YouTube, notice and takedown da Oscar

Josh Fox, autore del documentario di denuncia Gasland, ha inviato una richiesta di rimozione per un'intervista considerata scomoda. Ci sono clip del suo lavoro, si lamenta. Quando il fair use non basta?

Roma – Nel pieno della battaglia contro le mele marce colpevoli di violare quotidianamente il copyright, Google si trova ora alle prese con una richiesta di rimozione dei contenuti da Oscar: Josh Fox, in lizza per la statuetta d’oro con il documentario Gasland , ha inviato una richiesta di takedown notice a YouTube in merito a un video nel quale un giornalista rivolge al regista alcune domande apparentemente scomode sul suo lungometraggio.

Gasland , candidato nella sezione “Documentari” agli scorsi Academy Awards e vincitore del Premio Speciale della Giuria al Sundance 2010, è un’opera di denuncia circa la pericolosità delle tecniche di estrazione del gas naturale negli Stati Uniti. Nel video contestato da Fox, il reporter farebbe riferimento a delle presunte omissioni commesse dal regista nella realizzazione del documentario.

L’intervistatore ha caricato sul Tubo i 3 minuti di intervista nel quale comparirebbero Fox e alcune scene tratte da Gasland utili a contestualizzare le domande. Il video in questione è stato rimosso dalla piattaforma in seguito a una esplicita richiesta e, dopo essere stato spostato su Vimeo, sarebbe stato cancellato una seconda volta.

Phelim McAleer, autore dell’intervista, si sarebbe recato a Chicago per chiedere al regista il perché dell’assenza nel documentario di alcuni fatti e notizie rilevanti ai fini dell’inchiesta sulle trivellazioni . Dopo aver ottenuto riposta da Fox, McAleer ha provveduto a caricare il video dell’incontro su YouTube per arrivare, subito dopo, a quello che è stato definito un “tentativo di ban” da parte dell’intervistato.

La vicenda segnala ancora una volta il tema del fair use e il problema dell’applicazione di alcune leggi, quali il DMCA , che permettono ai detentori dei diritti di inviare a host come Google richieste di rimozione, con tempi contingentati perché la controparte possa provvedere all’invio delle contro-notifiche. Per una volta, per lo meno, il ricorrente non ha confuso BigG con il potenziale responsabile dell’abuso.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • RtoqtomeUBi l scrive:
    OASughmRyuTbHSU
    comment3, http://nolanvoyancegratuiteimmediate.com/dons-medium/compatibilité-des-prénoms-couple compatibilité des prénoms couple, oqfc, http://nolanvoyancegratuiteimmediate.com/tirage-de-cartomancie/voyance-gratuite-l-oise voyance gratuite l oise, :[[[, http://robynvoyanceamourgratuite.com/voyance-avenir/voyance-trompeuse/voyance-mariage/voyance-belgique/parler-en-tchat-avec-un-voyant parler en tchat avec un voyant, 512, http://carolvoyancegratuiteparmail.com/voyance-tarot/voyance-tarot-paris/divination-voyance/voyance-discount voyance discount, 8-(((, http://edentiragedecartegratuit.com/tarot-divinitoire/arcanes-tarot-marseille arcanes tarot marseille, pvekt, http://ednamedium.com/sites-de-voyance/l4oracle-de-belline/cabinet-de-voyance-seine-et-marne cabinet de voyance seine et marne, 687071, http://cherievoyancegratuitepartelephone.com/de-voyance-gratuite/1ere-voyance-gratuite/témoignage-de-voyance/voyance-en-live voyance en live, vzwsh, http://marievoyancegratuitetelephone.com/horoscope-des/horoscope-lui/horoscope-le/tarots-et-runes tarots et runes, 791897, http://ruthannastrologue.com/voyant-montreal/voyant-à-carcassonne voyant à carcassonne,
    :-(((, http://arlenhoroscopedujour.com/voance-gratuite/compatibilité-numérologique-gratuite/astrologie-couple-entierement-gratuite/voyage-gratuite-et-sérieuse/voyance-gratuite-immediate-argent voyance gratuite immediate argent, 8[[, http://darbyvoyanceamour.com/voyance-prive/voyance-par-tel voyance par tel, 7650, http://franciscacartomancienne.com/de-voyance/voyance-de-qualite/cabinets-de-voyance/voyance-démo voyance démo, 6597, http://crystavoyantegratuite.com/voyante-aymee/voyance-par-les-tarots-de-marseille voyance par les tarots de marseille, afr, http://sigridvoyantgratuit.com/voyances-gratuite-en-ligne/connaitre-toute-ma-vie-de-couple-par-voyance-san-paiment connaitre toute ma vie de couple par voyance san paiment, :-]], http://ellitarotenligne.com/voyance-tarot/tarot-tarot/tarot-tzigane/tarot-astrologique tarot astrologique, =[, http://mauritavoyancegratuit.com/avenir-gratuite/vouyance-gratuite/avenir-tarots/tchatche-voyance-gratuit-en-ligne tchatche voyance gratuit en ligne,
    :-], http://annaleehoroscope.com/vouyance-gratuite/voaynce-gratuite-par-chat/voyance-gratuite-15-mn/trouver-une-voyance-gratuite/tarot-couple-gratuit-en-ligne tarot couple gratuit en ligne, 954, http://ettavoyancetelephonegratuite.com/horoscope-gratuit/horoscope-cancer-gratuit/horoscope-hebdomadaire-gratuit/horoscope-prénom-gratuit/compatibilite-entre-signes compatibilite entre signes, hxnn, http://bradlyhoroscopegratuit.com/voyante-professionnelle/consulter-une-voyante consulter une voyante, :]], http://dalecartomanciegratuite.com/offre-voyance-30-min/voyance-question-gratuite-par-email voyance question gratuite par email, :(, http://sashavoyanceamourgratuite.com/voyante-cannes/tarot-avenir-professionnel tarot avenir professionnel, 5744, http://earleenvoyancetchatgratuit.com/voyance-telephone/voyance-quebec/voyance-gratuite-immediate-par-telephone voyance gratuite immediate par telephone, gqab, http://jitarotsgratuits.com/voyances-gratuite/les-voyances/prevision-astrale-gratuite/tous-les-tarots-gratuits tous les tarots gratuits, 18850, http://maishavoyancegratuiteenligne.com/voyance-par-carte/voyance-tarots-par-ecrit-gratuit voyance tarots par ecrit gratuit, hgrklg, http://alejandrotchatvoyancegratuit.com/horoscope-journalier-gratuit/compatibilté-amoureuse compatibilté amoureuse, hwfo, http://annaleehoroscope.com/de-voyante/nom-de-voyante/les-voyante/numero-de-telephone-voyante-gratuit numero de telephone voyante gratuit, 8-), http://elnoravoyancetelephonegratuite.com/consultation-voyance-offerte/voyance-bénévole-gratuite voyance bénévole gratuite, 695046, http://yaniratarotdemarseillegratuit.com/avenir-amoureux-tarot/parler-gratuitement-avec-une-voyante parler gratuitement avec une voyante, 8PP, http://ednamedium.com/voyante-marseille/bonne-voyante/voyante-tours/voyante-par-téléphone-sérieuse voyante par téléphone sérieuse, rlwyyl, http://taishavoyancetchatgratuit.com/voyance-email-gratuit/voyance-gratuit-sens-inscription/voyance-par-tcht-gratuit/voyance-par-tchatche-gratuit/futur-amoureux futur amoureux, 642, http://vivianavoyanceendirect.com/tarot-tarot-gratuit/tarot-oracle/jouer-au-tarot-à-5 jouer au tarot à 5, 144, http://reubenvoyancegratuiteimmediate.com/gratuit-horoscope/horoscope-quotidien-gratuit/horoscope-scorpion-gratuit/les-tarots les tarots, nljq, http://caitlinvoyancetchatgratuit.com/carte-de-voyance/tirage-de-carte-voyance/voyance-avec-carte/recherche-ascendant-astrologique recherche ascendant astrologique, oycrd, http://adrianavoyancegratuite.com/tirage-tarot-grauit/carte-tarots carte tarots, wjudy, http://rosettavoyancegratuiteamour.com/les-voyant/les-envoutements/les-voyances/100-pour-cent-voyant 100 pour cent voyant, %], http://alejandrotchatvoyancegratuit.com/tirage-numérologie/signés-astrologique signés astrologique, xetsvz, http://mavisvoyancegratuiteparemail.com/voyante-amour/runes-gratuite-en-ligne runes gratuite en ligne, qjwob, http://clotildeastrologue.com/carte-de-voyance-gratuite/voyance-kan-je-sort-enceinte voyance kan je sort enceinte, vqp, http://liviavoyanceweb.com/voyance-consultation/71070-voyance 71070 voyance, 589,
  • PEdLffvhXiR ktPS scrive:
    HagBKXXVukKIVWuKNux
    comment3, http://sharonvoyancegratuiteamour.com/voyance-gratuite-enligne/medium-voyance-en-belgique medium voyance en belgique, mdy, http://daravoyancetelephonegratuite.com/voyance-par-tchat/voyance-tres-serieuse-et-gratuite-par-mail voyance tres serieuse et gratuite par mail, 3979, http://reubenvoyancegratuiteimmediate.com/voyance-par/voyance-gartuite/voyance-par-forfait/voyance-grenoble voyance grenoble, 491338, http://merivoyante.com/tarot/voyant-tarot/tarot-cartes-32/tarot-grossesse/tarot-persan-gratuit tarot persan gratuit,
    :-[[, http://caitlinvoyancetchatgratuit.com/tarot-gratuit-gratuit/tarot-gratuit-amour/tarot-divinaoire/hoscope-gratuit hoscope gratuit, %-((, http://floriatarotenlignegratuit.com/medium-marabout/voyance-sur-photos voyance sur photos, %-DDD, http://tyroncartomancienne.com/voyant-repute/tarot-des-7-jours tarot des 7 jours, 280, http://lenorevoyance.com/voyante-gratuit/boule-voyante/voyante/appeler-un-voyant-gratuit appeler un voyant gratuit, 1668, http://sandatiragetarotgratuit.com/cartomancie-amour/carte-cartomancie carte cartomancie, fqrmh, http://elivoyantegratuite.com/art-divinatoire-gratuit/tirage-gratuit-du-tarot-des-anges tirage gratuit du tarot des anges, csui, http://tawnyastrogratuit.com/voyance-gratuite-virtuelle/voyance-gratuite-au-téléphone/vrais-voyance-gratuite-offerte/question-voyance-gratuite-mail/inter-pretation-des-reves inter pretation des reves, 279, http://aishatarot.com/astrologie-astrologie/astrologie-belier/astrologie-des-couples/prémonition-des-reves/signification-des-prenom signification des prenom, 8]]], http://lonvoyant.com/voyante-par/voyante-veauche/recherche-voyante/voyante-serieuse/recherche-voyante-marocaine recherche voyante marocaine, =((, http://adrianavoyancegratuite.com/voyance-gratuite-1h/voyance-serieuse-reims voyance serieuse reims, qjd, http://jitarotsgratuits.com/voyance-ligne/voyance-en-ligne/prédiction-voyance/voyance-gratuit-ligne/compatible-des-prenom compatible des prenom, olzj, http://caitlinvoyancetchatgratuit.com/les-voyant/les-oracles/voyant-tchat/voyant-liege/horoscôpe-du-jour horoscôpe du jour,
    :-DD, http://paztarotgratuit.com/71070-voyance/voyance-gratuite-destinée voyance gratuite destinée, :-D, http://jeanellevoyanceamour.com/71070-voyance/annuaire-de-voyance annuaire de voyance,
    :PPP, http://argeliavoyante.com/consultation-astrale-gratuite/meduim-sans-attente-sans-cb meduim sans attente sans cb, 675493, http://marievoyancegratuitetelephone.com/voyance-lyon/voyance-tarot/cafe-voyance/voyance-extra-sensorielle voyance extra sensorielle, %))), http://dalecartomanciegratuite.com/prénom-horoscope/aujourd-hui-horoscope aujourd hui horoscope, susy, http://chassidyvoyancegratuitenligne.com/tarot-divinatoie/quant-vais-je-trouver-l-amour-voyante quant vais je trouver l amour voyante, znyp, http://ieshavoyance.com/cartes-de-tarot/tarot-gratuit-fortunée tarot gratuit fortunée, 1676, http://roxanatarotsgratuits.com/astrologie-gratuite/astrologie-theme/astrologie-medium/tirer-les-cartes-tarot tirer les cartes tarot, :-[, http://charisevoyanceweb.com/voyance-prive/ma-voiyante ma voiyante, 7802, http://maishavoyancegratuiteenligne.com/oroscope-du-jour/reve-definition reve definition,
    :-P, http://sashavoyanceamourgratuite.com/horoscope-tout-les-signes/traduire-les-reves traduire les reves, 8-[, http://janellcartomancienne.com/medium-tarot/cherche-medium/medium-clairvoyante/signe-astrologique-scorpion signe astrologique scorpion, :]], http://aishatarot.com/voyante-gratuite/voyante-virtuel-gratuite/voyante-vérone/voyante-don-naturel voyante don naturel, 84303, http://graciavoyancegratuiteamour.com/arot-gratuit/chat-voyanve-gratuit chat voyanve gratuit, 8-)), http://roxanatarotsgratuits.com/astrologie-gratuite/astrologie-theme/taureau-astrologie/capricorne-astrologie capricorne astrologie, yieyv, http://letishavoyanceweb.com/tarot-horoscope-gratuit/horoscope-cancer-demain horoscope cancer demain, 503200, http://cherievoyancegratuitepartelephone.com/voyance-voyance/avis-voyance/voyance-tarot-paiement-paypal voyance tarot paiement paypal, 2340, http://delmavoyancegratuiteparmail.com/voyant-sms/le-meilleur-voyant le meilleur voyant, 8096, http://jerrellastrologue.com/voyante-gratuite/voyante-marennes/voyant-voyante/voyance-tchat-gratuite-ligne voyance tchat gratuite ligne, vimk,
  • HfFJNZnoXZD RBm scrive:
    FgvEDwnoHPXhJ
    comment3,
  • lsHutGUkhXc scrive:
    IaJuQzvJ
    AFtkJ7s14 http://www.wheelmansplace.com pikavippi u7G2ysOu2I6TRe
  • ZuvvYDDpQVp scrive:
    AfoDbPgJLUtriOW
    cLCwvN2 http://pestreslovensko.sk/top/index.php?a=stats&u=katheriedgerton pikavippi tekstiviestillä 18v FHD76w5eHtw http://castleskydawn.com/modules.php?name=Your_Account&op=userinfo&username=KFrancis luottotiedot menneet pikavippi m6xpKT4 http://www.mp3nest.com/games/profile/jeg09 uusimmat pikavipit
  • jIxwuVtHunH qg scrive:
    hAHvoijlcrm
    ORIzAAS http://www.wheelmansplace.com pikavippi BYEGbTMP
  • WVNZJRhHTyC Be scrive:
    CQgFdbbgRJUrz
    zOOZONh http://stefanflod.com pikavippi Y5iKguEUanRJyv
  • Dinox PC scrive:
    Re: 2 considerazioni
    - Scritto da: Pinco Pallino
    Beh in fondo che l'effetto serra sia vero o no
    questo poco cambia sul fatto che al mondo siamo
    troppi e inquiniamo
    troppo.Questa argomentazione mi piace molto, anche se vado un po OT. Se volessimo fare della filosofia e contare solo freddi numeri, su questo punto, potremmo dire che le guerre, le carestie, le catastrofi naturali tutto sommato fanno bene al mondo... Eliminano un "po' di umani"
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: 2 considerazioni
      - Scritto da: Dinox PC
      Questa argomentazione mi piace molto, anche se
      vado un po OT. Se volessimo fare della filosofia
      e contare solo freddi numeri, su questo punto,
      potremmo dire che le guerre, le carestie, le
      catastrofi naturali tutto sommato fanno bene al
      mondo... Eliminano un "po' di
      umani"La penso esattamente cosi'. Carestie, epidemie e guerre sono il modo che la natura ha di dirci che siamo troppi e, evolutivamente parlando, ci fanno un favore perche' consentono alla specie di sopravvivere.Al progresso tecnologico e scientifico che ci consente di evitare epidemie e carestie e al progresso politico che ci consente (forse) di evitare le guerre dovra' essere affiancato un progresso sociale che ci porti a capire che dobbiamo smettere di riprodurci a questi ritmi, perche' altrimenti abbiamo aggirato i meccanismi che garantiscono la sopravvivenza della specie senza adottarne altri, e il risultato sara' la nostra estinzione.Per questo dico che chiunque boicotti il controllo delle nascite commette un crimine contro l'umanita', nell'accezione massima: un crimine contro la specie umana.A.(Concordo sulla totale "offtopicita'" :) ).
      • Skywalker scrive:
        Re: 2 considerazioni
        Ovviamente, se sei coerente con la tua teoria, dovresti ammettere ambedue i fattori: una quantità si accumula sia perché c'è troppo Input ma anche perché c'è troppo poco Output.Perciò non è ragionevole separare il "controllo delle nascite" dal "controllo delle morti". Se mi dici "obbligo di non più di un figlio a testa - due per coppia", devi anche dirmi "obbligo di non più di 67 anni di aspettativa di vita a testa". Perché se obblighi a fare meno figli per controllare la popolazione totatel ma poi permetti che l'aspettativa di vita aumenti, il bilancio complessivo sarebbe comunque negativo. Guardati questo grafico:http://www.china-profile.com/data/fig_WPP2010_L0_Boths.htmDal 1970 al 1980 la Cina è passata da 5,4 a 2,6 figli per donna, dal 1980 al 1993 da 2,6 a 2,0 e dal 1993 ad oggi scende costantemente ed oggi sono a 1,57 per donna. Malgrado questo la popolazione cinese è passata dagli 800 milioni del 1970 ai circa 1.100 del 1993 ai 1.350 di oggi. Il perché è chiaramente spiegato dal grafico sopra: muoiono sempre meno.http://www.china-profile.com/data/fig_WPP2010_TotPop_TFR.htmIn ogni caso, ti do una informazione: il tasso di fertilità femminile mondiale è in discesa da decenni, e negli ultimi cinque anni è passato da 2,65 a 2,55 figlio per donna. Anche senza controllo "esterno" delle nascite. E' sufficiente l'aumento della scolarità: fai figli sempre più tardi, ne fai sempre meno e meno frequentemente. Invece se tutto il mondo deve salire dagli attuali 67,2 di media agli 83 dei Giapponesi ed ai 122 di Jean Calment... :-)Come vorresti obbligare tutti a non fare più di due figli, sei disposto a ad obbligare tutti ad essere "terminati" a 67,2 anni? Perché una implica necessariamente l'altra.Oppure si potrebbe fare un trade-off: un figlio ma ti "termino" a 83 anni. O non fai figli ma puoi provare a cercare di raggiungere i 100 anni prima che ti "termini". Se dovessimo fare affidamento sull'egoismo umano, in 100 anni avremmo risolto il problema "Umani" di questo pianeta... :-)
  • Pallino scrive:
    Errore

    Le onde radio sono formate da campi elettrici e magnetici, cioè dai campi
    elettromagnetici. Esse si propagano alla velocità della luce ed hanno una
    frequenza che va da 100 kilohertz (kHz) a 300 gigahertz (GHz). E quelle sotto i 100 kHz non sono onde radio?????Cosa sarebbero?
    • Dinox PC scrive:
      Re: Errore
      Nell'articolo facciamo riferimento a onde radio anche per quelle sonore (banda da 20Hz a 20KHz) ma quelle che ci interessa valutare e che sono maggiormente utilizzate per i mezzi di comunicazione a disposizione di tutti noi sono quelle nel range citato.
      • shevathas scrive:
        Re: Errore
        - Scritto da: Dinox PC
        Nell'articolo facciamo riferimento a onde radio
        anche per quelle sonore (banda da 20Hz a 20KHz)veramente le onde sonore e le onde radio sono cose completamente diverse, che possano avere la stessa frequenza è un fatto puramente incidentale
      • Pallino scrive:
        Re: Errore
        Radio e Sonore son due cose ben diverse, possono comunque essere onde radio! A dimostrazione che chi scrive non sa di cosa sta parlando!!!
      • Ruppazzo scrive:
        Re: Errore
        - Scritto da: Dinox PC
        Nell'articolo facciamo riferimento a onde radio
        anche per quelle sonore (banda da 20Hz a 20KHz)
        ma quelle che ci interessa valutare e che sono
        maggiormente utilizzate per i mezzi di
        comunicazione a disposizione di tutti noi sono
        quelle nel range
        citato.Quindi i 50 Hz delle fequenza di rete sono sonori???Ma dai!
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: Errore
          No,sono onde elettroagnetiche nella banda delle frequenze sonore, non idonee a essere usate come segnali per le comunicazioni radio.A.
    • ruppolo scrive:
      Re: Errore
      - Scritto da: Pallino

      Le onde radio sono formate da campi elettrici e
      magnetici, cioè dai campi
      elettromagnetici.
      Esse si propagano alla velocità della luce ed
      hanno una
      frequenza che va da 100 kilohertz
      (kHz) a 300 gigahertz (GHz).


      E quelle sotto i 100 kHz non sono onde radio?????
      Cosa sarebbero?Semplicemente non sono.O forse hai notizia di qualche sorgente / trasmettitore sotto i 100KHz?
  • say no scrive:
    cazzenger
    premesso che questo articolo sembra più la trascrizione di una puntata di cazzenger, invito chi legge a fare soltanto un po' di mente locale... pensate ad amici e conoscenti e agli amici di amici... pensate a quelli che si sono ammalati di lucemie o altri tumori... pensate a dove vivono, a che lavoro fanno ecc. ecc. ... poi tirate voi le somme...per quanto mi riguarda dico solo questo: esperienza diretta di un familiare che ha spesso lavorato in prossimità di onde radio e campi elettromagnetici, e con questa persona tati altri colleghi... una parte rilevante (percentualmente molto più altra di altri non esposti come loro) sono morti (leucemie e/o linfomi) alcuni anche relativamente giovani... molti altri sono malati...esperienza diretta (per lavoro) di tante altre persone (tecnici, fornitori, ecc...) che hanno a che fare con situazioni simili: stessa storia...non è uno studio scientifico? non significa un c..o? può essere...di certo, per me, tutto questo non vale meno di studi e ricerche "scientifiche" (sic!) pagate da chi vende telefonini e/o sistemi wireless o fatte da soggetti che "vivono" di queste cose e che hanno solo da perdere a mettersi contro dette imprese e certe tecnologie...l'oste non vi dirà mai che il suo vino fa schifopoi... fate voi
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: cazzenger
      mio padre ha fatto prima ponti radio e poi radiomobilesta benequindi?
      • Rover scrive:
        Re: cazzenger
        Se lui li faceva di campo ne ha subito certo meno di chi abitava o lavorava nei paraggi.Senza entrare nel merito (alquanto controverso) degli effetti.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: cazzenger
          il punto è: o mi parli con evidenze scientifiche dimostrando il nesso di causalità, oppure te l'ha detto tuo cuginomi spiego? :)
          • Rover scrive:
            Re: cazzenger
            IO non ho cugini!Tu hai sottolineato che tuo padre costruiva ponti radio. E questa più che un'evidenza scientifica è un'evidenza oggettiva che non c'entra nulla con la questione dibattuta. Ribadisco che chi costruisce ponti radio è meno soggetto alle irradiazioni di chi abita nella vicinanze, e direi che ciò è anche molto banale.Il punto resta definire se gli effetti di queste radiazioni sul corpo umano sono nocivi, le condizioni per cui da innocui possono diventare nocivi (se lo possono essere), eccetera.Io ribadisco che, essendo tuttora ignoti o controversi molti aspetti del problema, è bene adottare un comportamento di precauzione, senza farsi cogliere da isterie.Mi permetto di fare un esempio stupido, riguardante le linee elettriche: siamo sicuri che non sia invece più dannoso il file elettrico che passa in prossimità della testata del letto e dal quale stiamo a 30-40 cm con la testa per 6-8 ore al giorno rispetto alla linea elettrica che sta a 50 metri?Ovvero: occhio non vede cuore non duole.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: cazzenger
            sì, siamo sicurivisto che il campo generato è ENORMENENTE inferiore a quello delle linee ad alta tensione
          • Rover scrive:
            Re: cazzenger
            Quello elettrico è in relazione alla tensione e facilmente attenuabile da pareti i laterizio, pannelli metallici, ecc.Quello magnetico dalla corrente e non è altrettanto schermabile.Difatti una delle indicazioni per la corretta disposizione delle condutture elettriche in casa è di evitare il transito di fili elettrici, soprattutto se servono elettrodomestici, ecc, presso la testata del letto
      • say no scrive:
        Re: cazzenger
        - Scritto da: Luca Annunziata
        mio padre ha fatto prima ponti radio e poi
        radiomobile
        sta bene

        quindi?scusa la brutalità di quello che sto per scrivere, ma la cosa mi tocca personalmente e proprio mi stai tirando le parole di bocca...anche mio padre ha fatto quelle coseanche mio padre stava bene, prima di ammalarsi
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: cazzenger
          ci mancherebbema il tuo ragionamento ha una pecca fondamentale: manca il nesso di casualità evidentesi potrebbe obiettare, ben facilmente, che nel corso degli ultimi 50 anni sono aumentate le onde elettromagnetiche nelle nostre vite, ma sono anche cambiate DRASTICAMENTE le abitudini alimentariquindi?
          • panda rossa scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ci mancherebbe

            ma il tuo ragionamento ha una pecca fondamentale:
            manca il nesso di casualità
            evidente

            si potrebbe obiettare, ben facilmente, che nel
            corso degli ultimi 50 anni sono aumentate le onde
            elettromagnetiche nelle nostre vite, ma sono
            anche cambiate DRASTICAMENTE le abitudini
            alimentari

            quindi?Le abitudini alimentari sono cambiate per tutti, quindi sono un fattore ininfluente.Il concetto dovrebbe essere che, se un particolare insieme di persone, che per un qualche motivo (lavoro, vicinanza, ...) sono state esposte ad emissioni elettromagnetiche intense piu' a lungo della media della popolazione, e se in questo insieme di persone emergesse un aumento di qualche patologia, allora si puo' pensare che sussista una relazione di causa effetto che necessita di essere approfondita.Esempio: una certa malattia si manifesta nello 0,02% della popolazione, ma per tutti quelli che abitano da 10 anni sotto un traliccio dell'alta tensione, sale allo 0,2%, allora qualche relazione ci deve essere.Non e' che tutti si ammalano, e' solo che e' piu' probabile.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: cazzenger
            è proprio questo il puntodire "chiedete in giro se sono aumentati i casi" non vale... :)
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: panda rossa
            Esempio: una certa malattia si manifesta nello
            0,02% della popolazione, ma per tutti quelli che
            abitano da 10 anni sotto un traliccio dell'alta
            tensione, sale allo 0,2%, allora qualche
            relazione ci deve
            essere.Cosi' sarebbe se questi fossero dati, pero' fortunatamente non lo sono.Esiste una discriminante molto netta tra la scienza e la mitologia (qualsiasi mitologia, dalle religioni ai complottisti):- Nella mitologia il principio e' "Io dico che i marziani sono sulla terra e ci parlano, dimostrami il contrario"- Nella scienza il principio e' che e' vero solo quello che si puo' dimostrare.Ora credimi, io lavoro per una fondazione non profit che si occupa di ricerca in campo oncologico (e quindi non sono sul libro paga della Motorola o della Nokia), e il mio lavoro e' in gran parte fare modelli di analisi statistica: non esiste nessuna evidenza di una correlazione tra inquinamento elettromagnetico (alle dosi ammesse) e cancro.Se pero' entriamo nella logica che "questo e' vero se non puoi dimostrarmi il contrario" io ti dico che conosco sei persone che si chiamano Filippo e si sono fratturate un mignolo tutte e sei, quindi evidentemente chiamarsi Filippo causa fratture: puoi dimostrarmi il contrario ? Se conosci qualcuno che si chiama Filippo suggeriscili di fare causa ai genitori per il rischio a cui lo hanno esposto!Ciao,A.
          • shevathas scrive:
            Re: cazzenger

            Le abitudini alimentari sono cambiate per tutti,
            quindi sono un fattore
            ininfluente.
            mica tanto. Il diabete e l'obesità si son diffuse un sacco. nel 1939/43 in italia ne soffrivano, in proporzione, molto meno.
            Il concetto dovrebbe essere che, se un
            particolare insieme di persone, che per un
            qualche motivo (lavoro, vicinanza, ...) sono
            state esposte ad emissioni elettromagnetiche
            intense piu' a lungo della media della
            popolazione, e se in questo insieme di persone
            emergesse un aumento di qualche patologia, allora
            si puo' pensare che sussista una relazione di
            causa effetto che necessita di essere
            approfondita.
            è quello che si sta cercando di fare, la difficoltà è escludere le altre possibili "concause".
            Esempio: una certa malattia si manifesta nello
            0,02% della popolazione, ma per tutti quelli che
            abitano da 10 anni sotto un traliccio dell'alta
            tensione, sale allo 0,2%, allora qualche
            relazione ci deve
            essere.
            ci potrebbe essere. Magari sale allo 0.2% anche per famiglie che abitano nella stessa zona ma lontane dal traliccio. Magari c'è un industria chimica molto vicino. Magari ci sono forti tracce di inquinanti nel terreno. L'errore che si fa spesso è di cercare la correlazione ma non indagare se ci sono possibili concause o altre spiegazioni. In letteratura sulla statistica è pieno di conclusioni assurde dovute a indagini fatte alla carlona. Ad esempio, in italia, c'è una forte correlazione fra il numero di chiese e la possibilità di essere coinvolti in incidenti stradali. Le chiese quindi causano gli incidenti ?
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ci mancherebbe

            ma il tuo ragionamento ha una pecca fondamentale:
            manca il nesso di casualità evidentelo so benissimo, il mio ragionamento infatti NON è scientifico... come mi pare di aver chiaramente detto, le mie sono "conclusioni" basate su esperienze personali e di amici e conoscenti... basate su una non-statistica scientifica ma di sensazioni/esperienze comuni...e queste mie "conclusioni" (che immagino siano le stesse di tanti altri) le ho tratte da tempo, ben prima di questi articoli su PI e prima che se ne parlasse sui media...sul nesso di casualità, poi, potrei risponderti che come forse è vero che non c'è nesso evidente che dimostri la correlazione, non c'è nenache la prova del contrario...e a questo punto, dato che di evidenza scientifica non ce ne è, allora il mio "ragionamento" vale tanto quanto qualsiasi altro, scientifico o meno che sia...
            si potrebbe obiettare, ben facilmente, che nel
            corso degli ultimi 50 anni sono aumentate le onde
            elettromagnetiche nelle nostre vite, ma sono
            anche cambiate DRASTICAMENTE le abitudini
            alimentari

            quindi?quindi un bel nulla... le abitudini alimentari sono cambiate drasticamente e in modo molto simile per tutti, ma non tutti sono ugualmente esposti a onde radio, elettromagnetiche ecc.io e te mangiamo le stesse porcherie di chi vive sotto i tralicci di radio maria o vicino a qualche radar militare... ma né io né te abbiamo radio maria o un radar militare sotto il c..o...
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: cazzenger
            ce l'hai il microonde in casa?
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ce l'hai il microonde in casa?si, ma lo accendo per pochi secondi al giorno e quando è acceso ne sto ben lontano... ad ogni modo, non offendere la tua stessa intelligenza con un paragone del genere, del tutto "a pera"...
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: cazzenger
            a mio avviso non hai idea di come funzionino le microondee delle potenze in gioconon è che basti mettersi a 1 metro per fermarle...
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Luca Annunziata
            a mio avviso non hai idea di come funzionino le
            microonde e delle potenze in gioco

            non è che basti mettersi a 1 metro per fermarle...apposta i forni a microonde hanno dovrebbero avere adeguata schermatura...ad ogni modo: non è questo il punto
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: cazzenger
            come non lo èanche quello del tuo vicino è un problema, le microonde passano attraverso i muritutti i microonde del palazzo sono un problemafacciamo una prova: metti il tuo cellulare nel microonde, e poi prova a chiamarlose squilla, la schermatura non è efficacee le microonde del forno sono molte di più del cellulare
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Luca Annunziata
            facciamo una prova: metti il tuo cellulare nel
            microonde, il microonde... acceso o spento? ;-)
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: say no
            sul nesso di casualità, poi, potrei risponderti
            che come forse è vero che non c'è nesso evidente
            che dimostri la correlazione, non c'è nenache la
            prova del
            contrario...Io credo che la vista del colore verde aumenti di molto la probabilita' di contrarre diarrea; e' vero che non ci sono prove scientifiche che ci sia una correlazione ma non c'e' neanche la prova del contrario.Siccome la diarrea e' una cosa seria e si puo' anche morire, in assenza di questa prova pretendo che tu non ti vesta mai di verde.Logico no ?A.
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Pinco Pallino
            - Scritto da: say no

            sul nesso di casualità, poi, potrei risponderti

            che come forse è vero che non c'è nesso evidente

            che dimostri la correlazione, non c'è nenache la

            prova del

            contrario...

            Io credo che la vista del colore verde aumenti di
            molto la probabilita' di contrarre diarrea; e'
            vero che non ci sono prove scientifiche che ci
            sia una correlazione ma non c'e' neanche la prova
            del contrario.mi stai dicendo che un numero significativo di persone che conosci è preda della diarrea dopo essere stato spesso esposto alla visione del colore verde piuttosto che al giallo o al blu?
            Siccome la diarrea e' una cosa seria e si puo'
            anche morire, in assenza di questa prova pretendo
            che tu non ti vesta mai di verde.non mi pare ci sia tanto da scherzare... la diarrea per il colore verde è una enorma ca..ata, mentre le tante persone esposte a radar ecc. che muoiono di leucemie e linfomi non sono ca...ate
            Logico no ?no... per nulla...solo uno stupido (permettimelo, magari anche da parte di chi ci si ammala per le onde radio ecc.) parallelismo che non sta né in cielo né in terra... e che offende la tua stesa intelligenza e, forse, sensibilità
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: say no
            no... per nulla...
            solo uno stupido (permettimelo, magari anche da
            parte di chi ci si ammala per le onde radio ecc.)
            parallelismo che non sta né in cielo né in
            terra... e che offende la tua stesa intelligenza
            e, forse,
            sensibilitàBeh io credo che l'unica cosa stupida sia fare un ragionamento illogico e poi non accettare che lo stesso "proXXXXX illogico" possa valere per gli altri (ho detto cosa stupida, tutti facciamo o diciamo cose stupide, non e' un insulto a te).Visto che con ste cose ci lavoro sai cosa e' davvero drammatico per i malati ? Ricevere informazioni false, sbagliate, illogiche e irrazionali, per di piu' in un contesto psicologico in cui sono deboli e incapaci di discernere cio' che ha senso da cio' che non ne ha. Da Dibella a Sai Baba... passando per chi dice loro che la loro malattia e' causata dalle stazioni radio o dall'aver mangiato poche cipolle.Ecco: questo sarebbe avere rispetto per i malati: non dire cose che non hanno nessun fondamento scientifico e quindi non sono razionali.Ciao,A.
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: Pinco Pallino
            Beh io credo che l'unica cosa stupida sia fare un
            ragionamento illogico e poi non accettare che lo
            stesso "proXXXXX illogico" possa valere per gli
            altri (ho detto cosa stupida, tutti facciamo o
            diciamo cose stupide, non e' un insulto a te).capisco, e posso anche concordare...ma io non facevo ragionamenti illogici, e nenache facevo ragionamenti scientifici (che se andiamo a vedere gli "studi scientifici" e le non-"conclusioni" sull'argomento c'è solo da ridere - o piangere)... ho solo detto (premettendo che non c'è logica o scientificità) che, in base a ciò che mi circonda (e non parlo dei media), ho la forte sensazione che tutte queste onde facciano (anche a bassa "potenza" e soprattutto nel lungo termine) molto MALE alla salute...e che penso di non essere l'unico ad avere questa sensazione, tutto quise poi mi si risponde con la logica o la "scienza", non è colpa mia
            Visto che con ste cose ci lavoro sai cosa e'
            davvero drammatico per i malati ? Ricevere
            informazioni false, sbagliate, illogiche e
            irrazionali, per di piu' in un contesto
            psicologico in cui sono deboli e incapaci di
            discernere cio' che ha senso da cio' che non ne
            ha. Da Dibella a Sai Baba... passando per chi
            dice loro che la loro malattia e' causata dalle
            stazioni radio o dall'aver mangiato poche cipolle.io non ci lavoro, ma (purtroppo) una certa "esperienza" me la sono fatta... concordo con te ma solo in parte: credo che ogni caso personale facia storia a sè, credo che in alcuni casi sia meglio che il malato non abbia alcuna informazione, in altri casi che abbiano informazioni corrette, e in altri ancora vada bene saibaba...ad ogni modo... che mi dici di quando le informazioni arrivano dai malati? da malati che (esperienza personale diretta), quando di queste cose (le onde radio ecc.) non se ne parlava da nessuna parte, ti dicono "sto morendo e sono sicuro che è perché sono stato troppo esposto a onde radio ecc."???

            Ecco: questo sarebbe avere rispetto per i malati:
            non dire cose che non hanno nessun fondamento
            scientifico e quindi non sono
            razionali.

            Ciao,

            A.
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: shevathas
            prova a cercare su wikipedia "radiazione cosmica
            di fondo a microonde".

            Onde EM c'è ne arrivano continuamente per
            fenomeni naturali. Basta prendere un qualsiasi
            testo di radioastronomia.appunto: sono fenomeni naturali ai quali ci siamo adattati durante l'evoluzione...il radar militare, il forno a microonde, il telefonino, il wi-fi, invece NON sono fenomeni naturali
            e quindi non si sta facendo un discorso
            scientifico. Benissimo allora possiamo anche
            sostenere che si sono ammalati perché hanno visto
            qualcosa di verde. O che la malattia è generata
            da una grave offesa fatta al grande coniglio
            rosa...noè vero che non si sta facendo un discorso scienfico, ma non per questo qualsiasi ragionamento "astruso" o illogico ha senso... altrimenti, quando parliamo con gli altri e lo facciamo (quasi sempre) in termini non scientifici, saremmo "autorizzati" a sostenere qualsiasi ca..ata quindi, mentre io posso tranquillamente sostenere che ritengo verosimile una correlazione tra le varie onde di cui parliamo e l'insorgere di certe malattie, NON si può invece sostenere cose assurde o illogiche come che si sono ammalati per il colore verde (che c'è in natura) o per il coniglio rosa (che non esiste)non è che siccome puoi negare una mia affermazione (che io non posso dimostrare essere vera come peraltro tu non puoi dimostrare essere falsa) allora questo implica la verità di qualsiasi cosa tu possa dire...
            Una cosa sono le sensazioni personali ed una cosa
            sono le prove e le evidenze scientifiche.e chi ha detto il contrario?anzi, era proprio la premessa del mio discorso

            e penso di non essere l'unico ad avere questa

            sensazione, tutto qui
            classica fallacia: "Ad judicium"senti chi parla con le fallacie...
          • shevathas scrive:
            Re: cazzenger

            no

            è vero che non si sta facendo un discorso
            scienfico, ma non per questo qualsiasi
            ragionamento "astruso" o illogico ha senso...e come distingueresti un ragionamento illogico da uno logico ? affinchè un ragionamento sia logico basta che rispetti i principi di identità e di non contraddizione.
            altrimenti, quando parliamo con gli altri e lo
            facciamo (quasi sempre) in termini non
            scientifici, saremmo "autorizzati" a sostenere
            qualsiasi ca..ata
            capita molto di frequente. Ma una cosa sono le opinioni e una cosa sono i fatti, sui fatti si possono fare indagini ed esperimenti. Sulle opinioni no.

            quindi, mentre io posso tranquillamente sostenere
            che ritengo verosimile una correlazione tra le
            varie onde di cui parliamo e l'insorgere di certe
            malattie, NON si può invece sostenere cose
            assurde o illogiche come che si sono ammalati per
            il colore verde (che c'è in natura) o per il
            coniglio rosa (che non
            esiste)
            e qui è l'inghippo del ragionamento: puoi dimostrare che il grande coniglio rosa non esiste ? Il problema si riduce a quello. L'ipotesi del coniglio rosa non è contro la logica, ma contro l'evidenza scientifica, usando la mera logica non puoi dimostrarne l'esistenza o la non esistenza.
          • say no scrive:
            Re: cazzenger
            - Scritto da: shevathas
            e come distingueresti un ragionamento illogico da
            uno logico ? affinchè un ragionamento sia logico
            basta che rispetti i principi di identità e di
            non contraddizione.parlo di buon senso
            capita molto di frequente. Ma una cosa sono le
            opinioni e una cosa sono i fatti, sui fatti si
            possono fare indagini ed esperimenti. Sulle
            opinioni no.i fatti? capita molto di frequente che non si è d'accordo neanche sui fatti
            e qui è l'inghippo del ragionamento: puoi
            dimostrare che il grande coniglio rosa non esiste?
            Il problema si riduce a quello. L'ipotesi del
            coniglio rosa non è contro la logica, ma contro
            l'evidenza scientifica, usando la mera logica non
            puoi dimostrarne l'esistenza o la non
            esistenza.te lo ripeto: usare il buon senso, no?
  • 1xor1 scrive:
    Re: 2 considerazioni
    Ciao Redpill, sono evidentemente d'accordo sulla cautela nei confronti di ciò che non si conosce ma ci sono alcune cose che possiamo togliere dalla lista delle "preoccupazioni" e alcune considerazioni che possiamo fare per non trasformare la cautela in paura.Le parabole per la ricezione TV ricevono segnali la cui potenza è debolissima (milionesimi di miliardesimi di W) e che sono immensamente inferiori a quelle dei telefonini.Inoltre considera che l'attenuazione dell'energia che ti colpisce è proporzionale al quadrato della distanza, senza considerare l'attenuazione dovuta al mezzo. Quindi allontanando la fonte si riduce velocemente l'esposizione.Poi contano i numeri!Un telefonino può trasmettere anche con 1 W e si tiene appoggiato alla testa.Una accesss point trasmette a massimo 0,1 W e solitamente è a qualche metro da noi altrimenti useremmo il cavo.
    • Dinox PC scrive:
      Re: 2 considerazioni
      - Scritto da: 1xor1
      Ciao Redpill, sono evidentemente d'accordo sulla
      cautela nei confronti di ciò che non si conosce
      ma ci sono alcune cose che possiamo togliere
      dalla lista delle "preoccupazioni" e alcune
      considerazioni che possiamo fare per non
      trasformare la cautela in
      paura.

      Le parabole per la ricezione TV ricevono segnali
      la cui potenza è debolissima (milionesimi di
      miliardesimi di W) e che sono immensamente
      inferiori a quelle dei
      telefonini.

      Inoltre considera che l'attenuazione dell'energia
      che ti colpisce è proporzionale al quadrato della
      distanza, senza considerare l'attenuazione dovuta
      al mezzo. Quindi allontanando la fonte si riduce
      velocemente
      l'esposizione.

      Poi contano i numeri!

      Un telefonino può trasmettere anche con 1 W e si
      tiene appoggiato alla
      testa.

      Una accesss point trasmette a massimo 0,1 W e
      solitamente è a qualche metro da noi altrimenti
      useremmo il
      cavo.Io personalmente mi ritrovo perfettamente in quello che hai detto.
  • bye scrive:
    ripeto: nell'articolo errore nei limiti
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3186487&m=3190694#p3190694
  • Dinox PC scrive:
    Re: 2 considerazioni
    - Scritto da: Redpill
    in realtà una domanda ed una considerazione.
    Considerazione: non ci sono dati certi
    praticamente per la nocività di nessun apparato
    radio, ma non ce ne sono stati per anni nemmeno
    sul tabacco, probabilmente qualcuno avrà riso
    della nocività dei raggi x all'inizio. Non si
    riesce nemmeno ad ammettere che i bambini
    abitanti in prossimità di una centrale nucleare
    si ammalano 2,2 volte di più di leucemia, come
    anche si ammalano statisticamente di più vicino
    all'alta tensione. Quindi di che stiamo parlando?
    C'è chi ritiene l'effetto serra ed il global
    warming una panzana... Ergo sorrido quando gli
    studi sulle emissioni dei cellulari sono firmati
    Motorola.Tu pensa che io non faccio nemmeno avvicinare mio figlio al cellulare. Con questo non voglio dire che i campi EM sono sicuramente pericolosi o che non lo sono. Ma un po' di prudenza non è mai sbagliata. E d'altro canto è quella che raccomandiamo nell'articolo.
    • Redpill scrive:
      Re: 2 considerazioni
      - Scritto da: Dinox PC
      - Scritto da: Redpill

      in realtà una domanda ed una considerazione.

      Considerazione: non ci sono dati certi

      praticamente per la nocività di nessun apparato

      radio, ma non ce ne sono stati per anni nemmeno

      sul tabacco, probabilmente qualcuno avrà riso

      della nocività dei raggi x all'inizio. Non si

      riesce nemmeno ad ammettere che i bambini

      abitanti in prossimità di una centrale nucleare

      si ammalano 2,2 volte di più di leucemia, come

      anche si ammalano statisticamente di più vicino

      all'alta tensione. Quindi di che stiamo
      parlando?

      C'è chi ritiene l'effetto serra ed il global

      warming una panzana... Ergo sorrido quando gli

      studi sulle emissioni dei cellulari sono firmati

      Motorola.

      Tu pensa che io non faccio nemmeno avvicinare mio
      figlio al cellulare. Con questo non voglio dire
      che i campi EM sono sicuramente pericolosi o che
      non lo sono. Ma un po' di prudenza non è mai
      sbagliata. E d'altro canto è quella che
      raccomandiamo
      nell'articolo.Giustissimo, in mancanza di informazioni certe la prudenza è la miglior strada da percorrere. Speriamo che prima o poi qualcuno metta fine alla questione con una ricerca definitiva.
  • Dinox PC scrive:
    Re: 2 considerazioni
    Si esatto. Non è possibile stabilire la cosa a priori
  • ExtraT scrive:
    unità di misura del campo MAGNETICO
    o ma non era in GAUSS? e l'Ampére non è l'unità di misura dell'intensità di corrente?***per la cronaca: James Clerk Maxwell ha sintetizzato in modo esemplare il comportamento delle onde elettromagnetiche nelle sue equazioni. ERGO, o prima studiate fisica (e la matematica che serve per capire le dette) oppure ZITTI e mosca. Questo per altre perle nel prosieguo, probabilmente nell'ansia di semplificare.
    • bye scrive:
      Re: unità di misura del campo MAGNETICO
      Per la legge italiana si mimura l'intensità dell'induzione magnetica (B) ossia:B = μHhttp://it.wikipedia.org/wiki/Tesla
    • Dinox PC scrive:
      Re: unità di misura del campo MAGNETICO
      - Scritto da: ExtraT
      o ma non era in GAUSS? e l'Ampére non è l'unità
      di misura dell'intensità di
      corrente?

      ***per la cronaca: James Clerk Maxwell ha
      sintetizzato in modo esemplare il comportamento
      delle onde elettromagnetiche nelle sue equazioni.
      ERGO, o prima studiate fisica (e la matematica
      che serve per capire le dette) oppure ZITTI e
      mosca. Questo per altre perle nel prosieguo,
      probabilmente nell'ansia di
      semplificare.1. La densità di flusso magnetico nel Sistema Internazionale è misurata in Tesla (indicata dalla lettera T). Allo stesso modo può essere misurata in Gauss (indicato dalla lettera G) ma nel sistema di unità di misura cgs.2. Intensità di campo: indica l'intensità dei campi in un determinato punto. L'intensità dei campi magnetici viene misurata in Ampère al metro. Dunque non si parla di intensità di corrente (giustamente indicata in Ampère) ma di intensità di campo magnetico misurata in Ampère al metro. Lo stesso Ampère fece un esperimento per misurare la forza che un campo magnetico esercitava sulla corrente elettrica scoprendo che questa dipendeva dalla lunghezza dei cavi, dalla distanza fra essi e dalla corrente che vi transitava.
    • panda rossa scrive:
      Re: unità di misura del campo MAGNETICO
      - Scritto da: ExtraT
      o ma non era in GAUSS? e l'Ampére non è l'unità
      di misura dell'intensità di
      corrente?
      Qui su questo forum, l'unita' di misura per tutto e' l'euro (a volte anche il dollaro)
    • Gabriele scrive:
      Re: unità di misura del campo MAGNETICO
      l'unità di misura attuale del campo magnetico è il Tesla non il gauss!!Il gauss veniva usata in precedenza
      • ExtraT scrive:
        Re: unità di misura del campo MAGNETICO
        anche per Dinox: NON sono più un ragazzino, da tempo... pensa un pò che mi ritrovo ancora a misurare la pressione in torr e la viscosità in centipoises... poi ovvio faccio le conversioni in pascal e mPa.s - in fin dei conti da cgs a mks o SI è più facile, sono solo potenze di 10. Ciò non toglie che per passare da 1 A a 1 Tesla ci vuole un pezzo di strada... o un bel pezzo di filo elettrico in bobina.
        • Dinox PC scrive:
          Re: unità di misura del campo MAGNETICO
          Si ma non ho capito dov'è che abbiamo scritto Ampere per misurare il flusso magnetico ;)
  • bye scrive:
    Limiti errati
    Per i campi magnetici a 50Hz (elettrodotti) i limiti sono questi DPCM 8/07/03): i limiti per il campo elettrico (5 kV/m); i limiti per linduzione magnetica (100 µT); i valori di attenzione (10 µT) e gli obiettivi di qualità (3 µT) per linduzione magnetica;------------Per le alte frequenze (antenne di telefonia) sono questi:Il DPCM 8/07/03, entrato in vigore nellestate 2003, fissa: i limiti di esposizione, in modo differenziato per tre intervalli di frequenza; per esempio per le frequenze dei dispositivi delle telefonia mobile i limiti di esposizione sono pari a 20 V/m per il campo elettrico; il valore di attenzione di 6 V/m per il campo elettrico, da applicare per esposizioni in luoghi in cui la permanenza di persone è superiore a 4 ore giornaliere; lobiettivo di qualità di 6 V/m per il campo elettrico, da applicare allaperto in aree e luoghi intensamente frequentati.http://www.arpa.veneto.it/agenti_fisici/htm/rni_normativa.asp
    • Dinox PC scrive:
      Re: Limiti errati
      Mi sembra che su quelli relativi agli elettrodotti siamo d'accordo. Su quelli relativi alle antenne di telefonia mobile noi avevamo altre tabelle. Comunque sia la sostanza non cambia, anzi se i limiti sono più restrittivi a maggior ragione occorre porre attenzione a determinati argomenti.
Chiudi i commenti