AMD, la fine della crisi è vicina

Il secondo maggior produttore di CPU al mondo pubblica i risultati finanziari del secondo quarto del 2009. Sempre negativi gli indici, con una riduzione sostanziale delle perdite che lascia quantomeno ben sperare per il futuro.

Roma – Riuscirà mai AMD a riprendersi dal quasi tracollo subito in questi anni, da quando cioè la multinazionale ha cominciato a inglobare la produttrice di GPU ATI con uno sforzo economico e industriale dei cui effetti risente ancora oggi ? Quale che sia il futuro, il presente di Sunnyvale continua a essere ricoperto di grossi nuvoloni carichi di pioggia dove parole come “delusione” e “perdite” concorrono a rabbuiare l’andamento del titolo in borsa e le performance complessive della società.

Nella press release contenente i dettagli sui risultati finanziari del secondo quarto del 2009, AMD Product Company – il nome che ha assunto la società dopo lo spin-off delle “fab” produttive ora note come GlobalFoundries – comunica che le perdite ammontano a circa 300 milioni di dollari , pari a 49 centesimi su ogni azione riferita alla società quotata in borsa.

Si tratta di un miglioramento sostanziale rispetto al secondo quarto del 2008, quando AMD perdeva 1,2 miliardi di dollari pari a 1,97 dollari per azione, ma rimane pur sempre un “sanguinamento” di notevoli dimensioni. A sottolineare ulteriormente l’atmosfera plumbea scaturita dalle cifre di AMD c’è il fatto che nel secondo quarto del 2009 i ricavi complessivi sono rimasti sostanzialmente piatti rispetto al primo quarto dell’anno (1,18 miliardi di dollari), e sono addirittura scesi del 13% rispetto allo stesso periodo del 2008.

AMD non vende, e il CEO della società Dirk Meyer riconosce le scarse prestazioni sul mercato definendo “deludente” il valore lordo messo insieme dalla società in questo periodo. Stante così la situazione, AMD vola basso quando si parla del medio periodo e Mayer concede un ritorno lento alla “normale crescita stagionale” senza meglio precisare quando tale crescita dovrebbe palesarsi.

Le speranze di Sunnyvale sono tutte riposte in “nuove piattaforme, microprocessori e schede grafiche la cui presentazione è pianificata per la seconda metà del 2009”, continua Meyer, sostenendo che le novità in serbo per i prossimi mesi permetteranno ad AMD “migliorare i margini e raggiungere i nostri obiettivi finanziari per l’anno in corso”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ElDuro scrive:
    La CATENA
    Sì signore, i nostri Grandi del Pianeta hanno voluto Spezzarela CATENA ed ora non sono più capaci di AGGIUSTARLA.Loro hanno voluto fare questo per mettere un freno al BOOM ECONOMICO che si era progredito troppo in fretta.Ora peròc'è moltissima gente che non lavora e quella che lavorava èrimasta a casa.La RUOTA non GIRA più, la CIG col tempo finiràe la povertà avanzerà a vista d'occhio.Solo quelli ricchi si arricchiranno sempre più e i meno ricchi diventeranno poveri.Si salvi chi può! Chi può salvarsi:sempre i più ricchi,rubando dai più poveri.Loro hanno i rifugi antiatomici e sonosempre al sicuro,vogliono rimanere al mondo come semente.
  • skyeye scrive:
    e invece l'Italia
    con l'attuale decremento per il 2013 potremmo attestarci intorno al 5%... :s
    • Googler scrive:
      Re: e invece l'Italia
      Decremento? Cita un po' le fonti...
      • skyeye scrive:
        Re: e invece l'Italia
        la prendo come pura ignoranza e di lascio fare un giro qui http://www.antidigitaldivide.org/, comunque riassumo due dati allarmanti: il numero di utenze e' diminuito (!!!) nel 2008 in controtendenza con tutta l'Europa se non il mondo!!7 milioni e mezzo di italiani non possono avere l'adsl semplicemente perche' non sono raggiunti dal servizio!! 23 milioni di italiani dichiarano di non aver MAI usato internet!!Sono dati che in percentuale paragonati agli altri paesi industriali (europei, USA, ..) fanno rabbrividire. Ma se preferiamo rapportarci ai paesi africani.. (beh non credo siamo i primi neanche qui!!)
        • marcov scrive:
          Re: e invece l'Italia
          sono andato sul sito ma non ho visto dove si parlava di decremento.Puoi essere così gentile da citarci chi ha fatto la ricerca e su quali basi ha estrapolato i dati che evidenziava
        • marcov scrive:
          Re: e invece l'Italia
          forse ho trovato la fonte dei tuoi datipeccato che fosse frutto di un errorehttp://blog.quintarelli.it/blog/2009/04/gli-utenti-internet-in-italia-nel-2008-sono-cresciuti-non-calati-baco-nelle-statistiche.html
          • skyeye scrive:
            Re: e invece l'Italia
            spero sia giusto quel dato.. resta il fatto che siamo messi proprio male soprattuto sul digital divide
          • skyeye scrive:
            Re: e invece l'Italia
            ho fatto un giro veloce tra i dati e ho trovato questo per numero di abitazione con ADSLhttp://epp.eurostat.ec.europa.eu/tgm/graphToolClosed.do?tab=graph&init=1&plugin=0&language=en&pcode=tin00089&toolbox=legendtanto per esempio e siamo davanti a Grecia, Bulgaria e Romania e appena dietro a Cipro!!!UK 62% - Italia 31%.. io in UK pago 15£/mese per una Adsl 20Mb via cavo (e non e' nemmeno la migliore offerta..), prova a paragonarla all'Italia: solo di canone quanto paghi? E che mi ricordi c'e' stata solo una volta, da quando me l'hanno installata, che ho avuto problemi di connettivita' per qualche ora.Forse qualcosa che non va c'e', non credi?
          • ElDuro scrive:
            Re: e invece l'Italia
            Ma se c'è qualche mago che dice: nel 2012 ci sarà la fine delmondo. Guarda caso i Grandi del Mondo hanno spezzato la CATENA e non sono più capaci di AGGIUSTARLA,e poi l'INFLUENZASUINA che avanza a vista d'occhio e non riescono più a fermarla,la gente che si impoverisce sempre più e i bruttimali che si scoprono all'ordine del giorno.Non pensiamocipiù all'Adsl ma a queste cose che sono da risolvere al più presto.
          • ElDuro scrive:
            Re: e invece l'Italia
            Purtroppo la verità fa male!
          • skyeye scrive:
            Re: e invece l'Italia
            retorica da quattro soldi e molta ignoranza.. vivere in uno stato come l'Italia fa male
          • Chuckcisco scrive:
            Re: e invece l'Italia
            - Scritto da: skyeye
            retorica da quattro soldi e molta ignoranza..
            vivere in uno stato come l'Italia fa
            maled'altronde:se vanna marchi prima di essere fermata s'era fatta i milioni con 10 kg di sale...non mi stupisco di chi crede nell'arrivo di un nuovo pianeta nel 2012...ke poi caspita...il 2012...ovvero tra 3 anni...possibile che in 3 anni un pianeta ci arriva sotto al XXXX e nessuno lo vede?sul serio...io nn so se ridere ogni volta che sento queste storie oppure piangere dalla disperazione per l'andazzo che la mia razza sta prendendo...io credo che pensare a diffondere l'adsl nel nostro paese sia un modo per diffondere la conoscenza...ma se poi sul quel diamine di cavo devono esserci diffuse queste baggianate...preferisco tagliarli tutti...
          • Raigher scrive:
            Re: e invece l'Italia
            L'Italia è un paese con molte persone anziane, persone che non hanno e non avranno mai in buona parte la adsl e manco sentono la necessità a 65/70/75/80/85/90 anni di averla, gente che si è fatta un mazzo nei campi e nelle fabbriche per anni. In questo siamo più avanti degli altri e si vive infatti di più.L'Italia è un paese dove la gente pensa ad uscire (detto da uno che internet lo ha e lo usa tutto il giorno in ufficio e a casa), a divertirsi a conoscere dal vivo. Internet è una droga e spesso limita le persoen nella loro libertà facendoli stare a casa invece che fuori.Il mondo cambia e sarà sempre più virtuale, gli italiani sono gente che è sempre stata poco casalinga, certi dati non sono sconosciuti. Il resto sono palle, io pago 37 euro al mese per avere internet, telefonate a 15 cent l'una e il canone, non è poco ma lo pago perchè mi interessa. I miei che han 70 anni si affacciano timidamente al pc e a internet ma solo perchè han 3 figli con il pc e ne han visto i benefici diretti. Non mi aspetto grandi cose da loro.Molta gente che conosco mi dice che Internet lo us ain ufficio per lavoro e se gli serve ci fa un giro per se (io oggi sto a casa in ferie ma dai commenti e dai nomi molti di voi in ufficio di tempo su punto informatico ne passnao tanto) di avere internet anche a casa non gliene frega nulla, visto che a casa ci stanno poco o niente (poi c'è sempre l'amico di turno tecnologizzato).Come per altre tecnologie devi sentirne il bisogno se non lo senti perchè devi averle? La qualità della vita non si misura in quanti iphone, ipod, imac ecc uno ha. Io ho un clelulare sonyericson di quasi 4 anni che manco ricordo il modello con fotocamera da 2 megapixel e applicazioni e funzioni che mai ho usato e userò, spero duri a lungo per telefonate e sms va benissimo e non sento il bisgno di blackberry o simili, ho una normale autoradio di 5 anni fa che legge mp3 ma non fa cose mirabolanti, ho un bellisimo laptop che uso molto e me lo sono preso come volevo, ho una macchina di 9 anni che uso per andare al lavoro e spero non crepi ancora e via dicendo...Il bisogno mio è quello reale di avere cosa uso e di comprare cosa non mi serve. Al mondo serve davvero tutto quello che il mercato offre? Non averlo significa davvero essere indietro, non crescere e non progredire? Avere internet a casa è così importante se la puoi usare dal lavoro e nel teepo libero vai in palestra, stai con amici o famiglia, vai al cinema, a ballare ecc.A volte davvero io per primo penso che spegnere la tecnologia e tornare a danzare la sera nei campi sarebbe meglio
          • skyeye scrive:
            Re: e invece l'Italia
            il tuo post sembra alquanto egoista. Lo rassumerei cosi' "Io non sono uno che mangia tanto, quindi non mi interessa nulla di quelli che muoiono di fame, possono benissimo farne a meno". Ci sono interi comuni ancora irraggiungibili dal servizio, andare con modem a 56k adesso fa solo ridere e usare telefonia mobile lo fa ancora di piu' (per i costi e il (dis)servizio offerto). Non mi interessa se tuo nonno se ne frega di internet, il problema sono i giovani che rimangono tagliati fuori solo perche' Telecom butta i soldi per pagare milioni ai dirigenti e non trova "conveniente" tirare due cavi in piu'. Le scelte NON devono essere imposte
  • soulista scrive:
    Incremento della popolazione online?
    "L'incremento totale della popolazione di internauti sarebbe, dunque, del 45 per cento"non pensavo esistesse un modo per riprodursi online! :|che mi sono perso?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 luglio 2009 10.04-----------------------------------------------------------
    • Paolinovaiv aivai scrive:
      Re: Incremento della popolazione online?
      Probabilmente i cinesi metteranno un freno anche al sovraffollamento online...
    • Donna Arcama scrive:
      Re: Incremento della popolazione online?
      Modificato dall' autore il 23 luglio 2009 10.04
      --------------------------------------------------azz, tocchera' usare precauzione anche quando faccio la camgirl?
      • soulista scrive:
        Re: Incremento della popolazione online?

        azz, tocchera' usare precauzione anche quando
        faccio la
        camgirl?... e sei pure bisessuale :-D
    • samu scrive:
      Re: Incremento della popolazione online?
      - Scritto da: soulista
      non pensavo esistesse un modo per riprodursi
      online!
      :|
      che mi sono perso?l'invenzione della system call fork()
  • Donna Arcama scrive:
    ma nel 2012 non finiva il mondo?
    quindi nel 2013 c'e' poca gente online!vabbe pazienza, la tipa e' carina, quindi ottimo articolo!sbav....
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
      No. Non è la fine del mondo, ma di un calendario astronomico che segna le ere. Cosa succederà sono solo ipotesi. Quello che mi fa rabbia delle profezie è che non sono mai complete: o parlano dell'evento, e allora non viene specificata la data, o come in questo caso c'è una data ma dell'evento si sa poco o nulla. Una predizione completa, sia mai, eh?- Scritto da: Donna Arcama
      quindi nel 2013 c'e' poca gente online!

      vabbe pazienza, la tipa e' carina, quindi ottimo
      articolo!

      sbav....
      • ceiling dog scrive:
        Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
        - Scritto da: Eugenio Odorifero
        No. Non è la fine del mondo, ma di un calendario
        astronomico che segna le ere. Cosa succederà sono
        solo ipotesi.

        Quello che mi fa rabbia delle profezie è che non
        sono mai complete: o parlano dell'evento, e
        allora non viene specificata la data, o come in
        questo caso c'è una data ma dell'evento si sa
        poco o nulla. Una predizione completa, sia mai,
        eh?
        Un pò come le dichiarazioni di Tremonti.. :
      • lellykelly scrive:
        Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
        il calendario hanno gia detto che è cannato
        • Eugenio Odorifero scrive:
          Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
          - Scritto da: lellykelly
          il calendario hanno gia detto che è cannatoPuoi tradurre in linguaggio per mortali?
        • Max3D scrive:
          Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
          hanno detto chi ? (citare le fonti plz.)Strano che un popolo che ha calcolato al secondo tutte eclissi (solari e lunari) dalla loro epoca alla nostra, "cannino" un'evento di portata galattica, come appunto, l'allineamento del sistema solare con il centro della nostra galassia.da WikiPedia(http://it.wikipedia.org/wiki/Calendario_maya) Secondo i maya, ciascun ciclo del Lungo computo corrisponde ad un'era del mondo; il passaggio da un'era all'altra è segnata dunque da un cambiamento positivo preceduto da eventi più o meno significativi. Il ciclo attualmente in corso, che secondo la mitologia maya è il quarto, è iniziato il 11 agosto 3114 a.C. ed è molto vicino al termine: il nuovo ciclo inizierà il 21 dicembre 2012.[1]
          • Chuckcisco scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            andiamo a pranzo il 22 dicembre...paghi tu ovviamente...!!!
          • Paolinovaiv aivai scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            Strano che per dare un senso alla propria vita si debba credere a queste baggianate...
          • Max3D scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            Strano che per sentirsi tranquilli si debba negare l'evidenza -.------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 luglio 2009 10.56-----------------------------------------------------------
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            Sei religioso? ad esempio sei cristiano? credi in dio? perche' se lo sei ti troveresti in contraddizione con la tua stessa religione.Se invece credi che le religioni siano solo baggianate, beh, di do una brutta notizia, anche quella maya e' una religione!Il calendario invece e' completamente slegato, e' solo matematica e osservazione delle stelle. E' la stessa cosa che credere che al passaggio di una cometa succedano cose particolari. Tu puoi prendere il suo ciclo come base del tuo calendario e dire che dopo 1000 cicli c'e' la fine del mondo.Sa cosa succedera'? che al 999esimo ciclo tutti ne parleranno ("oddio arriva la fine del mondo!!"), arrivera' il 1000esimo, non finira' il mondo e tutti se ne dimenticheranno..E' incredibile come nel 2009 ci sia gente che confonde la fede con la scienza; con una articolo che parla di progresso, venire qui a parlare di religione (l'antiprogresso per antonomasia)!!
          • Chuckcisco scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            - Scritto da: skyeye
            E' incredibile come nel 2009 ci sia gente che
            confonde la fede con la scienza; con una articolo
            che parla di progresso, venire qui a parlare di
            religione (l'antiprogresso per
            antonomasia)!!prepariamoci a sentirne di tutti i colori da qui al 21-12-2012...
          • Max3D scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            Guarda che mi stai mettendo in bocca parole che non ho pronunciato !Ho solamente detto che il calendario maya è preciso, e che non ha nulla a che fare con religioni, leggende o credenze.Qui si parla di matematica e fisica, poi come facessero i Maya ad avere queste nozioni, è una cosa che trascende le nostre possibilità di comprensione.Fatto sta ceh Sapevano quando Iniziava e finiva un ciclo solare, ed un ciclo della durata di 25625 anni. Questo è quanto.Dire che questi calcoli sono errati o sono baggianate è assurdo, in quanto e' un dato di fatto. Gli astri si allineeranno con la via lattea, ed il sole entrerà nella sua fase di maggiore attività. Poi le previsioni su quello che potrebbe succedere possono essere moltepilci e confutabili, e li sono daccordo con te.Però non puoi dire che il calendario e' paccato perché è scentificamente provato che e' preciso. così come i cicli solari che hanno una durata 7 anni intervallati da 11 anni di "riposo". Non ci credi ? studia !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 luglio 2009 12.12-----------------------------------------------------------
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            sembrerebbe che tu creda alla profezia, se non ci credi beh.. vuol dire che ho mal interpretato..due cose se concludi un commento con "studia": - "Strano che un popolo che ha calcolato al secondo tutte eclissi (solari e lunari) ", al secondo e' un po' troppo non ti pare? - "Gli astri si allineeranno con la via lattea..", quali astri? tutti di tutto l'universo? no, solo che il nostro sistema solare passera' per il piano galattico, ma questo i Maya non lo sapevano: loro avevano osservato la precessione degli equinozi e per caso una precessione completa questa volta coincide (piu' o meno) con l'allineamento che avviene ogni 25/50 milioni di anni.Quindi ci sono 1000/2000 precessioni complete ogni alineamento: questo ti dovrebbe dare l'idea della casualita' della cosa.E' che molti per farcire la cosa ce ne mettono dentro altre..
          • marcov scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            Modificato dall' autore il 23 luglio 2009 12.12
            --------------------------------------------------
          • Max3D scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?


            Fatto sta ceh Sapevano quando Iniziava e finiva

            un ciclo solare, ed un ciclo della durata di

            25625 anni. Questo è

            quanto.

            A parte le maiuscole messe a casaccio non capisco
            cos'è un ciclo di 25625
            anniE' il tempo che impiega la nosta galassia per effettuare una rivoluzione, ma siamo OT e sinceramente il discroso é troppo lungo e non c'ho voglia di far proselitismi tra gli scettici XDguardati questo pezzo di documentariohttp://www.youtube.com/watch?v=EjhfJ-bT2FM&feature=relatedminuto 4 mi pare, spiega l'allineamento, come avviene e come funziona.Per quanto riguarda i maya, bhe del resto chi al giorno d'oggi chi non saprebbe costrire una piramide e senza GPS, allinearla con le stelle di una costellazione a scelta, e far si che la sua scalinata, durante il sosltizio di primavera, con la sua ombra disegni un serpente, che con il passare delle ore scende sotto terra.il tuo geometra saprà sicuramente farlo, quindi forse si..i calcoli dei maya sono stati fatti a caso, ed hanno avuto un gran XXXX a beccarci con tutti quei numeri
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            - Scritto da: Max3D


            Fatto sta ceh Sapevano quando Iniziava e
            finiva


            un ciclo solare, ed un ciclo della durata di


            25625 anni. Questo è


            quanto.



            A parte le maiuscole messe a casaccio non
            capisco

            cos'è un ciclo di 25625

            anni

            E' il tempo che impiega la nosta galassia per
            effettuare una rivoluzione, ma siamo OT e
            sinceramente il discroso é troppo lungo e non
            c'ho voglia di far proselitismi tra gli scettici
            XDE per fortuna che mi hai detto "studia" in qualche post piu' su!! Meglio che non li fai proseliti altrimenti fai solo danni all'umanita'...Leggiti questohttp://it.wikipedia.org/wiki/Precessione_degli_equinoziSecondo, la galassia non fa nessuna rivoluzione semmaihttp://it.wikipedia.org/wiki/Via_lattea#Posizione_del_SoleIn realta' 25625 anni e' il numero che i Maya hanno calcolato erroneamente dato che il numero di anni varia ed e' di circa 25800 anni. Numerologia, simbologia e religione sono sempre andati di pari passo tant'e' che anche la religione ebreo/cristiana si basa sugli equinozi (in maniera piu' "ignorante" rispetto ai Maya se mi permetti). Magari se non l'hai visto potresti dare un occhiata a Zeitgeist su youtube, la parte relativa alle religioni. Un occhiata anche alle altre parti non fa comunque male.
            il tuo geometra saprà sicuramente farlo, quindi
            forse
            si..
            i calcoli dei maya sono stati fatti a caso, ed
            hanno avuto un gran XXXX a beccarci con tutti
            quei
            numeriNessuno mette in dubbio l'abilita' dei Maya o degli Egizi (in dubbio semmai sono le loro previsioni), per fortuna erano un po' piu' precisi di te
          • Max3D scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            in effetti sono approssimativo, anche perché oltre a perdere tempo con voi tiro avanti un'attività, e i numeri del fisco hanno la priorità su quelli maya, fossi un'inversiatrio fanXXXXXsta con 20anni di meno probabilmente sarei stato più preciso, ma tant'e' ...insomma ci sono 200 anni differenza...mmm quindi potrebbe non essere il 2012 ma il 2212 o magari il 2222.sta di fatto che quando terminerà il loro erroneo lungo computo avremo venere davanti al sole, ed il sole davanti al centro della galassia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 luglio 2009 16.56-----------------------------------------------------------
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            ma sei non hai tempo non rispondere alla caxxo e far perdere tempo agli altri. Non ancora capito, che il calendario dei Maya, la precessione degli equinozi e il movimento del sole nella galassia sono 3 cose completamente separate che qualcuno ha cominciato a metterle in Internet e tanti ignoranti gli sono andati dietro arrivando a dire che il 21/12/2012 finira' la terra
          • asdasd scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            il sole davanti al centro della galassia?? uhm...e quindi? e anche venere davanti al sole? allora si che è una profezia cavolo, sai, i pianeti girano attorno al sole, prima o poi ci passano davanti (ma perché il sole ha un davanti e un di dietro? cavolo!)ma che tocca leggere nel 2009...ma che vendi calendari maya te di mestiere?
          • asdasd scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            ma cosa ti sfugge del fatto che le stelle ai tempi di maya NON erano dove sono ora? ma poi che vuol dire allineati, da che punto di vista, a che altitudine, in che posizione della terra rispetto al sole...certo quando uno inizia ad usare la ragione e togliere la superstizione tutto ciò ovviamente perde di senso, forse è per questo che fai finta di niente :)
          • asdasd scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            ma che vuol dire preciso? preciso per farci una trasmissione televisiva :)poi la via lattea si allinea? ma sai cos'è la via lattea? :)sai che il nostro sistema solare SI SPOSTA? cosa che NON POTEVANO sapere i maya quando facevano i loro conti, così come non sapevano che la nostra galassia fa parte di un ammasso di altre galassie che si muovono nell'universoandiamo su, basta co ste storie, state mettendo sotto i piedi gli ultimi 100 anni di sviluppo scientifico
          • Max3D scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            gli ultimi 100 anni di viluppo scientifico me li sono persiso solo che 2 secoli fa hanno inventato il carretto e da li ci siamo possi pochino.se avessimo avuto solo 1/5 della conoscenza dei maya forse avremmo lasciato la terra gia' da un pezzo
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            La cosa che fa attecchire di piu' le religioni e' l'ignoranza: 6000 anni fa chi aveva un po' di conoscenza poteva far credere quello che voleva alla maggioranza ignorante. L'osservazione delle stelle, in particolare, da parte dei Maya (ma anche di altri popoli) e' stata stupefacente per quei tempi, solo che poi l'hanno usata per far credere qualsiasi altra cosa. Per esempio, io, stregone, so prevedere un eclisse allora se non piove vi dico che dovete sacrificare 10 mucche al dio Mucca. Anche i Maya facevano sacrifici, tu li faresti perche' loro erano (secondo te) migliori di noi?
            se avessimo avuto solo 1/5 della conoscenza dei
            maya forse avremmo lasciato la terra gia' da un pezzoPer fortuna, invece, che la scienza si e' staccata dalla religione e abbiamo potuto raggiungere il livello in cui siamo oggi.
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            sisi, gli ufi, gli uomini con la barba che arrivano dal mare ecc. ci mettiamo pure un po' di triangolo delle bermuda e quello che spostava i sassi con la mente?
          • asdasd scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            ahahah bella questa, non puoi pensarlo veramente :)quindi mi stai dicendo che i maya erano a conoscenza dei recenti sviluppi supersimmetrici della teoria dei campi? della relatività generale di Einstein? cavolo, è tutto così banale, ci abbiamo messo SOLO 2000 anni per arrivarci, ma c'erano i maya che senza avere nemmeno l'elettricità avevano gia scoperto tutto ciò, si si :)vedi meno voyager va :)
          • Paolinovaiv aivai scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            L'evidenza di cosa?!
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            del vento che ha in testa
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            a dire il vero mi aspettavo anch'io che Max chiarisse quale fosse l'evidenza: che il calendario sia giusto o che il 23/12/2012 succedera' chissa' cosa?Se dico che il 24/7/2009 ci sara' la luna nuova non c'e' niente da negare ne da non stare tranquilli (abbiamo un calendario e degli eventi che succedono ciclicamente). Ma se dico che il 24/7/2009, perche' sono un veggente, cadranno mucche dal cielo, non vedo tanta evidenza..
          • Max3D scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            Non pensavo che nel mondo ci potesse essere ancora qualcuno che dubitasse della precisone del calendario maya.Del calendario parlavo, non dei cataclismi, come dici tu, posso prevedere un'eclisse, o la luna piena, ma difficilmente posso prevedere quali eventi porterà questa situazione.Ma dire che il calendario sia addirittura sballato mi sembra un'assurdità
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            ma sei deficente?
          • skyeye scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            - Scritto da: Max3D
            Non pensavo che nel mondo ci potesse essere
            ancora qualcuno che dubitasse della precisone del
            calendario
            maya.
            Devi dire cosa intendi per precisione: il calendario Maya prevedeva correttamente alcuni tipi di eventi lunari e solari. Altri erano approssimati in base alle loro limitate capacita'. Il calendario finisce perche' secondo loro il 21/12/2012 finisce una precessione completa degli equinozi; gia' qui ci sono due errori: il primo e' che loro avevano calcolato questo periodo in 25625 anni (ok bravi hanno sbaglio solo di 100/200 anni 8000 o 6000 anni fa, ma e' comunque un errore). Secondo, e' sbagliato pensare che sia qualcosa di assoluto; loro hanno preso un punto di riferimento e hanno calcolato la fine. E' come il giorno che comincia a mezzanotte: se avessimo scelto di farlo partire alle 3 di pomeriggio, un giorno durerebbe lo stesso 24 ore.
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            un popolo che invece di progredire tecnologicamente come noi ha inventato la ruota della fortuna, è inevitabile che abbia fallito.
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            http://attivissimo.blogspot.com/2007/01/maya-fine-del-mondo-nel-2012.html
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            lo avevo sentito su discovery channel, ma non ho modo di recuperare info.
      • Donna Arcama scrive:
        Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
        - Scritto da: Eugenio Odorifero
        No. Non è la fine del mondo, ma di un calendario
        astronomico che segna le ere. Cosa succederà sono
        solo ipotesi.e la predizione dell'uomo che fuma dove la metti?

        Quello che mi fa rabbia delle profezie è che non
        sono mai complete: o parlano dell'evento, e
        allora non viene specificata la data, o come in
        questo caso c'è una data ma dell'evento si sa
        poco o nulla. Una predizione completa, sia mai,
        eh?

        - Scritto da: Donna Arcama

        quindi nel 2013 c'e' poca gente online!



        vabbe pazienza, la tipa e' carina, quindi ottimo

        articolo!



        sbav....
        • W.O.P.R. scrive:
          Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
          LE SCIE CHIMICHE, quelle sì faranno finire il mondo.
          • Donna Arcama scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            - Scritto da: W.O.P.R.
            LE SCIE CHIMICHE, quelle sì faranno finire il
            mondo.ho detto uomo che fuma, FBI man, non "cavolata del giorno"
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            quelle che escono dalle orecchie dei creduloni?
          • pizzaiolo scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            - Scritto da: lellykelly
            quelle che escono dalle orecchie dei creduloni?no, quelle che escono dagli aerei militari. per l'effetto serra, dicono. lasciamo perdere, va..................
          • lellykelly scrive:
            Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
            infatti ci sono molte "prove"....certificate ad occhio eh!
      • asdasd scrive:
        Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
        ma quale profezia???il calendario dei maya si può far corrispondere a qualsiasi data ci fa comodo, prima del 2000, si diceva che finiva nel 2000, ora si dice che finisce nel 2012, dopo il 2012 sarà il 2030 e così via, è una civiltà scomparsa migliaia di anni fa, di cui non sappiamo niente, figurati se è possibile determinare in modo corretto le date...ovvio che se devi vendere un libro o farci una trasmissione sopra, è facile far corrispondere le date al 2012, ci sono esperti di numerologia che fanno solo questo, se gli dai il diametro del tuo buco del c..o possono fartelo corrisponder alla cintura di orione, non per questo c'è una connessione....
    • soulista scrive:
      Re: ma nel 2012 non finiva il mondo?
      - Scritto da: Donna Arcama
      sbav....compete con Helga Cossu, direi...
  • Den Lord Troll scrive:
    e gli altri off-line!
    (nolove) il quarto mondo diviso da secoli dal resto del globo potrebbe direttamente restare off-line il prima possibile(ma non nel senso di effimera disconnessione da Internet (rotfl) )
    • Symposium scrive:
      Re: e gli altri off-line!
      Provato a scrivere indovinelli a "La settimana enigmistica"? Avrebbero un sucXXXXXne!
      • Den Lord Troll scrive:
        Re: e gli altri off-line!
        Risposta: l'unico DNA buono contenente geni italioti (anche oriundi) è quello polverizzato in atomi
  • francososo scrive:
    be allora....
    il 21 dicembre 2012 che succederà ?Più che inversione dei poli, mi aspetto una inversione del nostro modo di pensare !E magari nel 2013 molti datacenter potrebbero essere autonomi alimentati da pannelli solari !
Chiudi i commenti