Beta pubblica per l'Office a consumo

Microsoft consente di provare la nuova suite da ufficio sospesa nella nuvola, con tanto di marketplace per i servizi professionali extra

Roma – Il servizio cloud nato come erede della BPOS (Business Productivity Office Suite) debutta pubblicamente. La nuova versione beta consente agli utenti di 38 paesi e 17 lingue, inclusa l’Italia, di provare Office 365 per la prima volta. Nel corso dell’anno coloro che avranno preso parte al beta testing potranno sottoscrivere l’abbonamento “full” e continuare a utilizzare gli account registrati durante il periodo di prova.

Il listino prezzi ufficiale sottolinea la volontà di puntare sulle micro e piccole imprese, ma sono disponibili diversi versioni del servizio. Si parte da una tariffa mensile di 1,79 euro per utente, che comprende funzionalità “base” della posta elettronica Microsoft. Al prezzo mensile di 5,25 euro per utente si ha invece accesso a Office Web Apps, Exchange Online, SharePoint Online e Lync Online.

La versione Enterprise offre la possibilità di acquistare il software per desktop Microsoft Office Professional Plus secondo un modello di pagamento basato sull’utilizzo. Con 22,75 euro mensili per utente le aziende possono includere altri opzioni cloud computing, tra social networking interno, messaggistica istantanea e videoconferenza.

Ulteriori applicazioni sono disponibili sull’apposito Marketplace online, supportato dalla community dei partner Microsoft, che include centinaia di applicazioni e servizi professionali con cui personalizzare la suite di collaborazione. Microsoft scommette quindi sul modello di business “a consumo” e trasferisce il mondo Office sulla nuvola per una condivisione semplificata del lavoro.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MacBoy scrive:
    Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
    - Scritto da: Funz
    Centrifughe danneggiate seriamente e programma
    nucleare ritardato di almeno 3 anni. Bel colpo,
    senza neanche lanciare un
    Cruise.
    https://www.nytimes.com/2011/01/16/world/middleeasFigo. Non sapevo se l'attacco aveva in effetti prodotto effetti oppure no.Tra l'altro ho letto che gli iraniani, proprio per non farsi tirare i cruise dagli americani, hanno messo queste centrifughe sottoterra e in posti densamente popolati. XXXXXXXX.
    • OldDog scrive:
      Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
      - Scritto da: MacBoy
      Tra l'altro ho letto che gli iraniani, proprio
      per non farsi tirare i cruise dagli americani,
      hanno messo queste centrifughe sottoterra e in
      posti densamente popolati.
      XXXXXXXX.Perché? Tu le avresti messe comode comode con disegnato sopra un bel bersaglio e una freccia "colpite qui"?Ovviamente l'IRAN fa i suoi interessi (e ambisce alla stessa tecnologia nucleare tanto voluta dal nostro governo fino a poche settimane fa).Se poi ne vogliono ricavare armi nucleari è un altro discorso, ma non possiamo credere che i "peccatori" illuminati dall'Alto si offrano alla punizione da parte dei proprio rivali.
      • MacBoy scrive:
        Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
        - Scritto da: OldDog
        Perché? Tu le avresti messe comode comode con
        disegnato sopra un bel bersaglio e una freccia
        "colpite qui"?Perché prima dicono che gli servono per il nucleare civile e poi trovano questi escamotage...Sicuramente era più pratico metterle in una fabbrica normale che sottoterra in una città, no?Se non avevano niente da nascondere che bisogno c'era?
        Ovviamente l'IRAN fa i suoi interessi (e ambisce
        alla stessa tecnologia nucleare tanto voluta dal
        nostro governo fino a poche settimane
        fa).No, al nostro governo di arricchire l'uranio non frega niente. Lo avremmo comprato già arricchito dalla francia (come le centrali).E all'Iran di usare quell'uranio che si arricchisce da sola per fare elettricità (quando navigano nel petrolio) frega ancora meno. Quelli voglio solo farci le BOMBE. E chi non lo capisce è un folle.Spero solo che non abbiano missili con gittate tali da raggiungere Roma... ;)
        Se poi ne vogliono ricavare armi nucleari è un
        altro discorso, ma non possiamo credere che i
        "peccatori" illuminati dall'Alto si offrano alla
        punizione da parte dei proprio
        rivali.Questo significa solo che sarà più difficile tamponarli, quando verrà il momento. O farci meno scrupoli e iniziare a tirare bombe anche in mezzo alle loro città per proteggerci dalla loro minaccia nucleare.
        • krane scrive:
          Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
          - Scritto da: MacBoy
          - Scritto da: OldDog

          Perché? Tu le avresti messe comode comode con

          disegnato sopra un bel bersaglio e una freccia

          "colpite qui"?
          Perché prima dicono che gli servono per il
          nucleare civile e poi trovano questi
          escamotage...
          Sicuramente era più pratico metterle in una
          fabbrica normale che sottoterra in una città,
          no?
          Se non avevano niente da nascondere che
          bisogno c'era?Ti consiglio di leggere il rapporto dell'unione europea su Echelon.
        • attonito scrive:
          Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
          - Scritto da: MacBoy
          - Scritto da: OldDog

          Perché? Tu le avresti messe comode comode con

          disegnato sopra un bel bersaglio e una freccia

          "colpite qui"?

          Perché prima dicono che gli servono per il
          nucleare civile e poi trovano questi
          escamotage...
          Sicuramente era più pratico metterle in una
          fabbrica normale che sottoterra in una città,
          no?
          Se non avevano niente da nascondere che bisogno
          c'era?coff coff *Area 51* coff coff *reattore nucleare Dimona* coff
          • MacBoy scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: attonito
            coff coff *Area 51* coff coff *reattore nucleare
            Dimona*
            coffGli israeliani non sono nostri nemici. Gli iraniani potenzialmente sì.
          • attonito scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: attonito

            coff coff *Area 51* coff coff *reattore nucleare

            Dimona*

            coff

            Gli israeliani non sono nostri nemici. Gli
            iraniani potenzialmente sì.A. il mio post era relativo al "se non hanno ninete da nascondere": Area 51, HA MOLTO da nascondere tanto che l'hanno messa in mezzo al deserto e con chilometri e chilometri di perimetro interdetto, e hanno pure tulto le immagini da googlemaps. La centrale nuvleare di Dimona, ha pure tanto da nascondere, etc.Tutti gli Stati hanno necessita' di segretezza nei loro affari interni.B. israele non ha amici: ha nemici che non si sono ancora dimostrati tali....C. concordo sul fatto che il capoccia iraniano sia un pazzo da fermare al piu presto, ma sul piano del diritto internazionale, l'Iran ha diritto alla Bomba come lo hanno avuto USA, URSS, Cina, Pakistan, India, Francia, Gran Bretagna, Israele, etc.
      • Funz scrive:
        Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
        - Scritto da: OldDog
        - Scritto da: MacBoy

        Tra l'altro ho letto che gli iraniani, proprio

        per non farsi tirare i cruise dagli americani,

        hanno messo queste centrifughe sottoterra e in

        posti densamente popolati.

        XXXXXXXX.
        Perché? Tu le avresti messe comode comode con
        disegnato sopra un bel bersaglio e una freccia
        "colpite
        qui"?L'Iraq aveva fatto una centrale ad Osirak, e la usava per il suo programma nucleare. Israele gliel'ha distrutta con un unico raid aereo, unica vittima un guardiano notturno che stava lì la domenica notte.Fesso Saddam, poteva farla in centro a Bassora così poteva gridare vendetta contro l'entità sionista assassina di civili, ma è davvero meglio che la sua avventura nucleare sia finita così.
        Ovviamente l'IRAN fa i suoi interessi (e ambisce
        alla stessa tecnologia nucleare tanto voluta dal
        nostro governo fino a poche settimane
        fa).
        Se poi ne vogliono ricavare armi nucleari è un
        altro discorso, ma non possiamo credere che i
        "peccatori" illuminati dall'Alto si offrano alla
        punizione da parte dei proprio
        rivali.Se hai il nucleare civile, automaticamente hai acXXXXX alla bomba. Questa è una cosa che facciamo fatica a ficcarci in testa.
        • krane scrive:
          Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: OldDog

          - Scritto da: MacBoy


          Tra l'altro ho letto che gli iraniani, proprio


          per non farsi tirare i cruise dagli americani,


          hanno messo queste centrifughe sottoterra e in


          posti densamente popolati.


          XXXXXXXX.

          Perché? Tu le avresti messe comode comode con

          disegnato sopra un bel bersaglio e una freccia

          "colpite

          qui"?

          L'Iraq aveva fatto una centrale ad Osirak, e la
          usava per il suo programma nucleare. Israele
          gliel'ha distrutta con un unico raid aereo, unica
          vittima un guardiano notturno che stava lì la
          domenica
          notte.
          Fesso Saddam, poteva farla in centro a Bassora
          così poteva gridare vendetta contro l'entità
          sionista assassina di civili, ma è davvero meglio
          che la sua avventura nucleare sia finita
          così.


          Ovviamente l'IRAN fa i suoi interessi (e ambisce

          alla stessa tecnologia nucleare tanto voluta dal

          nostro governo fino a poche settimane

          fa).

          Se poi ne vogliono ricavare armi nucleari è un

          altro discorso, ma non possiamo credere che i

          "peccatori" illuminati dall'Alto si offrano alla

          punizione da parte dei proprio

          rivali.

          Se hai il nucleare civile, automaticamente hai
          acXXXXX alla bomba. Questa è una cosa che
          facciamo fatica a ficcarci in
          testa.E quindi ? Con che diritto un paese puo' avere la bomba e un altro no ?Comuqnue io mi preoccuperei di India e Packistan, che sono ai ferri corti e cel'hanno entrambi.
          • Funz scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: krane

            E quindi ? Con che diritto un paese puo' avere la
            bomba e un altro no
            ?Se sei Saddam o Ahmadinejad, no che non hai diritto. Decidiamo noi chi ha diritto, e saremmo veramente idioti a lasciare il nucleare a gente simile.
            Comuqnue io mi preoccuperei di India e Packistan,
            che sono ai ferri corti e cel'hanno
            entrambi.Specie il Pakistan, siamo stati veramente idioti a lasciare che sviluppassero la bomba. Se succedesse una guerra nucleare lì, le conseguenze globali sarebbero inimmaginabili.
          • krane scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: krane

            E quindi ? Con che diritto un paese puo'

            avere la bomba e un altro no ?
            Se sei Saddam o Ahmadinejad, no che non hai
            diritto. Decidiamo noi chi ha diritto, e saremmo
            veramente idioti a lasciare il nucleare a gente
            simile.Quindi chi ha il bastone picchia chi gli e' antipatico prima che si procuri un bastone anche lui, magari ignorando che i suoi amichetti fanno i prepotenti in giro.

            Comuqnue io mi preoccuperei di India e

            Packistan, che sono ai ferri corti e

            cel'hanno entrambi.
            Specie il Pakistan, siamo stati veramente idioti
            a lasciare che sviluppassero la bomba.E pensa che, contrariamente ai nostri cari alleaten, loro non l'hanno mai usata !!
            Se succedesse una guerra nucleare lì, le
            conseguenze globali sarebbero inimmaginabili.Non certo quanto quelle minacciate dai cari alleaten durante la guerra fredda.
          • Funz scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: krane
            Quindi chi ha il bastone picchia chi gli e'
            antipatico prima che si procuri un bastone anche
            lui, magari ignorando che i suoi amichetti fanno
            i prepotenti in
            giro.Esatto! E' la stessa logica che regolava le caverne, traslata immutata attraverso la Storia.

            Specie il Pakistan, siamo stati veramente idioti

            a lasciare che sviluppassero la bomba.

            E pensa che, contrariamente ai nostri cari
            alleaten, loro non l'hanno mai usata
            !!Quel che è stato è stato, io mi preoccupo di più di quello che potrebbe essere.

            Se succedesse una guerra nucleare lì, le

            conseguenze globali sarebbero inimmaginabili.

            Non certo quanto quelle minacciate dai cari
            alleaten durante la guerra
            fredda.Chissà. Il vecchio detto "se ne vola uno (missile balistico) volano tutti" potrebbe essere ancora valido. Io non vorrei mai verificare, d'altronde "l'unico modo per non perdere a questo gioco è non giocare" [cit.1], perché alla fine "everybody dies" [cit.2] :p
          • krane scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: krane

            Quindi chi ha il bastone picchia chi gli e'

            antipatico prima che si procuri un bastone anche

            lui, magari ignorando che i suoi amichetti fanno

            i prepotenti in giro.
            Esatto! E' la stessa logica che regolava
            le caverne, traslata immutata attraverso
            la Storia.


            Specie il Pakistan, siamo stati


            veramente idioti a lasciare che


            sviluppassero la bomba.

            E pensa che, contrariamente ai nostri

            cari alleaten, loro non l'hanno mai

            usata !!
            Quel che è stato è stato, io mi preoccupo
            di più di quello che potrebbe essere.Il passato e' certo il futuro un'ipotesi basata sul passato.


            Se succedesse una guerra nucleare lì, le


            conseguenze globali sarebbero


            inimmaginabili.

            Non certo quanto quelle minacciate dai

            cari alleaten durante la guerra fredda.
            Chissà. Il vecchio detto "se ne vola uno (missile
            balistico) volano tutti" potrebbe essere ancora
            valido. Io non vorrei mai verificare, d'altronde
            "l'unico modo per non perdere a questo gioco è
            non giocare" [cit.1], perché alla fine "everybody
            dies" [cit.2]
            :pCerto che vale ancora, cosa credi ?
  • dfghdhdfghg df scrive:
    Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
    - Scritto da: Funz
    reattori nucleari né di testate atomiche, ma solo
    di centrifughe per l'arricchimento dell'uranio
    mandate fuori giri e fatte grippare, il tutto in
    un bunker sotterraneo.un bunker sotterraneo pieno di persone, il che poteva causare perdite di vite umane
    • krane scrive:
      Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
      - Scritto da: dfghdhdfghg df
      - Scritto da: Funz

      reattori nucleari né di testate atomiche, ma

      solo di centrifughe per l'arricchimento

      dell'uranio mandate fuori giri e fatte

      grippare, il tutto in un bunker sotterraneo.
      un bunker sotterraneo pieno di persone, il che
      poteva causare perdite di vite umaneIl che da che mondo e mondo e migliaia di anni non ha mai fermato nessuno.
      • dfghdhdfghg df scrive:
        Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
        quindi? il problema nel fare una strage è fermare qualcuno?
        • krane scrive:
          Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
          - Scritto da: dfghdhdfghg df
          quindi? il problema nel fare una strage è fermare
          qualcuno?????Non c'e' nessun problema nel fare una strage se questo e' in qualche modo utile, ad esempio per il petrolio.
          • dfghdhdfghg df scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: krane
            Non c'e' nessun problema nel fare una strage se
            questo e' in qualche modo utile, ad esempio per
            il
            petrolio.sei ironico o criminale?
          • krane scrive:
            Re: Gli hanno fatto un bello scherzetto.
            - Scritto da: dfghdhdfghg df
            - Scritto da: krane

            Non c'e' nessun problema nel fare una strage se

            questo e' in qualche modo utile, ad esempio per

            il petrolio.
            sei ironico o criminale?Abiti su questo pianeta ?Hai mai letto un giornale ?Sai cosa sta succedendo sul pianeta ???
  • attonito scrive:
    se ne deduce che...
    che i sistemi informatici sono proni a "penetrazioni" virali,l'unica salvezza e' una rigida compartimentazione degli applicativi (trad: i sistemi critici DEVONO essere su una rete fisica dedicata INDIPENDENTE e staccata da tutto il resto) ed una rigida disciplina umana (niente chiavette, filmino XXXXX, giochini, etc). Ed il primo ch sgarra anche per una XXXXXXX, licenziato in tronco.
    • fool scrive:
      Re: se ne deduce che...
      - Scritto da: attonito
      che i sistemi informatici sono proni a
      "penetrazioni"
      virali,
      l'unica salvezza e' una rigida compartimentazione
      degli applicativi (trad: i sistemi critici DEVONO
      essere su una rete fisica dedicata INDIPENDENTE e
      staccata da tutto il resto) ed una rigida
      disciplina umana (niente chiavette, filmino
      XXXXX, giochini, etc). Ed il primo ch sgarra
      anche per una XXXXXXX, licenziato in
      tronco.e inoltre..... che tutto questo non e` probabilmente nemmeno sufficiente, almeno al livello di quello che e` sucXXXXX in iran: li` piu` che di chiavette con giochini etc. mi sa che si tratta piu` di servizi segreti e spie infiltrate. A quel punto anche il sistema scollegato e` accessibile, tanto piu` se si hanno informazioni sugli internals del sistema di controllo dedicato, tipicamente non disponibili al primo che passa...
      • attonito scrive:
        Re: se ne deduce che...
        - Scritto da: fool
        - Scritto da: attonito

        che i sistemi informatici sono proni a

        "penetrazioni"

        virali,

        l'unica salvezza e' una rigida
        compartimentazione

        degli applicativi (trad: i sistemi critici
        DEVONO

        essere su una rete fisica dedicata INDIPENDENTE
        e

        staccata da tutto il resto) ed una rigida

        disciplina umana (niente chiavette, filmino

        XXXXX, giochini, etc). Ed il primo ch sgarra

        anche per una XXXXXXX, licenziato in

        tronco.


        e inoltre..... che tutto questo non e`
        probabilmente nemmeno sufficiente, almeno al
        livello di quello che e` sucXXXXX in iran: li`
        piu` che di chiavette con giochini etc. mi sa che
        si tratta piu` di servizi segreti e spie
        infiltrate. A quel punto anche il sistema
        scollegato e` accessibile, tanto piu` se si hanno
        informazioni sugli internals del sistema di
        controllo dedicato, tipicamente non disponibili
        al primo che
        passa...se una persona non autorizzata arriva a mettere le mani su un pca, vuol dire che il sistema di sicurezza ha gia' fallito il suo scopo...Mai visti operai/imbianchini/eletricisti lasciati liberi di lavorare in sala server senza nessuno a sorvegliarli? Ecco....
Chiudi i commenti