Adobe nomina il nuovo CFO

Annuncio

Milano – Adobe Systems ha reso noto che Randy Furr sarà nominato Executive Vice President e Chief Financial Officer della società. Furr lascia le cariche di Presidente e Chief Operating Officer di Sanmina-SCI Corporation, società globale di servizi di produzione elettronica.

“Furr – si legge in una nota – vanta un’esperienza pressoché trentennale nella gestione finanziaria e operativa all’interno del settore tecnologico, avendo trascorso 13 anni in Sanmina-SCI, società nella quale era entrato nel 1992 in qualità di Executive Vice President e Chief Financial Officer fornendo un contributo determinante all’implementazione di rigorosi controlli finanziari, di efficienze sui costi e del rispetto della corporate governance. Prima di lavorare in Sanmina-SCI, Furr aveva ricoperto una serie di ruoli nel management operativo e finanziario della General Signal Corporation, incluse le posizioni di General Manager in General Signal Thinfilm Company, azienda produttrice di semiconduttori, e in Arrow Engineering, un produttore di apparati per il settore petrolifero ed estrattivo. Furr ha iniziato la propria carriera nel 1976 occupandosi di contabilità: è infatti Certified Public Accountant e si è laureato in Business Administration presso l’Università dell’Oklahoma”.

Furr, che risponderà al Chief Executive Officer di Adobe, Bruce Chizen, assumerà dal 30 maggio 2006 la responsabilità delle attività di Adobe relative a finanza, rapporti con gli investitori, servizi informativi, acquisti, facility management, supply chain globale e gestione ordini. In qualità di Chief Financial Officer di Adobe, Furr sostituisce Murray Demo.

Adobe Systems Italia è a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: DRM, nelle strade l'assalto di FSF
    una banda di sfi..ti con un mucchio di tempo da perdere.il drm permette un'ottimizzazione dei costi visto che ottieni per quello che paghi.se paghi per una visione quella avrai..lo usiamo da sempre nella vita reale.. quando andiamo al videonoleggio paghiamo x 1,2,3 serate e paghiamo 2/3 EURO ..è come se ci arrabbiassimo contro il proprietario del videonoleggio perché, pur avendo pagato solo 2 euri, pretendiamo di tenerci il DVD
    • Anonimo scrive:
      Re: DRM, nelle strade l'assalto di FSF
      Giustissimo, se il drm servisse solo a questo...Ma purtroppo e solo un a guerra tra guardie e ladri, allora visto che dar da lavaorare alle guardie costa troppo, è piu facile trattare tutti come ladri... ammanettiamoli tutti!!!Non è il fine (giustissimo) che da fastidio ma è il principio (monopolio)
  • avvelenato scrive:
    denaro drm
    voglio poter pagare un prodotto drm con del denaro drm.voglio che questo denaro sia autorizzato all'acquisto di ciò che decido io nel posto che decido io.Sia compatibile con le banche che voglio io, e permetta solo le conversioni con le valute estere scelte da me.Se vorranno investire con questo denaro, dovranno farlo solo entro i limiti da me stabiliti.Se vorranno fare prestiti, dovranno accertarsi che il richiedente sia in possesso del certificato che lo autorizzi, ovviamente rilasciato da me.In quel caso potrei anche acquistare prodotti con drm.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2006 08.08-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: denaro drm
      - Scritto da: avvelenato
      voglio poter pagare un prodotto drm con del
      denaro
      drm.

      voglio che questo denaro sia autorizzato
      all'acquisto di ciò che decido io nel posto che
      decido
      io.
      Sia compatibile con le banche che voglio io, e
      permetta solo le conversioni con le valute estere
      scelte da
      me.
      Se vorranno investire con questo denaro, dovranno
      farlo solo entro i limiti da me
      stabiliti.
      Se vorranno fare prestiti, dovranno accertarsi
      che il richiedente sia in possesso del
      certificato che lo autorizzi, ovviamente
      rilasciato da
      me.

      In quel caso potrei anche acquistare prodotti con
      drm.Beh in realtà non sarebbe male il denaro DRM, pensa al fatto di poter ritirare il diritto all'uso se ti truffano, se non sei contento e non vogliono rimborsarti :)
      • uguccione500 scrive:
        Re: denaro drm
        Preferisco il baratto: se ti mando un pollo DRM SENZA AVIARIA me lo fai scaricare l'ultimo di CAPAREZZA???AHAHHAHAHAHAHHA!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)- Scritto da:
        - Scritto da: avvelenato

        voglio poter pagare un prodotto drm con del

        denaro

        drm.



        voglio che questo denaro sia autorizzato

        all'acquisto di ciò che decido io nel posto che

        decido

        io.

        Sia compatibile con le banche che voglio io, e

        permetta solo le conversioni con le valute
        estere

        scelte da

        me.

        Se vorranno investire con questo denaro,
        dovranno

        farlo solo entro i limiti da me

        stabiliti.

        Se vorranno fare prestiti, dovranno accertarsi

        che il richiedente sia in possesso del

        certificato che lo autorizzi, ovviamente

        rilasciato da

        me.



        In quel caso potrei anche acquistare prodotti
        con

        drm.

        Beh in realtà non sarebbe male il denaro DRM,
        pensa al fatto di poter ritirare il diritto
        all'uso se ti truffano, se non sei contento e non
        vogliono rimborsarti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: denaro drm
      - Scritto da: avvelenato
      voglio poter pagare un prodotto drm con del
      denaro
      drm.

      voglio che questo denaro sia autorizzato
      all'acquisto di ciò che decido io nel posto che
      decido
      io.
      Sia compatibile con le banche che voglio io, e
      permetta solo le conversioni con le valute estere
      scelte da
      me.
      Se vorranno investire con questo denaro, dovranno
      farlo solo entro i limiti da me
      stabiliti.
      Se vorranno fare prestiti, dovranno accertarsi
      che il richiedente sia in possesso del
      certificato che lo autorizzi, ovviamente
      rilasciato da
      me.Grande proposta. Quoto.Marlenus
      • Anonimo scrive:
        Re: denaro drm
        Geniale!
      • Anonimo scrive:
        Re: denaro drm
        In realtà esiste già una moneta drm e si chiama "carta di credito".Ad oggi vengono applicate pochissime restrizioni per far si che possa avere la più ampia diffusione.Non appena le banconote circolanti saranno talmente esigue da essere considerate totalmente soppiantate dalla moneta virtuale costituita dalle carte di credito, vedrai che il drm verrà applicato in grande stile, e allora si che ne vedremo delle belle.E' solo questione di tempo...Quando tutti saremo costretti ad usare le carte di credito per qualsiasi tipo di transazione economica, allora su queste carte di credito si potranno applicare restrizioni in infinità di modi, e la nostra vita sarà totalmente controllata da chi controlla le carte di credito.Saranno i banchieri a stabilire se siamo abilitati o meno a compiere una transazione, con chi, per quali somme massime, per quali finalità ...
        • avvelenato scrive:
          Re: denaro drm
          - Scritto da:
          In realtà esiste già una moneta drm e si chiama
          "carta di
          credito".
          Ad oggi vengono applicate pochissime restrizioni
          per far si che possa avere la più ampia
          diffusione.
          Non appena le banconote circolanti saranno
          talmente esigue da essere considerate totalmente
          soppiantate dalla moneta virtuale costituita
          dalle carte di credito, vedrai che il drm verrà
          applicato in grande stile, e allora si che ne
          vedremo delle
          belle.
          E' solo questione di tempo...

          Quando tutti saremo costretti ad usare le carte
          di credito per qualsiasi tipo di transazione
          economica, allora su queste carte di credito si
          potranno applicare restrizioni in infinità di
          modi, e la nostra vita sarà totalmente
          controllata da chi controlla le carte di
          credito.

          Saranno i banchieri a stabilire se siamo
          abilitati o meno a compiere una transazione, con
          chi, per quali somme massime, per quali finalità
          ...si tornerebbe al baratto in quattro e quattr'otto.
  • Crazy scrive:
    BOICOTTARE Tutti i prodotti protetti DRM
    CIAO A TUTTIla cosa migliore per sconfiggere i DRM e` non dare loro $oldi, e l'unico modo per non dare Denaro alle tecnologia DRM e` non comperare prodotti che sono protetti con tali Tecnologie.Io, ad esempio, e` da 2 anni che non acquisto CD, ascolto rla Radio e basta, non scarico perche` sono contrario alla pirateria, al massimo, ascolto musica in Streaming, ma non compero nessun CD o DVD o opera On-Line che sia anche solo lontanamente protetta da DRM.Se ci impegnamo a fare tutti lo stesso, presto, tutti gli articoli Multimediali non avranno piu` tali tecnologie di protezione.Facciamo piu` informazione possibile per lanciare questa campagna di Boicottaggio e sconfiggiamo i DRM eliminandoli dal mercato.DISTINTI SALUTI
  • Anonimo scrive:
    Get the facts, leaves the pugnettes
    Dunque, è certo che il DRM è strada obbligata se si vuole che vengano venduti i media sulla rete.FSF lamenta a ragione che le attuali tecnologie sono troppo restrittive però allo stato attuale non esistono alternative open o quanto meno compatibili con un vasto numero di programmi/os.Ora come ora, la musica è in mano ad apple (non c'è un servizio con DRM paragonabile ad itunes) mentre il campo dei film è in mano a Microsoft con WMV only Media Player 10/Windoz.Forse sarebbe il caso che venisse realmente proposto un DRM alternativo che sia aperto a tutti i sistemi esistenti altrimenti mi sa che c'è ben poco da lamentarsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Get the facts, leaves the pugnettes
      - Scritto da:
      Dunque, è certo che il DRM è strada obbligata se
      si vuole che vengano venduti i media sulla
      rete.Ammazza, hai capito tutto dell'articolo: FSF e tutta la crociata del freesoftware ritiene che i DRM assolutamente non siano obbligatori, ma anzi dannosi.Il discorso che fai tu suona un po' come: gli atei dicono che Dio non esiste, mentre invece e' ovvio che Dio esiste.Sono tautologie.Il problema e' che i DRM LIMITANO LE LIBERTA' DELLE PERSONE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Get the facts, leaves the pugnettes
        Sei davvero convinto che la lotta a muso duro contro le major (loro vogliono i drm e te no, muro vs muro) potrà mai portare a qualcosa di buono ?Bisogna lasciarglielo un contentino altrimenti non cambierà niente
        • Anonimo scrive:
          Re: Get the facts, leaves the pugnettes
          - Scritto da:
          Sei davvero convinto che la lotta a muso duro
          contro le major (loro vogliono i drm e te no,
          muro vs muro) potrà mai portare a qualcosa di
          buono
          ?Si'.Basta dimostrare con i fatti che un altro tipo di business e' possibile, e senza lucchetti o altre schifezze. Basta cambiare il *modo* e farlo capire alla genete (la cosa piu' difficile, perche' e' anche un fatto culturale). Basta usare le nuove licenze, e vendere il proprio lavoro a chi lo apprezza, far avanzare e vendere i migliori, quelli che vuole la genete realmente, non crearne il bisogno come e' stato fino ad oggi.Il contentino non serve ne' alle major ne' a chi sta dall'altra parte, secondo me.
        • Anonimo scrive:
          Re: Get the facts, leaves the pugnettes
          apparte che lasciare il contentino a quelli lì che non sono nemmeno artisti ma cassieri imbroglioni.. proprio MAI!!!!!!e cmq se lo son già preso... s ei consapevole di pagare già una tassa assolutamente NON DEMOCRATICA e ANTICOSTITUZIONALE su ogni supporto dati e apparecchi media che acquisti?lo sai ke questa tassa è illecita perkè non si mettere una tassa in previsione di un reato?lo sa che questa tassa ha mandato in rovina tanti negozifornitori italiani perkè la gent eintelligente acquista prodotti informatici (o come minimo scatolate di dvd) all'estero?rifletti...sempre che tu non venga pagato per affermare che i DRM sono obbligatori e che alle povere majors bisogna dargli un contentino..- Scritto da:
          Sei davvero convinto che la lotta a muso duro
          contro le major (loro vogliono i drm e te no,
          muro vs muro) potrà mai portare a qualcosa di
          buono
          ?
          Bisogna lasciarglielo un contentino altrimenti
          non cambierà
          niente
    • avvelenato scrive:
      Re: Get the facts, leaves the pugnettes
      scusami l'ot, ma cosa vuol dire "leaves the pugnettes"?cioé, abbuonandoti la licenza poetica di pugnettes, ma che c'entrano le foglie?(newbie)
  • Anonimo scrive:
    i supporter di Defective by Design...
    "i supporter di Defective by Design riusciranno a salvare il mondo dai DRM?" loro da soli magari no, ma se uniamo le forze qualcosa sicuro combiniamo..
  • Anonimo scrive:
    I DRM nella visione di FSF...
    ...ecco quando si decidono ad uscire dalle visioni e propongono qualcosa di concreto ? altrimenti hanno un bel da lamentarsi delle cosidette tecnologie difettose
    • Anonimo scrive:
      Re: I DRM nella visione di FSF...
      - Scritto da:
      ...ecco quando si decidono ad uscire dalle
      visioni e propongono qualcosa di concreto ?
      altrimenti hanno un bel da lamentarsi delle
      cosidette tecnologie
      difettoseSono concretissimi, mi pare: la crittografia, le firme digitali, e quant'altro, su Linux ci sono DA UNA VITA, e concorrono a renderlo realmente sicuro e nelle mani di chi lo usa (e non di chi glielo ha venduto come con i DRM).Considera i DRM come un mezzo per vendere, e' sbagliato. Bisogna vendere senza lucchetti, e' la genete che deve dicedere liberamente a chi dare i soldi, non con le coercizioni.
    • avvelenato scrive:
      Re: I DRM nella visione di FSF...
      - Scritto da:
      ...ecco quando si decidono ad uscire dalle
      visioni e propongono qualcosa di concreto ?
      altrimenti hanno un bel da lamentarsi delle
      cosidette tecnologie
      difettosese non propongono nulla non hanno diritto di lamentarsi del fatto che prodotti venduti per buoni non funzionano correttamente?
    • Anonimo scrive:
      Re: I DRM nella visione di FSF...
      - Scritto da:
      ...ecco quando si decidono ad uscire dalle
      visioni e propongono qualcosa di concreto ?
      altrimenti hanno un bel da lamentarsi delle
      cosidette tecnologie
      difettoseLa speranza di FSF è di riuscire ad aggregare attorno alla protesta un gran numero di persone. Ma sono in gioco anche questioni di principio. La gente va aiutata a capire la necessità, anche attraverso proteste come questa, di un forte movimento libertario. Si aggreghino e aggreghino persone a un partito libertario.
  • Anonimo scrive:
    Nasce PUBLIRIGHT
    Nasce il progetto publiright, un forum in cui poter postare la tua opinione sui problemi nel mondo della information technology. Discutiamo, troviamo una soluzione e proponiamola in massa alle associazioni dei consumatori. In tanti possiamo fare qualcosa:http://www.publiright.tkVenite anche voi a dire la vostra...
Chiudi i commenti