AMD straccia i prezzi in nome dell'1,4 GHZ

La guerra con Intel si infiamma. A due settimane di distanza dagli ultimi tagli, AMD dà nuove e consistenti sforbiciate al prezzo delle sue CPU desktop, aprendo la strada all'ormai imminente Athlon a 1,4 GHz ed a Palomino
La guerra con Intel si infiamma. A due settimane di distanza dagli ultimi tagli, AMD dà nuove e consistenti sforbiciate al prezzo delle sue CPU desktop, aprendo la strada all'ormai imminente Athlon a 1,4 GHz ed a Palomino


Sunnyvale (USA) – Dopo i ribassi annunciati un paio di settimane fa , AMD taglia ancora i prezzi delle sue CPU desktop, una risposta alla sua acerrima rivale che, proprio in questi giorni, festeggia invece i 10 anni dall’inizio della campagna commerciale “Intel Inside”.

Quest’ennesimo contrattacco alle recenti sforbiciate di Intel , si traduce in forti ribassi che vanno dal 24,5% del Duron 750 MHz al 47,7% dell’Athlon 1,33 GHz, con una media del 38%. La tabellina completa dei prezzi può essere consultata sul sito tedesco Chips.de.

Mike Magee, editore di The Inquirer, ha scritto che “nonostante la guerra dei prezzi sia più intensa che mai, i produttori di PC sostengono che le vendite sono fiacche”. E, secondo gli analisti, a smuovere il mercato questa volta non sarà un loghetto “Intel inside”, bensì una finestra svolazzante con su scritto “Windows XP”.

Nonostante i capricci del mercato, né Intel né AMD sembrano essersi fermate a guardare. Dopo il rilascio del Pentium 4 a 1,7 GHz , AMD pare ormai vicinissima al rilascio dell’Athlon a 1,4 GHz, così vicina che alcuni negozi on-line lo hanno già inserito in catalogo ad un prezzo poco superiore ai 300$. A luglio dovrebbe poi essere la volta del modello a 1,5 GHz, probabilmente l’ultimo Athlon con core Thunderbird.

Ormai non è più lontano anche l’arrivo di Palomino , il cavallo di razza che nella scuderia AMD avrà il compito di sostituirsi all’attuale generazione di chip Athlon Thunderbird. Le prime versioni per notebook verranno infatti rilasciate entro la fine di questo trimestre, con tutta probabilità a giugno, mentre le versioni desktop dovrebbero arrivare durante il terzo trimestre.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 05 2001
Link copiato negli appunti