Anche per Galactica pubblicità ingannevole

L'Antitrust sanziona con grande ritardo la pubblicità dello scorso dicembre del provider italiano Una pubblicità che non si vede più da tempo. Non c'è tutela per i consumatori


Roma – Farsi condannare dall’Antitrust per pubblicità ingannevole sembra un’abitudine delle aziende italiane del settore delle telecomunicazioni. Questa volta è toccato a Galactica, colpevole di aver pubblicato sulla stampa nello scorso dicembre un messaggio che l’autorità ha stabilito essere non veritiero.

Da quanto si legge sul documento dell’Antitrust, sotto accusa è finito il messaggio pubblicitario delle flat di Galactica e in particolare le seguenti frasi: “Con Galactica risparmio sempre anche se navigo solo 5 ore a settimana”, “Galaflat è la connessione senza costi telefonici, senza scatti alla risposta, 24 ore al giorno”, “Ti basta navigare cinque ore a settimana per ammortizzarlo completamente”, “Il canone flat-rate di Galactica parte da 9 mila lire al mese”.

Queste frasi, ha rilevato l’autorità Antitrust, possono indurre il consumatore in errore per due motivi: primo perché il prezzo minimo pubblicizzato non comprende l’IVA e sarebbe quindi di 10.800 lire; secondo perché l’offerta “24 ore al giorno” ha un costo di 54.000 lire IVA inclusa, e quindi “significativamente superiore a quello minimo pubblicizzato”.

Come succede per tutte le aziende che propongono pubblicità ingannevole, Galactica è stata diffidata dall’utilizzare ancora i messaggi contestati. In caso contrario rischierà una condanna a tre mesi di carcere e una multa fino a cinque milioni.

Resta da notare come l’intervento dell’Antitrust arrivi sempre molto in ritardo rispetto alle campagne pubblicitarie incriminate al punto che, di fatto, manca un’efficace tutela dei consumatori. Nei riferimenti di questa notizia è possibile seguire un elenco degli ultimi casi di pubblicità giudicata ingannevole.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    le solite questioni
    Gente che si lamenta per il prezzo, gente che si lamenta per la mancata attenzione ai reali bisogni dell'utenza...Mi pare che qualcuno l'abbia gia` proposto, il sistema operativo che usa il 90% della popolazione dovrebbe essere trasferito sotto il controllo di 1 ente assolutamente indipendente e no-profit, una roba tipo il W3C.L'os non costerebbe piu` nulla e a svilupparlo non ci sarebbe piu` un draga-saccocce ;-)
    • Anonimo scrive:
      Utopia
      Concordo pienamente.Ed ogni sw commerciale (dove si pretendono i $$$ dagli utenti) dovrebbe funzionare al 100% su quella versione standard di OS, altrimenti dovrebbe essere ritirato dal mercato con una pesantissima ammenda per il produttore ed un risarcimento obbligatorio verso gli acquirenti.Inoltre, i sorgenti utilizzati per costruire i binari di un qualunque sw commerciale (di cui sopra) -o parte applicativa facente parte di un servizio che viene temporaneamente o definitivamente installata sulle macchine degli utenti- dovrebbero essere depositati presso un ente super partes ed utilizzati come prova per la verifica di eventuali infrazioni alla privacy.Le pene per le infrazioni alla privacy dovrebbero essere severissime.Ma questo sarebbe il mondo ideale ...
  • Anonimo scrive:
    XP, lodatelo ma...
    PAGATELO PRIMA!!!Perchè il 90% di quelli che usano M$ l'hanno copiato!!! Vorrei vedere se M$ mettesse qualche controllo -veramente- non crackabile (impossibile, aimè), dove finirebbero sti pezzenti!
    • Anonimo scrive:
      Re: XP, lodatelo ma...

      Perchè il 90% di quelli che usano M$ l'hanno
      copiato!!! Vorrei vedere se M$ mettesse
      qualche controllo -veramente- non crackabileGia', e' vero.La maggior parti degli imbecilli che si lamentano perche' i SO di Microsoft costano, usano soltanto copie non originali.Quindi senza spendere nulla.Ma siccome gli imbecilli difficilmente sono silenziosi, scrivono e piangono come se fossero in rovina.
      • Anonimo scrive:
        Re: XP, lodatelo ma...
        Parole sante...
      • Anonimo scrive:
        Re: XP, lodatelo ma...
        Ma tu sei il vero ziobudda di www.ziobudda.net o solo uno che ne sfrutta il nome per farsi leggere?
        • Anonimo scrive:
          Re: XP, lodatelo ma...
          secondo me no, ha espresso (in altri messaggi) opinioni in netto contrasto con www.ziobudda.net.
      • Anonimo scrive:
        Re: XP, lodatelo ma...
        E' bello poter vedere che c'è tanta gente preoccupata dell'esiguità del conto in banca di Bill Gates. Ma ricordate la guerra tra Mac e Windows un 10-15 anni fa? Nessuno copiava software Mac e alla fine ora tutti abbiamo Winword, diverse copie illegali ma almeno una in ufficio e una preinstallata per arricchire il conto di Bill. E il fatto che nonostante la concorrenza non è mai sceso il prezzo del software? Alla fine gli imbecilli i soldi a Bill gieli danno lo stesso, non disperate... - Scritto da: ZioBudda

        Perchè il 90% di quelli che usano M$
        l'hanno

        copiato!!! Vorrei vedere se M$ mettesse

        qualche controllo -veramente- non
        crackabile

        Gia', e' vero.
        La maggior parti degli imbecilli che si
        lamentano perche' i SO di Microsoft costano,
        usano soltanto copie non originali.
        Quindi senza spendere nulla.
        Ma siccome gli imbecilli difficilmente sono
        silenziosi, scrivono e piangono come se
        fossero in rovina.
    • Anonimo scrive:
      Re: XP, lodatelo ma...
      Che e'...? Ti gira il belino perche' sei costretto a pagare un word processor come se fosse una Ferrari? Non ho mai conosciuto nessuno cosi' imbesuito...
    • Anonimo scrive:
      Re: XP, lodatelo ma...

      PAGATELO PRIMA!!!
      Perchè il 90% di quelli che usano M$ l'hanno
      copiato!!! Vorrei vedere se M$ mettesse
      qualche controllo -veramente- non crackabile
      (impossibile, aimè), dove finirebbero sti
      pezzenti!cazzate...visto chye i computer vengono venduti col windows sopra, come la mettiamo ???inoltre ms dovrebbe lavorare per miglorare il prodotto non per mettere 1000000 wizard e restrizioni del ca77o...stesso discorso della musica...invece di far scendere il prezzo, spendono valanghe di soldi in avvocati, tecnologie che non funzionerano mai, ecc...ma andate...
  • Anonimo scrive:
    Win xp
    Ma crack contro il nuovo sistema anti pirateria di m$ esistono ?
  • Anonimo scrive:
    il mito dei Mhz
    Intel continua a sfornare i Pentium 4 che "girano" a velocita' elevate, ma numerosi benchtest dimostrano che i più recenti processori di Intel, pur di 300 o anche 400 MHz più veloci di quelli di AMD non sono in grado di batterli in termini pratici. La stessa Intel potrebbe presto essere in difficoltà cercando di giustificare come sia possibile avere un processore, venduto a carissimo prezzo, per macchine professionali e server da 800 MHz e processori per macchine desktop e consumer da 2 GHz, svenduti a poche lire.Questo dimostra che ormai Intel punta solo sui Ghz! Ma quello che mi chiedo e' questo: se i G4 e i processori AMD hanno prestazioni superiori con meno Mhz vuol dire che in termini di tecnologia il Pentium 4 non e' cosi avanzato come Intel vuol fare credere.Facciamo un'analogia con la formula 1: e' inutile avere una macchina con tanti cavalli se poi il telaio, sospensioni, aerodinamica e gomme non sono all'altezza.E solo uno strumento di marketing per "scucire" denaro dalle tasche dei consumatori.Oltretutto ci vogliono far credere che piu' MegaHertz=piu' prestazioni, come se noi consumatori fossimo degli imbecilli (be...molti lo sono..) e da questo discorso mi sento pure offeso.Ho visto girare dei Pentium a 900 Mhz e non mi sembra siano dei mostri, mi tengo volentieri il mio iMac DV 400.Voi che ne dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: il mito dei Mhz
      Condivido in pieno!
    • Anonimo scrive:
      Re: il mito dei Mhz
      [Cut]
      Ho visto girare dei Pentium a 900 Mhz e non
      mi sembra siano dei mostri, mi tengo
      volentieri il mio iMac DV 400.Immaginavo che saresti arrivato a questo. :-)Dimentichi la soluzione piu' intelligente, quella che hai usato solo per poi giustificare la tua scelta in maniera, perdonami, poco accorta: comprati un AMD.
    • Anonimo scrive:
      Re: il mito dei Mhz

      Oltretutto ci vogliono far credere che piu'
      MegaHertz=piu' prestazioni, come se noi
      consumatori fossimo degli imbecilli
      (be...molti lo sono..) e da questo discorso
      mi sento pure offeso.
      Ho visto girare dei Pentium a 900 Mhz e non
      mi sembra siano dei mostri, mi tengo
      volentieri il mio iMac DV 400.

      Voi che ne dite?Che fanno bene, perche' e' dimostrator che i megahertz fanno vendere.Intel ha volutamente innalzato la frequenza per vincere quella battaglia che gli e' costata una bella fetta del mercato delle cpu, ovvero quella dei megahertz, vinta, fin'ora, da AMD.Questo e' tanto piu' vero, se si pensa che gli itanium usciranno a frequenze molto piu' basse rispetto al pentium 4.Insomma, solo una mossa di marketing.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: il mito dei Mhz
      - Scritto da: filippo
      E solo uno strumento di marketing per
      "scucire" denaro dalle tasche dei
      consumatori.
      Oltretutto ci vogliono far credere che piu'
      MegaHertz=piu' prestazioni, come se noi
      consumatori fossimo degli imbecilli
      Voi che ne dite?Che e` sempre stato cosi` pero` ultimamente la cosa e` effettivamente esasperata come non mai in passato.L'indice e` il fatto che i giochi girano perfettamente, e questo da qualche anno eh, con processori entry level.Per cui l'acquisto delle nuove cpu ultrapompate da parte del pubblico casalinguo e` diventato inutile piu` che mai.Mentre invece fino a circa la quota di 300, solo 50 MHz facevano molta differenza e i videogiocatori avevano continuamente bisogno del modello nuovo ;-)
  • Anonimo scrive:
    Scusate la domanda .....
    io ho win98, e monkey island3 bubble bubble ecc.ecc. .... tutto il mio archivio di games funziona ....ho l'unità E: iomega con un grosso archivio di dati, la mia domanda è:con XP riesco a tenere i vecchi giochi, i vecchi documenti?a me non va di perdere il mio archivio di informazioni notizie e filmati ......insomma c'è un'abbbozzo di inizio di censura su quei prodotti? Io grazie a windows ho tirato su un bell'archivio che ora non mi va di perdere, al massimo mi tengo stretto il 98 e vabbè.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate la domanda .....
      Se per archivio intendi un cd pieno di roba tua non persi assolutamente nulla.Se per archivio intendi un archivio fatto col Microsoft Backup non ti assicuro nulla, gia' dal 95 al 98 il backup non era compatibile.(comunque non credo tu sia cosi' pazzo da useare quel troiaio...)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate la domanda .....
      un amico che ha provato l'ultima beta di XP mi dice che i giochi non ci girano neanche a spingere, ma cmq staremo a vederesecondo me non sara` diverso che con win2k: alcuni giochi ci vanno e la maggioranza no oppure con prestazioni scarse. Le software house devono tenere conto del nuovo windowz nello sviluppo dei giochi altrimenti e` normale che non ci sia la compatibilita`, w2k e XP sono decisamente altra cosa rispetto ai 9x.
  • Anonimo scrive:
    A ROTTA DI COLLO .........
    PER PIAZZARE IL BIDONE AGLI UTONTI DOC PRIMA CHE SI PRONUNCI DI NUOVO IL TRIBUNALE SUI SUOI GIOCHETTI PIRATESCHI E ANTITRUST.UAHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUCORRI CAVALLO CHE CE FAI............
    • Anonimo scrive:
      Re: A ROTTA DI COLLO .........
      Dai Alien...Io ho visto XP RC1... cosa cambia? solo l'interfaccia... del resto la solita roba da 256mb in più per girare.MacMad
      • Anonimo scrive:
        Re: A ROTTA DI COLLO .........
        Piu' o meno come la differenza tra l'OS8 e il 9... giusto?
        • Anonimo scrive:
          Re: A ROTTA DI COLLO .........
          si cosi... non comeil 9 e Mac OS X visto chè questo l'ultimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            Ah, gia' il S.O. sul quale non gira un ca...o!E' vero... me l'ero dimenticato!
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            tu cosa usi?
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            Concordo... anche io uso al lavoro Win2k... però per passione uso Mac.Per quando riguarda lo sviluppo sotto windows ho qualche dubbio... per questo sono passato a Mac.Troppa confusione... libreire incompatibili... ora con .net cambia ancora tutto nuovi linguaggi... vedi C#... insomma...
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            Mi riferisco solo allo sviluppo... che ne pensi di Delphi?
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            Beh, ultimamente mi e' capitato di usare un sw di simulazione astronomica scritto in Delphi (peraltro disponibile anche per mac) e l'ho trovato ottimamente scritto... c'e' ancora un sacco di gente che sviluppa in Delphi e produce ottime cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            evidentementi sviluppi software per divertirti e no per lavoro...
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            La solita persona che non sa un piffero...Cercto che sviluppo per lavoro... cerco però di prendere la strada migliore... mi proponi un C++ condito di MFC?MacMad
          • Anonimo scrive:
            DelFO
            Il problema di restare fuori mercato non credo sia molto presente, visto che anche con l'uscita di Kylix si possono fare dei lavori notevoli sotto Linuccio.Ora poi con l'uscita della versione 6 con qualche componente nuovo la cosa si fa interessante
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........

            Si, e' vero, ma vorrei ricordare che la
            confusione spesso va a braccetto con la
            creativita'... Basta vedere Ballmer che balla per capire la Vera Creativita'...
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........

            Uso win2k dal gennaio 2000 per 8/10 ore al
            giorno e non si e' MAI piantato una sola
            volta, non so piu' cosa siano le schermate
            blu... e questo e' tutto.
            Il resto sono chiacchiere da Bar Sport.Sono assolutamente d'accordo con te.Mi pare giusto segnalarlo ai polemisti.Siccome non sono un tifoso e sono curioso, uso sia Office XP che l'ultima versione di StarOffice.Quando uso StarOffice che per essere gratuito e' un *capolavoro* mi rendo sempre piu' conto che non potro' proporlo ai clienti. Mai.E' un po' come spendere 200.000 lire per una cena in un ristorante di prestigio e chiedere, dopo aver consultato una carta dei vini altrettanto prestigiosa, il vino sfuso che sta sperimentando il contadino appassionato...
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            Comunque questi bei lati positivi andate a riferirli a molta gente che ha aumentato di gran lunga la produttivita' con il buon vecchio win2k , fino a quando pero' non si e' visto fottere tutto da parte di qualche cracker.Si infatti win2k avra' tutto quello che volete , ma ha anche altrettanti buchi con cui in qualsiasi istante chiunque puo' fumarvi il lavoro ... meditate gente meditate.P.S. Isapi , unicode , code red , code red2 , vi dice nulla ? ciao belli.
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            - Scritto da: tdi110cv
            Comunque questi bei lati positivi andate a
            riferirli a molta gente che ha aumentato di
            gran lunga la produttivita' con il buon
            vecchio win2k , fino a quando pero' non si
            e' visto fottere tutto da parte di qualche
            cracker.Appunto, è quello che dico anch'io: win2k sarà anche più bello, più stabile, più produttivo degli altri windows, ma per quanto riguarda la sicurezza.... Un sitema come questo dovrebbe essere molto più affidabile.Non voglio in nessun modo alimentare polemiche, ma linux è sicuramente più sicuro. Dal punto della stabilità win2k ha fatto passi da gigante: è ora di rendere più sicuro questo SO.Quando il livello di sicurezza di win2k raggiungerà standard elevati, penso che potrebbe diventare il SO ideale per il lavoro.
            Si infatti win2k avra' tutto quello che
            volete , ma ha anche altrettanti buchi con
            cui in qualsiasi istante chiunque puo'
            fumarvi il lavoro ... meditate gente
            meditate.
            P.S. Isapi , unicode , code red , code red2
            , vi dice nulla ?
            ciao belli.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........

            Comunque questi bei lati positivi andate a
            riferirli a molta gente che ha aumentato di
            gran lunga la produttivita' con il buon
            vecchio win2k , fino a quando pero' non si
            e' visto fottere tutto da parte di qualche
            cracker.Conosci un SO totalmente sicuro con la produttivita' di Win2k e il ventaglio di possibilita' offerte dal mercato?Linux?Non ci siamo. Non ancora. E non temere, spero anch'io che Linux abbia sempre piu' peso ma non e' ancora il suo momento.Unix?Va bene, senz'altro. Ma hai presente i costi?Appartiene ad un'altra fascia di mercato.QNX? Suvvia. :-)MacOS? Troppo settoriale e costoso, anche per l'hardware.
            P.S. Isapi , unicode , code red , code red2
            , vi dice nulla ? Unicode?
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            - Scritto da: ZioBudda[...snip...]
            Siccome non sono un tifoso e sono curioso,
            uso sia Office XP che l'ultima versione di
            StarOffice.
            Quando uso StarOffice che per essere
            gratuito e' un *capolavoro* mi rendo sempre
            piu' conto che non potro' proporlo ai
            clienti. Mai.Sinceramente date le politiche microsoft sull'attivazione dei prodotti (con le nuove procedure) utilizzate in Office XP non mi sentirei di proporlo neanche io ai miei clienti (altrimenti i telefoni dell'assistenza impazzirebbero)... se poi volete provare l'ebrezza installate un Windows 2000 e i rispettivi Terminal Services con licenze... tra attivazioni e richieste e telefonate non dormirete la notte.
          • Anonimo scrive:
            Re: A ROTTA DI COLLO .........
            - Scritto da: ZioBudda
            Quando uso StarOffice che per essere
            gratuito e' un *capolavoro* mi rendo sempre
            piu' conto che non potro' proporlo ai
            clienti. Mai.
            Dipende: io l'ho piazzato e da diverse parti, naturalmente per uso domestico, derivante da relazioni professionali (il mercato home non mi interessa).A livello di biz -sono d'accordo- non è fattibile (ma tanto ci potete eventualmente guadagnare dalla vendita e installazione di M$).Come è andata?Sempre la solita storia:(in un momento di socializzazione)Io:- ... e poi c'è StarOffice, della SUN Microsystems , che è completamente gratis.Cliente:- Gratis ? Possibile ? Ma con tutto quello che costa M$ Office ... sei sicuro che funzioni bene ?Io:- Beh ... per funzionare funziona, a volte la traduzione in italiano è un po' pittoresca, ma per il resto ... dipende quello che ci devi fare.Cliente:- Cosa vuoi che ci faccia ? Ho bisogno di scrivere un paio di lettere ogni tanto e tenere qualche conticello con Excel (traduzione: spreadsheet).(cambio in biz mode)Io:- No sò, la mia voleva essere solo un'ipotesi ... tutto sommato io ci rimetterei un bel po' a non venderti M$ Office ... e anche in tranquillità (si fa per dire) ... e poi S.Office è un po' diverso e la configurazione è più complicata ... (utile ritirata per aumentare l'interesse e preparare la strada per il passo successivo)(questo è il momento della verità, nel quale il cliente può recedere ...)Cliente-: Potresti installarlo sul mio PC a casa (PC che mi stai vendendo/ecc.) ?Io:- Te posso fare esclusivamente come piacere personale ... però la configurazione e l'installazione sono un po' più complicate, ti devo chiedere di più rispetto all'installazione di quello M$ ... e -voglio essere chiaro da subito- dopo non te la rifare con me se dopo non funziona tutto al 100% (... ecc.).(e segue l'accettazione o il rifiuto del contratto di licenza "end user" che gli stò proponendo)Da queste installazioni (anche se sono meno del 50% di quelle che ho proposto), alle quali ho affiancato anche quelle del gimp (che vanno molto meglio), non ho mai avuto successivamente feebacks negativi (rimangono tutti belli contenti) ... Se non qualcuno, a distanza di mesi, mi abbia chiesto di fargli un ugrade ad M$ Office (naturalmente, pagandoselo).Con questo meccanismo:A) Avete dimostrato competenze tecniche a 360°, migliorando la vostra l'immagine (avete fornito un'alternativa -anche se non affidabile al 100%, per vostra ammissione- quando nessuno si immaginava che ce ne fossero)B) Vi siete fatti un cliente più amico, che la prossima volta sul lato della sua professione vi chiamerà sicuramente per cose ancora più serieC) Alternativamente, ci avete guadagnato $$$ (dipendentemente da come vi muovete commercialmente), non anticipando niente (se non il tempo, che avreste speso lo stesso).D) Non avete piazzato in giro nulla di piratato (: tanto chi vuoi che ti controlli a casa ? Come era in auge fare -per le stesse ragioni- qualche tempo fa)Caro ZioBudda, penso proprio che ti sfilerei diversi clienti se operassimo nella stessa zona (e chissà che non sia proprio così) ... sorry!
    • Anonimo scrive:
      Re: A ROTTA DI COLLO .........
      TUTTI I TUOI AMICHETTI SONO ANDATI AL MARE E TI HANNO LASCIATO SOLO... UEEEE! SIGH! POVERINO! E' PER QUESTO CHE SEI DIVENTATO COSI'... SEI COME IL BAMBINO DELLA PUBBLICITA' DELL'EUCHESSINA... NON SEI CATTIVO, SEI SOLO INDISPOSTO!COME SI STA NEI RINCOBOYS? PASSATE LE SERATE A CONTROLLARE I SORGENTI? DOPO LINUX COSA INSTALLERAI... ALBERTINUX? QUANTE DOMANDE SOTTO L'OMBRELLONE... AH, RICORDATI DI BAGNARE LE PIANTE DI MAMMA' CHE SE LE TROVA SECCHE AL SUO RITORNO NON TI DA' PIU' LA PAGHETTA SETTIMANALE...CIAUZ RINCOBOY!
    • Anonimo scrive:
      Re: A ROTTA DI COLLO .........
      - Scritto da: Alien
      PER PIAZZARE IL BIDONE AGLI UTONTI DOC PRIMA
      CHE SI PRONUNCI DI NUOVO IL TRIBUNALE SUI
      SUOI GIOCHETTI PIRATESCHI E ANTITRUST.

      UAHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

      CORRI CAVALLO CHE CE FAI............Sicuramente ce la farà. Come sempre.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
    Che si affretti pure, ma tanto la sostanza non cambia. Microsoft ha la fortuna di avere degli estimatori che pensano che Bill Gates sia l'inventore di internet, dei pc, dell'interfaccia grafica, del plug & play, del drag & drop e via discorrendo. Già, perchè guardando le specifiche di XP, M$ spaccia per rivoluzionarie diverse caratteristiche già presenti su altri sistemi. Qualche esempio?1-cd burner: permette di masterizzare direttamente dal sistema senza l'aggiunta di altri programmi (tipo Nero o Toast). Questa funzione è già presenta in mac os 9 e si chiama disc burner2-mymusic: permetter di organizzare files musicali, convertirli in mp3, masterizzare audio musicali. Questa funzione nel mac si chiama itunes3-moviemaker (già presente da un anno circa): permette di editare filmati. in mac os 9, presente da due anni, si chiama imovie4-firewall integrato: nei sistemi unix il firewall è già integrato (vedasi linux o mac os X)5-la paperella: rubata palesemente dal mac6-il cestino: sul mac 9 è in basso, a destra. così, pare, sarà anche in XP.E le similitudini potrebbero continuare. Ma questa è una storia vecchia e tutti lo sappiamo. Inoltre XP non avrà la VM per Java integrato. Se winme costa Franchi Svizzeri 415.00, XP quanto costerà?Sapete che Linux Suse 7.2 costa Franchi 95.00? e Mac os X fr. 245.00?Andate, amici wintel, comprate ed arricchite lo zio Bill, che, per la paura dell'esito del processo in corso, ha già venduto 8milioni di azioni della Microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
      Non tengo la parte a MS, uso Linux!Ma guarda che l'interfaccia grafica il Mac l'ha copiata dalla Xerox, infatti è nei suoi laboratori che è nato il concetto di desktop, icone, ecc...ec....
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
        non discuto sul fatto che, probabilmente, è stata la xerox ad inventare, e mai sfruttare, l'interfaccia grafic. il punto è un altro. spesso sento utenti wintel galvanizzati sulle funzioni di windows e gli stessi mettono in risalto la forza di microsoft e le sue capacità tecnologiche. quando, poi, gli dico, ai miei amici wintel, che quelle funzioni che windows offre sono già presenti da tempo su mac o su linux...come sempre partono gli insulti: "ah tu usi mac/linux? ma esiste ancora? che ci fai? non è possibile che il mac/linux abbia già queste funzioni. le avranno copiate da windows...e via discorrendo". Sai la differenza dove sta? un utente wintel, nella maggior parte dei casi, ha sempre e solo utilizzato windows, un utente mac o linux,usa ,purtroppo, anche windows (spesso sul lavoro si usa windows ed a casa si ha un mac). E' innegabile affermare che gli utenti non windows possono fare dei paragoni perchè lavorano con entrambi i sistemi. Per farti un esempio ho un amico che la prima volta che ha visto il mac mi ha chiesto dove era l'icona MyComputer e dove era il tasto Start. Quando sono andato a casa sua mi sono seduto di fronte al suo pc con windows è lo utilizzato tranquillamente. Uno, poi, è libero di scegliere quello che vuole...ma bisognerebbe avere un'apertura mentale a 360 gradi e non farsi influenzare da: un computer che si rispetti deve essere window/intel inside. Linux/amd non va bene? direi proprio che va meglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
          "Per farti un esempio ho un amico che la prima volta che ha visto il mac mi ha chiesto dove era l'icona MyComputer e dove era il tasto Start".Estika! Che amici! Conosci anche un tale Forrest Gump per caso?
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
          Su questo sono d'accordo. Ma c'è un ma.La maggior parte delle persone che usano un pc lo utilizzano cosi come glielo hanno venduto, installare un altro browser è un'operazione già parecchio complicata!!Non se ne intendono e non hanno voglia di studiarsi libri magari in inglese per usare il PC. Linux è un bellissimo SO ma richiede troppe conoscenze per uno che non ha mai usato un PC (anche se le nuove GUI non sono male) e i vantaggi che offre uno manco li capisce. Tu prova a dire al mio vicino di casa che linux è meglio. Lui ti chiede perchè? Tu cominci a spiegargli che è progettato in un certo modo...che è più sicuro....che è uno *nix....ecc....ecc... lui ti dice. Ma io le foto porno le scarico anche col mio Windows!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
          - Scritto da: windows?nothankyou un
          computer che si rispetti deve essere
          window/intel inside. Linux/amd non va bene?
          direi proprio che va meglio.Meglio per fare cosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
        - Scritto da: pillo
        Non tengo la parte a MS, uso Linux!
        Ma guarda che l'interfaccia grafica il Mac
        l'ha copiata dalla Xerox, infatti è nei suoi
        laboratori che è nato il concetto di
        desktop, icone, ecc...ec....Già venuto fuori il discorso. E' stato già ammesso che è una balla. Il primo system con l'aspetto user-friendly è stato APple che non ha copiato nessuno. Possibile che senta sempre da anni le stesse balle oramai sfatate da un po'. E comunque sia ora MacOs cammina con delle gambi da corridore e non lascia le bavette tipiche delle lumache!
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
      Guarda che io, come la maggior parte degli utenti wintel non usa questo HW/SW per simpatia di Bill Gates...Semplicemente perche' se lo sono trovati installati sul primo PC (e dovunque vai non hai scelta trovi solo macchine con integrato windows) e da li' e' iniziata la raccolta di software, hardware... anche se win mi sta qui (sulle palle) non mi va di buttare tutto l'hardware e il software solo per filosofia... preferisco tenermi la schermata blu ogni tanto.Per il mio hardware la soluzione sarebbe linux, ma ho alcune componenti che non sono capace di fare funzionare, e se anche fosse, Office, Encarta, Giochi, me li sono pagati, quindi....Mi tengo la schermata blu, che ci devo fa'?I MAC users ogni tanto hanno la loro bomba, I Linuxari ogni tanto passano le notti in bianco a configurare un nuovo SW/HW...
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers

      Andate, amici wintel, comprate ed arricchite
      lo zio Bill, che, per la paura dell'esito
      del processo in corso, ha già venduto
      8milioni di azioni della Microsoft. davvero? mi fai avere il link?
      • Anonimo scrive:
        Re: 8 milioni di azioni vendute da zio Bill
        come da tua gentile richiesta ti comunico il link dove puoi leggere la news:http://cbs.marketwatch.com/news/story.asp?guid=%7BCE854B41%2DC1F4%2D48A7%2D8314%2D0029B42FD7B3%7D&siteid=mktwsaluti
        • Anonimo scrive:
          Re: 8 milioni di azioni vendute da zio Bill
          Mi intrometto solo per fari una domanda: non credi che l'intenzione di Bill fosse magari quella di mettersi dei soldi in tasta per i cazzacci suoi?Se ogni volta il mio CEO vende significa che ha paura del futuro allora nun vado mai avanti. Eppure il mio CEO non si chiama Bill Gates, ma di azioni ne ha tante lo stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers

      Che si affretti pure, ma tanto la sostanza
      non cambia. Microsoft ha la fortuna di avere
      degli estimatori che pensano che Bill Gates
      sia l'inventore di internet, dei pc,
      dell'interfaccia grafica, del plug & play,
      del drag & drop e via discorrendo. Già,
      perchè guardando le specifiche di XP, M$
      spaccia per rivoluzionarie diverse
      caratteristiche già presenti su altri
      sistemi.Rivoluzionarie? Mi fai avere il comunicato in cui sta scritto?Non voglio difendere Microsoft, non ha bisogno di me. Piu' semplicemente digerisco poco le "sparate" non avvalorate da citazioni ne' altro.Riguardo ai tuoi esempi posso solo risponderti che non sono novita'. Nessuna e' una novita'.Semmai e' difficile trovare un SO che le offra tutte assieme...
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers

      5-la paperella: rubata palesemente dal mac
      6-il cestino: sul mac 9 è in basso, a
      destra. così, pare, sarà anche in XP.
      E le similitudini potrebbero continuare. Maanche la mia macchina e' simile alla tua..ha quattro ruote, ha un motore a scoppio a 4 cilindri, ha 5 marce, un volante, e 3 pedali.E sicuramente c'e' qualcuno che ha una macchina con lo stesso colore e stessa forma.E per questo non avrei dovuto comprarla?o per questo fa schifo?Non credo.Sicuramente XP e' stato spinto da MacOSX, ma gli studi sulla nuova interfaccia di XP sono iniziati il giorno dopo l'uscita di Win2k.Se vuoi ti posto i link dove puoi trovare l'evoluzione.Fortunatamente MacOSX e linux sono due ottimi rivali, altrimenti MS oggi avrebbe tirato fuori Windows (M+1)E (millenium+1 edition).In definitiva, prova a dargli un'occhiata a XP, non e' cosi' male.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus

        Sicuramente XP e' stato spinto da MacOSX, ma
        gli studi sulla nuova interfaccia di XP sono
        iniziati il giorno dopo l'uscita di Win2k.
        Se vuoi ti posto i link dove puoi trovare
        l'evoluzione. Sì, mi interesserebbe, grazie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
          http://www.winsupersite.com/showcase/windowsxp_evolution.asp

          Sì, mi interesserebbe, grazie.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            mmh... peccato, speravo in qualche spiegazione, non solo una manciata di sshots che per la maggior parte avevo più o meno visto...grazie lo stesso
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
      Sparar CAZ--TE... anche questa mi pare sia un'opzione presente tra gli utenti apple da parecchio tempo.Ancora con 'sta menata della GUI??? Come dire che le automobili dovrebbero avere una il volante, l'altra la cloche, l'altra ancora il joystick... tanto per non rassomigliarsi... giusto? Quando riuscirete (te e i pupazzi come te) a capire che ci sono altri e ben piu' seri parametri per valutare un S.O.???Ma chett'o dico 'a fa'... siete senza speranze.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
        in questo caso mi sembra che sia tu a sparar cazzate, io son passato da win al mac da ormai un anno e mezzo. E' superiore a windows non solo nell'interfaccia ma nel cuore sel sistema. Tappati la bocca prima di parlare, magari non hai mai nemmeno usato un mac.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
          Se è per questo Winfott è buono qui e anche "lì" cioè nel c...Carter? Cantilever? Cestino? Cosa?Ma tu lo sai cos'è un kernel? Parli di "parametri ben + seri per valutare un sistema operativo" ma ti guardi bene dal dire quali dovrebbero essere. Scalabilità? Stabilità? Compatibilità con gli standard? Rapporto prezzo/prestazioni?La risposta l'ho gia' data a MacMad che se la merita piu' di te...Ancora una volta dimostri un approfondita conoscenza tecnica dell'argomento e di portare validi argomenti a sostegno della tua causa. Secondo te perché nessuno, a parte gli sfigati come te, caga la versione winzozz di Photoshop? (Tanto per fare un esempio a caso). Tua sorella non mi dice che sono uno sfigato... perche' dovresti farlo tu?Sull'uso di Fotosciop ci sarebbe parecchio da dire... ma a te chi te l'ha detto che i fotolito usano solo mac? L'hai visto alla Macchina del Tempo? O a Passaggio a Nordovest?Ciao, ciccio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: S.L.

            La risposta l'ho gia' data a MacMad che se
            la merita piu' di te...Comincia con l'imparare a quotare.Secondo te un OS per cui escono 2 patch al giorno può essere chiamato stabile? Dove per avere le stesse funzioni che hai sulla + scalercia distribuzione linux devi per forza comprarti l'advanced server? E come cavolo fai a dire che è veloce win2k se con 64mb a momenti non parte neanche? Per non parlare di quella (mezza) schifezza che chiamano NTFS.
            Tua sorella non mi dice che sono uno
            sfigato... perche' dovresti farlo tu?Mia sorella non ti dice che sei uno sfigato perché quando ti porta da mangiare all'Asilo Mariuccia per adolescenti con problemi esistenziali gli fai troppa pena.
            Sull'uso di Fotosciop ci sarebbe parecchio
            da dire... ma a te chi te l'ha detto che i
            fotolito usano solo mac? L'hai visto alla
            Macchina del Tempo? O a Passaggio a
            Nordovest?No, l'ho constatato di persona. E non parlo solo di PS ma anche di AVID et similia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus



            Sull'uso di Fotosciop ci sarebbe parecchio

            da dire... ma a te chi te l'ha detto che i

            fotolito usano solo mac? L'hai visto alla

            Macchina del Tempo? O a Passaggio a

            Nordovest?

            No, l'ho constatato di persona. E non parlo
            solo di PS ma anche di AVID et similia...Io utilizzo felicemente tutte e tre le piattaforme per lavoro. (Si, nella nostra ditta, anche se è difficile crederci, le impiegatucce fanno i database con filemaker su mac e usano Office 2001 per mac...o il 98). Sono d'accordissimo sul fatto che in una situazione aziendale dove molti utenti (circa 500) si trovano a fare lo stesso lavoro, cioè office, cad e simili ma con piattaforme eterogenee, non hanno altro che problemi. Tutte le volte che devono passarsi un file lo devono salvare nella ormai mitica cartellina "Archivi Mac" sui server, visibile sia con i mac che con i pc, tralasciando tutti i problemi di conversione delle estensioni, dei nomi file che quando li copi dal mac hanno una curiosa barrettina in mezzo a volte che non ti permette né di aprire il file, tantomeno di cancellarlo, se non dalla console del server.In quest'ambito sono certo che avere un'unica piattaforma porterebbe solo vantaggi.PERO' lavoro anche in uno studio di registrazione, e facendo il confronto di Logic Audio Platinum 4.7 con interfaccia Digidesign Digi001 su un Pentium III 900 e su un G3-400, nel primo caso con 12 tracce audio contemporanee, 2 plug-in per canale, il sistema si imballa. Sul G3 (che fra poco sostituirò con un G4-733 spero) arrivo SENZA PROBLEMI a ben 35-40 canali. Insomma, il sistema è ben gestibile.La verità è che ogni sistema operativo ha i suoi punti di forza e di debolezza. Non bisogna fossilizzarsi sull'uso di UN SOLO S.O. e farne una guerra santa, secondo me usando il sistema migliore per il lavoro da svolgere si risparmia tempo, mal di testa e fatica.P.S.: con questo non voglio dire che linux va bene solo come server, mac solo per fare disegnini e musica e pc per fare office. Ogni sistema può fare tutto, l'unica differenza è che ognuno è più specializzato di altri nel farlo. (vedi BeOS che nella personal edition manco ti danno uno spreadsheet, ma in compenso hai ben 2 programmi di gestione webcam :D)
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus

            P.S.: con questo non voglio dire che linux
            va bene solo come server, mac solo per fareUna volta, almeno, andava bene come server...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: Pogoboy

            Una volta, almeno, andava bene come server...Perché, cos'ha che non va adesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            le impiegatucce fanno i database con filemaker su mac e usano Office 2001 per mac...o il 98Le IMPIEGATUCCE???? E tu chi sei? Agnelli? Ao', bello, datte 'na regolata.PERO' lavoro anche in uno studio di registrazione,Ah, e il tuo capo lo sa? Come stai a dichiarazione dei redditi?e facendo il confronto di Logic Audio Platinum 4.7 con interfaccia Digidesign Digi001 su un Pentium III 900 e su un G3-400, nel primo caso con 12 tracce audio contemporanee, 2 plug-in per canale, il sistema si imballa. Sul G3 (che fra poco sostituirò con un G4-733 spero) arrivo SENZA PROBLEMI a ben 35-40 canali. Insomma, il sistema è ben gestibile.Allora, facciamo un po' di chiarezza:1- Come tu mi insegni la Digidesign fa parte INDISSOLUBILMENTE del "mondo" Apple, da sempre. Quindi, se deve ottimizzare i drivers di una interfaccia, secondo te per quale S.O. lo fa? Per windows??? Mah, vedi un po' te.2- Logic Audio e' uno dei Multitrack Audio/Midi MENO ottimizzato di tutti i tempi, vedi il fatto che alla fine hanno dovuto supportare lo standard VST per i virtual instruments in quanto i "loro" standard facevano acqua da tutte le parti.3- Lo stesso numero (40) di tracce io lo gestisco, altrettanto senza problemi, su un K7 con win2k e Vegas Audio della SonicFoundry... e alura? Dov'e' la differenza? Forse nella stabilita' dei drivers delle schede audio? Mai sentito parlare di Pulsar?Come diceva Guido Angeli... "provare per credere"!
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            Comincia con l'imparare a quotare.Appunto...Secondo te un OS per cui escono 2 patch al giorno può essere chiamato stabile? 2 patch al giorno? Ma sai di cosa stai parlando?Dove per avere le stesse funzioni che hai sulla + scalercia distribuzione linux devi per forza comprarti l'advanced server? Che pero' poi funziona veramente...E come cavolo fai a dire che è veloce win2k se con 64mb a momenti non parte neanche? Con 64mb? Eeeeh??? Ma vattene!Per non parlare di quella(mezza) schifezza che chiamano NTFS.Che peraltro non conosci quindi confermo che non sai di che parli.Mia sorella non ti dice che sei uno sfigato perché quando ti porta da mangiare all'Asilo Mariuccia per adolescenti con problemi esistenziali gli fai troppa pena.BUM!No, l'ho constatato di persona. E non parlo solo di PS ma anche di AVID et similia...Ah, ecco, comiciamo ad allargare il campo, eh? Magari altra roba ottimizzata altivec, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: S.L.

            2 patch al giorno? Ma sai di cosa stai
            parlando?Se vuoi puoi andare su http://corporate.windowsupdate.microsoft.com/ e guardarti l'elenco dei critical e recommended update usciti per win2k. In questo momento (13.50) però non puoi farlo visto che il sito è fuori dal DNS... AH! AH! AH!

            Dove per avere le stesse funzioni che hai

            sulla + scalercia distribuzione linux devi

            per forza comprarti l'advanced server?

            Che pero' poi funziona veramente...Funziona in maniera decente, solo che da una parte hai speso una paccata di milioni, dall'altra hai speso 100K (o niente se ti sei scaricato gli iso) e hai anche la documentazione e i sorgenti.
            Con 64mb? Eeeeh??? Ma vattene!Scommetto che tu fai funzionare win2k sul tuo 486 con 16mb e lo uso al posto della silicon graphic.

            Per non parlare di quella

            (mezza) schifezza che chiamano NTFS.

            Che peraltro non conosci quindi confermo che
            non sai di che parli.Prova a fare un'operazione a caso su NTFS (un seek, o magari scrivi un bel file grosso, magari + di 2 gb). Poi prova a fare la stessa operazione su ext2 o meglio ancora col reiser (sono filesystem, lo sapevi almeno questo?). Poi ne riparliamo.
            Ah, ecco, comiciamo ad allargare il campo,
            eh? Magari altra roba ottimizzata altivec,
            eh?Ti ho solo portato un altro esempio visto che il primo non era bastato a convincerti. Cmq. mi pare che l'esempio portato da MaxEsSe sia più che convincente...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: Gano
            Che pretendi ?
            Win2000 Professional (o XP) è un OS per
            desktop, mica per server ad elevata
            sicurezza ed affidabilità (!!!)OK, ma win2k A.S. lo è, e di patch ce ne sono a iosa (anche + che per il Professional).
            Beh, mi sà che sei un po' modesto: diciamo
            che funziona in maniera egregia e ti
            permette di fare un'infinità di cose più di
            Windows 2000 server ... Ed è esattamente quello che sostenevo io (quando parlavo di "funziona in maniera decente" parlavo di windows, non del pinguino.
            Win2000 professional (che non possiede
            neppure più lo strato HAL di NT4) funziona
            bene con 64 MB.
            La versione server no perchè (in
            installazione tipica, figurarsi poi con una
            installazione full completa di servizi
            terminale) tira su un mucchio di servizi ...
            e 64 MB (il minimo ammissibile) cominciano
            ad essere un po' pochini.
            Almeno 128MB, in questo caso, sono necessari. Appunto. 256Mb per un serverino sono troppi.
            Il brutto di NTFS è che è un filesystem non
            documentato.Come tutto il resto della fuffa M$.
            Non è quindi un filesystem JFS (di per se)
            che icrementa o diminuisce le prestazioni in
            unità elevate di tempo (un RAID hw invece di
            uno sw, invece sì).Questo te lo concedo ma non è detto che non possa fare entrambe le cose (anche perchè notoriamente il raid 5, hw o sw che sia, non aumenta mica le prestazioni). Hai mai provato a scrivere un file da 500Mb su un filesystem vuoto? NTFS riesce a frammentartelo anche così! (Con ext2 credo di avere una frammentazione dello 0.5% dopo 1 anno e mezzo di utilizzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: Ender
            - Scritto da: Gano


            Che pretendi ?

            Win2000 Professional (o XP) è un OS per

            desktop, mica per server ad elevata

            sicurezza ed affidabilità (!!!)

            OK, ma win2k A.S. lo è, e di patch ce ne
            sono a iosa (anche + che per il
            Professional).Sì, ma non pretenderai mica che qualcuno metta seriamente stà robetta su Internet senza un firewall che gli risolva almeno l'80%-90% di tutti questi problemi (patch o non patch) ?


            Beh, mi sà che sei un po' modesto: diciamo

            che funziona in maniera egregia e ti

            permette di fare un'infinità di cose più
            di

            Windows 2000 server ...

            Ed è esattamente quello che sostenevo io
            (quando parlavo di "funziona in maniera
            decente" parlavo di windows, non del
            pinguino.Scusa, avevo frainteso.

            Appunto. 256Mb per un serverino (Windows 2000)sono troppi.
            No, 128Mb -in genere- bastano se ti accontenti (o chi te lo commissiona si accontenta: più probabile) delle performance e non usi i servizi terminale (tanto chi lo sà che ci sono ?).Per un serverino dipartimentale (file server/print server) da pochi utenti (se hai/hanno $$$ da buttare e sei/sono contenti così) può andare bene anche "questo".Se invece devi usare un database o something_like_that, il discorso cambia radicalmente ...

            Il brutto di NTFS è che è un filesystem
            non

            documentato.

            Come tutto il resto della fuffa M$.
            Però, forse, ne sapremo di più se trapela qualcosa dagli eletti che possono accedere allo shared source ... chissà se c'è qualcosa di utile da sapere (a parte i segreti insiti nei sorgenti della calcolatrice).
            ...Con ext2 credo
            di avere una frammentazione dello 0.5% dopo
            1 anno e mezzo di utilizzo.Sì, ma ext2 ti ricordo che non è JFS (e i filesystem JFS hanno dei "curiosi" parametri per regolare questo -ed altri- aspetti: la roba M$ li avrà sicuramente fissi e settati nella modalità "vanilla": tanto a loro che gli frega?).
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus

            Beh, mi sà che sei un po' modesto: diciamo
            che funziona in maniera egregia e ti
            permette di fare un'infinità di cose più diForse "egregia" e' una parola un po' forte...
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: Pogoboy


            Beh, mi sà che sei un po' modesto: diciamo

            che (Linux) funziona in maniera egregia e ti

            permette di fare un'infinità di cose più
            di Windows

            Forse "egregia" e' una parola un po' forte...Ho avuto esperienze di manutenibilità/configurabilità paragonabili ad un AIX su SP/2 ... e questo mi sembra abbastanza "egregio".Tu come lo definiresti ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus

            Ho avuto esperienze di
            manutenibilità/configurabilità paragonabili
            ad un AIX su SP/2 ... e questo mi sembra
            abbastanza "egregio".
            Tu come lo definiresti ?Cosi' mi fai quasi pensar male di AIX. Nelle 5 o 6 distribuzioni che ho provato non ho trovato nulla di "egregio". Potrei dire con certezza che non hai utilizzato una Red Hat, con cui ho avuto esperienze a dir poco "curiose". Poi ogni distribuzione butta nel kernel quello che vuole, e piu' che di "confronti" ci sarebbe da parlare di lotterie.In che cosa consistono queste incredibili configurazioni e questa grande manutenibilita'?
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            - Scritto da: Pogoboy

            Ho avuto esperienze di

            manutenibilità/configurabilità
            paragonabili

            ad un AIX su SP/2 ... e questo mi sembra

            abbastanza "egregio".

            Tu come lo definiresti ?
            Cosi' mi fai quasi pensar male di AIX. Nelle
            5 o 6 distribuzioni che ho provato non ho
            trovato nulla di "egregio". Potrei dire con
            certezza che non hai utilizzato una Red Hat,
            con cui ho avuto esperienze a dir poco
            "curiose". Poi ogni distribuzione butta nel
            kernel quello che vuole, e piu' che di
            "confronti" ci sarebbe da parlare di
            lotterie.Forse lui se lo e' ricompilato il kernel
            In che cosa consistono queste incredibili
            configurazioni e questa grande
            manutenibilita'?Forse lui se lo e' ricompilato il kernel
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus

            Forse lui se lo e' ricompilato il kernelMamma mia, magia nera... e da dove lo ha preso, immagino direttamente dal CVS che non c'e'.Poi magari si e' installato tutto il resto dai sorgenti, senza usare i package. Allora forse c'e' speranza che non succedano i soliti casini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            Mi spiegate che c'entra ricompilare i kernel per ottenere manutenibilità e configurabilità ?Criticate *nix e non sapete installare e configurare un sistema di questo tipo ?Studiate, sperimentate e solo poi potrete criticare.Un sistema per essere configurabile (parlo esclusivamente di server) deve poter permettere il cambiamento (e come farlo deve essere documentato) dei propri parametri di funzionamento in funzione delle proprie esigenze.Windows funziona sempre in termini di "vanilla" (gusto abbastanza scialbo che però piace mediamente a tutti), qualcosa è configurabile ma spesso non documentato (come qualche strano settaggio sparso nel registry).Ti leggi un manualozzo di basic concepts, ti senti un ganzo e sei pronto a configurare il mondo (ma con le finestre: mica vorrai scrivere i comandi ancora ...iih!... sulla tastiera).Ma questa è solo un'illusione di potenza ... perchè molti settaggi vi sono nascosti e funzionano, appunto, in modo "vanilla" (e non ne avete il minimo controllo).Così, troppo spesso, cose che si potrebbero realizzare facilmente richiedono l'acquisto di sw aggiuntivo ... anche per incrementare la manutenibilità (es. SMS, Tivoli, ecc.)Invece, su *nix questo è possibile e relativamente (:basta saperlo fare) facile da fare (la ricompilazione del kernel è una situazione estrema)... il livello di configurabilità di *nix verso Windows è almeno 10 a 1.Ma, purtroppo, ... iih! ... vi dovete sporcare le manine ad editare dei file di testo e a lanciare comandi non comprensibili a chi non ha conoscenza profonda di ciò che stiamo parlando.Sarebbe bello se anche Windows (almeno le versioni server) lo permettessero ... ed Interix non è esattamente quello che intendo.Concludendo, non dico che Windows fa schifo (come voi invece fate verso i sistemi *nix, che non conoscete e non siete in grado di adoperare), ma che per esigenze "vanilla" e/o dove il training per gli amministratori/utenti deve essere un investimento limitato e/o dove la sicurezza è blanda (in intranet o dietro un firewall) e/o dove c'è un ritorno su investimento plausibile (come ad esempio sui desktop, sui server dipartimentali, ecc.), dico invece che può essere un sistema operativo sufficientemente buono, dove rompendosi relativamente poco le pallottole, si può arrivare a buoni risultati.Per alcune tipologie di applicazioni high-end e/o con elevata sicurezza, e/o elevate dimensioni di dati ..., però -dovete concordare con me-, non si può fare a meno di *nix (e tra i *nix, Linux -anche se non è perfetto- non è affatto malaccio).
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus
            Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelus di Gano del 09/08/01 (18:18)
            Mi spiegate che c'entra ricompilare i kernel per ottenere
            manutenibilità e configurabilità ?Assolutamente nulla, infatti mi chiedevo che cosa avesse a che fare la ricompilazione del kernel con il resto del discorso.
            Criticate *nix e non sapete installare e configurare un sistema di
            questo tipo?Io non critico *nix: ci campo. Mi sono semplicemente rotto le palle di litigare con 200 distribuzioni, ognuna delle quali con i propri capricci, bug, scelte di progetto campate per aria, file di configurazione che si spostano da una directory all'altra, documentazione che passa da /usr/doc a /usr/share/doc, una giungla allucinante in /etc/, nessuna distinzione fra OS e package opzionali, dipendenze gestite con i piedi, procedure di installazione tutte piene di icone, ma bacate, o in testo, ma che richiedono l'intervento manuale di un disgraziato che risponda alle domandine, /usr/local nessuno ha ancora capito a cosa serve, pare sia li' per bellezza. A configurare un sistema *nix non e' che ci voglia questo gran genio, quando le man page hanno una qualche relazione con il software di cui si parla e non si deve ricorrere agli HOWTO, evitando quelli obsoleti e interpretando quelli che si riferiscono alla distribuzione preferita dell'autore dell'HOWTO.
            Studiate, sperimentate e solo poi potrete criticare.Dopo aver studiato e sperimentato, ti posso dire che mi e' rimasta una sola macchina Linux in tutta la rete, e oltretutto e' quella dove si installa tutto perfettamente, poi il kernel parte e va in panic perche' cerca di disabilitare il CPUID sull'AMD. In realta' e' piu' una mascotte che un server. Ovviamente non si puo' cambiare il kernel sul CD, per varie ragioni che ti risparmio: la causa e' sempre la sciatteria della distribuzione. Potrei sempre provare altre 50 distribuzioni finche' ne trovo una che funziona, ma ti diro' che di inseguire Linux non me ne importa piu' un accidente.
            Un sistema per essere configurabile (parlo esclusivamente di server)
            deve poter permettere il cambiamento (e come farlo deve essere
            documentato) dei propri parametri di funzionamento in funzione delle
            proprie esigenze.E oltre ad essere documentato dovrebbe fare la cortesia di non cambiare ogni 2 giorni. Prova a scrivere un driver per Linux con la documentazione che si trova in giro, poi dimmi se ti e' piaciuto...
            Windows funziona sempre in termini di "vanilla" (gusto abbastanza
            scialbo che però piace mediamente a tutti), qualcosa è configurabile
            ma spesso non documentato (come qualche strano settaggio sparso nel
            registry).Windows e' ancora peggio di Linux, meta' dei limiti sono scelte tecniche del cazzo, l'altra meta' sono evidentemente imposizioni dal marketing che ha fumato qualcosa di forte.Mai sentito parlare di "Dump.ax"? Prova a comprare una scheda encoder MPEG da 3 milioni, "supportata" da Windows, e a tirare fuori un file MPEG da un tuo software, scoprirai cose simpatiche. Ovviamente per Linux il driver neanche hanno pensato a farlo, sicuramente non si mettono ad interpretare il libro di Rubini per indovinare che cosa e' successo nel frattempo nel kernel esaminando i fondi del caffe'.
            Ti leggi un manualozzo di basic concepts, ti senti un ganzo e sei
            pronto a configurare il mondo (ma con le finestre: mica vorrai
            scrivere i comandi ancora ...iih!... sulla tastiera).Il manualozzo di basic e le icone svolazzanti li lascio a chi, prima di sedersi alla tastiera, si colora i capelli di rosa e canta le lodi a Bill Gates con la voce di Farinelli.
            Ma, purtroppo, ... iih! ... vi dovete sporcare le manine ad editare
            dei file di testo e a lanciare comandi non comprensibili a chi non ha
            conoscenza profonda di ciò che stiamo parlando.Non so di chi stai parlando, ma se c'e' qualcuno che non capisce i comandi per configurare un pezzo di server non posso che consigliare a questa persona di comprarsi un bel tostapane col timer, facile da usare. Oppure installarsi Mandrake. Poi magari si scopre che questi amministratori di sistema tanto colti e istruiti non ti sanno configurare un pezzo di *BSD perche' "eeeh ma dov'e' rpm! dov'e' inittab! mamma!"
            Concludendo, non dico che Windows fa schifo (come voi invece fate
            verso i sistemi *nix, che non conoscete e non siete in grado di
            adoperare), Bum. Io invece non solo dico che Windows e' un cesso, ma ti dico anche che Linux (in alcune delle sue 200 incarnazioni) sta diventando un cesso peggio di Windows. Almeno di cessi-Windows ce n'e' uno (o 4, o 5 a seconda di come ti va di contarli), di cessi-Linux ce n'e' un bel po' di piu'.
            server dipartimentali, ecc.), dico invece che può essere un sistema
            operativo sufficientemente buono, dove rompendosi relativamente poco
            le pallottole, si può arrivare a buoni risultati.Si', come lo schermo blu appena la motherboard.
            Per alcune tipologie di applicazioni high-end e/o con elevata
            sicurezza, e/o elevate dimensioni di dati ..., però -dovete concordare
            con me-, non si può fare a meno di *nix (e tra i *nix, Linux -anche se
            non è perfetto- non è affatto malaccio).Magia e mistero, riesco a fare esattamente le stesse cose, e anche meglio, senza sciropparmi il Pinguino e, tanto per fare un esempio, i 150 mega di patch di RedHat e RedHat Network, o apt-get, o urpmi, o qualsiasi altro strumento che ogni distribuzione sente la necessita' di inventare per essere diversa, piu' allegra e colorata. "Let us innovate". Poi quando devi scrivere un software per Linux puoi decidere se distribuirlo in .deb o uno dei 4 "flavor" di RPM, oppure ti puoi sempre scrivere la tua installazione, tanto i mesi uomo sono gratis... buonanotte!
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
      Nessuno nega che quelli di MS abbiano sempre copiato dagli altri, ma quando copiano almeno le cose le rifanno meglio degli originali !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
      - Scritto da: windows?nothankyou
      Sapete che Linux Suse 7.2 costa Franchi
      95.00? e Mac os X fr. 245.00?Ah sì il mac os... era nel mio ultimo tostapane, ma andava in bomba quando doveva far scattare la molla....
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft: fumo negli occhi ai poveri wintelusers
      - Scritto da: windows?nothankyou
      Se winme costa Franchi Svizzeri
      415.00, XP quanto costerà?
      Sapete che Linux Suse 7.2 costa Franchi
      95.00? e Mac os X fr. 245.00?
      Andate, amici wintel, comprate ed arricchite
      lo zio Bill, che, per la paura dell'esito
      del processo in corso, ha già venduto
      8milioni di azioni della MicrosoftIn Italia Win ME aggiornamento costa 130.000.A meno che tu pensi che nessuno abbia una versione precedente di Windows e sia quindi costretto ad acquistare Win ME Full....
  • Anonimo scrive:
    Corri Bill, corri!
    Corri Bill, corri!Attento i giudici ti sono alle calcagna, aumenta l'andatura e fregali di nuovo...Vai vai che ce la fai...Male che va, se XP non soddisferà le tue aspettative di vendita, un bel oro olimpico non te lo leva nessuno!
    • Anonimo scrive:
      Re: Corri Bill, corri!
      naturalmente ste cose le avete lette e scritte con un browser su linux magari lynx ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Corri Bill, corri!
        No, penso che l'amico qui sopra le abbia scritte usando un MAC...
        • Anonimo scrive:
          Re: Corri Bill, corri!
          Behhh da utente Mac sono contento di vedere M$ andare male... non li posso vedere quelli di Microzozzzz... poi quelli che ci credono pure...MacMad
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            Si dai......forza Utoni wintel, siiii Windows XP e' nuovo con funzioni nuoveeeee!!!!!! Si dai.... pagate lo Zio Bill per avere il sistema operativo rivoluzionario con tante funzioni nuove che esistono gia da tempo su altri sistemi operativi!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            E tu a chi dai i soldi, babbione... a "Medici senza Frontiere"? O a Greenpeace, forse?Metti il coperchio al tombino e cerca di essere sicuro di quel che dici, prima di dirlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            Ma te Stefano Lavoro da che parte sta? non sarai mica uno di quelli che critica tutto senza avere una passione per qualche cosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            In effetti coltivo la sana passione per la passera, che non richiede conoscenze informatiche.In piu' per chiudere una storia non sono costretto a cose tipo: Smetti
            Sei sicuro?
            Si, cazz, SMETTI!
            Davvero?
            Perdio, si! SMETTI SUBITO!
            Ah, ok, se lo dici tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            - Scritto da: S.L.
            E tu a chi dai i soldi, babbione... a
            "Medici senza Frontiere"? O a Greenpeace,
            forse?e se li dasse a loro?che male c'e'? anzi farebbe bene. io i miei li do al sindacato,al partito,e a qualche associazione di volontariato, a chi fa buoni dischi e a chi vende buona birra
            Metti il coperchio al tombino e cerca di
            essere sicuro di quel che dici, prima di
            dirlo.di cosa deve essere sicuro?che le funzionalita di MSWIN non siano una novita?mi sembra appurato...che tu dia soldi allo bill gates?se hai windows o glieli dai ocommetti un illecitohttp://www.attac.org
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            MAGARI lo pagassero l'XP nuovo, sti pezzenti.Lo crackano e poi rompono anche i coglioni.E` come dire la Ferrari che ho rubato va meglio della tua BMW. Si ma l'hai rubata idi0ta!! [1]Ciao[1] Bisogna vedere se poi va meglio effettivamente, ne dubito (non parlo di automobili)
          • Anonimo scrive:
            Re: Corri Bill, corri!
            Attento a come parli, ciccio. Siccome esistono delle leggi in merito, devi provare cio' che sostieni... capito?
      • Anonimo scrive:
        Re: Corri Bill, corri!


        naturalmente ste cose le avete lette e scritte con un browser su linux magari lynx ..No, Netscape su Os2. Contento???
Chiudi i commenti