Albacom: rivedere subito i listini Telecom

In una audizione all'Autorità TLC l'operatore attacca: è dimostrato che quei listini penalizzano i competitor, schiacciati dall'azienda dominante


Napoli – Così non va e occorre rivedere prima dell’approvazione il Listino di Interconnessione 2002 di Telecom Italia, ragionare sulla sua posizione di mercato e prendere atto delle numerose storture del mercato che rendono assolutamente difficoltosa la via percorsa dagli operatori alternativi a Telecom.

Questa l’estrema sintesi dell’audizione svolta ieri dall’amministratore delegato di Albacom, Michele Preda, presso il Consiglio dell’Autorità TLC, sulla delicatissima questione della telefonia fissa.

Nel corso dell’audizione, Albacom ha denunciato come in tutta Europa nelle telecomunicazioni fisse non esista alcun operatore, in concorrenza con gli “incumbent” (ex-monopolisti), che abbia chiuso in attivo i propri bilanci.

“Tale negativo risultato – sostiene l’operatore – non potendo evidentemente essere addebitato ad un’improvvisa contemporanea incapacità di tutti i manager delle aziende concorrenti, è determinato piuttosto dall’inadeguatezza delle regole che governano attualmente le TLC a garantire una sana competizione”.

Oggi, secondo Albacom, non esistono le condizioni per consentire ai concorrenti di diventare aziende redditizie in un arco di tempo ragionevole.

Anche per questo l’azienda ha formalmente richiesto all’Authority di rivedere l’intero listino d’interconnessione 2002 di Telecom Italia (non ancora approvato dall’Autorità), alla luce dei risultati della gara Consip appena conclusasi, gara importantissima del valore complessivo di almeno 500 milioni di euro, che copre l’intero mercato della Pubblica Amministrazione in Italia. “Ciò – ha spiegato Albacom in una nota diffusa ieri – in quanto i prezzi contenuti nell’offerta formulata da Telecom Italia sono risultati inferiori ai costi di rete fatti pagare dalla stessa Telecom Italia agli operatori concorrenti per il corrente anno 2002″…

Albacom ha poi insistito su un fronte battuto da tutti gli operatori alternativi a Telecom, attaccando l’insostenibilità dei “costi intermedi imposti dall’ex monopolista ai concorrenti, resi possibili anche dalla mancata separazione strutturale della rete di Telecom Italia”. Lo smembramento di Telecom in due aziende, una che si occupi della rete e l’altra delle strutture commerciali, è questione che appartiene ad un vecchio dibattito mai tramontato.

“Albacom – conclude la nota – ha quindi sollecitato all’Authority TLC una decisiva revisione delle attuali regole del sistema delle telecomunicazioni in Italia, tale da consentire pari opportunità ed una sana competizione sul mercato. La mancanza di risposte adeguate a questa richiesta imporrà una seria riflessione alla quale Albacom chiama non la sola AGCOM ma anche l’Antitrust, il Governo Italiano e l’Unione Europea, per verificare la reale possibilità di un qualsiasi operatore di TLC fisse di potersi affermare sul mercato in concorrenza a Telecom Italia”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e centri social
    E poi venitemi a dire che linux, i centri sociali e il movimento no-global tra loro non sono legati.. bah!Qui e' sin troppo chiaro che non si parla piu' di tecnologia, ma di politica. Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa l'equazione, checche' ne diciate.Bene, per questo mi permetto di dissentire.Sono sempre stato una persona moderatamente di sinistra, ma mi dissocio profondamente da qualsiasi "noglobal". E quindi, per le stesse motivazioni ideologiche NON uso linux.michele coppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e centri so
      - Scritto da: Michele Coppo
      E poi venitemi a dire che linux, i centri
      sociali e il movimento no-global tra loro
      non sono legati.. bah!Quindi Linus Torvalds e` un noto noglobal frequntatore di centri sociali. Lo e` anche Jeff Bezos (il capo di Amazon che gira su Linux), anche il presidente di RedHat, Suse e lo sono tutti i dirigenti dell'IBM....
      Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa
      l'equazione, checche' ne diciate.Hai le idee un po` confuse....
      E quindi, per le stesse motivazioni
      ideologiche NON uso linux.Errore da massimalista. Linux ha dei meriti tecnici ed economici inconfutabili. Se per la tua azienda o per il tuo lavoro lo escludi a priori ti fai un danno notevole. Contento tu contenti tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e centri so
      c0gl1on3
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e centri so
      - Scritto da: Michele Coppo
      E poi venitemi a dire che linux, i centri
      sociali e il movimento no-global tra loro
      non sono legati.. bah!Ecco un altro che parla senza mai aver capito un cazzo....
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e centri so
      Io sono di destra e odio i farabutti di sinistra che hanno distrutto questo povero paese per 50 anni.Non mi piaccioni i centri sociali perchè sono pieni di asini.Odio la micro$oft perchè ha distrutto l'informatica trasformandola da scienza deterministica in scienza indeterministica.Uso linux perchè è un sistema operativo superiore (soprattutto rispetto a uindous) e perchè è customizzabile ai massimi livelli.Odio gli asini come te che mischiano informatica e politica per il solo gusto di fare FUD verso le cose che non conoscono perchè è chiaro che tu hai installato linux una volta, non ci hai capito niente e sei tornato alle tue belle schermate blu.Torna quando sarai meno somaro.- Scritto da: Michele Coppo
      E poi venitemi a dire che linux, i centri
      sociali e il movimento no-global tra loro
      non sono legati.. bah!
      Qui e' sin troppo chiaro che non si parla
      piu' di tecnologia, ma di politica.
      Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa
      l'equazione, checche' ne diciate.

      Bene, per questo mi permetto di dissentire.
      Sono sempre stato una persona moderatamente
      di sinistra, ma mi dissocio profondamente da
      qualsiasi "noglobal".

      E quindi, per le stesse motivazioni
      ideologiche NON uso linux.

      michele coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e
        - Scritto da: Memo Remigi

        Io sono di destra e odio i farabutti di
        sinistra che hanno distrutto questo povero
        paese per 50 anni.
        Torna quando sarai meno somaro.Prima di dare del somaro studia un po' di storia patria che forse e' meglio.Cosa stia combinando il governo attuale e' sotto gli occhi di tutti. Speriamo di uscirne vivi.
        • TeX scrive:
          Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Memo Remigi



          Io sono di destra e odio i farabutti di

          sinistra che hanno distrutto questo povero

          paese per 50 anni.


          Torna quando sarai meno somaro.

          Prima di dare del somaro studia un po' di
          storia patria che forse e' meglio.
          Cosa stia combinando il governo attuale e'
          sotto gli occhi di tutti. Speriamo di
          uscirne vivi.Può essere...Ma cosa centra con Linux ?Perchè se vuoi fare una discussione politica ci si può spostare tutti quanti nel forum libero....
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo dicevo io: linuzisti, noglobal e centri social

      Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa
      l'equazione, checche' ne diciate.quindi chi è del milan è berlusconiano ?
      E quindi, per le stesse motivazioni
      ideologiche NON uso linux....che teste ..mamma mia .... quindi chi usa windows ...è ...per il polo ? e chi usa Beos ? tutta questa discussione , nata da una spaventosa ignoranza da parte di ... politici locali torinesi ... , e credetemi quello è veramente ignorante , che pur di dare contro a un'iniziativa della giunta si fanno dei voli pindarici paurosi ..-=bUdclUster=-
  • Anonimo scrive:
    In Italia ragioniamo con il c""o
    Subito buttata sulla politica, ecco la: ora linux e' di sinistra, ora linux e' da centro sociale, ora linux e' da terroristi. Ma come ca""" fanno a buttarla sempre sulla guerra fra destra e sinistra? E' davvero ridicolo, in italia mai nulla sar' preso sul serio, aborto pedofilia droga violenza sessuale parita' di diritti e udite udite persino software libero e non libero sono tutti nel calderone della tifoseria politica.Non abbiamo proprio speranza di un esame equo di un problema. Sempre solo lotta politica. Questa e' la nostra meravigliosa italia. Scritta con la minuscola per disprezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Italia ragioniamo con il c
      - Scritto da: Boh
      Subito buttata sulla politica, ecco la: ora
      linux e' di sinistra, ora linux e' da centro
      sociale, ora linux e' da terroristi. Tutto, o quasi, quello che fai nella vita e` politica. Preferire un sistema GPL o OpenSource puo` essere politica. E poi non nascondiamoci dietro un dito. I sistemi closed sono tradizionalmente patrimonio di una cultura dello sfruttamento del potere forte, in questo caso del produttore di software. In barba ai diritti dell'acquirente. Nel sistema capitalista in presenza di un mercato veramente libero il potere del produttore viene controbilanciato dalla concorrenza. Il punto e` che non abbiamo un mercato veramente libero. Per cui un modo per difendersi puo` essere quello dell'OpenSource. E questa difesa va applicata assolutamente quando si parla di P.A. Se ci fosse il voto elettronico, tu ti fideresti se il sistema fosse governato da un software closed? Io vorrei poter vedere i sorgenti o almeno poterli far vedere a persono di cui mi fido.
      • Anonimo scrive:
        Re: In Italia ragioniamo con il c
        - Scritto da: Billgheiz
        - Scritto da: Boh

        Subito buttata sulla politica, ecco la:
        ora

        linux e' di sinistra, ora linux e' da
        centro

        sociale, ora linux e' da terroristi.

        Tutto, o quasi, quello che fai nella vita e`
        politica. Preferire un sistema GPL o
        OpenSource puo` essere politica. E poi nonNo. E' informatica. Al massimo è economia. Ma non politica.Buttarla sulla politica vuol dire trovarsi di fronte a episodi assurdi come quello dell'articolo....
        • Anonimo scrive:
          Re: In Italia ragioniamo con il c
          - Scritto da: TeX...
          No. E' informatica. Al massimo è economia.
          Ma non politica.L'OpneSource ha tanti meriti tecnici (informatica) ma e` anche una scelta di politica economica. Se la P.A. sceglie di orientarsi verso sistemi OpenSource chiaramente favorira` le aziende e i professionisti che fanno consulenza rispetto ai produttori industriali di software. In pratica Microsoft verrebbe fortemente penalizzata da una decisione del genere. Microsoft e` una parte impostante dell'import dagli Usa. Secondo te quando si riuniscono al WTO non si fanno questi discorsi?
          Buttarla sulla politica vuol dire trovarsi
          di fronte a episodi assurdi come quello
          dell'articolo....Scambi la causa con l'effetto. E` proprio perche` la questione e` anche politica che vedi una forza di destra arrampicarsi sugli specchi pur di frenare scelte di tipo OpenSource.
          • Anonimo scrive:
            Re: In Italia ragioniamo con il c
            - Scritto da: Billgheiz
            - Scritto da: TeX
            ...

            No. E' informatica. Al massimo è economia.

            Ma non politica.

            L'OpneSource ha tanti meriti tecnici
            (informatica) ma e` anche una scelta di
            politica economica. Se la P.A. sceglie diPolitica economica != politica
            orientarsi verso sistemi OpenSource
            chiaramente favorira` le aziende e i
            professionisti che fanno consulenza rispetto
            ai produttori industriali di software. InNon mi verrai ora a dire che piccole aziende e professionisti -
            sinistra ; grande industia -
            destra (scambia pure destra con sinistra se vuoi...) ?!?!?
            pratica Microsoft verrebbe fortemente
            penalizzata da una decisione del genere.
            Microsoft e` una parte impostante
            dell'import dagli Usa. Secondo te quando si
            riuniscono al WTO non si fanno questi
            discorsi? Macroeconomia |= politica

            Buttarla sulla politica vuol dire trovarsi

            di fronte a episodi assurdi come quello

            dell'articolo....

            Scambi la causa con l'effetto. E` proprio
            perche` la questione e` anche politica che
            vedi una forza di destra arrampicarsi sugli
            specchi pur di frenare scelte di tipo
            OpenSource.Presumo che i tizi in questione manco sappiano cosa sia l'open source. In realtà io inquadrerei l'episodio nel clima rissoso della politica italiana, dove si dicono delle cose e si prendono delle decisioni non perchè ci si creda, ma perchè così si danneggia l'avversario.
          • Anonimo scrive:
            Re: In Italia ragioniamo con il c
            - Scritto da: TeX...
            Politica economica != politicaSi`, ma non puoi distinguere la politica 'astratta' dalle applicazioni pratiche come la politica economica. Anche perche` ormai i grandi leader capitalisti predicano invece politica = economia. Qualcuno dice pure che la politica e` una diretta conseguenza del sistema economico (ad esempio solo i paesi ricchi hanno potuto sviluppare una democrazia moderna). Io non sono d'accordo naturalmente ma non e` tutto bianco o nero....
            Non mi verrai ora a dire che piccole aziende
            e professionisti -
            sinistra ; grande
            industia -
            destra (scambia pure destra con
            sinistra se vuoi...) ?!?!?Credo di non svelare nessun segreto se dico che le multinazionali sono piu` affini alla concezione che la destra ha del mondo piuttosto che a quella della sinistra....
            Macroeconomia |= politicaWTO = molta politica. Se ci fossero solo ministri dell'economia dei Verdi al WTO, gli ogm verrebbero messi al bando o per lo meno ci sarebbe l'etichetta obbligatoria da subito e ci sarebbe la possibilita`, ad esempio, di poter avere soia non transgenica....
            Presumo che i tizi in questione manco
            sappiano cosa sia l'open source. In realtà
            io inquadrerei l'episodio nel clima rissoso
            della politica italiana, dove si dicono
            delle cose e si prendono delle decisioni non
            perchè ci si creda, ma perchè così si
            danneggia l'avversario.D'accordissimo. Il merito tecnico e` spesso secondario alla lotta di fazione. Ma ne` io ne` tu sappiamo come si sono mosse le lobby (Microsoft Italia in sostanza) in quel caso.
          • Anonimo scrive:
            Re: In Italia ragioniamo con il c
            - Scritto da: Billgheiz
            - Scritto da: TeX
            ...

            Politica economica != politica

            Si`, ma non puoi distinguere la politica
            'astratta' dalle applicazioni pratiche come
            la politica economica. Anche perche` ormai i
            grandi leader capitalisti predicano invece
            politica = economia. Qualcuno dice pure cheMagari si..ma secondo me è altrettanto sbagliato...
            la politica e` una diretta conseguenza del
            sistema economico (ad esempio solo i paesi
            ricchi hanno potuto sviluppare una
            democrazia moderna). Io non sono d'accordo
            naturalmente ma non e` tutto bianco o nero.Beh, con la pancia piena si può pensare anche ad altro oltre che a procurarsi il pranzo...Comunque, come dici tu, è un principio perlomeno inesatto. Anche perchè ci sono tanti esempi di paesi ricchi ma tutt'altro che democratici (almeno secondo i nostri canoni), e anche esempi di paesi tutto sommato poveri ma che hanno un'impostazione democratica.
            ...

            Non mi verrai ora a dire che piccole
            aziende

            e professionisti -
            sinistra ; grande

            industia -
            destra (scambia pure destra
            con

            sinistra se vuoi...) ?!?!?

            Credo di non svelare nessun segreto se dico
            che le multinazionali sono piu` affini alla
            concezione che la destra ha del mondo
            piuttosto che a quella della sinistra.A livello mondiale le grandi multinazionali sono ovviamente propense a non pendere verso un sistema politico che afferma che le multinazionali non dovrebbero esistere... o comunque dovrebbero fare meno soldi...Ma guarda cosa succede ad esempio in Italia dove la sinistra è meno estremista che non in generale all'estero e dove i Governi di sinistra per salvaguardare i posti di lavoro hanno spesso aiutato le grosse industrie. Di fatto in Italia la piccola/media industria è più a destra della grossa industria...
            ...

            Macroeconomia |= politicaMi commento da solo....Diciamo che sono stato un po' drastico...La macroeconomia e la politica economica non sono perfettamente identificabili con la politica, anche se su alcune cose ci possono essere delle affinità...
            WTO = molta politica. Se ci fossero solo
            ministri dell'economia dei Verdi al WTO, gli
            ogm verrebbero messi al bando o per lo meno
            ci sarebbe l'etichetta obbligatoria da
            subito e ci sarebbe la possibilita`, ad
            esempio, di poter avere soia non
            transgenica.Questo è uno degli esempi dove certe cose sono state troppo politicizzate. Penso infatti che non sia necessario essere un verde, o anche solo di sinistra, per volere l'etichetta obbligatoria e l'abolizione dei cibi transgenici....
            ...

            Presumo che i tizi in questione manco

            sappiano cosa sia l'open source. In realtà

            io inquadrerei l'episodio nel clima
            rissoso

            della politica italiana, dove si dicono

            delle cose e si prendono delle decisioni
            non

            perchè ci si creda, ma perchè così si

            danneggia l'avversario.

            D'accordissimo. Il merito tecnico e` spesso
            secondario alla lotta di fazione. Ma ne` io
            ne` tu sappiamo come si sono mosse le lobby
            (Microsoft Italia in sostanza) in quel caso.Guarda, ritorno alla mia tesi di prima. Se ci sono state spinte lobbystiche non è per affinità politica, ma per puro interesse personale della Microsoft. In USA la Microsoft ha finanziato sia candidati alla presidenza repubblicani che demcratici.E non credo che sia stato perchè Bill Gates cambiasse idea politica da un elezione all'altra....
  • Anonimo scrive:
    Offro un corso...
    per imparare a leggere hai prodi consiglieri di AN che, evidentemente, alla pari del famoso "er pecora" loro collega romano, hanno grosse problematiche con le forme attuali dello scritto.Dislessici o necessitano di fonts utilizzati nel ventennio per capire?????Bah, che mondo ......
    • Anonimo scrive:
      Re: Offro un corso...
      - Scritto da: Ribelle
      per imparare a leggere hai prodi consiglieri--------------------------^^^Spero che il corso non lo farai tu.... :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Offro un corso...
        - Scritto da: TeX


        - Scritto da: Ribelle

        per imparare a leggere hai prodi
        consiglieri
        --------------------------^^^

        Spero che il corso non lo farai tu.... :-)lo sapevo che l'allineamento andava a quel paese... :-(
  • Anonimo scrive:
    Sono un fondamentalista !
    ..eh già !SONO un fondamentalista perché ho spedito emails alla FIAT, CGIL, CISL, UIL ed a Berlusconi, Fassino, Di Pietro, Castagnetti, Fini, Maroni, ecc.. proponendo come soluzione della crisi dell'auto italiana questo modello: http://www.theoscarproject.org/SONO un fondamentalista perché uso solo formati liberi da brevetti: http://www.vorbis.com/ - http://www.theora.org/SONO un fondamentalista perché distribuisco gratuitamente la musica del mio gruppo: http://www.cancrena.tk/SONO un fondamentalista perché credo che la PA dovrebbe *OBBLIGARE* le ditte che per essa producono software a rilasciarlo sotto GPLSONO un fondamentalista perché credo che l'Open Source sia l'unica via percorribile per uno sviluppo vero e sostenibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un fondamentalista !

      SONO un fondamentalista perché uso solo
      formati liberi da brevetti:
      http://www.vorbis.com/ -
      http://www.theora.org/Si, ma quando fai dal medico perchè hai un bel mal di gola o la febbre, le medicine coperte da brevetto te le prendi, vero ?
      SONO un fondamentalista perché distribuisco
      gratuitamente la musica del mio gruppo:
      http://www.cancrena.tk/Non ti è mai venuto in mente che è l'unico modo per farla ascoltare ?
      SONO un fondamentalista perché credo che la
      PA dovrebbe *OBBLIGARE* le ditte che per
      essa producono software a rilasciarlo sotto
      GPLQuesto è il concetto di libertà ?
      SONO un fondamentalista perché credo che
      l'Open Source sia l'unica via percorribile
      per uno sviluppo vero e sostenibile.Prima sviluppa il tuo cervello, e poi pensa al resto del mondo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un fondamentalista !


        SONO un fondamentalista perché credo che
        la

        PA dovrebbe *OBBLIGARE* le ditte che per

        essa producono software a rilasciarlo
        sotto

        GPL

        Questo è il concetto di libertà ?
        Il software scritto con i soldi dei cittadini DEVE appartenere ai cittadini. Io cittadino devo essere libero di prendere il sorgente e leggerlo, capire se il lavoro e' stato fatto bene, adattarlo al mio sistema.La GPL e' stata pensata per dare GLI STESSI IDENTICI DIRITTI DI PROPRIETA' a chi da il software e a chi lo riceve, quindi e' particolarmente adatta allo scopo.Quello che e' comprato con i soldi della PA e' di mia e di tua proprieta', non di proprieta' della societa' che lo ha fatto.Mica le strade sono della azienda che le costruisce. Sono dello stato. Sono dei cittadini. Lo stesso DEVE avvenire con il codice sorgente pagato dalla PA.Non e' liberta', e' un diritto dei cittadini. Se poi tu preferisci non usufruire di questo diritto, questo non deve impedire agli altri di usufruirne.Non c'e' da tirare in ballo la liberta'. L'azienda che produce software per lo stato NON DEVE essere libera di scegliere un modello closed, PERCHE' IL CODICE SORGENTE NON E' DI PROPRIETA' DELLA AZIENDA, MA DEI CITTADINI.Non so se mi sono spiegato, forse e' meglio ripetere: il municipio ad esempio, e' tuo e mio, e' di pubblica proprieta'. Non e' dell'azienda che ha fatto i lavori per costruirlo. Idem per il software.Chiaro?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono un fondamentalista !
        - Scritto da: Antibufala
        Si, ma quando fai dal medico perchè hai un
        bel mal di gola o la febbre, le medicine
        coperte da brevetto te le prendi, vero ?
        No. Dal medico non ci vado e le medicine non le prendo perché credo nella selezione naturale. Sai quanto fa meglio curarsi un bel malanno senza prendere nulla piuttosto che prendere qualsiasi cosa ? Sviluppi gli anticorpi. Seguendo questa filosofia mi ammalo sempre più di rado...te fai come credi... (1 - 0)
        Non ti è mai venuto in mente che è l'unico
        modo per farla ascoltare ?
        Non è la stessa cosa. Tutti i gruppi hanno ALCUNI brani scaricabili dal sito. Sul nostro li abbiamo messi TUTTI (e faremo così anche per quelli che verranno). Tu come fai a valutare un CD ? Da un singolo ? E se gli altri pezzi ti fanno cagare ? Acquisti qualcosa di cui ti piace solo una piccola parte... invece col mio metodo puoi valutare se spendere i tuoi soldi o meno (comunque considera che non sono un coglione: i brani scaricabili sono in mono, se li vuoi precisi ti compri l'originale). Risultato: abbiamo venduto anche in America e Thailandia ! Per di più sono rilasciati su licenza EFF Open Audio License... (2 - 0)
        Questo è il concetto di libertà ?
        Eh sì. Perché la PA deve essere libera di poter cambiare fornitore (in questo caso sviluppatore di software) senza la necessità di ricominciare tutto da capo... (3 - 0)
        Prima sviluppa il tuo cervello, e poi pensa
        al resto del mondo.
        OK ! (4 - 0: cappotto)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono un fondamentalista !

          - Scritto da: Antibufala

          Si, ma quando fai dal medico perchè hai un

          bel mal di gola o la febbre, le medicine

          coperte da brevetto te le prendi, vero ?


          No. Dal medico non ci vado e le medicine non
          le prendo perché credo nella selezione
          naturale. Sai quanto fa meglio curarsi un
          bel malanno senza prendere nulla piuttosto
          che prendere qualsiasi cosa ? Sviluppi gli
          anticorpi. Seguendo questa filosofia mi
          ammalo sempre più di rado...
          te fai come credi... (1 - 0)Certo che sei un genio...nel raccontare bufale.


          Non ti è mai venuto in mente che è l'unico

          modo per farla ascoltare ?


          Non è la stessa cosa. Tutti i gruppi hanno
          ALCUNI brani scaricabili dal sito. Sul
          nostro li abbiamo messi TUTTI (e faremo così
          anche per quelli che verranno). Tu come fai
          a valutare un CD ? Da un singolo ? E se gli
          altri pezzi ti fanno cagare ? Acquisti
          qualcosa di cui ti piace solo una piccola
          parte... invece col mio metodo puoi valutare
          se spendere i tuoi soldi o meno (comunque
          considera che non sono un coglione: i brani
          scaricabili sono in mono, se li vuoi precisi
          ti compri l'originale). Risultato: abbiamo
          venduto anche in America e Thailandia ! Per
          di più sono rilasciati su licenza EFF Open
          Audio License... (2 - 0)



          Questo è il concetto di libertà ?


          Eh sì. Perché la PA deve essere libera di
          poter cambiare fornitore (in questo caso
          sviluppatore di software) senza la necessità
          di ricominciare tutto da capo... (3 - 0)Ti sembra che scegliere software a pagamento non sia una scelta libera ?


          Prima sviluppa il tuo cervello, e poi
          pensa

          al resto del mondo.


          OK ! (4 - 0: cappotto)mmmm, fai tutto da solo. Gestisci autonomamente i punteggi, ti curi da solo, definisci il concetto di libertà..sei forse egocentrico ?
  • Anonimo scrive:
    alleanza nazi onale
    ragazzi ma non posso credere che siano di nuovo tornati ad essere così ...pazzescoma .... cazzo!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Comunicato _TO*Hacklab
    In riferimento all'interpellanza comunale presentata da alcuniconsiglieri di AN e reperibile sul sitohttp://www.comune.torino.it/consiglio/INTERPELLANZE2002/10062.htmvorremmo chiarire pubblicamente alcuni punti:1) L'_TO non e' gestore del server autistici.org, presso il quale e'ospitato. Il sito dell'underscore e' www.autistici.org/underscoree rappresenta soltanto uno degli oltre 200 progetti ospiti del server.Gli scopi del progetto autistici sono ben delineati sul sito:si occupa di diffondere la cultura della privacy e dell'anonimatooffrendo strumenti in grado di preservare entrambe durante lanavigazione in rete. Ospita inoltre gratuitamente spazi web, caselledi mail e liste di discussione, vivendo solo delle sottoscrizionidei propri utenti.2) Non ci risulta che nell'ordinanza di custodia in carcere degliarrestati/perseguitati di Cosenza, che abbiamo letto per intero,vi sia alcun accenno all'underscore.Forse i consiglieri di AN pero' sono a conoscenza di ipotesi e teoremidi cui noi siamo all'oscuro. O forse non hanno mai lettoquell'ordinanza.O forse, nel perfetto stile dell'ordinanza sopra citata, e' comodocriminalizzare quelle realta' che al di fuori di ambiti istituzionalie delle beghe della politica di palazzo cercano di autogestire spazidella propria esistenza.Nello specifico l'underscore si occupa da anni di diffondere il softwarelibero (linux in primis), organizza corsi ad offerta libera su computercompletamente riciclati, costruiti da scarti di vecchi pcs.Non di meno ci sentiamo vicini e solidali agli arrestati di Cosenza,non in quanto tesserati della stessa assocciazione sovversiva, main quanto caduti nelle maglie del delirio autoritario che stiamovivendo dai fatti di Napoli del 2001 in poi.3) L'underscore non ha organizzato il linux day, ma vi partecipa.E' evidente che chi ha scritto il documento non si e' preso la brigadi leggere l'articolo della Stampa, dal quale ha tratto l'informzionedellanostra presenza, per intero, forse i consiglieri diAN basano il loro lavoro su voci di amici male informati.4) Non ci risulta che appoggiare/partecipare/organizzare un netstrikesia un reato, a meno che non lo sia anche indire un corteoin una piazza, datosi che un netstrike e' l'equivalente digitaledi un corteo. Nel qual caso per semplificare la gestione dell'ordinepubblico e coprire le molteplici sviste e deliri di questa interpellanzasuggeriremmo l'approvazione di una normativa ad hoc, anzi meglio di uneditto regio, che contempli la somministrazione dell'olio di ricino perchi scende in piazza e partecipa ai netstrike._to * hacklabhttp://autistici.org/underscore
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunicato _TO*Hacklab
      - Scritto da: _TO*Hacklab...
      _to * hacklab
      http://autistici.org/underscoreContinuate cosi`. Alle prossime elezioni mandiamoli a casa (parlo dell'attuale maggioranza) questi generatori di DISASTRO politico/culturale. Non se ne puo` piu`. Ci stanno intossicando l'anima. La destra e` proprio marcia dentro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunicato _TO*Hacklab
        Beh, visto quanto hanno fatto i "sinistri" in fatto di libertà...- bollino SIAE su tutto quanto è distribuibile, che sia la musica tua che distribuisci agli amici, o un cd di Linux (hai visto quanti bollini sui CD gratuiti delle riviste, in quel periodo?)- chiunque abbia un sito che diffonde notizie deve nominare un direttore responsabile iscritto all'albo dei giornalisti, della serie informazione controllata, lobbizzata e "rettificabile" a piacereAh, a proposito, avete notato che per ogni messaggio viene registrato l'IP di chi lo manda (leggi messaggio in piccolissimo sotto la form)? Casomai in futuro si trattasse di scovare qualcha sovversivo... Per fortuna li abbiamo mandati a casa :)Il prossimo giro, voto Pannella, se non l'abbiamo già fatto sparire della politica...
        • Anonimo scrive:
          Re: Comunicato _TO*Hacklab
          - Scritto da: Marco
          Beh, visto quanto hanno fatto i "sinistri"
          in fatto di libertà...Questo modo di argomentare si chiama 'benaltrismo' dalle mie parti.
          - bollino SIAE su tutto quanto è
          distribuibile, che sia la musica tua che
          distribuisci agli amici, o un cd di Linux
          (hai visto quanti bollini sui CD gratuiti
          delle riviste, in quel periodo?)Certo, certo. Il bollino SIAE e` paragonabile ad ad appoggiare azioni di repressione stile anni 70? E da quando? Ma devi per forza rispondere? Almeno fallo con argomenti seri. La destra e` MARCIA.
          - chiunque abbia un sito che diffonde
          notizie deve nominare un direttore
          responsabile iscritto all'albo dei
          giornalisti, della serie informazione
          controllata, lobbizzata e "rettificabile" a
          piacereEvidentemente non sei informato che questa legge e` stata votata dalla stragrande maggioranza dei parlamentari sia della maggioranza che dell'opposizione di allora.
          Ah, a proposito, avete notato che per ogni
          messaggio viene registrato l'IP di chi lo
          manda (leggi messaggio in piccolissimo sotto
          la form)? Casomai in futuro si trattasse di
          scovare qualcha sovversivo... Ma quale sovversivo. Lo sai che vengono conservati i tabulati telefonici? E i log dei provider? Sono provvedimenti sacrosanti che servono ad evitare che l'autore di reati a mezzo stampa la possa fare franca. O almeno e` un tentativo di evitarlo.
          Per fortuna li abbiamo mandati a casa :)
          Il prossimo giro, voto Pannella, se non
          l'abbiamo già fatto sparire della
          politica...Bravo, vota un altro alleato della destra. Ma dove vivi, sveglia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Comunicato _TO*Hacklab
            Non cambia molto dare il voto ai vecchi politici sia di sinistra che di destra, il softwre libero fa perdere migliaia di euro ai potenti che muovono i nostri politico o ci mettiamo in testa che i più grossi partiti da FI agli ex DC dai DS ad An hanno come scopo principale la loro esistenza promettendo al popolo molte cose ma essendo il popolo fatto da persone che devono per lo più lavorare, senza il tempo per controllare i lavori dei loro amministratori, e senza nessuno che lo fa per loro sono raggirabili mentre i grossi pagano fior fior di professionisti per controllare che tutti gli euro a loro promessi sottoforma di aiuti etc arrivino non sono raggirabili e vanno accontentati....
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunicato _TO*Hacklab
      - Scritto da: _TO*Hacklab
      in una piazza, datosi che un netstrike e'
      l'equivalente digitale di un corteo.Cazzatona. Chi lo ha deciso, il nerd/geek brufoloso del momento?
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunicato _TO*Hacklab
        - Scritto da: Opino
        - Scritto da: _TO*Hacklab


        in una piazza, datosi che un netstrike e'

        l'equivalente digitale di un corteo.

        Cazzatona. Chi lo ha deciso, il nerd/geek
        brufoloso del momento?E tu perche' non ci dici cosa ne pensi invece di insultare il prossimo? E tu poi secondo me sei molto piu' brufoloso.Qui si sta dicendo che hanno collegato www.autistici.org a delle persone arrestate per presunte organizzazioni terroristiche passando per un sito OSPITE di autistici.org e tu dici che dobbiamo preoccuparci del significato del netstrike come corteo o delle cazzate di AN?
  • Anonimo scrive:
    Precisando
    Atteniamoci ai fatti:la manifestazione alla quale ha partecipato il consigliere (linux-day) era organizzato da LUG e GNUG e NON da _TO come affermato (quest'altro gruppo ha dato vita ad iniziative per proprio conto).Per cui l'affermazione - no, peggio, le allusioni, che fanno piu' presa perche' instillano dubbi e timori piu' di un'affermazione aperta - del gruppo di destra si fonda su una affermazione non vera (che io a casa mia chiamo "balla").E tutto per cosa? Per mettere in cattiva luce un avversario politico.Gia'. Manipolazione dei fatti a scopi politici.E alle spalle del contribuente, che potrebbe vedere impiegato molto meglio il denaro publico, invece che venir buttato in inutili licenze su software proprietario.
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisando (2)
      Chiedo scusa ai ragazzi dell'hacklab.Nel post precedente li ho quasi fatti passare per delinquenti. Non era mia intenzione.Sorry...
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisando
      Ti sei dimenticato il problema principale:l' open source ha dei problemi a pagare tangen... o, scusate, pedaggi a questi "cari" politici che tanto si preoccupano che Microsoft e amichetti possano rimetterci....Bah, che mondo .......
  • Anonimo scrive:
    Conflitto d'interesse?!?!?!
    Non mi sembra che in Italia esista ancora questo concetto....
  • Anonimo scrive:
    Pericolo nazisti rossi
    Questo è il testo di un messaggio censurato:____________INIZIO MESSAGGIO CENSURATO____________"Se potessi mi metteri il flag di censura da soloMAMMA MIA! CHe scooooooop! Addirittura, un "Gruppo Hacker"! Ma questi consiglieri comunali chissà quante ore di straordinario hanno fatto per metter insieme tanto, che carico da 90, notti insonni a caccia della verità, immagino. Che Eroi del comune, oserei dire.Tanto che ci siamo, dai, c'è margine, tanto sono un "Gruppo Hacker", sbattiamoli dentro, questi "Gruppi Hacker" - non PROMOTORI DELLA LIBERTA IN RETE, ma un "Gruppo Hacker", non DIFENSORI DELLA LIBERA ESPRESSIONE, ma un "Gruppo Hacker" - Anzi, tradotto in italiano corretto credo si dica oggi "Inquisiti e Arrestati"Per usare un eufemismo vi definirei "PEZZI DI MERDA MARCIA", anzi come direbbe lo Zucchero di un noto imitatore, "VI SPUTO IN BOCCA, VI TORNERA' TUTTO INDIETRO COME UN BOOMERANG" :)Ma quali minacce, solo speranze. Di vedere questa gente tra 1 anno sotto un ponte a mangiare spazzatura, invece che negli uffici degli organi istituzionali o dei comuni a sprecare carta e a fare le troie di turno.Salutateci il "Bill locale" E tenetevi i ciccioli.VERGOGNA, un po per uno, proviamola tutti.Che schifo, mio dio che schifo. Ma dov'è il fondo? Dovrebbe essere già arrivato ma qui si scava... si scava...(non parlo se non per me stesso, è solo il mio pensiero)"-------------FINE MESSAGGIO CENSURATO-------------Mi fanno proprio paura questi nazisti rossi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pericolo nazisti rossi
      - Scritto da: troll killer
      Questo è il testo di un messaggio censurato:

      ____________INIZIO MESSAGGIO
      CENSURATO____________Censurato da chi ??
  • Anonimo scrive:
    [OT] Politici di destra che accusano..
    ..di conflitto di interessi.Non ci sono parole...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Politici di destra che accusano..
      - Scritto da: Triste!!
      ..di conflitto di interessi.

      Non ci sono parole... Della serie: quello che è tuo è anche mio, quello che è mio è solo mio!Se i politici di destra non possono accusare quelli di sinistra di conflitto di interessi, allora quelli di sinistra non possono accusare quelli di destra di conflitto di interessi!
  • Anonimo scrive:
    opposizione incompetente (forse OT)
    ...d'altra parte cosa vi aspettate da un picchiatore fascista come Ghiglia? Queste non sono sono illazioni ma verità dimostrabili, di cui anzi lo stesso Ghiglia va fiero.Certo l'uso del cervello non fa parte delle sue abitudini.
    • Anonimo scrive:
      Re: opposizione incompetente (forse OT)
      Non ti preoccupare, prima o poi troveranno uno più grosso di loro che gli ricambia la cortesia...E gli molla qualche sana mazzata in fronte.A certa gente si deve rispondere con i loro metodi. Se avessimo ancora un pò della gente che girava negli anni '70, certa gente volerebbe più bassa ..... e non parlo di BR o altri groppuscoli di ( dubbia ) provenienza, ma della gente che girava per strada e a cui la parola fascio dava MOOOOOOLTO fastidio.....Ma oggi vige il menefreghismo.Bah, che mondo .....
  • Anonimo scrive:
    [OT] - P4 HT SUCKS MACG4 AGAIN :))))) !!!
    http://www.digitalvideoediting.com/Htm/DVEditHomeSet1.htm
  • Anonimo scrive:
    Open source "manovrato"
    Questo mi pare il senso dell'interpellanza e non ci vedo niente di male.... Non e' che gli smanettoni del foss sono necessariamente puliti in ogni caso
  • Anonimo scrive:
    Consiglieri Comunali?
    Se potessi mi metteri il flag di censura da soloMAMMA MIA! CHe scooooooop! Addirittura, un "Gruppo Hacker"! Ma questi consiglieri comunali chissà quante ore di straordinario hanno fatto per metter insieme tanto, che carico da 90, notti insonni a caccia della verità, immagino. Che Eroi del comune, oserei dire.Tanto che ci siamo, dai, c'è margine, tanto sono un "Gruppo Hacker", sbattiamoli dentro, questi "Gruppi Hacker" - non PROMOTORI DELLA LIBERTA IN RETE, ma un "Gruppo Hacker", non DIFENSORI DELLA LIBERA ESPRESSIONE, ma un "Gruppo Hacker" - Anzi, tradotto in italiano corretto credo si dica oggi "Inquisiti e Arrestati"Per usare un eufemismo vi definirei "PEZZI DI MERDA MARCIA", anzi come direbbe lo Zucchero di un noto imitatore, "VI SPUTO IN BOCCA, VI TORNERA' TUTTO INDIETRO COME UN BOOMERANG" :)Ma quali minacce, solo speranze. Di vedere questa gente tra 1 anno sotto un ponte a mangiare spazzatura, invece che negli uffici degli organi istituzionali o dei comuni a sprecare carta e a fare le troie di turno.Salutateci il "Bill locale" E tenetevi i ciccioli.VERGOGNA, un po per uno, proviamola tutti.Che schifo, mio dio che schifo. Ma dov'è il fondo? Dovrebbe essere già arrivato ma qui si scava... si scava...(non parlo se non per me stesso, è solo il mio pensiero)
  • Anonimo scrive:
    Quindi ...
    Insomma, se uso Linux sono un membro delle BR ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quindi ...
      No, sono state sollevate delle "proteste" perchè il regolamento adottato per usare il sw open è contrario alle indicazioni di un'altro regolamento già votato che nega decisamente regolamenti di attuazzione che entrino nelle specifiche tecniche.Ciò allo scopo di evitare che chiedendo specifiche tecniche in un regolamento, si premi le scelte tecniche di un'azienda (solevando dubbi su possibbile corruzzione) a scapito di un'altra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quindi ...
        - Scritto da: BSD_like
        No, sono state sollevate delle "proteste"
        perchè il regolamento adottato per usare il
        sw open è contrario alle indicazioni di
        un'altro regolamento già votato che nega
        decisamente regolamenti di attuazzione che
        entrino nelle specifiche tecniche.Beh, nel documento si parla anche di questo, ma in effetti è evidente come il documento sia stato scritto senza troppa competenza in materia... Avessero aspettato un paio di giorni per scriverlo e nel frattempo si fossero informati su cosa è il sw open source e perchè è stato organizzato il Linux Day forse avrebbero scritto qualche corbelleria in meno.... Anche se la mia impressione è che lo scopo dell'interpellanza sia puramente politico.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quindi ...
          è quello che sta facendo la sinistra da due anni a qs parte.Solleva polveroni su polveroni e butta escrementi su tutta l'Italia. (come non bastassero quelli già sparsi nel loro periodo di governo e quelli sparsi dall'attuale)Non scandalizzatevi se non per l'ignoranza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quindi ...
            - Scritto da: minime
            è quello che sta facendo la sinistra da due
            anni a qs parte.Lo so. Sfondi una porta aperta...Solo che è una pratica deleteria da qualsiasi parte arrivi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Quindi ...
            - Scritto da: minime
            è quello che sta facendo la sinistra da due
            anni a qs parte.
            Solleva polveroni su polveroni e butta
            escrementi su tutta l'Italia. (come non
            bastassero quelli già sparsi nel loro
            periodo di governo e quelli sparsi
            dall'attuale)

            Non scandalizzatevi se non per l'ignoranza.Post inutile e gratuito... decisamente OT..IMHO
          • Anonimo scrive:
            Re: Quindi ...
            mah, non mi pare...visto che ho detto che è solo un polverone..comunque se lo dici tu mi fido.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quindi ...
            Sono d'accordo con te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quindi ...
            - Scritto da: minime
            è quello che sta facendo la sinistra da due
            anni a qs parte.
            Solleva polveroni su polveroni e butta
            escrementi su tutta l'Italia. (come non
            bastassero quelli già sparsi nel loro
            periodo di governo e quelli sparsi
            dall'attuale)

            Non scandalizzatevi se non per l'ignoranza.Hai ragione ....... la destra, che è meno raffinata, si limita invece a propalare merda ....E a tirarla in faccia a quelli abituati a bersi un pò di tutto.Se avete bisogno di qualche rotolo di carta ( igienica ) , magari con una colletta ve la troviamo ....Se ci rimangono i soldi dopo le varie tasse non aumentate.bah, che mondo ......
    • Anonimo scrive:
      Re: Quindi ...
      Eccerto perche' non lo sapevi?linux=brfreebsd=alqaeda
Chiudi i commenti