Apple cova un nuovo iPod

La casa della Mela si appresta a lanciare un nuovo ma ancora non rivelato prodotto della famiglia iPod. Su Internet i rumors si rincorrono senza sosta. Cosa bolle nella pentola di Steve Jobs?


Cupertino (USA) – Apple si è detta pronta a lanciare un nuovo iPod e subito, in Rete, sono esplose le speculazioni. La casa della Mela, come sua tradizione, non ha svelato l’identità del nuovo nato e, a dire il vero, non ha neppure specificato che si tratti di un nuovo player: si è invece limitata a dire che l’annuncio, fissato per il 7 settembre, “è relativo a iPod”.

Stando alle voci che vanno per la maggiore, e che circolano ormai da qualche tempo, il nuovo e misterioso gadget di Apple sarebbe un nuovo modello di iPod shuffle da 4 GB: tale quantità di memoria, di tipo flash, sarebbe quattro volte superiore a quella del modello attualmente sul mercato.

Altri affermano che nel cilindro di Steve Jobs, il carismatico CEO di Apple, potrebbe invece nascondersi il tanto fantasticato iPod video, ossia una versione del mela-player in grado di riprodurre filmati. Il debutto di tale dispositivo era tra l’altro stato preannunciato a luglio dal Wall Street Journal .

C’è infine chi sostiene che in contemporanea al lancio del nuovo “iPod qualcosa” Motorola svelerà un telefono cellulare della famiglia ROKR integrante un’interfaccia wireless verso il negozio di musica iTunes Music Store di Apple. Un prototipo di questo telefono , battezzato dai media “Mactorola”, fu presentato a gennaio presso l’International Consumer Electronics Show di Las Vegas.

Per sapere con certezza cos’abbia in serbo Jobs non resta che attendere una sola, ma per qualcuno lunghissima, settimana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    a prima vista...
    ...i miglioramenti mi sembrano netti rispetto alla versione precedente.pero' devo dire che per l'utilizzo che ne facciamo noi office e' ancora altamente preferibile.cioe', per come si usa office nella stragrande parte delle aziende secondo me openoffice va benissimo.noi pero' siamo una minuscola casa editrice che opera nella manualistica, libretti interamente b/n, e, complice anche la presenza fra le nostre impiegate di gente che word lo utilizza al 100 per 100 delle potenzialita'... ci impaginiamo direttamente le pubblicazioni.vi assicuro che, rispetto alla concorrenza che usa programmi di impaginazione professionali non c'e' alcuna differenza.con openoffice adesso nn sarebbe neanche lontanamente ipotizzabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: a prima vista...
      - Scritto da: Anonimo
      ...i miglioramenti mi sembrano netti rispetto
      alla versione precedente.

      pero' devo dire che per l'utilizzo che ne
      facciamo noi office e' ancora altamente
      preferibile.

      cioe', per come si usa office nella stragrande
      parte delle aziende secondo me openoffice va
      benissimo.

      noi pero' siamo una minuscola casa editrice che
      opera nella manualistica, libretti interamente
      b/n, e, complice anche la presenza fra le nostre
      impiegate di gente che word lo utilizza al 100
      per 100 delle potenzialita'... ci impaginiamo
      direttamente le pubblicazioni.

      vi assicuro che, rispetto alla concorrenza che
      usa programmi di impaginazione professionali non
      c'e' alcuna differenza.

      con openoffice adesso nn sarebbe neanche
      lontanamente ipotizzabile.Un post interessante, EVVIVA!Quali sarebbere, secondo te, le maggiori mancanze?Saluti..................Enrico (linux) (c64)
      • Anonimo scrive:
        Re: a prima vista...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...i miglioramenti mi sembrano netti rispetto

        alla versione precedente.



        pero' devo dire che per l'utilizzo che ne

        facciamo noi office e' ancora altamente

        preferibile.



        cioe', per come si usa office nella stragrande

        parte delle aziende secondo me openoffice va

        benissimo.



        noi pero' siamo una minuscola casa editrice che

        opera nella manualistica, libretti interamente

        b/n, e, complice anche la presenza fra le nostre

        impiegate di gente che word lo utilizza al 100

        per 100 delle potenzialita'... ci impaginiamo

        direttamente le pubblicazioni.



        vi assicuro che, rispetto alla concorrenza che

        usa programmi di impaginazione professionali non

        c'e' alcuna differenza.



        con openoffice adesso nn sarebbe neanche

        lontanamente ipotizzabile.

        Un post interessante, EVVIVA!
        Quali sarebbere, secondo te, le maggiori mancanze?

        Saluti...
        ...............Enrico (linux) (c64)colgo l'occasione per esprimermi al riguardo:io uso con regolarita' solo oocalc (excel) sento la mancanza di una sola cosa il bottone copia formato :-( .... so che si ottiene lo stesso risultato con paste special ... ma qualcosa si perde in rapidita'A.
        • Anonimo scrive:
          Re: a prima vista...

          colgo l'occasione per esprimermi al riguardo:
          io uso con regolarita' solo oocalc (excel) sento
          la mancanza di una sola cosa il bottone copia
          formato :-( .... so che si ottiene lo stesso
          risultato con paste special ... ma qualcosa si
          perde in rapidita'L'idea e' che ti impari il python o qualche altro linguaggio e te lo fai
        • Anonimo scrive:
          Re: a prima vista...
          In OOo 2.0 c'è (ma parlare con cognizione di causa è tantto difficile?)
    • Anonimo scrive:
      Re: a prima vista...
      sarebbe interessante sentire quali sono le feature che ti servono...OOo e' sempre in sviluppo e la community e' bella grossa, non e' da escludere che tali feature possano venir inserie in una 2.1 o 3.0 ;)
    • Dem-f scrive:
      Re: a prima vista...
      - Scritto da: Anonimo
      noi pero' siamo una minuscola casa editrice che
      opera nella manualistica, libretti interamente
      b/n, e, complice anche la presenza fra le nostre
      impiegate di gente che word lo utilizza al 100
      per 100 delle potenzialita'... ci impaginiamo
      direttamente le pubblicazioni.Cioè vi fate le macro e sfruttate tutti gli hook vb?Ma complimenti...
  • Anonimo scrive:
    in italiano?
    dove sarebbe la versione italiana?
    • Anonimo scrive:
      Re: in italiano?
      mi rispondo da solo perché l'ho trovata:http://oootranslation.services.openoffice.org/pub/OpenOffice.org/2.0beta2rc/OOo_2.0beta2_Win32Intel_install_it.zip
  • Anonimo scrive:
    Latex per testi lunghi e complessi
    Ne open office , ne office ma Latex.Per il lavoro d'ufficio e' meglio open office, per il pc del dirigente e' d'obbligo MS Office per fare immagine.
    • TomSawyer scrive:
      Re: Latex per testi lunghi e complessi
      claro!ma è un po' OT....
      • Anonimo scrive:
        Re: Latex per testi lunghi e complessi

        claro!

        ma è un po' OT....Gia', ma serve per evitare che qualcuno si trovi male proprio quando ha gia' scritto piu' di un centinaio di pagine. :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Latex per testi lunghi e complessi
          - Scritto da: Anonimo

          claro!



          ma è un po' OT....

          Gia', ma serve per evitare che qualcuno si trovi
          male proprio quando ha gia' scritto piu' di un
          centinaio di pagine. :| Ho scritto testi di più di 100 pagine con strumenti come Word o Writer e non ho mai avuto problemi, basta saper come usare lo strumento. Se devo fare qualche modifica al layout, cambio gli stili. Il documento lo spezzo in più file, ognuno con il proprio capitoletto. Anche lavorare sulla struttura del documento è semplice.Certo, latex è il top per le formule matematiche, ed inoltre con word puoi fare stupidate immani, mentre con latex questo non succede, ma secondo me anche un word processor è utilizzabile per fare documenti belli lunghi.
          • TomSawyer scrive:
            Re: Latex per testi lunghi e complessi
            - Scritto da: Anonimo
            Ho scritto testi di più di 100 pagine con
            strumenti come Word o Writer e non ho mai avuto
            problemi, basta saper come usare lo strumento. Se
            devo fare qualche modifica al layout, cambio gli
            stili. Il documento lo spezzo in più file, ognuno
            con il proprio capitoletto. Anche lavorare sulla
            struttura del documento è semplice.beh la mia tesi aveva delle immagini chilometriche, se provavo a farlo in writer mi sarebbe venuta la morte.... e avrei dovuto cambiare hardware sicuramente... ti dico questo perché l'ho provato, non peraltro dopo una decina di pagine stvo agonizzando era impossibile scorrere le pagine....no, dai siamo seri... e poi pensa alle enumerazioni dei capitoli-sezioni paragrafi... non so in word ma in OO era da spararsi....e mille altre cose che in latex sono automatiche (vedi numerazioni delle figure/tabelle/equazioni lì sono miserrime.... per no parlare dei riferimenti.... ah cavolo, la bibliografia!!!! lì prorpio gli spiaccicherei il muso.... cavolo c'e bibtex e lo cosa fanno?? un bel database a cacchio....no, sincerament il What You See Is (More Or Less) What You (Want To) Get, per piu' di 50 pagine è un "pain in the ass" con qualsiasi programma escluso latex. Ok a meno che non sia solo testo...
  • Bruco scrive:
    i grafici del foglio elettronico
    Qualcuno sa se è diventato possibile inserirli come nuovi fogli di lavoro anziché come oggetti in fogli di lavoro esistenti?In Excel questa funzionalità la trovo di una comodità estrema e non capisco il perché non si trova in OO...
    • Anonimo scrive:
      Re: i grafici del foglio elettronico

      In Excel questa funzionalità la trovo di una
      comodità estrema e non capisco il perché non si
      trova in OO...Perché sei un impedito.I grafici ci sono da sempre, anche da prima che si chiamasse OO.orgMenu -
      Inserisci -
      Diagrammac'è anche un pulsante apposito nella barra laterale.occhio di falco...
      • Anonimo scrive:
        Re: i grafici del foglio elettronico
        Ha parlato Occhio di Lince,che spara a zero senza neppur aver letto la domanda...Prenditi una camomilla, dammi retta.Luigi- Scritto da: Anonimo

        In Excel questa funzionalità la trovo di una

        comodità estrema e non capisco il perché non si

        trova in OO...

        Perché sei un impedito.
        I grafici ci sono da sempre, anche da prima che
        si chiamasse OO.org

        Menu -
        Inserisci -
        Diagramma

        c'è anche un pulsante apposito nella barra
        laterale.

        occhio di falco...
      • Anonimo scrive:
        Re: i grafici del foglio elettronico
        - Scritto da: Anonimo

        In Excel questa funzionalità la trovo di una

        comodità estrema e non capisco il perché non si

        trova in OO...
        Perché sei un impedito.
        I grafici ci sono da sempre, anche da prima che
        si chiamasse OO.org
        Menu -
        Inserisci -
        Diagramma
        c'è anche un pulsante apposito nella barra
        laterale.
        occhio di falco...Perchè non torni a leggere la gazzetta dello sport? si addice di più alla tua dotazione neuronale!
      • Bruco scrive:
        Re: i grafici del foglio elettronico
        Scusa se non mi sono spiegato bene:In Excel: Grafico -
        Posizione -
        Crea nuovo FoglioEsiste l'equivalente in Open Office?Cordiali saluti.
        • Anonimo scrive:
          Re: i grafici del foglio elettronico
          Ti eri spiegato bene, è lui che aveva letto male...Luigi- Scritto da: Bruco
          Scusa se non mi sono spiegato bene:
          In Excel: Grafico -
          Posizione -
          Crea nuovo
          Foglio
          Esiste l'equivalente in Open Office?
          Cordiali saluti.
  • Anonimo scrive:
    msoffice - light
    eh, eh, presto uscira' una versione light per le popolazionidisagiate che non permettera' di aprire piu' di 3 doc la volta ed ogni doc non potra' avere piu' di 100 parole.:)
    • Anonimo scrive:
      Re: msoffice - light
      - Scritto da: Anonimo
      eh, eh,
      presto uscira' una versione light per le
      popolazioni
      disagiate che non permettera' di aprire piu' di 3
      doc la volta ed ogni doc non potra' avere piu' di
      100 parole.

      :)Prego attivare impianto neurale prima di aprire la bocca anche per fare ironia.
      • Terra2 scrive:
        Re: msoffice - light

        Prego attivare impianto neurale prima di aprire
        la bocca anche per fare ironia.Fare ironia?In ms questo lo chiamano "fare marketing" :D
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: msoffice - light
          - Scritto da: Terra2


          Prego attivare impianto neurale prima di aprire

          la bocca anche per fare ironia.

          Fare ironia?
          In ms questo lo chiamano "fare marketing" :DInfatti, poi fanno festa dopo 100.000 su non so quanti milioni di persone :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 16.50-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: msoffice - light [OT]
            Okkio!Il tuo nick al contrario farà arrabbiare parecchi papaboys...O:)O:)
          • Anonimo scrive:
            Re: msoffice - light [OT]
            - Scritto da: Anonimo
            Okkio!
            Il tuo nick al contrario farà arrabbiare parecchi
            papaboys...
            O:)O:)ovvio, ha scelto un nick volgare indipendentemente dalla religione o estrazione sociale.Pessimo
      • Anonimo scrive:
        Re: msoffice - light
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        eh, eh,

        presto uscira' una versione light per le

        popolazioni

        disagiate che non permettera' di aprire piu' di
        3

        doc la volta ed ogni doc non potra' avere piu'
        di

        100 parole.



        :)

        Prego attivare impianto neurale prima di aprire
        la bocca anche per fare ironia. avresti potuto scrivere solo che non l'hai capita !
    • Anonimo scrive:
      Re: msoffice - light
      - Scritto da: Anonimo
      eh, eh,
      presto uscira' una versione light per le
      popolazioni
      disagiate che non permettera' di aprire piu' di 3
      doc la volta ed ogni doc non potra' avere piu' di
      100 parole.Aggiungo che l'utilizzo della versione light obbligherà alla cancellazione di tutte le copie di software alternativi ad office sul computer in utilizzo (a meno di non usare l'ultimo crack in circolazione) ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: msoffice - light
      e potrai usare solo il nero, il blu e il verde, gli altri colori solo per la versione professional. D'altra parte a 800x600 non ne hai bisogno
      • Anonimo scrive:
        Re: msoffice - light
        ...per non parlare MS Office deLIGHT creata apposta per le popolazioni analfabete: si può aprire una sola tavoletta alla volta e si possono solo disegnare graffiti neri su sfondo nero... però la risoluzione sarà di 102.400x76.800! :)
  • Anonimo scrive:
    tanto non hanno capito si pagherà
    l'andazzo dei sistemi open source: si sviluppa il prodotto vincente, si crea la corporation, e si continua a far sviluppare il software a gente seria che aggiungendo un pò di features rende la versione open obsoleta. Gli open sourcisti senza un organizzatore dietro non riuscirà a continuare. Risultato: open office diventa una suite a pagamento. Lo faranno, mozilla ha già creato la sua corporation e linus si sta riprendendo i diritti sul suo lavoro. Il tutto senza spendere un centesimo (Suse vende un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le scatole)
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      - Scritto da: Anonimo
      l'andazzo dei sistemi open source: si sviluppa il
      prodotto vincenteAllora ammetti che OOo è vincente? 8)
      si crea la corporation, e si
      continua a far sviluppare il software a gente
      seria che aggiungendo un pò di features rende la
      versione open obsoleta.Quello di cui tu parli è accaduto soltanto con divx-xvid, ma all'epoca l'open source non aveva le regole che ha oggi.
      Risultato:
      open office diventa una suite a pagamento. Link?
      Lo faranno, mozilla ha già creato la sua
      corporationSi, per vendere le magliette di Firefox...
      e linus si sta riprendendo i diritti
      sul suo lavoro.Non è così, rileggiti quell'articolo.
      Il tutto senza spendere un centesimoSenza spendere un centesimo di cosa?Linux, mozilla, OOo sono ancora lì, e ci resteranno, almeno per quelle versioni. Chi ha dato un contributo, che non può essere cmq pari ai personaggi/team che hai citato, ha riavuto in cambio il prodotto migliorato come lui desiderava.Se poi un giorno Linus si sveglierà e deciderà che il kernel 2.8 sarà a pagamento... questo non te lo so dire, ma ci sarà sempre la possibilita' di lavorare sull'ultima versione rilasciata.Anche volendolo, non potrebbero impedirlo, data la licenza.Poi se si chiamerà linux o mariox chissenefrega :)
      (Suse vende
      un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le
      scatole)E tu scaricati Debian e fanculizza Suse, loro puntano a venderti il supporto per Linux. Se sai gestirti linux da solo non hai bisogno di dare soldi alla suse.
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto non hanno capito si pagherà
        1) OpenOffice esiste proprio per essere open. Non open c'è StarOffice. E non ho voglia di dire altro, se vuoi sapere cos'è ti arrangi.2) Hai qualcosa contro le scatole verdi di SuSE? Sono bellissime *_* E poi suse ha fatto Yast che semplifica non poco la vita ai linari no?
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto non hanno capito si pagherà
          - Scritto da: Anonimo
          1) OpenOffice esiste proprio per essere open. Non
          open c'è StarOffice. E non ho voglia di dire
          altro, se vuoi sapere cos'è ti arrangi.Ma stavi rispondendo a me?!? :|
          2) Hai qualcosa contro le scatole verdi di SuSE?
          Sono bellissime *_* E poi suse ha fatto Yast che
          semplifica non poco la vita ai linari no?Preferisco cmq Debian :)
          • Anonimo scrive:
            Re: tanto non hanno capito si pagherà
            Ti chiedo scusa, ho sbagliato a rispondere v.v''
      • Anonimo scrive:
        9 --
        La suse non ti obbliga a comprare nulla... puoi scaricarti le iso dal loro FTP ... fanculizzati piuttosto te con debian che perdi solo tempo e configurare cose e acompilare e a fare apt-get per avere alla fine programmi vecchi come il cucco...
        • awerellwv scrive:
          Re: tanto non hanno capito si pagherà
          - Scritto da: Anonimo
          La suse non ti obbliga a comprare nulla... puoi
          scaricarti le iso dal loro FTP ... fanculizzati
          piuttosto te con debian che perdi solo tempo e
          configurare cose e acompilare e a fare apt-get
          per avere alla fine programmi vecchi come il
          cucco...non sono quello del post prima ma...io con apt get sui rami experimental e unstable trovo roba molto fresca e devo dire anche stabile... non so te...
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      ...
      seria che aggiungendo un pò di features rende la"pò" in italiano non esiste
      versione open obsoleta. Gli open sourcisti senza"sourcisti" neanche
      un organizzatore dietro non riuscirà ac'è già, si chiama SUN
      continuare. Risultato:
      open office diventa una suite a pagamento. c'è già, si chiama StarOffice
      Il tutto senza spendere un centesimo (Suse vende
      un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le
      scatole)... e YaST, ed il controllo continuo e costante nel tempo degli aggiornamenti, e l'organizzazione di coerenza del software installato, e... ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto non hanno capito si pagherà
        - Scritto da: Anonimo

        seria che aggiungendo un pò di features rende la

        "pò" in italiano non esiste


        versione open obsoleta. Gli open sourcisti senza

        "sourcisti" neancheOpen neanche

        un organizzatore dietro non riuscirà a

        c'è già, si chiama SUNSUN neanche

        continuare. Risultato:

        open office diventa una suite a pagamento.

        c'è già, si chiama StarOfficeStarOffice neanche

        Il tutto senza spendere un centesimo (Suse vende

        un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le

        scatole)

        ... e YaSTYaST neanche
        , ed il controllo continuo e costante
        nel tempo degli aggiornamenti, e l'organizzazione
        di coerenza del softwareSoftware neanche
        installato, e... ecc.La congiunzione "e" all'interno delle enumerazioni va usata solo una volta, in italiano, prima di questa si deve usare la virgola.
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto non hanno capito si pagherà
          Maroooo... Sei peggio del correttore ortografico di Word, sempre pronto a rompere le OO
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: tanto non hanno capito si pagherà
            - Scritto da: Anonimo
            Maroooo... Sei peggio del correttore ortografico
            di Word, sempre pronto a rompere le OO(rotfl) Forse è piu' comparabile all' aiutante di word, ma è comunque calzante.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 luglio 2006 11.31-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          l'italiano è fuorimoda

          SUN neancheinfatti si tratta di nome proprio di cosa

          c'è già, si chiama StarOffice

          StarOffice neancheidem come sopra

          ... e YaST

          YaST neancheidem

          installato, e... ecc.

          La congiunzione "e" all'interno delle
          enumerazioni va usata solo una volta, in
          italiano, prima di questa si deve usare la
          virgola.si tratta di una forma gergale di enfatizzazione degli elementi della lista; comunque tutto ciò è fuori tema (OT)
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto non hanno capito si pagherà
          bravo, continua a brodini te... :|
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto non hanno capito si pagherà
          A te credo che il concetto di nome sia sconosciuto......
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto non hanno capito si pagherà


        continuare. Risultato:

        open office diventa una suite a pagamento.

        c'è già, si chiama StarOfficeper la precisione StarOffice esisteva ad prima
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      - Scritto da: Anonimo
      l'andazzo dei sistemi open source: si sviluppa il
      prodotto vincente, si crea la corporation, e si
      continua a far sviluppare il software a gente
      seria che aggiungendo un pò di features rende la
      versione open obsoleta. Gli open sourcisti senza
      un organizzatore dietro non riuscirà a
      continuare. Risultato:
      open office diventa una suite a pagamento.
      Lo faranno, mozilla ha già creato la sua
      corporation e linus si sta riprendendo i diritti
      sul suo lavoro.
      Il tutto senza spendere un centesimo (Suse vende
      un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le
      scatole)ma quanto è bello trollare senza neanche leggerenon ti senti ridicolo? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      libero != gratuitonon vedo alcun problema nel fatto che sia a pagamento
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto non hanno capito si pagherà
        - Scritto da: Anonimo
        libero != gratuito
        non vedo alcun problema nel fatto che sia a
        pagamentose si paga la licenza d'uso vuol dire che non è più liberoa lavorare, scrocconi linari!
        • nattu_panno_dam scrive:
          9 --
          Messaggio vuoto da cancellare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2006 14.49-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà

      (Suse vende
      un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le
      scatole)Quindi Yast fa parte della scatola?Agghiacciante!E i CD che ci sono dentro, alle scatole, chi li produce?
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      - Scritto da: Anonimo
      l'andazzo dei sistemi open source: si sviluppa il
      prodotto vincente, si crea la corporation, e si
      continua a far sviluppare il software a gente
      seria che aggiungendo un pò di features rende la
      versione open obsoleta. Gli open sourcisti senza
      un organizzatore dietro non riuscirà a
      continuare. Risultato:
      open office diventa una suite a pagamento. Per lo meno ci sara' un concorrente commericale ad Office ed avremo comunque i sorgenti di Openoffice sui quali lavorare.
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      - Scritto da: Anonimo
      l'andazzo dei sistemi open source: si sviluppa il
      prodotto vincente, si crea la corporation, e si
      continua a far sviluppare il software a gente
      seria che aggiungendo un pò di features rende la
      versione open obsoleta. Gli open sourcisti senza
      un organizzatore dietro non riuscirà a
      continuare. Risultato:
      open office diventa una suite a pagamento.
      Lo faranno, mozilla ha già creato la sua
      corporation e linus si sta riprendendo i diritti
      sul suo lavoro.
      Il tutto senza spendere un centesimo (Suse vende
      un OS ma l'unica cosa che ha prodotto sono le
      scatole)Miiiiiinchia che troooooolll è questo!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto non hanno capito si pagherà
        allora :il motivo per cui esiste OPEN office è mantenere una comunità , finanziata in larga parte da sun, che sviluppi un pacchetto office che sia concorrente a ms office.Sun vende già un pacchetto office a pagamento, si chiama staroffice. e tra openoffice e staroffice sun è riuscita ad aggiudicarsi una discreta quota , tra il 15 ed il 20 %, del mercato dei pacchetti office.se openoffice non fosse opensource e gratis , sun dovrebbe accollarsi tutto il lavoro ( scrittura codice, betatesting). in questo modo invece la comunità opensource ha la possibilità di usare gratis un pacchetto office che a ms office non ha nulla da invidiare, e sun si ritrova un pacchetto closed source (staroffice) che vende bene e porta soldi.
    • Slurpolo scrive:
      Re: tanto non hanno capito si pagherà
      - Scritto da: Anonimo
      Lo faranno, mozilla ha già creato la sua
      corporation e linus si sta riprendendo i diritti
      sul suo lavoro. Parlando di gente che non ha capito, direi che sei ben qualificato.
  • Anonimo scrive:
    Re: non e' mission critical !!
    Mai provato openoffice, eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: non e' mission critical !!
      - Scritto da: Anonimo
      Mai provato openoffice, eh?si.tu mai provato ad aprire MSoffice 2003 da un lato e openoffice dall'altro?fallo poi inizia a contare quello che manca al secondo P.s. fallo solo se hai molto tempo a disposizione perchè la lista è lunga.p.p.s. via via meno lunga ma vale anche per le versioni precedenti di ms officevero che mediamente l'utente usa meno del 10% delle potenzialità di office ma fare disinformazione solo perchè a te il restante 97% delle funzioni non servono ......
      • Anonimo scrive:
        Re: non e' mission critical !!

        il restante 97% delle funzionistrano, non mi sembrava che quel cesso di office si potesse collegare a oracle, mysql etc etc di base, che fosseprogrammabile in c, perl e java, etc etc di baseil fatto è oo.org 2 è molto superiore a office e non costa nulla, anche se per voi scrocconi questonon conta nulla, per chi lavora è un pregio in piumaggiori funzionalità, MULTIPIATTAFORMA (la capisci laparolina multipiattaforma o devi andare su wikipedia)e costo tendente a zerooffice è ormai roba da fessi
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          uffa, openoffice è leeeeeento.....
          • Anonimo scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            - Scritto da: Anonimo
            uffa, openoffice è leeeeeento.....balle! col precaricamento (la stessa funzionalità cheusa m$office) è almeno di pari velocità
          • Anonimo scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            uffa, openoffice è leeeeeento.....

            balle! col precaricamento (la stessa funzionalità
            cheusa m$office) è almeno di pari velocità
            Cos'è? si può disattivare?
          • Anonimo scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            Io uso entrambi i programmi, e disattivo il precaricamento di office che mi frega solo memoria e purtroppo devo dire che openoffice è 2-3 volte più lento all'avvio a parità di condizioni, ovviamente mi riverisco alla versione 2beta1.La stessa cosa vale per il controllo automatico degli errori di battitura in tempo reale.Io prediligo openoffice, ma devo ammettere che è ancora un chiodo :(
          • Anonimo scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            - Scritto da: Anonimo
            Io uso entrambi i programmi, e disattivo il
            precaricamento di office che mi frega solo
            memoria e purtroppo devo diremsoffice ottimizza per se il sistema, prova a verificare le prestazioni e l'avvio di un pc con office e senza office (questo ovviamente disabilitando il precaricamento)
        • nop scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          - Scritto da: Anonimo

          il restante 97% delle funzioni

          strano, non mi sembrava che quel cesso di office
          si
          potesse collegare a oracle, mysql etc etc di
          base, che fosse
          programmabile in c, perl e java, etc etc di baseNessuna polemica ... ma a quanto mi risulta Office tramite OLEDB e ODBC si collega a qualsiasi cosa e la programmabilità di Office è un punto fermo da parecchi anni...Sono curioso di testare a fondo il sostituto di Access che debutta con questa versione....
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          Ehehe non vi preoccupate, ora uscirà SCO o qualcun'altro e dirà che OpenOffice contiene porzioni di codice prese da WordStar !!! ROTFL!
          • LaNberto scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            - Scritto da: Anonimo
            Ehehe non vi preoccupate, ora uscirà SCO o
            qualcun'altro e dirà che OpenOffice contiene
            porzioni di codice prese da WordStar !!! ROTFL!Magari! Wordstar (insieme a redacteur dell'Atari ST) è e rimane il migliore e più veloce WP (ovvero programma per scrivere e non per fare finta di avere un pessimo impaginatore) che abbia mai usato
        • Bruco scrive:
          Re: non e' mission critical !!

          il fatto è oo.org 2 è molto superiore a office A malincuore, ma devo dire che per quanto riguarda i grafici del foglio elettronico OO è ancora molto, molto ma molto indietro...
      • Anonimo scrive:
        Re: non e' mission critical !!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mai provato openoffice, eh?

        si.
        tu mai provato ad aprire MSoffice 2003 da un lato
        e openoffice dall'altro?
        fallo poi inizia a contare quello che manca al
        secondo quello che manca al secondo non mi serve (e non serve ai miei clienti).invece mi serve quello che ha in più (salvare in .pdf e in .swf)
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          - Scritto da: Anonimo

          invece mi serve quello che ha in più (salvare in
          .pdf e in .swf)ah, ecco perchè vi chiamano lameroni a voi dell'open source
          • Anonimo scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            - Scritto da: Anonimo
            ah, ecco perchè vi chiamano lameroni a voi
            dell'open sourcenon l'ho capita...
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!

          invece mi serve quello che ha in più (salvare in
          .pdf e in .swf)
          Veramente io mi aspettavo di poter anche *aprire* un PDF :(
          • Anonimo scrive:
            Re: non e' mission critical !!
            - Scritto da: Anonimo


            invece mi serve quello che ha in più (salvare in

            .pdf e in .swf)



            Veramente io mi aspettavo di poter anche *aprire*
            un PDF
            :(Cosi Adobe li mette tutti in galera....
      • Anonimo scrive:
        Re: non e' mission critical !!

        vero che mediamente l'utente usa meno del 10%
        delle potenzialità di office ma fare
        disinformazione solo perchè a te il restante 97%
        delle funzioni non servono ......vediamo un po'...10 % potenzialità mediamente usate di office97% potenzialità rimenenti di office--------107 % .... non mi tornano i conti...
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          - Scritto da: Anonimo

          vero che mediamente l'utente usa meno del 10%

          delle potenzialità di office ma fare

          disinformazione solo perchè a te il restante 97%

          delle funzioni non servono ......


          vediamo un po'...
          10 % potenzialità mediamente usate di office
          97% potenzialità rimenenti di office
          --------
          107 % .... non mi tornano i conti...no è altro a non tornati.mediamente significa appunto la media della distribuzione in curva gaussiana....da come parlavi penso che tu risiedi nella parte ascendente della curva e cioè ad un misero 3% dell'utilizzo altrimenti non potresti essere così sfacciatamente sicuro delle inesattezze che affermiciao
      • EffeElle scrive:
        Re: non e' mission critical !!

        P.s. fallo solo se hai molto tempo a disposizione
        perchè la lista è lunga.E' una lista lunga di cose che non servono a una beata fava, poi quando anche MS Office sarà multipiattaforma si potrà anche riparlare di confronto, per ora M$ Office la sfida la sta perdendo.
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          - Scritto da: EffeElle

          P.s. fallo solo se hai molto tempo a
          disposizione

          perchè la lista è lunga.

          E' una lista lunga di cose che non servono a una
          beata fava, poi quando anche MS Office sarà
          multipiattaforma si potrà anche riparlare di
          confronto, per ora M$ Office la sfida la sta
          perdendo.Spetta a vedere Office 12.
        • Anonimo scrive:
          Re: non e' mission critical !!
          - Scritto da: EffeElle

          P.s. fallo solo se hai molto tempo a
          disposizione

          perchè la lista è lunga.

          E' una lista lunga di cose che non servono a una
          beata fava, poi quando anche MS Office sarà
          multipiattaforma si potrà anche riparlare di
          confronto, per ora M$ Office la sfida la sta
          perdendo.i dati dicono che msoffice è uno dei sw più venduti di casa ms.i dati dicono che mediamente è la suite office più utilizzata in assoluto.i troll su pi dicono che msoffice sta perdendo la sfida con un prodotto che non riesce ad imporsi neanche a gratis :D
  • Anonimo scrive:
    E' gratuito
    Perchè quindi essendo gratuito la suite di Office detiene lo strapotere, con tutti i soldi che costa?
    • Anonimo scrive:
      5 --
      lo sai che ora questo post raggiungerà una lunghezza spaventosa e che tutti gli open impiegati ti assilleranno con tutte le loro motivazioni?
      • Anonimo scrive:
        Re: E' gratuito
        1) perche' credono grazie alla bsa che scaricare software da internet e' illegale2) perche' nessuno lo propone alle aziende3) perche office pirata fa piu fighi
        • Anonimo scrive:
          Re: E' gratuito
          - Scritto da: Anonimo
          1) perche' credono grazie alla bsa che scaricare
          software da internet e' illegaleBwahahaha questa è bella. Strano, questo discorso regge solo per certo sw open source. Il rimanente sanno benissimo come scaricarlo
          • Bruco scrive:
            Re: E' gratuito

            Bwahahaha questa è bella. Strano, questo discorso
            regge solo per certo sw open source. Il rimanente
            sanno benissimo come scaricarlo:-)
    • bugybugy scrive:
      Re: E' gratuito
      Perchè c'è da ammettere che Microsoft negli anni passati è stata l'unica ha costruire una suite per l'ufficio davvero buona e semplice da utilizzare...che ora utilizzi i soliti giochetti sporchi per mantenere il monopolio è un altro discorso...(linux)- Scritto da: Anonimo
      Perchè quindi essendo gratuito la suite di Office
      detiene lo strapotere, con tutti i soldi che
      costa?
      • Anonimo scrive:
        Re: E' gratuito
        - Scritto da: bugybugy
        Perchè c'è da ammettere che Microsoft negli anni
        passati è stata l'unica ha costruire una suite
        per l'ufficio davvero buona e semplice da
        utilizzare...MS Office non è buona e semplice da utilizzare, l'unico problema è che Open Office fa ancora più schifo... :(Altre suite avevano qualche aspetto interessante, la Lotus per esempio aveva un'interfaccia interessante, sicuramente migliore di quella di Office (MS prima e OO dopo che è addirittura peggiore - almeno la 1.x...)
        • bugybugy scrive:
          Re: E' gratuito
          Non la penso come te, è vero che i prodotti Lotus erano, e sono, ottimi...ma secondo me Office è tutto sommato un buon prodotto(linux)- Scritto da: Anonimo
          MS Office non è buona e semplice da utilizzare,
          l'unico problema è che Open Office fa ancora più
          schifo... :(
          Altre suite avevano qualche aspetto interessante,
          la Lotus per esempio aveva un'interfaccia
          interessante, sicuramente migliore di quella di
          Office (MS prima e OO dopo che è addirittura
          peggiore - almeno la 1.x...)
          • lupin72 scrive:
            Re: E' gratuito
            Lotus SmartSuite! Quelli sì che eran tempi! Per la verità io ce l'ho ancora installata, anche perché è originale, e costava veramente poco. In ufficio ho Office, a casa SmartSuite e OpenOffice. Di OpenOffice mi piace tanto quel bottoncino che crea facilmente un PDF del documento che stai scrivendo (lo so che si può fare anche con programmi esterni, ma lì è già bell'e pronto). Per il resto preferisco SmartSuite.
          • bugybugy scrive:
            Re: E' gratuito
            Eggià, ne ho sempre sentito parlare bene...Io personalmente uso OpenOfice, potete criticare tutto quello che volete di questa Suite, ma io mi trovo benone e le mie donazioni negli ultimi due anni lo dimostrano :)- Scritto da: lupin72
            Lotus SmartSuite! Quelli sì che eran tempi! Per
            la verità io ce l'ho ancora installata, anche
            perché è originale, e costava veramente poco. In
            ufficio ho Office, a casa SmartSuite e
            OpenOffice. Di OpenOffice mi piace tanto quel
            bottoncino che crea facilmente un PDF del
            documento che stai scrivendo (lo so che si può
            fare anche con programmi esterni, ma lì è già
            bell'e pronto). Per il resto preferisco
            SmartSuite.
        • DKDIB scrive:
          Re: E' gratuito
          Anonimo wrote:
          [...] OO dopo che è addirittura peggiore - almeno la
          1.x...)Ah beh... allora si vede che hai usato OpenOffice.org e che stai scrivendo con competenza...... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: E' gratuito
            - Scritto da: DKDIB

            [...] OO dopo che è addirittura peggiore -
            almeno la

            1.x...)

            Ah beh... allora si vede che hai usato
            OpenOffice.org e che stai scrivendo con
            competenza...... :DNon ho provato la 2, se è quello che intendi...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' gratuito
      Va bè che c' entra ? Non necessariamente una cosa gratis è MEGLIO di una cosa a pagamento .
    • telegraph_road scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: E' gratuito
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè semplicemente qualcuno ti dirà che non ha
      tutte le funzionalità che ha MS Office....vero in
      parte visto che solamente l'1% degli utilizzatori
      "home" le usaMS Office non è stracolmo di funzionalità, anzi gliene mancano parecchie ed è vergognoso che invece di fare un prodotto migliore i suoi critici più acerbi siano arrivate a fare un prodotto peggiore, brutta copia del primo con anche meno features (e sì che non l'hanno neanche scritto da soli)... :(
    • Madder scrive:
      Re: E' gratuito
      Per quanto ne so io, il problema non è tanto il nome o la funzionalità che c'è o non c'è. Il problema sta nel fatto che la maggioranza degli utenti, se non si trova più l'iconcina nello stesso posto, ma spostata un po' più a destra, non trova più la funzioncina nello stesso menu, ma spostata un po' più in basso va in panico. Questo discorso vale anche per molte altre applicazioni: molti utenti non ragionano per funzione, ma ragionano "per fare questo clicco qui e lì, per fare quello clicco là".Ed è un problema che ha anche la MS, quando introduce nuove funzioni e nessun utente le usa, perchè semplicemente non è abituato ad usarle. (e via con la pubblicità dei dinosauri). Madder
      • Anonimo scrive:
        Re: E' gratuito
        - Scritto da: Madder
        Per quanto ne so io, il problema non è tanto il
        nome o la funzionalità che c'è o non c'è.

        Il problema sta nel fatto che la maggioranza
        degli utenti, se non si trova più l'iconcina
        nello stesso posto, ma spostata un po' più a
        destra, non trova più la funzioncina nello
        stesso menu, ma spostata un po' più in basso va
        in panico. Se un'interfaccia è fatta bene la si impare a usare ed apprezzare subito, il fatto è che quella di OpenOffice è peggiore di quella di MS Office, punto.
    • gerry scrive:
      Re: E' gratuito
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè quindi essendo gratuito la suite di Office
      detiene lo strapotere, con tutti i soldi che
      costa?E' una FAQ:Q: Ce l'hai un office da passarmi?Q: Non è che hai una copia di office?Q: Tu che sei nel campo, una copia di office?A: No!Altro motivo che è spesso preinstallato OEM (specie nei portatili).
    • Terra2 scrive:
      Re: E' gratuito

      Perchè quindi essendo gratuito la suite di Office
      detiene lo strapotere, con tutti i soldi che costa?a) Non puoi pretendere che tutti passino ad OOo al volo, specie quelli che msOffice l'hanno pagato o regolarmente acquistato in bundle con il PC.b) Fonti (comunque poco attendibili) danno OOo installato sul 25% circa dei PC in USA.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' gratuito
        - Scritto da: Terra2


        Perchè quindi essendo gratuito la suite di
        Office

        detiene lo strapotere, con tutti i soldi che
        costa?

        a) Non puoi pretendere che tutti passino ad OOo
        al volo, specie quelli che msOffice l'hanno
        pagato o regolarmente acquistato in bundle con il
        PC.e perchè? oos è gratuito quindi non comporta spese.poi alcuni ragazzini delle medie mi dicono anche che è migliore di msoffice :D

        b) Fonti (comunque poco attendibili) danno OOo
        installato sul 25% circa dei PC in USA.
        fonti un pò più attendibili (mio gugggino) dicono che msoffice è installato sul 101% dei pc in italia
        • Anonimo scrive:
          Re: E' gratuito
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Terra2




          Perchè quindi essendo gratuito la suite di

          Office


          detiene lo strapotere, con tutti i soldi che

          costa?



          a) Non puoi pretendere che tutti passino ad OOo

          al volo, specie quelli che msOffice l'hanno

          pagato o regolarmente acquistato in bundle con
          il

          PC.

          e perchè? oos è gratuito quindi non comporta
          spese.
          poi alcuni ragazzini delle medie mi dicono anche
          che è migliore di msoffice :D





          b) Fonti (comunque poco attendibili) danno OOo

          installato sul 25% circa dei PC in USA.



          fonti un pò più attendibili (mio gugggino) dicono
          che msoffice è installato sul 101% dei pc in
          italiaAlmeno è installato sul 30% dei pc della nostra azienda....(sono circa 1000)
    • pippo75 scrive:
      Re: E' gratuito
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè semplicemente qualcuno ti dirà che non ha
      tutte le funzionalità che ha MS Office....vero in
      parte visto che solamente l'1%non e' vero, ci sono cose che OO non ha ma ci sono in MS office.Word ha un correttore gramatticale (se non sbaglio deriva da errata corrige, l-avevo usato in word circa 8 anni fa :-) )PublisherAccess.dire che lo usano solo l'1% e' follemente falso.
      Internet Explorer, un sistema operativo = Windows
      e non gliene frega nulla e magari neanche lo sa
      che esiste una suite come Open Office, e cmq sia
      visto che molti usano il pc a casa Ms Officequesto succede in tuti i settori della vita.
      perchè Ms con i suoi formati proprietari, sempre
      incompatibili e differenti, release dopo release,se non sbaglio il formato di word e' rimsto fermo per anni.
      e per molti altri motivi...............uno in particolare, molti vogliono l'ultima verisione dei programmi anche se non c'e' alcun motivo per non mantenere quella che gia' possiedono.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: E' gratuito
        - Scritto da: pippo75

        - Scritto da: Anonimo

        Perchè semplicemente qualcuno ti dirà che non ha

        tutte le funzionalità che ha MS Office....vero
        in

        parte visto che solamente l'1%

        non e' vero, ci sono cose che OO non ha ma ci
        sono in MS office.

        Word ha un correttore gramatticale (se non_____________________^^^^^__________Magari non l'hai fatto apposta, ma LOL!
        sbaglio deriva da errata corrige, l-avevo usato
        in word circa 8 anni fa :-) )Così sembra anche a me! La prima (e unica) versione che avevo provato l'ho disabilitata subito perchè segnalava tutto!

        PublisherIl PEGGIOR programma di DTP mai visto. Per fortuna mi è capitato solo una volta di ricevere un docimento di P. L'ho rimandato indietro dicendogli di "salvarlo in PuntoDOC". Meno è usato, meglio è! Del resto ora esce Scribus anche per Win!

        Access.Il programma più assurdo tra i "DB". Non è un semplice e limitato programma "punta e clicca", ma una schifezza programmabile, ma è troppo difficile da programmare per l'utente e troppo assurdo per l'esperto che, al massimo, usa VB per accedere ad un .dbf.

        dire che lo usano solo l'1% e' follemente falso.Bè, visti i programmi che hai citato, direi:0,02% per Publisher5% per access. Ma, tieni presente, che OOo_2 (e qui si parla di quello) ha un semplice gestore di DB integrato (l'aveva anche la serie 1.x, ma era uno strazio). Visto come lo usano gli utenti "normali", penso che access sia sostituibile con quello.Saluti...................Enrico (linux) (c64)
        • pippo75 scrive:
          Re: E' gratuito


          Publisher
          Il PEGGIOR programma di DTP mai visto. ma non e' un programma DTP, server per fare volantini o piccole, anzi piccolissime impaginazioni, al limie calendari e simili.Di preciso non so, l-ho visto un paio d'anni fa di sfuggita, al limite uso un clone che avevo trovato in edicola oppure Draw di open office.
          dicendogli di "salvarlo in PuntoDOC". Meno è
          usato, meglio è! Del resto ora esce Scribus anche
          per Win!
          Il programma più assurdo tra i "DB". Non è un
          semplice e limitato programma "punta e clicca",
          ma una schifezza programmabile, ma è tropponon lo conosco, ma credo che per molti casi vada piu' che bene.Io al limite uso DBase (anche lu trovato in edicola :-) , versione 5.5)
          Bè, visti i programmi che hai citato, direi:
          0,02% per Publisherpublisher un po lo usano, per fare volantini magari del compleanno o biglietti da visita, certo se speri di avere un DTP completo allora credo che hai sbagliato programma.ciao
Chiudi i commenti