Ad Exchange s'allunga il supporto

A fine mese scade il primo anno di supporto esteso a Exchange 5.5 ma Microsoft ha pianificato un'estensione del servizio che prevede alcuni tipi di aggiornamento gratuiti ed altri a pagamento. Ecco i dettagli


Milano – Nelle scorse ore Microsoft Italia ha confermato che il 31 dicembre 2004 terminerà il primo anno di supporto esteso gratuito per Exchange Server versione 5.5.

In linea con le nuove politiche introdotte dal big di Redmond la scorsa primavera, nel corso del prossimo anno i clienti di Exchange Server 5.5 continueranno a ricevere le patch di sicurezza più importanti senza nessun costo aggiuntivo: per gli altri tipi di aggiornamento, dovranno sottoscrivere a pagamento il programma Extended Support. Alla fine del secondo anno di estensione del supporto, che scadrà il 31 dicembre 2005, Microsoft continuerà a supportare i clienti che lo richiedono con un programma a pagamento della durata di ulteriori due anni.

“L’obiettivo di Microsoft non è allungare il ciclo di vita del prodotto”, afferma il colosso in un comunicato, “ma proporre un’offerta completa per supportare i clienti che hanno bisogno di altro tempo per completare l’aggiornamento alla nuova versione in modo rapido ed efficiente”.

Con questo nuovo approccio alla gestione del supporto, Microsoft sostiene di voler aiutare i propri clienti a pianificare e gestire la migrazione da Exchange Server 5.5 a Exchange Server 2003, un aggiornamento che, secondo il gigante americano, permette di “raggiungere un livello elevato di protezione e sicurezza dell’intera infrastruttura IT, un livello ottimale di consolidamento dei server, un maggiore supporto per gli utenti che lavorano con dispositivi mobili, un risparmio sui costi di gestione”.

All’inizio di dicembre Microsoft ha annunciato l’ estensione del supporto a Windows NT 4.0 Server. Il supporto a pagamento per la piattaforma, infatti, terminerà il 31 dicembre 2004, ma Microsoft mette a disposizione dei clienti enterprise (che hanno grossa base installata e che hanno precisi piani di migrazione in tempi ragionevolmente brevi) un supporto “custom” (Custom Support Agreement) a pagamento cha va da un minimo di 3 mesi fino a due anni – cioè fino al 31 dicembre 2006. Questo tipo di supporto non è previsto per le piccole aziende, alle quali Microsoft consiglia perché più conveniente la migrazione alla nuova piattaforma Windows Server 2003.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ladri
    Infineon, i cui capi sono stati condannati per aver tenuto artificiosamente alti i prezzi delle memorie tra il 2001 e il 2002http://www.computerweekly.com/articles/article.asp?liArticleID=135552&liArticleTypeID=1&liCategoryID=2&liChannelID=28&liFlavourID=1&sSearch=&nPage=1
  • Anonimo scrive:
    HD Flash...
    ...già me li vedo i primi HD Flash... silenziosissimi, capienti, praticamente indistruttibili......resta da capire quanti cicli di lettura/scrittura tali memorie supportano e la loro velocità.Bye, Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: HD Flash...
      Mmmmm....Ieri ho visto dal mio fornitore delle schedine da 1Gb a un prezzo veramente interessante...Ora, vien da chiedersi:- E' possibile "bootare" da una CF (o altra scheda)- Esistono "addattatori" per sostituire un HD con una scheda flash?L'idea sarebbe quella di riadattare una Mb di un portatile x usarla come "player" di film attaccata alla tv...I film li terrei su un'altra macchina collegata in rete.L'alimentatore non ha ventole...un buon buon buon dissipatore MOLTO grande x il processore...Che ne dite?E' una follia?COmunque e' una cosa interessante!
      • Anonimo scrive:
        Re: HD Flash...
        Alcune schede madri consento di fare il boot da un "Pen drive" Quindi la tua idea é fattibile :p
      • Anonimo scrive:
        Re: HD Flash...
        - Scritto da: Anonimo
        Mmmmm....
        Ieri ho visto dal mio fornitore delle
        schedine da 1Gb a un prezzo veramente
        interessante...
        Ora, vien da chiedersi:
        - E' possibile "bootare" da una CF (o altra
        scheda)
        - Esistono "addattatori" per sostituire un
        HD con una scheda flash?Sì, ti segnalo questo sito che mi avevano segnalato su pi tempo fa:http://www.mini-itx.it/product_info.php?cPath=16&products_id=131questo dovrebbe fare per te ;)
        L'idea sarebbe quella di riadattare una Mb
        di un portatile x usarla come "player" di
        film attaccata alla tv...
        I film li terrei su un'altra macchina
        collegata in rete.
        L'alimentatore non ha ventole...
        un buon buon buon dissipatore MOLTO grande x
        il processore...

        Che ne dite?
        E' una follia?

        COmunque e' una cosa interessante!Follia no, ma già che ci sei usa il pc silenzioso con degli hd capienti e usalo come sever di tutto (video,musica,mail, hdd recording da tv, ecc..)Ciao.pieggi.
        • sathia scrive:
          Re: HD Flash...

          Sì, ti segnalo questo sito che mi
          avevano segnalato su pi tempo fa:
          www.mini-itx.it/product_info.php?cPath=16&pro
          questo dovrebbe fare per te ;)Che figata!
      • Anonimo scrive:
        Re: HD Flash...
        Forse questo articolo sulla realizzazione di un HTPC con hard disk compact flash potrebbe interessare:http://www.ehomeupgrade.com/entry/425/how-to_boot_windowsci sono rimandi anche ai lati negativi della tecnologia: numero di cicli di lettura/scrittura supportati piuttosto basso, cosa che sconsiglia la momento l'utilizzo delle memorie per realizzare dei veri e propri pc
      • Anonimo scrive:
        Re: HD Flash...

        Mmmmm....
        Ieri ho visto dal mio fornitore delle
        schedine da 1Gb a un prezzo veramente
        interessante...
        Ora, vien da chiedersi:
        - E' possibile "bootare" da una CF (o altra
        scheda)Sì.
        L'idea sarebbe quella di riadattare una Mb
        di un portatile x usarla come "player" di
        film attaccata alla tv...
        I film li terrei su un'altra macchina
        collegata in rete.
        L'alimentatore non ha ventole...
        un buon buon buon dissipatore MOLTO grande x
        il processore...Oppure un processore che scaldi poco (vedi ppc, per quelli comunque un po' diffusi, o altro).
        Che ne dite?
        E' una follia?Per nulla, si può fare tranquillamente.Per un sistema specializzato come player ti basta anche molto meno di un giga se usi un sistema fatto apposta (cosa che ti consiglierei vivamente), vedi geexbox ( http://www.geexbox.org/en/ ), basato su Linux e MPlayer, che occupa 6mega e può partire da cdrom, o cose come mythtv o movix.Come processore, se hai una scheda grafica buona, qualcosa tipo un p2 di norma è più che sufficiente.
    • Anonimo scrive:
      Re: HD Flash...
      con memorie flash al posto dei dischi il collo di bottiglia attuale sparirebbe.
      • The Raptus scrive:
        Re: HD Flash...
        NO: le flash di adesso sono più lente di un HDD "normale" a 7200 rpmGli hdd statici esistono da un po' per soluzioni critiche, embedded o altro, solo che costano un po'Certamente oa che i pen drive costano pochino (< 100 ? per 1 Gb) si intravedono soluzioni differenti, ma scordati la sostituzione totale per un pc "normale, ufficio o domestico che sia. Costi!ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: HD Flash...
          - Scritto da: The Raptus
          NO: le flash di adesso sono più lente
          di un HDD "normale" a 7200 rpmBasta metterle in strip parallelo
  • Anonimo scrive:
    Che velocità di read/write hanno?
    Chi lo sa?
Chiudi i commenti