YouTube tenta il grande balzo in avanti

di G. Niola - Gli utenti sono sempre più manodopera da formare, da promuovere e da retribuire. YouTube veleggia verso un modello di business che sembra poter pagare

Roma – È circa un anno che YouTube ha cominciato a “fare sul serio”, cioè a premere senza remore sul pedale dei contenuti professionali, a fomentare la promozione a partner degli utenti più costanti e di successo e infine ad evangelizzare internet in materia di possibilità di guadagno attraverso la pubblicazione sulla piattaforma.
Nonostante sia sempre riuscita abilmente a non divulgare la minima cifra o il minimo dettaglio riguardo i metodi con i quali gli utenti partner sono retribuiti (diverse le voci in materia ma sostanzialmente ancora non sono di pubblico dominio criteri e cifre attraverso i quali YouTube paga i contenuti), il grande aggregatore sta spendendo tempo, idee e moltissime risorse in quella che è la più grande e più complessa transizione che il video per la rete deve operare, quella da UGC a basso tasso di fidelizzazione e remunerazione (anche quando di successo) a contenuti interessanti tanto per il pubblico quanto per gli sponsor.

Sempre di più sembra che la strada verso la riproposizione di contenuti presi da altri media (cinema o televisione) stia passando in secondo piano rispetto alla creazione di materia originale. I passi in questa direzione sono stati diversi e costanti nel loro deployment. Da quando infatti esiste il partner program YouTube ha avuto diversi problemi nella strutturazione di un sistema che aiutasse gli youtuber a migliorare la propria produzione.

Ad Insights (servizio che fornisce tutte le statistiche sull’andamento del proprio canale), Editor (una stazione di montaggio web based) e agli strumenti di controllo e gestione del copyright (sia relativo ai propri video che relativo a possibili contenuti appartenenti a terzi), recentemente hanno fatto seguito una serie di mosse ad ampio raggio utili a definire le strategie dell’azienda.
Prima è arrivato l’accordo con Next New Networks e quindi YouTube NextUp (concorso aperto a quasi tutti con 35mila dollari da consegnare a 25 vincitori per produrre contenuti destinati a YouTube stesso), una serie di conference in giro per l’Europa, e quella sorta di scuola di cinema per corrispondenza che è il Creator’s Institute e adesso la celebrazione della creatività dei partner (una pagina online e un PDF con 20 case history di successo), YouTube Playbook (un vademecum di buone norme per avere successo) e il redesign Cosmic Panda tutto improntato sulla fruizione di diversi video oltre quello in play.

YouTube vuole creare di fatto un modello di business e vuole farlo utilizzando come manodopera regolarmente retribuita gli utenti, per questo vuole aumentarne la competenza e l’abilità nel fare marketing dei propri prodotti. La sorpresa è che in questo nuovo modello sembra non esserci posto per quella che storicamente è stata la punta di diamante del grande aggregatore, ovvero i video virali. I viral video di certo non moriranno e anzi avranno sempre un posto fondamentale nel gradimento e nella circolazione, tuttavia non sono in grado di “fare sistema”, non sono producibili su scala industriale e YouTube lo sa, per questo cerca di direzionare i suoi utenti verso contenuti replicabili, video, serie, tutorial o quant’altro possa essere fatto da chiunque seguendo un modello.
Non si tratta di un tentativo di ammazzare la creatività e la fantasia (anzi, dando agli utenti più regole e paletti se ne fomenta la produzione divergente), quanto un modo di aumentare la qualità media di ciò che di fatto già viene uploadato o che comunque verrebbe uploadato.

A metà tra una scuola e una società di marketing ora YouTube vuole lentamente lasciare per strada (o meglio “isolare”) i contenuti non remunerabili, un’idea e una strategia che per il momento sembra pagare. Infatti secondo Tom Pickett, l’uomo a capo delle “content operations”, il raddoppio dei partner di YouTube ha portato a triplicare il numero di quelli che guadagnano almeno 1.000 dollari al mese, con alcune centinaia di questi in grado di arrivare a numeri a sei cifre in un anno. Come al solito la vaghezza sulle quote è d’obbligo ma il messaggio che viene mandato è più chiaro che mai: videomaker venite a noi, abbiamo i soldi.

Gabriele Niola

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • freebit scrive:
    Norvegesi anche voi mi siete caduti !!!
    Norvegesi anche voi mi siete caduti in basso !!!Ma voi la democrazia manco ve la meritate !!!! :s :s
  • stralol scrive:
    levare WoW è solo un bene
    indipendentemente dalle motivazioni.
  • prova123 scrive:
    Senza parole ...
    "Tra i giochi ci sono anche World of Warcraft e Call of Duty 4: Modern Warfare, due dei videogame a cui Anders Behring Breivik, autore della strage che ha sconvolto il paese, ha raccontato di aver giocato ..."Da questo cosa possiamo dedurre?Ad Hitler piaceva la musica di Wagner, possiamo dire che a causa di questo Wagner era nazista ed odiava gli ebrei?Questi sono considerati paesi evoluti ... questa è gente che sino ad oggi ha vissuto una vita quasi da setta ... ed all'improvviso ha scoperto che vivono su di un pianeta reale.Poi ci sono gli svedesi, altro esempio di fulgida intelligenza... Alle riunioni della Comunità Europea non vogliono la traduzione in cuffia in svedese, perchè loro "conoscono bene l'inglese". Si sono ritrovati a votare il contrario di quello che volevano, perchè non avevano capito quello che avevano detto in inglese.Pensa te, nonostante tutto riecono a farmi rivalutare l'Italia che per ogni problema fà caciara, mentre le altre nazioni "evolute" hanno un comportamento omertoso.Ripeto i giochi violenti sono uno strumento diagnostico che evidenzia i disturbi mentali della persona. Purtroppo, se chi si occupa di questi problemi non distingue tra causa ed effetto, questi sono le persone meno adatte a fare questo tipo di lavoro, in generale fare un qualsiasi tipo di lavoro...
    • prova123 scrive:
      Re: Senza parole ...
      Il "rispetto per le persone colpite" lo si dimostra affrontando il problema avendo almeno lontanamente idea di quello che bisogna fare per evitare che certe cose accadano. Altrimenti al di là delle sterili chiacchere in realtà queste sono persone che sono morte inutilmente, anzi ammazzate due volte: una volta dall'assassino, la seconda dalla stupidità di chi deve evitarlo. Che tristezza, non capire nemmeno questo!
      • prova123 scrive:
        Re: Senza parole ...
        Se passa questa idea demenziale la vedo già la Norvegia con i ladri di auto che nei posti di polizia espongono denuncia nei confronti della Rockstar, in quanto è stata colpa di GTA che li ha costretti a rubare le auto. Questo esempio minkia è purtroppo esemplificativo della reale tragica situazione.
    • meconio scrive:
      Re: Senza parole ...
      bè oddio su, non la allarghiamo. alla fine è l'amministratore di coop norvegia. un singolo. non è che adesso per le decisioni di questo il nord europa diventa XXXXXXXX.Se uno straniero ti percepisse sulla base di robe dette/fatte da borghezio o da gasparri, tu diresti a questo straniero che ragiona col retto, o no?
      • prova123 scrive:
        Re: Senza parole ...
        Hai ragione, ma non lo vedo come un fulmine a ciel sereno. è un atteggiamento mentale abbastanza diffuso quello di incolpare un videogioco per crimini commessi nella realtà. Io lo percepisco più come la punta di un iceberg della solita caccia alle streghe ...Se tu ascolti i telegiornali non è raro sentire "Persona solitaria, utilizzava il computer ..." ... nel 2011, non nell' Anno Domini 1600.
        • prova123 scrive:
          Re: Senza parole ...
          Siamo immersi nella tecnologia, ma ci si comporta come se fosse una cosa oscura. Non c'è nulla di più logico/razionale. Bah!
          • prova123 scrive:
            Re: Senza parole ...
            Il comportamento non logico è solo frutto di un "baco" di progettazione. Nulla di più.
          • prova123 scrive:
            Re: Senza parole ...
            Non sò se hai notato che ha volte la gente quando spiega le funzionalità ad esempio di un cellulare dice "Lui"... pensa te!
    • anony scrive:
      Re: Senza parole ...
      - Scritto da: prova123
      Ripeto i giochi violenti sono uno strumento
      diagnostico che evidenzia i disturbi mentali
      della persona...eh? ma che stai a dì?!non ho mai visto nessuno psichiatra/psicologo utilizzare i videogiochi violenti come "strumento di diagnosi" affidabile per disturbi mentali...e se veramente c'è qualcuno là fuori che lavora così, merita di essere radiato dall'albo e licenziato immediatamente.
      • prova123 scrive:
        Re: Senza parole ...
        All'inizio pensavano che le luci psichedeliche fossero la causa dell'epilessia, poi ragionandoci sopra a lungo tempo con i concetti di causa-effetto sono arrivati ad essere illuminati dall'idea che le luci psichedeliche evidenziano i problemi di epilessia. Il problema relativo ai videogiochi violenti è analogo ma a quanto pare necessita di capacità astrattive troppo alte per arrivare a pensare ciò ... vabbè aspetteremo altri 10 anni. :)
        • Sgabbio scrive:
          Re: Senza parole ...
          dicevano cosi anche con i videogiochi "fanno diventare epilettici".Senza offesa per chi pratica, ma se dovremmo star li a prender sul serio gli psicologi, non avremmo più niente.
    • attonito scrive:
      Re: Senza parole ...
      - Scritto da: prova123
      "Tra i giochi ci sono anche World of Warcraft e
      Call of Duty 4: Modern Warfare, due dei videogame
      a cui Anders Behring Breivik, autore della strage
      che ha sconvolto il paese, ha raccontato di aver
      giocato
      ..."
      Da questo cosa possiamo dedurre?
      Ad Hitler piaceva la musica di Wagner, possiamo
      dire che a causa di questo Wagner era nazista ed
      odiava gli
      ebrei?
      Questi sono considerati paesi evoluti ... questa
      è gente che sino ad oggi ha vissuto una vita
      quasi da setta ... ed all'improvviso ha scoperto
      che vivono su di un pianeta
      reale.
      Poi ci sono gli svedesi, altro esempio di fulgida
      intelligenza... Alle riunioni della Comunità
      Europea non vogliono la traduzione in cuffia in
      svedese, perchè loro "conoscono bene l'inglese".
      Si sono ritrovati a votare il contrario di quello
      che volevano, perchè non avevano capito quello
      che avevano detto in
      inglese.
      Pensa te, nonostante tutto riecono a farmi
      rivalutare l'Italia che per ogni problema fà
      caciara, mentre le altre nazioni "evolute" hanno
      un comportamento
      omertoso.
      Ripeto i giochi violenti sono uno strumento
      diagnostico che evidenzia i disturbi mentali
      della persona. Purtroppo, se chi si occupa di
      questi problemi non distingue tra causa ed
      effetto, questi sono le persone meno adatte a
      fare questo tipo di lavoro, in generale fare un
      qualsiasi tipo di
      lavoro...
    • attonito scrive:
      Re: Senza parole ...
      - Scritto da: prova123
      "Tra i giochi ci sono anche World of Warcraft e
      Call of Duty 4: Modern Warfare, due dei videogame
      a cui Anders Behring Breivik, autore della strage
      che ha sconvolto il paese, ha raccontato di aver
      giocato
      ..."
      Da questo cosa possiamo dedurre?
      Ad Hitler piaceva la musica di Wagner, possiamo
      dire che a causa di questo Wagner era nazista ed
      odiava gli ebrei?no, si deduce che anche tu sei caduto nell'errore della "reductio ad hitlerium" :-) (wikipedia e' da quella parte ---
      )
    • Deus Ex scrive:
      Re: Senza parole ...
      - Scritto da: prova123
      Da questo cosa possiamo dedurre?
      Ad Hitler piaceva la musica di Wagner, possiamo
      dire che a causa di questo Wagner era nazista ed
      odiava gli
      ebrei?Non so se volendo o no, ma l'esempio è particolarmente calzante...sai che la musica di Wagner è stata vietata in Israele per 50 anni? Se non sbaglio la legge che la vietava è stata cancellata soltanto una manciata di anni fa.
      • prova123 scrive:
        Re: Senza parole ...
        è stato voluto! una situazione lapalissiana! ... a proposito di cose poco note ... lo sapete che Wolfenstein 3D (il primo!) era vietato in Germania? ... a dire la verità non sò se lo è ancora ...
  • Andrea S scrive:
    TUTTI A DIGIUNO
    Probabilmente gli assassini mangiano per vivere, quindi smettiamo il prima possibile o potremmo diventare come loro.
  • ces scrive:
    Anche i giochi di calcio sono violenti!
    Posso far male ai miei avversari ed ogni tanto si prendono pure a spintoni e mandano a quel paese l'arbitro.(ghost)Soprattutto mi sento molto più frustrato e violento dopo una partita a PES che dopo aver giocato ad un FPS :@Via tutti i giochi di calcio dagli scaffali...ed anche quelli di corse, visto che incitano a guidare in maniera spericolata.I giochi di ruolo oltre ad essere violenti sono anche alienanti, via dal mercato prima che diventiamo tutti dei NEET hikikomori.Via anche i pokemon perché vengono violati i diritti degli animali chiusi in palle minuscole.Via tutti che si fa prima :
  • Paolino Paperino scrive:
    ops
    Ma Va Là! :DAH-AH!Scusate le dabbenaggini, non pensavo che si potesse postare in questo forum senza essersi registrati (ogni tanto mi piace "immaginare" di scrivere delle cose coerenti e postarle :$)
  • Paolino Paperino scrive:
    A occhio
    A me sembra che (almeno i 2 citati) siano giochi con una forte componente online o che comunque includono servizi di chat e voice-chat potenzialmente utilizzabili per diffondere messaggi di propaganda terroristica...poi è chiaro che la voglia di recepirli o meno e di decidere cosa farne sta a chi legge, ma resta il fatto che ci sono molte persone che videogiocano online e (a meno di server dedicati) non tutti si collegano a un server solo per divertirsi. Per valutare meglio le ragioni di tale censura sarebbe utile conoscere anche gli altri titoli rimossi, ma a giudicare dai 2 nominati nell'articolo sembra che stiano cercando di indagare i canali di comunicazione usati dall'attentatore...
    • Sgabbio scrive:
      Re: A occhio
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Senza offesa ma questa poi....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • deactive scrive:
      Re: A occhio
      - Scritto da: Paolino Paperino
      A me sembra che (almeno i 2 citati) siano giochi
      con una forte componente online o che comunque
      includono servizi di chat e voice-chat
      potenzialmente utilizzabili per diffondere
      messaggi di propaganda terroristica...poi è
      chiaro che la voglia di recepirli o meno e di
      decidere cosa farne sta a chi legge, ma resta il
      fatto che ci sono molte persone che videogiocano
      online e (a meno di server dedicati) non tutti si
      collegano a un server solo per divertirsi. Per
      valutare meglio le ragioni di tale censura
      sarebbe utile conoscere anche gli altri titoli
      rimossi, ma a giudicare dai 2 nominati
      nell'articolo sembra che stiano cercando di
      indagare i canali di comunicazione usati
      dall'attentatore...LOL
  • Joe Tornado scrive:
    Massimo rispetto ...
    ... anche per le vittime degli incidenti stradali ! Via dalla vendita i modelli di autovetture con le quali i conducenti investono i pedoni !
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Massimo rispetto ...
      - Scritto da: Joe Tornado
      ... anche per le vittime degli incidenti stradali
      ! Via dalla vendita i modelli di autovetture con
      le quali i conducenti investono i pedoni
      !si ma con l'auto puoi effettivamente uccidere una persona, lo stesso con un fucile vero.... con un gioco online come fai gli mandi una orda di orchi a casa ?siamo alla follia pura...
      • Number 6 scrive:
        Re: Massimo rispetto ...
        - Scritto da: Picchiatell o
        con un
        gioco online come fai gli mandi una orda di orchi
        a casa
        ?Io una volta l'ho fatto. Oddio, non è proprio semplicissimo ma si può fare. Però funziona solo con qualche gioco online e ci vuole una patch tutta particolare.E diciamolo, gli orchi che puoi generare non sono granchè e per fortuna si cancellano da soli dopo 3 ore.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Massimo rispetto ...
          cioè puoi generare degli orchi da mandare a casa di chi ti sta sul razzo ?
          • Evacuatore scrive:
            Re: Massimo rispetto ...
            - Scritto da: Sgabbio
            cioè puoi generare degli orchi da mandare a casa
            di chi ti sta sul razzo
            ?Be, non proprio generare... diciamo che ti devi sedere e ti serve un vasetto tipo quelli che si usano da piccoli.E in effetti non sono proprio orchi...
  • MegaJock scrive:
    Semplice PR
    É un classico: succede qualcosa, "rimuovi" dallo sguardo preoccupato del pubblico l'oggetto percepito come "offensivo" per un po'.Ovviamente, quando qualche ubriaco falcia una mezza dozzina di persone, nessuno fa sparire i cassoni di Jack Daniels. Eh no perbacco, l'alcool ti fa "socializzare".
    • Giggi Giggi scrive:
      Re: Semplice PR
      - Scritto da: MegaJock
      É un classico: succede qualcosa, "rimuovi"
      dallo sguardo preoccupato del pubblico l'oggetto
      percepito come "offensivo" per un
      po'.

      Ovviamente, quando qualche ubriaco falcia una
      mezza dozzina di persone, nessuno fa sparire i
      cassoni di Jack Daniels. Eh no perbacco, l'alcool
      ti fa
      "socializzare".basta "bere responsabilmente"(TM) :-(
      • MegaJock scrive:
        Re: Semplice PR
        - Scritto da: Giggi Giggi
        basta "bere responsabilmente"(TM) :-(Appunto, ma secondo certa gente "giocare responsabilmente" non esiste.Dovremmo esserci abituati, già negli anni '80 i soloni della stampa lanciavano strali contro gli home computer e i videogiochi: rendono stupidi, rendono violenti, bisogna fare qualcosa, vietare, vietare. La musica non è cambiata negli anni '90 quando Internet era il male e i già citati soloni pensavano ancora di poterla soffocare in culla a forza di elzeviri. Sono passati 20 anni e le cose continuano allo stesso modo.E non finiranno finchè l'ultimo solone imbrattacarta non sarà stato travolto e spedito in mezzo alla strada a chiedere l'elemosina come un barbone.A cui noi daremo fuoco.
        • lo sgurz scrive:
          Re: Semplice PR

          E non finiranno finchè l'ultimo solone
          imbrattacarta non sarà stato travolto e spedito
          in mezzo alla strada a chiedere l'elemosina come
          un
          barbone.

          A cui noi daremo fuoco.io invece gli piscio perché giocavo a postal
        • Sgabbio scrive:
          Re: Semplice PR
          negli anni 90 mi ricordo di quante notizie contro i videogiochi ci fossero, sia le console XXXX che Nintendo ne sentivano di tutti i colori.Gente che voleva fare causa al produttore di console solo perchè il pargolo si era "spaventato"....
  • sadness with you scrive:
    Massimo rispetto...
    Massimo rispetto per le vittime, ma una mente bacata resta bacata anche se gioca a tetris, e non è certo censurando i videogames che si risolvono queste questioni
  • Guybrush scrive:
    Idiozia allo stato puro
    Usare WoW o CoD 4.Molto, ma molto meglio questo:http://www.americasarmy.com/Tanto per cominciare e' gratuito.O meglio:per giocare si devono ringraziare tutti i contribuenti ammericani.Son loro che pagano il conto.Nel mio piccolo ci ho giocato a lungo e prima di approdarvi avevo una discreta abilita' in altri giochi online, da Enemy Territory, ai vari quake, doom, Unreal (di cui condivide il motore grafico), Halo ecc... ecc... ecc... insomma non mi consideravo un novellino.Il gioco concede una serie di tutorial off-line per far pratica.Per cui prima di entrare online faccio pratica... Entro nella mia prima partita: si comincia con un bel lancio col paracadute.Mi materializzo sul C-130, attendo la luce verde per il lancio.Flatto i muscoliSono nel vuoto.(cit)Pam, morto appena tocco terra, falciato da una postazione di mitraglieria.Il gioco esiste per tutte le piattaforme: *nix, Win e mac.E' -DIFFICILE- e quando dico difficile intendo dire che non fa sconti.Niente aiuti, niente trucchi per "saltare piu' a lungo", una ferita da proiettile puo' uccidere anche sul colpo o spedirti a terra e non c'è medico che tenga.Quello, al massimo, ritarda la morte.Il combattimento e' molto realistico (non so se in questa versione si riesce a demolire muri e scavare crateri) e merita di essere quantomeno provato.Tanto e' gratis, che vi costa?Per maggiori ragguagli anche su wikipedia:http://en.wikipedia.org/wiki/America's_Army#America.27s_Army_3Ora mi domando: a che serve togliere dai propri scaffali certi giochi se in rete si trova di meglio e piu' interessante?GT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 agosto 2011 16.17-----------------------------------------------------------
    • panda rossa scrive:
      Re: Idiozia allo stato puro
      - Scritto da: Guybrush
      Usare WoW o CoD 4.
      Molto, ma molto meglio questo:
      http://www.americasarmy.com/

      Tanto per cominciare e' gratuito.
      O meglio:
      per giocare si devono ringraziare tutti i
      contribuenti
      ammericani.
      Son loro che pagano il conto.Andiamo GT, non oserai mica paragonare quella roba con Gioventu' Ribelle, vero?
      Nel mio piccolo ci ho giocato a lungo e prima di
      approdarvi avevo una discreta abilita' in altri
      giochi online, da Enemy Territory, ai vari quake,
      doom, Unreal (di cui condivide il motore
      grafico), Halo ecc... ecc... ecc... insomma non
      mi consideravo un
      novellino.E a Gioventu' Ribelle ci hai giocato?
      • corigan scrive:
        Re: Idiozia allo stato puro
        ahhhh io si! pregevole! mi sento decisamente ribelle da quando l'ho provato.Tra l'altro ho anche delle crisi mistiche abbastanza di frequente da quando ho visto i poteri magici del Santo Padre.bello bello bello! e pure gratis.
      • ThEnOra scrive:
        Re: Idiozia allo stato puro
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Guybrush scrive:
        Re: Idiozia allo stato puro
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Guybrush[...]
        E a Gioventu' Ribelle ci hai giocato?"Potrei vomitare" (cit: Severus Snape)Dai, torna serio eh?GR (ma l'hanno ripubblicato? So che il sito era privo di download) ha tanta classe quanta AA3 ne ha in un paio di click di mouse.E' inferiore come qualita' complessiva ai giochini della Simulmondo.GT
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Idiozia allo stato puro
      - Scritto da: Guybrush
      Tanto per cominciare e' gratuito.
      O meglio:
      per giocare si devono ringraziare tutti i
      contribuenti
      ammericani.
      Son loro che pagano il conto.Sich mi hano sempre attirato di piu' gli sniper game...

      Ora mi domando: a che serve togliere dai propri
      scaffali certi giochi se in rete si trova di
      meglio e piu'
      interessante?

      GTtrovare un nemico comune e' il primo passo delle democrazie e non per indirizzare la rabbia popolare non possono mica invadere la svezia ( le prenderebbero) o la danimarca ( c'e' del marcio in danimarca)...
      • Guybrush scrive:
        Re: Idiozia allo stato puro
        - Scritto da: Picchiatell o[...]
        Sich mi hano sempre attirato di piu' gli sniper
        game...Il gioco e' a classi, per cui puoi anche indossare i panni dello special ops (a patto di avere accumulato abbastanza esperienza), appollaiarti da qualche parte e tirare giu' i nemici sulla distanza.Come ben sai pero' vale la regola del cecchino: ogni 1,5 nemici uccisi cambia postazione, o sei un cecchino morto.GT
        • Picchiatell o scrive:
          Re: Idiozia allo stato puro
          - Scritto da: Guybrush
          - Scritto da: Picchiatell o
          [...]

          Sich mi hano sempre attirato di piu' gli
          sniper

          game...

          Il gioco e' a classi, per cui puoi anche
          indossare i panni dello special ops (a patto di
          avere accumulato abbastanza esperienza),
          appollaiarti da qualche parte e tirare giu' i
          nemici sulla
          distanza.
          Come ben sai pero' vale la regola del cecchino:
          ogni 1,5 nemici uccisi cambia postazione, o sei
          un cecchino
          morto.

          GTbeh' si dal capitano in su... sui mmp arrivarci a 1,5...
          • Guybrush scrive:
            Re: Idiozia allo stato puro
            - Scritto da: Picchiatell o
            - Scritto da: Guybrush[...]
            beh' si dal capitano in su...
            sui mmp arrivarci a 1,5...C'era un mio collega che ci si era messo d'impegno e aveva sposato la causa del cecchino... il mio guaio e' che a me piacevano di piu' l'artiglieria pesante e la poesia del mortaio puntato a 9 secondi dal respawn, cosa che in AA non si poteva fare.Comunque lui riusciva a far fuori 12-13 bersagli per volta prima di beccarsi una pallottola a sua volta, semplicemente cambiando di posto. Il paZo si era studiato non so quante mappe e quanti percorsi per passare da una postazione ad un altra e continuare la festa. Si riusciva a beccarlo solo durante i cambi di postazione e solo se non c'era qualcuno a coprirlo.Nota: nella vita di tutti i giorni lavora, fa la spesa, ha l'hobby del modellismo velico, ama i gatti e fa Ecco, quando dico che il gioco richiede molto impegno intendo questo, non c'e' spazio per i bimbiminkia, anzi: se spari al momento sbagliato rischi di essere fatto fuori te e tutta la tua squadra.GTGT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 agosto 2011 10.34-----------------------------------------------------------
    • ThEnOra scrive:
      Re: Idiozia allo stato puro
      Seriamente, capisco la tua indignazione perchè un po' la condivido anch'io.Tuttavia dobbiamo anche ammettere che noi stiamo vivendo quei fatti da SPETTATORI e quindi abbiamo una visione della realtà sicuramente pià distaccata e oggettiva.Non ritengo che il ritiro in commercio di questi giochi sia da leggere in chiave così negativa. Il danno vero, in tutti i sensi, è stato fatto da questo maniaco, tirando in ballo pure i videogiochi e tutti noi sappiamo che non esiste il nesso che, per esempio in Italia, il MOIGE sostiene!Ti dirò, a me fa XXXXXXXre il titolo del che PI ha dato al pezzo: qualunquista e populista, come sempre del resto.Invece, per il gioco che citavi, non ci ho mai giocato ma ne ho sentito parlare. La differenza però rispetto a COD è che quello, appunto, è gratuito e mica lo si compra. Questa è la differenza.Ma ti immagini se il tipo avesse dichiarato che oltre a COD giocava anche a POKEMON che putiferio sarebbe saltato fuori? :D
      • Sgabbio scrive:
        Re: Idiozia allo stato puro
        La nintendo avrebbe assoldato un killer per farlo sparire :DComunque sinceramente quella catena, per far cassa a tirato fuori sta scusa, anche perchè lo sanno anche i gatti che non c'è correlazione tra atti violenti e videogiochi come dici pure tu.Poi lasciamo perdere il moige e affini che se la sono presa con un gioco inde basandosi solo sul nome. (eutanasia in inglese).
      • anony scrive:
        Re: Idiozia allo stato puro
        - Scritto da: ThEnOra
        Non ritengo che il ritiro in commercio di questi
        giochi sia da leggere in chiave così negativa.e invece è una cosa già abbastanza negativa di per sé.perché non fa altro che giustificare e legittimare quelli che si scagliano contro i videogiochi a ogni piè sospinto.ora loro possono addurre la scusa: "visto? l'hanno ritirato dal commercio. quindi vuol dire che avevamo ragione noi!" e si sentiranno così in diritto di andare anche oltre, pretendendo sempre di più.ogni gioco che viene ritirato, rimandato, censurato, ecc. altro non è che una sconfitta per il mondo video-ludico. e ha come unico risultato quello di dar man forte alle manie censorie di certa gente che i giochi "violenti" li vorrebbe veder sparire per sempre.per questo non bisogna cedere, non ci si può permettere di cedere.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Idiozia allo stato puro
          - Scritto da: anony

          per questo non bisogna cedere, non ci si può
          permettere di
          cedere.Ma chi sei? Un guerrigliero? Stai facendo una rivoluzione? :D
  • lul scrive:
    librerie
    secondo lo stesso pensiero logico quindi toglieranno dalle librerie la bibbia visto che era un fondamentalista cristiano?
    • panda rossa scrive:
      Re: librerie
      - Scritto da: greptruth
      Peccato che i giornali spesso non vadano a fondo
      nei
      problemi...Ma quali problemi?Questo e' un pazzo da rinchiudere e buttare la chiave.Qualunque siano stati i motivi che lo hanno ispirato, questo e' e resta pazzo.
      • Sgabbio scrive:
        Re: librerie
        questo dimostra che non era un fondamentalista :DVorrei conosce la modella con cui a fatto "sesso" però :d
    • ZLoneW scrive:
      Re: librerie
      Semmai, dovrebbero sequestrare la Bibbia per l'estrema violenza del suo contenuto... leggere per credere.
  • il solito bene informato scrive:
    Boondocks
    Da una striscia dei Boondocks <i
    Huey </i
    perché le autorità se la prendono sempre con i produttori di videogiochi e non con quelli di armi? <i
    Riley </i
    pensaci: è più facile prendersela con un nerd o con un filo-nazista che ha la cantina piena di AK-47?
    • panda rossa scrive:
      Re: Boondocks
      - Scritto da: il solito bene informato
      Da una striscia dei Boondocks

      <i
      Huey </i
      perché le autorità se
      la prendono sempre con i produttori di
      videogiochi e non con quelli di
      armi?
      <i
      Riley </i
      pensaci: è più
      facile prendersela con un nerd o con un
      filo-nazista che ha la cantina piena di
      AK-47?Va bene tutto, ma WOW che diavolo c'entra?E gli altri 49 titoli quali sarebbero?Non mi stupirei di trovare anche the Sims in quell'elenco!
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Boondocks
      - Scritto da: il solito bene informato
      Da una striscia dei Boondocks

      <i
      Huey </i
      perché le autorità se
      la prendono sempre con i produttori di
      videogiochi e non con quelli di
      armi?
      <i
      Riley </i
      pensaci: è più
      facile prendersela con un nerd o con un
      filo-nazista che ha la cantina piena di
      AK-47?tenendo conto che dai vichingi in giu' i norvegesi non sono mai stati un popolo storicamente molto "tranquillo"
Chiudi i commenti