Accordo riservato tra Sun e Google

Volano le firme


San Francisco – Sun Microsystems e Google hanno annunciato ieri di aver firmato un’intesa strategica che ha sollevato moltissima attenzione nonostante entrambe le imprese si siano ben guardate dal fornire qualsivoglia dettaglio sul senso, la natura e il valore economico dell’accordo.

Scott McNealy, CEO di Sun, si è limitato a dichiarare che questo accordo “allargherà” le potenzialità di diffusione delle tecnologie sviluppate dalla propria azienda mentre il CEO di Google, Eric Schmidt, ha laconicamente dichiarato l’interesse di Google per Java.

Si vedrà.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    A me una carta dei diritti...
    ... fa *molta* più paura della censura cinese.Queste cose nascono con le migliori intenzioni e poi arriva noi-sappiamo-chi che ha diritti tutti suoi che a detta sua e della sua montagna di dollaroni sono di vitale importanza per il futuro della rete, e che quindi deve avere *lui-e-solo-lui* diritto alla gestione. La maggioranza è d'accordo (maggioranza? poche centinaia, se non decine, di persone contro il volere di milioni, se non miliardi, di cittadini della rete?) e...
Chiudi i commenti