AMD espande la capacità produttiva

Il chipmaker di Sunnyvale farà fronte alla domanda di chip ibridi a 32/64 bit con una nuova fabbrica. Lì nasceranno le future generazioni di Opteron e Athlon 64

Sunnyvale (USA) – Nell’ultimo periodo AMD ha messo a segno alcuni importanti accordi, primo fra tutti quello con Sun , che hanno spinto molti analisti a rivedere le scettiche analisi di mercato formulate, nel corso dell’anno, nei confronti delle CPU a 64 bit del chipmaker di Sunnyvale.

E’ proprio la positiva accoglienza sul mercato dei processori basati sulla nuova tecnologia AMD64 che ha spinto la prima rivale di Intel sul mercato dei PC a dare inizio ai lavori di costruzione di un nuovo impianto produttivo, denominato Fab 36 , destinato alla fabbricazione delle future generazioni di processori a 64 bit di AMD.

La Fab 30 di AMD a Dresda ?Il responso positivo da parte dei nostri clienti e il crescere di interesse per i processori basati sulla tecnologia AMD64, dimostrano chiaramente che questo è il momento giusto per espandere la nostra capacità produttiva?, ha dichiarato Hector Ruiz , presidente e CEO di AMD. ?Il nostro forte impegno nel mercato Enterprise sta creando domanda e portando risultati soddisfacenti, come dimostrano sia il recente annuncio da parte di Sun di nuove soluzioni basate sul processore Opteron sia i successi nei segmenti server e workstation con IBM, Fujitsu Siemens e molti altri?.

L’impianto sarà costruito a Dresda, in Germania, di fianco all’attuale stabilimento Fab 30 e sarà in grado di produrre wafer con un diametro di 300 millimetri.

AMD prevede che la nuova fabbrica entrerà in piena produzione nel 2006 e darà impiego a circa 1.000 persone fra operai, tecnici e ingegneri.

?Costruendo a Dresda, siamo in grado di sfruttare le infrastrutture già esistenti nella nostra Fab 30 e di accedere ad un sostanziale finanziamento governativo?, ha spiegato Robert Rivet, chief financial officer di AMD. ?Prevediamo un investimento per la Fab 36 nei prossimi quattro anni di circa 2,4 miliardi di dollari. Riceveremo nei prossimi quattro anni finanziamenti esterni e governativi per circa 1,5 miliardi di dollari?.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Windows è meglio di Linux!!!
    Con Windows 2003 Linux se ne andrà in pensione definitivamente!!! Le angherie di SCO nei confronti di Linux "Non utilizzatelo fa schifo è solo una pessima copia di UNIX gli Unix originali funzionano meglio"Windows va Meglio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è meglio di Windows !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Con Windows 2003 Linux se ne andrà in
      pensione definitivamente!!! i birbi come te lo dicevano anche quando nell'era di windows ME, 2000, XP...
      Le angherie di
      SCO nei confronti di Linux "Non utilizzatelo
      fa schifo è solo una pessima copia di UNIX
      gli Unix originali funzionano meglio"Windows
      va Meglio!!!qui invece non sei riuscito a dire la tua porcata senza sembrare afasico.
      • zanac scrive:
        Re: Linux è meglio di Windows !!!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Con Windows 2003 Linux se ne andrà in

        pensione definitivamente!!!
        i birbi come te lo dicevano anche quando
        nell'era di windows ME, 2000, XP...hum... ti sei scordato 95, 98 e _sopratutto visto che stiamp parlando di server_ NT.Cmq c'è poco da fare, il forum è ormai impestato di troll anonimi che prima sparano cacao (per la verità non è cacao... ma una cosa con lo stesso colore ma gusto diverso ;)) a volte su Windows, a volte su Linux. Che noia.
  • Anonimo scrive:
    Bah !
    Io ho provato la verione 2000 e faceva veramente pena.Si impallava in continuazione e richiedeva hardware esagerato !Inoltre il supporto microsoft è davvero pessimo.Sconsigliato a tutti
    • zanac scrive:
      Re: Bah !
      - Scritto da: Anonimo

      Io ho provato la verione 2000 e faceva
      veramente pena.

      Si impallava in continuazione e richiedeva
      hardware esagerato !

      Inoltre il supporto microsoft è davvero
      pessimo.

      Sconsigliato a tuttiMa ti diverti tanto trollare restando anonimo? Bah, io questi passatempi non li capisco...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bah !
      - Scritto da: Anonimo
      Io ho provato la verione 2000 e faceva
      veramente pena.

      Si impallava in continuazione e richiedeva
      hardware esagerato !

      Inoltre il supporto microsoft è davvero
      pessimo.

      Sconsigliato a tuttiProvato? Avrai provato l'installazione temo...Sono sicuro che non sai nemmeno quello che fa SBS ;-)
  • MemoRemigi scrive:
    Analisi oggettiva
    PRO:- può matterci le mani quasi chiumuqe- installazione rapida- supporto facilmente accessibile in caso di problemiCONTRO:- può matterci le mani quasi chiumuqe- costo elevato- problemi inspiegabili risolvibili spesso con reboot- virus a gagganella- reboot necessario per la quasi totalità delle patch- paura terribile quando si installano sw nuovi che la macchina non riparta- richieste hw esoseSOLUZIONE LINUX:- NON può metterci le mani chiunque- installazione NON rapida- supporto GRATIS (volendo) con news e google e mailing lists- costo zero (o circa zero)- nessun problema inspiegabile- nessun virus- reboot NON necessari- nessuna paura ad installare sw nuovi- richiest hw modesteIo sceglierei la soluzione Linux, lo ho già fatto e sono pienamente soddisfatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Analisi oggettiva
      Scusa che centra Linux (sistema operativo) con Small Business? Elenca una serie di applicazioni da confrontare con small business no? O sai solo trollare?- Scritto da: MemoRemigi

      PRO:
      - può matterci le mani quasi chiumuqe
      - installazione rapida
      - supporto facilmente accessibile in caso di
      problemi

      CONTRO:
      - può matterci le mani quasi chiumuqe
      - costo elevato
      - problemi inspiegabili risolvibili spesso
      con reboot
      - virus a gagganella
      - reboot necessario per la quasi totalità
      delle patch
      - paura terribile quando si installano sw
      nuovi che la macchina non riparta
      - richieste hw esose

      SOLUZIONE LINUX:
      - NON può metterci le mani chiunque
      - installazione NON rapida
      - supporto GRATIS (volendo) con news e
      google e mailing lists
      - costo zero (o circa zero)
      - nessun problema inspiegabile
      - nessun virus
      - reboot NON necessari
      - nessuna paura ad installare sw nuovi
      - richiest hw modeste

      Io sceglierei la soluzione Linux, lo ho già
      fatto e sono pienamente soddisfatto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Analisi oggettiva
        non ci hai capito gran che, vero?
      • MemoRemigi scrive:
        Re: Analisi oggettiva
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa che centra Linux (sistema operativo)
        con Small Business? Elenca una serie di
        applicazioni da confrontare con small
        business no? O sai solo trollare?Quando uno parte prevenuto...Linux inteso come sistema operativo con programmi relativi che ci girano sopra ovvio... ma tu eri interessat solo a denigrare ovviamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva

          Quando uno parte prevenuto...
          Linux inteso come sistema operativo con
          programmi relativi che ci girano sopra
          ovvio... ma tu eri interessat solo a
          denigrare ovviamente.questa notizia riguarda SBS quindio parli di SBS oppure la tuaanalisi oggettiva per spingerelinuzzo diventa solo una trollata(come al solito mi vien da dire..)
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva
          - Scritto da: MemoRemigi

          - Scritto da: Anonimo

          Scusa che centra Linux (sistema operativo)

          con Small Business? Elenca una serie di

          applicazioni da confrontare con small

          business no? O sai solo trollare?

          Quando uno parte prevenuto...
          Linux inteso come sistema operativo con
          programmi relativi che ci girano sopra
          ovvio... ma tu eri interessat solo a
          denigrare ovviamente.Senti chi parla di preconcetti: ma hai mai visto che immagine ti sei scelto come avatar?
    • Anonimo scrive:
      Re: Analisi oggettiva

      PRO:
      - può matterci le mani quasi chiumuqe
      - installazione rapida
      - supporto facilmente accessibile in caso di
      problemiok
      CONTRO:
      - può matterci le mani quasi chiumuqeNon ho capito cosa intendi
      - costo elevatoSi, è vero
      - problemi inspiegabili risolvibili spesso
      con rebootNon è vero
      - virus a gagganellaVero, devi per forza ricorrere ad un sistema antivirus con supporto di exchange
      - reboot necessario per la quasi totalità
      delle patchNon sempre... e comunque non è un gran problema. Puoi schedulare questa attività alle 3 della notte.
      - paura terribile quando si installano sw
      nuovi che la macchina non ripartaMmmm... non so... la paura è su TUTTE le macchine di vitale importanza con qualunque sistema operativo. Quindi temo sia un discorso generico e non prettamente di SBS
      - richieste hw esoseQui le richieste hw sono quelle di tutti i sistemi che gestisco tutti questi servizi. La cosa importante è che sia tollerante agli errori (raid, backup, gruppi di continuità ecc). Anche qui, non sono requisiti tipici di SBS ma di qualunque sistema che debba gestire questi servizi
      SOLUZIONE LINUX:
      - NON può metterci le mani chiunqueVero
      - installazione NON rapidaVero, ma se uno lo sa fare... è tutto sommato abbastanza rapido anche con sistemi *nix
      - supporto GRATIS (volendo) con news e
      google e mailing listsSe lo usi per lavoro non puoi certo affidarti a google per risolvere i tuoi problemi. A certi livelli si deve essere sempre affiancati da società esterne che ti danno supporto
      - costo zero (o circa zero)Non è vero. Che costa di meno sono daccordo ma ci sono costi significativi anche su sistemi linux.
      - nessun problema inspiegabileNeanche in casa M$. Se sei competente non ci sono problemi inspiegabili. Rimangono inspiegabili all'utente medio basso (senza offesa...)
      - nessun virusCi sono virus, ma sono mooolto più rari
      - reboot NON necessariRebootti di meni
      - nessuna paura ad installare sw nuoviCome detto sopra, se si è capaci in nessun sistema c'è paura di installare nuovo software, indipendentemente dalla piattaforma
      - richiest hw modesteFalso
      Io sceglierei la soluzione Linux, lo ho già
      fatto e sono pienamente soddisfatto.Sono contento.Purtroppo quando si fanno questi confronti... viene fatto per "default" un confronto di un amministratore linux competente con uno smanettone con sistemi M$...mi sbaglio?Perché allora parli che si Windows devi temere pre l'installazione di nuovi software? Perché lo fa un utonto? Se è uno bravo e competente non ci sono questi problemi. Potrei girarti la frittata dicendo: e se un utonto installa un nuovo software in un sistema linux?
      • Anonimo scrive:
        Re: Analisi oggettiva
        - Scritto da: Anonimo
        Purtroppo quando si fanno questi
        confronti... viene fatto per "default" un
        confronto di un amministratore linux
        competente con uno smanettone con sistemi
        M$...
        mi sbaglio?

        Perché allora parli che si Windows devi
        temere pre l'installazione di nuovi
        software? Perché lo fa un utonto? Se è uno
        bravo e competente non ci sono questi
        problemi. Potrei girarti la frittata
        dicendo: e se un utonto installa un nuovo
        software in un sistema linux?Il problema di windows lato server è che ti da l'idea di essere piu semplice e di richiedere meno competenze di una macchina linux. E questo secondo me è causa del 50% dei problemi delle reti windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Analisi oggettiva
        - Scritto da: Anonimo
        Perché allora parli che si Windows devi
        temere pre l'installazione di nuovi
        software? Perché lo fa un utonto? Se è uno
        bravo e competente non ci sono questi
        problemi. Potrei girarti la frittata
        dicendo: e se un utonto installa un nuovo
        software in un sistema linux?Non so lui, sono un altro.Pero` lo capisco eccome.Il problema di Windows?Che non ti dice cosa fa quando avvia, se si pianta non ti dice perche` si pianta, non si riesce a capire perche` non parte piu`, e questo non lo capisce nessuno, al di la` del livello di esperienza, non perche` manchi l'esperienza, perche` non ci sono gli strumenti per farlo. E a volte, questo tipo di problemi non si risolve con il solo reboot.Colpa del sistema?Indirettamente si`.Esempio: un HD che funziona male.Colpa del sistema? No, no di certo.Hai modo di scoprirlo?Be', ho avuto UN caso del genere, e mentre Linux avvertva, dopo essere stato installato al posto del -non piu` funzionante- NT, che durante l'avviamento c'erano degli errori di CRC in lettura, Win si limitava a non partire.Dettagli?Per niente.Alla MS hanno un difetto grave: avere la presunzione che le cose funzionino bene da sole, e per questa convinzione non fornire quei piccoli dettagli che permettano di capire cosa non va, e casomai di intervenire. Bella la console di ripristino, si`... te la raccomando in emergenza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva

          Il problema di Windows?
          Che non ti dice cosa fa quando avvia, se si
          pianta non ti dice perche` si pianta, non si
          riesce a capire perche` non parte piu`, e
          questo non lo capisce nessuno, al di la` delMai usato roba come Registro Eventi, Bootlog.Txt, modalità SOS?Ci sono meno messaggi strani sullo schermo...ma la registrazione di quello che accade c'è...senza contate che NTFS è journaled da sempre...su linux ext3 e reiser ci sono da relativamente poco.. o sbaglio?

          Colpa del sistema?
          Indirettamente si`.
          Linux avvertva, dopo essere stato installato
          al posto del -non piu` funzionante- NT, che
          durante l'avviamento c'erano degli errori di
          CRC in lettura, Win si limitava a non partire.Avevi installato il supporto SMART?I miei server mi avvertono sempre se hanno un problema...

          Dettagli?
          Per niente.
          intervenire. Bella la console di ripristino,
          si`... te la raccomando in emergenza...Perchè .. cosa ha?
          • Anonimo scrive:
            Re: Analisi oggettiva
            - Scritto da: Anonimo


            Il problema di Windows?

            Che non ti dice cosa fa quando avvia, se
            si

            pianta non ti dice perche` si pianta, non
            si

            riesce a capire perche` non parte piu`, e

            questo non lo capisce nessuno, al di la`
            del


            Mai usato roba come Registro Eventi,
            Bootlog.Txt, modalità SOS?
            Ci sono meno messaggi strani sullo schermo...
            ma la registrazione di quello che accade
            c'è...Ah, si', gia`... be', allora quanto a semplicita`...erano piu` intelligibili i messaggi a schermo.Senza contare che si tratta di feedback in tempo reale.Ma insomma cos'hanno di cosi` brutto, poi?Il DOS li aveva ed era di MS, era molto molto bello.Oh, certo per i suoi tempi. Ma aggiornandolo... invece di partorire il 95...
            senza contate che NTFS è journaled da
            sempre...
            su linux ext3 e reiser ci sono da
            relativamente poco.. o sbaglio?Che io sappia da almeno un paio d'anni.E` relativamente poco, pero` Linux non e` ancorato a un file system specifico. Esistono moduli per fargli operare con unita` NTFS, per esempio. Ma ce ne sono molti altri. Certo le partizioni di sistema probabilmente hanno bisogno di determinati FS.

            Colpa del sistema?

            Indirettamente si`.

            Linux avvertva, dopo essere stato
            installato

            al posto del -non piu` funzionante- NT,
            che

            durante l'avviamento c'erano degli errori
            di

            CRC in lettura, Win si limitava a non
            partire.

            Avevi installato il supporto SMART?
            I miei server mi avvertono sempre se hanno
            un problema...Bene, quello non avvertiva, si limitava a non partire.E l'HD primario aveva sempre funzionato, fino a un tot giorno.

            Dettagli?

            Per niente.

            intervenire. Bella la console di
            ripristino,

            si`... te la raccomando in emergenza...

            Perchè .. cosa ha?Cosa non ha.
      • MemoRemigi scrive:
        Re: Analisi oggettiva
        - Scritto da: Anonimo

        CONTRO:

        - può matterci le mani quasi chiumuqe
        Non ho capito cosa intendiEssendo uindos, tutti pensano di poter configurare il sistema, tanto ci sono le icone, le finestre, i menù a tendina... e poi fanno i danni !

        - problemi inspiegabili risolvibili spesso

        con reboot
        Non è veroVerissimo invece, alzi la mano chi non ha mai avuto un problema stranissimo in uindos, comparso da solo e sparito solo con il reboot.

        - reboot necessario per la quasi totalità

        delle patch
        Non sempre... e comunque non è un gran
        problema. Puoi schedulare questa attività
        alle 3 della notte.Un server si riavvia solo per aggiornare il kernel, quindi il SO stesso.

        - paura terribile quando si installano sw

        nuovi che la macchina non riparta
        Mmmm... non so...
        la paura è su TUTTE le macchine di vitale
        importanza con qualunque sistema operativo.
        Quindi temo sia un discorso generico e non
        prettamente di SBSNo.Se installo un sw nuovo su linux so esattamente cosa sto per fare, che file sto per installare e dove andranno.Non si sono MAI fatti danni installando sw su linux, soprattutto se uno li installa a mano dal tar.gz.Oppure se uno usa una distribuzione con un sistema di pacchetti affidabile (praticamente tutte).Con windows, non sai mai che file andranno a essere aggiunti e modificati e lo stesso per le voci nel registro, non sai neanche i servizi.

        - richieste hw esose
        Qui le richieste hw sono quelle di tutti i
        sistemi che gestisco tutti questi servizi.
        La cosa importante è che sia tollerante agli
        errori (raid, backup, gruppi di continuità
        ecc). Anche qui, non sono requisiti tipici
        di SBS ma di qualunque sistema che debba
        gestire questi serviziMi spiace ma non è vero, con un sistema Linux le risorse richieste per una macchina del genre sono almeno un quinto di quelle richiester da uindos.


        SOLUZIONE LINUX:

        - NON può metterci le mani chiunque
        VeroE allora come è che non avevi capito prima ?


        - installazione NON rapida
        Vero, ma se uno lo sa fare... è tutto
        sommato abbastanza rapido anche con sistemi
        *nixVerissimo, esperienza maestra di vita !


        - supporto GRATIS (volendo) con news e

        google e mailing lists
        Se lo usi per lavoro non puoi certo
        affidarti a google per risolvere i tuoi
        problemi. A certi livelli si deve essere
        sempre affiancati da società esterne che ti
        danno supportoBalle.Io risolvo sempre tutti i miei problemi grazie a google.E se uso un prodotto closed controllo sul supporto della società che lo produce.La cosa che mi sorprende ogni volta è che il mio problema è SEMPRE già comparso ad altri prima che a me !


        - costo zero (o circa zero)
        Non è vero. Che costa di meno sono daccordo
        ma ci sono costi significativi anche su
        sistemi linux.Dipende da cosa devi fare.Certo se installi Linux come firewall e poi al posto di iptables usi CheckPoint... devi comprarti la licenza !


        - nessun problema inspiegabile
        Neanche in casa M$. Se sei competente non ci
        sono problemi inspiegabili. Rimangono
        inspiegabili all'utente medio basso (senza
        offesa...)Inspiegabile nel senso che non si capisce come sia comparso, e che basta un reboot per metterlo a posto.Queste cose su un sistema serio non succedono.


        - nessun virus
        Ci sono virus, ma sono mooolto più rariSi li si conta sulla punta delle dita, è praticamente come dire che non ci sono.E ce ne sono pochi perchè l'architettura stessa del sistema, salvo vulnerabilità gravissime, non consente di venir infettati.


        - reboot NON necessari
        Rebootti di meniNo, non rebootti praticamente mai, è diverso.Le uniche volte che riavvio i miei server è per aggiornare il kernel, e lo faccio solo perchè sono un fanatico, in realtà se uno va a vedere spesos gli aggiornamenti del kernel risolvono problemi che non mi tangono.


        - nessuna paura ad installare sw nuovi
        Come detto sopra, se si è capaci in nessun
        sistema c'è paura di installare nuovo
        software, indipendentemente dalla
        piattaformaNo, su windows hai sempre il terrore che venga modificato il sistema in modo brutale e drastico non consentendo addirittura il riavvio e ottenendo un BSOD.


        - richiest hw modeste
        FalsoVerissimo, le richieste di Linux come server sono assolutamente modeste.


        Io sceglierei la soluzione Linux, lo ho
        già

        fatto e sono pienamente soddisfatto.
        Sono contento.Anche io :)

        Purtroppo quando si fanno questi
        confronti... viene fatto per "default" un
        confronto di un amministratore linux
        competente con uno smanettone con sistemi
        M$...
        mi sbaglio?Si ti sbagli.

        Perché allora parli che si Windows devi
        temere pre l'installazione di nuovi
        software? Perché lo fa un utonto? Se è uno
        bravo e competente non ci sono questi
        problemi. Potrei girarti la frittata
        dicendo: e se un utonto installa un nuovo
        software in un sistema linux?Ti ho spiegato su che non ci sono rischi.Certo, anche con windows puoi testare l'installazione a priori su un'altra macchina, e tramite alcuni sw particolari puoi anche tener traccia dei cambiameni che avvengono nel sistema.Ma il punto è un altro.Con windows hai sempre il rischio che la macchina non riparta neanche in modalità provvisoria, e se ciò accade sono dolori !!Con linux al massimo se proprio accade (e non è mai successo a meno di non fare cazzate) riavvi con un cd bootabile e rimetti a posto la situazone.
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva

          Essendo uindos, tutti pensano di poter
          configurare il sistema, tanto ci sono le
          icone, le finestre, i menù a tendina... e
          poi fanno i danni !cosa che stanno facendo anche peri vari linux, quindi a breve la situazionesarà molto simileil Sig. Rossi della dittarella con 10persone che adesso si prende SBSsi prenderà una distro di linux contanto di interfaccia e wizardoni perla configurazione, il tutto da consegnarenelle mani del solito sedicente sistemista(razza che inizierà a crescere anchenel mondo linux)
          Verissimo invece, alzi la mano chi non ha
          mai avuto un problema stranissimo in uindos,
          comparso da solo e sparito solo con il
          reboot.su macchine server-grade praticamente soloper problemi con hardware/drivers da unbel po di tempo a questa parte.
          Un server si riavvia solo per aggiornare il
          kernel, quindi il SO stesso.in un contesto SBS è ragionevolissimofare il reboot.
          No.
          Se installo un sw nuovo su linux so
          esattamente cosa sto per fare, che file sto
          per installare e dove andranno.adesso e tu, vedremo in futuro sesarà ancora così con tutto quelloche stanno facendo per rendereappetibile linux a quelle fascie cheusano le GUI semplificatein teoria sarebbe bello che tutti quelliche mettono le mani su un server, anchedi modeste dimensioni, avessero legiuste competenzein pratica le persone che le hanno sonomolto meno di quelle che servono almercatocosa credi che succederà ?educazione di massa o semplificazionedelle procedure ? (si, anche a scapitodella stabilità che ha un costo e nontutti sono disposti a pagarlo)
          Balle.
          Io risolvo sempre tutti i miei problemi
          grazie a google.perché sei un tecnico di un certo livello,spesso e volentieri SBS entra in realtàdove non ci si può permettere il costodi un tecnico simile e la semplificazionedelle procedure di amministrazione èfondamentale
          Si li si conta sulla punta delle dita, è
          praticamente come dire che non ci sono.
          E ce ne sono pochi perchè l'architettura
          stessa del sistema, salvo vulnerabilità
          gravissime, non consente di venir infettati.tempo al tempo
          No, su windows hai sempre il terrore che
          venga modificato il sistema in modo brutale
          e drastico non consentendo addirittura il
          riavvio e ottenendo un BSOD.questo avviene, e ormai lo sappiamo tutti,solo con codice che gira in modalità Kernelquindi il terrore non lo hai _sempre_ masolo quando cambi l'hardware, cambi idriver o aggiorni qualche componente disistema
          Con windows hai sempre il rischio che la
          macchina non riparta neanche in modalità
          provvisoria, e se ciò accade sono dolori !!
          Con linux al massimo se proprio accade (e
          non è mai successo a meno di non fare
          cazzate) riavvi con un cd bootabile e
          rimetti a posto la situazone.cerchiamo di essere sinceri: questo accadequando si smanetta con le macchinette,con una macchina server-grade è bendifficile che accada una cosa simile...
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva
          - Scritto da: MemoRemigi
          Con windows hai sempre il rischio che la
          macchina non riparta neanche in modalità
          provvisoria, e se ciò accade sono dolori !!
          Con linux al massimo se proprio accade (e
          non è mai successo a meno di non fare
          cazzate) riavvi con un cd bootabile e
          rimetti a posto la situazone.M'intrometto nella vostra discussione, spero non accendere nuovi "fuochi" già che i toni si sono fatti "caldi". Caro Memo, non posso che darti piena ragione su quest'ultimo punto in virtù del fatto che la distribuzione di Windows 2000 è addirittura incompleta: c'è tutta una serie di features di configurazione che non possono venire reimpostate dalla console di ripristino a meno che non utilizziamo il resource toolkit. Questo è un piccolo esempio. Un piccolo esempio di Sistema Operativo dal prezzo di listino relativamente alto (a dire la verità ce ne sono anche di *molto* più cari) ma che al contrario degli altri non è volutamente completo per generare il business del supporto e della "riparazione".
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva
          - Scritto da: MemoRemigi

          Con windows hai sempre il rischio che la
          macchina non riparta neanche in modalità
          provvisoria, e se ciò accade sono dolori !!
          Con linux al massimo se proprio accade (e
          non è mai successo a meno di non fare
          cazzate) riavvi con un cd bootabile e
          rimetti a posto la situazone.si può fare anche con windows già dalla versione NT4.0 che tu probabilmente non conosci, viste le tue competenze in materia...torna a studiare ed aggiornati prima di sparare cazzate nei forum
          • Anonimo scrive:
            Re: Analisi oggettiva
            - Scritto da: Anonimo
            si può fare anche con windows già dalla
            versione NT4.0 che tu probabilmente non
            conosci, viste le tue competenze in
            materia...Umh interessante, mi spiegheresti a grandi linee come si fa ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Analisi oggettiva



        - costo elevato
        Si, è veroPenso che e' vero che il costo e' elevato, ma e' comunque una spesa "una tantum" , io installo reti Novell con il suo Small business suite, quindi mi ritrovo piu' o meno con lo stesso problema ( di windows ne vendo poco )

        - virus a gagganella
        Vero, devi per forza ricorrere ad un sistema
        antivirus con supporto di exchangeQuesta e' una palla enorme, "non devi" ricorrere ad un antivirus con support exchange, semplicemente NON DEVI usare Exchange, ne Outlook. Questo e' un fatto certo, senza Exchange e senza outlook, perdi il 99% dei virus, inoltre nel caso specifico della small business, dove l'uso profondo del prodotto non c'e' : e' usato al 5-10% delle sue opportunita', MA devi anche pensare che una piccola azienda non puo' mica spendere cifre immense per l'assistenza. Io di base uso Groupwise, ma esiste lotus notes, se non Maildemon, etc. etc. tutti sistemi che non si sputtanano come Exchange, e rimuovendo outlook sui client ed usando QUALUNQUE altra cosa, la diffusione dei virus si riduce del 90%.


        - paura terribile quando si installano sw

        nuovi che la macchina non riparta
        Mmmm... non so...
        la paura è su TUTTE le macchine di vitale
        importanza con qualunque sistema operativo.
        Quindi temo sia un discorso generico e non
        prettamente di SBSLa paura non e' su tutte le macchine, ne su tutti gli Os.1) io con netware non ho nessuna paura, mi capita di ritrovarmi con server stravecchi, che poi piantano grane hardware, ma ne sono sempre uscito senza buttare vie giornate, ma al massimo 4-7 ore.2) con linux di cui so certamente meno di Windows e di Netware mi trovo molto piu' sicuro che con windows.3) il problema sugli small business e' piu' alto, perche' il pc su cui andrai a montarlo potrebbe benissimo non essere un server, ma un pc clone, con dischi ide, memoria non ecc, che dopo 3 anni magari muore di vecchiaia.Su reti piu' grandi dove ho certamente un server Ibm, ho anche tutta la loro assistenza per l'hardware, nonche' ho sicuramente sistemi raid 1 o 5, backup infiniti, etc. etc.Alla fine su uno small business conti di poter fare poche cose, ma buone, con sicurezza e bassi costi. Quindi piuttosto che montare un server windows, uso una workstation windows come server, o cambio sistema. :o(cya
        • Anonimo scrive:
          Re: Analisi oggettiva

          Questa e' una palla enorme, "non devi"
          ricorrere ad un antivirus con support
          exchange, semplicemente NON DEVI usare
          Exchange, ne Outlook. Questo e' un fatto
          certo, senza Exchange e senza outlook, perdi
          il 99% dei virus, inoltre nel caso specifico
          della small business, dove l'uso profondo
          del prodotto non c'e' : e' usato al 5-10%
          delle sue opportunita', MA devi anche
          pensare che una piccola azienda non puo'
          mica spendere cifre immense per
          l'assistenza. Io di base uso Groupwise, ma
          esiste lotus notes, se non Maildemon, etc.
          etc. tutti sistemi che non si sputtanano
          come Exchange, e rimuovendo outlook sui
          client ed usando QUALUNQUE altra cosa, la
          diffusione dei virus si riduce del 90%.A parte il fatto che ho da 2 anni e mezzo Exchange + Outlook e non abbiamo mai avuto problemi di virus e quant'altro.Mi dai un alternativa a quest'accoppiata? Premetto che abbiamo bisogno di un sistema di messaggistica completo, quindi oltre all'email ci serve calendari e rubriche condivisi e robe del genere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Analisi oggettiva
            http://www.opengroupware.org(mai usato, ma dai un occhiata)
            Mi dai un alternativa a quest'accoppiata?
            Premetto che abbiamo bisogno di un sistema
            di messaggistica completo, quindi oltre
            all'email ci serve calendari e rubriche
            condivisi e robe del genere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Analisi oggettiva
            Sembra interessante...ma finche non esisterà la versione italianae la garanzia che l'anno prossimo il progetto non venga abbandonato...resto con excange- Scritto da: Anonimo
            http://www.opengroupware.org
            (mai usato, ma dai un occhiata)
    • Anonimo scrive:
      Re: Analisi oggettiva
      - Scritto da: MemoRemigi

      PRO:
      - può matterci le mani quasi chiumuqe
      - installazione rapidaQuando va bene :D
      - supporto facilmente accessibile in caso di
      problemi
      CONTRO:
      - può matterci le mani quasi chiumuqe
      - costo elevato
      - problemi inspiegabili risolvibili spesso
      con reboot
      - virus a gagganella
      - reboot necessario per la quasi totalità
      delle patch
      - paura terribile quando si installano sw
      nuovi che la macchina non riparta
      - richieste hw esose

      SOLUZIONE LINUX:
      - NON può metterci le mani chiunqueA no!! il piu' delle volte ci si ritrova la mandrake e lo smanettone convertito.
      - installazione NON rapidaatp-getMagari configurazione non rapida.
      - supporto GRATIS (volendo) con news e
      google e mailing listsSara' anche gratis ma te lo fai da solo ;)
      - costo zero (o circa zero)Sempre se quello che ci smanetta sei tu
      - nessun problema inspiegabileSe quello che l'amministra lo fa coscienziosamente altrimenti sei che collezzione di rootkit ti ritrovi :|
      - nessun virus
      - reboot NON necessari
      - nessuna paura ad installare sw nuovi
      - richiest hw modeste
      Io sceglierei la soluzione Linux, lo ho già
      fatto e sono pienamente soddisfatto.Humm certo se sei tu che hai ideato il tutto non puoi essere altro che soddisfatto, il problema e quando lo fai per i clienti quelli dopo aver speso poco e rotto tanto ti chiedono perche' non riescono a sincronizzare le loro agende di outlook :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Analisi oggettiva
      Visto e considerato che e' uno small business dove si pensa che le risorse (finanziarie) non sia eccezzionali, se si sorpassa il primo punto che e' "una tantum" :
      - richieste hw esose rimangono poi questi due immensi problemi :
      - virus a gagganella
      - paura terribile quando si installano sw nuovi che la
      macchina non riparta Io uso lo small business di Novell ( fino a 100 utenti ), e sto' guardando che ce se po' fa' con linux, ma francamente, trovo lo small business di Windows spaventevole per :
      - paura terribile quando si installano sw nuovi che la
      macchina non riparta Perche' tanto per la parte dei virus sono cazzi amari che i clienti che scelgono windows sanno gia' a priori. L'installazione di uno sw che invece non va' e sputtana tutto e' qualcosa che i clienti non comprendono....cya
    • Anonimo scrive:
      Re: Analisi oggettiva

      SOLUZIONE LINUX:
      - NON può metterci le mani chiunqueNeppure in win: per questo esistono le password.
      - installazione NON rapida
      - supporto GRATIS (volendo) con news e
      google e mailing listsForse non esistono siti per soluzioni MS???? Uhm vediamo...circa 1.000.000
      - costo zero (o circa zero)Da quando le distribuzioni sono gratis? Si ok Debian ad esempio. Vediamo però che strumenti dà in dotazione.Ufff stro gratis. Ma free sw MICA significa gratis!!!Ma sentito parlare di Stalmann e GNU?
      - nessun problema inspiegabileA volte ancuni problemi spiegabilissimi sarebbe meglio non averli
      - nessun virusUhm..vediamo...chissa chi scrive i virus per MS...e che SO usa...
      - reboot NON necessariNeppure aggiornamenti del kernel? (se cosi è faccio ammenda)
      - nessuna paura ad installare sw nuoviCerto: li butti su tutti con la prima installazione. E, del resto questa fiducia esiste anche per TUTTI i programmi certificati MS. Ma lo sapevi che si puo installare Office, aggiornarlo ad SP-1, SP-2, aggiunfere un componenete (chesso...WORD?), toglierlo, rimetterlo....SENZA mai dover fare un reboot?
      - richiest hw modesteDipende da cosa ci fai: comincia ad installare un Server per il rendering

      Io sceglierei la soluzione Linux, lo ho già
      fatto e sono pienamente soddisfatto.Questione di punti di vista, purche BEN motivati
    • Anonimo scrive:
      Re: Analisi oggettiva
      - Scritto da: MemoRemigi

      SOLUZIONE LINUX:
      - NON può metterci le mani chiunqueeccetto i lamer smanettoni che non concludono mai nulla di buono
      - installazione NON rapidabeh... più che altro parlerei di procedura di installazione preistorica ed obsoleta
      - supporto GRATIS (volendo) con news e
      google e mailing listse questa è la soluzione che proponi ai tuoi clienti ??? Aha ahaha ahahahah !!!
      - costo zero (o circa zero)cazzate, linux porta le aziende a delle lunghe e lente agonie economiche... tranne che per i lamer-sistemisti
      - nessun problema inspiegabileAHAH ahahAH AHAHAHAH hahah AAHAHAHAHottimo trolling amico: (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
      - nessun virussicuramente in linux esistono meno virus... ma le vulnerabilità sono maggiori e per statistica i sistemi linux sono i più violati
      - reboot NON necessaririavviare un server una volta al mese anzichè ogni tre, non mi pare affatto un broblema...
      - nessuna paura ad installare sw nuovila paura ce l'avrai tu che evidentemente non sei molto ferrato con i computer
      - richiest hw modesteAHAHAH hahahahah AHAHAHAH ahahahah... bella questa !

      Io sceglierei la soluzione Linux, lo ho già
      fatto e sono pienamente soddisfatto.e come no, infatti se sei un sistemista dovranno pagarti il triplo per il numero di straordinari che dovrai fare per configurare ogni nuova casella di posta elettronica senza ricompilare il kernel...ma va a laurà (troll)
  • Anonimo scrive:
    prepariamoci...
    ... ad altre pubblicità demenziali con segretarie e manager che ballano, ciccioni che risparmiano 5 cents a transazione , milioni di domini consolidati in 4 e tanto, tanto .... zump, zump,zump, zump,zump, zump ...
    • net scrive:
      Re: prepariamoci...

      ... ad altre pubblicità demenziali con
      segretarie e manager che ballano, ciccioni
      che risparmiano 5 cents a transazione ,
      milioni di domini consolidati in 4 e tanto,
      tanto .... zump, zump,
      zump, zump,zump, zump ...Quello che mi chiedo è: c'è veramente così poco da fare nel vostro mondo, da perdere tempo a scrivere post di questo calibro? No veramente, gradirei una spiegazione seria, perchè decisamente non capisco... bye.NET
      • Anonimo scrive:
        Re: prepariamoci...
        - Scritto da: net


        ... ad altre pubblicità demenziali con

        segretarie e manager che ballano, ciccioni

        che risparmiano 5 cents a transazione ,

        milioni di domini consolidati in 4 e
        tanto,

        tanto .... zump, zump,

        zump, zump,zump, zump ...

        Quello che mi chiedo è: c'è veramente così
        poco da fare nel vostro mondo, da perdere
        tempo a scrivere post di questo calibro?
        No veramente, gradirei una spiegazione
        seria, perchè decisamente non capisco...

        bye
        .NETBeh... visto che ci sono società che perdono tempo per fare pubblicità di questo calibro....
        • net scrive:
          Re: prepariamoci...

          Beh... visto che ci sono società che perdono
          tempo per fare pubblicità di questo
          calibro....Può non piacerti il marketing, ma questo cosa centra? Le pubblicità sono fatte per restare impresse nella mente.. lo vedi? anche a voi sono rimaste impresse, tanto è vero che ne citate addirittura dei pezzi, malgrado il prodotto non vi interessi per nulla... come vedi, la pubblicità di MS è riuscitissima...bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: prepariamoci...
            - Scritto da: net


            Beh... visto che ci sono società che
            perdono

            tempo per fare pubblicità di questo

            calibro....

            Può non piacerti il marketing, ma questo
            cosa centra? Le pubblicità sono fatte per
            restare impresse nella mente.. lo vedi?
            anche a voi sono rimaste impresse, tanto è
            vero che ne citate addirittura dei pezzi,
            malgrado il prodotto non vi interessi per
            nulla... come vedi, la pubblicità di MS è
            riuscitissima...

            bye
            .NETsi, la pubblicità è riuscitissima, mi chiedo se anche i prodottilo siano...
          • Anonimo scrive:
            Re: prepariamoci...
            - Scritto da: net


            Beh... visto che ci sono società che
            perdono

            tempo per fare pubblicità di questo

            calibro....

            Può non piacerti il marketing, ma questo
            cosa centra? Le pubblicità sono fatte per
            restare impresse nella mente.. lo vedi?
            anche a voi sono rimaste impresse, tanto è
            vero che ne citate addirittura dei pezzi,
            malgrado il prodotto non vi interessi per
            nulla... come vedi, la pubblicità di MS è
            riuscitissima...I casi sono due: o la pubblicità non è riuscitissima (visto che viene fatto notare che gli slogan sono del cazzo) oppure la pubblicità è riuscitissima visto che i suoi slogan del cazzo, in quanto tali, vengono ricordati. Tu dici che la pubblicità è riuscitissima, visto che viene ricordata, però ti lamenti che la gente si ricorda le cazzate che dice..... non ti sembra un po' una contraddizione ?Il grave a parer mio è che una pubblicità per un prodotto destinato ad un mercato professionale non è stata fatta, come avviene di solito, puntando sulle argomentazioni tecniche, ma con gli slogan commerciali ad effetto. E questo la dice lunga sulla professionalità, vera o presunta, del target di clientela tecnica al quale pensa di rivolgersi Microsoft....E visto che con tutta probabilità in questo target rientri pure tu, inizio a capire che te la prendi quando ti si fanno notare certe cose.....
          • Anonimo scrive:
            Re: prepariamoci...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: net




            Beh... visto che ci sono società che

            perdono


            tempo per fare pubblicità di questo


            calibro....



            Può non piacerti il marketing, ma questo

            cosa centra? Le pubblicità sono fatte per

            restare impresse nella mente.. lo vedi?

            anche a voi sono rimaste impresse, tanto è

            vero che ne citate addirittura dei pezzi,

            malgrado il prodotto non vi interessi per

            nulla... come vedi, la pubblicità di MS è

            riuscitissima...


            I casi sono due: o la pubblicità non è
            riuscitissima (visto che viene fatto notare
            che gli slogan sono del cazzo) oppure la
            pubblicità è riuscitissima visto che i suoi
            slogan del cazzo, in quanto tali, vengono
            ricordati.

            Tu dici che la pubblicità è riuscitissima,
            visto che viene ricordata, però ti lamenti
            che la gente si ricorda le cazzate che
            dice..... non ti sembra un po' una
            contraddizione ?
            La vera domanda da porsi è come mai la gente ricorda e cita solo le cazzate. Rammente che la pubblicità nasce solo come risposta all'insorgere di una certa domanda: la gente ricorda cazzate -
            propiniamo cazzate.
            Il grave a parer mio è che una pubblicità
            per un prodotto destinato ad un mercato
            professionale non è stata fatta, come
            avviene di solito, puntando sulle
            argomentazioni tecniche, ma con gli slogan
            commerciali ad effetto. E questo la dice
            lunga sulla professionalità, vera o
            presunta, del target di clientela tecnica al
            quale pensa di rivolgersi Microsoft....
            Ma da quando all'alba del 2003 una pubblicita nasce per presentare un prodotto? L'intento è solo quello di catturare l'attenzione. E che mi dici della pubblicita si Cisco o IBM?O quella delle auto...o DEI PROFUMI!!??
            E visto che con tutta probabilità in questo
            target rientri pure tu, inizio a capire che
            te la prendi quando ti si fanno notare certe
            cose.....Attento a giudicare....specie se ahi nel mirino uno che si firma .NETPotrebbe saperne piu di programmazione piu di me e di te messi assieme (e dato che ho gia letto alcuni suoi post ne sono PIU CHE SICURO).PS: .NET sei un grande perche mostri di avere sempre idee chiare ed opportune.
          • Anonimo scrive:
            Re: prepariamoci...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: net






            Beh... visto che ci sono società che


            perdono



            tempo per fare pubblicità di questo



            calibro....





            Può non piacerti il marketing, ma
            questo


            cosa centra? Le pubblicità sono fatte
            per


            restare impresse nella mente.. lo vedi?


            anche a voi sono rimaste impresse,
            tanto è


            vero che ne citate addirittura dei
            pezzi,


            malgrado il prodotto non vi interessi
            per


            nulla... come vedi, la pubblicità di
            MS è


            riuscitissima...





            I casi sono due: o la pubblicità non è

            riuscitissima (visto che viene fatto
            notare

            che gli slogan sono del cazzo) oppure la

            pubblicità è riuscitissima visto che i
            suoi

            slogan del cazzo, in quanto tali, vengono

            ricordati.



            Tu dici che la pubblicità è riuscitissima,

            visto che viene ricordata, però ti lamenti

            che la gente si ricorda le cazzate che

            dice..... non ti sembra un po' una

            contraddizione ?



            La vera domanda da porsi è come mai la gente
            ricorda e cita solo le cazzate. Rammente chela cazzata ,il più delle volte, contiene un paradosso, è per questa sua inusualità che la gente la ricorda più facilmente...
            la pubblicità nasce solo come risposta
            all'insorgere di una certa domanda: la gente
            ricorda cazzate -
            propiniamo cazzate.
            ...ricorda cazzate -
            propiniamo cazzate-
            vendiamo cazzate-
            diventiamo ricchi sfondati-
            andiamo in TV da maurizio costanzo a fare i fighi.. (si può continuare...)

            Il grave a parer mio è che una pubblicità

            per un prodotto destinato ad un mercato

            professionale non è stata fatta, come

            avviene di solito, puntando sulle

            argomentazioni tecniche, ma con gli slogan

            commerciali ad effetto. E questo la dice

            lunga sulla professionalità, vera o

            presunta, del target di clientela tecnica
            al

            quale pensa di rivolgersi Microsoft....



            Ma da quando all'alba del 2003 una
            pubblicita nasce per presentare un prodotto?
            L'intento è solo quello di catturare
            l'attenzione. E che mi dici della pubblicita
            si Cisco o IBM?
            O quella delle auto...o DEI PROFUMI!!??mettersi un profumo è un fatto personale, non tecnico...


            E visto che con tutta probabilità in
            questo

            target rientri pure tu, inizio a capire
            che

            te la prendi quando ti si fanno notare
            certe

            cose.....
      • Anonimo scrive:
        Re: prepariamoci...
        - Scritto da: net


        ... ad altre pubblicità demenziali con

        segretarie e manager che ballano, ciccioni

        che risparmiano 5 cents a transazione ,

        milioni di domini consolidati in 4 e
        tanto,

        tanto .... zump, zump,

        zump, zump,zump, zump ...

        Quello che mi chiedo è: c'è veramente così
        poco da fare nel vostro mondo, da perdere
        tempo a scrivere post di questo calibro?
        No veramente, gradirei una spiegazione
        seria, perchè decisamente non capisco...

        bye
        .NETperchè ? vorresti dire che quella pubblicità non è demenziale ?
    • Anonimo scrive:
      Re: prepariamoci...
      - Scritto da: Anonimo
      ... ad altre pubblicità demenziali con
      segretarie e manager che ballano, ciccioni
      che risparmiano 5 cents a transazione ,
      milioni di domini consolidati in 4 e tanto,
      tanto .... zump, zump,
      zump, zump,zump, zump ...Ma dai !!! Lasciami stare le pubblicita' m$ che sono bellissime !D'altra parte e' anche l'unica cosa che sanno fare visto che i SO e il software in generale gli riesce proprio male....
    • Anonimo scrive:
      Re: prepariamoci...
      - Scritto da: Anonimo
      ... ad altre pubblicità demenziali con
      segretarie e manager che ballano, ciccioni
      che risparmiano 5 cents a transazione ,
      milioni di domini consolidati in 4 e tanto,
      tanto .... zump, zump,
      zump, zump,zump, zump ...Bè, può non piacere a te, ma indirizza quelli che sono i mal di pancia della stragrande maggioranza degli IT manager. Questi messaggi sono rivolti a chi ha un budget più stretto del passato da usare per fare più cose rispetto a prima. Do more with less.Certo non è un messaggio da dare al nerd caccoloso che passa il tempo libero dopo i compiti a guardare la TV mentre smanetta su internet per scrivere post da incompetente sul Punto Informatico.
      • Anonimo scrive:
        Re: prepariamoci...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ... ad altre pubblicità demenziali con

        segretarie e manager che ballano, ciccioni

        che risparmiano 5 cents a transazione ,

        milioni di domini consolidati in 4 e
        tanto,

        tanto .... zump, zump,

        zump, zump,zump, zump ...

        Bè, può non piacere a te, ma indirizza
        quelli che sono i mal di pancia della
        stragrande maggioranza degli IT manager.
        Questi messaggi sono rivolti a chi ha un
        budget più stretto del passato da usare per
        fare più cose rispetto a prima. Do more with
        less.
        tra loro che dicono 'do more with less' e il fatto che sia realmente possibile fare di più con meno ce ne passa; mi ricordo i 'proclami' di M$ relativi a windows ME, "il sistema operativo multimediale"... così lo chiamavano, peccato che una volta su due il LORO WMP facesse crashare tutto...
        Certo non è un messaggio da dare al nerd
        caccoloso che passa il tempo libero dopo i
        compiti a guardare la TV mentre smanetta su
        internet per scrivere post da incompetente
        sul Punto Informatico.vero... da come si presenta direi che è il tipico messaggio che riesce a stupire qualche marchettaro (uffico marketing) obeso che passa il tempo libero a visitare i sitarelli porno di nascosto dalla moglie e che usa il 'compiuter' perchè è un manager 'serio' e sta al passo coi tempi... e magari non distingue una ram da una scheda madre...
  • Anonimo scrive:
    vendere di piu' con meno
    certo che sti esperti di compravendita ne inventano sempre una nuova... dovrebbero mettersi a fare le bancarelle sul mercato LOL
  • Anonimo scrive:
    Veramente ottimo
    Riporto la mia esperienza con SBS 2000, utilizzato da 2 anni e mezzo nel mio studio: dispone di tutti gli strumenti principali che una buona rete dovrebbe avere.Io sinceramente sono molto soddisfatto perché non abbiamo mai avuto problemi di protezione e quant'altro.Richiede pochissima manutenzione ed incorpora i tool per rendersi conto se tutto funziona correttamente.Non vorrei fare il solito sparone pro M$ (abbiamo altri 2 server linux e per il lavoro che facciamo NON abbiamo i paraocchi).Ad essere sincero SBS 2000 è stata la chiave della nostra rete ed è stato uno degli investimenti più azzeccati che abbiamo fatto.Spero che la versione 2003 sia all'altezza del 2000.Mi interessa sapere se c'è qualcuno che ha avuto altre esperienze con SBS.CiaoLeonardo
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente ottimo
      - Scritto da: Anonimo
      Riporto la mia esperienza con SBS 2000,
      utilizzato da 2 anni e mezzo nel mio studio:
      dispone di tutti gli strumenti principali
      che una buona rete dovrebbe avere.
      a occhio, ma potrei sbagliarmi, la microsoft italia ha pagato qualcuno del reparto marketing per scrivere nebbiosi post pubblicitari su punto informatico...
      Mi interessa sapere se c'è qualcuno che ha
      avuto altre esperienze con SBS.io avevo un vecchio server win2000 in ufficio... davvero otimo. come fermaporte e' imbattibile! ^_^CiaoPascal ironico
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo
        ci vuole una supermacchina per farlo andare bene Ram a manetta e non parliamo del processore .....:@- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Riporto la mia esperienza con SBS 2000,

        utilizzato da 2 anni e mezzo nel mio
        studio:

        dispone di tutti gli strumenti principali

        che una buona rete dovrebbe avere.



        a occhio, ma potrei sbagliarmi, la microsoft
        italia ha pagato qualcuno del reparto
        marketing per scrivere nebbiosi post
        pubblicitari su punto informatico...


        Mi interessa sapere se c'è qualcuno che ha

        avuto altre esperienze con SBS.

        io avevo un vecchio server win2000 in
        ufficio... davvero otimo. come fermaporte e'
        imbattibile! ^_^

        Ciao
        Pascal ironico
    • zanac scrive:
      Re: Veramente ottimo
      - Scritto da: Anonimo
      Riporto la mia esperienza con SBS 2000,
      utilizzato da 2 anni e mezzo nel mio studio:
      dispone di tutti gli strumenti principali
      che una buona rete dovrebbe avere.Per cosa è impiegato? Print server, file server, fax server, web server o cosa? Spari un po' di info in più? Sono davvero interessato a sapere per cosa viene usato win nelle reti aziendali...
      • nickgiascelto scrive:
        Re: Veramente ottimo

        Per cosa è impiegato? Print server, file
        server, fax server, web server o cosa? Spari
        un po' di info in più? Sono davvero
        interessato a sapere per cosa viene usato
        win nelle reti aziendali... Direi per fare di tutto, presto e bene.... certo poi quando abbiamo visite e vogliamo fare i fighi allora togliamo dal sottoscale il 386 su cui gira l'ultima suse ( la 9.3.2.5.7.8.9.a-1 col kernel 2.6.34.567.zz) e la mettiamo in bella vista all'ingresso con un bel cartello
      • Giambo scrive:
        Re: Vantaggi/Svantaggi SBS
        - Scritto da: Anonimo
        Kolab (ebbene sì, funziona!!!!!!), ecc....Hmmm .... Ai tempi kolab non offriva nessun "connector" per Exchange. La situazione e' migliorata ?HAi mai avuto esperienze con OpenGroupware ?
      • zanac scrive:
        Re: Vantaggi/Svantaggi SBS
        Premetto che infatti mi aspettavo che un Linux ben configurato potesse fare le stesse cose di win sbs... e mi aspettavo anche che per configurare un Linux è necessaria una settimana buona.Cmq vado nel dettaglio con un po' di richieste sui server Linux:
        SQL Server, file server, print
        server, proxy, DNS, fax server, ecc....Configurate anche hylafax+samba di solito?Ho visto da pochi giorni questo progetto:http://winprinthylafax.sourceforge.netLo conosci? Se si ecco le domande:Funziona bene come driver di stampa alternativo per i client? E sopratutto funziona anche con le recenti versioni di win, ovvero XP oppure funziona solo con la serie 9X (dico la verità: non l'ho provato e non ho letto la documentazione, quindi non lo conosco... però avrei davvero bisogno di qualcosa del genere, ma non conosco nessuno che abbia mai usato quel progetto... e non mi va di mettere le mani nei client senza sapere prima che qualcuno l'ha già usato ed è affidabile).
        • Anonimo scrive:
          Re: Vantaggi/Svantaggi SBS
          - Scritto da: zanac
          Funziona bene come driver di stampa
          alternativo per i client? E sopratuttoAlternativo a cosa?
          funziona anche con le recenti versioni di
          win, ovvero XP oppure funziona solo con la
          serie 9X (dico la verità: non l'ho provato e
          non ho letto la documentazione, quindi non
          lo conosco... però avrei davvero bisogno di
          qualcosa del genere, ma non conosco nessuno
          che abbia mai usato quel progetto... e non
          mi va di mettere le mani nei client senza
          sapere prima che qualcuno l'ha già usato ed
          è affidabile).Se vai alla pagina che hai dato noterai che le immagini di aggiunta della stampante sono di un windows 2000, quindi, si, certo che va su XP.Per l'affidabilità non so dirti, ma ti posso dire che hylafax funziona veramente bene. Dubito che il client possa dare problemi.
          • zanac scrive:
            Re: Vantaggi/Svantaggi SBS
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: zanac

            Funziona bene come driver di stampa

            alternativo per i client? E sopratutto
            Alternativo a cosa?Alle soluzione proprietarie ovviamente. Un mio amico mi continua a dire che Linux come fax server non vale nulla proprio perché dal lato client il driver di stampa per stampare è una ciofeca... per l'appunto io non ho ancora smanettato tanto su queste cose, e sono interessato a raccogliere pareri da chi ha toccato con mano sia soluzioni proprietarie sotto win che open sotto Linux.
            Se vai alla pagina che hai dato noterai che
            le immagini di aggiunta della stampante sono
            di un windows 2000, quindi, si, certo che va
            su XP.'azz, che ignorante che sono... io non riesco a distinguerlo da un '98 :(come fai a dire con sicurezza che è win2k? :)thx per le info!
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo

        Per cosa è impiegato? Print server, file
        server, fax server, web server o cosa? Spari
        un po' di info in più? Sono davvero
        interessato a sapere per cosa viene usato
        win nelle reti aziendali...Sono quello del post originario :DUsiamo SBS in un piccolo studio professionale dove si fa sviluppo web su varie piattaforme (ecco perché abbiamo anche server linux).Il server non è molto potente ma è fault tolerance (dichi raid, unità di backup, gruppi di continuità ecc).SBS2000 lo utilizziamo come:- Server web: IIS per lo sviluppo ASP, ASP.NET, PHP- Server mail: Exchange è ottimo per quanto riguarda la collaborazione, la condivisione del calendario, rubrica ecc. In più la sua web-email consente l'accesso dall'esterno. Poi, visto che la posta rimane archiviata sul server (simile all'IMAP), quando cambio computer o accedo attraverso la web email, trovo sempre tutte le email, calendario, contatti ecc- File server: con le normali condivisioni delle directory- Server DB: SQLServer2000, MySQL, Firebird- Firewall e proxy cache: con ISA Server- Server antivirus: Norton Symantec Corporate - Server per il backup: Con TapewarePersonalmente non ho mai avuto problemi di sorta...è vero che sto particolarmente attento, però ad essere sincero non saprei immaginare un'alternativa così completa e con una gestione così semplice e coerente.Comunque per altre info, scrivimi tranquillamente in privato.Per chi sosteneva che lavoro alla M$, mi contatti in privato: con piacere gli dimostrerò il contrario.Per chi mi ha chiesto cosa cambio a fare SBS2000 con il 2003: vorremmo aggiornare il nostro server perché Windows 2003 si presta meglio allo sviluppo di applicazioni ASP.NET (vedi il funzionamento del debug che con Win2000 è molto limitato).PS. Spero che la nstra discussione non degeneri come al solito (per favore, nientre trollate :D :D)
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente ottimo

      Mi interessa sapere se c'è qualcuno che ha
      avuto altre esperienze con SBS.Essendo il mio lavoro, direi che ho avuto parecchie esperienze.L'unico limite di SBS secondo me è che avendo la necessità di impacchettare tutti i servizi su una macchina ti scordi discorsi di clustering per quanto riguarda prestazioni o affidabilità.D'altronde, visto il prezzo limitato e la completezza di dotazione, credo che ne valga la pena.p.s.Per i soliti commenti linari credo sia il caso di aprire un topic a parte, così non impastiamo il forum per giocare a chi ce l'ha più lungo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo
        Non ho capito bene...In che senso per un azienda con al massimo 50 PC? E se ne ho 60 (non capisco dall'articolo se 50 sia il numero massimo o sia un numero indicativo). Piu' che altro perche' non c'è molta gente disposta a spendere chissà cosa. (Dove lavoro ci è già capitato di battagliare per mettere il cliente in regola con le licenze). Non voglio essere polemico, è solo che non è molto chiaro dall'articolo che volume di prezzi dovrei aspettarmi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente ottimo

          Non ho capito bene...
          In che senso per un azienda con al massimo 50 PC? E se ne ho 60
          (non capisco dall'articolo se 50 sia il numero massimo o sia un
          numero indicativo).Semplicemente perchè è Microsoft. Se vuoi SBS con 50 utenti, paghi 1500-1800 euri per server + 10 utenti. Se vuoi di più paghi un po' a utente, fino a 50. Poi passi alla versione intera, quindi non SBS e auguri con i prezzi delle licenze.Non continuo con le logiche conclusioni...Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente ottimo

      Riporto la mia esperienza con SBS 2000, utilizzato da 2 anni e
      mezzo nel mio studio: dispone di tutti gli strumenti principali che
      una buona rete dovrebbe avere.Ciao, anch'io ti riporto la mia esperienza su SBS 2k. Lo uso anch'io da circa 2 anni.
      Io sinceramente sono molto soddisfatto perché non abbiamo mai
      avuto problemi di protezione e quant'altro.Sinceramente nemmeno io.
      Richiede pochissima manutenzione ed incorpora i tool per
      rendersi conto se tutto funziona correttamente.Per i tool siamo quasi daccordo, per il corretto funzionamento, molto meno. Premetto sono certificato MCS e quindi qulcosa mi hanno insegnato.Es. Il cliente chiama perchè Exchange non va, non riceve e/o invia la posta. Ok, parto e vado da lui. Registro eventi tutto bello senza errori. Riavvio la macchina ( IBM xSeries P4 2,8 512 RAM ) e niente, non va e + niente errori. Riavvio in modalità provvisoria, attendo circa 40-45 MINUTI, registro eventi tutto rosso, riavvio va tutto. Vorrei trovare qualquno che mi speiga il perchè.
      Non vorrei fare il solito sparone pro M$ (abbiamo altri 2 server
      linux e per il lavoro che facciamo NON abbiamo i paraocchi).E per fortuna, io da me ho un P2 266 con 128 RAM e fa + cose, e se vuoi ti elenco tutto quello che fa uno e l'altro, e mai successo niente
      Spero che la versione 2003 sia all'altezza del 2000.Spero meglioP.s.= Aggiungo solo 2 cose: 1 Al corso MCS, tutti , e sottolineo tutti i trainer MCST ( se vuoi faccio nomi e cognomi ) sconsigliano SBS, perchè sconsiglato, a loro dire, nelle presentazioni ufficiali fatte da M$ dei prodotti; 2 Ti è mai capitao con SBS 2k che la posta recapitata dall'esterno e inviata ad un tuo utente tramite il campo CCN vada "dove vuole" ? Se no sei fortunato!CIaoCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente ottimo
      - Scritto da: Anonimo
      Spero che la versione 2003 sia all'altezza
      del 2000.Hai intenzione di comperarlo ? Non ne vedo la ragione, se veramente la versione 2000 era cosi' fantastica come da te descritta ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo
        Esperienze personali : per far funzionare egregiamente SBS 2000 ci serve una macchina con 1GB+ RAM e processore 1GHz +. Funzionicchia benino ma c'è di meglio ma anche di peggio ( SBS 4 e 4.5 si piantavano ogni week). Per installarlo non ci vuole molto.Un server Sun-Solaris perdi un paio di giorni per metterlo ad hoc ma necessità raramente di manutenzione ( idem Xnix - Linux based server).Ho testato le RC e Beta W2K3 e SBS2k3, e M$ ha fatto un "grande" passo rispetto SBS2K ma personalmente NON me la sento di consigliarlo a nessuno.In conclusione dipende dall'uso a cui è destinata la macchina, personalmente credo che server linux prenderanno sempre più piede nel mercato.CiaoAlessio
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo?????????????
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Spero che la versione 2003 sia all'altezza

        del 2000.

        Hai intenzione di comperarlo ? Non ne vedo
        la ragione, se veramente la versione 2000
        era cosi' fantastica come da te descritta
        ......più che altro..."speri" che la nuova versione sia "all'altezza"??????????????...come dire.... che alla M$ mettono mano ad un software e riescono a peggiorarlo....anziche miglioralo..... ehehehahaha...........a che cosa "siete" ridotti....e non ve ne accorgete.......sperare che M$ non faccia peggio....assurdo...patetico... demoralizzante...
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente ottimo?????????????
          - Scritto da: Anonimo

          ...più che altro..."speri" che la nuova
          versione sia "all'altezza"??????????????

          ...come dire.... che alla M$ mettono mano ad
          un software e riescono a
          peggiorarlo....anziche miglioralo.....
          ehehehahaha........
          ...a che cosa "siete" ridotti....e non ve ne
          accorgete....

          ...sperare che M$ non faccia
          peggio....assurdo...patetico...
          demoralizzante...
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente ottimo?????????????
          - Scritto da: Anonimo

          ...più che altro..."speri" che la nuova
          versione sia "all'altezza"??????????????

          ...come dire.... che alla M$ mettono mano ad
          un software e riescono a
          peggiorarlo....anziche miglioralo.....
          ehehehahaha........
          ...a che cosa "siete" ridotti....e non ve ne
          accorgete....

          ...sperare che M$ non faccia
          peggio....assurdo...patetico...
          demoralizzante...Il solito troll linaro in vena di polemiche. Torna dove sei venuto, troll (troll)
        • Zeross scrive:
          Re: Veramente ottimo?????????????
          - Scritto da: Anonimo

          ...più che altro..."speri" che la nuova
          versione sia "all'altezza"??????????????

          ...come dire.... che alla M$ mettono mano ad
          un software e riescono a
          peggiorarlo....anziche miglioralo.....
          ehehehahaha........
          ...a che cosa "siete" ridotti....e non ve ne
          accorgete....

          ...sperare che M$ non faccia
          peggio....assurdo...patetico...
          demoralizzante...Il significato della sua frase "spero sia all'altezza" va probabilmente preso nell'accezione "spero che SBS2003 sia migliore di SBS2000 tanto quanto quest'ultimo lo è stato rispetto alla versione precedente".Ah l'italiano... questo illustre sconosciuto...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Zeross
            Il significato della sua frase "spero sia
            all'altezza" va probabilmente preso
            nell'accezione "spero che SBS2003 sia
            migliore di SBS2000 tanto quanto
            quest'ultimo lo è stato rispetto alla
            versione precedente".
            ...già il problema è questo... il fatto di dubitare di una cosa che dovrebbe essere data per scontata....
            Ah l'italiano... questo illustre
            sconosciuto...
            appunto...

            Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Anonimo

            ...già il problema è questo... il fatto di
            dubitare di una cosa che dovrebbe essere
            data per scontata....
            Non avete capito un cazzo di quello che volevano dire. Voi Linari siete proprio una razza decisamente arrogante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            ...già il problema è questo... il fatto di

            dubitare di una cosa che dovrebbe essere

            data per scontata....



            Non avete capito un cazzo di quello che
            volevano dire. Voi Linari siete proprio una
            razza decisamente arrogante....perché tu invece dai prova di essere meglio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Zeross

            Il significato della sua frase "spero sia
            all'altezza" va probabilmente preso
            nell'accezione "spero che SBS2003 sia
            migliore di SBS2000 tanto quanto
            quest'ultimo lo è stato rispetto alla
            versione precedente".

            Ah l'italiano... questo illustre
            sconosciuto...


            ZerossIntelligentone, proprio dovevi fare la punta allo stronzo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Zeross



            Il significato della sua frase "spero sia

            all'altezza" va probabilmente preso

            nell'accezione "spero che SBS2003 sia

            migliore di SBS2000 tanto quanto

            quest'ultimo lo è stato rispetto alla

            versione precedente".



            Ah l'italiano... questo illustre

            sconosciuto...





            Zeross

            Intelligentone, proprio dovevi fare la punta
            allo stronzo?brucia la verita?
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Anonimo

            brucia la verita?Sparati
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo?????????????
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            brucia la verita?

            Sparatisi ..brucia...B-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente ottimo
      Ciao,ho usato SBS 4.0, la 4.5, la 2000 e sto provando la 2003.Personalmente sono d'accordo che e' un buon prodotto anche se non ottimo (la 2003 promette bene).Usiamo Microsoft, mac, linux e vari unix quindi non venitemi a dire che linux e' meglio (meglio di cosa ?).Personalmente lo consiglierei dove non esiste un Amministratore (vero e proprio) di rete e per un massimo di 20/30 client con amministrazione del server esterna e fornita da un provider di servizi.Comunque rassegnatevi puo' esserci un prodotto (linux ?) piu' versatile di altri ma non esiste mai la stessa risposta a tutte le soluzioni.Linux o Microsoft quello che interessa ai miei capi e' (nell'ordine di importanza):Primo: quanto tempo serve per attivarlo ?Secondo: quanto costa la manutenzione e la scalabilita' verso l'alto ?Terzo: quanto costa implementarlo (licenze + tempo) ?Quarto: quanto e' supportato/compatibile/conosciuto ?Grazie dell'attenzioneGiancarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo
        - Scritto da: Anonimo
        Comunque rassegnatevi puo' esserci un
        prodotto (linux ?) piu' versatile di altri
        ma non esiste mai la stessa risposta a tutte
        le soluzioni.Infatti, e dove sta il rassegnarsi?E' la M$ che vuole dare la stessa risposta a tutto mi pare.
        Linux o Microsoft quello che interessa ai
        miei capi e' (nell'ordine di importanza):
        Primo: quanto tempo serve per attivarlo ?Sicuramente meno Windows. Almeno da esperienza personale. Salvo certi servizi.
        Secondo: quanto costa la manutenzione e la
        scalabilita' verso l'alto ?Se togliamo i costi di licenza forse linux costa un po di piu a livello di amministrazione, ma non c'è paragone nella scalabilità (vince unix di kilometri).
        Terzo: quanto costa implementarlo (licenze +
        tempo) ?Sicuramente un server windows lo tiri su in meno tempo, ma secondo me, sopra le 15 -20 macchine diventa un problema secondario rispetto ai costi che ha una rete windows. Inoltre una rete windows necessità di molta piu manutenzione.
        Quarto: quanto e'
        supportato/compatibile/conosciuto ?Io ho lavorato con prodotti di varie case, e devo dire che il supporto Microsoft è veramente pessimo, per linux invece qualunque problema lo trovi risolto su groups.google.com. Per la compatibilità è ovvio che il discorso dipende dal contesto. Per il "conosciuto" direi che ormai quasi siamo alla pari.
        Grazie dell'attenzione
        GiancarloCome dici tu ci sono ambiti e ambiti, windows va bene nelle case e come server su aziende piccole, ma per il resto linux secondo me si sta dimostrando decisamente superiore. E lo dico solo a livello di qualità, non per i costi o per questioni politiche. Dove è meglio windows uso windows, noto solo che lo uso sempre meno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo
        - Scritto da: Anonimo....
        Personalmente lo consiglierei dove non
        esiste un Amministratore (vero e proprio) di
        rete e per un massimo di 20/30 client con
        amministrazione del server esterna e fornita
        da un provider di servizi.....
        Linux o Microsoft quello che interessa ai
        miei capi e' (nell'ordine di importanza):
        Primo: quanto tempo serve per attivarlo ?
        Secondo: quanto costa la manutenzione e la
        scalabilita' verso l'alto ?....Appunto mi chiedo quanto puo' essere scalabile un sistema che tu ammetti essere adatto a 30 clients... ma poi siamo sicuri che Microsoft non voglia farlo scalare troppo bene, per non andare a danneggiare le altre sue soluzioni per aziende di maggiori dimensioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente ottimo
      - Scritto da: Anonimo
      Io sinceramente sono molto soddisfatto
      perché non abbiamo mai avuto problemi di
      protezione e quant'altro.Mi spiace ma noi stiamo riformattando tutto e sui server non vogliamo piu' Micro$oft!!Le prestazioni sono mediocri per ogni componente. Ogni tanto saltano fuori problemi di rete e di consultazione delle cartelle, anche come prestazioni e' scadente, l'Alpha server con DG/UX dove abbiamo installato Samba, va il 30-40% piu' veloce su un hardware RISC ma comunque molto datato rispetto al P4 del 2k-SBS.Ci sono alcune stampanti in giro per gli uffici, gestite da un altro 2000SBS, anche se queste hanno la loro ethernet e' Win che ce le condivide e ci fa da spooler. Tutto ok solo finche' non c'e' un carico pesante, qualche stampa si perde in giro per la rete...Oracle poi non ne parliamo!! Su NT e 2000 ogni tanto ci muore il listener quando la macchina e' sotto carico...Con Linux riusciamo a personalizzare alcuni valori nei sorgenti del kernel della RedHat apposita e le prestazioni di Oracle 9 raddoppiano rispetto a Win2k sulla stessa macchina.Lentamente Linux e Solaris stanno prendendo il posto di Win nella nostra azienda.Anche perche' con Linux facciamo tutto quello che fa SBS ed e' piu' scalabile, ossia se diventa insufficiente basta aggiungere una barra di ram (a volte anche solo 256M in piu' fanno un enorme differenza). Oppure i server con sottosistema IDE li partizioniamo in modo da avere sul disco IDE solo /boot e poche altre directory e tutti i dati e le operazioni intense di I/O le mettiamo sul sottosistema UltraSCSI.Le macchine che fanno I/O intenso hanno sottosistema dischi UltraSCSI.Ci hanno consegnato da qualche giorno un nuovo Proliant, biprocessore Xeon con 2 hd UltraSCSI in mirror con meccaniche da 15000rpm.C'era su Winzozz 2003 SBS, ci abbiamo giocato un po' e abbiamo provato a fargli un'installazione Oracle, e anche da file server; lo abbiamo messo sotto torchio per una settimana e ci siamo segnati un po' di tempi, export di DB, trasferimenti di file da molti megabyte ecc.Poi abbiamo piallato Win e riprovato tutto con una RedHat dove abbiamo ricompilato il kernel per l'SMP e i valori ottimizzati per Oracle 9i.Minkia differenza!! Da 2 a 15 volte piu' veloce in tutto specie sulla Gbit ethernet verso il Sunfire dual Sparc con Solaris. Poi e' incredibile come usi indifferentemente X Window del Sunfire con Linux e viceversa e sembra di avere la scheda grafica sul computer locale.Non so se ti rendi conto che con Win2k si va al 70% della velocita' nominale della rete e con Linux siamo oltre il 90%?Per noi Micro$oft e' morta sui nostri server. Tra l'altro la sede centrale della nostra azienda ci aveva gia "ordinato" di installare Linux e noi dovevamo solo scegliere la distribuzione.Con l'anno nuovo cominciamo la valutazione dell'uso di Linux anche sulle workstation, per ora ce ne sono alcune e ci troviamo molto bene come robustezza, solo qualche problema con l'ACPI dove vogliamo controllare meglio lo spegimento dei dischi e le funzioni di basso assorbimento per quegli utenti che lasciano le workstation accese anche la sera e nel week end, e quindi anche quelle sono destinate ad aumentare.Solo 2 server Win2000 sono rimasti ma sono destinati a sparire molto presto.Addirittura e' diventato Linux anche il server di masterizzazione. Quando prepariamo i CD per i clienti usiamo un paio di muletti Win98 col masterizzatore, sapessi quanti CD ci fanno perdere se non li riavviamo dopo lunghe sessioni di masterizzazione. Con Linux addirittura c'e' l'interfaccia web per pilotare la masterizzazione.Se tu puoi essere contento di Win SBS noi sinceramente non lo vogliamo perche' abbiamo avuto modo di testarlo e per le prestazioni velocistiche e' molto mediocre.Certo e' facile da mantenere e con interfacce per la configurazione a prova d'idiota, ma sinceramente a noi le persone skillate anche su Linux non mancano.E dopo tutto cio' non sto a dire quanto abbiamo risparmiato usando Linux invece che Windows...
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente ottimo
        - Scritto da: Anonimo
        Ci hanno consegnato da qualche giorno un
        nuovo Proliant, biprocessore Xeon con 2 hd
        UltraSCSI in mirror con meccaniche da
        15000rpm.
        C'era su Winzozz 2003 SBS, ci abbiamoScusate ho sbagliato, non era la versione SBS e' la Server.
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente ottimo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Ci hanno consegnato da qualche giorno un

          nuovo Proliant, biprocessore Xeon con 2 hd

          UltraSCSI in mirror con meccaniche da

          15000rpm.

          C'era su Winzozz 2003 SBS, ci abbiamo

          Scusate ho sbagliato, non era la versione
          SBS e' la Server.e avete usato RedHat, immaginate cosa potreste fare a livello di personalizzazione con una Debian o una Slackware...
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente ottimo
            - Scritto da: Anonimo
            e avete usato RedHat, immaginate cosa
            potreste fare a livello di personalizzazione
            con una Debian o una Slackware...Lo penso anch'io.Ma per RedHat c'era gia' tanta documentazione disponibile e poi il supporto della Oracle stessa. File e valori da modificare sono gia' noti e in altre distribuzioni come il sistema di init della Slack (BSD like) sono da studiarsele un po'. Abbiamo comunque trovato molte info da parte di chi c'e' riuscito. Ma avendo sotto mano i CD della RH9.0a second edition e' stato abbastanza facile fare tutta l'installazione in una giornata.
Chiudi i commenti