Bitcoin balza sopra i 24 mila dollari: volatilità confermata

Bitcoin balza sopra i 24 mila dollari: volatilità confermata

Bitcoin, superando quota 24 mila dollari, ha confermato la sua volatilità che ha caratterizzato il suo andamento nelle ultime 55 settimane.
Bitcoin, superando quota 24 mila dollari, ha confermato la sua volatilità che ha caratterizzato il suo andamento nelle ultime 55 settimane.

Il mercato crittografico non ci sta lasciando senza sorprese. Dopo 55 settimane di inverno, le criptovalute continuano a sorprenderci con alti e bassi, a volte al fulmicotone. Da questo non ci ha risparmiato nemmeno Bitcoin che, proprio per aver superato quota 24.000 dollari, ha confermato la sua volatilità.

La criptosfera ha apprezzato il rapporto sull’indice dei prezzi al consumo relativo a luglio 2021 negli Stati Uniti d’America. Apprezzato dagli investitori in criptovalute, è stato un aiuto alla risalita di Bitcoin. Ciò è avvenuto appena dopo la lettura dell’inflazione di luglio da parte del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti.

Simon Peters, analista del mercato crittografico presso eToro, ha parlato di questa situazione. In una email inviata a CoinDesk questo esperto in criptovalute ha toccato alcuni aspetti interessanti relativi all’attuale situazione a cui stiamo assistendo:

Crypto non è rimasto a guardare e ha spinto più in alto le notizie, anche se non a livelli radicalmente più alti rispetto ai giorni scorsi.
Dati i mercati delle criptovalute e la recente stretta correlazione con le azioni statunitensi, questo non dovrebbe sorprendere. Alla base di ciò c’è un cambiamento nella composizione del mercato.

Bitcoin: a che punto siamo

Attualmente Bitcoin è scambiato a un prezzo di 24.604 dollari, appena sopra la soglia dei 24.000 dollari posta come traguardo dagli analisti. La capitalizzazione di mercato, al momento della scrittura, è pari a 467,31 miliardi di dollari.

Ciò significa che l’aumento registrato nelle ultime 24 ore supera di poco il 6%. Una situazione che sta facendo ben sperare gli investitori sempre prudenti però alle possibile nuove virate. L’ottimo atteggiamento dei rialzisti ha portato BTC in territorio di ipervenduto.

Ethereum, in proporzione, ha sovraperformato Bitcoin dell’11,35% circa nelle ultime 24 ore. Attualmente, infatti, la seconda criptovaluta al mondo è scambiata a un prezzo di 1.894 dollari. La sua capitalizzazione di mercato è pari a 228,76 miliardi di dollari.

Si tratta pur sempre di un buon prezzo di acquisto per queste due criptovalute. Ricordiamo che su Bitcoin si sono spese previsioni interessanti in merito al suo futuro. Potrebbe valere la pena acquistare la regina delle criptovalute?

Se pensi che la risposta sia un sì, allora non devi far altro che affidarti a un exchange sicuro e funzionale. Quello che fa al caso tuo è eToro grazie al quale, essendo una piattaforma di social trading, potrai anche copiare le mosse dei migliori trader e così guadagnare fin da subito sui tuoi investimenti.

Il 71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se riesci a sostenere l’elevato rischio di perdita di denaro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 ago 2022
Link copiato negli appunti