AICA lancia il Cantiere dei Mestieri ICT

Per i soci dell'Associazione entro pochi mesi sarà possibile accedere a servizi per confrontare le proprie competenze con quelle di riferimento in Europa o valutare la propria retribuzione rispetto a quelle in altri paesi

Milano – Si chiama Il Cantiere dei Mestieri ICT , un progetto sperimentale che prevede l’allestimento di un portale dedicato con “strumenti e servizi utili per consentire ai circa 1,3 milioni di specialisti informatici del nostro Paese di orientarsi e aggiornarsi nello scenario particolarmente mutevole del settore”.

Così lo descrive il promotore dell’iniziativa, AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), che ne parla come di una bussola per l’informatico italiano. Sarà possibile verificare le proprie competenze rispetto a quelle di riferimento in Europa ( EUCIP ), valutare la propria retribuzione rispetto a quanto accade all’estero e via dicendo.

Il Cantiere, che sarà completato e reso interamente disponibile entro i prossimi mesi, “costituirà – sostiene AICA – uno strumento fondamentale per consentire a chi progetta, realizza e gestisce applicazioni informatiche di tenersi al passo con i cambiamenti sul piano dei profili e delle competenze di riferimento EUCIP. Il modello europeo EUCIP rende infatti disponibile un quadro di classificazione delle principali figure professionali dell’informatica completo e univoco per studenti, lavoratori e imprese, condiviso dall’Università e dalle aziende del settore, destinato a valorizzare le competenze, renderle riconoscibili e a facilitare l’ingresso e la crescita nel mondo del lavoro e delle professioni”.

Nel complesso, dunque, saranno a disposizione aree definite come:
– Spazio Profili e Certificazioni: per confrontare il livello delle proprie competenze professionali con quello dei profili standard europei EUCIP;
– Spazio Formazione: per trovare percorsi formativi utili per il raggiungimento della certificazione EUCIP;
– Spazio Retribuzioni: per valutare il proprio posizionamento rispetto ai profili retributivi riconosciuti dal mercato;
– Gruppi Virtuali di Discussione: per scambiare informazioni e opinioni con gli iscritti al portale su temi di particolare interesse nell’ambito della propria professionalità;
– Biblioteca: per accedere a tutta la documentazione di interesse per i professionisti ICT.

Su aicanet sono già fruibili servizi come Spazio Profili e Certificazioni e Spazio Retribuzioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alfonso Maruccia scrive:
    Yahoo Answr:pensato male, scritto peggio
    Su su, è un concentrato di banalità, slang da teenager sottosviluppati e perditempo incolti ed incapaci che fan gli sboroni con i sottosviluppati di cui sopra....Ci credo che abbia vinto su Google Answers, visto che c'è tanta "crap" in giro per la rete da qualche parte dovrà pur focalizzarsi...Io lo ripeto, se il web 2.0 e le nuove meraviglie del social networking producono cose come Yahoo Answers qui finiamo tutti in bolla speculativa, perché stò sitaccio è nè più nè meno che una puttanata....Fortuna che esiste la Wikipedia, e lì ancora ancora il discorso regge....
  • Anonimo scrive:
    Inutile
    Inutile
  • sennoDiPoi scrive:
    ..nel vero senso della parola!
    http://it.wikipedia.org/wiki/StumbleUponprovatelo.. e non vi chiederete più cosa cercare in rete ;)
    • Staffelli scrive:
      Re: ..nel vero senso della parola!
      - Scritto da: sennoDiPoi
      http://it.wikipedia.org/wiki/StumbleUpon

      provatelo.. e non vi chiederete più cosa cercare
      in rete
      ;)bello! ti fai tracciare, lavori gratis a un servizio buono per i pubblicitari e contemporaneamente mandi a quel paese la tua privacy. non plus ultra! :s[img]http://img222.imageshack.us/img222/8828/1699604842ff613pe2.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 dicembre 2006 05.40-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: ..nel vero senso della parola!
        - Scritto da: Staffelli
        - Scritto da: sennoDiPoi

        http://it.wikipedia.org/wiki/StumbleUpon



        provatelo.. e non vi chiederete più cosa cercare

        in rete

        ;)

        bello! ti fai tracciare, lavori gratis a un
        servizio buono per i pubblicitari e
        contemporaneamente mandi a quel paese la tua
        privacy. non plus ultra! Io me ne fotto della mia privacy, quindi evita di preoccupartene tu e torna a baciare il culo a ricci & co. @^
      • Anonimo scrive:
        Re: ..nel vero senso della parola!
        - Scritto da: Staffelli
        bello! ti fai tracciare, lavori gratis a un
        servizio buono per i pubblicitari e
        contemporaneamente mandi a quel paese la tua
        privacy. non plus ultra! La tua privacy è già morta da un pezzo, get over it.
      • sennoDiPoi scrive:
        Re: ..nel vero senso della parola!

        bello! ti fai tracciare, lavori gratisquello che faccio ha un ritorno anche per me..
        a un servizio buono per i pubblicitari..ma soprattutto per me!e cmq ben venga che i pubblicitari paghino di più i siti che CI piacciono di più...altro che audience.. qui tutti si possono pronunciare
        e contemporaneamente mandi a quel paese la tua
        privacy. come è ovvio gli unici dati che per tuo interesse è meglio siano veritieri sono quelli relativi ai topic che ritieni interessanti..negli altri campi puoi mentire spudoratamentee comunque sta a me scegliere se il servizio che mi offrono valga o meno qualche dato sensibile
        non plus ultra!
        :sesatto
Chiudi i commenti