anche se l'ipotesi che buona parte dei docenti universitari, che ti hanno amorevolmente cosparso di cacca per farti notare che hai messo insieme un decreto fatto coi piedi, siano una accozzaglia di fancazzisti opportunisti semicorrotti, non sia del tutto peregrina, resta il fatto che quello schifo che hai sfornato in fretta e furia tenendo fermamente un metro di lingua su per il deretano di qualche musichiere del cavolo non è assolutamente una legge DEGNA di uno Stato civile DEGNO di tale nome. Aggiungerei anche che la probabile maniera che il tuo governo utilizzerà per far passare quella cosa abominevole in Senato (magari vi si rivoltasse contro quel voto di fiducia) è una cosa assolutamente indecorosa per una materia simile. Sul discorso nepotismo, concorsi truccati, truffe e mazzette varie sorvolo, ma ti suggerirei DI FARE ALTRETTANTO perché se guardassimo in casa "delle libertà" (voglio dire se potessimo farlo senza venire assordati da Emilio Fede che urla di giudici comunisti) ne verrebbero fuori delle belle.- Scritto da: Anonimo
      io ci lavoro da diversi anni e mi fanno
      veramente ridere questi signori che parlano
      di IDEALI ROTFL!!!!!!!!! Invito un qualunque
      magistrato che voglia farsi pubblicita' ad
      indagare anche solo svogliatamente in una
      universita' presa a caso (una qualunque),
      non occorre essere dei geni per scoprire
      truffe di ogni genere, mazzette, concorsi
      TRUCCATI (SONO TUTTI T R U C C A T I e le
      tecniche sono anche piuttosto semplici),
      ordini SEMPRE gonfiati (nonostante i finti
      appaltini), docenti che prendono meno di
      2.000.000 di vecchie lire al mese con tenori
      di vita ELEVATISSIMI, inoltre segretarierie
      costrette a darla per conservare il (misero)
      posto di lavoro, nepotismo (sono una GRANDE
      famiglia, guardate i cognomi) e cosi' via.
      Mi chiedo *ma perche'* nessuno ha mai
      indagato ancora in Universita'?
      Siete giovani magistrati e volete farvi un
      nome? INDAGATE per un paio di giorni in
      QUALUNQUE universita' e diventerete
      famosissimi in tutto il mondo e anche su
      venere e alcune zone di marte

      Leggere che persino i DOCENTI si sono
      schierati CONTRO urbani e' un po' come
      ammettere che Urbani ha ragione da vendere
      :D

      fate vobis
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando mani pulite in Universita'?
        Mi permetta: analisi impeccabile miss, centvo pevfetto, analisi degna di un'enciclopedia.---english mode off---seppoi sei anche una bella t(i)pa ti offrirei anche una birra :-PAbbiamo una "classe dirigente" veramente di infimo livello...
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando mani pulite in Universita'?
      quoto quoto quoto8)ho un'amica che è laureata in lingue, fa la segretaria ad un rettore e gliela deve dare una volta alla settimanaLei carina bionda occhi azzurri, lui un vecchio rispettabile sporcaccione :p
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando mani pulite in Universita'?
        - Scritto da: Anonimo
        quoto quoto quoto
        8)
        ho un'amica che è laureata in lingue,
        fa la segretaria ad un rettore e gliela deve
        dare una volta alla settimana
        Lei carina bionda occhi azzurri, lui un
        vecchio rispettabile sporcaccione
        :p Se l'unico motivo che le fa conservare il posto è il darla al Rettore è quello che si merita. Casomai è l'ufficio che si merita un altro Rettore e un'altra segretaria.
        • Anonimo scrive:
          Re: a quando mani pulite in Universita'?

          Se l'unico motivo che le fa conservare il
          posto è il darla al Rettore è
          quello che si merita. Casomai è
          l'ufficio che si merita un altro Rettore e
          un'altra segretaria.classica risposta del ca**o di chi non sa nulla della vita. Quando si ha un affitto da pagare e l'unica risorsa e' un posto all'universita' (e chi sta in alto lo sa) diventa ricattabile chiunque e chi se ne approfitta non e' nemmeno degno di appartenere alla razza umana IMHOPS io posso portare altri esempi di professori sposati con figli che si fanno segretarie e la cosa raccapricciante e' che le storie sono quasi di pubblico dominio
  • Anonimo scrive:
    Re: docenti scomunicati
    Se scrivi in minuscolo ti capiamo lo stesso e cmq in maiuscolo non dici cose più importanti
  • Anonimo scrive:
    il diritto di essere scrocconi
    questo buonismo dilagante mi caria i denti, che futuro vogliamo dare ai nostri figli? Ormai ci ritroviamo figli obesi mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv, senza educazione, se gli danno un ceffone per aver mandato affanc*lo l'insegnante questo rischia 5 anni di carcere, mentre il mamboccio diventa una star e finisce su tutti i giornali, lo coprono di soldi e interviste. Se un bamboccio brufoloso manda in tilt 200 milioni di computer, mettendo in serio pericolo l'economia mondiale e incidendo sui pil delle singole nazioni scatta la campagna mediatica del "poverino la colpa e' dei politici e della societa'", "lasciatelo stare e' un genio incompreso". Finalmente il cerchio si chiude e anche lo scroccone vede riconosciuti i suoi diritti, e' sbagliato punire i bamboccetti che copiano migliaia di brani musicali, film, libri, software per un valore di decine di migliaia di euro a testa invece di comprare come fanno alcuni (i fessi)E' ora di finirla con questo buonismo, anche a costo di diventare impopolari come Urbani, RESISTETE!!
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i denti,
      che futuro vogliamo dare ai nostri figli?
      Ormai ci ritroviamo figli obesi
      mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv,
      senza educazione, se gli danno un ceffone
      per aver mandato affanc*lo l'insegnante
      questo rischia 5 anni di carcere, mentre il
      mamboccio diventa una star e finisce su
      tutti i giornali, lo coprono di soldi e
      interviste. Se un bamboccio brufoloso manda
      in tilt 200 milioni di computer, mettendo in
      serio pericolo l'economia mondiale e
      incidendo sui pil delle singole nazioni
      scatta la campagna mediatica del "poverino
      la colpa e' dei politici e della societa'",
      "lasciatelo stare e' un genio incompreso".
      Finalmente il cerchio si chiude e anche lo
      scroccone vede riconosciuti i suoi diritti,
      e' sbagliato punire i bamboccetti che
      copiano migliaia di brani musicali, film,
      libri, software per un valore di decine di
      migliaia di euro a testa invece di comprare
      come fanno alcuni (i fessi)

      E' ora di finirla con questo buonismo, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!


      se per i tuoi figli vuoi un futuro in cui la cultura sia solo per i ricchi, in cui sei spiato continuamente per pressioni di lobbies che difendono solo i propri sporchi interessi , in cui i mezzi di comunicazione sono in mano a coloro che FANNO i programmi in cui il bamboccio di turno viene ricoperto di soldi, beh non è quello che voglio per i miei di figliNon essere qualunquista, i problemi ci sono e nessuno vuole essere scroccone (tesi che poi è infondata, visto che comunque paghi servizi, hardware, connessioni, ecc.), bisogna solo capire che l'intero sistema è sballato e va rivisto, invece di tentare di salvarlo con mezzi partoriti da gente che non ha le competenze e difende solo gli interessi di pochi...riflettici...
      • Anonimo scrive:
        Re: il diritto di essere scrocconi
        - Scritto da: Anonimo
        Non essere qualunquista, i problemi ci sono
        e nessuno vuole essere scroccone (tesi che
        poi è infondata, visto che comunque
        paghi servizi, hardware, connessioni, ecc.),Pensiero incommentabile perche' surreale.
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=629929
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi

      E' ora di finirla con questo buonismo, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!Anch'io, come credo tanti altri, avevo dubbi sulla questione.Poi ho riflettuto su quanto letto in un post di una ML:"...Quanto complicato e' secondo voi falsificare un log?Passerebbe molto prima che qualcuno abbia l'idea di abusare del suo potere, magari per causareproblemi legali a qualcun'altro?Dato che per il decreto TUTTO il materiale informatico deve essere sequestrato a chi e' IMPUTATO del reato,quanto ci si impiega a far chiudere un ufficio in toto? Facile... qualche migliaio di euro alla persona giusta e...Hop... tutto il materiale informatico di uno studio finisce sotto indagine e sequestrato... Fatture, appuntamenti, contatti ed altro. Un omaggio alla concorrenza...."Riflettendoci un po' , anche alla luce di quanto la storiainsegna, e' facile immaginare altri scenari dove i danni chela legge, cosi' come', potrebbe causare sarebbero tali da rendere ingiustificati tutti i buoni propositi per cui e' statascritta.... Ammesso che di buoni propositi ce ne siano.....
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i denti,
      che futuro vogliamo dare ai nostri figli?
      Ormai ci ritroviamo figli obesi
      mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv,Questi saranno al massimo i suoi, di figli.
      senza educazione, se gli danno un ceffone
      per aver mandato affanc*lo l'insegnante
      questo rischia 5 anni di carcere,E sono pienamente daccordo su questo, se un insegnate dovesse azzardassi solo a toccare mio figlio, il carcere è il minimo che potrebbe capitargli, capito?
      mentre il
      mamboccio diventa una star e finisce su
      tutti i giornali, lo coprono di soldi e
      interviste. Se un bamboccio brufoloso manda
      in tilt 200 milioni di computer, mettendo in
      serio pericolo l'economia mondiale e
      incidendo sui pil delle singole nazioni
      scatta la campagna mediatica del "poverino
      la colpa e' dei politici e della societa'",Mio figlio viene aducato a rispettare gli altri e ad essere rispettoso della legge del paese in cui vive. Se dovesse sbagliare riceverebbe una punizione adeguata. Lei non ha mai commesso errori da piccolo?Un ragazzino che compie atti ecclatanti come quello da lei descritto va sicuramente seguito dal punto di vista psicologico e non ricoperto di botte ad oltranza, intesi?
      "lasciatelo stare e' un genio incompreso".
      Finalmente il cerchio si chiude e anche lo
      scroccone vede riconosciuti i suoi diritti,
      e' sbagliato punire i bamboccetti che
      copiano migliaia di brani musicali, film,
      libri, software per un valore di decine di
      migliaia di euro a testa invece di comprare
      come fanno alcuni (i fessi)Un ragazzino di 15/16 non ha i soldi per comprarsi tutto quello che lei descrive, perchè io non ho tutti questi soldi da dargli.Compro un cd o un dvd quando capita (tipo il dvd di Nemo, ad esempio), ma non più di tanto, perchè vi sono altre spese da sostenere e non ho il pozzo di S.Patrizio sotto casa.Tuttavia sono convinto che spendere soldi per permettere a mio figlio di rendersi competitivo nel mondo del futuro sia giusto.Per questo credo che sia giusto spendere soldi per un computer e per fornirgli i mezzi per poter navigare su internet.

      E' ora di finirla con questo buonismo, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!
      Ma quale buonismo? Le cose non sono cambiate con internet, sono sempre state così. La gente ha sempre acquistato copie piratate di dischi e continuerà a farlo.Prendersela con chi naviga su internet è solo più facile (secon do i politici, non secondo me), ed è il "trend" del momento.Controindicazioni: accanendosi contro la neonata tecnologia, che a fatica in italia (volutamente minuscolo) tenta di uscire fuori dall'utero rappresentato dai pochi appassionati che inizialmente vi si affezionarono, avrà quale unico effetto, quello di frenare ulteriormente l'alfabetizzazione informatica del nostro paese, già a livelli disarmanti.Tantissima gente sa a malapena accenderlo un pc, e tantissima gente, ancora alle prime armi, spaventata dallo dover stare attenti su dove si clicca, rinuncia definitivamente a internet. E sono fatti reali, non mie supposizioni.Ho sempre acquistato dei cd o libri o quant'altro. Li ho sempre prestati ai miei amici, e spesso loro si facevano la copia sulla bella cassettina (bei ricordi delle scuole medie).Oggi, anzichè scambiarsi fisicamente i cd, li si scambia a distanza.Mi spieghi, dove la vede la differenza?Non mi dirà che lei da giovane, quando un suo amico o fidanzata le chiedeva "me lo presti?", lei rifiutava categoricamente elencando i diritti d'autore che avrebbe infranto o che avrebbe rischiato di commettere un reato penale?Pace.
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      Se non sbaglio questo e' quel troll che da giorni rompe in giro per i forum su Punto Informtatico e altrove stressando tutti quanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i denti,
      che futuro vogliamo dare ai nostri figli?Un futuro dove le leggi sono fatte per tutelare i cittadini (la totalità di essi o la maggioranza assoluta) e non pochi imprenditori e qualche lobby!Un futuro dove è possibile avere alternative anche nelle informazioni (conosci la posizioni dell'italia nella classifica mondiale dell'indice di vivibilità umana? terzultimi in europa e non l'unione europea ma lintera europa geografica; qualcuno ti aveva informato su leggi tipo il decreto urbani o quella che prevede il deposito di copia di tutto il materiale di pubblico dominio etc.. o ancora sull'orrore della lagge sulla tortura? tutte trovate tipicamente italiane! e potrei andare avanti per ore..) visto che molto spesso i mezzi di comunicazione tradizionali (tv, radio e stampa) tendono a tralasciare cosuccie di questo tipo o a dare informazioni frettolose e distorte!Un futuro dove chi commette falso in bilancio rischi + penalmente di chi scarica 1 mp3 dalla rete!Un futuro dove la cultura è fruibile indifferentemente dal ceto sociale; p2p non significa solo mp3 e film al cinema, ma anche milioni di libri accessibili a costo zero o quasi (immagina di poter leggere i libri della repubblica di platone senza dover pagare un occhio della testa, poter leggere kant kafka, wilde, young e via dicendo), da notare che questa legge e stata fatta proprio da chi dovrebbe favorire la diffusione della cultura...Un futuro dove il potere è del popolo che come mi insegna la costituzione E' SOVRANO e che quindi ha pienamente diritto di protestare contro le assurdità di persone che invece di rappresentare l'interessi del suddetto rapresentano l'interessi di lobby e imprenditori!
      Ormai ci ritroviamo figli obesi
      mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv,Motivo in più per difendere la libertà di internet che è un mezzo più interattivo tramite il quale si può accedere a una miriade di informazioni (parlo di cultura) e non, come fa questo governo, affossare la rete e dare stanziamenti al DT dove se ci va bene trasmetteranno il grande fratello 11, isola dei formosi e la vecchia fattoria.Ma ancora una volta chi leggifera è anche chi possiede le tv.....poi qui in italia il grande fratello ha vinto il premio (era il telegatto? non ricordo?) come trasmissione culturale?E QUESTO IL FUTURO CHE VUOI DARE AI TUOI FIGLI?
      senza educazione,Questo perche non si concorre attivamente ad educarli! se gli danno un ceffone
      per aver mandato affanc*lo l'insegnante
      questo rischia 5 anni di carcereBENE! i bambini vanno educati non pestati!!!!!!!!!, mentre il
      mamboccio diventa una star e finisce su
      tutti i giornali, lo coprono di soldi e
      interviste.Questa è la tv di cui sopra; se non lo avessi notato l'unica vera forma alternativa (di informazione ed intrattenimento interattivo) a quella tv che detesti è internet, che però è messo in serio pericolo da questa e da altre leggi! Se un bamboccio brufoloso manda
      in tilt 200 milioni di computer, mettendo in
      serio pericolo l'economia mondiale e
      incidendo sui pil delle singole nazioni
      scatta la campagna mediatica del "poverino
      la colpa e' dei politici e della societa'",
      "lasciatelo stare e' un genio incompreso".Su questo sono concorde, se fai danni paghi!! Giustissimo!
      Finalmente il cerchio si chiude e anche lo
      scroccone vede riconosciuti i suoi diritti,
      e' sbagliato punire i bamboccetti che
      copiano migliaia di brani musicali, film,
      libri, software per un valore di decine di
      migliaia di euro a testa invece di comprare
      come fanno alcuni (i fessi)E' sbagliato punirli al pari di un mafioso latitante!E' sbagliato imporre la gogna mediatica!Non tutti copiano migliaia di film e mp3!Mp3 e film scambiati non sarebbero stati comprati comunque anche senza p2p!Libri e software hanno scopo didattico e lo stato dovrebbe favorirne la diffusione (se scarico ed imparo ad usare un applicativo, es. 3ds non faccio danno a nessuno: visti i prezzi non avrei comunque acquistato 3ds l'unica differenza e che senza p2p non saprei usarlo, ma siccome l'uso è persona e non a fini di lucro ....) ...900 euro mensili di stipendio e 600 di affitto, poi c'è condominio, luce, gas, acqua, tassa rifiuti etc.. etc.. circa 200 per i viveri...ma mi spieghi come cavolo faccio a spendere il "valore di decine di migliaia di euro a testa" da te citato, o altro esempio semplicemente ad imparare a programmare visto che un solo libro (e non pensare ne basti uno) di informatica costa su 70/90 euro..

      E' ora di finirla con questo buonismobuonismo??????????????????????????????????????non so che dire......se il nostro è buonismo il tuo cosa è?, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!


    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      Ok torna pure a zappare la terra allora- Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i denti,
      che futuro vogliamo dare ai nostri figli?
      Ormai ci ritroviamo figli obesi
      mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv,
      senza educazione, se gli danno un ceffone
      per aver mandato affanc*lo l'insegnante
      questo rischia 5 anni di carcere, mentre il
      mamboccio diventa una star e finisce su
      tutti i giornali, lo coprono di soldi e
      interviste. Se un bamboccio brufoloso manda
      in tilt 200 milioni di computer, mettendo in
      serio pericolo l'economia mondiale e
      incidendo sui pil delle singole nazioni
      scatta la campagna mediatica del "poverino
      la colpa e' dei politici e della societa'",
      "lasciatelo stare e' un genio incompreso".
      Finalmente il cerchio si chiude e anche lo
      scroccone vede riconosciuti i suoi diritti,
      e' sbagliato punire i bamboccetti che
      copiano migliaia di brani musicali, film,
      libri, software per un valore di decine di
      migliaia di euro a testa invece di comprare
      come fanno alcuni (i fessi)

      E' ora di finirla con questo buonismo, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!


    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i denti,
      che futuro vogliamo dare ai nostri figli?
      Ormai ci ritroviamo figli obesi
      mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv,
      senza educazione, se gli danno un ceffone
      per aver mandato affanc*lo l'insegnante
      questo rischia 5 anni di carcere, mentre il
      mamboccio diventa una star e finisce su
      tutti i giornali, lo coprono di soldi e
      interviste. Se un bamboccio brufoloso manda
      in tilt 200 milioni di computer, mettendo in
      serio pericolo l'economia mondiale e
      incidendo sui pil delle singole nazioni
      scatta la campagna mediatica del "poverino
      la colpa e' dei politici e della societa'",
      "lasciatelo stare e' un genio incompreso".
      Finalmente il cerchio si chiude e anche lo
      scroccone vede riconosciuti i suoi diritti,
      e' sbagliato punire i bamboccetti che
      copiano migliaia di brani musicali, film,
      libri, software per un valore di decine di
      migliaia di euro a testa invece di comprare
      come fanno alcuni (i fessi)

      E' ora di finirla con questo buonismo, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!
      (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll) fascista
    • Anonimo scrive:
      Re: il diritto di essere scrocconi
      - Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i dentisi puo' non essere d'accordo ma non si puo' certo dire che dica cose false, non capisco tutto questo astio
    • Straha scrive:
      Sei un troll ma ti rispondo.....
      - Scritto da: Anonimo
      questo buonismo dilagante mi caria i denti,
      che futuro vogliamo dare ai nostri figli?
      Ormai ci ritroviamo figli obesi
      mangiamerendine, rimbambiti davanti alla tv,
      senza educazione, se gli danno un ceffone
      per aver mandato affanc*lo l'insegnante
      questo rischia 5 anni di carcere, mentre il
      mamboccio diventa una star e finisce su
      tutti i giornali, lo coprono di soldi e
      interviste.se tuo figlio è così allora è solo colpa tua caro il mio trollone, che lo hai educato in un modo di m3rd@ Se un bamboccio brufoloso manda
      in tilt 200 milioni di computer, mettendo in
      serio pericolo l'economia mondiale e
      incidendo sui pil delle singole nazioni
      scatta la campagna mediatica del "poverino
      la colpa e' dei politici e della societa'",
      "lasciatelo stare e' un genio incompreso".già, mentre agli amministratori di sistema che anzichè fare il loro lavoro si grattano cosa gli facciamo??niente, come non si faceva niente agli assenteisti negli anni 80, dato che c'era sempre un magistrato che li reintegrava, i poverini......
      Finalmente il cerchio si chiude e anche lo
      scroccone vede riconosciuti i suoi diritti,
      e' sbagliato punire i bamboccetti che
      copiano migliaia di brani musicali, film,
      libri, software per un valore di decine di
      migliaia di euro a testa invece di comprare
      come fanno alcuni (i fessi)si, proprio fessi, se acquistano cose il cui valore è chiaramente sovrastimato.....
      E' ora di finirla con questo buonismo, anche
      a costo di diventare impopolari come Urbani,
      RESISTETE!!no caro il mio trollone, basterebbe solo un pò di buonsenso..... ma che te ne parlo a fare, quando lo distribuivano tu eri a resistere da qualche altra parte.....
  • Anonimo scrive:
    bravi
    ben fatto !!
  • Anonimo scrive:
    Re: DOCENTI SCOMUNICATI
  • Anonimo scrive:
    Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
    Ciò che fate con i sistemi P2P è letteralmente RUBARE.Cmq in questo forum è divertente perché tutti scambiano materiale con P2P e sono convinti che sia la cosa giusta, ignorando le leggi che sono contro il P2P, e poi tutti qua dentro sono contro i dialer, che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.E' bello vedere come la gente abbia le idee distorte.La legge dice:P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece pensate che P2P legale, dialer illegali.poveri illusi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      devi completare il post, ti manca l'esempio della ferrari se no non è completo
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
        - Scritto da: Anonimo
        devi completare il post, ti manca l'esempio
        della ferrari se no non è completo(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.
      Cmq in questo forum è divertente
      perché tutti scambiano materiale con
      P2P e sono convinti che sia la cosa giusta,
      ignorando le leggi che sono contro il P2P, e
      poi tutti qua dentro sono contro i dialer,
      che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.
      E' bello vedere come la gente abbia le idee
      distorte.La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi...(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
        allora sai che ti dico :p mi piace meravigliosamente danneggiare siae e le major :D w il p2p (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
    • scorpioprise scrive:
      Re: No
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.
      Cmq in questo forum è divertente
      perché tutti scambiano materiale con
      P2P e sono convinti che sia la cosa giusta,
      ignorando le leggi che sono contro il P2P, e
      poi tutti qua dentro sono contro i dialer,
      che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.
      E' bello vedere come la gente abbia le idee
      distorte.La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi...Guarda, sono perfettamente a conoscenza che sia il P2P sia illegale, ma i dealer sono una truffa, non sono legali, visto che a me decine di volte hanno tentato di istallarsi di soppiatto (SENZA MIA AUTORIZZAZIONE, in barba a tutti i principi di legalità) e sono stati bloccati dal Sistema Operativo a loro incompatibile (MacOsX)Quanto alle idee distorte, trovi giusto che il governo rubi dalle tasche dei cittadini? Ad esempio con tasse di un 30-40% sulla benzina? Quando non sanno cosa aumentare, aumentano la benzina. All'incirca questa è la percentuale su un genere che fa lievitare tutti i prezzi, causando un ladrocinio a catena su tutto: pensi che questo sia legale? Io no, e per questo, come protesta, cerco di risparmiare su qualcosa, ad esempio su CD da 15-20? (ricordiamo, come non fosse noto, che il supporto ne costa meno di 1, su cui si pagano le tasse).Sono d'accordo sul diritto d'autore, sono d'accordo di essere probabilmente OT, ma non su una LADRATA del genere così su vasta scala. Per di più legalizzata. E quindi, non potendo risparmiare sulla benzina (prova a prendere i mezzi pubblici, ti accorgerai di quanto vai a spendere: 1? per il biglietto dell'autobus a Genova, e non è giornaliero) Questa è una frase di pretesto, lo ammetto, ma personalmente mi sento derubato.E ancora, trovi giusto che gli stipendi dei politici siano così alti? Si parla di milioni e milioni di lire, solo per lasciare il posto a dei pianisti, che votano per loro. Ti sembra giusto? Se qualcuno prende lo stipendio e non lavora, tu come lo chiami? Io ladro. Se poi è anche milionario, come stipendio, a maggior ragione. Se rubano loro e lo fanno legalmente, non vedo perchè io non lo possa fare su una loro rapina.E' sbagliato, lo ammetto, ma non mi sento così in colpa come per rubare un oggetto: non ho mai rubato manco un pacchetto di caramelle, o se è per questo un cd da un negozio, in quanto facendo così danneggio un proprietario.Invece in questo modo cerco di danneggiare Siae e le lobby del cinema, (sebbene non abbia mai scaricato un film, ma ci sta sempre bene). Il p2p, inoltre, è sempre stato legale per documenti non protetti dal diritto d'autore, quindi non è IL p2p, solo parte di esso. e-book, sistemi operativi come Linspire, te ne posso anche citare altri su base linux, sono distribuiti in questo modo, gratis e open source.Scusate lo sfogo ma frasi a difesa delle ladrate di cui sopra mi fanno arrabbiare.
      • Anonimo scrive:
        Re: No
        - Scritto da: scorpioprise
        E' sbagliato, lo ammetto, ma non mi sento
        così in colpa come per rubare un
        oggetto: non ho mai rubato manco un
        pacchetto di caramelle, o se è per
        questo un cd da un negozio, in quanto
        facendo così danneggio un
        proprietario.

        Invece in questo modo cerco di danneggiare
        Siae e le lobby del cinema, (sebbene non
        abbia mai scaricato un film, ma ci sta
        sempre bene). Quinda tu da difensore del p2p ammetti che si fa un danno alle major, ai discografci ecc.?Beh e' gia' qualcosa . :D
        Il p2p, inoltre, è sempre stato
        legale per documenti non protetti dal
        diritto d'autore, quindi non è IL
        p2p, solo parte di esso. e-book, sistemi
        operativi come Linspire, te ne posso anche
        citare altri su base linux, sono distribuiti
        in questo modo, gratis e open source.E che centra? Non ho mai letto che scambiare tramite p2p linux sia illegale. Cosi' come sono sempre legali i dialer usati in modo corretto mostrando i costi e chiedendo all'utente.Utenti del p2p, finitela di fare gli scrocconi
        • Anonimo scrive:
          Re: No
          - Scritto da: Anonimo


          Quinda tu da difensore del p2p ammetti che
          si fa un danno alle major, ai discografci
          ecc.?
          Beh e' gia' qualcosa . :DDanno in che misura scusa?Se non posso scaricare quel cd dal p2p, di certo non lo compro a 20?....quindi da me ne la major ne i discografici avrebbero preso un cent.
          E che centra? Non ho mai letto che scambiare
          tramite p2p linux sia illegale. Lo dice Urbani
          Cosi' come sono sempre legali i dialer usati
          in modo corretto mostrando i costi e
          chiedendo all'utente.I Dialer sono un furto in misura 1000 volte SUPERIORE a quella del prezzo di un CD. Motivo? Prima della nascita dei dialer, i loghi e le suonerie erano distribuiti GRATIS a migliaia ( ho ancora qualche collezione da qualche parte )..... poi son venuti i primi genialoidi italioti che hanno messo su questo sistema ed ecco che creando NULLA si son messi a vendere PRODOTTI di ALTRI a prezzi ASSURDI.Questo e' onesto? Non credo bello.
          Utenti del p2p, finitela di fare gli
          scrocconiNoi la finiamo, se tu ed i tuoi compari la smettete di fare gli ignoranti....... ah gia'.....quello e' un dono di natura e non puo' esser modificato.
        • Anonimo scrive:
          Re: No
          - Scritto da: Anonimo
          Utenti del p2p, finitela di fare gli
          scrocconiTroll ignorante senza argomentazioni....e' inutile che vieni da queste parti a sparare frasi senza senso....collega prima il cervello se necessario passa da uno psichiatra e poi ne riparliamo!
        • scorpioprise scrive:
          Re: No
          - Scritto da: Anonimo
          Quinda tu da difensore del p2p ammetti che
          si fa un danno alle major, ai discografci
          ecc.?
          Beh e' gia' qualcosa . :DTuttavia non hai capito che è proprio nella mia intenzione. Sono contrario a queste major, soprattutto perchè riescono a manovrare la politica in modo da ottenere nuovi fondi. Cosa che cittadini vessati e tartassati non riescono ad avere. E' davvero legale questo (intendo "manovrare la politica")?Se non facessero così, non avrei necessità di scaricare la musica, perchè i CD costerebbero meno.
          Cosi' come sono sempre legali i dialer usati
          in modo corretto mostrando i costi e
          chiedendo all'utente.Peccato che non siano tutti così, ma tentino sempre di inserirsi truffaldinamente, come oggi da notizia su Radio Babboleo, truffa ai danni di milioni di cittadini a causa di programmi che si inseriscono senza controllo dall'utente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.Classico esempio di lobotomia da majors: rubare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.
      Cmq in questo forum è divertente
      perché tutti scambiano materiale con
      P2P e sono convinti che sia la cosa giusta,
      ignorando le leggi che sono contro il P2P, e
      poi tutti qua dentro sono contro i dialer,
      che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.
      E' bello vedere come la gente abbia le idee
      distorte.La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi...Parole sante, ma si sa la gente ha i paraocchi, o fa finta di averceli pur di difendersi e fare i propri comodi.Benvenuti in questa Italia di scrocconi, dove dopo aver usufriuto per un servizio si fanno decuncie per evitare di pagare il servizio.Italia dove si difende la violazione di copyright pur di difendere i propri comodi.MEDITATE
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      Lamer LamerLamer
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      Un FLAMER!!! Quanto tempo che non ne vedevo uno........Ah no.... è un (troll) ...........
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
        - Scritto da: Anonimo
        Un FLAMER!!! Quanto tempo che non ne
        vedevo uno........

        Ah no.... è un (troll) ...........Ben svegliato trollaro
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.BRUUUUUUUUUUUUM BRUUUMMMMMMMMMMMMMMVediamo se ti ricordi cosa ti sei dimenticato...Un altro suggerimento...BRUUUUUUUUUMLA FERRARI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=629929
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.Secondo quale vocabolario/dizionario il termine condividere viene messo in correlazione con rubare?(Quello di Topolino non va bene )
      Cmq in questo forum è divertente
      perché tutti scambiano materiale con
      P2P e sono convinti che sia la cosa giusta,
      ignorando le leggi che sono contro il P2P, eUna legge è fatta da persone....non da Divini e quindi puo' essere errata.
      poi tutti qua dentro sono contro i dialer,
      che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.Te sei uno di quelli che è rimasto a bocca asciutta coi dialer?Oppure non t'e' mai venuto in mente che il "non" dichiarare "illegali" i dialer è anch'esso un "favore" fatto ad "alcune" aziende per poter "rubare" (e qui c'e' tutto il pieno significato del termine) soldi a famiglie non benestanti che hanno il solo difetto di avere figli da non voler essere "inferiori" ai compagni di classe?
      E' bello vedere come la gente abbia le idee
      distorte.E' anche bello vedere che ci sono "caproni" che sanno parlare.P.s. se il contadino ( legislatore ) ti dice di non brucare la terra del vicino....non farlo....altrimenti ti bastona!
      La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi...Ok OK....sei uno sfigato dialerista...... che ci vuoi fare.....capita a tutti di esser sfigati in qualcosa no?Fa una cosa..... mettiti a vendere loghi e suonerie.....puo' darsi che qualcuno se li compra.....*ammazzate va*
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBAR
      Non rispondete a questa persona, e' un troll che ca diversi giorni sta causando problemi agli utenti degli altri forum , vedete quell odelle segnalazioni per saperne di piu'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBAR
      Prendere sun un circuito p2p materiale protetto dal diritto d'autore non equivale a rubare. Il furto presuppone un danno per il propietario dell'oggetto rubato. Con il p2p il danno sussiste solo se chi scarica in mancanza di tale possibilita' e' disposto a pagare per quel bene. La maggioranza degli studi condotti in questo campo evidenziano che cio' non e' vero. Normalmente chi scarica un brano musicale o un film da internet ha gia' speso per quel genere di bene cio' che e' nelle sue possibilita' e in mancanza di internet non acquisterebbe un bel niente. Cio' e' stato riconosciuto anche in commissione parlamentare.A margine di questo pero' bisogna anche rilevare che il tanto sbandierato cinema in crisi non e' quello dei blockbuster come "il signore degli anelli" e che i film piu' scaricati nei p2p sono proprio questi blockbuster. In nessun settore industriale o commerciale si possono effettuare investimenti che rendono per 50 volte. Questo e' sfruttamento: il bene in questione (cd o dvd) e' venduto ad un prezzo 50 volte superiore al suo costo effettivo. Prima di parlare di etica ai ragazzini che scaricano da internet perche' non fissare per legge i guadagni massimi di questi signori? Una volta recuperato 10 volte l'investimento iniziale il diritto d'autore decade.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      hai il cd di forza Italia???? che fai scambi????, io ti do bandiera bossa:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.
      Cmq in questo forum è divertente
      perché tutti scambiano materiale con
      P2P e sono convinti che sia la cosa giusta,
      ignorando le leggi che sono contro il P2P, e
      poi tutti qua dentro sono contro i dialer,
      che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.
      E' bello vedere come la gente abbia le idee
      distorte.La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi...E' chiaro che tu sia un troll ignorante.IL punto e' proprio quello...il P2P non e' rubare! checche' ne dica tu non e' rubare e basta...i dialer invece ci sono con intenti di truffa...e basta! checche' ne dica tu con la tua ignoranza (troll)(troll)(troll)(troll)
    • The FoX scrive:
      Sei come Urbani, smettila di FUMARE...
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.[CUT]
      distorte.La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi......le "sigarette" che Fini vuole illegali...
    • Anonimo scrive:
      [OT] BASTA RISPOSTE AI TROLL !!
      come da oggetto....
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono con Urbani, smettetela di RUBARE.
      - Scritto da: Anonimo
      Ciò che fate con i sistemi P2P
      è letteralmente RUBARE.
      Cmq in questo forum è divertente
      perché tutti scambiano materiale con
      P2P e sono convinti che sia la cosa giusta,
      ignorando le leggi che sono contro il P2P, e
      poi tutti qua dentro sono contro i dialer,
      che di fatto, fino ad ora, sono LEGALI.
      E' bello vedere come la gente abbia le idee
      distorte.La legge dice:
      P2P ILLEGALE , dialer LEGALI (ovviamente con
      costi scritti ecc. ecc.).... e voi invece
      pensate che P2P legale, dialer illegali.
      poveri illusi...Bhe'... anche tu prendi i tuoi abbagli: per il solo fatto di avere una testa ritieni di riuscire a ragionare, invece ti serve solo per tener separate le orecchie... cmq tienila almeno ferma senno' quel povero neurone rimbalza sulle pareti... non hai capito niente, ma l'intelligenza (anche minima) segna proprio la differenza tra ascoltare (o leggere in questo caso) e capire.Pero' non preoccuparti per il tuo stato: se hai meno di 10 anni puoi ancora svilupparti... ne hai di meno vero?
  • Anonimo scrive:
    cos'e' che avrebbero fatto ??
    al di la' della lettera indirizzata al ministro Urbani, c'e' un passaggio che mi lascia allibito, e lo riporto testualmente:"Internet è ?nata? nelle Università, in Italia come nel resto del mondo: l'abbiamo sviluppata, usata e fatta conoscere al mondo"eh ?? in italia ?? cos'avrebbero sviluppato LORO ??in italia, se aspettavamo le universita' con i prezzi per il frame-relay su rete GARR, eravamo ancora al 14.4kbps.piuttosto, se vogliamo parlare di internet in italia, ringraziamo i.net che acquistava da uunet.sempre tutti bravi a prendersi meriti che non ci sono.mah.
    • Anonimo scrive:
      Re: cos'e' che avrebbero fatto ??

      "Internet è ?nata? nelle
      Università, in Italia come nel resto
      del mondo: l'abbiamo sviluppata, usata e
      fatta conoscere al mondo"
      eh ?? in italia ?? cos'avrebbero sviluppato
      LORO ??Infatti! Quando l'ho letta sono sussultato anch'io visto che Internet gia lo usavo a suo tempo (tanto tempo) negli USA e quando in Italia questi signori, facenti anche loro parte di lobby nominata "baroni", non avevono nessuna idea della ICT e non solo di Internet.Il mio parere e' che a loro fa comodo scaricare copiare gratuitamente ... ecco il vero motivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: cos'e' che avrebbero fatto ??
        immagino parlassero dello sviluppo di internet in ialia...non tout court
        • Anonimo scrive:
          Re: cos'e' che avrebbero fatto ??
          Beh francamente io devo dire che se ho conosciuto Internet lo devo alla mia Universita'. Onore al merito: quando nel lontano '95 si usava il vecchio Telnet e il browser di riferimento era NCSA Mosaic (chi se lo ricorda?), l'Universita' di Venezia gia' offriva ai suoi studenti accessi totalmente gratuiti sia ai computer dell'Universita' sia via modem.Non so se altre universita' lo facessero. Io, come studente, mi ritenevo molto fortunato.
          • Anonimo scrive:
            Re: cos'e' che avrebbero fatto ??
            - Scritto da: Anonimo
            Beh francamente io devo dire che se ho
            conosciuto Internet lo devo alla mia
            Universita'.

            Onore al merito: quando nel lontano '95 si
            usava il vecchio Telnet e il browser di
            riferimento era NCSA Mosaic (chi se lo
            ricorda?),quando ho iniziato io non c'era nemmeno mosaic e pochissime universita' erano connesse, allora si usavano Archie e Gopher, una specie di precursore del web che potete assimilare al lynx.I newsgroups esistevano gia' e cominciai ad usarli subito e ad alcune ore del giorno bisognava evitare i trasferimenti ftp poiche' i server americani a quell'ora effettuavano i backup.
          • Anonimo scrive:
            Re: cos'e' che avrebbero fatto ??

            quando ho iniziato io non c'era nemmeno
            mosaic e pochissime universita' erano
            connesse, allora si usavano Archie e Gopher,
            una specie di precursore del web che potete
            assimilare al lynx.
            I newsgroups esistevano gia' e cominciai ad
            usarli subito e ad alcune ore del giorno
            bisognava evitare i trasferimenti ftp
            poiche' i server americani a quell'ora
            effettuavano i backup.Ma a chi ti collegavi per accedere alla rete? Da noi, a Venezia, l'Universita' e' stata tra i precursori come provider. Pochissima gente usava internet e si, mi ricordo benissimo Gopher...un mito!
          • Anonimo scrive:
            Re: cos'e' che avrebbero fatto ??
            - Scritto da: Anonimo
            Beh francamente io devo dire che se ho
            conosciuto Internet lo devo alla mia
            Universita'. In effetti, anch'io, e credo che valga per molti altri.Non so nel mondo delle aziende come si sia evoluta la presenza di Internet in Italia, ma è nelle università che io l'ho vista comparire.
          • Anonimo scrive:
            Re: cos'e' che avrebbero fatto ??
            Non per vantarmi ma io ricordo i vechi tempi di Internet tramite MC-Link ed i vari BBS. Forse sono un tantino più vecchio. Ricordo i tempi di Corrado Giustozzi, Bo Arnklit, MC Microcomputer e la technimedia . Se non erro sono stati la prima BBS a dare un accesso a Internet.
  • Anonimo scrive:
    Se passa, boicottiamo!
    Se il fantadecreto dovesse essere convertito in legge così com'è, il popolo della rete dovrebbe boicottare in massa disdicendo gli abbonamenti in banda larga. Poi vediamo chi ride, chi piange e chi si ribella. Io sarei la prima ad aderire alla cosa. Prima mi danno i contributi statali e poi mi sbattono dentro perchè condivido? Vergogna, carota e bastone ficcateveli entrambi nel didietro!!!Elaine
    • Anonimo scrive:
      Re: Se passa, boicottiamo!
      La cosa mi sembra un po' improbabile, perchè ormai internet serve per molte cose.Però una cosa molto + decisiva la possiamo fare BOICOTTIAMO il cinema (-37% in questo ultimo week end, loro dicono solo per il bel tempo)BOICOTTIAMO l'acquisto di musicassette, cd, dvdTogli i soldi ai mastini e vedrai come all'inizio incominceranno a cercare come forsennati..e poi dovranno per forza cedere...a meno che il nostro amico Urbani e la sua amichetta non abbiano pronti altri bei pacchetti dei NOSTRI soldi da dare a chi proprio non li merita.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se passa, boicottiamo!
        Sono daccordo con te. E parlo da appassionata di cinema, che scarica film pur continuando a vedere al cinema quelli che ritiene valga la pena godersi sul grande schermo. Se il p2p non esistesse, spenderei la stessa cifra ogni anno per cinema e musica, e come me credo tre quarti di noi. La differenza è che spenderei 140 euri in meno a bimestre per l'adsl veloce. Se non potrò più godere della libertà che mi hanno dato, e che ora pretendono di togliermi trattandomi come un'imbecille, la fibra ottica che invade il sottosuolo di milano sarà presto li a prendere l'acqua delle infiltrazioni, perchè non credo ci sia molta gente disposta a pagare una cifra così alta per un servizio che decisamente non servirebbe più.Elaine
        • Kremmerz scrive:
          Re: Se passa, boicottiamo!
          A me non risulta che le case editrici soffrano poi molto....io possiedo circa 1000 libri, ho sempre usato ovviamente anche le biblioteche....
        • Anonimo scrive:
          Re: Se passa, boicottiamo!
          - Scritto da: Anonimo
          Sono daccordo con te. E parlo da
          appassionata di cinema, che scarica film purLa passione per il cinema ed il P2P mi hanno permesso di ritrovare vecchi film in B/N che e' difficile (se non impossibile) rivedere in TV o al cinema.Spesso poi ho cercato nei negozi o in internet titoli su DVD : all'atto pratico sono risultati disponibili solo in lingua inglese (e fin qui mi starebbe anche bene), ma purtroppo su supporto che richede un lettore impostato a Zona 1 (USA e Canada)Ovviamente non tutti hanno voglia e/o capacita' di mettersi a pasticciare con le zone del proprio lettore oppure di spendere altri soldi per i sw che aggirano il problema. Diciamo che se le case cinematografiche non prevedono la distribuzione di un certo film in un certo territorio, non possono poi lamentarsi se poi la gente se lo procura in altro modo...
          La differenza è che spenderei 140
          euri in meno a bimestre per l'adsl veloce.Difatti ho appena dato la disdetta risparmiando 85 euro al bimestre.
          perchè non credo ci sia molta gente
          disposta a pagare una cifra così alta
          per un servizio che decisamente non
          servirebbe più.Per scaricarmi la posta (anzi lo spam, visto che i 9/10mi sono spazzatura) basta il mio vecchio modem a 56K che funge ancora benissimo...SalutiClipper
    • Anonimo scrive:
      Re: Se passa, boicottiamo!

      Vergogna, carota e bastone
      ficcateveli entrambi nel didietro!!!

      ElainePer la serie: Femminilità questa sconosciuta.Ormai anche la piu' dolce delle fanciulle ha un linguaggio che farebbe impallidire qualsiasi scaricatore di porto livornese...Mi chiedo? Dove andremo a finire?!?!?!?:(
      • Anonimo scrive:
        Re: Se passa, boicottiamo!
        Fammi il piacere, nonno, potevo essere più volgare. Apprezza.Non ci sono più le mezze stagioni, vero?E poi mi pare parlassimo di cose più importanti rispetto alla mia osservanza del galateo.Elaine
        • TPK scrive:
          Re: Se passa, boicottiamo!
          - Scritto da: Anonimo
          Fammi il piacere, nonno, potevo essere
          più volgare. Apprezza.
          Non ci sono più le mezze stagioni,
          vero?
          E poi mi pare parlassimo di cose più
          importanti rispetto alla mia osservanza del
          galateo.

          ElaineROTFLAHMS :DROFLASTC :D:D==================================Modificato dall'autore il 18/05/2004 1.53.50-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 23.32-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Se passa, boicottiamo!
          - Scritto da: Anonimo
          Fammi il piacere, nonno, potevo essere
          più volgare. Apprezza.
          Non ci sono più le mezze stagioni,
          vero?
          E poi mi pare parlassimo di cose più
          importanti rispetto alla mia osservanza del
          galateo.Mi inchino alla tua schiettezza.Chissa' che il nonno abbia finito di sparare cazzate sulla "femminilita'" dopo questa mazzata :)
      • Kremmerz scrive:
        Re: Se passa, boicottiamo!
        Quoto l'astensione dai consumi, da sempre....l'adsl mi serve anche per altro e nn la posso disdire.Se passa, la nuova priorità sarà organizzare un'astensione per 6 mesi o 1 anno da certi consumi. E' la sola cosa ragionevole ed efficace da fare...e la possono fare tutti. Fate pressione in tal senso, per esempio sul sito di Cortiana....io ho già provato, ma mi hanno spiegato che nn sarebbe politicamente corretto per loro....risposta di comodo che mi ha deluso. Qui c'è in ballo l'accesso all'arte, forme estreme di questo tipo devono essere usate da tutti perchè non fanno parte della politica....l'accesso all'arte dovrebbe essere un diritto di tutti, non una cosa da ottenere politicamente...quindi non si scontra con le mansioni dei politici.Forse se lo dite in molti cambiano idea....io ho taciuto perchè spero semplicemente che il Dl non proceda in questi termini.Ad ogni modo resterebbe solo quell'arma, la sola veramente efficace...si può vincere con le idee nella nostra società, ma quando queste non bastano, quando l'assurdo diventa la regola....allora è necessario passare ai mezzi, ovvero a ciò che rende possibile prevalere sull'avversario, indipendentemente da chi può avere ragione.Non si compra più, che poi decidano loro se abbassare i prezzi e guadagnare meno oppure morire....Può anche essere che rimarrremo fregati noi, in tal caso si prenderà atto di vivere in un paese di gente mentalmente menomata nella maggior parte dei casi....
        • Anonimo scrive:
          Re: Se passa, boicottiamo!
          Purtroppo credo che noi siamo una minima parte di coloro che fanno guadagnare i grandi dell'audio-video. Una nostra astensione in massa dagli acquisti non influirà come vorremmo sui comportamenti delle case produttrici, della siae o dello stato. Possiamo affermare però di essere una fetta consistente degli utenti di linee adsl o fibra, ed è su questo mercato che possiamo incidere, ed è solo qui che il boicottaggio avrebbe una portata tale da acquisire un senso. E' per questo che il boicottaggio della banda larga mi sembra l'unico modo per farsi sentire, ammesso che questa pagliacciata passi così com'è da decreto a legge.Elaine
          • Kremmerz scrive:
            Re: Se passa, boicottiamo!
            Tutti gli amanti di musica che conosco usano il p2p...è gente che come me ha anche 1000 album originali in casa....Siamo pochi come individui, ma influenti dal punto di vista economico....1 fa almeno x 30 compratori medi, sopratutto in Italia....Ovviamente c'è il rischio che siano di più quelli che ignari continueranno a comprare....in fondo siamo in democrazia, se la maggioranza della popolazione è ritardata, hanno ragione loro...ma c'è sempre la speranza che pian piano ci arrivino in molti....Ad ogni modo io non compro più nulla per mesi e cerchrò di diffondere la cosa il più possibile e con ogni mezzo possibile....Tu non andare più al cinema....comprati un bel masterizzatore per dvd che ormai costano pochissimo e organizzati con qualche amico/a....così con 2? supporto copreso, vi vedete tutto quel che vi pare....ovviamente non andate + a noleggiare da Block Buster( anche se spesso ha degli ottimi film di catalogo....)....
          • Anonimo scrive:
            Re: Se passa, boicottiamo!
            - Scritto da: Kremmerz
            Tutti gli amanti di musica che conosco usano
            il p2p...è gente che come me ha anche
            1000 album originali in casa....
            Siamo pochi come individui, ma influenti dal
            punto di vista economico....1 fa almeno x 30
            compratori medi, sopratutto in Italia....
            Ovviamente c'è il rischio che siano
            di più quelli che ignari
            continueranno a comprare....in fondo siamo
            in democrazia, se la maggioranza della
            popolazione è ritardata, hanno
            ragione loro...ma c'è sempre la
            speranza che pian piano ci arrivino in
            molti....
            Ad ogni modo io non compro più nulla
            per mesi e cerchrò di diffondere la
            cosa il più possibile e con ogni
            mezzo possibile....
            Tu non andare più al
            cinema....comprati un bel masterizzatore per
            dvd che ormai costano pochissimo e
            organizzati con qualche
            amico/a....così con 2? supporto
            copreso, vi vedete tutto quel che vi
            pare....ovviamente non andate + a noleggiare
            da Block Buster( anche se spesso ha degli
            ottimi film di catalogo....)....concordo pienamente....ho comprato tanti cd e dvd in questi anni, ma ora ho smesso, non a questi prezzi, non a queste condizioni...e non è con gli mp3 dal p2p che spesso si sentono male o con divx che rendono inutile avere impianti HT che puoi compensare...semplicemente smetti di fruire..è un sacrificio che spero possa servire a dare un segnale...quanto a fare copie, no è squallido avere tanti case col pennarello? ....non sarebbe solo più facile abbassare i prezzi?perchè dobbiamo solo subire gli abusi di pochi viziati e oziosi passacarte?
          • Kremmerz scrive:
            Re: Se passa, boicottiamo!
            Sarebbe mooolto più bello poter comprare a prezzi onesti piuttosto che ridursi a copiare, chi lo nega?Ad ogni modo ci si può ingegnare e, per comprare in ogni caso, basta guardare all'estero: ti interessa l'ultimo di Sting? C'è da farsi due risate...te li metto in ordine di prezzo, dal più basso.amazon.com (8?)http://www.amazon.com/exec/obidos/tg/detail/-/B0000C23DP/qid=1084875816/sr=8-1/ref=pd_ka_1/102-9085881-1217767?v=glance&s=music&n=507846play.com (16?)http://www.play.com/play247.asp?page=search&r=CD&title=0&searchstring=sacred+love&searchtype=cdtitle&id=0&p=34&g=48&adudisc=y&cpage=1&Cur=258amazon.fr (16,60?)http://www.amazon.fr/exec/obidos/ASIN/B0000ARNDF/171-0976496-2445833fandangomusicshop.it(17,63?)http://www.fandangomusicshop.net/catalog/product_info.php?art=sting&select=artist&products_id=972426:@
          • Anonimo scrive:
            Re: Se passa, boicottiamo!
            - Scritto da: Anonimo
            Purtroppo credo che noi siamo una minima
            parte di coloro che fanno guadagnare i
            grandi dell'audio-video. Una nostra
            astensione in massa dagli acquisti non
            influirà come vorremmo sui
            comportamenti delle case produttrici, della
            siae o dello stato. Possiamo affermare
            però di essere una fetta consistente
            degli utenti di linee adsl o fibra, ed
            è su questo mercato che possiamo
            incidere, ed è solo qui che il
            boicottaggio avrebbe una portata tale da
            acquisire un senso. E' per questo che il
            boicottaggio della banda larga mi sembra
            l'unico modo per farsi sentire, ammesso che
            questa pagliacciata passi così
            com'è da decreto a legge.

            ElainePurtroppo hai ragione su questo.Ma purtroppo il boicottaggio della banda larga sarebbe solo un'azione i cuieffetti si vedrebbero a lungo termine e distribuiti nel tempo.Infatti, tu come me, siamo legati da un contratto di durata annuale.Per disdirlo anzitempo dovremmo pagare le eventuali penali e sicuramente restituire gli eventuali aiuti statali già percepiti.
  • LordBison scrive:
    googlebombing e la pagina si rinomina :D
    e intanto è stata di nuovo rinominata la pagina a cui puntava il googlebombing (incapace) :Dinfatti ora punta qui : http://www.palazzochigi.it/Governo/Biografie/urbani_giulianoit.htmlma tanto ora mai è tardi visto che lo sanno tutti che è incapace :D(linux)
    • scorpioprise scrive:
      Re: googlebombing e la pagina si rinomin
      - Scritto da: LordBison
      e intanto è stata di nuovo rinominata
      la pagina a cui puntava il googlebombing
      (incapace) :D
      infatti ora punta qui :
      http://www.palazzochigi.it/Governo/Biografie/urbani_giulianoit.html

      ma tanto ora mai è tardi visto che lo
      sanno tutti che è incapace :D
      Il link ho visto che era cambiato, e prima andava, ma ora si ottiene:The page cannot be foundThe page you are looking for might have been removed, had its name changed, or is temporarily unavailable. ...Forse un DoS, ma comunque fa capire che gli brucia parecchio, di essere incapace :D==================================Modificato dall'autore il 18/05/2004 7.54.15
      • Anonimo scrive:
        Re: googlebombing e la pagina si rinomin
        ma quale Dos ???????lamerrrrrrrrrrrrrrhanno solo rimodificato l'url ripristinando quello vecchioche gente.....
        • Anonimo scrive:
          Re: googlebombing e la pagina si rinomin
          e ha anche il coraggio di autovotarsiiiiiiiiiial termine "incapace" ci metterei la sua web page personale hahahahahhaha
      • Anonimo scrive:
        Re: googlebombing e la pagina si rinomin
        ora è su:http://www.palazzochigi.it/Governo/Biografie/urbani_giuliano.htmlse avete dei link per il Google Bombing sul vostro sito, aggiornateli ... :)Comunque parlando di incapacità c'è il pericolo di far passarein sordina quello che è la realtà: enormi interessi economici,altro che incapacità (che forse c'è comunque, ma non è questoil punto...)
    • Anonimo scrive:
      Re: googlebombing e la pagina si rinomin
      - Scritto da: LordBison
      e intanto è stata di nuovo rinominata
      la pagina a cui puntava il googlebombing
      (incapace) :D
      infatti ora punta qui :
      www.palazzochigi.it/Governo/Biografie/urbani_

      ma tanto ora mai è tardi visto che lo
      sanno tutti che è incapace :D

      (linux)Non so se possa essere utile a chi legge questo post ma se cliccate su CACHE su Google dopo aver inserito 'incapace' vedrete cio che veniva visualizzato prima che rinominassero :D
  • Anonimo scrive:
    Basta essere ragionevoli...
    In un paese ragionevole questo decreto legge (ma da dove veniva tutta questa urgenza poi?!?) sarebbe già stato fatto decadere.Come ha detto Cortiana, è chiaro che se c'è volontà di dialogo, si lascia decadere quest'obbrobrio, per ridiscutere tutto ciò che riguarda il diritto d'autore e internet, lo si riforma in maniera pacifica, in modo che la copia non legittima non venga equiparata alla pirateria commerciale legata alla criminalità, che siano tolti i balzelli SIAE, che sia fatta distinzione tra opere protette da stretto diritto d'autore e quelle con licenze più libere, e che la privacy degli utenti sia salvaguardata. Senza bollini fantomatici e stati di polizia, si può fare, anche salvaguardando i diritti degli autori, punendo con una sanzione equa all'illecito lo sharing selvaggio.Tutto questo si può fare serenamente, se ci si mette ad un tavolo a discutere con serietà, con gente che conosce le problematiche.Se invece la volontà non c'è, allora siamo di fronte ai soliti lobbisti che fanno muro: in questo caso, prendiamo carta e penna, ci scriviamo i nomi dei parlamentari in questione (destra - sinistra, niente scuse, chi si astiene è mezzo complice) e mettiamo un bel post-it: da non votare mai più. Io, di sinistra convinto, ho depennato dalla lista la Margherita dopo aver sentito i commenti del signor Francesco Forti a Beppe Carovita, a cui va tutta la mia simpatia.E comunque mi piacerebbe ricordarvi che c'è un'altra, grande e forse più importante battaglia da combattere, quella sulla brevettabilità del software: se passa così com'è, sarà la rovina dei programmatori indipendenti e delle piccole software house. Ricordatevi anche di questo, se ne discute domani, se i brevetti software venissero legalizzati, fate sentire la vostra voce!
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta essere ragionevoli...
      La ragionevolezza si misura in euro. Le case discografiche sono enormemente ragionevoli. Tu quanto sei ragionevole ? Nella nostra "civiltà" basata su sani princìpi si tende a seguire i consigli più ragionevoli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta essere ragionevoli...
      - Scritto da: Anonimo
      In un paese ragionevole questo decreto legge
      (ma da dove veniva tutta questa urgenza
      poi?!?) sarebbe già stato fatto
      decadere.Questo non e' piu' un paese ragionevole.

      Come ha detto Cortiana, è chiaro che
      se c'è volontà di dialogo, si
      lascia decadere quest'obbrobrio, per
      ridiscutere tutto ciò che riguarda il
      diritto d'autore e internet, lo si riforma
      in maniera pacifica, in modo che la copia
      non legittima non venga equiparata alla
      pirateria commerciale legata alla
      criminalità, che siano tolti i
      balzelli SIAE, che sia fatta distinzione tra
      opere protette da stretto diritto d'autore e
      quelle con licenze più libere, e che
      la privacy degli utenti sia salvaguardata.
      Senza bollini fantomatici e stati di
      polizia, si può fare, anche
      salvaguardando i diritti degli autori,
      punendo con una sanzione equa all'illecito
      lo sharing selvaggio.Si, e intanto io rischio la galera!Non era piu' semplice stralciare il tutto e poi ridiscutere con calma che pene inserire per chi viola il diritto d'autore con chiare motivazioni di lucro, ma mettendo bene in chiaro che chi scarica per solo uso personale un quantitativo minimo di dati (es. 100 MP3 e 5 AVI) lo possa fare senza preoccuparsi di fare connessioni anonime, o dover criptare i files...
      Tutto questo si può fare serenamente,
      se ci si mette ad un tavolo a discutere con
      serietà, con gente che conosce le
      problematiche.Sarebbe a dire Urbani e quella della Di Benedetto.
      Se invece la volontà non c'è,
      allora siamo di fronte ai soliti lobbisti
      che fanno muro: in questo caso, prendiamo
      carta e penna, ci scriviamo i nomi dei
      parlamentari in questione (destra -
      sinistra, niente scuse, chi si astiene
      è mezzo complice) e mettiamo un bel
      post-it: da non votare mai più. Io,
      di sinistra convinto, ho depennato dalla
      lista la Margherita dopo aver sentito i
      commenti del signor Francesco Forti a Beppe
      Carovita, a cui va tutta la mia simpatia.Bravo. Se qualcuno ha voglia di mettere su una pagina web da qualche parte con il riassunto delle dichiarazioni di voto, mi torna utile per le imminenti elezioni (e anche per le future)
      E comunque mi piacerebbe ricordarvi che
      c'è un'altra, grande e forse
      più importante battaglia da
      combattere, quella sulla
      brevettabilità del software: se passa
      così com'è, sarà la
      rovina dei programmatori indipendenti e
      delle piccole software house. Ricordatevi
      anche di questo, se ne discute domani, se i
      brevetti software venissero legalizzati,
      fate sentire la vostra voce!E' tutto uno schifo. Sono tutti delle prostitute.Altro che liberta' e diritti dei cittadini.I nostri politicanti fanno solo quello che fa comodo alle major e alle multinazionali.Tutti a guardare il prorpio tornaconto, e chissenefrega se il progresso scientifico viene arrestato e il 99% della popolazione viene privato della liberta' di usare il cervello.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta essere ragionevoli...
        Eccoti servito:http://www.senato.it/bgt/ShowDoc.asp?leg=14&id=00111863&tipodoc=Resaula&modo=PRODUZIONE&js=1&offset=139997&size=27917
        Bravo. Se qualcuno ha voglia di mettere su
        una pagina web da qualche parte con il
        riassunto delle dichiarazioni di voto, mi
        torna utile per le imminenti elezioni (e
        anche per le future)
  • Anonimo scrive:
    Elezioni
    Ci sono le europee e le amministrative in arrivo. Il polo deve stare molto attento: gia' la gente e' scontenta della situazione del paese e c'e' il rischio che l'intera rete si ribelli e si mobiliti per farla pagare a una classe politica che regala milioni all'industria del cinema, taglia la sanita', parla di stato di polizia se si indaga sul premier e poi vota leggi con cui si limitano le liberta' e si aprono le porte del carcere per ragazzini e padri di famiglia.Berlusconi ed i suoi consiglieri dovrebbero pensare attentamente a cosa stanno per fare contro moltissimi loro elettori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Elezioni
      C'è chi dice che in queste comunità in materia di fatti si fa poco, ma alle elezioni si può fare tanto!!!1
    • Anonimo scrive:
      Re: Elezioni

      indaga sul premier e poi vota leggi con cui
      si limitano le liberta' e si aprono le porte
      del carcere per ragazzini e padri di
      famiglia.almeno finchè fa leggi per tutelare i propri interessi, magari qualcuno che lo voti lo trova pure...
      Berlusconi ed i suoi consiglieri dovrebbero
      pensare attentamente a cosa stanno per fare
      contro moltissimi loro elettori.vediamo se sono abbastanza "furebi" o spaventati, da farlo...anche se sarebbe il classico chiudere il recinto dopo aver fatto scappare le vacche... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Elezioni
      vedrai che con la schiera dei soliti imbroglioncelli da due soldi, "quelli che gli fa comodo" e un paio di Iva Zanicchi che piangono in TV, i suoi voti li becca lo stesso :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Elezioni
      - Scritto da: Anonimo
      Ci sono le europee e le amministrative in
      arrivo. Il polo deve stare molto attento:Solo il Polo?????Scusa ma te da dove arrivi?Lo sai CHI ha inserito la clausola che anche il solo vedere uno spezzone scaricato da internet ti manda in galera? Nooo? La sinistra italiana....quindi preoccupati di + anche della tua "scuderia" perche' se quella di destra fa schifo, quella di sinistra non è di meno.
      gia' la gente e' scontenta della situazione
      del paese e c'e' il rischio che l'intera
      rete si ribelli e si mobiliti per farla
      pagare a una classe politica che regala
      milioni all'industria del cinema, taglia la
      sanita', parla di stato di polizia se si
      indaga sul premier e poi vota leggi con cui
      si limitano le liberta' e si aprono le porte
      del carcere per ragazzini e padri di
      famiglia.Beh....tu vuoi cambiare il 99% dei politici......quindi....o diffondi all'interno delle varie strutture qualche virus in modo da metterli KO, o chiedi al tuo dio di esaudire il tuo desiderio.
      Berlusconi ed i suoi consiglieri dovrebbero
      pensare attentamente a cosa stanno per fare
      contro moltissimi loro elettori.Pensi che Rutelli e Veltroni l'abbiano pensato quando hanno fatto inserire la clausola che mandava in galera i ragazzini e i padri di famiglia?
      • Anonimo scrive:
        Re: Elezioni
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ci sono le europee e le amministrative
        in

        arrivo. Il polo deve stare molto
        attento:

        Solo il Polo?????
        Scusa ma te da dove arrivi?
        Lo sai CHI ha inserito la clausola che anche
        il solo vedere uno spezzone scaricato da
        internet ti manda in galera?
        Nooo? La sinistra italiana....quindiMA NON DIRE BELINATE.....il tuo cervello l'hai venduto al nanoCUT
  • Anonimo scrive:
    e ora voglio proprio vedere che fanno
    staremoa vedere cosa faranno, chissà se la legge è uguale per tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: e ora voglio proprio vedere che fanno
      pardon mancava http://coranet.radicalparty.org/pressreleases/press_release.php?func=detail&par=7032 pardon
      • Anonimo scrive:
        Re: e ora voglio proprio vedere che fanno
        è un grande!!! Peccado che ho già il film in questione .. magari lo si poteva scambiare! HEHEHE! :-DSiamo con te!
      • scorpioprise scrive:
        Totò
        Cortiana, vedendo che compliavano i verbali, poteva citare una celeberrima frase di Totò: la ricordate?"Ma io ho carta bianca!" ...Non continuo per non essere volgare, la volgarità è già stata ampiamente usata per questo decreto, che ha meritato sicuramente tutte le volgarità che gli sono state scagliate: mi ci assocerei, purtroppo non riesco ad essere innovativo...Che tristezza, che amarezza, vivere in un paese governato così :(Ho già deciso che se mi capita l'opportunità emigro. E parlo seriamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: e ora voglio proprio vedere che fanno
      io dico che siccome la legge non è uguale per tutti, ce lo sbattono al culo.
      • TPK scrive:
        Re: e ora voglio proprio vedere che fann
        - Scritto da: Anonimo
        io dico che siccome la legge non è
        uguale per tutti, ce lo sbattono al culo.Allora potrebbe essere utile questo thread:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=626725;)
        • Anonimo scrive:
          Re: e ora voglio proprio vedere che fann
          - Scritto da: TPK

          - Scritto da: Anonimo

          io dico che siccome la legge non
          è

          uguale per tutti, ce lo sbattono al
          culo.

          Allora potrebbe essere utile questo thread:
          punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=626725


          ;)avrei dovuto scrivere :"sedere"? la sostanza non cambia.:(
          • TPK scrive:
            Re: e ora voglio proprio vedere che fann
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TPK



            - Scritto da: Anonimo


            io dico che siccome la legge non

            è


            uguale per tutti, ce lo sbattono al

            culo.



            Allora potrebbe essere utile questo
            thread:


            punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=626725





            ;)
            avrei dovuto scrivere :"sedere"? la sostanza
            non cambia.:(Era per proporre qualche rimedio...Si ride per non piangere...
    • Anonimo scrive:
      Re: e ora voglio proprio vedere che fanno
      8 PERSONE DELLA POLIZIA POSTALE ?????ma vi rendete conto ??? 8 persone..non 1 , non 28 MA che pensavano ? ad una rivoluzione di massa ? ad un G8 tipo Genova ?Almeno voi forze dell'ordine cercate sempre di non essere al guinzaglio del padrone. Voi Celerini, finanzieri, guardie carcerarie che siete i primi a far girare nell'ambiete film, programmi e giochi.Vi immaginate che bello, tanto prima o poi succederà: a vostre spese dovrete pubblicare la notizia.Maxi sequestro pirata, coinvolti persone addette all'ordine pubblico...Cercate di spendere meglio i NOSTRI SOLDI. La prossima volta portatevi una telecamera digitale e un palmare, magari invece di 8 ne basteranno due.Crazy
  • Anonimo scrive:
    Speriamo
    Sarà una lunga notte ... speriamo di sentire buone notizie domani!Forza *popolo della rete!!*
  • Anonimo scrive:
    DECRETO URBANI....
    un' altra delle VERGOGNE nazionali di questo governiccolo.Dobbiamo cacciare dal Parlamento questi emissari delle lobbies parassitarie contrarie alle libertà di pensiero e del sapere e favorevoli solo a riempire le loro saccocce e quelle delle lobbies che rappresentano.
    • Anonimo scrive:
      Re: DECRETO URBANI....
      Si e' una fogna, ma non e' il problema di QUESTO governo, ma dell'italia in generale purtroppo...quando era al potere la sinistra ha fatto molte cagate mentre la DC il PCI e tutti gli altri hanno allegramente arraffato dalle tasche dei poveri italiani, soprattutto quelli che stanno la domenica davanti alla TV a guardare la partita o il grande fardello. :(
  • Anonimo scrive:
    8 minuti???
    Allora..... 8 * 60 sec. ? 480 sec.750 emendamenti / 480 sec. = 1,56 emendamenti al secondo....Cortiana ha installato la nuova release di Turbolingua per il suo intervento??Non ho parole...
    • Anonimo scrive:
      Re: 8 minuti???
      Questo è uno di quelli che ha ripetuto la 1^ elementare svariate volte (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: 8 minuti???
        - Scritto da: Anonimo
        Questo è uno di quelli che ha
        ripetuto la 1^ elementare svariate volte
        (troll)Non solo la prima ma anche tutte le altre... (troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: 8 minuti???
      - Scritto da: Anonimo
      750 emendamenti / 480 sec. = 1,56
      emendamenti al secondo....Ehm ... un po' stanco ?!?!?! (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: 8 minuti???
      Proprio una bella battuta, complimenti. Credo che Cortiana sarebbe felice di poter presentare gli emendamenti in qualche mezz'ora, ma visto che otto minuti sono quelli che gli hanno concesso, anche lui sarà costretto a pigiare in quegli otto minuti quello che potrà.- Scritto da: Anonimo
      Allora.....
      8 * 60 sec. ? 480 sec.
      750 emendamenti / 480 sec. = 1,56
      emendamenti al secondo....

      Cortiana ha installato la nuova release di
      Turbolingua per il suo intervento??

      Non ho parole...
Chiudi i commenti