Babbo Natale non porterà i Nuvifone

Per soddisfare le richieste di customizzazione ricevute dai carrier, Garmin è costretta a ritardare di sei mesi il debutto del suo telenavigatore

Roma – Era atteso per la fine di quest’anno, giusto in tempo per debuttare nel proficuo periodo natalizio, che offre tante opportunità commerciali e soddisfazioni a operatori e industrie di telefonia mobile. E invece nulla: il Nuvifone , il navigatore cellulare di Garmin , non farà in tempo a trovare un posto sotto l’albero, né vicino al presepe. Per vederlo sarà necessario attendere il 2009.

La notizia non è frutto di indiscrezioni: è partita direttamente dall’azienda fondata da Gary Burrell e Min Kao e rimbalzata in Rete e sulla stampa. Il motivo del delay , spiega Garmin, risiede nella necessità di dotare il dispositivo – che sarà naturalmente un touch-phone – di funzioni specifiche e contenuti personalizzati concordati con gli operatori di telefonia mobile che lo commercializzeranno.

Evidentemente il produttore aveva erroneamente valutato di riuscire a portare a termine il setup del Nuvifone in tempo per la fine dell’anno e si è ora vista costretta a posticipare il proprio calendario. Oppure, come riferito da InformationWeek , l’azienda ha effettivamente incassato un consenso tale che il numero degli operatori interessati all’apparecchio si è rivelato talmente superiore alle aspettative da dover allungare i tempi.

Questa spiegazione rivela in ogni caso che, almeno per quanto riguarda la dotazione, esisteranno versioni differenti del Nuvifone per ogni operatore e tra le righe lascia supporre la verosimile eventualità che esistano accordi già siglati (forse anche in esclusiva) con alcune compagnie telefoniche. L’apparecchio potrebbe dunque essere vincolato a funzionare con determinati network mobili, come la prima versione dell’iPhone.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti