Yahoo, una pedina nelle mani di Google?

L'azienda parla con i dipendenti in una email riservata, che sta però facendo il giro della rete. Ma c'è chi giura: ogni giorno di ritardo nell'intesa con Microsoft è un regalo a Google

Roma – Non ha dubbi Robert Scoble, uno dei blogger più gettonati d’America: tutto quello che Google sta facendo contro la possibile acquisizione di Yahoo da parte di Microsoft è cercare di far perdere tempo . Scoble, e con lui altri osservatori, ritengono che, a conti fatti, Yahoo non sia che una pedina in questi giorni nelle mani di Google, che al di là delle dichiarazioni di intenti , ha tutto da guadagnare da qualsiasi ritardo nella fusione tra i suoi due maggiori competitor.

“E non è per il search, per l’email o per l’instant messaging – scrive Scoble – ma è per la telefonia mobile”. Sarebbero dunque le mire sul mercato dei cellulari la vera ragione per cui Google sta tentando con ogni mezzo di rendere difficile l’operazione di acquisto. I ritardi significano per Google più spazi di manovra negli accordi per la sua piattaforma Android e il suo business pubblicitario proprio sul fronte del mobile . Non sarebbe un caso, dunque, se Microsoft sta cercando di metter fretta alla Board di Yahoo, affinché l’operazione sia chiusa rapidamente.

E non sarebbe un caso, dunque, se molti ieri parlavano della riscoperta di rapporti di business tra Yahoo e Google, un altro mezzo per inacidire il boccone a Microsoft, ad esempio costringendo l’azienda di Bill Gates ad un rialzo dell’offerta di acquisto, attraverso un rafforzamento della posizione di Yahoo sul mercato mediante nuove intese con Google .

Una partita a tutto tondo, dunque, che ieri si è arricchita della diffusione dei contenuti di una “email riservata” che i dirigenti di Yahoo hanno inviato ai propri dipendenti a ridosso della notizia dell’offerta di Microsoft, due giorni fa. Una mail con cui si affrontano vari problemi, come i rumors che circolano tra i lavoratori , secondo cui vi sono già progetti comuni avviati con il big di Redmond nonché licenziamenti in vista per le posizioni di lavoro “sovrapposte” che emergerebbero dalla “imminente fusione”.

“Prima di tutto – scrivono Jerry Yang e Roy Bostock – vogliamo sottolineare con forza che nessuna decisione è stata presa e, al contrario di quanto alcuni hanno cercato di insinuare, non c’è alcun processo di integrazione in corso. Questa proposta è quello che è: una proposta. Ed è stata fatta da 24 ore. Potete essere sicuri che il Consiglio di Amministrazione l’analizzerà con attenzione e nella sua complessità e che farà quanto è meglio per la nostra grande azienda. La proposta di Microsoft è una delle molte opzioni che stiamo valutando per massimizzare il valore per i nostri azionisti e dipendenti sul lungo periodo”.

“In secondo luogo – insistono i due dirigenti – non consentiamo che tutto questo rumore ci distragga dalla nostra missione. È essenziale che continuiamo a focalizzarci sulla nostra impresa, le nostre strategie e sull’offrire valore a tutti i nostri utenti, inserzionisti ed editori”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • vincenzo angrisani scrive:
    email
    v.angrisani@communicationitalia.it
  • vincenzo angrisani scrive:
    copertura adsl
    salve, mi chiamo enzo angrisani e solo l'amministratore di una società- communicationitalia che ha provveduto a coprire grandi zone con sisteme wifi tipo golfo di policastro comunità montana bussento ( 9 comuni) e l'arcipelago delle isole gomorre Mayotte grande quanto la campania.se siete interessati potete ricevere inf. maggiori contattando il 335 8466996 moppure 089 349562 grazie e spero di esservi utile
  • Paolino Paperino scrive:
    Una nuova promessa ce la faranno ...
    Io non mi preoccuperei molto ... vedrete che ad ottenere una nuova promessa da un nuovo Governo ce la faremo senz'altro :)
    • Non authenticat scrive:
      Re: Una nuova promessa ce la faranno ...
      - Scritto da: Paolino Paperino
      Io non mi preoccuperei molto ... vedrete che ad
      ottenere una nuova promessa da un nuovo Governo
      ce la faremo senz'altro
      :)E con altrettanta facilità otterremo una bella serie di spot... pardon "articoli e editoriali" sugli accordi e sulle magnifiche e progressive sorti che ci aspettano!Il RE fa il proclama e il banditore batte la grancassa!
    • Jack scrive:
      Re: Una nuova promessa ce la faranno ...
      - Scritto da: Paolino Paperino
      Io non mi preoccuperei molto ... vedrete che ad
      ottenere una nuova promessa da un nuovo Governo
      ce la faremo senz'altro
      :)Mai avuto dubbi su questo... tanto ne l'uno ne l'altro le mantengono le promesse......
  • aghost scrive:
    Chi se ne impipa del digital divide
    la verità è che del digital divide non frega niente a nessuno, se non a quelli rellegati nella cajenna del 56k.Fin dall'epoca gasparri il governo fece un accordo con telecom italia e altri carrozzoni pubblici come infratel e Sviluppo Italia (si, proprio quella del mega portale carrozzone da 60 milioni di euro chiuso alla chetichella), per abbattere il digital divide. Ed è curioso, per non dire grottesco, che si facessero accordi col principale responsabile di questa situazione, cioè telecom stessa. Che ha trovato l'ennesimo pretesto per farsi finanziare coi quattrini pubblici. Se questa è una roba seria....http://aghost.wordpress.com/2008/01/26/digitaldivideche/
    • Sgabbio scrive:
      Re: Chi se ne impipa del digital divide
      in pratica interessa alla maggiornaza della popolazione visto che la copertura italiana è ciofecosa assai.
  • afiorillo scrive:
    Prodi, Rovati, Telecom...
    Francamente, di tutte le cose che si poteva sperare di ottenere da Prodi e la sua banda, una penalizzazione di Telecom e dei suoi sconci profitti da monopolista era veramente l'ultima.
    • kenno scrive:
      Re: Prodi, Rovati, Telecom...
      mi sa che hai capito veramente poco del cosiddetto "piano Rovati"!!! Ti prego leggitelo e capirai che era ciò che tutti ci auspichiamo ovvero prevedeva lo scorporamento della linea fissa in favore dello stato!
      • Marco scrive:
        Re: Prodi, Rovati, Telecom...
        No.. mi sa che hai capito poco o niente tu di quello che intendeva dire afiorillo :)Scommetto che hai votato Prodi e le sue tante promesse...
  • Ponzio Pilato scrive:
    Un minimo di onestà intellettuale ...
    Io vivo in Sardegna dove Soru ha stanziato notevoli finanziamenti per un progetto che prevede la copertura totale con la banda larga entro il 2008; l'appalto è stato vinto dalla Telecom che, effettivamente, sta provedendo ad attivare l'ADSL in tutti quei comuni attraversati dalla fibra ottica non ancora connessa alla centrale telefonica.L'aspetto clamoroso è che i lavori procedono con notevole anticipo sui tempi previsti; nel mio piccolo paesino sperduto tra le montagne, ad esempio, l'ADSL (max. 7 Mega) è stata attivata all'inizio di Gennaio, mentre era prevista per Maggio 2008.Per tutti i comuni non serviti dalla fibra ottica, si procederà con il WiMax, la cui asta per l'assegnazione delle licenze è già in fase avanzata al Ministero delle Telecomunicazioni; aggiungo poi che quasi l'intero territorio sardo è coperto dal digitale terrestre, per cui di fatto, quando tra breve verrà spento completamente il segnale analogico, saremo la prima regione europea "all digital".Soru a parte, sarebbe opportuno allora ammettere che, finché ne ha avuto la possibilità, il governo Prodi ha impresso una notevole accelerazione all'introduzione di queste tecnologie che, indubbiamente, dovevano essere rese disponibili già da anni; ma che colpa ne ha Prodi di questi ritardi?Vorrei ricordare che il primo governo Prodi stanziò notevoli finanziamenti per la banda larga; poi arrivò Berlusconi che, furbescamente, dirottò quei soldi verso il (suo) digitale terrestre.La sua intenzione infatti era quella di creare una "pay TV" terrestre in concorrenza con quella di Sky; la differenza è che Sky, quando vi abbonate, vi fornisce il decoder e la parabola, mentre Mediaset Premium, con i suoi trenta o quaranta canali, vi obbliga a comprarvi il decoder (anche attraverso i contributi dello stato che sono poi soldi di noi che paghiamo le tasse).
    • GIGI scrive:
      Re: Un minimo di onestà intellettuale ...
      Giusto quanto dici. Infatti nell'articolo si dice che si stavano facendo passi in avanti che però ora si areneranno, gia' telecom ha fatto marcia indietro sullo scorporo. Comunque qualcosa in più si poteva fare, ad esempio aggiornare il servizio universale che dal 97 non viene aggiornato.
    • BLah scrive:
      Re: Un minimo di onestà intellettuale ...
      Ti accontenti di poco, insomma. In fondo gli italiani sono un popolo mediocre, e lo stiamo accettando. Bene..
  • Gunny35 scrive:
    Il governo è ininfluente
    La politica ormai è pubblicità, tra l'altro ingannevole. Qualsiasi decisione che abbia un senso viene rimandata per non perdere voti o il denaro di questa o quest'altra lobby. Invece di rivolgervi a Gentiloni che conta come il due di coppe con la briscola a bastoni, trovate il modo di lusingare Telecom oppure trovate un sindacato o un'associazione che rappresenti un bel po' di voti che vi faccia da sponsor.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 febbraio 2008 02.15-----------------------------------------------------------
    • GIGI scrive:
      Re: Il governo è ininfluente
      In parte hai ragione, però ad esempio il servizio universale viene aggiornato dal ministro delle comunicazioni, sentita l'autorità per le comunicazioni, e se la banda larga fosse stata inserita, come in svizzera (velocità minima da garantire 600/100 kbit/s), telecom sarebbe obbligata a fornire l'adsl a tutti. Altra questione, sembrava che lo scorporo telecom fosse cosa imminente, visto l'appoggio del governo ad agcom a cui si stavano per conferire, proprio per porre in atto l'operazione di scorporo, maggiore poteri, purtroppo il provvedimento che stava per arrivare al voto definitivo ora con la caduta del governo si è bloccato e chissà se e quando verrà ripreso. Telecom che sembrava ormai rassegnata è tornata sui suoi passi e si è nuovamente dichiarata contraria allo scorporo.
      • Gunny35 scrive:
        Re: Il governo è ininfluente
        Mi stai dando ragione in toto, non in parte. Hai citato proprio degli esempi di provvedimenti di competenza del governo, ma che guarda caso non vengono mai attuati. Il governo vuole scorporare Telecom? Cade il governo. Tremonti non firma gli aumenti delle autostrade, va a casa Tremonti.
  • Digital Diviso scrive:
    Io sono ancora senza...
    Grazie Romano Mortadella,la tua promessa è stata mantenuta così tanto che nel lazio abbiamo visto il litorale coperto da adsl anche all'interno dei campeggi (centrale telefonica a se stante !!), ma a 3 Km da un capoluogo di provincia come Viterbo si va ancora a 56k.Grazie !!P.S. Quale tuo amico/parente vive nella "pineta spinicci" che hai fatto coprire ?
    • GIGI scrive:
      Re: Io sono ancora senza...
      - Scritto da: Digital Diviso
      Grazie Romano Mortadella,
      la tua promessa è stata mantenuta così tanto che
      nel lazio abbiamo visto il litorale coperto da
      adsl anche all'interno dei campeggi (centrale
      telefonica a se stante !!), ma a 3 Km da un
      capoluogo di provincia come Viterbo si va ancora
      a
      56k.

      Grazie !!

      P.S.

      Quale tuo amico/parente vive nella "pineta
      spinicci" che hai fatto coprire
      ?A Prodi si possono imputare tante cose, ma quella di decidere male la copertura a banda larga mi pare esagerata. La domanda la dovresti fare a Telecom. Forse con il Wimax finalmente liberalizzato sarai coperto, per quanto riguarda la promessa della copertura totale era per il 2011, purtroppo il governo è caduto nel 2008 ed il precedente nonostante abbia governato per 5 anni non ha fatto molto di più, anzi.....
      • Faus74 scrive:
        Re: Io sono ancora senza...

        A Prodi si possono imputare tante cose, ma quella
        di decidere male la copertura a banda larga mi
        pare esagerata. La domanda la dovresti fare a
        Telecom. Forse con il Wimax finalmente
        liberalizzato sarai coperto, per quanto riguarda
        la promessa della copertura totale era per il
        2011, purtroppo il governo è caduto nel 2008 ed
        il precedente nonostante abbia governato per 5
        anni non ha fatto molto di più,
        anzi.....Ti sbagli,il mortazza aveva BANDA LARGA PER TUTTI nel programma elettorale.Gentiloni ha ciarlato abbastanza,dato che l'asta si sarebbe dovuta fare entro giugno 2007,poi si è divertito a rinviare di mese in mese,occupato com'era a grattarsi la gola!!!E poi,scusa,ma ancora credi nella copertura totale?Davvero pensi che se il governo non fosse caduto,entro il 2011 tutta Italia sarebbe stata coperta.Non siamo in un film,e nemmeno in una favola dal lieto fine ;-)Dimenticavo:manco il nano ha fatto o farà meglio,sia chiaro.E se questa tecnologia dovese finire in mano alla telecom,aspetta e spera ;-)
        • Netnet scrive:
          Re: Io sono ancora senza...
          - Scritto da: Faus74

          A Prodi si possono imputare tante cose, ma
          quella

          di decidere male la copertura a banda larga mi

          pare esagerata. La domanda la dovresti fare a

          Telecom. Forse con il Wimax finalmente

          liberalizzato sarai coperto, per quanto riguarda

          la promessa della copertura totale era per il

          2011, purtroppo il governo è caduto nel 2008 ed

          il precedente nonostante abbia governato per 5

          anni non ha fatto molto di più,

          anzi.....

          Ti sbagli,il mortazza aveva BANDA LARGA PER TUTTI
          nel programma
          elettorale.
          Gentiloni ha ciarlato abbastanza,dato che l'asta
          si sarebbe dovuta fare entro giugno 2007,poi si è
          divertito a rinviare di mese in mese,occupato
          com'era a grattarsi la
          gola!!!
          E poi,scusa,ma ancora credi nella copertura
          totale?
          Davvero pensi che se il governo non fosse
          caduto,entro il 2011 tutta Italia sarebbe stata
          coperta.
          Non siamo in un film,e nemmeno in una favola dal
          lieto fine
          ;-)
          Dimenticavo:manco il nano ha fatto o farà
          meglio,sia
          chiaro.
          E se questa tecnologia dovese finire in mano alla
          telecom,aspetta e spera
          ;-)Se sarebbero riusciti nell'intento non lo sapremmo mai, visto che al 2011 non ci sono arrivati. Che sia impossibile non è vero visto che altri stati gia da qualche anno sono al 95/100%. Il ritardo non è dipeso da Gentiloni ma dal ministero della difesa che doveva liberare le frequenze, se ne parlava da anni e finalmente si sono liberate, anche se poche, almeno riconosciamo questo. Il centro destra con la legge Gasparri ha bloccato il wifi per 2 anni tanto per fare un paragone. Sul fatto che se il wimax finisce in mano a telecom ci saranno problemi siamo d'accordo ;-)
          • Faus74 scrive:
            Re: Io sono ancora senza...
            - Scritto da: Netnet
            Se sarebbero riusciti nell'intento non lo
            sapremmo mai, visto che al 2011 non ci sono
            arrivati. Che sia impossibile non è vero visto
            che altri stati gia da qualche anno sono al
            95/100%. Il ritardo non è dipeso da Gentiloni ma
            dal ministero della difesa che doveva liberare le
            frequenze, se ne parlava da anni e finalmente si
            sono liberate, anche se poche, almeno
            riconosciamo questo. Il centro destra con la
            legge Gasparri ha bloccato il wifi per 2 anni
            tanto per fare un paragone. Sul fatto che se il
            wimax finisce in mano a telecom ci saranno
            problemi siamo d'accordo
            ;-)Certo,il problema è che ormai sono anni che da destra e sinistra promettono banda larga per tutti,ma è cosa impossibile,fidati,almeno se le cose dovessero restare così,e soprattutto se il wimax dovesse finire in mano a telecom.Su Gasparri hai ragione,infatti appena arrivò Landolfi al suo posto (sia benedetto quel giorno),l'unica cosa che fece prima di cadere con il governo,fu di liberare il wi fi ;)Come si dice,chi vivrà vedrà :D
          • netnet scrive:
            Re: Io sono ancora senza...
            - Scritto da: Faus74
            - Scritto da: Netnet

            Se sarebbero riusciti nell'intento non lo

            sapremmo mai, visto che al 2011 non ci sono

            arrivati. Che sia impossibile non è vero visto

            che altri stati gia da qualche anno sono al

            95/100%. Il ritardo non è dipeso da Gentiloni ma

            dal ministero della difesa che doveva liberare
            le

            frequenze, se ne parlava da anni e finalmente si

            sono liberate, anche se poche, almeno

            riconosciamo questo. Il centro destra con la

            legge Gasparri ha bloccato il wifi per 2 anni

            tanto per fare un paragone. Sul fatto che se il

            wimax finisce in mano a telecom ci saranno

            problemi siamo d'accordo

            ;-)

            Certo,il problema è che ormai sono anni che da
            destra e sinistra promettono banda larga per
            tutti,ma è cosa impossibile,fidati,almeno se le
            cose dovessero restare così,e soprattutto se il
            wimax dovesse finire in mano a
            telecom.
            Su Gasparri hai ragione,infatti appena arrivò
            Landolfi al suo posto (sia benedetto quel
            giorno),l'unica cosa che fece prima di cadere con
            il governo,fu di liberare il wi fi
            ;)
            Come si dice,chi vivrà vedrà :DLandolfi fu costretto a liberare il wifi perchè era partita una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia da parte dell'UE, in quanto la normativa Gasparri violava la neutralità tecnologica. Se Landolfi fosse stato veramente all'altezza avrebbe impedito a Gasparri di fare quella legge obbrobriosa visto che tra l'altro sono dello stesso partito, ma evidentemente il loro obiettivo era difendere telecom.
          • Faus74 scrive:
            Re: Io sono ancora senza...
            - Scritto da: netnet
            Landolfi fu costretto a liberare il wifi perchè
            era partita una procedura di infrazione nei
            confronti dell'Italia da parte dell'UE, in quanto
            la normativa Gasparri violava la neutralità
            tecnologica. Se Landolfi fosse stato veramente
            all'altezza avrebbe impedito a Gasparri di fare
            quella legge obbrobriosa visto che tra l'altro
            sono dello stesso partito, ma evidentemente il
            loro obiettivo era difendere
            telecom.L'importante è che sia stato liberalizzato,oggi moltissime zone d'Italia sono uscite dal digital divide proprio grazie al wi fi,e non è poca cosa;se aspettavano la Telecom stavano ancora a 56 lumache,me compreso ;)
    • claudio75 scrive:
      Re: Io sono ancora senza...
      Io non vivo molto distante da te anche se sono in provincia di Terni ed ho lo stesso tuo problema con la quale ho messo un tampone attraverso la compagnia 3HG .Solo che c'è sempre il trabocchetto.Ora posterò un commento che ho messo in altra pagina in modo che qualcuno sappia cosa devo fare e come mi devo comportare.Io da circa 3 mesi ho attivato l'offerta 3 dati,della compagnia H3G ovvero Euro 19 mensili per avere 5 GB di dati e navigare in UMTS -HSDPA , attraverso la PEN DRIVE USB MOMO , ebbene c'è un programma di connessione della 3 che con un grafico ti permette di visualizzare il consumo mensile e quello del mese precedente, in modo da non rischiare di consumare troppi dati ed andare oltre i 5 GB che ti verrebbero venire a costare un patrimonio.Inoltre ci sono 2 messaggi di avvertimento che ti arrivano uno all'80% del consumo e l'altro al 95 % , ovvero a 4 GB ed a GB 4,750.Allora in definitiva sia il grafico che i messaggi per constatare l'effettivo consumo sono errati , ti danno un consumo di dati inferiore a quello che è in realtà.Questa cosa è successa anche ad un mio amico che ha attivato la mia stessa offerta.Spero che i signori della 3HG prendano provvedimenti al più presto, per mettere un grafico Veritiero e Corretto , che ti permette di controllare l'effettivo consumo e non quello fantascientifico.Attualmente io sono costretto a controllare il consumo attuale byte inviati e ricevuti giornalmente e sommarli sperando che almeno quelli siano veritieri .Spero che questa segnalazione venga letta da chi di dovere e venga risolto il problema.Grazie a tutti per la vostra attenzione.
      • gianni scrive:
        Re: Io sono ancora senza...
        - Scritto da: claudio75
        Io non vivo molto distante da te anche se sono in
        provincia di Terni ed ho lo stesso tuo problema
        con la quale ho messo un tampone attraverso la
        compagnia 3HG
        .
        Solo che c'è sempre il trabocchetto.
        Ora posterò un commento che ho messo in altra
        pagina in modo che qualcuno sappia cosa devo fare
        e come mi devo
        comportare.
        Io da circa 3 mesi ho attivato l'offerta 3
        dati,della compagnia H3G ovvero Euro 19 mensili
        per avere 5 GB di dati e navigare in UMTS -HSDPA
        , attraverso la PEN DRIVE USB MOMO , ebbene c'è
        un programma di connessione della 3 che con un
        grafico ti permette di visualizzare il consumo
        mensile e quello del mese precedente, in modo da
        non rischiare di consumare troppi dati ed andare
        oltre i 5 GB che ti verrebbero venire a costare
        un
        patrimonio.
        Inoltre ci sono 2 messaggi di avvertimento che ti
        arrivano uno all'80% del consumo e l'altro al 95
        % , ovvero a 4 GB ed a GB
        4,750.
        Allora in definitiva sia il grafico che i
        messaggi per constatare l'effettivo consumo sono
        errati , ti danno un consumo di dati inferiore a
        quello che è in
        realtà.
        Questa cosa è successa anche ad un mio amico che
        ha attivato la mia stessa
        offerta.
        Spero che i signori della 3HG prendano
        provvedimenti al più presto, per mettere un
        grafico Veritiero e Corretto , che ti permette di
        controllare l'effettivo consumo e non quello
        fantascientifico.
        Attualmente io sono costretto a controllare il
        consumo attuale byte inviati e ricevuti
        giornalmente e sommarli sperando che almeno
        quelli siano veritieri
        .
        Spero che questa segnalazione venga letta da chi
        di dovere e venga risolto il
        problema.
        Grazie a tutti per la vostra attenzione.una cosa molto simile mi è successa 2 o 3 anni fa con la stessa compagnia. mi sono arrivate bollette stratosferiche. inoltre mi è stato addebitato del traffico che io *non potevo* aver fatto non avendo usato la scheda per settimane. alla larga!
    • claudio75 scrive:
      Re: Io sono ancora senza...
      Veramente Telecom dichiarò nel 2006 e mo lo ricordo bene, in seguito alle numerose polmeniche per mancanza di copertura,che avrebbe coperto tutta l'Italia entro la fine del 2008 ovvero di quest'anno.Il governo non per difenderlo, (che avrà le sue colpe) non centra nulla, la Telecom è un'azienda privata che fa investimenti dove vuole......purtroppo, la cruda verità è questa.
  • Morta Della scrive:
    PI ora si mette a fare politica ?
    un po' triste, direi
    • Jerod scrive:
      Re: PI ora si mette a fare politica ?
      Questa non è politica, PI non ti stà propinando alcunchè, queste son semplici (tristi) constatazioni.
    • GIGI scrive:
      Re: PI ora si mette a fare politica ?
      - Scritto da: Morta Della
      un po' triste, direiDifficile non parlare di politica su temi che la politica dovrebbe affrontare e tentare in tutti i modi di risolvere, come digital divide e concorrenza nel settore TLC.Detto questo mi pare che si facciano constatazioni difficilmente contestabili, il ddl Gentiloni è naufragato, il Wimax può essere una speranza se pur con alcuni limiti e che dopo la caduta del governo le cose per avere l'adsl nel servizio universale e lo scorporo di telecom si complichino notevolmente è un dato di fatto. Si riprende anche quanto detto da Anti Digital Divide e cioè che dal 2000 ad oggi ci siano stati pochi passi in avanti su questi temi, quindi responsabilità sia del governo di centrodestra sia di quello di centrosinistra e che comunque su questi temi ci dovrebbe essere l'interesse di tutti i politici per risolvere i problemi nel più breve tempo possibile. Purtroppo la caduta del governo rallenterà un processo che finalmente era cominciato se pur con difficoltà.Mi sembrano posizioni pienamente condivisibili e di buon senso.
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: PI ora si mette a fare politica ?
      - Scritto da: Morta Della
      un po' triste, direiBeh, e' triste quello che si intende oggi per politica.Ma la politica e' soprattutto questo, e' parlare, conoscere, informare, discutere, scegliere, avere opinioniLa Politica (con la P maiuscola) in fondo e' l attivita' di chi partecipa all'attivita' pubblica (quasi letteralmente)e quindi anche tu, io, PI, e la Casta:)parlare di ADSL e problemi della banda larga e' parlare di politica, anche senza nominare ministri, e leggiLucaS
      • Non authenticat scrive:
        Re: PI ora si mette a fare politica ?
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        La Politica (con la P maiuscola) in fondo e' l
        attivita' di chi partecipa all'attivita' pubblica
        (quasi
        letteralmente)

        e quindi anche tu, io, PI, e la Casta

        :)

        parlare di ADSL e problemi della banda larga e'
        parlare di politica, anche senza nominare
        ministri, e
        leggiMa già che ci siamo anche fare NOMI E COGNOMI è politica con la "P" maiuscola!Dire di chi sono le responsabiltà è un dovere della informazione!E (sempre già che ci siamo) cominciamo pure col dire che una delle maggiori differenze tra l'informazione con la "I" maiuscola e l'informazione come la si fa spesso (troppo spesso) in Italia è proprio che si è spesso indulgenti nei confronti del "peccatore" che proprio per questo è sempre lo stesso da molti anni!I nostri politici durano più!Altro che "instabilità" del quadro politico italiano!Sono gli stessi di sempre!
    • Strappapanni scrive:
      Re: PI ora si mette a fare politica ?
      E' una vecchia storia...Quando le osservazioni gravano su governi legati alla propria parte politica (soprattutto di sinistra) si commette reato di lesa maestà, e "mettersi a far politica" diventa sconveniente!:-P
  • Amareggiato scrive:
    La promessa del Governo Prodi
    La promessa del Governo Prodi della cancellazione del digital divide naufraga.... Assieme a tante altre
    • Ciccio scrive:
      Re: La promessa del Governo Prodi
      Perchè se non cadeva pensavate che l'avrebbe mantenuta la promessa? con 200 e passa pagine di programma, almeno 180 erano piene di promesse deliberatamente da NON mantenere! Priorità alle leggi sugli stipendi dei parlamentari, ai funzionamenti dei gruppi parlamentari, a mettere rete4 sul satellite, a decidere se al senato le sedie son meglio di mogano o acero, a come farsi votare la prossima volta, etc.etc.
      • vac scrive:
        Re: La promessa del Governo Prodi
        Purtroppo hai ragione.La prox volta chi votiamo? Cambierà qualche cosa?
        • Vota Antonio scrive:
          Re: La promessa del Governo Prodi
          La domanda è sempre uguale:chi è il meno peggio da votare?
          • Anonimo scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            La domanda è sbagliata. Quella giusta, onesta da farsi è:Se un domani salisse al potere una persona che in 4 e 4/8 rimettesse in modo la baracca a costo di utilizzare metodi poco democratici (che tanto sia per come sono stati applicati finora di democratico avevano ben poco) quanti sarebbero disposti a sostenerlo e soprattutto a non voltargli le spalle alla prima difficoltà ?
          • MeX scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            quindi voti la Mussolini? :D
          • Ugo Baggins scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            I cinesi?? :|
          • BLah scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            Bravo, scherza sui cinesi, che inesorabilmente ce lo stanno infilando in culo a noi Italiani.
          • Ehi scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            Meno male che non stiamo scherzando coi nigeriani.
          • Anonimo scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            Il nigeriano dà una botta e se ne va, quelli rimangono, anzi ci scavano una seconda galleria dalla quale far confluire la vasellina alla prima
          • Anonimo scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            Quella là ? Ma per favore è una macchietta del nonno...
          • picard12 scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            no diliberto... un bel personaggio che voleva portarsi la mummia di lenin... che tristezza galattica..
          • pippo scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi

            La domanda è sbagliata.
            Quella giusta, onesta da farsi è:

            Se un domani salisse al potere una persona che in
            4 e 4/8 rimettesse in modo la baracca a costo di
            utilizzare metodi poco democratici (che tanto sia
            per come sono stati applicati finora di
            democratico avevano ben poco) quanti sarebbero
            disposti a sostenerlo e soprattutto a non
            voltargli le spalle alla prima difficoltà
            ?uhm si chiamava forse benito? E non ha funzionato!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            Per 20 anni ha funzionato fin troppo bene e dopo i figli e nipoti di quel sistema, cresciuti come si doveva sono stati protagonisti del boom economico.Poi è venuto il 68...
          • Vota Antonio scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            - Scritto da: Anonimo
            Per 20 anni ha funzionato fin troppo bene e dopo
            i figli e nipoti di quel sistema, cresciuti come
            si doveva sono stati protagonisti del boom
            economico.
            Poi è venuto il 68...Ma mi faccia il piacere va...
          • Sempre giovane ! scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            ... - Scritto da: Anonimo
            La domanda è sbagliata.
            Quella giusta, onesta da farsi è:

            Se un domani salisse al potere una persona che in
            4 e 4/8 rimettesse in modo la baracca a costo di
            utilizzare metodi poco democratici (che tanto sia
            per come sono stati applicati finora di
            democratico avevano ben poco) quanti sarebbero
            disposti a sostenerlo e soprattutto a non
            voltargli le spalle alla prima difficoltà
            ?
          • Sempre giovane ! scrive:
            Re: La promessa del Governo Prodi
            ... " NESSUNO " !- Scritto da: Sempre giovane !
            ...
            - Scritto da: Anonimo

            La domanda è sbagliata.

            Quella giusta, onesta da farsi è:



            Se un domani salisse al potere una persona che
            in

            4 e 4/8 rimettesse in modo la baracca a costo di

            utilizzare metodi poco democratici (che tanto
            sia

            per come sono stati applicati finora di

            democratico avevano ben poco) quanti sarebbero

            disposti a sostenerlo e soprattutto a non

            voltargli le spalle alla prima difficoltà

            ?
      • GGLaTr8la scrive:
        Re: La promessa del Governo Prodi

        a mettere
        rete4 sul satelliteMa dove?Magari fosse!Significherebbe che Europa7 finalmente dopo quasi 10 anni potrebbe trasmettere sulle frequenze che dovrebbe avere in concessione e che invece Rete4 gli toglie.Ma, probabilmente, è PROPRIO PERCHE' c'era questo pericolo che la Gentiloni è stata rimandata in continuazione (con tutto quello che comporta anche per la questione della banda larga).Dopo tanto blablabla nemmeno Prodi ha avuto le palle di togliere qualche privilegio illegale...
      • GIGI scrive:
        Re: La promessa del Governo Prodi
        - Scritto da: Ciccio
        Perchè se non cadeva pensavate che l'avrebbe
        mantenuta la promessa? con 200 e passa pagine di
        programma, almeno 180 erano piene di promesse
        deliberatamente da NON mantenere! Priorità alle
        leggi sugli stipendi dei parlamentari, ai
        funzionamenti dei gruppi parlamentari, a mettere
        rete4 sul satellite, a decidere se al senato le
        sedie son meglio di mogano o acero, a come farsi
        votare la prossima volta,
        etc.etc.Già non aver fatto danni come il precedente governo, vedi legge Gasparri, legge Urbani ( 4 anni a chi condivide un file e nessun provvedimento per chi falsifica i bilanci per milioni di euro, reato depenalizzato) ecc, mi pare una buona cosa. Le 200 pagine di programma sarebbe stato difficile se non impossibile applicarle tutte già con una maggioranza abissale figuriamoci con un solo senatore in + rispetto agli altri. Del resto c'era chi aveva firmato un patto con gli italiani di 5 punti, e nonostante nella scorsa campagna elettorale affermasse di averli rispettati tutti, ne aveva portato a casa a malapena uno. Prodi non mi sta simpatico ma certo qcs di buono vedi il risanamento dei conti (cosa riconosciuta a livello europeo) l'ha fatta con tutte le difficoltà relativa alla maggioranza che si doveva reggere su un voto. Gentiloni sinceramente a differenza di Gasparri, come ministro delle comunicazioni non mi è dispiaciuto, poteva fare sicuramente di +, ma alcune cose positive stava cominciando a farle, vedi wimax, banda larga nel servizio universale, appoggio ad agcom per lo scorporo della rete telecom. La legge sulla TV, ddl Gentiloni, era impossibile farla perchè alcuni membri della maggioranza avevano detto che non l'avrebbero votata, del resto non c'è da stupirsi visto che c'era chi cercava di comprarsi i voti del senato sistemando vallette e soubrette. (vedi intercettazione Berlusconi-Sacca)Ora che ci aspetta?Sinceramente visto lo spettacolo indegno che hanno dato diversi politici di entrambi gli schieramenti, non c'è da aspettarsi nulla di buono e quelle poche cose buone che si stavano cominciando ad affrontare, si sono arenate(speriamo che il prossimo governo, qualunque sia, le rimetta in moto).P.S. intanto si torna a votare senza che ci sia la possibilità di scegliere il candidato, e il referendum che doveva reintrodurre la preferenza, a causa del voto anticipato, invece di tenersi fra un paio di mesi ci sarà fra un + di un anno (se tutto va bene)....COMPLIMENTI A TUTTI I POLITICI
Chiudi i commenti