Apple contro i temi di WindowsXP

L'azienda chiede la cessazione della distribuzione dei temi grafici che consentono di rendere WindowsXP simile a MacOS X


Cupertino (USA) – Apple ha chiesto ad un sito internet di cessare la distribuzione gratuita di temi per WindowsXP che consentono agli utenti del sistema operativo Microsoft di godere di una grafica che assomiglia da vicino a quella di MacOS X, l’OS di Apple. I “temi” sono come noto, infatti, piccoli pacchetti software che consentono la personalizzazione del desktop, delle finestre o delle icone di Windows.

L’azione di Apple è brevemente raccontata sul sito in questione, ThemeXP , che spiega non senza una punta di ironia: “Apple ha contattato ThemeXP e ci ha notificato che stiamo violando il copyright di Apple su OS X ospitando due temi: EclipseOSX v4.40 e MacOSX Aqua 3.2. Dato che a noi piacciono lunghe e costose cause giudiziarie contro enormi corporazioni abbiamo deciso di fare quanto ci è richiesto e di eliminare entrambi i temi che abbiamo fin qui ospitato”.

La mossa di Apple è tutt’altro che peregrina. L’azienda è da sempre attiva nel perseguire quei siti che ritiene agiscano in violazione della propria proprietà intellettuale, come accadde ad alcuni web di “rumors” sull’azienda di Cupertino finiti nei guai per aver pubblicato dettagli di prodotti Apple prima del loro lancio ufficiale.

Un portavoce di Apple ha sbrigativamente liquidato la faccenda affermando: “Abbiamo pensato che quella fosse una violazione del copyright e della proprietà intellettuale e abbiamo chiesto la rimozione” dei temi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti