A Trento si incontra il software libero

Una conferenza che si trasforma in evento. Per discutere, scambiarsi opinioni ed esperienze. E aprirsi alla comunità

Trento – Si terrà nel capoluogo della provincia autonoma l’annuale Conferenza Italiana sul Software Libero , giunta alla seconda edizione. Quest’anno i lavori inizieranno il 16 maggio e termineranno il 18, in una tre giorni che vedrà la partecipazioni di relatori internazionali e numerosi workshop e conferenze.

Tra i temi toccati durante ConfSL vi saranno “tutte le possibili aree tematiche
legate al Software Libero, dagli aspetti economici, giuridici e tecnici, a quelli etici, sociali e filosofici”. Nel corso della conferenza sono previsti vari eventi paralleli, sia a carattere accademico che divulgativo, che puntano a far conoscere le potenzialità del free software a “imprese, enti pubblici, università ed enti di ricerca, sviluppatori, ricercatori, cittadini, operatori del settore e appassionati”.

Spazio anche al divertimento, grazie ad un mapping party , senza dimenticare la possibilità di mettere in comunicazione aziende e operatori grazie ad un apposito evento di brokerage programmato per il pomeriggio del venerdì.

La conferenza è organizzata dal GNU/Linux Users Group LinuxTrent Oltrefersina e dall’Università degli Studi di Trento. L’evento di brokerage è curato interamente da Trentino Sviluppo. La giornata di domenica, che vedrà i partecipanti impegnati nel mapping della zona, è stata invece voluta dalla Fondazione Bruno Kessler.

Per la registrazione e le modalità di adesione è possibile visitare il sito web ufficiale della manifestazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Silvione scrive:
    Middlemen col fiato sul collo...
    ...delle produzioni indipendenti che stanno avanzando velocemente come qualita'.Le major servono a tre cose: scegliere autori ed attori di qualita'; raccogliere fondi per i materiali e la realizzazione; distrbuire. Internet e la tecnologia digitale a basso costo hanno gia' reso obsoleta la necessita' di intermediari per il secondo ed il terzo requisito, per il primo ci si sta attrezzando.Sono middlemen obsoleti che vedono i soldi facili che se ne vanno ed usano il potere di cui ancora dispongono per trattenerli come possono. Tutto qui.Date un'occhiata a questi due film indipendenti.http://www.saintandmather.com/html/prey.htmhttp://starwreck.com/download.phpIl primo e' un piccolo capolavoro di un quarto d'ora, con grande suspence e colpo di scena finale molto azzeccato, il secondo un mashup umoristico di Star Trek con Babylon 5, recitato in maniera un po' approssimativa ma ben realizzato e con parti in CGI che fanno decisamente impressione.La rete trabocca di esempi di produzioni indipendenti, ed altri ne arriveranno; la vera paura dei middlemen non e' che la gente scarichi illegalmente i loro film, perche' questo comunque significa avere ancora persone che dipendono in qualche modo da un loro prodotto, il che produce comunque business (non vendi il film, ma la maglietta e i diritti alla TV si). La vera paura e' che la gente cominci a organizzarsi in proprio per farseli in casa e distribuirli per conto suo tagliando completamente fuori lo strato ormai quasi del tutto inutile che i middlemen rappresentano, insieme a qualunque dipendenza dai loro prodotti.E' come l'Open Source; cambia solo il contesto.
  • Enjoy with Us scrive:
    Major ormai allo sbando
    E' per questo che vogliono fare fuori la finestra analogica, in modo che con le loro protezioni nessuno possa più copiare nulla!Sanno benissimo che la gente non pagherà mai 20-30 euro per un loro CD/DVD se possono copiarlo alla radio o alla TV, ergo bisogna impedire anche questa via.Non hanno capito che con il P2P sempre più decentrato non riusciranno mai a bloccare la diffusione dei contenuti sempre più protetti e che paradossalmente spingeranno sempre più utenti, vuoi per i prezzi elevati, vuoi per il fastidio/limitazione delle protezioni a rivolgersi al P2P.Senza contare che almeno in campo musicale i tempi sono maturi perchè l'artista faccia a meno della Major e diffonda senza intermediari la sua opera.Basta un accordo con un sito di E-commerce e possono tenersi oltre il 90% del prezzo di vendita, quindi per un brano venduto ad es. a 10 centesimi ne ricaverebbero almeno 9, che moltiplicato per 15 fa 1.35 euro, ben più di quello che la major attualmente passa per un CD venduto a 20 euro!Vedremo che fine faranno le Major quando strette dal P2P da un lato e dagli artisti senza intermediari dall'altro si troveranno con i bilanci ridotti a 1/20 di quelli attuali!
  • Joliet Jake scrive:
    Steal this film
    Guardatevi il film della Baia "Steal This Film".Soprattutto la prima parte. Geniale... :DPS ovviamente si DEVE scaricare!
  • korova scrive:
    Sono patetici
    Però ci fanno divertire con queste puttanate. :)(linux)(love) :p :p :| :o(c64)(troll1)(troll1)(troll3)(troll3)
    • rock3r scrive:
      Re: Sono patetici
      si è vero è divertente (rotfl)(rotfl)(rotfl)il problema è che un certo urbani ritiene abbiano ragione :|
      • quoto scrive:
        Re: Sono patetici
        - Scritto da: rock3r
        si è vero è divertente (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        il problema è che un certo urbani ritiene abbiano
        ragione
        :|Bah vedremo la prossima legge... secondo me gireranno tutte le forze di polizia su internet e se ne fregheranno dei piccoli crimini, un'azione di forza educare tutti e mandare gli italiani in carcere duro ecco la soluzione!!!OPS.. siamo in italia... già ci siamo dentro un carcere duro;)
        • Ricky scrive:
          Re: Sono patetici
          Fico...se investi piu' persone in auto ti lasciano a casa e nemmeno ti chiedono i danni,se ticuccano con dei film o delle musiche finisci nella tana dei leoni,ferito e legato, tanto per essere sicuri che non ti salvi.Ma dai...buffoni!Adesso facciamo una legge:se il film che hai reclamizzato con i tuoi trailers si dimostra una CACATA MI RIDAI I SOLDI...cosi' dicasi per la musica dei cd che non puoi ascoltare.A me sembra equo...Poi ci devono ridare tutti i soldi che si sono presi con il famoso "EQUO PIZZO" perche' solo da noi ancora regge e sopratutto e' anche il piu' alto...considerato quanto copiano in Russia e in Cina...perche' proprio a noi le richieste maggiori!?Una cosa che mi urta e' che si avvalgono delle leggi proprio loro che se le mettono sotto i piedi quando torna comodo...RI-BUFFONI!!!
          • Get Real scrive:
            Re: Sono patetici
            Saranno buffoni, ma sono buffoni potentissimi. Quando loro parlano, i governi ascoltano con attenzione.
          • soulista scrive:
            Re: Sono patetici
            - Scritto da: Ricky
            Fico...se investi piu' persone in auto ti
            lasciano a casa e nemmeno ti chiedono i danni,se
            ticuccano con dei film o delle musiche finisci
            nella tana dei leoni,ferito e legato, tanto per
            essere sicuri che non ti
            salvi.
            Ma dai...buffoni!
            Adesso facciamo una legge:se il film che hai
            reclamizzato con i tuoi trailers si dimostra una
            CACATA MI RIDAI I SOLDI...cosi' dicasi per la
            musica dei cd che non puoi
            ascoltare.
            A me sembra equo...
            Poi ci devono ridare tutti i soldi che si sono
            presi con il famoso "EQUO PIZZO" perche' solo da
            noi ancora regge e sopratutto e' anche il piu'
            alto...considerato quanto copiano in Russia e in
            Cina...perche' proprio a noi le richieste
            maggiori!?
            Una cosa che mi urta e' che si avvalgono delle
            leggi proprio loro che se le mettono sotto i
            piedi quando torna
            comodo...
            RI-BUFFONI!!!Senza contare che hanno come obiettivo lo snellimento della burocrazia, specialmente nella giustizia, ma contemporaneamente si ostinano a voler mandare in galera gente con un grammo di "maria" in più del consentito...
  • Sherpya scrive:
    che so noiosi...
    sempre con ste storie, si scocceranno prima o poi ?il problema non lo risolvono attaccando siti come tpb e il circuito p2p, contenti loro... spendono soldi e i costi dei loro prodotti aumentano e la gente scarica di +ripeto contenti loro...
    • patetico scrive:
      Re: che so noiosi...
      Concordo.Facendo un'ipotesi per assurdo, se un giorno il p2p dovesse totalmente essere ucciso, gli utenti che non intendono comprare quei determinati film e canzoni ricomincerebbero a registrarli da TV/radio o a comprarli dai marocchini.Se i prezzi venissero ridotti, ci sarebbero di sicuro + acquirenti.I prezzi sono alquanto spropositati (dai 20 ai 40 per un disco di plastica in una custodia di plastica) per cui la gente preferisce la via dell'illegalita'.
      • dasa scrive:
        Re: che so noiosi...
        - Scritto da: patetico
        Concordo.
        Facendo un'ipotesi per assurdo, se un giorno il
        p2p dovesse totalmente essere ucciso, gli utenti
        che non intendono comprare quei determinati film
        e canzoni ricomincerebbero a registrarli da
        TV/radio o a comprarli dai
        marocchini.

        Se i prezzi venissero ridotti, ci sarebbero di
        sicuro +
        acquirenti.

        I prezzi sono alquanto spropositati (dai 20 ai
        40 per un disco di plastica in una custodia di
        plastica) per cui la gente preferisce la via
        dell'illegalita'.abbassare i prezzi per loro sarebbe ammettere di aver sbagliato per una quindicina di anni.No... i loro managhers da 80.000 dollari l'anno non posso aver avuto torto per tutti questo tempo!
        • quoto scrive:
          Re: che so noiosi...
          - Scritto da: dasa
          No... i loro managhers da 80.000 dollari l'anno
          non posso aver avuto torto per tutti questo
          tempo!800.000 dollari l'anno forse volevi dire... per 80.000 neanche alzano la cornetta ;)
      • Trolled scrive:
        Re: che so noiosi...
        - Scritto da: patetico
        Concordo.
        Facendo un'ipotesi per assurdo, se un giorno il
        p2p dovesse totalmente essere ucciso, gli utenti
        che non intendono comprare quei determinati film
        e canzoni ricomincerebbero a registrarli da
        TV/radio o a comprarli dai
        marocchini.
        che è poi quello che si faceva fino a qualche anno fa ;-)
        Se i prezzi venissero ridotti, ci sarebbero di
        sicuro +
        acquirenti.

        I prezzi sono alquanto spropositati (dai 20 ai
        40 per un disco di plastica in una custodia di
        plastica) per cui la gente preferisce la via
        dell'illegalita'.plastica a parte...è che per certe schifezze musicali che circolano 1 EUR è già un furto.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: che so noiosi...
          E' per questo che vogliono fare fuori la finestra analogica, in modo che con le loro protezioni nessuno possa più copiare nulla!Sanno benissimo che la gente non pagherà mai 20-30 euro per un loro CD/DVD se possono copiarlo alla radio o alla TV, ergo bisogna impedire anche questa via.Non hanno capito che con il P2P sempre più decentrato non riusciranno mai a bloccare la diffusione dei contenuti sempre più protetti e che paradossalmente spingeranno sempre più utenti, vuoi per i prezzi elevati, vuoi per il fastidio/limitazione delle protezioni a rivolgersi al P2P.Senza contare che almeno in campo musicale i tempi sono maturi perchè l'artista faccia a meno della Major e diffonda senza intermediari la sua opera. Basta un accordo con un sito di E-commerce e possono tenersi oltre il 90% del prezzo di vendita, quindi per un brano venduto ad es. a 10 centesimi ne ricaverebbero almeno 9, che moltiplicato per 15 fa 1.35 euro, ben più di quello che la major attualmente passa per un CD venduto a 20 euro!Vedremo che fine faranno le Major quando strette dal P2P da un lato e dagli artisti senza intermediari dall'altro si troveranno con i bilanci ridotti a 1/20 di quelli attuali!
          • Get Real scrive:
            Re: che so noiosi...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            E' per questo che vogliono fare fuori la finestra
            analogicaE' per questo che FARANNO fuori la finestra analogica.
  • kattle87 scrive:
    10 milioni di euro
    Chissà da dove li prendono...Tra l'altro io personalmente piuttosto che darglieli mi butterei sotto un treno :P almeno diventi famoso per un giorno!
    • Haander scrive:
      Re: 10 milioni di euro
      Se anche li avessero spero che piuttosto che darli agli aguzzini, sempre che riescano ad aver ragione in tribunale, li diano in donazione all'Unicef o li nascondino talmente bene da rendere IMPOSSIBILE trovarli (una bella cassaforte "ben nascosta" e riempita di contanti).Una volta chiusi i conti correnti e venduti eventuali possedimenti di immobili si diventa nullatenenti ;-)
Chiudi i commenti