Zune, morte di un player programmato per uccidere

Secondo le indiscrezioni, Microsoft smetterà di produrre nuove versioni del suo player multimediale. Quel device che doveva battere iPod in pochi anni e che invece pare finito in un vicolo cieco. BigM non rinuncerà però al software

Roma – “Possiamo batterli, ma non sarà facile”. Parola del CEO di Microsoft Steve Ballmer, nel corso di un’intervista in un novembre di quasi cinque anni fa. Era appunto il 2006 quando il colosso di Redmond si preparava per una delle sfide di mercato più ardue, nel certo ambizioso tentativo di conquistare i favori di una nuova generazione di ascoltatori.

BigM avrebbe investito centinaia di milioni di dollari entro un lustro, per riuscire nella grande impresa: battere Apple – e un iPod giunto alla sua quinta generazione – con un player agguerrito come Zune. Ma Ballmer era stato forse più realista del re, dal momento che il cosiddetto iPod killer non aveva mai nemmeno ferito il gigante di Cupertino.

Le indiscrezioni ora si affollano, ad annunciare un’imminente eutanasia da parte di Microsoft. L’azienda di Redmond smetterà di produrre nuove versioni del suo player multimediale , non certo accolto nel migliore dei modi da un mercato dominato – 77 per cento per Apple, almeno secondo NPD Group – dai device prodotti a Cupertino.

I rumors hanno riecheggiato chiaramente: Microsoft non avrebbe intenzione di abbandonare i servizi software legati a Zune, che continueranno ad essere implementati nei principali dispositivi mobile basati su Windows Phone 7 . Le attuali versioni hardware di Zune proseguiranno sul proprio cammino di mercato, in attesa di un vero e proprio vicolo cieco.

“Non abbiamo alcunché da annunciare su un altro dispositivo Zune – si può leggere in un comunicato di Microsoft che ha praticamente sorvolato le indiscrezioni – di recente abbiamo introdotto Zune HD in Canada e continueremo a supportare i nostri device negli Stati Uniti. La nostra strategia a lungo termine si concentrerà sulla forza dell’intero ecosistema Zune attraverso le varie piattaforme Microsoft”.

Ma gli osservatori sembrano ormai concordi, tanto da indicare il 2011 come l’anno di morte dei player Zune. Microsoft avrebbe commesso più di un errore , a partire da un mancato impegno a livello di marketing per finire con un vero e proprio vuoto di mercato nei paesi esteri . Apparirebbe chiaro come la priorità attuale di BigM sia l’aspetto software.

Eppure Microsoft aveva deciso di correre dei rischi, anche consistenti. Zune poteva contare su uno schermo più grande di quello di iPod e sul legame con il suo marketplace . Il player offriva così agli utenti un modello di sottoscrizione di tipo all-you-can-listen , cosa che mancava – manca tuttora – su iPod.

Ma forse gli utenti statunitensi hanno preferito ascoltare la musica sui loro smartphone, rendendo di fatto vani i tentativi di BigM. Le due creaturine social Kin One e Kin Two dovevano servire anche a questo, successivamente uccise da Microsoft a causa di un colossale flop nelle vendite.

Si rifaranno ora i servizi legati al software di Zune? Il recente accordo con Nokia fa certo ben sperare gli uomini di Redmond, che opteranno per un’integrazione negli ambienti Windows Phone 7. Il futuro potrebbe però essere rappresentato dalla nuvola, come ipotizzato da altre voci su un prossimo servizio in streaming chiamato Ventura .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • exagonx scrive:
    Ma stiamo scherzando !?
    Cioé vogliono tassare i service provider per finanziare la tv ??? a quale guadagno la TV è destinata a morire e loro la vogliono tenere attiva ??? Ma chi la vuole chi ha mai avuto intenzione di continuare a finanziare una ditta che non fornisce alcun servizio utile ???Da dieci anni a questa parte è risultata SOLO DISTRUTTIVA sia in ambito educativo che nel Informativo.Allora perche io che non guardo più la tv ed ho pure regalato le due tv che avevo ai miei parenti devo pagare per continuare a finanziare un servizio di cui non usufruisco ????
  • Funz scrive:
    Tassiamo la TV piuttosto
    Sarebbe bello iniziare a far pagare le emittenti TV per le frequenze che hanno in uso, invece dell'obolo ridicolo che pagano ora, e usare gli introiti per potenziare la rete.Ma abbiamo i politici e gli elettori che abbiamo.
  • pippo75 scrive:
    Ffrequenze Rete4
    prima che arrivi qualcuno, passo in anticipo.Avevo sentito al tempo in TV ( una delle poche volte che la guardavo ) che togliere la Frequenza a Rete4 ( e mandarla sul satellite ) per darla a Europa7 ( o come si chiama ) era possibilissimo, solo che in quel caso dovevano rimborsare Rete4 ( e tra rete4 e europa7 diceva che rimborsare la seconda costava meno ).Non ricordo chi e dove lo avesse detto e anche se dovessi vederlo potrei non sapere chi sia, seguo poco la TV quindi questi personaggi sono famosi per gli altri.
    • BSD_like scrive:
      Re: Ffrequenze Rete4
      Si stà passando al digitale terrestre. Nel 2012 il passaggio sarà completato. Quel problema non esiste più
      • Funz scrive:
        Re: Ffrequenze Rete4
        - Scritto da: BSD_like
        Si stà passando al digitale terrestre. Nel 2012
        il passaggio sarà completato. Quel problema non
        esiste
        piùAllora sarebbe opportuno un risarcimento al patron di E7.
  • All scrive:
    Le TV stanno morendo
    La TV come la conosciamo è destinata a sparire. Alcune considerazioni esposte in questo video cominciano a verificarsi:http://www.youtube.com/watch?v=nBx6ZvjkXDI:-)Sicuramente in Italia il proXXXXX sarà più lento, ma comunque inevitabile
    • pippo75 scrive:
      Re: Le TV stanno morendo
      - Scritto da: All
      La TV come la conosciamo è destinata a sparire.
      Alcune considerazioni esposte in questo video
      cominciano a
      verificarsi:

      http://www.youtube.com/watch?v=nBx6ZvjkXDIci manca solo BananaJoe. Tutto bello, ma non per questo mondo, non per le persone di questo pianeta, ai propri interessi nessuno rinuncia, quindi il copyright rimarrà come rimarrà chi se ne frega del copyright.
  • prot scrive:
    Canone RAI su bolletta ENEL
    Se mai dovessero introdurre quella farneticazione che ho scritto nell'oggetto possiamo sperare che la UE intervenga per impedirlo?
    • Regur Mortis scrive:
      Re: Canone RAI su bolletta ENEL
      Visto che si deve pagare non vedo il problema...O si annulla o che paghino tutti tra l'altro la rai offre un buon servizio anche a livello di nuove tecnologie e il sito della rai è di ottima qualità a livello di contenuti riesce a tenere il passo con mediaset nonostante abbia meno entrate (visto che non può fare un certo tipo di programmi).In italia la rai è stata la prima ad offrire contenuti completi gratis agli utenti online a livello tecnico ci sono scelte discutibili l'uso di software microsoft prima di tutto (scelto anche da mediaset poi).Il vero problema è che non è giusto togliere soldi a un mercato che non centra niente con la TV come internet.E' come tutti guardavano la TV gli ISP chiedessero soldi a Mediaset.
      • panda rossa scrive:
        Re: Canone RAI su bolletta ENEL
        - Scritto da: Regur Mortis
        Visto che si deve pagare non vedo il problema...Si deve pagare se si possiede un apparecchio televisivo!
        O si annulla o che paghino tutti tra l'altro la
        rai offre un buon servizio Che cosa offre la rai?
        anche a livello di
        nuove tecnologie e il sito della rai è di ottima
        qualità a livello di contenuti Peccato che non si possa fruire liberamente.
        riesce a tenere il
        passo con mediaset nonostante abbia meno entrate
        (visto che non può fare un certo tipo di
        programmi).Il paragone dovresti farlo con BBC, non con mediaset.
        In italia la rai è stata la prima ad offrire
        contenuti completi gratis agli utenti online Dove?
        a
        livello tecnico ci sono scelte discutibili l'uso
        di software microsoft prima di tutto (scelto
        anche da mediaset poi).Ah, ecco, appunto.Si fa presto a dire "offrire gratis".
      • krane scrive:
        Re: Canone RAI su bolletta ENEL
        - Scritto da: Regur Mortis
        Visto che si deve pagare non vedo il problema...Forse perche' pensi che tutti abbiano una tv.
        O si annulla o che paghino tutti tra l'altro la
        rai offre un buon servizio anche a livello di
        nuove tecnologie e il sito della rai è di ottima
        qualità a livello di contenuti riesce a tenere il
        passo con mediaset nonostante abbia meno entrate
        (visto che non può fare un certo tipo di programmi).La rai a me offre un pessimo servizio, pensa che con il SO che uso il sito da' un sacco di problemi.Inoltre non farei i paragoni con canali italiani, vista la pochezza che offrono.
        In italia la rai è stata la prima ad offrire
        contenuti completi gratis agli utenti online a
        livello tecnico ci sono scelte discutibili l'uso
        di software microsoft prima di tutto (scelto
        anche da mediaset poi).E se a me non interessasse fruire di quei contenuti ?Perarlo non riesco a fruirne a causa di tecnologie proprietarie, bella scelta ! Me lo paghi tu un pc con windows per installarci silverlight ?
        Il vero problema è che non è giusto togliere
        soldi a un mercato che non centra niente con
        la TV come internet.Un po' come non e' giusto togliere soldi a un mercato come quello dei supporti per l'equo compenso.
        E' come tutti guardavano la TV gli ISP
        chiedessero soldi a Mediaset.
      • Funz scrive:
        Re: Canone RAI su bolletta ENEL
        - Scritto da: Regur Mortis
        Visto che si deve pagare non vedo il problema...
        O si annulla o che paghino tutti tra l'altro la
        rai offre un buon servizio anche a livello di
        nuove tecnologie e il sito della rai è di ottima
        qualità a livello di contenuti riesce a tenere il
        passo con mediaset nonostante abbia meno entrate
        (visto che non può fare un certo tipo di
        programmi).A livello di contenuti? Tipo il TG1? :DE non parliamo a livello di sito, con quella chiavica di silverlight...
  • bubba scrive:
    tutto il mondo (europeo) e' paese!
    Da noi c'e' un buffo ometto che vince le elezioni avendo (formalmente) 3 reti (e praticamente 6)...In spagna c'e' un buffo ometto che possiede (parte) di TelecincoIn francia c'era un buffo ometto che possedeva LaCinq. Poi e' stata vittima di aspre guerre di potere ed e' diventata France 5Quanti buffi ometti nelle nazioni dove la Televisione ha un enorme potere :)
    • Reysan scrive:
      Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
      E l'italia non ha commesso alcun illecito in questo senso ?Siamo sicuri? Secondo me ... non se ne sono ancora accorti...
      • bubba scrive:
        Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
        - Scritto da: Reysan
        E l'italia non ha commesso alcun illecito in
        questo senso
        ?
        Siamo sicuri? Secondo me ... non se ne sono
        ancora
        accorti...ahem, ma dove sei vissuto negli ultimi 30 anni? Cfr: http://it.wikipedia.org/wiki/Decreto_Berlusconi
        • Regur Mortis scrive:
          Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
          anche per me è stato un passo avanti peccato che come al solito non è stato fatto per gli italiani ma è stato fatto per fare un favore a l'interesse di un amico (Berlusconi)
          • iii scrive:
            Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
            La penso come te
          • Rover scrive:
            Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
            Amico....a suon di miliardi.Almeno sei alla fine degli anni ottanta, sembra.....
          • nome e cognome obbligator i scrive:
            Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
            - Scritto da: Regur Mortis
            anche per me è stato un passo avanti peccato che
            come al solito non è stato fatto per gli italiani
            ma è stato fatto per fare un favore a l'interesse
            di un amico
            (Berlusconi)Embéh?
        • pippo75 scrive:
          Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!

          Scusa, ma detto tra noi il Decreto Berlusconi mi
          sembra un passo
          avanti.Potremmo tornare a vietare la TV private, vedi TeleBiella e simili.Potremmo farlo anche per i siti, vietare i siti a livello nazionale.Vietare anche i campionati nazionali di sport.Oppure smettiamo di pensare al piccoletto di Arcore e guardiamo che il mondo è fatto anche da altre persone.
          • nome e cognome obbligator i scrive:
            Re: tutto il mondo (europeo) e' paese!
            - Scritto da: pippo75

            Scusa, ma detto tra noi il Decreto Berlusconi mi

            sembra un passo

            avanti.


            Potremmo tornare a vietare la TV private, vedi
            TeleBiella e
            simili.

            Potremmo farlo anche per i siti, vietare i siti a
            livello
            nazionale.

            Vietare anche i campionati nazionali di sport.

            Oppure smettiamo di pensare al piccoletto di
            Arcore e guardiamo che il mondo è fatto anche da
            altre
            persone.'zzo c'entra?
Chiudi i commenti