Binance US ha lanciato lo staking per risorse crittografiche

Binance US ha lanciato lo staking per risorse crittografiche

Binance US ha annunciato ufficialmente di aver attivato lo staking per risorse crittografiche che garantisce un rendimento annuo fino al 18%.
Binance US ha annunciato ufficialmente di aver attivato lo staking per risorse crittografiche che garantisce un rendimento annuo fino al 18%.

Aumenta la concorrenza per tutti quegli exchange che da tempo offrono ai loro clienti servizi di staking. Infatti, a loro ora si è aggiunto anche Binance US. Questo metodo permette di generare reddito passivo dai propri asset digitali partecipando alla sicurezza della blockchain o all’efficienza delle operazioni di rete.

Uno degli aspetti più interessanti è che si possono raggiungere guadagni fino al 18%, secondo quanto dichiarato in un Twitter da Binance US. L’annuncio è arrivato martedì 7 giugno 2022, ma ci è voluto un po’ prima che la sua potenzialità fosse compresa a pieno dagli utenti.

Bitpanda, così come Coinbase, ad esempio, propongono lo staking da diverso tempo. Nondimeno, lo stesso exchange Binance offre lo staking. Tutti gli utenti, anche italiani, possono sfruttare questa tecnica direttamente sulla sua piattaforma.

Basta aprire un conto gratuito e iniziare ad acquistare quelle opzioni che permettono all’utente di metterle in staking. In questo modo, si guadagna reddito passivo aumentando quindi le fonti di investimento, in totale sicurezza.

Binance US lancia lo staking per 7 risorse crittografiche

Nell’annuncio pubblicato su Twitter, Binance US ha specificato di aver lanciato sulla sua piattaforma lo staking. Sarà quindi possibile utilizzare questo metodo con ben 7 risorse crittografiche che vi elenchiamo di seguito:

  • AUDIO (Audio);
  • ATOMO (Cosmo);
  • AVAX (Valanga);
  • BNB (BNB);
  • GRT (Il grafo);
  • LPT (Livepeer);
  • SOL (Solana).

L’aspetto interessante dello staking di criptovalute, offerto sull’exchange, si può riassumere in 3 punti principali, come riportato da Binance US:

  1. l’utente sceglie quale criptovaluta puntare e quanto, al resto ci pensa la piattaforma con uno staking semplificato;
  2. è possibile regolare l’importo da puntare, ma è anche possibile richiedere di annullare la puntata in qualsiasi momento;
  3. il cliente può beneficiare di un alto interesse per le criptovalute godendosi alcuni dei migliori APY sul mercato.

Nell’annuncio postato su Twitter da Binance US si legge:

Binance US ha lanciato ufficialmente staking, consentendo ai clienti di fare di più con il proprio money.
I clienti possono ora fare staking generando un APY fino al 18%, il tasso più alto tra le aziende statunitensi crypto.

Anche tu in Italia puoi fare staking con Binance. Avviare questo nuovo metodo di investimento è facile e veloce. Apri un conto gratuito su Binance e registra il tuo account. Una volta che l’exchange avrà confermato l’identità potrai accedere alla sezione specifica e iniziare a investire generando reddito passivo con le tue criptovalute.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 giu 2022
Link copiato negli appunti