3GS, pezzo per pezzo uguale costo

Il nuovo iPhone smontato da iSuppli
Il nuovo iPhone smontato da iSuppli

Le vendite avrebbero già superato il milione di apparecchi. Ma quanto è costato ad Apple il nuovo melafonino?

A queste domande ha risposto uno studio di iSuppli , che smontando pezzo per pezzo lo smartphone di Cupertino ha valutato 172,46 dollari il costo dei componenti e 6,50 dollari il costo di fabbricazione, per un totale di 178,96 dollari per i soli materiali. Questa cifra, infatti, non comprende costi di sviluppo software, brevetti o royalty.

Tuttavia è interessante notare come Apple sia riuscita a tenersi sui costi del precedente 3G: mantenendo una netta somiglianza fra i due prodotti ha puntato ad aggiungere nuove caratteristiche , cercando così di ottimizzare i costi di produzione , sostanzialmente equivalenti ai 174,33 dollari necessari a fabbricare il modello precedente, sfruttando la curva discendente del prezzo dei componenti elettronici.

Fra i capitoli di spesa, si nota nell’ analisi , quello che pesa di più e la Flash Memory NAND di Toshiba (24 dollari), il meno caro, invece, l’audio codec di Cirrus Logic (1, 15 dollari). I maggiori cambiamenti vengono dal nuovo processore Samsung (14,46 dollari), la nuova camera 3-Megapixel con autofocus di Infineon (13 dollari) e la presenza di un singolo chip Broadcom per Bluetooth/FM/LAN (5,95 dollari), che ne sostituisce due di due differenti case produttrici (Marvell e CSR). ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti