YouTube incanala il suo fiume di musica

Music Key è il servizio di streaming su abbonamento che si affiancherà al potenziamento della sezione musicale del Tubo. Per un prezzo in linea con la concorrenza, brani senza advertising, anche offline per desktop e mobile. In omaggio c'è il video

Roma – YouTube è uno sterminato contenitore di musica , accontenta coloro che, per ascolti casuali o per esigenze di nicchia, per vedere , condividere e partecipare la musica, non si rivolga ai sempre più popolari servizi di streaming musicale o agli store di musica digitale. Google, dopo anni di indiscrezioni, ha scelto di razionalizzare il magmatico patrimonio che già ospita, e di impacchettarlo in un servizio che sappia soddisfare e anticipare le esigenze degli utenti: YouTube Music Key sarà lanciato la prossima settimana.

Le modalità dell’offerta di YouTube Music Key erano ormai emerse , sospinte dall’interesse di un potenziale pubblico sempre più numeroso e dalla vivacità di un mercato in fermento : l’ annuncio della Grande G rifinisce ora i dettagli della proposta, che sarà lanciata anche in Italia in una versione beta gratuita su inviti. Coloro che riusciranno ad agguantare la chiave per accedere in anteprima al servizio, subito disponibile per gli abbonati allo streaming di Google Play Music All Access, potranno confermare il proprio apprezzamento a un prezzo promozionale di 7,99 dollari al mese, mentre 9,99 dollari sarà la quota mensile richiesta per gli abbonati che non fruiranno della promozione.

Per una cifra perfettamente in linea con quella prevista dagli altri servizi di musica in streaming, YouTube Music Key offirà musica e video musicali senza l’intralcio dell’advertising , con la possibilità di ascolto in background e offline , soluzioni che renderanno la piattaforma più adatta al tradizionale modo di fruire della musica anche su dispositivi mobile, senza interruzioni e come accompagnamento ad altre attività. L’abbonamento a YouTube Music Key Google include i servizi legati ai brani in formato audio di Google Play Music All Access , che dal 2013, con il suo repertorio di oltre 30 milioni di canzoni, è affiancato allo store di mp3 di Google Play, finora proposto in abbonamento ai ricorrenti 9,99 dollari mensili.

YouTube riorganizza la propria vocazione musicale senza nulla togliere a coloro che continueranno a preferire l’ ascolto gratuito , rinunciando alle funzioni premium. Il lancio di YouTube Music Key si accompagna alle novità del canale YouTube dedicato alla musica , che guadagnerà a giorni una posizione rilevante anche sulle app Android e iOS, pensato per proporre all’utente suggerimenti basati sui trend del Tubo e sugli ascolti individuali, per dare visibilità alle proposte degli artisti e dei partner, che potranno provvedere a completare la propria offerta con album e discografie completi, caricati in buona qualità audio, e playlist tagliate su misura. Rendere ancora più allettanti, completi ed organizzati i servizi della piattaforma gratuita consentirà a YouTube di consolidare il proprio modello di business basato sull’advertising : la stessa dirigenza della piattaforma di video sharing ha confermato di recente che il proprio futuro risiede nella versatilità della soluzione freemium .

Per ora è chiaro che YouTube, rispetto alla concorrenza, ha dalla propria parte la possibilità di solleticare il senso della vista oltre che quello dell’udito, e può sottoporre il proprio servizio freemium ad una base di utenza sconfinata che potrebbe scegliere di sfondare la barriera della sottoscrizione, senza l’urgenza di dover convertire tutti i già profittevoli target dell’advertising in pubblico pagante.

L’elemento che resta ancora avvolto dall’incertezza è la composizione del catalogo : i 30 milioni di brani già offerti con la mediazione dello streaming audio di Google Play superano già i 20 milioni dell’archivio di Spotify, gli accordi con le major Universal, Sony e Warner sono dati per assodati , anche l’ esigente Taylor Swift sembra essere stata soddifatta , ma lo scontro con le etichette indipendenti per il pagamento delle royalty resta uno squarcio aperto, con grandi nomi del panorama musicale che, ancor più intensamente dopo l’annuncio dell’avvento di Music Key, minacciano di uscire dal Tubo .

Ma YouTube non si nutre della sola musica sfornata dall’industria e dagli artisti riconosciuti come tali. Sono alle volte i cittadini della Rete a rendere popolare un brano musicale, magari sincronizzato con un video che assurge a meme , magari reinterpretato con intensità: questo tipo di musica non convenzionale , arricchita dai netizen di strati di creatività e di significato, come sarà trattata dai servizi della piattaforma? A tentare di spiegarlo è il portavoce di YouTube Matt McLernon: a tracciare i confini tra ciò che è musica e ciò che non lo è, a definire ciò che verrà abbracciato e retribuito dal servizio di streaming su abbonamento, saranno tanto gli uploader dei video, insieme ai metadati con cui classificano i contenuti, quanto gli sperimentatori della prima ora, da cui YouTube si aspetta un feedback capace di rappresentare le aspettative di coloro che ai servizi di streaming centrati sulla musica continueranno a preferire i servizi offerti da una costola di una piattaforma che è contenitore di tutta l’espressività del mondo connesso .

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uto Uti scrive:
    poiuohoipooiui
    Secondo me Bil Gheiz è fico porco Dio
  • Luppolo scrive:
    Alla fine favorisce solo Microsoft
    Premesso che aprire il codice è sempre molto positivo, anche se bisogna capire i dettagli della licenza, alla fine al cosa favorisce solo loro.Nel senso che .NET non è una roba generica che puoi forkare su un altro sistema operativo e ti funziona. Le chiamate .NET sono fortemente orientate a quelle di sistema di Windows, l'intera VM è studiata per Windows e integrata in Windows.Se devi fare un porting di una roba del genere, non è che prendi il codice di Widows e lo ricompili su Linux o su MAC, prendi la direttiva che è già documentata e la reimplementi usando le funzioni del tuo sistema operativo, del codice altrui non usi praticamente nulla.In sintesi, a parte l'aspetto legale (che è da valutare) non so quanto giovamento ne avrà veramente MONO, mentre Microsoft sicuramente sarà avvantaggiata dal contributo dell'Open Source.
    • collione scrive:
      Re: Alla fine favorisce solo Microsoft
      ma il porting lo faranno loro, almeno così hanno detto.net non viene solo reso open, ma sarà portato pure su linux e mac os x
  • caron scrive:
    xp os
    rilasciasse i sorgenti di xp che sono più interessanti
    • Pasta alla Pirateria scrive:
      Re: xp os
      - Scritto da: caron
      rilasciasse i sorgenti di xp che sono più
      interessantiverrebbero fuori dei fork stratosferici che unirebbero tutti i vantaggi di Windows e quelli di Linux
      • anverone99 scrive:
        Re: xp os
        - Scritto da: Pasta alla Pirateria
        - Scritto da: caron

        rilasciasse i sorgenti di xp che sono più

        interessanti

        verrebbero fuori dei fork stratosferici che
        unirebbero tutti i vantaggi di Windows e quelli
        di
        LinuxConviene tenere xp cosi' come' :-)
  • kastriot lleshi scrive:
    Open Source
    Finalmente la cosa giusta.
    • collione scrive:
      Re: Open Source
      Fa la cosa giusta :D[img]https://cinewalkofshame.files.wordpress.com/2011/04/chuck-norris1.jpg[/img]
      • collione scrive:
        Re: Open Source
        [img]http://www.outsidethebeltway.com/wp-content/uploads/2009/03/chucknorris-300x169.jpg[/img]
        • nomen omen scrive:
          Re: Open Source
          prova prima con questo:[IMG]http://i.imgur.com/N6hM1tQ.jpg[/IMG]
          • collione scrive:
            Re: Open Source
            visto che sei così intelligente e competente, mi saprai pure dire perchè la prima immagine non è stata embeddata
          • Gigi della salamella scrive:
            Re: Open Source
            Ecco, caro il mio collione.Ci voleva tanto?[img]http://cinewalkofshame.files.wordpress.com/2011/04/chuck-norris1.jpg[/img]- Scritto da: collione
            visto che sei così intelligente e competente, mi
            saprai pure dire perchè la prima immagine non è
            stata
            embeddataPerché la prima volta hai usato https anziché http, e la seconda perché hai messo un url a caso.Quel nick ti sta proprio a pennello, non c'è che dire.
          • nomen omen scrive:
            Re: Open Source
            - Scritto da: Gigi della salamella
            Quel nick ti sta proprio a pennello, non c'è che
            dire.non a caso il mio nick 'nomen omen' (trad. "un nome, un destino").
          • collione scrive:
            Re: Open Source
            bravo, hai tolto https, ma che bravo che sei (rotfl)ed è inutile che cambi nick solo per offendere la gente, stupido coglione rottinculo
          • povero collione scrive:
            Re: Open Source
            [IMG]http://img2.wikia.nocookie.net/__cb20071120042040/nonciclopedia/images/c/c1/Rosika.jpg[/IMG]
          • Gigi della salamella scrive:
            Re: Open Source
            - Scritto da: collione
            bravo, hai tolto https, ma che bravo che seiVisto?Tu invece hai postato due volte lo stesso messaggio, e in entrambi i casi non sei riuscito a postare un'immagine.Pensa come stai messo. (rotfl)E tra l'altro, sarebbe bastato cliccare su "Anteprima" per rendersi conto del problema.Ma vabbè, da uno che si chiama "collione" non posso certo aspettarmi qualcosa di intelligente. (rotfl)
  • alessandroalb scrive:
    Al lupo, al lupo
    Leggere di Microsoft che "apre" il suo codice, anzi no, addiruttura lo rilascia open source, fa davvero ridere, se non sghignazzare.E' anche vero che solo gli stupidi non cambiano mai idea.Personalmente non me ne frega una cippa di cosa fa M., ormai ho deciso che non fa più testo nel panorama informatico, dopo l'uscita di XP, capitolo chiuso, qualunque azione possa intraprendere, che regali Server, OS, e addirittura smartphone a ITmanager, per continuare a vendere.Nadella, che è così "coraggioso", deve rendere conto agli azionisti, e a quei livelli, pur di dare dividendi, venderebbero mamma, padre, tutta la parentela fino al 5o grado.L'ultima notizia, fra qualche anno, e così si chiude il capitolo M*, saraà che sotto sotto gira linux e sopra qualche finestra "amichevole".
    • Trollone scrive:
      Re: Al lupo, al lupo
      - Scritto da: alessandroalb
      E' anche vero che solo gli stupidi non cambiano
      mai
      idea.
      fa M., ormai ho deciso che non fa più testo nel
      panorama informatico, dopo l'uscita di XP,
      capitolo chiusoInteressante discorso retorico.
      • Etype scrive:
        Re: Al lupo, al lupo
        - Scritto da: Trollone
        - Scritto da: alessandroalb


        E' anche vero che solo gli stupidi non
        cambiano

        mai

        idea.


        fa M., ormai ho deciso che non fa più testo
        nel

        panorama informatico, dopo l'uscita di XP,

        capitolo chiuso

        Interessante discorso retorico.Vive in un mondo parallelo...
  • Virgilio Marone scrive:
    Tìmeo Microsoftis et dona ferentes
    Ho paura di Microsoft anche quando porta doni...
    • Leguleio scrive:
      Re: Tìmeo Microsoftis et dona ferentes

      Ho paura di Microsoft anche quando porta doni...Non mi torna quel Microsoftis, che dovrebbe essere un accusativo. Non esistono in latino accusativi in -is.
    • Luppolo scrive:
      Re: Tìmeo Microsoftis et dona ferentes
      - Scritto da: Virgilio Marone
      Ho paura di Microsoft anche quando porta doni...Questa fa molto Dr.McCoy
      • Skywalker scrive:
        Re: Tìmeo Microsoftis et dona ferentes
        - Scritto da: Luppolo
        Questa fa molto Dr.McCoyCon tutto il massimo rispetto per Bones, ma direi che fa molto Eneide...
        • Luppolo scrive:
          Re: Tìmeo Microsoftis et dona ferentes
          - Scritto da: Skywalker
          - Scritto da: Luppolo

          Questa fa molto Dr.McCoy
          Con tutto il massimo rispetto per Bones, ma direi
          che fa molto
          Eneide...Tsk, Tsk ... l'Eneide ... quel libercolo da subcultura :D
  • . . . scrive:
    mossa...
    ... prettamente commerciale e anche, se vogliamo, logica e prevedibile.Visto che non puoi sconfiggerli (*nix), alleati.Questo potrebbe aumentare enormemente il bacino di utenza di questo strumento.Sempre che diventi effettivamente cross-platform e non rimanga solo nelle intenzioni.
  • vituzzo scrive:
    Visual Studio non sarà Open Source
    Non risulta alcun progetto per rendere Open Source Visual Studio.Potreste modificare il sottotilo, per evitare confusione?
    • Free Climber scrive:
      Re: Visual Studio non sarà Open Source
      Senza confusione ci vogliono persone che discutano in maniera tecnica.e il bello è che la parola chiave è "discutano" perchè oggettivamente qualcuno che sa qualcosa c'è qui dentro!il rumore attira gli zombies e/i trolls
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Visual Studio non sarà Open Source
      visual studio community sarà gratuitoda nessuna parte c'è scritto che sarà open source
      • Aleb scrive:
        Re: Visual Studio non sarà Open Source
        "Microsoft e la rivoluzione open sourceI gioielli della corona .NET e Visual Studio offerti alla community.""Ofeerto alla community" = opensorciato
  • Enjoy with Us scrive:
    Ma allora l'Open ha un valore?
    Non era M$ a sostenere che il modello open non fosse profittevole, che il modello closed classico era meglio ecc... ecc...Vedo con piacere che si sta convertendo!Bene allora come sistema closed rimmarra solo apple, destinata a quote sempre più marginali del mercato!In ogni caso non so se questa mossa tardiva riuscirà a salvare M$, Io la vedo sempre come un'azienda a forte rischio fallimento come apple stessa!
    • Utente scrive:
      Re: Ma allora l'Open ha un valore?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Non era M$ a sostenere che il modello open non
      fosse profittevole, che il modello closed
      classico era meglio ecc...
      ecc...Infatti era così per loro e lo è tutt'ora.
      Vedo con piacere che si sta convertendo!Ehm, non essere così ottimista...
    • Etyp3 scrive:
      Re: Ma allora l'Open ha un valore?
      E' Ms,va dove soffia il vento di volta in volta a seconda di come gli faccia più comodo.....
    • Darwin scrive:
      Re: Ma allora l'Open ha un valore?
      Pensare che Microsoft stia fallendo è ridicolo, sinceramente parlando.E comunque sia non si può guardare un'azienda sempre con gli stessi occhi.L'era Gates-Ballmer è finita.Nadella ha evidentemente una visione diversa delle cose.Molte scelte di Microsoft sembrano tracciare una strada ben diversa da quella seguita tanti anni fa:- Windows 10 regalato agli utenti Windows 8- Maggiore apertura all'interoperabilità, prima con ODF e ora con .NET open source- Maggiore spinta sui servizi: Office 365 è ormai diventato un prodotto di punta, e non più di nicchiaIMHO è il segno che MS stia puntando a diventare un fornitore di servizi cross-platform.D'altronde ha le spalle coperte con Azure e Office 365.Il settore enterprise non è Windows-only e continuare con vendor lock-in, politiche di chiusura verso altre piattaforme e campagne di GET THE FACTS è già risultata una mossa fallimentare.Questa politica ha retto solo sul desktop, e non per meriti tecnici, quanto per la scarsa informazione delle persone.MS penso abbia capito che cercare di minimizzare il problema della concorrenza sia una mossa autolesionista.Penso pure che la mossa di distribuire Windows gratis potrebbe diventare lo standard in futuro.D'altronde ogni volta buttano quattrini in quegli stupidi metodi di attivazione che puntualmente vengono crackati prima ancora della RTM.Senza contare che la vendita di Retail è sempre stata quasi nulla.MS ha fatto cassa più con le licenze OEM e le VLK comprensive di piano di supporto tecnico, che con le vendite in scatola.E inoltre far pagare un OS nel 2014 lo trovo francamente idiota.Un sistema operativo, in piena era cloud e SaaS, sta diventando sempre più ininfluente.Quello che oggi conta sono i servizi che un'azienda riesce a fornire.Windows farà parte dell'offerta, ma penso che ormai il cloud ed il settore enterprise siano il vero punto di riferimento di Nadella.
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: Ma allora l'Open ha un valore?
        - Scritto da: Darwin
        - Windows 10 regalato agli utenti Windows 8
        - Maggiore apertura all'interoperabilità, prima
        con ODF e ora con .NET open
        source
        - Maggiore spinta sui servizi: Office 365 è ormai
        diventato un prodotto di punta, e non più di
        nicchiahai dimenticato le app di Office gratis su tutti i sitemi mobili (anche e soprattutto quelli della concorrenza).Comunque quello che pensa OGGI MS dell'open source viene detto chiaramente: " <i
        è un modo diverso di monetizzare </i
        " (ovviamente si riferiscono alle aziende che lo producono, non ai ragazzini singoli)
        • Etyp3 scrive:
          Re: Ma allora l'Open ha un valore?
          - Scritto da: Pasta alla Pirateria
          hai dimenticato le app di Office gratis su tutti
          i sitemi mobili (anche e soprattutto quelli della
          concorrenza).Si ma non lo fa per bontà divina,è un modo per insinuarsi e farsi pubblicità.Peccato che arriva tardi,ci sono molte suite che che aprono e modificano documenti office su mobile... poi se non hai bisogno di grandi cose c'era già quello Outlook,quindi cambia veramente poco.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Etyp3
            Si ma non lo fa per bontà divinaE' un'azienda quotata in borsa, puoi cercare di scrivere cose meno ovvie, per cortesia?
          • Etyp3 scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria
            E' un'azienda quotata in borsaInfatti si vedono anche i risultati con le sue trovate,Vista,Win 8,wow ...
            puoi cercare di
            scrivere cose meno ovvie, per
            cortesia?Il senso era che siccome non ha mai sfondato in campo mobile cerca di intrufolarsi su altri sistemi offrendo app gratuite,una sorta di cavallo di troia per l'utente.Non vedo cosa c'entri l'ovvio.... è una considerazione che non puoi negare.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria

            E' un'azienda quotata in borsa
            Infatti si vedono anche i risultati con le sue
            trovate,Vista,Win 8,wow
            ...che c'entra? ci sono aziende quotate in borsa che valgono spiccioli.La cosa comune di tutte è che volgiono fare soldi.anche Red Hat è una di queste, beninteso.

            puoi cercare di

            scrivere cose meno ovvie, per

            cortesia?

            Il senso era che siccome non ha mai sfondato in
            campo mobile cerca di intrufolarsi su altri
            sistemi offrendo app gratuite,una sorta di
            cavallo di troia per
            l'utente.bastava scrivere questo allora.
            Non vedo cosa c'entri l'ovvio.... è una
            considerazione che non puoi
            negare.perchè dovrei negare l'ovvio? mi stai scambiando per il tizio vestito di verde?
          • Etyp3 scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria
            che c'entra? ci sono aziende quotate in borsa che
            valgono
            spiccioli.
            La cosa comune di tutte è che volgiono fare soldi.
            anche Red Hat è una di queste, beninteso.Hai mai visto una pubblicità di Red Hat in tv,su siti,ecc ?
            bastava scrivere questo allora.poi sarebbe stato troppo ovvio :D
            perchè dovrei negare l'ovvio? mi stai scambiando
            per il tizio vestito di
            verde?parliamo dello stesso essere ? :D
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Etyp3

            La cosa comune di tutte è che volgiono fare
            soldi.

            anche Red Hat è una di queste, beninteso.

            Hai mai visto una pubblicità di Red Hat in tv,su
            siti,ecc
            ?Ma che c'etnra? Red Hat è quotata in borsa, esattamente come MS.Sono aziende, DEVONO fare soldi.

            perchè dovrei negare l'ovvio? mi stai
            scambiando

            per il tizio vestito di

            verde?

            parliamo dello stesso essere ? :De chi/cosa, se no? ;)
          • collione scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria
            Sono aziende, DEVONO fare soldi.e nel mentre rovinare linux con systemd
          • maxsix scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria


            Sono aziende, DEVONO fare soldi.

            e nel mentre rovinare linux con systemdNon te la prendere, stanno solo che dando il colpo di grazia a quella discarica di OS.
          • collione scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: maxsix
            Non te la prendere, stanno solo che dando il
            colpo di grazia a quella discarica di
            OS.che almeno non colleziona vulnerabilità al ritmo di 3-4 a settimana (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: Etyp3
            Il senso era che siccome non ha mai sfondato in
            campo mobile cerca di intrufolarsi su altri
            sistemi offrendo app gratuite,una sorta di
            cavallo di troia per
            l'utente.Scusa ma se uno usa Android non é certo offrendo Office gratis su Android che inviti l'utente a passare a Windows, anzi. Capisco se avesse offerto una suite completa su Windows ed una Lite per Android/iOS , ma con questa mossa il tuo ragionamento fa acqua.
          • Etyp3 scrive:
            Re: Ma allora l'Open ha un valore?
            - Scritto da: aphex_twin
            Scusa ma se uno usa Android non é certo offrendo
            Office gratis su Android che inviti l'utente a
            passare a Windows, anzi.vuoi dire WP,perchè windows ?Chi usa Android (e penso anche IOS) non ha mica aspettato l'office ufficiale di Ms per modificare o leggere qualche documento redmondiano,non pensi ? Le alternatve c'erano già,infatti io lo facevo già prima....sebbene un pò scomodo e limitato c'era sempre l'office su web.
            Capisco se avesse
            offerto una suite completa su Windows ed una Lite
            per Android/iOS , ma con questa mossa il tuo
            ragionamento fa
            acqua.Chi ti dice che non lo faccia in futuro ? Intanto fai abituare l'utente strizzando l'occhio verso WP,poi magari la versione aggiornata diventa full per WP e lite per gli altri. Puoi sempre mettere delle limitazioni e dire che queste non sono presenti su WP (facendogli pubblicità),oppure dopo puoi renderlo a pagamento,ce ne sono di trucchetti che puoi fare...
      • max59 scrive:
        Re: Ma allora l'Open ha un valore?
        - Scritto da: Darwin
        Pensare che Microsoft stia fallendo è ridicolo,
        sinceramente
        parlando.

        E comunque sia non si può guardare un'azienda
        sempre con gli stessi
        occhi.
        L'era Gates-Ballmer è finita.
        Nadella ha evidentemente una visione diversa
        delle
        cose.

        MS ha fatto cassa più con le licenze OEM e le VLK
        comprensive di piano di supporto tecnico, che con
        le vendite in
        scatola.
        E inoltre far pagare un OS nel 2014 lo trovo
        francamente
        idiota.
        Un sistema operativo, in piena era cloud e SaaS,
        sta diventando sempre più
        ininfluente.
        Quello che oggi conta sono i servizi che
        un'azienda riesce a
        fornire.

        Windows farà parte dell'offerta, ma penso che
        ormai il cloud ed il settore enterprise siano il
        vero punto di riferimento di
        Nadella.non sarebbe una novità: Microsoft ha già fatto in passato accordi con l'open source come riportato anche su P.I. http://punto-informatico.it/1736070/PI/Brevi/microsoft-suse-linux-insieme.aspx
    • maxsix scrive:
      Re: Ma allora l'Open ha un valore?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Non era M$ a sostenere che il modello open non
      fosse profittevole, che il modello closed
      classico era meglio ecc...
      ecc...

      Vedo con piacere che si sta convertendo!
      Bene allora come sistema closed rimmarra solo
      apple, destinata a quote sempre più marginali del
      mercato!

      In ogni caso non so se questa mossa tardiva
      riuscirà a salvare M$, Io la vedo sempre come
      un'azienda a forte rischio fallimento come apple
      stessa!No ti prego.Anche qui.....Dai.
      • collione scrive:
        Re: Ma allora l'Open ha un valore?
        - Scritto da: maxsix
        No ti prego.

        Anche qui.....

        Dai....dai che state tutti perdendo pezzi :Dpure apple, che aveva ( se non sbaglio ) smesso di offrire il codice delle nuove versioni di darwin, ha ricominciato con yosemite
    • Il Punto scrive:
      Re: Ma allora l'Open ha un valore?
      -
      Scritto da: Enjoy With Us
      Bene allora come sistema closed rimmarra solo apple,
      destinata a quote sempre più marginali del mercato!

      In ogni caso non so se questa mossa tardiva riuscirà a salvare M$,
      Io la vedo sempre come un'azienda a forte rischio fallimento
      come apple stessa!Che Microsoft cambi direzione non risolve il problema, perché di fatto non è "open o closed" il problema, i suoi fattacci se così lo vogliamo chiamare non è dovuto infatti a questo ma a altre scelte sbagliate sempre condotte da Microsoft.
    • gianfranco severati scrive:
      Re: Ma allora l'Open ha un valore?
      Sono 15 anni che su PI leggo che Microsoft è alla frutta:-)Siete peggio di chi fa le previsioni del tempo!
  • Fun Time scrive:
    cheeee?
    Sono le due cose che piu apprezzo da MS...Spero che con cio Microsoft non fermi l' implementazione... Riguardo a .NET:Le performance di C++/ASM sono migliori si, ma quelle di .NET sono comunque molto buone e per la velocita di implementazione tra I due non c'e paragone.L' 80% delle applicazioni si puo realizzare tranquillamente in .NET in 1/8 del tempo che ci vorrebbe per C++ e 1/16 di ASM.
    • maxsix scrive:
      Re: cheeee?
      <b

      L' 80% delle applicazioni si puo realizzare
      tranquillamente in .NET in 1/8 del tempo che ci
      vorrebbe per C++ e 1/16 di
      ASM. </b
      E questa è la cosa che CONTA li fuori.Fuori da quelle maledette cantine dove sta gente si è ficcata dentro e non ne vuol sapere di uscire.
      • conto scrive:
        Re: cheeee?
        Praticamente un calcio in c*lo all' efficienza del codice: pesante è bello yuhuuuuuu.
        • FDG scrive:
          Re: cheeee?
          - Scritto da: conto
          Praticamente un calcio in c*lo all' efficienza
          del codice: pesante è bello yuhuuuuuu.Ci sono casi in cui spendere sull'hardware è più conveniente di spendere sul software. E comunque spesso basta solo ottimizzare una piccola porzione del software. Oppure il problema non è il linguaggio ma il design del software.
      • collione scrive:
        Re: cheeee?
        - Scritto da: maxsix
        E questa è la cosa che CONTA li fuori.

        Fuori da quelle maledette cantine dove sta gente
        si è ficcata dentro e non ne vuol sapere di
        uscire.il fatto che i cantinari facciano massicciamente uso di python e lua non ti è ancora arrivato?se la discriminante è il tempo di sviluppo, python et similia battono .net senza difficoltàe con pypy, luajit, llvm, si possono avere pure ottime prestazioni
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: cheeee?
          - Scritto da: collione
          se la discriminante è il tempo di sviluppo,
          python et similia battono .net senza
          difficoltàMa neanche per idea. Dipende fortemente da cosa fai.E parlo da programmatore C# e Python.
          • collione scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Ma neanche per idea. Dipende fortemente da cosa
            fai.
            E parlo da programmatore C# e Python.l'espressività ed immediatezza di python sono ineguagliabiliin passato non si trovavano molte librerie di terzi parti, ma oggi non esiste praticamente nessun problema che non abbia una libreria python pronta a risolverlo
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: collione
            l'espressività ed immediatezza di python sono
            ineguagliabiliOddio! Dipende!
            in passato non si trovavano molte librerie di
            terzi parti, ma oggi non esiste praticamente
            nessun problema che non abbia una libreria python
            pronta a
            risolverloAnche su questo non ne sono troppo convinto.
        • maxsix scrive:
          Re: cheeee?
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: maxsix


          E questa è la cosa che CONTA li fuori.



          Fuori da quelle maledette cantine dove sta gente

          si è ficcata dentro e non ne vuol sapere di

          uscire.

          il fatto che i cantinari facciano massicciamente
          uso di python e lua non ti è ancora
          arrivato?
          L'ho detto sopra.
          se la discriminante è il tempo di sviluppo,
          python et similia battono .net senza
          difficoltà
          E questa l'hai trovata nel biscotto della felicità al ristorante cinese, si?
          • collione scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: maxsix
            E questa l'hai trovata nel biscotto della
            felicità al ristorante cinese,
            si?e allora non hai mai programmato (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            E questa l'hai trovata nel biscotto della

            felicità al ristorante cinese,

            si?

            e allora non hai mai programmato (rotfl)E questa l'hai trovata nel pezzo di carta che stabilizzava il tavolo della scrivania vero?Tutte le pensate.Tutte.
          • FDG scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: collione
            e allora non hai mai programmato (rotfl)Te la chiedo io: dove l'hai trovata?
          • collione scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: collione


            e allora non hai mai programmato (rotfl)

            Te la chiedo io: dove l'hai trovata?nella distro linux che usoconta quanti pacchetti dipendono da python e vedrairiguardo il tempo di sviluppo, inutile girarci intorno, python è imbattibile
          • FDG offiline scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: FDG

            Te la chiedo io: dove l'hai trovata?

            nella distro linux che uso

            conta quanti pacchetti dipendono da python e
            vedrai

            riguardo il tempo di sviluppo, inutile girarci
            intorno, python è imbattibileSi, ma stai parlando del caso particolare dell'esperienza di sviluppo in python su linux. E in generale in cosa si tradurrebbe?
        • Luppolo scrive:
          Re: cheeee?
          Nella tua risposta ci sono una paio di cose che non conosco e che mi sono utili.Per esempio Lazarus può essere interessante, avendolo associato al pascal immagino si riferisca alla resurrezione di Delphi.Se è come era il vecchio Delphi è sicuramente un RAD.Conoscevo il cPython ma non il nuitka e penso che lo proverò, benchè il python a mio parere non si presti assolutamente ad essere compilato, perché è completamente dinamico e non strutturato come javascript.Per il resto ti perdono per avermi citato robe tipo Netbeans e Gambas, se prometti di non farlo più. Per quanto riguarda invece il concetto di RAD non ci siamo proprio.Un RAD non è un linguaggio o un editor più un GUI Editor, un RAD è un sistema integrato di sviluppo rapido.Le aziende sono andate avanti per decenni ad usare robe tipo Visual Basic nonostante il linguaggio facesse profondamente schifo, e il motivo era che chiunque prendesse in mano il Visual Basic ci metteva un'ora a capire come funzionava e meno di un'ora a creare una applicazione compilabile e vendibile.Con Visual basic facevi applicazioni che non crashavano praticamente mai, cioè crashavano perché molti programmatori visual basic erano inetti o idioti, ma non avevi lvalue e rvalue e robaccia che poteva incasinare la macchina all'inverosimile.Uno dice ... sarà merito del linguaggio ?No perchè ci sono state nella storia piattaforme illustri, benchè sottovalutate e sottosfruttate.Visto che hai citato Lazarus, ricordo in particolare le tlib di Borland (che erano un elegantissimo approccio alla programmazione multilinguaggio, usando lo stesso framework) quindi Delphi che era un pascal con lo stdcall del C e quello da me preferito cioè il Borland C++ builder.In praticolare il Borland C++ builder era un RAD magnifico, nel senso che era C++ e non Pascal (che è un altro mondo) e funzionava esattamente come visual basic, cioè appariva la finestra da comporre, ci mettevi le cose poi cliccavi sul button, si apriva direttamente l'editor che ti inseriva la entry scrivevi textBox1.setText("Ciao"); e davi il run.Ok che anche lì potevi fare cose assurde, perché sotto avevi sempre il C++ ma nell'uso "normale" cioè se non te le andavi esplicitamente a cercare facevi le cose bene e in 5 minuti.Quello per me era un RAD cioè una roba che in un attimo ti permetteva di fare una applicazione, oltre ad essere compatibile col mondo C++ che ti permetteva di organizzare lavori più complessi.Ora visto che si sta parlando di C++ e non di Java o C# mi chiedo perché cavolo un simile approccio non l'abbiano mai implementato su Linux.Tralasciando le GTK che sono state progettate da gente che non aveva la minima idea di cosa fosse un oggetto, le QT sono "pesanti" da usare anche con QT creator, non puoi farci una applicazione in 20 minuti.Non c'è un framework con un minimo di Garbage Collection coerente, o con una strutturazione che non ti consenta di combinare casini (come appunto quella delle tlib), si parla sempre di passaggio di puntatori e roba incasinata e umanamente inaccettabile nel 2014, che python evita a livello di linguaggio, ma che potrebbero benissimo essere evitati con strumenti adeguati anche in linguaggi più adatti all'uso professionale.Strumenti e anche Framework che in Linux non ci sono proprio è tutto molto più raw ed è un peccato, perché col tempo che ci mettono a sviluppare applicazioni usando quella roba e il successivo tempo di debug, potrebbero sviluppare strumenti veramente degni di questo nome.
          • Luppolo scrive:
            Re: cheeee?
            D'accordo a parte alcune sfumature ma ti avevo detto di non farlo più :D

            beh Netbeans è discreto per la programmazione java

            Gambas è invece un buon sostituito di visual
            basic pre
            .net
            Netbeans è gestito da pazzi schizofrenici che cambiano librerie da una versione all'altra e poi le tolgono senza dirtelo, dopo avergli tirato non so quante bestemmie per avermi rovinato il lavoro di settimane, ho optato per eclipse con l'editor per le swing e va benissimo.GAMBAS NON è un compilatore e non fa applicazioni standalone, gli eseguibili sono degli archivi compressi dove c'è quello che hai scritto, con le istruzioni convertite in bytecode e un interprete esterno.
          • FDG scrive:
            Re: cheeee?
            - Scritto da: collione
            oddio, Netbeans ha i suoi problemi, però l'ho
            sempre trovato più semplice da gestire ed
            utilizzare di Eclipse

            quest'ultimo è un cancro per chiunque debba
            sviluppare web servicesMah, secondo me il problema è che è diventato lento e instabile. Per questo se possibile gli preferisco IntelliJ.
    • utente scrive:
      Re: cheeee?
      Ma come fai a paragonare ASM agli altri due ?
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: cheeee?
        - Scritto da: utente
        Ma come fai a paragonare ASM agli altri due ?probabilmente il suo messaggio è partito nel 1990 ma è arrivato solo adesso.dannato lag 8)
        • maxsix scrive:
          Re: cheeee?
          - Scritto da: Pasta alla Pirateria
          - Scritto da: utente

          Ma come fai a paragonare ASM agli altri due ?

          probabilmente il suo messaggio è partito nel 1990
          ma è arrivato solo
          adesso.
          dannato lag 8)Zapper, e il tuo mondo cambierà [cit. di un giocatore di WoW costantemente asfaltato]
    • Luppolo scrive:
      Re: cheeee?
      - Scritto da: Fun Time
      Sono le due cose che piu apprezzo da MS...
      Spero che con cio Microsoft non fermi l'
      implementazione...


      Riguardo a .NET:
      Le performance di C++/ASM sono migliori si, ma
      quelle di .NET sono comunque molto buone e per la
      velocita di implementazione tra I due non c'e
      paragone.
      L' 80% delle applicazioni si puo realizzare
      tranquillamente in .NET in 1/8 del tempo che ci
      vorrebbe per C++ e 1/16 di
      ASM.Secondo il mio ufficio statistiche solo il 76% delle applicazioni è possibile realizzarlo in .NET e il tempo varia tra 1/9 e 2/17 mentre per ASM le statistiche parlano di 1/73 di tempo.Vediamo di essere più precisi, quando si danno i numeri.
      • maxsix scrive:
        Re: cheeee?
        - Scritto da: Luppolo
        - Scritto da: Fun Time

        Sono le due cose che piu apprezzo da MS...

        Spero che con cio Microsoft non fermi l'

        implementazione...





        Riguardo a .NET:

        Le performance di C++/ASM sono migliori si,
        ma

        quelle di .NET sono comunque molto buone e
        per
        la

        velocita di implementazione tra I due non c'e

        paragone.

        L' 80% delle applicazioni si puo realizzare

        tranquillamente in .NET in 1/8 del tempo che
        ci

        vorrebbe per C++ e 1/16 di

        ASM.

        Secondo il mio ufficio statistiche solo il 76%
        delle applicazioni è possibile realizzarlo in
        .NET e il tempo varia tra 1/9 e 2/17 mentre per
        ASM le statistiche parlano di 1/73 di
        tempo.

        Vediamo di essere più precisi, quando si danno i
        numeri.Settore?Più o meno eh.
  • sxs scrive:
    Dopo...
    ...una storia impestata di strategia EEE direi che c'e' ben poco da fidarsi:http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace,_extend_and_extinguish
  • IL NORD scrive:
    LA LEGA NON PERDONA!!!
    CLANDESTINI, DELINQUENTI E PSICOSINISTRONZI FUORI DALL'ITALIA!!! [img]http://www.stefanoallasia.org/nuovo/images/Manifesti/Clandestini_e_delinquenti_fuori_150x150_p1.jpg[/img]
    • collione scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      mhm Nadella è un indiano :D
    • ... scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      - Scritto da: IL NORD
      CLANDESTINI, DELINQUENTI E PSICOSINISTRONZI
      FUORI
      DALL'ITALIA!!!



      [img]http://1.bp.blogspot.com/_nJxiG1cbAW4/S-XQiP-TC1I/AAAAAAAAIig/JN3XT3wBUOA/s1600/Copia+di+renzo+bossi1.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      [img]http://chiediloalvento.files.wordpress.com/2012/04/lega-nordcaccia-al-tesororenzo-bossi-umberto-bossi-satira3.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      [img]http://2.bp.blogspot.com/-bT-zACyAXIU/UOwYkUyJHRI/AAAAAAAABNI/za-O5jwjdRs/s1600/185731_497509963620379_909688815_n.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      [img]http://rossouomo.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/60538/LEGA%20NORD.jpg[/img]
    • dalek scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      ultime notizie!!!1) l'italia si separa dalla padania2) europa cancella la padania dall'unione europea3) l'italia taglia i fondi alla padania4) la lega nord è fuori dal parlamento italiano
    • Filetto di Trota scrive:
      Re: LA LEGA NON PERDONA!!!
      Concordo. La famiglia Bossi rubava per cui fuori dall'Italia.
  • Etype scrive:
    .net gioiello ??
    "I gioielli della corona .NET e Visual Studio offerti alla community."ehhh che gioielli,il primo poi ne parliamo,persino in windows è il peggio del peggio.... per non parlare delle frequenti patch di sicurezza e le varianti uscite nel tempo che uno doveva avere installato per usufruire di piccoli programmi.Altro che offerta,questa è dismissione con il tentativo di imbonirsi tutti gli altri utenti e farsi un pò di pubblicità visto il poco edificante successo di win8 ....
    • ONE scrive:
      Re: .net gioiello ??
      - Scritto da: Etype
      "I gioielli della corona .NET e Visual Studio
      offerti alla
      community."

      ehhh che gioielli,il primo poi ne
      parliamo,persino in windows è il peggio del
      peggio.... per non parlare delle frequenti patch
      di sicurezza e le varianti uscite nel tempo che
      uno doveva avere installato per usufruire di
      piccoli
      programmi.

      Altro che offerta,questa è dismissione con il
      tentativo di imbonirsi tutti gli altri utenti e
      farsi un pò di pubblicità visto il poco
      edificante successo di win8
      ....AI CANI?!??? MA DATTI FUOCO IGNORANTE!
      • Gioielliere scrive:
        Re: .net gioiello ??
        - Scritto da: ONE
        - Scritto da: Etype

        "I gioielli della corona .NET e Visual Studio

        offerti alla

        community."



        ehhh che gioielli,il primo poi ne

        parliamo,persino in windows è il peggio del

        peggio.... per non parlare delle frequenti patch

        di sicurezza e le varianti uscite nel tempo che

        uno doveva avere installato per usufruire di

        piccoli

        programmi.



        Altro che offerta,questa è dismissione con il

        tentativo di imbonirsi tutti gli altri utenti e

        farsi un pò di pubblicità visto il poco

        edificante successo di win8

        ....
        AI CANI?!??? MA DATTI FUOCO IGNORANTE!Ma che impedito sei? Manco sai rispodere al messaggio giusto. Sei proprio un winaro DOC! (rotfl)
      • Cane razza sparagesti onali scrive:
        Re: .net gioiello ??
        - Scritto da: ONE
        - Scritto da: Etype

        "I gioielli della corona .NET e Visual Studio

        offerti alla

        community."



        ehhh che gioielli,il primo poi ne

        parliamo,persino in windows è il peggio del

        peggio.... per non parlare delle frequenti patch

        di sicurezza e le varianti uscite nel tempo che

        uno doveva avere installato per usufruire di

        piccoli

        programmi.



        Altro che offerta,questa è dismissione con il

        tentativo di imbonirsi tutti gli altri utenti e

        farsi un pò di pubblicità visto il poco

        edificante successo di win8

        ....
        AI CANI?!??? MA DATTI FUOCO IGNORANTE!Però a me non dispiace l' idea di avere un framework per cani che sia multipiattaforma :p.
      • Etype scrive:
        Re: .net gioiello ??
        troppo difficile cliccare su "rispondi" al post giusto ? mah...
    • collione scrive:
      Re: .net gioiello ??
      - Scritto da: Etype
      ehhh che gioielli,il primo poi ne
      parliamo,persino in windows è il peggio del
      peggio.... per non parlare delle frequenti patchstessa carriera di javapurtroppo progettare linguaggi, librerie e framework ( e farlo bene ) non è da tuttiguarda invece che ha sfornato Rob Pike con gol'ingegneria del software è tricky, non tutti possono tirar fuori dei capolavoricerto se uno tollera bug, bloating, dll hell ( risolto con un bestiale brute force chiamato winsxs, che ormai pesa svariati gigabytes ), allora .net può essere un framework accettabile
      • Etype scrive:
        Re: .net gioiello ??
        - Scritto da: collione
        stessa carriera di javainfatti,se posso,sradico pure quello
        purtroppo progettare linguaggi, librerie e
        framework ( e farlo bene ) non è da
        tuttiLo so,nei sistemi pre Vista sai quante volte mi è capitato di avere a che fare con programmi di un paio di MB dove però non era installato .Net e via di versioni,patch mensili...alla fine mi ritrovavo consumavo lo spazio per un altro OS. L'ho sempre detestato .Net in seconda posizione c'è proprio Java...
        guarda invece che ha sfornato Rob Pike con goSi anche se mi sono più simpatici C che lo metto in prima posizione,assembler,Pyton,Ruby,ecc poi dipende da quello che uno ci deve fare....
        l'ingegneria del software è tricky, non tutti
        possono tirar fuori dei
        capolavoriho capito ma neanche perseverare o addirittura usare un OS come rampa di lancio integrandoli (Vista e successivi)
        certo se uno tollera bug, bloating, dll hell (
        risolto con un bestiale brute force chiamato
        winsxs, che ormai pesa svariati gigabytes ),
        allora .net può essere un framework
        accettabileè anche uno dei motivi che me lo fa detestare,ma non è il solo...
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: .net gioiello ??
          - Scritto da: Etyp3
          - Scritto da: Zucca Vuota
          Guarda io in una possibile "classifica" comparata
          con altri linguaggi il .Net l'ho sempre visto
          alle ultime posizioni e prima c'era sempre
          Python... in vetta c'era quasi sempre il C e
          Assembler prima ancora ,questo per efficienza e
          velocità di
          esecuzione.Mah... vorrei vedere queste classifiche.


          Mah... mi sembra strano che ci siano tutti
          questi

          errori.

          mi è capitato un paio di volte sotto XP,alla fine
          c'era una situazione alquanto anomala...avevi un
          sistema con i .Net mezzi disinstallati ma non del
          tutto e anche problemi a reinstallarli perchè
          avvenivano conflitti e dovevi
          smanettare.Un paio di volte su sistemi in crisi. Io ho centinaia (letteralmente) di migliaia di machine con il nostro software .NET e non ho problem.
          non sto dicendo che gli altri sono perfetti,ma
          essendo made in Ms dovrebbe essere un plò
          scontato,non credi
          ?Ma infatti la mia esperienza è molto buona.
          Certo e mi trovavo spesso ad installare un
          programma da pochi MB su un sistema sul quale non
          era installato .Net o aveva versioni diverse...un
          pò un controsenso che per far funzionare un
          programma da 1 MB mi ritrovo ad installare circa
          300 MB sul sistema + le varie patch nei mesi
          successivi. Ci esce un'altro OSSe i programmi sono diversi, c'è addirittura un risparmio. Quanto alle patch è inutile discuterne: capita a tutti i sistemi e solitamente sono belle grosse. Non è che un OSX o un Linux sfuggano alla cosa.
          Perchè devi integrarlo in un OS se è sempre stato
          un componente a parte
          ?Perchè è più comodo. Inoltre ci sono pezzi di sistema operativo che lo richiedono (PowerShell ad esempio).
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Etyp3

            - Scritto da: Zucca Vuota


            Guarda io in una possibile "classifica"
            comparata

            con altri linguaggi il .Net l'ho sempre visto

            alle ultime posizioni e prima c'era sempre

            Python... in vetta c'era quasi sempre il C e

            Assembler prima ancora ,questo per
            efficienza
            e

            velocità di

            esecuzione.

            Mah... vorrei vedere queste classifiche.
            Cosa vuoi vedere, suvvia.Il nostro amico qua ti sta dicendo che il C puro e l'assembler sono meglio di .NET perché sono più performanti (l'ha sentita una sera da gigi).Al nostro amico sfuggono i concetti basilari come astrazione, multipiattaforma e produttività in generale.Il nostro amico è buono forse solo per pulire le ventole dei processori e degli alimentatori con le bombolette di aria compressa.Di più non sa e non si può pretendere.
          • nome e cognome scrive:
            Re: .net gioiello ??

            Il nostro amico è buono forse solo per pulire le
            ventole dei processori e degli alimentatori con
            le bombolette di aria
            compressa.Non capisci il fascino della programmazione vintage.
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Mah... vorrei vedere queste classifiche.Basta fare una ricerca su internet...
            Un paio di volte su sistemi in crisi. Io ho
            centinaia (letteralmente) di migliaia di machine
            con il nostro software .NET e non ho
            problem.Perchè probabilmente fai solo piccole modifiche.
            Se i programmi sono diversi, c'è addirittura un
            risparmio.Se ne hai molti,se ne hai solo un paio è solo zavorra...
            Perchè è più comodo.no affatto,se non lo uso mi costringi anche a starci dietro ugualmente.
            Inoltre ci sono pezzi di
            sistema operativo che lo richiedono (PowerShell
            ad
            esempio).E infatti bella stronzata,non è che lo richiedono,è stato un mezzo subodolo per creare dipendenza anche a livello di sistema operativo se lo integri.
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Darwin
            Beh, oddio.
            PowerShell è usata un sacco.Si dal lato tecnico,il comune utente ignora persino la sua esistenza...
            Su UNIX si usano le shell come le conosciamo,
            perché quegli strumenti esistono più o meno da
            quando esiste il sistema
            operativo.Si ma la storia è diversa e non sono a pagamento....
            Chiaramente se hai già strumenti in grado di fare
            il lavoro non vai a
            ricrearli.
            Microsoft invece non li aveva.
            Non aveva un bc, un grep, un awk ecc.Si ma è un difetto che aveva dall'inizio,mica puoi dare la colpa agli altri...
            E sinceramente crearli per il solo gusto di fare
            le cose alla UNIX maniera è stupido e
            controproducente.non lo fare,non ne hai mai avuto esigenza e negli ultimi anni improvvismaente c'è ?
            Teoria del riciclo del codice: uno dei fondamenti
            dell'ingegneria del
            software.
            E sinceramente per certi versi è anche migliore
            come
            approccio.Non è quello il problema se NON lo paghi.Se invece lo paghi ed è un semplice restyling per cosa stai pagando ?
            Beh, ma se la metti in questi termini nessun OS
            non è mai stato reinventato da zero,
            eh.
            Linux è un clone, ma si basa su una architettura
            di tipo UNIX che ha circa
            cinquant'anni.
            BSD, Solaris, AIX, HP-UX, Tru64, IRIX, Xenix ecc.
            idem, con la differenza che questi derivano
            direttamente dallo UNIX
            AT&T.e infatti non li paghi,ne fanno del marketing,non li vedi in tv,ecc
            Non è solo Windows NT ad essere "vecchio". Anzi,
            forse è pure più giovane degli
            altri.Il problema non è il vecchio è che stai pagando per qualcosa di riciclato tra l'80 e il 90% e far credere che sia qualcosa di totalmente nuovo.Esempio degli ultimi anni:Vista che rompe con il passato,e ci puà stare anche se poi sappiamo che fine ha fatto.7 che non è stato altro che un Vista migliorato e un pò più efficiente.Poi 8 ,un 7 modificato qui e li ma di fatto lo stesso OS.10,un Win 8 modificato come sopragli ultimi sono poco più che dei restyling che OS nuovi.
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: Darwin

            Beh, oddio.

            PowerShell è usata un sacco.

            Si dal lato tecnico,il comune utente ignora
            persino la sua
            esistenza...


            Su UNIX si usano le shell come le conosciamo,

            perché quegli strumenti esistono più o meno
            da

            quando esiste il sistema

            operativo.

            Si ma la storia è diversa e non sono a
            pagamento....
            De profundis.
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            WOW che entra di scena :D ,puoi migliorare su :D
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            WOW che entra di scena :D ,puoi migliorare su :DIo sono sempre in scena.Ma sei talmente ottuso da non averlo ancora capito.
          • Darwin scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            Si dal lato tecnico,il comune utente ignora
            persino la sua
            esistenza...Se è per questo l'utente comune che usa Mint o Ubuntu ignora l'esistenza anche della shell Linux.
            Si ma la storia è diversa e non sono a
            pagamento....Dipende se il sistema è o meno a pagamento.Gli UNIX commerciali erano tutti a pagamento, quindi di conseguenza anche quegli strumenti lo erano.
            Si ma è un difetto che aveva dall'inizio,mica
            puoi dare la colpa agli
            altri...Ma infatti non sta dando la colpa a nessuno.Sei tu che stai dando la colpa a lei perché non ha fatto le cose alla UNIX maniera.MS semplicemente si è data da fare e ha risolto un problema.
            non lo fare,non ne hai mai avuto esigenza e negli
            ultimi anni improvvismaente c'è
            ?I sistemisti Windows ne avevano bisogno e hanno chiesto a MS di porvi rimedio.
            e infatti non li paghiAIX, HP-UX, IRIX, Tru64 UNIX, e Solaris si paga(va)no.Solaris 11 è gratuito di base, ma lo si paga tot all'anno se si vogliono avere le patch di sicurezza.Non sono gratuiti.
            10,un Win 8 modificato come sopraWindows 10 non è detto che si paghi.MS ha detto che gli utenti di Windows 8 molto probabilmente lo avranno gratis.
            gli ultimi sono poco più che dei restyling che OS
            nuovi.Anche Solaris 7,8,9 e 10 erano "restyling" con aggiunte più o meno significative.Ma si pagavano ugualmente.
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Darwin
            I sistemisti Windows ne avevano bisogno e hanno
            chiesto a MS di porvi
            rimedio.e prima cosa usavano la forza del pensiero ?
            Solaris 11 è gratuito di base, ma lo si paga tot
            all'anno se si vogliono avere le patch di
            sicurezza.
            Non sono gratuiti.Parliamo di Os molto ben diffusi di questi...
            Anche Solaris 7,8,9 e 10 erano "restyling" con
            aggiunte più o meno
            significative.
            Ma si pagavano ugualmente.ma non stiamo parlando di oltre il 90% di diffusione globale...Chi usava tali sistemi di certo non era l'utente comune...
          • Darwin scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            e prima cosa usavano la forza del pensiero ?No, prima usavano le GUI.Soltanto che in certi contesti erano scomode, e la mancanza di una shell seria si faceva sentire.
            Parliamo di Os molto ben diffusi di questi...Che c'entra la diffusione col discorso che si stava facendo?- Tu hai detto che Windows non è mai stato riscritto;- Io ti ho detto che nessun OS è mai stato riscritto, e che pure gli OS citati sono di vecchie origini, ma nessuno si lamenta;- Tu hai detto che sono gratuiti;- Ti ho risposto di no;- E tu metti in mezzo le percentuali di diffusione;Io non trovo il nesso in tutto questo, sinceramente.
            Chi usava tali sistemi di certo non era l'utente
            comune...Guarda che non è coloro che usano Windows siano tutti utenti comuni, eh.E comunque sia, non c'entra niente col discorso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2014 01.41-----------------------------------------------------------
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Etyp3

            e prima cosa usavano la forza del pensiero ?
            No, prima usavano le GUI.
            Soltanto che in certi contesti erano scomode, e
            la mancanza di una shell seria si faceva
            sentire.Comode,scomode l'importante è che arrivi al risultato...E poi non era roba antica la shell ?Cavolo Ms ci ha sfrantumato i maroni con il più facile per l'utente e poi capitola ?

            Parliamo di Os molto ben diffusi di questi...
            Che c'entra la diffusione col discorso che si
            stava
            facendo?
            - Tu hai detto che Windows non è mai stato
            riscritto;ed è la verità
            - Io ti ho detto che nessun OS è mai stato
            riscritto, e che pure gli OS citati sono di
            vecchie origini, ma nessuno si
            lamenta;Gli OS che tu hai citato sono una piccolissima parte e di certo non hanno la diffusione di windows
            - Tu hai detto che sono gratuiti;
            - Ti ho risposto di no;Non sono gratuiti quelli che hai elencato tu,gli altri si.
            - E tu metti in mezzo le percentuali di
            diffusione;

            Io non trovo il nesso in tutto questo,
            sinceramente.Il nesso c'è perchè Windows è molto ben conosciuto al grande pubblico,se tu fai un restyling di un prodotto popolare spacciandolo per nuovo stai,passami il temine,frodando una fetta enorme di clientela.
            Guarda che non è coloro che usano Windows siano
            tutti utenti comuni,
            eh.Lo so,ma windows si rivolge ad un grande pubblicoGlobalmente quanti sono per esempio quelli che hanno installato Solaris ?Ci credo poco che siano utenti alle prime armi...
          • Darwin scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            Comode,scomode l'importante è che arrivi al
            risultato...Se ragionassimo tutti in questa maniera, nei CED avremmo i pallottolieri.
            E poi non era roba antica la shell ?
            Cavolo Ms ci ha sfrantumato i maroni con il più
            facile per l'utente e poi capitola
            ?Solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione. (cit.)MS ha capito che la shell testuale era importante e ne ha fornita una completa e potente. Non capisco perché crearsi tutti questi problemi.
            ed è la verità
            ...Stiamo andando troppo OT, e le risposte alle varie cose che hai detto sono le stesse dei post precedenti.Ergo, inutile continuare.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3

            Chiaramente se hai già strumenti in grado di
            fare

            il lavoro non vai a

            ricrearli.

            Microsoft invece non li aveva.

            Non aveva un bc, un grep, un awk ecc.Mica vero. Persino il perl c'era ai tempi di NT4. Ed era roba Microsoft.
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            Forse ti riferivi a Darwin
        • gino peluria scrive:
          Re: .net gioiello ??
          - Scritto da: Etyp3
          Guarda io in una possibile "classifica" comparata
          con altri linguaggi il .Net l'ho sempre visto
          alle ultime posizioni e prima c'era sempre
          Python... in vetta c'era quasi sempre il C e
          Assembler prima ancora ,questo per efficienza e
          velocità di
          esecuzione.
          Ancora con 'ste storie di chi ce l'ha più lungo, ma crescete un po'.Forse un giorno capirete che per applicativi enterprise si può rinunciare alle performance estreme, il soldo si fa sulla logica di business e non certo sulle gare di velocità.Fermo restando che se un applicativo ci mette 12 ore per allineare una giacenza allora si, c'è decisamente qualcosa che non va e ciò va ad impattare anche sul business.Gli applicativi scientici/di calcolo fateveli in assembly, no problem, ma non scassate la minchia al restante 99% di persone che lavorano nel MONDO REALE e non possono permettersi di perdere tempo in stronzate per nerd.
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: gino peluria
            - Scritto da: Etyp3

            Guarda io in una possibile "classifica"
            comparata

            con altri linguaggi il .Net l'ho sempre visto

            alle ultime posizioni e prima c'era sempre

            Python... in vetta c'era quasi sempre il C e

            Assembler prima ancora ,questo per
            efficienza
            e

            velocità di

            esecuzione.



            Ancora con 'ste storie di chi ce l'ha più lungo,
            ma crescete un
            po'.
            Forse un giorno capirete che per applicativi
            enterprise si può rinunciare alle performance
            estreme, il soldo si fa sulla logica di business
            e non certo sulle gare di
            velocità.
            Fermo restando che se un applicativo ci mette 12
            ore per allineare una giacenza allora si, c'è
            decisamente qualcosa che non va e ciò va ad
            impattare anche sul
            business.
            Attento, guarda che qui d'ora in poi per questo ti hanno marchiato a fuoco come "sparagestionali".
            Gli applicativi scientici/di calcolo fateveli in
            assembly, no problem, ma non scassate la minchia
            al restante 99% di persone che lavorano nel MONDO
            REALE e non possono permettersi di perdere tempo
            in stronzate per
            nerd.La voce della verità.Tengo a precisare comunque che stai parlando a uno che non ha minimamente alba di cosa sia la gestione di un magazzino nor cicli produttivi nor rendicontazioni e gestione della produzione.Stai parlando a uno che alterna la giornata tra un ls -al | grep nonhonientedafare a spetta che metto un po' di pasta sul processore 11yearsold a campare punto-informatico.it con le sue minchiate.
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: maxsix
            Tengo a precisare comunque che stai parlando a
            uno che non ha minimamente alba di cosa sia la
            gestione di un magazzino nor cicli produttivi nor
            rendicontazioni e gestione della
            produzione.NOR ?Sai anche cos'è pivellino ? :D ahahahah
            Stai parlando a uno che alterna la giornata tra
            un ls -al | grep nonhonientedafaresenti chi parla Mr faccio il figo e poi non so neanche come è fatto un Perc 6i e dopo un anno ancora non capisco dove sta l'errore della mia affermazione da niubbone :DLOL vai giocare con i tuoi giocattoli morsicati vai...
            a spetta che
            metto un po' di pasta sul processore 11yearsold a
            campare punto-informaticoEh no sta li dal 2006 fanfarone,devi saper il fatto tuo per poter usare un computer per 11 anni,ma che lo dico a fare ad un applefan che neanche sa come è fatto un banco di RAM e che mette i pezzi a cavoli sperando di azzeccarci :DI Mac sono per i dilettanti,
            it con le sue
            minchiate.Vuoi che ti dica le tue minchiate ?la lista è sempre quella....- PERC 6i- Messa a terra per il caricatore dell'iphone- WeTransfer per il trasferimentio di file nelle aziende- Uscita digitale del TV- Le RAM saldate su un desktop non sono un problema- "ti serve un pc potente per Eclipse"eh che espertone guarda,non mi meraviglio visto che sei un applefan,cambia mestiere e vai a zappare il tuo orticello che ci fai più bella figura dilettante ;)
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: maxsix
            Tengo a precisare comunque che stai parlando a
            uno che non ha minimamente alba di cosa sia la
            gestione di un magazzino nor cicli produttivi nor
            rendicontazioni e gestione della
            produzione.si scrivono in maiuscolo gli operatori NOR,sai almeno cosa sono ? :D
            Stai parlando a uno che alterna la giornata tra
            un ls -al | grep nonhonientedafare senti chi parla,Mr fuffa e fumo...
            spetta che
            metto un po' di pasta sul processore 11yearsold a
            campare punto-informatico.it con le sue
            minchiate.Vuoi che di dica una delle tue minchiate ? Perc 6i,è passato un anno..che espertone... ah ma sei un applefan,è normale :D
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: maxsix

            Tengo a precisare comunque che stai parlando
            a

            uno che non ha minimamente alba di cosa sia
            la

            gestione di un magazzino nor cicli
            produttivi
            nor

            rendicontazioni e gestione della

            produzione.

            si scrivono in maiuscolo gli operatori NOR,sai
            almeno cosa sono ?
            :D


            Stai parlando a uno che alterna la giornata
            tra

            un ls -al | grep nonhonientedafare

            senti chi parla,Mr fuffa e fumo...


            spetta che

            metto un po' di pasta sul processore
            11yearsold
            a

            campare punto-informatico.it con le sue

            minchiate.

            Vuoi che di dica una delle tue minchiate ? Perc
            6i,è passato un anno..che espertone... ah ma sei
            un applefan,è normale
            :DEhi pippa.2 post per rispondere a uno.Rodi abbestia eh.Ma dimmi, come mai hai modificato il nick.Sarà mica per caso che si sono stufati delle tue minchiate e ti hanno filtrato?
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: maxsix
            Ehi pippa.
            2 post per rispondere a uno.Non è colpa mia se su PI i post misteriosamente si perdono...
            Rodi abbestia eh.No,rido abbestia mi metti sempre di buon umore :D
            Ma dimmi, come mai hai modificato il nick.Dove ? :D
            Sarà mica per caso che si sono stufati delle tue
            minchiate e ti hanno
            filtrato?Certo come no :D ,per le tue allora come minimo dovrebbero cancellarti l'account... la soluzione migliore però è d'impedirti di accedere ad internet ;)
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: maxsix

            Ehi pippa.

            2 post per rispondere a uno.

            Non è colpa mia se su PI i post misteriosamente
            si
            perdono...
            O semplicemente te li cancellano.

            Rodi abbestia eh.

            No,rido abbestia mi metti sempre di buon umore :D
            Non credo proprio, visto che 2 post con contenuti diversi.Della serie:"prima gliele canto", anzi "no, non ho finito spetta che gli dico altre 2 cose".

            Ma dimmi, come mai hai modificato il nick.

            Dove ? :D
            Li.

            Sarà mica per caso che si sono stufati delle
            tue

            minchiate e ti hanno

            filtrato?

            Certo come no :D ,per le tue allora come minimo
            dovrebbero cancellarti l'account... la soluzione
            migliore però è d'impedirti di accedere ad
            internet
            ;)Certo certo.Guarda che devi uscire dalla cantina per comprare il Maalox.Il farmacista non te lo porta.Anche se è a conoscenza della tua infima condizione.
          • kruks scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: gino peluria
            - Scritto da: Etyp3

            Guarda io in una possibile "classifica"
            comparata

            con altri linguaggi il .Net l'ho sempre visto

            alle ultime posizioni e prima c'era sempre

            Python... in vetta c'era quasi sempre il C e

            Assembler prima ancora ,questo per
            efficienza
            e

            velocità di

            esecuzione.



            Ancora con 'ste storie di chi ce l'ha più lungo,
            ma crescete un
            po'.
            Forse un giorno capirete che per applicativi
            enterprise si può rinunciare alle performance
            estreme, il soldo si fa sulla logica di business
            e non certo sulle gare di
            velocità.
            Fermo restando che se un applicativo ci mette 12
            ore per allineare una giacenza allora si, c'è
            decisamente qualcosa che non va e ciò va ad
            impattare anche sul
            business.

            Gli applicativi scientici/di calcolo fateveli in
            assembly, no problem, ma non scassate la minchia
            al restante 99% di persone che lavorano nel MONDO
            REALE e non possono permettersi di perdere tempo
            in stronzate per
            nerd.Capisco perfettamente quello che stai dicendo riguardo il mondo reale, ma c'è da dire che le stronzate da nerd sono anche videogiochi con i quali ci si fanno soldi, e trovarsi sempre ad usare l'assembly non è un granché. Poi tra le stronzate da nerd trovi i sistemi operativi, i browser web, i compilatori, gli interpreti, la calcolatrice negli strumenti, il wordprocessor, i fogli elettronici ...C'è ne sono in giro di stronzate da nerd, e non credo che ce ne sbarazzeremo presto.Il 99% delle persone sono quelle che è meglio che non si mettano a scrivere programmi se non gli interessano queste stronzate da nerd, perché fanno danni.
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            - Scritto da: gino peluria

            - Scritto da: Etyp3


            Guarda io in una possibile "classifica"

            comparata


            con altri linguaggi il .Net l'ho sempre
            visto


            alle ultime posizioni e prima c'era sempre


            Python... in vetta c'era quasi sempre il C
            e


            Assembler prima ancora ,questo per

            efficienza

            e


            velocità di


            esecuzione.






            Ancora con 'ste storie di chi ce l'ha più lungo,

            ma crescete un

            po'.

            Forse un giorno capirete che per applicativi

            enterprise si può rinunciare alle performance

            estreme, il soldo si fa sulla logica di business

            e non certo sulle gare di

            velocità.

            Fermo restando che se un applicativo ci mette 12

            ore per allineare una giacenza allora si, c'è

            decisamente qualcosa che non va e ciò va ad

            impattare anche sul

            business.



            Gli applicativi scientici/di calcolo fateveli in

            assembly, no problem, ma non scassate la minchia

            al restante 99% di persone che lavorano nel
            MONDO

            REALE e non possono permettersi di perdere tempo

            in stronzate per

            nerd.

            Capisco perfettamente quello che stai dicendo
            riguardo il mondo reale, ma c'è da dire che le
            stronzate da nerd sono anche videogiochi con i
            quali ci si fanno soldi, e trovarsi sempre ad
            usare l'assembly non è un granché. Poi tra le
            stronzate da nerd trovi i sistemi operativi, i
            browser web, i compilatori, gli interpreti, la
            calcolatrice negli strumenti, il wordprocessor, i
            fogli elettronici
            ...

            C'è ne sono in giro di stronzate da nerd, e non
            credo che ce ne sbarazzeremo
            presto.

            Il 99% delle persone sono quelle che è meglio che
            non si mettano a scrivere programmi se non gli
            interessano queste stronzate da nerd, perché
            fanno
            danni.Come sempre la luna e il dito.Mettiamola così.Se dovessimo contare le linee di codice scritte (per qualunque motivo) tra linguaggi a basso livello, dal C in avanti, e i linguaggi ad alto livello .NET e avanti vedresti chiaramente il vantaggio di quest'ultimi.Il mondo intero gira sui linguaggi ad alto livello, i linguaggi a basso livello servono perché ciò accada.Insomma ognuno al suo posto e ognuno fa ciò che gli compete ma classificare gli uni e gli altri come chi è meglio è stupido come la persona che lo dice.
          • kruks scrive:
            Re: .net gioiello ??
            Mettiamola cosìio ho trovato la discussione tra Zucca Vuota e Etype molto interessante, utile ed edificante, molto più del tuo commento, del mio a seguire, del tuo e di questo che sto scrivendo ora.Python è un linguaggio ad alto livello, almeno quanto la foresta che vegeta attorno .Net, quindi di cosa stiamo parlando? ho detto io che bisognerebbe usare l'assembly? o che linguaggi ad alto livello siano il male?Secondo te non bisogna discutere di efficienza perché a te non interessa?Secondo me non bisognerebbe discutere di calcio perché a me non interessa.La notizia è chiusa un bel po' sopra, se partecipi ad un forum non è che partecipi dicendo che la discussione è inutile.La luna e il dito. Ma cosa me ne frega del mondo reale? Veramente il mondo non girerebbe se il commercio non fosse così profittevole? Può non fregarmene niente? Veramente a me piace programmare le macchine, mi piace la logica e l'automazione, e mi piacciono molto i discorsi su chi ce l'ha più lungo, perché non devo conquistare il mercato, voglio acquistare conoscenza, coscienza e sapere, e lo faccio leggendo e discutendo di ciò che mi interessa.- Scritto da: maxsix
            - Scritto da: kruks

            - Scritto da: gino peluria


            - Scritto da: Etyp3



            Guarda io in una possibile
            "classifica"


            comparata



            con altri linguaggi il .Net l'ho
            sempre

            visto



            alle ultime posizioni e prima
            c'era
            sempre



            Python... in vetta c'era quasi
            sempre il
            C

            e



            Assembler prima ancora ,questo per


            efficienza


            e



            velocità di



            esecuzione.









            Ancora con 'ste storie di chi ce l'ha
            più
            lungo,


            ma crescete un


            po'.


            Forse un giorno capirete che per
            applicativi


            enterprise si può rinunciare alle
            performance


            estreme, il soldo si fa sulla logica di
            business


            e non certo sulle gare di


            velocità.


            Fermo restando che se un applicativo ci
            mette
            12


            ore per allineare una giacenza allora
            si,
            c'è


            decisamente qualcosa che non va e ciò
            va
            ad


            impattare anche sul


            business.





            Gli applicativi scientici/di calcolo
            fateveli
            in


            assembly, no problem, ma non scassate
            la
            minchia


            al restante 99% di persone che lavorano
            nel

            MONDO


            REALE e non possono permettersi di
            perdere
            tempo


            in stronzate per


            nerd.



            Capisco perfettamente quello che stai dicendo

            riguardo il mondo reale, ma c'è da dire che
            le

            stronzate da nerd sono anche videogiochi con
            i

            quali ci si fanno soldi, e trovarsi sempre ad

            usare l'assembly non è un granché. Poi tra le

            stronzate da nerd trovi i sistemi operativi,
            i

            browser web, i compilatori, gli interpreti,
            la

            calcolatrice negli strumenti, il
            wordprocessor,
            i

            fogli elettronici

            ...



            C'è ne sono in giro di stronzate da nerd, e
            non

            credo che ce ne sbarazzeremo

            presto.



            Il 99% delle persone sono quelle che è
            meglio
            che

            non si mettano a scrivere programmi se non
            gli

            interessano queste stronzate da nerd, perché

            fanno

            danni.

            Come sempre la luna e il dito.

            Mettiamola così.

            Se dovessimo contare le linee di codice scritte
            (per qualunque motivo) tra linguaggi a basso
            livello, dal C in avanti, e i linguaggi ad alto
            livello .NET e avanti vedresti chiaramente il
            vantaggio di
            quest'ultimi.

            Il mondo intero gira sui linguaggi ad alto
            livello, i linguaggi a basso livello servono
            perché ciò
            accada.

            Insomma ognuno al suo posto e ognuno fa ciò che
            gli compete ma classificare gli uni e gli altri
            come chi è meglio è stupido come la persona che
            lo
            dice.
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            Mettiamola così
            io ho trovato la discussione tra Zucca Vuota e
            Etype molto interessante, utile ed edificante,
            molto più del tuo commento, del mio a seguire,
            del tuo e di questo che sto scrivendo
            ora.
            Quindi cosa scrivi a fare?
            Python è un linguaggio ad alto livello, almeno
            quanto la foresta che vegeta attorno .Net, quindi
            di cosa stiamo parlando? ho detto io che
            bisognerebbe usare l'assembly? o che linguaggi ad
            alto livello siano il
            male?

            Secondo te non bisogna discutere di efficienza
            perché a te non
            interessa?
            L'efficienza dell'applicazione è data da (in ordine di importanza):1) manute sante [cit.]2) lavorare con la testa3) il framework (se c'è)4) il linguaggio di programmazioneQuesto vademecum vale per qualunque programma.Quindi, se non conosci o ti disconosci dal suddetto le cose sono 2:1) vivi su marte2) non sei del mestiere.In entrambi i casi ce ne faremo una ragione.
            Secondo me non bisognerebbe discutere di calcio
            perché a me non
            interessa.

            La notizia è chiusa un bel po' sopra, se
            partecipi ad un forum non è che partecipi dicendo
            che la discussione è
            inutile.

            La luna e il dito. Ma cosa me ne frega del mondo
            reale? Veramente il mondo non girerebbe se il
            commercio non fosse così profittevole? Può non
            fregarmene niente? Veramente a me piace
            programmare le macchine, mi piace la logica e
            l'automazione, e mi piacciono molto i discorsi su
            chi ce l'ha più lungo, perché non devo
            conquistare il mercato, voglio acquistare
            conoscenza, coscienza e sapere, e lo faccio
            leggendo e discutendo di ciò che mi
            interessa.
            Giovane, tutto va contestualizzato.Sempre.Se non ti piace un ramo della discussione perché non è nelle tue corde semplicemente non commentare e passa avanti.Altrimenti se entri nel ramo stai in campana [cit.]PS: Giovane, fossi in te prima di avere la bramosia del virtuosismo del codice imparerei a quotare. Sai "forma e sostanza".
          • kruks scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: maxsix....
            1) manute sante [cit.]
            2) lavorare con la testa
            3) il framework (se c'è)
            4) il linguaggio di programmazione

            Questo vademecum vale per qualunque programma.

            Quindi, se non conosci o ti disconosci dal
            suddetto le cose sono
            2:
            1) vivi su marte
            2) non sei del mestiere.

            In entrambi i casi ce ne faremo una ragione....
            Giovane, tutto va contestualizzato.
            Sempre.

            Se non ti piace un ramo della discussione perché
            non è nelle tue corde semplicemente non
            commentare e passa
            avanti.

            Altrimenti se entri nel ramo stai in campana
            [cit.]

            PS: Giovane, fossi in te prima di avere la
            bramosia del virtuosismo del codice imparerei a
            quotare. Sai "forma e
            sostanza".Ho raccolto le affermazioni alquanto scortesi con le quali interagisci in un forum che dovrebbe essere tecnico e parlare di tecnologia, questa non solo è una violazione alla netiquette, è una violazione alla etichetta, in senso lato.Mi serve per chiarire che dicendo che "non trovo interessante la dimostrazione che io sia stupido" non sto facendo la vittima o l'offeso, sto semplicemente dicendo che non trovo interessante questo di tipo di interazione umana conflittuale e la trovo completamente improduttiva e stupida, la discussione. Stupida discussione, stupido modo di discutere, esula da qualunque argomento, si è scortesi e poco collaborativi.Se facessi una discussione del genere in un team dove sto lavorando io, o te ne vai tu o me ne vado io. Ma farei di tutto affinché sia tu a lasciare il posto. Di tutto fuorché insulsi insulti da simpatico buontempone.Sai, forma e sostanza, siamo tutti capaci di distinguere delle parole e capirne il senso, e capire che le argomentazioni sono così deboli da dover rafforzare il tutto con un P.S.Il problema è che spesso, proprio chi non è del campo trova così irresistibili le argomentazione superficiali tipo "manute sante", "lavorare con la testa", e beh, sì le capiscono tutte, ma poi vedi qual è il livello del tuo lavoro, e del mio stupido "virtuosismo del codice" (e comunque, casomai, ho parlato di pulizia del codice non virtuosismo).Sarai anche tecnicamente eccelso, ma stento a crederlo se perdi tempo ad ergomentare in modo astioso evitando l'insulto, questi tuoi sì che sono virtuosismi.Uso .Net, uso Python, uso C, uso PHP, uso C++, uso Java, uso Haskell, uso Lisp, uso Javascript, uso bash, uso qualsiasi cosa che mi capita sotto mano e ne trovo lati positivi e negativi dipendentemente da quello che sto realizzando. Posso anche uscirmene con affermazione del tipo "sto cazzo di haskell sembra una serie di emoticon giapponesi", ma non con affermazioni del tipo "i programmatori .Net sono ignoranti" o "se vuoi fare i soldi devi usare un linguaggio ad alto livello, altrimenti non sei del campo e non capisci niente", perché quest'ultimo è il sunto, in forma meno simpatica, di quello che hai scritto tu.E ripeto che non sto facendo la vittima, né tantomeno l'offeso, penso semplicemente che tu ti comporti in modo pessimo e scostante, e credo di aver appena argomentato il mio giudizio.Ma perché seriamente volevo farti presente che le persone mature hanno degli obiettivi da perseguire e non vivono allo scopo di dimostrare delle superiorità in qualche campo al solo fine dell'averle dimostrate, usano casomai queste capacità superiori per raggiungere obiettivi che si prefissano. E anzi, credi a me, ci sono persone per cui i soldi non sono il loro obiettivo, fidati, persone veramente in gamba che raggiungono i loro obiettivi, non sono poveri morti di fame, certo, ma non fanno dei soldi il loro obiettivo. E credi a me, ci sono perso che di programmare non gliene frega niente, ma hanno ancora altri obiettivi, e li raggiungono senza capire un acca di informatica.Se poi non hai obiettivi ti rimane di frequentare forum e distogliere gli altri dai propri obiettivi.Fidati.P.S.: se fai parte dello staff di punto informatico e sei un fomentatore di discussioni incocludenti per aumentare il traffico, io ho l'adblock e onestamente non ne condivido la politica (di pi), chi ha tempo da perdere non ha soldi e non compra, la pubblicità vale poco, è meglio che targettizziate.
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            - Scritto da: maxsix
            ....

            1) manute sante [cit.]

            2) lavorare con la testa

            3) il framework (se c'è)

            4) il linguaggio di programmazione



            Questo vademecum vale per qualunque
            programma.



            Quindi, se non conosci o ti disconosci dal

            suddetto le cose sono

            2:

            1) vivi su marte

            2) non sei del mestiere.



            In entrambi i casi ce ne faremo una ragione.
            ...

            Giovane, tutto va contestualizzato.

            Sempre.



            Se non ti piace un ramo della discussione
            perché

            non è nelle tue corde semplicemente non

            commentare e passa

            avanti.



            Altrimenti se entri nel ramo stai in campana

            [cit.]



            PS: Giovane, fossi in te prima di avere la

            bramosia del virtuosismo del codice
            imparerei
            a

            quotare. Sai "forma e

            sostanza".

            Ho raccolto le affermazioni alquanto scortesi con
            le quali interagisci in un forum che dovrebbe
            essere tecnico e parlare di tecnologia, questa
            non solo è una violazione alla netiquette, è una
            violazione alla etichetta, in senso
            lato.
            Hai R A C C O L T O? Oh raga qua abbiamo un caso più unico che raro.Necessiti di una cura immediata, procediamo.
            Mi serve per chiarire che dicendo che "non trovo
            interessante la dimostrazione che io sia stupido"
            non sto facendo la vittima o l'offeso, sto
            semplicemente dicendo che non trovo interessante
            questo di tipo di interazione umana conflittuale
            e la trovo completamente improduttiva e stupida,
            la <b
            discussione </b
            . Stupida <b
            discussione </b
            , stupido modo
            di <b
            discutere </b
            , esula da qualunque argomento, si è
            scortesi e poco
            collaborativi.Allora, prima parte della cura:Respira profondamente altrimenti ti prende il panico e inizi con le ripetizioni.

            Se facessi una <b
            discussione </b
            del genere in un team
            dove sto lavorando io, o te ne vai tu o me ne
            vado io. Ma farei di tutto affinché sia tu a
            lasciare il posto. Di tutto fuorché insulsi
            insulti da simpatico
            buontempone.
            Giovane, tu sei nei team.I team io li faccio.Nella mia azienda.Capisci la differenza si tra chi va, chi viene e chi prende una pedata?
            Sai, forma e sostanza, siamo tutti capaci di
            distinguere delle parole e capirne il senso, e
            capire che le argomentazioni sono così deboli da
            dover rafforzare il tutto con un
            P.S.
            Giovane si chiama stile.Poi sai, giovane, ti spiego un piccolo segreto.Il segreto sta nell'adeguarsi all'interlocutore.Con te mi comporto in un modo, con altri in un altro.Si chiama flessibilità.Ora questo mettilo da parte, giovane, ti servirà.
            Il problema è che spesso, proprio chi non è del
            campo trova così irresistibili le argomentazione
            superficiali tipo "manute sante", "lavorare con
            la testa", e beh, sì le capiscono tutte, ma poi
            vedi qual è il livello del tuo lavoro, e del mio
            stupido "virtuosismo del codice" (e comunque,
            casomai, ho parlato di pulizia del codice non
            virtuosismo).Ma quindi, hai capito o no?

            Sarai anche tecnicamente eccelso, ma stento a
            crederlo se perdi tempo ad ergomentare in modo
            astioso evitando l'insulto, questi tuoi sì che
            sono
            virtuosismi.
            ergomentare fa rima con ergoglione?ah no era orgoglione.E' l'etichetta che ti hanno appiccicato. Ne sono sicuro.
            Uso .Net, uso Python, uso C, uso PHP, uso C++,
            uso Java, uso Haskell, uso Lisp, uso Javascript,
            uso bash, uso qualsiasi cosa che mi capita sotto
            mano e ne trovo lati positivi e negativi
            dipendentemente da quello che sto realizzando.Quindi spiegami una cosa.Tu usi tutti quei linguaggi, bravo, passi dall'alto al basso livello, bravo.Ma, giovane, dimmi cosa produci?Così per curiosità.
            Posso anche uscirmene con affermazione del tipo
            "sto cazzo di haskell sembra una serie di
            emoticon giapponesi", ma non con affermazioni del
            tipo "i programmatori .Net sono ignoranti" o "se
            vuoi fare i soldi devi usare un linguaggio ad
            alto livello, altrimenti non sei del campo e non
            capisci niente", perché quest'ultimo è il sunto,
            in forma meno simpatica, di quello che hai
            scritto
            tu.

            E ripeto che non sto facendo la vittima, né
            tantomeno l'offeso, penso semplicemente che tu ti
            comporti in modo pessimo e scostante, e credo di
            aver appena argomentato il mio
            giudizio.
            No non stai facendo la vittima.Stai solo sbroccando alla grandissima.Giovane, un consiglio spassionato, take it easy.PS (visto che ti piacciono tanto): dei tuoi giudizi qui non gliene cala niente a nessuno, primo fra tutti il sottoscritto.PS2: guarda e impara come si quota, qui hai un esempio come si deve.
          • kruks scrive:
            Re: .net gioiello ??
            sei scortese.
          • greensky scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            sei scortese.Complimenti per la compostezza, chapeau.
          • maxsix scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            sei scortese.gh
          • gino peluria scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks

            Il 99% delle persone sono quelle che è meglio che
            non si mettano a scrivere programmi se non gli
            interessano queste stronzate da nerd, perché
            fanno
            danni.E chi dice che non sono/siamo perfettamente in grado di tunare in Assembly o in C QUANDO serve? Ma "quando" serve davvero?Il problema dei nerd (o spesso di chi si crede, a torto, di esserlo) è che non capiscono mai la linea di confine tra cosa è utile e cosa no. Risultato: codice scritto lentamente, illeggibile e complicatissimo (anche se "strafigo" e magari fatto bene) e manutenibile con difficoltà (costi) enormi da parte di chi non lo ha sviluppato originariamente.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            ma c'è da dire che le
            stronzate da nerd sono anche videogiochi con i
            quali ci si fanno soldiI videogiochi AAA costano decine di milioni di euro in fase id produzione e possono permettersi di usare a fondo le caratteristiche peculiari di ogni OS (ma non sempre lo fanno).Con la potenza odierna un gioco 2D anche con 10000 oggetti in movimento lo fai con un linguaggio di alto livello.Per fare i soldi basta l'idea (tetris) o il culo (flappy bird).
            Poi tra le
            stronzate da nerd trovi i sistemi operativiche non potranno mai essere scritti con framework visto che devono partire prima del framework stesso.
            C'è ne sono in giro di stronzate da nerd, e non
            credo che ce ne sbarazzeremo
            presto.
            Il 99% delle persone sono quelle che è meglio che
            non si mettano a scrivere programmi se non gli
            interessano queste stronzate da nerd, perché
            fanno
            danni.vallo a dire all'autore di flappy bird :)
          • kruks scrive:
            Re: .net gioiello ??
            ho trovato la discussione utile (quella da nerd), il dimostrare che io sia stupido non la trovo una discussione utile, né il dimostrare che lo sia tu, o che lo sia chiunque altro non lo trovo utile, non mi migliora e non mi fa crescere professionalmente.Parliamo piuttosto del perdere tempo e di come mischiare questo con i soldi. Oppure dello scrivere codice chiaro, e di cosa c'entri col linguaggio scelto. Sappiamo benissimo che se un linguaggio ad oggetti non lo sai usare e il codice lo organizzi pessimamente risulta ugualmente illeggibile persino se è ad altissimo livello. Non per altro Robert Martin scrive il suo libro clean code riferendosi ai programmatori .Net perché gli si era presentata la problematica di come insegnare le metodologie Agile a programmatori .Net, cioè scrivevano codice incomprensibile e ingestibile proprio col .Net.Vuol dire che fossero stupidi? no. solo che non conoscevano questa metodologia e i principi da seguire per organizzare il codice.Python è più o meno efficiente di .Net? dipende certo dalle librerie, ma non è vero che non interessa al mondo reale. Un applicativo che fa e-commerce, probabilmente ha un interfaccia web (no??), e forse deve gestire la mutua esclusione, spesso si vanno a creare degli accessi concorrenti alle risorse, gestisci quindi dei blocchi da gestire in fretta, e si parla di Go, si parla di reactive manifesto, cqrs, etc.. In procedure particolari c'è bisogno di efficienza, e parlarne non è una cazzata da nerd. È riconoscere che questa esigenza si presenta.Quanto tempo perdi per riconoscere una situazione di accesso concorrente e a risolvere problemi di consistenza solo perché stai usando un linguaggio ad alto livello, quanto costa avere dei sistemi che sballano e lasciano uno stato inconsistente sui quali bisogna intervenire poi.I videogiochi non costano niente rispetto ad una roba come amazon.- Scritto da: Pasta alla Pirateria
            - Scritto da: kruks



            ma c'è da dire che le

            stronzate da nerd sono anche videogiochi con
            i

            quali ci si fanno soldi

            I videogiochi AAA costano decine di milioni di
            euro in fase id produzione e possono permettersi
            di usare a fondo le caratteristiche peculiari di
            ogni OS (ma non sempre lo
            fanno).

            Con la potenza odierna un gioco 2D anche con
            10000 oggetti in movimento lo fai con un
            linguaggio di alto
            livello.

            Per fare i soldi basta l'idea (tetris) o il culo
            (flappy
            bird).


            Poi tra le

            stronzate da nerd trovi i sistemi operativi

            che non potranno mai essere scritti con framework
            visto che devono partire prima del framework
            stesso.


            C'è ne sono in giro di stronzate da nerd, e
            non

            credo che ce ne sbarazzeremo

            presto.



            Il 99% delle persone sono quelle che è
            meglio
            che

            non si mettano a scrivere programmi se non
            gli

            interessano queste stronzate da nerd, perché

            fanno

            danni.

            vallo a dire all'autore di flappy bird :)
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            ho trovato la discussione utile (quella da nerd)Consiglio: riportare tutto il testo citato alla fine del messaggio come fai tu non ha alcun senso perchè nessuno va a rileggerselo così. Piuttosto omettilo in toto.Se vuoi fare le cose bene, cita la parte a cui rispondi, contenstualmente alla tua risposta ed ometti il resto (come sto facendo io e come si fa da decenni su usenet).Come fai tu è spreco di byte sui DB di PI, spreco di byte in trasmissione e scarico ed infine usura di rotellina del mouse per scorrere la pagina dal tuo messaggio.
            il dimostrare che io sia stupido non la trovo una
            discussione utileNon ho scritto che sei stupido.Tu scrivi che ci sono diversi generi di programmi che necessitano di un linguaggio a basso (e anche bassissimo in certi casi) livello.Vero.Ti ho risposto che non sono la maggioranza. Non oggi nel 2014.E non sono necessariamente quelli che ti permettono di esprimerti o di soddifsfare le tue esigenze (professionaliod hobbistiche che siano): puoi fare un gioco stilosissimo od un programma utilissimo in un linguaggio di alto livello ne 2014. Non siamo più nell'era dei processori a 25mhz
            né il dimostrare che lo sia
            tu, o che lo sia chiunque altro non lo trovo
            utile, non mi migliora e non mi fa crescere
            professionalmente.Altro consiglio: rispondi in merito a quanto scrivo senza cercare di farti passare come una vittima di chissà quali ingiurie.
            Python è più o meno efficiente di .Net?Personalmente non mi interessa.Se ho un IDE ottimo (è VS lo è) e mi permette di sviluppare applicazioni generiche (non specifiche come quelle che hai elencato e che coinvolgono l'uno percento scarso delle esigenze) una sola volta per tutte le piattaforme (la promessa non mantenuta di Java), io sono a posto.Non mi interessa altro. Anche tu hai uno strumento alternativo in più, per di più l'apertura del codice è garanzia di indipendenza da MS.
          • Utente scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Pasta alla PirateriaCUT

            Python è più o meno efficiente di .Net?

            Personalmente non mi interessa.
            Se ho un IDE ottimo (è VS lo è) e mi permette di
            sviluppare applicazioni generiche (non specifiche
            come quelle che hai elencato e che coinvolgono
            l'uno percento scarso delle esigenze) una sola
            volta per tutte le piattaforme (la promessa non
            mantenuta di Java), io sono a posto.Non sarai a posto, non avverà mai quanto tu speri,perché sarai sempre vincolato al tuo sistema disviluppo proprietario.
            Non mi interessa altro. Anche tu hai uno
            strumento alternativo in più, per di più
            l'apertura del codice è garanzia di indipendenza
            da MS.L'unica "garanzia di indipendenza da MS" è nonusare roba diffusa da MS.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: Utente
            Non sarai a posto, non avverà mai quanto tu speri,
            perché sarai sempre vincolato al tuo sistema di
            sviluppo proprietario.Se il framework è open e il compilatore pure chiunque può fare il proprio IDE.E' ovvio che MS guadagna perchè il suo è attualmente il migliore IDE.A me non dà fastidio se ci guadagna a voi sì, è tutta qui la differenza, ognuno è libero di infastidirsi per ciò che vuole :)
            L'unica "garanzia di indipendenza da MS" è non
            usare roba diffusa da MS.ahah :)
          • kruks scrive:
            Re: .net gioiello ??
            rispondo senza quotare. Io sono a favore dell'apertura del core di .Net, ma trovo interessanti le discussioni riguardo quale strumento scegliere per quale scopo. È di questo che sto parlando. Non di cosa è meglio in assoluto, ma delle considerazioni che fanno ritenere qualcosa meglio rispetto a qualcos'altro, per così poter valutare se quelle considerazioni si applicano allo specifico compito che sto affrontando.Non per decidere cosa sia meglio in assoluto, ma per leggere, tra le righe, cosa porta a ritenere meglio una tecnologia e un linguaggio rispetto ad un altro in base alle esigenze che vengono esposte nelle argomentazioni.Io ritengo che leggere queste discussioni e cassarle come battibecchi tra nerd su chi ce l'ha più lungo (i.e. quale linguaggio o tecnologia è migliore) vuol dire perdere la ricchezza del discorso, un po' come guardare una foto senza riconoscerne la terza dimensione dalla rappresentazione bidimensionale.Anche l'ostinazione con la quale si dovrebbe risparmiare la rotellina del mouse, quella non è una questione di ottimizzazione?Banda, occupazione db? come è implementato il db e che tipo di dato usa per i post? anche riguardo la trasmissione, forse dipende. Di certo il browser fa più fatica nel rendering, e probabilmente il web non è lo strumento giusto per discutere.Tutto dipende, ma se è argomentato l'accoppiata scelta-argomentazioni è qualcosa che vale, serve per farsi un idea, per ragionare, per cambiare idea.Fare soldi, forse è un argomento di informatica, forse è un corso particolare che io ho perso, anzi, a dir la verità c'è sempre un po' troppo pudore quando si parla di soldi, almeno qui in Italia.Non mi risulta ci sia un corso nella facoltà di informatica che spieghi come fare soldi. Non marketing, dico proprio fare soldi. Quale idea funziona e perché, se c'è un meccanismo o meno.L'idea, io ne ho un miliardo, ma non altrettanti soldi. Ho letto piuttosto che l'idea è solo uno dei fattori che portano al successo, un altro fattore, più importante, è la realizzazione e la qualità con la quale viene realizzata.Culo, sì capita anche che si hanno dei risultati eccezionali con pochissimo sforzo, ma anche fosse c'è sicuramente una situazione nel mercato o di attesa dell'utenza tale per cui quella applicazione ha fatto tanti soldi, e piuttosto che considerarlo come caso si potrebbe considerare come caso-studio di qualcosa che ha funzionato in quella situazione."Rispondi nel merito per favore "... MA DOVE? Dove ho scritto che è preferibile scrivere in assembly? forse il troppo testo citato distrae, ma io non l'ho scritto, non capisco perché dovrei rispondere a qualcosa che riprende affermazioni che non ho fatto.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: kruks
            Fare soldi, forse è un argomento di informatica,
            forse è un corso particolare che io ho perso,
            anzi, a dir la verità c'è sempre un po' troppo
            pudore quando si parla di soldi, almeno qui in
            Italia.

            Non mi risulta ci sia un corso nella facoltà di
            informatica che spieghi come fare soldi. Non
            marketing, dico proprio fare soldi. Quale idea
            funziona e perché, se c'è un meccanismo o
            meno.

            L'idea, io ne ho un miliardo, ma non altrettanti
            soldi. Ho letto piuttosto che l'idea è solo uno
            dei fattori che portano al successo, un altro
            fattore, più importante, è la realizzazione e la
            qualità con la quale viene
            realizzata.I soldi, se hai creato un software e messo in vendita sono solo l'attestazione che hai fatto bene o che hai avuto culo.Poi di certo non ci sputi sopra.Ripeto, per l'ultima volta: linguaggi a basso livello vanno usati sempre e comunque per il core dell'OS, l'encoding pesante, browser, roba real time pesante, giochi 3D AAA (quelli da investimenti da milioni).In quasi tutti gli altri casi non sono necessari.Puoi esprimerti al 100% in linguaggi di alto livello.Puoi fare giochi che stregano milioni di persone in linguaggi di alto livello.Puoi fare utility che ti facilitano enormemente la vita in linguaggi di alto livello.La discriminante quindi non è e non può essere il fatto che parliamo di linguaggi di alto livello. Se un giochino in python muove 10.000 sprite e quello in c# ne muove 9.000non cambia nulla: nessun giochino deve muovere così tanti oggetti (sì lo so, ci sono i manic shooter giapponesi che arrivano intorno a quelle cifre, ce ne faremo una ragione)
            Culo, sì capita
            "Rispondi nel merito per favore "... MA DOVE?
            Dove ho scritto che è preferibile scrivere in
            assembly? E dove ho scritto io che tu l'avresti detto?Stai riportando frasi di un altra persona.
            forse il troppo testo citato distrae,così pare. Ecco perchè occorre citare correttamente, che non significa copia/incollare come hai fatto, ma partire dal messaggio originale interamente quotato, rimuovendo via via la parte del testo che non si intende discutere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2014 15.06-----------------------------------------------------------
          • Etyp3 scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: gino peluria
            Ancora con 'ste storie di chi ce l'ha più lungo,
            ma crescete un
            po'.Scusa eh ma se per esempio tu realizzi un programma con 200 linee di codice,è lento ,ti consuma inutilmente meoria,ecc e poi fai una bella revisione e ti accorgi che lo puoi ridurre di parecchio per te non significa niente ?Io punto all'efficienza e a ridurre il più possibile quello che non mi serve,dovrei tenermi la zavorra perchè così è più facile ?
            Forse un giorno capirete che per applicativi
            enterprise si può rinunciare alle performance
            estremee gia scendi a compromessi prima ancora di incominciare,della serie basta che funziona se poi è un bloatware gigantesco non fa niente.Non lo condivido.
            il soldo si fa sulla logica di business
            e non certo sulle gare di
            velocità.No questa non è proprio logica.Se tu parti con questo principio creerai dei bloatware sempre più inefficienti,in questo caso l'informatica già non c'entra più nulla perchè stai mettendo al primo il business = denaro,fortemente sbagliato.E grazie a questo principio che oggi abbiamo software bloatware,OS compresi...così tanto per metterli sul mercato in maniera veloce,Vista per esempio non ti ricorda nulla ?Hai presente la suite di Adobe che con gli anni è ingrassata in maniera pazzesca ? Basta notarlo anche dal programma più comune di Adobe,Reader,guarda che bloatware è diventato oggi.... ci sono lettori PDF (e altri formati) che neanche arrivano a 10 MB e sono 10 volte più veloci ad aprire un documento....efficienza.
            Fermo restando che se un applicativo ci mette 12
            ore per allineare una giacenza allora si, c'è
            decisamente qualcosa che non va e ciò va ad
            impattare anche sul
            business.Ancora con questo business,hai mai provato per solo uso personale a farti un programma per conto tuo ? qualsiasi cosa,anche un semplice mp3 player.Se devo farmi un programma per conto mio preferisco che sia il più efficiente possibile,che consumi il minimo delle risorse...Penso che per un buon programmatore l'efficienza e il consumo di poche risorse del programma finale dovrebbe essere una delle sue proprità.Certo non sempre è possibile,ma cavolo,addirittura partire già con il menefreghismo non mi sembra un gran merito.
            Gli applicativi scientici/di calcolo fateveli in
            assembly, no problem, ma non scassate la minchia
            al restante 99% di persone che lavorano nel MONDO
            REALE e non possono permettersi di perdere tempo
            in stronzate per
            nerd.Perchè ti senti preso in causa ? Ma che razza di programmatore sei ?Sei forse uno di quelli che alla fine se il proprio applicativo pesa 200 MB,consuma un botto di RAM ed è lento no fa niente perchè tanto al business no ngliene frega nulla ?Che delusione....
          • gino peluria scrive:
            Re: .net gioiello ??
            Quando uno pensa che si possa non capire un cazzo arrivi tu e dimostri che si può capire ancora meno.
      • kruks scrive:
        Re: .net gioiello ??
        Io guarderei anche http://llvm.org/ma poi la carriera di java è tutt'altra, e non mi pare proprio sia in declino. Di java, da subito, sono state rilasciate le specifiche a cui aderire, liberamente, e pagare una quota per essere certificati e approvati da sun, poi viene creata una suite che fa il test automatico per vedere se l'implementazione aderisce (quindi non si paga più), poi se ne esce oracle dicendo che non era vero niente.Il linguaggio intermedio, il bytecode, il, o come lo vuoi chiamare, serve solo per permettere di rilasciare del software chiuso e "non comprensibile". Si fa per dire, perché la prima cosa che trovi sono i decompilatori, e del resto come pretendi che non sia decompilabile e poi sia ottimizzabile jit?Chiudere il software fa solo danni, e queste tecnologie nascono per chiudere il software, aprirle non cambia il risultato. Penso che il modello sia sbagliato, ma bisogna conviverci- Scritto da: collione
        - Scritto da: Etype


        ehhh che gioielli,il primo poi ne

        parliamo,persino in windows è il peggio del

        peggio.... per non parlare delle frequenti
        patch

        stessa carriera di java

        purtroppo progettare linguaggi, librerie e
        framework ( e farlo bene ) non è da
        tutti

        guarda invece che ha sfornato Rob Pike con go

        l'ingegneria del software è tricky, non tutti
        possono tirar fuori dei
        capolavori

        certo se uno tollera bug, bloating, dll hell (
        risolto con un bestiale brute force chiamato
        winsxs, che ormai pesa svariati gigabytes ),
        allora .net può essere un framework
        accettabile
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: .net gioiello ??
        - Scritto da: collione
        beh insomma 3 giga e mezzo non è proprio pocoQui win7 ultimate 64bit, usato parecchio con diverse versioni di framework e tutte le patch: WinSxS sta a 18GB!
        il che spiega perchè, da vista in poi,
        un'installazione windows si pappa 15
        gigaAllora, su questo ho fatto esperimenti su un secondo HD interno che ho:ho 12GB di RAM (informazione importante come vedremo) ed ho utilizzato lo stesso setup ( win7 ultimate 64bit )dopo aver terminato l'installazione minima (sconnesso dalla rete, quindi niente update), il sistema occupava oltre 30GBDopo aver installato i soli drive minimi (MB e video) ho disabilitato lo SWAP file (che occupa 1.5 volte la RAM, ma inizialmente non se li prende tutti) e il file di ibernazione (che occupa esattamente quanto la RAM).Il sistema (cartelle esterne comprese, tutto il disco in pratica) è diventato 9GB (quindi la metà della cartella WinSxS dell'altra installazione!).Ovviamente mancano tutti gli update
      • collione scrive:
        Re: .net gioiello ??
        - Scritto da: Darwin
        Voglio dire: questo è un rovescio della medaglia
        dei sistemi che fanno uso intensivo di linking
        dinamico e che si trovano a dover far fronte apersonalmente non amo il linking dinamicouno di questi giorni farò un controllo sui miei pc, tra windows e linux, per vedere se effettivamente i vantaggi del linking dinamico vengono sfruttatiho l'impressione ( ma è solo un'impressione per ora ) che nel mondo reale ogni programma abbia bisogno di una qualche versione specifica di una certa libreria, distruggendo di fatto l'unico vantaggio delle librerie condivisecomunque il problema si può risolvere in molti modi, e il versioning ( implementato dai bsd, glibc e altri progetti ) è sicuramente quello migliore
        • FDG scrive:
          Re: .net gioiello ??
          - Scritto da: collione
          personalmente non amo il linking dinamico
          ...Il vantaggio del linking dinamico, dobbiamo ricordarcelo, era nel risparmio di spazio in memoria e sul disco. Non so quanto sia un vantaggio oggi. Ma anche qualche anno fa.I problemi oggi sono altri: ad esempio, un framework di librerie stabile e condivise.
          • collione scrive:
            Re: .net gioiello ??

            Il vantaggio del linking dinamico, dobbiamo
            ricordarcelo, era nel risparmio di spazio in
            memoria e sul disco. Non so quanto sia un
            vantaggio oggi. Ma anche qualche anno
            fa.appunto, sarebbe interessante sapere quanto incide oggiin giro vedo ( soprattutto nel mondo windows ) una marea di programmi, ognuno che usa la sua amatissima versione di una certa librerianon sarà che il vantaggio s'è perso?nel mondo linux c'è gente che la pensa così e ha dato vita a distribuzioni che usano esclusivamente linking statico
            I problemi oggi sono altri: ad esempio, un
            framework di librerie stabile e
            condivise.problema che si risolve facilmente con linking staticol'unica libreria che ha senso linkare dinamicamente è la libcse si vuole qualcosa si stabile, c'è sempre un prezzo da pagare, che sia la dimensione dei file oggetto, che sia la presenza di file multipli per ogni versione di una certa libreria, che sia l'impossibilità di eseguire software che non aggiorna le sue dipendenze
          • FDG scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: collione
            problema che si risolve facilmente con linking
            statico

            l'unica libreria che ha senso linkare
            dinamicamente è la libcSi, forse perché a te interessano solo demoni e eseguibili che lanci da terminale. Io preferirei avere qualcosa in più.p.s.: e magari vedremo i package manager usati per fare solo quello per cui realmente servono, cioè l'aggiornamento del sistema con le librerie "standard"... cose per cui va bene anche qualcosa di meno comlicato ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2014 16.09-----------------------------------------------------------
          • FDG scrive:
            Re: .net gioiello ??
            - Scritto da: collione
            però c'è da dire che linux in parte risolve
            grazie al metodo per gestire i pacchetti e alla
            presenza quasi ubiqua dei sorgenti dei vari
            programmiUna considerazione secondo me interessante: alla fine il package manager ti permette di installare roba senza renderti conto di che stai installando.
      • ogekury scrive:
        Re: .net gioiello ??
        Nodejs (love)(love) .Per i webservices e' il migliore. Poi socket.io ha semplificato la vita dei websocket in maniera evidente ed efficiente.
  • maxmink scrive:
    Re: Terremoto
    - Scritto da: FDG
    - Scritto da: maxmink


    E tu pensi che canonical sia così folle da

    sottomettersi ai deliri EEE di microsoft per
    far

    piacere al sottobosco dei subprogrammatori?

    E chi razzo se ne fotte di canonical? :DL' amico Fogin Laied.
  • Gioielliere scrive:
    I gioielli della corona
    I gioielli della corona .NET e Visual Studio offerti alla community. Ma dateli ai cani! (rotfl)
    • panda rossa scrive:
      Re: I gioielli della corona
      - Scritto da: Gioielliere
      <i
      I gioielli della corona .NET e Visual Studio
      offerti alla
      community. </i


      Ma dateli ai cani! (rotfl)Ci ho provato.Il mio cane ci ha pisciato sopra.
  • maxsix scrive:
    Xamarine, Mac e iOS
    Molto bene la stringente collaborazione con Xamarine che fornirà le porte al multipiattaforma di M$. E ancora più bene il fatto che viene sostituito l'IDE di Xamarine (indecente) con quello di Visual studio.La questione Mac e iOS sarà da valutare ma non credo ci saranno problemi e di fatto il Mac ancora di più diventerà piattaforma target per tutti gli sviluppatori con la S maiuscola.Insomma Mac + Visual Studio, non vedo l'ora.
    • maxmink scrive:
      Re: Xamarine, Mac e iOS
      - Scritto da: maxsix
      Molto bene la stringente collaborazione con
      Xamarine che fornirà le porte al multipiattaforma
      di M$. E ancora più bene il fatto che viene
      sostituito l'IDE di Xamarine (indecente) con
      quello di Visual
      studio.

      La questione Mac e iOS sarà da valutare ma non
      credo ci saranno problemi e di fatto il Mac
      ancora di più diventerà piattaforma target per
      tutti gli sviluppatori con la S
      maiuscola.Si, i Subprogrammatori :D.

      Insomma Mac + Visual Studio, non vedo l'ora.A regazzì, basta installare windoze sul tuo mac, sono robe vecchie di anni.
      • panda rossa scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: maxmink
        - Scritto da: maxsix

        Molto bene la stringente collaborazione con

        Xamarine che fornirà le porte al
        multipiattaforma

        di M$. E ancora più bene il fatto che viene

        sostituito l'IDE di Xamarine (indecente) con

        quello di Visual

        studio.



        La questione Mac e iOS sarà da valutare ma non

        credo ci saranno problemi e di fatto il Mac

        ancora di più diventerà piattaforma target per

        tutti gli sviluppatori con la S

        maiuscola.

        Si, i Subprogrammatori :D.No, gli Sparagestionali.
        • maxsix scrive:
          Re: Xamarine, Mac e iOS
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: maxmink

          - Scritto da: maxsix


          Molto bene la stringente collaborazione
          con


          Xamarine che fornirà le porte al

          multipiattaforma


          di M$. E ancora più bene il fatto che
          viene


          sostituito l'IDE di Xamarine
          (indecente)
          con


          quello di Visual


          studio.





          La questione Mac e iOS sarà da valutare
          ma
          non


          credo ci saranno problemi e di fatto il
          Mac


          ancora di più diventerà piattaforma
          target
          per


          tutti gli sviluppatori con la S


          maiuscola.



          Si, i Subprogrammatori :D.

          No, gli Sparagestionali.Detto da te è un complimento, lo sai questo vero?
      • FDG scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: maxmink
        Si, i Subprogrammatori :D.Ma non è che sotto sotto soffri di qualche complesso d'inferiorità?No, a me no ne viene nulla... ma ti vedo un po' troppo aggressivo.Saluti.
        • maxmink scrive:
          Re: Xamarine, Mac e iOS
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: maxmink


          Si, i Subprogrammatori :D.

          Ma non è che sotto sotto soffri di qualche
          complesso
          d'inferiorità?Io non ho attaccato te, il fatto è che ti sei sentito chiamato in causa quando ho parlato di subprogrammatori, per carità ognuno fa quel che può entro i propri limiti, ma gridare al miracolo perchè è arrivato il framework open/closed/lock-in è troppo.
          No, a me no ne viene nulla... ma ti vedo un po'
          troppo
          aggressivo.

          Saluti.E a te che ti importa?Cià.
      • Darwin scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: maxsix
        Mentre voi vi divertite a fixare bashDetto da chi se l'è dovuto patchare e compilare a mano, mentre più o meno tutti gli utenti Linux hanno ricevuto un comodo fix ufficiale già pacchettizzato, suona quasi ridicolo, eh.
    • Winaro scrive:
      Re: Xamarine, Mac e iOS
      - Scritto da: maxsix
      Insomma Mac + Visual Studio, non vedo l'ora.Ecco. Io però non ho letto da nessuna parte che Visual Studio funzionerà su piattaforme diverse da Windows. Hanno detto che sarà possibile da Visual Studio, e quindi sotto Windows, sviluppare programmi per altre piattaforme.A patto che siano programmi .NET ovviamente.Dunque potete S-C-O-R-D-A-R-V-E-L-O di usare Visual Studio sotto OSX o Linux. VS è solo roba per noi Winari! :@Parola di Winaro! ;)
      • maxsix scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: Winaro
        - Scritto da: maxsix

        Insomma Mac + Visual Studio, non vedo l'ora.

        Ecco. Io però non ho letto da nessuna parte che
        Visual Studio funzionerà su piattaforme diverse
        da Windows. Hanno detto che sarà possibile da
        Visual Studio, e quindi sotto Windows, sviluppare
        programmi per altre
        piattaforme.
        A patto che siano programmi .NET ovviamente.

        Dunque potete S-C-O-R-D-A-R-V-E-L-O di usare
        Visual Studio sotto OSX o Linux. VS è solo roba
        per noi Winari!
        :@

        Parola di Winaro! ;)Effettivamente hai ragione.Anche se troverei stupido non farlo, ma aho, alla più vacca speriamo che Xamarine allinei il suo IDE a Visual studio, per il resto siamo, finalmente, apposto.
      • maxmink scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: Winaro
        - Scritto da: maxsix

        Insomma Mac + Visual Studio, non vedo l'ora.

        Ecco. Io però non ho letto da nessuna parte che
        Visual Studio funzionerà su piattaforme diverse
        da Windows. Hanno detto che sarà possibile da
        Visual Studio, e quindi sotto Windows, sviluppare
        programmi per altre
        piattaforme.
        A patto che siano programmi .NET ovviamente.

        Dunque potete S-C-O-R-D-A-R-V-E-L-O di usare
        Visual Studio sotto OSX o Linux. VS è solo roba
        per noi Winari!
        :@

        Parola di Winaro! ;)Ciccio ormai è open, ha già scaricato i sorgenti e grazie all' aiuto della comunità mac, ossia lui e il suo amico macgigi hanno già iniziato ad adattarlo a macacosx Hahahahaha @^.
    • collione scrive:
      Re: Xamarine, Mac e iOS
      se pensi che tutto ciò sia un vantaggio per apple e i mac ti sbagli di grossose c'è qualcuno che ci perderà sarà proprio l'ecosistema apple ( xcode, clang, cocoa )i linari sono fondamentalisti e prima di far entrare .net nel loro mondo dovrà scorrere parecchio sangue
      • maxmink scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: collione
        se pensi che tutto ciò sia un vantaggio per apple
        e i mac ti sbagli di
        grosso

        se c'è qualcuno che ci perderà sarà proprio
        l'ecosistema apple ( xcode, clang, cocoa
        )

        i linari sono fondamentalisti e prima di far
        entrare .net nel loro mondo dovrà scorrere
        parecchio
        sangueScusami, direi che i linari sono più pragmatici, semplicemente vedono la polpetta avvelenata e passano il piatto al macaco di fianco che ci casca come un boccalone.
        • maxsix scrive:
          Re: Xamarine, Mac e iOS
          - Scritto da: maxmink
          - Scritto da: collione

          se pensi che tutto ciò sia un vantaggio per
          apple

          e i mac ti sbagli di

          grosso



          se c'è qualcuno che ci perderà sarà proprio

          l'ecosistema apple ( xcode, clang, cocoa

          )



          i linari sono fondamentalisti e prima di far

          entrare .net nel loro mondo dovrà scorrere

          parecchio

          sangue

          Scusami, direi che i linari sono più pragmatici,
          semplicemente vedono la polpetta avvelenata e
          passano il piatto al macaco di fianco che ci
          casca come un
          boccalone.Poi dopo la polpetta non era avvelenata e si ritrova morto di fame.La storia dei linari in 6 righe.Non male.
          • maxmink scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: maxmink

            - Scritto da: collione


            se pensi che tutto ciò sia un vantaggio
            per

            apple


            e i mac ti sbagli di


            grosso





            se c'è qualcuno che ci perderà sarà
            proprio


            l'ecosistema apple ( xcode, clang, cocoa


            )





            i linari sono fondamentalisti e prima
            di
            far


            entrare .net nel loro mondo dovrà
            scorrere


            parecchio


            sangue



            Scusami, direi che i linari sono più
            pragmatici,

            semplicemente vedono la polpetta avvelenata e

            passano il piatto al macaco di fianco che ci

            casca come un

            boccalone.

            Poi dopo la polpetta non era avvelenata Povero ingenuo, sei pronto a pagare il pizzo a microsoft?
            e si
            ritrova morto di
            fame....disse lo sparaballe col jaguar cartone-type

            La storia dei linari in 6 righe.

            Non male.Le tue elucubrazioni.
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxmink
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: maxmink


            - Scritto da: collione



            se pensi che tutto ciò sia un
            vantaggio

            per


            apple



            e i mac ti sbagli di



            grosso







            se c'è qualcuno che ci perderà sarà

            proprio



            l'ecosistema apple ( xcode, clang,
            cocoa



            )







            i linari sono fondamentalisti e prima

            di

            far



            entrare .net nel loro mondo dovrà

            scorrere



            parecchio



            sangue





            Scusami, direi che i linari sono più

            pragmatici,


            semplicemente vedono la polpetta
            avvelenata
            e


            passano il piatto al macaco di fianco che
            ci


            casca come un


            boccalone.



            Poi dopo la polpetta non era avvelenata

            Povero ingenuo, sei pronto a pagare il pizzo a
            microsoft?
            Se serve si.L'obolo verrà moltiplicato.Come sempre.

            e si

            ritrova morto di

            fame.

            ...disse lo sparaballe col jaguar cartone-typeHihihihi.




            La storia dei linari in 6 righe.



            Non male.

            Le tue elucubrazioni.Sai come si chiama?Gancio al mento, knock-out.Quando te la senti puoi alzarti e andare.Fai pure con calma.
          • maxmink scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            Hai cominciato a contribuire col portin per macacos? :-o
          • collione scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxmink
            Povero ingenuo, sei pronto a pagare il pizzo a
            microsoft?beh già in passato si sono lasciati derubare e distruggere da microsoft
            ...disse lo sparaballe col jaguar cartone-typema tra gli amichetti dell'asilo fa figo (rotfl)
            Le tue elucubrazioni.lascialo stare, in questi giorni è stato impegnato a smadonnare dietro le 7-8 vulnerabilità dei suoi icosi :D
          • Etype scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            Poi dopo la polpetta non era avvelenata e si
            ritrova morto di
            fame.Certo perchè stavano proprio aspettando il regalo di Ms guarda....
            La storia dei linari in 6 righe.Quelli che di default usano C ? uno dei linguaggi a più alta efficienza presenti ancora oggi dopo l'Assembler ? eh come sono disperati guarda :DLo sai si che la storia degli appliani non arriva neanche a mezza riga si ?Anzi,non c'è mai stata e tutt'ora è così ...
            Non male.Già non male,provaci tu ad installare il tuo Mac nel firmware di un HDD,un chiavetta USB,MicroSD.ecc :D
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: maxsix


            Poi dopo la polpetta non era avvelenata e si

            ritrova morto di

            fame.

            Certo perchè stavano proprio aspettando il regalo
            di Ms
            guarda....
            Beh nessuno aspetta il regalo di nessuno.Quando arriva però e ben accetto.

            La storia dei linari in 6 righe.

            Quelli che di default usano C ? uno dei linguaggi
            a più alta efficienza presenti ancora oggi dopo
            l'Assembler ? eh come sono disperati guarda
            :DCOSA?BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAPhp + Perl + Pyton + Ruby + qualche altra accozzaglia.il 99% degli sviluppatori girano con sti fregni qui.

            Lo sai si che la storia degli appliani non arriva
            neanche a mezza riga si
            ?
            Anzi,non c'è mai stata e tutt'ora è così ...
            Come mr. 1% or less?

            Non male.

            Già non male,provaci tu ad installare il tuo Mac
            nel firmware di un HDD,un chiavetta
            USB,MicroSD.ecc
            :DE meglio che non ti dico come si fa, since 1992.Potresti dar fuoco alla tua cantina.E io al tuo 11yearsoldpc ci tengo.
          • bronco scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS


            Scusami, direi che i linari sono più
            pragmatici,

            semplicemente vedono la polpetta avvelenata e

            passano il piatto al macaco di fianco che ci

            casca come un

            boccalone.

            Poi dopo la polpetta non era avvelenata e si
            ritrova morto di
            fame.

            La storia dei linari in 6 righe.

            Non male.più che altro è la storia di microsoft degli ultimi 20 anni, polpette avvelenate a gogo !
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: bronco


            Scusami, direi che i linari sono più

            pragmatici,


            semplicemente vedono la polpetta
            avvelenata
            e


            passano il piatto al macaco di fianco che
            ci


            casca come un


            boccalone.



            Poi dopo la polpetta non era avvelenata e si

            ritrova morto di

            fame.



            La storia dei linari in 6 righe.



            Non male.
            più che altro è la storia di microsoft degli
            ultimi 20 anni, polpette avvelenate a gogo
            !Tu dici.Di sbagli M$ ne ha fatti tanti, ma è indubbio che sia ancora il pezzo da 90 overall con cui tutti si devono confrontare.E i linari è meglio che nemmeno si mettano o cerchino il confronto, costantemente ne escono con le ossa rotte.1% [cit.]
      • maxsix scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: collione
        se pensi che tutto ciò sia un vantaggio per apple
        e i mac ti sbagli di
        grosso
        Tut tut.
        se c'è qualcuno che ci perderà sarà proprio
        l'ecosistema apple ( xcode, clang, cocoa
        )
        Non direi visto che Xcode è sempre necessario per l'IB e per il deploy delle app verso app store.Quindi per Apple non cambia nulla, anzi, avrà i suoi sviluppatori soliti e si sommeranno gli sviluppatori .NET e ci sarà una pletora di nuove app.
        i linari sono fondamentalisti e prima di far
        entrare .net nel loro mondo dovrà scorrere
        parecchio
        sangueNon credere.Non credere.
        • collione scrive:
          Re: Xamarine, Mac e iOS
          - Scritto da: maxsix
          Non direi visto che Xcode è sempre necessario per
          l'IB per orama se sono riusciti ad inserire un emulatore android in vs, non vedo perchè....
          e per il deploy delle app verso app
          store.e sarebbe l'unica esclusiva
          Quindi per Apple non cambia nulla, anzi, avrà i
          suoi sviluppatori soliti e si sommeranno gli
          sviluppatori .NET e ci sarà una pletora di nuove
          app.app scritte in c#/.net, che renderanno obsoleti swift, objective-c, clang e cocoaperchè scrivere un'app due volte quando puoi farla una volta sola in c#?
          Non credere.
          Non credere.credo a quel che vedoai tempi della "promise" la fsf criticò aspramente l'iniziativa e il mondo linux rigettò .neta questo giro sembrano aver fatto le cose un pò meglio, ma nei prossimi giorni verrà analizzato il tutto e poi si deciderà
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Non direi visto che Xcode è sempre
            necessario
            per

            l'IB

            per ora
            Per sempre.Tranquillo.Se usi Xcode certe cose dovresti averle imparate.
            ma se sono riusciti ad inserire un emulatore
            android in vs, non vedo
            perchè....
            Perché iOS non è open.Quindi non posso usare un simulatore che non venga da Apple.E che fa parte di Xcode.

            e per il deploy delle app verso app

            store.

            e sarebbe l'unica esclusiva
            Che è anche quella più importante.

            Quindi per Apple non cambia nulla, anzi,
            avrà
            i

            suoi sviluppatori soliti e si sommeranno gli

            sviluppatori .NET e ci sarà una pletora di
            nuove

            app.

            app scritte in c#/.net, che renderanno obsoleti
            swift, objective-c, clang e
            cocoa
            E non sei contento?Io si.
            perchè scrivere un'app due volte quando puoi
            farla una volta sola in
            c#?
            Dipende da cosa vuoi.E quanto il tuo software deve essere prestazionale.Sanno anche i sassi che un framework trasversale come .NET non può competere con i linguaggi proprietari.Magari fosse così.

            Non credere.

            Non credere.

            credo a quel che vedo

            ai tempi della "promise" la fsf criticò
            aspramente l'iniziativa e il mondo linux rigettò
            .net

            a questo giro sembrano aver fatto le cose un pò
            meglio, ma nei prossimi giorni verrà analizzato
            il tutto e poi si
            decideràBeh, più che altro voglio vedere i tool di sviluppo.Sarei molto contento se VS venisse portato su Linux e su Mac. Diamo a cesare quello che è di cesare e non si può negare che VS 2013 sia attualmente il miglior IDE in circolazione.Se non sarà così vedremo se xamarin o qualcun'altro (Netbeans per dirne uno) farà qualcosa.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            Dipende da cosa vuoi.
            E quanto il tuo software deve essere
            prestazionale.
            Sanno anche i sassi che un framework trasversale
            come .NET non può competere con i linguaggi
            proprietari.Su questo ci sarebbe molto da discutere. E comunque Xamarin traduce il codice C# in codice binario e con chiamate native alle API. Quindi non ci sono differenze di prestazioni.
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: maxsix


            Dipende da cosa vuoi.

            E quanto il tuo software deve essere

            prestazionale.

            Sanno anche i sassi che un framework
            trasversale

            come .NET non può competere con i linguaggi

            proprietari.

            Su questo ci sarebbe molto da discutere. Prego siamo qui per questo.
            E
            comunque Xamarin traduce il codice C# in codice
            binario e con chiamate native alle API. Quindi
            non ci sono differenze di
            prestazioni.Io non la so proprio così.Il foundation di Xamarin è Mono e le sue API che notoriamente non sono questi mostri di velocità e nemmeno di stabilità.Ovviamente se a Xamarin danno il framework completo del .NET e in multipiattaforma sicuramente le cose miglioreranno drasticamente.Almeno, si spera, ma diciamocela tutta. Anche il Pascal del 1970 era meglio di Mono.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Zucca Vuota

            - Scritto da: maxsix




            Dipende da cosa vuoi.


            E quanto il tuo software deve essere


            prestazionale.


            Sanno anche i sassi che un framework

            trasversale


            come .NET non può competere con i
            linguaggi


            proprietari.



            Su questo ci sarebbe molto da discutere.

            Prego siamo qui per questo..NET indirizza diversi (vecchi) problemi di Java proprio perchè utilizza in modo molto più efficiente il sistema operativo sottostante (anche troppo a volte a discapito della portabilità). A differenza di JVM poi Microsoft ha introdotto fin da subito nel CLR meccanismi per la chiamata diretta delle API del s.o.L'esempio più eclatante sono le librerie per il windowing (Forms o WPF pari sono) che utilizzano i widget (nomenclatura alla Motif) nativi del sistema operativo. Java all'inizio non l'ha mai fatto ed è per quello che sui client non è molto diffuso (Eclipse e IBM hanno poi introdotto l'SWT ma troppo tardi secondo me). Non è l'unico esempio. In particolare le API di Windows 8 (quelle usate dalla applicazioni Metro) sono interessanti. Da dire poi che Microsoft sta lavorando molto per la prossima versione del JIT. Inoltre il JIT è in grado di cachare il codice nativo compilato. Per esempio molte parti di Exchange sono .NET compilato poi in modo native al momento dell'installazione.
            Io non la so proprio così.
            Il foundation di Xamarin è Mono e le sue API che
            notoriamente non sono questi mostri di velocità e
            nemmeno di
            stabilità.Qui sbagli: http://xamarin.com/faq#q3
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Per esempio molte parti di Exchange sono .NET
            compilato poi in modo native al momento
            dell'installazione.ah.. ora capisco perchè i miei strumenti di diagnostica vedeno ogni tanto le chiamate a csc.exe
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Zucca Vuota


            - Scritto da: maxsix






            Dipende da cosa vuoi.



            E quanto il tuo software deve
            essere



            prestazionale.



            Sanno anche i sassi che un
            framework


            trasversale



            come .NET non può competere con i

            linguaggi



            proprietari.





            Su questo ci sarebbe molto da
            discutere.




            Prego siamo qui per questo.

            .NET indirizza diversi (vecchi) problemi di Java
            proprio perchè utilizza in modo molto più
            efficiente il sistema operativo sottostante
            (anche troppo a volte a discapito della
            portabilità). Beh era uno dei motivi per cui (politica a parte) .NET non è stato portato al di fuori della sua piattaforma d'origine.Se tu mi vuoi dire che con questo cambiamento di direzione le librerie .NET saranno meno performanti in quanto la loro astrazione sarà più ad alto livello beh, probabile.
            A differenza di JVM poi Microsoft
            ha introdotto fin da subito nel CLR meccanismi
            per la chiamata diretta delle API del
            s.o.

            L'esempio più eclatante sono le librerie per il
            windowing (Forms o WPF pari sono) che utilizzano
            i widget (nomenclatura alla Motif) nativi del
            sistema operativo. Java all'inizio non l'ha mai
            fatto ed è per quello che sui client non è molto
            diffuso (Eclipse e IBM hanno poi introdotto l'SWT
            ma troppo tardi secondo me). Non è l'unico
            esempio. In particolare le API di Windows 8
            (quelle usate dalla applicazioni Metro) sono
            interessanti.
            Appunto. Ora sarà da capire come invece tutto questo interagirà con Linux e Mac.Intendo anche la stessa windows.form, il Mac ha la sua interfaccia quindi come la mettiamo?La mettiamo tipo xamarin che gestisce windows.form nel foundation (o giù di la) in modo semplificato e tiriamo su gli Xib da Xcode?Portano dentro a Visual studio la possibilità di importare gli Xib come succede con Xamario Studio?E Linux? Apriti cielo.Mi rendo conto che stiamo parlando dell'ABC, ma pesano molto di più queste cose che l'efficienza spinta dei compilatori.

            Da dire poi che Microsoft sta lavorando molto per
            la prossima versione del JIT.


            Inoltre il JIT è in grado di cachare il codice
            nativo compilato.

            Per esempio molte parti di Exchange sono .NET
            compilato poi in modo native al momento
            dell'installazione.


            Io non la so proprio così.

            Il foundation di Xamarin è Mono e le sue API
            che

            notoriamente non sono questi mostri di
            velocità
            e

            nemmeno di

            stabilità.

            Qui sbagli: http://xamarin.com/faq#q3Eh no.Nel senso si la compilazione binaria, ma il problema è che API compiliamo.E le API Mono di oggi, compilate con Xamarin, hanno i suddetti problemi di performance e stabilità.Se poi ci mettiamo anche le versioni "custom sottobanco e non dico niente a nessuno", tipo quelle di Unity3d, vediamo un panorama a tinte fosche.Microsoft potrebbe finalmente portare l'ordine definitivo in questo ambito di sviluppo e sradicare in modo definitivo Mono.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            Se tu mi vuoi dire che con questo cambiamento di
            direzione le librerie .NET saranno meno
            performanti in quanto la loro astrazione sarà più
            ad alto livello beh,
            probabile.più che altro non vedo come si possano sfruttare le directX o le Metal direttamente senza fare di fatto due programmi diversi se si vuole distribuire su Win e IOS.Con la complessità odierna di quelle librerie non credo che sia possibile fare un wrapper come accadeva anni fa con le glide.E non credo faranno un ulteriore framework intermedio (come già accade con diversi motori 3D)
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria
            - Scritto da: maxsix


            Se tu mi vuoi dire che con questo
            cambiamento
            di

            direzione le librerie .NET saranno meno

            performanti in quanto la loro astrazione
            sarà
            più

            ad alto livello beh,

            probabile.


            più che altro non vedo come si possano sfruttare
            le directX o le Metal direttamente senza fare di
            fatto due programmi diversi se si vuole
            distribuire su Win e
            IOS.
            Certamente.O si fa come dici tu oppure si scende di livello e si prendono in mano direttamente le GL con le librerie standard.Non credo proprio che Apple darà una API Metal per .NET come non credo proprio che entrambe daranno le API grafiche per Linux.
            Con la complessità odierna di quelle librerie non
            credo che sia possibile fare un wrapper come
            accadeva anni fa con le
            glide.

            E non credo faranno un ulteriore framework
            intermedio (come già accade con diversi motori
            3D)Gli engine ci sono già come le API.Quindi:1) o usi un engine di terze parti con la sua API (tipo unity3d o Unreal)2) ti fai tutto a manina con le openGL (e tanti auguri).Sinceramente io non userei mai .NET per sviluppare un videogioco tutto tondo.Io vedo questa cosa un enorme passo avanti per gli sviluppatori che voi amate tanto definire "sparagestionali".
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            1) o usi un engine di terze parti con la sua API
            (tipo unity3d o
            Unreal)infatti avevo in mente quelle soluzioni mentre scrivevo.
            Sinceramente io non userei mai .NET per
            sviluppare un videogioco tutto
            tondo.mah, finchè sono giochini senza grosse pretese si può fare.In fondo non è necessario cercare le prestazioni estreme per fare qualcosa di stilistico o comunque di successo (Tetris è uno dei giochi più facili da programmare di sempre)
            Io vedo questa cosa un enorme passo avanti per
            gli sviluppatori che voi amate tanto definire
            "sparagestionali".E per chiunque voglia fare app generiche che non debbano necessariamente sfruttare il 100% del sistema avendo in cambio uno dei migliori IDE di sviluppo di sempre e una promessa di portabilità: se esaudita pienamente non è cosa da poco.
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS


            Sinceramente io non userei mai .NET per

            sviluppare un videogioco tutto

            tondo.

            mah, finchè sono giochini senza grosse pretese si
            può
            fare.Tutto si può fare ma sai che l'astrazione gioca contro di te.Certo, per fare flappy bird con cui lanci le Panda rosse non è un problema.Per il resto, beh.....Però sai, è anche vero che i VG tripla A non sempre sono quei mostri di grafica e distruzioni di GPU.L'idea è quella che conta e fa la differenza.
            In fondo non è necessario cercare le prestazioni
            estreme per fare qualcosa di stilistico o
            comunque di successo (Tetris è uno dei giochi più
            facili da programmare di
            sempre)
            Certo.Cioè guarda questo:http://multiplayer.it/notizie/140605-monument-valley-monument-valley-massacrato-di-giudizi-con-una-stella-su-itunes-per-via-dellespansione-a-199.htmlTralasciando la tristezza infinita di questi zoticoni prova il gioco se puoi.E' un opera d'arte.Realizzabile con .NET?Sicuro al 100%.


            Io vedo questa cosa un enorme passo avanti
            per

            gli sviluppatori che voi amate tanto definire

            "sparagestionali".

            E per chiunque voglia fare app generiche che non
            debbano necessariamente sfruttare il 100% del
            sistema E qui stai parlando del 95% degli sviluppatori che calpestano questa amata terra.
            avendo in cambio uno dei migliori IDE di
            sviluppo di sempre e una promessa di portabilità:
            se esaudita pienamente non è cosa da
            poco.Concordo.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            Appunto. Ora sarà da capire come invece tutto
            questo interagirà con Linux e
            Mac.
            Intendo anche la stessa windows.form, il Mac ha
            la sua interfaccia quindi come la
            mettiamo?SWT docet. Le UI non sono poi così diverse a livello di widget.
          • maxsix scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: maxsix

            Appunto. Ora sarà da capire come invece tutto

            questo interagirà con Linux e

            Mac.

            Intendo anche la stessa windows.form, il Mac
            ha

            la sua interfaccia quindi come la

            mettiamo?

            SWT docet. Le UI non sono poi così diverse a
            livello di
            widget.E con il deploy poi?Hmmm...L'approccio di Xamarin è di granlunga migliore.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Xamarine, Mac e iOS
            - Scritto da: maxsix
            E con il deploy poi?
            Hmmm...

            L'approccio di Xamarin è di granlunga migliore.SWT e Xamarin usano entrambi i widget native.
      • FDG scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: collione
        i linari sono fondamentalisti e prima di far
        entrare .net nel loro mondo dovrà scorrere
        parecchio sangueNon l'avevamo capito! :DDiciamo che il criterio base di giudizio per loro è principalmente questo.
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Xamarine, Mac e iOS
      Mac al giorno d'oggi viene comprato per due motivi:Software di editing video/audio utilizzati da presunti artisti perchè altri presunti artisti gli hanno detto che gira una bomba.Facebook machine.
    • ogekury scrive:
      Re: Xamarine, Mac e iOS
      Che noia che sei massimino. L'interoperabilita' microsoft la sta "tastando" da un po finanziando mono (pensavi lo facesse senza un fine preciso?) . Direi che il porting piu' veloce verra' fatto (sempre se accadra') per linux e chi vorra' usera' c# e VS sulla macchina che preferisce. Io lo farei volentieri, visto che a volte java (che e' il concorrente per target) mi fa venire dei gran mal di testa con la sua verbosita'
      • maxsix scrive:
        Re: Xamarine, Mac e iOS
        - Scritto da: ogekury
        Che noia che sei massimino.
        L'interoperabilita' microsoft la sta "tastando"
        da un po finanziando mono (pensavi lo facesse
        senza un fine preciso?) . .NET ucciderà Mono.Cosa non hai capito di questo semplice concetto?
        Direi che il porting
        piu' veloce verra' fatto (sempre se accadra') per
        linux e chi vorra' usera' c# e VS sulla macchina
        che preferisce. Io lo farei volentieri, visto che
        a volte java (che e' il concorrente per target)
        mi fa venire dei gran mal di testa con la sua
        verbosita'Che facciano quello che gli pare frega niente chi arriva prima e chi dopo, basta che arrivi.
  • maxmink scrive:
    Terremoto
    Miiii, questo è un vero terremotoooo, è la fine di umbutu, poi non dite che io ve lo dissi.
    • Fogin Laied scrive:
      Re: Terremoto
      Si scrive UbuntuChe sia la fine dipende da come guardi il mondo, grazie a questa svolta potrebbero aprirsi nuove opportunità per Ubuntu
      • maxmink scrive:
        Re: Terremoto
        - Scritto da: Fogin Laied
        Si scrive Ubuntu...ma anche mbutu.
        Che sia la fine dipende da come guardi il mondo,
        grazie a questa svolta potrebbero aprirsi nuove
        opportunità per
        UbuntuE tu pensi che canonical sia così folle da sottomettersi ai deliri EEE di microsoft per far piacere al sottobosco dei subprogrammatori? Perchè poi vengono fuori i lock in e vediamo come va a finire, non dimenticare che l' apertura non è totale, microsoft si riserva sempre parti di codice closed. Alla fine non si discosta troppo dalla strategia di Ballmer, developers-developers-developers-developers-developers-developers, quando le piattaforme sono saturate di programmi spazzatura-framework si da il via ai ricatti, ci hanno provato con mono e adesso ci riprovano, solo che all' epoca erano un po' più forti di oggi.
        • FDG scrive:
          Re: Terremoto
          - Scritto da: maxmink
          E tu pensi che canonical sia così folle da
          sottomettersi ai deliri EEE di microsoft per far
          piacere al sottobosco dei subprogrammatori?E chi razzo se ne fotte di canonical? :D
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxmink


            E tu pensi che canonical sia così folle da

            sottomettersi ai deliri EEE di microsoft per
            far

            piacere al sottobosco dei subprogrammatori?

            E chi razzo se ne fotte di canonical? :DLinux fa cagare [cit.]Anche con visual studio.
          • Etype scrive:
            Re: Terremoto
            Mac OS fa cagare,anche ad occhi chiusieh ma quanti sistemisti Mac ci sono in giro (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Etype
            Mac OS fa cagare,anche ad occhi chiusi


            eh ma quanti sistemisti Mac ci sono in giro
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Sempre meglio di sistemisti tipo Panda rossa.Di gran lunga.Di te poi non ne parliamo, hai ancora le unghie incrostate di pasta per processori di bassa lega.Mi raccomando, lavale prima di cena, non è bello.
          • maxmink scrive:
            Re: Terremoto
            Disse colui che sta racimolando le rate per comprare un pcmacacoX86.
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxmink
            Disse colui che sta racimolando le rate per
            comprare un
            pcmacacoX86.[img]http://m.memegen.com/g7pux6.jpg[/img]
          • maxmink scrive:
            Re: Terremoto
            Cosa? Solo perchè micro$oft sta facendo il port clopen per Linux? Tanto poi se lo c*g*no solo i subprogrammers Hahahahahah. Su una cosa sono d' accordo abbandonare il framework è una mossa intelligente, meglio buttarsi sui servizi, tanto col software hanno fallito ed è esattamente quello che stanno facendo.
          • Etype scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Sempre meglio di sistemisti tipo Panda rossa.
            Di gran lunga.utenti Mac : dilettanti che si pavoneggiano su delle idiozie gigantesche,me ne sono capitati alcuni che quando gli dicevo di cliccare sulla barra in alto stavano li a cercare chissà dove,questi sono gli utenti Mac che tanto vai elogiando...
            Di te poi non ne parliamoinfatti non parlarne se non sai chi c'è dall'altra parte ;)
            hai ancora le unghie
            incrostate di pasta per processori di bassa
            lega.Mai sporcate le dite con la pasta termica,sai è cancerogena,in particolar modo quella dei vecchi tempi ;)
            Mi raccomando, lavale prima di cena, non è bello.Mi lavo le mani prima di mangiare a prescindere,sai l'abc dell'igiene eh..Tu non sporcare troppo la tastiera del tuo prezioso giocattolo con le mani intrise di olio mentr rovisti nella busta delle patatine ;) e attenzione alle briciole sui tasti,che brutto...
          • maxmink scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Etype
            Mac OS fa cagare,anche ad occhi chiusiAnche da spento, dato che il "ferro" costa il triplo ed è sempre lo stesso x86.


            eh ma quanti sistemisti Mac ci sono in giro
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Per chi vive in un mondo di soli terminali il concetto di sistema non esiste proprio.
          • Etype scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxmink
            Anche da spento, dato che il "ferro" costa il
            triplo ed è sempre lo stesso
            x86.Ma vuoi mettere aver pagato il doppio e ritrovarsi con un hardware castrato e limitato che non è presente neanche su un PC da 300 Euro ?Son cose che non hanno prezzo :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Terremoto
            Beh limitato ... é l'unica macchina dove puoi installarci tutto, Windows, Linux, OSX.Pensa che anche Torvalds ha un Mac. Ora prova a chiederti perché e poi sappi che la risposta che ti darai sará al 99% quella sbagliata. 8)
          • Etyp3 scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: aphex_twin
            Beh limitato ... é l'unica macchina dove puoi
            installarci tutto, Windows, Linux,
            OSX.Guarda che OSX non se l'è mai filato nessuno,se domani scompare nessuno se ne accorgerebbe
            Pensa che anche Torvalds ha un Mac.Glielo hanno regalato ?E comunque significa qualcosa ? NO,perchè a suo dire ogni device che entra in casa sua viene convertito in Linux che come ben sai non ha la limitazione di OSX,lo puoi installare su qualsiasi pc.Piccolo particolare eh...
            Ora prova a chiederti perché e poi sappi che la risposta che
            ti darai sará al 99% quella sbagliata.
            8)glielo hanno regalato ? Lo ha vinto in una bancarella ? Lo usa come vassoio ?
          • Etyp3 scrive:
            Re: Terremoto
            Dimenticavo,tranne Win8,persino Ms non è arrivata ad una tale scempiaggine ...
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: aphex_twin

            Beh limitato ... é l'unica macchina dove puoi

            installarci tutto, Windows, Linux,

            OSX.

            Guarda che OSX non se l'è mai filato nessuno,se
            domani scompare nessuno se ne
            accorgerebbe
            Se lo dici tu.E' esattamente l'opposto.Mr. 1%.Ti ricordo che fino a prova contraria Apple (sommando i tablet) è il primo produttore di PC al mondo.Ti è chiaro questo concetto?

            Pensa che anche Torvalds ha un Mac.
            No...............................No ti prego no.............Era l'arma definitiva, non puoi giocartela così.........
            Glielo hanno regalato ?Sdeng.
            E comunque significa qualcosa ? NO,SI
            perchè a suo
            dire ogni device che entra in casa sua viene
            convertito in Linux che come ben sai non ha la
            limitazione di OSX,lo puoi installare su
            qualsiasi
            pc.
            Piccolo particolare eh...
            SDENG.Toh come me.Toh, pensa come quello di Collione.Toh, pensa e se a sancho torvaldo gli viene voglia di dare una sbirciatina a OS X lo può fare senza tanti pensieri.Toh, tu no.Toh.

            Ora prova a chiederti perché e poi sappi che
            la risposta
            che

            ti darai sará al 99% quella sbagliata.

            8)

            glielo hanno regalato ? Lo ha vinto in una
            bancarella ? Lo usa come vassoio
            ?Lo usa come tutti.E a te fa ROSICARE ABBESTIA.Torvaldo che usa e programma il suo linux su hardware Apple.Si quello che vale un terzo di quello che costa.Si quello che sputa fuori i sorgenti del tuo AMATO KERNEL LINUX.AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHHHHHHHHTi dico la verità.Io questa me la volevo tenere per un occasione più importante.Sai non si possono buttare ste perle, così.Ma Aphen ha deciso il contrario, pazienza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2014 18.52-----------------------------------------------------------
          • Etyp3 scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Se lo dici tu.no lo dice l'informatica da una vita,ti puoi togliere quelle lamiere dagli occhi eh..
            E' esattamente l'opposto.dove se oltre il 90% è windows ? :D
            Mr. 1%.Chi tu e l'utente apple ? possibilissimo :D
            Ti ricordo che fino a prova contraria Apple
            (sommando i tablet) è il primo produttore di PC
            al
            mondo.Ma la vuoi smettere con certe scemenze o ripeti a pappagallo come i tanti applefan senza capirne il significato ?Apple è una goccia nell'oceano,nessun tecnico informaitco serio la prende in considerazione,neanche se ci deve installare solo office,manco fossero solo 4 computer in una mini azienda e non lo dico io,lo dice la realtà dei fatti.Poi produttori di PC ? Chi apple ??? l'azienda di moda ? ma fammi il favore appel non ha la più pallida idea di come sia fatto un pc,infatti non viene mai presa in considerazione da nessuno,non è un caso.
            Ti è chiaro questo concetto?che siete 4 gatti e che non vi si è mai filato nessuno ?Certo è la realtà ;)


            Pensa che anche Torvalds ha un Mac.


            No...............................
            No ti prego no.............l'ha detto aphex eh,gia sbarelli ? :D
            Era l'arma definitiva, non puoi giocartela
            così.........pagliacciate by Maxminch...
            SIinvece non significa un fico secco,ma sei libero di vaneggiare con la fantasia....
            Toh come me.Tu vuoi fare cosa con il tuo bloatware da 4 soldi che richiede più risorse di Windows ? :D
            Toh, pensa e se a sancho torvaldo gli viene
            voglia di dare una sbirciatina a OS X lo può fare
            senza tanti
            pensieri.Ma se lo pialla immediatamente,cosa glieen dovrebbe fregare di quello pseudo OS che usano 4 gatti che non sanno un fico secco d'informatica ? :D
            Toh, tu no.Io posso fare qualsiasi cosa,la roba apple è per dilettanti,OSX non è neanche un OS,di cosa vai cianciando ? :DVeramente pensi che OSX abbia qualche peso in informatica ? LOLNon posso installare OSX che non ha mai contato un fico secco in informatica ? Oh che disperazione,sapendo anche qual'è l'utente medio che lo usa poi ...é più un favore guarda,oltre a non averlo mai considerato in vita mia.
            Lo usa come tutti.
            E a te fa ROSICARE ABBESTIA.Cosa le stronzate apple per dilettanti che non sanno fare niente ? LOL
            Torvaldo che usa e programma il suo linux su
            hardware
            Apple.Così come può farlo da qualsiasi Acer,Asus,ecc anche perchè poi Linux va a finire su un PC vero e proprio mica quelle cose ridicole alla apple :D
            Si quello che vale un terzo di quello che costa.Chi il Mac ? :D
            Si quello che sputa fuori i sorgenti del tuo
            AMATO KERNEL
            LINUX.cosa che puoi fare con un qualsiasi pc da 300 Euro,che vanto eh :D
            Ti dico la verità.avanti con le balle,tanto solo quelle sai dire :D
            Io questa me la volevo tenere per un occasione
            più
            importante.ti sei sprecato :D :D :D
            Sai non si possono buttare ste perle, così.Fa male la verità che i tuoi preziosi giocattolini non vengnoo presi in considerazione da nessuno,che sono per dilettanti ? :DLa sacrosanta verità ;) ,c'è un motivo per cui è sempre stata in un angolino ;)
            Ma Aphen ha deciso il contrario, pazienza.Aphen ? :D
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Etyp3
            - Scritto da: maxsix

            Se lo dici tu.

            no lo dice l'informatica da una vita,ti puoi
            togliere quelle lamiere dagli occhi
            eh..
            http://www.tomshw.it/cont/news/apple-primo-produttore-mondiale-di-pc-siete-d-accordo/53110/1.htmlhttp://www.ictbusiness.it/cont/news/apple-primo-produttore-mondiale-di-pc-per-canalys/31207/1.htmlhttp://www.slidetomac.com/usa-quote-di-mercato-da-record-per-i-mac-88387.htmlhttp://www.slidetomac.com/mac-vendite-da-record-in-italia-81124.htmlCiaoooooo rosiconeeeeeeeeee
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Etyp3

            - Scritto da: maxsix


            Se lo dici tu.



            no lo dice l'informatica da una vita,ti puoi

            togliere quelle lamiere dagli occhi

            eh..



            http://www.tomshw.it/cont/news/apple-primo-produtt

            http://www.ictbusiness.it/cont/news/apple-primo-pr

            http://www.slidetomac.com/usa-quote-di-mercato-da-

            http://www.slidetomac.com/mac-vendite-da-record-in

            Ciaoooooo rosiconeeeeeeeeeeConosco persone che qualche anno fa usavano il PC giusto per la posta elettronica e FB. Ora hanno solo lo smartphone.Che dici, includiamo anche gli smartphone nell'insieme "personal computer"? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix

            Ti ricordo che fino a prova contraria Apple
            (sommando i tablet) è il primo produttore di PC
            al
            mondo.Esattamente per lo stesso motivo per cui LEGO e' il primo produttore di pneumatici al mondo.http://www.mondoallarovescia.com/il-piu-grande-produttore-di-pneumatici-e-la-lego/
            Ti è chiaro questo concetto?Ti e' chiaro questo concetto?Tu sul tuo jaguar avrai sicuramente pneumatici legoCome tutto il resto della macchina.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 novembre 2014 20.04-----------------------------------------------------------
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Linux fa cagare [cit.]Lo sai che lo scrivo per stuzzicare gli hateboy, quelli tanto convinti di essere superiori... ops, ti hanno già risposto :D
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxsix


            Linux fa cagare [cit.]

            Lo sai che lo scrivo per stuzzicare gli hateboy,
            quelli tanto convinti di essere superiori... ops,
            ti hanno già risposto
            :D(cylon)
          • Shiba scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxmink


            E tu pensi che canonical sia così folle da

            sottomettersi ai deliri EEE di microsoft per
            far

            piacere al sottobosco dei subprogrammatori?

            E chi razzo se ne fotte di canonical? :DBoh, a qualcuno pare interessare.https://secure1.securityspace.com/s_survey/data/man.201310/apacheos.html
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: FDG

            - Scritto da: maxmink




            E tu pensi che canonical sia così folle
            da


            sottomettersi ai deliri EEE di
            microsoft
            per

            far


            piacere al sottobosco dei
            subprogrammatori?



            E chi razzo se ne fotte di canonical? :D

            Boh, a qualcuno pare interessare.
            https://secure1.securityspace.com/s_survey/data/maSE succede che Ubuntu sorpassa Debian, beh.Apriti cielo.Come minimo.
          • Shiba scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            SE succede che Ubuntu sorpassa Debian, beh.

            Apriti cielo.

            Come minimo.SE (appunto...) un giorno lontano dovesse succedere, prenderei un giorno di ferie da passare a trollare in giro per la rete :D
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Shiba
            Boh, a qualcuno pare interessare.
            https://secure1.securityspace.com/s_survey/data/maCanonical, un'azienda di successo nel piazzare distro, che ultimamente sta tentando di rovinare con scelte discutibili, che quando si è dedicata a fare altro ha sempre fallito? O mi sono perso qualcosa?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2014 10.53-----------------------------------------------------------
          • utente scrive:
            Re: Terremoto
            Hai ragione, ultimamente canonical ha fatto scelte talmente discutibili che apple gli sta copiando la dashboard (no, non la ha inventata apple)
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: utente
            Hai ragione, ultimamente canonical ha fatto
            scelte talmente discutibili che apple gli sta
            copiando la dashboard (no, non la ha inventata
            apple)Dashboard c'è da tempo, ed è solo un accessorio. Anzi, se'è vociferato che la volessero pure rimuovere. Mentre se stravolgi un'interfaccia più che degna per questioni di marketing (sbagliato)...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2014 14.10-----------------------------------------------------------
          • Shiba scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Shiba


            Boh, a qualcuno pare interessare.


            https://secure1.securityspace.com/s_survey/data/ma

            Canonical, un'azienda di successo nel piazzare
            distro, che ultimamente sta tentando di rovinare
            con scelte discutibili, che e quando se dedicata
            a fare altro ha sempre fallito? O mi sono perso
            qualcosa?Mai negato (qualcuno ha detto Ubuntu TV?), ma a quanto pare c'è chi è interessato comunque.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Shiba
            Mai negato (qualcuno ha detto Ubuntu TV?), ma a
            quanto pare c'è chi è interessato comunque.Cioè gli sviluppatori?Parlassi di Red Hat, qualcosa da propormi ce l'ha.
          • Shiba scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Shiba


            Mai negato (qualcuno ha detto Ubuntu TV?),
            ma
            a

            quanto pare c'è chi è interessato comunque.

            Cioè gli sviluppatori?

            Parlassi di Red Hat, qualcosa da propormi ce l'ha.Parlo del link che ti ho postato.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Shiba
            Parlo del link che ti ho postato.Da sviluppatore: a me che sotto Apache ci sia Ubuntu sai quanto me ne può fregare?
          • panda rossa scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Shiba


            Parlo del link che ti ho postato.

            Da sviluppatore: a me che sotto Apache ci sia
            Ubuntu sai quanto me ne può
            fregare?A me da sistemista invece frega.Un web server ha bisogno di una solida base, non di un groviera.Solo un pazzo o un markettaro esporrebbe un web server su una piattaforma a piastrelle.
          • maxmink scrive:
            Re: Terremoto
            Degli sparagestionali se ne "fottono" sicuramente i subprogrammatori.Segui la discussione dall' inizio che è meglio.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxmink
            Degli sparagestionali se ne "fottono" sicuramente
            i
            subprogrammatori.

            Segui la discussione dall' inizio che è meglio.A parte che questa specie di razzismo nei confronti di altra gente (ho visto programmatori degni usare roba MS e fare gestionali e programmatori indecenti, ma che si vantavano di non usare roba MS... non credo che sia in questo il distinguo ma in come lavori) mi lascia un po perplesso.Ma... ripeto (da sviluppatore): ma chi se ne frega di Canonical? Quanto può contare in questo discorso? Al momento mi pare che il suo ruolo sia quello di fornire i server su cui stanno i pacchetti che scarico per la mia distro linux (che non è manco la loro). Non mi pare che come azienda abbia avuto successo in altre attività che piazzare distro su client e server. Sicuramente non influisce sulle mie scelte di sviluppo.
      • gennaro scrive:
        Re: Terremoto
        Genio, ti manca una L nel tuo nick..
    • maxsix scrive:
      Re: Terremoto
      - Scritto da: maxmink
      Miiii, questo è un vero terremotoooo, è la fine
      di umbutu, poi non dite che io ve lo
      dissi.Se tu non apprezzi e non capisci la portata di avere Visual Studio su Mac e su Linux e di poter fare applicazioni su tutte le piattaforme, Android compreso non è colpa mia.Ce ne faremo una ragione.
      • maxmink scrive:
        Re: Terremoto
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: maxmink

        Miiii, questo è un vero terremotoooo, è la
        fine

        di umbutu, poi non dite che io ve lo

        dissi.

        Se tu non apprezzi e non capisci la portata di
        avere Visual Studio su Mac e su Linux e di poter
        fare applicazioni su tutte le piattaforme,
        Android compreso non è colpa
        mia.Certamente, il framework multi-mondo-forma accettato universalmente da tutti gli sviluppatori, di tutte le piattaforme... da quanti anni circola questa ridicola leggenda informatica? Ah i ragazzini...

        Ce ne faremo una ragione.Chi? Voi subprogrammatori? Aspetta a cantare vittoria perchè ancora non lo sai dove sta la fregatura aka lock-in, ma in fondo non è un problema: tu non lo scoprirai mai.
        • FDG scrive:
          Re: Terremoto
          - Scritto da: maxmink
          Certamente, il framework multi-mondo-forma
          <b
          accettato </b
          universalmente da tutti gli
          sviluppatori, di tutte le piattaforme...Penso che questo lo stia pensando tu. Qui si parla di cose più concrete: portare codice da una piattaforma all'altra, senza avere troppe pretese. E sul fatto di avere uno strumento in più non ci sputerei su.
        • maxsix scrive:
          Re: Terremoto
          - Scritto da: maxmink
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: maxmink


          Miiii, questo è un vero terremotoooo, è la

          fine


          di umbutu, poi non dite che io ve lo


          dissi.



          Se tu non apprezzi e non capisci la portata di

          avere Visual Studio su Mac e su Linux e di poter

          fare applicazioni su tutte le piattaforme,

          Android compreso non è colpa

          mia.

          Certamente, il framework multi-mondo-forma
          <b
          accettato </b
          universalmente da tutti gli
          sviluppatori, di tutte le piattaforme...

          da quanti anni circola questa ridicola leggenda
          informatica? Ah i
          ragazzini...
          Cocco.Avete l'1%.



          Ce ne faremo una ragione.

          Chi? Voi subprogrammatori? Aspetta a cantare
          vittoria perchè ancora non lo sai dove sta la
          fregatura aka lock-in, ma in fondo non è un
          problema: tu non lo scoprirai
          mai.[img]http://m.memegen.com/g7pux6.jpg[/img]
          • giungla scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Cocco.ah ecco il famoso incipit pre-vaccata
          • maxmink scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: maxmink

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: maxmink



            Miiii, questo è un vero
            terremotoooo, è
            la


            fine



            di umbutu, poi non dite che io ve
            lo



            dissi.





            Se tu non apprezzi e non capisci la
            portata
            di


            avere Visual Studio su Mac e su Linux e
            di
            poter


            fare applicazioni su tutte le
            piattaforme,


            Android compreso non è colpa


            mia.



            Certamente, il framework multi-mondo-forma

            <b
            accettato </b

            universalmente da tutti
            gli

            sviluppatori, di tutte le piattaforme...



            da quanti anni circola questa ridicola
            leggenda

            informatica? Ah i

            ragazzini...



            Cocco.

            Avete l'1%.Io sono winaro pensa te, cicciobello voi avete il 7% non è che ci sia molto da esultare.






            Ce ne faremo una ragione.



            Chi? Voi subprogrammatori? Aspetta a cantare

            vittoria perchè ancora non lo sai dove sta la

            fregatura aka lock-in, ma in fondo non è un

            problema: tu non lo scoprirai

            mai.

            [img]http://m.memegen.com/g7pux6.jpg[/img]No, a me semplicemente dispiace che l' apertura non sia stata completa = ennesimo trappolone microsoft.
      • lorenzo scrive:
        Re: Terremoto
        Ehm ... non vorrei sembrare presuntuoso ma sono anni che la gente sviluppa multipiattaforma e tutto con materiale opensource , era la m$ ad essere ancorata a windows e personalmente spero che molta roba ci resti confinata su windows !
        • maxsix scrive:
          Re: Terremoto
          - Scritto da: lorenzo
          Ehm ... non vorrei sembrare presuntuoso ma sono
          anni che la gente sviluppa multipiattaforma e
          tutto con materiale opensource , era la m$ ad
          essere ancorata a windows e personalmente spero
          che molta roba ci resti confinata su windows
          !Lascia stare.Che Mono e Java hanno fatto più morti che le guerre mondiali.
          • lorenzo scrive:
            Re: Terremoto
            chi ha parlato di mono e java ? :) io parlo di codice macchina ... write once compile anywhere :)
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Lascia stare.
            Che Mono e Java hanno fatto più morti che le
            guerre
            mondiali.QT questo sconosciutoe non ho aggiunto pypy, luajit, go, java, wxwidgets, gtk+, fltk, ultimate++, delphi/object pascal e altricomunque a me non dispiace un tool in più, tuttavia ms deve dimostrare la sua buona fede dopo decenni di EEE ( non ci possiamo fidare sulla parola )per esempio l'uso della licenza MIT a questo giro non l'ho capitoal giro precedente avevano usato la Apache 2.0, la quale garantisce che non possano rompere gli zebedei con i brevettie riguardo vs su mac e linux non credo ci sarà un porting a breve
          • Etype scrive:
            Re: Terremoto
            Ruby,PHP e il magnifico ed intramontabile C ... per chi vuol farsi del male,ma con ottima efficienza, l'ottimo Assembler e tanti altri ...dire .Net un gioiello fa un pò ridere :D .... personalmente su windows ho fatto sempre a gara a non installarlo e a tolierlo quando non c'era bisogno...
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Lascia stare.

            Che Mono e Java hanno fatto più morti che le

            guerre

            mondiali.

            QT questo sconosciuto
            Lo usi tu e un amico di gigi.E forse altri 3-4 gatti.
            e non ho aggiunto pypy, luajit, go, java,
            wxwidgets, gtk+, fltk, ultimate++, delphi/object
            pascal e
            altri

            comunque a me non dispiace un tool in più,
            tuttavia ms deve dimostrare la sua buona fede
            dopo decenni di EEE ( non ci possiamo fidare
            sulla parola
            )

            per esempio l'uso della licenza MIT a questo giro
            non l'ho
            capito

            al giro precedente avevano usato la Apache 2.0,
            la quale garantisce che non possano rompere gli
            zebedei con i
            brevetti

            e riguardo vs su mac e linux non credo ci sarà un
            porting a
            breveHanno parlato di qualche mese.Comunque anche se non portassero l'IDE ma solo il framework come annunciato non importa, c'è sempre Xamarine (nella speranza che venga sistemato grazie alla "stretta" collaborazione con Microsoft).
          • maxmink scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: maxsix




            Lascia stare.


            Che Mono e Java hanno fatto più morti
            che
            le


            guerre


            mondiali.



            QT questo sconosciuto



            Lo usi tu e un amico di gigi.
            E forse altri 3-4 gatti.


            e non ho aggiunto pypy, luajit, go, java,

            wxwidgets, gtk+, fltk, ultimate++,
            delphi/object

            pascal e

            altri



            comunque a me non dispiace un tool in più,

            tuttavia ms deve dimostrare la sua buona fede

            dopo decenni di EEE ( non ci possiamo fidare

            sulla parola

            )




            per esempio l'uso della licenza MIT a questo
            giro

            non l'ho

            capito



            al giro precedente avevano usato la Apache
            2.0,

            la quale garantisce che non possano rompere
            gli

            zebedei con i

            brevetti



            e riguardo vs su mac e linux non credo ci
            sarà
            un

            porting a

            breve

            Hanno parlato di qualche mese.
            Comunque anche se non portassero l'IDE ma solo il
            framework come annunciato non importa, c'è sempre
            Xamarine (nella speranza che venga sistemato
            grazie alla "stretta" collaborazione con
            Microsoft).Attenzione che microsoft se ne intende di "strette", una politica aziendale che ha molto a che vedere con la stretta assassina del boa, vedi caso nokia solo per citarne uno recente.
          • Pasta alla Pirateria scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Hanno parlato di qualche mese.
            Comunque anche se non portassero l'IDE ma solo il
            frameworkbasterebbe il porting del framework, di csc.exe e di poco altro che è normalmente incluso nel framework, per permettere a chiunque di fare un'IDE di sviluppo perfettamente compatibile (o anche adattarne una esistente).Nell'articolo si parla anche di app per iOS. E' possibile? pensavo si potessero sviluppare solo su Mac (ma quando mi sono interessato c'era ancora ancora iphone 3
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria
            - Scritto da: maxsix


            Hanno parlato di qualche mese.

            Comunque anche se non portassero l'IDE ma
            solo
            il

            framework


            basterebbe il porting del framework, di csc.exe e
            di poco altro che è normalmente incluso nel
            framework, per permettere a chiunque di fare
            un'IDE di sviluppo perfettamente compatibile (o
            anche adattarne una
            esistente).

            Nell'articolo si parla anche di app per iOS. E'
            possibile? pensavo si potessero sviluppare solo
            su Mac (ma quando mi sono interessato c'era
            ancora ancora iphone
            3Certo che è possibile.http://xamarin.comIl problema è che fino ad ora era tutto appoggiato su Mono.Ora Mono scomparirà definitivamente e .NET prenderà il suo posto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2014 21.34-----------------------------------------------------------
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Il problema è che fino ad ora era tutto
            appoggiato su Mono.
            Ora Mono scomparirà definitivamente e .NET
            prenderà il suo posto.Ma anche no.Nota: tu lo sai che Unity usa Mono?
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxsix


            Il problema è che fino ad ora era tutto

            appoggiato su Mono.

            Ora Mono scomparirà definitivamente e .NET

            prenderà il suo posto.

            Ma anche no.

            Nota: tu lo sai che Unity usa Mono?Certo come so che hanno preso questa notizia stappando bottiglie e pacche sulle spalle.Anche loro non ne possono più.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Certo come so che hanno preso questa notizia
            stappando bottiglie e pacche sulle spalle.
            Anche loro non ne possono più.Te lo hanno detto al telefono? :D
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxsix


            Certo come so che hanno preso questa notizia

            stappando bottiglie e pacche sulle spalle.

            Anche loro non ne possono più.

            Te lo hanno detto al telefono? :Dhttp://forum.unity3d.com/threads/a-new-era-for-net-net-core-5-open-source.279665/Buona lettura.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            http://forum.unity3d.com/threads/a-new-era-for-net

            Buona lettura.E tranne qualche commento sparuto, non ci leggo tutto questo astio per Mono. Al limite ci si lamenta degli IDE.Certamente, la presenza del runtime di .NET migliorerà la situazione, nel senso che la piattaforma nel complesso ne potrà beneficiare. E perché no, anche Mono.p.s.: e comunque mi hai linkato i commenti degli utenti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2014 16.18-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            p.s.: e comunque mi hai linkato i commenti degli
            utentimeravigliato? :D
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Certo come so che hanno preso questa notizia
            stappando bottiglie e pacche sulle
            spalle.
            Anche loro non ne possono più.ah ma allora lavori pure per Unitymadò ma sei un acchero coi fiocchi allora (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Certo come so che hanno preso questa notizia

            stappando bottiglie e pacche sulle

            spalle.

            Anche loro non ne possono più.

            ah ma allora lavori pure <s
            per </s
            con Unity
            Da tanto, giovane.Da tanto.
            madò ma sei un acchero coi fiocchi allora (rotfl)Certamente.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Pasta alla Pirateria
            Nell'articolo si parla anche di app per iOS. E'
            possibile? pensavo si potessero sviluppare solo
            su Mac (ma quando mi sono interessato c'era
            ancora ancora iphone 3Un mac ti serve comunque, per questioni legate ai dispositivi su cui puoi installare il tuo software e tutte queste minkiate (purtroppo). Ma non sei costretto ad usare XCode su OS X.
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Lo usi tu e un amico di gigi.
            E forse altri 3-4 gatti.e la tua ignoranza non conosce confini http://en.wikipedia.org/wiki/Category:Software_that_uses_QtVidalia, Virtualbox, Wireshark, Mathematica ( si proprio quello lì ), giusto per citare qualche esempio
            Hanno parlato di qualche mese.
            Comunque anche se non portassero l'IDE ma solo il
            framework come annunciato non importa, c'è sempre
            Xamarine (nella speranza che venga sistemato
            grazie alla "stretta" collaborazione con
            Microsoft).Xamarin studio? Quello pieno di bug segnalati e mai risolti? anzi spesso gli sviluppatori rispondono pure in malo modogiusto un piccolo articoletto sulla situazione di .net, con un paio di paragrafi proprio su mono e le bestialità connesse
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Terremoto
            Le solite argomentazioni da fanboy.
          • Eh No scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Sg@bbio
            Le solite argomentazioni da fanboy.Almeno lui argomenta.Tu oltre a sparare giudizi lapidari che contributo dai?
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Eh No
            - Scritto da: Sg@bbio

            Le solite argomentazioni da fanboy.

            Almeno lui argomenta.
            Tu oltre a sparare giudizi lapidari che
            contributo
            dai?maxsix argomenta? ma se spara vaccate 24 ore al giorno e risponde alle domande con altre domande
          • sxs scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Io ci vedo sempre 4 gatti eh.
            Alcuni grossi, ma sempre 4.Eh capisco, d'altra parte bisogna saper contare. :-D
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Fa cagare come Linux.

            Forse un filo di più.in cosa? io lo uso ogni giorno e, a confronta, cocoa fa cagare molto di più
          • Darwin scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            in cosa? io lo uso ogni giorno e, a confronta,
            cocoa fa cagare molto di
            piùMa anche senza confronto con Qt, Cocoa fa cagare lo stesso come fa cagare tre quarti della roba userspace di OSX.L'unica cosa decente che hanno è Quartz.Che poi Qt è uno tra i migliori widget toolkit in circolazione, tanto che viene usato in maniera intensiva in molte applicazioni enterprise-class, tipo Maya.Ma vabbe', è massimino. Ormai ci ho fatto l'abitudine alle cagate che spara.
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: collione

            in cosa? io lo uso ogni giorno e, a
            confronta,

            cocoa fa cagare molto di

            più
            Ma anche senza confronto con Qt, Cocoa fa cagare
            lo stesso come fa cagare tre quarti della roba
            userspace di
            OSX.
            L'unica cosa decente che hanno è Quartz.Mi hai mai sentito dire che Cocoa è figo?Quotare per cortesia, altrimenti tacere.

            Che poi Qt è uno tra i migliori widget toolkit in
            circolazione, tanto che viene usato in maniera
            intensiva in molte applicazioni enterprise-class,
            tipo
            Maya.Se Autodesk Maya è un applicazione enterprise-class collione è un poliglotta sopraffino.
            Ma vabbe', è massimino. Ormai ci ho fatto
            l'abitudine alle cagate che
            spara.Certo certo.Fatto ls -al anche oggi si?
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Mi hai mai sentito dire che Cocoa è figo?
            Quotare per cortesia, altrimenti tacere.oh wow, quindi cocoa fa cagare? cioè della roba apple fa cagare? vorrei proprio sentirtelo dire (rotfl)
            Se Autodesk Maya è un applicazione
            enterprise-class collione è un poliglotta
            sopraffino.http://it.wikipedia.org/wiki/Autodesk_Mayasezione "Alcuni film sviluppati con Maya"
            Certo certo.
            Fatto ls -al anche oggi si?il che non c'entra un tubo con tutto il resto
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Mi hai mai sentito dire che Cocoa è figo?

            Quotare per cortesia, altrimenti tacere.

            oh wow, quindi cocoa fa cagare? cioè della roba
            apple fa cagare? vorrei proprio sentirtelo dire
            (rotfl)
            Se me lo chiedi per cortesia ti faccio tutto l'elenco delle cose che apple ha fatto, fa e probabilmente farà che mi fanno cagare.L'elenco è piuttosto lungo, invero.Ma finch'è continueranno a passare definizioni preconcette come Apple user = informaticamente ignorante vi passerò sopra come un caterpillar ad ogni occasione.

            Se Autodesk Maya è un applicazione

            enterprise-class collione è un poliglotta

            sopraffino.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Autodesk_Maya

            sezione "Alcuni film sviluppati con Maya"
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4185002&m=4186850#p4186850

            Certo certo.

            Fatto ls -al anche oggi si?

            il che non c'entra un tubo con tutto il restoFa pandant, perché con quel cesso di OS più di quello non potete pretendere di fare.
          • Darwin scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Mi hai mai sentito dire che Cocoa è figo?Ti ho sentito dire che OSX è il miglior sistema operativo al mondo.E considerando che:- il widget toolkit fa schifo- tutta la roba userspace, escluso quartz, idem- sotto il cofano è una accozzaglia di roba poco coerente, con metà roba in stile UNIX e metà roba in stile NEXTSTEP- con un file system oscenodirei che stavi sparando cagate come tuo solito.Non che ci fosse bisogno di fartelo notare, eh.Però sai, a volte rimarcare l'ovvio fa bene.
            Se Autodesk Maya è un applicazione
            enterprise-class collione è un poliglotta
            sopraffino.Questa figura di palta te la potevi risparmiare.
            Certo certo.
            Fatto ls -al anche oggi si?http://regcoffeeblog.wordpress.com/2014/11/05/cambiare-argomento-sulle-oche/Buona rosicata.
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: maxsix

            Mi hai mai sentito dire che Cocoa è figo?
            Ti ho sentito dire che OSX è il miglior sistema
            operativo al
            mondo.
            E considerando che:
            - il widget toolkit fa schifo
            - tutta la roba userspace, escluso quartz, idem
            - sotto il cofano è una accozzaglia di roba poco
            coerente, con metà roba in stile UNIX e metà roba
            in stile
            NEXTSTEP
            - con un file system osceno
            Detto da un cantinaro è musica per le mie orecchie.
            direi che stavi sparando cagate come tuo solito.
            Non che ci fosse bisogno di fartelo notare, eh.
            Però sai, a volte rimarcare l'ovvio fa bene.


            Se Autodesk Maya è un applicazione

            enterprise-class collione è un poliglotta

            sopraffino.
            Questa figura di palta te la potevi risparmiare.
            Assolutamente no.Spiegami cos'è Autodesk Maya, spiegami a cosa serve, spiegami cosa centra Autodesk Maya in ambito enterprise.Perché delle 2 una:- o non sai cos'è Autodesk Maya- o non sai cos'è un applicativo di classe enterpriseAh, non ti do il numero della mia licenza di Maya, so che in un nanosecondo finirebbe sui torrent.Ah, ripensandoci credo che tu non sappia entrambe le suddette cose.


            Certo certo.

            Fatto ls -al anche oggi si?
            http://regcoffeeblog.wordpress.com/2014/11/05/camb

            Buona rosicata.Concordo sulla conclusione, ma cambierei il soggetto da siamo a siete.Che è la normalità cantinara.
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Detto da un cantinaro è musica per le mie
            orecchie.e che c'entra chi lo dice? se hai rimostranze da fare contro i fs linux fallenon puoi ovviamente, visto che ext4, btrfs, nilfs, sono lo stato dell'arte
            Spiegami cos'è Autodesk Maya, spiegami a cosa
            serve, spiegami cosa centra Autodesk Maya in
            ambito
            enterprise.ehm http://it.wikipedia.org/wiki/Autodesk_Mayasezione "Alcuni film sviluppati con Maya"dicesi settore enterprise
            - o non sai cos'è Autodesk Mayavero, sembra proprio che tu non ne abbia la minima idea
            - o non sai cos'è un applicativo di classe
            enterpriseanche qui sei tu quello che non lo sa
            Ah, non ti do il numero della mia licenza di
            Maya, so che in un nanosecondo finirebbe sui
            torrent.eh certo, ti pareva che non avevi pure maya? ma la jaguar di cartone cammina ancora? (rotfl)
            Che è la normalità cantinara.sempre meglio di quella dei troll macachi sottomessi al dragasaccocce che in passato li ha affossati (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Detto da un cantinaro è musica per le mie

            orecchie.

            e che c'entra chi lo dice? se hai rimostranze da
            fare contro i fs linux
            falle
            Linux fa cagare overall [cit.]FS più, FS meno.
            non puoi ovviamente, visto che ext4, btrfs,
            nilfs, sono lo stato
            dell'arte


            Spiegami cos'è Autodesk Maya, spiegami a cosa

            serve, spiegami cosa centra Autodesk Maya in

            ambito

            enterprise.

            ehm http://it.wikipedia.org/wiki/Autodesk_Maya

            sezione "Alcuni film sviluppati con Maya"

            dicesi settore enterprise
            Guarda le tue ridefinizioni sono molto simpatiche.Ma le applicazioni enterprise sono queste.http://it.wikipedia.org/wiki/Enterprise_2.0Da S E M P R E.

            - o non sai cos'è Autodesk Maya

            vero, sembra proprio che tu non ne abbia la
            minima
            idea


            - o non sai cos'è un applicativo di classe

            enterprise

            anche qui sei tu quello che non lo sa
            Collione collione senza g.Hai fatto una figuraccia anche stavolta.Ma chiedo eh, sei nato masochista o ci sei arrivato nell'ultimo periodo?

            Ah, non ti do il numero della mia licenza di

            Maya, so che in un nanosecondo finirebbe sui

            torrent.

            eh certo, ti pareva che non avevi pure maya? ma
            la jaguar di cartone cammina ancora?
            (rotfl)
            Se è per quello anche cinema 4d.Oramai credo che anche i sassi abbiano capito che mestiere faccio.

            Che è la normalità cantinara.

            sempre meglio di quella dei troll macachi
            sottomessi al dragasaccocce che in passato li ha
            affossati
            (rotfl)Stai parlando di te qui?Mac user, con il QT.
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            come al solito nessuna argomentazione, ma solo offese gratuite contro persone e progettimi raccomando, continua così, la tua reputazione salirà alle stelle (rotfl)
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            come al solito nessuna argomentazione, ma solo
            offese gratuite contro persone e progettiLasciando da parte le filosofiche disquisizioni con Maxsix, OS X è un sistema desktop (al massimo server SOHO) e come tale va giudicato. In questo senso il filesystem è un problema relativo. Contano altre cose (e comunque dipende sempre da cosa ti serve) in cui a mio modesto avviso non ci vedo molto bene una qualsiasi distro linux.
          • collione scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            Contano altre cose (e comunque dipende sempre da
            cosa ti serve) in cui a mio modesto avviso non ci
            vedo molto bene una qualsiasi distro
            linux.l'unica pecca ( per alcuni non lo è ) di linux è il non poter imporre un'API standard che copra le tipiche necessità di uno sviluppatorema linux è un kernel, non è compito suo imporre questo genere di cosee le distro, beh, sono nate in un'epoca tumultuosa e ognuna aveva i suoi obiettivie non parliamo dei sistemi linux-derivati ( quelli però sono riusciti ad imporre determinate scelte )
          • mucca scrive:
            Re: Terremoto

            l'unica pecca ( per alcuni non lo è ) di linux è
            il non poter imporre un'API standard che copra le
            tipiche necessità di uno
            sviluppatore

            ma linux è un kernel, non è compito suo imporre
            questo genere di
            cose

            e le distro, beh, sono nate in un'epoca
            tumultuosa e ognuna aveva i suoi
            obiettivi
            Qualcuno che lo ammette ogni tanto c'è complimenti,MUUUUU
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Darwin
            Ma anche senza confronto con Qt, Cocoa fa cagare...Diciamo che non sembriate capirne granché quando scrivete queste cose.Per caso, vorrei ricordare che diversi pattern della GOF vengono dai framework di NeXTStep.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2014 13.53-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            Per caso, vorrei ricordare che diversi pattern
            della GOF vengono dai framework di
            NeXTStep.E quindi?Non capisco cosa c'entri il tirare in ballo il fatto che un widget toolkit abbia ereditato alcune caratteristiche da un altro.Anche Motif per la roba dell'epoca era innovativo e molti concetti di interfaccia derivano da lui, ma ciò non significa che sia un prodotto valido tuttora.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Darwin
            E quindi?Ha un buon disegno. E nonostante gli anni, continua ad essere avanti su certe cose.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            in cosa? io lo uso ogni giorno e, a confronta,
            cocoa fa cagare molto di piùSe è per rispondere a lui ti capisco. Ma se lo confronto a QT, con cui ho lavorato... per quanto ritengo QT un bel framework, per certi versi non è affatto al livello di Cocoa. Il problema di Cocoa è sempre stato (IMHO) la sintassi ostica del linguaggio... ma questo ERA un problema. D'altro canto QT, che io sappia, richiede l'uso di un linguaggio come il C++ con una sintassi altrettanto ostica, molto più ambigua, ma più conosciuta, e con un runtime alquanto povero. E non è un caso che QT abbia meccanismi suoi per aggirare i limiti del linguaggio.
          • Darwin scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            D'altro canto QT, che io sappia, richiede l'uso
            di un linguaggio come il C++ con una sintassi
            altrettanto ostica, molto più ambigua, ma più
            conosciutaQuesta non l'ho capita.Da quando Qt richiede specificatamente C++?Che è un widget toolkit scritto in C++ è un conto, ma puoi usarlo con qualsiasi linguaggio vuoi.Puoi usare Qt pure con Python.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Darwin
            Puoi usare Qt pure con Python.Si, si... però se decidi di non usare il C++, il problema ce l'hanno comunque quelli di QT, quindi in qualche modo anche tu. Sappiamo quali siano i problemi del C++ nel mantenere la compatibilità binaria modificando le interfacce delle classi, vero?E poi ci sono un sacco di cose che con un vero linguaggio OO riesci a fare che con qualcosa scritto in C++ non ti puoi permettere di farle. Poi il software lo scrivi comunque, certo...E comunque nonostante quest osservazioni ritengo QT un bel framework.
          • Darwin scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            Si, si... però se decidi di non usare il C++, il
            problema ce l'hanno comunque quelli di QT, quindi
            in qualche modo anche tu. Sappiamo quali siano i
            problemi del C++ nel mantenere la compatibilità
            binaria modificando le interfacce delle classi,
            vero?Indubbiamente, però c'è da dire che binding come pyqt sono talmente utilizzati anche su applicazioni sviluppate da aziende che la vedo dura che gli sviluppatori Qt non ne tengano conto.PyQt lo usa pure HP per HPLIP.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: Darwin
            Indubbiamente, però c'è da dire che binding come
            pyqt sono talmente utilizzati anche su
            applicazioni sviluppate da aziende che la vedo
            dura che gli sviluppatori Qt non ne tengano
            conto.Infatti le rotture di compatibilità sono necessariamente programmate e non fatte alla leggera.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            e la tua ignoranza non conosce confini
            http://en.wikipedia.org/wiki/Category:Software_thaBeh, non è così utilizzato, ma questo non lo rende meno degno. E' una possibilità da tenere in considerazione.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Lo usi tu e un amico di gigi.
            E forse altri 3-4 gatti.Sono uno dei gatti che l'ha usato.Miaooooo...
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: collione
            comunque a me non dispiace un tool in più...Il primo commento intelligente che leggo. Grazie.Sul resto, poi è vero: vedremo.Sempre vedremo. Di qualsiasi cosa si parli.
          • FDG scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: maxsix
            Lascia stare.
            Che Mono e Java hanno fatto più morti che le
            guerre mondiali.Maxsix, lascia stare tu. Loro sappiamo come ragionano. Ma tu quando scrivi queste cose manco scherzi.
          • maxsix scrive:
            Re: Terremoto
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxsix


            Lascia stare.

            Che Mono e Java hanno fatto più morti che le

            guerre mondiali.

            Maxsix, lascia stare tu. Loro sappiamo come
            ragionano. Ma tu quando scrivi queste cose manco
            scherzi.Fuoco alle polveri [cit.]Se non ci fossi io dovrebbero inventarmi [cit.]
Chiudi i commenti