Ancora 32 bit nel futuro di Windows

Microsoft spiega che le recenti dichiarazioni del proprio general manager sono state male interpretate: Windows Server 2008 non sarà l'ultimo sistema operativo a 32 bit di Microsoft
Microsoft spiega che le recenti dichiarazioni del proprio general manager sono state male interpretate: Windows Server 2008 non sarà l'ultimo sistema operativo a 32 bit di Microsoft

Redmond (USA) – La scorsa settimana Bill Laing, general manager della Windows Server Division di Microsoft , ha affermato che Windows Server 2008 sarà “l’ultimo sistema operativo a 32 bit di Microsoft “. Una dichiarazione che, secondo BigM, sarebbe però stata male interpretata dalla stampa.

In una breve nota apparsa sul blog di Windows Vista, un altro manager di Microsoft, Alex Heaton, ha precisato che Laing è “uno dei ragazzi della divisione server” e, di conseguenza, le sue parole si riferivano esclusivamente a Windows Server.

“C’è chi ha preso i commenti di Bill e li ha applicati anche alle versioni client di Windows, deducendo che Windows Vista sarà l’ultimo sistema operativo a 32 bit. Questa è però una interpretazione sbagliata”, ha spiegato Heaton. “Se è vero che Windows Vista è oggi disponibile sia nella versione a 32 bit che in quella a 64 bit, e che il numero di driver a 64 bit sta crescendo, non abbiamo ancora deciso quando Windows Client seguirà Windows Server e diverrà solo a 64 bit”.

Dunque Microsoft sembra ritenere, come del resto molti analisti e utenti, che il mercato consumer abbia bisogno di più tempo per migrare totalmente verso le piattaforme a 64 bit: prima di questo salto la disponibilità di driver e applicazioni client a 64 bit deve crescere considerevolmente.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 05 2007
Link copiato negli appunti