Android market, pagamento in-app

Esordirà nei prossimi giorni. Si offre la possibilità di caricare le app per testarle in anticipo
Esordirà nei prossimi giorni. Si offre la possibilità di caricare le app per testarle in anticipo

Esordirà a breve, nei prossimi giorni, l’annunciato sistema di pagamento in-app di Android.

Un primo passo verso l’offerta di Apple agli editori (la criticata opzione di pagamento in-app con il 30 per cento degli introiti spettante a Cupertino), Google l’aveva fatta con One Pass: sistema di pagamento che “consente agli editori online di addebitare ai clienti i costi di articoli e altri contenuti” e che chiede il 10 per cento del fatturato più il 2 per cento di commissione su ogni transazione ad appannaggio del suo servizio Checkout.

In attesa dell’esordio del nuovo sistema l’Android Market offre già la possibilità di caricare e testare le app che impiegano sistemi di pagamento interni. L’utente business potrà caricare la propria applicazione sulla Developer Console, creare un catalogo di prodotti disponibili in app, stabilire il prezzo e testare internamente l’efficienza del servizio prima che arrivi al pubblico.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti