YouTube, la diretta è per tutti

Annuncio a sorpresa del Tubo, che consente la trasmissione di live streaming a tutti gli account puliti. L'obiettivo è incrementare il tempo di connessione, ma le insidie sono dietro l'angolo

Roma – A coloro che si siano comportati bene e non abbiano pendenze sulla fedina virtuale, YouTube regala l’opportunità di poter trasmettere in live streaming. Verificare il proprio account e una buona reputazione sono i due soli requisiti da rispettare per sfruttare il servizio riservato finora solo a pochi canali di musica, sport, notizie e giochi. L’annuncio arriva da un post pubblicato sul blog ufficiale YouTubeCreators a firma Satyajeet Salgar e Tim James, rispettivamente Pruduct Manager e Software Engineer del Tubo.
“Qualunque cosa stia registrando, un concerto, un evento sportivo, un talk show o semplicemente te stesso – si spiega – adesso puoi trasmettere in streaming il tuo evento dal vivo e direttamente al tuo pubblico”.

Specificato che il rollout sarà completato entro le prossime settimane, bastano comunque due mosse per scoprire se il proprio account sia già pronto per trasmettere in live streaming: effettuato l’accesso, si entra nella sezione Gestione Video alla ricerca di Eventi dal vivo e, una volta attivata la funzione, è sufficiente impostare la webcam. Per richiamare più spettatori ci sono gli inviti ma soprattutto la possibilità di avviare Hangout in diretta su Google+ direttamente dalla scheda Eventi dal vivo .

Le due novità valgono però solo per chi ha un profilo YouTube immacolato , cioè nessun problema relativo alla violazione del copyright e zero reclami per i video e le immagini diffusi.

Disponibile per la prima volta due anni fa, il servizio di Live Streaming era circoscritto inizialmente agli account con almeno mille iscritti, quota ridotta a cento lo scorso agosto e ora completamente azzerata. Una mossa mirata per il Tubo che, allargando la funzione a privati e aziende, ricalca le orme delle varie Ustream, Brightcove e Livestream. Nonostante le norme previste, chissà che anche YouTube non sia terreno di conquista per caricare eventi gettonatissimi ma ritrasmessi illegalmente come le partite di calcio o altri eventi live con tutti i diritti riservati.

Alessio Caprodossi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Skywalkersenior scrive:
    Due possibilità
    Seduti al proprio posto, solo messaggi scritti. Chiamate vocali solo in luoghi separati, sennò diventa davvero fastidioso visto che la gente raramente sa autocontrollarsi su certe cose.Inoltre mi viene un dubbio. Non credo che i cellulari a bordo si collegheranno direttamente alle celle presenti a terra (altrimenti il sistema funzionerebbe già adesso), bensì passeranno da una rete interna dell'aeromobile, e non credo che la cosa sarà gratuita. Una tariffa non proprio economica potrebbe scoraggiare chiamate inutili tipo "cara, atterro tra dieci minuti, butta la pasta"! :-)
    • Quotator Maximus scrive:
      Re: Due possibilità
      - Scritto da: Skywalkersenior
      Seduti al proprio posto, solo messaggi scritti.
      Chiamate vocali solo in luoghi separati, sennò
      diventa davvero fastidioso visto che la gente
      raramente sa autocontrollarsi su certe
      cose.
      Inoltre mi viene un dubbio. Non credo che i
      cellulari a bordo si collegheranno direttamente
      alle celle presenti a terra (altrimenti il
      sistema funzionerebbe già adesso), bensì
      passeranno da una rete interna dell'aeromobile, e
      non credo che la cosa sarà gratuita. Una tariffa
      non proprio economica potrebbe scoraggiare
      chiamate inutili tipo "cara, atterro tra dieci
      minuti, butta la pasta"!
      :-)E dove abita, sulla pista? Perché se atterra fra 10 minuti hai voglia ad essere fuori dall'aeroporto prima di una buona mezz'ora, tra manovre post-atterraggio e file.
      • Skywalkersenior scrive:
        Re: Due possibilità
        - Scritto da: Quotator Maximus

        E dove abita, sulla pista? Perché se atterra fra
        10 minuti hai voglia ad essere fuori
        dall'aeroporto prima di una buona mezz'ora, tra
        manovre post-atterraggio e
        file.La troverà un po' scotta...
  • John John scrive:
    Camere insonorizzate...
    Non ci vuole tanto a risolvere il problema: basta permettere le telefonate solo all'interno di camere opportunamente insonorizzate. Non vedo che bisogno ci sia di estremizzare le posizioni inutilmente fra la liberalizzazione totale delle telefonate o il loro divieto assoluto...
    • Dr Doom scrive:
      Re: Camere insonorizzate...
      - Scritto da: John John
      Non ci vuole tanto a risolvere il problema: basta
      permettere le telefonate solo all'interno di
      camere opportunamente insonorizzate. Non vedo che
      bisogno ci sia di estremizzare le posizioni
      inutilmente fra la liberalizzazione totale delle
      telefonate o il loro divieto
      assoluto...ci sono già, dentro i motori... :D
    • alro scrive:
      Re: Camere insonorizzate...
      Ancora più semplice: ti alzi e vai a chiamare fuori dall'aereomobile :D
    • stroccofilo scrive:
      Re: Camere insonorizzate...
      - Scritto da: John John
      Non ci vuole tanto a risolvere il problema: basta
      permettere le telefonate solo all'interno di
      camere opportunamente insonorizzate. Non vedo che
      bisogno ci sia di estremizzare le posizioni
      inutilmente fra la liberalizzazione totale delle
      telefonate o il loro divieto
      assoluto...E queste camere insonorizzate le metterei dentro al tuo c**o.Non sarebbe una cattiva idea dai, sai che risate a vedere la gente a scagliare porchidii(licenza poetica) "EHI QUELLO E' DENTRO DA 5 MINUTI TOCCA A MEEEE!"
  • Nella sgabbia dei leoni scrive:
    Domanda stupida
    Visto che le persone non soo in grado da sole di capire quando sono moleste.. Non basterebbe permettere l'uso dei dispositivi wireless e vietare le telefonate?
    • Dr Doom scrive:
      Re: Domanda stupida
      - Scritto da: Nella sgabbia dei leoni
      Visto che le persone non soo in grado da sole di
      capire quando sono moleste.. Non basterebbe
      permettere l'uso dei dispositivi wireless e
      vietare le
      telefonate?è già cosi
  • marco ramundo scrive:
    200 persone che telefonano
    200 persone che telefonano, sembrerebbe di stare in un call center.Per l'amore di Dio.
    • vac scrive:
      Re: 200 persone che telefonano
      Io consentirei solo e.mail ed SMS.- Scritto da: marco ramundo
      200 persone che telefonano, sembrerebbe di stare
      in un call
      center.

      Per l'amore di Dio.
  • bubba scrive:
    "caciara"?
    ma cos'è, PI o la gazzetta der tufello?
  • Nonsonoio scrive:
    Ottimo
    D'accordissimo con la proibizione per il problema citato: maleducazione! Già sui treni a media percorrenza sembra di essere al mercato del pesce con gente che fa a gara per chi urla più ca22ate al telefono. Ci manca solo che su un aereo uno si metta a parlare al telefono ad alta voce per tutta la durata del viaggio. Ben venga, piuttosto, lo scambio di quattro chiacchiere contro le quali non ho mai avuto niente di contrario.
    • Quotator Maximus scrive:
      Re: Ottimo
      - Scritto da: Nonsonoio
      D'accordissimo con la proibizione per il problema
      citato: maleducazione! Già sui treni a media
      percorrenza sembra di essere al mercato del pesce
      con gente che fa a gara per chi urla più ca22ate
      al telefono. Ci manca solo che su un aereo uno si
      metta a parlare al telefono ad alta voce per
      tutta la durata del viaggio. Ben venga,
      piuttosto, lo scambio di quattro chiacchiere
      contro le quali non ho mai avuto niente di
      contrarioStra-quoto. Già sui treni è una pena, ma almeno in quelli in teoria puoi spostarti altrove... pensa invece in aereo avere uno che parla tutto il tempo, sarebbe allucinante...
  • Dr Doom scrive:
    uno spazio apposito
    appesi sulle ali, così non rompono le OO :D
Chiudi i commenti